DA MANAGER A LEADER. Roma febbraio 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DA MANAGER A LEADER. Roma 17-18 febbraio 2009"

Transcript

1 DA MANAGER A LEADER Roma febbraio 2009

2 Reportage 600 manager a scuola di leadership IIl 17 e 18 febbraio seicento dirigenti delle più grandi aziende italiane hanno partecipato gratuitamente a Roma all evento di formazione, Da manager a leader, finanziato da Fondirigenti. Patron dell iniziativa il re dei formatori Roberto Re, affiancato da trainer e illustri testimonial quali il consigliere di Sarkozy Jacques Attali e il sociologo Domenico De Masi.

3 IL RE DEI FORMATORI L evento è stato guidato da Roberto Re, probabilmente il più noto formatore e coach italiano. Basti pensare che il suo libro Leader di te stesso (Mondadori) ha superato le copie vendute, risultato davvero eclatante per un libro di self help.

4 600 manager a scuola di leadership C è crisi. Si torna a scuola. Per non uscirne con le ossa rotte e per essere pronti ad affrontare gli scenari prossimi futuri. A febbraio Federmanager ha organizzato un seminario di due giorni con un format nuovo per l associazione. Ne ha infatti affidato la guida a uno dei massimi esperti italiani di leadership, il formatore Roberto Re, autore del bestseller Leader di se stesso e trainer negli ultimi vent anni di manager, imprenditori, sportivi e personaggi dello spettacolo. Con la carica trascinatrice e le doti comunicative di sempre, Re ha tenuto la scena e l attenzione di tutti per due giorni di fila. Smuovendo animi e convinzioni radicate in tanti manager. Perché il messaggio era forte e chiaro: oggi essere manager non basta più, bisogna diventare leader. E la leadership s impara. La struttura dell evento ideato e organizzato da HRD Training Group, la società fondata da Roberto Re, il tema scelto in chiave anticrisi, ospiti illustri e trainer autorevoli hanno decretato il successo dell evento che ha visto la partecipazione record, all hotel Ergife di Roma, di seicento manager delle più importanti aziende presenti in Italia. Tutte alle prese con una crisi fuori dal comune. Al primo banco, ad acquisire strategie anticrisi, Cai-Alitalia. Ma erano rappresentate anche Baxter, Bulgari, Citigroup, De Agostini, Enel, Ericsson, Ferrovie dello Stato, Ina Assitalia, Invicta, Poste Italiane, Seat pagine gialle, Siemens, Telecom, Unicredit, Virgin, Vodafone, Xerox, Finmeccanica. E bastava ascoltare i commenti dei partecipanti per capire com è andata Oltre ogni mia aspettativa - afferma soddisfatto Giovanni Ghezzi, Export director di Levante Group -. Ho capito che la leadership si può costruire valorizzando al meglio tutti i talenti che ho già dentro di me!. Dopo 22 anni di dirigenza e tanti corsi seguiti, questo è veramente il primo che mi ha divertito e mi è servito nell immediato e nel profondo - dice Michele Dussi di Telespazio. Corso totalmente innovativo e coinvolgente. Mi ha permesso di razionalizzare i comportamenti, aggiunge Giuseppe Gaggiotti, direttore marketing ex Alitalia servizi. Vivo un momento di ristrutturazione aziendale, in cui non c è altra arma per i manager che il coinvolgimento delle risorse, sostiene Salvatore Russo, responsabile Planning/customer care di Atitech. IN 600 DA TUTTA ITALIA Oltre 200 le aziende rappresentate dai 600 dirigenti che sono confluiti all Ergife di Roma per imparare a essere più Leader.

5 Una iniziativa SRDAI - UIR L iniziativa, che punta all eccellenza manageriale, è stata voluta da SRDAI (Sindacato romano dirigenti aziende industriali Federmanager) e UIR (Unione degli industriali e delle imprese di Roma Confindustria), in convenzione con Fondirigenti che l ha finanziato. Come ha spiegato il presidente del fondo Giuseppe Perrone, in questo momento difficile Fondirigenti ha creato l agenzia integrata per i servizi alla dirigenza e, la formazione, è uno di questi servizi. Così Stefano Cuzzilla, presidente del sindacato romano, ha sottolineato che questo evento segna l inizio di un cambiamento importante, perché mai si erano visti tanti dirigenti insieme e l essere uniti è necessario soprattutto in un momento come questo. Si dice quindi soddisfatto che Fondirigenti, Federmanager e sindacati si trovino riuniti con l obiettivo di creare sinergia tra colleghi e questo grazie a Roberto Re. È eccitante il fatto che per due giorni si è creato un team e la possibilità di incontrare persone di spessore e di riflettere su alcuni temi, dice Alessandro Parisi, manager Alitalia. Idea eccellente di un seminario che ha coinvolto più realtà manageriali di aziende diverse. Ha dato una chiara idea/ aiuto sulla gestione del team-work, commenta Mauro Marchi, direttore servizi marketing in Procter&Gamble. È stata una sfida molto difficile riunire tanti dirigenti diversi con un programma così variegato - afferma il dirigente di Telecom Italia Angelo Vittiglio, rivolgendosi agli organizzatori e l avete vinta. Se ci fossero mille corsi così in Italia le cose, forse, migliorerebbero. Eccellente momento di aggregazione e confronto con i colleghi di categoria. Esperienza utile per fare le necessarie sinergie e fornire un contributo di idee di cui il Paese ha bisogno in un momento di crisi, sostiene Andrea Bartoli, Engagement manager in Unisys Italia. E Leonardo Giannetti, amministratore delle Giannetti spa, rilancia: Portate questa esperienza nelle varie città coinvolgendo e aiutando altri imprenditori e manager a vedere anche le opportunità della crisi. Anche chi in questo momento vive il dramma della disoccupazione, pare aver avuto una boccata d ossigeno dal seminario: La mia azienda ha avuto grosse difficoltà economiche ed è fallita Questa sera ho ricordato di essere stata un dirigente d azienda, racconta Bianca Pierangeli, avvocato di Albano. Ottima occasione per fare l inventario. Mi aiuta a ricaricare le pile in un momento particolare perché sono inoccupato, dice Vincenzo Terzulli, commercial planning manager, ex British Airways. RIMANERE UNITI Sinceramente emozionato Stefano Cuzzilla (a sinistra), Presidente SRDAI, per la presenza di così tanti colleghi. I dirigenti non sono solo quelli delle stock options e dei contratti milionari ha sottolineato nel suo intervento. In questo momento essere uniti è ancora più importante. A destra Giuseppe Perrone Presidente Fondirigenti.

6 UUna nuova generazione di leader MOLTO APPREZZATO Aurelio Regina (in alto), presidente della UIR, ha sottolineato l importanza del lavorare in team: il futuro non è dei solitari, ma della squadra e della capacità di coordinarsi. Il suo intervento, pragmatico e diretto, è stato molto apprezzato. Da capo a leader, evitando lo stile del portavoce. Roberto Re ha presentato le caratteristiche vincenti del manager di oggi per affrontare le sfide di un mondo completamente diverso da quello di trent anni fa, un mondo che cambia in fretta e gira molto più velocemente di prima. ll manager oggi dev essere leader e il leader dev essere manager. Serve sì il leader che ispiri e si schieri in prima fila, ma deve saper anche coordinare efficacemente il gruppo e farlo crescere costantemente. In pratica serve la sinergia tra le classiche funzioni di gestione del manager e quelle di motivazione e di vision del leader naturale. La capacità di creare una costante e programmata crescita comportamentale del gruppo prima non era richiesta, ma oggi, soprattutto a seguito dei continui cambiamenti strutturali del mercato, è una necessità. In altre parole, al manager oggi viene richiesto di ottenere risultati straordinari da persone apparentemente ordinarie. È il passaggio dal capo autoritario anni Settanta al leader che decide ma sa ascoltare, che indirizza e guida ma sa sostenere, fare coaching, far emergere le qualità dei collaboratori e delegarli. È il nuovo manager leader che si è lasciato alle spalle anche lo stile del portavoce, totalmente democratico ma che alla fine non decide.

7 E allora, per attrezzarsi alla sfida, diventa più che mai importante essere disponibili ad apprendere. Con l ingenuità dei bambini, che per imparare a camminare cadono mille volte ma si rialzano sempre senza mai sentirsi sbagliati, ma con il gusto di imparare cose nuove, una dopo l altra. Se così non fosse, non ci sarebbe stata l evoluzione né il miglioramento della specie. L invito di Re è a imparare a imparare dai bambini, facendo un salto fuori dalla propria zona di comfort, ossia quelle pratiche e abitudini quotidiane che conosciamo e ripetiamo automaticamente. Ma il mondo intorno a noi cambia più veloce e fare resistenza fa solo danni. Fuori dalla bolla di protezione, invece, impariamo a muoverci in un contesto nuovo, ci abituiamo a convivere con il cambiamento, prendiamo familiarità e la zona di comfort si allarga (e lo stress diminuisce). L importante è creare confini fluidi. Ma quali strumenti ci possono aiutare in questo adattamento al cambiamento? Roberto Re ricorre spesso all intelligenza emotiva di David Goleman (vedi box): consapevolezza del nostro stato emotivo e dei suoi effetti sui comportamenti, empatia con gli stati emotivi altrui prima di tutto. L invito è dunque di imparare a riconoscere e gestire le nostre emozioni e il nostro stress per poter agire efficacemente sul gruppo. Le emozioni non vanno sottovalutate se vogliamo trasmettere motivazione, senso di appartenenza, spirito di squadra. In un momento così difficile investire su se stessi e cambiare dei comportamenti è ciò che fa la differenza, dice il re dei coach. Lui ci crede davvero: il suo best seller Leader di se stessi parte proprio dalla gestione del sé per poter essere leader per altre persone. Passa anche in rassegna i diversi stili di leadership (vedi box) e la loro opportunità a seconda del contesto e del livello di crescita del collaboratore. Corso fondamentale per vivere positivamente l inevitabile cambiamento, dice Valter Tè, account manager di T-Systems. Fantastico! Due giorni di energia rinnovata e rinnovabile ogniqualvolta lo desideri, dice Maria Franca Lanza, amministratore delegato di Non solo donna srl. Grande opportunità! Cosa ho imparato? Che bisogna sempre imparare! Che ci sono cose che possono aiutarci a essere delle persone migliori, dice Cinzia Angeli, manager in Procter&Gamble. Vale la pena fare un po di coaching su se stessi!, secondo Gloria Pravatà, dirigente comunicazione ISSanità. Ho capito che devo cercare di capire!, asserisce l imprenditore Tommaso Prudenza. In un intervento successivo Roberto Re ha anche introdotto i concetti base della PNL, la programmazione neurolinguistica che studia come gli esseri umani elaborino le situazioni in base alle credenze e alle griglie interpretative e come i pensieri influenzino i comportamenti. La PNL ha suscitato molto interesse e stupore tra i partecipanti, dimostrando come sia ancora poco conosciuta e utilizzata nelle aziende italiane. Stimoli interessanti, soprattutto la ri- INTELLIGENZA EMOTIVA E LEADERSHIP Le 4 aree dell intelligenza emotiva e le relative caratteristiche di Leadership: CONSAPEVOLEZZA DI SÉ - Consapevolezza del proprio stato emotivo - Accurata autovalutazione - Fiducia in se stessi GESTIONE DI SÉ - Gestione delle proprie emozioni - Trasparenza - Adattabilità - Orientamento al risultato - Iniziativa - Ottimismo CONSAPEVOLEZZA SOCIALE - Empatia - Consapevolezza dell organizzazione - Orientamento al cliente GESTIONE DEI RAPPORTI INTERPERSONALI - Leadership ispiratrice - Influenza - Sviluppo delle potenzialità altrui - Agente di cambiamento - Gestione dei conflitti - Lavoro di gruppo e collaborazione

8 flessione su come liberare il nostro potenziale, dice Stefano Coiro, responsabile Sales development di Ericsson Tlc. Parola chiave consapevolezza: avere consapevolezza di sé, dei propri limiti e delle potenzialità illumina la strada che è già lì ad aspettarti!, dice Valeria Scaglia, Sales manager Italia Alliance Alberghi. TTrainer per manager Nel corso delle due giornate Roberto Re è stato affiancato da alcuni trainer che hanno offerto stimoli interessanti ai manager presenti. Ci sono stati molti spunti di riflessione e molti argomenti pratici da applicare nella gestione quotidiana, dice Carla Ciaramelli, direttore It di Poste Italiane. Il corso ha creato lo stimolo per voler crescere ed essere migliore in quello che faccio. Mi ha dato energia e voglia di distinguermi nel mio lavoro, dice Giuseppe Cassetti, National key account di Citigroup. Mi ha permesso di condividere le difficoltà e le possibilità dei cambiamenti e ciò mi darà la forza per affrontarli meglio. La capacità di sdrammatizzare dei trainer è stato per me un esempio di statura anche umana, dice Silvia Lagorio, Natural fitness manager di Virginactive. Qualche suggerimento è già pronto per l uso, dice Alessandro Cagliati, direttore di movimento Raffineria di Roma, Un vero tagliando per le mie capacità!, afferma il consulente Gianfranco Belcaro. Sergio Borra, amministratore delegato di Dale Carnegie Italia, la scuola americana di crescita personale, con il suo stile provocatorio ha così apostrofato la platea durante il suo intervento: Ci aspettiamo il cambiamento degli altri, ma perché non cambiamo noi e non trasciniamo gli altri verso il cambiamento?. Ha poi parlato di fiducia, che ispiriamo negli altri se prima l abbiamo in noi stessi e ha ricordato che un vero leader sa ascoltare le persone, ne capisce i sen- I DOMANDE PROVOCATORIE Premiamo lo sforzo o i risultati? Ti fideresti di te stesso? Ascoltiamo le persone? Ha chiesto al gruppo Sergio Borra, AD di Dale Carnegie Italia. 3 diversi stili di leadership: Il CAPO è autoritario Parola chiave IO Impone velocemente (autorità dall alto) Si prende tutta la responsabilità Non ascolta Non accetta critiche Non delega Il PORTAVOCE è democratico Parola chiave VOI Non decide Modera gli interventi Non si assume responsabilità Dà la parola a tutti Aperto alle critiche (opinioni) Il LEADER è autorevole Parola chiave NOI Decide (autorevolezza dal basso) Ascolta Si prende la responsabilità Accetta le critiche e riconosce i meriti Delega e fa crescere altri leader

9 timenti e il significato che c è dietro le parole. Il suo è un susseguirsi di affermazioni e domande che scuotono: Poco ascolto è poca decisione. Prometto o realizzo? Noi confondiamo gli sforzi con i risultati. Sono preparato a cogliere le opportunità? Il leader è promotore del talento. Torniamo alle cose semplici, le connessioni più importanti sono le relazioni umane! Volontà e impegno, cos hai fatto perché la tua vita sia migliore? Oggi ti estingui o ti distingui, incidi su cose che dipendono da te! Cosa mi porto a casa? L importanza di motivare prima se stessi, poi i propri collaboratori, dice Luigi Fiorelli, Labour consultant T-Systems Italia. Strabiliante! Ulteriore passo sulla conoscenza e consapevolezza dei miei poteri, dice Stefano Cornetti di Fondirigenti. L impossibile può essere possibile, se ci credi, dice Claudia Di Loreto, responsabile editoriale Aimac. Ho imparato il valore del risultato e non dello sforzo, dice Amer Ansaldi, architetto di Intersystem. Max Bindi è invece senior trainer di Hrd Training Group, esperto di creazione e gestione di team, primo trainer certificato del corso Team to Results in Italia, che da anni forma team di lavoro manageriali e commerciali di grandi aziende. Il suo intervento si è basato sulle dieci strategie di incasinamento dei team e sulle relative soluzioni. Una squadra vincente garantisce risultati straordinari, ma per ottenere questi risultati occorre ridurre al minimo la perdita di tempo, la dispersione di energia e garantire una rapida ed efficace comunicazione interna. In questo il leader dev essere di esempio per il suo team - dice Bindi -, deve creare lo spirito di squadra e rendere chiari gli obiettivi non solo del singolo ma anche del gruppo. Solo così si ottengono dei risultati importanti. Ho capito quanto è importante stabilire gli obiettivi personali e di squadra per riuscire ad arrivare ai risultati, dice Ceraseza Kotzur, caposervizio Sorgente in lavoro. Ho appreso il valore della squadra, del creare punti di forza e di collaborazione, dice l imprenditore Riccardo Viganò. LA COMUNICAZIONE DEI LEADER Charlie Fantechi durante la sua lezione sulla comunicazione ipnotica dei Leader. Dall I have a dream di M.L.King ai comizi elettorali di Obama.

10 FUTURO INTERNAZIONALE L ospite d onore, Jaques Attali, ha dato una importante visione sugli scenari futuri che potrebbero attendere l Europa e il Mondo. Charlie Fantechi, psicologo e psicoterapeuta, specializzato in ipnosi e psicot- Testimonial d eccezione: Attali T erapia ericksoniana, ha spiegato come Grande attesa il secondo giorno per gran parte della comunicazione avvenga l intervento di Jacques Attali, lo studioso francese a capo della commissione a livello inconscio e ha portato a esempio alcuni grandi leader della storia fino alla comunicazione di Obama. per la crescita economica francese voluta dal presidente Sarkozy. Attali, autore del bestseller Breve storia del futuro, ha I grandi leader sanno creare emozioni nel pubblico e sanno stimolare delle risposte inconsce a cui il nostro cervello non sa resistere. L ipnosi è uno stato naturale di alta concentrazione, in cui è l inconscio che ci fa agire. Vuol dire che in quel momento il nostro cervello è in fase Theta (sono onde che permettono di rilassarsi e di resettare il contenuto per essere pronto a recepire nuove informazioni). Le onde Beta invece sono presenti quando presentato alla platea di manager la sua visione del futuro secondo le tre direttrici fondamentali della demografia, tecnologia e finanza. La globalizzazione e la mobilità di popoli si farà sempre più sentire, mescolandosi in un turbinio di etnie, con un aumento dei movimenti della migrazione rurale. Tuttora sono duecento milioni le persone che vivono lontane da dove sono nate e sono destinate a crescere vertiginosamente. il cervello è molto attivo, le onde Alfa quando il cervello apprende e le onde La tecnologia è fondamentale per Delta sono presenti durante il sonno. l innovazione, un punto cruciale nella politica di ciascun paese per la crescita Questo intervento mi ha permesso di capire che anche il mio linguaggio può essere ipnotico, dice Daniela Callegari, insegnante del Convitto nazionale Umberto I. Ho fatto corsi di leadership in Italia e all estero, di durata anche maggiore. Credo che questo sia stato il più utile in assoluto. Alcune cose come la parte sull ipnosi sono da pelle d oca!, commenta Gianluca Cataldi, Regional Head of analitycs di Ge International. economica. E bisognerà ricorrere allo scambio di persone capaci di produrre innovazione tra i vari paesi. Presto avremo l Internet degli oggetti, tutto sarà collegato alla rete. Un paese che non promuove l accesso alla rete è condannato al declino. Le tecnologie stanno rendendo sempre più veloce e trasparente lo scambio di informazioni nelle imprese. La conseguenza sarà meno gerarchia complessa, un mutamento radicale nella storia che forgerà una nuova concezione d impresa. Idee e innovazione sono alla base del progresso e per questo servono talenti. Le organizzazioni delle imprese dovranno puntare su biotecnologie, nanotecnologie e neuroscienze. Tante imprese sono in crisi o già morte perché rifiutano i cambiamenti. L apertura verso le nuove tecnologie, l adattamento e la flessibilità sono capacità necessarie per sostenersi nell attuale mondo economico: Il dirigente dovrà essere capace di capire il cambiamento tecnologico senza rifiutarlo. E infine una nuova finanza, che è la chiave di tutto. Nessuno può sopravvivere senza un adeguata gestione finanziaria puntata a rinnovare i crediti, specialmente in un periodo difficile finanziarimente come questo. Il capitalismo deve rientrare all interno dell etica e creare un equilibrio con il mercato in modo tale che funzioni, riportando alla fidelizzazione degli azionisti. I prestiti sono stati senza limiti. la crescita del debito e la mancanza di responsabilità hanno portato al tracollo e fallimento del sistema.

11 Testimonial d eccezione: De Masi Grande successo anche per l intervento Corso eccellente! Ora ho bisogno di di Domenico De Masi, ordinario di sociologia del lavoro alla Sapienza di Roma, che posso e che voglio, cominciando a quell ozio creativo per cambiare quello autore del libro cult Ozio creativo dei passare da sforzi a risultati. Adesso primi anni Duemila. voglio approfondire come si fa!, dice Con ironia e spirito divertito (e divertente) il professore ha ripercorso le nale civile di Roma. Sandra Piazzolla, funzionario del Tribu- svolte epocali della nostra società, passata dall organizzazione rurale a quella In questa kermesse romana ricca di industriale fino a quella post industriale temi e di interventi autorevoli, sapientemente condotta da Roberto Re, non dei nostri giorni. è mancata neppure la metafora dello Dove il lavoro è meno manuale e T più concettuale (siamo nella società dell informazione e della dematerializzazione), dove si libera più tempo per attività creative. sport. Testimonial d eccezione: Dan Peterson Il grande coach della pallacanestro Dan Peterson, ripercorrendo la sua storia e il suo stile da allenatore, ha sfatato il luo- Oziare significa non pensare secondo go comune della porta del capo sempre regole obbligatorie. Il lavoro creativo aperta. Perché poi, in realtà, non lo è non ha nulla a che fare con la catena di quasi mai. montaggio e ha due caratteristiche fondamentali: fantasia e concretezza. in campo con la squadra! E come si crea Un vero leader invece si alza e scende Bisogna essere leggeri come una rondine, non come una piuma. È il richi- valorizzandole. la squadra? Credendo nelle persone e amo alla soggettività, all autonomia di Entusiasmo e soddisfazione in sala tra giudizio, all estetica e al gusto del bello gli ospiti e gli organizzatori. I commenti che insieme stimolano l ozio creativo del pubblico sono stati raccolti uno a uno che è il nutrimento dell ideazione. nei questionari conclusivi: Fantastico, sto scoprendo un mondo, dice Pasquale E conclude dicendo che il futuro è donna, perché le donne hanno un bagaglio Non vedo l ora di mettere in pratica Bruno di Fondirigenti. di creatività. estetica, soggettività ed quanto appreso, afferma Vincenzo emotività innati. Carbone, Regional account manager di Baxter. Intenso, motivante, formativo, energizzante per Raffaele Loscialpo, vicedirettore di Altran. Il concetto di coaching mi ha aperto la mente su come realizzare il mio sogno, dice Davide Cialfi, amministratore di Loro Fleur. Con questi due giorni di stimoli straordinari ho capito che si può avere una vision straordinaria, conclude Annalisa Aceti di De Agostini. Gaia Cappelletti STANDING OVATION La standing ovation finale tributata dai partecipanti al prof. Domenico De Masi (a destra), la dice lunga sul gradimento riscosso dal suo intervento. Il sociologo teorico dell ozio creativo ha bacchettato duramente manager e aziende all antica.

12 PER SAPERNE DI PIU LEADER DI TE STESSO (Mondadori Editore), è un manuale di self-help che dalla data di pubblicazione continua a registrare un costante successo di pubblico e che, con oltre copie vendute, ha ormai superato le vendite dei guru internazionali del settore, divenendo un oscar best seller Mondadori. PER ME NUMERO UNO! Dan Peterson ha scherzato con Roberto Re, parafrasando la sua nota pubblicità: Per me sei tu il vero Numero Uno! Il Coach ha condiviso, con la sua consueta verve, la sua esperienza in campo come Manager di campioni. Seminari consigliati: LEADERSHIP SEMINARY FOR BUSINESS PEOPLE con Roberto Re e Robert Dilts Roma maggio 2009 MASTER IN LEADERSHIP un anno di formazione alla leaderschip personale TEAMS TO RESULTS programma di coaching e result management per team aziendali per informazioni: Tel Fax

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

Iscrizioni aperte alla II edizione del corso COACH PROFESSIONISTA

Iscrizioni aperte alla II edizione del corso COACH PROFESSIONISTA TRAINING COUNSELING & COACHING ---------------------------------------------------------------------------------------------------- Iscrizioni aperte alla II edizione del corso COACH PROFESSIONISTA RICONOSCIUTO

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

CORSO di COACHING PROFESSIONALE CORSO RICONOSCIUTO DALLA PIÙ IMPORTANTE ASSOCIAZIONE ITALIANA COACH PROFESSIONISTI

CORSO di COACHING PROFESSIONALE CORSO RICONOSCIUTO DALLA PIÙ IMPORTANTE ASSOCIAZIONE ITALIANA COACH PROFESSIONISTI CORSO di COACHING PROFESSIONALE II EDIZIONE GENOVA Genova piazza colombo 3 - info@xelon.org CORSO RICONOSCIUTO DALLA PIÙ IMPORTANTE ASSOCIAZIONE ITALIANA COACH PROFESSIONISTI La figura in uscita dal percorso

Dettagli

ESSERE FELICI E MEGLIO!

ESSERE FELICI E MEGLIO! ESSERE FELICI E MEGLIO! I 5 MOTIVI PER ESSERLO di Carla Favazza Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed internazionale. Qualsiasi riproduzione senza il consenso

Dettagli

IL COACHING delle Ambasciatrici

IL COACHING delle Ambasciatrici IL COACHING delle Ambasciatrici European Commission Enterprise and Industry Coaching ambasciatrici WAI-Women Ambassadors in Italy, Ravenna, 20/05/2010 2 FASE 1 Le motivazioni e gli scopi FASE 2 L analisi

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

REALIZZA IL TUO FUTURO. Di Annamaria Iaria

REALIZZA IL TUO FUTURO. Di Annamaria Iaria REALIZZA IL TUO FUTURO Di Annamaria Iaria INDICE 1.Presentazione... 2 2.Chi sono... 2 3.Il cuore dell idea... 4 4.Come si svolge... 5 5.Obiettivo... 5 6.Dove si svolge... 6 7. Idee collegate... 6 2013-2014

Dettagli

LA VITA E CAMBIAMENTO

LA VITA E CAMBIAMENTO Free Session Included! LA VITA E CAMBIAMENTO Giuliano Mandotti COACHING - INFORMATICA - FORMAZIONE Chi vuole fare sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa Proverbio africano Life COACHING

Dettagli

INNOVATORE COLUI CHE SOGNA QUALCOSA DI DIVERSO, DI MIGLIORE PER TUTTI, ANDANDO OLTRE QUELLO CHE GIA ESISTE.

INNOVATORE COLUI CHE SOGNA QUALCOSA DI DIVERSO, DI MIGLIORE PER TUTTI, ANDANDO OLTRE QUELLO CHE GIA ESISTE. LINEE DELL INTERVENTO DI GRAZIANO MALPASSI AL FIRST INNOVATION FORUMED a Civitanova Marche progetto WIDE INNOVATION IN MED finanziato dall Unione europea HO FONDATO L AZIENDA NEL 1984 ALL ETA DI 24 ANNI,

Dettagli

IMPARA A GESTIRE UN TEAM VINCENTE

IMPARA A GESTIRE UN TEAM VINCENTE IMPARA A GESTIRE UN TEAM VINCENTE di Claudio Belotti Self Help. Allenamenti mentali da leggere in 60 minuti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-407-9 Introduzione... 5 COME TRASFORMARE UN GRUPPO

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

Chi Siamo motivazione partecipazione attiva prove esperienziali verificando l apprendimento

Chi Siamo motivazione partecipazione attiva prove esperienziali verificando l apprendimento Chi Siamo ADM Advanced Development of Mind svolge la sua attività nell ambito del Miglioramento Personale, della Formazione Aziendale, della Consulenza e del Coaching. Fondata nel 1997 da Andrea Di Martino,

Dettagli

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives Prefazione Se mi fosse chiesto di indicare il senso di Fiabe giuridiche, lo rintraccerei nelle

Dettagli

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Un corso di Marco De Veglia Brand Positioning: la chiave segreta del marketing Mi occupo di Brand Positioning

Dettagli

PATRIZIO PAOLETTI 5 P ASSI P ER CAMBIARE LA TUA VITA. MED events that change your life

PATRIZIO PAOLETTI 5 P ASSI P ER CAMBIARE LA TUA VITA. MED events that change your life PATRIZIO PAOLETTI 5 P ASSI P ER CAMBIARE LA TUA VITA MED events that change your life L ECCELLENZA È UN MODELLO A TENDERE PATRIZIO PAOLETTI Il filo conduttore che anima il percorso è la certezza che in

Dettagli

azioni di rigenerazione sociale

azioni di rigenerazione sociale azioni di rigenerazione sociale I contenuti di questo libro possono essere condivisi rispettando la licenza Chi siamo Indice 3 Chi siamo 5 Cos è concretamente Change Community Model? 6 Quali sono gli ingredienti

Dettagli

La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro. Corso a cura di Agape Consulting

La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro. Corso a cura di Agape Consulting La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro Corso a cura di Agape Consulting La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro La capacità di comunicare e di negoziare è il principale

Dettagli

la crescita è la chiave

la crescita è la chiave AREA LEADERSHIP PROFESSIONALE IL COACHING Lo strumento di manutenzione dell uomo LeadershipLab Training Gubbio (Perugia) N.Verde 800.960.318 la crescita è la chiave MARCO MERANGOLA Tel 366 37.72.330 Fax

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

Consigli utili per migliorare la tua vita

Consigli utili per migliorare la tua vita Consigli utili per migliorare la tua vita Le cose non cambiano, siamo noi che cambiamo A volte si ha la sensazione che qualcosa nella nostra vita non stia che, diciamo la verità, qualche piccola difficoltà

Dettagli

Modesto Di Noia e il Potere della Mente nella Formazione Aziendale

Modesto Di Noia e il Potere della Mente nella Formazione Aziendale Modesto Di Noia e il Potere della Mente nella Formazione Aziendale Modesto Di Noia. Trainer in PNL e Psicologia Analogica. Titolare di Mentaltra, giovane azienda appena insediatosi nella Zona Industriale

Dettagli

IL VALORE DELLA COMUNICAZIONE ALL INTERNO DI UN TEAM

IL VALORE DELLA COMUNICAZIONE ALL INTERNO DI UN TEAM Istituto Comprensivo di Villongo Anno scolastico 2010/2011 OGGETTO: IL VALORE DELLA COMUNICAZIONE ALL INTERNO DI UN TEAM A seguito dell appuntamento telefonico con la Prof.ssa Nicoletta Vitali si è delineata

Dettagli

L angolo del personal coaching. Data: 01 Ottobre 2015 Web

L angolo del personal coaching. Data: 01 Ottobre 2015 Web L angolo del personal coaching Data: 01 Ottobre 2015 Web giovedì 1 ottobre 2015 ESPLORATORI DEL CAMBIAMENTO di Elena MURELLI Come accompagnare se stessi e i propri collaboratori nei processi di trasformazione

Dettagli

FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B

FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B Fornire ai partecipanti elementi di Marketing, applicati alla realtà Business to Business. MARKETING B2B Il corso si rivolge a tutti coloro che si occupano di vendite

Dettagli

Gestire le Risorse Umane - Costruire Fiducia Sospiro (Cremona) 19 giugno 2009

Gestire le Risorse Umane - Costruire Fiducia Sospiro (Cremona) 19 giugno 2009 Bologna - Tel. & fax 051 543101 e-mail: e.communication@fastwebnet.it www.excellencecommunication.it Gestire le Risorse Umane - Costruire Fiducia Sospiro (Cremona) 19 giugno 2009 Docente: Antonella Ferrari

Dettagli

ALFIO BARDOLLA E-BOOK. i 7 ERRORI. che commetti nella gestione del denaro ALFIO BARDOLLA

ALFIO BARDOLLA E-BOOK. i 7 ERRORI. che commetti nella gestione del denaro ALFIO BARDOLLA E-BOOK i 7 ERRORI che commetti nella gestione del denaro ALFIO BARDOLLA INDICE 2 Se non sei ricco è perché nessuno te l ha ancora insegnato. C Libertà Finanziaria: non dover più lavorare per vivere perché

Dettagli

MBS Business School. Incrementa clienti e fatturato con la prima scuola di formazione per imprenditori, manager e liberi professionisti in Abruzzo!

MBS Business School. Incrementa clienti e fatturato con la prima scuola di formazione per imprenditori, manager e liberi professionisti in Abruzzo! MBS Business School Incrementa clienti e fatturato con la prima scuola di formazione per imprenditori, manager e liberi professionisti in Abruzzo! DOPO LA BUSINESS SCHOOL SARAI IN GRADO DI Incrementare

Dettagli

Biografia linguistica

Biografia linguistica EAQUALS-ALTE Biografia linguistica (Parte del Portfolio Europeo delle Lingue di EAQUALS-ALTE) I 1 BIOGRAFIA LINGUISTICA La Biografia linguistica è un documento da aggiornare nel tempo che attesta perché,

Dettagli

L ENTUSIASMO E IMPORTANTE

L ENTUSIASMO E IMPORTANTE DISC PROFILO GIALLO INTRODUZIONE Le persone con un alto profilo comportamentale GIALLO influenzano il loro ambiente essendo socievoli, persuasivi e convincenti al punto da influenzare e ispirare gli altri.

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

il tuo servizio di web marketing costa troppo

il tuo servizio di web marketing costa troppo il tuo servizio di web marketing costa troppo LE 20 TECNICHE PIù POTENTI per demolire QUESTA obiezione > Nota del Curatore della collana Prima di tutto voglio ringraziarti. So che ha inserito la tua mail

Dettagli

DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA

DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA LA FORMAZIONE MANAGERIALE 1. [ GLI OBIETTIVI ] PERCHÉ PROGETTARE E REALIZZARE PERCORSI DI CRESCITA MANAGERIALE E PROFESSIONALE?

Dettagli

Essere Manager per creare valore

Essere Manager per creare valore FORMAZIONE E SERVIZI INNOVATIVI - RAVENNA CATALOGO CORSI www.ecipar.ra.it/som Essere Manager per creare valore Ecipar di Ravenna School of Management La School Of Management (SOM) realizzata da Ecipar

Dettagli

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 Indice Introduzione pag. 9 Ringraziamenti» 13 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 1. I contenuti curati, interessanti e utili aiutano il business» 15 2. Le aziende

Dettagli

TRAINING. Riservato ad agenti e venditori. (3 giornate intervallate)

TRAINING. Riservato ad agenti e venditori. (3 giornate intervallate) TRAINING Riservato ad agenti e venditori (3 giornate intervallate) 2 1. INTERPRETARE IL PROPRIO RUOLO CON ORGOGLIO, POSITIVITÀ, CREATIVITÀ E CORAGGIO, RAFFORZANDO LA PROPRIA AUTOMOTIVAZIONE AL MIGLIORAMENTO

Dettagli

www.learningschool.it

www.learningschool.it Piano di Formazione Scuola Vendite Progetto Finanziato dal Fondo Coordinato da e Informazioni: Gli ultimi 2 anni, causati dalla profonda crisi economica internazionale, hanno visto un rallentamento del

Dettagli

SVILUPPO TALENTI PROGETTO CONSEGUIRE OBIETTIVI RICERCARE ECCELLENZA

SVILUPPO TALENTI PROGETTO CONSEGUIRE OBIETTIVI RICERCARE ECCELLENZA SVILUPPO TALENTI PROGETTO CONSEGUIRE OBIETTIVI RICERCARE ECCELLENZA Bologna Aprile 2009 L IMPORTANZA DEL MOMENTO In un mercato denso di criticità e nel medesimo tempo di opportunità, l investimento sulle

Dettagli

Accedi al tuo Genio Personale [ Self-Leadership ] Tre giorni d ispirazione per apprendere ad accedere alle potenzialità della tua mente per creare

Accedi al tuo Genio Personale [ Self-Leadership ] Tre giorni d ispirazione per apprendere ad accedere alle potenzialità della tua mente per creare Accedi al tuo Genio Personale [ Self-Leadership ] Tre giorni d ispirazione per apprendere ad accedere alle potenzialità della tua mente per creare successo in qualunque area della tua vita desideri ...

Dettagli

La gestione dei reclami

La gestione dei reclami La gestione dei reclami - Dispensa del partecipante - Olympos Group srl - Vietata ogni riproduzione anche in forma parziale V. 01/2007 GG OLYMPOS Group srl - Via Madonna della Neve, 2/1 24021 Albino (BG)

Dettagli

U.V.P. la base del Marketing U. V. P. Non cercare di essere un uomo di successo. Piuttosto diventa un uomo di valore Albert Einstein

U.V.P. la base del Marketing U. V. P. Non cercare di essere un uomo di successo. Piuttosto diventa un uomo di valore Albert Einstein U.V.P. la base del Marketing U. V. P. Non cercare di essere un uomo di successo. Piuttosto diventa un uomo di valore Albert Einstein U.V.P. la base del Marketing U. V. P. Unique Value Propositon U.V.P.

Dettagli

Il tuo profilo personale

Il tuo profilo personale Il tuo profilo personale 1 Ti piacerebbe sapere come ti descrive un affermatissimo sistema di Sviluppo Personale? Ti piacerebbe scoprire le tue potenzialità, i tuoi lati forti ed esplorare quelli migliorabili?

Dettagli

il tuo sviluppo concreto

il tuo sviluppo concreto BROCHURE 2015 Navigare necesse est, vivere non necesse il tuo sviluppo concreto 01 Coerenza: Siamo prima di tutto imprenditori che applicano le tecniche che forniamo 02 Responsabilità: ci sentiamo e comportiamo

Dettagli

NUMANI PER CHI AMA DISTINGUERSI

NUMANI PER CHI AMA DISTINGUERSI NUMANI PER CHI AMA DISTINGUERSI NuMani è una realtà e nasce dall unione d esperienza di persone che da 11 anni si occupano a tempo pieno dell applicazione e decorazione unghie con l ambiziosa idea delle

Dettagli

MASTER IN LIFE COACHING

MASTER IN LIFE COACHING MASTER IN LIFE COACHING Master in life coaching abilities ABILITIES 2016 Brain Fitness SRL Via Abbagnano 2 Senigallia, AN +39 392 33 22 000 www.progettocrescere.it/coaching www.brain.fitness coaching@brain.fitness

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

The Leader. Scopri la tua tecnica nella vita. Solleverai qualsiasi peso. Emanuele Radice. Sviluppo personale - self Help

The Leader. Scopri la tua tecnica nella vita. Solleverai qualsiasi peso. Emanuele Radice. Sviluppo personale - self Help Scopri la tua tecnica nella vita. Solleverai qualsiasi peso. The Leader Sviluppo personale - self Help Permettimi di darti un consiglio: Scegli ora di essere tu il tuo LEADER SEMPRE! Sviluppo personale

Dettagli

Una risposta ad una domanda difficile

Una risposta ad una domanda difficile An Answer to a Tough Question Una risposta ad una domanda difficile By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Un certo numero di persone nel corso degli anni mi hanno chiesto

Dettagli

Conversazione sulla comunicazione didattica

Conversazione sulla comunicazione didattica 2010 Conversazione sulla comunicazione didattica 1. Il saper fare didattico e pedagogico del tecnico 2. Saper comunicare 3. Il processo comunicativo 4. L effetto dell etichettamento - 5. L articolazione

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione

CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione RAGGIUNGERE IL SUCCESSO NON È QUESTIONE DI FORTUNA O CASUALITÀ, MA LA

Dettagli

Restaurant Manager Academy

Restaurant Manager Academy Restaurant Manager Academy 1 La conoscenza non ha valore se non la metti in pratica L Accademia Un percorso formativo indispensabile per l attività di un imprenditore nel settore della ristorazione e dell

Dettagli

LA FIDUCIA IN AZIENDA

LA FIDUCIA IN AZIENDA LA FIDUCIA IN AZIENDA Il modo migliore per scoprire se ci si può fidare di qualcuno è dargli fiducia (Ernest Hemingway) Come nasce il progetto Negli ultimi anni molte aziende hanno sofferto il cambiamento

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

Carmen Rotilio. Personal Coach

Carmen Rotilio. Personal Coach Carmen Rotilio Personal Coach +39 347.73.69.035 carmen.rotilio@pelinvest.it www.iltuopersonalcoach.com Rete S.A.S. Pelo I s.r.l. C.so Massimo D Azeglio, 21 - Torino Carmen Rotilio Personal Coach Nasce

Dettagli

LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE PER UNA FORZA VENDITA VINCENTE

LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE PER UNA FORZA VENDITA VINCENTE LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE PER UNA FORZA VENDITA VINCENTE Non c è mai una seconda occasione per dare una prima impressione 1. Lo scenario Oggi mantenere le proprie posizioni o aumentare le quote di mercato

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Le competenze chiave per la scuola del 21 secolo Report attività Studenti - dibattito competenze chiave - esperienze e proposte

Le competenze chiave per la scuola del 21 secolo Report attività Studenti - dibattito competenze chiave - esperienze e proposte Le competenze chiave per la scuola del 21 secolo Report attività Studenti - dibattito competenze chiave - esperienze e proposte Gruppo coordinato da Erika Gerardini,, AFSAI Con Valentina Riboldi e Silvia

Dettagli

DE VELLIS TRASLOCHI E TRASPORTI SRL

DE VELLIS TRASLOCHI E TRASPORTI SRL DE VELLIS TRASLOCHI E TRASPORTI SRL CULTURA AZIENDALE RITENIAMO CHE UNA FORTE CULTURA AZIENDALE COSTITUISCA UN ENORME VANTAGGIO CONCORRENZIALE. QUANDO PARLO DELLA CULTURA DELLA DE VELLIS TRASLOCHI E TRASPORTI

Dettagli

6 Strategie per valorizzare ed espandere più velocemente la tua attività artiginale su Facebook. SPECIAL REPORT di Claudia Baruzzi

6 Strategie per valorizzare ed espandere più velocemente la tua attività artiginale su Facebook. SPECIAL REPORT di Claudia Baruzzi 6 Strategie per valorizzare ed espandere più velocemente la tua attività artiginale su Facebook SPECIAL REPORT di Claudia Baruzzi AVVISO NON HAI IL DIRITTO DI RISTAMPARE, MODIFICARE, COPIARE O RIVENDERE

Dettagli

Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana di Roma

Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana di Roma Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana di Roma LA COPPIA NON PUO FARE A MENO DI RICONOSCERE E ACCETTARE CHE L ALTRO E UN TU E COME TALE RAPPRESENTA NON UN OGGETTO DA MANIPOLARE

Dettagli

Mentore. Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario

Mentore. Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario Mentore Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario Vision Creare un futuro migliore per le Nuove Generazioni Come? Mission Rendere quante più persone possibili Libere Finanziariamente Con

Dettagli

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 A cura di Associazione A.L.Y. e Associazione Teatro Riflesso Referenti Progetto : Ylenia Mazzoni

Dettagli

Roma, 16-17 O ttobre 2008

Roma, 16-17 O ttobre 2008 Roma, 16-17 O ttobre 2008 16 0ttobre 2008 ore 830 All Hotel Melià di Roma tutto è pronto per accogliere Brian Tracy, autorità mondiale in tema di personal e professional management Ancora pochi minuti

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

Consulenza e Formazione 2012

Consulenza e Formazione 2012 Consulenza e Formazione 2012 Settore: Hair Beauty - Wellness One day Seminar LA COMUNICAZIONE VERBALE, PARAVERBALE, NON VERBALE (T/C) Il buon comunicatore è quello che ottiene dalla propria comunicazione

Dettagli

Lo Sviluppo delle Capacità

Lo Sviluppo delle Capacità Lo Sviluppo delle Capacità 1 Come elaborare un Piano di sviluppo: premesse e processo 3 2 Appendice A: Una guida per la Diagnosi degli ostacoli 7 3 Appendice B: Una guida per la scelta delle Tecniche 8

Dettagli

IlCoaching come strumento vincente per costruire il tuo Progetto di Vita

IlCoaching come strumento vincente per costruire il tuo Progetto di Vita In collaborazione con: IlCoaching come strumento vincente per costruire il tuo Progetto di Vita San Daniele del Friuli (UD), 8 maggio 2013 info@formteam.it www.formteam.it Cos è il Coaching? Robert Dilts

Dettagli

MANIFESTARE RISULTATI ESTRATTO

MANIFESTARE RISULTATI ESTRATTO MANIFESTARE RISULTATI ESTRATTO Abbiamo pensato di proporti un breve, pratico ed utile estratto del Corso Manifestare Risultati. È la prima volta che condividiamo parte del materiale con chi ancora non

Dettagli

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Mi figura dla rujenedes Meine Sprachenfigur La mia figura delle lingue Silvia Goller Scuola dell infanzia Santa Cristina/Val Gardena Le bambine e i bambini

Dettagli

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito Vivere il Sogno Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito VIVERE IL SOGNO!!! 4 semplici passi per la TUA indipendenza finanziaria (Il Network Marketing)

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA ANNO 2015/2016

OFFERTA FORMATIVA ANNO 2015/2016 OFFERTA FORMATIVA ANNO 2015/2016 La PNL per la Leadership personale e professionale COMUNICATORI STRAORDINARI! Sempre più spesso ci capita di dover parlare in pubblico. Talvolta vi siamo costretti da circostanze

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

LEADERSHIP E COESIONE DI SQUADRA SECONDO I PRINCIPI DELLA METODOLOGIA OPERATIVA

LEADERSHIP E COESIONE DI SQUADRA SECONDO I PRINCIPI DELLA METODOLOGIA OPERATIVA LEADERSHIP E COESIONE DI SQUADRA SECONDO I PRINCIPI DELLA METODOLOGIA OPERATIVA Sul tema della leadership già a partire dai primi anni del novecento sono stati sviluppati diversi studi, che consideravano

Dettagli

BUSINESS COACHING: COS E E COME FUNZIONA

BUSINESS COACHING: COS E E COME FUNZIONA BUSINESS COACHING: COS E E COME FUNZIONA Chiarimenti per applicare questa monografia? Telefonate al nr. 3387400641, la consulenza telefonica è gratuita. Best Control Milano www.best-control.it Pag. 1 Il

Dettagli

Lo scenario economico pro attività e atteggiamento 8 Ottobre 2012

Lo scenario economico pro attività e atteggiamento 8 Ottobre 2012 Lo scenario economico pro attività e atteggiamento 8 Ottobre 2012 CORSO DATE OBIETTIVO DESCRIZIONE INTRODUZIONE Lunedì 8 Ottobre 9,30-13,30 Dare avvio al programma formativo, descrivendo il percorso e

Dettagli

Come progettare strategie vincenti

Come progettare strategie vincenti Come progettare strategie vincenti 1 Cosa sono le Strategie Le strategie sono una serie di step che consentono al coach e al coachee di andare verso l obiettivo in maniera consapevole e sicura. Un valido

Dettagli

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra BG Ingénieurs Conseil, Ginevra Diego Salamon, datore di lavoro Su incarico dell AI la Cadschool, istituto di formazione per la pianificazione e l illustrazione informatica, ci ha chiesto se potevamo assumere

Dettagli

COACHING CREATIVO. la metodologia per liberare soluzioni

COACHING CREATIVO. la metodologia per liberare soluzioni COACHING CREATIVO la metodologia per liberare soluzioni La metodologia per liberare soluzioni Il Coaching Creativo è la metodologia che abbiamo elaborato in anni di ricerca e sviluppo per progettare e

Dettagli

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago ECCELLENZE: Lorenzo Zago dal 2007 - Kryptos LA PERSONA Nel corso della storia, la libertà di scelta è stata una grande conquista da parte dell uomo. Oggi, la maggior parte di noi vive in Paesi dove è possibile

Dettagli

Progetto continuità scuola dell infanzia scuola primaria

Progetto continuità scuola dell infanzia scuola primaria PREMESSA In relazione alle più recenti indicazioni ministeriali nelle quali viene valorizzata l autonomia scolastica, i progetti per la continuità didattico - educativa rappresentano un ambito di valutazione

Dettagli

Le Dimensioni della LEADERSHIP

Le Dimensioni della LEADERSHIP Le Dimensioni della LEADERSHIP Profilo leadership, dicembre 2007 Pag. 1 di 5 1. STRATEGIA & DIREZIONE Creare una direzione strategica Definire una strategia chiara e strutturata per la propria area di

Dettagli

MASTER CLASS IN PARI OPPORTUNITA

MASTER CLASS IN PARI OPPORTUNITA MASTER CLASS IN PARI OPPORTUNITA Il corso si inserisce nell ambito di un percorso formativo dedicato esclusivamente alle donne professioniste, volto a fornire competenze e strumenti comportamentali e organizzativi

Dettagli

Fare carriera come una lepre! Manuale per diventare manager o per costruire manager

Fare carriera come una lepre! Manuale per diventare manager o per costruire manager Fare carriera come una lepre! Manuale per diventare manager o per costruire manager Giorgio Cozzi FARE CARRIERA COME UNA LEPRE! Manuale per diventare manager o per costruire manager www.booksprintedizioni.it

Dettagli

Sedotta dal mondo del POKER. il punto G del gioco SPECIALE ENADA. Il gioco ritorna in fiera. POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari

Sedotta dal mondo del POKER. il punto G del gioco SPECIALE ENADA. Il gioco ritorna in fiera. POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari NUMERO 04 MARZO 2010 il punto G del gioco ZERO ASSOLUTO CASINÒ DI SANREMO SPECIALE ENADA SPECIALE ENADA Il gioco ritorna in fiera POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari numero 04 marzo 2010 PAMELA

Dettagli

Carlo Bartolomeo Novaro - Studio di Coaching. Executive Team & Business Coaching NPL Training

Carlo Bartolomeo Novaro - Studio di Coaching. Executive Team & Business Coaching NPL Training Carlo Bartolomeo Novaro - Studio di Coaching Executive Team & Business Coaching NPL Training Il Coaching: allenarsi a vivere meglio Chi è un Coach? Il "coach" un professionista che aiuta le persone a prendere

Dettagli

CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013

CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013 CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013 CHEFORTE! Nasce nel 2011 TARGET: Mamme con bambini dai 3 ai 13 anni. Content Labs Presenza sul mercato di siti e blog quasi esclusivamente

Dettagli

La Leadership efficace

La Leadership efficace La Leadership efficace 1 La Leadership: definizione e principi 3 2 Le pre-condizioni della Leadership 3 3 Le qualità del Leader 4 3.1 Comunicazione... 4 3.1.1 Visione... 4 3.1.2 Relazione... 4 pagina 2

Dettagli

Memory Fitness TECNICHE DI MEMORIA

Memory Fitness TECNICHE DI MEMORIA Memory Fitness TECNICHE DI MEMORIA IMPARIAMO DAGLI ERRORI Impariamo dagli errori (1/5) Impariamo dagli errori (2/5) Il più delle volte siamo portati a pensare o ci hanno fatto credere di avere poca memoria,

Dettagli

METTI IN MOTO IL TALENTO

METTI IN MOTO IL TALENTO METTI IN MOTO IL TALENTO Laboratorio di sviluppo, al femminile e non solo. Progetto di valorizzazione del personale rivolto ai dipendenti dell Amministrazione Provinciale di Pesaro e Urbino Provincia di

Dettagli

CREATIVE. Newsletter Numero 04 HANDMADE THINKING. Contenuto:

CREATIVE. Newsletter Numero 04 HANDMADE THINKING. Contenuto: Newsletter Numero 04 Contenuto: È iniziata la fase di divulgazione finale Un frammento del nostro manuale L opinione degli esperti I Partner del Progetto È iniziata la fase di divulgazione finale Siamo

Dettagli

Scende in campo l esperienza

Scende in campo l esperienza Scende in campo l esperienza I percorsi Coach a 4 mani Sales nascono dall esperienza dei consulenti Opes nel supportare lo sviluppo delle competenze trasversali con la collaborazione di professionisti

Dettagli

La Leadership. Salvatore Savarese

La Leadership. Salvatore Savarese La Leadership Salvatore Savarese 1 Introduzione Lavorare all interno di organizzazioni induce un evoluzione professionale ed umana in più direzioni: aumentano le competenze tecniche specifiche, si sviluppano

Dettagli

MAKING IDEAS HAPPEN. Le 10 cose da sapere per essere innovatori nel proprio business online

MAKING IDEAS HAPPEN. Le 10 cose da sapere per essere innovatori nel proprio business online MAKING IDEAS HAPPEN Le 10 cose da sapere per essere innovatori nel proprio business online Questa guida è stata realizzata dal team di Innovazione quotidiana. Tutti i diritti sono riservati 2015 www.innovazionequotidiana.it

Dettagli

Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento. Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010

Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento. Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010 Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010 Obiettivo: Fornire conoscenze relative alla comunicazione tra istruttore e allievo e strategie funzionali

Dettagli