MANUALE UTENTE VERSIONE A.1.1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE UTENTE VERSIONE A.1.1"

Transcript

1 MANUALE UTENTE VERSIONE A.1.1 (11/ 2014) 1

2 Sommario PREMESSA SPECIFICHE E CARATTERISTICHE Accesso al programma Area riservata INSERIMENTO NUOVO PROGRAMMA DI VIAGGIO Inserimento nuovo viaggio con modalità guidata Inserimento nuovo viaggio con modalità manuale INFORMAZIONI GENERALI NUOVO VIAGGIO VISUALIZZAZIONE PROGRAMMA DI VIAGGIO VISUALIZZAZIONE DETTAGLI DI VIAGGIO Inserimento nuovo dettaglio di viaggio Inserimento nuovo punto di interesse PUBBLICAZIONE DEL VIAGGIO UTILIZZO DELL APP SU DISPOSITIVO MOBILE AGGIORNAMENTO DEI CONTENUTI

3 PREMESSA Il presente manuale descrive le principali funzionalità e caratteristiche del servizio 4guest. L obiettivo è quello di fornire all utente che utilizza il servizio un valido strumento per conoscere al meglio il funzionamento del programma e per risolvere le varie problematiche che possono presentarsi nell operatività quotidiana. Il manuale è stato redatto con la massima cura e il massimo dettaglio possibile, riportando per maggiore chiarezza numerose videate grafiche. Nonostante ciò la presenza di alcune discrepanze o l assenza di eventuali campi nelle schermate presentate potrebbe essere dovuta al rilascio di nuove versioni del programma che ne hanno apportato delle variazioni. Kreosoft S.r.l. 3

4 1. SPECIFICHE E CARATTERISTICHE 4guest è un sistema integrato per le piattaforme Android e ios destinato alle Agenzie di Viaggio ed ai Tour Operator; 4guest permette di inviare un tour digitale su applicazioni mobile (smartphone, tablet, ipad, etc ). 4guest è uno strumento attraverso cui l Agenzia rende disponibile ai viaggiatori (sia capogruppo che partecipanti) tutte le informazioni inerenti il viaggio, evitando così l utilizzo di supporti cartacei. Il viaggio costruito su 4guest può essere corredato di immagini, video, audio e documenti in formato pdf e può essere utilizzato anche in modalità Offline. Per ottimizzare la visualizzazione, si consiglia di inserire allegati di tipo immagine ed allegati in formato pdf fino ad una dimensione massima di 1Mb cadauno. Per ottimizzare la visualizzazione, si consiglia di inserire allegati di tipo audio e video fino ad una dimensione massima di 30Mb cadauno. Le versioni attualmente supportate per i dispositivi mobile sono: - ios: 5.1 e successivi; - Android: e successivi. 4

5 1.1 Accesso al programma Per accedere al programma è necessario collegarsi al sito e richiedere l iscrizione tramite l apposita funzione. Per perfezionare l iscrizione è sufficiente inserire i dati richiesti e premere il tasto Registrati. In seguito alla registrazione l utente che ha richiesto l iscrizione al servizio 4guest, riceverà una di conferma all indirizzo di posta elettronica indicato; da questo momento è possibile utilizzare l applicazione per la costruzione di un nuovo viaggio. Dopo aver effettuato il login con le credenziali indicate dall utente ed effettuando il primo accesso al sito, il programma richiede l inserimento dei seguenti dati anagrafici: 5

6 Per guidare l operatività dell Agenzia nella costruzione del viaggio, è stato inserito un breve tutorial che si propone di mostrare le principali funzioni del programma (che sono invece dettagliatamente descritte in questo manuale). 1.2 Area riservata L utente che ha effettuato la registrazione, accedendo al sito può entrare nella Sua area riservata, premendo il tasto. Dopo aver inserito le credenziali d accesso, sarà possibile compilare i nuovi programmi di viaggio che saranno poi pubblicati per essere visualizzati dai viaggiatori su dispositivi mobile. 2. INSERIMENTO NUOVO PROGRAMMA DI VIAGGIO Esistono due differenti modalità di inserimento nuovo viaggio; entrambe vengono attivate selezionando il tasto posto in alto a destra. 2.1 Inserimento nuovo viaggio con modalità guidata Questa prima opzione può essere sfruttata per inserire velocemente un viaggio; potranno essere inseriti tutti i dettagli desiderati ma gli allegati di tipo immagine, video, file di testo etc. dovranno essere inseriti in un secondo momento così come descritto al successivo capitolo 5.1. Dopo aver selezionato l icona si ottiene l accesso alla seguente videata: 6

7 Descrizione. Titolo del nuovo viaggio. Pax. Numero totale dei partecipanti. Inizio. Data inizio viaggio. Fine. Data fine viaggio. Dopo aver compilato questi campi, premere il tasto successiva: per ottenere l accesso alla seguente schermata Selezionare la prima tipologia di dettaglio da inserire (Hotel Trasporto Guida Ristorante Altro): 7

8 Tipologia. Il programma propone in automatico la tipologia precedentemente selezionata ma l utente ha la possibilità di sostituire il termine. Ricordiamo che per ottenere la corretta visualizzazione dei dettagli all interno dell applicazione, gli stessi dettagli devono coincidere per Tipologia e per Icona. Descrizione. Nominativo del dettaglio (ad esempio nome hotel). Pax. Numero di persone che usufruiranno del dettaglio (non necessariamente coincide con il numero di partecipanti al viaggio). Coordinate geografiche partenza. Latitudine e longitudine del luogo di partenza. Se non si è a conoscenza di tali dati, è possibile geolocalizzare la struttura selezionando l icona. Nella casella di testo inserire l indirizzo da ricercare che sarà segnalato con un puntatore rosso sulla mappa; cliccando sul puntatore le coordinate saranno riportate in automatico dal programma. Icona. Immagine corrispondente alla tipologia del dettaglio. Il programma in automatico evidenzia l icona abbinata di default alla tipologia selezionata (si ricorda che, per raggruppare i dettagli per tipologia è obbligatorio abbinare agli stessi dettagli le stesse icone; ad esempio per la tipologia Hotel indicare sempre l icona del letto, per la tipologia Ristorante indicare sempre l icona forchetta e coltello etc.); l operatore può comunque intervenire manualmente impostando un icona diversa. Dopo aver compilato tutti i campi selezionare nuovamente l icona per ottenere l accesso alla schermata in cui dovranno essere selezionate le date di viaggio per cui si desidera usufruire del dettaglio: Nel campo Inizio può essere indicata l ora in cui si inizia ad usufruire del dettaglio (ad esempio per il primo giorno di un hotel si può indicare l orario del check-in), mentre nella casella Durata ad esempio può essere inserito il numero di ore impiegate durante un trasporto. 8

9 Selezionando nuovamente l icona si ritorna alla schermata in cui è possibile scegliere la tipologia del nuovo dettaglio da inserire (ad esempio Ristorante, Guida etc.); se si sceglie un nuovo dettaglio si procede come da istruzioni precedenti, se invece tutti i dettagli sono stati inseriti è possibile premere nuovamente l icona per ottenere l accesso alla seguente videata: Selezionando l opzione SI il viaggio viene confermato ed il programma assegna i codici di accesso da comunicare ai viaggiatori. Il viaggiatore scaricherà l applicazione 4guest da Play Store e/o da Apple Store ed inserirà il codice ricevuto dall agenzia per poter visualizzare i contenuti del viaggio sul proprio dispositivo mobile. Dopo aver premuto SI si presenterà la seguente videata: Selezionando l opzione NO il viaggio viene comunque confermato ma il programma non assegna i codici di accesso da comunicare dai viaggiatori. Dopo aver premuto NO si presenterà la seguente videata: 9

10 La differenza tra la scelta SI (viaggio pubblicato) e la scelta NO (viaggio non ancora pubblicato), è che in questo secondo caso il programma non ha assegnato i codici da comunicare ai viaggiatori per poter visualizzare il contenuto del programma di viaggio sul proprio dispositivo mobile. Nel caso in cui venga selezionata l opzione NO, è possibile intervenire sui contenuti inseriti implementandoli o modificandoli senza che il viaggiatore riceva alcuna comunicazione in merito alle modifiche effettuate. Al contrario, nel caso in cui venga selezionata l opzione SI, è sempre possibile intervenire sui contenuti inseriti come sopra descritto, ma ad ogni modifica il viaggiatore riceverà una notifica sul proprio dispositivo mobile e per recepirla dovrà aggiornare l applicazione selezionando la notifica stessa. L esempio che segue mostra la modalità di notifica su dispositivo mobile: 2.2 Inserimento nuovo viaggio con modalità manuale Dopo aver selezionato l icona si ottiene l accesso alla seguente videata: Descrizione. Titolo del nuovo viaggio. 10

11 Pax. Numero totale dei partecipanti. Inizio. Data inizio viaggio. Fine. Data fine viaggio. Dopo aver compilato questi campi premere il tasto successiva: per ottenere l accesso alla seguente schermata Dato che non si intende seguire la compilazione guidata è sufficiente premere il tasto destra ed accedere alla seguente videata: in alto a A questo punto il programma si posiziona sulla videata iniziale del viaggio in cui sono contenute le Informazioni Generali; è ora possibile procedere con l inserimento manuale di tutti i dettagli di viaggio come specificato al successivo capitolo INFORMAZIONI GENERALI NUOVO VIAGGIO Dopo aver creato il viaggio seguendo indifferentemente una delle due modalità sopra dettagliate, selezionando il tasto si accede alla videata delle Informazioni Generali del nuovo viaggio. 11

12 In alto a destra sono riportate le icone di seguito descritte: Accesso ai dati statistici. Accedendo alla funzione, è possibile verificare il numero di utenti che hanno scaricato il viaggio attraverso l APP. Pubblicazione del viaggio. Con questa funzione vengono generati i codici univoci da comunicare ai viaggiatori per poter visualizzare il viaggio nell APP. Cliccando sui codici generati dal programma e visualizzati in questa pagina, viene creato un messaggio di posta elettronica preimpostato con il quale comunicare il codice ai partecipanti. Accesso alla visualizzazione dei feedback inseriti dai viaggiatori. Copia viaggio. Questa funzionalità permette di copiare l intero contenuto del viaggio (informazioni generali, programma e punti di interesse) in un nuovo viaggio, velocizzando quindi la procedura di inserimento in caso di viaggi simili tra loro. Dopo aver premuto questo tasto ed aver confermato la creazione del nuovo viaggio, il programma automaticamente riporta l operatore nella schermata in cui è visibile l elenco di tutti i viaggi (compresa la copia appena generata: Per accedere alla copia è sufficiente selezionarla; dopo averla selezionata, è possibile modificare la descrizione 12

13 del viaggio copiato selezionando il tasto di modifica ( ). Copia dettagli. Selezionando questa funzione è possibile copiare all interno del viaggio in cui si è posizionati, dettagli già inseriti in altri viaggi; nella finestra aperta dal programma sarà sufficiente selezionare i dettagli desiderati e poi premere il tasto di conferma ( ): Per facilitare la ricerca dei dettagli da copiare, sono stati inseriti tre distinti filtri di ricerca: - Descrizione nome assegnato al viaggio; - Tipologia categoria del dettaglio inserito (ad esempio hotel, ristorante etc.); - Dettaglio nominativo del dettaglio inserito. Dopo aver inserito i filtri desiderati, premere il tasto per confermare la ricerca; i dettagli copiati saranno riportati dal programma all interno del viaggio come da esempio che segue: E possibile modificare un dettaglio copiato, selezionandolo e poi premendo il tasto di modifica ( ). Modifica viaggio. Questa funzionalità consente di visualizzare e/o modificare le informazioni precedentemente inserite. Selezionando questa icona dalla videata principale del viaggio ( ), si accede alle informazioni generali del viaggio con la possibilità di modificarle e/o variarle: Descrizione. Titolo del nuovo viaggio. Pax. Numero totale dei partecipanti. Inizio. Data inizio viaggio. 13

14 Fine. Data fine viaggio. Scadenza. Termine validità viaggio. Dopo tale data il viaggio non sarà più consultabile dai viaggiatori (potenziali clienti) nell APP. Il viaggio scaduto rimarrà comunque visibile all Agenzia, visualizzato con un colore grigio. Generico. Nel caso in cui nell itinerario non si vogliano indicare date precise, selezionando questa opzione il viaggio verrà suddiviso nelle varie giornate e sarà indicato come: giorno 1, giorno 2 etc. Feedback. Selezionare il campo se si desidera che gli utenti possano inserire dei commenti in relazione al viaggio costruito all interno di 4guest. I commenti e pareri saranno visibili esclusivamente dall Agenzia di Viaggio. Visualizza itinerario. Flaggare il campo per suddividere in date la visualizzazione del programma di viaggio. In caso contrario, si otterrà la sola visualizzazione dell elenco dei dettagli inseriti. Codice Capogruppo. Codice di accesso riservato al capogruppo. Il codice viene visualizzato solo dopo aver selezionato la funzione Pubblica viaggio descritta nelle prossime pagine. Codice Partecipanti. Codice di accesso rilasciato a tutti i partecipanti. Il codice viene visualizzato solo dopo aver selezionato la funzione Pubblica viaggio descritta nelle prossime pagine. Dimensione file viaggio (Kbyte). Spazio totale occupato dal viaggio per documenti e file salvati su server di 4guest. Icona. Al momento viene visualizzata l icona di 4guest. Nel rilascio della prossima versione, è invece prevista la possibilità di inserire in questo punto il logo dell Agenzia di Viaggio o del Tour Operator. Ultimo Aggiornamento. Data che indica l ultima variazione apportata al viaggio. I campi contrassegnati con l asterisco devono essere obbligatoriamente compilati mentre rimane a discrezione dell Agenzia la compilazione degli altri campi; per salvare le modifiche apportate, selezionare l icona. Se invece si desidera cancellare totalmente il viaggio, premere il tasto videata senza salvare le modifiche inserite, premere l icona. ; se si desidera uscire dalla Visualizzazione dell itinerario su mappa. Accedendo alla funzione, è possibile visualizzare su mappa tutti i dettagli inclusi nell itinerario del viaggio; i servizi sono visualizzati con un puntatore rosso, mentre i punti di interesse sono visualizzati con un puntatore verde. Manuale 4guest. Accesso al manuale di 4guest. 14

15 Sempre dalla videata delle INFORMAZIONI è possibile allegare dei file multimediali (immagini, file video, file audio, file in formato pdf). Selezionando la modalità, è possibile allegare dei file che saranno memorizzati su server cloud 4guest; utilizzando questa opzione sarà possibile visualizzare nell APP i contenuti allegati anche in modalità Offline. Si raccomanda di prestare sempre attenzione alle dimensioni degli allegati (vedi paragrafo 1). Selezionando la modalità, è possibile inserire all interno del viaggio dei semplici link che non occuperanno spazio su server cloud 4guest; utilizzando questa opzione i contenuti potranno essere visualizzati dagli utenti finali nell APP esclusivamente tramite accesso ad un collegamento internet. E possibile inserire nella testata del viaggio un annotazione aggiuntiva ( ). Selezionando la funzione, il programma apre una finestra in cui inserire la nota ottenendo in testata la seguente visualizzazione: N.B. in fase di inserimento è possibile indicare nel campo Accessibile a il destinatario della nota. Se si indica Capogruppo i partecipanti non potranno visualizzarla; se si indica Viaggiatore tutti i partecipanti (compreso il Capogruppo) potranno visualizzarne il contenuto. Infine, sempre da questa videata l agenzia può sfruttare la funzione per inviare una comunicazione ai partecipanti; il nuovo messaggio dovrà contenere data e orario in cui i viaggiatori potranno visualizzarlo. Il messaggio inserito viene visualizzato nell APP come promemoria destinato ai viaggiatori, ricordando ad esempio incontri con le guide, entrate nei musei ed altri appuntamenti in generale. Il messaggio può essere di tipo Allerta o Schermo. Con la modalità Allerta i partecipanti riceveranno sul proprio dispositivo 15

16 mobile un avviso corredato da segnalatore acustico. Selezionando invece la modalità Schermo verrà disabilitato il segnale acustico ed apparirà solamente un messaggio visivo sul dispositivo. Utilizzando questa funzionalità l Agenzia è in grado di programmare, già prima della partenza dei viaggiatori, tutta una serie di reminder da visualizzare su dispositivi mobile. 4. VISUALIZZAZIONE PROGRAMMA DI VIAGGIO Selezionando questa funzione si ottiene la visualizzazione, in ordine di data, delle giornate in cui sono stati inseriti degli appuntamenti e/o dei dettagli; selezionando la singola data, si ottiene poi l elenco dei dettagli inseriti per quella data. Ogni dettaglio già inserito può essere selezionato e modificato. 5. VISUALIZZAZIONE DETTAGLI DI VIAGGIO Selezionando questa funzione si ottiene la visualizzazione di tutti i dettagli inseriti raggruppati per tipologia; selezionando il singolo dettaglio, è possibile visualizzarne il contenuto ed eventualmente modificarlo o eliminarlo. 5.1 Inserimento nuovo dettaglio di viaggio E possibile procedere con l inserimento di un nuovo dettaglio selezionando la tipologia desiderata a scelta tra le seguenti opzioni: Descrizione. Indicare il nominativo del dettaglio (ad esempio: Valenciaflats Centro Ciudad, etc). Tipologia. Il programma imposta la tipologia selezionata (Hotel, Ristorante, Guida, etc.). Visualizzando l elenco dei dettagli nell APP, il programma consente di raggrupparli per tipologia mostrando ad esempio 16

17 tutti gli Hotel, poi tutti i Voli Aerei, poi tutti i Ristoranti etc. Per ottenere questa visualizzazione ordinata all interno dello stesso viaggio, è indispensabile utilizzare la stessa terminologia per gli stessi dettagli da raggruppare. Quindi, se si inseriscono due dettagli con tipologia Albergo e Hotel, il programma inserirà nell elenco dettagli due righe separate; al contrario se si inseriscono due dettagli con tipologia Hotel, il programma inserirà nell elenco dettagli una sola riga. Le tipologie proposte in automatico possono essere liberamente modificate dall operatore. Pax. Numero di partecipanti. Nazione. Paese in cui si trova l hotel, il ristorante etc. Indirizzo. Indirizzo in cui si trova l hotel, il ristorante etc. . Indirizzo di posta elettronica dell hotel, del ristorante etc. Dal dispositivo mobile del viaggiatore, è possibile cliccare sull indirizzo per ottenere l apertura di un nuovo messaggio da inviare. Località. Località in cui si trova l hotel, il ristorante etc. Telefono. Numero di telefono del dettaglio. Dal dispositivo mobile del viaggiatore, è possibile cliccare sul numero telefonico indicato per contattare la struttura. Indirizzo Web. Sito ufficiale del dettaglio. Dal dispositivo mobile del viaggiatore, è possibile cliccare sull indirizzo web per accedere al sito. Coordinate geografiche (partenza). Latitudine e longitudine del luogo di partenza. Se non si è a conoscenza di tali dati, è possibile geolocalizzare la struttura selezionando l icona. Nella casella di testo inserire l indirizzo da ricercare che sarà segnalato con un puntatore rosso sulla mappa; cliccando sul puntatore le coordinate saranno riportate in automatico dal programma. Coordinate geografiche (arrivo). Latitudine e Longitudine del luogo di arrivo. Se non si è a conoscenza di tali dati, è possibile geolocalizzare la struttura selezionando l icona. Nella casella di testo inserire l indirizzo da ricercare che sarà segnalato con un puntatore rosso sulla mappa; cliccando sul puntatore le coordinate saranno riportate in automatico dal programma. Questa funzione viene utilizzata prevalentemente per i trasporti aerei in quanto permette di tracciare su mappa una linea di congiunzione tra il punto di partenza e il punto di arrivo. Feedback. Porre il flag se si desidera che gli utenti possano rilasciare dei commenti sui dettagli inseriti nel programma; anche in questo caso, i commenti saranno visibili solamente all Agenzia. Visibile a. Impostare la tipologia di utente che può visualizzare il nuovo dettaglio. Anche in questo caso se si imposta Capogruppo, il dettaglio non sarà visibile ai singoli viaggiatori; al contrario, se si imposta Viaggiatore, il dettaglio sarà visibile a tutti i partecipanti (compreso il Capogruppo). 17

18 Nel campo successivo è possibile inserire una descrizione libera del dettaglio (come evidenziato nella videata che segue). Icona. Immagine corrispondente alla tipologia del dettaglio. Il programma in automatico evidenzia l icona abbinata di default alla tipologia selezionata (si ricorda che, per raggruppare i dettagli per tipologia è obbligatorio abbinare agli stessi dettagli le stesse icone; ad esempio per la tipologia Hotel indicare sempre l icona del letto, per la tipologia Ristorante indicare sempre l icona forchetta e coltello etc.); l operatore può comunque intervenire manualmente impostando un icona diversa.. Ultimo Aggiornamento. Data che indica l ultima variazione apportata al viaggio. Dopo aver compilato tutti i campi del nuovo dettaglio, confermare l inserimento selezionando l icona posta in basso a destra; il programma in automatico riporta l operatore su questa seconda finestra: A questo punto è possibile indicare la data o le date in cui i viaggiatori usufruiranno del dettaglio. Nel campo Inizio può essere indicata l ora in cui si inizia ad usufruire del dettaglio (ad esempio per il primo giorno di un hotel si può indicare l orario del check-in), mentre nella casella Durata ad esempio può essere inserito il numero di ore impiegate durante un trasporto. 18

19 Sui singoli dettagli è prevista la possibilità di inserire dei file multimediali (immagini, file video, file audio, file in formato pdf). Si ricorda che per un agevole visualizzazione del viaggio la dimensione massima del singolo allegato di tipo file, immagine e pdf non deve superare 1Mb, mentre la dimensione massima del singolo allegato di tipo video o audio non deve superare 30Mb. Selezionando la funzione, è possibile allegare dei file che saranno memorizzati su server cloud 4guest; utilizzando questa opzione sarà possibile visualizzare nell APP i contenuti allegati anche in modalità Offline. Selezionando la funzione, è possibile inserire all interno del viaggio dei semplici link che non occuperanno spazio su server cloud 4guest; utilizzando questa opzione i contenuti potranno essere visualizzati dagli utenti finali nell APP esclusivamente tramite accesso ad un collegamento internet. Dopo aver confermato il nuovo dettaglio il programma visualizza a video i contenuti inseriti. In alto a destra sono presenti le funzionalità seguenti: Accesso alla visualizzazione dei feedback inseriti dai viaggiatori. Copia dettaglio. Selezionando questa funzione è possibile copiare all interno del viaggio in cui si è posizionati, dettagli già inseriti in altri viaggi (vedi capitolo 3). Modifica dettaglio. Questa funzione consente di visualizzare e/o modificare le informazioni precedentemente inserite sul dettaglio. Punti di interesse vicini. Questa funzione consente l accesso alla videata in cui selezionare gli eventuali punti di interesse situati nel circondario: Nella parte sinistra vengono visualizzati tutti i punti di interesse reperiti attraverso le fonti Wikipedia e Sito dei Beni Culturali Italiani nel raggio di: 2 km, 10 km o 20 km. Cliccando sull icona si aprirà la pagina web corrispondente di Wikipedia. 19

20 Cliccando sull icona color verde; viene il punto di interesse viene inserito sulla mappa contrassegnato da un puntatore inoltre elencato sul viaggio tra i punti di interesse. Cliccando sull icona il punto di interesse precedentemente inserito viene eliminato dalla mappa e dai punti di interesse del viaggio. Infine, spuntando il campo successivo, il punto di interesse viene visualizzato su mappa (contrassegnato da un puntatore color arancione) ma non viene inserito tra i punti di interesse del viaggio. Ai punti di interesse inseriti sarà inoltre possibile aggiungere immagini e contenuti multimediali (audio guide, video) con le stesse modalità viste per i dettagli. Per facilitare l operatività dell agenzia nella costruzione del viaggio, il programma mantiene in memoria i punti di interesse prescelti per ogni località e al viaggio successivo riproporrà gli stessi punti di interesse, che potranno essere liberamente aumentati o diminuiti. 5.2 Inserimento nuovo punto di interesse Selezionando questa funzione si ottiene la visualizzazione di tutti i punti di interesse precedentemente inseriti. E possibile procedere con l inserimento di un nuovo punto di interesse cliccando su Aggiungi Punto di Interesse ; valgono le stesse modalità di inserimento viste in precedenza (paragrafo 1.2.3). 6. PUBBLICAZIONE DEL VIAGGIO Dopo aver inserito tutti i dati necessari alla costruzione del viaggio, l Agenzia può procedere con la pubblicazione su web cliccando sull icona in alto a destra. Come detto in precedenza, a questo punto il programma crea i codici da comunicare al Capogruppo e ai Viaggiatori. 7. UTILIZZO DELL APP SU DISPOSITIVO MOBILE Per utilizzare l applicazione 4guest sul proprio dispositivo mobile l utente finale deve innanzitutto scaricare gratuitamente l APP 4guest da Apple Store e/o da Play Store e poi inserire il codice ricevuto dall Agenzia. 8. AGGIORNAMENTO DEI CONTENUTI L agenzia potrà continuamente aggiornare i contenuti del viaggio anche durante lo svolgimento dello stesso. A seguito delle modifiche apportate, apparirà sul dispositivo mobile dei viaggiatori un messaggio di 20

21 notifica; in questo modo saranno costantemente informati in relazione a cambi di programma o a nuove informazioni aggiunte. 21

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Nuova APP RBM Salute - Previmedical: la Tua Salute a Portata di Mano!

Nuova APP RBM Salute - Previmedical: la Tua Salute a Portata di Mano! Nuova APP RBM Salute - Previmedical: la Tua Salute a Portata di Mano! Spett.le Cassa Uni.C.A., siamo lieti di informarvi che, in concomitanza con l avvio dei Piani Sanitari, tutti gli Assistiti potranno

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

MASTERCOM. L indirizzo internet per accedere al registro elettronico è: https://82.185.224.202/mastercom/index.php.

MASTERCOM. L indirizzo internet per accedere al registro elettronico è: https://82.185.224.202/mastercom/index.php. MASTERCOM La piattaforma MASTERCOM funziona con Mozilla Firefox. L indirizzo internet per accedere al registro elettronico è: https://82.185.224.202/mastercom/index.php. Tramite l indirizzo https://82.185.224.202/registro/index.php

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP Vista la Legge N 228 del 24/12/2012 (entrata in vigore il 01/01/2013) e la circolare n 18/2013 Prot. N. 11054, nell ottica di procedere in modo uniforme all

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498. 1000005802-02/14 MobilePOS di CartaSi www.cartasi.it Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.0519 Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. MobilePOS, un nuovo modo di accettare i

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad Guida all uso di La Vita Scolastica per ipad Guida all uso dell app La Vita Scolastica Giunti Scuola aprire L APPlicazione Per aprire l applicazione, toccate sullo schermo del vostro ipad l icona relativa.

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

maggiorii quando costituita Expo2015 Team In sicurezza Comunicazione Leadership Cittadinanza attiva

maggiorii quando costituita Expo2015 Team In sicurezza Comunicazione Leadership Cittadinanza attiva Sommario 1. Come faccio ad accedere alla formazione?... 2 2. Come è organizzata e quando viene considerata conclusa la formazione?... 3 3. C'è un punteggio finale?... 5 4. Sono a metà della formazione

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Fattura elettronica Vs Pa

Fattura elettronica Vs Pa Fattura elettronica Vs Pa Manuale Utente A cura di : VERS. 528 DEL 30/05/2014 11:10:00 (T. MICELI) Assist. Clienti Ft. El. Vs Pa SOMMARIO pag. I Sommario NORMATIVA... 1 Il formato della FatturaPA... 1

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

1. EDICOLA 2. LA MIA LIBRERIA. L app Edicola Professionale ha 4 sezioni interne.

1. EDICOLA 2. LA MIA LIBRERIA. L app Edicola Professionale ha 4 sezioni interne. EDICOLA PROFESSIONALE GUIDA ALL USO L app Edicola Professionale ha 4 sezioni interne. La barra in basso contiene le icone per spostarsi nella visualizzazione delle varie sezioni: 1. Edicola: qui gli ultimi

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Manuale Operativo Pro-net

Manuale Operativo Pro-net Manuale Operativo Pro-net Protocollo Informatico a norme CNIPA Tutti i diritti riservati. Aggiornato alla rel. 9.11 A.P.Systems. S.r.l. Versione 1.3 Pagina n. 1 Introduzione alla Procedura La procedura

Dettagli

Guida Samsung Galaxy S Advance

Guida Samsung Galaxy S Advance Guida Samsung Galaxy S Advance Il manuale utente completo del telefono si può scaricare da qui: http://bit.ly/guidasamsung NB: la guida è riferita solo al Samsung Galaxy S Advance, con sistema operativo

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Gestione della posta elettronica e della rubrica.

Gestione della posta elettronica e della rubrica. Incontro 2: Corso di aggiornamento sull uso di internet Gestione della posta elettronica e della rubrica. Istituto Alberghiero De Filippi Via Brambilla 15, 21100 Varese www.istitutodefilippi.it Tel: 0332-286367

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma 1 Il Momento Legislativo Istruzioni stampa Messaggi e Ricevute relative

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli