Comunicazione. politiche

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comunicazione. politiche"

Transcript

1 Comunicazione elettorale e strategie politiche

2 Obiettivo del corso Analisi del marketing elettorale Una adeguata strategia di marketing può cambiare il risultato di una tornata elettorale?

3 1) Gli attori del marketing Temi del corso 2) La distorsione dell informazione e il rapporto mediapolitica 3) L evoluzione delle campagne elettorali 4)Strategie di marketing (news-management etc.) 5) Strumenti del marketing (spot elettorali etc.) 6) Analisi delle campagne elettorali

4 Gli attori e i flussi della comunicazione Modello pre-media Politico Modello mediatico Politico Cittadino Elettore Media Cittadino elettore

5 Mediatizzazionedella della politica Fonte di potere I media diventano: Sede in cui avvengono i fatti della vita pubblica nazionale ed internazionale Fonte di significato per la sfera pubblica Chiave per raggiungere fama e credibilità Fonte di definizione e costruzione della realtà

6 Come avviene la costruzione della realtà? Problema: che cosa spinge i media a puntare i riflettori su determinati eventi o soggetti piuttosto che su altri? EFFETTO DISTORSIONE: Creare la realtà da parte dei media vuole dire distorcerla. Distorsione involontaria: criteri organizzativi, pratici, professionali Distorsione volontaria:attribuzione di valore da parte dei media: effetto framing Esistono entrambe le distorsioni in una notizia, ma quale delle due prevale?

7 ANALISI DELLE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI NAZIONALI

8 1) Il caso Bertolaso

9

10 2) Il caos delle liste elettorali

11 Unità: Quelli senza regole. Il Pdl vittima dei propri veleni alza lo scontro a Roma. Il Colle:Valutino le sedi giudiziarie

12 3) Il caso Fini

13

14 Il ruolo delle immagini: 1) Le elezioni in Iraq

15 2)L aggressione a Berlusconi

16 Il caso dei TG: (il filmato verrà mostrato durante la lezione)

17 Gli attori della comunicazione 1)Sistema politico Presidente: personalizzazione del leader, effetto going public Governo:comunicazione pubblica-comunicazione politica; media management (rapporti collaborativi con i media es. partecipazione programmi televisivi), information management (occultamento o manipolazione dell informazione, es. pressioni personali, nomine dei vertici etc.) Parlamento:comunicazione ufficiale (bollettini etc.), non ufficiale e mediatica (indiscrezioni etc. spesso strumentalizzate a fini propagandistici) Partiti: non più comunicazione affidata a reti interne ma ai media, anche attraverso esperti di comunicazione, effetto personalizzazione, ingresso del partito leggero o mediale Altri comunicatori: sindacati, gruppi di pressione, altri gruppi

18 2)Sistema dei media La stampa:generalmente più libera della televisione, diverse forme di stampa (giornali di qualità, tabloid etc.) I new media: aumento delle informazioni 24 ore su 24, aumento fonti non ufficiali, i giornalisti o i politici non sono più selezionatori della notizia Commentatori ed esperti: notevole potere di influenza dell opinione pubblica TV:Offre immagini della realtà attraverso sound bites, spettacolarizza, personalizza e professionalizza in senso televisivo la politica; diventa essenziale l elemento emotivo,le notizie vengono selezionate prevalentemente in base a motivi di natura commerciale o di collateralismo politico (specie in alcuni Paesi)

19 I modelli Avversario. I media si contrappongono e si distaccano dal potere politico Collaterale.Parallelismo media-politica. Spesso sbilanciato in favore del sistema politico Della competizione. I media cercano di porsi al di sopra del potere politico Dello scambio. Compromesso, accordo. Il politico in cambio di copertura benevola offre notizie in esclusiva etc.

20 1)Mediatici Gli effetti Tematizzazione o costruzione dell agenda politica: selezione da parte dei media dei temi che i politici devono affrontare nei dibattiti. Spettacolarizzazione:i media puntano i riflettori sugli aspetti spettacolari e drammatici della vita politica Frammentazione discorso politico: effetto clip, effetto sound bites 2)Politici Personalizzazione:i riflettori vengono puntati sui singoli esponenti politici, perdita di peso dei partiti Leaderizzazione: attenzione sulla figura del leader Selezione élite politiche: effetto setaccio selezione su criteri televisivi (chi è più telegenico?)

21 IL MARKETING POLITICO ELETTORALE

22 Evoluzione delle campagne Campagne premoderne (1800/1950): comunicazione basata su forme dirette di interazione tra cittadini e politici; organi di informazione partigiana ; elettorato con forte identità politica CAMPAGNA DI POSIZIONE Campagne moderne (dagli anni 60 fino anni 80): anni del boom televisivo; tv come principale intermediario del messaggio politico e come palcoscenico della politica; emergono le figure dei consulenti; si diffonde e si perfeziona lo spot. Campagne postmoderne (anni 90 in poi): professionalizzazione e pianificazione di tutte le attività di comunicazione; sondaggi; sviluppo consulenti e agenzie esterne CAMPAGNA DI CONQUISTA

23 L ORGANIZZAZIONE DELLA CAMPAGNA - FASI GENERALI Definizione della strategia: conquista o mantenimento? Incumbent o leader? Analisi strategiche: analisi target, analisi concorrenza, analisi risorse, analisi scenario competitivo (individua cinque collegi: fisico; politico; di categoria; atipico dei media; della concorrenza) Elaborazione della strategia (PIANO MEDIA): scelta dei temi, degli slogan, costruzione immagine del candidato Fase operativa: discesa in campo del candidato, prime apparizioni

24 Applicazione di mezzi di derivazione commerciale alla comunicazione politica (sondaggi,televisione, pubblicità) Definizione:un insieme di tecniche aventi come obiettivo favorire l adeguamento di un candidato al suo elettore potenziale e di farlo conoscere al maggior numero di elettori Caratteristiche: Identificazione prodotto-candidato Utilizzo di tecnologia comunicativa a carattere persuasorio Utilizzo strumenti di marketing (agenzie, consulenti, spin doctors, strategie di immagine, etc.)

25 La nascita del Marketing in Italia. Campagna elettorale del 1994 Premesse - Clima politico generale incerto (tangentopoli, scandali etc.) - Ingresso in campo di un imprenditore con mancanza di un partito strutturato territorialmente - Sistema maggioritario

26 Campagna elettorale impostata su grande utilizzo di marketing politico e su approccio professionale alla politica Campagna fondata interamente sulla figura del leader (Berlusconi) Massiccio utilizzo del mezzo televisivo Utilizzo di manifesti di grande impatto Spot elettorali martellanti e con espressioni reiterate scendere in campo Consulenti, strategie di marketing etc. Creazione di eventi innovativi rispetto alla tradizione politica italiana (es.manifestazioni organizzate in forma televisiva) Limitazione delle apparizioni del leader e dei faccia a faccia (solo con Occhetto a fine campagna)

27 Scontro Occhetto -Berlusconi Occhetto - Linguaggio medio-altoper cultura e appartenenza sociale - Discorso costruito in opposizione a Berlusconi Berlusconi - Linguaggio semplice e diretto, frasi ripetute e d impatto emotivo, avvicina il discorso politico alla famiglia e all impresa clearissues(es: occupazione: un milione di posti di lavoro)

28 Destra Sinistra Nuova immagine visiva del leader Tradizionale simbolo in primo piano La figura del leader sovrasta il simbolo politico Personalizzazione del partito

29 La campagna elettorale del Un confronto sulle scelte di marketing

30 Confronto: messaggi auto-gestiti Berlusconi Inquadratura frontale, seduto ad un tavolo Frequente uso del noi (strategia di identificazione) Utilizzo metafore calcistiche scendere in campo, gioco di squadra etc Denuncia tematiche socialmente diffuse (sistema pensionistico etc.) e risponde con possibili soluzioni Denuncia il fallimento dell avversario Rutelli Formato esterno con riprese dal vivo (candidato tra la gente in piazza) Non parla direttamente agli elettori-voce di uno speaker in sottofondo Sottofondo musicale ed effetto dissolvenza-impatto emotivo Non parla di temi specifici ma di valori ed atteggiamenti emozionali (sicurezza, continuità etc.)

31 Confronto:i manifesti Centro destra Prende l iniziativa con molto anticipo (estate 2000) Tappezza la città di grandi manifesti:effetto spiazzamento dell avversario Reiterazione quasi ossessiva del messaggio La Forza di un sogno: cambiare l Italia Binomio brevità-emotività del messaggio Berlusconi ritratto in posa sorridente Centro sinistra Parte in ritardo e con una scena comunicativa già delineata Campagna di rincorsa alle forme ed ai temi utilizzati dall avversario (sicurezza, lavoro etc.) Lunghezza e razionalità del messaggio Rutelli ritratto mentre parla alla gente (ricerca della spontaneità)

32 Elezioni 2008: I temi dei manifesti PdL:in linea di massima temi vari (tasse, occupazione ecc.) + temi di opposizione all avversario Focus: Fini più su sicurezza e temi relativi alla criminalità

33 Pd: in linea di massima temi vari (tasse, occupazione ecc.) + temi di opposizione all avversario

34 Lega Nord : Più orientata su pochi temi ma di grande impatto (migrazioni, sicurezza). Azione comunicativa forte

35 Elezioni USA 2008

36 Obama: strategia elettorale Ampio utilizzo web (per mobilitare i giovani) Focus sulla famiglia Punta su sogno americano e rinascita (temi ricorrenti) Politica biografica

37 La campagna di Obama 1)Gli spot Opposizione all avversario Old Politics ; 100 years Spot storie di vita del candidato : Country I love (www.livingroomcandidate.org) Il filmato verrà mostrato durante la lezione

38 Spot Obama, tema amore per la patria

39 Linguaggio diretto, semplice, familiare Foto, spaccati di vita personale Storia personale (struttura narrativa)/ American dream Ambientazione calda e cordiale Inquadratura a mezzo busto che interagisce direttamente con lo spettatore per instaurare un dialogo empatico

40 Spot McCain: tema amore per la patria

41 Ricorda le torture e le sofferenze per la patria Voce narrante, modulata e profonda Ambientazione di guerra o di scena politica non cordiale

42 2) OBAMA NEL WEB -Il mondo virtuale dei videogames : -inserzioni pubblicitarie - cartelloni outdoor in diversi giochi della X-Box 360 -fasce d età dai 18 ai 34 anni. -cartelloni pubblicitari raffiguranti Obama -messaggio: Early Voting Has Begun che tradotto significa sbrigati il voto anticipato è già iniziato

43 - - 3)I-PHONE -Nel giro di pochissimo tempo, il programma era già nella top ten dei download scaricati sull AppStore. - Il software consente di rimanere in contatto con la community dei supporters di Obama e di essere a conoscenza delle ultime iniziative. -attraverso il modulo GPS, dà la possibilità agli utenti di localizzare il più vicino comitato per Obama

44 La campagna elettorale dei media TEMATIZZAZIONE: SELEZIONE DEI TEMI POLITICI CONTROLLO agenda ELETTORALE

45 Le contro mosse dei consulenti politici News strategies(strategie per ottenere visibilità, buona immagine, pubblicità a basso costo) Gestione dei rapporti con i media a portavoce (spin doctor) Conferenze stampa Incontri convocati in tempo utile per il confezionamento della notizia (breakfast news) Approfittare della concorrenza dei media per dare migliore offerta di notizie Organizzare eventi di richiamo ad hoc Attaccare con pubblicità negativa gli avversari

46 Elementi essenziali della campagna dei media 1.Generi dell informazione elettorale 2.Contenuti dell informazione elettorale

47 1)I generi dell informazione elettorale Mezzi stampa - Intervista - Cronaca - Inchiesta (reportage speciale, sondaggi, commento di surveys) - Cronaca satirica - Informazione di servizio - Editoriale Generi televisivi - Telegiornali - Dibattiti - Talk Show - Conferenza stampa - Interviste. - Spot INFO APPROFONDITA INFO MENO DETTAGLIATA PER ESIGENZE TELEVISIVE

48 Il coveragedei media 1)TEMI E PROBLEMI Una issuepolitica (tema e problema oggetto di dibattito) diventa rilevante solo se passa attraverso i media. Si dividono in base a: ORIGINE SIGNIFICATO La scelta da parte dello staff politico è fondamentale poiché un tema non percepito importante dagli elettori è ininfluente per le scelte di voto. L andamento di una issue è costantemente monitorato

49 Origine ISSUES PURE: legate ad eventi spontanei (non prodotti dal sistema politico o dei media) ISSUES INDOTTE (dai media): i giornalisti (o conduttori televisivi) individuano temi su cui inducono i politici a dibattere ISSUES RIFLESSE (dai media): create da partiti e candidati per convogliare attenzione dei media

50 Significato POLITICAL ISSUES:sfera astratta del confronto politico (visioni ideologiche etc.) POLICY ISSUES:relative alle politiche amministrative e governative e a problemi concreti (es. occupazione) PERSONAL ISSUES: vita e attività dei candidati CAMPAIGN ISSUES: aspetti relativi alla campagna elettorale es. sondaggi, previsioni, regolamentazione della campagna etc.

51 Es: I temi affrontati dai politici nei dibattiti ( quotidiani dall 11 febbraio al 13 aprile 2008)

52 Conclusioni e questioni aperte Quanto la TV aiuta il messaggio politico e quanto, invece, lo filtra/manipola? La politica ideologica è stata surclassata dalla videopolitica/politica dello spettacolo? La pubblicità elettorale è utile a spiegare il reale programma del candidato o invece lo banalizza? Le immagini, le strategie (uso dei consulenti, agenzie ecc.) sostengono o deviano il messaggio politico?

I media e la politica

I media e la politica I media e la politica Rapporto media e politica 1) Media subordinati al sistema politico 2) Media che influenzano il sistema politico 3) Rapporto di negoziazione e reciproca influenza tra media e politica

Dettagli

Le trasformazioni delle campagne elettorali in Italia e nel mondo

Le trasformazioni delle campagne elettorali in Italia e nel mondo Le trasformazioni delle campagne elettorali in Italia e nel mondo Laboratorio di Comunicazione Politica Corso di laurea specialistica in Scienze della Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica www.comunicarepolitica.it

Dettagli

Il Marketing politico ed elettorale Lezione n.4 La strategia di comunicazione

Il Marketing politico ed elettorale Lezione n.4 La strategia di comunicazione Il Marketing politico ed elettorale Lezione n.4 La strategia di comunicazione Bologna, 7 Gennaio 2009 Laboratorio di comunicazione politica Giuseppe Di Caterino gdicaterino@gmail.com Le fasi del marketing

Dettagli

Economia e Gestione delle Imprese Editoriali

Economia e Gestione delle Imprese Editoriali LIBERA UNIVERSITÀ MARIA SS. ASSUNTA Economia e Gestione delle Imprese Editoriali A.A. 2012 2013 Docente: Prof. Gennaro Iasevoli Il prodotto giornale: specificità e attributi Non immagazzinabile Consumo

Dettagli

Marketing politico: Un approccio strategico. Marco M. Cacciotto Forme della Comunicazione Politica 16 novembre 2013, San Benedetto del Tronto

Marketing politico: Un approccio strategico. Marco M. Cacciotto Forme della Comunicazione Politica 16 novembre 2013, San Benedetto del Tronto Marketing politico: Un approccio strategico Marco M. Cacciotto Forme della Comunicazione Politica 16 novembre 2013, San Benedetto del Tronto Una disciplina recente Il marketing politico è una disciplina

Dettagli

Se si pensa che, secondo uno degli studiosi più autorevoli in materia (Mazzoleni 1990), in Italia le prime campagne elettorali autenticamente

Se si pensa che, secondo uno degli studiosi più autorevoli in materia (Mazzoleni 1990), in Italia le prime campagne elettorali autenticamente INTRODUZIONE You can fool some of the people all the time, you can fool all the people some of the time, but you cannot fool all the people all the time. Abraham Lincoln Questa tesi tratta della comunicazione

Dettagli

Analisi dei blog, forum e siti che parlano di Voi su Internet

Analisi dei blog, forum e siti che parlano di Voi su Internet Analisi dei blog, forum e siti che parlano di Voi su Internet extrapola ed presentano Blogmetrics Politica Online, un nuovo servizio di monitoraggio di online news da blog, forum e siti internet. OBIETTIVO

Dettagli

Tony Blair e Barack Obama: campagne elettorali a confronto

Tony Blair e Barack Obama: campagne elettorali a confronto Dipartimento di Scienze Politiche Corso di Laurea Magistrale in Scienze di Governo e della comunicazione pubblica Cattedra di Comunicazione Politica Tony Blair e Barack Obama: campagne elettorali a confronto

Dettagli

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Informazione ICT, prima di tutto Webnews è il giornale on line che racconta quotidianamente l attualità tecnologica. Originale. Credibile. Puntuale.

Dettagli

Social media e preferenze: alcune lezioni dalle Europee 2014. Lorenzo Pregliasco Quorum/YouTrend www.quorumsas.it www.youtrend.

Social media e preferenze: alcune lezioni dalle Europee 2014. Lorenzo Pregliasco Quorum/YouTrend www.quorumsas.it www.youtrend. Social media e preferenze: alcune lezioni dalle Europee 2014 Lorenzo Pregliasco Quorum/YouTrend www.quorumsas.it www.youtrend.it @lorepregliasco 0. Chi sono e perché sono qui (se non ve lo siete ancora

Dettagli

FORMAZIONE AVANZATA IL COMUNICATORE NELL ERA CROSSMEDIALE

FORMAZIONE AVANZATA IL COMUNICATORE NELL ERA CROSSMEDIALE FORMAZIONE AVANZATA IL COMUNICATORE NELL ERA CROSSMEDIALE INDICE Obiettivi Destinatari Metodologia didattica Coordinamento scientifico Programma Regolamento Obiettivi Valorizzare la comunicazione scritta,

Dettagli

I temi in tv nella campagna elettorale 2013

I temi in tv nella campagna elettorale 2013 I temi in tv nella campagna elettorale 2013 Valeria Bianchi (Osservatorio di Pavia) e Cristina Chianale (Osservatorio di Pavia e Università di Pavia) Abstract: Il paper propone un analisi della comunicazione

Dettagli

FESTA NAZIONALE DE L UNITÀ

FESTA NAZIONALE DE L UNITÀ STRATEGIA E POSIZIONAMENTO Il fondamento di una campagna elettorale. Creatività e Strategia Web vanno ideate sulla base della strategia. Non esistono strategie valide per tutti. Strategie sono abiti cuciti

Dettagli

Comunicare la politica

Comunicare la politica Comunicare la politica Montesole 2010 Marco Cacciotto Università degli Studi di Milano 30 ottobre 2010 1 Da dove partiamo Ri-pensare Ri-connettere Ri-animare 2 Comunicazione politica A cosa serve la comunicazione

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Corso di formazione avanzata L ADDETTO STAMPA NELL ERA CROSSMEDIALE Programma formativo 2012 Indice 1. Obiettivi 2.

Dettagli

ELEZIONI REGIONALI 2015: LEGGE ELETTORALE, CAMPAGNA ELETTORALE E PAR CONDICIO

ELEZIONI REGIONALI 2015: LEGGE ELETTORALE, CAMPAGNA ELETTORALE E PAR CONDICIO ELEZIONI REGIONALI 2015: LEGGE ELETTORALE, CAMPAGNA ELETTORALE E PAR CONDICIO La par condicio e le altre norme sulla campagna elettorale 13 aprile 2015 2 INDICE Le spese elettorali dei candidati 3 La par

Dettagli

PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO NOI, VOI. STESSA STRADA, STESSO SUCCESSO Pubblicità o sponsorizzazioni? Ti stai chiedendo cosa dovresti guadagnarci

Dettagli

Workshop Sant Agata dei Goti

Workshop Sant Agata dei Goti Comunicazione e ricerca Workshop Sant Agata dei Goti Sondaggi elettorali, consenso e web 2.0 1 06/09/2012 Indice Aspetti introduttivi Sondaggi: contesto e definizioni Comunicazione web 2.0 Comunicazione

Dettagli

MASTER IN GIORNALISMO D INCHIESTA

MASTER IN GIORNALISMO D INCHIESTA MASTER IN GIORNALISMO Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI GENERALI OBIETTIVI Individuare il

Dettagli

La prima pagina uno schema fisso La testata manchette

La prima pagina uno schema fisso La testata manchette IL QUOTIDIANO La prima pagina è la facciata del quotidiano, presenta gli avvenimenti trattati più rilevanti e solitamente sono commentati; gli articoli sono disposti secondo uno schema fisso che ha lo

Dettagli

XXXVI Osservatorio sul Capitale Sociale degli Italiani FOCUS: ECCO I CIVES.NET, LA COMMUNITY POLITICA

XXXVI Osservatorio sul Capitale Sociale degli Italiani FOCUS: ECCO I CIVES.NET, LA COMMUNITY POLITICA XXXVI Osservatorio sul Capitale Sociale degli Italiani FOCUS: ECCO I CIVES.NET, LA COMMUNITY POLITICA gennaio 2013 NOTA INFORMATIVA L Osservatorio sul Capitale Sociale è realizzato da Demos & Pi in collaborazione

Dettagli

Political Game. Prima edizione

Political Game. Prima edizione Political Game. Prima edizione Progetto pilota interdisciplinare per la simulazione di una campagna elettorale Finalità Realizzare la campagna elettorale del candidato Sindaco al Comune di Roma Gli studenti

Dettagli

paolo guarino * LA CONSULENZA POLITICA TRA MODELLO AMERICANO E MODELLO ITALIANO: IL CASO MARINO

paolo guarino * LA CONSULENZA POLITICA TRA MODELLO AMERICANO E MODELLO ITALIANO: IL CASO MARINO alleo review - paolo gaurino paolo guarino * LA CONSULENZA POLITICA TRA MODELLO AMERICANO E MODELLO ITALIANO: IL CASO MARINO Una campagna low cost, una campagna all americana : così diceva il progetto

Dettagli

Allegato C. Classificazione tipologie di programmi

Allegato C. Classificazione tipologie di programmi Allegato C Classificazione tipologie di programmi Tipologia dei programmi Dettagli sul programma Definizioni N Notiziari 1 Telegiornale Trasmissione a carattere informativo con programmazione quotidiana

Dettagli

master in giornalismo e giornalismo Radiotelevisivo

master in giornalismo e giornalismo Radiotelevisivo master in giornalismo e giornalismo Radiotelevisivo Eidos Communication Via A. Salandra, 1 00187 Roma T. 06.42.01.41.00 F. 06.42.00.48.73 E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it informazioni generali obiettivi

Dettagli

master in CONSULENZA POLITICA E MARKETING ELETTORALE

master in CONSULENZA POLITICA E MARKETING ELETTORALE master in CONSULENZA POLITICA E MARKETING ELETTORALE Per Informazioni: MST Management e Sviluppo Territoriale divisione Eidos Communication Via A. Salandra,1/A - 00187 Roma T. 06.42.01.41.00 F. 06.42.00.48.73

Dettagli

L area grande. Emanuele Gabardi

L area grande. Emanuele Gabardi L area grande Emanuele Gabardi L area grande q L area grande, o area allargata, o below-the-line comprende tutte le forme di comunicazione, con l esclusione della pubblicità, le principali delle quali

Dettagli

Monitoraggio della figura femminile nei programmi RAI Rilevazione annuale 2014 Sintesi dei principali risultati

Monitoraggio della figura femminile nei programmi RAI Rilevazione annuale 2014 Sintesi dei principali risultati Monitoraggio della figura femminile nei programmi RAI Rilevazione annuale 2014 Sintesi dei principali risultati Premessa L indagine, commissionata all Osservatorio di Pavia a seguito di procedura di gara,

Dettagli

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale La par condicio Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale Par condicio fonti normative Legge 515/93 (Disciplina delle campagne elettorali per l elezione alla Camera dei

Dettagli

VERSO UN NUOVO RAPPORTO FRA TERZO SETTORE E SISTEMA DEI MEDIA

VERSO UN NUOVO RAPPORTO FRA TERZO SETTORE E SISTEMA DEI MEDIA VERSO UN NUOVO RAPPORTO FRA TERZO SETTORE E SISTEMA DEI MEDIA Alcune riflessioni derivate dalla mia esperienza double face: quella professionale e quella di volontario,come dirigente delle Acli e del Forum

Dettagli

ELEZIONI COMUNALI 31 maggio 2015

ELEZIONI COMUNALI 31 maggio 2015 ELEZIONI COMUNALI 31 maggio 2015 Vademecum della disciplina sulla par condicio e sull emissione dei MAG per le Radio e le Tv locali durante il periodo della campagna elettorale per le elezioni comunali

Dettagli

Il Piccolo Teatro di Milano un mondo per le aziende

Il Piccolo Teatro di Milano un mondo per le aziende Il Piccolo Teatro di Milano un mondo per le aziende Ultimo aggiornamento, 22/05/2014 (mfp) INDICE Un Teatro d'arte per Tutti il teatro gli spazi del Piccolo i numeri del Piccolo multimedia Sostieni il

Dettagli

MENU SERVIZI. marketing esperienziale

MENU SERVIZI. marketing esperienziale MENU SERVIZI marketing esperienziale Le ultime tendenze e studi nel mondo del marketing e della comunie hanno decretati una sempre maggiore diffusione del Marketing Esperienziale. Un esperienza ricca di

Dettagli

TU sai lavorare bene, NOI lo facciamo sapere. Comunicazione Ufficio stampa Produzioni editoriali. moretti. comunicazione

TU sai lavorare bene, NOI lo facciamo sapere. Comunicazione Ufficio stampa Produzioni editoriali. moretti. comunicazione TU sai lavorare bene, NOI lo facciamo sapere Comunicazione Ufficio stampa Produzioni editoriali moretti comunicazione I NOSTRI SERVIZI Consulenza per l immagine e le relazioni pubbliche Ufficio Stampa

Dettagli

La mediatizzazione della politica

La mediatizzazione della politica Paper Comunicazione Politica (prof. G. Mazzoleni) La mediatizzazione della politica di Leonard Berberi Nel 1963 Karl Deutsch scriveva in The Nerves of Government che «potrebbe essere fruttuoso guardare

Dettagli

LA NUOVA ERA DEL MARKETING POLITICO

LA NUOVA ERA DEL MARKETING POLITICO diapositiva #1/9 LA NUOVA ERA DEL MARKETING POLITICO Internet come strumento di costruzione e gestione del consenso - Marco Artusi Prof. a contratto in Università di Modena e Reggio Emilia CEO LEN STRATEGY

Dettagli

Lezione 18: PR e rapporti con i media Stella Romagnoli

Lezione 18: PR e rapporti con i media Stella Romagnoli Lezione 18: PR e rapporti con i media Definizione Ambiti e obiettivi Le aree di intervento I target Strumenti e Strategie della Comunicazione d'impresa 2 Le Relazioni Pubbliche (Public Relations) governano

Dettagli

DELIBERA N. 244/13/CONS

DELIBERA N. 244/13/CONS DELIBERA N. ORDINE NEI CONFRONTI DELLA SOCIETÀ SVILUPPO EDITORIA CALABRIA S.R.L. (QUOTIDIANO ON LINE IL CORRIERE DELLA CALABRIA ) PER LA VIOLAZIONE DELLA LEGGE 22 FEBBRAIO 2000, N. 28 E DELLE DISPOSIZIONI

Dettagli

icarocommunication.com

icarocommunication.com icarocommunication.com 1 2 TV Video Radio Stampa Internet Vi faremo conoscere con qualsiasi mezzo. 3 Network riminese di comunicazione pubblicitaria, istituzionale ed editoriale che riunisce i maggiori

Dettagli

CALENDARIO LEZIONI AULA MASTER IN GIORNALISMO 4 Marzo 2013 9.30-13.30 11 Marzo 2013 9.30-13.30 18 Marzo 2013 9.30-13.30 25 Marzo 2013 9.30-13.

CALENDARIO LEZIONI AULA MASTER IN GIORNALISMO 4 Marzo 2013 9.30-13.30 11 Marzo 2013 9.30-13.30 18 Marzo 2013 9.30-13.30 25 Marzo 2013 9.30-13. WORKSHOP A.A. 2012/2013 Ogni workshop ha la durata di 20 ore, pari a 2 CFU. La registrazione al workshop avverrà durante la prima lezione. La frequenza è obbligatoria e sarà ammessa un assenza pari a non

Dettagli

I - LA COMUNICAZIONE POLITICA

I - LA COMUNICAZIONE POLITICA I - LA COMUNICAZIONE POLITICA 1.1 Comunicare politica in Tv Tra le ragioni che possono contribuire a determinare il risultato elettorale delle elezioni, un ruolo di primo piano sembra essere svolto dalla

Dettagli

Il Tg è una trasmissione televisiva che ha una messa in scena peculiare e che si compone di: titolo; sigla; scenografia; apparato tecnico.

Il Tg è una trasmissione televisiva che ha una messa in scena peculiare e che si compone di: titolo; sigla; scenografia; apparato tecnico. Il Tg è una trasmissione televisiva che ha una messa in scena peculiare e che si compone di: titolo; sigla; scenografia; apparato tecnico. Ha una struttura obbligatoria che presuppone che le notizie vengano

Dettagli

Interagire con i mass media. Giancarlo Sturloni, Master in Comunicazione della Scienza, SISSA Trieste, 22 novembre 2010

Interagire con i mass media. Giancarlo Sturloni, Master in Comunicazione della Scienza, SISSA Trieste, 22 novembre 2010 Interagire con i mass media Giancarlo Sturloni, Master in Comunicazione della Scienza, SISSA Trieste, 22 novembre 2010 Il ruolo dei mass media Un buon giornale, credo, è una nazione che parla a se stessa.

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

BRAND ED EVENTI. Tra queste in particolare

BRAND ED EVENTI. Tra queste in particolare 1 CHI SIAMO comevoi, nata nel 2011, è un'agenzia di comunicazione composta da un gruppo di soci che vantano esperienza decennale nel campo dell editoria e della comunicazione. MISSION La nostra missione

Dettagli

Master di II livello in Grafica Digitale per il Giornalismo

Master di II livello in Grafica Digitale per il Giornalismo Master di II livello in Grafica Digitale per il Giornalismo OBIETTIVI: Il Master si presenta nel panorama nazionale come corso di formazione e sperimentazione avanzata in grado di fornire le conoscenze

Dettagli

Elezioni Comune di Napoli 2011

Elezioni Comune di Napoli 2011 Elezioni Comune di Napoli 2011 Alcune riflessioni sulle tendenze emerse dai sondaggi elettorali a cura di Michele Caiazzo, componente Assemblea Nazionale PD / responsabile Centro Studi e Ricerche PD Campania

Dettagli

Il futuro delle circoscrizioni e della partecipazione dei cittadini al processo decisionale: la parola ai cittadini!

Il futuro delle circoscrizioni e della partecipazione dei cittadini al processo decisionale: la parola ai cittadini! COMUNE DI PISA Il futuro delle circoscrizioni e della partecipazione dei cittadini al processo decisionale: la parola ai cittadini! A seguito dell approvazione della legge finanziaria del 2008 nel Comune

Dettagli

LA COMUNICAZIONE INTERNA AZIENDALE

LA COMUNICAZIONE INTERNA AZIENDALE LA COMUNICAZIONE INTERNA AZIENDALE (Dott. Paolo Cardoso, Dott.ssa Roberta De Florio, Dott.ssa Eliana Lavilla) 1.1 Caratteristiche generali Comunicare all interno di un organizzazione non è più un atto

Dettagli

Comunicazione d impresa

Comunicazione d impresa Comunicazione d impresa Lorenza Rossini Anno 2005-2006 Programma I concetti fondamentali Le aree della comunicazione d impresa Gli strumenti e i mezzi della comunicazione Il piano di comunicazione Alcuni

Dettagli

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 WEB MARKETING 2.0 La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 È un stato di evoluzione del Web, caratterizzato da strumenti e piattaforme che enfatizzano la collaborazione e la condivisione

Dettagli

Marketing research. Marketing research. Le ricerche di marketing - 1. Le ricerche di marketing - 2. Campi della ricerca di marketing

Marketing research. Marketing research. Le ricerche di marketing - 1. Le ricerche di marketing - 2. Campi della ricerca di marketing Marketing research Definition (AMA): Marketing research is the function that links the consumer, customer, and public to the marketer through information--information used to identify and define marketing

Dettagli

Criteri di rilevazione... 2. 1. Dati relativi a tutte le edizioni (tabelle n. A1-A13)... 4

Criteri di rilevazione... 2. 1. Dati relativi a tutte le edizioni (tabelle n. A1-A13)... 4 Pluralismo politico/istituzionale in televisione 14-20 MARZO 2010 Periodo di rilevazione: 14-20 marzo 2010 Emittenti monitorate: Rai (Rai Uno, Rai Due, Rai Tre, Rai News 24), Mediaset (Retequattro, Canale

Dettagli

SOLUZIONE «EASY BLOGGING»:

SOLUZIONE «EASY BLOGGING»: CHEAT SHEET EASY BLOGGING SOLUZIONE «EASY BLOGGING»: L ATTUALITÀ DELLA TUA AZIENDA LA TUA AZIENDA É UNICA, RACCONTA PERCHÉ! Con il nuovo spazio NEWS della tua E*Page, puoi valorizzare l attualità della

Dettagli

Il ruolo strategico della comunicazione attraverso lo strumento delle Relazioni Pubbliche e delle attività di Lobby

Il ruolo strategico della comunicazione attraverso lo strumento delle Relazioni Pubbliche e delle attività di Lobby Il ruolo strategico della comunicazione attraverso lo strumento delle Relazioni Pubbliche e delle attività di Lobby di Vincenzo Mascellaro Mantova, 27_10_08 La comunicazione d Impresa La comunicazione

Dettagli

Area Albergatori HotelManager

Area Albergatori HotelManager Area Albergatori HotelManager Presentare dettagliatamente il vostro hotel Predisporre statistiche Creare widgets personalizzati Costruite la vostra reputazione online con: www.holidaycheck.it/area_albergatori

Dettagli

Intervento di Emanuela Properzj Responsabile Relazioni Esterne AIRC

Intervento di Emanuela Properzj Responsabile Relazioni Esterne AIRC Roma 4 marzo 2009 Le scienze della vita nel giornalismo e nei rapporti politico-istituzionali La comunicazione della scienza come informazione alla collettività e strumento di raccolta fondi. Il caso di

Dettagli

WebTv. Provincia autonoma di Trento

WebTv. Provincia autonoma di Trento Provincia autonoma di Trento Una proposta di lavoro LO STATO DELL ARTE Il portale dell Ufficio stampa Sezione Video Analisi e osservazioni Per accedere nella sezione video dell Ufficio stampa della Provincia

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Calendario Corso L ADDETTO STAMPA NELL ERA CROSSMEDIALE Corso dedicato agli addetti stampa della Pubblica Amministrazione

Dettagli

SCUOLA DELLE SCIENZE UMANE E DEL PATRIMONIO CULTURALE

SCUOLA DELLE SCIENZE UMANE E DEL PATRIMONIO CULTURALE SCUOLA DELLE SCIENZE UMANE E DEL PATRIMONIO CULTURALE ANNO ACCADEMICO PIANO DI STUDI ANNO ACCADEMICO DI EROGAZIONE CORSO DI LAUREA O DI LAUREA MAGISTRALE 2013-2014 2015-2016 LM 59, Scienze della comunicazione

Dettagli

CENTRO DI PRODUZIONE PER TUTTI I VIDEO A CONTENUTO FASHION DI CLASS EDITORI

CENTRO DI PRODUZIONE PER TUTTI I VIDEO A CONTENUTO FASHION DI CLASS EDITORI Oltre agli storici servizi glamour del canale, la nuova Class Tv Moda cresce e diventa il CENTRO DI PRODUZIONE PER TUTTI I VIDEO A CONTENUTO FASHION DI CLASS EDITORI Coordinandosi con le redazioni del

Dettagli

Torna la pubblicità subliminale Oggi si chiama product placement ed è l'unica via di sopravvivenza per gli sponsor di tv e cinema " Anna Mezzasalma

Torna la pubblicità subliminale Oggi si chiama product placement ed è l'unica via di sopravvivenza per gli sponsor di tv e cinema  Anna Mezzasalma Torna la pubblicità subliminale Oggi si chiama product placement ed è l'unica via di sopravvivenza per gli sponsor di tv e cinema " Anna Mezzasalma Prima è toccato alla carta stampata. Ora sembra sia il

Dettagli

ELEZIONI AMMINISTRATIVE

ELEZIONI AMMINISTRATIVE ELEZIONI AMMINISTRATIVE SONDAGGI PRE-ELETTORALI: BROCHURE ILLUSTRATIVA Primavera 2015 Istituto Piepoli S.p.A. 20129 Milano Via Benvenuto Cellini, 2/A t. +39 02 5412 3098 f. +39 02 5455 493 00186 Roma Via

Dettagli

Campagne elettorali in rete. Sara Bentivegna 2006

Campagne elettorali in rete. Sara Bentivegna 2006 Campagne elettorali in rete Sara Bentivegna 2006 La diffusione di Internet in Italia 1996: 600 mila utenti internet 1 fase (1998/2000): esplosione di internet dai 4 milioni ai 10 milioni di utenti 2 fase

Dettagli

Codice di autoregolamentazione dell informazione sportiva denominato Codice media e sport

Codice di autoregolamentazione dell informazione sportiva denominato Codice media e sport Codice di autoregolamentazione dell informazione sportiva denominato Codice media e sport PREAMBOLO Le emittenti televisive e radiofoniche e i fornitori di contenuti firmatari o aderenti alle associazioni

Dettagli

www.editaformazione.com

www.editaformazione.com Corso on line COMUNICAZIONE E UFFICIO STAMPA Obiettivi del corso Non ha senso fare le cose se nessuno le viene a sapere, è come non farle. Questa è la prima regola della comunicazione e di un ufficio stampa.

Dettagli

Edward Louis Bernays Le Tecniche di Manipolazione dell Opinione Pubblica e la Propaganda. A cura di Ilenia Colonna e Laura Ribezzo

Edward Louis Bernays Le Tecniche di Manipolazione dell Opinione Pubblica e la Propaganda. A cura di Ilenia Colonna e Laura Ribezzo Edward Louis Bernays Le Tecniche di Manipolazione dell Opinione Pubblica e la Propaganda A cura di Ilenia Colonna e Laura Ribezzo Pubblicista e pubblicitario statunitense di origine austriaca, Edward L.

Dettagli

NUMERO ZERO GENNAIO 2015

NUMERO ZERO GENNAIO 2015 NUMERO ZERO GENNAIO 2015 INDICE RI-VALUTARE LA POLITICA MICHELE ROSBOCH TEMPI DELLA POLITICA E TEMPI DEI SONDAGGI D OPINIONE: UNO SCARTO RISCHIOSO PER LA DEMOCRAZIA VINCENZO COSTA E GUIDO GILI PROMUOVERE

Dettagli

Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche

Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche Premessa Il presente documento è frutto di un incontro tra gli incaricati regionali alla comunicazione, avvenuto ad ottobre 2015,

Dettagli

STRUTTURA Il corso avrà una durata complessiva di 3 giornate e si svolgerà secondo il seguente calendario:

STRUTTURA Il corso avrà una durata complessiva di 3 giornate e si svolgerà secondo il seguente calendario: -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Report attività Touring Club Italiano Novembre 2011

Report attività Touring Club Italiano Novembre 2011 Report attività Novembre 2011 In collaborazione con Indice La Giornata 09.10.11 pag. 3 Il report della Giornata 09.10.11 pag. 3 I numeri della Giornata 09.10.11 pag. 4 I materiali estivi pag. 5 I materiali

Dettagli

IL GIORNALE DI CHE COSA PARLANO I GIORNALI

IL GIORNALE DI CHE COSA PARLANO I GIORNALI IL GIORNALE Il termine giornale deriva da giorno. Tra i giornali distinguiamo i periodici (settimanali, quindicinali, mensili, trimestrali ecc.) e i quotidiani (dal latino cotidie che significa ogni giorno

Dettagli

MASS MEDIA E POLITICA

MASS MEDIA E POLITICA MASS MEDIA E POLITICA Il rapporto tra mass media e politica, insieme allo specifico problema dell influenza dei media sulle opinioni politiche dei cittadini, è stato spesso oggetto della communication

Dettagli

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

MASTER IN GIORNALISMO E GIORNALISMO RADIOTELEVISIVO

MASTER IN GIORNALISMO E GIORNALISMO RADIOTELEVISIVO MASTER IN GIORNALISMO E Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI GENERALI OBIETTIVI L obiettivo del

Dettagli

COMUNICAZIONE ITALIANA

COMUNICAZIONE ITALIANA COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su carta, interagisce su internet, decide di persona. Edizioni Servizi Eventi COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su

Dettagli

COINVOLGE LE ECCELLENZE QUALIFICATE: AZIENDE, PROFESSIONISTI, RICERCATORI, architetti, designer, studenti, progettisti, ingegneri!

COINVOLGE LE ECCELLENZE QUALIFICATE: AZIENDE, PROFESSIONISTI, RICERCATORI, architetti, designer, studenti, progettisti, ingegneri! ALCHIMAG è un BLOG SPECIALIZZATO SU MATERIALI, TECNOLOGIE, TENDENZE DEL PROGETTARE E DEL VIVERE MATERIALI ARCHITETTURA EXTERIOR SOSTENIBILITÀ TECNOLOGIA DESIGN LIGHTING INTERVISTE VIDEO FOTOGALLERY COINVOLGE

Dettagli

Introduzione al linguaggio delle news. Formati e Stili del Giornalismo Radiotelevisivo Prof. Christian Ruggiero a.a.2013-2014

Introduzione al linguaggio delle news. Formati e Stili del Giornalismo Radiotelevisivo Prof. Christian Ruggiero a.a.2013-2014 Introduzione al linguaggio delle news Formati e Stili del Giornalismo Radiotelevisivo Prof. Christian Ruggiero a.a.2013-2014 Sandro Petrone, Il linguaggio delle News. Strumenti e regole del giornalismo

Dettagli

Visibilità mediatica dei candidati alle primarie del PD. Analisi con Bayes-Swarm

Visibilità mediatica dei candidati alle primarie del PD. Analisi con Bayes-Swarm Introduzione Visibilità mediatica dei candidati alle primarie del PD Analisi con Bayes-Swarm Alessandro Bonazzi, Paolo Brunori, Riccardo Govoni, Giulio Isacco Lampronti e Matteo Zandi Questo breve commento

Dettagli

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR MASTER 2013 Tecnologie digitali e metodologie sullo spettacolo direttore scientifico da Antonella Ottai Il Centro Teatro Ateneo, insieme con il Dipartimento

Dettagli

MEDIA: A CIASCUNO IL SUO

MEDIA: A CIASCUNO IL SUO Gianpiero Gamaleri Ester Gandini Gamaleri MEDIA: A CIASCUNO IL SUO Le mail di Obama. Il blog di Grillo. I tweet di Renzi. La tv di Berlusconi ARMANDO EDITORE GAMALERI, Gianpiero GANDINI GAMALERI, Ester

Dettagli

Dieci cose che ho capito durante le campagne elettorali Provincia di Taranto

Dieci cose che ho capito durante le campagne elettorali Provincia di Taranto Dieci cose che ho capito durante le campagne elettorali (aggiornata Gianni a luglio Florido 2012) e la Provincia di Taranto Una guida semiseria di sopravvivenza per militanti, comunicatori Strategia di

Dettagli

Lo Sport scritto e contato

Lo Sport scritto e contato LE REGOLE DEL GIOCO Lo Sport scritto e contato Presentazione Il progetto Laboratorio Giornalismo sportivo, si rivolge agli alunni della scuola secondaria di primo grado, classi prime, seconde e terze.

Dettagli

Benvenuti a Sezze Rumeno

Benvenuti a Sezze Rumeno Facoltà di Scienze Politiche Sociologia Comunicazione Corso di Laurea Magistrale Scienze Sociali Applicate Sociologia e management della sicurezza Tesi di Laurea Anno accademico 2011/2012 Benvenuti a Sezze

Dettagli

Riassunto. poetica (o estetica), metalinguistica, referenziale (o denotativa) e conativa (Jakobson, 1966).

Riassunto. poetica (o estetica), metalinguistica, referenziale (o denotativa) e conativa (Jakobson, 1966). Riassunto La comunicazione pubblicitaria è, nel mondo contemporaneo, una presenza costante, una realtà sempre più pervasiva che trova ampio spazio all interno dei media tradizionali e non, attraverso le

Dettagli

STRUMENTI PER UNA COMUNICAZIONE INTEGRATA

STRUMENTI PER UNA COMUNICAZIONE INTEGRATA STRUMENTI PER UNA COMUNICAZIONE INTEGRATA dal 1980 NE NW W SW SE S E Lo scopo principale di una strategia di comunicazione è quello di consentire alla tua azienda di raggiungere in modo più efficiente

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

TECNICHE DI COMUNICAZIONE

TECNICHE DI COMUNICAZIONE TECNICHE DI COMUNICAZIONE Terzo Anno TEMPI COMPETENZE S.1. L1,2. Acquisire consapevolezza e padronanza dei meccanismi che regolano i processi di comunicazione. ABILITA Riconoscere l efficacia della comunicazione

Dettagli

CORSO DI MARKETING STRATEGICO. Alessandro De Nisco

CORSO DI MARKETING STRATEGICO. Alessandro De Nisco CORSO DI MARKETING STRATEGICO Alessandro De Nisco Il Corso GLI OBIETTIVI Fornire conoscenze e competenze su: i concetti fondamentali del marketing strategico e il suo ruolo nella gestione aziendale; il

Dettagli

L IMPEGNO DELLA POLITICA, LE REGOLE DELLA COMUNICAZIONE

L IMPEGNO DELLA POLITICA, LE REGOLE DELLA COMUNICAZIONE L IMPEGNO DELLA POLITICA, LE REGOLE DELLA COMUNICAZIONE VORREI DIRE CHIARO E TONDO CHE UN PUBBLICITARIO NON HA IL POTERE DI TRASFORMARE ALCUNCHÈ. I NOSTRI AMICI CI CHIAMANO CREATORI, I NOSTRI NEMICI MISTIFICATORI.

Dettagli

Ufficio stampa per il cinema TIPOLOGIE

Ufficio stampa per il cinema TIPOLOGIE Ufficio stampa per il cinema TIPOLOGIE Il lavoro di ufficio stampa in ambito cinematografico può essere: - di produzione o di distribuzione - interno o esterno - per il web o per i media tradizionali -

Dettagli

Dalla Strategia all Esecuzione Creativa

Dalla Strategia all Esecuzione Creativa Dalla Strategia all Esecuzione Creativa Prof. Bruno Buzzo Docente di Tecnica della Comunicazione Facoltà di Economia - Università di Genova Amministratore Delegato e Condirettore Generale PBCOM S.p.A.

Dettagli

(Marketing & Comunicazione d Impresa)

(Marketing & Comunicazione d Impresa) EXECUTIVE MASTER in COMUNIC@ZIONE INTEGRATA 6 a Ed. (Marketing & Comunicazione d Impresa) 10 Ottobre 2009-22 Febbraio 2010 Premessa La globalizzazione dei mercati, la competizione e l internazionalizzazione,

Dettagli

PRESENTANO. La prima proposta di promozione Ticket Around. Per Music Festival, in Italia.

PRESENTANO. La prima proposta di promozione Ticket Around. Per Music Festival, in Italia. PRESENTANO La prima proposta di promozione Ticket Around. Per Music Festival, in Italia. ticket around significa ufficio stampa che pensa a come vendere biglietti. ticket around significa social network

Dettagli

Chi siamo. La normativa ESOMAR (European Society For Opinion And Marketing Research), della quale istituzione Quaeris ha un membro associato.

Chi siamo. La normativa ESOMAR (European Society For Opinion And Marketing Research), della quale istituzione Quaeris ha un membro associato. Chi siamo Quaeris è un istituto di ricerca specializzato nel settore del marketing research e dei sondaggi. Nato a Treviso nel 1996 opera a livello nazionale ed internazionale. Quaeris fornisce servizi

Dettagli

Parte V Pianificazione, organizzazione e controllo delle attività di comunicazione

Parte V Pianificazione, organizzazione e controllo delle attività di comunicazione Parte V Pianificazione, organizzazione e controllo delle attività di comunicazione Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap. 23 Le competenze

Dettagli

Parere del gruppo di progetto sulla misurazione degli effetti della Campagna di prevenzione alcol 2015

Parere del gruppo di progetto sulla misurazione degli effetti della Campagna di prevenzione alcol 2015 Dipartimento federale dell interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Divisione campagne e comunicazione In collaborazione con: Dipendenze Svizzera, Fachverband Sucht, Groupement Romand d

Dettagli

Social Media Contest per il brand?

Social Media Contest per il brand? Social Media Contest per il brand? Come far conoscere il tuo marchio ad un target interessato con una strategia basata sull interazione. Tempo di lettura: 8 minuti Livello: introduttivo Per essere sempre

Dettagli