Introduzione all Agile Software Development

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Introduzione all Agile Software Development"

Transcript

1 IBM Rational Software Development Conference 5RPDRWWREUH 0LODQR RWWREUH Introduzione all Agile Software Development 0DULDQJHOD2UPH Solution Architect IBM Rational Services PRUPH#LWLEPFRP 2008 IBM Corporation

2 $JHQGD L Agile Software Development I Valori Agile (l Agile Manifesto) I falsi miti dell Agile Software Development Conclusione

3 IBM Rational Software Development Conference 2008 / $JLOH 6RIWZDUH'HYHORSPHQW $QLWHUDWLYHDQGLQFUHPHQWDOHYROXWLRQDU\DSSURDFKSHUIRUPHGLQD KLJKO\FROODERUDWLYHDQGVHOIRUJDQL]LQJPDQQHUZLWKMXVWWKHULJKW DPRXQWRIFHUHPRQ\ WRIUHTXHQWO\SURGXFHKLJKTXDOLW\VRIWZDUHLQDFRVW HIIHFWLYHDQGWLPHO\PDQQHUZKLFKPHHWVWKHFKDQJLQJQHHGVRILWV VWDNHKROGHUV. 3ULQFLSL FKLDYH Solo il giusto processo Validazione e test continui Collaborazione nel team Risposta rapida ai cambiamenti Continuo coinvolgimento del cliente Rilasci frequenti di software funzionante 3HUFHQWXDOL GL $GR]LRQH 69% orgs con uno o più progetti agile 82% oltre la fase di progetto pilota 25% di chi ha risposto No spera di passare ad Agile quest anno (2008) 3HUFHQWXDOL GL VXFFHVVR: Sources: Dr. Dobb s Journal (www.ddj.com) 2008 Agile Adoption Survey and 2007 Project Success Survey

4 ,9DORUL $JLOHKWWSDJLOHPDQLIHVWRRUJ "Agile" Traditional Individuals and Interactions Processes and Tools Working Software Comprehensive Documentation Customer Collaboration Contract Negotiation Responding to Change Following a Plan $JLOLW\LVDUHODWLYHWHUP

5 I valori Agile da un altro punto di vista!

6 Ovvero... i falsi Miti dell Agile Software Development Non richiede pianificazione Non richiede documentazione,osldqrq IOHVVLELOH HDGDWWDELOH 6L SURGXFHVRORODGRFXPHQWD]LRQH FKH SRUWD YDORUH DOSURJHWWR Non richiede training Non è prevedibile )DOVR 2FFRUUH WUDLQLQJHPHQWRULQJSHUJHVWLUH LWHDP $JLOH /DSLDQLILFD]LRQH q DSL OLYHOOL6RORLO SLDQRD EUHYH WHUPLQH q SUHYHGLELOH LQGHWWDJOLR,OSLDQR DOXQJR WHUPLQH q SL UHDWWLYR DOOH YDULD]LRQL Non è scalabile Non c è disciplina 3HUVFDODUHXQWHDP$JLOHULFKLHGH XQPDJJLRUH OLYHOOR GL FHULPRQLD GL XQWHDPSLFFRORHFR ORFDOL]]DWR 3HUFROODERUDUH LQWHDPHULVSRQGHUH UDSLGDPHQWH DL FDPELDPHQWL RFFRUUH XQD FHUWD GLVFLSOLQD Non occorre controllare il processo 1RQF q XQSURFHVVR ³DWDJOLD XQLFD,OSURFHVVR GHYH HVVHUH DGDWWDWR DOFRQWHVWR GL RJQL SURJHWWR

7 Alcune Metodologie Agile Open Unified Process (OpenUP) Extreme Programming (XP) Crystal Scrum (Project Management) Lean Software Development Dynamic Systems Development Method (DSDM) Rational Unified Process (RUP) Più di 20 processi out-ofthe-box riutilizzabili

8 Alcune Agile Practices Agile Requirement Management 8VHU6WRULHV(VVHQWLDO8VH FDVHV Agile Design :KLWHERDUGVNHWFKHV,QWHQVLYHUHXVH 5HIDFWRULQJ 5HIDFWRULQJ WR SDWWHUQV Agile Development 7HVW'ULYHQ'HYHORSPHQW,WHUDWLYHDQG,QFUHPHQWDO 'HYHORSPHQW 3DLUSURJUDPPLQJ3HHUUHYLHZ Agile Build & Deployment 6LQJOHVRXUFLQJ $XWRPDWHGEXLOGV &RQWLQXRXVLQWHJUDWLRQ Agile Project Management,WHUDWLYH LQFUHPHQWDO SODQQLQJ Sources: OpenUP, RUP, XP, DSDM, Scrum

9 L Architettura nei progetti Agile 7KHEHVWDUFKLWHFWXUHVUHTXLUHPHQWVDQGGHVLJQVHPHUJHIURPVHOIRUJDQL]LQJ WHDPVª - Agile Manifesto, principle #11 Principali attività architetturali che anche un team Agile deve seguire Definire l approccio di sviluppo del sistema 1. Identificare best practices & patterns Guidare le decisioni tecniche 2. Identificare e selezionare assete riutilizzabili (framework, component ) 3. Identificare i contenuti tecnici Requisiti funzionali e non funzionali 4. Definire la struttura del sistema (runtime e deployment) 5. Validare la consistenza architetturale GXUDQWH WXWWD ODGXUDWD GHOSURJHWWR 6. Validare la rispondenza ai requisiti GXUDQWH WXWWD ODGXUDWD GHOSURJHWWR 7. Comunicare con gli stakeholders GXUDQWH WXWWD ODGXUDWD GHOSURJHWWR

10 Alcune Risorse IBM Rational Software Development Conference 2008 Rational Agile Development Agile Solution Information Whitepapers and articles Webcasts and podcasts Whitepaper: Lean Development Governance - https://www14.software.ibm.com/webapp/iwm/web/prelogin.do?lang=enus&sour ce=swg-ldg

11 IBM Rational Software Development Conference 5RPDRWWREUH 0LODQR RWWREUH 0DULDQJHOD2UPH Solution Architect - IBM Rational Services IBM Jazz overview IBM Jazz product roadmap Jazz.net community site Rational Team Concert IBM Rational software IBM Rational Software Delivery Platform Process and portfolio management Change and release management Quality management Architecture management Rational trial downloads developerworks Rational IBM Rational TV IBM Rational Business Partners 2008 IBM Corporation

Ingegneria del Software

Ingegneria del Software Ingegneria del Software Processi di Sviluppo Agile Origini dello Sviluppo Agile Proposta di un gruppo di sviluppatori che rilevava una serie di criticità degli approcci convenzionali: Troppa rigidità dei

Dettagli

IBM Rational Software Development Conference 5RPDRWWREUH 0LODQRRWWREUH

IBM Rational Software Development Conference 5RPDRWWREUH 0LODQRRWWREUH IBM Rational Software Development Conference RPDRWWREUH 0LODQRRWWREUH Product portfolio management: agilità nel passaggio dall'idea al prodotto lungo tutto il ciclo di vita, costante attenzione ai clienti

Dettagli

Processi di Sviluppo Software Introduzione. Giuseppe Calavaro

Processi di Sviluppo Software Introduzione. Giuseppe Calavaro Processi di Sviluppo Software Introduzione Giuseppe Calavaro Processi di sviluppo software - Agenda Differenza tra Programmazione e Progettazione SW I Processi di Sviluppo Software Waterfall Spirale RUP

Dettagli

Sviluppo Agile. Prof. Filippo Lanubile. Processo software

Sviluppo Agile. Prof. Filippo Lanubile. Processo software Sviluppo Agile I processi (di sviluppo) del software bisogni nuovi o modificati Processo software Prodotto software nuovo o modificato Un processo software descrive quali sono le attività che concorrono

Dettagli

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia SOA/EDA Composite Apps Software + Services Esercizio EAI Integrazione Punto-a-Punto Web services Consolidamento dell Infrastruttira Razionalizzazione

Dettagli

Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT

Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT Progetto AURELIA: la via verso il miglioramento dei processi IT Maurizio Coluccia Agenda BNL - BNP Paribas: IT Convergence Projects Il programma Il progetto Aurelia Il perimetro del progetto e le interfacce

Dettagli

Approcci agili per affrontare la sfida della complessità

Approcci agili per affrontare la sfida della complessità Approcci agili per affrontare la sfida della complessità Firenze, 6 marzo 2013 Consiglio Regionale della Toscana Evento organizzato dal Branch Toscana-Umbria del PMI NIC Walter Ginevri, PMP, PgMP, PMI-ACP

Dettagli

Project Management, Enterprise Portfolio Management, Governance and Rational Portfolio Manager Better Governance, Better Business

Project Management, Enterprise Portfolio Management, Governance and Rational Portfolio Manager Better Governance, Better Business IBM Software Group Project Management, Enterprise Portfolio Management, Governance and Rational Portfolio Manager Better Governance, Better Business Ferdinando Gorga Sr. Consultant, Project Management,

Dettagli

Metodologie Agili per lo sviluppo di applicazioni Internet Distribuite. Agile Group DIEE, Università di Cagliari www.agile.diee.unica.

Metodologie Agili per lo sviluppo di applicazioni Internet Distribuite. Agile Group DIEE, Università di Cagliari www.agile.diee.unica. Metodologie Agili per lo sviluppo di applicazioni Internet Distribuite Agile Group DIEE, Università di Cagliari www.agile.diee.unica.it Agile Group Agile Group, gruppo di ricerca su Ingegneria del SW,

Dettagli

Progetto di Informatica III

Progetto di Informatica III Progetto di Informatica III Sviluppo Agile (Agile Software Development) Patrizia Scandurra Università degli Studi di Bergamo a.a. 2008-09 Sommario Metodologia agile Agile Manifesto Che cos è l agilità

Dettagli

Profilo Aziendale. Process improvement is business development. Integra Consulting s.r.l.

Profilo Aziendale. Process improvement is business development. Integra Consulting s.r.l. Process improvement is business development Profilo Aziendale Integra Consulting s.r.l. Sede Legale e Sede Operativa RM - Nord Via Giancarlo Bitossi, 21 00136 Roma tel. +39 6 35343321 fax +39 6 35459008

Dettagli

Introduzione all Ingegneria del Software

Introduzione all Ingegneria del Software Introduzione all Ingegneria del Software Alessandro Martinelli alessandro.martinelli@unipv.it 10 Dicembre 2013 Introduzione all Ingegneria del Software Ingegneria del Software Modelli di Sviluppo del Software

Dettagli

SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA. Service Oriented Architecture

SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA. Service Oriented Architecture SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA Service Oriented Architecture Ormai tutti, nel mondo dell IT, conoscono i principi di SOA e i benefici che si possono ottenere

Dettagli

Agili, snelli e scattanti!

Agili, snelli e scattanti! Agili, snelli e scattanti! Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche 4 Giugno 2013 Emiliano Soldi PMP, PMI-ACP, CSM Agile Practice Leader & Coach http://www.emilianosoldipmp.info @EmilianoSoldi Agile

Dettagli

Qlik Services. Roma 10 Giugno, 2015

Qlik Services. Roma 10 Giugno, 2015 Qlik Services Roma 10 Giugno, 2015 By 2015, the shifting tide of BI platform requirements, moving from reporting-centric to analysis-centric, will mean the majority of BI vendors will make governed data

Dettagli

The approach to the application security in the cloud space

The approach to the application security in the cloud space Service Line The approach to the application security in the cloud space Manuel Allara CISSP CSSLP Roma 28 Ottobre 2010 Copyright 2010 Accenture All Rights Reserved. Accenture, its logo, and High Performance

Dettagli

Echi da Amsterdam. Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile. Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009. Relatore: Bruna Bergami

Echi da Amsterdam. Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile. Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009. Relatore: Bruna Bergami Echi da Amsterdam Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009 Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile Relatore: Bruna Bergami PMI NIC - Tutti i diritti riservati Milano, 19 Giugno

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Domenico Ercolani Come gestire la sicurezza delle applicazioni web

Domenico Ercolani Come gestire la sicurezza delle applicazioni web Domenico Ercolani Come gestire la sicurezza delle applicazioni web Agenda Concetti generali di sicurezza applicativa La soluzione IBM La spesa per la sicurezza non è bilanciata Sicurezza Spesa Buffer Overflow

Dettagli

Agile in tough economic times. Agile in tough. Slide 1 30 April 2009

Agile in tough economic times. Agile in tough. Slide 1 30 April 2009 Slide 1 Indice Storia Agile di una startup nel nostro progetto Qual e il valore aggiunto di Agile nei periodi di incertezza Conclusioni Slide 2 Non disclosure agreement Ho firmato un NDA che non mi permette

Dettagli

processi analitici aziendali

processi analitici aziendali Best practises per lo sviluppo dei processi analitici aziendali Business Brief@CSC Roma, 29 maggio 2008 Tachi PESANDO Business & Management Agenda Importanza della Customer oggi Le due anime di un progetto

Dettagli

metodologie metodologia una serie di linee guida per raggiungere certi obiettivi

metodologie metodologia una serie di linee guida per raggiungere certi obiettivi metodologie a.a. 2003-2004 1 metodologia una serie di linee guida per raggiungere certi obiettivi più formalmente: un processo da seguire documenti o altri elaborati da produrre usando linguaggi più o

Dettagli

Reply Business Intelligence Overview

Reply Business Intelligence Overview Reply Business Intelligence Overview 2 Coverage B.I. Competency Center Analytical Systems Development Process Analisi di dettaglio Definizione dell Ambito Assessment Aree di Business Interessate Business

Dettagli

Trasformazioni Agili: l importanza di un partner qualificato

Trasformazioni Agili: l importanza di un partner qualificato Articolo a firma di: Emiliano Soldi Agile Practice Leader Agile Coach Trasformazioni Agili: l importanza di un partner qualificato La promessa agile è chiara, tangibile nei risultati, oggi più che mai.

Dettagli

Il Processo Software

Il Processo Software Il Processo Software 29-03-2012 Prodotto Software Prodotto di qualità Tempi e costi determinati Processo Software Attività portanti Famiglia di compiti Attività ausiliari Quadro di riferimento Processo

Dettagli

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000 Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 1 Agenda Presentazione Le norme della serie ISO/IEC 20000 L IT Service Management secondo

Dettagli

DA STUDENTE A PROJECT MANAGER: MANUALE DI SOPRAVVIVENZA

DA STUDENTE A PROJECT MANAGER: MANUALE DI SOPRAVVIVENZA DA STUDENTE A PROJECT MANAGER: MANUALE DI SOPRAVVIVENZA Seminario di approfondimento per il corso «Laboratorio di Ingegneria Informatica» Lorenzo Della Sciucca Dedalus S.p.a. Facoltà di Ingegneria, Modena

Dettagli

sviluppo di dispositivi medici

sviluppo di dispositivi medici La soluzione Rational per lo sviluppo di dispositivi medici Indice 1 La soluzione Rational per lo sviluppo di dispositivi medici 3 Flussi di lavoro di sviluppo sistemi per dispositivi medici 7 Gestione

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

Andrea Coluccio, PMP PORTFOLIO PROGETTI

Andrea Coluccio, PMP PORTFOLIO PROGETTI PORTFOLIO PROGETTI Il presente documento contiene l elenco dei progetti che ho gestito o per i quali ho ricoperto responsabilità in qualità di membro del team. Alcuni periodi si sovrappongono in quanto

Dettagli

IBM Software Demos Rational Software Delivery Platform - Gestione dei progetti di sviluppo - Parte 1

IBM Software Demos Rational Software Delivery Platform - Gestione dei progetti di sviluppo - Parte 1 In questa parte della dimostrazione vediamo Lou, project manager, mentre utilizza Rational Portfolio Manager o RPM per gestire tutti gli aspetti dell'aggiornamenti del sito d'aste. < 0:12 > Qui Lou utilizza

Dettagli

CRAIG LARMAN ROMA 21 NOVEMBRE 2005 ROMA 22-25 NOVEMBRE 2005 VISCONTI PALACE HOTEL - VIA FEDERICO CESI, 37

CRAIG LARMAN ROMA 21 NOVEMBRE 2005 ROMA 22-25 NOVEMBRE 2005 VISCONTI PALACE HOTEL - VIA FEDERICO CESI, 37 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA CRAIG LARMAN AGILE AND ITERATIVE DEVELOPMENT: A Manager s Guide APPLYING UML AND PATTERNS WORKSHOP: Mastering OOA/D ROMA 21 NOVEMBRE 2005 ROMA 22-25 NOVEMBRE 2005 VISCONTI

Dettagli

e-cf: il quadro europeo Clementina Marinoni - Fondazione Politecnico di Milano

e-cf: il quadro europeo Clementina Marinoni - Fondazione Politecnico di Milano e-cf: il quadro europeo delle competenze ICT Clementina Marinoni - Fondazione Politecnico di Milano Breve storia dell e-cf www.ecompetences.eu Perché l e-cf www.ecompetences.eu L e-cf nasce dalla domanda

Dettagli

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT Paolo Gandolfo Asset & Service per il governo dell'infrastruttura IT La visione strategica IBM Tivoli si impegna a fornire una soluzione di Asset & Service management capace di indirizzare i business goal

Dettagli

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013 Catalogo Corsi Aggiornato il 16/09/2013 KINETIKON SRL Via Virle, n.1 10138 TORINO info@kinetikon.com http://www.kinetikon.com TEL: +39 011 4337062 FAX: +39 011 4349225 Sommario ITIL Awareness/Overview...

Dettagli

UML e (R)UP (an overview)

UML e (R)UP (an overview) Lo sviluppo di sistemi OO UML e (R)UP (an overview) http://www.rational.com http://www.omg.org 1 Riassumento UML E un insieme di notazioni diagrammatiche che, utilizzate congiuntamente, consentono di descrivere/modellare

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

L importanza di ITIL V3

L importanza di ITIL V3 6HUYLFH'HOLYHU\DQG3URFHVV$XWRPDWLRQ L importanza di ITIL V3 IBM - IT Strategy & Architecture Claudio Valant Le Migliori Prassi (Best Practice) ITIL ƒ ƒ ƒ ƒ,7,/ VWDSHU,QIRUPDWLRQ7HFKQRORJ\,QIUDVWUXFWXUH

Dettagli

Il Processo Software

Il Processo Software Il Processo Software 03/04/13 Prodotto Software Prodotto di qualità Tempi e costi determinati Processo Software Attività portanti Famiglia di compiti Attività ausiliari Quadro di riferimento Processo Software

Dettagli

LARISSA MOSS. Agile Project Management per progetti di Business Intelligence e Data Warehouse

LARISSA MOSS. Agile Project Management per progetti di Business Intelligence e Data Warehouse LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA LARISSA MOSS Agile Project Management per progetti di Business Intelligence e Data Warehouse ROMA 15-16 MAGGIO 2008 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it

Dettagli

Eclipse e Jazz per lo sviluppo cooperativo e l e-learning

Eclipse e Jazz per lo sviluppo cooperativo e l e-learning Facoltà di Ingegneria Corso di Studi in Ingegneria Informatica Elaborato finale in Programmazione Eclipse e Jazz per lo sviluppo cooperativo e l e-learning Anno Accademico 2010/2011 Candidato: STEFANO

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA LARISSA. al Data Warehousing e alla Business Intelligence

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA LARISSA. al Data Warehousing e alla Business Intelligence LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA LARISSA MOSS EXTREME SCOPING TM Approcci Agili al Data Warehousing e alla Business Intelligence ROMA 26-27 APRILE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it

Dettagli

Ciclo di vita del progetto

Ciclo di vita del progetto IT Project Management Lezione 2 Ciclo di vita del progetto Federica Spiga A.A. 2009-2010 1 Ciclo di vita del progetto Il ciclo di vita del progetto definisce le fasi che collegano l inizio e la fine del

Dettagli

MAD 2 www.mad2.eu info@mad2.eu a project by tree srl 1

MAD 2 www.mad2.eu info@mad2.eu a project by tree srl 1 Il percorso formativo MAD 2 rappresenta un efficace risposta ai fabbisogni di formazione di specifiche figure professionali specializzate nella progettazione, sviluppo e design di applicazioni per smartphone

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MIKE ROSEN ROMA 18-19 MAGGIO 2015 ROMA 20-21 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MIKE ROSEN ROMA 18-19 MAGGIO 2015 ROMA 20-21 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MIKE ROSEN Business Architecture Preparazione all esame di Certificazione Enterprise Security Architecture ROMA 18-19 MAGGIO 2015 ROMA 20-21 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi IBM Cloud Computing - esperienze e servizi Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - marzo 2011 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di

Dettagli

Scrum. Caratteristiche, Punti di forza, Limiti. versione del tutorial: 1.0. www.analisi-disegno.com. Pag. 1

Scrum. Caratteristiche, Punti di forza, Limiti. versione del tutorial: 1.0. www.analisi-disegno.com. Pag. 1 Scrum Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 1.0 Pag. 1 Scrum è uno dei processi agili (www.agilealliance.com) il termine è derivato dal Rugby, dove viene chiamato Scrum il pacchetto

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE ACCELERATE BUSINESS SUCCESS.

BUSINESS INTELLIGENCE ACCELERATE BUSINESS SUCCESS. BUSINESS INTELLIGENCE ACCELERATE BUSINESS SUCCESS. La Business Intelligence di Experis (BI) è un ciclo di vita completo di BI e un gruppo di consulenza e data warehousing focalizzato nel proporre soluzioni

Dettagli

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Lorenzo Bovo Senior Solution Consultant HP Technology Consulting lorenzo.bovo@hp.com Udine, 23 Novembre 2009 2009 Hewlett-Packard Development

Dettagli

Evoluzione del modello ASP: Verso l e-business on demand. Enrico Bozzi Emerging Market IBM

Evoluzione del modello ASP: Verso l e-business on demand. Enrico Bozzi Emerging Market IBM Evoluzione del modello ASP: Verso l e-business on demand Enrico Bozzi Emerging Market IBM Agenda Il difficile mestiere dell ASP Cosa non ha funzionato nella fase 1? L evoluzione del modello ASP verso l

Dettagli

Executive Master in. Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT

Executive Master in. Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT Executive Master in Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT OBIETTIVI Il Master ha l obiettivo di formare executive e professional nella governance dei progetti e dei servizi IT, integrando quelle

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MIKE ROSEN ROMA 5-6 MAGGIO 2014 ROMA 7-8 MAGGIO 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MIKE ROSEN ROMA 5-6 MAGGIO 2014 ROMA 7-8 MAGGIO 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MIKE ROSEN ALLINEARE BUSINESS E IT Un approccio Business Architecture LE SCELTE ARCHITETTURALI CHE FUNZIONANO ROMA 5-6 MAGGIO 2014 ROMA 7-8 MAGGIO 2014 RESIDENZA DI RIPETTA

Dettagli

Annuncio software IBM per Europa, Medio Oriente e Africa ZP11-0281, 6 giugno 2011

Annuncio software IBM per Europa, Medio Oriente e Africa ZP11-0281, 6 giugno 2011 ZP11-0281, 6 giugno 2011 IBM Rational Team Concert V3.0.1 offre la gestione dei cambiamenti e della configurazione all'interno di IBM Rational Collaborative Lifecycle Management per i team di sviluppo

Dettagli

Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia

Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia Roma, 5 ottobre 2010 ing. Giovanni Peruggini Banca d Italia - Area Risorse Informatiche e Rilevazioni Statistiche La Banca d Italia Banca Centrale della

Dettagli

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM Raffaella D Alessandro IBM GTS Security and Compliance Consultant CISA, CRISC, LA ISO 27001, LA BS 25999, ISMS Senior Manager, ITIL v3 Roma, 16 maggio 2012 IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel

Dettagli

A PROPOSITO DI ITIL IT SERVICE MANAGEMENT. Dove si trova ITIL...nel framework delle Best Practice?

A PROPOSITO DI ITIL IT SERVICE MANAGEMENT. Dove si trova ITIL...nel framework delle Best Practice? A PROPOSITO DI ITIL ITIL fornisce un framework di linee guida best practice per l IT Service Management. Fornisce un framework per la governance dell IT e si focalizza sulla continua misurazione e miglioramento

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MAX DOLGICER IL NUOVO MANIFESTO DELL INTEGRAZIONE APPLICAZIONI, DATI, CLOUD, MOBILE E INTERNET OF THINGS

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MAX DOLGICER IL NUOVO MANIFESTO DELL INTEGRAZIONE APPLICAZIONI, DATI, CLOUD, MOBILE E INTERNET OF THINGS LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MAX DOLGICER IL NUOVO MANIFESTO DELL INTEGRAZIONE APPLICAZIONI, DATI, CLOUD, MOBILE E INTERNET OF THINGS ROMA 10-11 DICEMBRE 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Idea To Performance. Gianni Pelizzo Espedia 01 Ottobre 2013

Idea To Performance. Gianni Pelizzo Espedia 01 Ottobre 2013 Idea To Performance Gianni Pelizzo Espedia 01 Ottobre 2013 Agenda Quali sono i bisogni a cui si vuole dare risposta con questo scenario Overview dello scenario I2P Elementi di dettaglio SAP MES/MII SAP

Dettagli

CA-Clarity Vision. Governare la trasformazione delle idee in iniziative di business con un approccio agile Fabio Cresta Principal Consultant

CA-Clarity Vision. Governare la trasformazione delle idee in iniziative di business con un approccio agile Fabio Cresta Principal Consultant CA-Clarity Vision Governare la trasformazione delle idee in iniziative di business con un approccio agile Fabio Cresta Principal Consultant Legame tra fallimento dei progetti e requisiti Il 70-80% dei

Dettagli

1 - Ambito di applicazione del Project Management in banca

1 - Ambito di applicazione del Project Management in banca Creating Your Future PROJECT MANAGEMENT IN BANCA La governance dell innovazione in banca 1 Ambito di applicazione 2 Attività formativa 3 Competenze 4 Project Management Framework 1 - Ambito di applicazione

Dettagli

Seminario: L Architettura dei Sistemi e la Strategia IT

Seminario: L Architettura dei Sistemi e la Strategia IT Ingegneria Informatica Laboratorio Di Gestione Informatizzata Dei Processi Seminario: L Architettura dei Sistemi e la Strategia IT Luca Salis Vodafone Italia Strategia IT Cesena 15 Maggio 2009 luca.salis@vodafone.com

Dettagli

ALLEGATO 8.1 DESCRIZIONE PROFILI PROFESSIONALI

ALLEGATO 8.1 DESCRIZIONE PROFILI PROFESSIONALI PROCEDURA DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, ANALISI, SVILUPPO, MANUTENZIONE ADEGUATIVA, CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DI SISTEMI INFORMATIVI SU PIATTAFORMA IBM WEBSPHERE BPM (EX LOMBARDI)

Dettagli

ROB THOMSETT EXTREME PROJECT MANAGEMENT WORKSHOP ROMA 7-9 MAGGIO 2008 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

ROB THOMSETT EXTREME PROJECT MANAGEMENT WORKSHOP ROMA 7-9 MAGGIO 2008 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ROB THOMSETT EXTREME PROJECT MANAGEMENT WORKSHOP ROMA 7-9 MAGGIO 2008 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it EXTREME

Dettagli

Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT. Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS

Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT. Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS Qualifiche professionali per ITIL PRACTICES FOR SERVICE MANAGEMENT Certificato ITIL Foundation in IT Service Management SYLLABUS Page 1 of 11 IL CERTIFICATO ITIL FOUNDATION IN IT SERVICE MANAGEMENT La

Dettagli

La nuova strategia per l Enterprise Content Management

La nuova strategia per l Enterprise Content Management La nuova strategia per l Enterprise Content Management AGENDA L'Esigenze di mercato e l opinione degli analisti La strategia IBM per l Information Management IBM & FileNet insieme: cosa cambia nell offerta

Dettagli

EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo

EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo EUCIP4U Certificazioni professionali informatiche nei curricula universitari Progetto nazionale AICA-CINI-CRUI per l inserimento nel mondo universitario delle certificazioni europee nel settore ICT 1 Programmi

Dettagli

CRAIG LARMAN ROMA 9 GIUGNO 2008 ROMA 10-13 GIUGNO 2008 VISCONTI PALACE HOTEL - VIA FEDERICO CESI, 37

CRAIG LARMAN ROMA 9 GIUGNO 2008 ROMA 10-13 GIUGNO 2008 VISCONTI PALACE HOTEL - VIA FEDERICO CESI, 37 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA CRAIG LARMAN Agile and Iterative Development: a Manager s Guide Agile Modeling con UML, Patterns e sviluppo Test-Driven ROMA 9 GIUGNO 2008 ROMA 10-13 GIUGNO 2008 VISCONTI

Dettagli

Approccio metodologico e Soluzioni in Project Management Consulting, Training & Coaching

Approccio metodologico e Soluzioni in Project Management Consulting, Training & Coaching Approccio metodologico e Soluzioni in Project Management Consulting, Training & Coaching 1 Sommario Premessa Contesto del cambiamento organizzativo Workflow per il Change Management Esigenze di business

Dettagli

Università degli Studi dell Insubria

Università degli Studi dell Insubria Università degli Studi dell Insubria FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI Corso di Laurea in Informatica Studio e applicazione di metodi agili nello sviluppo di prodotti Software Open Source

Dettagli

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it ADVISORY People & Change Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane kpmg.com/it La Soluzione P&C in Italia In contesti di mercato fortemente competitivi e

Dettagli

Best practice per il Service Mgmt

Best practice per il Service Mgmt Best practice per il Service Mgmt IBM e il nuovo ITIL v3 Claudio Valant IT Strategy & Architecture Consultant IBM Global Technology Services IBM Governance and Risk Agenda Introduzione ad ITIL V3 Il ruolo

Dettagli

SCD IS. Processi software. Processi Software. UniPD - 2009 - Ingegneria del Software mod. A 1. Definizioni. Modelli di ciclo di vita

SCD IS. Processi software. Processi Software. UniPD - 2009 - Ingegneria del Software mod. A 1. Definizioni. Modelli di ciclo di vita Processi software Anno accademico 2009/10 Ingegneria del mod. A Tullio Vardanega, tullio.vardanega@math.unipd.it SCD IS Definizioni Ciclo di vita Copre l evoluzione di un prodotto dal concepimento al ritiro

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

ITIL ( acura del Dottor Antonio Guzzo Responsabile CED del Comune di Praia a Mare)

ITIL ( acura del Dottor Antonio Guzzo Responsabile CED del Comune di Praia a Mare) ITIL ( acura del Dottor Antonio Guzzo Responsabile CED del Comune di Praia a Mare) ITIL è l acronimo di Information Technology Infrastructure Library e rappresenta un insieme di linee guida ispirate dalla

Dettagli

THE NEXT GENERATION OF DATA WAREHOUSING CONFERENCE

THE NEXT GENERATION OF DATA WAREHOUSING CONFERENCE LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA THE NEXT GENERATION OF DATA WAREHOUSING CONFERENCE COLIN WHITE MIKE FERGUSON DAVID MARCO NEIL RADON DOUGLAS HACKNEY ROMA 10-12 MAGGIO 2000 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI

Dettagli

L'impatto della flessibilità sull'infrastruttura tecnologica. Luca Amato IT Architect, Global Technology Services, IBM Italia

L'impatto della flessibilità sull'infrastruttura tecnologica. Luca Amato IT Architect, Global Technology Services, IBM Italia L'impatto della flessibilità sull'infrastruttura tecnologica Luca Amato IT Architect, Global Technology Services, IBM Italia La mia infrastruttura... Supporterà la SOA? Sarà ottimizzata dalla SOA? Che

Dettagli

Esigenze organizzative e innovazione tecnologica. Enrico Albertin Solutitions Architect HP Services

Esigenze organizzative e innovazione tecnologica. Enrico Albertin Solutitions Architect HP Services Esigenze organizzative e innovazione tecnologica Enrico Albertin Solutitions Architect HP Services 0 L approccio al progetto Le soluzioni, sopratutto se con contenuti tecnologici innovativi, devono essere

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Le opportunità offerte dal Cloud Computing

Le opportunità offerte dal Cloud Computing Le opportunità offerte dal Cloud Computing Ing. Alessandro Piva Politecnico di Milano Alessandro.piva@polimi.it Agenda L impatto sulla catena del valore La definizione di Cloud Computing Le variabili decisionali

Dettagli

IBM InfoSphere. Framework Architetturali per Innovare Brunello Bonanni

IBM InfoSphere. Framework Architetturali per Innovare Brunello Bonanni IBM InfoSphere Framework Architetturali per Innovare Brunello Bonanni Scoprire il valore delle informazioni per ottenere un vantaggio competitivo Customer & Product Profitability La Strategia dell Information

Dettagli

Un team agile allo sprint. 28 Febbraio 2013 Emiliano Soldi

Un team agile allo sprint. 28 Febbraio 2013 Emiliano Soldi Un team agile allo sprint 28 Febbraio 2013 Emiliano Soldi una questione di leggerezza COMPLESSITÀ VARIABILITÀ SPRECHI SOVRA-ALLOCAZIONI COLLI DI BOTTIGLIA DEBITO BUSINESS/TECNICO RIDURRE TEMPI ATTESA RIDURRE

Dettagli

Servizi di Service Desk e. Vicenza, 16 Dicembre 2010

Servizi di Service Desk e. Vicenza, 16 Dicembre 2010 Servizi di Service Desk e Contact Center Vicenza, 16 Dicembre 2010 Our Mission Per noi di ITSi, successo equivale all attento e continuo controllo sul nostro lavoro e sulla soddisfazione dei nostri clienti,

Dettagli

SOMMARIO. Preciso, affidabile e focalizzato sugli obiettivi, sono in grado di lavorare autonomamente o all interno di gruppi di lavoro.

SOMMARIO. Preciso, affidabile e focalizzato sugli obiettivi, sono in grado di lavorare autonomamente o all interno di gruppi di lavoro. STEFANO SACCOMANI Data di nascita: 07/04/1966 Residenza: via cà la Prada, 23 54028, Villafranca in Lunigiana (MS), Italia mobile: +39 3476825152 mail: ssaccomani@alice.it linkedin: http:// it.linkedin.com/in/sstefano

Dettagli

Technical workshop: Collaborative Application Lifecycle Management (C/ALM)

Technical workshop: Collaborative Application Lifecycle Management (C/ALM) Technical workshop: Collaborative Application Lifecycle Management (C/ALM) Andrea Dobosz andrea_dobosz@it.ibm.com 2009 IBM Corporation Agenda IBM Rational Collaborative Application Lifecycle Management

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ARIE VAN AGILE PROJECT MANAGEMENT CON CERTIFICAZIONE

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ARIE VAN AGILE PROJECT MANAGEMENT CON CERTIFICAZIONE LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ARIE VAN BENNEKUM AGILE PROJECT MANAGEMENT CON CERTIFICAZIONE ROMA 16-17 NOVEMBRE 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it

Dettagli

Il valore delle informazioni in uno scenario di business competitivo

Il valore delle informazioni in uno scenario di business competitivo Santina Franchi Il valore delle informazioni in uno scenario di business competitivo Dall Automazione all Ottimizzazione Automazione $594B nel 2008 5.1% CGR Ottimizzazione (focus sulle informazioni) $117B

Dettagli

PROCESSI IT: Ottimizzazione e riduzione degli sprechi - Approccio Lean IT

PROCESSI IT: Ottimizzazione e riduzione degli sprechi - Approccio Lean IT CDC -Corte dei conti DGSIA Direzione Generale Sistemi Informativi Automatizzati SGCUS Servizio per la gestione del Centro Unico dei Servizi PROCESSI IT: Ottimizzazione e riduzione degli sprechi - Approccio

Dettagli

Come valutare la maturità del proprio modello di sviluppo del software

Come valutare la maturità del proprio modello di sviluppo del software Come valutare la maturità del proprio modello di sviluppo del software Matteo Meucci Chair OWASP Day per la PA Roma 9, Novembre 2010 Copyright 2010 - The OWASP Foundation Permission is granted to copy,

Dettagli

Overview su ITIL & ISO 20000. ing. Andrea Praitano ing. Claudio Restaino

Overview su ITIL & ISO 20000. ing. Andrea Praitano ing. Claudio Restaino ing. Andrea Praitano ing. Claudio Restaino Agenda Introduzione; Definizioni generali; ITIL nel mercato, richieste; Organizzazioni coinvolte; Modelli di miglioramento, Metodi e loro integrazione; ITIL:

Dettagli

Ciclo e Processo di Sviluppo: approcci tradizionali, evolutivi, agili, free open source software

Ciclo e Processo di Sviluppo: approcci tradizionali, evolutivi, agili, free open source software Ciclo e Processo di Sviluppo: approcci tradizionali, evolutivi, agili, free open source software 1 Ingegneria del software L istituzione e l impiego di principi ingegneristici fondati, allo scopo di ottenere

Dettagli

Un nuovo modo di misurare il successo dei Progetti ICT

Un nuovo modo di misurare il successo dei Progetti ICT Con il patrocinio di: Sponsorizzato da: Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 Un nuovo modo di misurare il successo dei Progetti ICT Ing. Stefano

Dettagli

DEMAND BUSINESS. Una SOA governance efficace

DEMAND BUSINESS. Una SOA governance efficace Governare la Service-Oriented Architecture Marzo 2006 Una SOA governance efficace Kerrie Holley, IBM Distinguished Engineer, Business Consulting Services Jim Palistrant, IBM Market Manager, Rational SOA

Dettagli

2012/2010 BANCA D ITALIA Servizio Acquisti e Dotazioni

2012/2010 BANCA D ITALIA Servizio Acquisti e Dotazioni C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità BONI MELANIA Italiana ESPERIENZA LAVORATIVA 4/2009 AD OGGI ISTITUTO POLIGRAFICO E ZECCA DELLO STATO S.p.A. Via Salaria 1027, Roma Azienda

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Modelli di Processo. www.vincenzocalabro.it

Modelli di Processo. www.vincenzocalabro.it Modelli di Processo Il Modello del Processo Il modello del processo stabilisce i principi di base su cui si fonda lo sviluppo del software (e a cui è dovuto il successo o l insuccesso) Non esiste un unico

Dettagli

Project(s) Management PMO 3. Paolo Lubrano, PMP lubrano@fbk.eu May 21 st, 2014

Project(s) Management PMO 3. Paolo Lubrano, PMP lubrano@fbk.eu May 21 st, 2014 Project(s) Management PMO 3 Paolo Lubrano, PMP lubrano@fbk.eu May 21 st, 2014 Agenda Progetti complessi Kanban PMO Project Management Office Attività di progetto (traditional) Initiate Project Charter

Dettagli

L esperienza d integrazione in SSC

L esperienza d integrazione in SSC Roma, 10 dicembre 2010 Centro Congressi Cavour L esperienza d integrazione in SSC Approcci multimodello nelle pratiche aziendali Il presente documento contiene informazioni e dati di S.S.C. s.r.l., pertanto

Dettagli

Insegnamento di Gestione e Organizzazione dei Progetti A.A. 2008/9

Insegnamento di Gestione e Organizzazione dei Progetti A.A. 2008/9 Insegnamento di Gestione e Organizzazione dei Progetti A.A. 2008/9 Lezione 15: P.M.: metodologie di progetto Prof.ssa R. Folgieri email: folgieri@dico.unimi.it folgieri@mtcube.com 1 Modelli di conduzione

Dettagli

Sommario. L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner

Sommario. L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner 1 Sommario L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner 2 L azienda 3 Profilo La Società Essematica nasce nel 1987 da un team di specialisti e ricercatori informatici che, aggregando le esperienze maturate

Dettagli