GUIDA OPERATIVA ALLA GESTIONE DEL FASCICOLO DI BILANCIO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA OPERATIVA ALLA GESTIONE DEL FASCICOLO DI BILANCIO"

Transcript

1 GUIDA OPERATIVA ALLA GESTIONE DEL FASCICOLO DI BILANCIO Questo breve manuale vuole essere una sintetica guida operativa per lo sviluppo delle differenti fasi in cui idealmente si compone un bilancio; per approfondimenti specifici sull utilizzo di particolari funzioni del programma si rinvia a quanto meglio precisato nell Help in linea del software Ipsoa Nuovo Bilancio e Analisi di Bilancio. Il manuale propone i sottoindicati step che possono essere seguiti per la redazione di un bilancio; l utente è comunque libero di adottare altri modi di predisposizione del bilancio in funzione delle singole esigenze. Sequenza delle attività: 1. Conversione aziende gestite con precedente programma pag Importazione anagrafica Creazione nuova azienda Abbinamento piano dei conti Definizione del nuovo esercizio Creazione dell anagrafica dell intermediario Caricamento dei dati contabili Gestione dei dati contabili Inserimento di rettifiche Gestione del Bilancio Gestione del documento di Bilancio Gestione della nota integrativa Altri documenti di bilancio Gestione del fascicolo di bilancio cartaceo Gestione delle stampe Gestione elenco soci 17 Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 1

2 1) CONVERSIONI AZIENDE GESTITE CON PRECEDENTE PROGRAMMA Tramite la funzione Strumenti/Conversione Bilancio Ipsoa 5.x è possibile convertire ed importare i bilanci gestiti con il precedente programma di bilancio IPSOA: La procedura permette di selezionare solo alcuni esercizi o, in alternativa, tutti i periodi dell azienda. Con la procedura di conversione viene importata anche l anagrafica dell azienda convertita. Alla prima apertura dell azienda la procedura richiederà di abbinargli un piano dei conti e di definire un nuovo esercizio (si vedano i successivi punti 4 e 5). Sarà, infine, possibile visualizzare immediatamente (e modificare) i bilanci importati, mediante la funzione Dati/Bilancio ricl./gestione bilancio ricl. (si veda il successivo punto 9). 2) IMPORTAZIONE ANAGRAFICA Mediante la funzione File/Import anagrafica è possibile importare dall archivio dell Anagrafica unica i dati anagrafici dell azienda per la quale si intende gestire il bilancio. 3) CREAZIONE NUOVA AZIENDA Tramite la funzione File/Nuova azienda è possibile creare una nuova azienda, inserendo i dati anagrafici richiesti ed i dati necessari per il corretto invio telematico del bilancio (es. data di approvazione del bilancio). I passaggi fondamentali sono i seguenti: attribuzione di un codice per l azienda; caricamento dei dati anagrafici richiesti. Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 2

3 4) ABBINAMENTO PIANO DEI CONTI Deve essere abbinato il Piano dei conti standard Ipsoa in caso di importazione dei dati contabili dalla procedura di contabilità Ipsoa. Si consiglia comunque di abbinare il Piano dei conti Ipsoa anche in caso di caricamento dei dati contabili manualmente, in quanto tale Piano dei conti risulta già riclassificato sugli schemi di Bilancio precaricati. 5) DEFINIZIONE DEL NUOVO ESERCIZIO In sede di primo caricamento dell azienda, compare automaticamente la maschera per la definizione del nuovo periodo. Successivamente, da Dati/Nuovo periodo è possibile definire ulteriori periodi per ogni esercizio, fino ad un massimo di 12: ad esempio un periodo intermedio 10/2002. In tal caso in sede di importazione dei dati contabili la procedura proporrà il periodo dal XX al XX; è, comunque, possibile modificare la data di temine del periodo ponendola pari, ad esempio, al XX (o al XX), in modo da poter gestire o dei bilanci ad una specifica data, oppure più bilanci dello stesso anno. La maschera sarà la seguente: Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 3

4 6) CREAZIONE DELL ANAGRAFICA DELL INTERMEDIARIO Per la gestione della pratica telematica è opportuno impostare nell anagrafica uno o più intermediari che provvederanno all invio telematico dei bilanci. Occorre pertanto provvedere alla chiusura dell azienda della quale si vuole gestire il bilancio per accedere all anagrafica del soggetto che si intende impostare come intermediario per l invio telematico. Con la funzione File/Gestione anagrafiche è possibile caricare i dati dell intermediario: Una volta selezionata l Anagrafica di persona Fisica e caricati i dati dell intermediario, impostando il Flag Intermediario verrà attivato il tab Az. Collegate : Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 4

5 In tale maschera sarà possibile abbinare le aziende presenti nell archivio all intermediario telematico impostato, in modo da proporre durante la fase di preparazione del fascicolo telematico dell azienda, l intermediario al quale l azienda è stata abbinata. Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 5

6 7) CARICAMENTO DEI DATI CONTABILI A) Importazione automatica da contabilità Dal menù Dati/Contabili/Import automatico è possibile importare i dati dal programma di contabilità IPSOA o da files esterni. La maschera è la seguente: Dopo aver selezionato la procedura Importa da IPSOA (colonna a destra) ed aver cliccato sul tasto Estrai dati per Bilancio appare la seguente maschera per la selezione dell azienda e del periodo da importare: Da questa maschera è possibile modificare il periodo temporale da considerare per l importazione dati dalla contabilità nella procedura di bilancio; occorre selezionare l anagrafica dell azienda presente in contabilità. Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 6

7 Cliccando su Importa si ritorna sulla maschera precedente ed occorre selezionare il tasto Esegui ; al termine dell importazione (dopo il messaggio di import terminato correttamente), uscire utilizzando il tasto Conferma. B) Imputazione manuale dei dati contabili Dalla procedura Dati/Contabili/Situazione contabile è possibile imputare manualmente i saldi contabili al centesimo di Euro, direttamente nella colonna SALDO, con indicazione del segno del conto Dare/Avere. 8) GESTIONE DEI DATI CONTABILI Dalla procedura Dati/Contabili/Situazione contabile possono essere gestiti i dati contabili: Gli importi sono tutti modificabili, facendo attenzione ad indicarne il segno corretto; dopo aver apportato le opportune modifiche si raccomanda di eseguire la funzione Ricalcolo saldi. Cliccando sul tab Quadratura saldi è possibile verificare la quadratura della situazione contabile. Con la funzione Inserisci Nuova Voce PDC è possibile inserire una nuova voce contabile. E possibile gestire gli allegati al Libro degli inventari utilizzando la funzione corrispondente alla voce contabile che si desidera dettagliare. Nella maschera che appare è possibile modificare la descrizione delle righe di dettaglio, inserire nuove righe, modificare gli importi proposti. Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 7

8 E possibile stampare gli allegati dall apposita funzione presente in Stampa/Dati/Libro inventari. 9) INSERIMENTO DI RETTIFICHE Nel caso in cui si intenda gestire scritture di rettifica in partita doppia direttamente dal programma di bilancio, con aggiornamento automatico della Situazione contabile, è possibile utilizzare la procedura Dati/Contabili/Rettifiche : Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 8

9 Dopo aver attribuito un codice ed una descrizione alla rettifica, si possono selezionare i conti da rettificare; viene evidenziato nella colonna Saldo il valore ante-rettifica presente nella situazione contabile, con il relativo segno; nella colonna rettifica si inserisce il valore della rettifica con il relativo segno. La rettifica viene riportata nella colonna Saldo_rettificato della Situazione contabile, lasciando inalterati i valori presenti nella colonna Saldo. E possibile stampare le scritture di rettifica dall apposita funzione Stampa/Dati. 10) GESTIONE DEL BILANCIO La gestione del bilancio richiede innanzitutto la riclassificazione della situazione contabile sullo schema di bilancio prescelto (si consiglia di utilizzare lo schema precaricato WK01). Tale operazione viene effettuata mediante la funzione Dati/Bilancio ricl./raccordo. Selezionato lo schema WK01, viene evidenziato sulla sinistra il Piano dei conti adottato, e sulla destra lo schema di riclassificazione scelto. Le principali funzioni attivabili dalla barra di menù o mediante il tasto destro del mouse, sia sul piano dei conti che sullo schema riclassificazione, sono: espandi: permette di evidenziare il dettaglio della struttura del PDC o dello schema di riclassificazione; corrispondenza riclassificazione: sulle voci del Piano dei conti precedute da un flag è possibile, utilizzando tale funzione, trovare la corrispondente voce nello schema di riclassificazione; prima voce da raccordare: mediante tale funzione (attiva sul piano dei conti) è possibile ricercare velocemente le voci che non risultano raccordate; Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 9

10 raccorda: dopo aver selezionato la voce del piano dei conti e la voce di confluenza nello schema di riclassificazione, mediante tale funzione viene effettuato il raccordo; in alternativa, è possibile effettuare il raccordo anche mediante la tecnica drag & drop : cliccando sul conto col tasto sinistro del mouse e tenendolo premuto, si può trascinare il conto sulla voce di riclassificazione desiderata; cancella: con tale funzione (attiva sullo schema di riclassificazione) è possibile eliminare il raccordo esistente. Eventuali conti creati dall utente in aggiunta a quelli presenti nel piano dei conti IPSOA dovranno essere raccordati. Si evidenzia che il raccordo delle voci di Stato patrimoniale può essere effettuato su due differenti voci di riclassificazione (ad esempio, le Banche possono essere riclassificate su Disponibilità liquide e su Debiti verso banche ). In alternativa, il raccordo può essere effettuato anche mediante la funzione Dati/Bilancio ricl./raccordo rapido : In Sezione Voci PDC vengono evidenziati solo i conti non raccordati, mentre in Raccordo PDC Riclassificato è possibile scegliere la voce sulla quale effettuare il raccordo. Effettuato il raccordo, la procedura permette di trasferire i dati dalla situazione contabile al bilancio riclassificato attraverso l apposita funzione Dati/Bilancio ricl./aggiorna bilancio ricl. che richiede innanzitutto di selezionare lo schema di riclassificazione da aggiornare e quindi di lanciare la funzione Elabora : Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 10

11 A questo punto è possibile visualizzare e gestire (o modificare) il prospetto di bilancio: In tale maschera è possibile modificare i dati riportati, oppure inserirli manualmente (nell ipotesi in cui si voglia gestire il caricamento dei dati direttamente su uno schema riclassificato, e non a livello di situazione contabile). Gli importi vengono visualizzati in unità di Euro. Anche da questa maschera è possibile inserire degli allegati per la gestione del Libro degli inventari (in alternativa al caricamento dalla situazione contabile). E possibile selezionare lo schema di bilancio desiderato tra WK01-IV Direttiva CEE forma normale WK, e WK02-IV Direttiva CEE forma ridotta WK. Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 11

12 11) GESTIONE DEL DOCUMENTO DI BILANCIO Dalla funzione Dati/documenti/modelli è possibile gestire tutti i documenti che compongono il fascicolo di bilancio: Dopo aver selezionato Prospetto di bilancio occorre cliccare su Genera documento : Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 12

13 In questa maschera si impostano le caratteristiche del documento di bilancio come, ad esempio, per la scelta dello schema di bilancio: apposizione del flag di Abbreviato ; opzioni per voci con importi a zero; gestione delle descrizioni di bilancio, ecc. Selezionare, infine, il tasto Anteprima per la visualizzazione e la generazione del documento. 12) GESTIONE DELLA NOTA INTEGRATIVA La nota integrativa si compone di una parte descrittiva, di variabili per l indicazione di dati numerici o descrittivi (ad esempio il numero dei dipendenti) e di tabelle (ad esempio le movimentazioni delle immobilizzazioni materiali). Le variabili vengono gestite in Dati/Contabili/Dati aggiuntivi : E possibile creare nuove variabili dal menù Personalizzazioni/Personalizzazione/Dati aggiuntivi. I dati numerici o descrittivi verranno riportati nei documenti che li richiamano. Per gestire le tabelle occorre, innanzitutto, provvedere all aggiornamento delle stesse, dalla funzione Dati/Tabelle/Aggiorna tabelle : Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 13

14 Occorre selezionare lo schema di riclassificazione utilizzato (ad esempio WK01) e le tabelle ad esso associate (flag su calcola tabelle dello schema ); è possibile, inoltre, generare anche delle tabelle generiche, non associate allo schema prescelto; si procede, infine, con la funzione Elabora. Con la procedura Dati/Tabelle/Gestione tabelle : è possibile visualizzare l elenco delle tabelle e quindi selezionarle per la loro gestione: In questa maschera è possibile gestire le tabelle che presentano le seguenti caratteristiche: le celle bordate di blu contengono valori di riporto; le celle bordate di verde contengono valori calcolati; le celle non bordate sono ad imputazione manuale; la funzione Sblocca celle automatiche consente di imputare manualmente i valori nelle celle di riporto automatico; le funzioni Recupera importo e Recupera importi permettono di reimpostare i valori in celle precedentemente sbloccate; il flag di Tab. completa permette di visualizzare in uscita nell apposita colonna lo stato delle singole tabelle; Lista tabelle è la funzione che permette di ritornare all elenco delle tabelle da gestire. Per generare il documento della nota integrativa occorre andare in Dati/Documenti/Modelli e selezionare Nota integrativa standard (oppure Nota integrativa ridotta ), e quindi generarne il documento. Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 14

15 13) ALTRI DOCUMENTI DI BILANCIO Sempre dalla procedura Dati/documenti/modelli è possibile generare gli altri documenti di bilancio, ad esempio: Relazione sulla gestione; Verbale dell assemblea; Relazione del Collegio sindacale; ecc. 14) GESTIONE DEL FASCICOLO DI BILANCIO CARTACEO Dalla procedura Dati/documenti/documenti vengono gestiti i diversi documenti che comporranno il fascicolo di bilancio: E possibile visualizzare e modificare i documenti anche mediante il programma Word, oppure utilizzando l editor del programma di bilancio attivabile con il tasto Apri. Pertanto, qualsiasi ulteriore modifica si voglia apportare al documento finale che verrà trasmesso al Registro delle Imprese, potrà essere effettuate con tali funzioni. Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 15

16 15) GESTIONE DELLE STAMPE Dalla funzione Stampa/dati è possibile selezionare le stampe di utilità relative a: bilancio; dati aggiuntivi; raccordo PDC riclassif.; rettifiche; PDC Importi e importi rett.; Libro inventari; Indici. Per quanto attiene alle stampe degli altri documenti di bilancio, si procede dal menù Dati/Documenti/Documenti. Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 16

17 16) GESTIONE ELENCO SOCI Si propone il seguente esempio: Società ESEMPIO S.r.l. con capitale sociale pari ad Euro ,00.= interamente versato, con la seguente compagine sociale al 31/12/2002: Alfa S.r.l., socio dal 01/01/2002 al 15/06/2002 per una quota pari a nominali Euro 7.000,00.= (70%); Alfa S.r.l., socio dal 15/06/2002 al 31/12/2002 per una quota pari a nominali Euro 3.000,00.= (30%); Beta S.r.l., socio dal 01/01/2002 al 31/12/2002 per una quota pari a nominali Euro 3.000,00.= (30%); Gamma S.r.l., socio dal 15/06/2002 al 31/12/2002 per una quota pari a nominali Euro 4.000,00.= (40%). Tale situazione potrà essere gestita nell anagrafica dell azienda nel seguente modo: In tale maschera vengono caricati i soci con l indicazione delle relative caratteristiche. Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 17

18 Nella maschera seguente vengono definiti i lotti di quote da trasferire con associato il relativo titolare: Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 18

19 Infine, si definisce per la quota trasferita il relativo cedente (dante causa), ed il relativo cessionario (avente causa): I dati impostati mediante tale procedura verranno utilizzati per la compilazione dell intercalare S. Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 19

20 Note : Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 20

21 Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 21

22 Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 22

23 Corso di formazione sui software Ipsoa Bilancio e pratiche telematiche 23

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7QQDAJ19860 Data ultima modifica 19/02/2014 Prodotto Suite Bilancio Modulo Bilancio Oggetto: Flusso di lavoro Bilancio al 31/12/20XX con Import da Contabilità

Dettagli

Sistema Ipsoa Bilancio

Sistema Ipsoa Bilancio Sistema Ipsoa Bilancio La soluzione completa per la gestione di tutti gli adempimenti legati alla redazione, l analisi, e l invio telematico del bilancio. Sistema Ipsoa Bilancio Questo software è la soluzione

Dettagli

1. Preparazione Fascicolo

1. Preparazione Fascicolo Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7REHB734482 Data ultima modifica 27/04/2011 Prodotto Suite Bilancio Modulo Bilancio Oggetto: Predisposizione pratica con documenti predisposti da Bilancio e scarico

Dettagli

Bilancio/Consolidato/Calcolo Imposte

Bilancio/Consolidato/Calcolo Imposte Notte dii AGGIIORNAMENTO Prrodottttii Compllementtarrii IInttegrrattii Bilancio/Consolidato/Calcolo Imposte Versione 11.00.00 Notte Uttentte INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO La versione 11.00.00 è una versione

Dettagli

Dichiarazioni Fiscali 2014

Dichiarazioni Fiscali 2014 Nota Operativa Dichiarazioni Fiscali 2014 18 aprile 2014 PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE Il prospetto di liquidazione è costituito da un wizard che permette di gestire l esposizione dei debiti/crediti risultanti

Dettagli

LA NUOVA PRATICA TELEMATICA PER IL DEPOSITO DEL BILANCIO UE

LA NUOVA PRATICA TELEMATICA PER IL DEPOSITO DEL BILANCIO UE LA NUOVA PRATICA TELEMATICA PER IL DEPOSITO DEL BILANCIO UE Il Deposito del Bilancio UE e Il file in formato xbrl MEM Informatica Srl - Nuoro Dal 3 marzo 2015 decorre l'obbligo di deposito della nota integrativa

Dettagli

AD HOC Servizi alla Persona

AD HOC Servizi alla Persona Software per la gestione dell amministrazione AD HOC Servizi alla Persona GESTIONE PASTI RESIDENZIALE Le principali funzioni del modulo pasti si possono suddividere nei seguenti punti: gestire le prenotazioni

Dettagli

Studi di Settore 2010. Manuale Operativo. FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010. Prodotto Dichiarazioni Fiscali

Studi di Settore 2010. Manuale Operativo. FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010. Prodotto Dichiarazioni Fiscali Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Studi di Settore Oggetto: Studi di Settore - Manuale operativo Studi di Settore

Dettagli

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1.1 Operazioni Rilevanti ai fini IVA... 3 1.1.1

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli

Bilancio/Consolidato/Calcolo Imposte

Bilancio/Consolidato/Calcolo Imposte Notte dii AGGIIORNAMENTO Prrodottttii Compllementtarrii IInttegrrattii Bilancio/Consolidato/Calcolo Imposte Versione 10.80.00 Notte Uttentte INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO La versione 10.80.00 è una versione

Dettagli

6 BILANCI E NOTA INTEGRATIVA

6 BILANCI E NOTA INTEGRATIVA Bollettino 5.00-265 6 BILANCI E NOTA INTEGRATIVA 6.1 [5.00\ 22] Il bilancio in formato XBRL 6.1.1 Normativa Il DPCM del 10 dicembre 2008 - Specifiche tecniche del formato elettronico elaborabile (XBRL)

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

Utenti esolver ed Enologia. 1) Creazione nuovo esercizio contabile

Utenti esolver ed Enologia. 1) Creazione nuovo esercizio contabile Utenti esolver ed Enologia INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2013 Di seguito vengono descritte le attività da eseguire su esolver in occasione del cambio di esercizio. (le presenti note sono state

Dettagli

Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali

Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali Nota Salvatempo Contabilità 22 APRILE 2013 Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali Fino all anno 2012, il

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7WME6933666 Data ultima modifica 24/05/2010 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità Oggetto Allineamento Piano dei conti * in giallo le modifiche apportate rispetto

Dettagli

TIPOLOGIA DI CASO SCELTO: Iscrizione piccolo imprenditore. Inizio attività immediato. richiesta di attribuzione di Partita Iva

TIPOLOGIA DI CASO SCELTO: Iscrizione piccolo imprenditore. Inizio attività immediato. richiesta di attribuzione di Partita Iva Scaricare il software necessario dal sito www.registroimprese.camcom.it compilazione pratiche da inviare ai relativi enti Compilazione ComUnica TIPOLOGIA DI CASO SCELTO: Iscrizione piccolo imprenditore

Dettagli

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 Comunicazione Operazioni rilevanti IVA per

Dettagli

TUTTOBILANCIO Rilascio Rel. 8.50.00. Premessa

TUTTOBILANCIO Rilascio Rel. 8.50.00. Premessa Note di Rilascio Novità Funzionali Numero 10 del 11/02/2008 BUSINESS UNIT: SOFTWARE FISCALE - AZIENDA TUTTOBILANCIO Rilascio Rel. 8.50.00 Premessa Le presenti note di rilascio sono parte integrante della

Dettagli

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica:

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica: Fino ad oggi le imprese ed i loro intermediari evadevano gli obblighi riguardanti il Registro delle Imprese, l Agenzia delle Entrate, l INAIL e l INPS con procedure diverse per ogni Ente e, soprattutto,

Dettagli

Sistema Ipsoa Professionista

Sistema Ipsoa Professionista Sistema Ipsoa Professionista CONTABILITA RITENUTE CESPITI Competenza e Innovazione al centro del Sistema Un software innovativo Software nativo Windows Interfaccia intuitiva apprendimento immediato Archivi

Dettagli

TUTTOBILANCIO Rilascio Rel. 8.70.00. Premessa AVVERTENZE

TUTTOBILANCIO Rilascio Rel. 8.70.00. Premessa AVVERTENZE Note di Rilascio Novità Funzionali Numero 26 del 31/03/2008 BUSINESS UNIT: SOFTWARE FISCALE - AZIENDA TUTTOBILANCIO Rilascio Rel. 8.70.00 Premessa Le presenti note di rilascio sono parte integrante della

Dettagli

COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo

COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo COLLI Gestione dei Colli di Spedizione La funzione Gestione Colli consente di generare i colli di spedizione in cui imballare gli articoli presenti negli Ordini Clienti;

Dettagli

Gecom Paghe. Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4. ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 )

Gecom Paghe. Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4. ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 ) Gecom Paghe Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4 ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 ) TE7304 2 / 16 INDICE Comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai modelli 730-4...

Dettagli

Bilancio 360 Telematico

Bilancio 360 Telematico Servizi per la Consulenza Bilancio 360 Telematico Panoramica Generale Integrazione completa Servizi CGN Bilancio 360 Telematico Il servizio "Bilancio 360 Telematico" permette la riclassificazione del bilancio

Dettagli

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione centrale entrate Drezione centrale sistemi informativi e tecnologici BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Guida alla procedura di iscrizione

Dettagli

GENERAZIONE ARCHIVIO F24 AGENZIA ENTRATE

GENERAZIONE ARCHIVIO F24 AGENZIA ENTRATE GENERAZIONE ARCHIVIO F24 AGENZIA ENTRATE Il riferimento al manuale è il menù Redditi, capitolo Stampe, paragrafo Versamenti F24, sottoparagrafo Generazione Archivio F24 Agenzia Entrate. Questa funzione

Dettagli

BILANCI E ANALISI DEI DATI

BILANCI E ANALISI DEI DATI Release 5.20 Manuale Operativo BILANCI E ANALISI DEI DATI Libro Inventari La gestione del libro inventari consente di effettuare l elaborazione e la stampa del libro inventari. Può essere composto da:

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

Applicativo PSR 2007-2013

Applicativo PSR 2007-2013 Applicativo PSR 2007-203 Manuale per la compilazione delle domande di acconto/saldo del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2007-203 Reg. (CE) n. 698/2005 INDICE Quadri di accesso al sistema Pag. 3 Quadro

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio

Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Pillola operativa Integrazione Generazione Dettagli Contabili INFORMAZIONI

Dettagli

Manuale Operativo. Trasferimenti di Azioni e Quote

Manuale Operativo. Trasferimenti di Azioni e Quote Manuale Operativo Trasferimenti di Azioni e Quote UR1003102000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011 Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-86GKJM79678 Data ultima modifica 09/03/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità - Intrastat Oggetto Genera dichiarazione Intrastat * in giallo le modifiche

Dettagli

MODELLO UNICO DI DOMANDA

MODELLO UNICO DI DOMANDA MODELLO UNICO DI DOMANDA Ricerca della domanda 1) Soggetto delegato Per scegliere, a partire dal Menù Funzioni dell anagrafe delle imprese, la domanda che si desidera presentare si devono effettuare le

Dettagli

BILANCI E ANALISI DEI DATI

BILANCI E ANALISI DEI DATI Release 5.20 Manuale Operativo BILANCI E ANALISI DEI DATI Elaborazione della Nota Integrativa In questo manuale è descritta la procedura per effettuare tutte le impostazioni e l elaborazione della nota

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-86VH4U8943 Data ultima modifica 10/01/2012 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Comunicazione Black List Oggetto: Comunicazione Black List Modalità Operative

Dettagli

GESTIONE INTRASTAT PER UTENTI CON CONTABILITA' IPSOA

GESTIONE INTRASTAT PER UTENTI CON CONTABILITA' IPSOA Last update: 04/08/2010 10:37 ipsoa:intrastat http://www.aegsystem.it/doku.php?id=ipsoa:intrastat GESTIONE INTRASTAT PER UTENTI CON CONTABILITA' IPSOA IMPOSTAZIONI DITTA 1. Aprire/creare l azienda in contabilità.

Dettagli

I TUTORI. I tutori vanno creati la prima volta seguendo esclusivamente le procedure sotto descritte.

I TUTORI. I tutori vanno creati la prima volta seguendo esclusivamente le procedure sotto descritte. I TUTORI Indice Del Manuale 1 - Introduzione al Manuale Operativo 2 - Area Tutore o Area Studente? 3 - Come creare tutti insieme i Tutori per ogni alunno? 3.1 - Come creare il secondo tutore per ogni alunno?

Dettagli

VERSAMENTI IMU CON MODELLO F24

VERSAMENTI IMU CON MODELLO F24 VERSAMENTI IMU CON MODELLO F24 Software fiscale NOTE OPERATIVE Al fine di gestire con F24 i versamenti IMU è stata aggiunta nella procedura TEFA all interno del dichiarante una funzionalità, simboleggiata

Dettagli

Migrazioni da PROFIS Pervasive a SQL

Migrazioni da PROFIS Pervasive a SQL Migrazioni da PROFIS Pervasive a SQL Migrazione Applicativa Avvertenza. Il materiale qui disponibile è riservato al solo uso dei Utenti SISTEMI, ne è quindi vietata la diffusione o la duplicazione. SISTEMI

Dettagli

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate KING Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI DATALOG Soluzioni Integrate - 2 - Domande e Risposte Allegati Clienti e Fornitori Sommario Premessa.... 3 Introduzione... 4 Elenco delle domande...

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Utenti Spring SQL. 1) Creazione nuovo esercizio contabile

Utenti Spring SQL. 1) Creazione nuovo esercizio contabile Utenti Spring SQL INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2013 (le presenti note sono state redatte con riferimento alle voci di menu ed ai pulsanti di Spring SQL 2.3) Di seguito sono indicate le operazioni

Dettagli

GESTIONE DELEGA F24. Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio:

GESTIONE DELEGA F24. Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio: GESTIONE DELEGA F24 Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio: Nel folder 2_altri dati presente all interno dell anagrafica dello Studio, selezionando il tasto funzione a lato del campo Banca d appoggio

Dettagli

1 - Spesometro guida indicativa

1 - Spesometro guida indicativa 1 - Spesometro guida indicativa Il cosiddetto spesometro non è altro che un elenco contenente i dati dei clienti e fornitori con cui si sono intrattenuti dei rapporti commerciali rilevanti ai fini iva.

Dettagli

Gestione sopralluoghi

Gestione sopralluoghi GESTIONE PIANO BENESSERE IN ALLEVAMENTO: ISTRUZIONI OPERATIVE Gestione sopralluoghi Tale modulo consta, attualmente, di quattro sezioni collegate ad un insediamento preselezionato tramite indicazione del

Dettagli

PROTOCOLLO INFORMATICO

PROTOCOLLO INFORMATICO PROTOCOLLO INFORMATICO OGGETTO: aggiornamento della procedura Protocollo Informatico dalla versione 03.05.xx alla versione 03.06.00 Nell inviarvi quanto in oggetto Vi ricordiamo che gli aggiornamenti vanno

Dettagli

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici Release 5.20 Manuale Operativo BONIFICI Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici La gestione dei bonifici consente di automatizzare le operazioni relative al pagamento del fornitore tramite bonifico bancario,

Dettagli

Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity

Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity Indice degli argomenti Premessa 1. Scenari di utilizzo 2. Parametri 3. Archivi Collegamento 4. Import Dati 5. Export Dati 6. Saldi di bilancio

Dettagli

Note di rilascio. Le principali implementazioni riguardano: Comunicazione Sistema Tessera Sanitaria: invio telematico

Note di rilascio. Le principali implementazioni riguardano: Comunicazione Sistema Tessera Sanitaria: invio telematico Note di rilascio Aggiornamento disponibile tramite Live Update a partire dal Contabilità Versione 13.11 13/01/2016 SINTESI DEI CONTENUTI Le principali implementazioni riguardano: Comunicazione Sistema

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

Fatture in Ambito CEE e Modello Intra

Fatture in Ambito CEE e Modello Intra Release 4.90 Manuale Operativo PASSAGGIO DATI INTRA Fatture in Ambito CEE e Modello Intra Il modulo Intra permette il passaggio dei dati di ogni fine periodo delle fatture attive e passive in ambito CEE,

Dettagli

Anagrafica. Check-List. Autocomposizione guidata

Anagrafica. Check-List. Autocomposizione guidata L elaborazione del bilancio delle aziende nell attività di uno studio comporta una serie di attività complesse e ripetitive nel tempo, manipolando dati di provenienza esterna, elaborando dei modelli frutto

Dettagli

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT La App Documentale (detta anche Docuvision) permette di attivare il modulo tramite il quale si possono acquisire direttamente i documenti prodotti da Mexal Express

Dettagli

QUICK GUIDE ALUNNI PLUS

QUICK GUIDE ALUNNI PLUS QUICK GUIDE ALUNNI PLUS Quest applicazione consente di gestire una serie di funzionalità non presenti nel pacchetto standard di gestione anagrafe alunni. All interno della procedura sono presenti funzionalità

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

2015 PERIODO D IMPOSTA

2015 PERIODO D IMPOSTA Manuale operativo per l installazione dell aggiornamento e per la compilazione della Certificazione Unica 2015 PERIODO D IMPOSTA 2014 società del gruppo Collegarsi al sito www.bitsrl.com 1. Cliccare sul

Dettagli

GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI. Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo:

GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI. Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo: GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo: - Inserire un nuovo codice articolo - campo alfanumerico

Dettagli

Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli

Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli Prerequisiti Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli L opzione Varianti articolo è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro e include tre funzionalità distinte: 1. Gestione

Dettagli

In questo manuale sono indicate le procedure per utilizzare correttamente la gestione delle offerte dei fornitori.

In questo manuale sono indicate le procedure per utilizzare correttamente la gestione delle offerte dei fornitori. Release 5.20 Manuale Operativo ORDINI PLUS Gestione delle richieste di acquisto In questo manuale sono indicate le procedure per utilizzare correttamente la gestione delle offerte dei fornitori. La gestione

Dettagli

SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 - PROCEDURE STANDARDIZZATE www.prevenzionesicurezza.com GUIDA ALL USO

SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 - PROCEDURE STANDARDIZZATE www.prevenzionesicurezza.com GUIDA ALL USO GUIDA ALL USO SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 PROCEDURE STANDARDIZZATE Pagina 1 di 26 Indice Indice...2 Schermata principale...3 DVR Standard...5 Sezione Dati Aziendali...6 Sezione S.P.P....7 Sezione

Dettagli

Attenzione!: ESEGUIRE LE COPIE DI SICUREZZA PRIMA DI PROCEDERE CON LE OPERAZIONI DI PASSAGGIO ANNO.

Attenzione!: ESEGUIRE LE COPIE DI SICUREZZA PRIMA DI PROCEDERE CON LE OPERAZIONI DI PASSAGGIO ANNO. PASSAGGIO ANNO Con le seguenti note vogliamo ricordare la sequenza operativa da seguire per svolgere correttamente le operazioni contabili di fine anno. Attenzione!: ESEGUIRE LE COPIE DI SICUREZZA PRIMA

Dettagli

Gestione Centro Estetico

Gestione Centro Estetico Gestione Centro Estetico Tel./Fax. 095 7164280 Cell. 329 2741068 Email: info@il-software.it - Web: www.il-software.it WEB: www.il-software.it EMAIL: info@il-software.it 1 WEB: www.il-software.it EMAIL:

Dettagli

Corso Bilanci 20 febbraio 2015 BILANCIO XBRL. Sistemi Vicenza Srl 1

Corso Bilanci 20 febbraio 2015 BILANCIO XBRL. Sistemi Vicenza Srl 1 BILANCIO XBRL Sistemi Vicenza Srl 1 Vediamo quali sono i soggetti che utilizzano la tassonomia 2011 e quali utilizzano la tassonomia 2014 In sintesi, coesistono due modalità di adempimento e deposito del

Dettagli

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus. 1. Soggetti utilizzatori e finalità del modello B

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus. 1. Soggetti utilizzatori e finalità del modello B 9. Modello B 1. Soggetti utilizzatori e finalità del modello B Il modello B va utilizzato dai seguenti soggetti: Società a responsabilità limitata, Società per azioni, Società in accomandita per azioni,

Dettagli

Scheda operativa Versione rif. 13.01.3c00. Libro Inventari

Scheda operativa Versione rif. 13.01.3c00. Libro Inventari 1 Inventario... 2 Prepara tabelle Inventario... 2 Gestione Inventario... 3 Tabella esistente... 3 Nuova tabella... 4 Stampa Inventario... 8 Procedure collegate... 11 Anagrafiche Archivi ditta Progressivi

Dettagli

Chiusure CONTABILI. Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli

Chiusure CONTABILI. Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli HELP DESK Nota Salvatempo 0026 MODULO FISCALE Chiusure CONTABILI Quando serve Per generare le Chiusure/Aperture contabili nei diversi moduli In questo documento: 1. Premessa 2. Operazioni Preliminari 3.

Dettagli

Assessorato alla Sanità ARPA. Anagrafe Regionale dei Prodotti Amministrabili. Manuale Utente 1.0.0

Assessorato alla Sanità ARPA. Anagrafe Regionale dei Prodotti Amministrabili. Manuale Utente 1.0.0 Assessorato alla Sanità ARPA Anagrafe Regionale dei Prodotti Amministrabili Manuale Utente 1.0.0 Sommario 1. Introduzione... 2 2. Profili utente... 2 3. Dispositivi medici... 2 3.1. ARPA-Ricerca Anagrafiche...

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8H7CYT31099 Data ultima modifica 25/05/2011 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Studi di Settore Oggetto Calcolo Studi di Settore Modalità operative Operazioni

Dettagli

Client Email: manuale d uso Versione 2010.05af Ottobre 2010

Client Email: manuale d uso Versione 2010.05af Ottobre 2010 Versione 2010.05af Ottobre 2010 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. 1. Client Email Alla funzionalità Client Email, integrata a Wingesfar, sono state applicate revisioni grafiche e funzionali

Dettagli

MANUALE SOFTWARE IRE (INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA) ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE IRE (INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA) ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE IRE (INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA) ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO IRE Indice Capitolo 1: Premessa 3 Capitolo 2: Come muoversi all interno del programma 3 2.1 Inserimento

Dettagli

- DocFinance Manuale utente

- DocFinance Manuale utente Interfaccia - DocFinance Manuale utente Installazione interfaccia. L interfaccia - DocFinance viene installata tramite il pacchetto di Setup, che permette di lanciare la console di configurazione automatica

Dettagli

GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE

GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE Note: Il presente manuale vuole essere solo una guida sommaria per agevolare l operatore nell utilizzo della procedura e pertanto non essendo esaustivo

Dettagli

MANUALE UTENTE Fiscali Free

MANUALE UTENTE Fiscali Free MANUALE UTENTE Fiscali Free Le informazioni contenute in questa pubblicazione sono soggette a modifiche da parte della ComputerNetRimini. Il software descritto in questa pubblicazione viene rilasciato

Dettagli

Registratori di Cassa

Registratori di Cassa modulo Registratori di Cassa Interfacciamento con Registratore di Cassa RCH Nucleo@light GDO BREVE GUIDA ( su logiche di funzionamento e modalità d uso ) www.impresa24.ilsole24ore.com 1 Sommario Introduzione...

Dettagli

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO 5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO In questo capitolo tratteremo: a) dello scarico della pratica, b) della predisposizione della distinta di accompagnamento e c) di tutte

Dettagli

MANUALE UTENTE. Honey Bee Happy. Il Gestionale a misura VERSIONE 1.0 A CURA DI: DOTT.SSA CENCIONI ELISA

MANUALE UTENTE. Honey Bee Happy. Il Gestionale a misura VERSIONE 1.0 A CURA DI: DOTT.SSA CENCIONI ELISA MANUALE UTENTE Honey Bee Happy Il Gestionale a misura d ape VERSIONE 1.0 A CURA DI: DOTT.SSA CENCIONI ELISA INTRODUZIONE Honey Bee Happy è un software per la gestione del tuo apiario che ti permette di

Dettagli

SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE...

SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE... Sommario SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE... 4 INTRODUZIONE ALLE FUNZIONALITÀ DEL PROGRAMMA INTRAWEB... 4 STRUTTURA DEL MANUALE... 4 INSTALLAZIONE INRAWEB VER. 11.0.0.0... 5 1 GESTIONE INTRAWEB VER 11.0.0.0...

Dettagli

BPIOL - Bollettino Report Gold. Manuale Utente

BPIOL - Bollettino Report Gold. Manuale Utente BPIOL - Bollettino Report Gold Manuale Utente BPIOL - BOLLETTINO REPORT GOLD MANUALE UTENTE PAG. 1 Indice Indice... 1 1 - Introduzione... 2 2 - Come accedere alla funzione BPIOL Bollettino Report Gold...

Dettagli

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 ARGO DOC ARGO DOC è un sistema per la gestione documentale in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server Web accessibile via internet. Ciò significa che i documenti

Dettagli

DAISOFT DAISOFT CONTABILITA' 1.6 MANUALE UTENTE

DAISOFT DAISOFT CONTABILITA' 1.6 MANUALE UTENTE DAISOFT CONTABILITA' 1.6 MANUALE UTENTE INDICE Operazioni iniziali... Operazioni comuni... Registrazioni contabili... Le stampe... Utilità... Multiutenza-Gestione database... Appendice... 1 3 7 17 19 21

Dettagli

MANUALE PROSPETTI ONLINE VIA S.A.RE.

MANUALE PROSPETTI ONLINE VIA S.A.RE. Sistema Informativo Lavoro Regione Emilia - Romagna MANUALE PROSPETTI ONLINE VIA S.A.RE. Bologna, 24/01/2008 Versione 1.0 Nome file: Manuale Prospetti doc Redattore: G.Salomone, S.Terlizzi Stato: Bozza

Dettagli

Utenti Spring SQL. 1) Creazione nuovo esercizio contabile

Utenti Spring SQL. 1) Creazione nuovo esercizio contabile Utenti Spring SQL INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELLESERCIZIO 2015 Di seguito sono indicate le operazioni che consentono di iniziare le registrazioni IVA, prima nota, magazzino nel nuovo esercizio. 1) Creazione

Dettagli

MODELLO UNICO DI DOMANDA

MODELLO UNICO DI DOMANDA Fascicolo aziendale MODELLO UNICO DI DOMANDA Le imprese agricole iscritte all anagrafe delle imprese dispongono di un fascicolo aziendale, costituito da un insieme di informazioni generali relative all

Dettagli

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS...

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... Manuale Utente (Gestione Formazione) Versione 2.0.2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... 4 2.1. Pagina Iniziale... 6 3. CARICAMENTO ORE FORMAZIONE GENERALE... 9 3.1. RECUPERO MODELLO

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Di seguito vengono elencate le modalità per gestire l acquisto e la cessione dei beni usati OPERAZIONI PRELIMINARI Per gestire l acquisto e la cessione di beni usati è necessario:

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 9 Data aggiornamento 19/11/2010 17.19.00 Pagina 1 (1) Sommario 1.

Dettagli

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare.

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. E stato previsto l utilizzo di uno specifico prodotto informatico (denominato

Dettagli

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Funzioni di Esportazione Importazione 1 Indice AIRONE GESTIONE RIFIUTI... 1 FUNZIONI DI ESPORTAZIONE E IMPORTAZIONE... 1 INDICE...

Dettagli

Quando si manifesta la necessita di operare sul nuovo anno e indispensabile lanciare questo programma.

Quando si manifesta la necessita di operare sul nuovo anno e indispensabile lanciare questo programma. SIGMA 9.00 PREPARAZIONE NUOVA GESTIONE W01.090.01 Quando si manifesta la necessita di operare sul nuovo anno e indispensabile lanciare questo programma. Questa fase permette di preparare la gestione contabile

Dettagli

GUIDA AL SERVIZIO PAGHE ON LINE LATO WEB

GUIDA AL SERVIZIO PAGHE ON LINE LATO WEB GUIDA AL SERVIZIO PAGHE ON LINE LATO WEB 1 INDICE ACCESSO AL SERVIZIO Pag. 3 INTERFACCIA UTENTE Pag. 4 ANAGRAFICA AZIENDA / LAVORATORI Pag. 6 FOGLI PRESENZE Pag. 11 STAMPE UFFICIALI Pag. 14 ASSISTENZA

Dettagli

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti:

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: GESTIONE INVENTARI La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: 1. CHIUSURA DI MAGAZZINO: il classico inventario di fine anno o cambio gestione.

Dettagli

GLI INCASSI CON RI.BA

GLI INCASSI CON RI.BA GLI INCASSI CON RI.BA Per riscuotere il pagamento delle fatture emesse ai clienti è possibile utilizzare la modalità Ri.Ba cioè Ricevuta Bancaria Elettronica. OPERAZIONI PRELIMINARI Prima di procedere

Dettagli

Si evidenzia al fine di generare i tracciati nel nuovo formato richiesto è necessario. Accedere alla gestione Deposito Bilanci Elettronico

Si evidenzia al fine di generare i tracciati nel nuovo formato richiesto è necessario. Accedere alla gestione Deposito Bilanci Elettronico BILANCIO EUROPEO 2010 Note di rilascio Versione 17.0.0 Data 23 dicembre 2009 In sintesi NOVITA DELLA VERSIONE Deposito obbligatorio in formato XBRL Revisione del piano dei conti Gestione trasferimento

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 10 Data aggiornamento: 14/09/2012 Pagina 1 (25) Sommario 1. Il sistema di inoltro telematico delle

Dettagli

Scheda tecnica. Information Technology Solutions. Rev. 01/12/2014. UnaLogica s.r.l.

Scheda tecnica. Information Technology Solutions. Rev. 01/12/2014. UnaLogica s.r.l. Information Technology Solutions Scheda tecnica Rev. 01/12/2014 Sede legale: Via Conciliazione 90 46100 Mantova (Italy) Sede operativa: Cisa 146/B 46034 Borgo Virgilio (MN) P.Iva / C.Fisc. e Registro Imprese

Dettagli

CONTROLLO DI GESTIONE DELLO STUDIO

CONTROLLO DI GESTIONE DELLO STUDIO CONTROLLO DI GESTIONE DELLO STUDIO Con il controllo di gestione dello studio il commercialista può meglio controllare le attività svolte dai propri collaboratori dello studio nei confronti dei clienti

Dettagli

Servizio Telematico Paghe

Servizio Telematico Paghe Servizio Telematico Paghe GUIDA ALL USO DELLE PAGINE DI AMMINISTRAZIONE DEL SERVIZIO PAGHE.NET Software prodotto da Nuova Informatica srl 1 SOMMARIO SOMMARIO...2 INTRODUZIONE...3 FLUSSO DELLE INFORMAZIONI...3

Dettagli