MEDIOLANUM PORTFOLIO FUND

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MEDIOLANUM PORTFOLIO FUND"

Transcript

1 il fondo di fondi di diritto irlandese MEDIOLANUM PORTFOLIO FUND Relazione Annuale al 31 dicembre 2010

2 INDICE Informazioni Generali 3 Relazione e Responsabilità della Banca Depositaria 4 Dichiarazione delle Responsabilità della Società di Gestione 5 Relazione dell Investment Manager 6-11 Profilo degli Investment Managers Delegati 12 Relazione di Certificazione del Revisore Indipendente 13 Stato patrimoniale Rendiconto di Gestione Variazioni del Patrimonio Netto attribuibile ai Sottoscrittori di Quote Riscattabili Variazioni del numero di Quote Note di commento ai Prospetti Finanziari Tabelle degli Investimenti Active 100 Fund Active 80 Fund Active 40 Fund Active 10 Fund Aggressive Fund Aggressive Plus Fund Dynamic Fund Balanced Fund Moderate Fund Liquidity Fund Tabella delle principali variazioni di portafoglio

3 INFORMAZIONI GENERALI SOCIETA DI GESTIONE E DISTRIBUTORE GLOBALE INVESTMENT MANAGER INVESTMENT MANAGERS DELEGATI BANCA FIDUCIARIA AGENTE AMMINISTRATIVO, TENUTARIO DEI REGISTRI E AGENTE DI TRASFERIMENTO BANCA CORRISPONDENTE/ INCARICATO PAGAMENTI ITALIA INCARICATO PAGAMENTI SPAGNA INCARICATO PAGAMENTI GERMANIA REVISORI CONTABILI CONSULENTI LEGALI PROMOTORE Mediolanum International Funds Limited, Block B, Iona Building, Shelbourne Road, Dublin 4, Irlanda. Mediolanum Asset Management Limited, Block B, Iona Building, Shelbourne Road, Dublin 4, Irlanda. Legal & General Investment Management Limited, 1 Coleman Street, London EC2R 5AA, Gran Bretagna. (Liquidity Fund) RBC Dexia Investor Services Bank S.A., Dublin Branch, George s Quay House, 43 Townsend Street, Dublin 2, Irlanda. RBC Dexia Investor Services Ireland Limited, George s Quay House, 43 Townsend Street, Dublin 2, Irlanda. State Street Bank S.p.A., (in precedenza Intesa Sanpaolo S.P.A.) Piazza San Carlo, 156, Torino, Italia. Banco de Finanzas e Inversiones, S.A. Banco Mediolanum, Av Diagonal 670, Barcelona, Spagna. Bankhaus August Lenz & Co. AG, Holbeinstraße 11, Munich, Germania. Ernst & Young, Ernst & Young, Chartered Accountants and Registered Auditors, Harcourt Centre, Harcourt Street, Dublin 2, Irlanda. Dillon Eustace, 33 Sir John Rogerson s Quay, Dublin 2, Irlanda. Mediolanum S.p.A., Palazzo Meucci, Milano 3, Via Francesco, Sforza, 15, Basiglio, Milano, Italia. 3

4 RELAZIONE E RESPONSABILITÀ DELLA BANCA DEPOSITARIA Responsabilità della Banca Depositaria La Banca Depositaria ha il dovere di custodire e detenere il patrimonio del Mediolanum Portfolio Fund ( il Fondo ) per conto dei Sottoscrittori delle quote. In base ai Regolamenti UCITS emessi dalla Banca Centrale Irlandese, è dovere della Banca Depositaria indagare sulla condotta della Società di Gestione del Fondo ed informare al riguardo i sottoscrittori mediante una relazione che comprenderà gli argomenti stabiliti nei Regolamenti. Relazione della Banca Depositaria al 31 Dicembre, 2010 A nostro giudizio, nell anno conclusosi il 31 Dicembre 2010 il Fondo è stato gestito: (i) (ii) in conformità alle limitazioni relative ai poteri d investimento e di indebitamento imposte alla Società di Gestione dall Atto Fiduciario e dai Regolamenti della Comunità Europea (Direttive per gli Investimenti Collettivi in Titoli Trasferibili), 2003 (e relativi emendamenti) ( i Regolamenti ) e, altrimenti in conformità con le disposizioni dell Atto Fiduciario e dei Regolamenti. 4

5 DICHIARAZIONE DELLE RESPONSABILITA DELLA SOCIETA DI GESTIONE La Società di Gestione ha il dovere di gestire il Fondo in conformità con quanto previsto dall Atto Fiduciario e dai Regolamenti della Comunità Europea (Direttive per gli Investimenti Collettivi in Titoli Trasferibili), 2003 (e relativi emendamenti) ( i Regolamenti ) e da qualsiasi altra normativa emessa dalla Banca Centrale Irlandese dall Autorità di Controllo ai sensi dei Regolamenti. I Regolamenti prevedono che la Società di Gestione predisponga prospetti finanziari per ciascun esercizio finanziario che forniscano una rappresentazione veritiera e corretta dello stato delle attività del Fondo e dei profitti e delle perdite del Fondo durante tale periodo. Nel redigere tali rendiconti, la Società di Gestione è tenuta a: scegliere idonee politiche contabili ed applicarle con costanza; formulare giudizi e valutazioni che siano ragionevoli e prudenti, e predisporre i prospetti finanziari nell ottica di una continuità gestionale, a meno che risulti non appropriato suppo rre che il Fondo continuerà ad operare. La Società di Gestione ha la responsabilità di mantenere un adeguata documentazione contabile, che mostri con ragionevole precisione ed in qualsiasi momento la situazione finanziaria del Fondo e che consenta di verificare che i prospetti finanziari sono stati predisposti in conformità ai principi contabili generalmente accettati in Irlanda e nel rispetto dei Regolamenti. 5

6 RELAZIONE DELL INVESTMENT MANAGER AL 31 DICEMBRE 2010 Active 100 Fund Rendimento* Comparto 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi Il Comparto ha avuto un rendimento positivo in termini assoluti durante il Alla fine dell'anno il fondo è stato investito al 100% in fondi azionari ed ha avuto un assegnazione in vendita di futures Dow Jones Euro STOXX 50 al -4% del NAV, che è stata realizzata in Dicembre. Nell'ambito della collocazione del capitale, gli investimenti in fondi significativamente influenzati dai settori ciclici ed energetici hanno tratto i maggiori benefici in quanto hanno messo a segno notevoli prestazioni durante l'anno. Tra i paesi sviluppati, il Nord America è la zona geografica che ha dato i migliori risultati. I mercati emergenti sono stati in forte ripresa a partire da Maggio ed hanno dato un contributo positivo alla prestazione annuale. Da un punto di vista geografico, i migliori contributi sono giunti dal collocamento del 18% nel Challenge North America Fund, che ha generato un profitto del 15,39% nel Il Challenge European Equity Fund è stato il fondo che ha avuto le peggiori prestazioni con rendimenti del 6,49%, in linea con l'andamento generale del mercato in cui l'europa è stata l'area con prestazioni più contenute all'interno dell'universo Azionario. Da un punto di vista del settore, i materiali, gli industriali e gli indici di consumo discrezionali sono stati tra quelli che hanno avuto i migliori risultati nel 2010, il miglior contributo è venuto dal collocamento nel Challenge Cyclical Fund che ha generato un profitto del 23,10%, seguito dal Challenge Energy Fund con un rendimento del 18,08 %. Il contributo negativo è venuto soltanto dall'investimento nel fondo Sif Sicav Equity Income che ha avuto un risultato del -7,16% nel La copertura realizzata utilizzando strumenti finanziari derivati ha dato un contributo complessivo negati vo alla prestazione del fondo. L esposizione lunga sul mercato azionario Europeo attuata attraverso i futures ha contribuito negativamente fino a Lug lio quando essi sono stati chiusi, ma questo evento è stato solo parzialmente compensato dall esposizione lunga sul mercato azionario Giapponese attuata attraverso futures che sono stati chiusi nel mese di Settembre. Inoltre, la posizione corta sul JPY e USD contro Euro utilizzando contratti di vendita a termine di valuta ha contribuito negativamente in quanto lo Yen e lo USD si sono rafforzati nei confronti dell'euro. Active 80 Fund Rendimento* Comparto 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi Il Comparto ha avuto un rendimento positivo netto in termini assoluti durante il Alla fine del 2010, il Comparto è stato investito per il 73% in fondi azionari e per il 27% in fondi obbligazionari e di liquidità. Inoltre, un assegnazione in vendi ta di futures Dow Jones Euro STOXX 50 al -3% del NAV è stata attuata nel mese di dicembre. Nell'ambito della collocazione del capitale, gli investimenti in fondi significativamente influenzati dai settori ciclici ed energetici hanno tratto i maggiori benefici in quanto hanno messo a segno notevoli prestazioni durante l'anno. Tra i paesi sviluppati, il Nord America è la zona geografica che ha dato i migliori risultati. I mercati emergenti sono stati in forte ripresa a partire da Maggio ed hanno dato un contributo positivo alla prestazione annuale. Da un punto di vista geografico, i migliori contributi sono giunti dal collocamento del 18% nel Challenge North America Fund, che ha generato un profitto del 15,39% nel Il Challenge European Equity Fund è stato il fondo che ha avuto le peggiori prestazioni con rendimenti del 6,49%, in linea con l'andamento generale del mercato in cui l'europa è stata l'area con prestazioni più contenute all'interno dell'universo Azionario. Da un punto di vista del settore, i materiali, gli industriali e gli indici di consumo discrezionali sono stati tra quelli che hanno avuto i migliori risultati nel 2010, il miglior contributo è venuto dal collocamento nel Challenge Cyclical Fund che ha generato un profitto del 23,10%, seguito dal Challenge Energy Fund con un rendimento del 18,08 %. Il contributo negativo è venuto soltanto dall'investimento nel fondo Sif Sicav Equity Income che ha avuto un risultato del -7,16% nel Il contributo complessivo degli investimenti in fondi a reddito fisso è stato leggermente negativo. Ciò è stato dovuto principalmente all'impatto negativo del momento in cui è stato scelto di passare da una tipologia di fondi con copertura a quelli senza copertura del Challenge International Bond e dell Income Funds. Pertanto il fondo ha beneficiato solo parzialmente del positivo andamento dei fondi con copertura fino al passaggio avvenuto nel Luglio La copertura realizzata utilizzando strumenti finanziari derivati ha dato un contributo complessivo negativo alla prestazione del fondo. L esposizione lunga sul mercato azionario Europeo attuata attraverso i futures ha contribuito negativamente fino a Lug lio quando essi sono stati chiusi, ma questo evento è stato solo parzialmente compensato dall esposizione lunga sul mercato azionario Giapponese attuata attraverso futures che sono stati chiusi nel mese di Settembre. Inoltre, la posizione corta sul JPY e USD contro Euro utilizzando contratti di vendita a termine di valuta ha contribuito negativamente in quanto lo Yen e lo USD si sono rafforzati nei confronti dell'euro. 6

7 RELAZIONE DELL INVESTMENT MANAGER AL 31 DICEMBRE 2010(continua) Active 40 Fund Rendimento * Comparto 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi Il Comparto ha avuto un rendimento positivo netto in termini assoluti durante il Alla fine del 2010, il Comparto è stato investito per il 35,5% in fondi azionari e per il 64,5% in fondi a reddito fisso e di liquidità. Inoltre, un assegnazione in vendita di futures Dow Jones Euro STOXX 50 al -4% del NAV è stata attuata nel mese di dicembre. Nell'ambito del collocamento del capitale, gli investimenti in fondi significativamente influenzati dai settori ciclici ed energetici hanno tratto i maggiori benefici in quanto hanno messo a segno notevoli prestazioni durante l'anno. Tra i paesi sviluppati, il Nord America è la zona geografica che ha dato i migliori risultati. I mercati emergenti sono stati in forte ripresa a partire da Maggio ed hanno dato un contributo positivo alla prestazione annuale. Da un punto di vista geografico, i migliori contributi sono giunti dal collocamento del 14% nel Challenge International Equity Fund, che ha generato un profitto del 12,25% nel 2010, seguita dal collocamento del 10% nel Challenge North America Fund, il quale ha generato un profitto del 15,39%. Il fondo che ha messo a segno il miglior risultato è stato il Challenge Emerging Markets Equity Fund con un ritorno del 20,23%. Il Challenge European Equity Fund è stato quello che ha conseguito i minori risultati generando un profitto del 6,49%, in linea con l'andamento generale del mercato in cui l'europa è stata l'area con prestazioni più contenute all'interno dell'universo Azionario. Il contributo negativo è venuto soltanto dall'investimento nel fondo Sif Sicav Equity Income che ha avuto un risultato del -7,16% nel Il contributo complessivo degli investimenti in fondi a reddito fisso è stato leggermente negativo. Ciò è stato dovuto principalmente all'impatto negativo del momento in cui è stato scelto di passare da una tipologia di fondi con copertura a quelli senza copertura del Challenge International Bond e dell Income Funds. Pertanto il fondo ha beneficiato solo parzialmente del positivo andamento dei fondi con copertura fino al passaggio avvenuto nel Luglio Le obbligazioni Europee hanno avuto una prestazione negativa nel 2010 (Challenge Euro Bond Fund -1.70%; Challenge Euro Income Fund -0.92%; Best Brand Euro Fixed Income Fund -0.50%). La copertura realizzata utilizzando strumenti finanziari derivati ha dato un contributo complessivo negativo alla prestazione del fondo. L esposizione lunga sul mercato azionario Europeo attuata attraverso i futures ha contribuito negativamente fino a Luglio quando essi sono stati chiusi, ma questo evento è stato solo parzialmente compensato dall esposizione lunga sul mercato azion ario Giapponese attuata attraverso futures che sono stati chiusi nel mese di Settembre. Inoltre, la posizione corta sul JPY e USD contro Euro utilizzando contratti di vendita a termine di valuta ha contribuito negativamente in quanto lo Yen e lo USD si sono raff orzati nei confronti dell'euro. Active 10 Fund Rendimento * Sub-Fund 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi Il Comparto ha avuto un rendimento positivo netto in termini assoluti durante il Alla fine del 2010, il Comparto è stato investito per il 9% in fondi azionari e per il 91% in fondi a reddito fisso e di liquidità. Inoltre, un assegnazione in vendi ta di futures Dow Jones Euro STOXX 50 al -2,5% del NAV è stata attuata nel mese di dicembre. Nell'ambito del collocamento del capitale, gli investimenti in fondi influenzati dai settori ciclici ed energetici hanno tratto i maggiori benefici in quanto hanno messo a segno notevoli prestazioni durante l'anno. Tra i paesi sviluppati, il Nord America è la zona geografica che ha dato i migliori risultati. I mercati emergenti sono stati in forte ripresa a partire da Maggio ed hanno dato un contributo positivo alla prestazione annuale. Il contributo complessivo degli investimenti in fondi azionari è stato positivo; il miglior apporto è giunto dal collocamento del 6% nel Challenge International Equity Fund, con un ritono nel 2010 del 12,25%. Un risultato negativo è derivato soltanto dall'investimento nel fondo Sicav Sif Equity Income Fund che ha avuto una prestazione del - 7,16% nel Il contributo totale degli investimenti in fondi a reddito fisso è stato leggermente negativo. Ciò è stato dovuto principalmente all'impatto negativo del momento in cui è stato scelto di passare da una tipologia di fondi con copertura a quelli senza copertura del Challenge International Bond e dell Income Funds. Pertanto il fondo ha beneficiato solo parzialmente del positivo andamento dei fondi con copertura fino al trasferimento del Luglio Le obbligazioni Europee hanno avuto una prestazione negativa nel 2010 (Challenge Euro Bond Fund -1.70%; Challenge Euro Income Fund -0.92%; Best Brand Euro Fixed Income Fund -0.50%) La copertura realizzata utilizzando strumenti finanziari derivati ha contribuito complessivamente in modo negativo alla prestazione del fondo. L esposizione lunga sul mercato azionario Europeo attuata con futures ha contribuito negativamente fin o a Luglio quando essi sono stati chiusi, ma questo evento è stato solo parzialmente compensato dall esposizione lunga sul mercato azionario Giapponese attuata con futures che sono stati chiusi nel mese di Settembre. Inoltre, la posizione corta sul JPY e U SD contro Euro mediante contratti di vendita a termine di valuta ha contribuito negativamente in quanto lo Yen e lo USD si sono rafforzati nei confronti dell'euro. 7

8 RELAZIONE DELL INVESTMENT MANAGER AL 31 DICEMBRE 2010(continua) Aggressive Fund Rendimento * Comparto 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi Il Comparto ha avuto un rendimento positivo netto del +11,38% in termini assoluti durante il Il comparto è stato investito al 100% in fondi azionari interessati a settori ciclici che hanno costituito il principale contributo alla performance in termini assoluti. Anche il collocamento in fondi con una significativa esposizione al settore energetico ha contribuito in positivo alla prestazione. I comparti che hanno messo a segno il miglior risultato sono stati il Challenge Cyclical Equity Fund (+23%), il Challenge Energy Equity Fund (+18%) ed il Challenge North America Equity Fund (+6%); i fondi più deludenti sono stati il Challenge Financial Fund (+7%) and the Challenge European Equity Fund (+6%). Aggressive Fund Hedged Class Rendimento * Comparto 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi. La copertura valutaria, realizzata mediante contratti a termine sulle valute, ha contribuito in modo negativo al risultato de lla classe con copertura del Comparto a causa dell apprezzamento del Dollaro USA, della Sterlina Inglese e dello Yen Giapponese nei confronti dell Euro. Aggressive Plus Fund Rendimento * Comparto 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi. Il Comparto ha registrato un risultato positivo del +12,30% in termini assoluti durante il Il Comparto è stato investit o al 100% in fondi azionari costituiti da titoli azionari dei mercati emergenti. Il collocamento in mercati emergenti, in settori ciclici ed in azioni del settore dell energia ha fornito i principali contributi positivi ai risultati. I fondi che hanno messo a segno le migliori prestazioni sono stati il Challenge Cyclical Equity Fund (+23%), il Challenge Emerging Market Fund (+20%), seguiti dal Challenge Energy Equity Fund (+18%) e dal Challenge North American Equity Fund (+15%); i più deludenti rispetto ai risultati obiettivo sono stati il Challenge Financial Equity Fund (+7%) e il Challenge European Equity Fund (+6%). Aggressive Plus Fund Hedged Class Rendimento * Comparto 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi. La copertura valutaria adottata, realizzata mediante contratti a termine sulle valute, ha dato un contributo negativo al risu ltato della classe con copertura del Comparto a causa dell apprezzamento del Dollaro USA, della Sterlina Inglese e dello Yen Giapponese nei confronti dell Euro. 8

9 RELAZIONE DELL INVESTMENT MANAGER AL 31 DICEMBRE 2010(continua) Dynamic Fund Rendimento * Comparto 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi Il Comparto nel 2010 ha registrato un risultato pari all 8,05% in termini assoluti. È stato investito al 70% in fondi azionari e per il 30% in fondi a reddito fisso. Tra gli investimenti in titoli azionari, il principale contributo alla performance è attribuibile a quelli nei settori ciclici e nelle azioni del settore energetico. I fondi che hanno avuto i migliori risultati sono stati il Challenge Cyclical Equity Fund (+23%), il Challenge Emerging Market Fund (+20%), seguiti dal Challenge Energy Equity Fund (+18%) e dal Challenge North American Equity Fund (+15%); i più deludenti rispetto ai risultati obiettivo sono stati il Challenge Financial Equity Fund (+7%) e il Challenge European Equity Fund (+6%). Nell ambito degli investimenti a reddito fisso, il contributo al risultato è stato complessivamente positivo. Il miglior apporto è stato dato dal Challenge International Bond Fund, grazie in particolare al contributo positivo dei Titoli del Tesoro USA a lungo termine. Le prestazioni negative sono state conseguite nella zona Euro da parte del Challenge Euro Bond Fund che ha messo a segno un -1.7% e del Challenge Euro Income Fund con un -0.92%. Dynamic Fund Hedged Class Rendimento * Comparto 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi La copertura valutaria, realizzata tramite contratti a termine sulle valute, ha dato un contributo negativo ai risultati della classe con copertura del Comparto a causa dell apprezzamento del Dollaro USA, della Sterlina Inglese e dello Yen Giapponese nei confronti dell Euro. Balanced Fund Rendimento * Comparto 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi Il Comparto ha guadagnato il +5,94% nel corso del 2010 con la buona prestazione del Global equities che ha dato il maggior contributo alla performance. Il Comparto è investito per il 50% in azioni e per il 50% in obbligazioni. Tra gli investimenti in azioni, il Nord America è stata l area geografica che ha registrato il miglior risultato tra i paesi sviluppati. Il comparto che ha registrato il miglior rendimento è stato il Challenge North American Equity Fund con un ritorno annuo superiore al 15%. Tra gli investimenti a reddito fisso, il contributo alla prestazione è stato complessivamente positivo. Il Challenge International Bond Fund ha offerto il maggior contributo, principalmente grazie all apporto positivo derivante dai Titoli a lungo termine del Tesoro USA. Risultati negativi sono stati generati nella zona Euro dal Challenge Euro Bond Fund che ha realizzato un -1,7% e dal Challenge Euro Income Fund con un 0,92%. 9

10 RELAZIONE DELL INVESTMENT MANAGER AL 31 DICEMBRE 2010(continua) Balanced Fund Hedged Class Rendimento * Comparto 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi ed è basato sul NAV della classe S. La copertura valutaria, realizzata utilizzando i contratti a termine sulle valute, ha contribuito negativamente sulla prestazione della classe con copertura del Comparto a causa all aumento del valore di Dollaro USA, Sterlina Inglese e Yen Giapponese nei confronti dell Euro. Moderate Fund Rendimento * Comparto 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi. ed è basato sul NAV della classe S. Durante il 2010 il Moderate Fund ha registrato un risultato positivo in termini assoluti del +3.43%. Si è investito il 30% in fondi azionari ed il 70% in fondi a reddito fisso. Tra gli investimenti in azioni, il Nord America è stata l area geografica che ha registrato il miglior risultato tra i paesi sviluppati. Il comparto che ha registrato il miglior rendimento è stato il Challenge North American Equity Fund con un ritorno annuo superiore al 15%. Tra gli investimenti a reddito fisso, il contributo alla prestazione è stato complessivamente positivo. Il Challenge International Bond Fund ha offerto il miglior contributo, principalmente grazie all apporto positivo derivante dai Titoli a lungo termine del Tesoro USA. Risultati negativi sono stati generati nella zona Euro dal Challenge Euro Bond Fund che ha realizzato un - 1,7% e dal Challenge Euro Income Fund con un 0,92%. Moderate Fund Hedged Class Rendimento * Comparto 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi. ed è basato sul NAV della classe S. La copertura valutaria, realizzata utilizzando i contratti a termine sulle valute, ha contribuito negativamente sulla prestaz ione della classe con copertura del Comparto a causa all aumento del valore di Dollaro USA, Sterlina Inglese e Yen Giapponese nei confronti dell Euro. Liquidity Fund Rendimento * Comparto 31/12/09-31/12/ % * Il rendimento è espresso in euro al netto di commissione di gestione, commissione di performance e dei costi ed è basato sul NAV del Mediolanum della Classe SA. Il Comparto ha guadagnato lo 0.11% nel Il Comparto detiene delle obbligazioni governative a breve (principalmente Italiane) denominate in Euro e strumenti del mercato monetario, come pagherò cambiari e certificati di deposito (con scadenza generalmente inferiore o uguale a sei mesi) oltre ad investimenti di minor entità in obbligazioni societarie a breve scadenza denominate in Euro. 10

11 RELAZIONE DELL INVESTMENT MANAGER AL 31 DICEMBRE 2010(continua) Panorama del Mercato Alcuni degli aspetti da seguire nel 2011 sono l'inflazione, una situazione di persistenti bassi tassi di interesse, il miglioramento dei dati economici, le condizioni di buon credito (bilanci forti), la possibilità per grandi variazioni nella volatilità ed il perdurare dell incertezza per quanto riguarda il debito dei Paesi periferici. Dall'inizio di Settembre le aspettative di inflazione (secondo il tasso di inflazione di pareggio degli Stati Uniti) sono cresciute drammaticamente. L'aumento ha coinciso con l'annuncio della FED del suo piano QE2. I tassi di interesse sono stati fissati per rimanere relativamente bassi in termini storici. Durante l'anno è previsto un aumento a causa delle aspettative di inflazione. L osservazione delle condizioni di liquidità è uno dei principali indicatori per aspettative sul tasso. Un aumento dei tassi in Europa non è previsto almeno fino al 2012, mentre per gli USA, la curva dei rendimenti comporta un aumento dei tassi di interesse entro 6 mesi. I dati comunicati negli Stati Uniti e in Europa sono diventati molto più positivo nel corso dell'ultimo trimestre del Ciò si riflette nella forma della curva dei tassi negli Stati Uniti. A partire da agosto abbiamo osservato che il differenziale a 10 e 2 anni si è ampliato in modo significativo, fatto che tradizionalmente rappresenta un segnale di miglioramento dell'economia. Esaminando il differenziale a 30 e 10 anni, l'appiattimento di questa parte della curva è cominciata all'inizio di Novembre. L'appiattimento di questa sezione della curva indica di solito un aumento dei tassi entro circa 6 mesi. L'inflazione erode i rendimenti dei titoli in quanto non subiscono aggiustamenti dovuti all'inflazione, con le azioni che diventano l'alternativa per gli investitori. Il miglioramento dei dati economici porta fiducia agli investitori. Le azioni sono la trad izionale classe di strumenti scelti dagli investitori in queste situazioni. Le valutazioni rimangono forti su base storica. Le materie prime tradizionalmente traggono vantaggio in un ambiente inflazionistico. Ci si aspetta che le Soft commodities ed i metalli di base si comportino ancora in modo soddisfacente in quanto nei mercati emergenti i dati demografici continuano a modificarsi. In particolare, si è diffusa l opinione che lo zucchero abbia notevoli potenzialità per crescere sostanzialmente nel 2011, mentre crescono le preoccupazioni per le esportazioni dall India. I prodotti agricoli continuano ad avere aspettative positive, nonostante i livelli di prezzo correnti, se presi in esame esclusivamente sulla base dell offerta.e della domanda. Il rischio sul tasso è l elemento chiave in considerazione delle aspettative di inflazione in aumento. Osservando i crediti di alta qualità e di breve durata in tutti i settori del mercato, sia quelli a breve scadenza che gli HY (cedola più elevata = durata inferiore), si può desumere quale debba essere l esposizione più indicata. Le società hanno ridotto la leva finanziaria ed hanno prolungato le scadenze con bilanci di gran lunga migliori. Le aziende hanno grandi liquidità, fatto che costituisce un potenziale per alcuni aggiornamenti. Nonostante i differenziali ristretti, essi stanno ancora consentendo rendimenti interessanti. Mentre i differenziali sono tornati ai livelli del 2007, i fattori fondamentali sono molto migliori e non comparabili. Si prevede che il settore azionario si comporti in modo soddisfacente almeno fino alla fine del primo trimestre del

12 PROFILO DEGLI INVESTMENT MANAGERS DELEGATI Legal & General Investment Management Limited Legal & General Investment Management Limited è stata fondata nel Al 30 Settembre 2010 aveva in gestione Attività pari a circa 395 miliardi. Legal & General Investment Management Limited ha sede a Londra ed ha 814 dipendenti in tre paesi. Legal & General Investment Management Limited è un investment manager specializzato in investimenti a lungo termine ed a basso rischio, che si impegna ad applicare la propria esperienza in materia di investimenti in Azioni e strumenti a Reddito Fisso per una gestione prudente dei fondi dei propri clienti. Essi combinano in un unica piattaforma le risorse di una grande istituzione con la concentrazione di un gestore specializzato. Il loro scopo è quello di ottenere una buona performance su base regolare nel rispetto degli obiettivi concordati, in combinazione con un servizio di prima qualità. 12

13 RELAZIONE DI CERTIFICAZIONE DEL REVISORE INDIPENDENTE AI SOTTOSCRITTORI DEL FONDO MEDIOLANUM PORTFOLIO FUND Abbiamo revisionato i prospetti finanziari per l'esercizio conclusosi il 31 Dicembre 2010, che riportano lo Stato Patrimoniale, il Rendiconto di Gestione, le Variazioni del Patrimonio Netto Attribuibile ai Sottoscrittori di Quote Riscattabili e le relative note da 1 a 23. Tali prospetti sono stati redatti in base alle politiche contabili ivi descritte. La presente relazione viene rilasciata esclusivamente ai Sottoscrittori del Fondo nel loro insieme ai sensi del Regolamento 85 (1) della Normativa della Comunità Europea (Organismi di Investimento Collettivo in Valori Mobiliari) del 2003 e relativi emendamenti. Il nostro lavoro di revisione è stato svolto in modo da poter sottoscrivere le dichiarazioni che siamo obbligati a rilasciare ai Sottoscrittori del Fondo nella relazione di revisione finanziaria e per nessun altro scopo. Nei limiti consentiti dalla legge, non accettiamo né ci assumiamo alcuna responsabilità nei confronti di chiunque altro, a parte il Fondo ed i Sottoscrittori del Fondo in solido, in merito al nostro lavoro di revisione, per questa relazione e per il giudizio da noi formulato. Responsabilità rispettivamente della Società di gestione, della Banca Depositaria e dei Revisori Contabili Le responsabilità della Società di Gestione nella redazione della relazione annua e dei prospetti finanziari conformemente alle leggi vigenti in Irlanda ed agli standard di revisione contabile sono stabilite nella Dichiarazione delle Responsabilità della Società di Gestione. Le responsabilità della banca depositaria sono stabilite nella Relazione e Responsabilità della Banca Depositaria. Le nostre responsabilità si limitano alla revisione dei prospetti finanziari in conformità con i requisiti legali e normativi di riferimento e con gli standard di Revisione Contabile Internazionali (Regno Unito e Irlanda). Noi vi riportiamo la nostra valutazione riguardo al fatto che i prospetti finanziari possano darvi una visione veritiera e corretta e siano adeguatamente preparati ai sensi della Normativa Comunità Europea del 2003 (Organismi di Investimento Collettivo in Valori Mobiliari). Inoltre, noi stabiliamo se abbiamo ottenuto tutte le informazioni e le spiegazioni necessarie allo scopo di svolgere la revisione contabile e se i prospetti finanziari relativi al Fondo sono coerenti con i libri contabili. Valutiamo se le Tabelle degli Investimenti sono state adeguatamente preparate ai sensi dei requisiti previsti dalla Normativa della Comunità Europea (Organismi di Investimento Collettivo in Valori Mobiliari) ed agli Avvisi del 2003 e relativi emendamenti (gli Avvisi UCITS ) emessi dalla Banca Centrale d Irlanda e segnaliamo qualsiasi eventuale irregolarità. Noi esaminiamo altre informazioni contenute nella relazione annua e valutiamo se sono conformi ai prospetti finanziari da noi revisionati. Queste ulteriori fonti d informazione sono la Relazione e Responsabilità della Banca Depositaria e la Relazione dell'investment Manager. Inoltre valutiamo le implicazioni che riguardano la nostra relazione se riscontriamo dichiarazioni all'apparenza erronee o discrepanze rilevanti rispetto ai prospetti finanziari. Le nostre responsabilità si limitano a queste informazioni. Base per il giudizio di revisione Abbiamo condotto la nostra revisione conformemente agli Standard di Revisione Contabile Internazionali (Regno Unito e Irlanda) emessi dall Auditing Practices Board. Una revisione contabile comprende l'esame, a campione, di elementi attinenti a importi e risultati del prospetto finanziario. Comprende anche una valutazione delle stime significative e dei giudizi espressi dalla società di gestione nella preparazione dei prospetti finanziari e dell adeguatezza dei principi contabili alla situazione del Fondo, nonché della loro applicazione in modo conforme e con adeguate spiegazioni. Noi abbiamo pianificato e condotto la nostra attività di revisione in modo da ottenere tutte le informazioni e le spiegazioni che abbiamo ritenuto necessarie al fine di acquisire elementi sufficienti per poter stabilire con ragionevole sicurezza che i prospetti finanziari sono privi di errori rilevanti, siano essi causati da dolo o da altra irregolarità o errore. Nell esprimere il nostro giudizio professionale, abbiamo anche valutato l adeguatezza generale del modo di presentare le informazioni nei prospetti finanziari. Giudizio Professionale A nostro giudizio, i prospetti finanziari danno una rappresentazione veritiera e corretta della situazione del Fondo al 31 dicembre 2010 e dei risultati derivanti dalle operazioni per l anno terminato in tale data e sono stati correttamente preparati, conformemente alle disposizioni della Normativa della Comunità Europea del 2003 (Organismi di Investimento Collettivo in Valori Mobiliari) e relativi emendamenti. Abbiamo ottenuto tutte le informazioni e le spiegazioni necessarie allo scopo di svolgere la revisione contabile. I prospetti finanziari sono coerenti con i libri contabili. 13

14 STATO PATRIMONIALE AL 31 DICEMBRE 2010 (valori espressi in EUR) ACTIVE 100 FUND ACTIVE 80 FUND Dic 2010 Dic 2009 Dic 2010 Dic 2009 ATTIVO Investimenti in titoli al valore di mercato (nota 2(d)) 195,460, ,750, ,405, ,678,101 Liquidità in banca (nota 11) 1,966,692 1,090, ,247 1,389,191 Crediti per cessioni di partecipazioni Crediti per sottoscrizioni 225, ,252 63,430 29,950 Interessi e dividendi esigibili, netti Utili non realizzati su contratti futures (nota 15) 156,000-91,000 - Utili non realizzati su contratti valutari a termine (nota 13) ,696 Altre attività , , ,612 TOTALE ATTIVO 197,810, ,410, ,404, ,300,781 PASSIVO Scoperti di conto corrente (nota 11) 156,000-91,000 - Debiti per acquisto di partecipazioni Debiti su rimborsi 656, , , ,976 Perdite non realizzate su contratti valutari a termine (nota 13) 181, ,185 - Oneri esigibili di Gestione e Consulenza (nota 8) 212, , , ,355 Altri costi da sostenere 47,851 41,152 38,394 34,699 TOTALE PASSIVO 1,254, , , ,030 ATTIVO NETTO ATTRIBUIBILE AI SOTTOSCRITTORI DI QUOTE RISCATTABILI 196,556, ,791, ,500, ,839,751 Classe S Numero di quote A in circolazione 23,067, ,742, ,289, ,340, Valore unitario per quota Numero di quote B in circolazione Valore unitario per quota Classe S con copertura Numero di quote A in circolazione Valore unitario per quota Numero di quote B in circolazione Valore unitario per quota Classe SA Numero di quote in circolazione Valore unitario per quota Firmato per conto della Società di Gestione il 31 Marzo 2011: 14

15 STATO PATRIMONIALE AL 31 DICEMBRE 2010 (continua) (valori espressi in EUR) ACTIVE 40 FUND ACTIVE 10 FUND Dic 2010 Dic 2009 Dic 2010 Dic 2009 ATTIVO Investimenti in titoli al valore di mercato (nota 2(d)) 53,309,652 58,133,034 15,560,432 17,987,662 Liquidità in banca (nota 11) 482, , , ,909 Crediti per cessioni di partecipazioni Crediti per sottoscrizioni 61, ,736 Interessi e dividendi esigibili, netti Utili non realizzati su contratti futures (nota 15) 41,600-7,800 - Utili non realizzati su contratti valutari a termine (nota 13) - 7,698-3,176 Altre attività TOTALE ATTIVO 53,895,631 58,920,270 15,765,258 18,271,526 PASSIVO Scoperti di conto corrente (nota 11) 41,600-7,800 - Debiti per acquisto di partecipazioni Debiti su rimborsi 50, , ,516 23,972 Perdite non realizzate su contratti valutari a termine (nota 13) 56,901-33, Oneri esigibili di Gestione e Consulenza (nota 8) 35,754 38,913 7,258 8,282 Altri costi da sostenere 13,920 13,289 5,409 4,735 TOTALE PASSIVO 198, , ,606 37,709 ATTIVO NETTO ATTRIBUIBILE AI SOTTOSCRITTORI DI QUOTE RISCATTABILI 53,697,436 58,692,783 15,514,652 18,233,817 Classe S Numero di quote A in circolazione 5,662, ,429, ,564, ,847, Valore unitario per quota Numero di quote B in circolazione Valore unitario per quota Classe S con copertura Numero di quote A in circolazione Valore unitario per quota Numero di quote B in circolazione Valore unitario per quota Classe SA Numero di quote in circolazione Valore unitario per quota

16 STATO PATRIMONIALE AL 31 DICEMBRE 2010 (continua) (valori espressi in EUR) AGGRESSIVE FUND AGGRESSIVE PLUS FUND Dic 2010 Dic 2009 Dic 2010 Dic 2009 ATTIVO Investimenti in titoli al valore di mercato (nota 2(d)) 24,615,689 25,922,374 73,279,366 75,215,793 Liquidità in banca (nota 11) 89,310 49,056 26,270 - Crediti per cessioni di partecipazioni ,030 Crediti per sottoscrizioni 1,333 20, , ,130 Interessi e dividendi esigibili, netti Utili non realizzati su contratti futures (nota 15) Utili non realizzati su contratti valutari a termine (nota 13) 73,772 36, ,609 85,762 Altre attività 1,810 33,988 23, ,893 TOTALE ATTIVO 24,781,932 26,061,870 73,705,564 76,582,691 PASSIVO Scoperti di conto corrente (nota 11) ,321 Debiti per acquisto di partecipazioni Debiti su rimborsi 37, , , ,681 Perdite non realizzate su contratti valutari a termine (nota 13) 5,050 1,406 11, Oneri esigibili di Gestione e Consulenza (nota 8) 20,489 21,168 60,967 62,031 Altri costi da sostenere 6,575 7,156 18,404 17,360 TOTALE PASSIVO 69, , , ,589 ATTIVO NETTO ATTRIBUIBILE AI SOTTOSCRITTORI DI QUOTE RISCATTABILI 24,712,335 25,922,700 73,366,273 76,137,102 Classe S Numero di quote A in circolazione 1,530, ,796, ,821, ,652, Valore unitario per quota Numero di quote B in circolazione Valore unitario per quota Classe S con copertura Numero di quote A in circolazione 1,356, ,499, ,273, ,607, Valore unitario per quota Numero di quote B in circolazione Valore unitario per quota Classe SA Numero di quote in circolazione Valore unitario per quota

17 STATO PATRIMONIALE AL 31 DICEMBRE 2010 (continua) (valori espressi in EUR) DYNAMIC FUND BALANCED FUND Dic 2010 Dic 2009 Dic 2010 Dic 2009 ATTIVO Investimenti in titoli al valore di mercato (nota 2(d)) 30,027,548 31,954,385 31,584,489 32,609,864 Liquidità in banca (nota 11) 171,583 78, , ,652 Crediti per cessioni di partecipazioni Crediti per sottoscrizioni Interessi e dividendi esigibili, netti Utili non realizzati su contratti futures (nota 15) Utili non realizzati su contratti valutari a termine (nota 13) 54,739 27,073 40,580 16,197 Altre attività - 18,638 14,301 43,292 TOTALE ATTIVO 30,253,891 32,078,449 31,825,149 32,781,316 PASSIVO Scoperti di conto corrente (nota 11) Debiti per acquisto di partecipazioni Debiti su rimborsi 240,470 37,116 11,591 10,198 Perdite non realizzate su contratti valutari a termine (nota 13) Oneri esigibili di Gestione e Consulenza (nota 8) 22,674 23,781 19,822 20,299 Altri costi da sostenere 8,158 8,238 8,974 8,136 TOTALE PASSIVO 271,302 70,028 40,387 38,633 ATTIVO NETTO ATTRIBUIBILE AI SOTTOSCRITTORI DI QUOTE RISCATTABILI 29,982,589 32,008,421 31,784,762 32,742,683 Classe S Numero di quote A in circolazione 1,934, ,275, ,721, ,911, Valore unitario per quota Numero di quote B in circolazione Valore unitario per quota Classe S con copertura Numero di quote A in circolazione 1,359, ,482, ,595, ,681, Valore unitario per quota Numero di quote B in circolazione Valore unitario per quota Classe SA Numero di quote in circolazione Valore unitario per quota

18 STATO PATRIMONIALE AL 31 DICEMBRE 2010 (continua) (valori espressi in EUR) MODERATE FUND LIQUIDITY FUND Dic 2010 Dic 2009 Dic 2010 Dic 2009 ATTIVO Investimenti in titoli al valore di mercato (nota 2(d)) 9,458,490 11,178, ,552, ,545,450 Liquidità in banca (nota 11) 81,321 38,133 11,829,700 19,076,673 Crediti per cessioni di partecipazioni Crediti per sottoscrizioni ,353 4,083,691 Interessi e dividendi esigibili, netti , ,675 Utili non realizzati su contratti futures (nota 15) Utili non realizzati su contratti valutari a termine (nota 13) 7,519 3, Altre attività TOTALE ATTIVO 9,547,349 11,220, ,507, ,099,756 PASSIVO Scoperti di conto corrente (nota 11) Debiti per acquisto di partecipazioni - - 2,045,710 - Debiti su rimborsi - 1, , ,757 Perdite non realizzate su contratti valutari a termine (nota 13) Oneri esigibili di Gestione e Consulenza (nota 8) 5,159 6,151 95,093 94,783 Altri costi da sostenere 3,043 3,780 58,591 51,804 TOTALE PASSIVO 8,202 11,593 2,457, ,344 ATTIVO NETTO ATTRIBUIBILE AI SOTTOSCRITTORI DI QUOTE RISCATTABILI 9,539,147 11,208, ,050, ,206,412 Classe S Numero di quote A in circolazione 511, , ,444, ,462, Valore unitario per quota Numero di quote B in circolazione Valore unitario per quota Classe S con copertura Numero di quote A in circolazione 445, , Valore unitario per quota Numero di quote B in circolazione Valore unitario per quota Classe SA Numero di quote in circolazione ,667, ,411, Valore unitario per quota

19 STATO PATRIMONIALE AL 31 DICEMBRE 2010 (continua) (valori espressi in EUR) TOTALE TOTALE Dic 2010 Dic 2009 ATTIVO Investimenti in titoli al valore di mercato (nota 2(d)) 795,253, ,975,255 Liquidità in banca (nota 11) 15,754,468 22,849,736 Crediti per cessioni di partecipazioni - 983,030 Crediti per sottoscrizioni 874,182 4,624,207 Interessi e dividendi esigibili, netti 804, ,642 Utili non realizzati su contratti futures (nota 15) 296,400 - Utili non realizzati su contratti valutari a termine (nota 13) 353, ,479 Altre attività 161, ,931 TOTALE ATTIVO 813,497, ,727,280 PASSIVO Scoperti di conto corrente (nota 11) 296, ,321 Debiti per acquisto di partecipazioni 2,045,710 - Debiti su rimborsi 2,164,949 1,856,021 Perdite non realizzate su contratti valutari a termine (nota 13) 443,714 3,275 Oneri esigibili di Gestione e Consulenza (nota 8) 632, ,957 Altri costi da sostenere 209, ,349 TOTALE PASSIVO 5,792,865 2,942,923 ATTIVO NETTO ATTRIBUIBILE AI SOTTOSCRITTORI DI QUOTE RISCATTABILI 807,704, ,784,357 19

20 RENDICONTO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2010 (valori espressi in EUR) ACTIVE 100 FUND ACTIVE 80 FUND Dic 2010 Dic 2009 Dic 2010 Dic 2009 ENTRATE Dividendi Interessi sugli investimenti in titoli Interessi bancari, al netto 4,987 11,144 2,818 13,643 Altre entrate - 319, , ,801 TOTALE ENTRATE 4, , , ,444 USCITE Commissioni di gestione (nota 8) 2,539,867 2,282,669 1,912,506 1,839,748 Oneri Banca Depositaria Oneri amministrativi e degli agenti di trasferimento 43,249 37,153 37,045 33,917 Compensi ai revisori revisione contabilità obbligatoria 9,301 8,699 7,216 7,214 Compensi ai revisori servizi assicurativi di terzi 1,093 1, ,071 Altre uscite 288, , , ,347 TOTALE USCITE 2,882,615 2,933,057 2,508,047 2,329,663 TOTALE NETTO INVESTIMENTO (USCITE) (2,877,628) (2,602,224) (2,329,645) (2,067,219) Plusvalenze/(minusvalenze) nette su vendita di investimenti (139,460) (44,767,396) 2,051,560 (32,537,907) (Minusvalenze)/plusvalenze nette su contratti di cambio a termine (495,068) 6,912,519 (650,372) 5,712,306 (Minusvalenze) nette realizzate su contratti futures (634,619) (1,288,358) (75,166) (3,118,770) Plusvalenze/minusvalenze nette realizzate su contratti di cambio 4,927 (352,623) - (427,339) TOTALE (PERDITA)/PROFITTO REALIZZATA (1,264,220) (39,495,858) 1,326,022 (30,371,710) Variazioni su plusvalenze/(minusvalenze) nette non realizzate su: Investimenti 23,288,242 85,482,500 13,012,393 60,995,461 Contratti futures 156,000 (50,437) 91,000 (71,350) Contratti valutari a termine (181,049) (3,001,996) (171,881) (3,780,734) TOTALE VARIAZIONE PLUSVALENZE NON REALIZZATE 23,263,193 82,430,067 12,931,512 57,143,377 TOTALE UTILE PER L ANNO 19,121,345 40,331,985 11,927,889 24,704,448 Costi finanziari - distribuzioni ai sottoscrittori di quote riscattabili PROFITTO ATTRIBUIBILE ALLE QUOTE RISCATTABILI 19,121,345 40,331,985 11,927,889 24,704,448 20

21 RENDICONTO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2010 (continua) (valori espressi in EUR) ACTIVE 40 FUND ACTIVE 10 FUND Dic 2010 Dic 2009 Dic 2010 Dic 2009 ENTRATE Dividendi Interessi sugli investimenti in titoli Interessi bancari, al netto 1,217 2, ,312 Altre entrate 15,006 20,998-7,661 TOTALE ENTRATE 16,223 23, ,973 USCITE Commissioni di gestione (nota 8) 450, , , ,000 Oneri Banca Depositaria Oneri amministrativi e degli agenti di trasferimento 17,387 15,651 10,525 7,388 Compensi ai revisori revisione contabilità obbligatoria 2,541 2, Compensi ai revisori servizi assicurativi di terzi Altre uscite 235, , , ,215 TOTALE USCITE 707, , , ,021 TOTALE NETTO INVESTIMENTO (USCITE) (691,221) (774,075) (235,004) (241,048) Plusvalenze/(minusvalenze) nette su vendita di investimenti 1,134,780 (3,011,518) 450, ,420 (Minusvalenze)/plusvalenze nette su contratti di cambio a termine (96,723) 1,187,617 (72,536) 86,770 (Minusvalenze) nette realizzate su contratti futures (38,579) (748,960) (9,750) (54,592) (Minusvalenze) nette realizzate su contratti di cambio - (83,514) - (7,932) TOTALE (PERDITA)/PROFITTO NETTA REALIZZATA 999,478 (2,656,375) 367, ,666 Variazioni su plusvalenze/(minusvalenze) nette non realizzate su: Investimenti 1,832,889 10,392,905 (22,807) 422,311 Contratti futures 41,600 (27,539) 7,800 (1,230) Contratti valutari a termine (64,599) (1,237,505) (36,079) (291,054) TOTALE VARIAZIONE PLUSVALENZE (MINUSVALENZE) NON REALIZZATE 1,809,890 9,127,861 (51,086) 130,027 TOTALE UTILE PER L ANNO 2,118,147 5,697,411 81, ,645 Costi finanziari - distribuzioni ai sottoscrittori di quote riscattabili PROFITTO ATTRIBUIBILE ALLE QUOTE RISCATTABILI 2,118,147 5,697,411 81, ,645 21

22 RENDICONTO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2010 (continua) (valori espressi in EUR) AGGRESSIVE FUND AGGRESSIVE PLUS FUND Dic 2010 Dic 2009 Dic 2010 Dic 2009 ENTRATE Dividendi 1,188-4,402 - Interessi sugli investimenti in titoli Interessi bancari, al netto 733 1,111 1,744 2,923 Altre entrate ,755 14, ,430 TOTALE ENTRATE 2,431 45,866 20, ,353 USCITE Commissioni di gestione (nota 8) 246, , , ,796 Oneri Banca Depositaria Oneri amministrativi e degli agenti di trasferimento 13,437 12,805 22,346 21,315 Compensi ai revisori revisione contabilità obbligatoria 1,169 1,134 3,472 3,332 Compensi ai revisori servizi assicurativi di terzi Altre uscite 30,032 83,752 89, ,324 TOTALE USCITE 290, , , ,656 TOTALE NETTO INVESTIMENTO (USCITE) (288,355) (293,106) (824,919) (740,303) (Minusvalenze) nette su vendita di investimenti (39,122) (5,387,378) (80,869) (14,581,967) (Minusvalenze) nette su contratti di cambio a termine (624,357) (53,913) (1,493,834) (47,706) (Minusvalenze) nette realizzate su contratti futures (Minusvalenze) nette realizzate su contratti di cambio TOTALE (PERDITA) NETTA REALIZZATA (663,479) (5,441,291) (1,574,703) (14,629,673) Variazioni su plusvalenze/(minusvalenze) nette non realizzate su: Investimenti 3,034,126 10,188,929 9,390,435 30,575,892 Contratti futures Contratti valutari a termine 33,944 (49,004) 79,137 (95,198) TOTALE VARIAZIONE PLUSVALENZE NON REALIZZATE 3,068,070 10,139,925 9,469,572 30,480,694 TOTALE UTILE PER L ANNO 2,116,236 4,405,528 7,069,950 15,110,718 Costi finanziari - distribuzioni ai sottoscrittori di quote riscattabili PROFITTO ATTRIBUIBILE ALLE QUOTE RISCATTABILI 2,116,236 4,405,528 7,069,950 15,110,718 22

23 RENDICONTO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2010 (continua) (valori espressi in EUR) DYNAMIC FUND BALANCED FUND Dic 2010 Dic 2009 Dic 2010 Dic 2009 ENTRATE Dividendi 4,545-8,855 - Interessi sugli investimenti in titoli Interessi bancari, al netto 622 1, ,398 Altre entrate 3,147 30,655 16,827 56,406 TOTALE ENTRATE 8,314 32,144 26,386 57,804 USCITE Commissioni di gestione (nota 8) 281, , , ,323 Oneri Banca Depositaria 74 2, Oneri amministrativi e degli agenti di trasferimento 14,313 13,606 14,313 13,537 Compensi ai revisori revisione contabilità obbligatoria 1,419 1,401 1,504 1,433 Compensi ai revisori servizi assicurativi di terzi Altre uscite 38, ,925 39, ,792 TOTALE USCITE 335, , , ,663 TOTALE NETTO INVESTIMENTO (USCITE) (327,438) (363,042) (270,018) (336,859) Plusvalenze/(minusvalenze) nette su vendita di investimenti 106,266 (5,162,527) 160,658 (3,006,912) (Minusvalenze) nette su contratti di cambio a termine (391,551) (60,192) (280,759) (63,589) (Minusvalenze) nette realizzate su contratti futures (Minusvalenze) nette realizzate su contratti di cambio TOTALE (PERDITA) NETTA REALIZZATA (285,285) (5,222,719) (120,101) (3,070,501) Variazioni su plusvalenze/(minusvalenze) nette non realizzate su: Investimenti 2,624,041 9,299,859 1,977,622 6,491,278 Contratti futures Contratti valutari a termine 28,559 (41,936) 24,383 (17,707) TOTALE VARIAZIONE PLUSVALENZE NON REALIZZATE 2,652,600 9,257,923 2,002,005 6,473,571 TOTALE UTILE PER L ANNO 2,039,877 3,672,162 1,611,886 3,066,211 Costi finanziari - distribuzioni ai sottoscrittori di quote riscattabili PROFITTO ATTRIBUIBILE ALLE QUOTE RISCATTABILI 2,039,877 3,672,162 1,611,886 3,066,211 23

Informazioni Generali 3. Relazione e Responsabilità della Banca Depositaria 4. Dichiarazione delle Responsabilità della Società di Gestione 5

Informazioni Generali 3. Relazione e Responsabilità della Banca Depositaria 4. Dichiarazione delle Responsabilità della Società di Gestione 5 INDICE Informazioni Generali 3 Relazione e Responsabilità della Banca Depositaria 4 Dichiarazione delle Responsabilità della Società di Gestione 5 Relazione dell Investment Manager 6-12 Profilo degli Investment

Dettagli

CHALLENGE FUNDS. Relazione Semestrale non sottoposta a revisione contabile. al 30 giugno 2012. Società di gestione

CHALLENGE FUNDS. Relazione Semestrale non sottoposta a revisione contabile. al 30 giugno 2012. Società di gestione CHALLENGE FUNDS Relazione Semestrale non sottoposta a revisione contabile al 30 giugno 2012 Società di gestione INDICE Informazioni Generali 3-4 Stato Patrimoniale 5-31 Variazioni del Numero di Quote 32-57

Dettagli

MEDIOLANUM BEST BRANDS RELAZIONE SEMESTRALE NON SOTTOPOSTA A REVISIONE CONTABILE PER IL PERIODO FINANZIARIO CHIUSO

MEDIOLANUM BEST BRANDS RELAZIONE SEMESTRALE NON SOTTOPOSTA A REVISIONE CONTABILE PER IL PERIODO FINANZIARIO CHIUSO Mediolanum Best Brands Relazione semestrale - 30 giugno 2015 MEDIOLANUM BEST BRANDS RELAZIONE SEMESTRALE NON SOTTOPOSTA A REVISIONE CONTABILE PER IL PERIODO FINANZIARIO CHIUSO IL 30 GIUGNO 2015 INDICE

Dettagli

Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo Prospetto Semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese.

Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo Prospetto Semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese. Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo Prospetto Semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese. Gli Amministratori RUSSELL INVESTMENT COMPANY IV PUBLIC

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014

FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014 FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014 Il presente supplemento è parte integrante del Prospetto di Fidelity Funds del giugno 2014 e comprendente il supplemento dell agosto

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO

PROSPETTO SEMPLIFICATO NEXTAM PARTNERS S i c a v Società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese PROSPETTO SEMPLIFICATO Settembre 2009 Prospetto pubblicato mediante deposito all Archivio Prospetti della

Dettagli

CHALLENGE FUNDS. Relazione Annuale al 31 dicembre 2012. Società di gestione

CHALLENGE FUNDS. Relazione Annuale al 31 dicembre 2012. Società di gestione CHALLENGE FUNDS Relazione Annuale al 31 dicembre 2012 Società di gestione Il presente documento è traduzione fedele dell'originale in lingua inglese approvato dalla Società di Gestione in data 31 Dicembre

Dettagli

RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ASSET DYNAMIC. Fondo Comune di Investimento Aperto destinato alla Generalità del Pubblico

RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ASSET DYNAMIC. Fondo Comune di Investimento Aperto destinato alla Generalità del Pubblico RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ASSET DYNAMIC Fondo Comune di Investimento Aperto destinato alla Generalità del Pubblico ASSET SG S.p.A. A SOCIO UNICO Via Tre Settembre, 210 47891 Dogana R.S.M.

Dettagli

Sistema Mediolanum Fondi Italia

Sistema Mediolanum Fondi Italia Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Sistema Mediolanum Fondi Italia Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico retro di copertina Informazioni chiave per gli investitori (KIID) Il presente

Dettagli

FundLogic Alternatives plc RELAZIONE PROVVISORIA E BILANCIO NON CERTIFICATO PER IL PERIODO COMPRESO TRA IL 1 AGOSTO 2013 E IL 31 GENNAIO 2014

FundLogic Alternatives plc RELAZIONE PROVVISORIA E BILANCIO NON CERTIFICATO PER IL PERIODO COMPRESO TRA IL 1 AGOSTO 2013 E IL 31 GENNAIO 2014 una società di investimento a capitale variabile e responsabilità segregata tra i Comparti, costituita in data 28 aprile 2010 in Irlanda e autorizzata dalla Banca Centrale d'irlanda ai sensi del Regolamento

Dettagli

MEDIOLANUM BEST BRANDS

MEDIOLANUM BEST BRANDS MEDIOLANUM BEST BRANDS Informazioni chiave per gli investitori (KIID) Società di Gestione Collocatore Unico Indice Mediolanum BlackRock Global Selection L e S - coperta al cambio Mediolanum BlackRock Global

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

UBI SICAV. Société d Investissement à Capital Variable Multicomparto. (SICAV di diritto lussemburghese)

UBI SICAV. Société d Investissement à Capital Variable Multicomparto. (SICAV di diritto lussemburghese) Société d Investissement à Capital Variable Multicomparto (SICAV di diritto lussemburghese) Relazione semestrale non certificata 1113, Boulevard de la Foire L1528 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B36503 Non

Dettagli

Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico"

Portafoglio Invesco a cedola Profilo dinamico Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico" Questo documento è riservato per i Clienti Professionali/Investitori Qualificati e/o Soggetti Collocatori in Italia e non per i clienti finali. È vietata

Dettagli

PLUS FUND PROSPETTO SEMPLIFICATO

PLUS FUND PROSPETTO SEMPLIFICATO PROSPETTO SEMPLIFICATO DIADEMA CAPITAL PLUS FUND Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo prospetto semplificato approvato dall Autorità di Vigilanza Irlandese ed è depositato

Dettagli

Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509

Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 Piano strategico di investimento e di risk budgeting art. 4.3 e art. 7.4 del Regolamento per la

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro

Dettagli

UBI SICAV. Société d Investissement à Capital Variable Multicomparto. (SICAV di diritto lussemburghese)

UBI SICAV. Société d Investissement à Capital Variable Multicomparto. (SICAV di diritto lussemburghese) Société d Investissement à Capital Variable Multicomparto (SICAV di diritto lussemburghese) Relazione semestrale non certificata 69, route d Esch L-1470 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B-36503 Non possono

Dettagli

MEDIOLANUM PORTFOLIO FUND RELAZIONE ANNUALE E BILANCIO CERTIFICATO PER L ESERCIZIO CHIUSO

MEDIOLANUM PORTFOLIO FUND RELAZIONE ANNUALE E BILANCIO CERTIFICATO PER L ESERCIZIO CHIUSO Mediolanum Portfolio Relazione Annuale - 31dicembre 2013 MEDIOLANUM PORTFOLIO FUND RELAZIONE ANNUALE E BILANCIO CERTIFICATO PER L ESERCIZIO CHIUSO IL 31 DICEMBRE 2013 INDICE Informazioni Generali 3 Relazione

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro Anima Riserva Globale

Dettagli

KAIROS PARTNERS SGR S.p.A.

KAIROS PARTNERS SGR S.p.A. KAIROS PARTNERS SGR S.p.A. Relazione Semestrale al 30.06.2015 FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO Kairos Income Kairos Partners SGR S.p.A. Sede Legale: Via San Prospero 2, 20121 Milano Tel 02.777181

Dettagli

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Stabilizza i tuoi investimenti Tutti i vantaggi dell'obbligazionario flessibile globale Prima della sottoscrizione leggere attentamente il documento

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA ESAMINATI DAL CONSIGLIO I RISULTATI CONSOLIDATI DEL PRIMO TRIMESTRE GRUPPO ITALMOBILIARE: RICAVI: 1.386,4 MILIONI DI EURO (1.452,5 MILIONI NEL PRIMO TRIMESTRE

Dettagli

INFORMATIVA AGLI INVESTITORI. Riportiamo qui di seguito alcune modifiche deliberate dal Consiglio di Amministrazione della Sicav

INFORMATIVA AGLI INVESTITORI. Riportiamo qui di seguito alcune modifiche deliberate dal Consiglio di Amministrazione della Sicav SCHRODER INTERNATIONAL SELECTION FUND Société d'investissement à capital variable Registered office: 5, rue Höhenhof, L-1736 Senningerberg R.C. Luxembourg B 8202 INFORMATIVA AGLI INVESTITORI Gentile Cliente,

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS F INFLAZIONE

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni

Dettagli

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 98 MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il semestre

Dettagli

CGS FMS Global Evolution Frontier Markets - azioni di classe I (EUR), un comparto di CGS FMS SICAV

CGS FMS Global Evolution Frontier Markets - azioni di classe I (EUR), un comparto di CGS FMS SICAV Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo prospetto semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese.

Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo prospetto semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese. Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo prospetto semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese. MSMM FUNDS PLC Gli Amministratori Director s signature

Dettagli

Il futuro ha bisogno di più Anima.

Il futuro ha bisogno di più Anima. Il futuro ha bisogno di una nuova visione. Più attenta all essenza. Più responsabile e rigorosa. Più aperta e positiva. Per questo i migliori consulenti, le migliori banche e reti di promotori finanziari

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE DELLA BANCA CENTRALE DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO

IL DIRETTORE GENERALE DELLA BANCA CENTRALE DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO IL DIRETTORE GENERALE DELLA BANCA CENTRALE DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO VISTA la legge 17 novembre 2005, n. 165 (di seguito, per brevità: LISF ) che, tra l altro, attribuisce alla Banca Centrale della

Dettagli

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA GESTITI DA SYMPHONIA SGR validità 1 gennio 2012 TESTO A FRONTE PER CONFRONTO VARIAZIONI REGOLAMENTARI

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Parte II del Prospetto Informativo Illustrazione dei dati storici di rischio/rendimento, costi e turnover di portafoglio

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA:

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA INCOME FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE

Dettagli

Schroder ISF EURO Short Term Bond

Schroder ISF EURO Short Term Bond Pagina 1 Indice Review su mercato e fondo pag. 2 Il mercato Il fondo Cosa ci aspettiamo dal mercato e dal fondo pag. 3 Uno sguardo al mercato Le scelte strategiche I risultati di pag. 4 Descrizione del

Dettagli

8a+ Investimenti Sgr. Latemar

8a+ Investimenti Sgr. Latemar 8a+ Investimenti Sgr Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Latemar RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2007 Sede Legale: Varese, Piazza Monte Grappa 4 Tel 0332-251411 Telefax 0332-251400 Capitale

Dettagli

Copertura Valutaria Franklin Templeton Investments

Copertura Valutaria Franklin Templeton Investments Copertura Valutaria COSA E LA COPERTURA VALUTARIA? La copertura valutaria è utilizzata allo scopo di ridurre l effetto causato sui rendimenti dalle fluttuazioni dei tassi di cambio. I movimenti valutari

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS INCOME 360 1

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS 1. ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEI FONDI INTERNI Eurovita Assicurazioni S.p.A. ha istituito, secondo le modalità previste

Dettagli

CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato

CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato Pubblicato mediante deposito presso l Archivio Prospetti della CONSOB in data 31 gennaio 2012 Società di gestione Collocatore Unico 2/44 Il presente Prospetto Semplificato

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

COMMUNITY INVESTING FUND

COMMUNITY INVESTING FUND COMMUNITY INVESTING FUND PROSPETTO INFORMATIVO SEMPLIFICATO Giugno 2009 Prospetto pubblicato mediante deposito presso l Archivio Prospetti della Consob in data 13 novembre 2009 Il presente Prospetto è

Dettagli

LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010

LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 - 2 - Prospetto Informativo depositato presso la Consob in

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO Relativo ad operazioni con parti correlate Ai sensi dell art. 71 bis del Regolamento di attuazione del decreto legislativo 24 febbraio 1998 n. 58 adottato dalla Consob con Delibera

Dettagli

Pioneer Funds - Absolute Return Currencies

Pioneer Funds - Absolute Return Currencies INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

CEDOLARMENTE UNA SELEZIONE DI PRODOTTI CHE PREVEDE LA DISTRIBUZIONE DI UNA CEDOLA OGNI 3 MESI. REGOLARMENTE.

CEDOLARMENTE UNA SELEZIONE DI PRODOTTI CHE PREVEDE LA DISTRIBUZIONE DI UNA CEDOLA OGNI 3 MESI. REGOLARMENTE. CEDOLARMENTE UNA SELEZIONE DI PRODOTTI CHE PREVEDE LA DISTRIBUZIONE DI UNA CEDOLA OGNI MESI. REGOLARMENTE. PERCHÉ UN INVESTIMENTO CHE POSSA GENERARE UN FLUSSO CEDOLARE LE SOLUZIONI DI UBI SICAV Nell attuale

Dettagli

Cedolarmente. Una selezione di prodotti che prevede la distribuzione di una cedola ogni 3 mesi. Regolarmente.

Cedolarmente. Una selezione di prodotti che prevede la distribuzione di una cedola ogni 3 mesi. Regolarmente. Cedolarmente Una selezione di prodotti che prevede la distribuzione di una cedola ogni 3 mesi. Regolarmente. PERCHÉ UN INVESTIMENTO CHE POSSA GENERARE UN FLUSSO CEDOLARE LE SOLUZIONI DI UBI SICAV Nell

Dettagli

A) Scheda identificativa

A) Scheda identificativa Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 01 marzo 2009 Il presente

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. . A)

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. . A)

Dettagli

MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA

MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 80 MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti,

Dettagli

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Sistema PRIMA Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Fondi Linea Mercati OICVM: Anima Fix Euro Anima Fix Obbligazionario

Dettagli

Ignis International Funds plc (la Società )

Ignis International Funds plc (la Società ) Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele del Prospetto Semplificato depositato presso la Banca Centrale d'irlanda. Il presente Prospetto Semplificato è conforme al modello pubblicato mediante

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE GRUPPO ITALMOBILIARE RICAVI: 4.908,1 MILIONI DI EURO (+5,4) UTILE NETTO TOTALE:

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

Regolamento dei fondi interni Data ultimo aggiornamento 06/11/2014

Regolamento dei fondi interni Data ultimo aggiornamento 06/11/2014 Data ultimo aggiornamento 06/11/2014 REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI 1 - Istituzione e denominazione del fondo La Società ha istituito e gestisce, secondo le modalità previste dal presente Regolamento, i

Dettagli

PROSPETTI CONTABILI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI

PROSPETTI CONTABILI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI Allegato A PROSPETTI CONTABILI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI A1. Schema di prospetto del valore della quota dei fondi aperti FONDO... PROSPETTO DEL VALORE DELLA QUOTA AL.../.../... A. Strumenti

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia

Dettagli

Prospetto Semplificato datato Dicembre 2011

Prospetto Semplificato datato Dicembre 2011 BPVN STRATEGIC INVESTMENT FUND è una Società d investimento a capitale variabile autorizzata ai sensi della Parte I della Legge lussemburghese del 17 dicembre 2010 Con sede legale in: 26, Boulevard Royal

Dettagli

ABCD. Rendiconto annuale della gestione del Fondo interno assicurativo F.A.P. 2002-2014 per l esercizio dal 1 gennaio 2014 al 31 dicembre 2014

ABCD. Rendiconto annuale della gestione del Fondo interno assicurativo F.A.P. 2002-2014 per l esercizio dal 1 gennaio 2014 al 31 dicembre 2014 ABCD FIDEURAM Vita S.p.A. Rendiconto annuale della gestione del Fondo interno assicurativo F.A.P. 2002-2014 per l esercizio dal 1 gennaio 2014 al 31 dicembre 2014 (con relativa relazione della società

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

Conservare e aumentare il valore reale, misurato in euro e corretto per l inflazione, nell arco di 3-5 anni.

Conservare e aumentare il valore reale, misurato in euro e corretto per l inflazione, nell arco di 3-5 anni. Fund Société d'investissement à Capital Variable 5, rue Höhenhof, L-1736 Senningerberg Granducato di Lussemburgo Tel.: (+352) 341 342 202 Fax : (+352) 341 342 342 31 maggio 2013 Gentile Azionista, Fund

Dettagli

First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione del Fondo Atlantic 1 per il primo semestre 2009

First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione del Fondo Atlantic 1 per il primo semestre 2009 COMUNICATO STAMPA First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione del Fondo Atlantic 1 per il primo semestre 2009 Milano, 30 luglio 2009 - Il Consiglio di Amministrazione di First Atlantic

Dettagli

CHALLENGE FUNDS Relazione Annuale

CHALLENGE FUNDS Relazione Annuale Relazione Annuale al 31 dicembre 2007 INFORMAZIONI GENERALI SOCIETÀ DI GESTIONE E DISTRIBUTORE GLOBALE INVESTMENT MANAGER INVESTMENT MANAGERS DELEGATI Mediolanum International Funds Ltd. Block B, Iona

Dettagli

MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO

MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 86 MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il 29 giugno

Dettagli

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Aggiornamento dei dati periodici al 28/12/2012 II Indice Guida alla lettura.................................... 2 Pioneer Fondi Italia

Dettagli

Prospetto tradotto fedelmente dall ultimo prospetto ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario del Lussemburgo.

Prospetto tradotto fedelmente dall ultimo prospetto ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario del Lussemburgo. EXTRA FUND SICAV TOTAL RETURN OPPORTUNITY Prospetto Informativo Semplificato Luglio 2009 Prospetto tradotto fedelmente dall ultimo prospetto ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario

Dettagli

ZEST ASSET MANAGEMENT SICAV

ZEST ASSET MANAGEMENT SICAV ZEST ASSET MANAGEMENT SICAV Société d Investissement à Capital Variable Comparto: ZEST ASSET MANAGEMENT SICAV - Zest Global Strategy Fund S O C I E T À d i G E S T I O N E D E G R O O F G E S T I O N I

Dettagli

OPENWORLD PLC Fondo multicomparto con separazione patrimoniale fra i comparti Prospetto Informativo Semplificato

OPENWORLD PLC Fondo multicomparto con separazione patrimoniale fra i comparti Prospetto Informativo Semplificato OPENWORLD PLC Fondo multicomparto con separazione patrimoniale fra i comparti Prospetto Informativo Semplificato 28 marzo 2012 Il presente Prospetto Informativo Semplificato contiene informazioni importanti

Dettagli

First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione per l esercizio 1.1.2008 31.12.2008

First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione per l esercizio 1.1.2008 31.12.2008 COMUNICATO STAMPA First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione per l esercizio 1.1.2008 31.12.2008 Milano, 25 febbraio 2009 - Il Consiglio di Amministrazione di First Atlantic RE SGR

Dettagli

Obbligazionario Mercati Emergenti Scheda Sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7

Obbligazionario Mercati Emergenti Scheda Sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7 Scheda Sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Importanti modifiche a Fidelity Funds. Oggetto: Modifiche agli obiettivi di investimento per alcuni comparti di Fidelity Funds

Importanti modifiche a Fidelity Funds. Oggetto: Modifiche agli obiettivi di investimento per alcuni comparti di Fidelity Funds FIDELITY FUNDS Société d Investissement à Capital Variable 2a, Rue Albert Borschette BP 2174 L - 1021 Lussemburgo RCS B34036 Tel.: +352 250 404 (1) Fax : +352 26 38 39 38 Gentile Azionista, Importanti

Dettagli

JPMorgan Private Bank Funds I Société d'investissement à Capital Variable (la "Società") Registered Office:

JPMorgan Private Bank Funds I Société d'investissement à Capital Variable (la Società) Registered Office: JPMorgan Private Bank Funds I Société d'investissement à Capital Variable (la "Società") Registered Office: 6 route de Trèves, L-2633 Senningerberg, Grand Duchy of Luxembourg R.C.S. Luxembourg B 114378

Dettagli

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo No. 5 - Settembre 2013 2 I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo Con il mercato obbligazionario

Dettagli

Giuseppe Rovani Direttore Generale

Giuseppe Rovani Direttore Generale In 40 anni di attività nel private banking, abbiamo consolidato una profonda esperienza nei servizi di investimento ad elevato valore aggiunto, orientati al controllo del rischio ed alla personalizzazione.

Dettagli

Relazione semestrale non certificata 2015 Nordea 1, SICAV

Relazione semestrale non certificata 2015 Nordea 1, SICAV Relazione semestrale non certificata 2015 Nordea 1, SICAV Société d Investissement à Capital Variable à compartiments multiples Fondo d investimento di diritto lussemburghese 562, rue de Neudorf L-2220

Dettagli

Kairos International Sicav Prospetto Semplificato. Small Cap

Kairos International Sicav Prospetto Semplificato. Small Cap Kairos International Sicav Prospetto Semplificato Small Cap Luglio 2009 Prospetto Informativo Semplificato depositato presso la Consob in data 15 ottobre 2009 Il presente Prospetto Informativo Semplificato

Dettagli

Anima Tricolore Sistema Open

Anima Tricolore Sistema Open Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

THE EMERGING WORLD FUND

THE EMERGING WORLD FUND In caso di dubbi circa il contenuto del presente Supplemento, si invitano gli investitori a contattare il proprio agente di cambio, direttore di banca, consulente legale, commercialista od un altro consulente

Dettagli

Schroder International Selection Fund

Schroder International Selection Fund Fund Société d'investissement à Capital Variable 5, rue Höhenhof, L-1736 Senningerberg Granducato di Lussemburgo Tel.: (+352) 341 342 202 Fax: (+352) 341 342 342 Attenzione: questa lettera descrive la

Dettagli

TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE

TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE DOCUMENTO PUBBLICITARIO TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE CON BGF FIXED INCOME GLOBAL OPPORTUNITIES FUND (FIGO) È un nuovo mondo per i mercati obbligazionari. È quindi giunto il momento di considerare un approccio

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

SISTEMA EUROMOBILIARE

SISTEMA EUROMOBILIARE GRUPPO CREDEM SISTEMA EUROMOBILIARE Regolamento Unico dei Fondi gestiti da Euromobiliare Asset Management SGR SpA Il presente documento è valido a decorrere dal 20.04.2016 INDICE A) SCHEDA IDENTIFICATIVA

Dettagli

Società d investimento a capitale variabile Sede legale: 49, avenue J.F. Kennedy, L-1855 Lussemburgo R.C.S. Lussemburgo B-119.

Società d investimento a capitale variabile Sede legale: 49, avenue J.F. Kennedy, L-1855 Lussemburgo R.C.S. Lussemburgo B-119. Società d investimento a capitale variabile Sede legale: 49, avenue J.F. Kennedy, L-1855 Lussemburgo R.C.S. Lussemburgo B-119.899 (la Società ) AVVISO IMPORTANTE AGLI AZIONISTI DI Classe di Azioni 3C (ISIN:

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

Key Investor Information Documents (KIID) Informazioni chiave per gli investitori

Key Investor Information Documents (KIID) Informazioni chiave per gli investitori Key Investor Information Documents (KIID) Informazioni chiave per gli investitori Fidelity Active STrategy Febbraio 2015 - Italia Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli

Dettagli

ABCD. Rendiconto annuale della gestione del Fondo interno assicurativo F.U.L.2 2014-2033 per l esercizio dal 7 gennaio 2014 al 31 dicembre 2014

ABCD. Rendiconto annuale della gestione del Fondo interno assicurativo F.U.L.2 2014-2033 per l esercizio dal 7 gennaio 2014 al 31 dicembre 2014 ABCD FIDEURAM Vita S.p.A. Rendiconto annuale della gestione del Fondo interno assicurativo F.U.L.2 2014-2033 per l esercizio dal 7 gennaio 2014 al 31 dicembre 2014 (con relativa relazione della società

Dettagli

ISPL Unit Private Style

ISPL Unit Private Style Prospetto d offerta Offerta al pubblico di ISPL Unit Private Style Prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Si raccomanda la lettura della Parte I (Informazioni sull investimento e sulle coperture

Dettagli

Con la giusta strategia ogni mese può essere un mese speciale.

Con la giusta strategia ogni mese può essere un mese speciale. riconoscimento e di distribuzione delle cedole, fai leggere ai tuoi Clienti il Prospetto dei Fondi, Challenge Funds di Mediolanum International Funds e del Sistema Mediolanum Fondi Italia di Mediolanum

Dettagli

3. Il mercato internazionale dei titoli di debito

3. Il mercato internazionale dei titoli di debito Gregory D. Sutton (+41 61) 280 8421 greg.sutton@bis.org 3. Il mercato internazionale dei titoli di debito La decelerazione dell economia mondiale sembra aver frenato la domanda di nuovi finanziamenti internazionali,

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID)

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID) INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID) : Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non si tratta di un documento

Dettagli

Regolamento dei Fondi Interni

Regolamento dei Fondi Interni Regolamento dei Fondi Interni Art.1 Istituzione dei Fondi Interni Intesa Sanpaolo Vita S.p.A., di seguito denominata Compagnia, ha istituito e gestisce, al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti

Dettagli

Come leggere il posizionamento competitivo dei nostri fondi

Come leggere il posizionamento competitivo dei nostri fondi COS È IL POSIZIONAMENTO COMPETITIVO L analisi comparativa della performance di un fondo con quella dei diretti concorrenti Il posizionamento competitivo è il risultato dell analisi comparativa della performance

Dettagli

PRELIOS SGR: APPROVATI I RENDICONTI DI GESTIONE AL 30 GIUGNO 2012 DEI FONDI QUOTATI

PRELIOS SGR: APPROVATI I RENDICONTI DI GESTIONE AL 30 GIUGNO 2012 DEI FONDI QUOTATI COMUNICATO STAMPA PRELIOS SGR: APPROVATI I RENDICONTI DI GESTIONE AL 30 GIUGNO 2012 DEI FONDI QUOTATI TECLA FONDO UFFICI RENDIMENTO MEDIO ANNUO DAL COLLOCAMENTO PARI A 11,3% RISPETTO AL TARGET DEL 5,5%

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 1. IL QUADRO MACROECONOMICO I primi dati delle indagini congiunturali indicano una ripresa della crescita economica mondiale ancora modesta e disomogenea

Dettagli

Fondo Interno Core. 31 luglio 2012

Fondo Interno Core. 31 luglio 2012 Fondo Interno Core 31 luglio 2012 Indice FIDEURAM VITA INSIEME Commento mensile FVI - Fondo Interno Core Classe K FVI - Fondo Interno Core Classe Y FVI - Fondo Interno Core Classe Z Indice Luglio 2012

Dettagli