La presenza del capitale straniero nelle grandi aziende del lusso: opportunità o rischi?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La presenza del capitale straniero nelle grandi aziende del lusso: opportunità o rischi?"

Transcript

1 La presenza del capitale straniero nelle grandi aziende del lusso: opportunità o rischi? Intervento di Carlo Pambianco Giovedì, 9 ottobre 2014 Salone Bondioli - Via Milazzo 16, Bologna

2 I NUOVI SCENARI DELLA MODA E DEL LUSSO I temi salienti Il mercato mondiale sta diventando sempre più grande e attrattivo per le aziende e i gruppi della moda e del lusso. I mercati del futuro saranno quelli tradizionali (USA, Giappone, Europa), ma anche e soprattutto quelli emergenti (Cina, Russia, Corea, Sud est asiatico, Medio Oriente). 2

3 I NUOVI SCENARI DELLA MODA E DEL LUSSO I consumatori di questi paesi richiedono però sempre più prodotti griffati e di qualità. L Italia è il paese manifatturiero più importante per la fornitura di prodotti di qualità Le aziende e i gruppi della moda esteri si indirizzeranno sempre più verso l Italia per acquisire le aziende, i marchi, i prodotti di cui hanno bisogno per competere con successo nel mercato mondiale. 3

4 I NUOVI SCENARI DELLA MODA E DEL LUSSO Da questa realtà nasce il fenomeno delle acquisizioni delle aziende e dei gruppi della moda italiana. 4

5 I GRUPPI ESTERI PIÙ IMPORTANTI I gruppi esteri che hanno realizzato le acquisizioni maggiori: LVMH (F) KERING (F) RICHEMONT (CH/SA) LABELUX (A) MAYHOOLA (Q) THE CARLYLE GROUP (USA) E. LAND (KOR) 5

6 I GRUPPI ESTERI PIÙ IMPORTANTI LVMH (F) Fendi global brand Bulgari global brand Emilio Pucci abbigliamento donna Acqua di Parma profumi Rossimoda calzature Loro Piana global brand Cova bar storico di Milano 6

7 I GRUPPI ESTERI PIÙ IMPORTANTI KERING (F) Gucci global brand Brioni abbigliamento uomo Bottega Veneta global brand Sergio Rossi calzature Richard Ginori ceramiche Pomellato gioielli 7

8 I GRUPPI ESTERI PIÙ IMPORTANTI RICHEMONT (CH) Officine Panerai orologi Montegrappa penne 8

9 I GRUPPI ESTERI PIÙ IMPORTANTI E. LAND (KOR) Coccinelle borse Mandarina Duck borse Lario calzature 9

10 I GRUPPI ESTERI PIÙ IMPORTANTI LABELUX (A) Belstaff abbigliamento sportivo Zagliani borse di altissimo livello 10

11 I GRUPPI ESTERI PIÙ IMPORTANTI MAYHOOLA (Q) Valentino F. G. global brand Forall abbigliamento uomo 11

12 I GRUPPI ESTERI PIÙ IMPORTANTI THE CARLYLE GROUP (USA) TWIN-SET abbigliamento donna 12

13 LVMH SEMPRE PIÙ LEADER MONDIALE Secondo una ricerca di Bloomberg, dal 2010 ad oggi, a livello mondiale nel lusso sono state realizzate 97 acquisizioni LVMH ha realizzato il 31% di queste operazioni per un valore di 10,4 mld di dollari, pari al 61% del totale investito 13

14 QUANTO HANNO ACQUISITO GLI ITALIANI ALL ESTERO? PRADA TOD S OTB ZEIS LUXOTTICA Church Roger Vivier Martin Margiela Viktor & Rolf Sunglass hut Lenscrafters Oakley Ray Ban Arnette Alain Mikli Bikkembergs circa 100 Acquisizioni dal 1999 ad oggi Valori ai fatturati

15 PRO E CONTRO DELLE ACQUISIZIONI DI AZIENDE ITALIANE PRO le aziende acquisite entrano in gruppi strutturati che grazie al loro network internazionale e alle risorse importanti di cui dispongono consentono ai brand un rapido sviluppo CONTRO il pallino della gestione del marchio e degli investimenti però passa in mano straniera, così come gli utili 15

16 La regia del business passa in mano straniera Gianelli per il Corriere della Sera 16

17 ANCHE LE AZIENDE PRODUTTIVE SONO PREDE AMBITE in Italia i gruppi internazionali, oltre che far produrre (façon), hanno acquisito diverse aziende produttive (anche di materie prime), poco note ai più. 17

18 ANCHE LE AZIENDE PRODUTTIVE SONO PREDE AMBITE ROVEDA Calzature (Chanel) MSC Calzature (Hugo Boss) ROSSIMODA Calzature (LVMH ) MARCHISIO J.V Gioielli (Richemont) LORO PIANA Abbigliamento / Tessuti (LVMH) MARDI Pelletteria (Dior) CARAVEL Conceria Rettili (Gucci).. 18

19 L ITALIA STA DIVENTANDO LA CINA DEL LUSSO La Cina del Lusso 19

20 PERCHÈ Oggi l etichetta Made in Italy sul prodotto rappresenta un grosso valore aggiunto per i consumatori internazionali del lusso e quindi per i gruppi e i brand che servono questi consumatori 20

21 IL LUSSO VALE MOLTO I prodotti del lusso hanno una redditività estremamente elevata. Sono molti pertanto gli operatori che cercano di entrare in questo segmento di mercato. 21

22 CATENA DEL VALORE DI UN PRODOTTO LUSSO come si distribuisce il costo di un abito prodotto in Italia per conto di un brand internazionale del lusso e poi venduto tramite i propri negozi monomarca? (stime Pambianco) 22

23 CATENA DEL VALORE DI UN PRODOTTO LUSSO COSTO DIRETTO DEL PRODOTTO VALORE WHOLESALE VALORE RETAIL 23

24 I BILANCI DEI GRUPPI ITALIANI Stato di salute dei principali gruppi esteri PRINCIPALI GRUPPI ESTERI valori in milioni di euro Azienda FATTURATO 2013 FATTURATO 2012 Lvmh ,7 25,2 Richemont ,9 21,8 Kering ,1 21,0 Swatch ,5 31,0 Phillips Van Heusen (Calvin Klein) ,5 10,1 Polo Ralph Lauren ,3 18,7 Chanel ,9 25,8 Hermes ,8 36,4 Burberry ,6 25,1 Hugo Boss ,7 23,2 Fatturato Medio Inc. % Ebitda 2013 % Fatturato Totale ,5 23,7 24

25 I BILANCI DEI GRUPPI ITALIANI Stato di salute dei principali gruppi italiani PRINCIPALI GRUPPI ITALIANI (con fatturato oltre 250 milioni di euro) valori in milioni di euro Azienda FATTURATO 2013 FATTURATO 2012 Inc. % Ebitda 2013 % Prada ,8 31,9 Armani ,5 22,7 Max Mara ,4 12,0 Zegna Ermenegildo Group ,7 21,3 Ferragamo ,1 19,7 Dolce & Gabbana ,1 17,5 Tod's ,5 22,8 Moncler ,9 32,0 Versace ,2 10,9 Gruppo Brunello Cucinelli ,5 18,6 Fatturato Medio Fatturato Totale ,7 23,7 25

26 PICCOLE/MEDIE AZIENDE SPESSO NON HANNO LE RISORSE SUFFICIENTI PER AFFRONTARE LA SFIDA DELLA CRESCITA NEL MERCATO MONDIALE Stato di salute delle piccole e medie Aziende Italiane (bilanci 2012) CLASSE DI FATTURATO NR. AZIENDE FATTURATO 2012 (in milioni di ) Var. % FATTURATO EBITDA 2012 su MEDIO MEDIO 2011 (in milioni di ) 2012 % Piccole e medie mln ,9 26

27 COSA DEVONO FARE LE PICCOLE E MEDIE AZIENDE? PRODUZIONE A FACON Le Aziende che producono a façon possono fare poco. Devono concentrarsi su innovazione, qualità e servizio, e augurarsi che l etichetta made in Italy continui ad avere un valore importante per il consumatore internazionale e quindi per i loro committenti produttivi. PRODUZIONE CON MARCHIO PROPRIO Le Aziende che operano con un marchio proprio, devono raccogliere la sfida della crescita per giocare un ruolo da protagonisti sul mercato 27

28 SOLUZIONI POSSIBILI Altre soluzioni più strutturali: Capitalizzare l Azienda direttamente Fare entrare un fondo di investimento Quotarsi in borsa (AIM o mercato principale) Stringere alleanze di distribuzione con partner stranieri 28

29 GRAZIE 29

RICERCA ANDAMENTO SETTORE CALZATURIERO E STRATEGIE FUTURE. Sintesi dell intervento di Carlo Pambianco - 23 novembre 2013

RICERCA ANDAMENTO SETTORE CALZATURIERO E STRATEGIE FUTURE. Sintesi dell intervento di Carlo Pambianco - 23 novembre 2013 RICERCA ANDAMENTO SETTORE CALZATURIERO E STRATEGIE FUTURE Sintesi dell intervento di Carlo Pambianco - 23 novembre 2013 SINTESI Il tema centrale del convegno quest anno è l esame dell andamento del settore

Dettagli

Andamento fatturati e redditività dei principali Gruppi Italiani ed Esteri della Moda

Andamento fatturati e redditività dei principali Gruppi Italiani ed Esteri della Moda Andamento fatturati e redditività dei principali Gruppi Italiani ed Esteri della Moda Anno 2013 PAMBIANCO Strategie di Impresa ha analizzato i fatturati 2013 dei principali Gruppi italiani ed esteri della

Dettagli

CESSIONI E ACQUISIZIONI DI AZIENDE

CESSIONI E ACQUISIZIONI DI AZIENDE CESSIONI E ACQUISIZIONI DI AZIENDE 2 Cessioni e Acquisizioni di Aziende nei settori della Moda e del Lusso Cessioni e Acquisizioni di Aziende nei settori della Moda e del Lusso 3 Cessioni e Acquisizioni

Dettagli

È sempre italiano un terzo del lusso mondiale

È sempre italiano un terzo del lusso mondiale Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

La prospettiva di mercato: da crescita a produttività

La prospettiva di mercato: da crescita a produttività Moda & Lusso La prospettiva di mercato: da crescita a produttività 13 Novembre 2015 La crescita? Una passeggiata Lusso: crescita della domanda pari a 70mld solo negli ultimi 5 anni, il 30% della domanda

Dettagli

Forte accelerazione dei ricavi, in crescita del 15% 3,5 nel quarto trimestre 2014

Forte accelerazione dei ricavi, in crescita del 15% 3,5 nel quarto trimestre 2014 Forte accelerazione dei ricavi, in crescita del 15% 3,5 nel quarto trimestre 2014 Adil Mehboob-Khan e Massimo Vian nominati co-ceo Fatturato consolidato 2014 adjusted 3,5 in crescita del 6,7% a cambi costanti

Dettagli

Cina e India cambiano l economia mondiale. Michela Floris micfloris@unica.it

Cina e India cambiano l economia mondiale. Michela Floris micfloris@unica.it Cina e India cambiano l economia mondiale Michela Floris micfloris@unica.it Una premessa L Asia non è nuova a miracoli economici Giappone, Corea del Sud, Cina e India sono protagonisti di una rapida crescita

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE 2013 IAS/IFRS

RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE 2013 IAS/IFRS RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE 2013 IAS/IFRS Luxottica Group S.p.A., Via Cantù, 2, 20123 Milano - C.F. Iscr. Reg. Imp. Milano n. 00891030272 - Partita IVA 10182640150 1. RELAZIONE SULLA GESTIONE 2. RELAZIONE

Dettagli

Prestazioni che creano fiducia

Prestazioni che creano fiducia VONCERT Open End sull'«indice Vontobel Luxury Performance» Investire nel lusso Prestazioni che creano fiducia Vontobel Prestazioni che creano fiducia Situazione di partenza Composizione Calcolo retrospettivo

Dettagli

Salvatore Ferragamo S.p.A.

Salvatore Ferragamo S.p.A. COMUNICATO STAMPA Dati Preliminari di Vendita del Gruppo per l Esercizio 2014 Continua la crescita delle vendite del Gruppo Salvatore Ferragamo Ricavi dell anno 2014 a 1.332 milioni di euro, in aumento

Dettagli

Le acquisizioni di investitori esteri nel Fashion & Luxury

Le acquisizioni di investitori esteri nel Fashion & Luxury Le acquisizioni di investitori esteri nel Fashion & Luxury Quale valore per i marchi italiani? kpmg.com/it Premessa 5 01 Il mercato M&A in Italia 6 02 L M&A nel Fashion & Luxury 9 04 03 Testimonianza

Dettagli

Mobile Sales su Tablet

Mobile Sales su Tablet Mobile Sales su Tablet SAP Forum Milano 26 settembre 2013 Chi è DS Group SAP Gold Partner con Focus sulla MOBILITY 16 anni 150.000 mobile workers Esperienza nella realizzazione e implementazione di soluzioni

Dettagli

Area Studi Mediobanca Top Moda Italia e Aziende Moda Italia 2009-2013

Area Studi Mediobanca Top Moda Italia e Aziende Moda Italia 2009-2013 Area Studi Mediobanca Top Moda e Aziende Moda 2009-2013 Quadro del settore Il giro d affari mondiale della moda (beni di lusso per la persona) è stimato nel 2013 in circa 218 mld. di euro. 1 Il 2013 ha

Dettagli

LUXOTTICA: rinnovato l Accordo Sindacale per il Sistema Welfare aziendale

LUXOTTICA: rinnovato l Accordo Sindacale per il Sistema Welfare aziendale Comunicato stampa LUXOTTICA: rinnovato l Accordo Sindacale per il Sistema Welfare aziendale Il Sistema Welfare Luxottica, istituito con il Protocollo di Intesa del 2009, evolve naturalmente nel nuovo accordo,

Dettagli

Le acquisizioni da investitori esteri nel F&L: quale valore per i marchi italiani?

Le acquisizioni da investitori esteri nel F&L: quale valore per i marchi italiani? Le acquisizioni da investitori esteri nel F&L: quale valore per i marchi italiani? Maurizio Castello, Partner KPMG Advisory 6 Luxury Summit de Il Sole 24 Ore Milano, 11 giugno 2014 Italia, un paese in

Dettagli

Relazione Finanziaria Annuale 2012

Relazione Finanziaria Annuale 2012 Relazione Finanziaria Annuale 2012 RElazione finanziaria annuale 2012 INDICE 3 > Indice Relazione sulla Gestione 5 Appendice 44 Relazione sul Governo Societario 55 Bilancio consolidato 95 Situazione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE ED AZIENDALI M.FANNO CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN: ECONOMIA E DIREZIONE AZIENDALE TESI DI LAUREA: STRATEGIA E VALORE NEL MERCATO DEL

Dettagli

La presentazione del Gruppo Roberto Cavalli La situazione iniziale: esigenze ed opportunità Le soluzioni adottate: cosa, come, quando

La presentazione del Gruppo Roberto Cavalli La situazione iniziale: esigenze ed opportunità Le soluzioni adottate: cosa, come, quando Agenda La presentazione del Gruppo Roberto Cavalli La situazione iniziale: esigenze ed opportunità Le soluzioni adottate: cosa, come, quando 2 Agenda La presentazione del Gruppo Roberto Cavalli La situazione

Dettagli

Le immagini che arricchiscono questo Annual Report raccontano le missioni Give the Gift of Sight attraverso i ritratti di alcune delle oltre 750.

Le immagini che arricchiscono questo Annual Report raccontano le missioni Give the Gift of Sight attraverso i ritratti di alcune delle oltre 750. ANNUAL REPORT 2006 ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2006 Le immagini che arricchiscono questo Annual Report raccontano le missioni Give the Gift of Sight attraverso i ritratti di alcune delle oltre 750.000

Dettagli

Premio Accademia Del Profumo 2012

Premio Accademia Del Profumo 2012 Page 1 of 6 SPECIALI GALLERYMEDIACENTERSITEMAPARCHIVIOPUBBLICITA'CONTATTIPARTNER Inv ABITARE ARTE E CULTURA BARCHE BEAUTY FASHION GUSTO MOTORI OROLOGI PEOPLE & BRAND TEMPO LIBERO VIAGGI E VACANZE LUXPOKER

Dettagli

Complementi di marketing e case-histories

Complementi di marketing e case-histories Il suindicato Progetto si avvale per la sua realizzazione di una qualificata partnership. Il Soggetto Proponente è l Università degli Studi di Roma «La Sapienza» - Facoltà di Scienze Statistiche; il Soggetto

Dettagli

Salvatore Ferragamo S.p.A.

Salvatore Ferragamo S.p.A. COMUNICATO STAMPA Salvatore Ferragamo S.p.A. Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria Semestrale Consolidata al 30 giugno 2015 Continua la crescita dei Ricavi e dei Profitti del

Dettagli

SCHIAVI DEL LUSSO - AGGIORNAMENTO DEL 2/12/2007 Di Sabrina Giannini

SCHIAVI DEL LUSSO - AGGIORNAMENTO DEL 2/12/2007 Di Sabrina Giannini SCHIAVI DEL LUSSO - AGGIORNAMENTO DEL 2/12/2007 Di Sabrina Giannini MILENA GABANELLI IN STUDIO Riparliamo del mercato del lusso che è una nicchia, ma nel mondo muove miliardi di euro. Per questo crediamo,

Dettagli

Investing Brazil Tour

Investing Brazil Tour Investing Brazil Tour Un mercato ricco di potenzialità per tutto il sistema Italia Milano, 16 novembre 2011 GM Venture Avenida Angélica, 688 01228-000 São Paulo SP Tel. +55 11 36660271 Fax. +55 11 36682031

Dettagli

Prefazione di Alessandro Spada. Introduzione 1. brand: processi di sviluppo e modalità di valutazione di M. Dallocchio, B.

Prefazione di Alessandro Spada. Introduzione 1. brand: processi di sviluppo e modalità di valutazione di M. Dallocchio, B. V Prefazione di Alessandro Spada IX Introduzione 1 1 Il brand: processi di sviluppo e modalità di valutazione di M. Dallocchio, B. Rovetta 5 1.1 Introduzione 5 1.2 Il concetto di brand 6 1.3 La creazione,

Dettagli

ANNUAL R EVI EW 2012

ANNUAL R EVI EW 2012 Annual Review 2012 ANNUAL REVIEW 2012 3 Tutte le immagini che arricchiscono questa Annual Review raccontano le missioni One- Sight attraverso i ritratti di alcune delle centinaia di migliaia di persone

Dettagli

Comunicato Stampa BRUNELLO CUCINELLI: il C.d.A. esamina i Ricavi Netti Preliminari della gestione del primo semestre 2014.

Comunicato Stampa BRUNELLO CUCINELLI: il C.d.A. esamina i Ricavi Netti Preliminari della gestione del primo semestre 2014. Comunicato Stampa BRUNELLO CUCINELLI: il C.d.A. esamina i Ricavi Netti Preliminari della gestione del primo semestre 2014. Ricavi netti 1 a 175,8 milioni di Euro, in crescita dell 11,6% (a cambi correnti

Dettagli

Lettera agli azionisti 3. 1 Principali dati finanziari 4

Lettera agli azionisti 3. 1 Principali dati finanziari 4 2013 Annual Review Indice Lettera agli azionisti 3 1 Principali dati finanziari 4 2 Il Gruppo Luxottica 8 2.1 Profilo di Luxottica 10 2.2 Missione e strategia 12 2.3 La nostra storia 16 2.4 Dal design

Dettagli

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i dati preliminari di vendita dell esercizio 2013

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i dati preliminari di vendita dell esercizio 2013 Sant Elpidio a Mare, 29 gennaio 2014 TOD S S.p.A.: i ricavi del Gruppo, a cambi costanti, salgono a 979,2 milioni nell (+1,7%); crescita a doppia cifra in Greater China e nelle Americhe. Ottima performance

Dettagli

ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012

ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012 ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012 Prosegue la corsa dell export di settore anche nella parte finale del 2012: + 21,8% nei primi 10 mesi dell anno. La conferma del dato a

Dettagli

True-Luxury Global Consumer Insight. Sintesi del rapporto di The Boston Consulting Group

True-Luxury Global Consumer Insight. Sintesi del rapporto di The Boston Consulting Group True-Luxury Global Consumer Insight Sintesi del rapporto di The Boston Consulting Group Milano, Gennaio 2015 1 True-Luxury Global Consumer Insight Sintesi del rapporto di The Boston Consulting Group Un

Dettagli

LE STRATEGIE DELLE IMPRESE DELLA MODA E DEL LUSSO DI FRONTE ALLA DIFFICILE SITUAZIONE DI MERCATO

LE STRATEGIE DELLE IMPRESE DELLA MODA E DEL LUSSO DI FRONTE ALLA DIFFICILE SITUAZIONE DI MERCATO Ricerca LE STRATEGIE DELLE IMPRESE DELLA MODA E DEL LUSSO DI FRONTE ALLA DIFFICILE SITUAZIONE DI MERCATO Intervento di Carlo Pambianco Martedì, 6 novembre 2008 Palazzo Mezzanotte Piazza degli Affari 6,

Dettagli

Aeroporti di Roma: dalla crisi un opportunità di rilancio nel Travel Retail. Fulvio Fassone Direttore Commerciale AdR

Aeroporti di Roma: dalla crisi un opportunità di rilancio nel Travel Retail. Fulvio Fassone Direttore Commerciale AdR Aeroporti di Roma: dalla crisi un opportunità di rilancio nel Travel Retail Fulvio Fassone Direttore Commerciale AdR Il sistema aeroportuale gestito da Aeroporti di Roma: una delle principali realtà industriali

Dettagli

AL VIA LA PRIMA EDIZIONE DEL CAMPIONATO MONDIALE FIA FORMULA E JIHUA GROUP PARTNER DI TRULLI FORMULA E TEAM CON I BRAND JH1912 E JIHUA PARK

AL VIA LA PRIMA EDIZIONE DEL CAMPIONATO MONDIALE FIA FORMULA E JIHUA GROUP PARTNER DI TRULLI FORMULA E TEAM CON I BRAND JH1912 E JIHUA PARK Comunicato Stampa AL VIA LA PRIMA EDIZIONE DEL CAMPIONATO MONDIALE FIA FORMULA E JIHUA GROUP PARTNER DI TRULLI FORMULA E TEAM CON I BRAND JH1912 E JIHUA PARK Pechino, 11 settembre 2014 E stata presentata

Dettagli

MASTER Management del Made in Italy. Consumi e Comunicazione della Moda del Design e del Lusso XII ED. 2015-16

MASTER Management del Made in Italy. Consumi e Comunicazione della Moda del Design e del Lusso XII ED. 2015-16 MASTER Management del Made in Italy. Consumi e Comunicazione della Moda del Design e del Lusso XII ED. 2015-16 Il Master in Management del Made in Italy ha come intento quello di avvicinare gli studenti

Dettagli

i valori ci guidano. ci ispirano, I bambini di tutto il mondo Le strategie di internazionalizzazione di Miniconf, tra passato, presente e futuro

i valori ci guidano. ci ispirano, I bambini di tutto il mondo Le strategie di internazionalizzazione di Miniconf, tra passato, presente e futuro Le strategie di internazionalizzazione di Miniconf, tra passato, presente e futuro Università di Siena Corso di laurea in Economia e Commercio 27 ottobre 2014 Giovanni Basagni Presidente Miniconf Spa I

Dettagli

IL CALZOLAIO DEI SOGNI

IL CALZOLAIO DEI SOGNI IL CALZOLAIO DEI SOGNI La storia dell azienda 1914-1945 1945-1980 1981-2001 2002-2011 1914-1927:emigra a Boston e in California, dove apre un laboratorio per la creazione di scarpe su misura, acquisendo

Dettagli

Le immagini che arricchiscono questo Annual Report raccontano le missioni Give the Gift of Sight attraverso i ritratti di alcune delle oltre 780.

Le immagini che arricchiscono questo Annual Report raccontano le missioni Give the Gift of Sight attraverso i ritratti di alcune delle oltre 780. ANNUAL REPORT 2007 ANNUAL REPORT 2007 ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2007 Le immagini che arricchiscono questo Annual Report raccontano le missioni Give the Gift of Sight attraverso i ritratti di alcune

Dettagli

ANTICHI PELLETTIERI COMUNICATO STAMPA Cavriago, 2 dicembre 2011. Cooptazione di un membro del Consiglio di Amministrazione

ANTICHI PELLETTIERI COMUNICATO STAMPA Cavriago, 2 dicembre 2011. Cooptazione di un membro del Consiglio di Amministrazione ANTICHI PELLETTIERI COMUNICATO STAMPA Cavriago, 2 dicembre 2011 Cooptazione di un membro del Consiglio di Amministrazione Il Consiglio di Amministrazione di Antichi Pellettieri S.p.A. ha deliberato oggi

Dettagli

TOD S S.p.A. continua lo sviluppo internazionale del Gruppo. Rafforzata la posizione finanziaria.

TOD S S.p.A. continua lo sviluppo internazionale del Gruppo. Rafforzata la posizione finanziaria. Milano, 14 maggio TOD S S.p.A. continua lo sviluppo internazionale del Gruppo. Rafforzata la posizione finanziaria. Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del

Dettagli

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino Responsabile Attività e-commerce. Italydock.com è il nuovo marketplace e-commerce per le micro piccole e medie imprese italiane che vogliono vendere

Dettagli

LVMH. La forza dei brand. 17 giugno 2015. Nota societaria. Inizio copertura. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche

LVMH. La forza dei brand. 17 giugno 2015. Nota societaria. Inizio copertura. Intesa Sanpaolo Direzione Studi e Ricerche La forza dei brand LVMH annovera marchi prestigiosi dell abbigliamento e della pelletteria quali Louis Vuitton, Fendi, Marc Jacobs, a cui si associano prestigiosi vini e champagne come Dom Pérignon, Moët

Dettagli

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE GdL MPMI Luigi Sequino

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE GdL MPMI Luigi Sequino Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE GdL MPMI Luigi Sequino Responsabile Attività e-commerce. Italydock.com è il nuovo marketplace e-commerce per le micro piccole e medie imprese italiane che vogliono

Dettagli

ITALIA. Il sistema integrato per comunicare con il grande mercato cinese IL PRIMO

ITALIA. Il sistema integrato per comunicare con il grande mercato cinese IL PRIMO ITALIA Il sistema integrato per comunicare con il grande mercato cinese IL PRIMO 1 CHE COS È La prima guida completa per vedere e comprare il meglio in Italia e dell Italia Eccellenza Italia è una piattaforma

Dettagli

Pronto-moda: opportunità di affari nel mercato polacco. www.nimesconsulting.com

Pronto-moda: opportunità di affari nel mercato polacco. www.nimesconsulting.com Pronto-moda: opportunità di affari nel mercato polacco www.nimesconsulting.com Sommario: 1. Quadro macroeconomico generale Polonia 2. Il settore moda in Polonia: valore del mercato e stima del potenziale

Dettagli

True-Luxury Global Consumer Insight. Sintesi del rapporto di The Boston Consulting Group

True-Luxury Global Consumer Insight. Sintesi del rapporto di The Boston Consulting Group True-Luxury Global Consumer Insight Sintesi del rapporto di The Boston Consulting Group Milano, Gennaio 2014 1 True-Luxury Global Consumer Insight Sintesi del rapporto di The Boston Consulting Group Un

Dettagli

Fare business in Brasile

Fare business in Brasile 21 novembre 2012 Workshop sul tema: Brasile: opportunità per i retailer italiani Confimprese - Milano, Piazza Sant Ambrogio 16 Fare business in Brasile Cenni economici, normativa societaria e modalità

Dettagli

Dossier Controcorrente. 10 storie su come combattere la crisi.

Dossier Controcorrente. 10 storie su come combattere la crisi. Dossier Controcorrente. 10 storie su come combattere la crisi............. 10 articoli, 10 storie. Alcuni esempi su come fare del problema Cina un fattore vincente. Il materiale di questo dossier è stato

Dettagli

Essere Digital Frontrunners: suggerimenti e sfide da affrontare per diventare una grande impresa digitale

Essere Digital Frontrunners: suggerimenti e sfide da affrontare per diventare una grande impresa digitale Essere Digital Frontrunners: suggerimenti e sfide da affrontare per diventare una Federico Marchetti Fondatore e Amministratore Delegato Assolombarda, 26 febbraio 2013 Il Partner Globale di Internet Retail

Dettagli

EXA. Siamo inoltre in grado, grazie alla partnership con primarie aziende di arredamento, di realizzare mobilio di alta qualità a prezzi competitivi.

EXA. Siamo inoltre in grado, grazie alla partnership con primarie aziende di arredamento, di realizzare mobilio di alta qualità a prezzi competitivi. EXA EXA è una società di General Contract fondata nel 2005. Exa oggi dispone di un'organizzazione all'avanguardia, esperta ed efficiente, in grado di operare con successo nei principali mercati mondiali.

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Marketing Advanced. Prof. Fabrizio Mosca" IL MERCATO DEI BENI AD ELEVATO VALORE SIMBOLICO! "

Marketing Advanced. Prof. Fabrizio Mosca IL MERCATO DEI BENI AD ELEVATO VALORE SIMBOLICO! Marketing Advanced Prof. Fabrizio Mosca" IL MERCATO DEI BENI AD ELEVATO VALORE SIMBOLICO! " UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO! CAMPUS DI MANAGEMENT E DI ECONOMIA! Anno Accademico 2014-2015! Tutto il materiale

Dettagli

INDICE. Lettera agli azionisti. Financial highlights

INDICE. Lettera agli azionisti. Financial highlights A n n u a l r e p o r t 2 0 0 9 ANNUAL REPORT 2009 ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2009 > 2 Le immagini che arricchiscono questo Annual Report raccontano le missioni OneSight attraverso i ritratti di

Dettagli

IL SETTORE TESSILE-MODA IN SPAGNA 2009

IL SETTORE TESSILE-MODA IN SPAGNA 2009 IL SETTORE TESSILE-MODA IN SPAGNA 2009 Camera di Commercio Italiana Barcelona Fondata nel 1914 da un gruppo di imprenditori italiani e catalani, la Camera di Commercio Italiana di Barcelona conta attualmente

Dettagli

Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina

Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina www.confapiexport.org Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina E-mail: info@umbriaproduce.com Un Paese due Sistemi: Hong Kong Tradizionale Modello di Consumo

Dettagli

Studio sulla contraffazione via Internet nei settori calzature e occhiali

Studio sulla contraffazione via Internet nei settori calzature e occhiali Studio sulla contraffazione via Internet nei settori calzature e occhiali SINTESI DEI RISULTATI DELL INDAGINE REALIZZATA PER LA DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE - UIBM DA CONVEY INTELLIGENCE

Dettagli

YOOX S.P.A.: APPROVATI I RISULTATI ANNUALI AL 31 DICEMBRE 2013

YOOX S.P.A.: APPROVATI I RISULTATI ANNUALI AL 31 DICEMBRE 2013 COMUNICATO STAMPA YOOX S.P.A.: APPROVATI I RISULTATI ANNUALI AL 31 DICEMBRE 2013 2013: ANNO RECORD PER IL GRUPPO YOOX CON RICAVI IN FORTE CRESCITA, PROFITTABILITA IN AUMENTO E FORTE GENERAZIONE DI CASSA

Dettagli

Il mercato Russo: trend e prospettive di sviluppo per le aziende retail

Il mercato Russo: trend e prospettive di sviluppo per le aziende retail Il mercato Russo: trend e prospettive di sviluppo per le aziende retail Confimprese Sede Ice Sala Pirelli 29 novembre 2013 Giovanni Basagni Presidente Miniconf Spa Miniconf La storia 1973 Costituzione

Dettagli

Carlo D Asaro Biondo. Google

Carlo D Asaro Biondo. Google Carlo D Asaro Biondo Google Digital Business, come fare impresa on line 1 Il percepito dell Italia all estero 2 Il Made in Italy visto da Google 3 Stato dell arte di Internet in Italia 4 Il contributo

Dettagli

Leonello Bosco Consulente Senior Italian Desk Dezan Shira & Associates (Cina) Consulente Senior Keen Score International Ltd.

Leonello Bosco Consulente Senior Italian Desk Dezan Shira & Associates (Cina) Consulente Senior Keen Score International Ltd. ITALIAN STYLE CHINA MADE Un mix industriale - commerciale vincente per le PMI italiane alla conquista dei Chyuppies: i protagonisti della nuova classe media cinese Leonello Bosco Consulente Senior Italian

Dettagli

MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 1

MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 1 MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 1 MONCLER: RICAVI IN CRESCITA DEL 30% A CAMBI COSTANTI. UTILE NETTO A EURO 40 MILIONI (+69%)

Dettagli

DUE DILIGENCE PROFILE MANAGEMENT RESEARCH STRATEGIC CONSULTING BRAND DEVELOPMENT SCOUTING DAL 1994

DUE DILIGENCE PROFILE MANAGEMENT RESEARCH STRATEGIC CONSULTING BRAND DEVELOPMENT SCOUTING DAL 1994 HQ MILANO STRATEGIC CONSULTING DAL 1994 STRATEGIC CONSULTING DALL IDEA CREATIVA AL PRODOTTO FINALE.! Lagente è in grado di fornire un analisi completa dei team creativi e delle consulenze dedicate a ogni

Dettagli

Il crescente fenomeno del M&A

Il crescente fenomeno del M&A 1 Convegno Arredo & Design Il crescente fenomeno del M&A Roberto Bonacina EY Lead Advisory, M&A TAS Milano, 9 Luglio 21 L Arredo & Design italiano può contare sul forte riconoscimento del Made in Italy

Dettagli

Salvatore Ferragamo S.p.A.

Salvatore Ferragamo S.p.A. COMUNICATO STAMPA Salvatore Ferragamo S.p.A. Il Consiglio di Amministrazione approva il Progetto di Bilancio di Esercizio 2014 e il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 Un altro anno di crescita del

Dettagli

OSSERVATORIO ALTAGAMMA 2013

OSSERVATORIO ALTAGAMMA 2013 OSSERVATORIO ALTAGAMMA 2013 Tavola rotonda: Milano e le eccellenze creative Riconfermato un altro anno positivo per l alto di gamma mondiale: in crescita Stati Uniti, Cina ed Europa Milano, 28 ottobre

Dettagli

Lusso e tessile guidano la competitività

Lusso e tessile guidano la competitività Lusso e tessile guidano la competitività Dall Osservatorio Competitività 2007, diverse aziende bandiera del made in Italy e for temente presenti all estero emergono come quelle attualmente più competitive

Dettagli

il commercio mondiale nel triennio 2015-17 XIII rapporto ICE Prometeia

il commercio mondiale nel triennio 2015-17 XIII rapporto ICE Prometeia Roma, 21 maggio 2015 il commercio mondiale nel triennio 2015-17 XIII rapporto ICE Prometeia Alessandra Lanza - Prometeia commercio mondiale (finalmente) in accelerazione e più dinamico della crescita del

Dettagli

Osservatorio Brands & Social Media- Report #1: Fashion - centridiricerca.unicatt.it/osscom - www.digital-pr.it - Copyright 2013

Osservatorio Brands & Social Media- Report #1: Fashion - centridiricerca.unicatt.it/osscom - www.digital-pr.it - Copyright 2013 !! Osservatorio Brands & Social Media Report #1: Fashion centridiricerca.unicatt.it/osscom www.digitalpr.it Copyright 2013 2 INDICE 3 Presentazione 4 Introduzione 6 Classifica generale Punteggi Leader

Dettagli

LA CSR NELLA MODA Strumento di marketing o elemento fondante della strategia di impresa?

LA CSR NELLA MODA Strumento di marketing o elemento fondante della strategia di impresa? corbellini - marafioti LA CSR NELLA MODA Strumento di marketing o elemento fondante della strategia di impresa? Erica Corbellini Senior Lecturer Area Strategia e Imprenditorialità, SDA Bocconi erica.corbellini@sdabocconi.it

Dettagli

ABBIGLIAMENTO INFANTILE SETTEMBRE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE. La voce di Databank EDIZIONE 16. prima parte

ABBIGLIAMENTO INFANTILE SETTEMBRE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE. La voce di Databank EDIZIONE 16. prima parte EDIZIONE 16 prima parte SETTEMBRE La voce di Databank 2012 Cerved Group Spa Tutti i diritti riservati Riproduzione vietata ABBIGLIAMENTO INFANTILE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE

Dettagli

TESI: COMPETITIVITA E STRATEGIE DÌ CRESCITA NEL SETTORE LUSSO RIASSUNTO

TESI: COMPETITIVITA E STRATEGIE DÌ CRESCITA NEL SETTORE LUSSO RIASSUNTO TESI: COMPETITIVITA E STRATEGIE DÌ CRESCITA NEL SETTORE LUSSO RIASSUNTO L Italia è il paese più famoso e apprezzato nel mondo per la bellezza, la creatività e la raffinatezza dei suoi prodotti. Oggi il

Dettagli

Il Gruppo leader mondiale nel Tax Free Shopping Pag. 1. Global Refund in Italia Pag. 2. Il mercato del Tax Free Shopping nel mondo e in Italia Pag.

Il Gruppo leader mondiale nel Tax Free Shopping Pag. 1. Global Refund in Italia Pag. 2. Il mercato del Tax Free Shopping nel mondo e in Italia Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Il Gruppo leader mondiale nel Tax Free Shopping Pag. 1 Global Refund in Italia Pag. 2 Il mercato del Tax Free Shopping nel mondo e in Italia Pag. 5 I fattori di

Dettagli

STEFANEL: L ecommerce come strumento di brand image

STEFANEL: L ecommerce come strumento di brand image 23 Maggio 2012, Milano - Buy Vip WORKSHOP STEFANEL: L ecommerce come strumento di brand image Speaker: Marilena Antonini, Marketing Manager Premesse Company profile STEFANEL è un brand internazionale che

Dettagli

YOOX GROUP: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE AL 31 MARZO 2015 UN PRIMO TRIMESTRE DI CRESCITA CON RICAVI NETTI A +16% E UTILE ADJUSTED A +85%

YOOX GROUP: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE AL 31 MARZO 2015 UN PRIMO TRIMESTRE DI CRESCITA CON RICAVI NETTI A +16% E UTILE ADJUSTED A +85% COMUNICATO STAMPA YOOX GROUP: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE AL 31 MARZO 2015 UN PRIMO TRIMESTRE DI CRESCITA CON RICAVI NETTI A +16% E UTILE ADJUSTED A +85% Ricavi netti a 147,2 milioni di Euro,

Dettagli

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÁ DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI TECNICA E GESTIONE DEI SISTEMI INDUSTRIALI

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÁ DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI TECNICA E GESTIONE DEI SISTEMI INDUSTRIALI UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÁ DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI TECNICA E GESTIONE DEI SISTEMI INDUSTRIALI CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE Tesi di Laurea Magistrale Impatto del lotto economico

Dettagli

«Temporary Retail 2014 l anno della svolta» L aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino Shopping by Rome : un opportunità per i brand

«Temporary Retail 2014 l anno della svolta» L aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino Shopping by Rome : un opportunità per i brand «Temporary Retail 2014 l anno della svolta» L aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino Shopping by Rome : un opportunità per i brand Il sistema aeroportuale gestito da Aeroporti di Roma Aeroporti di Roma

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE 2014 IAS/IFRS

RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE 2014 IAS/IFRS RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE 2014 IAS/IFRS Luxottica Group S.p.A., Piazzale Luigi Cadorna, 3, 20123 Milano - C.F. Iscr. Reg. Imp. Milano n. 00891030272 - Partita IVA 10182640150 Indice 1. RELAZIONE SULLA

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE AI SENSI DELL ART. 54 DEL REGOLAMENTO EMITTENTI 11971/1999 16 giugno 2006 16 maggio 2007

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE AI SENSI DELL ART. 54 DEL REGOLAMENTO EMITTENTI 11971/1999 16 giugno 2006 16 maggio 2007 DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE AI SENSI DELL ART. 54 DEL REGOLAMENTO EMITTENTI 11971/1999 16 giugno 2006 16 maggio 2007 NATURA DELL INFORMAZIONE DATA LUOGO IN CUI E REPERIBILE L INFORMAZIONE Comunicato

Dettagli

Piccola storia di una bugia fuori moda

Piccola storia di una bugia fuori moda Piccola storia di una bugia fuori moda Section X Xxxx Sostanze chimiche pericolose nell abbigliamento per bambini di grandi marchi dell Alta moda 1 Greenpeace International Piccola storia di una bugia

Dettagli

Benvenuti nella terza dimensione noi scommettiamo sull innovazione responsabile!

Benvenuti nella terza dimensione noi scommettiamo sull innovazione responsabile! Benvenuti nella terza dimensione noi scommettiamo sull innovazione responsabile! Lifestyle Consapevolezza Fashion Sostenibilità: tanti modi di essere Fai-da-te Dove siamo oggi - Il mercato, i media e i

Dettagli

ANNUAL REPORT 2004 ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2004

ANNUAL REPORT 2004 ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2004 ANNUAL REPORT 2004 ANNUAL REPORT 2004 ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2004 ANNUAL REPORT 2004 INDICE 5 6 11 13 19 27 39 50 53 57 61 61 62 72 75 79 87 89 90 91 91 93 94 96 97 98 101 Lettera agli Azionisti

Dettagli

Mobile Retail: Il caso Luxottica Stars

Mobile Retail: Il caso Luxottica Stars Mobile Retail: Il caso Luxottica Stars Firenze, 29 aprile 2011 Alexander MacRae Brown International Key Account Development Manager Luxottica Group Mobility Review Mobile Retail: Il caso Luxottica Stars

Dettagli

MAGAZINE. l upgrade delle griffe apre i giochi nel lusso. mood. Specializzarsi è d obbligo. I big crescono a due cifre. a pitti un uomo esclusivo

MAGAZINE. l upgrade delle griffe apre i giochi nel lusso. mood. Specializzarsi è d obbligo. I big crescono a due cifre. a pitti un uomo esclusivo MAGAZINE NUMERI, FATTI E PROTAGONISTI DELLA MODA E DEL LUSSO Poste Italiane - In caso di mancato recapito inviare al CMP di Roserio per la restituzione al mittente previo pagamento resi Anno IX - N 8 18

Dettagli

TOD S S.p.A.: Ricavi del Gruppo pari a 965,5 milioni nell esercizio 2014; margine EBITDA del 20%. Dividendo a 2 Euro (con pay-out del 63%).

TOD S S.p.A.: Ricavi del Gruppo pari a 965,5 milioni nell esercizio 2014; margine EBITDA del 20%. Dividendo a 2 Euro (con pay-out del 63%). Milano, 12 marzo 2015 TOD S S.p.A.: Ricavi del Gruppo pari a 965,5 milioni nell esercizio 2014; margine EBITDA del 20%. Dividendo a 2 Euro (con pay-out del 63%). Approvato dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Relazione Finanziaria Annuale 2011

Relazione Finanziaria Annuale 2011 Relazione Finanziaria Annuale 2011 ANNUAL REVIEW 2011 3 Tutte le immagini che arricchiscono questa Annual Review raccontano le missioni One- Sight attraverso i ritratti di alcune delle centinaia di migliaia

Dettagli

DESTINAZIONE CINA. I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs. Milano, Ottobre 2011

DESTINAZIONE CINA. I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs. Milano, Ottobre 2011 DESTINAZIONE CINA I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs Milano, Ottobre 2011 Destinazione Cina nasce con l intento di supportare le imprese che desiderano implementare

Dettagli

Multicanalità, brand strategy e globalizzazione. L esperienza Miniconf

Multicanalità, brand strategy e globalizzazione. L esperienza Miniconf Multicanalità, brand strategy e globalizzazione. L esperienza Miniconf Università di Siena Corso di laurea in Economia e Commercio 02 dicembre 2013 Giovanni Basagni Presidente Miniconf Spa Indice Breve

Dettagli

DESTINAZIONE CINA. I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs

DESTINAZIONE CINA. I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs DESTINAZIONE CINA I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs Biella, 26 Luglio 2011 Destinazione Cina nasce con l intento di supportare le imprese che desiderano implementare

Dettagli

QUESTIONARIO ALCUNE DOMANDE PER CAPIRE I TUOI GUSTI PERSONALI NEL VESTIRE: 1. Che genere di abbigliamento ti piace? Elegante Casual Sportivo Altro

QUESTIONARIO ALCUNE DOMANDE PER CAPIRE I TUOI GUSTI PERSONALI NEL VESTIRE: 1. Che genere di abbigliamento ti piace? Elegante Casual Sportivo Altro QUESTIONARIO ETA : ALCUNE DOMANDE PER CAPIRE I TUOI GUSTI PERSONALI NEL VESTIRE: 1. Che genere di abbigliamento ti piace? Elegante Casual Sportivo Altro 2. Vesti griffato? A volte 3. Se hai risposto si,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nel 2015-16 previsto un aumento del fatturato mediamente del 3,2% all anno.

COMUNICATO STAMPA. Nel 2015-16 previsto un aumento del fatturato mediamente del 3,2% all anno. COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO PRESENTA IL SETTIMO RAPPORTO ANNUALE SULL ECONOMIA E FINANZA DEI DISTRETTI INDUSTRIALI 214 CON 46.5 AZIENDE ANALIZZATE protagonisti della ripresa: già nel biennio 213-14

Dettagli

Costume e Moda. Diploma Accademico di I Livello

Costume e Moda. Diploma Accademico di I Livello Diploma Accademico di I Livello (D.M. 14 luglio 2011 n.94) Costume e Moda essere in possesso di un Diploma di Scuola Secondaria Superiore o di altro Titolo di studio conseguito all estero riconosciuto

Dettagli

STUDIO SULLA CONTRAFFAZIONE VIA INTERNET NEI SETTORI CALZATURE E OCCHIALI. Report elaborato da

STUDIO SULLA CONTRAFFAZIONE VIA INTERNET NEI SETTORI CALZATURE E OCCHIALI. Report elaborato da STUDIO SULLA CONTRAFFAZIONE VIA INTERNET NEI SETTORI CALZATURE E OCCHIALI (v.2.1) Report elaborato da Torino, 22 Gennaio 2014 Ministero dello Sviluppo Economico DGLC-UIBM Studio sulla contraffazione online

Dettagli

SETEFI S.p.A. (Gruppo Banca INTESA) Il leader italiano nei pagamenti elettronici

SETEFI S.p.A. (Gruppo Banca INTESA) Il leader italiano nei pagamenti elettronici SETEFI S.p.A. (Gruppo Banca INTESA) Il leader italiano nei pagamenti elettronici Roma, 4 ottobre 2005 Agenda: 1) SETEFI SpA 2) Servizi di pagamento: EFT/POS FISICI e VIRTUALI 3) Accordo SETEFI e BANCA

Dettagli

Società della moda in Italia

Società della moda in Italia Società della moda in Italia Posizionamento, performance e attori Gabriele Barbaresco Area Studi Mediobanca Circolo della Stampa Straniera - Milano, 23 febbraio 2015 Let me introduce ourselves Moda italiana

Dettagli

L ESPERIENZA DI EXPO RIVA SCHUH PER ARRIVARE IN INDIA

L ESPERIENZA DI EXPO RIVA SCHUH PER ARRIVARE IN INDIA L ESPERIENZA DI EXPO RIVA SCHUH PER ARRIVARE IN INDIA Oltre 1.200 espositori provenienti da 40 paesi 12.500 visitatori provenienti da 100 paesi Superficie netta occupata oltre 32.000mq EXPO RIVA SCHUH

Dettagli

MILANO SHOPPING DESTINATION

MILANO SHOPPING DESTINATION MILANO SHOPPING DESTINATION MALPENSA ULTIMA FRONTIERA DELLO SHOPPING INTERNAZIONALE DEL LUSSO Intervento di David Pambianco e Désirée Di Leo Giovedì, 16 aprile 2015 INDICE INDEX RICERCA QUANTITATIVA -

Dettagli

Comunicato stampa Risultati 1 semestre 2015

Comunicato stampa Risultati 1 semestre 2015 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI SAFILO GROUP S.P.A. APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 Positiva dinamica dei ricavi nei principali mercati, parzialmente controbilanciata dalla prevista debolezza

Dettagli