Caratteristiche del mercato dell abbigliamento giapponese

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Caratteristiche del mercato dell abbigliamento giapponese"

Transcript

1 Caratteristiche del mercato dell abbigliamento giapponese Alta competitività, sia per qualità che per numero di concorrenti Alta diversificazione di prodotti Forte attenzione dei consumatori per tendenze e novità Circolazione di informazioni estremamente veloce e ad ampio raggio (soprattutto grazie alla rete, blog ecc.), forte impatto della pubblicità e delle tendenze lanciate da personaggi famosi (soprattutto per le cause ecologiche mosse dalle celebrità) Tempi brevi di consegna delle forniture (a piccoli lotti diversificati) Richiesta da parte dei consumatori di standard di qualità elevata e soprattutto costanti nel tempo Grande attenzione per l'immagine aziendale

2 Aumento delle importazioni nel settore dell abbigliamento e nel tessile Dal 1992 la produzione interna giapponese nel settore dell abbigliamento è in calo a causa della rilocazione. In contrasto aumenta lo share delle importazioni Nel tessile il declino della produzione interna inizia negli anni 70, attualmente la Cina è il maggior importatore

3 Il settore tessile italiano: in crisi? Importazioni nel settore tessile in Giappone Nelle importazioni in Giappone nel settore tessile, l Italia occupa il quarto posto con il 2,70% dello share totale. Nel 2003 l Italia occupava il secondo posto del ranking mondiale nel settore con il 5,60% di share. Negli ultimi dieci anni paesi con produzione a basso costo come Vietnam ed Indonesia hanno superato l Italia.

4 Nel settore dei tessuti la produzione Tipologia di tessuto italiana rimane competitiva Valore importazioni totali 2012 (migliaia di yen) Valore importazioni totali 2013 (migliaia di yen) Ranking Italia e share Valore importazioni da Italia (migliaia di yen) Tessuti di lana (44,6%) Tessuti di seta (17.9%) Tessuti di cotone (7,7%) Tessuti a maglia (19,5%) Le importazioni in Giappone di tessuti è in crescita. Le importazioni italiane sono leader nel settore dei tessuti di lana, e ricoprono una buona parte di share nei settori dei tessuti di seta e a maglia.

5 Crescita delle importazioni nel 2013 Quantità in DZ importazioni totali 2013 Valore importazioni totali 2013 (migliaia di yen) Quantità in DZ importazioni da Italia 2013 Valore importazioni da Italia 2013 (migliaia di yen) Abbigliamento da uomo Abbigliamento da donna Abbigliamento intimo Maglioni Le importazioni dall Italia dal 2012 al 2013 nel settore dell abbigliamento sono aumentate del 25,5%. Il rapporto valore/quantità dei prodotti importati dall Italia è molto elevato.

6 Tariffe doganali Tipologia di prodotto Abbigliamento a maglia - con ricamo, pizzo o decori - altro Abbigliamento intimo a maglia 7,4% Abbigliamento in tessuto - con pellicce - altro Tariffazione 8.4~10.9% 8.4~10.9% 10~12,8% 9,1~10% Intimo in tessuto 7,4~9% Non avendo alcun accordo economico bilaterale con il Giappone, all Italia vengono applicate le tariffazioni stabilite negli accordi del WTO. Paesi come Indonesia e Vietnam che negli ultimi anni hanno sorpassato l Italia nel ranking delle importazioni sono avvantaggiati da accordi bilaterali che abbattono le tariffe d importazione.

7 Qualità del prodotto ancora importante per il consumatore 44% Qualità del prodotto rimane molto importante, ma negli ultimi anni è aumentato l interesse del consumatore sul prezzo del prodotto. Il consumatore giapponese tende a preferire prodotti derivati da fibre naturali come il cotone.

8 Fattori importanti per il consumatore Colore Prezzo Qualità Finiture Stile Resistenza

9 Negli ultimi anni cambiamento nei canali di distribuzione Canali di distribuzione Negozi Specializzati Off-price store Department Store Chain Store Internet Altro 6% 15% 17% 17% 23% 22% A fine anni 90 la percentuale dei negozi specializzati, internet e off-price store era minore, mentre i department store avevano un share vicino al 35%.

10 L importanza dei «nation brands» Oltre il 90% dei consumatori giapponesi ritiene che il Paese di provenienza sia importante I consumatori giapponesi sono sempre più consapevoli che l etichetta «made in» da sola non basta (da dove arrivano le materie prime? I semilavorati?)

11 Percezione Made in Italy in Giappone Secondo un sondaggio ICCJ del 2013, il Made in Italy è percepito dai giapponesi come: Tradizionale Artigianale Autentico Affidabile Durevole In negativo: Costoso Poco giovane

12 Proprietà intellettuale: problemi che il Brand contraffatti: la maggior parte dei consumatori è sofisticato e attento alla genuinità più che alla ostentazione del brand Giappone NON ha Diffusione, riutilizzazione illegale di marchi fenomeno limitato rispetto a Paesi analoghi si veda P2P

13 Proprietà intellettuale: problemi che il Giappone ha Esecuzione legale: può essere difficile intentare (vincere) cause legali internazionali connesse all uso illecito di brand o proprietà intellettuale Poca protezione formale per «nation brand», denominazioni italiane ed europee (e.g. DOP, DOCG) Import parallelo: opportunità e minacce

14 Il valore di una certificazione di filiera Maggiore trasparenza lungo tutte le fasi: viene incontro alla esigenza di genuinità del prodotto e di fiducia Particolarmente utile se consistente con: La qualità del prodotto: inefficace o controproducente collegare «made in Italy» a prodotti anonimi o di qualità media per ottenere premi di prezzo La storia aziendale, il packaging, la comunicazione del prodotto e delle sue materie prime

Impiegata/o del commercio al dettaglio Assistente del commercio al dettaglio

Impiegata/o del commercio al dettaglio Assistente del commercio al dettaglio Settore Tessili: Obiettivi rendimento Conoscenze speciali del settore CI 1: 2 semestre Materiali tessili Gli apprendisti spiegano le differenze tra materie prime vegetali e animali nonché fibre K2 chimiche

Dettagli

GLOBAL LIFESTYLE MONITOR 2014. VIII edizione April, 2014

GLOBAL LIFESTYLE MONITOR 2014. VIII edizione April, 2014 GLOBAL LIFESTYLE MONITOR 2014 VIII edizione April, 2014 1 PROSPETTIVA ECONOMICA E SPESA DEL CONSUMATORE PRESENTATION TITLE PAGE 2 PERCEZIONE DELLA PROPRIA SITUAZIONE ECONOMICA Totale Uomini Donne Under

Dettagli

Il commercio mondiale di Tessile Abbigliamento: uno scenario al 2020

Il commercio mondiale di Tessile Abbigliamento: uno scenario al 2020 Il commercio mondiale di Tessile Abbigliamento: uno scenario al 2020 Assemblea ACIMIT 2014 1 / 11 Perimetro, Obiettivi e Strumenti dello studio Perimetro Prodotti tessili della filiera Sistema Persona

Dettagli

NUMANI PER CHI AMA DISTINGUERSI

NUMANI PER CHI AMA DISTINGUERSI NUMANI PER CHI AMA DISTINGUERSI NuMani è una realtà e nasce dall unione d esperienza di persone che da 11 anni si occupano a tempo pieno dell applicazione e decorazione unghie con l ambiziosa idea delle

Dettagli

Report n 1 «Il processo strategico d internazionalizzazione delle imprese»

Report n 1 «Il processo strategico d internazionalizzazione delle imprese» Un caso di studio nel settore dell abbigliamento: l intervento di Orga 1925 a supporto dell impresa nella proiezione verso i mercati esteri. A cura di Ezio Nicola e Silvano Magnabosco 1 Introduzione L

Dettagli

Chi è Temera. Gli strumenti per costruire queste soluzioni sono sotanzialmente:

Chi è Temera. Gli strumenti per costruire queste soluzioni sono sotanzialmente: Aica 27.10.2009 Chi è Temera Temera è una Business Unit del gruppo Zucchetti Centrosistemi specializzata sul mercato Fashion&Luxury che propone soluzioni innovative funzionali a : Anticontraffazione e

Dettagli

FORMATEX MODA. Programma nazionale di formazione per le aziende del settore tessile, abbigliamento e moda

FORMATEX MODA. Programma nazionale di formazione per le aziende del settore tessile, abbigliamento e moda FORMATEX MODA Programma nazionale di formazione per le aziende del settore tessile, abbigliamento e moda Realizzato in partnership con Sistema Moda Italia Fondimpresa - Avviso 5/2011 Fondimpresa in sintesi

Dettagli

RILEVAZIONE SALDI INVERNALI 2014. Risultati di sintesi

RILEVAZIONE SALDI INVERNALI 2014. Risultati di sintesi RILEVAZIONE SALDI INVERNALI 2014 Risultati di sintesi 2 Rilevazione Saldi invernali 2014 - I risultati Panel e note metodologiche Altri beni persona 9% Altre merceologie 6% Calzature 14% Abbigliamento

Dettagli

L innovazione come novità e l ordinario come innovazione. ALCUNE ESPERIENZE ED OPPORTUNITÀ DEL DISTRETTO DELLA CALZA.

L innovazione come novità e l ordinario come innovazione. ALCUNE ESPERIENZE ED OPPORTUNITÀ DEL DISTRETTO DELLA CALZA. L innovazione come novità e l ordinario come innovazione. ALCUNE ESPERIENZE ED OPPORTUNITÀ DEL DISTRETTO DELLA CALZA. UN MODELLO INTERPRETATIVO CURVA DEL PRODOTTO E DEL PROFITTO MODELLO DI VERNON Ciclo

Dettagli

del bacino del Mediterraneo

del bacino del Mediterraneo Centro Studi Anticontraffazione Proprietà Intellettuale e Competitività delle piccole e medie imprese nel settore tessile e dell abbigliamento dei Paesi del bacino del Mediterraneo Prato, Teatro Politeama

Dettagli

Il Ciclo di Vita del Prodotto nella Moda

Il Ciclo di Vita del Prodotto nella Moda Il Ciclo di Vita del Prodotto nella Moda Conoscendo l evoluzione storica della moda, è possibile affermarne la caratteristica di variabilità nel tempo, che dà vita ad un processo di cambiamento continuo,

Dettagli

ABBIGLIAMENTO INFANTILE SETTEMBRE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE. La voce di Databank EDIZIONE 16. prima parte

ABBIGLIAMENTO INFANTILE SETTEMBRE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE. La voce di Databank EDIZIONE 16. prima parte EDIZIONE 16 prima parte SETTEMBRE La voce di Databank 2012 Cerved Group Spa Tutti i diritti riservati Riproduzione vietata ABBIGLIAMENTO INFANTILE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE

Dettagli

Caratteristiche e Potenzialità

Caratteristiche e Potenzialità Le opportunità di investimento per le aziende italiane Dott. Enrico Perego Milano, 8 Marzo 2012 Caratteristiche e Potenzialità Valutazione Paese Forza lavoro giovane e a basso costo Forte stabilità politica

Dettagli

creazionitina COMPANY PROFILE

creazionitina COMPANY PROFILE creazionitina COMPANY PROFILE 1 AZIENDA ABBIGLIAMENTO DAL 1970 Creazioni Tina nasce a Gallarate nei primi anni Settanta dalla passione del suo fondatore per il mondo della moda e per il tessile con una

Dettagli

LEADER NEI SERVIZI LOGISTICI PERSONALIZZATI PER I SETTORI TESSILE E ABBIGLIAMENTO

LEADER NEI SERVIZI LOGISTICI PERSONALIZZATI PER I SETTORI TESSILE E ABBIGLIAMENTO LEADER NEI SERVIZI LOGISTICI PERSONALIZZATI PER I SETTORI TESSILE E ABBIGLIAMENTO M2LOG NASCE DALL ESPERIENZA DEL GRUPPO MIROGLIO I NUMERI CHE FANNO LA DIFFERENZA 2POLI LOGISTICI DI SMISTAMENTO CAPI E

Dettagli

Petizione relativa al prossimo negoziato sul commercio internazionale dei prodotti del tessile-abbigliamento

Petizione relativa al prossimo negoziato sul commercio internazionale dei prodotti del tessile-abbigliamento Petizione relativa al prossimo negoziato sul commercio internazionale dei prodotti del tessile-abbigliamento Da dieci anni, ACTE, Associazione delle Comunità Tessili Europee, ha operato per la difesa e

Dettagli

Via Leone XIII, 10 20145 MILANO - Tel. +39 02 72 53 71 Fax +39 02 86 55.93 info@chambre.it www.chambre.it E FUTURE) E SUI PERCORSI DEL SETTORE MODA:

Via Leone XIII, 10 20145 MILANO - Tel. +39 02 72 53 71 Fax +39 02 86 55.93 info@chambre.it www.chambre.it E FUTURE) E SUI PERCORSI DEL SETTORE MODA: Via Leone XIII, 10 20145 MILANO - Tel. +39 02 72 53 71 Fax +39 02 86 55.93 info@chambre.it www.chambre.it STUDIO E RICERCA SULLE PROFESSIONI (ATTUALI E FUTURE) E SUI PERCORSI DEL SETTORE MODA: IL CASO

Dettagli

ONLINE REPUTATION GUIDE

ONLINE REPUTATION GUIDE ONLINE REPUTATION GUIDE Consigli per gestire la Web Reputation La Web Reputation può influenzare la crescita o il declino di un'azienda. Cosa stanno dicendo i tuoi clienti circa il tuo business, prodotto

Dettagli

Quali alternative dopo il diploma?

Quali alternative dopo il diploma? Quali alternative dopo il diploma? Che fare dopo il diploma? Inserimento nel mondo del lavoro o prosecuzione degli studi? Esistono alternative ai percorsi accademici tradizionali? Hai mai pensato agli

Dettagli

Evoluzione del ruolo professionale nel settore Tessile-Abbigliamento-Calzature

Evoluzione del ruolo professionale nel settore Tessile-Abbigliamento-Calzature 2.5.1.5.2 Specialisti nella commercializzazione di beni e servizi Le professioni comprese in questa Unità Professionale si occupano dell'implementazione delle strategie di vendita delle imprese, dell'efficienza

Dettagli

GEFCO LOGISTICA D AUTORE LE STRADE DEL SUCCESSO PER IL FASHION IN RUSSIA

GEFCO LOGISTICA D AUTORE LE STRADE DEL SUCCESSO PER IL FASHION IN RUSSIA GEFCO LOGISTICA D AUTORE LE STRADE DEL SUCCESSO PER IL FASHION IN RUSSIA 18/11/ 2015 > GRUPPO GEFCO 2 GEFCO, UNO DEI PRINCIPALI PROTAGONISTI DELLA LOGISTICA E DEL TRASPORTO 1949 anno di fondazione 4.1

Dettagli

Presentazione Aziendale BE LUCKY, WEAR LUSYANO.

Presentazione Aziendale BE LUCKY, WEAR LUSYANO. Presentazione Aziendale BE LUCKY, WEAR LUSYANO. Filosofia LuckyLusyano si vanta di soddisfare al meglio le esigenze dei propri clienti adottando una filosofia aziendale di stretto focus e specializzazione,

Dettagli

per una comunicazione da "portare a spasso"

per una comunicazione da portare a spasso I per una comunicazione da "portare a spasso" MAINETTI NEL MONDO Per soddisfare le sfide della globalizzazione dell industria dell abbigliamento Mainetti continua ad allargare la sua rete di aziende nel

Dettagli

3L economia saluta con favore questo accordo. 3La Cina è diventata in pochi anni il terzo mercato. 3Sono ancora possibili dei miglioramenti, in

3L economia saluta con favore questo accordo. 3La Cina è diventata in pochi anni il terzo mercato. 3Sono ancora possibili dei miglioramenti, in Accordo di libero scambio con la Cina: un passo importante per le imprese esportatrici dossierpolitica 6 luglio 2013 Numero 10 Libero scambio La ratifica dell accordo di libero scambio tra la Svizzera

Dettagli

La prima linea della tracciabilità e difesa nella guerra contro la contraffazione è arrivata

La prima linea della tracciabilità e difesa nella guerra contro la contraffazione è arrivata La prima linea della tracciabilità e difesa nella guerra contro la contraffazione è arrivata Con le operazioni criminali che diventano sempre più sofisticate, un numero preoccupante di consumatori diventa

Dettagli

Company Profile Beni di Consumo CAP: CITTA : PROVINCIA:

Company Profile Beni di Consumo CAP: CITTA : PROVINCIA: Company Profile Beni di Consumo RAGIONE SOCIALE: INDIRIZZO: CAP: CITTA : PROVINCIA: TELEFONO: FAX: E-MAIL: SITO WEB: PERSONA DI CONTATTO: Tel Mobile persona di contatto: 1. SETTORE ATTIVITA : Tessile Abbigliamento

Dettagli

TESSILE E ABBIGLIAMENTO

TESSILE E ABBIGLIAMENTO TESSILE E ABBIGLIAMENTO 1 LE OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE ITALIANE VENDERE Tessuti e Filati: il Vietnam è un forte esportatore di confezioni ma la filiera tessile è inadeguata. Gli approvvigionamento di

Dettagli

Stampa Gennaio 2013. Messe Frankfurt: Textiles & Textile Technologies. Messe Frankfurt: la numero uno del mondo nel campo delle fiere tessili

Stampa Gennaio 2013. Messe Frankfurt: Textiles & Textile Technologies. Messe Frankfurt: la numero uno del mondo nel campo delle fiere tessili Stampa Gennaio 2013 Stefan Jakob Tel. +49 69 75 75-58 22 Fax +49 69 75 75-95 822 Stefan.Jakob@messefrankfurt.com www.messefrankfurt.com pressemitteilung_texpertise_brands_januar_2 013_it Messe Frankfurt:

Dettagli

NUOVO RECORD PER L OCCHIALERIA ITALIANA SUI MERCATI INTERNAZIONALI: NEL 2014 EXPORT A +11,8%, OLTRE 3,1 MILIARDI DI EURO.

NUOVO RECORD PER L OCCHIALERIA ITALIANA SUI MERCATI INTERNAZIONALI: NEL 2014 EXPORT A +11,8%, OLTRE 3,1 MILIARDI DI EURO. ANFAO NUOVO RECORD PER L OCCHIALERIA ITALIANA SUI MERCATI INTERNAZIONALI: NEL 2014 EXPORT A +11,8%, OLTRE 3,1 MILIARDI DI EURO. STATI UNITI, FRANCIA, GERMANIA, SPAGNA, INGHILTERRA, PAESI EMERGENTI: QUESTI

Dettagli

Progetto di mappatura della Filiera Tessile Pratese

Progetto di mappatura della Filiera Tessile Pratese in collaborazione con: Progetto di mappatura della Filiera Tessile Pratese Indagine sulla tessitura conto terzi RICERCA SULLA FILIERA TESSILE DEL DISTRETTO PRATESE Indagine sulle aziende di tessitura conto

Dettagli

Il sistema delle attestazioni SOA negli appalti pubblici: analisi e prospettive

Il sistema delle attestazioni SOA negli appalti pubblici: analisi e prospettive Il sistema delle attestazioni SOA negli appalti pubblici: analisi e prospettive Presentazione dei risultati dello studio Roma, 13 maggio 2014 www.nomisma.it Impianto metodologico OGGETTO Studio sul sistema

Dettagli

TECNOLOGIA COMPETENZE

TECNOLOGIA COMPETENZE ISTITUTO COMPRENSIVO F. DE Sanctis CURRICOLO VERTICALE DI TECNOLOGIA A.S. 2013/2014 1 TECNOLOGIA La materia tecnologia comporta la formazione di competenze diversificate, che vanno dalla formazione di

Dettagli

DESTINAZIONE CINA. I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs. Milano, Ottobre 2011

DESTINAZIONE CINA. I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs. Milano, Ottobre 2011 DESTINAZIONE CINA I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs Milano, Ottobre 2011 Destinazione Cina nasce con l intento di supportare le imprese che desiderano implementare

Dettagli

Il diritto e la moda: aspetti giuridici essenziali ad uso degli operatori della moda e del tessile

Il diritto e la moda: aspetti giuridici essenziali ad uso degli operatori della moda e del tessile Fashion Law: valore della proprietà intellettuale nel settore della moda e del tessile Il diritto e la moda: aspetti giuridici essenziali ad uso degli operatori della moda e del tessile Avv. Maria Grazia

Dettagli

Certificazione EurAsec: Regolamento tecnico sull'industria leggera (focus lingerie)

Certificazione EurAsec: Regolamento tecnico sull'industria leggera (focus lingerie) Certificazione EurAsec: Regolamento tecnico sull'industria leggera (focus lingerie) Le novità dettate dalle condizioni economico-commerciali, risultanti dall associazione della Russia al WTO e dall appartenenza

Dettagli

LE OPPORTUNITÀ DI BUSINESS NEL SETTORE DELL ABBIGLIAMENTO INDIANO

LE OPPORTUNITÀ DI BUSINESS NEL SETTORE DELL ABBIGLIAMENTO INDIANO LE OPPORTUNITÀ DI BUSINESS NEL SETTORE DELL ABBIGLIAMENTO INDIANO 1 Introduzione La nuova legge sugli Investimenti Diretti Esteri nel multi-brand retail apre nuovi scenari e nuove opportunità all interno

Dettagli

Il Sistema Moda verso il rinnovamento strategico in un mercato dove sono strutturalmente cambiate le leve della competizione

Il Sistema Moda verso il rinnovamento strategico in un mercato dove sono strutturalmente cambiate le leve della competizione Il Sistema Moda verso il rinnovamento strategico in un mercato dove sono strutturalmente cambiate le leve della competizione Con il rapporto di ricerca presentato dalla Filtea al direttivo del 6 maggio

Dettagli

ABBIGLIAMENTO ED EBS, SINDROME DI KINDLER

ABBIGLIAMENTO ED EBS, SINDROME DI KINDLER ABBIGLIAMENTO ED EBS, SINDROME DI KINDLER 1. Introduzione Così come per i soggetti dalla pelle sana, anche per coloro che sono affetti da EB l abbigliamento riveste particolare importanza. Se è comodo

Dettagli

Retail & Consumer Summit 2011

Retail & Consumer Summit 2011 www.pwc.com/it Retail & Consumer Summit 2011 La gestione della discontinuità e del cambiamento: sfide e opportunità 11 ottobre 2011 1 1 Discontinuità nei consumi: come sta cambiando il comportamento d

Dettagli

Osservatorio sulla Finanza per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT

Osservatorio sulla Finanza per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Osservatorio sulla Finanza per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Volume 6 DICEMBRE 2005 CRIF DECISION SOLUTIONS - NOMISMA OVERVIEW CAPITOLO 1 FATTI E TENDENZE INDICE 1.1 L economia internazionale

Dettagli

OCCHIO ALLE ETICHETTE

OCCHIO ALLE ETICHETTE PROCESSO DI lavaggio ad umido professionale Lavaggio a umido ciclo molto delicato Lavaggio a umido ciclo delicato Lavaggio a umido ciclo normale OCCHIO ALLE ETICHETTE LINEE GUIDA PER CONOSCERE IL SIGNIICATO

Dettagli

SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI

SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI IL CONTESTO GLOBALE Negli anni recenti, la crescita economica globale si è mantenuta elevata. La principale economia mondiale, cioè gli Stati Uniti, è cresciuta mediamente

Dettagli

Ringraziamenti. Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1. 1.1 Premessa 1. 1.2 Glialboridelmercato 1

Ringraziamenti. Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1. 1.1 Premessa 1. 1.2 Glialboridelmercato 1 Prefazione di Guido Corbetta Presentazione di Giacomo Bozzi Ringraziamenti XIII XV XIX 1 Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1 1.1 Premessa 1 1.2 Glialboridelmercato

Dettagli

PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA. Accordi verticali e pratiche concordate

PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA. Accordi verticali e pratiche concordate PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA Accordi verticali e pratiche concordate SVILUPPO PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA Il progetto nasce da una valutazione strategica circa l esigenza di approfondire la tematica

Dettagli

Questionario sul Manuale per la sostenibilità

Questionario sul Manuale per la sostenibilità Questionario sul Manuale per la sostenibilità Deliverable 4.1 Deliverable Progetto I.M.A.G.I.N.E. MAde Green IN Europe Il progetto IMAGINE Il progetto IMAGINE è finalizzato alla sperimentazione e diffusione

Dettagli

Etichettatura di origine nel settore tessile/abbigliamento

Etichettatura di origine nel settore tessile/abbigliamento 1 Etichettatura di origine nel settore tessile/abbigliamento Dr. Filippo Laviani Area Europa e Regolamentazione Commercio Internazionale 2 Etichettatura d origine: Made In L origine del prodotto è determinata

Dettagli

Andamento della congiuntura economica in Germania

Andamento della congiuntura economica in Germania Andamento della congiuntura economica in Germania La flessione dell economia tedesca si è drasticamente rafforzata nel primo trimestre 2009 durante il quale il PIL ha subito un calo del 3,5% rispetto all

Dettagli

1 CONCORSO NAZIONALE ECOFASHION STYLE Quando la natura fa tendenza

1 CONCORSO NAZIONALE ECOFASHION STYLE Quando la natura fa tendenza 1 CONCORSO NAZIONALE ECOFASHION STYLE Quando la natura fa tendenza L organizzazione Ecocity Expo indice l edizione del concorso nazionale Ecofashion Style rivolto a tutti gli stilisti attenti alla natura

Dettagli

Un simbolo di cui fidarsi!

Un simbolo di cui fidarsi! Informazioni per il consumatore Per un acquisto consapevole cerca il marchio OEKO-TEX Standard 100 Un simbolo di cui fidarsi! Pagina 2 Per una confortevole sensazione di sicurezza Di giorno o di notte,

Dettagli

Il Gruppo Poste Italiane e il processo di internazionalizzazione delle aziende Italiane

Il Gruppo Poste Italiane e il processo di internazionalizzazione delle aziende Italiane 20 maggio 2014, Milano Vincenzo Pompa Amministratore Delegato Postecom e Posteshop Gruppo Poste Italiane Il Gruppo Poste Italiane e il processo di internazionalizzazione delle aziende Italiane Il contesto

Dettagli

Il restyling della Brand, l esperienza Berlucchi

Il restyling della Brand, l esperienza Berlucchi Il restyling della Brand, l esperienza Berlucchi di Marilena Colussi Ho colto volentieri l invito a scrivere, nel nuovo spazio di informazione e Confronto rappresentato dal blog SGA, su un tema molto importante

Dettagli

Evoluzione del ruolo professionale nel settore Tessile-abbigliamento-calzaturiero (TAC)

Evoluzione del ruolo professionale nel settore Tessile-abbigliamento-calzaturiero (TAC) 5.1.2.2.0 ommessi delle vendite al minuto Le professioni comprese in questa unità assistono, consigliano e informano i clienti sugli acquisti di prodotti e la fornitura di beni, inclusa la fornitura di

Dettagli

Social Media Contest per il brand?

Social Media Contest per il brand? Social Media Contest per il brand? Come far conoscere il tuo marchio ad un target interessato con una strategia basata sull interazione. Tempo di lettura: 8 minuti Livello: introduttivo Per essere sempre

Dettagli

SCHEDA DI SETTORE ABBIGLIAMENTO INTIMO. 2013 Primi 9 mesi

SCHEDA DI SETTORE ABBIGLIAMENTO INTIMO. 2013 Primi 9 mesi SCHEDA DI SETTORE ABBIGLIAMENTO INTIMO Primi IL MERCATO A livello mondiale il mercato dell abbigliamento intimo vale circa 50 miliardi di euro e i principali Paesi consumatori sono l Europa e gli Stati

Dettagli

DATI DI CONTESTO E ALCUNI ELEMENTI DI DISCUSSIONE. 11 Novembre 2013

DATI DI CONTESTO E ALCUNI ELEMENTI DI DISCUSSIONE. 11 Novembre 2013 Indagine sulle aziende di filatura cardata conto terzi DATI DI CONTESTO E ALCUNI ELEMENTI DI DISCUSSIONE Marika Macchi marika.macchi@unifi.it 11 Novembre 2013 Marika Macchi 11 Novembre 2013 1 / 13 Indice

Dettagli

È TEMPO DI PIANIFICARE NON BASTA PIÙ INVESTIRE INVESTIRE 500.000? ECCO GLI ULTIMI PORTI SICURI COSTRUIRSI UNA RENDITA CON GLI AFFITTI

È TEMPO DI PIANIFICARE NON BASTA PIÙ INVESTIRE INVESTIRE 500.000? ECCO GLI ULTIMI PORTI SICURI COSTRUIRSI UNA RENDITA CON GLI AFFITTI www.effemagazine.it NOVEMBRE 2014 MENSILE - ANNO 4 - NUMERO 11 - NOVEMBRE 2014 POSTE ITALIANE SPA - SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - 70% - LO/MI 5,00 EURO 4,00 EURO TORNA L AVVERSIONE AL RISCHIO ECCO

Dettagli

Fashion design Siamo lieti di vestire le compagnie più eleganti

Fashion design Siamo lieti di vestire le compagnie più eleganti Fashion design Fondata nel 1999, EGV1 si propone come azienda leader nella produzione di uniformi di alta qualità nello scenario nazionale ed internazionale. Offriamo una varietà illimitata di oggetti

Dettagli

In-Store Communication: come aumentare la visibilità sul punto vendita! www.aladino-net.com. pag.

In-Store Communication: come aumentare la visibilità sul punto vendita! www.aladino-net.com. pag. 1 Le marche cercano quotidianamente visibilità, per poter essere immediatamente riconoscibili dal proprio consumatore nel momento in cui sta per compiere l atto d acquisto. Le leve su cui agire per raggiungere

Dettagli

Gli Investirori Professionali stanno Spostandosi sull Euro

Gli Investirori Professionali stanno Spostandosi sull Euro Gli Investirori Professionali stanno Spostandosi sull Euro 17 Gennaio 2011 Nelle ultime settimane la crisi del debito dell Euro è esplosa. Le obbligazioni di Portogallo, Grecia e l'irlanda sono state massicciamente

Dettagli

ADI CARD 2014. Doria Grand Hotel e Hotel Poliziano Fiera

ADI CARD 2014. Doria Grand Hotel e Hotel Poliziano Fiera ADI CARD 2014 Doria Grand Hotel e Hotel Poliziano Fiera FIT EXPRESS Viale Andrea Doria, 17 Tel. +39 02/67071502 milano.doria@fitexpress.it www.fitexpress.it FIT EXPRESS è il centro fitness antistante il

Dettagli

IL MONDO DIGITALE. Opportunità e pericoli per le produzioni agroalimentari italiane. Mauro Rosati. Direttore Generale Fondazione Qualivita

IL MONDO DIGITALE. Opportunità e pericoli per le produzioni agroalimentari italiane. Mauro Rosati. Direttore Generale Fondazione Qualivita IL MONDO DIGITALE Opportunità e pericoli per le produzioni agroalimentari italiane Mauro Rosati Direttore Generale Fondazione Qualivita Consigliere del Ministero Politiche Agricole INDEX TUTELA LEGISLATIVA

Dettagli

Il sentiment nei confronti delle calzature Made in Italy

Il sentiment nei confronti delle calzature Made in Italy Il sentiment nei confronti delle calzature Made in Italy Firenze, Palazzo Vecchio, 15 novembre 2014 2 Il Made in Italy va salvato. Chi lo dice? Consumatori Buyer Opinion leader del settore Sono stati intervistati

Dettagli

COMPANY PROFILE SETTORE: INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA

COMPANY PROFILE SETTORE: INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA COMPANY PROFILE SETTORE: INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA Premesse: SA Soluzioni Aziendali srl nasce dalla ventennale esperienza dei Soci fondatori nel management di impresa e nella consulenza aziendale.

Dettagli

Analisi dei fabbisogni formativi per i Dirigenti delle imprese della Distribuzione intermedia di beni di consumo non alimentari

Analisi dei fabbisogni formativi per i Dirigenti delle imprese della Distribuzione intermedia di beni di consumo non alimentari Analisi dei fabbisogni formativi per i Dirigenti delle imprese della Distribuzione intermedia di beni di consumo non alimentari ALCUNE IPOTESI FORMATIVE PER COMPARTO E TRASVERSALI Pagina 1 di 27 INDICE:

Dettagli

Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane

Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane Roberto Cassanelli - Responsabile Commerciale Corporate Nord Est Verona, 8 aprile 2013 INDICE IL QUADRO

Dettagli

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto Inaugurazione Consolato Onorario della Repubblica del Kazakhstan 29 gennaio 2013 Venezia www.unioncamereveneto.it

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1454 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI SENALDI, DONATI, BENAMATI, SANGA, MARTELLA, TARANTO, BASSO, MONTRONI, GALPERTI, FOLINO, ALBANELLA,

Dettagli

Camera di Commercio Italiana per la Svizzera fondata nel 1909. ALIMENTARE, FORMAGGI, PARMIGIANO REGGIANO: il mercato svizzero

Camera di Commercio Italiana per la Svizzera fondata nel 1909. ALIMENTARE, FORMAGGI, PARMIGIANO REGGIANO: il mercato svizzero ALIMENTARE, FORMAGGI, PARMIGIANO REGGIANO: il mercato svizzero Reggio Emilia, 11.07.2007 RELAZIONI ECONOMICHE CON L ESTERO E MADE IN ITALY Sesto mercato target per il Made in Italy /11/07 (Mln ) 4000 3000

Dettagli

Testi semplificati di tecnologia

Testi semplificati di tecnologia Testi semplificati di tecnologia Presentazione Le pagine seguenti contengono testi semplificati su: materie prime; lavoro; agricoltura; alimentazione; energia; inquinamento. Per ogni argomento i testi

Dettagli

Il programma. Elementi di e-commerce. Cosa è il commercio elettronico per le imprese e per le persone fisiche

Il programma. Elementi di e-commerce. Cosa è il commercio elettronico per le imprese e per le persone fisiche Il programma Elementi di e-commerce un punto di vista aziendale 1^ giornata: definizioni, scenario e introduzione all e-commerce 2^ giornata: i progetti B2B e B2C 3^ giornata: case history B2B e B2C e-commerce

Dettagli

Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina

Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina www.confapiexport.org Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina E-mail: info@umbriaproduce.com Un Paese due Sistemi: Hong Kong Tradizionale Modello di Consumo

Dettagli

Corso di Economia e gestione delle imprese

Corso di Economia e gestione delle imprese Corso di Economia e gestione delle imprese Prof. Arturo Capasso 1 Ciclo di direzione e Gestione Strategica Strategia globale Strategia competitiva Ciclo di direzione 2 1 Strategie di sviluppo e settori

Dettagli

Cambia il tuo modo di essere in Attesa!

Cambia il tuo modo di essere in Attesa! Cambia il tuo modo di essere in Attesa! Redatto da: Elena Somma Firenze, 7 Aprile 2014 Indice Dedicato a Chi siamo Nona Luna: Fashionable Maternity Boutique I nostri marchi I nostri partners Area Business

Dettagli

Attività svolte dal 2004 al 2014 dal Dipartimento Sistema Moda

Attività svolte dal 2004 al 2014 dal Dipartimento Sistema Moda Attività svolte dal 2004 al 2014 dal Dipartimento Sistema Moda Partecipazione ai concorsi Acimit con diversi successi conseguiti. Partecipazione a "Moda In" poi "Milano Moda Unica" Visite guidate presso

Dettagli

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 3: BRAND REPUTATION. La reputazione di un brand dipende da due fattori collegati e interconnessi:

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 3: BRAND REPUTATION. La reputazione di un brand dipende da due fattori collegati e interconnessi: WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 3: BRAND REPUTATION Tina Fasulo VERSO LA DIGITAL BRAND REPUTATION La reputazione di un brand dipende da due fattori collegati e interconnessi: Ciò che viene comunicato

Dettagli

Osservatorio del mercato del lavoro di Milano. Un rilevatore dei segnali deboli

Osservatorio del mercato del lavoro di Milano. Un rilevatore dei segnali deboli Osservatorio del mercato del lavoro di Milano. Un rilevatore dei segnali deboli Centro Studi e Ricerche L&S Lavoro & Società Università degli Studi di Milano-Bicocca 24 marzo 2011 Il rilevatore dei segnali

Dettagli

Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori,

Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori, COSMIT FEDERLEGNOARREDO ISALONI (Milano, 22 Aprile 2009) INTERVENTO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO ON. CLAUDIO SCAJOLA Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori, sono molto lieto di partecipare

Dettagli

Estate 2015. Mind the gap. Studio sul divario della tutela del reddito in Europa occidentale

Estate 2015. Mind the gap. Studio sul divario della tutela del reddito in Europa occidentale Estate 2015 Mind the gap Studio sul divario della tutela del reddito in Europa occidentale Prefazione Assistiamo a una crescente attenzione verso il divario tra le prestazioni pensionistiche; tuttavia,

Dettagli

ASEAN Awareness Executive Summary. Fondazione Economia Tor Vergata

ASEAN Awareness Executive Summary. Fondazione Economia Tor Vergata ASEAN Awareness Executive Summary Fondazione Economia Tor Vergata EXECUTIVE SUMMARY 1. L ASEAN e il Blueprint per lo sviluppo Questo Rapporto nasce con l intento di: a. dar conto dei caratteri e dell evoluzione

Dettagli

ISTITUTO PRIMO LEVI SEREGNO

ISTITUTO PRIMO LEVI SEREGNO ISTITUTO PRIMO LEVI SEREGNO TRASPORTI E LOGISTICA Articolazione LOGISTICA Cos è la logistica Insieme delle attività organizzative, gestionali e strategiche che governano i flussi di materiali e delle relative

Dettagli

STIRERIA SARTORIA LAVAGGIO RICEZIONE CAPI CONFEZIONAMENTO TAPPEZZERIA

STIRERIA SARTORIA LAVAGGIO RICEZIONE CAPI CONFEZIONAMENTO TAPPEZZERIA AZIENDA AGAR SERVICE è un azienda italiana leader in servizi di lavanderia professionale, settore nel quale si propone come partner qualificato per ogni esigenza connessa a trattamenti di pulizia ed igienizzazione

Dettagli

IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI

IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: CRITICITÀ ED OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI Direttore Area Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa I temi di approfondimento

Dettagli

INTERVISTA CON DON LAMBERTO PIGINI

INTERVISTA CON DON LAMBERTO PIGINI I PROTAGONISTI STORIE IMPRENDITORIALI lavorare con creatività INTERVISTA CON DON LAMBERTO PIGINI Dalla formazione all animazione, viaggio nell arcipelago del PiginiGroup: Eli, Rainbow, Eko, Tecnostampa,

Dettagli

Il Dipartimento della Prevenzione di Prato e l immigrazione

Il Dipartimento della Prevenzione di Prato e l immigrazione Il Dipartimento della Prevenzione di Prato e l immigrazione Dott. Giuseppe Vannucchi Prato, 15 dicembre 2010 Nascita e crescita del più importante distretto produttivo cinese d Europa Il distretto tessile

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Commercio Estero Agenzia ICE Mosca Settembre 2014 4 COMMERCIO ESTERO La Russia svolge un ruolo importantissimo nel commercio mondiale. Da un lato, esporta materie

Dettagli

A gonfie vele gli accordi di libero scambio. Un invito a pianificare la politica economica estera svizzera. 15 dicembre 2006 Numero 23-2

A gonfie vele gli accordi di libero scambio. Un invito a pianificare la politica economica estera svizzera. 15 dicembre 2006 Numero 23-2 A gonfie vele gli accordi di libero scambio Un invito a pianificare la politica economica estera svizzera 15 dicembre 2006 Numero 23-2 A gonfie vele gli accordi di libero scambio L essenziale in breve

Dettagli

Nel 2014 il vino italiano ha ritoccato verso l alto il proprio record in termini di esportazioni, assestandosi poco sotto a 5,1 miliardi di euro.

Nel 2014 il vino italiano ha ritoccato verso l alto il proprio record in termini di esportazioni, assestandosi poco sotto a 5,1 miliardi di euro. Denis Pantini e Paolo Bono, Nomisma Wine Monitor denis.pantini@nomisma.it paolo.bono@nomisma.it Nel 2014 il vino italiano ha ritoccato verso l alto il proprio record in termini di esportazioni, assestandosi

Dettagli

Corso di Marketing Progredito Scuola di economia Dipartimento di Economia, Società e Politica Anno Accademico 2014/2015

Corso di Marketing Progredito Scuola di economia Dipartimento di Economia, Società e Politica Anno Accademico 2014/2015 A cura di: Amadori Mattia Fraternali Martina Gennaioli Arianna Mosca Martina Ruggiero Agostino Stabili Sara Corso di Marketing Progredito Scuola di economia Dipartimento di Economia, Società e Politica

Dettagli

La propensione all acquisto di capi d abbigliamento animal-free

La propensione all acquisto di capi d abbigliamento animal-free La propensione all acquisto di capi d abbigliamento animal-free Uno studio internazionale: Italia, Germania, Francia, UK, Olanda, Polonia 6 febbraio 2015 (Rif. 1702v115) Indice 2 Obiettivi e metodologia

Dettagli

un nuovo tessuto brevettato

un nuovo tessuto brevettato MR. ALDO MANZIN, GRINDI SRL, TEMPIO PAUSANIA un nuovo tessuto brevettato SUBERIS è un tessuto innovativo,risultato dall incontro di tecnologia, creatività e natura. Frutto di una accurata selezione di

Dettagli

Corso di Strategie d impresa

Corso di Strategie d impresa Corso di Strategie d impresa A.A. 2009/2010 Prof. Tonino Pencarelli - Dott. Simone Splendiani CASO J- BasicNet strategy Un sistema innovativo basato su tecnologia e stile A cura di: Sara Barone e Alessandra

Dettagli

Salvatore Ferragamo S.p.A.

Salvatore Ferragamo S.p.A. COMUNICATO STAMPA Dati Preliminari di Vendita del Gruppo per l Esercizio 2014 Continua la crescita delle vendite del Gruppo Salvatore Ferragamo Ricavi dell anno 2014 a 1.332 milioni di euro, in aumento

Dettagli

Leonello Bosco Consulente Senior Italian Desk Dezan Shira & Associates (Cina) Consulente Senior Keen Score International Ltd.

Leonello Bosco Consulente Senior Italian Desk Dezan Shira & Associates (Cina) Consulente Senior Keen Score International Ltd. ITALIAN STYLE CHINA MADE Un mix industriale - commerciale vincente per le PMI italiane alla conquista dei Chyuppies: i protagonisti della nuova classe media cinese Leonello Bosco Consulente Senior Italian

Dettagli

Il processo di internazionalizzazione

Il processo di internazionalizzazione Il processo di internazionalizzazione Brescia, 16 aprile 2015 CONTENUTI Chi e Crossbridge Le fasi del processo di internazionalizzazione Le esperienze Le opportunità nel Far East I partner di Crossbridge

Dettagli

La strategia aziendale (il Piano Strategico aziendale) scelte di lungo periodo di complessivo adeguamento strutturale dell azienda

La strategia aziendale (il Piano Strategico aziendale) scelte di lungo periodo di complessivo adeguamento strutturale dell azienda La strategia aziendale (il Piano Strategico aziendale) scelte di lungo periodo di complessivo adeguamento strutturale dell azienda Il Marketing strategico (il Piano di Marketing) scelte di lungo periodo

Dettagli

POLONIA. Nota di Settore Abbigliamento

POLONIA. Nota di Settore Abbigliamento POLONIA Nota di Settore Abbigliamento L Istituto nazionale per il Commercio Estero, con la propria rete di Uffici nel mondo e con le attività di promozione e di assistenza, costituisce un osservatorio

Dettagli

you nivocal UNICO E INIMITABILE

you nivocal UNICO E INIMITABILE you nivocal UNICO E INIMITABILE IL SISTEMA DIGITALE PIÙ SICURO AL MONDO PER ANTICONTRAFFAZIONE, TRACCIABILITÀ, ENGAGEMENT DEI CONSUMATORI E MOLTO ALTRO ANCORA. IL PRODOTTO YOUNIVOCAL È UN ETICHETTA INTERATTIVA

Dettagli

Marchi, brevetti e proprietà intellettuale

Marchi, brevetti e proprietà intellettuale LA PICCOLA SI FA GRANDE 4 percorsi per la crescita formativa delle PMI RELAZIONE BANCA/IMPRESA Lean thinking Marchi, brevetti e proprietà intellettuale internazionalizzazione Con il patrocinio di Piccolindustria

Dettagli

elò ITALIA Going to China

elò ITALIA Going to China elò ITALIA Going to China elò ITALIA: l unione di esperti per il massimo dei risultati Consulvendite Srl Italy Professional Srl SG Consulting Core Business aziendale Società specializzata nella consulenza

Dettagli

Marchio e brand: tutela e valore

Marchio e brand: tutela e valore Camera di Commercio di Genova Marchio e brand: tutela e valore Martedì 13 ottobre 2009 ore 14.30 Via Garibaldi 4, Sala del Bergamasco MARCHIO E BARND: TUTELA E VALORE 13 Ottobre 2009 Camera di Commercio

Dettagli