Guida alla compilazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida alla compilazione"

Transcript

1 Guida alla compilazione 1

2 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA DATI GENERALI...14 ANAGRAFICA SEDI...15 ANAGRAFICA DATI LEGALI...16 ANAGRAFICA REFERENTI...17 ANAGRAFICA DATI DI BILANCIO...18 ANAGRAFICA ALLEGATI...20 ANAGRAFICA ALTRI DATI ANAGRAFICI...21 RECUPERO PASSWORD DIMENTICATA...22 PARTE II PRESENTAZIONE PROGETTI...24 UN NUOVO PROGETTO...24 NAVIGAZIONE RAPIDA...26 PROGETTO DATI GENERALI

3 PROGETTO LOCALIZZAZIONE...28 PROGETTO PARTNER...29 CODICI IDENTIFICATIVI DEL PROGETTO E DELL ORGANIZZAZIONE...29 DATI CAPOFILA...30 PROGETTO DESTINATARI...32 PROGETTO CARATTERISTICHE ESEMPLARI...33 PROGETTO ALLEGATI...34 PROGETTO ALTRI DATI DI PROGETTO...35 IL PIANO DEI TEMPI...36 DURATA DEL PROGETTO...36 AZIONI DI PROGETTO...37 NUOVA AZIONE...37 Dati Azione...37 MESI DI PROGETTO PER GANTT...39 IL PIANO ECONOMICO...41 I. COSTI DI PROGETTO...43 VISUALIZZAZIONE COSTI AZIONI...44 II. CONTRIBUTO DELLA FONDAZIONE

4 III. COMPARTECIPAZIONE CONTRIBUTO...46 CHIUSURA DELLA COMPILAZIONE DEL PIANO DEI COSTI E DEI TEMPI...47 I PARTNER...49 RICHIESTA DI UNA NUOVA PARTNERSHIP...49 DATI DA COMPILARE A CURA DEL PARTNER...53 COMPARTECIPAZIONE AL CONTRIBUTO...56 INVIO DEL PROGETTO

5 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE LA PRIMA REGISTRAZIONE Igrant è un sistema informatizzato che la Fondazione CON IL SUD ha messo a punto per permettere a tutte le organizzazioni, che intendono partecipare ai suoi Bandi e/o Iniziative, in qualità di Soggetto Responsabile e/o di partner, di inserire i dati relativi alla propria organizzazione e di compilare i dati relativi a un nuovo progetto. Tramite il link presente nel sito della Fondazione CON IL SUD (www.fondazioneconilsud.it), nella sezione PRESENTAZIONE PROGETTI (Accedi ad Igrant) è possibile accedere alla piattaforma. 5

6 Selezionando il pulsante Registrati è possibile avviare la prima registrazione dell organizzazione (Soggetto Responsabile e/o partner). 6

7 In fase di registrazione sono richieste alcune informazioni base, quali la DENOMINAZIONE, il CODICE FISCALE e la FORMA GIURIDICA dell organizzazione che intende registrarsi. N.B. PRESTARE MOLTA ATTENZIONE ALL INSERIMENTO DI QUESTE INFORMAZIONI, IN QUANTO NON PIÙ MODIFICABILI DALL UTENTE, UNA VOLTA CONFERMATE. IN CASO DI ERRORI È NECESSARIO CONTATTARE GLI UFFICI DELLA FONDAZIONE ALLO 06/ (INTERNO 1). Completate queste informazioni, premendo il tasto Prosegui, si può passare alla schermata successiva. 7

8 Nella schermata successiva sono richieste ulteriori informazioni per completare l anagrafica, quali Nome e Cognome del referente che si occuperà della compilazione dei dati, l (l inserimento di un indirizzo elettronico errato, o di una PEC, può compromettere la ricezione dell di conferma; in tal caso è necessario contattare gli Uffici della Fondazione per modificare e confermare la registrazione), l indirizzo, la sede e il numero di telefono dell organizzazione. Si consiglia di prestare particolare attenzione e accuratezza nella compilazione di questi dati per permettere agli Uffici della Fondazione di contattarvi agevolmente in caso di future comunicazioni. L indirizzo fornito corrisponde alla USERNAME per i successivi accessi all area riservata, pertanto si consiglia di utilizzare istituzionali e non personali. N.B. Premendo il pulsante Registrati si dichiara di accettare l Informativa sulla Privacy ai sensi dell art.13 del D.Lgs. n.196/2003, visionabile nella stessa schermata. 8

9 In caso di esito positivo della registrazione è visualizzato il seguente messaggio: La registrazione è avvenuta correttamente. La mail di conferma verrà spedita all indirizzo indicato. All indirizzo è inviata, una volta premuto sul pulsante Registrati, una comunicazione di avvenuta registrazione e il link necessario per completare la stessa: Gentile XXXXXXXXXXXX, Grazie per esserti registrato nell'area riservata di Fondazione con il Sud. Clicca sul link sottostante per completare la procedura di registrazione. link Per favore non rispondere a questa . Per comunicazioni contatta Cordiali saluti, Fondazione con il Sud Premendo sul link contenuto nell ricevuta, si è reindirizzati in una pagina del sistema che permette di selezionare e confermare la PASSWORD (minimo 6 caratteri), che assieme alla USERNAME completa i dati necessari per l accesso all Area riservata. 9

10 Completata la fase di registrazione, una pagina di benvenuto visualizza alcuni avvisi utili per l utente e dei comandi, in alto a destra: - Modifica il profilo personale: per poter modificare/correggere i dati forniti dall utente in fase di registrazione; - Esci dall area riservata: per poter uscire dall area riservata dell organizzazione. Si fa presente che il sistema procederà in automatico all uscita dall Area riservata dopo 30 minuti di inattività. 10

11 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN) Una volta completata la prima registrazione, per i futuri accessi è sufficiente accedere all Area Riservata inserendo USERNAME (l con cui ci si è registrati) e PASSWORD indicati. Premendo il pulsante Accedi l utente è reindirizzato al dettaglio della propria Organizzazione dove sono visibili, in alto orizzontalmente, una serie di link: Anagrafica organizzazione permette di tornare al dettaglio dell anagrafica; Elenco Progetti visualizza l elenco dei progetti presentati dall Organizzazione in veste di Soggetto Responsabile; Progetti in Partenariato visualizza l elenco dei progetti cui l Organizzazione partecipa in veste di Partner; Torna alla Home dell Area Riservata permette di tornare nella pagina iniziale del portale; Logout permette di uscire dall Area Riservata. 11

12 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE Iniziare la compilazione dei dati relativi all Organizzazione selezionando il campo Compila/modifica anagrafica organizzazione inserendo i dati che progressivamente sono richiesti dal sistema. N.B. Nella schermata iniziale di riepilogo (ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE), alcuni campi visualizzati potrebbero restare vuoti, in quanto non richiesti dal Bando. 12

13 I dati richiesti in fase di registrazione (Dati generali, Sedi, Dati legali, Referenti, Dati di bilancio, Allegati, Altri Dati anagrafici) possono variare in base alla forma giuridica dell Organizzazione e essere rapidamente raggiunti attraverso il menu presente a sinistra della schermata (Navigazione Rapida per l Anagrafica). In qualsiasi momento è, inoltre possibile, attraverso il tasto torna al dettaglio dell anagrafica, tornare al riepilogo dei dati inseriti. Si raccomanda, per evitare di subire una perdita dei dati inseriti, di salvare i dati ogni volta che si compila una nuova pagina, attraverso gli appositi pulsanti posti in basso ( Salva e avanti o Salva ). 13

14 ANAGRAFICA DATI GENERALI Nella prima schermata all'utente è richiesto di inserire i Dati generali relativi al Soggetto Responsabile della Proposta di Progetto: Denominazione, ovvero la Ragione sociale completa del Soggetto Responsabile; Acronimo, eventuale abbreviazione della ragione sociale; Sito web, laddove disponibile; Codice Fiscale e Partita Iva, compilando entrambi i campi in caso di doppia attribuzione; Forma Giuridica. 14

15 ANAGRAFICA SEDI Indicare gli indirizzi completi di sede legale e operativa (se differente) dell Organizzazione. Per inserire una nuova sede è necessario cliccare su Salva e Avanti, per proseguire con la domanda successiva. Se già in precedenza è stata indicata una sede dell organizzazione e non si vuole modificarla, selezionare il pulsante Mantieni questa sede e avanti. Nella pagina successiva è possibile inserire una o più Sedi Operative, individuando le sedi di riferimento del progetto fra quelle già registrate o indicandone una nuova, nel caso in cui fosse differente dalla Sede Legale. 15

16 ANAGRAFICA DATI LEGALI Indicare eventuali iscrizioni a Registri, Anno di Costituzione e di avvio delle Attività: 16

17 ANAGRAFICA REFERENTI Nella schermata verrà richiesto all utente di indicare il Legale Rappresentante dell organizzazione e la persona cui fare riferimento per eventuali richieste di chiarimenti, integrazioni, comunicazioni ufficiali,... Per inserire un nuovo nominativo cliccare su Aggiungi nominativo all elenco. 17

18 ANAGRAFICA DATI DI BILANCIO E qui possibile inserire i dati relativi agli ultimi bilanci (consuntivi o preventivi) dell Organizzazione. Di anno in anno, deve essere cura dell Organizzazione l aggiornamento dei dati inseriti. I bilanci dovranno poi essere allegati nell apposita sezione Allegati. Indicare qui l anno di riferimento del Bilancio e digitare Aggiungi bilancio per permetter l apertura della schermata relativa ai dati che si devono inserire: Es. Se si vogliono inserire i dati del Bilancio 2008, dopo aver inserito l anno e premuto sul pulsante Aggiungi bilancio vanno inseriti i dati relativi a: - Inizio e Fine dell esercizio, normalmente coincide con l anno solare; - Totale costi, indicando il totale delle spese registrate; - Totale entrate, indicando la somma di tutte le entrate registrate nell anno di riferimento (es. finanziamenti, donazioni, ricavi, ecc ); - Risultato netto, ovvero il proprio avanzo/disavanzo di esercizio; - Totale attivo, ovvero il totale attività dello stato patrimoniale (laddove disponibile); - Totale passivo, ovvero il totale passività indicate nello stato patrimoniale (laddove disponibile); - Patrimonio netto, consistenza dello stato patrimoniale di proprietà dell impresa, cioè la somma contabile ottenuta come somma algebrica di capitale sociale, riserve, utili/perdite portati a nuovo e utile/perdita di esercizio, ovvero come differenza tra le attività e le passività (laddove disponibile). - Note, eventuali note al Bilancio. 18

19 Terminata la compilazione dei dati richiesti, è fondamentale selezionare dapprima il pulsante Crea e solo successivamente Salva e avanti per permettere il corretto inserimento dei dati nel sistema. - 19

20 ANAGRAFICA ALLEGATI Questa sezione permette di caricare i file elettronici degli Allegati obbligatori a seconda della forma giuridica dell Organizzazione. L elenco completo degli Allegati da inviare appare in un elenco a discesa presente nel campo Tipo. Ogni Allegato (dimensione massima pari a 8Mb) correttamente caricato sulla piattaforma (attraverso il tasto Sfoglia e successivamente Aggiungi ) appare elencato nella sezione Allegati caricati. Nel campo Descrizione fornire una breve specifica del documento che si intende allegare. COSTITUISCE CONDIZIONE DI AMMISSIBILITÀ AL BANDO LA PRESENTAZIONE DI TUTTI I DOCUMENTI RICHIESTI. EVENTUALI INTEGRAZIONI DOCUMENTALI POTRANNO ESSERE INVIATE ESCLUSIVAMENTE ENTRO LA DATA DI SCADENZA DEL BANDO, E NON VERRANNO COMUNQUE RICHIESTE INTEGRAZIONI SUCCESSIVE. 20

21 ANAGRAFICA ALTRI DATI ANAGRAFICI In questa sezione della compilazione (suscettibile di variazioni a seconda delle informazioni richieste dal Bando/Iniziativa cui si intende partecipare) vanno inserite le informazioni richieste, nel modo più chiaro e dettagliato possibile. Nell esempio riportato, è sufficiente indicare le risorse umane dell organizzazione, specificando le sedi nelle quali operano, il numero, la tipologia contrattuale ed eventuali Note. Per ogni sede o tipologia contrattuale differente da inserire, va selezionato dapprima il pulsante Aggiungi e, solo dopo aver concluso l inserimento, Salva. 21

22 RECUPERO PASSWORD DIMENTICATA In caso di perdita o dimenticanza della password, è possibile richiederne una nuova selezionando, nella schermata di Login, l apposito pulsante: Si verrà, in tal caso, indirizzati ad una schermata, nella quale è necessario inserire lo username scelto in fase di prima registrazione (dovrebbe, di solito, essere l dell organizzazione): 22

23 Il messaggio che verrà visualizzato a questo punto è il seguente: Il testo dell è il seguente: Gentile XXXXXXXXXX, Grazie per esserti registrato nell'area riservata di Fondazione con il Sud. Clicca sul link sottostante per completare la procedura di registrazione. Per cambiare la Sua password e' sufficiente cliccare il seguente link e seguire le istruzioni a video: link Per favore non rispondere a questa . Per comunicazioni contatta Cordiali saluti, Fondazione con il Sud Selezionando l apposito link, è pertanto possibile reimpostare la password di accesso. 23

24 PARTE II PRESENTAZIONE PROGETTI UN NUOVO PROGETTO Per inserire un nuovo progetto in risposta a un Bando o a una Iniziativa della Fondazione, dopo aver effettuato il Login, cliccare sul link INSERISCI NUOVO PROGETTO che si trova a destra nella pagina Dettaglio Anagrafica dell Organizzazione (vedi Parte I). Una volta selezionato il link Inserisci nuovo progetto, occorrerà selezionare il Bando a cui si intende partecipare. Sono visibili Bandi/Iniziative che, al momento dell inserimento del nuovo progetto, risultano non ancora scaduti. È visualizzata una breve presentazione dello strumento erogativo selezionato con l indicazione della data di scadenza, superata la quale non è più possibile inviare progetti. N.B. Il testo integrale del Bando/Iniziativa è pubblicato sul sito della Fondazione CON IL SUD e conterrà tutti i dettagli inerenti le modalità e i criteri (di ammissibilità e valutazione) per la partecipazione. 24

25 Le sezioni che l utente deve compilare sono, in linea di massima, tre: - Dati progettuali, nella quale sono richieste informazioni dettagliate sui vari aspetti del progetto che si intende presentare (destinatari, localizzazione, sostenibilità, ecc ) - Piano dei tempi, in cui è possibile dettagliare le azioni progettuali, specificandone obiettivi, destinatari, localizzazione, ecc - Piano economico, in cui è infine richiesto di dettagliare i costi del progetto, azione per azione, specificando anche le modalità di ripartizione sia del contributo richiesto alla Fondazione sia del cofinanziamento tra i Partner. Terminata la compilazione delle diverse sezioni progettuali, occorrerà accludere gli Allegati richiesti dal Bando/Iniziativa, verificare la completezza delle informazioni fornite, anche dai Partner, e procedere infine all invio del progetto, entro e non oltre la data di scadenza indicata dal Bando/Iniziativa. 25

26 NAVIGAZIONE RAPIDA Da questo momento in poi in tutte le pagine è visibile, sulla sinistra, la Navigazione Rapida del progetto, per la compilazione dei dati inerenti il progetto da inserire e, in particolare, è richiesto l inserimento dei dati relativi a: - Dati generali - Localizzazione - Partner - Destinatari - Caratteristiche esemplari - Allegati - Altri dati di progetto. - nonché i link per accedere alle sezioni di compilazione del Piano economico (Piano dei costi) e tempistico (Piano dei tempi). 26

27 PROGETTO DATI GENERALI Nella prima sezione, è richiesto all utente di inserire i Dati generali relativi al progetto e in particolare: - Titolo Progetto - Responsabile di progetto, che può essere scelto tra le persone legate all Organizzazione o può essere una nuova figura mai censita; - Sede di riferimento per il progetto, scelta tra le sedi operative dell Organizzazione. Si tratta di dati del progetto obbligatori per la prosecuzione. Solo una volta fatto Salva e avanti il progetto è visibile nell elenco dei progetti in compilazione. 27

28 PROGETTO LOCALIZZAZIONE Dettagliare tutte le sedi (Nazione Regione Provincia Comune Zona) che sono interessate dagli interventi progettuali. Prima di passare alla schermata successiva è necessario premere sul pulsante Aggiungi. Solo dopo aver aggiunto almeno una sede territoriale si può selezionare il pulsante Salva e avanti. E possibile aggiungere altre sedi territoriali in cui si svolgeranno le attività progettuali sempre premendo sul pulsante Aggiungi e, una volta terminato l elenco, su Salva e avanti. Le tendine vengono mostrate a cascata, per cui è necessario, partendo dalla nazione selezionare via via gli altri campi nell ordine previsto. Il campo Zona serve a indicare una zona specifica del comune o della provincia o della regione. Nazione e Regione sono gli unici due campi obbligatori, pertanto se un progetto copre, ad esempio, l intera Campania è sufficiente selezionare solo la regione Campania. 28

29 PROGETTO PARTNER CODICI IDENTIFICATIVI DEL PROGETTO E DELL ORGANIZZAZIONE In questa schermata sono comunicati al Soggetto Responsabile i codici identificativi del Progetto e dell Organizzazione. N.B.: Entrambi i codici devono essere comunicati ai Soggetti che intendono entrare a far parte dei Partner di progetto, per permettere loro di richiedere il partenariato (vedi Richiedi una partnership per un progetto ). Sempre in questa pagina, l utente può verificare che i vari soggetti che compongono il partenariato abbiano compilato la sezione che li riguarda (in tal caso lo stato della compilazione appare come: COMPLETATO). Nel caso in cui alcune di queste sezioni risultassero ancora in compilazione al momento dell invio (in tal caso, lo stato della compilazione risulterà come ancora APERTO), deve essere cura del Soggetto Responsabile contattare il partner e sollecitarlo alla compilazione della propria scheda Partner/Tutor. La mancanza delle informazioni richieste potrebbe, infatti, inficiare o incidere negativamente sulla valutazione della Proposta presentata. 29

30 DATI CAPOFILA Sempre nella sezione PROGETTO PARTNER, è richiesta la compilazione di alcuni importanti informazioni inerenti il Soggetto Responsabile, tra le quali: - ruolo nel progetto presentato - pregresse esperienze nell ambito di intervento, con un dettaglio inerente almeno altri tre progetti finanziati cui il Soggetto Responsabile ha preso parte sia in qualità di Capo-fila che di partner. La schermata da compilare è visualizzata utilizzando il pulsante Compila dati capofila : 30

31 31

32 PROGETTO DESTINATARI Compilare i dati relativi ai beneficiari dell intervento, con le informazioni richieste. 32

33 PROGETTO CARATTERISTICHE ESEMPLARI In questa pagina, all utente è richiesto di descrivere alcune caratteristiche esemplari del progetto da presentare: - Impatto sociale ed economico sul territorio, - Innovatività dell intervento, - Auto-sostenibilità e replicabilità dell intervento. Accanto a ciascun campo è indicato il numero massimo di caratteri utilizzabili. 33

34 PROGETTO ALLEGATI Questa sezione permette di caricare i file elettronici degli Allegati obbligatori richiesti dal Bando/Iniziativa. L elenco completo degli Allegati da inviare appare in un elenco a discesa presente nel campo Tipo. Tutti gli Allegati preceduti dalla dicitura Altro-... sono da considerarsi facoltativi, quindi non bloccanti l invio del progetto. Ogni Allegato correttamente caricato sulla piattaforma (attraverso il tasto Sfoglia e successivamente Aggiungi ) appare elencato nella sezione Allegati caricati. N.B. Il sistema impedirà l invio della Proposta Progettuale nel caso di mancanza di uno degli allegati considerati obbligatori dal Bando, mentre segnalerà la mancanza di quelli facoltativi (contraddistinti dal prefisso Altro- ) in fase di invio. 34

35 PROGETTO ALTRI DATI DI PROGETTO Completato l inserimento dei dati minimi relativi al progetto in compilazione, si viene indirizzati nella pagina Altri dati di progetto, ossia in un modulo che contiene dati specifici e variabili in base alle caratteristiche del Bando/Iniziativa cui si intende partecipare. 35

36 IL PIANO DEI TEMPI DURATA DEL PROGETTO In questa pagina occorre definire la Durata totale del progetto espressa in numero di mesi. Dopo aver inserito il numero di mesi totale, cliccare su Salva e avanti. N.B. I campi Data avvio progetto e Data conclusione progetto sono indicati dal sistema a titolo meramente indicativo. 36

37 AZIONI DI PROGETTO Sulla sinistra avremo il link per accedere alla DEFINIZIONE DELLE AZIONI di progetto. NUOVA AZIONE Cliccare sul link Azioni e successivamente su Nuova Azione. Dati Azione Per ogni Azione sono richiesti i dati relativi a: - AZIONE (es. Analisi del fabbisogno, Monitoraggio, Ricerca); - MESE DI INIZIO dell azione: rispetto ai mesi di progetto, indicare il numero del mese in cui ha inizio l azione progettuale inserita. Scrivendo, ad esempio, mese 1 si vuole indicare che l azione ha inizio nel primo mese di avvio del progetto; - MESE DI FINE dell azione: rispetto ai mesi di progetto, indicare il numero del mese in cui è prevista la fine dell azione progettuale inserita. Scrivendo, ad esempio, mese 5, si vuole indicare che la stessa azione si concluderà nel quinto mese di avvio del progetto (è possibile specificare, successivamente, se l azione ha luogo in tutti i mesi dell intervallo indicato, o se solo in alcuni di essi); - DESCRIZIONE: fornire una breve descrizione dell azione; - PARTNER COINVOLTI: selezionare quali partner (tra quelli coinvolti nel progetto) prendono parte all azione inserita. La lista dei partner è aggiornata sulla base delle richieste di adesione accettate dal Soggetto Responsabile. (vedi Richiedi una partnership per un progetto ). Cliccare su Salva e avanti per passare alla schermata successiva. 37

38 38

39 MESI DI PROGETTO PER GANTT Selezionando Salva e avanti è possibile indicare in quali mesi si svolge esattamente l azione, se in tutti quelli compresi nell intervallo indicato o se solo in alcuni di essi (nell esempio indicato, si è ipotizzata un azione Formazione ricercatori con inizio nel mese 20 e fine nel mese 24). Nota: Le azioni inserite vengono ordinate per mese di inizio delle stesse: Nell esempio riportato, si può infatti notare che l azione 3 viene posta prima della 2, poiché il mese di inizio della terza attività è precedente a quello della seconda. 39

40 Infine, per ogni Azione inserita è chiesto di indicare alcune informazioni complementari come: - Sede attività - Risultati attesi - Indicatori Quantitativi di risultato - Valore Atteso a 1/3 del Progetto - Valore Atteso a 2/3 del Progetto - Valore Atteso a Fine Progetto - N. e Tipologia di Beneficiari. Una volta inserite le informazioni richieste è possibile tornare al riepilogo del Piano dei tempi, selezionando il pulsante Salva e torna la riepilogo, e aggiungere una nuova Azione. 40

41 IL PIANO ECONOMICO In questa sezione è possibile dettagliare tutti gli elementi che vanno a comporre il piano economico del progetto in compilazione. Nella sezione Piano dei costi di progetto, l utente trova il riepilogo di tutti i dati economici inseriti e che vanno a comporre i costi totali del progetto da presentare: DESCRIZIONE: è un campo fisso che viene compilato dal sistema per differenziare all interno della vita del progetto le fasi di compilazione (ad es. compilazione della richiesta, valutazione, ecc ). COSTO COMPLESSIVO DEL PROGETTO, dato dalla somma dei costi delle singole azioni COFINANZIAMENTO COMPLESSIVO: corrisponde alla quota di cofinanziamento apportato dai diversi soggetti del partenariato e/o da altri soggetti che partecipano al progetto RISULTATO LORDO: differenza tra costo totale e cofinanziamento complessivo (dovrebbe corrispondere all inverso del Contributo richiesto) CONTRIBUTO RICHIESTO alla Fondazione % FINANZIAMENTO: percentuale del contributo rispetto al costo totale di progetto. COSTI RIPARTITI: rileva, laddove richiesto, la ripartizione fra i partner dei costi di progetto. 41

42 % RIPARTIZIONE DEI COSTI: indica, laddove applicabile, la percentuale di costi progettuali ripartita fra i partner COFINANZIAMENTO PARTNER: Totale del cofinanziamento apportato dai soli soggetti componenti la partnership. % RIPARTIZIONE COFINANZIAMENTO: indica la quota percentuale di cofinanziamento apportata dai Partner rispetto al totale cofinanziamento previsto. CONTRIBUTO RIPARTITO: Totale del contributo suddiviso tra i soggetti componenti la partnership. A compilazione conclusa, dovrebbe equivalere al Contributo richiesto. % RIPARTIZIONE CONTRIBUTO: indica la quota percentuale di contributo ripartito fra i componenti del partenariato rispetto al contributo complessivo richiesto (a compilazione conclusa dovrebbe equivalere al 100%). Sulla sinistra vengono inoltre visualizzati i link per accedere alla compilazione delle diverse sezioni richieste: I. Costi di progetto, II. III. Contributo della Fondazione, Compartecipazione contributo. 42

43 I. COSTI DI PROGETTO Premendo sul link Costi di progetto è possibile iniziare la compilazione del piano economico del progetto, solo dopo aver completato la compilazione del piano dei tempi (come sottolineato dal messaggio di errore che appare in fondo alla schermata). Laddove sia già stata compilata la parte relativa al dettaglio delle attività previste, l elenco delle stesse appare nella videata ed è possibile dettagliarne i costi, selezionando il link apposito Compila/modifica costi azione. 43

44 VISUALIZZAZIONE COSTI AZIONI N.B. Nel caso in cui le azioni progettuali previste non dovessero comparire a video nella sezione Compila/ modifica piano dei costi, selezionare dapprima Costi di progetto : nella schermata successiva è quindi possibile visualizzare tutte le azioni precedentemente inserite nel Piano dei tempi e compilare o modificarne il costo: 44

45 Nella schermata successiva è possibile dettagliare, per la specifica Azione, tutti i costi che essa comporta (Risorse Umane, Beni e Materiali, Servizi Esterni, Altri costi). 45

46 II. CONTRIBUTO DELLA FONDAZIONE Una volta completato l inserimento di tutti i costi legati alle azioni previste dal progetto, l utente deve indicare la quota di contributo richiesto alla Fondazione, selezionando l apposito link presente sulla sinistra Contributo della Fondazione. In automatico il sistema calcola la quota di cofinanziamento totale, come differenza tra costo totale e quota di contributo richiesta. III. COMPARTECIPAZIONE CONTRIBUTO Successivamente è possibile dettagliare le quote di cofinanziamento e di finanziamento apportate e gestite dai diversi soggetti che compongono il partenariato, fino a che sia il campo Contributo ancora da ripartire sia Quote apportate da altri soggetti si sono azzerati, il che significa che sia l intera quota di finanziamento richiesto alla Fondazione sia tutto il cofinanziamento sono stati ripartiti fra i diversi soggetti che compongono il partenariato (Vedi paragrafo Cofinanziamento Partner ). 46

47 CHIUSURA DELLA COMPILAZIONE DEL PIANO DEI COSTI E DEI TEMPI Una volta terminata la compilazione di tutte le voci di spesa e la specifica delle ripartizioni finanziarie (cofinanziamento, finanziamento, ecc ) è necessario chiudere la compilazione del piano economico, per poter successivamente inviare il progetto alla Fondazione. N.B. La mancata chiusura del piano economico impedisce, in fase di controllo pre-invio, l invio del progetto. Accertarsi inoltre che anche la compilazione del Piano dei tempi sia stata conclusa. N.B. La mancata chiusura del piano dei tempi impedisce, in fase di controllo pre-invio, l invio del progetto. 47

48 48

49 I PARTNER RICHIESTA DI UNA NUOVA PARTNERSHIP Per poter richiedere il partenariato a un progetto in compilazione è necessario registrarsi e farsi comunicare dal Soggetto Responsabile la coppia univoca di codici che identifica il Soggetto Responsabile e il Progetto (vedi paragrafo Progetto Partner pag.28). Nella schermata iniziale, ogni soggetto registrato ha la possibilità di richiedere la partnership per un progetto di cui conosce i codici, semplicemente selezionando il link sulla sinistra Richiedi una partnership per un progetto. È necessario a questo punto inserire la coppia di codici univoca comunicatagli dal Soggetto Responsabile: N.B. Per poter richiedere un partenariato è necessario che il progetto sia ancora nello stato in compilazione e che lo strumento erogativo (Bando/Iniziativa) non sia già scaduto. CONTROLLARE SEMPRE, PRIMA DELL INVIO DEL PROGETTO, CHE SIA STATO RAGGIUNTO IL NUMERO MINIMO DI PARTNER RICHIESTI DALLE CONDIZIONI DI AMMISSIBILITÀ DEL BANDO/INVITO CUI SI INTENDE PARTECIPARE. 49

50 IN CASO CONTRARIO IL PROGETTO RISULTA INAMMISSIBILE. Se tutti i controlli sono superati, vengono visualizzati i dati minimi del progetto e un campo note per aggiungere eventuali informazioni aggiuntive alla richiesta di partnership. 50

51 Il Soggetto Responsabile, una volta dentro il dettaglio del progetto in compilazione, dopo aver selezionato la voce Compila/modifica il progetto, nella sezione Partner, ha la possibilità di visualizzare tutte le richieste di partenariato in sospeso: e decidere se ACCETTARE la sua richiesta di partenariato, indicando: - il ruolo assunto dal partner all interno del progetto - il nome del referente per il progetto, la sua e il telefono: 51

52 o RIFIUTARE singolarmente le richieste prevenute: In entrambi i casi il Soggetto Responsabile può inserire della NOTE OPZIONALI DA REINVIARE AL RICHIEDENTE la partnership. 52

53 DATI DA COMPILARE A CURA DEL PARTNER (verificare se richiesti dal Bando) Una volta accettata una richiesta di partenariato, ne è data immediata comunicazione, via , al partner. Il Partner trova, a questo punto, il progetto nell elenco Progetti in partenariato e, per il ruolo assegnatogli dal Soggetto Responsabile, l apposito modulo da compilare, attraverso l apposito link presente a destra dello schermo dati da compilare a cura del partner (es. Precedenti esperienze di collaborazione con gli altri Soggetti della Partnership; Esperienze pregresse in progetti simili; Ruolo assunto nel progetto, ecc ). e successivamente sul link dati da compilare a cura del partner presente nell elenco dei Progetti in partenariato in compilazione: Nella stessa schermata, il partner può visionare tutti i progetti cui ha già preso parte e lo stato degli stessi (in compilazione, in corso di esame, in valutazione, ecc ) 53

54 Nella schermata dati da compilare a cura del partner appariranno quindi i campi riservati al partner: E possibile salvare i dati inseriti e modificarli o integrarli in un secondo momento selezionando il pulsante Salva. Nel momento in cui la compilazione è stata conclusa, è indispensabile selezionare il pulsante Salva e chiudi la compilazione affinché il modulo non risulti, al momento dell invio definitivo del progetto, ancora in compilazione impendendo al Soggetto Responsabile di inviare la Proposta completa. 54

55 Il Soggetto Responsabile ha modo di visionare l elenco dei soggetti coinvolti e lo stato di compilazione dei campi loro destinati: - APERTO, se il partner ha aperto almeno una volta la scheda dei dati a lui dedicata; - IN COMPILAZIONE, se il partner ha iniziato a inserire dei dati nella sua scheda, ma non ha ancora terminato e chiuso la compilazione; - COMPLETATO, se il partner ha completato e chiuso la compilazione. Il Soggetto Responsabile può indicare quali soggetti della partnership sono coinvolti nelle varie azioni progettuali, modificando le singole azioni: selezionando i partner coinvolti nella realizzazione della stessa (in fondo alla pagina): e la loro quota di compartecipazione al cofinanziamento e/o nella gestione del contributo della Fondazione. 55

56 COMPARTECIPAZIONE AL CONTRIBUTO Il Soggetto Responsabile ha la possibilità di assegnare a ciascun partner componente della partnership una quota di contributo e/o di cofinanziamento, attraverso l apposito link Compartecipazione contributo e successivamente selezionando la funzione Compila/modifica cofinanziamento partner. 56

57 Al termine della ripartizione del contributo, l ultimo campo Contributo ancora da ripartire deve essere pari a zero, questo vuol dire, infatti, che tutto il contributo è stato correttamente ripartito fra i vari componenti della partnership, per le quali è prevista la gestione di una quota. Per ulteriore verifica in merito alla ripartizione sia del contributo richiesto che del cofinanziamento previsto, nel riepilogo del Piano dei costi di progetto, verificare che le percentuali di queste due voci siano pari al 100% (vedi immagine sottostante). 57

58 L INVIO DEL PROGETTO Terminata la compilazione del progetto in tutte le sue parti, comprese quelle che afferiscono i Partner/Tutor, è possibile procedere con l INVIO dello stesso. 58

59 Il sistema, a questo punto, procede ad effettuare una serie di controlli: - il primo è quello relativo alla scadenza del Bando o al fatto che sia attivo, per cui NON POSSONO ESSERE INVIATI PROGETTI SU BANDI SCADUTI (ore 23:59 del giorno della scadenza) O BANDI NON ATTIVI. Se questo controllo viene superato, si passa al controllo della richiesta, e in particolare sono controllati i dati e i documenti presenti nel progetto: - ALLEGATI ANAGRAFICA: controllo non bloccante. Si tratta degli allegati richiesti in fase di compilazione anagrafica dell organizzazione (Statuto, Atto Costitutivo, Antimafia, ecc ); - ALLEGATI PROGETTO: controllo bloccante. Si tratta degli Allegati richiesti dal Bando (es. CV operatori, Autorizzazioni, Comodato d uso, ecc ) - QUESITI NON COMPILATI: controllo non bloccante. Sono indicati i campi che, in fase di inserimento dell anagrafica o del progetto, non sono stati compilati. Il Soggetto Responsabile può quindi verificare quanto mancante per sé e per i partner per poter integrare il tutto e procedere con l invio del progetto. 59

60 Superato il controllo relativo ai documenti da allegare o ai campi obbligatori da compilare, il sistema procede a un controllo sul piano economico, verificando che il contributo richiesto sia compreso tra il massimo e il minimo imposto dal Bando/Invito, anche il termini percentuali (es. max 70% del costo totale di progetto) e segnalando eventuali errori che impediscono l invio del progetto. Qualora tutti i controlli dovessero avere esito positivo, è possibile inviare il progetto in valutazione, tramite l apposito pulsante Invia il progetto a Fondazione. Nella schermata successiva all invio è possibile ritornare sulla pagina iniziale di riepilogo dei progetti dell organizzazione. 60

61 Una volta inviato, nella schermata iniziale dei Progetti del Soggetto Responsabile, il progetto appare come Inviato nel suo Stato invio, e non è necessario contattare la Fondazione per chiedere conferma di ricezione. Per ulteriori informazioni potete contattare telefonicamente l Helpdesk della Fondazione allo 06/ (interno 1) o inviando un all indirizzo Buon lavoro! 61

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SU ISTANZE ON LINE A) Credenziali d accesso - B) Dati personali - C) Codice personale - D) Telefono cellulare E) Posta Elettronica Certificata (PEC) - F) Indirizzo e-mail privato

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Lettera d invito... 3. SEZIONE 1. PREMESSA, OBIETTIVI E AREE DI INTERVENTO... 4 1.1 Premessa... 4 1.2 Obiettivi e Aree di intervento...

Lettera d invito... 3. SEZIONE 1. PREMESSA, OBIETTIVI E AREE DI INTERVENTO... 4 1.1 Premessa... 4 1.2 Obiettivi e Aree di intervento... Bando Ambiente 2015 Sommario Lettera d invito... 3 SEZIONE 1. PREMESSA, OBIETTIVI E AREE DI INTERVENTO... 4 1.1 Premessa... 4 1.2 Obiettivi e Aree di intervento... 4 SEZIONE 2. CRITERI PER LA PARTECIPAZIONE

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it 1 Introduzione...3 2 Registrazione di un nuovo dominio gov.it...3 3 Cambia Dati di un dominio...9 3.1 Variazione record di zona o DNS Dominio con

Dettagli

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013-

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013- Progetto SINTESI Dominio Provinciale Guida alla compilazione del form di Accreditamento -Versione Giugno 2013- - 1 - Di seguito vengono riportate le indicazioni utili per la compilazione del form di accreditamento

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno

Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno Sommario Introduzione 1 Assistenza. 2 Accedi ai servizi on line. 2 Accesso all area riservata. 3 Domanda

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Guida al primo accesso sul SIAN

Guida al primo accesso sul SIAN Guida al primo accesso sul SIAN Il presente documento illustra le modalità operative per il primo accesso al sian e l attivazione dell utenza per poter fruire dei servizi presenti nella parte privata del

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio Aprile 2011 INDICE 1. ACCESSO ALLA PROCEDURA... 1 2. INSERIMENTO DATI...

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Partecipazione alle Gare Smaterializzate

Partecipazione alle Gare Smaterializzate Modulo 2 Partecipazione alle Gare Smaterializzate Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 1. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 6 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 7 Pagina 2 di 26 1. PREMESSA Se sei un utente

Dettagli

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti BANDI 2015 2 Guida alla presentazione La Fondazione Cariplo è una persona giuridica privata, dotata di piena autonomia gestionale, che, nel quadro delle disposizioni della Legge 23 dicembre 1998, n. 461,

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP Vista la Legge N 228 del 24/12/2012 (entrata in vigore il 01/01/2013) e la circolare n 18/2013 Prot. N. 11054, nell ottica di procedere in modo uniforme all

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI E GLI ENTI PUBBLICI Versione 1.1 del 06/12/2013 Sommario Premessa... 3 Passo 1 - Registrazione dell Amministrazione/Ente...

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

mestieree sulla voce

mestieree sulla voce Avviso pubblico rivolto alle imprese per l avvio di giovani per la formazione on the job nei mestieri Botteghee di Mestiere e ai a vocazione tradizionale DOMANDE DI ISCRIZIONE DEGLI ASPIRANT TI TIROCINANTI

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli

Istruzioni per la compilazione del Piano economico rendicontativo

Istruzioni per la compilazione del Piano economico rendicontativo I MATERIALI FORMATIVI costituiscono un supporto pratico alla rendicontazione dei progetti; la loro funzione principale è quella di mostrare l applicazione delle regole a casi concreti con l ausilio degli

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

MANUALE PER LO STUDENTE

MANUALE PER LO STUDENTE Università di Bologna Domanda di ammissione alla prova finale laurea MANUALE PER LO STUDENTE In caso di problemi informatici durante la compilazione della domanda on line, manda una mail a help.almawelcome@unibo.it

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

REGISTRO DELLE ASSOCIAZIONI E SOCIETA' SPORTIVE DILETTANTISTICHE (RASSD)

REGISTRO DELLE ASSOCIAZIONI E SOCIETA' SPORTIVE DILETTANTISTICHE (RASSD) REGISTRO DELLE ASSOCIAZIONI E SOCIETA' SPORTIVE DILETTANTISTICHE (RASSD) GUIDA AL PROGRAMMA DI GESTIONE DELLE ISCRIZIONI Ufficio Organismi Sportivi DSA, EPS, AB novembre 2014 1 Informazioni Generali 1.

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

CINECA - NOTE TECNICHE per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) PARTE I e II*

CINECA - NOTE TECNICHE per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) PARTE I e II* CINECA - NOTE TECNICHE per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) PARTE I e II* Indice 1. Informazioni generali 2. Parte I: obiettivi, gestione e risorse del Dipartimento

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del mittente Sistema Express Import di TNT Un semplice strumento on-line che consente a mittente e destinatario di organizzare le spedizioni in importazione. Il sistema Express

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

DOMANDA CONSEGUIMENTO TITOLO ON-LINE

DOMANDA CONSEGUIMENTO TITOLO ON-LINE Questa guida ha lo scopo di illustrarti le modalità da seguire per inoltrare la domanda di conseguimento titolo ON-LINE che non rende necessario recarsi personalmente alla Segreteria Studenti. Se desideri

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Guida alla registrazione al sistema Alias nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR. Versione 1.0

Guida alla registrazione al sistema Alias nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR. Versione 1.0 nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR Versione 1.0 1 Introduzione L impiego di Alias come mittente nei messaggi è attualmente regolato dalla delibera n. 42/13/CIR concernente

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE 1. L istanza di riconoscimento dei CFP, deve essere presentata esclusivamente al CNI mediante una compilazione online di apposito modulo disponibile sulla piattaforma della formazione

Dettagli

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad Guida all uso di La Vita Scolastica per ipad Guida all uso dell app La Vita Scolastica Giunti Scuola aprire L APPlicazione Per aprire l applicazione, toccate sullo schermo del vostro ipad l icona relativa.

Dettagli

Università degli Studi RomaTre

Università degli Studi RomaTre Università degli Studi RomaTre -Piattaforma e-learning SdEFol Guida all accesso Sommario: I. Introduzione II. Autenticazione e ingresso nella piattaforma III. Modifica dei dati e del profilo personale

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli