Travaso da CU a Mod. 770

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Travaso da CU a Mod. 770"

Transcript

1 HELP DESK Nota Salvatempo L0013 MODULO Travaso da CU a Mod. 770 Quando serve Per effettuare il travaso delle Certificazioni Uniche e dei quadri ST-SV-SX - SY al Modello 770. Novità Il travaso dei quadri COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE e CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO deve essere eseguito dall'apposita scelta collocata all'interno del menu Certificazione Unica del Modello 770. Il travaso dei Quadri ST - SV - SX1/SX39 - SY deve essere eseguito dalle apposite scelte collocate all'interno dei modulo Paghe e Stipendi e Co.Co.Co. Termini presentazione Entro il 31 Luglio Il modello deve essere presentato esclusivamente per via telematica. In questo documento: 1. Elaborazione Varie Mod Ricalcolo Caselle 14 e 18 Mod Gestione Date versamento 4. Travaso da CU a Travaso Quadro 770 ST-SV-SX-SY 6. Dichiarazione Mod Travaso CU-770 Analitica Descrizioni, valori, conti utilizzati all interno del documento sono esclusivamente a titolo esemplificativo; è cura dell utente valutarne il corretto riferimento. La Release per eseguire le operazioni sotto descritte deve essere la e successive. 1. Elaborazione Varie Mod Paghe e Stipendi 06. Gestione Annuale 03. Certificazione Unica 09. Elab/Ricalc. per Elab. Varie Mod.770 ALTRI ADEMPIMENTI 62. Co.Co.Co. 08. Gestione Annuale 03. Certificazione Unica 09. Elab. Varie Modello 770 Questa procedura di elaborazione genera i dati relativi alle sezioni Indennità di fine rapporto di lavoro dipendente e indennità equipollenti e Compensi relativi agli Anni Precedenti soggetti a Tassazione Separata. Questi dati vengono memorizzati nella "Gestione completa CU" sezioni [Arretrati] e [Varie 770] dove è possibile visualizzarli e gestirli e saranno riportati, in automatico, nella gestione Dichiarazioni 770 dalla procedura di travaso quadri. Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati La verifica della corrispondenza tra risultato ottenuto e quello desiderato è a cura dell operatore UR Pag. 1/11

2 Selezionare l azienda o le aziende ed impostare: Anno: <2014>; Tipo di elaborazione: (V)arie 770 Per arretrati elaborazione da: <Cedolini> Da matricola: <0> a matricola < > Conferma selezioni: (S) 2. Ricalcolo Caselle 14 e 18 Mod Paghe e Stipendi 06. Gestione Annuale 03. Certificazione Unica 09. Elab/Ricalc. per Ricalcolo Cas. 14 e 18 ALTRI ADEMPIMENTI 62. Co.Co.Co. 08. Gestione Annuale 03. Certificazione Unica 10. Ricalcolo caselle 14 e 18 Questo ricalcolo deve essere eseguito per ottenere la corretta compilazione dei punti 14 e 18 in presenza di dipendenti che hanno intrattenuto, con lo stesso datore, più rapporti di lavoro nell'anno: Punto 14 - Addizionale regionale 2014 rapporti cessati Punto 18 - Addizionale comunale all IRPEF rapporti cessati 2014 In questi punti viene riportata l'addizionale Regionale e Comunale, trattenuta a saldo in fase di cessazione del rapporto di lavoro anche nei casi in cui il dipendente, a fine anno, risulta in forza presso l azienda (dipendenti cessati in corso d anno e riassunti più volte presso lo stesso sostituto). Selezionare l azienda o le aziende ed impostare: Anno: <2014> Modalità Ricalcolo: (R)eale Conferma Selezioni: (S) Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 2/11

3 3. Gestione Date versamento 31. Paghe e Stipendi 05. Gestione mensile 06. Gestione Fiscale 02. Gest. Quadro Versamenti ALTRI ADEMPIMENTI 62. Co.Co.Co. 05. Gestione Fiscale mensile 02. Gest. Quadro Vers. IRPEF Per riportare in automatico le date di versamento dei tributi sul quadro ST del Mod.770 è necessario che, in fase di stampa effettiva del Modello F24, siano inserite le date di versamento. La procedura di travaso del quadro ST Mod.770, preleva tutti i dati dalle Paghe - Gestione Fiscale Gestione Quadro Versamenti. Nel caso le date di versamento non siano presenti è possibile inserirle nel "Quadro Versamenti" per non dover intervenire manualmente nel quadro ST. Al campo <Tipo Vers.>, utilizzare il tasto [F7] Imposta dati Ripetitivi Al campo <Periodo>, inserire la data di versamento Al termine della compilazione degli estremi di versamento, la procedura richiede la <Tipologia di variazione>: impostare la lettera C = solo campi valorizzati. Confermare la Variazione tramite l'apposito box. Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 3/11

4 4. Travaso da CU a Modello Certificazione Unica 12. Travaso da CU a 770 Con l'introduzione della CU2015, la procedura di travaso dei quadri COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE è stata per l'appunto collocata all'interno del menu Certificazione Unica del Modello 770. Selezionare l azienda o le aziende. Nome campo Modalità di travaso Modalità Stampa Descrizione Sono disponibili le seguenti opzioni: Travaso Solo Stampa Travaso e Stampa Viene proposta l'opzione predefinita "Travaso e Stampa". Sono disponibili le seguenti opzioni: Analitica Solo Totali Nessuna Viene proposta l'opzione predefinta "Analitica". Applicativo APPLICATIVO DA TRAVASARE Selezionando l'apposita casella vengono travasate le CU relative al modulo Paghe e Stipendi Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 4/11

5 Nome campo Applicativo COCOCO Gestione Manuale Descrizione Selezionando l'apposita casella vengono travasate le CU relative al modulo Co.Co.Co. Selezionando l'apposita casella vengono travasate le CU gestite manualmente all'interno del menu Certificazione Unica del Modello 770. Sezioni da travasare Lavoro Dipendente - Dati Fiscali Lavoro Dipendente - Indennità di fine rapporto Lavoro Dipendente - Familiari Lavoro Dipendente - Dati previdenziali e assistenziali INPS Lavoro Dipendente - Dati previdenziali e assistenziali INPDAP Lavoro Dipendente - Dati assicurativi INAIL Lavoro Dipendente - Assistenza Fiscale Lavoro Autonomo La prima volta in cui viene eseguito il travaso confermare le opzioni proposte (Tutte le sezioni selezionate); deselezionando una o più sezioni, il travaso verrà effettuato soltanto per quelle selezionate. I dati anagrafici sono travasati automaticamente selezionando qualsiasi sezione. L'opzione relativa alla sezione Dati assicurativi INAIL è stata mantenuta per compatibilità con le versioni precedenti; tuttavia, questa opzione non deve essere selezionata. Relativamente alla sezione TFR e Altre indennità, in presenza di incentivo all'esodo, altre indennità e liberalità erogate nell'anno allo stesso lavoratore, la procedura non prevede la generazione di più righi all'interno del Modello 770 con le informazioni distinte (Punti 449 e 469). Dette situazioni devono essere pertanto gestite manualmente nel Modello 770. La presenza di questa casistica viene segnalata nel report esiti di elaborazione emesso al termine del travaso. 5. Travaso Quadro 770 ST-SV-SX-SY 31. Paghe e Stipendi 06. Gestione annuale 04. Gest. Mod Travaso ST-SV-SX-SY ALTRI ADEMPIMENTI 62. Co.Co.Co. 08. Gestione Annuale 05. Passaggio Dati Mod Travaso ST-SV-SX-SY Selezionare l azienda o le aziende ed impostare: Anno: < 2014> Elaborazione: (E)ntrambi Stampa dati: (A)nalitica Tutti: <Si> Prelievo mese: (E)ntrambi Prelievo mese Precedente dal 02/ al 01/2015 Prelievo mese Corrente dal 01/ al 12/2015 Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 5/11

6 Avvertenza Nelle istruzioni relative alla compilazione del Quadro ST e del Quadro SV, è stato precisato che i righi riportati in questi quadri, devono coincidere con quelli relativi al versamento nella Delega F24. Nel caso in cui il sostituto risulti presente sia all interno del modulo e Stipendi che nel modulo Co.Co.Co., è possibile ottenere, a seconda della modalità operativa, una delega per ogni modulo oppure un unica Delega F24 comprensiva dei tributi relativi ai due moduli. In quest ultimo caso i tributi relativi alle Addizionali Regionali e Comunali, derivanti dai moduli e Co.Co.Co. vengono accorpati in fase di stampa della Delega F24. La procedura di Travaso Quadro ST, riporta nel Modello 770 i righi relativi al versamento delle ritenute Erario (sezione I) e delle Addizionali Regionali (sezione II) mentre, relativamente al Quadro SV, riporta i righi relativi al versamento delle Addizionali Comunali del modulo e del modulo Co.Co.Co. suddivisi per ciascun applicativo. Detti righi saranno successivamente aggregati nelle fasi di Stampa Ministeriale, Stampa Simulata e Generazione Telematico, a parità di Periodo di Riferimento, Codice Tributo, Codice Regione e Progressivo Delega per il Quadro ST ed a parità di Periodo di Riferimento, Codice Tributo e Progressivo Delega, per il quadro SV. Quadro ST Il programma di travaso gestisce le tre differenti tipologie di quadro ST ( lavoro dipendente, lavoro autonomo o ordinario ) in funzione del codice tributo. Vengono considerati come lavoro dipendente Sezione I (Erario) i codici tributo 1001, 1002, 1004, 1012, 1013, 1018, 1033, 1039, 1049, 1053, 1054, 1055, 1056, 1057, 1059, 1250, 1301, 1302, 1304, 1312, 1601, 1602, 1612, 1613, 1614, 1616, 1618, 1619, 1630, 1655, 1668, 1685, 1686, 1687, 1688, 1689, 1690, 1691, 1692, 1693, 1694, 1712, 1713, 1803, 1845, 1846, 1901, 1902, 1912, 1913, 1914, 1916, 1920, 1921, 1962, 1963, 4201, 4330, 4331, 4630, 4631, 4730, 4731, 4930, 4931, 4932, 4933, 5004, 5005, 5006, 5007, 5008, 5019; Vengono considerati come lavoro dipendente Sezione II (Addizionale Regionale) i codici tributo 3790, 3802, 3803, 3815, Vengono considerati come lavoro autonomo i codici tributo 1019, 1020, 1038, 1040, Eventuali altri codici tributo vengono considerati come facenti parte del Modello Ordinario. La presenza di righi da lavoro autonomo o Modello Ordinario, vengono segnalati nel tabulato Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 6/11

7 di fine travaso. In caso di campo note uguali ad A, B, D o E, il periodo di riferimento viene forzato in <Dicembre 2014> e nel tabulato di fine travaso vengono riportati i codici tributo che sono stati oggetto di questa valorizzazione. Nota Q: Quando il versamento si riferisce a ritenute e trattenute versate a seguito della ripresa della riscossione relative agli importi sospesi a causa degli eventi sismici del 6 aprile Nota S: Quando il versamento si riferisce alle Addizionali regionali e comunali, nonché agli interessi dovuti per rateazione degli importi di Assistenza Fiscale, prestata nel periodo di competenza dell anno d imposta corrente (quadro ST codice tributo 3790, quadro SV codice tributo 3795). Quadro SV Vengono considerati i codici tributo 3795, 3841, 3845, 3846, 3847, 3848, 3854, Quadro SX Il rigo SX1, punto 2, indica il credito derivante da Conguaglio da Assistenza Fiscale; viene valorizzato sommando tutti i campi di cui credito 730 presenti nel dettaglio ritenute del quadro Versamenti. Non viene fatta alcuna discriminazione sul codice del tributo. I righi SX1 punto 3, SX32 punto 1 e SX33 punti 1 e 2, non vengono valorizzati automaticamente dalla procedura di travaso. Il rigo SX1 punto 4, corrisponde alla somma del punto 5 (versamenti in eccesso) dei Quadri ST e SV. Il rigo SX1, punto 5, indica il credito derivante da conguaglio su somme assoggettate a detassazione premi e straordinari. Il rigo SX4, punto 4, qualora i righi SX5/SX30 non siano compilati, viene valorizzato pari a: SX1, punto 1+SX1, punto 2+SX1, punto 3 +SX1, punto 4 +SX1, punto 5. I righi da SX5 a SX30 vengono compilati in caso di compensazione tra enti impositori diversi e crediti verso enti diversi dall Erario, nel dettaglio: il rigo SX5 viene valorizzato con la quota di competenza dell Erario; il rigo SX6 viene valorizzato con il credito di Addizionale Comunale 2007 sorto prima dell entrata in vigore del Decreto del Ministero dell Economia e delle Finanze del 5 ottobre 2007 per il quale non era prevista la distinta imputazione per singolo comune; i righi da SX7 a SX30 in caso di Addizionali Regionali e Comunali (in corrispondenza del punto 1 viene valorizzato il codice regione o il codice catastale del comune). Il rigo SX32, punto 2, viene valorizzato uguale al rigo SX4, punto 6. Il rigo SX35, punti 1, 2 e 3, non vengono valorizzati in automatico. Il rigo SX37 viene valorizzato nel seguente modo: il punto 1, credito spettante nel 2014, viene valorizzato con la sommatoria dei campi Acconto Utilizzo tributo 1012 Utilizzo tributo 1712/1713 prelevati dalla Gestione Acconto TFR fino al periodo 12/2014; il punto 2, importo del credito acquisito per effetto di operazioni straordinarie verificatesi nel 2014, non viene compilato automaticamente; il punto 3, importo del credito ceduto per effetto di operazioni straordinarie verificatesi nel 2014, non viene compilato automaticamente; il punto 4, ammontare del credito indicato nei punti 1 e 2 utilizzato in F24, viene valorizzato con la sommatoria del campo Utilizzo trib. 1712/1713 fino al periodo 12/2014; il punto 5, importo del credito indicato nei precedenti punti 1 e 2 utilizzato nel punto 4 del prospetto ST della presente dichiarazione a scomputo delle ritenute operate nell anno sul TFR erogato, viene valorizzata con la sommatoria del campo Utilizzo trib fino al periodo 12/2014; il punto 6, importo del credito residuo al 31/12/2014, viene valorizzato pari alla somma algebrica di (punto 1 + punto 2 punto 3 punto 4 punto 5). Il rigo SX38 viene valorizzato nel seguente modo: il punto 1, anno 2014, viene compilato con l importo del Credito per famiglie numerose riconosciuto nel 2014 (sommatoria del campo 104 relativo alla parte B modello 770/2015); il punto 2, credito recuperato, viene compilato con l importo dell ammontare del Credito riconosciuto per famiglie numerose, successivamente recuperato dal sostituto che effettua le Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 7/11

8 operazioni di conguaglio a seguito di una pluralità di rapporti (sommatoria del punto 106 relativo alla parte B modello 770/2015). Il rigo SX39 viene valorizzato nel seguente modo: il punto 1, anno 2014, viene compilato con l importo del credito per canoni di locazione riconosciuto nell anno 2014 (sommatoria del campo 110 relativa alla parte B modello 770/2015); il punto 2, credito recuperato, viene compilato con l importo del credito per canoni di locazione riconosciuto nell anno 2014 e successivamente recuperato dal sostituto che effettua le operazioni di conguaglio a seguito di una pluralità di rapporti (sommatoria del campo 112 relativo alla parte B Modello 770/2014). Il rigo SX47 viene valorizzato nel seguente modo: il punto 1, anno 2014, viene compilato con l importo del bonus erogato riconosciuto nell anno 2014 (sommatoria del campo relativa alla parte B modello 770/2015); il punto 2, credito recuperato, viene compilato con l importo del bonus recuperato riconosciuto nell anno 2014 e successivamente recuperato dal sostituto che effettua le operazioni di conguaglio (sommatoria del campo 122 relativo alla parte B Modello 770/2014); il punto 3, credito residuo, viene compilato con l'importo del bonus erogato nel 2014 che residua e che può essere utilizzato l anno successivo = [punto 1 (punto 2 - sommatoria Quadro ST colonna 2 codice tributo 1655) utilizzi in F24 a credito del 1655 a credito]. Si ricorda che le deleghe F24 anno 2014 devono essere stampate SEMPRE in effettivo ai fini della valorizzazione corretta del quadro SX. Travaso Quadro ST/SV-SX Per le ditte con Prelievo IRPEF Mese Precedente" con dipendenti e collaboratori (per questi ultimi vige il criterio di cassa), al fine di ottenere il corretto travaso dei Quadri ST-SV-SX, è possibile indicare nei periodi da considerare, dal mese 01/2014 a 01/2015. In questo modo, la procedura, per i mesi di gennaio 2014 e gennaio 2015, considera nel quadro versamenti i soli tributi di competenza dell anno 2014, in funzione del periodo di riferimento. Per i mesi da 02/2014 a 12/2014 la procedura si comporta come di consueto: Esempio Gennaio 2014: La procedura considera il codice tributo 1004 con anno 2014 relativo al compenso dei collaboratori e le rate di SALDO Addizionale Regionale e Comunale dell anno 2014 (prima rata). Gennaio 2015: la procedura considera il codice tributo 1001 con anno 2014 relativo alle retribuzioni di dicembre 2014 dei dipendenti. Travaso Quadro SX per aziende gestite nei moduli e Co.Co.Co. - In caso di azienda gestita nel modulo e STIPENDI e nel modulo CO.CO.CO., effettuando il travaso dal modulo CO.CO.CO. successivamente a quello del modulo e STIPENDI (e viceversa), la procedura sovrascrive, con gli ultimi dati calcolati il quadro precedentemente travasato. In questi casi consigliamo di effettuare il travaso del quadro SX dal modulo CO.CO.CO. e successivamente, dal modulo e STIPENDI; in seguito occorrerà intervenire manualmente nel Quadro SX per integrare i dati relativi alle eventuali compensazioni effettuate all interno del modulo CO.CO.CO. Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 8/11

9 Travaso Quadro SY, Sez.I Pignoramento conto terzi Con l'apposita opzione viene effettuato il travaso dei pignoramenti con le seguenti modalità: Tutti i pignoramenti Esclusione dei pignoramenti senza ente creditore Non effettuare il travaso del quadro In caso di travaso di tutti i Quadri questa opzione viene impostata con il valore predefinito <Tutti i pignoramenti>. I dati riportati vengono suddivisi per Codice Fiscale debitore (dipendente) e Codice Fiscale creditore (ente creditore) e a loro volta, suddivisi per somme soggette e non soggette a ritenuta: al punto 1 viene riportato il Codice Fiscale del debitore (lavoratore) al punto 2 viene riportato il Codice Fiscale o la Partita IVA del creditore al punto 3 viene riportata la somma assoggettata/non assoggettata a ritenuta al punto 4 viene riportata la ritenuta operata (20%) il punto 5, ritenute non operate, non viene compilato Il quadro viene compilato solo per i pignoramenti gestiti tramite l'apposita gestione Prestiti/Pignoramenti. 6. Dichiarazione Mod. 770 FISCALE 27. Modello Gestione dati modello Dalla Dr 770, dopo aver effettuato il travaso, richiamare il sostituto e selezionare la voce "Abilitazione" dal menu Utilità. E' possibile precedere all abilitazione massiva delle Dichiarazioni tramite la scelta: FISCALE 27. Modello Programmi Utilità 02. Abilitazione Modello Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 9/11

10 La procedura, in presenza di Modello Semplificato e/o di Modello Ordinario, richiede distintamente l impostazione: dei dati del Modello Semplificato (qualora venga impostato il Modello Semplificato su due invii, vengono richiesti i dati dell Intermediario che invia la restante parte del modello); dei dati del Modello Ordinario. Per ciascuna delle tipologie impostate, vengono richieste alcune specifiche informazioni ulteriori. È possibile gestire in modo distinto l opzione Tipo di dichiarazione: (N)ormale/ (I)integrativa/ (C)orrettiva per il Modello Semplificato e per il Modello Ordinario. Per il Modello Semplificato su due invii questa opzione viene ulteriormente gestita in modo distinto, in relazione alla parte del Modello Semplificato Lavoro Dipendente e del Modello Semplificato Lavoro Autonomo. Nei Quadri Versamenti T e V per posizionarsi al 1 rigo di versamento è necessario utilizzare il tasto [Home] ([freccia v.so sinistra] o [inizio] a seconda del tipo di tastiera utilizzata): Esempio Selezionando [Home] il cursore ritorna sul 1 rigo di versamento: Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 10/11

11 7. Travaso CU-770 Analitica 27. Modello Certificazione Unica 11. Utilità Lavoro Autonomo 02. Travaso CU-770 Analitica Nel caso in cui gli Utenti avessero effettuato modifiche nelle CU e non nella gestione Analitica, tramite questa funzionalità si ottengono le medesime informazioni tra il quadro di lavoro autonomo e i dati della CU Dopo aver prenotato le aziende da elaborare, selezionare l'opzione che interessa: Gestione Manuale - Lavoro Autonomo Gestione Analitica - Lavoro Autonomo Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 11/11

Travaso 730 Paghe. La normativa. Termini presentazione. In questo documento:

Travaso 730 Paghe. La normativa. Termini presentazione. In questo documento: HELP DESK Nota Salvatempo L0001 MODULO PAGHE Travaso 730 Paghe Quando serve Per travasare i risultati delle dichiarazioni dall applicativo Modello 730 all applicativo Paghe direttamente nella Sezione 'Dati

Dettagli

MODELLO CUD 2011. Il programma per gestire il modello CUD 2011 è contenuto nella cartella Elaborazioni annuali, Gestione modello CUD :

MODELLO CUD 2011. Il programma per gestire il modello CUD 2011 è contenuto nella cartella Elaborazioni annuali, Gestione modello CUD : Modello CUD 2011 1 Il programma per gestire il modello CUD 2011 è contenuto nella cartella Elaborazioni annuali, Gestione modello CUD : Il programma per stampare il modello CUD 2011 è contenuto nella cartella

Dettagli

Invio Telematico Modello 770

Invio Telematico Modello 770 HELP DESK Nota Salvatempo 0009 MODULO Invio Telematico Modello 770 Quando serve Per la creazione ed il controllo della Dichiarazione Telematica 770. Termini presentazione Entro il 31 Luglio 2015. Il modello

Dettagli

del credito 2006 derivante dalla precedente dichiarazione e del suo utilizzo; in compensazione orizzontale tramite modello F24

del credito 2006 derivante dalla precedente dichiarazione e del suo utilizzo; in compensazione orizzontale tramite modello F24 PROSPETTO SX Devono essere riportati i dati riepilogativi: del credito 2006 derivante dalla precedente dichiarazione e del suo utilizzo; in compensazione orizzontale tramite modello F24 O in compensazione

Dettagli

Assistenza Fiscale Sostituti D'Imposta. Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4. Passaggio dati Paghe-730-Paghe

Assistenza Fiscale Sostituti D'Imposta. Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4. Passaggio dati Paghe-730-Paghe UR1006105010 Assistenza Fiscale Sostituti D'Imposta Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati.

Dettagli

Operazione Chiusura e Apertura Anno Fiscale

Operazione Chiusura e Apertura Anno Fiscale HELP DESK Nota Salvatempo L0008 MODULO Operazione Chiusura e Apertura Anno Fiscale Quando serve Per effettuare la CHIUSURA dell'anno fiscale 2015 e l'apertura dell'anno fiscale 2016. È possibile eseguire

Dettagli

CU Travaso dati, gestione dichiarazione e stampa ministeriale

CU Travaso dati, gestione dichiarazione e stampa ministeriale Nuoro 10 febbraio 2016 CU Travaso dati, gestione dichiarazione e stampa ministeriale Prima di procedere al calcolo delle CU lanciamo il ricalcolo dell acconto dell addizionale comunale 2016 (è possibile

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003)

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003) SEMPLIFICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali (art. d.lgs. n. 9/00) Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega come utilizza i dati raccolti e quali sono i diritti riconosciuti

Dettagli

Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730

Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730 HELP DESK Nota Salvatempo 0042 MODULO Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730 Quando serve Per gestire la Dichiarazione Correttiva/Integrativa/Integrativa a favore, per l anno di imposta

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 12.70.10 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 12.70.10 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 12.70.10 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La FIX 12.70.10 può essere utilizzata

Dettagli

Gecom 770 Gestione 770/2015

Gecom 770 Gestione 770/2015 Gecom 770 Gestione 770/2015 Istruzioni operative 770/2015 2/100 INDICE Premessa... 4 Novità del modello 770/2015 Semplificato... 5 Comunicazione dati lavoro dipendente, assimilati ed assistenza fiscale...

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2012. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003

SEMPLIFICATO. Anno 2012. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 SEMPLIFICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.Lgs. n. 9 del 00 Il D.Lgs. 0 giugno 00, n. 9, Codice in materia di protezione dei dati personali, prevede un

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2010. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003

SEMPLIFICATO. Anno 2010. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 SEMPLIFICATO 0 Anno 00 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.Lgs. n. 9 del 00 Il D.Lgs. 0 giugno 00, n. 9, Codice in materia di protezione dei dati personali, prevede

Dettagli

SEMPLIFICATO. BOZZA INTERNET del 9/12/2013. Anno 2013. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n.

SEMPLIFICATO. BOZZA INTERNET del 9/12/2013. Anno 2013. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. BOZZA INTERNET del 9//0 SEMPLIFICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.Lgs. n. 9 del 00 Il D.Lgs. 0 giugno 00, n. 9, Codice in materia di protezione dei dati

Dettagli

Certificazione Unica 2015

Certificazione Unica 2015 HELP DESK Nota Salvatempo L0010 MODULO PAGHE Certificazione Unica 2015 Quando serve Per elaborare, gestire, stampare ed inviare telematicamente la Certificazione Unica "CU 2015". La normativa L art. 2

Dettagli

Note di Rilascio Utente Fix 10.20.10

Note di Rilascio Utente Fix 10.20.10 31/03/2010 Note di Rilascio Utente Fix 10.20.10 CONTENUTI - StudioNeXt - 1. RICALCOLO... 1 Modulo Paghe Ricalcolo per l azienda con conguaglio fiscale nell Anno Successivo... 1 2. MODULO BASE... 2 residenti

Dettagli

OPERAZIONI SOCIETARIE STRAORDINARIE (paragrafo 4.2 delle istruzioni 770 Semplificato 2015 dell Agenzia delle Entrate)

OPERAZIONI SOCIETARIE STRAORDINARIE (paragrafo 4.2 delle istruzioni 770 Semplificato 2015 dell Agenzia delle Entrate) OPERAZIONI SOCIETARIE STRAORDINARIE (paragrafo 4.2 delle istruzioni 770 Semplificato 2015 dell Agenzia delle Entrate) 770/2015 Sono previste particolari modalità di compilazione del modello 770 Semplificato,

Dettagli

FAQ CUD 2006 1 \ 6. la gestione PDF. Gecom Paghe

FAQ CUD 2006 1 \ 6. la gestione PDF. Gecom Paghe 1 \ 6 Cos è TeamSystem la gestione PDF Gecom Paghe FAQ CUD 2006 2 \ 6 Per un dipendente licenziato e riassunto viene stampato un solo CUD con i dati dell ultima matricola Non sono stati inseriti i dati

Dettagli

Gestione Credito IVA Annuale

Gestione Credito IVA Annuale HELP DESK Nota Salvatempo 0004 MODULO Gestione Credito IVA Annuale Quando serve La normativa Novità 2012 La funzione consente di gestire in modo automatico i vincoli sull utilizzo del credito introdotti

Dettagli

MODELLO 770 / 2015. Modello 770 2015 Redditi 2014 Dati previdenziali ed assistenziali

MODELLO 770 / 2015. Modello 770 2015 Redditi 2014 Dati previdenziali ed assistenziali MODELLO 770 / 2015 Modello 770 2015 Redditi 2014 Dati previdenziali ed assistenziali Con provvedimento del 12/05/2015 è stato approvato, dal Direttore dell Agenzia delle Entrate ai sensi dell'art. 1, comma

Dettagli

Acconto IVA. Versamento entro il 28/12/2015 (il 27/12 cade di domenica)

Acconto IVA. Versamento entro il 28/12/2015 (il 27/12 cade di domenica) HELP DESK Nota Salvatempo 0019 MODULO Acconto IVA Quando serve La normativa Casi di esonero Altri casi di esonero Per gestire il versamento dell'acconto IVA per l'anno 2015 ed abilitare la Delega Unica

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 14.20.20 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 14.20.20 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 14.20.20 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Fix 14.20.20 può essere utilizzata

Dettagli

Invio Telematico Modello 770

Invio Telematico Modello 770 HELP DESK Nota Salvatempo 0009 MODULO Invio Telematico Modello 770 Quando serve Per la creazione ed il controllo della Dichiarazione Telematica 770. Termini presentazione Entro il 31 Luglio 2014. Il modello

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 14.30.10 - PAGHE

Note di Rilascio Utente Versione 14.30.10 - PAGHE Note di Rilascio Utente Versione 14.30.10 - PAGHE INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Fix 14.30.10 può essere utilizzata come aggiornamento

Dettagli

Gecom Paghe. Conguaglio risultanze 730. ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2015.1.0 )

Gecom Paghe. Conguaglio risultanze 730. ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2015.1.0 ) Gecom Paghe Conguaglio risultanze 730 ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2015.1.0 ) CONG730 2015 2/47 INDICE Conguagli del sostituto d imposta per risultanze modello 730... 3 Modalità e termini... 3 Conguagli

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 11.50.10 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 11.50.10 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 11.50.10 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Fix 11.50.10 può essere utilizzata

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003)

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003) SEMPLIFICATO 205 Anno 204 Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 3 d.lgs. n. 9/2003) Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega come utilizza i dati raccolti e quali sono i diritti

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 L Agenzia delle entrate, con provvedimento del 15 gennaio 2016, ha reso disponibile la versione definitiva della Certificazione Unica 2016, meglio nota come CU, da utilizzare

Dettagli

Travaso 730 Paghe - Conguagli in Busta Paga

Travaso 730 Paghe - Conguagli in Busta Paga HELP DESK Nota Salvatempo L0001 MODULO PAGHE Travaso 730 Paghe - Conguagli in Busta Paga Quando serve Per travasare i risultati delle dichiarazioni dall applicativo Modello 730 all applicativo Paghe direttamente

Dettagli

Acconti di Novembre. Nessuna novità da rilevare rispetto all anno precedente.

Acconti di Novembre. Nessuna novità da rilevare rispetto all anno precedente. HELP DESK Nota Salvatempo 0016 MODULO Acconti di Novembre Quando serve La normativa Novità Termini di versamento Per gestire il versamento della seconda rata delle imposte da versare entro il 30 novembre

Dettagli

Certificazione Unica

Certificazione Unica Nota Salvatempo Contabilità 13.0 15 GENNAIO 2014 Certificazione Unica Premessa normativa Il decreto legislativo n. 175/2014 pubblicato in G.U. il 29 novembre 2014, recante disposizioni in materia di semplificazioni

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 12.40.00 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 12.40.00 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 12.40.00 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Release 12.40.00 può essere

Dettagli

Conguaglio risultanze 730

Conguaglio risultanze 730 Gecom Paghe Conguaglio risultanze 730 ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2012.00.10 ) INDICE Circolare Agenzia delle Entrate n. 15/2012: conguagli del sostituto d imposta... 3 Modalità e termini... 3 Conguagli

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2015

CERTIFICAZIONE UNICA 2015 CERTIFICAZIONE UNICA 201 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART., COMMI -ter e -quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 199, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 201 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO

Dettagli

Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe

Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe Manuale Operativo Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe UR1504152020 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti

Dettagli

Nuovo calcolo Cedolino e Elaborazioni Mensili Integrate

Nuovo calcolo Cedolino e Elaborazioni Mensili Integrate Manuale Operativo Nuovo calcolo Cedolino e Elaborazioni Mensili Integrate UR1303133000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 11.40.00 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 11.40.00 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 11.40.00 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Release 11.40.00 può essere

Dettagli

PROCEDURE FISCALI - pag. 1

PROCEDURE FISCALI - pag. 1 PROCEDURE FISCALI - pag. 1 770-2012 Sommario INTRODUZIONE DICHIARAZIONE 770... 3 NUOVA DICHIARAZIONE 770... 5 RICERCA DICHIARAZIONE... 6 DETTAGLIO DICHIARAZIONE... 9 QUADRO LD... 13 QUADRO LA... 19 QUADRO

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 12.60.00 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 12.60.00 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 12.60.00 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Release 12.60.00 può essere

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD...2 CERTIFICAZIONE UNICA REVISIONE 01.00.00...4 Premessa...4 Lavorare con il modulo...5 Importazione dati da moduli attivi...5 Certificazione unica 2015...8 Stampe...14

Dettagli

Prot. n. 50 - Ufficio V

Prot. n. 50 - Ufficio V Prot. n. 50 - Ufficio V Data Roma, 23 febbraio 2015 Messaggio 023/2015 Destinatar Utenti NoiPA i Tipo Messaggio Area NoiPA Oggetto: Modello Certificazione unica 2015 Conguaglio contributivo e fiscale relativo

Dettagli

7702015zucchetti.doc 19/05/2015

7702015zucchetti.doc 19/05/2015 7702015zucchetti.doc 19/05/2015 ECCO srl ZUCCHETTI - MODELLO 770 NOVITA RELATIVE AL 770/S 2015 - ANNO 2014 PRIMA DI PROCEDERE CON LE NOTE ALLEGATE, ACCERTARSI DI AVER CARICATO MINIMO LA VERSIONE PAGHE

Dettagli

CONG730 2010. Gecom Paghe. Conguaglio risultanze 730

CONG730 2010. Gecom Paghe. Conguaglio risultanze 730 Gecom Paghe Conguaglio risultanze 730 INDICE Circolare Agenzia delle Entrate n. 16/2010: conguagli del sostituto d imposta... 3 Modalità e termini... 3 Conguagli a credito... 3 Conguagli a debito... 3

Dettagli

GESTIONE MODELLO 770

GESTIONE MODELLO 770 GESTIONE MODELLO 770 1 PREREQUISITI HARDWARE 1. Sistema Operativo Windows 95/98 2. Processore Pentium o superiore 3. 500 Mb disco fisso 4. 32 Mb di Ram 2 ANNO DICHIARAZIONE L anno dichiarazione consente

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

Denominazione 80078750587 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Indirizzo di posta elettronica. Cognome 2 PRNCGS59A54E379V PERINI CADIGIA ESTER

Denominazione 80078750587 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Indirizzo di posta elettronica. Cognome 2 PRNCGS59A54E379V PERINI CADIGIA ESTER CUD 2014 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL ART. 4, COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, n. 322, RELATIVA ALL ANNO 2013 AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D IMPOSTA Codice fiscale

Dettagli

Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Dentro la Notizia 54/2012 LUGLIO/8/2012 (*)

Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Dentro la Notizia 54/2012 LUGLIO/8/2012 (*) Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli A CURA DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE DEL CPO DI NAPOLI Dentro la Notizia 54/2012 LUGLIO/8/2012 (*) 18 Luglio 2012 SCADE IL 31 LUGLIO 2012 IL

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2016

CERTIFICAZIONE UNICA2016 CERTIFICAZIONE UNICA2016 TIPO I COMUNICAZIONE ATI RELATIVI AL SOSTITUTO Annullamento Sostituzione Cognome o enominazione Nome Telefono o fax prefisso numero Indirizzo di posta elettronica ATI RELATIVI

Dettagli

Raccordo Scelte di menu B.Point SOLUTION PLATFORM e Mitos

Raccordo Scelte di menu B.Point SOLUTION PLATFORM e Mitos Guida Rapida Menu Raccordo Scelte di menu B.Point SOLUTION PLATFORM e Mitos UR1012110000 INDICE PREMESSA... 11 Come utilizzare il raccordo... 11 CONTABILITÀ... 12 Contabilità Ordinaria... 12 Partite aperte...

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 GESTIONE DEL PERSONALE Revisione 01.34.00 UPD. 10.2015...3 Lavori da fare OBBLIGATORIAMENTE...3 Dichiarazione dei sostituti d imposta - Modello 770/2015...

Dettagli

Il modello 770. Mauro Porcelli- Airu-Università Cattolica del Sacro Cuore

Il modello 770. Mauro Porcelli- Airu-Università Cattolica del Sacro Cuore Il modello 770 1 Il datore di lavoro sostituto d'imposta dei propri dipendenti: il mod. 770 Il sostituto d'imposta, alle scadenze previste dalla legge, deve presentare la dichiarazione relativa ai redditi

Dettagli

Agg.905S Contabilità. Manuale Utente. Assist. Clienti. A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.)

Agg.905S Contabilità. Manuale Utente. Assist. Clienti. A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.) Agg.905S Contabilità Manuale Utente A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.) Assist. Clienti Sommario PAG.2 Sommario Contenuto dell aggiornamento:... 1 Contesto. Dal sole 24 ore... 1 Processo:... 5 Operazioni

Dettagli

ELENCO MEMORIE PER CUD 2014

ELENCO MEMORIE PER CUD 2014 ELENCO MEMORIE PER CUD 2014 MEMORIE NUMERICHE 1 Redditi lavoro dipendente e assimilati (Cas. 1) 2 Assegni periodici corrisposti dal coniuge (Cas. 5) 3-18 Caselle da 11 a 26 19 Altri datori - Imponibile

Dettagli

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE la comunicazione richiede tutti i dati già presenti nelle certificazioni rilasciate ai dipendenti. In particolare i

Dettagli

CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO

CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO Rescaldina 09/05/2013 Release AG201310 CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO Modello 770 Pagina 1 di 5 DICHIARAZIONE 770 IMPORTANTE: Vi ricordiamo di effettuare la preparazione nuovo anno della dichiarazione mod.

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

SISPAC / COSMO Fix 8.01.10. Premessa. Le presenti note di rilascio sono parte integrante della Fix 8.01.10 di SISPAC/COSMO.

SISPAC / COSMO Fix 8.01.10. Premessa. Le presenti note di rilascio sono parte integrante della Fix 8.01.10 di SISPAC/COSMO. Note di Rilascio Novità Funzionali Numero 89 del 19/12/2007 BUSINESS UNIT: SOFTWARE FISCALE - LAVORO SISPAC / COSMO Fix 8.01.10 Premessa Le presenti note di rilascio sono parte integrante della Fix 8.01.10

Dettagli

SIPAG SRL Via Lemignano 2, Lemignano di Collecchio 43044 (PR) Call Center: 0521 543838 - Fax 0521 543822 Piattaforma ASP

SIPAG SRL Via Lemignano 2, Lemignano di Collecchio 43044 (PR) Call Center: 0521 543838 - Fax 0521 543822 Piattaforma ASP Descrizione aggiornamento temporaneo del 11.02.2013 Sommario Esecuzione comando preliminare... 2 Modello CUD 2013... 2 Novità CUD 2013... 2 Sezioni previste sul modello CUD 2013 ed eventuali particolarità...

Dettagli

Note di Rilascio Utente Fix 09.40.10

Note di Rilascio Utente Fix 09.40.10 OSRA SOFTWARE FISCALE-LAVORO-AZIENDA Note di Rilascio Utente Fix 09.40.10 CONTENUTI - StudioNeXt - 28/05/2009 1. MODULO ICAD... 1 Prospetto AI Ammortamenti non deducibili e riassorbimento IRAP... 1 Prospetto

Dettagli

CCNL Logistica, Trasporto Merci e Spedizione: versamenti per l'assistenza sanitaria e per l'ente Bilaterale

CCNL Logistica, Trasporto Merci e Spedizione: versamenti per l'assistenza sanitaria e per l'ente Bilaterale HELP DESK Nota Salvatempo L0016 MODULO CCNL Logistica, Trasporto Merci e Spedizione: versamenti per l'assistenza sanitaria e per l'ente Bilaterale Quando serve La normativa Novità Per gestire l'assistenza

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel 730: Reddito lavoro dipendente Punto

Dettagli

PAGHE Rel. 4.0.5.4. Attenzione!!:

PAGHE Rel. 4.0.5.4. Attenzione!!: Guida Operativa Implementazioni nuova Release Procedura PAGHE Rel. 4.0.5.4 Data rilascio: NOVEMBRE 2010 Lo scopo che si prefigge questa guida è quello di documentare le implementazioni introdotte nella

Dettagli

La certificazione unica CUD

La certificazione unica CUD La certificazione unica CUD Il datore di lavoro sostituto d'imposta dei propri dipendenti: il CUD Entro il 28 febbraio di ogni anno (fino al 2007 il termine era il 15 marzo) il sostituto deve rilasciare

Dettagli

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO SETTORE AMMINISTRAZIONE GENERALE SERVIZIO GESTIONE E SVILUPPO DELLE R.U. ESTERNALIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI RELATIVE ALL ELABORAZIONE DELLE PAGHE E DEI CONSEGUENTI

Dettagli

Guida Operativa. Implementazioni nuova Release Procedura. PAGHE Rel. 4.0.5.2. Data rilascio: OTTOBRE 2010

Guida Operativa. Implementazioni nuova Release Procedura. PAGHE Rel. 4.0.5.2. Data rilascio: OTTOBRE 2010 Guida Operativa Implementazioni nuova Release Procedura PAGHE Rel. 4.0.5.2 Data rilascio: OTTOBRE 2010 Lo scopo che si prefigge questa guida è quello di documentare le implementazioni introdotte nella

Dettagli

Sistema informativo per la Gestione del Personale News @-Xpers 4.5.5.0

Sistema informativo per la Gestione del Personale News @-Xpers 4.5.5.0 Sistema informativo per la Gestione del Personale News @-Xpers 4.5.5.0 Le informazioni contenute in questo documento sono soggette a modifiche senza preavviso e non rappresentano un impegno da parte di

Dettagli

Di seguito, riepiloghiamo i campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel modello di dichiarazione:

Di seguito, riepiloghiamo i campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel modello di dichiarazione: Indicazioni sulla Compilazione dei Quadri del Modello 730/2012 in presenza di CUD 2012 Di seguito, riepiloghiamo i campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel modello di dichiarazione: Reddito lavoro

Dettagli

Manuale Operativo. Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe

Manuale Operativo. Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe Manuale Operativo Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe UR1403142000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti

Dettagli

GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 18 Giugno 2015 Rel. 7.88.0

GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 18 Giugno 2015 Rel. 7.88.0 GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 18 Giugno 2015 Rel. 7.88.0 Per installare il presente aggiornamento agire come segue: 1. Accedere all area Aggiornamenti presente sul ns. Sito 2. Selezionare l aggiornamento

Dettagli

LE NOVITÀ DEL MODELLO 770/2015 SEMPLIFICATO 2 A PARTE

LE NOVITÀ DEL MODELLO 770/2015 SEMPLIFICATO 2 A PARTE INFORMATIVA N. 198 22 MAGGIO 2015 Fiscale LE NOVITÀ DEL MODELLO 770/2015 SEMPLIFICATO 2 A PARTE Agenzia delle Entrate, Provvedimento n. 4793 del 15 gennaio 2015 Agenzia delle Entrate, Provvedimento prot.

Dettagli

LAVORO DOMESTICO GESTIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO

LAVORO DOMESTICO GESTIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO M:\Manuali\VARIE\Manuale_Lavoro_Domestico.doc LAVORO DOMESTICO GESTIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO SOMMARIO 1. CODIFICA DIPENDENTE E DITTA 2 2. I N A I L 3 3. I N P S 3 4. I R P E F 4 5. M O V I M E N T O

Dettagli

ACCONTI, RITENUTE, ECCEDENZE e ALTRI DATI

ACCONTI, RITENUTE, ECCEDENZE e ALTRI DATI ACCONTI, RITENUTE, ECCEDENZE e ALTRI DATI GLI ACCONTI PAGATI La compilazione del quadro F del 730 Il quadro F del modello 730 si compone di 8 sezioni nelle quali sono riportati i seguenti dati: Sezione

Dettagli

770-2014. PROCEDURE FISCALI - pag. 1

770-2014. PROCEDURE FISCALI - pag. 1 770-2014 PROCEDURE FISCALI - pag. 1 Sommario INTRODUZIONE DICHIARAZIONE 770...3 INTRODUZIONE DICHIARAZIONE 770...3 NUOVA DICHIARAZIONE 770...5 RICERCA DICHIARAZIONE...6 DETTAGLIO DICHIARAZIONE...9 QUADRO

Dettagli

Chiusure CONTABILI. Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli

Chiusure CONTABILI. Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli HELP DESK Nota Salvatempo 0026 MODULO FISCALE Chiusure CONTABILI Quando serve Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli In questo documento: 1. Premessa 2. Operazioni Preliminari 3.

Dettagli

REDDITI: NUOVE SCADENZE 7 luglio 20 Agosto

REDDITI: NUOVE SCADENZE 7 luglio 20 Agosto Rescaldina 18/06/2014 Release AG201417 CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO TASI o Banca Dati REDDITI: NUOVE SCADENZE 7 luglio 20 Agosto STUDI DI SETTORE: Gerico v.1.0.2 AUTOCONGUAGLIO IVS 770 RICORDIAMO DI EFFETTUARE

Dettagli

Acconto ICI 2011. Percorso FISCALE 29. Immobili 9. Programmi di utilità 4. Azzeramento selettivo

Acconto ICI 2011. Percorso FISCALE 29. Immobili 9. Programmi di utilità 4. Azzeramento selettivo HELP DESK Nota Salvatempo 0001 MODULO Acconto ICI 2011 Quando serve Per gestire il versamento dell'acconto ICI per l'anno 2011 in scadenza il 16 giugno 2011. Il calcolo della rata di acconto ICI viene

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze

Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero dell Economia e delle Finanze DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE GENERALE, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE SERVIZI INFORMATIVI E DELL INNOVAZIONE Prot. n. 50 - Ufficio V Data Roma 19 febbraio

Dettagli

Corrispettivi Ventilazione Grafici

Corrispettivi Ventilazione Grafici HELP DESK Nota Salvatempo 0044 MODULO FISCALE Corrispettivi Ventilazione Grafici Quando serve La normativa Registrazione dei corrispettivi in ventilazione a partire dall'esercizio IVA 2015 Decreto Ministeriale

Dettagli

Ascotweb Personale. Allegato 1 alla Nota di Rilascio Modello 770/2015. Versione 16.03.00 Data di rilascio 10/07/2015

Ascotweb Personale. Allegato 1 alla Nota di Rilascio Modello 770/2015. Versione 16.03.00 Data di rilascio 10/07/2015 Ascotweb Personale Allegato 1 alla Nota di Rilascio Modello 770/2015 Versione 16.03.00 Data di rilascio 10/07/2015 Tutti i diritti riservati. Proprietà INSIEL SpA IAQ-AQ-MD-17 Pag.1 di 27 INDICE Note per

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 13.60.00 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 13.60.00 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 13.60.00 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Release 13.60.00 può essere

Dettagli

Trasformazione Soggetto in corso d anno che comporta il proseguimento della stessa Partita IVA

Trasformazione Soggetto in corso d anno che comporta il proseguimento della stessa Partita IVA HELP DESK Nota Salvatempo 0025 MODULO FISCALE Trasformazione Soggetto in corso d anno che comporta il proseguimento della stessa Partita IVA Quando serve La normativa Ogni qualvolta interviene una trasformazione,

Dettagli

Guida operativa alla gestione del Modello 770/2015 Redditi 2014. GUIDA OPERATIVA alla GESTIONE. Modello 770/2015. Redditi 2014

Guida operativa alla gestione del Modello 770/2015 Redditi 2014. GUIDA OPERATIVA alla GESTIONE. Modello 770/2015. Redditi 2014 GUIDA OPERATIVA alla GESTIONE Modello 770/2015 Redditi 2014 Data rilascio: MAGGIO 2015 Lo scopo che si prefigge questa guida è quello di rendere ancora più semplici le operazioni di: Acquisizione dei dati

Dettagli

Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe

Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe Manuale Operativo Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe UR1507156010 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti

Dettagli

Guida operativa alla Estrazione dati per Modello 770/2014 Redditi 2013. Guida Operativa. Estrazione Dati. per. Modello 770/2014.

Guida operativa alla Estrazione dati per Modello 770/2014 Redditi 2013. Guida Operativa. Estrazione Dati. per. Modello 770/2014. Guida Operativa Estrazione Dati per Modello 770/2014 Redditi Data rilascio: MAGGIO 2014 Lo scopo che si prefigge questa guida è quello di rendere ancora più semplici le operazioni di: Estrazione dati da

Dettagli

GESTIONE IRAP IMPOSTAZIONI ANAGRAFICA AZIENDA. In azienda sono presenti alcune informazioni utili alla determinazione del calcolo Irap:

GESTIONE IRAP IMPOSTAZIONI ANAGRAFICA AZIENDA. In azienda sono presenti alcune informazioni utili alla determinazione del calcolo Irap: GESTIONE IRAP La stampa dei dati Irap e l export verso altri applicativi si eseguono dal menù principale accedendo alla sezione Elaborazioni annuali/ Gestione Irap (come da immagine sottostante) o lanciando

Dettagli

LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU)

LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU) LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU) GLI ASPETTI NORMATIVI Dal 2015 (in riferimento ai redditi erogati nel 2014) i sostituti d imposta devono utilizzare un nuovo modello per attestare

Dettagli

ELEMENTI DI PAGHE E CONTRIBUTI Formazione continua individuale

ELEMENTI DI PAGHE E CONTRIBUTI Formazione continua individuale ELEMENTI DI PAGHE E CONTRIBUTI Formazione continua individuale Durata: 60 ore Inizio corso: da definire Sede: Corso Raffaello 17/D - Torino Docente: dottore consulente del lavoro con esperienza consolidata

Dettagli

Calcolo CEDOLARE SECCA

Calcolo CEDOLARE SECCA HELP DESK Nota Salvatempo 0028 MODULO Calcolo CEDOLARE SECCA Quando serve La normativa L'art.3 del Decreto Legislativo n.23 del 14-3-2011 (Federalismo Fiscale Municipale) ed il successivo Provvedimento

Dettagli

LE OPERAZIONI DI CONGUAGLIO: COME E QUANDO

LE OPERAZIONI DI CONGUAGLIO: COME E QUANDO LE OPERAZIONI DI CONGUAGLIO: COME E QUANDO Le modalità ed i termini entro i quali il sostituto d imposta deve operare i conguagli nei confronti dei propri dipendenti che hanno presentato il modello 730

Dettagli

Incentivo per l'assunzione di soggetti iscritti nella Banca dati per l occupazione dei giovani genitori"

Incentivo per l'assunzione di soggetti iscritti nella Banca dati per l occupazione dei giovani genitori HELP DESK Nota Salvatempo 0023 MODULO PAGHE Incentivo per l'assunzione di soggetti iscritti nella Banca dati per l occupazione dei giovani genitori" Quando serve Con la Circolare n.115 del 5 settembre

Dettagli

Note di Rilascio Utente Fix - 09.01.20

Note di Rilascio Utente Fix - 09.01.20 OSRA SOFTWARE FISCALE-LAVORO-AZIENDA 89 22/12/2008 Note di Rilascio Utente Fix - 09.01.20 CONTENUTI - NextStudio - 1. MODULO BASE... 2 Configurazione parametri SIAR... 2 Rilevazione annotazioni SIAR...

Dettagli

Dichiarazioni Fiscali 2014

Dichiarazioni Fiscali 2014 Nota Operativa Dichiarazioni Fiscali 2014 18 aprile 2014 PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE Il prospetto di liquidazione è costituito da un wizard che permette di gestire l esposizione dei debiti/crediti risultanti

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: 1. Approvazione del modello 770/2015 Semplificato.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: 1. Approvazione del modello 770/2015 Semplificato. Prot.2015/4793 Approvazione del modello 770/2015 Semplificato, relativo all anno 2014, con le istruzioni per la compilazione, concernente le comunicazioni da parte dei sostituti d imposta dei dati delle

Dettagli

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale Nota Salvatempo Contabilità 13.03 1 APRILE 2015 Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale *in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 31/03/2014

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze

Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero dell Economia e delle Finanze DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE GENERALE, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE CENTRALE PER IL SISTEMA INFORMATIVO E DELL INNOVAZIONE Prot. n. 50 - Ufficio V

Dettagli

NOVITÀ MODELLI 770/2010 SEMPLIFICATO e ORDINARIO

NOVITÀ MODELLI 770/2010 SEMPLIFICATO e ORDINARIO Circolare informativa per la clientela n. 14/2010 del 10 giugno 2010 NOVITÀ MODELLI 770/2010 SEMPLIFICATO e ORDINARIO In questa Circolare 1. Modelli 770/2010 Semplificato e Ordinario 2. Principali novità

Dettagli

Note di Rilascio Utente Fix 9.70.20

Note di Rilascio Utente Fix 9.70.20 19/11/2009 Note di Rilascio Utente Fix 9.70.20 CONTENUTI - StudioNeXt - 1. MODELLO UNICO PERSONE FISICHE. 1 Ricalcolo per riduzione II acconto IRPEF 1 2. PAGHE E STIPENDI / CO.CO.CO.... 5 Sostituti d Imposta:

Dettagli

Note di Rilascio Utente Release 11.01 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Release 11.01 - Tutti gli Applicativi 17/12/2010 Note di Rilascio Utente Release 11.01 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Release 11.01 può essere

Dettagli

Guida Operativa Implementazioni nuova Release Procedura. PAGHE Rel. 5.0.2.0. Data rilascio: 30 Settembre 2014

Guida Operativa Implementazioni nuova Release Procedura. PAGHE Rel. 5.0.2.0. Data rilascio: 30 Settembre 2014 Guida Operativa Implementazioni nuova Release Procedura PAGHE Rel. 5.0.2.0 Data rilascio: 30 Settembre 2014 Lo scopo che si prefigge questa guida è quello di documentare le implementazioni introdotte nella

Dettagli