Quando serve. La normativa. Termini presentazione. In questo documento: Nota Salvatempo 0038

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Quando serve. La normativa. Termini presentazione. In questo documento: Nota Salvatempo 0038"

Transcript

1 HELP DESK Nota Salvatempo 0038 MODULO FISCALE Istanza di Rimborso IRPEF/IRES per mancata deduzione dell IRAP relativa alle spese per il personale dipendente assimilato (art.2, c.1-quater, DL n.\201/2011) Quando serve La normativa Termini presentazione Per richiedere il rimborso delle maggiori imposte sui redditi (IRPEF e IRES) versate per effetto della mancata deduzione dell IRAP relativa alle spese per il personale dipendente e assimilato. L articolo 2, comma 1, del Dl n. 201/2011, ha introdotto, a decorrere dal periodo d imposta in corso al 31 dicembre 2012, la deducibilità ai fini delle imposte sui redditi (IRPEF e IRES) dell IRAP relativa alla quota imponibile delle spese per il personale dipendente e assimilato al netto delle deduzioni spettanti ai sensi dell art. 11, commi 1, lettera a), 1-bis, 4-bis, 4-bis.1 del Decreto legislativo n. 446/1997 In particolare, questa deduzione spetta ai seguenti soggetti: società di capitali e enti commerciali (art. 5); società di persone e imprese individuali (art. 5-bis); banche e altri enti e società finanziari (art. 6); imprese di assicurazione (art.7); persone fisiche, società semplici e quelle a esse equiparate esercenti arti e professioni (art. 8). La deduzione dell IRAP spetta anche ai soggetti diversi da quelli elencati, a condizione che determinino la base imponibile IRAP secondo la disciplina prevista per le imprese commerciali per opzione (imprenditori agricoli e pubbliche amministrazioni per l attività commerciale eventualmente esercitata) o per regime naturale (enti privati non commerciali con riferimento alla sola attività commerciale esercitata). La deducibilità spetta solo se alla base imponibile dell'irap abbiano concorso spese per il personale dipendente e assimilato. L'istanza deve essere presentata esclusivamente in via telematica. La trasmissione deve avvenire nei 60 giorni successivi alla diversa decorrenza del termine a seconda dell area territoriale (dal 18/01 per la regione Marche al 15/03 per le province di Brescia, Cremona e Mantova..) In generale: entro 48 mesi dalla data di versamento; entro 60 giorni dalla data di attivazione della procedura telematica che ne consente l'invio, quando il termine di 48 mesi cade entro il 60esimo giorno successivo alla predetta data di attivazione (vedasi Programma di attivazione delle Istanze di Rimborso nelle Istruzioni di approvazione del Modello). In questo documento: 1. Operazioni preliminari 2. Tabulato Rimborso IRAP 201/ Caricamento DATI ANAGRAFICI 4. Compilazione QUADRI 5. Inserimento QUOTA DEDUCIBILE su anni precedenti 6. Recupero DATI RIDETERMINATI 7. Controllo SOGEI 8. Stampa dell Istanza di Rimborso (DL 201/11) 9. Generazione file Telematico 10. Un esempio Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati La verifica della corrispondenza tra risultato ottenuto e quello desiderato è a cura dell operatore UR Pag. 1/9

2 Descrizioni, valori, conti utilizzati all interno del documento sono esclusivamente a titolo esemplificativo; è cura dell utente valutarne il corretto riferimento. 1. Operazioni preliminari Consultare il documento NS0037 per preparare gli archivi utilizzati dalle procedure per gestire la Richiesta di Rimborso IRAP 201/2011. Prima di procedere con la gestione vera e propria delle dichiarazioni, devono essere necessariamente eseguite le operazioni di: richiesta sottomodulo verifica Ambiente Duplicato copia Rimborso IRAP DL 201/ Tabulato Rimborso IRAP 201/2011 FISCALE 26. Modello IRAP 05. Tabulato di utilità 10. Tabulato IRAP 201/2011 Prima di iniziare ogni attività legata all Istanza di Rimborso, consigliamo di eseguire questa funzione per stampare per le anagrafiche selezionate, le annualità con spese di lavoro dipendente e/o assimilabile al lavoro dipendente. Un esempio di stampa: In questo tabulato vengono riportate le anagrafiche interessate dall'istanza per i dati relativi agli Ambienti Duplicati (tutti gli anni precedenti agli anni fiscali in linea) solo se l'utente ha già effettuato la COPIA AMBIENTI DUPLICATI per Rimborso IRAP. Se la copia degli Ambienti Duplicati 2007/2008/2009 non è stata effettuata, il tabulato riporta solo i dati relativi agli anni fiscali in linea. 3. Caricamento DATI ANAGRAFICI. 69. Adempimenti Storici 06. Rimborso IRAP DL201/ Gestione contribuente Caricare una nuova Istanza utilizzando il tasto funzione [F4] o icona sulla barra degli strumenti per richiamare o caricare un'anagrafica: Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 2/9

3 4. Compilazione QUADRI 69. Adempimenti Storici 06. Rimborso IRAP DL201/ Gestione contribuente Accedere ai vari quadri della Dichiarazione d Istanza R7-R8-R9: Effettuare il recupero dei dati dichiarati dal pulsante [Recupero dati dichiarati]: Il recupero dei dati avviene dalle cartelle ambiente duplicato dic dic dic2009 e per gli anni in linea dagli anni fiscali 2010/2011/2012. Recupero campo RI 3 col.2 IRAP dedotta art.6 D.L. 185/08 La procedura, in fase di recupero dei dati dichiarati, preleva il 10% di IRAP dedotta ai sensi dell'art.6 DL 185/2008. L'IRAP dedotta è sempre recuperata, indipendentemente dal fatto che la deduzione sia giustificata dalla presenza di interessi passivi e/o costo del lavoro. Sarà, pertanto cura dell'utente, ELIMINARE il dato recuperato qualora la deduzione sia giustificata dalla presenza di interessi passivi non ammessi in deduzione nella determinazione dell'irap. Maggiori dettagli, per i calcoli eseguiti e i dati recuperati, sono riportati nel manuale in linea "Istanza di Rimborso IRAP D.L. 201/2011" (nome file 'm6irirap.pdf'). Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 3/9

4 5. Inserimento QUOTA DEDUCIBILE su anni precedenti A. Richiamo Ambienti Duplicati (Redditi) anni Questa funzione consente di integrare le dichiarazioni oggetto di Istanza, relative agli anni cioè di inserire nei quadri d impresa/lavoro autonomo, il dato relativo all IRAP deducibile ai fini della determinazione del nuovo reddito e delle nuove imposte. La manutenzione dei dati presenti in questi ambienti, deve avvenire solo dopo aver eseguito le operazioni preliminari di copia. Sistemi Windows In "START Programmi Osra sono presenti le scelte: "Rimborso IRAP DL 201/ ", "Rimborso IRAP DL 201/ ", "Rimborso IRAP DL 201/ " da dove richiamare gli Ambienti Duplicati per gestire le dichiarazioni oggetto di Istanza. Sistemi Linux Accedere con l interfaccia a carattere mediante apposita icona Attivazione Ambienti Duplicati : La funzione è presente nel Pannello di controllo 04. Rich. Rimb. IRAP DL 201/11: Utenti B.Point SaaS Accedere agli Ambienti Duplicati dall apposita funzione: Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 4/9

5 Utenti B.Point DIREZIONE STUDIO Il richiamo degli Ambienti Duplicati relativi ai redditi 2006/2007/2008 è disponibile dal menu: Servizi Strumenti Ambiente Duplicato 2xxx Adempimento di interesse Dichiarazioni Confermare l accesso all Ambiente Duplicato Ambiente Rimborso IRAP DL 201/11: Nell Ambiente Duplicato richiamare l anagrafica interessata dall Istanza: accedere al quadro di impresa/lavoro autonomo risultante compilato (RE/RF/RG); inserire l importo dell IRAP deducibile calcolato in un qualsiasi rigo di <Costo> o di <Variazione in Diminuzione>; eseguire l elaborazione della Dichiarazione affinché siano ricalcolate le imposte oggetto di Istanza. B. Richiamo Anni Fiscali in linea (Redditi) anni Questa funzione consente di integrare le dichiarazioni oggetto di Istanza relative agli anni cioè di inserire nei quadri d impresa/lavoro autonomo, il dato relativo all IRAP deducibile ai fini della determinazione del nuovo reddito e delle nuove imposte. Selezionare per il dichiarativo interessato dall'istanza (UPF, USP, USC/ENC) l'anno Fiscale nel quale ricalcolare la Dichiarazione: Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 5/9

6 PF/ USP, USC/ENC 11. Problematiche varie 04. Richiamo Rimborso IRAP DL 201/11 Richiamare il codice anagrafico del soggetto che presenta l'istanza, utilizzando il tasto funzione [F4] "Interrogazione anagrafiche": Viene eseguito il recupero dei dati della dichiarazione: Al termine: accedere al quadro di impresa/lavoro autonomo che risulta compilato (RE-RF-RG) ed inserire l importo dell IRAP deducibile calcolata in un qualsiasi rigo di <Costo> o di <Variazione in Diminuzione>; eseguire l elaborazione della Dichiarazione affinché siano ricalcolate le imposte oggetto di Istanza. Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 6/9

7 6. Recupero DATI RIDETERMINATI Nota Salvatempo 0038 Istanza di Rimborso IRAP DL201/ Adempimenti storici 06. Rimborso IRAP DL 201/ Gestione contribuente FISCALE Dopo le integrazioni effettuate negli Ambienti Duplicati e negli Anni Fiscali, dal Rimborso IRAP DL 201/2011 richiamare le anagrafiche da elaborare ed accedere ai quadri Rx Determinazione Rimborso anno xxxx cliccare sul bottone [Recupero dati Rideterminati] per valorizzare in automatico gli importi rideterminati: 7. Controllo SOGEI 69. Adempimenti storici 06. Rimborso IRAP DL 201/ Gestione contribuente Utilità CS Controllo SOGEI Da questa funzione è possibile richiedere il controllo SOGEI per singola anagrafica. Dalla scelta esterna alla gestione contribuente è possibile eseguire il controllo SOGEI per più anagrafiche: esterna 69. Adempimenti storici 06. Rimborso IRAP DL 201/ Telematico Controllo SOGEI 8. Stampa dell Istanza di Rimborso (DL 201/11) 69. Adempimenti storici 06. Rimborso IRAP DL 201/ Gestione contribuente Stampe SM Stampa Ministeriale La richiesta di stampa è per singola anagrafica. Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 7/9

8 Dalla scelta esterna alla gestione contribuente è possibile eseguire la stampa per più anagrafiche: esterna 69. Adempimenti storici 06. Rimborso IRAP DL 201/ Stampe ministeriali 01. Stampa Mod ministeriale 9. Generazione file Telematico 69. Adempimenti storici 06. Rimborso IRAP DL 201/ Gestione contribuente Utilità DT Dichiarazione Telematica Da questa procedura è possibile generare il file telematico dell Istanza di Rimborso IRAP per singola anagrafica. Dalla scelta esterna alla gestione contribuente è possibile generare un file con più anagrafiche: esterna 69. Adempimenti storici 06. Rimborso IRAP DL 201/ Telematico 03. Creazione Telematico Salvataggio del file telematico nel disco locale o nel server di rete. 10. Un esempio Calcolo dell'irap deducibile Società di Capitali per l'anno d'imposta 2010 dopo aver verificato: la presenza del costo del lavoro negli anni 2009 e 2010 gli F24 con i versamenti effettuati nell'anno 2010 (SALDO 2009 ed ACCONTI 2010) si calcola l'importo IRAP deducibile e si quantifica il rimborso IRES. Periodo d imposta 2010 (Rigo RI1) Versamenti IRAP effettuati nel 2010: SALDO ,00 euro ACCONTI ,00 euro Esercizio 2009 Base imponibile IRAP al netto delle deduzioni Costo del lavoro al netto delle deduzioni Esercizio 2010 Base Imponibile IRAP al netto delle deduzioni Costo del lavoro al netto delle deduzioni ,00 euro ,00 euro (Rigo RI8 col.5) ,00 euro ,00 euro (Rigo RI9 col.5) Determinazione IRAP deducibile (Costo del lavoro/base Imponibile IRAP) Anno / x 100 = 48,49 % Anno / x 100 = 63,70 % Determinazione percentuale di incidenza sui versamenti effettuati SALDO x 48,49% = 498,00 euro (Rigo RI8 col.4) ACCONTI x 63,70% = 1.911,00 euro (Rigo RI9 col.4) TOTALE versamenti deducibili 2.409,00 euro (Rigo RI3 col.1) Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 8/9

9 Determinazione RIMBORSO IRES Anno 2010 Reddito imponibile IRES originario ,00 euro Versamenti IRAP 2.409,00 euro (RI3 col.1 = 498, ,00) IRAP deducibile 2.109,00 euro (RI3 col.3 = 2.409,00 300,00 RI3 col.2) Reddito imponibile IRES rideterminato ,00 euro (69.700, ,00) IRES rideterminata ,00 (RI5 col.,3 = ,00 x 27,5%) IRES originaria ,00 (69.700,00 x 27,5%) Rimborso IRES 580,00 (RI5 col.6 = , ,00).. Wolters Kluwer Italia Tutti i diritti sono riservati UR Pag. 9/9

Istanza di Rimborso IRAP (D.L.201/11 modificato dal D.L. 16/2012 e convertito in L. 26 aprile 2012, n. 44)

Istanza di Rimborso IRAP (D.L.201/11 modificato dal D.L. 16/2012 e convertito in L. 26 aprile 2012, n. 44) Manuale Operativo Istanza di Rimborso IRAP (D.L.201/11 modificato dal D.L. 16/2012 e convertito in L. 26 aprile 2012, n. 44) UR1301130130 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna

Dettagli

Manuale Operativo UR0911100000. Rimborso IRAP 2009. Manuale Operativo

Manuale Operativo UR0911100000. Rimborso IRAP 2009. Manuale Operativo Manuale Operativo UR0911100000 Rimborso IRAP 2009 Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730

Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730 HELP DESK Nota Salvatempo 0042 MODULO Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730 Quando serve Per gestire la Dichiarazione Correttiva/Integrativa/Integrativa a favore, per l anno di imposta

Dettagli

Manuale Operativo. Rimborso IVA Auto UR0707076000

Manuale Operativo. Rimborso IVA Auto UR0707076000 Manuale Operativo Rimborso IVA Auto UR0707076000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo,

Dettagli

LA DEDUCIBILITÀ DELL IRAP PER IL 2012

LA DEDUCIBILITÀ DELL IRAP PER IL 2012 INFORMATIVA N. 082 26 MARZO 2013 IMPOSTE DIRETTE LA DEDUCIBILITÀ DELL IRAP PER IL Art. 6, DL n. 185/2008 Art. 2, comma 1, DL n. 201/2011 Istruzioni mod. UNICO 2013 Nel mod. UNICO 2013 le imprese / lavoratori

Dettagli

Cesare Tomassetti Dottore Commercialista e Revisore Legale in Civitanova Marche www.studiotomassetti.com

Cesare Tomassetti Dottore Commercialista e Revisore Legale in Civitanova Marche www.studiotomassetti.com 1 di 19 Foglio di Calcolo Rimborso IRES da deduzione IRAP su spese del personale Cesare Tomassetti Dottore Commercialista e Revisore Legale In Civitanova Marche per acquistare il software clicca qui Premessa

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 11.50.10 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 11.50.10 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 11.50.10 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Fix 11.50.10 può essere utilizzata

Dettagli

Valutazione operativa della deducibilità Irap dalle imposte sui redditi

Valutazione operativa della deducibilità Irap dalle imposte sui redditi S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO PUNTUALIZZAZIONI E FOCUS FINALE SU MODELLI UNICO 2014 Valutazione operativa della deducibilità Irap dalle imposte sui redditi DAVIDE CAMPOLUNGHI Commissione

Dettagli

Maggior IVA, Adeguamento Studi e Parametri

Maggior IVA, Adeguamento Studi e Parametri HELP DESK Nota Salvatempo 0006 MODULO Maggior IVA, Adeguamento Studi e Parametri Quando serve La normativa Termini presentazione Consente la rilevazione automatica sui registri IVA dell adeguamento agli

Dettagli

Invio Telematico Modello 770

Invio Telematico Modello 770 HELP DESK Nota Salvatempo 0009 MODULO Invio Telematico Modello 770 Quando serve Per la creazione ed il controllo della Dichiarazione Telematica 770. Termini presentazione Entro il 31 Luglio 2015. Il modello

Dettagli

Roma, 3 aprile 2013 CIRCOLARE N. 8/E

Roma, 3 aprile 2013 CIRCOLARE N. 8/E Direzione Centrale Normativa Settore Imposte sui Redditi e sulle Attività Produttive Roma, 3 aprile 2013 CIRCOLARE N. 8/E OGGETTO: Deducibilità analitica dalle imposte sui redditi dell imposta regionale

Dettagli

Aggiornamento archivi di Parcellazione aliquota IVA

Aggiornamento archivi di Parcellazione aliquota IVA HELP DESK Nota Salvatempo 0040 MODULO FISCALE Aggiornamento archivi di Parcellazione aliquota IVA Quando serve Passaggio dell aliquota IVA ordinaria dal 21% al 22% (l aliquota del 21% non è più vigente

Dettagli

Travaso 730 Paghe. La normativa. Termini presentazione. In questo documento:

Travaso 730 Paghe. La normativa. Termini presentazione. In questo documento: HELP DESK Nota Salvatempo L0001 MODULO PAGHE Travaso 730 Paghe Quando serve Per travasare i risultati delle dichiarazioni dall applicativo Modello 730 all applicativo Paghe direttamente nella Sezione 'Dati

Dettagli

Invio Telematico Modello 770

Invio Telematico Modello 770 HELP DESK Nota Salvatempo 0009 MODULO Invio Telematico Modello 770 Quando serve Per la creazione ed il controllo della Dichiarazione Telematica 770. Termini presentazione Entro il 31 Luglio 2014. Il modello

Dettagli

Gestione Credito IVA Annuale

Gestione Credito IVA Annuale HELP DESK Nota Salvatempo 0004 MODULO Gestione Credito IVA Annuale Quando serve La normativa Novità 2012 La funzione consente di gestire in modo automatico i vincoli sull utilizzo del credito introdotti

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 12.10.20 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 12.10.20 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 12.10.20 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La FIX 12.10.20 può essere utilizzata

Dettagli

Certificazione Unica 2015

Certificazione Unica 2015 HELP DESK Nota Salvatempo L0010 MODULO PAGHE Certificazione Unica 2015 Quando serve Per elaborare, gestire, stampare ed inviare telematicamente la Certificazione Unica "CU 2015". La normativa L art. 2

Dettagli

Gestione Bilancio in B.Point SP - TuttoBilancio NON Integrato

Gestione Bilancio in B.Point SP - TuttoBilancio NON Integrato HELP DESK Nota Salvatempo 0032 MODULO FISCALE Gestione Bilancio in B.Point SP - TuttoBilancio NON Integrato Quando serve Termini presentazione Consente la gestione del Bilancio UE/XBRL attraverso il prodotto

Dettagli

Il nuovo Regime dei Minimi 2012

Il nuovo Regime dei Minimi 2012 HELP DESK Nota Salvatempo 0030 MODULO FISCALE Il nuovo Regime dei Minimi 2012 Quando serve Dal 01/01/2012 è entrato in vigore il nuovo Regime dei Minimi introdotto dall'art.27 del D.L.98/2011 che trasforma

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 14.20.20 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 14.20.20 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 14.20.20 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Fix 14.20.20 può essere utilizzata

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7RSCZR55404 Data ultima modifica 06/05/2009 Prodotto Sistema Fiscale Modulo Unico Persone Fisiche Oggetto Prospetto Familiari a carico Modalità operative Premessa:

Dettagli

Generazione Bilancio XBRL - TuttoBilancio

Generazione Bilancio XBRL - TuttoBilancio HELP DESK Nota Salvatempo 0028 MODULO FISCALE Generazione Bilancio XBRL - TuttoBilancio Quando serve Le società che hanno chiuso l esercizio sociale al 31 dicembre 2009, sono tenute ad applicare il nuovo

Dettagli

Opzione Irap entro il 3 marzo

Opzione Irap entro il 3 marzo Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale N. 07 24.02.2014 Opzione Irap entro il 3 marzo A cura di Devis Nucibella Categoria: Irap Sottocategoria: Base imponibile Entro il prossimo

Dettagli

1. LA NUOVA NUMERAZIONE DELLE FATTURE DAL 1 GENNAIO 2013: CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE RIS. 1/E

1. LA NUOVA NUMERAZIONE DELLE FATTURE DAL 1 GENNAIO 2013: CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE RIS. 1/E 04 2013 15 Gennaio 1. LA NUOVA NUMERAZIONE DELLE FATTURE DAL 1 GENNAIO 2013: CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE RIS. 1/E 2. INDICAZIONI STANDARD DA RIPORTARE IN FATTURA NOVITA IVA ; 3. RIMBORSO IRAP;

Dettagli

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 LE DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 La quota forfetaria deducibile per ogni singolo lavoratore subordinato

Dettagli

CIRCOLARE N. 22/E. Direzione Centrale Normativa. Roma, 9 giugno 2015

CIRCOLARE N. 22/E. Direzione Centrale Normativa. Roma, 9 giugno 2015 CIRCOLARE N. 22/E Direzione Centrale Normativa Roma, 9 giugno 2015 OGGETTO: Modifiche alla disciplina dell IRAP Legge di Stabilità 2015 2 INDICE Premessa... 3 1) Imprese operanti in concessione e a tariffa...

Dettagli

Gestione degli Anni Fiscali in Linea

Gestione degli Anni Fiscali in Linea Manuale Operativo Gestione degli Anni Fiscali in Linea UR1102111010 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

Travaso da CU a Mod. 770

Travaso da CU a Mod. 770 HELP DESK Nota Salvatempo L0013 MODULO Travaso da CU a Mod. 770 Quando serve Per effettuare il travaso delle Certificazioni Uniche e dei quadri ST-SV-SX - SY al Modello 770. Novità Il travaso dei quadri

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 12.10.00 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 12.10.00 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 12.10.00 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Release 12.10.00 può essere

Dettagli

Note di Rilascio Utente - SaaS Versione 12.10.00 e successive

Note di Rilascio Utente - SaaS Versione 12.10.00 e successive AGGIIORNAMENTII Note di Rilascio Utente - SaaS Versione 12.10.00 e successive CONTENUTO DI QUESTO DOCUMENTO Note di Rilascio Utente - Versione 12.10.00 (da pagina 2) Note di Rilascio Utente - Versione

Dettagli

Costi per Deduzioni IRAP

Costi per Deduzioni IRAP Manuale Operativo Costi per Deduzioni IRAP UR1502151030 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8DGJ9248537 Data ultima modifica 25/03/2011 Prodotto Anagrafica Unica Modulo Anagrafica Unica Oggetto Gestione Storicizzazioni In giallo le modifiche rispetto

Dettagli

LA TREMONTI-TER TER. Dott. Giampiero GUARNERIO AGENDA

LA TREMONTI-TER TER. Dott. Giampiero GUARNERIO AGENDA LA TREMONTI-TER TER Dott. Giampiero GUARNERIO Diretta 17 maggio 2010 AGENDA Che cosa è la Tremonti-ter Principali differenze rispetto alle precedenti versioni Quali soggetti ne possono beneficiare Quali

Dettagli

Trasformazione Soggetto in corso d anno che comporta il proseguimento della stessa Partita IVA

Trasformazione Soggetto in corso d anno che comporta il proseguimento della stessa Partita IVA HELP DESK Nota Salvatempo 0025 MODULO FISCALE Trasformazione Soggetto in corso d anno che comporta il proseguimento della stessa Partita IVA Quando serve La normativa Ogni qualvolta interviene una trasformazione,

Dettagli

L aggiornamento di valore deve riguardare tutti i beni appartenenti alla stessa categoria omogenea.

L aggiornamento di valore deve riguardare tutti i beni appartenenti alla stessa categoria omogenea. Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7PTCTV28338 Data ultima modifica 06/03/2009 Prodotto Sistema Professionista Modulo Cespiti Oggetto Rivalutazione D.L. 185/2008 Riferimenti normativi - D.L. 185/2008

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8H7CYT31099 Data ultima modifica 25/05/2011 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Studi di Settore Oggetto Calcolo Studi di Settore Modalità operative Operazioni

Dettagli

SISTEMA IPSOA DICHIARAZIONI FISCALI

SISTEMA IPSOA DICHIARAZIONI FISCALI SISTEMA IPSOA DICHIARAZIONI FISCALI Gli adempimenti gestiti Unico Persone Fisiche Unico Società di Persone Unico Società di Capitali Unico Enti non Commerciali Dichiarazione IVA Dichiarazione dei sostituti

Dettagli

Direzione Centrale Entrate. Roma, 07/06/2013

Direzione Centrale Entrate. Roma, 07/06/2013 Direzione Centrale Entrate Roma, 07/06/2013 Circolare n. 88 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

Prima nota Fiscale Guida Utente

Prima nota Fiscale Guida Utente Manuale Operativo Prima nota Fiscale Guida Utente UR1201121000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

FISCALITÀ DEI MEZZI DI TRASPORTO

FISCALITÀ DEI MEZZI DI TRASPORTO FISCALITÀ DEI MEZZI DI TRASPORTO SCHEMA DI SINTESI - DISCIPLINA DAL 2007 TRATTAMENTO FISCALE LIMITI DI IMPORTO VEICOLI A MOTORE ALTRI VEICOLI AMMORTAMENTO PARTICOLARITÀ PER AGENTI DI COMMERCIO DISCIPLINA

Dettagli

Manuale Operativo. Costi per Deduzioni IRAP

Manuale Operativo. Costi per Deduzioni IRAP Manuale Operativo Costi per Deduzioni IRAP UR1503152000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 12.50.10 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 12.50.10 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 12.50.10 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La FIX 12.50.10 può essere utilizzata

Dettagli

CIRCOLARE 730/2014 N. 3 DI AGOSTO 2014 SOFTWARE FISCALI CAF 2014. 3. IRPEF 2 ACCONTO NOVEMBRE richiesta riduzione/non versamento;

CIRCOLARE 730/2014 N. 3 DI AGOSTO 2014 SOFTWARE FISCALI CAF 2014. 3. IRPEF 2 ACCONTO NOVEMBRE richiesta riduzione/non versamento; CIRCOLARE 730/2014 N. 3 DI AGOSTO 2014 SOFTWARE FISCALI CAF 2014 1. Modello 730 Integrativo: termine di trasmissione e compilazione; 2. Controllo elaborazione 730/4; 3. IRPEF 2 ACCONTO NOVEMBRE richiesta

Dettagli

Le novitàdel modello UNICO SC 2013 relatore Massimiliano Sironi

Le novitàdel modello UNICO SC 2013 relatore Massimiliano Sironi Le novitàdel modello UNICO SC 2013 relatore Massimiliano Sironi Milano, 7 maggio 2013 Massimiliano Sironi 7 maggio 2013 1 Novitàmodello UNICO SC 2013 Locazioni finanziarie Manutenzioni Perdite su crediti

Dettagli

Note di Rilascio Utente Release 10.60.00

Note di Rilascio Utente Release 10.60.00 22/07/2010 Note di Rilascio Utente Release 10.60.00 CONTENUTI - StudioNeXt - 1. DELEGA F24... 2 Stampa autorizzazione pagamenti... 2 2. ALTRI ADEMPIMENTI... 2 Comunicazione delle operazioni con soggetti

Dettagli

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi.

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi. Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7BHDGU9929 Data ultima modifica 08/09/2009 Prodotto Sistema Professionista - Picomwin Modulo Contabilità Oggetto Nuovo regime Contribuenti Minimi * in giallo

Dettagli

AVVERTENZE. Viene inoltre attivato il comando IVSRATE. IMPORTANTE

AVVERTENZE. Viene inoltre attivato il comando IVSRATE. IMPORTANTE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. REDDITI - RELEASE Versione 2013.1.0 Applicativo:

Dettagli

e/satto rel. 08.02.00

e/satto rel. 08.02.00 Veduggio, 01/10/2012 e/satto rel. 08.02.00 Gentile Cliente, la presente è per comunicarle che e stata rilasciata la nuova release di [esatto] 08.02.00 L aggiornamento comprende, oltre ai consueti aggiornamenti

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 12.02.00 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 12.02.00 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 12.02.00 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Release 12.02.00 può essere

Dettagli

IRAP WEB. Rev.01 del 14-05-2010 Versione 1.1.0

IRAP WEB. Rev.01 del 14-05-2010 Versione 1.1.0 Rev.01 del 14-05-2010 Versione 1.1.0 PREMESSA...3 VERIFICA DEL CODICE FISCALE...4 SELEZIONE PERIODO DI IMPOSTA...6 MENU' PRINCIPALE...7 FRONTESPIZIO...8 QUADRO IK...12 QUADRO IR...14 QUADRO IS...17 AZIONI...20

Dettagli

Certificazione Unica

Certificazione Unica Nota Salvatempo Contabilità 13.0 15 GENNAIO 2014 Certificazione Unica Premessa normativa Il decreto legislativo n. 175/2014 pubblicato in G.U. il 29 novembre 2014, recante disposizioni in materia di semplificazioni

Dettagli

Circolare n. 4 04 Febbraio 2013. Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di imposte dirette INDICE. 1 Premessa... 3

Circolare n. 4 04 Febbraio 2013. Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di imposte dirette INDICE. 1 Premessa... 3 Circolare n. 4 04 Febbraio 2013 Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di imposte dirette INDICE 1 Premessa... 3 2 Deducibilità delle auto aziendali e dei professionisti... 3 2.1 Auto aziendali...

Dettagli

Informativa per la clientela

Informativa per la clientela Informativa per la clientela Informativa n. 20 del 14 gennaio 2013 Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di imposte dirette INDICE 1 Premessa... 3 2 Deducibilità delle auto aziendali e dei professionisti...

Dettagli

Deducibilità dei canoni di leasing

Deducibilità dei canoni di leasing Circolare Monografica 11 giugno 2014 n. 1989 DICHIARAZIONI Deducibilità dei canoni di leasing Modifiche normative e gestione in UNICO 2014 di Marianna Annicchiarico, Giuseppe Mercurio La Legge 27 dicembre

Dettagli

Permette di visualizzare e riutilizzare le ricerche precedentemente salvate.

Permette di visualizzare e riutilizzare le ricerche precedentemente salvate. Guida alla consultazione delle FAQ Il servizio del Supporto On Line contiene risposte aggiornate alle problematiche d uso più ricorrenti che riguardano il software. Di seguito riportiamo una breve guida

Dettagli

Gestione Ratei e Risconti

Gestione Ratei e Risconti HELP DESK Nota Salvatempo 0024 MODULO FISCALE Gestione Ratei e Risconti Quando serve Questa procedura, presente nei moduli delle Contabilità Ordinaria e Semplificata, consente la gestione, la stampa ed

Dettagli

prot. n. 31.23 Spett.le LORO SEDI

prot. n. 31.23 Spett.le LORO SEDI Roma 4 settembre 2007 prot. n. 31.23 Spett.le LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI LEGA PROFESSIONISTI DI SERIE C LEGA NAZIONALE DILETTANTI UFFICIO AMMINISTRAZIONE F.I.G.C. LORO SEDI Si trasmette, in allegato,

Dettagli

Chiusure CONTABILI. Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli

Chiusure CONTABILI. Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli HELP DESK Nota Salvatempo 0026 MODULO FISCALE Chiusure CONTABILI Quando serve Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli In questo documento: 1. Premessa 2. Operazioni Preliminari 3.

Dettagli

Dalla Direzione Produzione OSRA ai Clienti OSRA

Dalla Direzione Produzione OSRA ai Clienti OSRA 21/07/2009 Dalla Direzione Produzione OSRA ai Clienti OSRA Spettabile Cliente, il rilascio della release 9.60 coincide con due tappe importanti: Il rilascio del nuovo logo OSRA che evidenzia l appartenenza

Dettagli

IN SCADENZA AL PRIMO DICEMBRE 2014 SECONDO ACCONTO IN MATERIA DI IMPOSTE E DI CONTRIBUTI IVS /GESTIONE SEPARATA

IN SCADENZA AL PRIMO DICEMBRE 2014 SECONDO ACCONTO IN MATERIA DI IMPOSTE E DI CONTRIBUTI IVS /GESTIONE SEPARATA a cura di Celeste Vivenzi IN SCADENZA AL PRIMO DICEMBRE 2014 SECONDO ACCONTO IN MATERIA DI IMPOSTE E DI CONTRIBUTI IVS /GESTIONE SEPARATA IL Premessa generale Entro il prossimo 01 Dicembre 2014 ( il 30

Dettagli

Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe

Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe Manuale Operativo Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe UR1504152020 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA DOTTORI COMMERCIALISTI COMMISSIONE NORME DI COMPORTAMENTO E DI COMUNE INTERPRETAZIONE IN MATERIA TRIBUTARIA

ASSOCIAZIONE ITALIANA DOTTORI COMMERCIALISTI COMMISSIONE NORME DI COMPORTAMENTO E DI COMUNE INTERPRETAZIONE IN MATERIA TRIBUTARIA ASSOCIAZIONE ITALIANA DOTTORI COMMERCIALISTI COMMISSIONE NORME DI COMPORTAMENTO E DI COMUNE INTERPRETAZIONE IN MATERIA TRIBUTARIA NORMA DI COMPORTAMENTO N. 169 Trattamento dei compensi reversibili degli

Dettagli

RISOLUZIONE N. 251/E

RISOLUZIONE N. 251/E RISOLUZIONE N. 251/E. Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 14 settembre 2007 Oggetto: Interpello - Alfa S.p.a. - Disciplina applicabile, ai fini IRES e IRAP, agli indennizzi assicurativi spettanti

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-86VH4U8943 Data ultima modifica 10/01/2012 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Comunicazione Black List Oggetto: Comunicazione Black List Modalità Operative

Dettagli

Studi di Settore 2010. Manuale Operativo. FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010. Prodotto Dichiarazioni Fiscali

Studi di Settore 2010. Manuale Operativo. FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010. Prodotto Dichiarazioni Fiscali Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Studi di Settore Oggetto: Studi di Settore - Manuale operativo Studi di Settore

Dettagli

ISTANZA DI RIMBORSO AI SENSI DEL DECRETO LEGGE 15 SETTEMBRE 2006, N. 258

ISTANZA DI RIMBORSO AI SENSI DEL DECRETO LEGGE 15 SETTEMBRE 2006, N. 258 ISTANZA DI RIMBORSO AI SENSI DEL DECRETO LEGGE 15 SETTEMBRE 2006, N. 258 ISTRUZIONI Premessa Reperibilità dei modelli La sentenza della Corte di Giustizia del 14 settembre 2006, relativa alla causa C-228/05,

Dettagli

IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO

IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale Come noto la Legge finanziaria del 2008 ha profondamente modificato

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 12.20.20 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 12.20.20 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 12.20.20 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La FIX 12.20.20 può essere utilizzata

Dettagli

OGGETTO: Modalità di recupero dell Irpef versata e non dovuta QUESITO

OGGETTO: Modalità di recupero dell Irpef versata e non dovuta QUESITO RISOLUZIONE N. 71/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 febbraio 2008 OGGETTO: Modalità di recupero dell Irpef versata e non dovuta Con l istanza di interpello di cui all oggetto, concernente

Dettagli

Interfaccia grafica Guida all utilizzo

Interfaccia grafica Guida all utilizzo Manuale Operativo Interfaccia grafica Guida all utilizzo UR1006105000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

INDICE LE FINALITA E GLI ASPETTI GENERALI IL RAVVEDIMENTO OPEROSO NELLE IMPOSTE DIRETTE:LE TIPOLOGIE DI VIOLAZIONI

INDICE LE FINALITA E GLI ASPETTI GENERALI IL RAVVEDIMENTO OPEROSO NELLE IMPOSTE DIRETTE:LE TIPOLOGIE DI VIOLAZIONI INDICE LE FINALITA E GLI ASPETTI GENERALI IL RAVVEDIMENTO OPEROSO NELLE IMPOSTE DIRETTE:LE TIPOLOGIE DI VIOLAZIONI IL RAVVEDIMENTO OPEROSO E IL MODELLO 770 IL MODELLO F24 E CODICI TRIBUTO MAGGIORMENTE

Dettagli

La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti

La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti N. 49 16.12.2013 Unico: ravvedimento entro il 30.12 Categoria: Intermediari Sottocategoria: Adempimenti A cura di Devis

Dettagli

Le novità del modello 730/2012 e del modello Unico Persone fisiche 2012 (fascicolo 1) Roma, 9 marzo 2012

Le novità del modello 730/2012 e del modello Unico Persone fisiche 2012 (fascicolo 1) Roma, 9 marzo 2012 Le novità del modello 730/2012 e del modello Unico Persone fisiche 2012 (fascicolo 1) Roma, 9 marzo 2012 Le principali novità di quest anno Cedolare secca sulle locazioni Immobili di interesse storico-artistico

Dettagli

Dichiarazioni Fiscali 2014

Dichiarazioni Fiscali 2014 Nota Operativa Dichiarazioni Fiscali 2014 18 aprile 2014 PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE Il prospetto di liquidazione è costituito da un wizard che permette di gestire l esposizione dei debiti/crediti risultanti

Dettagli

Comunicazione degli acquisti da operatori economici sammarinesi

Comunicazione degli acquisti da operatori economici sammarinesi Manuale Operativo Comunicazione degli acquisti da operatori economici sammarinesi UR1410147000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta

Dettagli

GUIDA ALL'ACCONTO DELLE IMPOSTE DI NOVEMBRE 2013 : ANALISI ED APPROFONDIMENTI

GUIDA ALL'ACCONTO DELLE IMPOSTE DI NOVEMBRE 2013 : ANALISI ED APPROFONDIMENTI GUIDA ALL'ACCONTO DELLE IMPOSTE DI NOVEMBRE 2013 : ANALISI ED APPROFONDIMENTI a cura di Celeste Vivenzi Entro il prossimo 02/12/2013 (il 30/11 cade di sabato) va versata la 2 o unica rata degli acconti

Dettagli

NOTE SPECIFICHE MODELLO 770/2013

NOTE SPECIFICHE MODELLO 770/2013 26 marzo 2013 Pagina 1 Dichiarazioni annuali 770 2013 NOTE SPECIFICHE MODELLO 770/2013 IMPORTANTE! TUTTI GLI IMPORTI INDICATI NEL MODELLO DEVONO ESSERE ESPRESSI IN CENTESIMI DI EURO. L ESPOSIZIONE DEI

Dettagli

NOVEMBRE 2010. Versamento imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 1/11/2010

NOVEMBRE 2010. Versamento imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 1/11/2010 30 Martedì Titolari di contratti di locazione Versamento imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 1/11/2010 115T - Imposta di registro per contratti di

Dettagli

Agevolazioni fiscali per le società cooperative

Agevolazioni fiscali per le società cooperative Agevolazioni fiscali per le società cooperative Determinazione del reddito La determinazione del reddito delle cooperative viene effettuata con i criteri previsti per le società e gli enti commerciali.

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. REDDITI - RELEASE Versione 2014.1.0 Applicativo:

Dettagli

LA REGOLARIZZAZIONE DEL MOD. UNICO 2013

LA REGOLARIZZAZIONE DEL MOD. UNICO 2013 INFORMATIVA N. 287 20 NOVEMBRE 2013 DICHIARAZIONI LA REGOLARIZZAZIONE DEL MOD. UNICO 2013 D.Lgs. n. 471/97 Art. 13, D.Lgs. n. 472/97 Circolari Agenzia Entrate 27.9.2007, n. 52/E e 19.2.2008, n. 11/E Entro

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7NGSTH8317 Data ultima modifica 06/02/2009 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Nuova funzione/servizio Sql Recovery Installazione Nella maschera di installazione

Dettagli

Unico 2014 novità reddito d impresa e lavoro autonomo. Il punto sulle società non operative. Francesco Scuderi Pierangela Maugeri

Unico 2014 novità reddito d impresa e lavoro autonomo. Il punto sulle società non operative. Francesco Scuderi Pierangela Maugeri Unico 2014 novità reddito d impresa e lavoro autonomo. Il punto sulle società non operative Francesco Scuderi Pierangela Maugeri Con il provvedimento 31.1.2014 pubblicato sul sito internet dell Agenzia

Dettagli

REGIME TRIBUTARIO DEI DIVIDENDI DI FONTE ESTERA

REGIME TRIBUTARIO DEI DIVIDENDI DI FONTE ESTERA Appunti sul trattamento fiscale dei dividendi distribuiti da societa estera (non residente in paesi a fiscalità privilegiata) REGIME TRIBUTARIO DEI DIVIDENDI DI FONTE ESTERA Giandomenico Andreetta San

Dettagli

Circolare N. 29 del 25 Febbraio 2015

Circolare N. 29 del 25 Febbraio 2015 Circolare N. 29 del 25 Febbraio 2015 Il nuovo modello CU (Provvedimento n. 4790/E del 15.01.2015, circolare ASSONIME n. 4 del 19.02.2015) Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ASSONIME,

Dettagli

Autotrasporti: confermate le agevolazioni per il 2014

Autotrasporti: confermate le agevolazioni per il 2014 Numero 110/2014 Pagina 1 di 6 Autotrasporti: confermate le agevolazioni per il 2014 Numero : 110/2014 Gruppo : AGEVOLAZIONI Oggetto : AGEVOLAZIONI IMPRESE DI AUTOTRASPORTO DI MERCI Norme e prassi : ART.

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Approvato dal Consiglio di Amministrazione del Fondo Pensione LABORFONDS nella seduta del 26/03/2015

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Approvato dal Consiglio di Amministrazione del Fondo Pensione LABORFONDS nella seduta del 26/03/2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Approvato dal Consiglio di Amministrazione del Fondo Pensione LABORFONDS nella seduta del 26/03/2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Il presente documento espone il regime fiscale

Dettagli

Certificazione Unica CU 2015

Certificazione Unica CU 2015 Manuale Operativo Certificazione Unica CU 2015 UR15011000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma

Dettagli

Cliccando con il tasto destro del mouse compare un menù a tendina il cui primo elemento è Configura Servizio:

Cliccando con il tasto destro del mouse compare un menù a tendina il cui primo elemento è Configura Servizio: Nota Salvatempo WKI Recovery 24 Aprile 2014 WKI Recovery - Service Il WKI Recovery - Service è un servizio che permette il backup e il ripristino degli archivi del Sistema Professionista. Rientra tra i

Dettagli

Note di Rilascio Utente - SaaS Versione 11.20.00 e successive

Note di Rilascio Utente - SaaS Versione 11.20.00 e successive AGGIIORNAMENTII Note di Rilascio Utente - SaaS Versione 11.20.00 e successive CONTENUTO DI QUESTO DOCUMENTO Note di Rilascio Utente - Versione 11.20.00 (da pagina 2) Note di Rilascio Utente - Versione

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 TUTTE LE CONTABILITA...2 ADEGUAMENTO ARCHIVI (00059z)...2 Disapplicazione regime IVA per cassa...2 Acquisizione dati fatturazione

Dettagli

Certificazione dei redditi di lavoro dipendente, equiparati ed assimilati Novità Modello CUD 2014

Certificazione dei redditi di lavoro dipendente, equiparati ed assimilati Novità Modello CUD 2014 n 07 del 14 febbraio 2014 circolare n 143 del 13 febbraio 2014 referente BERENZI/mr Certificazione dei redditi di lavoro dipendente, equiparati ed assimilati Novità Modello CUD 2014 Con il Provvedimento

Dettagli

VISTO di CONFORMITÀ e COMPENSAZIONE dei CREDITI SUPERIORI a 15MILA EURO

VISTO di CONFORMITÀ e COMPENSAZIONE dei CREDITI SUPERIORI a 15MILA EURO Circolare informativa per la clientela n. 28/2014 del 16 ottobre 2014 VISTO di CONFORMITÀ e COMPENSAZIONE dei CREDITI SUPERIORI a 15MILA EURO In questa Circolare 1. Comunicazione 2. Chi può apporre il

Dettagli

Consolidato Nazionale Consolidato Mondiale Novità 2012

Consolidato Nazionale Consolidato Mondiale Novità 2012 Manuale Operativo Consolidato Nazionale Consolidato Mondiale Novità 2012 UR1205123020 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o

Dettagli

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale Nota Salvatempo Contabilità 13.03 1 APRILE 2015 Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale *in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 31/03/2014

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8K8GNE44764 Data ultima modifica 29/07/2011 Prodotto TuttoTel Modulo TuttoTel Oggetto: Configurazione degli intermediari Per poter far funzionare correttamente

Dettagli

Per inserire un nuovo terreno premere invio su Nuovo immobile. Le videate di gestione sono le seguenti:

Per inserire un nuovo terreno premere invio su Nuovo immobile. Le videate di gestione sono le seguenti: TERRENI Il riferimento al manuale è il menù DR capitolo Terreni e Fabbricati Entrando nel quadro viene visualizzata una finestra in cui sono elencati i terreni inseriti (limite massimo 975 terreni per

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI UNICO 2011- ALCUNI ASPETTI IMPORTANTI

DICHIARAZIONE DEI REDDITI UNICO 2011- ALCUNI ASPETTI IMPORTANTI DICHIARAZIONE DEI REDDITI UNICO 2011- ALCUNI ASPETTI IMPORTANTI COMPENSAZIONI TRA CREDITI E DEBITI- Punti fondamentali L'Istituto della compensazione permette di sommare in modo algebrico i crediti e i

Dettagli

Comunicazione Black list

Comunicazione Black list UR1010107000 Comunicazione Black list Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma

Dettagli