Nuovi servizi ChiamaRoma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nuovi servizi ChiamaRoma 060606"

Transcript

1 Nuovi servizi ChiamaRoma

2 EMOTICONS La soluzione La soluzione proposta per la realizzazione di un servizio di survey per il cliente COMUNE DI ROMA, prevederà lo sviluppo di un applicazione su Voice Portal

3 EMOTICONS Caratteristiche del servizio Il chiamante sarà informato che al termine della chiamata verrà sottoposto ad un breve questionario tramite il quale potrà esprimere il proprio gradimento sul servizio ricevuto (survey). L informazione potrà essere erogata in due possibili modalità, che verranno decise dal COMUNE DI ROMA: Messaggio pre-registrato Annuncio tramite operatore Nella prima delle due modalità, il messaggio di survey verrà inserito all interno della fonia di benvenuto, consentendo così di informare il cliente in maniera del tutto automatizzata. Nella seconda modalità sarà l operatore che di volta in volta avvertirà l utente che al termine della chiamata sarà sottoposto ad un breve questionario di gradimento del servizio (survey).

4 Servizi aggiuntivi : gli EMOTICONS Servizi aggiuntivi: gli SMS Servizi innovativi: CRM Semantic Discovery Servizi innovativi: WEB 2.0 e AVATAR

5 SMS Engine SMS Caratteristiche del Servizio L SMS Engine è una piattaforma che offre il servizio di invio/ricezione massima di Short Message in modalità Push (invio) e Push&Pull (invio e ricezione) Il Servizio prevede l interazione Server Cliente SMS Engine e quindi la generazione del messaggio direttamente dalle Applicazioni del Cliente (Data Base, portali pubblici e privati, sistemi di direct marketing,..) In particolare il Contact Center utilizzera il servizio per le informazioni riguardanti gli orari ZTL e la conferma degli appuntamenti presso l ufficio contravvenzioni.

6 CrmSD - Premessa Il Gruppo AlmavivA ha presentato al Comune di Roma le proprie soluzioni di Semantic Enterprise per rispondere all esigenza manifestata dal CdR di migliorare la qualità e l efficienza dell assistenza fornita agli utenti-cittadini attraverso il servizio di Contact Center Chiama Roma Tali soluzioni si basano su tecnologie semantiche proprietarie e permettono di accedere, interpretare e classificare in modo semplice, veloce e finalizzato, informazioni strutturate e destrutturate, provenienti da una pluralità di fonti A seguito dell incontro si è dato avvio al primo step del progetto relativo alla soluzione verticale CRM Semantic Discovery incentrata sulla classificazione e gestione delle esigenze raccolte tramite canale telefonico Il progetto pilota ha permesso di validare, su specifiche aree di servizio, individuate in collaborazione con il CdR, i benefici derivanti dall applicazione di tali tecnologie e modelli di analisi semantica alle attività di gestione della relazione con il cittadino, dimostrandone l effettiva opportunità di applicazione ed evidenziando alcuni punti di attenzione per il servizio 6

7 CrmSD per la classificazione e l analisi dei contatti La soluzione semantica permette di classificare in modo rapido, preciso, completo ed affidabile i contatti e le esigenze dell utente, interpretando i significati delle note inserite in linguaggio naturale dall operatore in base ad una rappresentazione dei contatti ontologica del in continua Comune evoluzione L analisi semantica permette anche di intercettare possibili eventi o segnali critici non ancora classificati nell ontologia e dunque probabilmente fuori copertura dall assistenza (ad es. reclami ricorrenti connessi al territorio, segnalazione di disservizi, richiesta di informazioni più chiare ) per sviluppare azioni tempestive di intervento, migliorando la qualità del servizio 7

8 Gestione dei contatti con i cittadini: le esigenze del Comune Per la classificazione e l analisi dei contatti con gli utenti-cittadini tramite canale telefonico il Comune di Roma prevede la valorizzazione da parte degli operatori di campi predefiniti e la compilazione di campi note in linguaggio naturale Esigenze del Comune di Roma Gestire una base di conoscenza estesa e complessa, con un alto grado di dinamicità, per conoscere in ogni momento esigenze, risposte erogate, Monitorare le esigenze di formazione degli operatori ed attivare tempestivamente eventuali azioni correttive Garantire una omogeneità delle informazioni erogate ed un correlato riuso, riducendo i lead-time di lavorazione e migliorando l operatività Individuare in tempo reale picchi di richieste su un problema specifico, aree critiche o di particolare interesse 8

9 Gestione dei contatti con i cittadini: la proposta AlmavivA La soluzione CrmSD di AlmavivA, integrata nell'attuale processo di gestione del contatto, fornirà all'operatore il supporto dell'interpretazione semantica del linguaggio naturale, garantendo maggiore velocità nella comprensione dell'esigenza del cittadino, qualità e precisione della risposta fornita e migliorerà efficacia ed efficienza complessiva del servizio offerto Benefici della CrmSD Creare basi di conoscenza dinamiche e flessibili, consentendo un completo controllo della tecnologia da parte del Comune Automatizzare real-time la classificazione ottimale del contatto, garantendo una maggiore precisione nella gestione delle esigenze dei cittadini Identificare real-time i fenomeni critici, monitorando e segnalando i fenomeni maggiormente frequenti e/o nuovi Gestire elevati volumi di dati ed esaminare i bisogni del cittadino mediante analisi su attributi dell ontologia e del contatto 9

10 Benefici dell approccio semantico per l approfondimento delle esigenze del cittadino L introduzione di un attività di processazione semantica dei contatti consente di ottenere diversi benefici: Automazione e non discrezionalità dei risultati, mediante l utilizzo di parametri oggettivi (macchina vs uomo) Maggior precisione, attraverso l utilizzo di regole note e validate finalizzate a garantire il livello di accuratezza stabilito con l utente Omogeneità di gestione, in grado di consentire il raggiungimento degli stessi risultati in corrispondenza dell analisi di casi uguali o confrontabili Estendibilità a tutte le fonti/canali di contatto e flessibilità nell aggiornamento delle classificazioni Modularità (prospettive multiple), ovvero possibilità di utilizzare l informazione acquisita dall operatore per usi diversi (ad es. analisi delle chiamate per tipo chiamanti quali persone diversamente abili, anziani, non residenti a Roma, ) 10

11 Obiettivi raggiunti con il Progetto Pilota sulla soluzione CrmSD 1 Riscontrata una elevata corrispondenza tra classificazione semantica dei contatti e classificazione tradizionale con operatore Introdotta una modalità semplificata, rapida e finalizzata di integrazione e gestione di informazioni e conoscenze relative all'assistenza 3 Individuate quali aree di miglioramento del servizio offerto la riduzione dei tempi di lavorazione e l omogeneità delle risposte fornite al cittadino (stessa precisione e livello di approfondimento) Messa a disposizione una base conoscitiva facilmente accedibile per effettuare analisi real-time dei fenomeni a maggiore ricorrenza e/o non conosciuti (con evidenza immediata delle esigenze emergenti e la possibilità di fornire risposte ricorrenti a quesiti frequenti)

12 Progetto Pilota: individuazione dell ambito Il progetto pilota è stato realizzato nel periodo luglio - novembre 2009 da parte di un team di lavoro misto Comune di Roma Gruppo AlmavivA L obiettivo del progetto è stato dimostrare i vantaggi di una eventuale integrazione della soluzione CrmSD con l attuale sistema CRM finalizzata alla analisi e classificazione automatica delle note a testo libero redatte dagli operatori L ambito di sperimentazione è stato identificato sulla base dell analisi dei contatti gestiti dallo , tenedo presenti le prospettive significative per il Comune; per consistenza e significatività sono state scelte le Macrostrutture II Dipartimento Politiche delle Entrate ed ATAC 12

13 Progetto Pilota: costruzione delle ontologie del Dip II La tassonomia dei servizi inclusa nell ontologia prende come spunto la classificazione dei servizi desunta dalle triplette in uso per il servizio e propone una sub-specificazione di ciascun servizio fino a 6 livelli di dettaglio 13

14 Classificazione automatica: DIP II - approfondimento servizi (1/2) L introduzione di vari livelli di dettaglio a specializzare il Servizio (tassonomia dei servizi all interno dell ontologia) ed il riconoscimento semantico dei concetti dell ontologia nei testi delle note permette di aumentare la conoscenza dei fenomeni e comprendere la natura dell interazione con il cittadino: Quali sono gli argomenti di chiamata più frequenti? Quali dei servizi al cittadino sono oggetto di maggior insoddisfazione? Per quali specifici servizi ci si rivolge più frequentemente al call center? Ed in corrispondenza di quali fenomeni? (Cartelle esattoriali, ICI, ecc.) 14

15 Classificazione automatica: DIP II - approfondimento servizi (2/2) 15

16 Classificazione automatica: Dip II - oggetto dei contatti Sulla base dell analisi delle note è possibile rilevare i principali argomenti trattati nel contatto con il cittadino La logica di attribuzione è quella del concetto prevalente 16

17 Rilevazione automatica di concetti per le Macrostrutture II Dipartimento ed Atac La soluzione CrmSD monitora e riporta real time gli eventi e i fenomeni a maggiore ricorrenza, alcuni di questi possono essere non tracciati nella ontologia originaria ed a scelta del gestore aggiunti a questa. Per tutti il sistema dà immediata evidenziazione in un prospetto di alerting 17

18 Risultati della classificazione semantica: classificazione automatica dei reclami AVVOCATO NON HA RICEVUTO RISPOSTA PER ANNULLAMENTO CARTELLA ESATTORIALE HA MANDATO ANCHE IL FAX SECONDO PROCEDURA PREGO RICHIAMARE IL CITTADINO CHIAMA X RECLAMARE IL FATTO CHE PUR AVENDO FATTO SGRAVIO E AVENDO MANDATO ANCHE FAX DELL AVVENUTO PAGAMENTO DEL VERBALE NUM XXX GLI E' ARRIVATA CARTELLA DI PAGAMENTO CN PREAVVISO DI FERMO AMMINISTRATIVO IL CITTADINO HA RICEVUTO UNA MULTA CHE AVEVA GIÀ PAGATO LA CITTADINA HA RICEVUTO UN FERMO AMMINISTRATIVO PER UNA CONTRAVVENZIONE DEL 2002 CHE NN LE È MAI PERVENUTA. CHIEDE DI ESSERE RICONTATTATA URGENTEMENTE CITTADINA RECLAMA DI AVER RICEVUTO VERBALE PER DIVIETO DI SOSTA, MA AFFERMA DI NON ESSERSI MAI RECATA A ROMA, CITTADINA CHIEDE ANNULLAMENTO DELLA CONTRAVVENZIONE CITTADINA RECLAMA CHE CI SONO DUE PASSAGGI PER IL RITIRO DELLE CONTRAVVENZIONI DEVE ANDARE ALLA POSTA A RITIRARE L'AVVISO 18

19 Classificazione semantica dei contatti Dip II: classificazioni corrispondenti 19

20 Classificazione semantica dei contatti Dip II: classificazione semantica corretta 20

21 Classificazione semantica dei contatti Dip II: classificazioni discordanti 21

22 Classificazione semantica dei contatti Dip II: classificazioni discordanti 22

23 Un nuovo modello di interazione per lo : l innovazione dell Assistente Virtuale Come aiutare il cittadino a comunicare in modo sempre più rapido ed efficace con il Comune di Roma? L integrazione tra semantica ed intelligenza artificiale abilita oggi nuovi modelli di interazione basati sulla possibilità di comprendere le esigenze dei cittadini e di rispondere in modo puntuale alla ricerca di informazioni e servizi La virtualizzazione dello offre: nuovi modelli di gestione del contatto, basati su interazione in linguaggio naturale e simulazione di ambienti reali assistenza continuativa ed erogazione immediata di informazioni di routine collegamento con gli operatori di contact center di primo livello per problematiche di particolare complessità indirizzamento verso il secondo livello e gli uffici di competenza per l ottimizzazione del servizio e la chiusura completa del contatto guida profilata del cittadino basata sul riconoscimento dell utente e la disponibilità di dati storici e comportamenti caratteristici 23

24 Come raccogliere i feedback dei cittadini sull assistenza e far partecipare attivamente gli utenti nella definizione delle proposte di servizio del Comune? Lo sviluppo di iniziative basate sull utilizzo degli strumenti del web 2.0 permette di agevolare l acquisizione di informazioni, opinioni e pareri prodotti dai cittadini, utilizzando canali e forme di comunicazione di grande rilevanza attuale In particolare potranno essere realizzati: Un nuovo modello di interazione per lo : introduzione di strumenti del web 2.0 Communities tematiche tra categorie predefinite di cittadini (ad esempio il mondo delle persone diversamente abili, i giovani, i turisti, ), da far incontrare virtualmente per agevolare il confronto e la circolazione di conoscenza Forum (permanenti o transitori) e Blog istituzionali dedicati allo sviluppo di discussioni su tematiche specifiche (ad esempio legate ad eventi di interesse del momento quali romaestate, ) per agevolare la partecipazione attiva degli utenti/cittadini Tube per garantire la diffusione di contenuti multimediali di interesse per il Comune, quali video su tematiche correlate ai servizi 24

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

L Amministratore Delegato: Valeria Sandei Pag. 9. Scheda di sintesi Pag. 10

L Amministratore Delegato: Valeria Sandei Pag. 9. Scheda di sintesi Pag. 10 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA STAMPA Leader nel settore Big Data Pag. 1 Le aree di attività e le soluzioni Pag. 3 Monitoraggio dei social network Pag. 8 L Amministratore Delegato: Valeria Sandei

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA Via V. Verrastro, n. 4 85100 Potenza tel

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello del sistema 4 2.1 Requisiti hardware........................ 4 2.2 Requisiti software.........................

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

ENTRATE DI ROMA CAPITALE: dai tributi alle contravvenzioni

ENTRATE DI ROMA CAPITALE: dai tributi alle contravvenzioni ENTRATE DI ROMA CAPITALE: dai tributi alle contravvenzioni CARTA DEI SERVIZI Dipartimento Economiche Aequa Roma S.p.A. 1 CONSIGLI AI CITTADINI 1. Se si desidera ottenere informazioni e chiarimenti, è sempre

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Grazie per il suo interesse alla nuova tecnologia voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Cristina Brambilla Telefono 348.9897.337,

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS

Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS Progetto I-Bus Telecontrollo Bus Turistici e pagamento elettronico dei permessi Sintesi Roma Servizi per la mobilità ha messo a punto un sistema di controllo

Dettagli

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Norme e Condizioni per il Pagamento dei Parcheggi con il Telepass NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Art. 1 1.1 Le presenti norme e condizioni disciplinano l

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Go Bemoov. Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per

Go Bemoov. Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per Go Bemoov Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per BEMOOV Il circuito nazionale di mobile payment Bemoov è il circuito nazionale di acquisti e pagamenti in mobilità attivo al pubblico

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI

capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI capitolo 6 IL QUESTIONARIO PER LA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE DEI CONTENUTI 6.1 ISTRUZIONI PER IL VALUTATORE Il processo di valutazione si articola in quattro fasi. Il Valutatore deve: 1 leggere il questionario;

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO MISTO A PREMI denominato RINGO BTS 2014.

REGOLAMENTO del CONCORSO MISTO A PREMI denominato RINGO BTS 2014. REGOLAMENTO del CONCORSO MISTO A PREMI denominato RINGO BTS 2014. 1. SOCIETA PROMOTRICE BARILLA G. e R. Fratelli Società per Azioni, con Socio Unico Via Mantova, 166-43122 Parma C.F. e iscrizione al registro

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI COMMISSIONE PARITETICA PER I PRINCIPI DI REVISIONE LA COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Sommario Premessa Definizione di VPN Rete Privata Virtuale VPN nel progetto Sa.Sol Desk Configurazione Esempi guidati Scenari futuri Premessa Tante Associazioni

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB

INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB 1. Introduzione Attraverso la funzionalità Gestione chiamate intermittenti le aziende e i consulenti interessati potranno inviare il modulo di chiamata

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COSA E QUANDO SERVE PERCHE USARLO E un servizio di Cloud Computing dedicato

Dettagli

Telecom Italia Dicembre 2013

Telecom Italia Dicembre 2013 RICARICABILE BUSINESS TIM : PROPOSIZIONE ESCLUSIVA PER MEPA Telecom Italia Dicembre 2013 Ricaricabile Business TIM La piattaforma ricaricabile business di Telecom Italia prevede un basket per singola linea.

Dettagli

OsSC Corso Formazione Normativa e processo

OsSC Corso Formazione Normativa e processo OsSC Corso Formazione Normativa e processo Paola Aita, Antonio Galluccio, Raffaella Maione Febbraio Aprile 2014 Dichiarazione di trasparenza/interessi* Le opinioni espresse in questa presentazione sono

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Comprendere, gestire, organizzare e migliorare i processi di business Caso di studio a cura della dott. Danzi Francesca e della prof. Cecilia Rossignoli 1 Business process Un

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO 1 ' UFFICIO GENERALE DELLE RISORSE, ORGANIZZAZIONE E BILANCIO Ufficio X ex DGPOB Ufficio relazioni con il pubblico e Centro di documentazione REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO SOMMARIO CAPO

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

Per lo sviluppo delle competenze: Proposte didattico-metodologiche:

Per lo sviluppo delle competenze: Proposte didattico-metodologiche: Italiano Lingua Seconda 1 biennio FWI, SGYM, SP raguardi di sviluppo delle competenze al termine dell anno scolastico. L alunno / L alunna sa comprendere gli elementi principali di un discorso chiaro in

Dettagli

PROVVEDIMENTO N. 30 DEL 24 MARZO 2015

PROVVEDIMENTO N. 30 DEL 24 MARZO 2015 PROVVEDIMENTO N. 30 DEL 24 MARZO 2015 PROVVEDIMENTO RECANTE MODIFICHE AL REGOLAMENTO ISVAP N. 24 DEL 19 MAGGIO 2008 CONCERNENTE LA PROCEDURA DI PRESENTAZIONE DEI RECLAMI ALL ISVAP E LA GESTIONE DEI RECLAMI

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV)

TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV) Allegato A TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV) (Versione integrata con le modifiche apportate con le deliberazioni ARG/com

Dettagli

dei processi di customer service

dei processi di customer service WHITE PAPER APRILE 2013 Il Business Process Orchestrator dei processi di customer service Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente documento sono di proprietà esclusiva

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

Termini e condizioni d utilizzo. Condizioni di utilizzo dei servizi del sito www.tg24.info

Termini e condizioni d utilizzo. Condizioni di utilizzo dei servizi del sito www.tg24.info 1. Regole Generali e definizioni Termini e condizioni d utilizzo Condizioni di utilizzo dei servizi del sito www.tg24.info Utilizzando i servizi connessi al sito www.tg24.info(qui di seguito indicate come

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

EMC Documentum xcp for Business Process Management

EMC Documentum xcp for Business Process Management Analisi dettagliata Abstract Oggi le aziende devono affrontare una sfida comune: ottimizzare i processi di business e la loro efficienza operativa. Per vincere questa sfida, EMC Documentum xcelerated Composition

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli