I dati per le biblioteche dalla ricerca IPSOS e da PMV

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I dati per le biblioteche dalla ricerca IPSOS e da PMV"

Transcript

1 I dati per le biblioteche dalla ricerca IPSOS e da PMV Presentazione di Antonio Zanon (Consorzio Biblioteche Padovane Associate) Biblioteca di Abano Terme Sala Consultazione 5 marzo 2009

2 Scopo della presentazione Questa presentazione si propone di: Confrontare alcuni risultati dell indagine I consumi culturali e le biblioteche del Consorzio BPA con i risultati ottenuti dalla rilevazione dei dati di servizio previsti dal PMV Analizzare più approfonditamente la composizione dell utenza e i suoi comportamenti a partire dai dati di servizio in possesso della biblioteca

3 L indagine sui consumi culturali nel territorio del Consorzio BPA L indagine aveva l obiettivo di rilevare informazioni utili relativamente a: il vissuto e l'immagine delle biblioteche di pubblica lettura nel territorio del Consorzio BPA; il profilo dei frequentatori e dei non frequentatori delle biblioteche i motivi di non utilizzo delle biblioteche

4 L indagine sui consumi culturali nel territorio del Consorzio BPA Indagine condotta dall'istituto IPSOS di Milano tra i cittadini residenti nel territorio servito dal Consorzio Biblioteche Padovane Associate Campione casuale selezionato in base a quote per sesso, età, residenza e dimensione della biblioteca del comune di residenza Età compresa tra i 25 e i 60 anni Periodo dal 6 al 9 maggio 2008

5 Progetto PMV Il Progetto regionale di Misurazione e Valutazione dei servizi bibliotecari veneti (=PMV) ha come obiettivo generale di approntare nell'arco di un quinquennio un sistema informativo in grado di monitorare il funzionamento di tutte le biblioteche della regione e di supportare i processi valutativi e decisionali presenti nell'attività di programmazione e di governo connessa a ogni politica bibliotecaria a più livelli, da quello della singola biblioteca a quelli comunale, di rete territoriale e regionale Sito web dedicato al progetto:

6 La rilevazione statistica regionale PRESUPPOSTI E OBIETTIVO Modello teorico-metodologico Linee guida AIB Dati omogenei e confrontabili Misure/indicatori Monitoraggio Sistema statistico (4 anni) e Censimento (5 anno)

7 Consorzio Biblioteche Padovane Associate Popolazione Biblioteche 30 Dotazione documentaria Libri Audio Video Risorse elettroniche Nuove accessioni Prestiti Prestiti giornalieri Prestiti contemporanei

8 Quali dati sono stati utilizzati I dati che vengono presentati nelle diapositive che seguono si riferiscono all anno 2008 e si basano su 28 biblioteche aderenti al Consorzio Biblioteche Padovane Associate Si è scelto di utilizzare i dati di servizio dell anno 2008 perché non si è in possesso, per tutte le biblioteche, dei dati di servizio 2007 disaggregati I dati relativi alla popolazione si riferiscono all anno 2007, non essendo ancora disponibili i dati 2008 disaggregati per singole fasce d età Poiché lo scopo di questa presentazione non è quello di illustrare i dati di servizio delle biblioteche aderenti al Consorzio BPA, ma quello di verificare le possibilità offerte dallo strumento PMV, abbiamo pensato di utilizzare comunque i dati 2007 della popolazione, incrociandoli con i dati di servizio 2008, come base per il calcolo dei vari indicatori

9 Frequenza alla biblioteca

10 Frequenza alla biblioteca Dall indagine si ricava che: Poco più di 1 residente su 3 (il 36%) dichiara di essere andato in biblioteca almeno una volta nell ultimo anno

11 Frequenza alla biblioteca Per rilevare la frequenza alla biblioteca il PMV prevede la rilevazione delle visite Per visite si intende la totalità degli ingressi registrati in biblioteca nel corso dell anno per utilizzare uno qualsiasi dei servizi erogati Le problematiche intorno alla rilevazione di questa misura riguardano soprattutto i metodi di rilevazione che, per garantire un risultato attendibile, dovrebbero essere svolte con sistemi automatici Molte biblioteche non rilevano questo dato o lo rilevano attraverso sistemi manuali o a campione

12 Frequenza alla biblioteca 2006 (13 biblioteche su 27) 2007 (10 biblioteche su 29) visite visite Nella rilevazione 2007, su 10 biblioteche che hanno effettuato la misura: 1 biblioteca ha usato strumenti automatici 6 biblioteche hanno usato conteggi manuali 3 biblioteche non hanno indicato la modalità di rilevazione La misura è rappresentativa solo a livello di singola biblioteca Il PMV non prevede rilevazioni di secondo livello per monitorare le attività svolte dagli utenti

13 Frequenza alla biblioteca Anche se esaminiamo i dati di una singola biblioteca, nell esempio quella che rileva le visite con sistemi automatici, rileviamo unicamente l andamento della frequenza alla biblioteca : Visite Indice di frequentazione 7,05 Visite Indice di frequentazione 6,72 Visite Indice di frequentazione 6,83 Non è possibile trarre informazioni sulla percentuale di visitatori (rispetto alla popolazione) che frequentano la biblioteca Non è possibile trarre informazioni relative all uso dei singoli servizi né tantomeno relative alle tipologie di visitatori

14 Frequenza alla biblioteca

15 Frequenza alla biblioteca e attività svolte Fonte ISTAT: Indagine multiscopo I cittadini e il tempo libero

16 Gli utenti

17 Gli utenti Dall indagine si ricava che: La biblioteca ha un bacino di utenza assai vasto e presumibilmente superiore a quello evidenziato dalle statistiche: coloro che dichiarano di avere effettuato almeno un prestito sono il 27% del nostro campione, contro il 9% di utenza attiva rilevata dai dati ufficiali. Del restante 73% che non ha effettuato alcun prestito, il 18% è comunque utente della biblioteca

18 Utenza attiva nel PMV Per utente attivo si intende una persona che ha effettuato almeno un prestito nell arco dell anno di rilevazione Il PMV prevede una misura degli utenti attivi così articolata: Adulti (oltre i 14 anni) Totale Residenti Ragazzi (fino ai 14 anni) Totale Residenti Cittadini stranieri Residenti Non residenti

19 Composizione degli utenti secondo le divisioni del PMV Tutti gli utenti Utenti residenti Utenti non residenti Adulti (oltre i 14 anni) Ragazzi (fino a 14 anni) Totale Di cui cittadini stranieri

20 Indice di impatto (iscritti / popolazione * 100) Popolazione Iscritti Indice di impatto Ragazzi (fino a 14 anni) ,36 Adulti (oltre i 14 anni) ,00 Totale ,69 Di cui cittadini stranieri 4.135* ,81 * Dati ricavati dall Osservatorio statistico provinciale riferiti all anno 2000

21 L indice di impatto puro L indice di impatto puro è una misura di secondo livello, vale a dire che non è considerata obbligatoria Prende in considerazione i soli utenti attivi residenti nel comune titolare della biblioteca e li mette in relazione con la popolazione del medesimo comune La rilevazione dei soli residenti permette di valutare la dimensione dell utenza che proviene da altri comuni La rete di cooperazione e la tessera unica tendono ad attenuare il legame tra la singola biblioteca e i cittadini residenti del comune in cui è ubicata la biblioteca L utente considera l iscrizione come un iscrizione a tutta la rete e tende a considerare tutte le biblioteche allo stesso modo, preferendole per i servizi o la vicinanza al luogo di residenza o di lavoro piuttosto che per il comune di appartenenza

22 Indice di impatto puro (iscritti al prestito che siano residenti nella rete / residenti nella rete) * 100 Popolazione Iscritti che siano residenti Indice di impatto puro Ragazzi (fino a 14 anni) ,23 Adulti (oltre i 14 anni) ,03 Totale ,69 Di cui cittadini stranieri 4.135* ,75 * Dati ricavati dall Osservatorio statistico provinciale riferiti all anno 2000

23 L impatto della biblioteca La distanza tra i dati dell indagine e i dati di servizio è molto elevata (27% dell indagine contro 9%) Il motivo può essere determinato da un insieme di più fattori: Viene utilizzata una sola tessera per prendere in prestito libri per più persone (soprattutto in ambito familiare) Gli utenti intervistati hanno l impressione di essersi recati in biblioteca in tempi più recenti di quanto è realmente avvenuto Poiché l uso della biblioteca è considerato un comportamento positivo alcuni intervistati hanno risposto in maniera affermativa anche se si sono solamente recati in biblioteca, senza aver usufruito del servizio di prestito

24 La biblioteca è un servizio per tutti?

25 La biblioteca è un luogo per studenti, pensionati e ragazzi? La biblioteca è una realtà che nobilita la comunità che la ospita: il 52% del campione dichiara che se non ci fosse la biblioteca, il proprio comune sarebbe peggiore. Nonostante ciò la biblioteca fatica ad essere percepita come un servizio per tutti. Il 45% del campione vede la biblioteca come un posto per studenti, pensionati e bambini

26 La biblioteca è un luogo per studenti, pensionati e ragazzi?

27 Biblioteca servizio per tutti? Per rispondere a questa domanda il PMV non prevede come misura di secondo livello la rilevazione delle professioni e del titolo di studio Tuttavia, utilizzando la data di nascita che si può considerare sempre compresa tra i dati richiesti nella fase di iscrizione degli utenti, si possono disaggregare ulteriormente gli utenti per fasce d età meglio definite, andando oltre la tradizionale suddivisione in adulti e ragazzi

28 Indice di impatto puro per fasce d età Solo i cittadini residenti nella rete Fasce d età Popolazione Utenti attivi Indice d impatto 0-5 anni , anni , anni , anni , anni , anni , anni , anni , anni ,24 Oltre 70 anni , ,69

29 Frequentatori Dall indagine IPSOS si ricava che nella popolazione tra i 25e i 60 anni: I frequentatori regolari (almeno una volta al mese) si trovano nella fascia d età anni (26%) e appartengono alla categoria impiegati, insegnanti I non frequentatori si trovano in maggioranza nella fascia d età anni (80%) e appartengono alle categorie dei lavoratori autonomi (70%) e dei pensionati (70%)

30 Indice di impatto puro per fasce d età Solo i cittadini residenti nella rete 40,00% 35,00% 30,00% 25,00% 20,00% 15,00% 10,00% 5,00% 0,00% oltre 70

31 Confronto tra popolazione e utenti attivi Solo utenti residenti nella rete Fasce d età 0-5 anni 6-11 anni anni anni anni anni anni anni anni Oltre 70 anni % Popolazione 6,02 4,93 2,69 4,51 11,06 17,29 17,44 13,01 11,33 11,73 % Utenti attivi 2,62 16,32 11,24 12,83 13,32 12,97 16,84 7,80 4,22 1,84

32 Confronto tra popolazione e utenti attivi Solo utenti residenti nella rete Popolazione Utenti attivi 18,00% 16,00% 14,00% 12,00% 10,00% 8,00% 6,00% 4,00% 2,00% 0,00% oltre

33 Confronto tra popolazione e utenti attivi La popolazione della biblioteca è una popolazione molto giovane, in cui il 30,18% è composto da ragazzi fino ai 14 anni (13,64% nella realtà), il 12,83% è composto di giovani dai 14 ai 18 anni, (4,51% della popolazione reale). La fascia di persone costituisce il 55,15%, rispetto al 70,13% della popolazione e la fascia oltre i 70 anni costituisce l 1,84% contro l 11,73% della popolazione Nelle biblioteche del Consorzio BPA il 57% degli utenti della biblioteca sono rappresentati da persone dai 19 anni in su. Nella popolazione questa stessa fascia d età rappresenta l 82% del totale

34 Il servizio di prestito

35 Servizio di prestito

36 Servizio di prestito Il PMV prevede come misura di secondo livello la rilevazione dei prestiti in maniera disaggregata secondo: Il tipo di utente: Adulti Ragazzi Il tipo di materiale: Libri Audio Video Risorse elettroniche Fascicoli di periodici

37 Indici elaborabili Questi dati, messi in relazione con i dati degli utenti attivi, della dotazione documentaria e della popolazione permettono di elaborare i seguenti indici: Indice di prestito Mette in relazione i prestiti con la popolazione Indice di circolazione Mette in relazione i prestiti con la dotazione documentaria Indice di fidelizzazione Mette in relazione i prestiti con il numero degli iscritti Permettono anche di elaborare vari indici secondari che mettono in relazione i tipi di utenti (ragazzi e adulti) con i tipi di materiali (libri, audio, video e risorse elettroniche per adulti e ragazzi)

38 Prestiti nella rete Per sezione e tipo di documento Sezione adulti Sezione ragazzi Totale Incidenza sul prestito Libri ,14% Audio ,13% Video ,66% Risorse elettroniche ,07% Totale

39 Patrimonio nella rete Per tipo di documento Documenti Adulti Ragazzi Totale Incidenza sul patrimonio Libri ,78% Audio ,52% Video ,55% Risorse elettroniche ,16% Totale

40 Rapporto prestiti patrimonio Patrimonio Prestiti 100,00% 90,00% 80,00% 70,00% 60,00% 50,00% 40,00% 30,00% 20,00% 10,00% 0,00% 96,78% 87,14% 0,52% 1,13% 2,55% 11,66% 0,16% 0,07% Libri Audio Video Risorse elettroniche

41 Indice di prestito (prestiti / popolazione) Popolazione Prestiti Indice di prestito Materiale della sezione ragazzi ,49 Materiale della sezione adulti ,95 Totale ,30

42 Indice di circolazione della sezione ragazzi (prestiti / dotazione per ragazzi) Per tipo di documento Documenti Dotazione sezione ragazzi Prestiti sezione ragazzi Indice di circolazione ragazzi Libri ,09 Audio ,08 Video ,87 Risorse elettroniche ,23 Totale ,19

43 Indice di circolazione della sezione adulti (prestiti / dotazione sezione adulti) Per tipo di documento Documenti Dotazione sezione adulti Prestiti sezione adulti Indice di circolazione adulti Libri ,60 Audio ,65 Video ,12 Risorse elettroniche ,30 Totale ,68

44 Indice di circolazione per sezione e tipo di materiale Ragazzi Adulti ,09 0,60 6,08 1,65 6,87 3,12 2,23 Libri Audio Video Risorse elettroniche 0,30

45 Indice di fidelizzazione (prestiti / iscritti al prestito) Per sezioni della biblioteca Prestiti Utenti attivi Indice di fidelizzazione Totale ,42 Sezione ragazzi ,12 Sezione adulti ,92

46 Altri indicatori relativi al prestito Distribuzione percentuale del prestito tra narrativa e saggistica (sia per adulti che per ragazzi) Distribuzione del prestito per tipologie dei documenti (ad esempio per CDD o grosse categorie tematiche) Distribuzione del prestito per anno di acquisto dei documenti (sia per adulti che per ragazzi) Non sono elaborabili dai dati raccolti con il PMV

47 La spesa

48 Rilevazione della spesa Il PMV rileva una serie di dati sulla spesa disaggregati secondo: Personale Acquisto libri Acquisto multimediali Abbonamento a seriali Manutenzione materiale librario Attività di promozione alla lettura Catalogazione del pregresso Gestione biblioteca (sede, telefono, fax, pulizie ecc.) Manutenzione ordinaria Adesione a reti di cooperazione Collegamento online e a reti telematiche

49 Il costo dei servizi di biblioteca Senza arrivare ad un vero e proprio calcolo del bilancio sociale della biblioteca, i dati rilevati dal PMV possono comunque essere utilizzati per una valutazione del costo dei servizi della biblioteca I dati relativi alla spesa possono essere incrociati con: Popolazione residente Nuove accessioni anche disaggregate Prestiti anche disaggregati Dotazione di personale

50 Indice di spesa (spesa corrente / popolazione) E il principale indicatore collegato alla spesa ed è calcolato dal PMV Mette in relazione la spesa per la biblioteca con la popolazione; verifica l adeguatezza delle risorse economiche per la gestione corrente della biblioteca Indice di spesa (2007) 9,59

51 Indice di costo dei servizi (spesa ordinaria / prestiti) L indice di costo dei servizi è un indicatore previsto nelle Linee guida dell AIB e, pur non essendo elaborato dal PMV, si può elaborare a partire dai dati raccolti Mette in relazione la spesa con i servizi forniti (in particolare i prestiti); serve a verificare l efficienza della biblioteca e quindi il rendimento delle spese in termini di servizio erogato L indicatore non è costruito in termini di rigorosa contabilità aziendale bensì attribuisce tutti i costi della biblioteca a quello che sicuramente è l output principale e più importante (e anche il più facilmente misurabile) ma che tuttavia non è l unico servizio erogato * *Associazione italiana biblioteche, Linee guida per la valutazione delle biblioteche pubbliche italiane, Roma, AIB, 2000, p. 93

52 Indice di costo dei servizi (spesa ordinaria / prestiti) Dalla citata indagine ISTAT, si ricava però che solo il 59% degli utenti si reca in biblioteca per prendere in prestito un libro, un ulteriore 8,5% per prendere in prestito materiale audiovisivo e un 7,4% per prendere in prestito quotidiani e riviste. Ipotizzando una certa sovrapposizione tra le motivazioni, si può ipotizzare che gli utenti che usufruiscono del prestito siano il 70% del totale degli utenti Dalla medesima indagine si ricava che il 42,4% si reca in biblioteca per raccogliere informazioni, il 44,5% per leggere e studiare, l 11,8% per consultare cataloghi A questi va sicuramente inclusa una quota di utenti che si recano in biblioteca per leggere quotidiani e riviste e utilizzare il servizio di connessione ad Internet L indice di costo dei servizi va quindi interpretato come un semplice indicatore e non come il costo di un prestito

53 Altri indicatori relativi alla spesa Incidenza percentuale delle voci di spesa ordinaria Mette in relazione le singole voci di spesa sul totale della spesa ordinaria, per verificare come si distribuiscono le risorse economiche Indice di spesa per il personale Mette in relazione la spesa per il personale con la popolazione Indice di spesa per le nuove accessioni Mette in relazione la spesa per l acquisto di documenti con la popolazione. L indice può essere calcolato anche per la spesa relativa ai libri, al materiale audiovisivo, ai periodici

54 Incidenza percentuale delle voci di spesa ordinaria Biblioteca A Biblioteca B Biblioteca C 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0% Altro Adesione rete Manutenzione Spese gestione Prom. Lettura Periodici Multimedia Libri Personale

55 Conclusioni Con i soli dati quantitativi, rilevati attraverso il PMV, non si è in grado di applicare i metodi di valutazione del costo sociale dei servizi della biblioteca o indagare i consumi culturali degli utenti Ad esempio, per calcolare i benefici prodotti dai servizi bibliotecari attraverso l Optimisation model si deve conoscere anche il costo della catalogazione e del trattamento dei documenti, che non sono attualmente rilevati Tuttavia i dati previsti dal PMV, soprattutto se rilevati in maniera disaggregata, costituiscono una valida base di partenza per le realtà locali che volessero approfondire i temi del bilancio sociale e dei consumi culturali

Le biblioteche degli enti territoriali. (anno 2012)

Le biblioteche degli enti territoriali. (anno 2012) Le biblioteche degli enti territoriali (anno 2012) Roma, 11 luglio 2013 L indagine Promossa dal Centro per il Libro e la Lettura e dall Associazione Italiana Biblioteche, in collaborazione con ANCI e ISTAT,

Dettagli

FINALITA DELLO STRUMENTO DI RILEVAZIONE REGIONALE INDAGINE PER LA MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLE BIBLIOTECHE

FINALITA DELLO STRUMENTO DI RILEVAZIONE REGIONALE INDAGINE PER LA MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLE BIBLIOTECHE FINALITA DELLO STRUMENTO DI RILEVAZIONE REGIONALE INDAGINE PER LA MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLE BIBLIOTECHE Premessa L esigenza di una rilevazione puntuale e condotta con criteri uniformi su tutto il

Dettagli

STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL

STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL INTRODUZIONE A cura del Coordinamento del Polo regionale del Veneto Vicenza, 12 ottobre 2011 PREMESSA Le istruzioni fornite nel 2010 per la compilazione del PMV riferito

Dettagli

PROGETTO REGIONALE MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLE BIBLIOTECHE VENETE

PROGETTO REGIONALE MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLE BIBLIOTECHE VENETE PROGETTO REGIONALE MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLE BIBLIOTECHE VENETE Analisi dinamica dei dati dei questionari per le biblioteche di pubblica lettura. GLI INDICATORI Gli indicatori sono particolari rapporti

Dettagli

CAPITOLO 4. Dati e statistiche. Per avere una conoscenza più approfondita della biblioteca comunale di

CAPITOLO 4. Dati e statistiche. Per avere una conoscenza più approfondita della biblioteca comunale di CAPITOLO 4 Dati e statistiche Per avere una conoscenza più approfondita della biblioteca comunale di Soriano nel Cimino, in questa parte della trattazione saranno presentati alcuni grafici riguardanti

Dettagli

STATISTICHE PRESTITI PMV IN SOL

STATISTICHE PRESTITI PMV IN SOL STATISTICHE PRESTITI PMV IN SOL PRESTITI INTERNI A cura del Coordinamento del Polo regionale del Veneto Vicenza, 12 ottobre 2011 LEGENDA PMV SOL PRESTITI INTERNI: All'interno della biblioteca PRESTITI

Dettagli

Manuale di rilevamento statistiche Bibliolandia (ver.6 mar. 2014)

Manuale di rilevamento statistiche Bibliolandia (ver.6 mar. 2014) Manuale di rilevamento statistiche Bibliolandia (ver.6 mar. 2014) Il seguente manuale si basa sul sistema di rilevamento regionale Simonlib e segue quindi la sua scansione analitica di raccolta dei dati.

Dettagli

Report finale sportello Ricomincio da qui

Report finale sportello Ricomincio da qui Report finale sportello Ricomincio da qui Contesto generale del progetto Ricomincio da qui Lo sportello Ricomincio da qui offre supporto e sostegno a tutti coloro che sono residenti a Spinea e cercano

Dettagli

La relazione presenta quanto emerso dalla prima indagine condotta sugli utenti della Biblioteca Isimbardi.

La relazione presenta quanto emerso dalla prima indagine condotta sugli utenti della Biblioteca Isimbardi. INTRODUZIONE La relazione presenta quanto emerso dalla prima indagine condotta sugli utenti della Biblioteca Isimbardi. Nel corso di alcuni mesi del 2008 sono state distribuite delle schede anonime, da

Dettagli

Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI

Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI M o d e n a, n o v e m b re 2 0 1 4 1 INDICE Pagina INFORMAZIONI

Dettagli

Carta della Collezione / Biblioteca di Alice

Carta della Collezione / Biblioteca di Alice Carta della Collezione / Biblioteca di Alice 1. Introduzione La Carta della collezione esplicita i criteri che concorrono alla formazione, alla conservazione e allo sviluppo della collezione libraria e

Dettagli

Release 7.0 Release 7.2 Tailback. Area statistica

Release 7.0 Release 7.2 Tailback. Area statistica Release 7.0 Release 7.2 Tailback Area statistica 1 Manuale didattico a uso interno Redazione: Emilio Penni Coordinamento: Luca Brogioni, Marco Piermartini, Marco Pinzani Firenze, 2010 Sistema Documentario

Dettagli

Principali risultati della ricerca

Principali risultati della ricerca Principali risultati della ricerca INTRODUZIONE Principali risultati della ricerca 1. Descrizione Lo scopo della ricerca è stato quello di valutare i comportamenti di consumo degli utenti internet italiani

Dettagli

I CONSUMI CULTURALI DEI CITTADINI DEI COMUNI DEL CONSORZIO BIBLIOTECARIO NORD OVEST - presentazione dei risultati -

I CONSUMI CULTURALI DEI CITTADINI DEI COMUNI DEL CONSORZIO BIBLIOTECARIO NORD OVEST - presentazione dei risultati - Cosa vediamo? I CONSUMI CULTURALI DEI CITTADINI DEI COMUNI DEL CONSORZIO BIBLIOTECARIO NORD OVEST - presentazione dei risultati - Nobody s Unpredictable METODOLOGIA UTILIZZATA Universo di riferimento:

Dettagli

Presidente Ringrazio il consigliere Beretta. Ha chiesto la parola la consigliera Cercelletta, ne ha facoltà.

Presidente Ringrazio il consigliere Beretta. Ha chiesto la parola la consigliera Cercelletta, ne ha facoltà. CONSIGLIO COMUNALE DEL 16.12.2013 Interventi dei Sigg.ri Consiglieri Sistema Bibliotecario dell Area Metropolitana di Torino, Area Ovest (SBAM Ovest) Approvazione della bozza di convenzione e della bozza

Dettagli

RELAZIONE STATISTICA 2011

RELAZIONE STATISTICA 2011 RELAZIONE STATISTICA 211 SINTESI Indicatori di riferimento al 31.12.211 abitanti Comune: 12.3 superficie sede: mq. 12 mq articolati su tre piani posti a sedere: 73 (57 adulti, 16 ragazzi) postazioni informatiche

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO RELAZIONE DELLE ATTIVITA SVOLTE DAL 01 GIUGNO 2014 AL 31 OTTOBRE 2014 NEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIO-SANITARIO DIURNO POLIVALENTE FONDAZIONE ANTHONY CAMPITELLI QUALE AMMORTIZZATORE SOCIALE E SANITARIO

Dettagli

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014 www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014 Statistiche, linee di lavoro, considerazioni finali circa la gestione 2013-2014 del sito web dell IC 16 Valpantena. Mariacristina Filippin 16 giugno 2014

Dettagli

La biblioteca civica G. Gambirasio: il patrimonio bibliotecario 1

La biblioteca civica G. Gambirasio: il patrimonio bibliotecario 1 CAPITOLO 9 CULTURA COMUNE DI SERIATE ANNUARIO STATISTICO COMUNALE 2007 La biblioteca civica G. Gambirasio: il patrimonio bibliotecario 1 Al 31 dicembre 2007 la consistenza del patrimonio bibliotecario

Dettagli

1. Introduzione. 2. I metodi di valutazione

1. Introduzione. 2. I metodi di valutazione 1. Introduzione La Riserva Sinistri è l accantonamento che l impresa autorizzata all esercizio dei rami danni deve effettuare a fine esercizio in previsione dei costi che essa dovrà sostenere in futuro

Dettagli

+ Il Questionario Scuola

+ Il Questionario Scuola Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Direzione Generale + Il Questionario Scuola Il format delle sperimentazioni VM e VALES 1 + Il Questionario

Dettagli

PROGETTO DI INDAGINE DI CITIZEN SATISFACTION

PROGETTO DI INDAGINE DI CITIZEN SATISFACTION PROGETTO DI INDAGINE DI CITIZEN SATISFACTION PARLA CON NOI (Approvato con delibera di Giunta Provinciale n. 85 del 16/03/2007) Fernanda Marotti Loredana Milito 2 INDICE 1. PERCHÉ MONITORARE L UTENZA DELL

Dettagli

Indagine sulla diffusione del wireless nelle università italiane

Indagine sulla diffusione del wireless nelle università italiane Indagine sulla diffusione del wireless nelle università italiane - A cura di Massimo Carfagna - Finanziato nell ambito della convenzione siglata il 19 luglio 2007 tra il Dipartimento per l Innovazione

Dettagli

UNIONE TERRE DI CASTELLI OPPORTUNITÀ DELLO STARE INSIEME

UNIONE TERRE DI CASTELLI OPPORTUNITÀ DELLO STARE INSIEME QuickTime e un decompressore TIFF (Non compresso) sono necessari per visualizzare quest'immagine. UNIONE TERRE DI CASTELLI OPPORTUNITÀ DELLO STARE INSIEME ANALISI DI ECONOMICITÀ, EFFICACIA ED EFFICIENZA

Dettagli

RAPPORTO QUALITÀ ANNO 2013 PREMESSA. Questionario Utenti Servizio Promozione Autoimpiego

RAPPORTO QUALITÀ ANNO 2013 PREMESSA. Questionario Utenti Servizio Promozione Autoimpiego PREMESSA NOMV Nucleo Operativo Monitoraggio e Valutazione Provincia Oristano Provintzia de Aristanis RAPPORTO QUALITÀ ANNO 2013 Questionario Utenti Servizio Promozione Autoimpiego Pagina 1 PREMESSA Sommario

Dettagli

LAVORO IL MERCATO DEL LAVORO IN SICILIA E LE FORZE DI LAVORO POTENZIALI

LAVORO IL MERCATO DEL LAVORO IN SICILIA E LE FORZE DI LAVORO POTENZIALI LAVORO NOTIZIARIO DI STATISTICHE REGIONALI A CURA DEL SERVIZIO STATISTICA DELLA REGIONE SICILIANA IN COLLABORAZIONE CON ISTAT ANNO 6 N.1/2014 In questo notiziario torniamo ad occuparci di mercato del nella

Dettagli

Risultati sondaggio di gradimento sul sito internet www.rubano.it.

Risultati sondaggio di gradimento sul sito internet www.rubano.it. Risultati sondaggio di gradimento sul sito internet www.rubano.it. Il 9 ottobre 2015 è stata avviata un'indagine rivolta agli "internauti" per capire quali sono i motivi di utilizzo del sito internet comunale

Dettagli

Relazione di consuntivo dell anno 2014

Relazione di consuntivo dell anno 2014 1 / 10 Relazione di consuntivo dell anno 2014 U.O.S. Pianificazione Programmazione e Controllo REDATTO DA: (Segue l elenco delle persone che hanno contribuito a redigere il presente documento) Silvia Giovannetti

Dettagli

CITTA DI SESTO SAN GIOVANNI Medaglia d Oro al V.M. SETTORE CULTURA, POLITICHE GIOVANILI, SPORT Servizio Bibliotecario Urbano

CITTA DI SESTO SAN GIOVANNI Medaglia d Oro al V.M. SETTORE CULTURA, POLITICHE GIOVANILI, SPORT Servizio Bibliotecario Urbano CITTA DI SESTO SAN GIOVANNI Medaglia d Oro al V.M. SETTORE CULTURA, POLITICHE GIOVANILI, SPORT Servizio Bibliotecario Urbano in collaborazione con l'università Luigi Bocconi Gentile Utente, la biblioteca

Dettagli

RELAZIONE SULLA QUALITA PERCEPITA SULLA BIBLIOTECA CIVICA A. GAMBALUNGA OTTOBRE 2011

RELAZIONE SULLA QUALITA PERCEPITA SULLA BIBLIOTECA CIVICA A. GAMBALUNGA OTTOBRE 2011 RELAZIONE SULLA QUALITA PERCEPITA SULLA BIBLIOTECA CIVICA A. GAMBALUNGA OTTOBRE 2011 Scopo Misurare la qualità percepita del servizio dell intera biblioteca. L attività si inquadra nel processo di miglioramento

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE COMPLESSIVA CORSI DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO E SECONDO LIVELLO

SCHEDA DI VALUTAZIONE COMPLESSIVA CORSI DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO E SECONDO LIVELLO SCHEDA DI VALUTAZIONE COMPLESSIVA CORSI DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO E SECONDO LIVELLO Nota preliminare, avvertenza Il presente questionario prevede compilazione da parte degli studenti. La compilazione

Dettagli

La voce dei donatori

La voce dei donatori La voce dei donatori Uno studio sul grado di soddisfazione e di efficienza percepita dai Donatori nei confronti dell organizzazione e delle attività dell Avis Comunale RE www.avis.re.it Gli obiettivi della

Dettagli

Osservatorio sui dati contabili delle imprese del commercio e dei servizi di vicinato: dati relativi al IV trimestre 2007

Osservatorio sui dati contabili delle imprese del commercio e dei servizi di vicinato: dati relativi al IV trimestre 2007 Osservatorio sui dati contabili delle imprese del commercio e dei servizi di vicinato: dati relativi al IV trimestre 2007 a cura di Ascom e Confesercenti Ricerca effettuata da Paolo Vaglio (Ceris-Cnr)

Dettagli

Risultati indagine di customer satisfaction

Risultati indagine di customer satisfaction Risultati indagine di customer satisfaction Il Comune di Lecco ha avviato un indagine di customer satisfaction per il 2013. L obiettivo era mirato a raccogliere elementi di valutazione del gradimento da

Dettagli

Indagine presso gli utenti delle biblioteche del sistema Nord Ovest sull ipotesi di introdurre quote di adesione al servizio.

Indagine presso gli utenti delle biblioteche del sistema Nord Ovest sull ipotesi di introdurre quote di adesione al servizio. Indagine presso gli utenti delle biblioteche del sistema Nord Ovest sull ipotesi di introdurre quote di adesione al servizio. Risultati indagine ottobre 1 per Metodologia Universo di riferimento: Utenti

Dettagli

Regolamento per l utilizzo delle biblioteche scolastiche della provincia di Bolzano

Regolamento per l utilizzo delle biblioteche scolastiche della provincia di Bolzano 1 Regolamento per l utilizzo delle biblioteche scolastiche della provincia di Bolzano Premessa Il sistema delle biblioteche scolastiche eroga i propri servizi secondo criteri di imparzialità, equità, inclusione

Dettagli

GIOVANI STRANIERI IMMIGRATI A ROMA

GIOVANI STRANIERI IMMIGRATI A ROMA GIOVANI STRANIERI IMMIGRATI A ROMA Nel corso degli anni 90, il numero di permessi di soggiorno per l ingresso in Italia di minori stranieri è aumentato notevolmente. Si calcola infatti che negli ultimi

Dettagli

Servizio Bibliotecario Provinciale di Vicenza. Da cosa. nasce cosa

Servizio Bibliotecario Provinciale di Vicenza. Da cosa. nasce cosa Servizio Bibliotecario Provinciale di Vicenza Da cosa nasce cosa Cosa abbiamo fatto per la promozione della lettura Abbiamo creato un gruppo di lavoro su base volontaria che si è dato alcuni impegni su

Dettagli

Area E Sito internet

Area E Sito internet W Sito internet ebarea E ( Bilancio Sociale 2007 2012 r Sezione 3. Risultati per Aree di attività r Area E. Sito internet 115 Sito internet Presentazione La Fondazione, da decenni impegnata nella promozione

Dettagli

RISPARMIA CON IL BUS DA DOMANI ESCI CON NOI

RISPARMIA CON IL BUS DA DOMANI ESCI CON NOI RISPARMIA CON IL BUS DA DOMANI ESCI CON NOI 1 La seconda auto è un lusso: vale oltre 200 euro al mese La seconda macchina costa mediamente 200 euro/mese in più rispetto al trasporto pubblico. E il risultato

Dettagli

Azienda Sanitaria ULSS 3 Risultati dell indagine 2014 sul benessere del personale dipendente

Azienda Sanitaria ULSS 3 Risultati dell indagine 2014 sul benessere del personale dipendente Risultati dell indagine 2014 sul benessere del personale dipendente Sommario Premessa 1 L indagine e il questionario di rilevazione 1 La partecipazione e le caratteristiche dei rispondenti 2 I risultati

Dettagli

Formazione Immigrazione

Formazione Immigrazione Formazione Immigrazione Programma di Formazione Integrata per l innovazione dei processi organizzativi di accoglienza e integrazione dei cittadini stranieri e comunitari I edizione Workshop conclusivo

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI THIENE Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 408 del 27.09.2001

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI THIENE Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 408 del 27.09.2001 REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI THIENE Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 408 del 27.09.2001 PRESENTAZIONE TITOLO PRIMO: Finalità del servizio TITOLO SECONDO: Direzione, personale e

Dettagli

Dossier 2014. 1. Risorse 2 2. Servizi 2.1 Prestito 5 2.2 Visite 10 2.3 Transazioni informative 10 3. Spesa 11 4. Indicatori 12 5. Sezione ragazzi 13

Dossier 2014. 1. Risorse 2 2. Servizi 2.1 Prestito 5 2.2 Visite 10 2.3 Transazioni informative 10 3. Spesa 11 4. Indicatori 12 5. Sezione ragazzi 13 Biblioteca comunale Silvano Ricci Piazza del Duomo 17 01034 Fabrica di Roma (VT) tel./fax: 0761569078 URL: http://www.bibliotecafabricadiroma.it e-mail: info@bibliotecafabricadiroma.it Dossier 2014 1.

Dettagli

Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015

Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015 Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015 Modulo B Duplicare e compilare il Modulo B per ogni Plesso che possiede una Biblioteca Sezione 1 Dati Plesso Denominazione Codice Comune CAP Prov. Indirizzo

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI 1.PREMESSA

CARTA DEI SERVIZI 1.PREMESSA CARTA DEI SERVIZI 1.PREMESSA 1.1Finalità La Biblioteca di Bisignano è un servizio pubblico di base istituito dal Comune per rispondere al bisogno di formazione permanente, informazione e cultura della

Dettagli

Nati per Leggere Piemonte. Linee guida per la compilazione del questionario

Nati per Leggere Piemonte. Linee guida per la compilazione del questionario Linee guida per la compilazione del questionario Maggio 2014 Introduzione Gli indicatori e le relative linee guida riportati in questo breve documento sono stati elaborati da Fondazione Fitzcarraldo attraverso

Dettagli

Il comportamento economico delle famiglie straniere

Il comportamento economico delle famiglie straniere STUDI E RICERCHE SULL ECONOMIA DELL IMMIGRAZIONE Il comportamento economico delle straniere Redditi, consumi, risparmi e povertà delle straniere in Italia nel 2010 Elaborazioni su dati Banca d Italia Perché

Dettagli

4.3.4 Analisi di siti web di eventi culturali temporanei

4.3.4 Analisi di siti web di eventi culturali temporanei 4.3.4 Analisi di siti web di eventi culturali temporanei SCHEDA 4 DATI GENERALI EVENTO CULTURALE: Federico Zandomeneghi, impressionista veneziano LUOGO: Milano, Fondazione Antonio Mazzotta PERIODO: 20

Dettagli

Le strategie di promozione della lettura messe in atto dalla. biblioteca comunale di Soriano nel Cimino risultano abbastanza

Le strategie di promozione della lettura messe in atto dalla. biblioteca comunale di Soriano nel Cimino risultano abbastanza CAPITOLO QUARTO ANALISI DEI SERVIZI DI PROMOZIONE PER UNA VALUTAZIONE DEI BENEFICI 1. Premessa Le strategie di promozione della lettura messe in atto dalla biblioteca comunale di Soriano nel Cimino risultano

Dettagli

Attività a Tema in Branca L/C

Attività a Tema in Branca L/C in Branca L/C Queste note fanno seguito al laboratorio sulle del 13 marzo 2013 a Roma e riprendono il sussidio, ormai introvabile, concepito nel 1973 e rivisto nel 1982. Le nascono nella Branca Lupetti

Dettagli

Sociologia del turismo

Sociologia del turismo Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Università degli Studi di Milano-Bicocca Corso di Laurea triennale in Scienze del Turismo e Comunità Locale Sociologia del turismo Prof. Matteo Colleoni Tutor

Dettagli

Indagine sul Commercio Elettronico

Indagine sul Commercio Elettronico Definizione dei target e delle abitudini di acquisto degli individui acquirenti http://research.onetone.it/ FEBBRAIO 2003 OBIETTIVI DEL LAVORO L obiettivo della seguente indagine è stato di delineare le

Dettagli

ABBONAMENTO 2015. Entra nel network Mefop

ABBONAMENTO 2015. Entra nel network Mefop ABBONAMENTO 2015 Entra nel network Mefop 1 2 Come entrare a far parte del network Mefop Mefop da anni offre a tutti gli stakeholder del settore (gestori finanziari, gestori amministrativi, banche depositarie,

Dettagli

La biblioteca in cifre - Anno 2010

La biblioteca in cifre - Anno 2010 La biblioteca in cifre - Anno 2010 1.0 Patrimonio e servizi Patrimonio complessivo 61.987 documenti Patrimonio per sede e tipologia (n. di pezzi riferito a Castelfranco e Piumateca) Libri Multimediale

Dettagli

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi La Carta dei servizi La Carta dei servizi precisa ciò che gli utenti possono attendersi dai Servizi bibliotecari dell Università di Bergamo e le attese

Dettagli

Dossier 2013. 1. Risorse 2 2. Servizi 2.1 Prestito 5 2.2 Visite 10 2.3 Transazioni informative 10 3. Spesa 11 4. Indicatori 11 5. Sezione ragazzi 13

Dossier 2013. 1. Risorse 2 2. Servizi 2.1 Prestito 5 2.2 Visite 10 2.3 Transazioni informative 10 3. Spesa 11 4. Indicatori 11 5. Sezione ragazzi 13 Biblioteca comunale Silvano Ricci Piazza del Duomo 17 01034 Fabrica di Roma (VT) tel./fax: 0761569078 URL: http://www.bibliotecafabricadiroma.it e-mail: info@bibliotecafabricadiroma.it Dossier 2013 1.

Dettagli

Dimensione 4: Rilevazione dell opinione degli studenti frequentanti

Dimensione 4: Rilevazione dell opinione degli studenti frequentanti Dimensione 4: Rilevazione dell opinione degli studenti frequentanti L Università Unitelma Sapienza nel corso dell a.a. 2013/2014 ha attivato i 2 questionari previsti dall ANVUR relativi alla valutazione

Dettagli

Cultura e Tempo Libero

Cultura e Tempo Libero Cultura e Tempo Libero Corso in Statistica Sociale Anno Accademico 2012-13 Anna Freni Sterrantino Sommario Definizione e introduzione Le indagini multiscopo Spesa in attività culturali Confronti con i

Dettagli

La Proposta Isfol di Carta dei servizi. Il CDS: impianto metodologico e struttura della Carta

La Proposta Isfol di Carta dei servizi. Il CDS: impianto metodologico e struttura della Carta La Proposta Isfol di Carta dei servizi. Il CDS: impianto metodologico e struttura della Carta Isabella Pitoni Struttura di Comunicazione e Documentazione Istituzionale Roma, 7 luglio 2011 Contesto normativo

Dettagli

CENTRO ANTIVIOLENZA IN VALDARNO

CENTRO ANTIVIOLENZA IN VALDARNO CENTRO ANTIVIOLENZA IN VALDARNO Il progetto relativo alla creazione di un Centro antiviolenza nasce dalla sensibilità verso la violenza sulle donne da parte della Commissione Pari Opportunità di Montevarchi

Dettagli

CONVENZIONE TRA E IL CONSORZIO SISTEMA BIBLIOTECARIO NORD OVEST.

CONVENZIONE TRA E IL CONSORZIO SISTEMA BIBLIOTECARIO NORD OVEST. CONVENZIONE TRA E IL CONSORZIO SISTEMA BIBLIOTECARIO NORD OVEST. L'anno, il giorno del mese di fra rappresentata dal Dirigente scolastico, prof. ed il Consorzio Sistema Bibliotecario Nord - Ovest, rappresentato

Dettagli

Linee Guida. La concretezza dell oggetto di lavoro

Linee Guida. La concretezza dell oggetto di lavoro Linee Guida A partire dalle esperienze sviluppate dai singoli partner in relazione al coinvolgimento attivo dei giovani all interno delle specifiche realtà locali, il team di lavoro ha elaborato le seguenti

Dettagli

Comune di. Cavriago. Multiplo. Cavriago

Comune di. Cavriago. Multiplo. Cavriago Comune di Cavriago MULTIPLO - Centro Cultura Cavriago - via della Repubblica, 23 cap 42025 Cavriago (RE) tel. 0522/373466 fax 0522/373463 multiplo@comune.cavriago.re.it www.comune.cavriago.re.it/multiplo

Dettagli

L attività congressuale del 2010

L attività congressuale del 2010 1 L attività congressuale del 2010 Per la città e la provincia di Firenze il turismo congressuale rappresenta uno dei segmenti di maggiore interesse, sia per la spesa media del turista congressuale che

Dettagli

Monitoraggio sulla conversione dei prezzi al consumo dalla Lira all Euro

Monitoraggio sulla conversione dei prezzi al consumo dalla Lira all Euro ISTAT 17 gennaio 2002 Monitoraggio sulla conversione dei prezzi al consumo dalla Lira all Euro Nell ambito dell iniziativa di monitoraggio, avviata dall Istat per analizzare le modalità di conversione

Dettagli

REGIONANDO 2001. REGIONE PIEMONTE Settore Osservatorio Statistico Aspetti di qualità della vita nel Comune

REGIONANDO 2001. REGIONE PIEMONTE Settore Osservatorio Statistico Aspetti di qualità della vita nel Comune REGIONANDO 2001 Parte 1: Anagrafica REGIONE PIEMONTE Settore Osservatorio Statistico Aspetti di qualità della vita nel Comune Titolo del Progetto: Aspetti di qualità della vita nel Comune Amministrazione

Dettagli

OSSERVATORIO SULLA COMUNICAZIONE ADOLESCENZIALE. Tra reale e virtuale

OSSERVATORIO SULLA COMUNICAZIONE ADOLESCENZIALE. Tra reale e virtuale OSSERVATORIO SULLA COMUNICAZIONE ADOLESCENZIALE Tra reale e virtuale 1 Attività: analisi e proposte 2014/2015 Le attività realizzate sono riconducibili alle seguenti aree: 1. Area delle banche dati e della

Dettagli

7.2 Indagine di Customer Satisfaction

7.2 Indagine di Customer Satisfaction 7.2 Indagine di Customer Satisfaction Il campione L indagine è stata condotta su un campione a più stadi di 795 clienti TIEMME SpA (errore di campionamento +/ 2%) rappresentativo della popolazione obiettivo,

Dettagli

Problematiche relative alla gestione dei conguagli dei volumi

Problematiche relative alla gestione dei conguagli dei volumi AEEGSI - 3 Conferenza Nazionale sulla regolazione dei Servizi Idrici 24/11/2014 - Milano A cura del Consorzio VIVERACQUA in rappresentanza di 11 aziende pubbliche del settore idrico dell area Veneta: Acque

Dettagli

7. Svolgimento del progetto

7. Svolgimento del progetto Allegato 4 SCHEMA TECNICO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI INNOVATIVI ai sensi della l.r. n.1/08 Testo unico delle leggi regionali in materia di volontariato, cooperazione sociale, associazionismo e società

Dettagli

Come si spostano le donne e gli uomini bolognesi

Come si spostano le donne e gli uomini bolognesi Comune di Bologna Settore Programmazione, Controlli e Statistica Come si spostano le donne e gli uomini bolognesi Analisi di alcuni indicatori statistici relativi alla mobilità Marzo 2008 Direttore Gianluigi

Dettagli

Una biblioteca per il Sociale

Una biblioteca per il Sociale Una biblioteca per il Sociale Torino Esposizioni, Aula Blu, mercoledì 20 aprile 2011 La Biblioteca del Centro Studi, Documentazione e Ricerche del Gruppo Abele incontra gli studenti della Facoltà di Scienze

Dettagli

su Finanza e Terzo Settore Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive Summary Fare banca per bene.

su Finanza e Terzo Settore Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive Summary Fare banca per bene. EDIZIONE osservatorio UBI Banca su Finanza e Terzo Settore Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive Summary Gennaio 2012 con il contributo scientifico di Fare banca

Dettagli

P I A N O DI M O N I T O R A G G I O

P I A N O DI M O N I T O R A G G I O P I A N O DI M O N I T O R A G G I O Premessa Il progetto di supporto e accompagnamento alle azioni della Campagna Straordinaria di formazione per la diffusione della cultura della salute e della sicurezza

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE SARDEGNA

DIREZIONE REGIONALE SARDEGNA DIREZIONE REGIONALE SARDEGNA REPORT RELATIVO ALL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION ESEGUITA PRESSO LA SEDE DI CAGLIARI e pertinenze (CARBONIA) ANNO 2013 RISULTATI FINALI DEL QUESTIONARIO SULLA SODDISFAZIONE

Dettagli

LA MOBILITA DEI GIOVANI ALLA PROVA DELLA CRISI

LA MOBILITA DEI GIOVANI ALLA PROVA DELLA CRISI LA MOBILITA DEI GIOVANI ALLA PROVA DELLA CRISI In questa fermata Audimob, l analisi dei dati riguarda un approfondimento sui comportamenti in mobilità dei giovani. UN SEGMENTO FORTE DELLA DOMANDA DI TRASPORTO?

Dettagli

Gli utenti promuovono il Centro di Calcolo

Gli utenti promuovono il Centro di Calcolo Una sintesi dei risultati del Questionario sui servizi edizione 211 Gli utenti promuovono il Centro di Calcolo Il 91% valuta positivamente i servizi offerti - Molti suggerimenti e alcune critiche utili

Dettagli

Progetto ORIENTA. www.calabriaorienta.it. Comitato Tecnico di monitoraggio. 20 luglio 2012

Progetto ORIENTA. www.calabriaorienta.it. Comitato Tecnico di monitoraggio. 20 luglio 2012 Progetto ORIENTA www.calabriaorienta.it Comitato Tecnico di monitoraggio 20 luglio 2012 progetto Orienta, Comitato Tecnico di monitoraggio, sda al 20.07.12 - pag. 1/5 IL CONTESTO PROGETTUALE "L orientamento

Dettagli

Linee guida per la definizione dei progetti di Servizio Civile per l anno 2007/2008 di ANCI Lombardia

Linee guida per la definizione dei progetti di Servizio Civile per l anno 2007/2008 di ANCI Lombardia Sala Manzoni Palazzo delle Stelline Milano aprile ore 14.30.30 ATTI DEL SEMINARIO Linee guida per la definizione dei progetti di Servizio Civile per l anno 2007/2008 di ANCI Lombardia L Ufficio Servizio

Dettagli

Questionario sul settore informatico della Biblioteca civica Centro Culturale Cà Rossa" di Bagnolo in Piano

Questionario sul settore informatico della Biblioteca civica Centro Culturale Cà Rossa di Bagnolo in Piano Questionario sul settore informatico della Biblioteca civica Centro Culturale Cà Rossa" di Bagnolo in Piano Gentile Signora, gentile Signore. Le chiediamo cinque minuti per rispondere alle domande del

Dettagli

Figura 3.22 - Evoluzione dei consumi totali di energia elettrica. Figura 3.23 - Ripartizione dei consumi totali di energia elettrica

Figura 3.22 - Evoluzione dei consumi totali di energia elettrica. Figura 3.23 - Ripartizione dei consumi totali di energia elettrica Figura 3.22 Evoluzione dei consumi totali di energia elettrica Figura 3.23 Ripartizione dei consumi totali di energia elettrica 67 Figura 3.24 Ripartizione dei consumi totali di energia elettrica (dati

Dettagli

La nostra soluzione integrata

La nostra soluzione integrata Avagliano ischool nasce dalla consolidata esperienza in campo editoriale di Avagliano editore, marchio di prestigio dell editoria libraria tradizionale che vanta più di trent anni di attività La casa editrice

Dettagli

Biblioteca della Libera Università di Bolzano Regolamento

Biblioteca della Libera Università di Bolzano Regolamento Biblioteca della Libera Università di Bolzano Regolamento Approvato con delibera del Consiglio istitutivo n. 31 del 29.12.1998 Modificato con delibera del Consiglio istitutivo n. 74 del 03.11.1999 Modificato

Dettagli

I NUMERI DELLE DONNE

I NUMERI DELLE DONNE 1. I servizi socio-educativi per la prima infanzia nella regione Lombardia, Anni 2004-2009 2. I servizi all infanzia del Comune di Milano Anno 2010/2011 3. Bambini che non frequentano l'asilo nido e motivi

Dettagli

CAPITOLO II. (non downloader consapevoli)

CAPITOLO II. (non downloader consapevoli) CAPITOLO II Utenti che non hanno scaricato contenuti digitali nell ultimo anno ma sono consapevoli della possibilità di acquistare contenuti culturali da internet (non downloader consapevoli) I COMPORTAMENTI

Dettagli

La vita quotidiana di separati e divorziati in Italia

La vita quotidiana di separati e divorziati in Italia 10 maggio 2004 La vita quotidiana di separati e in Italia Media 2001-2002 Ogni anno le indagini Multiscopo condotte dall Istat rilevano i comportamenti e gli aspetti più importanti della vita quotidiana

Dettagli

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI dell Ambiente del 6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI In questo capitolo esporremo i risultati che ci sembrano di maggior interesse tra quelli emersi dall elaborazione dei dati restituitici dagli

Dettagli

QUESTIONARIO sui servizi della biblioteca di Cologno Monzese

QUESTIONARIO sui servizi della biblioteca di Cologno Monzese Gentile Signora o Signore, Le chiediamo cinque minuti per rispondere alle domande del seguente questionario Le risposte che Lei ci darà saranno molto utili per valutare la percezione e il gradimento dei

Dettagli

ADF006-0814-EP rev. 1. Analisi dei dati di sosta per la Città di Faenza Periodo 22/07/2013 21/07/2014 (primo rendiconto annuale)

ADF006-0814-EP rev. 1. Analisi dei dati di sosta per la Città di Faenza Periodo 22/07/2013 21/07/2014 (primo rendiconto annuale) ADF006-0814-EP rev. 1 Analisi dei dati di sosta per la Città di Faenza Periodo 22/07/2013 21/07/2014 (primo rendiconto annuale) Riepilogo delle attività e degli elementi di contratto Dicembre 2012: il

Dettagli

La Biblioteca Comunale di Como

La Biblioteca Comunale di Como La Biblioteca Comunale di Como Progetto Alternanza scuola-lavoro Liceo Classico Alessandro Volta 23 gennaio 8 febbraio 2012 Classe II^ F studenti: Elena Guerci, Martina Morreale Biblioteca Comunale di

Dettagli

erogati per conto dell Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze nel corso dell anno 2010. È stata

erogati per conto dell Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze nel corso dell anno 2010. È stata L obiettivo della presente analisi è quello di offrire un panorama sullo stato dell arte dei servizi erogati per conto dell Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze nel corso dell anno 2010. È stata

Dettagli

Linee di indirizzo per l affidamento dei servizi di Biblioteca e Archivio storico. 1. Oggetto

Linee di indirizzo per l affidamento dei servizi di Biblioteca e Archivio storico. 1. Oggetto Linee di indirizzo per l affidamento dei servizi di Biblioteca e Archivio storico 1. Oggetto Con il presente atto si definiscono le linee di indirizzo per l affidamento, mediante procedimento ad evidenza

Dettagli

QUESTIONARIO SUL GRADIMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA

QUESTIONARIO SUL GRADIMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA QUESTIONARIO SUL GRADIMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA Di seguito viene presentata la sintesi del lavoro di rilevazione delle risposte al questionario sul gradimento del servizio mensa, somministrato

Dettagli

www.cittainvisibili.org

www.cittainvisibili.org Iniziativa realizzata in collaborazione con Vice Presidenza e Assessorato alla Cultura Regione del Veneto www.cittainvisibili.org Presentazione «Vola solo chi osa farlo» Luis Sepúlveda Città Invisibili

Dettagli

RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA 2004.

RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA 2004. RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA 2004. Presentazione del Presidente dell Autorità. Roma, 6 luglio 2004. Orientamenti per l azione futura. Considerate la dinamica e la complessità

Dettagli

IL CONSORZIO ANALISI DI BILANCIO ED ELEMENTI DI RIFLESSIONE PER LA DEFINIZIONE DELLE STRATEGIE 2008-2011

IL CONSORZIO ANALISI DI BILANCIO ED ELEMENTI DI RIFLESSIONE PER LA DEFINIZIONE DELLE STRATEGIE 2008-2011 IL CONSORZIO ANALISI DI BILANCIO ED ELEMENTI DI RIFLESSIONE PER LA DEFINIZIONE DELLE STRATEGIE 2008-2011 Nell ambito di un orientamento strategico fortemente indirizzato all innovazione e allo sviluppo

Dettagli

Negli applicativi previsti sono stati inseriti i nuovi indirizzi del riordino dei cicli della scuola secondaria superiore.

Negli applicativi previsti sono stati inseriti i nuovi indirizzi del riordino dei cicli della scuola secondaria superiore. NOTA OPERATIVA PER L UTILIZZO DA PARTE DELLE SCUOLE DI PROCEDURE INFORMATICHE PER LA PREDISPOSIZIONE DELL ELENCO DEI LIBRI DI TESTO ADOTTATI PER L ANNO SCOLASTICO 2010-2011 E LA TRASMISSIONE TELEMATICA

Dettagli

Area Marketing. Approfondimento

Area Marketing. Approfondimento Area Marketing Approfondimento CUSTOMER SATISFACTION COME RILEVARE IL LIVELLO DI SODDISFAZIONE DEI CLIENTI (CUSTOMER SATISFACTION) Rilevare la soddisfazione dei clienti non è difficile se si dispone di

Dettagli

Comunicare con una mostra. Pratiche culturali di integrazione

Comunicare con una mostra. Pratiche culturali di integrazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di laurea in Scienze della Comunicazione pubblica, sociale e politica Comunicare con una mostra Pratiche culturali di integrazione

Dettagli