INDICE GENERALE PRESENTAZIONE 4 1. CARATTERISTICHE GENERALI 5 2. SEZIONE INFORMATIVA 8 3. GRAFICI 16

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE GENERALE PRESENTAZIONE 4 1. CARATTERISTICHE GENERALI 5 2. SEZIONE INFORMATIVA 8 3. GRAFICI 16"

Transcript

1

2 INDICE GENERALE PRESENTAZIONE 4 1. CARATTERISTICHE GENERALI CONFIGURA Interfaccia Commissioni Capitale di Riferimento per Warrant e Covered Warrant Adeguatezza Push Java 7 2. SEZIONE INFORMATIVA LISTE Gestione STRUMENTI Forum Metastock on Line* Tol Plus Sella AT NEWS SEGMENTI E COMPARTI INFORMATIVA GENERALE Info - Manuale - Assistenza Note Legali Documento Rischi Eseguiti c/c Traders Avvisi BOOK DI NEGOZIAZIONE A CINQUE LIVELLI DETTAGLIO DEL TITOLO MENÙ RAPIDO Uscita Ricerca Covered Warrant GRAFICI 16

3 4. SEZIONE DISPOSITIVA INSERIMENTO ORDINI Funzionalità Stop Order Parametri di Negoziazione LISTA DEI TITOLI STRUMENTI OPERATIVI Stato Ordini Liquidità Portafoglio Portafoglio Virtuale 28

4 PRESENTAZIONE Tol Investor è la Piattaforma semplice ed intuitiva, arricchita di una completa informativa di mercato, che permette di negoziare in pochi click sul Mercato Italiano, sia diurno che serale (TAH). Consente un operatività completa sul Mercato delle Azioni, dei Warrant e dei Covered Warrant italiani: MTA (Mercato Telematico Azionario); MTF (Mercato Telematico dei Fondi) suddiviso in due comparti: OICR APERTI (ETF) e OICR CHIUSI (Fondi Chiusi); MTAX (ex Nuovo Mercato); SEDEX (MercatoTelematico Securitised Derivatives: Covered Warrant e Certificates); TAH (Trading After Hours). È, inoltre, disponibile un informativa di mercato completa sul Mercato Italiano ed Internazionale: Azioni italiane ed estere Obbligazioni Fondi Indici Derivati Cambi I titoli, le cui quotazioni sono presentate nella sezione informativa delle pagine del Tol Investor, sono suddivisi per mercati e segmenti, in modo da facilitarne l individuazione e la visualizzazione. In ogni caso, per ricercare uno specifico strumento finanziario è presente, in tutte le pagine, la funzione di ricerca con una casella bianca in cui inserire parte della descrizione del titolo o il suo codice ISIN. Per ciascun titolo è anche disponibile una pagina di Dettaglio, comprendente i dati anagrafici (lotto minimo, sigla alfabeti, ) e storici (minimo e massimo dell ultimo anno, ), nonché i prezzi di riferimento ed ufficiali della giornata in corso e di quella precedente. Per accedere alla pagina di Dettaglio occorre cliccare sulla Descrizione del singolo titolo. 4

5 1. CARATTERISTICHE GENERALI 1.1 CONFIGURA La Barra di Navigazione permette di visualizzare i servizi offerti dalla Piattaforma Tol Investor. Le voci presenti sono le seguenti: Cliccando sulla voce Configura si apre il seguente sottomenù riportante le voci: Interfaccia Da questa pagina è possibile effettuare le personalizzazioni della Piattaforma. -- Home Page/Seleziona la tua Home Page -- Home Page Classica S&PMIB Mib30 MTAX (ex Nuovo Mercato) Lista Personale Blue Chips News Sulla Finanza Italiana Portafoglio Virtuale 5

6 -- Opzioni Modalità Push -- Blink Time (breve, medio o lungo) Colore Blink Positivo Colore Blink Negativo Colore Blink Neutro È possibile effettuare il cambiamento on line della proprio indirizzo al quale si desidera ricevere le comunicazioni Commissioni Tramite questa pagina è possibile modificare il proprio profilo commissionale per il Trading on line di sul Mercato Azionario Italiano (Tol Plus e Tol Investor). In assenza di specifiche richieste da parte del Cliente al momento dell'attivazione del servizio on line, le commissioni sono impostate in forma percentuale. Per modificarle è possibile rivolgersi alle Succursali del Gruppo Banca Sella o utilizzare questa sezione, selezionando prima il conto su cui si desidera modificare le condizioni e poi le condizioni stesse. Ogni scelta avrà validità solo per gli ordini che verranno impartiti tramite Internet (Tol Plus o Tol Investor) e resterà in vigore sino ad una successiva modifica o, comunque, almeno per 7 giorni in quanto non è possibile cambiare il profilo delle commissioni se non sono trascorsi almeno 7 giorni dalla data dell'ultima modifica Capitale di Riferimento per Warrant e Covered Warrant E possibile visualizzare ed impostare il capitale di riferimento per Warrant e Covered Warrant. Con la Delibera del 1 marzo 2000, Consob ha disposto che gli intermediari debbano informare gli investitori qualora le operazioni in Warrant e Covered Warrant generino una perdita, effettiva o potenziale, pari o superiore al 50% del valore dei mezzi costituiti a titolo di provvista e garanzia per l esecuzione delle operazioni. L applicazione di questa disposizione rende necessaria una dichiarazione, da parte della Clientela, relativa alla disponibilità che intende costituire per l operatività in Warrant (il c.d. capitale di riferimento per Warrant e Covered Warrant). Se il capitale di riferimento per Warrant e Covered Warrant non viene definito non è possibile acquistare questo genere di strumenti finanziari; l importo indicato a titolo di capitale per i Warrant non potrà essere superiore al patrimonio depositato sul conto corrente e conto titoli; la cifra indicata non verrà in alcun modo vincolata, ma semplicemente utilizzata per i conteggi e le eventuali segnalazioni derivanti dall'applicazione della Delibera sopra citata. 6

7 dopo aver impostato il capitale di riferimento, cliccare sul bottone "Stampa modulo", stampare il modulo di variazione del capitale di riferimento (formato pdf), firmarlo e spedirlo alla succursale presso cui si intrattiene il rapporto di conto corrente Adeguatezza È possibile visualizzare la scheda di informazioni sulla propensione al rischio, gli obiettivi di investimento, l'esperienza in materia di investimenti e la situazione finanziaria. Selezionando le risposte più adatte al proprio profilo e cliccando Conferma, comparirà un modulo (formato Pdf) in duplice copia, di cui una dovrà essere stampata e trattenuta dal Cliente, l'altra dovrà essere firmata ed inviata alla Succursale di riferimento (il cui indirizzo comparirà automaticamente) Push Java È possibile personalizzare la modalità di visualizzazione dei dati Push Java. Questa opzione ha il notevole vantaggio di impegnare in maniera molto ridotta la memoria del PC degli utilizzatori del Tol, evitando i rallentamenti del sistema che si possono riscontrare in modalità Push durante le fasi più movimentate della giornata di Borsa. È possibile scegliere il tipo, lo stile, la dimensione del carattere e l altezza della riga; nonché personalizzare la larghezza delle colonne. --Opzioni Modalità Push -- Blink Time Colore Blink Positivo Colore Blink Negativo Colore Blink Neutro Borse Estere Tramite questa pagina è possibile visualizzare l iter di abilitazione al servizio informativa Real Time delle Borse Estere e stampare il modulo contrattuale e inviarlo firmato alla Succursale di riferimento US Tax L'Amministrazione Fiscale statunitense (Internal Revenue Service) richiede che ogni investitore attesti, anche se non residente negli USA, se è soggetto fiscale statunitense o meno. E' possibile stampare il modulo e inviarlo firmato alla Succursale di riferimento. 7

8 2. SEZIONE INFORMATIVA 2.1 LISTE Cliccando sulla sezione Liste posta sulla Barra di Navigazione è possibile visualizzare la voce Gestione (permette di creare nuove liste personali, di selezionare, rinominare o eliminare quelle esistenti) e l elenco di tutte le Liste Personali già create Gestione Le Liste Personali sono elenchi di titoli che possono essere impostati dal cliente, in base agli strumenti che desidera controllare costantemente. Richiamando la pagina con la lista si ottengono l'elenco di tali titoli e le relative quotazioni. E' possibile impostare sino a 10 differenti liste, dando loro nomi distinti, in modo da poterle identificare. Per creare una lista occorre cliccare sulla voce Gestione e digitare il nome che si desidera imporre alla lista. Per inserire un titolo in una lista è sufficiente, dalla pagina di dettaglio del titolo stesso, cliccare sulla voce Aggiungi a Lista Personale e scegliere la lista all'interno della quale si vuole salvare il titolo. 2.2 STRUMENTI Forum Accesso al Forum del Gruppo Banca Sella Metastock on Line Visualizzazione di Grafici Metastock con la possibilità di affinare la ricerca dei titoli e di consultare tutta l informativa relativa agli Indicatori di Analisi Tecnica Tol Plus Le abilitazioni richieste entro le 20:45 hanno effetto dalla prima giornata di Borsa aperta successiva (con l'eccezione delle richieste inoltrate il sabato e nei festivi che diventano operative dal secondo giorno successivo). 8

9 Questa pagina permette di scegliere, e cambiare, le modalità di destinazione della liquidità al Tol Plus: destinazione liquidità al Tol Plus, per un importo discrezionale, da effettuarsi di volta in volta; destinazione quotidiana e automatica al Tol Plus di tutta la liquidità disponibile sul conto corrente (c/c dedicato); destinazione quotidiana e automatica della liquidità disponibile sul conto eccedente l importo indicato. È inoltre possibile scegliere l attivazione della comunicazione: via SMS, degli ordini eseguiti e degli Stop Order attivati; via , degli ordini eseguiti Sella AT Sella AT (Sella Advice Trading) è il servizio di Analisi Tecnica fornito dagli Analisti del Gruppo Banca Sella che permette di visualizzare i segnali operativi quotidiani o settimanali di Trading su titoli azionari e strumenti derivati quotati sui principali Mercati Internazionali. Le strategie indicate non devono essere intese come fonte di informazione e non possono, in nessun caso, essere considerati un'offerta o una sollecitazione all'acquisto o alla vendita di valori mobiliari. Le informazioni contenute nei report sono frutto di notizie ed opinioni che possono essere modificate in qualsiasi momento. È possibile richiedere l abilitazione on line seguendo la seguente procedura: Stampare e firmare il contratto disponibile nella sezione Sella AT del Menù "Strumenti"; spedire o consegnare il contratto compilato ad una qualunque succursale del Gruppo Banca Sella. L'abilitazione al servizio sarà perfezionata solo quando il contratto firmato sarà pervenuto alla Succursale di riferimento Quotazioni sms E la sezione dedicata alla gestione del servizio Quotazioni SMS che permette di ricevere sul proprio cellulare l aggiornamento in real-time delle quotazioni della propria lista titoli (massimo 6 strumenti). La pagina consente di abilitare il servizio e di creare/modificare la lista degli strumenti di cui si desidera ricevere la quotazione (Azionario Italia, indici Italia/Estero, Strumenti Derivati Italia). 9

10 2.3 NEWS È presente il notiziario dell agenzia Mf DowJones. Le notizie sono aggiornate con immediatezza e riguardano non solo gli aspetti economico-finanziari ma anche news nazionali e internazionali di politica e di cronaca. È possibile utilizzare un pratico motore di ricerca ( Ricerca ) delle news finanziarie e/o di interesse generale MF-DOWJONES ed è possibile effettuare una ricerca sia per data, sia per argomento. 2.4 SEGMENTI E COMPARTI Selezionando i diversi Menù riferiti ai vari segmenti e Mercati (Azionario diurno e serale, Panieri, Warrant, Azionario estero, Derivati, Obbligazionari italiani ed esteri, Fondi e Tassi) si possono consultare le quotazioni dei titoli quotati nei relativi listini ed accedere alle informazioni dettagliate. 2.5 INFORMATIVA GENERALE Cliccando sul tasto posto sulla Barra di Navigazione è possibile accedere alla sezione informativa della Piattaforma Tol Investor caratterizzata dalle seguenti voci: Info - Manuale - Assistenza INFO: Consente di visualizzare tutte le informazioni relative alle negoziazioni ed alla Piattaforma; MANUALE: Costituisce una guida all operatività; ASSISTENZA: Accesso ai recapiti per assistenza operativa ed informativa Note Legali Disclaimer Le informazioni, i dati e le opinioni fornite dalla Banca sono ottenute da fonti che riteniamo affidabili; in nessun caso si potrà ritenere che alcuna delle società facenti parte del gruppo bancario Banca Sella abbia rilasciato attestazioni o garanzie, esplicite o implicite, in merito alla loro attendibilità, completezza o correttezza. Lo scopo principale è quello di fornire un insieme di informazioni, studi ed analisi aggiornate ed accurate, e non rappresenta una sollecitazione all'investimento in strumenti finanziari. Qualsiasi opinione espressa può essere soggetta a cambiamenti e modifiche senza preavviso. Qualsiasi decisione di investimento che venga presa in relazione all'utilizzo di informazioni ed analisi fornite dalla Banca è di esclusiva responsabilità dell'investitore, che deve considerarne i contenuti come strumenti di informazione, analisi e supporto delle decisioni. La Banca non sarà ritenuta responsabile della mancata o ritardata fornitura del servizio in conseguenza di cause ad essa non imputabili o imputabili a terzi estranei 10

11 all'organizzazione della banca stessa, tra le quali si indicano, a titolo puramente esemplificativo, quelle dovute a difficoltà ed impossibilità delle comunicazioni, interruzioni o guasti degli impianti telefonici o elettronici, scioperi del personale o fatti di terzi e, in genere, ogni impedimento od ostacolo che non possa essere superato con l'ordinaria diligenza. La Banca non potrà in nessun caso essere ritenuta responsabile per danni, perdite economiche o mancati guadagni, interruzioni dell'attività, perdita di informazioni o altre perdite di qualsiasi natura subite per effetto della mancata ricezione delle informazioni e/o per la loro inesattezza e incompletezza. Il Gruppo Banca Sella comprende società di intermediazione abilitate a fornire vari servizi di investimento. Pertanto, Finanziaria Bansel S.p.A. o le sue controllate, potrebbero detenere posizioni o eseguire operazioni sui prodotti finanziari nominati in questo sito oppure potrebbero prestare attività bancarie, ivi compresa l erogazione del credito, nonché fornire servizi bancari, servizi di investimento e accessori agli emittenti di detti prodotti finanziari. Conseguentemente, in relazione ai contenuti pubblicati in questo sito, si segnala che la banca può avere, direttamente o indirettamente, un interesse o un interesse in conflitto anche derivante da rapporti di Gruppo, dalla prestazione congiunta di più servizi, o da altri rapporti di affari propri o di società del Gruppo. Note Legali I Dow Jones Indexes SM sono compilati, calcolati e distribuiti da Dow Jones & Company, Inc. e godono di licenza per l'uso. L'intero contenuto dei Dow Jones Indexes SM 2000 Dow Jones & Company, Inc. La fonte dati della borsa di Londra è il London Stock Exchange. La fonte delle quotazioni relative a Xetra, Neuer Markt e Eurex è Deutsche Börse AG. La fonte delle quotazioni delle borse di Parigi, Amsterdam e Bruxelles è Euronext. "Copyright 2002 The McGraw-Hill Companies, Inc., Standard & Poor s ("S&P") is a division of The McGraw-Hill Companies, Inc. Reproduction of any information obtained from S&P100 and S&P500 indexes in any form is prohibited except with the written permission of S&P. Because of the possibility of human or mechanical error by S&P s sources, S&P or others, S&P does not guarantee the accuracy, adequacy, completeness or availability of any information and is not responsible for any errors of omissions of for the results obtained from the use of such information. THERE ARE NO EXPRESS OR IMPLIED WARRANTIES, INCLUDING, BUT NOT LIMITED TO, WARRANTIES OF MERCHANTABILITY OR FITNESS FOR A PARTICULAR PURPOSE OF USE. In no event shall S&P be liable for any indirect, special or consequential damages in connection with subscriber s or others use of S&P100 and S&P500 indexes." Any and all copyrights of "Nikkei Stock Average" as well as any and all intellectual property rights and any other rights subsisting in the indications of "Nikkei" and "Nikkei Stock Average" are owned by Nikkei. Delay Le quotazioni in Delay, sono pubblicate con il ritardo previsto dalla singola borsa, ovvero 15 minuti per Nasdaq, LSE, Xetra, Neuer Markt e Euronext, 20 minuti per Nyse, Borsa Italiana e Nikkei Documento Rischi È possibile visionare il documento sui rischi generali degli investimenti in strumenti finanziari. 11

12 2.5.4 Eseguiti c/c Traders Consente di conoscere il numero di eseguiti effettuati nel trimestre richiesto Avvisi Cliccando su tale bottone vengono visualizzati gli avvisi ed i messaggi consultabili dal cliente e contenenti le ultime novità ed informazioni relative alla negoziazione ed alla Piattaforma di negoziazione. 2.6 Book di Negoziazione a Cinque Livelli Per le Azioni, i Warrant ed i Covered Warrant italiani vi è la possibilità, all interno delle pagine con le quotazioni di mercato, di visualizzare il book a 5 livelli, contenente le 5 migliori proposte in Acquisto (DENARO) e le 5 migliori proposte in Vendita (LETTERA), con le relative quantità presenti sul mercato in un certo momento, in attesa di esecuzione, relative ad un determinato titolo. Il book è accessibile dalla pagina di Dettaglio del singolo titolo, così come dalle pagine con le Liste di titoli utilizzando l apposito tasto È possibile attivare BOOK IN CONTEMPORANEA con aggiornamento delle quotazioni in modalità Push. Aprendo questa finestra è possibile immettere la compilazione dell ordine di compravendita cliccando direttamente sulle voci. 12

13 2.7 Dettaglio del Titolo Cliccando sul nome di un singolo titolo, all'interno di una Lista di titoli, si ottiene il Dettaglio del Titolo, cioè una serie di dati anagrafici, storici e di giornata relativi allo strumento finanziario selezionato. Nella stessa pagina sono disponibili anche: Il link per richiamare il Book; Il link al grafico Metastock on Line, per visualizzare il Grafico Storico e gli Indicatori; Il Grafico Intraday del titolo stesso; La possibilità di inserire il titolo nella propria Lista Personale; Il link per visualizzare le Notizie relative al titolo in oggetto; Allarmi, quotazione via Sms, download dati, Time & Sales. 13

14 Nella seguente tabella vengono riportate le voci presenti nella pagina di Dettaglio del titolo. CAMPI ICONA DESCRIZIONE A Tasto di acquisto di un titolo V Tasto di vendita di un titolo PREZZO Tasti che compilano il campo prezzo limite compilato con l ultimo prezzo QUANTITÀ Tasti che compilano il campo quantità AGGIORNA Il dettaglio del titolo è in modalità pull, occorre cliccare sul tasto per aggiornare ULTIMO Ultimo prezzo scambiato QUANTITÀ Ultima quantità scambiata ORA Orario dell ultimo scambio VAR % Percentuale di scostamento tra l ultimo prezzo e il prezzo di riferimento del giorno precedente QUANTITÀ APERTURA Quantità totale scambiata nell ultima apertura eseguita dal titolo PREZZO APERTURA Prezzo dell ultima apertura eseguita dal titolo DATA ULTIMA Data dell ultima apertura eseguita dal titolo APERTURA N. CONTRATTI Numero di contratti scambiati nell ultima apertura dal titolo APERTURA QUANTITÀ CHIUSURA Quantità scambiata nell ultima asta di chiusura eseguita dal titolo PREZZO CHIUSURA Prezzo stabilito nell ultima asta di chiusura eseguita dal titolo DATA ULTIMA Data dell ultima asta di chiusura eseguita dal titolo CHIUSURA N. CONTRATTI Numero di contratti nell ultima asta di chiusura eseguita dal titolo CHIUSURA QUANTITÀ DENARO Quantità venduta dall investitore DENARO Prezzo a cui l investitore vende l attività che detiene il portafoglio LETTERA Prezzo a cui l investitore acquista un attività finanziaria QUANTITÀ LETTERA Quantità acquistata dall investitore DATI RIEPILOGATIVI Per ognuno dei campi elencati vengono visualizzati i valori della seduta corrente, della seduta precedente e la variazione percentuale (Var. %). CAMPO DESCRIZIONE MASSIMO Prezzo massimo toccato dal titolo nella seduta corrente, precedente e la relativa percentuale di scostamento tra i due prezzi MINIMO Prezzo minimo toccato dal titolo nella seduta corrente, precedente e la relativa percentuale di scostamento tra i due prezzi QUANTITÀ TOTALE Quantità totale scambiata UFFICIALE Prezzo ufficiale costituito dal prezzo medio ponderato dell intera quantità scambiata RIFERIMENTO Prezzo di riferimento ufficiale costituito dal prezzo medio ponderato relativo all ultimo 10% della quantità scambiata CONTROVALORE Controvalore dei contratti scambiati NUMERO CONTRATTI Numero di contratti scambiati durante la seduta CODICE ISIN Codice identificativo di intestazione del titolo SIMBOLO Codice SIA per la negoziazione del titolo 14

15 GR. MERCEOLOGICO Gruppo merceologico di appartenenza LOTTO MINIMO Numero minimo di contratti negoziabili SIGLA VALUTA Sigla della valuta di denominazione CONTROVALORE BLOCCO Controvalore in Euro oltre il quale l ordine deve essere negoziato sul mercato dei blocchi VAR % ANNO Variazione percentuale del titolo da inizio anno N. AZ. CIRC. Flottante UFF. MASSIMO ANNO Prezzo ufficiale massimo riscontrato nell anno in corso DATA UFF. MASSIMO Data ufficiale di rilevazione del prezzo ufficiale massimo UFF. MINIMO ANNO Prezzo ufficiale minimo riscontrato nell anno in corso DATA UFF. MINIMO Data ufficiale di rilevazione del prezzo ufficiale minimo DATA PREC. SEDUTA Data della seduta precedente COMPARTO Comparto di riferimento SOTTOCOMPARTO Sottocomparto di appartenenza del titolo MERCATO Mercato di appartenenza del titolo RISCHIO TITOLO Rischiosità del titolo DATA DI RIFERIMENTO Data di riferimento del rischio stimato DEL RISCHIO TITOLO 2.8 Menù Rapido Al di sotto della barra di navigazione e sopra la maschera di compravendita è presente il Menù rapido che permette di visualizzare: Uscita Consente di uscire dall applicativo Tol Investor Ricerca Covered Warrant Facilita la ricerca dei Covered Warrant. 15

16 2.8.3 Compravendita Cliccando su tale tasto è possibile visualizzare la mascherina di compravendita. Per ulteriori dettagli si rimanda alla sezione 4.1 (Inserimento Ordini- Sezione Dispositiva) Note Legali Per il dettaglio consultare la sezione GRAFICI Tol Investor consente di accedere ai Grafici Metastock attraverso due modalità: 1. Cliccando sull icona in corrispondenza di ciascun titolo nella pagina della Lista Titoli ; 2. Selezionando la voce Metastock on line dalla sezione Strumenti. Le due procedure consentono di visualizzare le stesse tipologie di grafico, ma la seconda versione presenta, in aggiunta, la possibilità di effettuare una Ricerca del Titolo in base al mercato di riferimento e di accedere ad una Sezione Informativa sugli Indicatori di Analisi Tecnica che è possibile utilizzare. MetaStock on line è la versione semplificata per Internet di MetaStock, un programma di Analisi Tecnica professionale. I grafici, realizzati con il software di Analisi Tecnica MetaStock intraday possono essere costruiti e visualizzati, a seconda delle esigenze, selezionando la modalità di rappresentazione (linee, barre e candele). Si possono tracciare le trendline con il mouse e visualizzare i Grafici Intraday, Daily, Settimanali o Mensili. 16

17 FUNZIONALITÀ Selezionando la voce Metastock on line dalla sezione Strumenti è possibile accedere alle seguenti funzionalità: Ricerca per iniziale e contenuto; Campo in cui inserire le chiavi di ricerca; Tendina di mercati disponibili per limitare la ricerca; Nella riga grigia sopra al grafico è indicato il nome per esteso del titolo rappresentato graficamente in quel momento; Indicatori: descrizione dei 21 Indicatori utilizzati; Manuale (sulla destra del grafico): riporta la guida della MetaStock, con l indicazione delle funzionalità disponibili; Aggiorna: consente di aggiornare il grafico e cancellare le trendline tracciate. MODALITÀ DI RAPPRESENTAZIONE DEI GRAFICI I grafici possono essere rappresentati in modalità a barre, candlestick o lineare. Posizionandosi sul grafico, vengono indicati: Data del prezzo O = prezzo di apertura H = prezzo più alto della giornata L = prezzo più basso della giornata C = prezzo di chiusura V = volume I = indice selezionato Riferiti al punti della curva su cui è posizionato il mouse. INDICATORI Gli indicatori disponibili sono 21: Accumulazione/Distribuzione, Bollinger Bands, CCI, Chaikin Oscillator, Compare Relative Strenght (Indice di Forza Comparata), Envelope, MACD, Median Price, Momentum, Media mobile, Incrocio di Medie, On Balance Volume, Performance, Price Oscillator, Price Rate of Change, Price Volume Trend, RSI, Stocastico, Volume, Volume Oscillator, William % R. -- Per una descrizione dettagliata dei singoli Indicatori cliccare sulla voce INDICATORI

18 4. SEZIONE DISPOSITIVA 4.1 INSERIMENTO ORDINI Sulla piattaforma Tol Investor per l inserimento di ordini d acquisto al meglio la liquidità viene vincolata in base alla quantità inserita e al prezzo di riferimento del titolo maggiorato del 5 %. Inserimento ordini e mercato di riferimento. La sezione dispositiva, utilizzabile per l immissione degli ordini, è posta nella fascia sinistra dello schermo, accanto alle quotazioni. Se la finestra per l inserimento degli ordini non è visibile sullo schermo, è possibile farla comparire cliccando sul tasto Visualizza Compravendita. Tramite questa maschera è possibile effettuare compravendite sul mercato azionario (MTA, Mercato Ristretto e MTAX) e su quello dei Covered Warrant (SEDEX), diurno e serale, anche relativamente alle Spezzature nonché sui mercati esteri Euronext-Parigi, Xetra, Nasdaq e Nyse Funzionalità Visualizzando la maschera di compravendita accanto al tabellone delle quotazioni è possibile immettere gli ordini nel sistema. Le voci da compilare sono le seguenti: Descrizione Titolo Tale campo viene compilato automaticamente cliccando sui tasti A (Acquisto) o V (Vendita) con il nome del titolo selezionato. Il campo risulta di colore verde per i titoli italiani, mentre risulta di colore giallo se il titolo selezionato appartiene ai Mercati Esteri. 18

19 Conto Titoli In caso si possiedano più conti titoli è possibile selezionare il conto titoli desiderato. Viene indicata anche la divisa in cui è espresso il conto selezionato. Dossier Titoli In caso si possiedano più dossier titoli è possibile selezionare il dossier titoli desiderato. Conto Corrente In caso si possiedano più conti correnti è possibile selezionare il conto desiderato. Viene indicata anche la divisa in cui è espresso il conto selezionato. Quantità Tale campo viene compilato automaticamente cliccando sui tasti A (Acquisto) o V (Vendita) e riporta il lotto minimo negoziabile. In caso di vendita non si può superare il quantitativo di titoli presente in Portafoglio. Prezzo Limite Casella a disposizione per inserire il prezzo limite. Momento Il Menù a tendina permette di selezionare la fase di mercato. Al suo interno sono presenti le seguenti scelte: CONTINUA, per immettere ordini che partecipino esclusivamente alla fase di negoziazione continua; APERTURA+CONTINUA, per immettere ordini in fase di pre-apertura, sia essa pre-apertura di mercato che successiva a sospensione del titolo, perché partecipino sia all apertura che, se non eseguiti, alla fase continua; gli ordini inviati con Momento "Apertura+Continua" durante la fase di "Continua" vengono inviati al mercato per la fase corrente; AFTER HOURS, per immettere ordini relativi alla fase serale del mercato, che prende avvio alle 18:00. Valido fino È possibile immettere un ordine valido più giorni (i primi 10 giorni di Borsa aperti successivi alla data corrente) sul mercato MTA per la seduta diurna. Gli ordini Validi sino a Data (VSD) possono essere immessi selezionando una data di validità (in questo campo) diversa dalla giornata corrente. L ordine, in questo modo, rimarrà inserito nel sistema di negoziazione della Borsa sino alla data specificata, a meno che sia eseguito o revocato prima di tale scadenza, e poi decadrà automaticamente. Gli ordini validi più giorni sono accettati nelle fasi del mercato diurno, apertura+continua e continua, mentre non sono accettati per l after hours. Se un ordine VSD riceve un eseguito parziale, il suo residuo manterrà la validità dell ordine originario. Gli ordini VSD inviati per la fase "continua", se non ancora eseguiti, nelle giornate successiva a quella di accettazione da parte del mercato, partecipano anche alla fase di Apertura come previsto dalle regole di mercato. Un ordine valido più giorni può essere revocato soltanto durante l orario diurno della Borsa. Al di fuori di questo orario la Borsa non accetta, infatti, nessuna cancellazione o modifica. Gli ordini validi più giorni vengono cancellati automaticamente dal book di mercato, da parte della Borsa stessa, se si verificano alcuni casi elencati nel Regolamento di Borsa: stacco dividendi, aumento di capitale, frazionamento, raggruppamento, scissione, fusione, prezzo limite eccedente i limiti fissati da Borsa Italiana o se, a seguito di una variazione dei lotti minimi o dei tick di negoziazione, l ordine non fosse più compatibile con le nuove regole. 19

20 Tipo Prezzo Il Menù a tendina permette di selezionare l invio degli ordini: al mercato oppure limitato. Acquisto Tale campo viene compilato automaticamente cliccando sul tasto A (Acquisto). Gli ordini di Acquisto possono essere impartiti solo se, sulla procedura di negoziazione ToL Investor, è disponibile una liquidità almeno pari a: - Tipo prezzo ordine = Limitato: numero azioni x prezzo limite ordine + commissioni - Tipo prezzo ordine = Al Mercato: numero azioni x prezzo di riferimento x 1,05 + commissioni Vendita Tale campo viene compilato automaticamente cliccando sul tasto V (Vendita). Invia Ordine Cliccando sul tasto rosso viene visualizzata la maschera di conferma che riassume tutti i dettagli dell ordine inserito e dell'adeguatezza dello stesso rispetto al profilo di adeguatezza del Cliente. Cliccando sul tasto Inserire l ordine l ordine viene inviato al Mercato. Portafoglio Virtuale Per i dettagli si rimanda alla sezione dispositiva Cancella Questo tasto permette di cancellare dalla maschera di inserimento ordine i dettagli inseriti. 20

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

Un ordine su misura per ogni taglia

Un ordine su misura per ogni taglia Un ordine su misura per ogni taglia Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash Cross Order e BTF Introduzione I Cross Order e la Block Trade Facilities (BTF) sono due nuove tipologie

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

PowerDesk: manuale operativo

PowerDesk: manuale operativo Indice PowerDesk: manuale operativo 1. Introduzione (pagina 2) Presentazione generale, Caratteristiche principali, Attivazione e Costi, Scheda tecnica 2. Funzionalità (pagina 8) Comandi di gestione, Preferenze,

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

Execution-Transmission policy

Execution-Transmission policy Execution-Transmission policy Versione Delibera 1 Delibera del Consiglio di Amministrazione del 13/10/2007 2 Aggiornamento con delibera CdA del 23/02/2008 3 Aggiornamento con delibera CdA del 21/03/2008

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (IN VIGORE DAL 1 DICEMBRE 2014) INDICE POLITICA... 1 1 DISPOSIZIONI

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

con il patrocinio di in collaborazione con

con il patrocinio di in collaborazione con con il patrocinio di in collaborazione con La Traders Cup, organizzata dalla rivista TRADERS Magazine Italia punto di riferimento per il mondo del trading e dell investimento professionale, è l unica competizione

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO GOLD 2.0 NEWSLETTER OPERATIVA SUL MERCATO AZIONARIO a cura di Pierluigi Gerbino ISTRUZIONI PER L USO Quelle che seguono sono le istruzioni ufficiali per il corretto utilizzo operativo della newsletter

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop.

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. Revisione del 15/02/11 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di trasmissione

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.4 1 La Markets

Dettagli

- 2 Banca di Credito Cooperativo di Santeramo in Colle

- 2 Banca di Credito Cooperativo di Santeramo in Colle STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SANTERAMO IN COLLE (BARI) Aggiornata con delibera del Consiglio di Amministrazione del 03 DICEMBRE 2014 VVeer r..1111

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale in Viale Umberto I n. 4, 00060 Formello (Rm) Tel. 06/9014301 Fax 06/9089034 Cod.Fiscale 00721840585 Iscrizione Registro Imprese Roma e P.Iva 009260721002 Iscritta all Albo

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

Conoscere la Borsa e gli strumenti finanziari. Una breve guida al ruolo di Borsa Italiana e alle caratteristiche dei principali strumenti finanziari

Conoscere la Borsa e gli strumenti finanziari. Una breve guida al ruolo di Borsa Italiana e alle caratteristiche dei principali strumenti finanziari Conoscere la Borsa e gli strumenti finanziari Una breve guida al ruolo di Borsa Italiana e alle caratteristiche dei principali strumenti finanziari ALETTI VIEW CERTIFICATE Prima dell'adesione leggere il

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 1. PRINCIPI GENERALI IN TEMA DI BEST EXECUTION Il presente documento descrive

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana 1. Definizioni 1.1 I termini con la lettera iniziale maiuscola impiegati nelle presenti Condizioni Generali Parte II si intendono usati salvo diversa

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI"

Documento di sintesi STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI" Documento del 1 aprile 2011 1 1 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Fornite ai sensi degli

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini. (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob)

Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini. (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob) Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob) Novembre 2011 1 Indice PREMESSA ALLE LINEE GUIDA... 3 1 PRINCIPI GENERALI... 3

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi -

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi - Direttiva 2004/39/CE "MIFID" (Markets in Financial Instruments Directive) Direttiva 2006/73/CE - Regolamento (CE) n. 1287/2006 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini DI CREDIO COOPERAIVO S.C. DEGLI OBBLIGAZIONISI 1 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Novembre 2014 eramo - 64100 - Via Savini, 1 el. 0861/ 25691 - Fax 0861/ 359919 DI CREDIO COOPERAIVO

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 SERVIZIO SULLE OPZIONI SU AZIONI (ISOALPHA) 1. INTRODUZIONE Con la piattaforma T3 di Webank possono essere negoziate le Opzioni su Azioni (Isoalpha), contratti di opzione

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli