PRENDERE DECISIONI IN UN AMBIENTE COMPETITIVO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PRENDERE DECISIONI IN UN AMBIENTE COMPETITIVO"

Transcript

1 PRENDERE DECISIONI IN UN AMBIENTE COMPETITIVO È quello che ogni giorno fa un imprenditore o un manager. È anche quello che ogni giorno fa un giocatore di poker. Vediamo se ci sono punti di contatto.

2 TEORIA DEI GIOCHI C è una teoria matematica che tratta proprio del prendere le decisioni in un ambiente competitivo; si chiama Teoria dei Giochi CLICK La Teoria dei Giochi è nata ufficialmente nel 1944 con la pubblicazione del ponderoso (oltre 700 pagine fitte fitte) Theory of Games and Economic Behavior di John von Neumann e Oskar Morgenstern.

3 Von Neumann, ungherese di nascita e statunitense d adozione, fu in assoluto una delle menti più brillanti del XX secolo a lui si devono fondamentali contributi in numerosi campi: meccanica quantistica teoria degli insiemi topologia intelligenza artificiale Per quanto riguarda la Teoria dei Giochi, von Neumann ha raccolto i suoi studi, con l aiuto dall economista Morgenstern

4 APPLICAZIONE DEI PRINCIPI MATEMATICI ALLE SCIENZE SOCIALI L idea di base era l applicazione dei principi matematici alle scienze sociali, per sviluppare una teoria in grado di analizzare i negoziati diplomatici e le dispute economiche, le situazioni economiche e quelle politiche (e più in generale ogni sorta di conflitto).

5 Questa teoria si è poi sviluppata nel tempo, con contributi di altri economisti e matematici. Il più famoso è il premio Nobel per l economia John Nash che ha dimostrato l esistenza dei cosiddetti Equilibri di Nash, situazioni di conflitto in cui nessun contendente/giocatore può guadagnare di più cambiando la sua strategia. CLICK John Nash è proprio quello raccontato nel celebre film A beautiful mind. Però fisicamente non ha nulla a che vedere con Russelll Crowe: io l ho incontrato a Roma in occasione del Festival della Matematica di Odifreddi, ha superato la sua schizofrenia, ma è un vecchietto piuttosto esile.

6 E IL POKER? «... la vita reale consiste nel bluffare, in piccole tattiche di mascheramento, nel chiedere a sé stessi cosa l altro penserà che io faccia, e di questo trattano i giochi nella mia teoria» Dunque una teoria scientifica dove i giochi sono intesi come schematizzazione di ogni tipo di conflitto, soprattutto economico e non come gioco reale, gioco da giocare. E il poker, che è un gioco reale, c entra con tutto questo? C entra! Von Neumann dedica al poker un lungo e competente capitolo. Una teoria che doveva spiegare i comportamenti nella vita vera avrebbe dovuto spiegare il Poker: CLICK «... la vita reale consiste nel bluffare, in piccole tattiche di mascheramento, nel chiedere a sé stessi cosa l altro penserà che io faccia, e di questo trattano i giochi nella mia teoria». E questo ha certamente a che fare con il Poker.

7 IL POKER È UN GIOCO CON REGOLE SEMPLICI, MA COMPLETO E COMPLESSO I giochi d azzardo possono essere esaustivamente analizzati usando la teoria delle probabilità. Gli scacchi, seppur straordinariamente complessi, sono di natura strettamente logica. Il poker è un altra cosa, è più completo e complesso, sebbene le regole di base siano semplici. È quello che forse meglio può fare da modello per le competizioni della vita reale.

8 AGON ALEA MIMICRY ILYNX Anche dal punto di vista sociologico il poker è considerato in assoluto il gioco più completo. Roger Caillois aveva individuato nel suo I giochi e gli uomini, le 4 pulsioni di cui un gioco può essere composto. Ebbene il poker è l unico gioco che le contiene tutte e 4.

9 «Dei due possibili motivi per bluffare, il primo è il desiderio di dare una (falsa) impressione di forza in caso di (reale) debolezza; il secondo è il desiderio di dare una (falsa) impressione di debolezza in caso di (reale) forza. In entrambi i casi si tratta di invertire i segnali per confondere l avversario. Si dovrebbe comunque osservare che il primo tipo di bluff ha maggior successo quando riesce, quando l avversario effettivamente passa e ci si assicura il desiderato guadagno; il secondo tipo di bluff ha invece maggior successo quando fallisce, quando l avversario vede, dato che questo gli porterà la desiderata informazione fuorviante». Nel poker ogni giocatore conosce solo una parte degli elementi che compongono ogni mano e cerca di farsi un idea generale osservando il comportamento dei suoi avversari. In moltissime mani non c è lo showdown, il piatto va a chi i giocatori hanno supposto avere la mano migliore, ma non c è connessione diretta tra ciò che un giocatore punta e ciò che effettivamente ha in mano. Quello che gli interessava davvero (a von Neumann) era proprio il bluff, ma il gioco reale era troppo complesso per essere analizzato esaustivamente, perciò von Neumann ha cominciato elaborando una versione semplificata che ne mantenesse l essenza: sostanzialmente si gioca in due, 5 carte a testa, una sola puntata. Si legge tra l altro:

10 La Teoria dei Giochi in qualche modo studia quando e quanto spesso bisogna bluffare, per ottenere la massima possibile confusione nella mente dell avversario e conseguentemente il maggior profitto. Von Neumann ha dimostrato che bisogna bluffare con le mani peggiori piuttosto che con le mani modeste. Ogni scostamento dalla strategia ottimale comporta per l avversario degli aggiustamenti che gli consentono di ottenere vincite maggiori. CLICK La ragione è semplice e intuitiva: una mano modesta mantiene comunque una qualche speranza di vittoria in caso di showdown, una mano pessima può vincere solo con un fold avversario, dunque con le mani peggiori o si gioca aggressivamente o non si gioca affatto.

11 La Teoria dei Giochi potrebbe diventare una delle chiavi del Poker del futuro: presto saranno pronti robot capaci di applicarla e di battere i migliori giocatori umani. Dalla teoria sulla versione semplificata del gioco alla sua applicazione sistematica ad un tavolo reale di Texas Hold Em, il cammino è lungo. Ma c è un giocatore in particolare che questo cammino lo ha imboccato e lo sta percorrendo con ottimi risultati. Si chiama Chris «Jesus» Ferguson ed è un matematico californiano, pioniere nell utilizzo scientifico della Teoria dei Giochi nei tavoli verdi di Las Vegas.

12 INFORMAZIONE INCOMPLETA L abilità sta nel dedurre quello che potrà succedere e decidere di conseguenza quali scommesse fare. Più un giocatore riuscirà a prendere decisioni corrette, più sarà vincente: esattamente come succede a un imprenditore o a un manager. Il Poker, in qualsiasi forma venga giocato, consiste in una serie di scommesse su chi avrà la combinazione migliore al termine della mano. L emozione deriva dal fatto che si tratta di un gioco a informazione incompleta.

13 I professionisti non si limitano a guardare le proprie carte, ma: - calcolano le probabilità di migliorarle - tengono conto della fase del torneo a cui stanno partecipando - sono consapevoli della loro posizione al tavolo - valutano gli avversari: quanti sono, come giocano, quante chips hanno - studiano l'andamento delle puntate già fatte in quella mano - ipotizzano quali potrebbero essere le carte degli avversari e come potrebbero migliorare - valutano la convenienza matematica delle varie opzioni - decidono l'azione migliore Sono più bravi degli altri perché prendono un maggior numero di decisioni corrette

14 Draw Poker Stud poker Texas Hold'em informazione minima Teresina, informazione massima perfetto equilibrio tra il certo e l'incerto Col Texas Hold Em abbiamo il miglior bilanciamento tra informazioni note e deduzioni da fare, il tutto in un gioco dalla meccanica straordinariamente semplice. C è spazio per i giocatori più bravi, in grado di capire la situazione da pochi indizi, di contestualizzare e prendere le decisioni giuste. E tutto senza togliere il divertimento ai meno esperti, che continueranno a lamentarsi delle mani sfortunate senza avere consapevolezza di ciò che veramente succede intorno a loro.

15 Il poker moderno non ha più nulla a che fare con quell immaginario collettivo legato ad una fumosa atmosfera di bisca.

16 La stangata

17 Regalo di Natale

18 Havana

19 Cincinnati Kid

20 Il poker è evoluto in uno spettacolare sport della mente. Il passo fondamentale è stato lo sviluppo della fotmula dei tornei. I giocatori si iscrivono, pagano una quota fissa e ricevono una quantità predeterminata di chips, uguale per tutti. Chi esaurisce la sua dotazione è eliminato e così via via diminuisce il numero di tavoli, fino ad arrivare al tavolo finale, e poi ancora fino a che di giocatori in gara ne resta uno solo, il vincitore!

21

22

23

24 Per vincere ci vogliono: - DISCIPLINA - ABILITA' - TEMPISMO - PSICOLOGIA - MATEMATICA - CORRETTA VALUTAZIONE DELLA SITUAZIONE

25 L'AVVENTURA INDUSTRIALE DEL POKER Negli ultimi 10 anni il poker ha fatto boom. Ed è diventato un industria. In particolare in Italia il mercato del gioco online è in controtendenza, con fatturati in costante aumento.

26 DECRETO BERSANI 2006 LIBERALIZZAZIONE REGOLATA DEL GIOCO ONLINE E il successo di questo mercato non nasce per caso, prende il là dal Decreto Bersani del 2006: oltre a impostare la liberalizzazione di numerose categorie, prevedeva un ampia parte, all epoca del tutto trascurata, sulla liberalizzazione del gioco online.

27 Di questa norma però se n è accorto Fausto Gimodi, con i suoi compagni d avventura Carlo Gualandri e Carlo D Acunto. Hanno intuito il potenziale e hanno fatto un piano per valorizzarlo. Sono quelli che in precedenza avevano creato il portale Virgilio.

28 INTRATTENIMENTO DI MASSA CON FORTE COMPONENTE DI SOCIALITA' Questa volta invece hanno fondato Gioco Digitale, un azienda dedicata al gioco di massa online, ma fortemente focalizzata negli aspetti della socialità. E così nel novembre 2008 si è svolto su Gioco Digitale il primo torneo di poker online legale in Italia.

29 Non sono passati nemmeno due anni, oggi Gioco Digitale fa parte di un grande gruppo multinazionale: BWIN Ed è in pole position per esportare la positiva esperienza italiana in Francia, dove ha ottenuto la licenza numero 1 e dove c è una legislazione fortemente ispirata a quella italiana. Per una volta siamo stati precursori, sia per l aspetto legislativo che per quello realizzativo.

30 COME SI GIOCA

31 LE CARTE

32 LE CHIPS

33 IL TAVOLO

34 LE COMBINAZIONI - SCALA REALE - SCALA COLORE - POKER - FULL - COLORE - SCALA - TRIS - DOPPIA COPPIA - COPPIA - CARTA ISOLATA

35 SCALA REALE ( Royal flush )

36 SCALA COLORE ( Straight flush )

37 POKER ( Four of a kind )

38 FULL ( Full house )

39 COLORE ( Flush )

40 SCALA ( Straight )

41 TRIS ( Three of a kind )

42 DOPPIA COPPIA ( Two pair )

43 COPPIA ( One pair )

44 CARTA ISOLATA ( No pair )

45 miglior mano in mano: in tavola: miglior mano:

46 miglior mano in mano: in tavola: miglior mano:

47 miglior mano in mano: in tavola: miglior mano:

48 distribuzione

49 flop

50 turn

51 river

52 showdown

53 LE PUNTATE - CHECK - CALL - BET - FOLD - RAISE ALL IN NO LIMIT

54 a chi va il piatto? Il piatto va ad Anna, con colore all'a. Al flop sia Carlo che Bruno avevano doppia coppia (ma Carlo era in vantaggio con doppia di 10 e 7 contro doppia di 7 e 5); al turn Davide ha chiuso colore alla Q, superato al river dal colore all'a di Anna.

55 a chi va il piatto? Il piatto va diviso fra Bruno e Carlo. Al flop Anna aveva doppia di 9 e 3, ma il secondo K al turn ha dato la doppia coppia di K e 9 a tutti; nessuno però a ha chiuso full. Dunque il piatto va a Bruno e Carlo, dato che entrambi hanno il kicker (la carta di accompagnamento) più alto, cioè l'asso.

56

IMPARARE A GESTIRE LE COPPIE. Quando ci viene servita una coppia di carte uguali dal dealer. è sempre un bel momento, ma non sempre si è in grado di

IMPARARE A GESTIRE LE COPPIE. Quando ci viene servita una coppia di carte uguali dal dealer. è sempre un bel momento, ma non sempre si è in grado di IMPARARE A GESTIRE LE COPPIE Quando ci viene servita una coppia di carte uguali dal dealer è sempre un bel momento, ma non sempre si è in grado di dare il giusto valore alle carte in nostro possesso, tendendo

Dettagli

Regolamento di gioco di PokerClub

Regolamento di gioco di PokerClub Regolamento di gioco di PokerClub Obiettivo del gioco Lo scopo del poker Texas Holdem è avere la migliore mano con cinque carte, usando la combinazione delle due carte coperte personali e le cinque carte

Dettagli

Indice. Le origini del gioco 6. Texas Hold em High 14. Ad ogni gioco le sue chips 7 Il Poker si gioca in base a dieci diverse combinazioni di carte.

Indice. Le origini del gioco 6. Texas Hold em High 14. Ad ogni gioco le sue chips 7 Il Poker si gioca in base a dieci diverse combinazioni di carte. Come giocare Poker Indice Le origini del gioco 6 Ad ogni gioco le sue chips 7 Il Poker si gioca in base a dieci diverse combinazioni di carte. 8 High card (carta più alta) 8 One pair (coppia) 9 Two pairs

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO POKER TEXAS HOLD'EM

REGOLAMENTO DI GIOCO POKER TEXAS HOLD'EM REGOLAMENTO DI GIOCO POKER TEXAS HOLD'EM Scopo del gioco La vittoria nei tornei è conseguita da chi riesce ad accumulare tutte le fiches degli altri partecipanti ovvero, nel caso di attribuzione di più

Dettagli

Regole di base Poker

Regole di base Poker Regole di base Poker Modalità Torneo Nel poker organizzato in forma di torneo i partecipanti hanno in dotazione un monte Chips che costituisce lo Stack di partenza uguale per tutti. Queste chips hanno

Dettagli

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite.

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite. Formule di gioco La successione di mani necessarie per l eliminazione del penultimo giocatore o per la determinazione dei giocatori che accedono ad un turno successivo costituisce una partita. In base

Dettagli

Pokerclub Texas Hold em modalità torneo

Pokerclub Texas Hold em modalità torneo Regole di gioco Pokerclub Texas Hold em modalità torneo Scopo del gioco Lo scopo del gioco Pokerclub Texas Hold em è riuscire a tenere per sé tutte le chips. Man mano che i giocatori finiscono le chips

Dettagli

Il nuovo Poker. The Next Generation. Special Compendium

Il nuovo Poker. The Next Generation. Special Compendium Il nuovo Poker The Next Generation Special Compendium Prefazione Tutti conoscono il gioco del poker, magari anche solo di nome, pochi sanno che da poco tempo ne esiste una nuova versione. Per gli amanti

Dettagli

Game Information for Texas Hold'em Bonus Poker serie Gold. Viper Casinos Table Games

Game Information for Texas Hold'em Bonus Poker serie Gold. Viper Casinos Table Games Game Information for Texas Hold'em Bonus Poker serie Gold Viper Casinos Table Games Table of Contents Texas Hold'em Bonus Poker serie Gold... 3 Vincite della partita... 3 Regole del gioco... 7 Regole di

Dettagli

poker come giocare 1

poker come giocare 1 poker come giocare 1 Indice Le origini del gioco 4 Ad ogni gioco le sue chips 5 Il Poker si gioca in base a dieci diverse combinazioni di carte 6 - High card (carta più alta) 6 - One pair (coppia) 7 -

Dettagli

Poker tradizionale a 5 carte

Poker tradizionale a 5 carte Poker tradizionale a 5 carte Il poker tradizionale anche denominato poker a 5 carte o 5 card draw è la variante del gioco di carte più conosciuta e diffusa. Le regole e le modalità di gioco variano a seconda

Dettagli

Teoria dei Giochi. Anna Torre

Teoria dei Giochi. Anna Torre Teoria dei Giochi Anna Torre Almo Collegio Borromeo 8 marzo 2012 email: anna.torre@unipv.it sito web del corso:www-dimat.unipv.it/atorre/borromeo2012.html DECISORI RAZIONALI INTERAGENTI di Fioravante Patrone,

Dettagli

La matematica del gioco. Il gioco della matematica

La matematica del gioco. Il gioco della matematica . Il gioco della matematica Viterbo 2 Maggio 2015 May 16, 2015 Sommario Giochi matematici Il gioco dell intelligenza Il gioco della matematica La matematica è un gioco Giochi matematici Teoria matematica

Dettagli

Pokerclub Texas Hold em Cash Game

Pokerclub Texas Hold em Cash Game Regole di gioco Pokerclub Texas Hold em Cash Game Scopo del gioco Il gioco Pokerclub Texas Hold em è offerto, nella modalità di gioco Tavoli Cash, nel quale le vincite sono assegnate sulla base dei risultati

Dettagli

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite.

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite. Formule di gioco La successione di mani necessarie per l eliminazione del penultimo giocatore o per la determinazione dei giocatori che accedono ad un turno successivo costituisce una partita. In base

Dettagli

Noi non dobbiamo foldare mai. In questo modo avremo sempre la possibilità di vincere il pot.

Noi non dobbiamo foldare mai. In questo modo avremo sempre la possibilità di vincere il pot. LE 10 REGOLE D ORO PER VINCERE I TORNEI DI POKER Talvolta avere le idee chiare è sufficiente ad eccellere. La teoria è tutto. Proviamo a ragionare su un metodo rivoluzionario che vi permetterà di raggiungere

Dettagli

Teoria dei Giochi. Anna Torre

Teoria dei Giochi. Anna Torre Teoria dei Giochi Anna Torre Almo Collegio Borromeo 9 marzo 2010 email: anna.torre@unipv.it sito web del corso:www-dimat.unipv.it/atorre/borromeo2010.html TEOREMI DI ESISTENZA TEOREMI DI ESISTENZA Teorema

Dettagli

Teoria dei giochi e calcoli strategici: dalla guerra fredda alle aste on-line

Teoria dei giochi e calcoli strategici: dalla guerra fredda alle aste on-line Teoria dei giochi e calcoli strategici: dalla guerra fredda alle aste on-line Vincenzo Bonifaci Istituto di Analisi dei Sistemi ed Informatica Consiglio Nazionale delle Ricerche, Roma Cos è la Teoria dei

Dettagli

REGOLAMENTO HOLD EM SHOWDOWN

REGOLAMENTO HOLD EM SHOWDOWN REGOLAMENTO HOLD EM SHOWDOWN Descrizione della fase iniziale Lo scopo del gioco Hold Em Showdown è quello di scegliere la parte (Banco o Avversario) che otterrà una mano di cinque carte contenente una

Dettagli

TICHU NANJING (per 4 giocatori)

TICHU NANJING (per 4 giocatori) TICHU NANJING (per 4 giocatori) Le carte Sono di quattro tipi (Jade/Sword/Pagoda/Star) (Giada-verde/Spada-nero/Pagoda-blu/Stella-rosso) di 13 valori ognuna che corrispondono alle carte del Poker. L Asso

Dettagli

MASSIMO DI RENZO POKER VINCENTE

MASSIMO DI RENZO POKER VINCENTE MASSIMO DI RENZO POKER VINCENTE Scopri le migliori tattiche di gioco tra psicologia e matematica - 2 - Titolo POKER VINCENTE Autore Massimo Di Renzo Editore Bruno Editore Sito internet www.brunoeditore.it

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

La varianza nel poker THE. Indice

La varianza nel poker THE. Indice La varianza nel poker THE Indice 1. Introduzione 2. La definizione di varianza 3. La varianza nel poker THE 4. Cause della varianza 5. Simulatore della varianza 6. Conclusioni (1) Introduzione In questo

Dettagli

1. Floormen (FL) Nelle decisioni dei Floormen (FL), la considerazione del buon senso, della correttezza e la migliore soluzione riguardo allo

1. Floormen (FL) Nelle decisioni dei Floormen (FL), la considerazione del buon senso, della correttezza e la migliore soluzione riguardo allo 1. Floormen (FL) Nelle decisioni dei Floormen (FL), la considerazione del buon senso, della correttezza e la migliore soluzione riguardo allo svolgimento del gioco stesso sono criteri prioritari. Come

Dettagli

Una breve introduzione alla Teoria dei Giochi

Una breve introduzione alla Teoria dei Giochi Una breve introduzione alla Teoria Stefano GAGLIARDO Dipartimento di Matematica - Università degli studi di Genova Stage DIMA - 19/04/2011 (DIMA, UNIGE) 19/04/2011 1 / 74 Outline 1 Un po di storia 2 La

Dettagli

Calcolo Combinatorio

Calcolo Combinatorio Capitolo S-09 Calcolo Combinatorio Autore: Mirto Moressa Contatto: mirtomo@tiscali.it Sito: www.mirtomoressa.altervista.org Data inizio: 16/10/2010 Data fine: 21/10/2010 Ultima modifica: 21/10/2010 Versione:

Dettagli

Basic. Fixed limit Manuale. Copyright 2009, PokerStrategy.com 03082009-PS-FL-BASIC-CHARTS-V01-IT

Basic. Fixed limit Manuale. Copyright 2009, PokerStrategy.com 03082009-PS-FL-BASIC-CHARTS-V01-IT Basic Fixed limit Manuale 1 Le basi Qual è la tua posizione al tavolo? Blinds Late Middle Early 2 Prima del Flop Starting Hands Chart Mani molto forti: AA, KK, QQ / AKs, AKo Azioni degli avversari Early

Dettagli

Dispense di Filosofia del Linguaggio

Dispense di Filosofia del Linguaggio Dispense di Filosofia del Linguaggio Vittorio Morato II settimana Gottlob Frege (1848 1925), un matematico e filosofo tedesco, è unanimemente considerato come il padre della filosofia del linguaggio contemporanea.

Dettagli

Domanda e offerta di lavoro

Domanda e offerta di lavoro Domanda e offerta di lavoro 1. Assumere (e licenziare) lavoratori Anche la decisione di assumere o licenziare lavoratori dipende dai costi che si devono sostenere e dai ricavi che si possono ottenere.

Dettagli

Come si analizza un gioco

Come si analizza un gioco Come si analizza un gioco Parte II Giochi strategici a somma zero Alberto Abbondandolo Filippo Giuliani Alessandro Montagnani Università di Pisa Settimana di orientamento in Matematica 2010 Alice e Bruno

Dettagli

Saper vincere e saper perdere la gestione dell agonismo

Saper vincere e saper perdere la gestione dell agonismo Saper vincere e saper perdere la gestione dell agonismo a cura di Beppe Basso & Stefano Faletti Corso allenatori LEZIONE COMUNE CSI - VARESE 15 aprile 2013 dal seggiolone alla Coppa del Mondo ABILITA TECNICHE

Dettagli

Teoria dei Giochi non Cooperativi

Teoria dei Giochi non Cooperativi Politecnico di Milano Descrizione del gioco Egoismo Razionalità 1 L insieme dei giocatori 2 La situazione iniziale 3 Le sue possibili evoluzioni 4 I suoi esiti finali I Giochi della teoria Perché studiare

Dettagli

DILEMMA O NON DILEMMA, QUESTO È IL DILEMMA!

DILEMMA O NON DILEMMA, QUESTO È IL DILEMMA! MADD-SPOT, 1, 2015 DILEMMA O NON DILEMMA, QUESTO È IL DILEMMA! DI LUCIA PUSILLO La Teoria dei Giochi si occupa in generale delle tecniche matematiche per analizzare situazioni in cui due o più individui

Dettagli

Teoria dei Giochi. Anna Torre. Almo Collegio Borromeo 6 marzo 2012

Teoria dei Giochi. Anna Torre. Almo Collegio Borromeo 6 marzo 2012 Teoria dei Giochi Anna Torre Almo Collegio Borromeo 6 marzo 2012 UN PO DI STORIA UN PO DI STORIA Von Neumann, Morgenstern Theory of Games and Economic Behavior (Princeton, 1944); UN PO DI STORIA Von Neumann,

Dettagli

Teoria dei Giochi. Anna Torre

Teoria dei Giochi. Anna Torre Teoria dei Giochi Anna Torre Almo Collegio Borromeo 3 marzo 2015 email: anna.torre@unipv.it sito web del corso:www-dimat.unipv.it/atorre/borromeo2015.html MODALITÀ DI ESAME È previsto un appello alla fine

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

Black Jack BY CASINOS AUSTRIA. Con Black Jack X-change

Black Jack BY CASINOS AUSTRIA. Con Black Jack X-change Black Jack BY CASINOS AUSTRIA Con Black Jack X-change Black Jack: l esperienza In questo opuscolo abbiamo riassunto per voi in maniera concisa i concetti principali del Black Jack: il valore e le combinazioni

Dettagli

Come Vincere Soldi Giocando a Poker su Internet?

Come Vincere Soldi Giocando a Poker su Internet? Come Vincere Soldi Giocando a Poker su Internet? 1. Poker su Internet 2. Reti di Sale 3. Bonus di Benvenuto 4. Gioco e Successioni di Mani Vincenti 5. Tipi di Giochi, Scommesse e Giocatori 6. Regole del

Dettagli

Il gioco online in Italia. Carlo Gualandri Presidente e Amministratore Delegato Gioco Digitale e bwin Italia

Il gioco online in Italia. Carlo Gualandri Presidente e Amministratore Delegato Gioco Digitale e bwin Italia Il gioco online in Italia Carlo Gualandri Presidente e Amministratore Delegato Gioco Digitale e bwin Italia Titolo, Le nuove Capri frontiere 8-9 ottobre del mercato consumer, Capri 8 ottobre 2009 Il gioco

Dettagli

CORSO ALLENATORI 2 livello. Fare sport: tra tradizione e innovazione

CORSO ALLENATORI 2 livello. Fare sport: tra tradizione e innovazione Fare sport: tra tradizione e innovazione Lo sai papa, che quasi mi mettevo a piangere dalla rabbia, quando ti sei arrampicato alla rete di recinzione, urlando contro l arbitro? Io non ti avevo mai visto

Dettagli

6 Citazione da Honolulu

6 Citazione da Honolulu FAQ Le domande più frequenti e le relative risposte possono essere trovate su Internet al seguente indirizzo: http://www.fatamorgana.ch/tichu Per coloro invece che non conoscono il cinese, ecco in breve

Dettagli

Teoria dei Giochi. Anna Torre

Teoria dei Giochi. Anna Torre Teoria dei Giochi Anna Torre Almo Collegio Borromeo 26 marzo 2015 email: anna.torre@unipv.it sito web del corso:www-dimat.unipv.it/atorre/borromeo2015.html COOPERAZIONE Esempio: strategie correlate e problema

Dettagli

Critica allo Small Ball

Critica allo Small Ball Critica allo Small Ball Il Texas Hold Em, come ogni disciplina umana in cui si esercitano molte menti capaci, ha avuto notevoli evoluzioni. Il denaro che gira intorno al gioco è ovviamente un enorme incentivo

Dettagli

Teoria dei Giochi. Anna Torre

Teoria dei Giochi. Anna Torre Teoria dei Giochi Anna Torre Almo Collegio Borromeo 5 marzo 25 email: anna.torre@unipv.it sito web del corso:www-dimat.unipv.it/atorre/borromeo25.html MODALITÀ DI ESAME È previsto un appello alla fine

Dettagli

Capitolo 25: Lo scambio nel mercato delle assicurazioni

Capitolo 25: Lo scambio nel mercato delle assicurazioni Capitolo 25: Lo scambio nel mercato delle assicurazioni 25.1: Introduzione In questo capitolo la teoria economica discussa nei capitoli 23 e 24 viene applicata all analisi dello scambio del rischio nel

Dettagli

Traduzione e adattamento a cura di Gylas per Giochi Rari

Traduzione e adattamento a cura di Gylas per Giochi Rari Traduzione e adattamento a cura di Gylas per Giochi Rari Versione 1.0 Luglio 2001 NOTA. La presente traduzione non sostituisce in alcun modo il regolamento originale del gioco; il presente documento è

Dettagli

CARIBBEAN POKER. Come si gioca

CARIBBEAN POKER. Come si gioca CARIBBEAN POKER INDICE Caribbean Poker 2 Il tavolo da gioco 3 Le carte da gioco 4 Il Gioco 5 Jackpot Progressive 13 Pagamenti 14 Pagamenti con Jackpot 16 Combinazioni 18 Regole generali 24 CARIBBEAN POKER

Dettagli

1. Calcolare la probabilità che estratte a caso ed assieme tre carte da un mazzo di 40, fra di esse vi sia un solo asso, di qualunque seme.

1. Calcolare la probabilità che estratte a caso ed assieme tre carte da un mazzo di 40, fra di esse vi sia un solo asso, di qualunque seme. Esercizi difficili sul calcolo delle probabilità. Calcolare la probabilità che estratte a caso ed assieme tre carte da un mazzo di, fra di esse vi sia un solo asso, di qualunque seme. Le parole a caso

Dettagli

Laboratorio di dinamiche socio-economiche

Laboratorio di dinamiche socio-economiche Dipartimento di Matematica Università di Ferrara giacomo.albi@unife.it www.giacomoalbi.com 21 febbraio 2012 Seconda parte: Econofisica La probabilità e la statistica come strumento di analisi. Apparenti

Dettagli

BALDAZZI STYL ART S.p.A. - Via dell artigiano 17-40065 Pianoro (BO) Tel. 051-6516102 - Fax 051-6516142 info@baldazzi.com

BALDAZZI STYL ART S.p.A. - Via dell artigiano 17-40065 Pianoro (BO) Tel. 051-6516102 - Fax 051-6516142 info@baldazzi.com GIOCO CHILI KING é un gioco video slot 5 rulli multi - linea, con 10 linee di vincita. Il giocatore vince se 3 o più simboli uguali si allineano (all interno di una linea di vincita). Il gioco viene suddiviso

Dettagli

Regolamento di gioco

Regolamento di gioco Regolamento di gioco People's Poker Texas Hold'em Rev. C Regolamento di gioco MICROGAME S.p.A. Cap. Soc. 708.644,00 - P.IVA 01046480628 - C.C.I.A.A. BN n. R.E.A. 76850 - Reg. Imprese BN n. 49211/1996 Sede

Dettagli

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio?

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Carlo Cosmelli, Dipartimento di Fisica, Sapienza Università di Roma Abbiamo un problema, un grosso

Dettagli

Per poter affrontare il problema abbiamo bisogno di parlare di probabilità (almeno in maniera intuitiva). Analizziamo alcune situazioni concrete.

Per poter affrontare il problema abbiamo bisogno di parlare di probabilità (almeno in maniera intuitiva). Analizziamo alcune situazioni concrete. Parliamo di probabilità. Supponiamo di avere un sacchetto con dentro una pallina rossa; posso aggiungere tante palline bianche quante voglio, per ogni pallina bianca che aggiungo devo pagare però un prezzo

Dettagli

Dall analisi di settore all analisi dei concorrenti

Dall analisi di settore all analisi dei concorrenti Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Economia Corso di Strategie d Impresa R.M. Grant L analisi strategica per le decisioni aziendali Dall analisi di settore all analisi dei concorrenti

Dettagli

CAVALLI, SCOMESSE E VINCITE

CAVALLI, SCOMESSE E VINCITE R E I N E R K N I Z I A (traduzione curata da Michele Mura michelemura@libero.it) ROYAL TURF CAVALLI, SCOMESSE E VINCITE Ascot, estate 1898.Un favolosa giornata all ippodromo più celebre del mondo. Quale

Dettagli

Oligopolio. G. Degli Antoni 26/2/2014 (Economia Applicata/Industriale)

Oligopolio. G. Degli Antoni 26/2/2014 (Economia Applicata/Industriale) Oligopolio G. Degli Antoni 26/2/2014 (Economia Applicata/Industriale) Oligopolio In Oligopolio le imprese possono produrre beni sostanzialmente omogenei, oppure differenziati (automobili, bibite, giornali)

Dettagli

Scopa. Scopone. Il Torneo. Il Gioco

Scopa. Scopone. Il Torneo. Il Gioco Scopa Il Torneo Il toreo di scopa viene solitamente organizzato in incontri ad eliminazione diretta due contro due (va quindi utilizzato il tabellone ad eliminazione diretta). Non è consentito parlare

Dettagli

STRATEGIA SHORTSTACK Guida

STRATEGIA SHORTSTACK Guida Basic STRATEGIA SHORTSTACK Guida Principi Come giochi prima del flop? Quali carte puoi avere dopo il flop? Come giochi dopo il flop? Il tuo programma per i primi limiti. 1 Principi Quale è il tuo buy-in?

Dettagli

Matematica Discreta 2005 Esercizi di preparazione

Matematica Discreta 2005 Esercizi di preparazione Matematica Discreta 2005 Esercizi di preparazione Esercizio 1. Supponiamo di avere un rettangolo di cartone di dimensioni intere n e m e di tagliarlo successivamente secondo la seguente regola: togliamo

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

Game Information for Aces & Faces Power Poker. Flash Casinos Power Poker Games

Game Information for Aces & Faces Power Poker. Flash Casinos Power Poker Games Game Information for Aces & Faces Power Poker Flash Casinos Power Poker Games Table of Contents Aces & Faces Power Poker... 3 Vincite della partita... 3 Funzione Raddoppio... 5 Mani di poker... 5 Regole

Dettagli

DARIO DE TOFFOLI IL GIOCATORE CONSAPEVOLE GIOCHI DI CASINÒ D AZZARDO, DI DENARO

DARIO DE TOFFOLI IL GIOCATORE CONSAPEVOLE GIOCHI DI CASINÒ D AZZARDO, DI DENARO DARIO DE TOFFOLI IL GIOCATORE CONSAPEVOLE GIOCHI DI CASINÒ D AZZARDO, DI DENARO con scritti di Riccardo Bersani, Giuseppe Borziello, Cosimo Cardellicchio Leo Colovini, Piergiorgio D Ancona, Renato De Rosa,

Dettagli

GRUPPO DIAMANTE NETWORK MARKETING MLM

GRUPPO DIAMANTE NETWORK MARKETING MLM GRUPPO DIAMANTE NETWORK MARKETING MLM 12 SUGGERIMENTI PER AVERE SUCCESSO COL MARKETING MULTI LIVELLO 1 PARTE I IL NETWORK MARKETING MLM Una domanda che ci viene rivolta spesso è: Come si possono creare

Dettagli

Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA

Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA La costanza premia Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA INDICE La costanza premia PAG. 07 PAG. 11 PAG. 17 PAG. 26 PAG. 39 PAG. 44 PAG. 47 INTRODUZIONE SIETE PRONTI? SI COMINCIA! VARIE TECNICHE DI SCOMMESSA

Dettagli

Cacciuccata Matematica 2011 Selezione 2 7 Aprile 2011

Cacciuccata Matematica 2011 Selezione 2 7 Aprile 2011 (1) Nella gara di nuoto di Matepaperopoli, GastonTre nuota il triplo delle vasche di OrazioDue, mentre Zio PaperonUno, che si è allenato nuotando nell'oro, nuota il doppio delle vasche di OrazioDue. Quante

Dettagli

Modesto Di Noia e il Potere della Mente nella Formazione Aziendale

Modesto Di Noia e il Potere della Mente nella Formazione Aziendale Modesto Di Noia e il Potere della Mente nella Formazione Aziendale Modesto Di Noia. Trainer in PNL e Psicologia Analogica. Titolare di Mentaltra, giovane azienda appena insediatosi nella Zona Industriale

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OPENLAB - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Game Information for Joker Poker Power Poker. Viper - Power Poker Games

Game Information for Joker Poker Power Poker. Viper - Power Poker Games Game Information for Joker Poker Power Poker Viper - Power Poker Games Table of Contents Joker Poker Power Poker... 3 Vincite della partita... 3 Carte jolly... 5 Funzione Raddoppio... 5 Mani di poker...

Dettagli

ROULETTE: REGOLE DI BASE

ROULETTE: REGOLE DI BASE ROULETTE: REGOLE DI BASE La Roulette Europea (singolo 0) e' divisa in 37 spazi uguali numerati con 0 e da 1 a 36. Lo spazio dello zero e' verde mentre gli altri sono rossi o neri. La ruota bilanciata,

Dettagli

Floormen (FL) Doveri dei giocatori Assegnazione dei posti Dovere di presenza Lingua

Floormen (FL) Doveri dei giocatori Assegnazione dei posti Dovere di presenza Lingua 1. Floormen (FL) Nelle decisioni dei Floormen (FL), la considerazione del buon senso, della correttezza e la migliore soluzione riguardo allo svolgimento del gioco stesso sono criteri prioritari. Come

Dettagli

Scommesse e concorsi a pronostico

Scommesse e concorsi a pronostico Scommesse singole ippiche e sportive Scommesse e concorsi a pronostico La percentuale di probabilità di vincita si ricava dal rapporto tra il singolo esito e il numero di esiti possibili, ovvero: (Singolo

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Macchine e capitale (prima parte)

Macchine e capitale (prima parte) Macchine e capitale (prima parte) 4 Febbraio 2015 1 Nascita del macchinario Connessione tra divisione del lavoro e macchine (Ch.Babbage) è di rilievo analizzare la proporzione che esiste tra lavoratori

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

Due idee di base per cominciare

Due idee di base per cominciare FAMIGLIE INDEBITATE: VIENE DAL SOCIALE UNA PROPOSTA DI AIUTO Hanno superato il milione i nuclei che non riescono a far fronte ai debiti. Dall associazione Pro.seguo viene la proposta di una gestione concordata.

Dettagli

Economia Politica Microeconomia (ECN0006) 10 CFU a.a. 2012-2013. Eleonora Pierucci eleonora.pierucci@unibas.it

Economia Politica Microeconomia (ECN0006) 10 CFU a.a. 2012-2013. Eleonora Pierucci eleonora.pierucci@unibas.it Economia Politica Microeconomia (ECN0006) 10 CFU a.a. 2012-2013 Eleonora Pierucci eleonora.pierucci@unibas.it Teoria dei giochi Cos è un gioco? Si definisce come gioco una situazione in cui ciascuno dei

Dettagli

Appunti di Teoria dei Giochi per la Strategia di Impresa

Appunti di Teoria dei Giochi per la Strategia di Impresa Appunti di Teoria dei Giochi per la Strategia di Impresa Mauro Sylos Labini Scuola Superiore Sant Anna, Pisa. Gennaio 2004 1 Introduzione Il Capitolo di Teoria dei Giochi ha ormai conquistato un posto

Dettagli

TEXAS HOLD EM - TORNEO REGOLAMENTO DI GIOCO

TEXAS HOLD EM - TORNEO REGOLAMENTO DI GIOCO TEXAS HOLD EM - TORNEO REGOLAMENTO DI GIOCO Versione 2.0/2012 INDICE Premessa Definizioni DESCRIZIONE DEL GIOCO 1. Fasi del gioco a. Composizione del tavolo b. Assegnazione dei posti c. Sorteggio del bottone

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

10.000 MINUTI GIOCATORI FINO A PER IL VINCITORE

10.000 MINUTI GIOCATORI FINO A PER IL VINCITORE LA GUIDA DEFINITIVA Scopri tutto sul nuovissimo gioco di PokerStars.it, l esclusivo torneo di poker ultra-rapido da 3 giocatori, dove in una manciata di minuti puoi vincere fino a 10.000! Luca Pagano -

Dettagli

Contenuti. Visione macroscopica Hardware Software. 1 Introduzione. 2 Rappresentazione dell informazione. 3 Architettura del calcolatore

Contenuti. Visione macroscopica Hardware Software. 1 Introduzione. 2 Rappresentazione dell informazione. 3 Architettura del calcolatore Contenuti Introduzione 1 Introduzione 2 3 4 5 71/104 Il Calcolatore Introduzione Un computer...... è una macchina in grado di 1 acquisire informazioni (input) dall esterno 2 manipolare tali informazioni

Dettagli

Prendere decisioni in condizioni di incertezza

Prendere decisioni in condizioni di incertezza Prendere decisioni in condizioni di incertezza S. Bonaccorsi Corso di Mathematical model for the Physical, Natural and Social Sciences Outline Indice 1 Prendere decisioni in condizioni di incertezza 1

Dettagli

Segui passo passo le istruzioni e potrai giocare le tue sfide online. Puoi già capirlo, è facile, divertente e eccitante.

Segui passo passo le istruzioni e potrai giocare le tue sfide online. Puoi già capirlo, è facile, divertente e eccitante. COME GIOCARE ONLINE? Segui passo passo le istruzioni e potrai giocare le tue sfide online. Puoi già capirlo, è facile, divertente e eccitante. 0. PERSONALIZZA IL TUO AVATAR Puoi accedere a tutte le sezioni

Dettagli

Piatti/showdown : 13. Side pot

Piatti/showdown : 13. Side pot REGOLAMENTO TORNEI POKER CASINO DI VENEZIA - POKER HOUR CONCETTI GENERALI: Premessa: I tornei di Tekas Hold'em Poker che si svolgono al Casinò Municipale di Venezia, sono disciplinati dal "Codice di Gara"

Dettagli

!"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente

!#$%&%'()*#$*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente !"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente Il Terzo Pilastro del Biker Vincente La Mountain Bike e la Vita Ciao e ben ritrovato! Abbiamo visto nelle ultime due lezioni, come i dettagli siano fondamentali

Dettagli

Limitazioni cognitive e comportamento del consumatore (Frank, Capitolo 8)

Limitazioni cognitive e comportamento del consumatore (Frank, Capitolo 8) Limitazioni cognitive e comportamento del consumatore (Frank, Capitolo 8) RAZIONALITÀ LIMITATA Secondo Herbert Simon, gli individui non sono in grado di comportarsi come i soggetti perfettamente razionali

Dettagli

CARTE. Regolamento Belote. Regole del gioco: Determinazione del seme di briscola (Belote classico):

CARTE. Regolamento Belote. Regole del gioco: Determinazione del seme di briscola (Belote classico): CARTE aggiornato al 25/06/2014 Entrambe le gare di carte si svolgeranno presso il salone Polivalente di Pinasca. Entrambe le gare saranno giocate da giocatori in coppia, la coppia può essere diversa nelle

Dettagli

di informazione asimmetrica:

di informazione asimmetrica: Informazione asimmetrica In tutti i modelli che abbiamo considerato finora abbiamo assunto (implicitamente) che tutti gli agenti condividessero la stessa informazione (completa o incompleta) a proposito

Dettagli

GUIDA AL POKER PER PRINCIPIANTI A CURA DI POKERALLATEXANA.COM

GUIDA AL POKER PER PRINCIPIANTI A CURA DI POKERALLATEXANA.COM GUIDA AL POKER PER PRINCIPIANTI A CURA DI POKERALLATEXANA.COM TABLE OF CONTENTS Introduzione e Nota dell Autore 2 Le Regole del Texas Hold Em 4 Mani Iniziali 12 Errori dei Principianti 16 Gioco Cash vs.

Dettagli

Esercizi di Teoria dei Giochi

Esercizi di Teoria dei Giochi Esercizi di Teoria dei Giochi ultimo aggiornamento: 11 maggio 2010 1. Si consideri il gioco fra 2 giocatori rappresentato (con le notazioni standard) dalla seguente matrice: (3, 1) (5, 0) (1, 0) (2, 6)

Dettagli

PSICOLOGIA COGNITIVA. Gaia Vicenzi - Psicologia Cognitiva

PSICOLOGIA COGNITIVA. Gaia Vicenzi - Psicologia Cognitiva PSICOLOGIA COGNITIVA L attribuzione causale Attribuzione causale Nel processo di formazione di impressioni siamo altresì interessati a cogliere le cause, le determinanti di un comportamento ATTRIBUZIONE

Dettagli

Teoria del Prospetto: avversione alle perdita, framing e status quo

Teoria del Prospetto: avversione alle perdita, framing e status quo - DPSS - Università degli Studi di Padova http://decision.psy.unipd.it/ Teoria del Prospetto: avversione alle perdita, framing e status quo Corso di Psicologia del Rischio e della Decisione Facoltà di

Dettagli

Tra le varie attività proposte sul tema dell acqua c è stata anche la visione di un film:

Tra le varie attività proposte sul tema dell acqua c è stata anche la visione di un film: Tra le varie attività proposte sul tema dell acqua c è stata anche la visione di un film: La prima richiesta fatta ai bambini è stata di indicare quali film conoscevano che raccontassero storie ambientate

Dettagli

Crescita della produttività e delle economie

Crescita della produttività e delle economie Lezione 21 1 Crescita della produttività e delle economie Il più spettacolare effetto della sviluppo economico è stata la crescita della produttività, ossia la quantità di prodotto per unità di lavoro.

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

VINCERE AL BLACKJACK

VINCERE AL BLACKJACK VINCERE AL BLACKJACK Il BlackJack è un gioco di abilità e fortuna in cui il banco non può nulla, deve seguire incondizionatamente le regole del gioco. Il giocatore è invece posto continuamente di fronte

Dettagli

Corso di Politica Economica

Corso di Politica Economica Corso di Politica Economica Lezione 10: Introduzione alla Teoria dei Giochi David Bartolini Università Politecnica delle Marche (Sede di S.Benedetto del Tronto) d.bartolini@univpm.it (email) http://utenti.dea.univpm.it/politica

Dettagli

Progetto Scacchi a Scuola 2015

Progetto Scacchi a Scuola 2015 Progetto Scacchi a Scuola 2015 a cura di Circolo Scacchi DLF Rimini Accademia Scacchistica Italiana PROGETTO SCACCHI A SCUOLA 2015 Con la presente siamo a proporre un Progetto di Insegnamento del gioco

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli