Fiscal News N. 39. IVA: adempimenti in caso di morte del dichiarante. La circolare di aggiornamento professionale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fiscal News N. 39. IVA: adempimenti in caso di morte del dichiarante. La circolare di aggiornamento professionale"

Transcript

1 Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N IVA: adempimenti in caso di morte del dichiarante Le modalità di presentazione della dichiarazione IVA nel caso di decesso del titolare della partita Iva. Categoria: IVA Sottocategoria: DICHIARAZIONE ANNUALE Nell ipotesi di successione ereditaria, gli adempimenti dichiarativi devono essere effettuati dagli eredi, verificando innanzitutto la data del decesso, cioè se egli è deceduto nel corso del 2013 o nel periodo compreso tra il e la data di presentazione della dichiarazione. Se il contribuente muore prima di aver presentato la dichiarazione annuale Iva, gli eredi hanno facoltà di presentarla entro 6 mesi dalla data del decesso del contribuente, anziché entro i termini normali (art. 35-bis, D.P.R. 633/72). Tale facoltà è concessa solo quando la morte del contribuente avviene non oltre 4 mesi prima della scadenza del termine di presentazione. Adempimenti dichiarativi in caso di successione ereditaria Nell ipotesi di successione ereditaria, gli adempimenti dichiarativi devono essere effettuati dagli eredi, verificando innanzitutto la data del decesso: - se egli è deceduto nel corso del 2013; - o nel periodo compreso tra il e la data di presentazione della dichiarazione. 1

2 A) Contribuente deceduto nel corso dell anno 2013 Nel caso in cui l erede o gli eredi non abbiano proseguito l attività del contribuente deceduto, devono presentare la dichiarazione per conto di quest ultimo, riportando nel riquadro dichiarante i propri dati e indicando il codice carica 7. La dichiarazione Iva deve essere compresa nel modello UNICO 2014, se il contribuente deceduto era tenuto alla presentazione della dichiarazione unificata. Nel caso in cui, l erede o gli eredi abbiano proseguito l attività del contribuente deceduto, la dichiarazione deve essere presentata secondo le modalità illustrate al paragrafo 3.3, al punto 1 delle istruzioni ministeriali. B) Contribuente deceduto nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2014 e la data di presentazione della dichiarazione In tale ipotesi, poiché l attività è stata svolta per l intero anno d imposta dal contribuente deceduto, l erede o gli eredi devono presentare la dichiarazione per conto di quest ultimo, riportando nel riquadro riservato al dichiarante i propri dati e indicando il codice carica 7. Come precisato con circolare n. 113/E del 31 maggio 2000, la dichiarazione Iva deve essere compresa nel modello UNICO 2014, se il contribuente deceduto era tenuto alla presentazione della dichiarazione unificata. Si ricorda che, ai sensi dell art. 35-bis, gli adempimenti relativi alle operazioni effettuate dal contribuente deceduto e non assolti negli ultimi quattro mesi prima del decesso, compresa quindi la presentazione della dichiarazione annuale, possono essere adempiuti dagli eredi, entro i sei mesi successivi a tale evento. DICHIARAZIONE IVA SUCCESSIONE EREDITARIA DATA DECESSO PROSECUZION E ATTIVITA CHI PRESENTA LA DICHIARAZIONE CONTENUTO DELLA DICHIARAZIONE NEL CORSO DEL 2013 L EREDE O GLI EREDI NON PROSEGUONO L ATTIVITÀ DEL CONTRIBUENT E DECEDUTO EREDE/I a nome del de cuius Egli/essi devono presentare la dichiarazione per conto di quest ultimo riportando nel riquadro dichiarante i propri dati e indicando il codice carica 7, entro i termini ordinari ( ). 2

3 N.B. La dichiarazione IVA deve essere compresa nel modello UNICO 2014, se il contribuente deceduto era tenuto alla presentazione della dichiarazione unificata. L EREDE O GLI EREDI PROSEGUONO L ATTIVITÀ DEL CONTRIBUENTE EREDE/I Gli eredi presentano il modulo AA9 ex art. 35 D.P.R. 633/72 per cessare la partita Iva del de cuius con codice carica 7 nella sezione del rappresentante; no compilazione del quadro E. Entro i termini ordinari ( ) va presentata la DICH IVA con: - Frontespizio (dati dell EREDE) - N.1 modulo EREDE/I con i dati delle operazioni effettuate nel compresa la sezione 2 del quadro VA e le sezioni 2 e 3 del quadro VL + quadri VT e VX per riepilogare i dati complessivi dell importo annuale da versare o a credito ; - N.2 modulo DE CUIUS con i dati delle operazioni del 2013 effettuate fino all ultimo mese o trimestre conclusosi anteriormente al decesso + rigo VA1, campo 1 -> partita IVA del deceduto. 3

4 Gli eredi presentano il modulo AA9 ex art. 35 D.P.R. 633/72 per assorbire la partita Iva del de cuius con codice carica 7 nella sezione del rappresentante; compilazione anche del quadro E compilazione della casella 1c. Devono presentare la dichiarazione relativa a tutto il 2013 per conto del de cuius riportando nel riquadro riservato al dichiarante i propri dati e indicando il codice carica 7. La dichiarazione Iva deve essere compresa nel modello UNICO 2014 se il contribuente deceduto era tenuto alla presentazione della 01/01/ /02/2014 (o data di presentazion e della dichiarazione Iva) In tale ipotesi l attività è stata svolta per l intero anno d imposta dal contribuente deceduto EREDE/I dichiarazione unificata (cfr. Circolare n. 113/E del 31 maggio 2000). N.B. Ai sensi dell art. 35-bis gli adempimenti relativi alle operazioni effettuate dal contribuente deceduto e non assolti negli ultimi 4 mesi prima del decesso, compresa quindi la presentazione della dichiarazione Iva, possono essere adempiuti dagli eredi entro i sei mesi successivi a tale evento (decesso) - Es. contribuente morto il Iva 2 trim. da versare entro il , poteva essere versata dagli eredi entro il

5 Decesso del titolare della ditta individuale Nel caso di decesso dell'imprenditore individuale, gli eredi che non vogliono continuare l'attività devono presentare una denuncia di variazione dei dati (modello AA9/6) all'agenzia delle Entrate competente, indicando nell'apposito quadro A, la partita Iva della stessa ditta e la data di decesso come data di variazione, compilando i quadri B e C con i dati del deceduto, e inserendo nel quadro D i dati dell'erede che presenterà la denuncia per conto del padre, barrando inoltre la casella 1, nel quadro E dello stesso modello. L'ufficio attribuirà un nuovo numero di partita Iva con valore di codice fiscale, sia che gli eredi intendano proseguire l'attività sia che effettuino esclusivamente operazioni finalizzate alla chiusura dell'impresa individuale, non dovendo presentare nessuna dichiarazione per il deceduto, anche se l'attività è proseguita ai soli fini della liquidazione. Gli eredi dovranno provvedere entro sei mesi dalla morte a effettuare tutte le operazioni ancora sospese (fatturazione, registrazione degli acquisti, liquidazione, dichiarazione e versamenti) che il padre non ha ancora effettuato nei precedenti quattro mesi alla data di decesso. Gli stessi eredi dovranno presentare la dichiarazione ai fini Iva a nome del contribuente deceduto, comprendendo in tale dichiarazione tutte le operazioni effettuate sia dal de cuius che dagli eredi stessi per la liquidazione, come previsto dall'art. 35-bis del D.P.R. 633/1972. Alla conclusione delle operazioni di liquidazione, gli eredi dovranno recarsi nuovamente all'agenzia delle Entrate competente, per presentare il modello di cessazione di attività. - Riproduzione riservata - 5

Dichiarazione IVA/2014: liquidazione della società e cessazione di attività Roberto Fanelli - Revisore contabile in Roma

Dichiarazione IVA/2014: liquidazione della società e cessazione di attività Roberto Fanelli - Revisore contabile in Roma Dichiarazione IVA/2014: liquidazione della società e cessazione di attività Roberto Fanelli - Revisore contabile in Roma ADEMPIMENTO " FISCO La dichiarazione annuale IVA/2014 deve essere presentata anche

Dettagli

Dichiarazione IVA/2015: liquidazione della società e cessazione di attività Roberto Fanelli - Revisore contabile in Roma

Dichiarazione IVA/2015: liquidazione della società e cessazione di attività Roberto Fanelli - Revisore contabile in Roma Dichiarazione IVA/2015: liquidazione della società e cessazione di attività Roberto Fanelli - Revisore contabile in Roma ADEMPIMENTO " FISCO La dichiarazione annuale IVA/2015 deve essere presentata anche

Dettagli

3.3 Contribuenti con operazioni straordinarie (fusioni, scissioni ecc.) o altre trasformazioni sostanziali soggettive

3.3 Contribuenti con operazioni straordinarie (fusioni, scissioni ecc.) o altre trasformazioni sostanziali soggettive ATTENZIONE: si precisa che nel caso di esercizio di più attività gestite con contabilità separata, tra le quali figuri anche un attività per la quale è previsto l esonero dalla presentazione della dichiarazione

Dettagli

3. MODULISTICA DA ADOTTARE IN RELAZIONE ALLE DIVERSE CATEGORIE DI CONTRIBUENTI

3. MODULISTICA DA ADOTTARE IN RELAZIONE ALLE DIVERSE CATEGORIE DI CONTRIBUENTI 3.1 Contribuenti con contabilità IVA unificata 3. MODULISTICA DA ADOTTARE IN RELAZIONE ALLE DIVERSE CATEGORIE DI CONTRIBUENTI Come prima evidenziato (vedi paragrafo 1.2), i contribuenti con contabilità

Dettagli

Dichiarazione IVA/2014: la fusione di società Roberto Fanelli - Revisore contabile in Roma

Dichiarazione IVA/2014: la fusione di società Roberto Fanelli - Revisore contabile in Roma Dichiarazione IVA/2014: la fusione di società Roberto Fanelli - Revisore contabile in Roma ADEMPIMENTO " FISCO La dichiarazione annuale IVA/2014 deve essere presentata, con modalità particolari, dai soggetti

Dettagli

Dichiarazione IVA 2014: la scissione di società Roberto Fanelli - Revisore contabile in Roma

Dichiarazione IVA 2014: la scissione di società Roberto Fanelli - Revisore contabile in Roma Carmela Di Rosa - Copyright Wolters Kluwer Italia s.r.l. MODELLO IVA 2014 Dichiarazione IVA 2014: la scissione di società Roberto Fanelli - Revisore contabile in Roma ADEMPIMENTO " FISCO La dichiarazione

Dettagli

730, Unico 2016 e Studi di settore Pillole di aggiornamento

730, Unico 2016 e Studi di settore Pillole di aggiornamento 730, Unico 2016 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 67 10.06.2016 Modello Unico PF 2016: la dichiarazione presentata dagli eredi Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: Unico Per l anno di

Dettagli

IVA 2012: fusione di societa`

IVA 2012: fusione di societa` IVA 2012: fusione di societa` di Roberto Fanelli (*) L ADEMPIMENTO La fusione di societa` comporta l estinzione della societa` fusa o incorporata. Le disposizioni in materia di dichiarazione annuale prevedono

Dettagli

RISOLUZIONE N. 108/E

RISOLUZIONE N. 108/E RISOLUZIONE N. 108/E Roma, 24 NOVEMBRE 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Soggetto non residente Possibilità di recuperare il credito IVA maturato dalla posizione di identificazione diretta nelle

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 331 03.11.2016 Omesso versamento Iva e possibile compensazione Categoria: Iva Sottocategoria: Varie A cura di Paola Sabatino Nel caso di omesso

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 160 23.05.2016 Unico: la compilazione del frontespizio Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: Unico Tra i campi da compilare nel modello Unico

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 16 25.01.2016 IVA: periodicità liquidazione per il 2016 Categoria: Iva Sottocategoria: Adempimenti La possibilità di liquidare l IVA con periodicità

Dettagli

N Maggio Ai gentili clienti. Loro sedi CIRCOLARE OPERATIVA

N Maggio Ai gentili clienti. Loro sedi CIRCOLARE OPERATIVA N. 15 5 Maggio 2017 Loro sedi Ai gentili clienti CIRCOLARE OPERATIVA PRONTO IL MODELLO PER LA COMUNICAZIONE DEI DATI DELLE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA: SCADENZA PRIMO TRIMESTRE AL 31 MAGGIO 2017 L Agenzia

Dettagli

2. AVVERTENZE GENERALI

2. AVVERTENZE GENERALI conservare copia della dichiarazione trasmessa, anche su supporto informatico, per lo stesso periodo previsto dall art. 43 del d.p.r. 29 settembre 1973 n. 600, ai fini dell eventuale esibizione all Amministrazione

Dettagli

Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale N. 13 13.04.2015 Semplificati i termini per Unico SP Categoria: Irpef Sottocategoria: Detrazione 55% L articolo 17, D.Lgs. 21 novembre 2014,

Dettagli

Studio Associato Zaniboni

Studio Associato Zaniboni N. protocollo: 24/2017 PRONTO IL MODELLO PER LA COMUNICAZIONE DEI DATI DELLE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA: SCADENZA PRIMO TRIMESTRE AL 31 MAGGIO 2017 L Agenzia delle entrate ha pubblicato il provvedimento

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 43 02.03.2017 Operazioni straordinarie Come compilare la Certificazione Unica? A cura di Debhorah Di Rosa Categoria: Dichiarazione

Dettagli

CIRCOLARE n. 16 del 09/12/2013 IL VERSAMENTO DELL ACCONTO IVA 2013

CIRCOLARE n. 16 del 09/12/2013 IL VERSAMENTO DELL ACCONTO IVA 2013 CIRCOLARE n. 16 del 09/12/2013 IL VERSAMENTO DELL ACCONTO IVA 2013 INDICE 1. PREMESSA 2. METODO STORICO 3. METODO PREVISIONALE 4. METODO DELLE OPERAZIONI EFFETTUATE 5. SOGGETTI ESONERATI DAL VERSAMENTO

Dettagli

LA DICHIARAZIONE IVA 2014

LA DICHIARAZIONE IVA 2014 LA DICHIARAZIONE IVA 2014 1. Dichiarazione IVA NORMATIVA Art. 8 del DPR n. 322/98 INTRODUCE L OBBLIGO Art. 3 del DPR n. 322/98 Art.10 del DL 78/2009 - DL 16/12 STABILISCE MODALITA DI PRESENTAZIONE E OBBLIGHI

Dettagli

N. 75 FISCAL NEWS. Saldo Iva

N. 75 FISCAL NEWS. Saldo Iva a cura di Antonio Gigliotti N. 75 FISCAL NEWS La circolare di aggiornamento professionale Saldo Iva 2009 25.02.2010 Categoria Sottocategoria Entro il prossimo 16.3 i soggetti tenuti alla presentazione

Dettagli

Categoria: Iva Sottocategoria: Dichiarazione annuale

Categoria: Iva Sottocategoria: Dichiarazione annuale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 60 01.03.2016 Speciale regimi agevolati D.L. 98/2011 e L. 190/2014 e la compilazione della Dichiarazione Iva Categoria: Iva Sottocategoria: Dichiarazione

Dettagli

Fiscal News N. 78. Dichiarazione Iva autonoma anche dopo il 28 Febbraio. La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News N. 78. Dichiarazione Iva autonoma anche dopo il 28 Febbraio. La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 78 17.03.2014 Dichiarazione Iva autonoma anche dopo il 28 Febbraio Dubbi per chi presenta la Dichiarazione Iva in forma autonoma per scelta, e

Dettagli

Liquidazione Iva per il 2014

Liquidazione Iva per il 2014 Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 24 24.01.2014 Liquidazione Iva per il 2014 Categoria: Iva Sottocategoria: Adempimenti La liquidazione e l'eventuale versamento (se a debito) dell'iva,

Dettagli

Comunicazione dati IVA: come presentare il modello Gabriele Liberatore - Esperto fiscale

Comunicazione dati IVA: come presentare il modello Gabriele Liberatore - Esperto fiscale Comunicazione dati IVA: come presentare il modello Gabriele Liberatore - Esperto fiscale FISCO ADEMPIMENTO " Entro il 28 febbraio deve essere presentata la comunicazione annuale dati IVA 2014, che riporta

Dettagli

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti N. 8 20.02.2017 IVA: versamento saldo 2016 Categoria: IVA Sottocategoria: Dichiarazione annuale Anche quest anno l adempimento

Dettagli

Fiscal News La Circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La Circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La Circolare di aggiornamento professionale N. 242 16.06.2017 Controlli archivio VIES A cura di: Pasquale Pirone Categoria: Contribuenti Sottocategoria: Varie Con il Provvedimento dell Agenzia

Dettagli

730, Redditi 2017 Pillole di aggiornamento

730, Redditi 2017 Pillole di aggiornamento 730, Redditi 2017 Pillole di aggiornamento N. 4 06.04.2017 Modello 730/2017: il frontespizio Contribuente Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: 730 La corretta compilazione del frontespizio del Modello

Dettagli

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti N. 107 06.10.2016 Le correzioni al Modello 730/2016 Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: 730 Nella presente fiscal

Dettagli

Circolare n. 3/2015 ENTRO IL INVIO DELLA COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA. In questa Circolare

Circolare n. 3/2015 ENTRO IL INVIO DELLA COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA. In questa Circolare Ai gentili Clienti Loro Sedi Circolare n. 3/2015 ENTRO IL 28.02.2015 INVIO DELLA COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA In questa Circolare 1. Soggetti obbligati e esonero 2. Scadenza e modalità di invio 3. Soggetti

Dettagli

La compilazione della dichiarazione Iva nelle operazioni straordinarie a cura di Luca Caramaschi

La compilazione della dichiarazione Iva nelle operazioni straordinarie a cura di Luca Caramaschi Il Punto sull Iva La compilazione della dichiarazione Iva nelle operazioni straordinarie a cura di Luca Caramaschi Premessa Il modello di dichiarazione annuale Iva, diversamente dalle altre dichiarazioni,

Dettagli

Fiscal News N Cessazione attività. Il diritto al rimborso IVA si prescrive in dieci anni. La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News N Cessazione attività. Il diritto al rimborso IVA si prescrive in dieci anni. La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 134 08.05.2014 Cessazione attività. Il diritto al rimborso IVA si prescrive in dieci anni Categoria: IVA Sottocategoria: Rimborso In caso di cessazione

Dettagli

genzia ntrate COMUNICAZIONE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE

genzia ntrate COMUNICAZIONE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE BOZZA DEL 21/03/2017 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE Gli articoli di legge richiamati nelle istruzioni al modello di comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA (di seguito Comunicazione )

Dettagli

Fiscal News N. 249 Unico 2012: integrativa entro il Categoria: Sottocategoria: ravvedimento di Unico 2012 Premessa 30 settembre Dichiarazione

Fiscal News N. 249 Unico 2012: integrativa entro il Categoria: Sottocategoria: ravvedimento di Unico 2012 Premessa 30 settembre Dichiarazione Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 249 26.09.2013 Unico 2012: integrativa entro il 30.09 Categoria: Intermediari Sottocategoria: Adempimenti Il termine del 30.09.2013 incide anche

Dettagli

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti N. 16 03.04.2017 La trasmissione della comunicazione liquidazioni periodica IVA A cura di Micaela Chiruzzi Categoria:

Dettagli

IVA. Acconto del Alla cassa entro il

IVA. Acconto del Alla cassa entro il Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 364 10.12.2014 IVA. Acconto del 29.12. Alla cassa entro il 29.12.2014. Categoria: Iva Sottocategoria: Adempimenti Entro il 27.12 di ogni anno

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 377 12.12.2016 Persone fisiche senza P. IVA e versamento F24 Come cambiano le regole dopo la conversione in legge del DL 193/2016 Categoria: Versamenti

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 325 10.12.2015 VIES: cause di decadenza Dal 13.12.2015 possibile cancellazione Categoria: IVA Sottocategoria: Operazioni intracomunitarie Dal

Dettagli

- ASPETTI GENERALI DELLA DICHIARAZIONE IVA

- ASPETTI GENERALI DELLA DICHIARAZIONE IVA INDICE Novità dei modelli IVA 2016... pag. 9 Avviso telematico all intermediario...» 9 Nuove ipotesi di reverse charge...» 10 Operazioni con split payment...» 11 Regimi fiscali agevolati...» 11 Dichiarazioni

Dettagli

Oggetto: Autorizzazione ad effettuare operazioni intracomunitarie (acquisti e cessioni di beni)

Oggetto: Autorizzazione ad effettuare operazioni intracomunitarie (acquisti e cessioni di beni) FEDERTURISMO CONFINDUSTRIA Roma, 12 gennaio 2011 Prot. n. CF/1 Alle Organizzazioni Federate e, per conoscenza: Al Consiglio Direttivo e alla Giunta di Federturismo Confindustria Loro sedi Oggetto: Autorizzazione

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 334 21.12.2015 Unico tardivo entro il 29.12 Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: Ravvedimento La mancata presentazione di Unico 2015 può essere

Dettagli

COMUNICAZIONE ANNUALE IVA SOLLECITO DATI PER LA COMPILAZIONE

COMUNICAZIONE ANNUALE IVA SOLLECITO DATI PER LA COMPILAZIONE CIRCOLARE INFORMATIVA 5/2015 7 FEBBRAIO 2015 COMUNICAZIONE ANNUALE IVA SOLLECITO DATI PER LA COMPILAZIONE Circolare informativa ai Clienti Gentile Cliente, la presente per comunicarle che il prossimo 28

Dettagli

DOTT. RAG. MARIO TREVISANUTTO COMMERCIALISTA & REVISORE CONTABILE REVISORE UFFICIALE DEI CONTI

DOTT. RAG. MARIO TREVISANUTTO COMMERCIALISTA & REVISORE CONTABILE REVISORE UFFICIALE DEI CONTI Circolare informativa per la clientela n. 4/2015 del 5 febbraio 2015 DICHIARAZIONE ANNUALE IVA E COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA NOVITÀ In questa Circolare 1. Modelli Iva 2015 Approvazione 2. Dichiarazione

Dettagli

La Dichiarazione d intento

La Dichiarazione d intento La Dichiarazione d intento Alessandra Cannavò Settore Fisco e Diritto d Impresa Questo materiale è predisposto da Assolombarda per i propri associati. Ogni altra forma di utilizzo o riproduzione non è

Dettagli

Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Dentro la Notizia 139/2013 OTTOBRE/17/2013 (*)

Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Dentro la Notizia 139/2013 OTTOBRE/17/2013 (*) Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli A CURA DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE DEL CPO DI NAPOLI Dentro la Notizia 1 139/2013 OTTOBRE/17/2013 (*) 31 Ottobre 2013 CON IL PROVVEDIMENTO

Dettagli

NOVITÀ della DICHIARAZIONE IVA 2011 ACQUISIZIONE della DOCUMENTAZIONE per la sua PREDISPOSIZIONE

NOVITÀ della DICHIARAZIONE IVA 2011 ACQUISIZIONE della DOCUMENTAZIONE per la sua PREDISPOSIZIONE Circolare informativa per la clientela n. 4/2011 del 3 febbraio 2011 VITÀ della DICHIARAZIONE IVA 2011 ACQUISIZIONE della DOCUMENTAZIONE per la sua PREDISPOSIZIONE In questa Circolare 1. Modello Iva 2011

Dettagli

L indice degli argomenti evidenziati

L indice degli argomenti evidenziati CIRCOLARE NR. 1/2012 OGGETTO: COMUNICAZIONE DATI IVA 2012 CONTENUTO Nella presente circolare sintetizziamo e portiamo in evidenza alcuni punti del prossimo adempimenti IVA. Entro il 29 febbraio 2012, infatti,

Dettagli

DICHIARAZIONE ANNUALE IVA BASE

DICHIARAZIONE ANNUALE IVA BASE Ravenna, 1 febbraio 2016 Circolare n. 3/16 OGGETTO: La Dichiarazione IVA 2016 L Agenzia delle Entrate ha approvato i nuovi modelli, con le relative istruzioni, concernenti le dichiarazioni relative all

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 336 09.11.2016 Anomalie anno 2012: le comunicazioni del Fisco Categoria: Contribuenti Sottocategoria: Adempimenti A cura di Pasquale Pirone In

Dettagli

Comunicazione Trimestrale Liquidazioni IVA 1

Comunicazione Trimestrale Liquidazioni IVA 1 Comunicazione Trimestrale Liquidazioni IVA 1 1.0.0. Introduzione L obbligo di presentazione della Comunicazione è stato istituito per i soggetti passivi IVA in applicazione delle disposizioni contenute

Dettagli

LA DICHIARAZIONE IVA NELLE OPERAZIONI STRAORDINARIE. a cura di Federica Furlani

LA DICHIARAZIONE IVA NELLE OPERAZIONI STRAORDINARIE. a cura di Federica Furlani LA DICHIARAZIONE IVA NELLE OPERAZIONI STRAORDINARIE a cura di Federica Furlani Nel caso di operazioni straordinarie o altre trasformazioni sostanziali soggettive, quali: - fusione, - scissione, - conferimento,

Dettagli

OGGETTO: Comunicazione dati Dichiarazione Iva Elenco dei clienti e dei fornitori relativi all anno 2006

OGGETTO: Comunicazione dati Dichiarazione Iva Elenco dei clienti e dei fornitori relativi all anno 2006 Dott. Carlo Agosta Dott. Enrico Pogolotti Dott. Davide Mancardo Dott.ssa Chiara Valente Dott.ssa Stefania Neirotti Torino, lì 30 gennaio 2007 Circolare n. 10/2007 OGGETTO: Comunicazione dati Dichiarazione

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 37 26.02.2016 CU 2016: compilazione del frontespizio Categoria: Previdenza e Lavoro Sottocategoria: Varie Una sezione da non

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 15 22.01.2016 Dichiarazione IVA 2016: termini e modalità di presentazione Dichiarazione IVA in forma autonoma entro il 28.02.2016 per l esonero

Dettagli

La dichiarazione Iva autonoma e i limiti alla compensazione del credito Iva

La dichiarazione Iva autonoma e i limiti alla compensazione del credito Iva Numero 25/2014 Pagina 1 di 8 La dichiarazione Iva autonoma e i limiti alla compensazione del credito Iva Numero : 25/2014 Gruppo : IVA Oggetto : DICHIARAZIONE IVA AUTONOMA E CREDITO IVA Norme e prassi

Dettagli

Export Scadenzario: Anno: Mesi: Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre

Export Scadenzario: Anno: Mesi: Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre Lunedì 17 Luglio 2017 - IVA LIQUIDAZIONE MENSILE Lunedì 17 Luglio 2017 - IVA COMUNICAZIONE DATI DICHIARAZIONI D'INTENTO Lunedì 17 Luglio 2017 - GESTIONE SEPARATA INPS Lunedì 17 Luglio 2017 - CONTRIBUTI

Dettagli

- ASPETTI GENERALI DELLA DICHIARAZIONE IVA

- ASPETTI GENERALI DELLA DICHIARAZIONE IVA INDICE Novità dei Modelli IVA 2012... pag. 9 Novità nella dichiarazione IVA annuale...» 9 Mod. IVA BASE 2012... pag. 12 Il Modello IVA BASE...» 12 Soggetti interessati...» 12 Soggetti esclusi...» 13 Caratteristiche

Dettagli

FISCAL NEWS. La circolare di aggiornamento professionale. Studi di settore

FISCAL NEWS. La circolare di aggiornamento professionale. Studi di settore a cura di Antonio Gigliotti FISCAL NEWS La circolare di aggiornamento professionale 01 Settembre 2014 Categoria Sottocategoria Studi di settore in Unico Studi di settore Modelli Il Modello Studi di settore

Dettagli

LA DICHIARAZIONE IVA A cura di Avv. Giorgio Confente e Dr.ssa Nadia Gentina

LA DICHIARAZIONE IVA A cura di Avv. Giorgio Confente e Dr.ssa Nadia Gentina LA DICHIARAZIONE IVA 2016 A cura di Avv. Giorgio Confente e Dr.ssa Nadia Gentina Con l emanazione del Provvedimento n. 7772/2016 in data 15.01.2016, l Agenzia delle Entrate ha approvato il modello di dichiarazione

Dettagli

Ditta individuale in liquidazione: gli obblighi dichiarativi

Ditta individuale in liquidazione: gli obblighi dichiarativi Ditta individuale in liquidazione: gli obblighi dichiarativi a cura di Antonio Gigliotti L Agenzia delle Entrate è intervenuta sugli adempimenti dichiarativi delle imprese individuali che si avvalgono

Dettagli

1. MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA RELATIVI ALL ANNO 2009 ISTRUZIONI GENERALI

1. MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA RELATIVI ALL ANNO 2009 ISTRUZIONI GENERALI genzia ntrate IVA Dichiarazione IVA 2010 Periodo d imposta 2009 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE 1. MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA RELATIVI ALL ANNO 2009 ISTRUZIONI GENERALI Premessa Principali modifiche ai

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 369 02.12.2016 Dichiarazione integrativa: le novità del D.L. 193/2016 A cura di Pirone Pasquale Categoria: Contribuenti Sottocategoria: Adempimenti

Dettagli

IL MODELLO IVA 2013 QUADRO VE

IL MODELLO IVA 2013 QUADRO VE Circolare n. 04 del 21 gennaio 2013 A tutti i Clienti Loro sedi IL MODELLO IVA 2013 Sul sito Internet dell Agenzia delle Entrate è disponibile il Provvedimento di approvazione del mod. IVA 2013 utilizzabile

Dettagli

STUDIOIMPRESA SRL MODELLO 730 I SERVIZI DI STUDIOIMPRESA: MODELLO 730

STUDIOIMPRESA SRL MODELLO 730 I SERVIZI DI STUDIOIMPRESA: MODELLO 730 STUDIOIMPRESA SRL MODELLO 730 Il Modello 730 è una dichiarazione dei redditi che può essere presentata dai contribuenti che risultano essere, nell'anno in corso o alla data di presentazione del modello

Dettagli

Circolare per gli associati del 06/06/2016

Circolare per gli associati del 06/06/2016 Circolare per gli associati del 06/06/2016 OGGETTO: Pagamento imposta successione con Modello F24 Ciao, con questo articolo ti voglio portare a conoscenza che i tributi dovuti in relazione alla presentazione

Dettagli

Le società che nel 2008 hanno partecipato ad

Le società che nel 2008 hanno partecipato ad DICHIARAZIONI IVA di gruppo di Ciro D Ardia (*) Le società che nel 2008 hanno partecipato ad una procedura di gruppo in base a quanto previsto dall articolo 73, ultimo comma del D.P.R. n. 633/1972 e dal

Dettagli

Anno 2013 N.RF032. La Nuova Redazione Fiscale IVA DI GRUPPO - OPZIONE ENTRO IL 18 FEBBRAIO

Anno 2013 N.RF032. La Nuova Redazione Fiscale IVA DI GRUPPO - OPZIONE ENTRO IL 18 FEBBRAIO Anno 2013 N.RF032 ODCEC VASTO OGGETTO La Nuova Redazione Fiscale IVA DI GRUPPO - OPZIONE ENTRO IL 18 FEBBRAIO www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 7 RIFERIMENTI ART. 73 C. 3 DPR 633/72; DM 13/12/1979; PROVV.

Dettagli

IVA Dichiarazione annuale relativa al periodo d imposta 2012

IVA Dichiarazione annuale relativa al periodo d imposta 2012 n 07 del 22 febbraio 2013 circolare n 150 del 21 febbraio 2013 referente BERENZI/mr IVA Dichiarazione annuale relativa al periodo d imposta 2012 Con i provvedimenti del direttore dell'agenzia delle Entrate

Dettagli

CIRCOLARE 3/2017. Corato, 09 febbraio 2017 SOMMARIO

CIRCOLARE 3/2017. Corato, 09 febbraio 2017 SOMMARIO CIRCOLARE 3/2017 Corato, 09 febbraio 2017 SOMMARIO 1 PRASSI E GIURISPRUDENZA Decreto Legge 193 del 2016 Provvedimento Agenzia delle Entrate Protocollo n. 10050 del 2017 Legge di Stabilità 2015 (Legge n.

Dettagli

Ai gentili Clienti dello Studio

Ai gentili Clienti dello Studio INFORMATIVA N. 9 / 2017 Ai gentili Clienti dello Studio Oggetto: COMUNICAZIONE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA Riferimenti Legislativi: Art. 21-bis, D.L. n. 78/2010 Art. 4 comma 2, D.L. n. 193/2016 Provv.

Dettagli

***** COMUNICAZIONE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA

***** COMUNICAZIONE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA Circolare numero: 08 2017 Oggetto: Liquidazione periodiche iva Data: 8 maggio 2017 Parole Chiave: Comunicazione ***** COMUNICAZIONE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA A seguito dell introduzione dell art. 21-bis

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore Pillole di aggiornamento

730, Unico 2014 e Studi di settore Pillole di aggiornamento 730, Unico 2014 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 53 10.07.2014 Studi di settore: regolarizzazione codice Categoria: Studi di settore Sottocategoria: Varie Il contribuente può sanare l omessa

Dettagli

OTTOBRE OTTOBRE

OTTOBRE OTTOBRE OTTOBRE 2011 Le principali scadenze contabili fiscali ed amministrative del mese Gli adempimenti previdenziali e fiscali che scadono di sabato o di giorno festivo sono da considerare tempestivi se eseguiti

Dettagli

DICHIARAZIONE IVA: CHE FARE DOPO LA SCADENZA? LA GESTIONE DELLE COMPENSAZIONI E GLI ASPETTI SANZIONATORI

DICHIARAZIONE IVA: CHE FARE DOPO LA SCADENZA? LA GESTIONE DELLE COMPENSAZIONI E GLI ASPETTI SANZIONATORI PILLOLA DI AGGIORNAMENTO FEBBRAIO 2017 DICHIARAZIONE IVA: CHE FARE DOPO LA SCADENZA? LA GESTIONE DELLE COMPENSAZIONI E GLI ASPETTI SANZIONATORI Omessi versamenti periodici e credito Iva In questi giorni

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 86 03.03.2017 ISI ed IVA su apparecchi da intrattenimento Versamento entro il 16/03/2017 A cura di Pasquale Pirone Categoria: Regimi speciali

Dettagli

Circolare n. 19 del 03/05/2017

Circolare n. 19 del 03/05/2017 Circolare n. 19 del 03/05/2017 ADEMPIMENTI TRIMESTRALI IN MATERIA DI IVA Come anticipato nella circolare di studio n. 4 del 31/01/2017, sono stati introdotti due nuovi adempimenti IVA con riferimento alle

Dettagli

STUDIO LAMBERTO RAG. DANIELA T.F. 011/ Informativa per la clientela di studio

STUDIO LAMBERTO RAG. DANIELA T.F. 011/ Informativa per la clientela di studio Informativa per la clientela di studio N. 19 del 04.02.2015 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Comunicazione IVA: la raccolta dei dati per la compilazione Il prossimo 28 febbraio 2015 scade il termine

Dettagli

Circolare N. 64 bis del 4 Maggio 2017

Circolare N. 64 bis del 4 Maggio 2017 Circolare N. 64 bis del 4 Maggio 2017 Contribuenti titolari di partita IVA: compensazione dei crediti tributari solo con Entratel o Fisco on line Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla

Dettagli

Il Mod. 730/2010 integrativo

Il Mod. 730/2010 integrativo Il Mod. 730/2010 integrativo di Roberta Aiolfi e Valerio Artina (*) L ADEMPIMENTO Qualora il contribuente, oltre i termini ordinari di presentazione del Mod. 730/2010, riscontri nella dichiarazione 730

Dettagli

LA GESTIONE DEL CREDITO IVA. A cura di Avv. Giorgio Confente e Dr.ssa Nadia Gentina

LA GESTIONE DEL CREDITO IVA. A cura di Avv. Giorgio Confente e Dr.ssa Nadia Gentina LA GESTIONE DEL CREDITO IVA A cura di Avv. Giorgio Confente e Dr.ssa Nadia Gentina Il credito IVA 2015 può essere utilizzato in: COMPENSAZIONE VERTICALE : Iva da Iva COMPENSAZIONE ORIZZONTALE : con altre

Dettagli

SOMMARIO. Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti:

SOMMARIO. Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: CIRCOLARE N. 04 DEL 20/01/2015 SOMMARIO Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: LE NUOVE DICHIARAZIONI DI INTENTO: I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE E LA COMPILAZIONE DEL MOD.

Dettagli

4.2.9 QUADRO VL LIQUIDAZIONE DELL IMPOSTA ANNUALE. SEZIONE 2 - Credito anno precedente

4.2.9 QUADRO VL LIQUIDAZIONE DELL IMPOSTA ANNUALE. SEZIONE 2 - Credito anno precedente 4.2.9 QUADRO VL LIQUIDAZIONE DELL IMPOSTA ANNUALE Il quadro VL è composto di tre sezioni. Nel caso di compilazione di più moduli per effetto di contabilità separate (art. 36), le sezioni 2 e 3 del presente

Dettagli

DICHIARAZIONE IVA 2011

DICHIARAZIONE IVA 2011 genzia ntrate DICHIARAZIONE IVA 2011 Periodo d imposta 2010 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE 1. MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA RELATIVI ALL ANNO 2010 ISTRUZIONI GENERALI 4. ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEI

Dettagli

Studio Tributario e Societario. Lo sdoppiamento della CU e l unificazione dei flussi informativi CU e 770

Studio Tributario e Societario. Lo sdoppiamento della CU e l unificazione dei flussi informativi CU e 770 Studio Tributario e Societario Lo sdoppiamento della CU e l unificazione dei flussi informativi CU e 770 Lo Sdoppiamento della CU ai fini della dichiarazione precompilata Articolo 4, comma 6-quinques DPR

Dettagli

GLI ENTI NON COMMERCIALI E LA PRESENTAZIONE DEL MOD. EAS PER LE VARIAZIONI INTERVENUTE NEL 2012

GLI ENTI NON COMMERCIALI E LA PRESENTAZIONE DEL MOD. EAS PER LE VARIAZIONI INTERVENUTE NEL 2012 INFORMATIVA N. 078 21 MARZO 2013 ADEMPIMENTI GLI ENTI NON COMMERCIALI E LA PRESENTAZIONE DEL MOD. EAS PER LE VARIAZIONI INTERVENUTE NEL 2012 Art. 30, DL n. 185/2008 Risoluzione Agenzia Entrate 6.12.2010,

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 354 02.12.2014 Società di persone: nuove modalità di presentazione e versamento delle imposte In caso di operazioni straordinarie, cambiano le

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 147 27.07.2016 Autonomi: alla cassa per il versamento dei contributi Ultima chiamata per gli artigiani e commercianti e liberi

Dettagli

Anno 2013 N. RF096. La Nuova Redazione Fiscale UNICO/IRAP: PRESENTAZIONE IN CASO DI OPERAZIONI STRAORDINARIE

Anno 2013 N. RF096. La Nuova Redazione Fiscale UNICO/IRAP: PRESENTAZIONE IN CASO DI OPERAZIONI STRAORDINARIE Anno 2013 N. RF096 www.redazionefiscale.it La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 7 OGGETTO RIFERIMENTI CIRCOLARE DEL 15/05/2013 UNICO/IRAP: IN CASO DI OPERAZIONI STRAORDINARIE ART. 2, C. 5 DEL DL 16/2012;

Dettagli

Forfettari: la gestione delle rimanenze

Forfettari: la gestione delle rimanenze Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 86 13.03.2015 Forfettari: la gestione delle rimanenze Categoria: Finanziaria Sottocategoria: 2015 Categoria: Regimi speciali Sottocategoria: Contribuenti

Dettagli

730, Unico 2016 e Studi di settore Pillole di aggiornamento

730, Unico 2016 e Studi di settore Pillole di aggiornamento 730, Unico 2016 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 106 03.10.2016 Modello UNICO integrativo e correttivo Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: Unico A cura di Pasquale Pirone Nella presente

Dettagli

IVA: ACCONTO E RAVVEDIMENTO PENALE

IVA: ACCONTO E RAVVEDIMENTO PENALE IVA: ACCONTO E RAVVEDIMENTO PENALE - A cura Dott. Antonio Gigliotti - Entro il giorno 27 Dicembre 2007 scade il termine sia per il versamento dell acconto dell IVA 2007 relativa al mese di dicembre o all

Dettagli

NEWSLETTER 6/2016. Corato, 12 febbraio 2016 SOMMARIO DISPOSIZIONI LEGISLATIVE

NEWSLETTER 6/2016. Corato, 12 febbraio 2016 SOMMARIO DISPOSIZIONI LEGISLATIVE NEWSLETTER 6/2016 Corato, 12 febbraio 2016 SOMMARIO 1 DISPOSIZIONI LEGISLATIVE D.P.R. n. 633 del 1972 L esposizione che segue, rappresenta una breve sintesi di disposizioni legislative, chiarimenti ministeriali

Dettagli

L AUTORIZZAZIONE PER L EFFETTUAZIONE DEGLI SCAMBI INTRACOMUNITARI

L AUTORIZZAZIONE PER L EFFETTUAZIONE DEGLI SCAMBI INTRACOMUNITARI Circolare N. 04 Area: ADEMPIMENTI Periodico plurisettimanale 18 gennaio 2011 L AUTORIZZAZIONE PER L EFFETTUAZIONE DEGLI SCAMBI INTRACOMUNITARI Le aziende che intendono effettuare scambi intracomunitari

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 157 27.04.2017 Compensazione crediti: nuovo limite per il visto di conformità Categoria: Irpef Sottocategoria: Detrazioni Scende a 5.000 euro

Dettagli

Ravvedimento operoso - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Ravvedimento operoso - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Ravvedimento operoso - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate STUDIO PULIANI VIA F.TURATI 10 01016 TARQUINIA (VT) 0039 0766 / 845157 FAX 0766/848558 WWW. STUDIOPULIANI.COM 1 PREMESSA L Agenzia delle Entrate,

Dettagli

NORMATIVA e APPROFONDIMENTI

NORMATIVA e APPROFONDIMENTI NORMATIVA e APPROFONDIMENTI GUIDA PRATICA LA COMUNICAZIONE ANNUALE DEI DATI IVA PER IL 2009 Febbraio 2010 - COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA 2009 - La presente guida pratica ha lo scopo di approfondirne

Dettagli

1. MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA RELATIVI ALL ANNO 2014 ISTRUZIONI GENERALI

1. MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA RELATIVI ALL ANNO 2014 ISTRUZIONI GENERALI genzia ntrate IVA Dichiarazione IVA 2015 Periodo d imposta 2014 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE 1. MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA RELATIVI ALL ANNO 2014 ISTRUZIONI GENERALI Premessa Principali modifiche ai

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013 Occhio alle scadenze Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 agosto 2013, con il commento dei termini di prossima

Dettagli

La dichiarazione IVA 2012

La dichiarazione IVA 2012 La dichiarazione IVA 2012 di Roberto Fanelli (*) L ADEMPIMENTO Con Provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate sono stati approvati i modelli IVA per la presentazione della dichiarazione. Pratica

Dettagli

Fiscal News N. 37. Adempimenti IVA e operazioni straordinarie. La circolare di aggiornamento professionale 03.02.2014

Fiscal News N. 37. Adempimenti IVA e operazioni straordinarie. La circolare di aggiornamento professionale 03.02.2014 Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 37 03.02.2014 Adempimenti IVA e operazioni straordinarie Le modalità di presentazione della dichiarazione IVA nel caso di trasformazioni sostanziali

Dettagli

L aggiornamento è comprensivo di tutte le segnalazioni di anomalie, corrette nelle patch, pervenute dopo il rilascio della versione precedente.

L aggiornamento è comprensivo di tutte le segnalazioni di anomalie, corrette nelle patch, pervenute dopo il rilascio della versione precedente. Applicativo Versione 17.00.6c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 09.05.2017 Gentile cliente, La informiamo che è disponibile un aggiornamento GIS CONTABILITA. Accedere all area riservata del sito

Dettagli