SDL Trados Studio. Manuale per. Versione 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SDL Trados Studio. Manuale per. Versione 2014"

Transcript

1 Manuale per SDL Trados Studio Versione 2014 CONSULENZA E FORMAZIONE PER L INDUSTRIA DELLA TRADUZIONE LINGUATECH SNC - Via Beato Angelico 21 - Arezzo

2 Informazioni generali Tutti i marchi e nomi citati nel presente manuale sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I contenuti del presente manuale sono coperti da diritti di autore. È vietata qualsiasi pubblicazione, riproduzione o traduzione, anche solo parziale, senza il consenso scritto dell'autore. Si declina qualsiasi responsabilità in merito alle informazioni contenute nel presente manuale. 2 Bruno Ciola/Linguatech (10/10/2013)

3 Sommario INTRODUZIONE 5 SDL TRADOS E CAT TOOLS 5 LE RISORSE 5 Principali differenze tra Studio 2009/2011 e Studio I moduli del sistema Trados Studio 7 Abbreviazioni e parole importanti 8 Attivare/disattivare la licenza di SDL Trados Studio Visualizzare la licenza di Trados nel proprio account SDL 9 Indicazioni generali e consigli per il lavoro con Trados 10 SEZIONE GENERALE 11 L interfaccia di SDL Trados Studio Definizione di Project, Project Template, Project package e Task 15 Collegarsi ai moduli Groupshare (TM server, Multiterm server, Project server) 16 Creare una nuova memoria di traduzione (TM) 16 Convertire una TM (da Trados 2007 o SDLX a Studio) 17 Importare dati in una TM 20 Creare un Autosuggest dictionary 22 Aprire un project package e creare il Return package 23 Creare un progetto con Translate single document (single file project) 25 Differenza tra Project translation memory e Main trainslation memory 26 Creare un progetto standard (standard project) 27 Archiviare o spostare un progetto 32 Aprire un progetto (esistente) 32 Eseguire un conteggio (Analyse) 33 Context Match 34 Collegare al progetto un termbase di SDL Multiterm 34 Modificare lo zoom del testo 35 Impostare il correttore ortografico 36 Tradurre il contenuto di un progetto 37 Aggiungere una nuova traduzione per lo stesso segmento source 38 Filtrare i segmenti (Display filter) 38 Usare la funzione Track changes (Revisione) 39 Salvare il file tradotto (Save target as) 41 Task e sequenze di task 42 Aggiornare una TM 43

4 Esportare i dati di una TM 43 Impostare i filtri della TM 44 Allineare file 46 Aprire un termbase in SDL Multiterm 48 Scambio di termbase tra Multiterm 2007/2009SP1-2 e Multiterm Convertire un glossario Excel nel formato Multiterm 49 Importare dati in SDL Multiterm 52 Esportare i dati da SDL Multiterm 54 Gestire file non supportati (Interleaf, QXP, Pagemaker) 56 Aggiornare una TM con file ttx e Word uncleaned e creazione del target 56 Personalizzare i criteri di verifica (QA checker) 56 SDLXliff Converter for Microsoft Office 59 SEZIONE PROJECT MANAGER 62 Creare un project package 62 Rientro del Return package (del traduttore, revisore ecc.) 64 Importare il contenuto di un Return package manualmente 66 Aggiungere Reference file nel package 67 Rimuovere TM di altre lingue nei Package multilingua 68 Definire task sequence personalizzate 68 Gestire progetti con utenti che usano Trados 2007 o altri programmi 69 Memorie file-based e memorie server-based 74 PerfectMatch 2 74 Utilizzare PerfectMatch in un progetto esistente 75 Creare un filetype personalizzato (esempio file xml) 75 Creare un filetype personalizzato (esempio file txt) 78 Creare una TM server-based 79 Importare dati in una memoria server-based 81 Esportare i dati in una memoria server-based 82 Conversione di un termbase locale in un termbase server-based 82 Conversione di un termbase server-based in un termbase locale 84 ALLEGATI 86 Tabella comparativa dei formati (file, TM, termbase) 86 4 Bruno Ciola/Linguatech (10/10/2013)

5 Introduzione Il presente manuale è nato dall esigenza di fornire agli utenti (principianti e avanzati) un supporto nell utilizzo del programma SDL Trados Studio, spesso nell ambito di un percorso formativo in aula o online. Lo scopo del manuale non è quello di documentare la totalità delle funzioni del programma. Esso si concentra sulle funzioni di base o comunque sugli aspetti che interessano il traduttore/revisore e il project manager. Per maggiori approfondimenti si possono consultare le risorse disponibili sul sito e la documentazione ufficiale: la guida in linea del programma che si richiama con F1 all interno del programma (consultabile anche online per SDL Trados Studio e SDL Multiterm) e altri documenti consultabili sul sito Per semplicità il software SDL Trados Studio verrà chiamato Studio, SDL Multiterm semplicemente Multiterm. SDL Trados e CAT tools Studio (www.trados.com) è un cosiddetto CAT tool (computer aided translation) che memorizza le traduzioni in una memoria di traduzione (TM, translation memory) in modo da richiamarle in modo automatico nel momento in cui si deve tradurre un segmento uguale o simile. Non si tratta quindi di un sistema di traduzione automatica (machine translation, per approfondimenti vedi il sito ma di un database di segmenti (frasi) tradotti da una o più persone ad esempio per un determinato progetto o cliente. È possibile, inoltre, gestire database terminologici (glossari): raccogliendo la terminologia specifica per clienti e settori sarà possibile utilizzarla direttamente in fase di traduzione. Infatti per ogni segmento che si traduce il programma cerca e visualizza automaticamente i termini e le traduzioni presenti nel glossario. Le risorse Le risorse utilizzate in Studio sono quattro: memorie di traduzione (TM), PerfectMatch: eventuali file bilingui di versioni precedenti del documento da tradurre dizionari Autosuggest glossari (termbase). La memoria di traduzione viene creata automaticamente: mentre si traduce il sistema salva il segmento (frase) del testo di partenza con la traduzione. È altresì possibile recuperare vecchie traduzioni (ad esempio eseguite senza Trados) importandoli con la relativa funzione (Align document tools) oppure importare dati di altri CAT tools (Wordfast, DVX ecc.). Il sistema PerfectMatch permette di recuperare le traduzioni da file bilingui di una versione precedente dello stesso documento; si tratta quindi di segmenti di maggiore affidabilità rispetto a quelli recuperati dalla TM che invece contiene segmenti di tutta una serie di progetti (e quindi potenzialmente contesti diversi del documento da trattare). La funzione è disponibile solamente nella versione Professional. Autosuggest è un sistema di "scrittura assistita, di autocompletamente che velocizza la digitazione suggerendo parole o gruppi di parole quando si iniziano a digitare le parole della traduzione. La terminologia (glossari ecc.) viene inserita manualmente, scheda per scheda; è altresì possibile importare i dati da tabelle Excel ecc. preparandoli opportunamente per poterli usare in Trados. Si tratta di risorse separate e indipendenti tra di loro. Bruno Ciola/Linguatech (10/10/2013) 5

6 Fig.: le risorse di Studio Principali differenze tra Studio 2009/2011 e Studio 2014 Interfaccia utente In Studio 2014 il menu è presente sotto forma di schede (i ribbon utilizzati anche in Office 2007 e superiore), gran parte delle funzioni è rimasta invariata. Il pulsante Home (dello Home view) è stato rinominato in Welcome, la funzione Open document è stata rinominata in Translate single document. Formato file Sono statti aggiunti ulteriori formati (ad es. sgml) o aggiornati formati esistenti (html5). Allineamento In Studio 2014 non è più presente Winalign in quanto è stata inserita una funzione dedicata. Questa funzione tuttavia permette solo di eseguire l'allineamento, non contiene un editor per modificare successivamente gli allineamenti (sarà forse previsto in un aggiornamento successivo oppure tramite Open Exchange app). Concordance È possibile impostare la funzione concordance in modo automatico (in assenza di un match). Autosuggest Per la creazione di dizionari autosuggest sono sufficienti segmenti (prima ). Merge files È ora possibile unire più file dello stesso progetto per lavorare nell'editor con un unico file sdlxliff. Utente della TM Con Studio 2014 è possibile personalizzare l'utente utilizzato quando si salvano segmenti nella memoria di traduzione. I package creati con la versione 2009/2011 possono essere aperti e tradotti con la versione 2014, mentre i package creati con la versione 2014 possono essere aperti nella versione 2009 solamente se è stata selezionata la relativa opzione in Studio 2011 durante la preparazione (Create Studio 2009 package). (NB: La creazione dei package è possibile solo con la versione Professional.) 6 Bruno Ciola/Linguatech (10/10/2013)

7 I moduli del sistema Trados Studio SDL Trados Studio: il programma principale utilizzato per creare e gestire progetti, eseguire la traduzione/revisione, gestire memorie di traduzione, con link per aprire direttamente Passolo e Multiterm. SDL Trados Multiterm: programma per creare, preparare e gestire glossari (termbase). SDL Passolo Essential: programma utilizzato per progetti di localizzazione. Versioni: attualmente sono in circolazione le seguenti versioni di Studio: Studio 2009 SP1, SP2, SP3, Studio 2011, Studio 2011 SP1 e SP2 e Studio Verificare sempre la compatibilità di file e progetti tra le varie versioni. La presente guida fa riferimento alla versione Studio Una volta installato, il programma viene avviato da Start (o pulsante Windows) > SDL > SDL Trados Studio o facendo doppio clic sull icona presente sul desktop. Bruno Ciola/Linguatech (10/10/2013) 7

8 Abbreviazioni e parole importanti CM context match (match 100% con corrispondenza del contesto) doc estensione di documenti MS Word in Office 2000/2003 docx estensione di documenti MS Word in Office 2007/2010 dot estensione di modelli di MS Word in Office 2000/2003 dotx estensione di modelli MS Word in Office 2007/2010 filetype estensione dei filtri che permettono di importare i file e esportare le traduzioni (ex file ini) itd ini log mdb file bilingue di SDLX (analogo al ttx di Tageditor) tag settings file, serve per gestire ad es. file xml o html (in Studio Filetype) file di registro dell analisi estensione di una TM di SDLX mdb estensione di un termbase nel formato Multiterm 2007 match corrispondenza tra il segmento presente in memoria (con traduzione) e il segmento del nuovo testo da tradurre repetition segmento che non si trova nella TM ma che si ripete nel testo fuzzy segmento con corrispondenza parziale (<100%) PM segmenti recuperati da un file bilingue (ttx o sdlxliff) con PerfectMatch2 package sdlproj (Studio 2011) pacchetto di Studio, ovvero un progetto (file zippato) contente file da tradurre con TM ed eventualmente altre risorse (glossari Multiterm, testi di riferimento) estensione del file che comprende le impostazioni di un progetto (direzione lingua, TM, termbase di Multiterm, autosuggest, match value ecc.) sdltb estensione di un termbase di SDL Multiterm 2009/2011 sdltm sdltm sdlxliff task estensione di una memoria di traduzione in Studio formato in cui vengono salvate le TM in Studio estensione di un file bilingue di Studio compito; può essere automatico (analisi, aggiornamento TM ecc.) oppure manuale (traduzione, revisione) termbase glossario, banca dati terminologica TM translation memory, memoria di traduzione tmw estensione di una memoria di traduzione in Translator s Workbench tmx ttx txt xdt xml XU zip translation memory exchange format, formato di scambio per memorie di traduzione estensione dei file bilingui in TagEditor estensione di file di solo testo; formato di esporto di TM di Workbench oppure di progetti di allineamento (Workbench txt) termbase definition file, serve per caricare un termbase in Multiterm con il relativo file xml. in Multiterm, file che contiene i dati terminologici. segmenti inseriti in un file.ttx con PerfectMatch tipo di file compresso che contiene più file. Si apre ad es. con Winzip. Le voci in corsivo si riferiscono alla versione SDL Trados Bruno Ciola/Linguatech (10/10/2013)

9 Attivare/disattivare la licenza di SDL Trados Studio 2014 Al primo avvio del programma (o dopo la scadenza della versione trial di 30 giorni) è necessario effettuare l attivazione della licenza tramite internet (softkey). 1. Dopo aver avviato l applicazione o selezionando Help > Product activation fare clic sul pulsante Activate. 2. Inserire il codice di attivazione e fare clic su Activate. 3. Per disattivare la licenza (ad es. per spostarla su un altra postazione) selezionare Help > Product activation e fare clic su Deactivate. Visualizzare la licenza di Trados nel proprio account SDL ( https://oos.sdl.com/asp/products/ssl/account ) codice di attivazione (viene richiesto all atto dell attivazione) stato di attivazione (numero di licenze disponibili) Bruno Ciola/Linguatech (10/10/2013) 9

10 Indicazioni generali e consigli per il lavoro con Trados Cartelle: salvare i propri dati in una struttura di cartelle ordinata (una cartella per ogni cliente, per ogni incarico), non salvare tutti i documenti, le memorie, glossari ecc. in un unica cartella oppure sul desktop. Fare attenzione quando si spostano, rinominano o cancellano cartelle di progetti e risorse (TM e termbase ) in quanto in Studio sono presenti riferimenti verso queste cartelle. Non rinominare singoli file di progetti di Studio. File zippati: prima di utilizzare i file contenuti in file zippati è necessario estrarli. Non aprire quindi direttamente un file di memoria.sdltm dal file zip oppure non aprire in Studio un file Word contenuto in un file zippato. Copie di backup: creare regolarmente copie di backup del proprio lavoro, delle memorie, dei dati contenuti nei programmi di posta elettronica (Outlook ecc.) su un disco fisso esterno o uno storage online. Installazioni e updates: prima di eseguire installazioni o aggiornamenti essere sicuri di avere a disposizione un secondo PC in caso di problemi. In ogni caso eseguire lavori di manutenzione il weekend (a meno ché non si abbia bisogno di un tecnico reperibile solo nei giorni feriali). Prima del passaggio da una versione all altra verificare la compatibilità dei dati; eventualmente esportare prima i dati dalla vecchia versione, oppure mantenere operativo un PC con la vecchia versione del programma. Aggiornamento: È importante tenersi aggiornati su nuove versioni, nuovi software e in generale le novità del mercato ad esempio visitando regolarmente i siti Bruno Ciola/Linguatech (10/10/2013)

Manuale per memoq (versione 6)

Manuale per memoq (versione 6) Manuale per memoq (versione 6) CONSULENZA E FORMAZIONE PER CAT TOOLS LINGUATECH SNC - Via Beato Angelico 21 - Arezzo www.cat-trainer.it Indice Introduzione 4 Abbreviazioni e termini importanti 5 L interfaccia

Dettagli

SDLXLIFF in Word. Revisionare file SDLXLIFF in MS Word. Guida

SDLXLIFF in Word. Revisionare file SDLXLIFF in MS Word. Guida SDLXLIFF in Word Revisionare file SDLXLIFF in MS Word Guida Autore Klaus Kurre, kurre@loctimize.com Stampa 8 agosto 2011 Copyright 2011 Loctimize GmbH Questo documento è di proprietà della Loctimize GmbH,

Dettagli

Nuove Tecnologie per la Traduzione

Nuove Tecnologie per la Traduzione Nuove Tecnologie per la Traduzione 2. I corpora, le basi di dati terminologiche e testuali, le memorie di traduzione e il processo traduttivo 05-04 09:00-11:00 T12B Roma, Tor Vergata,LINFO Giuseppe Forte

Dettagli

Utilizzo del plugin ApSIC Xbench per SDL Trados Studio 2014

Utilizzo del plugin ApSIC Xbench per SDL Trados Studio 2014 Utilizzo del plugin ApSIC Xbench per SDL Trados Studio 2014 Stampato in data 27 July, 2015 Copyright 1999-2015 ApSIC S.L. Tutti i diritti riservati Il software descritto in questa documentazione contiene

Dettagli

ambiente di traduzione integrato guida rapida

ambiente di traduzione integrato guida rapida ambiente di traduzione integrato guida rapida 2004-2012 Kilgray Translation Technologies. Tutti i diritti riservati. Contenuti Contenuti... 2 1 Introduzione... 4 L ambiente di traduzione... 4 Risparmio...

Dettagli

ISTRUZIONI WORDFAST ANYWHERE

ISTRUZIONI WORDFAST ANYWHERE ISTRUZIONI WORDFAST ANYWHERE Sommario 1. REGISTRAZIONE WORDFAST ANYWHERE... 2 2. IMPOSTAZIONE DELL AMBIENTE DI LAVORO... 3 3. ACCEDERE ALLA MEMORIA CONDIVISA... 4 4. INIZIARE A LAVORARE... 5 4.1 Caricare

Dettagli

1 Introduzione...1 2 Installazione...1 3 Configurazione di Outlook 2010...6 4 Impostazioni manuali del server... 10

1 Introduzione...1 2 Installazione...1 3 Configurazione di Outlook 2010...6 4 Impostazioni manuali del server... 10 Guida per l installazione e la configurazione di Hosted Exchange Professionale con Outlook 2010 per Windows XP Service Pack 3, Windows Vista e Windows 7 Edizione del 20 febbraio 2012 Indice 1 Introduzione...1

Dettagli

> P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni

> P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni > P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni Guida rapida all utilizzo del software (rev. 1.4 - lunedì 29 ottobre 2012) INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE E CONFIGURAZIONE INIZIALE ESECUZIONE DEL SOFTWARE DATI

Dettagli

Istruzioni per una corretta installazione

Istruzioni per una corretta installazione INDICE > Premessa 2 Istruzioni per una corretta installazione 3 Configurazione Hardware e Software excellent Computi 3 > Nuova Installazione 4 Installazione di excellent Computi 5 > Aggiornamento di excellent

Dettagli

Manuale di Lokalize. Nick Shaforostoff Traduzione italiana: Pino Toscano

Manuale di Lokalize. Nick Shaforostoff Traduzione italiana: Pino Toscano Nick Shaforostoff Traduzione italiana: Pino Toscano 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Editor 6 2.1 Finestra principale..................................... 6 2.2 Barre degli strumenti....................................

Dettagli

Gestione File e Cartelle

Gestione File e Cartelle Gestione File e Cartelle Gestione File e Cartelle 1 Formattare il floppy disk Attualmente, tutti i floppy in commercio sono già formattati, ma può capitare di dover eseguire questa operazione sia su un

Dettagli

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE Hardware e Software Partire da Zero Conoscere l'hardware (i componenti interni, le porte,[ ]) Tipi di computer e dispositivi digitali in commercio (PC Desktop e

Dettagli

Esercitazione con Trados

Esercitazione con Trados Esercitazione con Trados (tratto da http://terminologia.sslmit.unibo.it/guida_trados/index.html) Lanciamo l applicazione TRADOS WorkBench (Start > Programmi > TRADOS 7 Freelance > Translator s Workbench),

Dettagli

Istruzioni per una corretta installazione

Istruzioni per una corretta installazione INDICE > Premessa 2 Istruzioni per una corretta installazione 3 > Nuova Installazione 4 Installazione prerequisiti 5 Installazione di excellent Computi 6 > Aggiornamento di excellent Computi 10 Disinstallazione

Dettagli

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Panoramica... 2 Menù principale... 2 Link Licenza... 3 Link Dati del tecnico... 3 Link

Dettagli

TRADUZIONI TECNICHE E SICUREZZA

TRADUZIONI TECNICHE E SICUREZZA TRADUZIONI TECNICHE E SICUREZZA Localizzazione ed utilizzo della terminologia di settore nel processo di corretta redazione della documentazione tecnica. Dott.ssa Carlotta Aristei Sales Manager Divisione

Dettagli

Agritherm50. Software per la visualizzazione e controllo delle temperature SPECIFICHE

Agritherm50. Software per la visualizzazione e controllo delle temperature SPECIFICHE Agritherm50 documentazione tecnica 825A143A Software per la visualizzazione e controllo delle temperature Sistema di monitoraggio e supervisione Rilevamento in continuo di tutti i punti di lettura di sonde

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

Sicurezza dei file Le protezioni nei programmi

Sicurezza dei file Le protezioni nei programmi Sicurezza dei file Le protezioni nei programmi Attivare/disattivare le impostazioni di sicurezza delle macro. Una macro è un insieme d istruzioni che il computer interpreta una dopo l altra e traduce in

Dettagli

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Indice Format PDF e software per la creazione di documenti Che cosa si può fare con Adobe Acrobat Commenti, annotazioni e marcature grafiche

Dettagli

Office 2007 Lezione 03

Office 2007 Lezione 03 Il nuovo formato di file Il nuovo formato di file Oltre al profondo rinnovamento nell interfaccia (e, ovviamente, per le nuove funzioni), il nuovo Office si caratterizza per un nuovo formato di file. Il

Dettagli

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro INFORMATICA MICROSOFT WORD Prof. D Agostino Funzioni ed ambiente di lavoro...1 Interfaccia di Word...1 Stesso discorso per i menu a disposizione sulla barra dei menu: posizionando il puntatore del mouse

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Guida essenziale all utilizzo di Translation Office 3000 versione 9.0

Guida essenziale all utilizzo di Translation Office 3000 versione 9.0 Guida essenziale all utilizzo di Translation Office 3000 versione 9.0 a cura di Luciano Drusetta drusetta@libero.it e Antonella Grati Antonella.Grati@gmail.com Sommario Cos è Translation Office 3000 versione

Dettagli

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni Windows XP In questa sezione, si desidero evidenziare le caratteristiche principali di Windows cercando possibilmente di suggerire, per quanto possibile, le strategie migliori per lavorare velocemente

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica CL3 - Biotecnologie Orientarsi nel Web Prof. Mauro Giacomini Dott. Josiane Tcheuko Informatica - 2006-2007 1 Obiettivi Internet e WWW Usare ed impostare il browser Navigare in internet

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

9243045 Edizione 1 IT. Nokia e Nokia Connecting People sono marchi registrati di Nokia Corporation

9243045 Edizione 1 IT. Nokia e Nokia Connecting People sono marchi registrati di Nokia Corporation 9243045 Edizione 1 IT Nokia e Nokia Connecting People sono marchi registrati di Nokia Corporation Accedere a Zip Manager Pro. Nota: per ulteriori informazioni su funzionamento e manutenzione del Nokia

Dettagli

Traduttore PDF Multilizer Pro Guida utente

Traduttore PDF Multilizer Pro Guida utente Traduttore PDF Multilizer Pro Guida utente Indice 1. Opzioni di Modifica... 2 a. Scegliere il formato del documento... 2 b. Cambiare il codice licenza... 3 c. Scegliere la lingua dell applicazione... 3

Dettagli

principalmente un programma per la gestione di bibliografie: dalla raccolta dei riferimenti alla formattazione delle citazioni

principalmente un programma per la gestione di bibliografie: dalla raccolta dei riferimenti alla formattazione delle citazioni COS È? principalmente un programma per la gestione di bibliografie: dalla raccolta dei riferimenti alla formattazione delle citazioni un programma gratuito: la versione base offre 300 MB di spazio disco

Dettagli

DocManager. Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia

DocManager. Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia Indice... 2 Prodotto software di Content Management per la gestione di manualistica

Dettagli

Manualle dell Utente. Suite di Traduzione IdiomaX

Manualle dell Utente. Suite di Traduzione IdiomaX Manualle dell Utente Suite di Traduzione IdiomaX Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza preavviso e non vincolano in alcun modo la IdiomaX LLC. Questo programma

Dettagli

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server FileMaker Pro 12 Guida di FileMaker Server 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio di FileMaker,

Dettagli

MySTAR Istruzioni portale clienti STAR Italia rev. 0

MySTAR Istruzioni portale clienti STAR Italia rev. 0 Pag. 1 di 24 SOMMARIO 1. COME RICHIEDERE IL SERVIZIO DI TRADUZIONE STAR...3 2. MYSTAR LOGIN...4 3. MYSTAR HOME...6 4. MYSTAR RICHIEDERE UN PREVENTIVO...7 5. MYSTAR SCAMBIARE FILE...11 6. MYSTAR GESTIRE

Dettagli

Le principali novità di Word XP

Le principali novità di Word XP Le principali novità di Word XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina Il programma può essere aperto in diversi modi, per esempio con l uso dei pulsanti di seguito riportati. In alternativa

Dettagli

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 Sommario MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 UD 1.1 Algoritmo, 3 L algoritmo, 4 Diagramma di flusso, 4 Progettare algoritmi non numerici, 5 Progettare algoritmi numerici, 5

Dettagli

Procedura ripresa dello scrutinio

Procedura ripresa dello scrutinio Procedura ripresa dello scrutinio Utilizzare il browser Mozilla FireFox per accedere a Argo SCUOLANEXT attraverso l indirizzo internet www.portaleargo.it (digitandolo direttamente dalla barra nell indirizzo

Dettagli

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del testo... 6 Selezione attraverso il mouse... 6 Selezione

Dettagli

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28 Magic Wand Manager Guida Utente Rel. 1.1 04/2011 1 di 28 Sommario 1. Setup del Software... 3 2. Convalida della propria licenza software... 8 3. Avvio del software Magic Wand manager... 9 4. Cattura immagini

Dettagli

Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Introduzione... 2 Installare il programma... 2 Tasto licenza...

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

> P o w e r A i r S o f t < Software gestione iscrizioni e tesseramento per Soft-Air club

> P o w e r A i r S o f t < Software gestione iscrizioni e tesseramento per Soft-Air club > P o w e r A i r S o f t < Software gestione iscrizioni e tesseramento per Soft-Air club Guida rapida all utilizzo del software (rev. 1.5 - venerdì 6 marzo 2015) INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE E CONFIGURAZIONE

Dettagli

Istruzioni per l uso della Guida. Icone utilizzate in questa Guida. Istruzioni per l uso della Guida. Software di backup LaCie Guida per l utente

Istruzioni per l uso della Guida. Icone utilizzate in questa Guida. Istruzioni per l uso della Guida. Software di backup LaCie Guida per l utente Istruzioni per l uso della Guida Istruzioni per l uso della Guida Sulla barra degli strumenti: Pagina precedente / Pagina successiva Passa alla pagina Indice / Passa alla pagina Precauzioni Stampa Ottimizzate

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

Copyright. Trademarks. Copyright 1968-2004 SYSTRAN Software, Inc. All Rights Reserved.

Copyright. Trademarks. Copyright 1968-2004 SYSTRAN Software, Inc. All Rights Reserved. Copyright Copyright 1968-2004 SYSTRAN Software, Inc. All Rights Reserved. Information in this document is subject to change without notice. The software described in this document is furnished under a

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

testo Easy Climate Software Istruzioni per l'uso

testo Easy Climate Software Istruzioni per l'uso testo Easy Climate Software Istruzioni per l'uso 2 1 Indice 1 Indice 1 Indice... 3 1.1. In questo manuale... 5 2 Descrizione delle prestazioni... 6 2.1. Utilizzo... 6 2.2. Requisiti di sistema... 6 3 Prima

Dettagli

Confronto tra Microsoft Office Project Standard 2007 e le versioni precedenti

Confronto tra Microsoft Office Project Standard 2007 e le versioni precedenti Confronto tra Microsoft Office e le versioni precedenti Office consente di pianificare, gestire e comunicare le informazioni sui progetti in modo più rapido ed efficace. Nella tabella riportata di seguito

Dettagli

> P o w e r A G < A g e n d a E l e t t r o n i c a

> P o w e r A G < A g e n d a E l e t t r o n i c a > P o w e r A G < A g e n d a E l e t t r o n i c a Guida rapida all utilizzo del software (rev. 2.4 - lunedì 29 ottobre 2012) INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE E CONFIGURAZIONE INIZIALE ESECUZIONE DEL SOFTWARE

Dettagli

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO Sommario Installazione dell applicazione... 3 L applicazione... 4 Requisiti... 4 Avvio dell applicazione... 4 Connessione al Database di EuroTouch

Dettagli

EX-word TextLoader Funzione Biblioteca

EX-word TextLoader Funzione Biblioteca Dizionario elettronico EX-word (Serie C) EX-word TextLoader Funzione Biblioteca Guida dell utilizzatore Importante! Il presente manuale copre il funzionamento di vari differenti modelli di dizionari elettronici

Dettagli

Integrazione tra FileMaker Pro e Microsoft Office

Integrazione tra FileMaker Pro e Microsoft Office Integrazione tra FileMaker Pro e Microsoft Office pagina Indice Sommario...3 Introduzione...3 Perché leggere questa Guida...3 Prima di iniziare...4 Come scaricare il software di prova di FileMaker e il

Dettagli

Le presenti note vengono rilasciate per presentare le principali novità della release 2010 Sp1 di Contact Pro.

Le presenti note vengono rilasciate per presentare le principali novità della release 2010 Sp1 di Contact Pro. Premessa Le presenti note vengono rilasciate per presentare le principali novità della release 2010 Sp1 di Contact Pro. Con questa release Contact Pro diventa ancora più lo strumento in grado di supportare

Dettagli

GUIDA AL CARICAMENTO DEI CONTRIBUTI

GUIDA AL CARICAMENTO DEI CONTRIBUTI GUIDA AL CARICAMENTO DEI CONTRIBUTI L invio di ogni tipo di contributi va fatto esclusivamente online, seguendo le istruzioni per la registrazione nell apposita sezione PARTECIPA! Tutti i materiali inviati

Dettagli

FileMaker Pro 13. Guida alla configurazione dell installazione in rete

FileMaker Pro 13. Guida alla configurazione dell installazione in rete FileMaker Pro 13 Guida alla configurazione dell installazione in rete 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti

Dettagli

Guida all'installazione Stellar OST to PST Converter 5.0

Guida all'installazione Stellar OST to PST Converter 5.0 Guida all'installazione Stellar OST to PST Converter 5.0 1 Introduzione Stellar OST to PST Converter vi offrirà una soluzione completa alla conversione di file OST in file Microsoft Outlook Personal Storage

Dettagli

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 office sommario 4-04-2007 15:09 Pagina V Indice Introduzione XXVII PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 Capitolo 1 Un primo sguardo 3 1.1 Un interfaccia tutta nuova 3 La barra multifunzione

Dettagli

Corsi base di informatica

Corsi base di informatica Corsi base di informatica Programma dei corsi Il personal computer e Microsoft Windows 7 (15h) NB gli stessi contenuti del corso si possono sviluppare in ambiente Microsoft Windows XP I vari tipi di PC

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2010/2013 10.0 Componente aggiuntivo per Outlook versione Light Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook

Dettagli

Capitolo 4 Pianificazione e Sviluppo di Web Part

Capitolo 4 Pianificazione e Sviluppo di Web Part Capitolo 4 Pianificazione e Sviluppo di Web Part Questo capitolo mostra come usare Microsoft Office XP Developer per personalizzare Microsoft SharePoint Portal Server 2001. Spiega come creare, aggiungere,

Dettagli

MODULO 2. Gestione dei File. Concetti base. Muoversi tra il menù dei programmi installati

MODULO 2. Gestione dei File. Concetti base. Muoversi tra il menù dei programmi installati MODULO 2 Gestione dei File MODULO 2 - GESTIONE DEI FILE 1 Concetti base Avviare e spegnere il computer Muoversi tra il menù dei programmi installati Di che risorse disponiamo? Pannello di controllo - Sistema

Dettagli

CMS (Content Management System) della categoria Open Source

CMS (Content Management System) della categoria Open Source Una panoramica sui CMS (Content Management System) CMS (Content Management System) della categoria Open Source Per la piattaforma PHP/MYSQL e considerata l esigenza sempre più ricorrente di realizzare

Dettagli

Informatica d ufficio

Informatica d ufficio Informatica d ufficio Anno Accademico 2008/2009 Lezione N 2 Il Sistema Operativo Il Sistema Operativo Il Sistema Operativo è un programma che è sempre in funzione durante l utilizzo del PC (quando si accende

Dettagli

E' sempre valido il comando che si usa anche con Outlook Express e con Windows Mail: shift più control più V.

E' sempre valido il comando che si usa anche con Outlook Express e con Windows Mail: shift più control più V. Microsoft Outlook 2007. Di Nunziante Esposito. `*************` Decima ed ultima parte: Varie. `***********` Dopo aver impostato al meglio le opzioni ed il layout di questo browser, e dopo le indicazioni

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Manuale d uso Applicazione Gestione Documenti

Manuale d uso Applicazione Gestione Documenti Manuale d uso Applicazione Gestione Documenti 1 rev. 0-240414 Indice Manuale d uso Sommario 4 La home page dell applicazione... 4 Funzionalità trasversali... 4 Come importare i dati mediante foglio di

Dettagli

Novell ZENworks 10 Asset Management SP2

Novell ZENworks 10 Asset Management SP2 Guida di riferimento all'inventario risorse Novell ZENworks 10 Asset Management SP2 10.2 27 maggio 2009 www.novell.com Riferimento per Inventario risorse di ZENworks 10 Note legali Novell, Inc. non rilascia

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

2.2 Gestione dei file

2.2 Gestione dei file 2.2 Gestione dei file Concetti fondamentali Il file system Figura 2.2.1: Rappresentazione del file system L organizzazione fisica e logica dei documenti e dei programmi nelle memorie del computer, detta

Dettagli

Guida alla pubblicazione nel sito www.liceipujati.gov.it. Registrazione

Guida alla pubblicazione nel sito www.liceipujati.gov.it. Registrazione Guida alla pubblicazione nel sito www.liceipujati.gov.it Prefazione: Il nuovo sito www.liceipujati.gov.it è stato creato per rispondere alle nuove esigenze dell istituto, seguendo le linee guida del Dirigente

Dettagli

MODULO N. 2 Elaborazione dei testi

MODULO N. 2 Elaborazione dei testi MODULO N. 2 Elaborazione dei testi I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la competenza del corsista nell uso del personal computer come elaboratore di testi. Egli deve essere in grado di effettuare

Dettagli

IL SISTEMA APPLICATIVO WORD

IL SISTEMA APPLICATIVO WORD Programma di Alfabetizzazione informatica Corso di II^ livello a.s. 2014/2015 IL SISTEMA APPLICATIVO WORD Approfondimenti del Menu pricipale di Word : inserisci, formato, strumenti Personalizzazione di

Dettagli

GFI Product Manual. ReportPack

GFI Product Manual. ReportPack GFI Product Manual ReportPack http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se indicato diversamente, le società, i nomi

Dettagli

Microsoft Office XP. dott. ing. Angelo Carpenzano. acarpenzano@neoteksolutions.it. La suite Microsoft Office XP

Microsoft Office XP. dott. ing. Angelo Carpenzano. acarpenzano@neoteksolutions.it. La suite Microsoft Office XP Microsoft Office XP dott. ing. Angelo Carpenzano acarpenzano@neoteksolutions.it 1 La suite Microsoft Office XP Microsoft Word: elaboratore testi (word processor) Microsoft Excel: foglio di calcolo (spreadsheet)

Dettagli

Notifica sul Copyright

Notifica sul Copyright Parallels Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Guida al prodottomicrosoft. Office Mobile in Windows Phone 7

Guida al prodottomicrosoft. Office Mobile in Windows Phone 7 Guida al prodottomicrosoft Office Mobile in Windows Phone 7 Microsoft Office Mobile: panoramica... 1 Office Mobile: panoramica generale... 2 Office Mobile: ulteriori informazioni... 3 Visualizzare e aggiornare

Dettagli

SPSS Inc. Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows

SPSS Inc. Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows i SPSS Inc. Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows Per ulteriori informazioni sui prodotti software SPSS Inc., visitare il sito Web all indirizzo http://www.spss.it o contattare: SPSS

Dettagli

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi 1 Modulo 2 - ECDL Uso del computer e gestione dei file 2 Chiudere la sessione di lavoro 1.Fare Clic sul pulsante START 2.Cliccare sul comando SPEGNI COMPUTER 3.Selezionare una delle opzioni STANDBY: Serve

Dettagli

> P o w e r P N < P r i m a N o t a e B i l a n c i o

> P o w e r P N < P r i m a N o t a e B i l a n c i o > P o w e r P N < P r i m a N o t a e B i l a n c i o Guida rapida all utilizzo del software (rev. 1.5 - mercoledì 10 dicembre 2014) INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE E CONFIGURAZIONE INIZIALE ESECUZIONE DEL

Dettagli

HP Mobile Printing per Pocket PC

HP Mobile Printing per Pocket PC HP Mobile Printing per Pocket PC Guida introduttiva Italiano HP Mobile Printing per Pocket PC Panoramica HP Mobile Printing per Pocket PC consente di stampare del Pocket PC, in modo da stampare direttamente

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

1 Alla scoperta. di Word

1 Alla scoperta. di Word 1 Alla scoperta di Word Familiarizza con la nuova interfaccia Avviare Word L interfaccia di Word I nuovi strumenti di lavoro Le visualizzazioni di Word Il nuovo formato Open XML La Guida in linea di Word

Dettagli

Come usare P-touch Transfer Manager

Come usare P-touch Transfer Manager Come usare P-touch Transfer Manager Versione 0 ITA Introduzione Avviso importante Il contenuto di questo documento e le specifiche di questo prodotto sono soggetti a modifica senza preavviso. Brother si

Dettagli

Andrea Sommaruga: Le applicazioni OpenSource per i desktop con windows

Andrea Sommaruga: Le applicazioni OpenSource per i desktop con windows Le Applicazioni per i Desktop: OpenSource Andrea Sommaruga: Le applicazioni OpenSource per i desktop con windows Elaborazione dei Testi, Fogli di Calcolo, Presentazioni, Disegno, Accesso ai Dati Altri

Dettagli

FPf per Windows 3.1. Guida all uso

FPf per Windows 3.1. Guida all uso FPf per Windows 3.1 Guida all uso 3 Configurazione di una rete locale Versione 1.0 del 18/05/2004 Guida 03 ver 02.doc Pagina 1 Scenario di riferimento In figura è mostrata una possibile soluzione di rete

Dettagli

La creazione e l apertura dei disegni

La creazione e l apertura dei disegni Capitolo 3 La creazione e l apertura dei disegni Per lavorare con efficienza è importante memorizzare i documenti in modo da poterli ritrovare facilmente. È indispensabile, inoltre, disporre di modelli

Dettagli

DocManager. Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia

DocManager. Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia Indice... 2 Prodotto software di Content Management per la gestione di manualistica

Dettagli

CD Title Catcher. Manuale d uso. Sommario. Versione: 1.1.0.0. Leggere le seguenti istruzioni prima di utilizzare CD Title Catcher

CD Title Catcher. Manuale d uso. Sommario. Versione: 1.1.0.0. Leggere le seguenti istruzioni prima di utilizzare CD Title Catcher CD Title Catcher Manuale d uso Versione: 1.1.0.0 Leggere le seguenti istruzioni prima di utilizzare CD Title Catcher Sommario Informazioni preliminari su CD Title Catcher P2 Scrittura di dati album dal

Dettagli

Installazione di Microsoft Office 2012-09-12 Versione 2.1

Installazione di Microsoft Office 2012-09-12 Versione 2.1 Installazione di Microsoft Office 2012-09-12 Versione 2.1 INDICE Installazione di Microsoft Office... 2 Informazioni pre-installazione... 2 Installazione di Microsoft Office... 3 Guida introduttiva...

Dettagli

1. PROFILO DELLA SOCIETÀ

1. PROFILO DELLA SOCIETÀ LOGOS GROUP S.P.A. 1. PROFILO DELLA SOCIETÀ Logos è fra i primi 10 operatori mondiali nella gestione della documentazione multilingue, ed offre servizi di traduzione di documentazione di ogni tipo (tecnica,

Dettagli

Manuale utente. Software Content Manager per HP ipaq 310 Series Travel Companion. Italiano Dicembre 2007. Part number: 467721-061

Manuale utente. Software Content Manager per HP ipaq 310 Series Travel Companion. Italiano Dicembre 2007. Part number: 467721-061 Manuale utente Software Content Manager per HP ipaq 310 Series Travel Companion Italiano Dicembre 2007 Part number: 467721-061 Copyright Note legali Il prodotto e le informazioni riportate nel presente

Dettagli

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved Versione 2014 Installazione GSL Copyright 2014 All Rights Reserved Indice Indice... 2 Installazione del programma... 3 Licenza d'uso del software... 3 Requisiti minimi postazione lavoro... 3 Requisiti

Dettagli

Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE

Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE Aggiornamento N4_0_2P15_200_40220_40230.exe INSTALLAZIONE Download: 1) Assicurarsi di avere una versione di Winzip uguale o superiore alla 8.1 Eventualmente è possibile scaricare questo applicativo dal

Dettagli

Come... ottenere il massimo. da Outlook 2003. Guida Microsoft per le piccole imprese

Come... ottenere il massimo. da Outlook 2003. Guida Microsoft per le piccole imprese Come... ottenere il massimo da Outlook 2003 Guida Microsoft per le piccole imprese Molto più di un e-mail Microsoft Office Outlook 2003 è lo strumento per la posta elettronica e l'organizzazione personale

Dettagli