Il Corridoio Adriatico Baltico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Corridoio Adriatico Baltico"

Transcript

1 Il Corridoio Adriatico Baltico Giuseppe Parrello Presidente Autorità Portuale di Ravenna Workshop Nazionale Bologna, 10 Marzo 2011

2 Scenari Adriatici a cura di Sergio Bologna, febbraio 2011 A prima vista sorge una perplessità: i due progetti sono compatibili o concorrenziali tra loro? E difficile immaginare che ci sia spazio per un offerta di capacità (aggiuntiva a quella esistente) tra i 4 e i 6 milioni di TEU (1,5-3 Mio TEU Monfalcone, 1 Mio Marghera, 1,5 Mio Venezia off shore), tenuto conto che anche gli altri non stanno fermi (a Capodistria è in costruzione un nuovo terminal da TEU e Rjieka vuole raggiungere una capacità di 1 Mio). Inoltre, da una parte le Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto hanno interessi divergenti e visioni contrastanti sulle priorità, sui tracciati e sulla classificazione delle infrastrutture che le attraversano, dall altra il porto di Ravenna è completamente escluso da questo gioco. 2

3 105+15=120 cm 20+10=30 cm

4 COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE UE Comunicazione sulla politica portuale europea ( ) La cooperazione tra i porti ed in particolare tra i porti vicini è molto auspicabile, poiché ciò può tra l altro permettere una specializzazione per tipo di carico o di nave, l organizzazione e la messa in comune di impianti di trasporto terrestri. Certamente ciò si tradurrebbe spesso in un aumento di produttività.

5 RAPPORTO ANNUALE DEL PROGETTO PRIORITARIO 21 (AUTOSTRADE DEL MARE). Luglio 2009 L area del Nord Adriatico offre una eccezionale concentrazione di porti, molti dei quali con buone connessioni terrestri (inclusi i Progetti prioritari 1 e 6 delle Reti TEN-T). Questo cluster è composto da porti con differenti condizioni e potenzialità. Ma, insieme, questi porti rappresentano un enorme potenziale e fonte di ricchezza per l Europa. Sono tutti porti di destinazione finale e servono aree prospere. Questi porti devono sviluppare il loro potenziale individuale ma anche incrementare attività comuni preservando anche il loro patrimonio storico. Gli investimenti saranno destinati al miglioramento delle loro connessioni con l hinterland. Tali porti offrono un potenziale per il traffico internazionale col bacino del Mediterraneo ma anche con i mercati del Far East. Per le rotte round the world attraverso Suez il sistema portuale del Nord Adriatico può rappresentare importanti risparmi sia in termini di tempo che di costi.

6 MEMBERS OF NAPA Port of Koper Port of Trieste Port of Venice Port of Ravenna + Port of Rijeka (aggiunto il 29 novembre 2011) 3 countries: Italy + Slovenia + Croatia

7 Geographical Distance of NAPA Ports Trieste Venezia 66 nm Koper Rijeka 91 nm 58 nm 115 nm Ravenna 1

8 Background Several initiatives for the organization of cooperation in the previous years 6 th of February 2009 => Letter of Intent 17 th of April 2009 => Memorandum of Understanding 1 st of March 2010 => Registration of NAPA

9 Reasons for NAPA Geographic position of North Adriatic (especially for Far East markets via Suez Canal), Congestion of North European ports, Saturation of inland infrastructure, Unbalanced regional development (North South). Negative environmental impact, Global market conditions (after crisis: reallocation of existing flows of goods, new businesses), Increasing competition of Black Sea ports. NAPA S key principle: Coopetition Cooperate internationally compete internally

10 Field of Cooperation Land transportation and hinterland connections, Marketing and Promotion, Short Sea Shipping and Motorways of the sea, Quality and efficiency of port operations, Safety, security and environmental protection, Information technologies and communication systems, Passenger sector.

11 Objectives Commercial: attracting more cargo to Europe via North Adriatic Ports (southern gateway) Institutional: developing suitable public transport infrastructure (priorities for Trans European Transport Network / corridors) to support bigger volumes and efficient services

12 Steps taken (1) 28th of April 2010: NAPA Presentation at EU level in Bruxelles and members of European Parliament (especially Italian and Slovenian) Several presentations and meetings with Italian and Slovenian Ministry of Transport 8th-10th June 2010: Transport and Logistic Fair in Shanghai 9th of June 2010: NAPA Presentation at TEN-T Days 2010 in Zaragoza Meetings with German and Austrian Institutions and Transport Operators

13 Steps taken (2) 15th of October 2010: Presentation of NAPA Ports in Shanghai during the EXPO to Chinese Operators 20th of October 2010: International Multidisciplinary Conference in Opatija (HR) 23th of October 2010: Italian Convention Propeller Club (round table NAPA Ports) in Monfalcone December 2010: approval about the Project called ITS Adriatic multi-port gateway on TEN-T Multi-Annual Work Programme 23th of February 2011: GreenPort Logistics in Venice 10th -13th of May 2011: Transport Logistic Fair (Munich)

14 Top 20 European Ports (2009) Liquid Bulk Rank Tonnes Trieste Conventional general cargo Rank Tonnes Venice Ravenna Dry bulk Rank Tonnes Ravenna Venice New cars Rank Units Sources: EUROSTAT, Automotive Logistics Koper

15 NAPA Statistics Ravenna Venezia Trieste Koper Rijeka NAPA Container (TEUs) Dry Bulk (ton.) Liquid bulk (ton.) General Cargo (Ton) Container (TEUs) Dry Bulk (ton.) Liquid bulk (ton.) General Cargo (Ton) Container (TEUs) Dry Bulk (ton.) Liquid bulk (ton.) General Cargo (Ton) Container (TEUs) Dry Bulk (ton.) Liquid bulk (ton.) General Cargo (Ton) Container (TEUs) Dry Bulk (ton.) Liquid bulk (ton.) General Cargo (Ton) Container (TEUs) Dry Bulk (ton.) Liquid bulk (ton.) General Cargo (Ton) Total (ton.)

16 European Port Ranking 2010 Total 2010 Total 2009 Change % Container 2010 Container (million tonnes) (million tonnes) (million TEUs) (million TEUs) Change % Rotterdam 430,0 387,0 11,1% 11,1 9,7 14,4% Antwerp 178,2 157,8 12,9% 8,5 7,3 16,0% Hamburg 121,0 110,4 9,6% 7,9 7,0 12,9% NAPA 119,8 112,7 6,3% 1,5 1,3 10,7% Marseille 86,0 83,2 3,4% 1,0 0,9 8,0%

17 LOGISTICS CORE REGIONS AND MULTI-PORT GATEWAYS

18 How can we go across the ALPS? Legend: PP6 Project PP1 Project PP23 Project Extension Existing Lines Focus on NAPA Multiport Gateway 18

19 THE ADRIATIC BALTIC CORRIDOR The Southern Part PRIORITY PROJECTS 23 AND 25 EXTENTION TO NAPA PORTS PP1 PP6 Venice Trieste Koper Ten-T Axes Interested railways Implementing highway Highway (E45) Bologna Ferrara Ravenna

20 REGOLAMENTO (UE) n. 913/2010 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO (22/09/2010) relativo alla Rete Ferroviaria Europea per un trasporto merci competitivo 9 corridoi strategici

21 Intermodal Links MANY DESTINATIONS DAILY FREQUENCY Prague Munchen Wien Milan Padova Villach Ljubljana Budapest Belgrade Modena Trieste - Koper Bologna Ravenna Venezia

22 Med Maritime Links Venezia Trieste Koper Ravenna TENS OF DESTINATIONS HIGH FREQUENCY (several departures per day) Container Ro-ro Ro-ro / Ferry

23 Middle East and North Africa: Average Projected Real GDP Growth during (percent) October 2010

24 Selected Middle East and North African Economies: Real GDP, Consumer Prices, Current Account Balance and Unemployment (Annual percent change, unless noted otherwise) October 2010

25 Focus Africa Mediterranea (miliardi di dollari) Marocco 11,2 Algeria 46,0 Tunisia 10,5 Libia 31,1 Egitto 10,6 Export Import ,9 (0,6) 45,1 (8,5) 14,4 (2,9) 33,1 (14,3) 23,0 (2,0) 20,8 20,4 13,2 11,1 19,8 33,0 (1,9) 39,3 (3,6) 19,1 (3,6) 23,4 (3,4) 48,6 (3,6) Italia 372,9 405,2 (16,2) 348,8 412,3 (28,3) Source: UNCTAD, 2010 ( ) = traffico con l Italia

26 RAVENNA CROCEVIA DEL MEDITERRANEO (2009) quota sull import/export italiano via mare (petrolio e carbone escluso) SLOVENIA 35% CROAZIA 20% UCRAINA 36% RUSSIA 24% GEORGIA 48% TURCHIA 29% GRECIA 28% LIBANO 40% ISRAELE 38% LIBIA 12% EGITTO 32%

27 TRAFFICO MONDIALE MERCI VIA MARE Anni Petrolio e altre liquide Principali rinfuse solide Altre merci secche TOTALE (Milioni di tonnellate) di cui milioni di tonn. (25,4%) di merce in container

28

29

30

31 DOING BUSINESS 2011 L Italia è tra gli unici 10 Paesi del mondo in cui negli ultimi 5 anni è diventato più difficile fare affari Fonte: World Bank

LO SHIPPING E LA PORTUALITÀ NEL MEDITERRANEO: OPPORTUNITÀ E SFIDE PER L ITALIA

LO SHIPPING E LA PORTUALITÀ NEL MEDITERRANEO: OPPORTUNITÀ E SFIDE PER L ITALIA LO SHIPPING E LA PORTUALITÀ NEL MEDITERRANEO: OPPORTUNITÀ E SFIDE PER L ITALIA Arianna Buonfanti, Ricercatrice Area Infrastrutture SRM XV Conference of the Italian Association of Transport Economics and

Dettagli

Fase A: Studio di traffico e marketing

Fase A: Studio di traffico e marketing Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti / RAM Fase A: Studio di traffico e marketing Roma, 1 Giugno 2012 Venezia 24 Luglio 2012 GRUPPO DI LAVORO Società mandataria TECHNITAL S.p.A - Direzione e

Dettagli

Shippingonline.it IL FINANZIAMENTO. Data: 24.06.11. Pagina: - UE, 1.4 MILIONI DI EURO PER I PORTI NAPA

Shippingonline.it IL FINANZIAMENTO. Data: 24.06.11. Pagina: - UE, 1.4 MILIONI DI EURO PER I PORTI NAPA Shippingonline.it IL FINANZIAMENTO UE, 1.4 MILIONI DI EURO PER I PORTI NAPA Bruxelles - I porti dell associazione Napa (North Adriatic Ports Association) Venezia Trieste Ravenna Capodistria (Slovenia)

Dettagli

WORKSHOP. Lo stato della programmazione delle infrastrutture portuali e ferroviarie. «Parte II» Antonino Vitetta

WORKSHOP. Lo stato della programmazione delle infrastrutture portuali e ferroviarie. «Parte II» Antonino Vitetta WORKSHOP ROMA TRENTUNOMARZODUEMILAQUINDICI ANNO ACCADEMICO DUEMILAQUATTORIDCII/DUEMILAQUINDICI Lo stato della programmazione delle infrastrutture portuali e ferroviarie «Parte II» Antonino Vitetta Obiettivi

Dettagli

BACK TO MED La sfida delle città portuali nel Mediterraneo

BACK TO MED La sfida delle città portuali nel Mediterraneo BACK TO MED La sfida delle città portuali nel Mediterraneo Napoli 27 Giugno 2014 Alessandro Panaro Head of Infrastructure, Public Finance and Utilities Office SRM Agenda Obiettivi e struttura dell Osservatorio

Dettagli

Venezia come hub logistico marittimo e stradale per il Gas Naturale Liquefatto nel Nord Adriatico

Venezia come hub logistico marittimo e stradale per il Gas Naturale Liquefatto nel Nord Adriatico Venezia come hub logistico marittimo e stradale per il Gas Naturale Liquefatto nel Nord Adriatico Convegno «Il Gas Naturale Liquido: prospettive per gli interporti» Verona, 4 dicembre 2015 AUTOTRASPORTO

Dettagli

Master plan per lo sviluppo della portualità veneziana a Marghera

Master plan per lo sviluppo della portualità veneziana a Marghera Master plan per lo sviluppo della portualità veneziana a Marghera Versione 5.1 20/09/2010 1 1. INTRODUZIONE 2. UN GATEWAY PER L EUROPA 3. MASTER PLAN PER LO SVILUPPO DELLA PORTUALITA VENEZIANA A MARGHERA

Dettagli

Regione Siciliana. Assessorato Turismo, Comunicazioni e Trasporti Dipartimento Trasporti e Comunicazioni Ufficio della Direzione

Regione Siciliana. Assessorato Turismo, Comunicazioni e Trasporti Dipartimento Trasporti e Comunicazioni Ufficio della Direzione REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Turismo, Comunicazioni e Trasporti Dipartimento Trasporti e Comunicazioni Ufficio della Direzione Via Emanuele Notarbartolo 9, 90141 Palermo Tel 0039 091

Dettagli

Seminario MARE, PORTO, CITTA : Un paradigma economico di sviluppo. Porto di Napoli: quali scenari per il futuro

Seminario MARE, PORTO, CITTA : Un paradigma economico di sviluppo. Porto di Napoli: quali scenari per il futuro Seminario MARE, PORTO, CITTA : Un paradigma economico di sviluppo Porto di Napoli: quali scenari per il futuro Napoli, 2 Marzo 2016 Arianna Buonfanti Researcher Maritime Economy Observatory SRM Il Mediterraneo

Dettagli

Verso il Sistema Portuale e Logistico Pugliese. Alessandro PANARO Responsabile Maritime & Mediterranean Economy SRM

Verso il Sistema Portuale e Logistico Pugliese. Alessandro PANARO Responsabile Maritime & Mediterranean Economy SRM Verso il Sistema Portuale e Logistico Pugliese Alessandro PANARO Responsabile Maritime & Mediterranean Economy SRM Bari, 4 novembre 2015 SRM: una visione complessiva su Maritime e MED SRM Osservatorio

Dettagli

VENEZIA PORTO PER IL VENETO UNA CONCRETA OPPORTUNITA

VENEZIA PORTO PER IL VENETO UNA CONCRETA OPPORTUNITA VENEZIA PORTO PER IL VENETO UNA CONCRETA OPPORTUNITA Paolo COSTA, Presidente Autorità Portuale di Venezia Treviso, 14 febbraio 2011 L AREA PORTUALE 2 LA DOTAZIONE STRUTTURALE E INFRASTRUTTURALE 2045 ha

Dettagli

Nuove rotte per la crescita del Mezzogiorno:

Nuove rotte per la crescita del Mezzogiorno: Nuove rotte per la crescita del Mezzogiorno: Presentazione del 2 Rapporto Annuale Italian Maritime Economy Napoli, 5 giugno 2015 Sala delle Assemblee del Banco di Napoli SINTESI DELLA RICERCA UN MEDITERRANEO

Dettagli

Priorità Infrastrutturali per la METAREGIONE*

Priorità Infrastrutturali per la METAREGIONE* Priorità Infrastrutturali per la METAREGIONE* * METAREGIONE è un progetto di rete internazionale tra le seguenti Associazioni e Federazioni di imprese del Nord Italia, Austria del Sud, Slovenia e Croazia:

Dettagli

I PORTI E IL TRAFFICO CONTAINER IN ADRIATICO e IONIO. LE TENDENZE RECENTI

I PORTI E IL TRAFFICO CONTAINER IN ADRIATICO e IONIO. LE TENDENZE RECENTI I PORTI E IL TRAFFICO CONTAINER IN ADRIATICO e IONIO. LE TENDENZE RECENTI Ida Simonella Ancona, 8 luglio 2008 1 L ATTUALE SCENARIO IN ADRIATICO: CRESCITA E MARGINALITA LE OPPORTUNITA DA COGLIERE I PROBLEMI

Dettagli

Palermo, 21 luglio 2004

Palermo, 21 luglio 2004 Palermo, 21 luglio 2004 %! " $ %$ $ &!' ( )* +,( ' -+. 2 Le condizioni di contesto: Reti TEN-T / " ("( (!' 1 " 0! " 3 Reti TEN-T Autostrade del Mare % " ' " 0 * + *"2(3 + 4 ' " %!" 4 Corridoi Paneuropei

Dettagli

Strategia UE per la Regione Adriatico-Ionica (EUSAIR): il ruolo delle Autostrade del Mare Dr.ssa Arianna Norcini Pala

Strategia UE per la Regione Adriatico-Ionica (EUSAIR): il ruolo delle Autostrade del Mare Dr.ssa Arianna Norcini Pala Strategia UE per la Regione Adriatico-Ionica (EUSAIR): il ruolo delle Autostrade del Mare Dr.ssa Arianna Norcini Pala Ancona, 02 Luglio 2015 1 RAM Rete Autostrade Mediterranee Rete Autostrade Mediterranee

Dettagli

GLI SCENARI: DOVE STANNO ANDANDO LE SCELTE DELL EUROPA

GLI SCENARI: DOVE STANNO ANDANDO LE SCELTE DELL EUROPA GLI SCENARI: DOVE STANNO ANDANDO LE SCELTE DELL EUROPA Riccardo Roscelli INFRASTRUTTURE E CRESCITA SOSTENIBILE Il Corridoio dei due mari ed il Mediterraneo 30/10/2013 Gli scenari: dove stanno andando le

Dettagli

Il sistema Idroviario Italiano tra piattaforme logistiche ed industriali del Nord Italia

Il sistema Idroviario Italiano tra piattaforme logistiche ed industriali del Nord Italia UNIONE NAVIGAZIONE INTERNA ITALIANA Il sistema Idroviario Italiano tra piattaforme logistiche ed industriali del Nord Italia 19 aprile 2013 1 L'Europa nel mese di novembre 2011 ha approvato lo schema di

Dettagli

Verona: una porta d accesso dell Europa Nuove prospettive di sviluppo di Area Vasta

Verona: una porta d accesso dell Europa Nuove prospettive di sviluppo di Area Vasta Verona: una porta d accesso dell Europa Nuove prospettive di sviluppo di Area Vasta Zeno D Agostino Responsabile strategie e sviluppo Consorzio ZAI CONVEGNO Il Corridoio Adriatico Baltico ed il Polesine

Dettagli

provincia di mantova

provincia di mantova provincia di mantova CIFI ''Il trasporto ferroviario delle merci e lo sviluppo delle infrastrutture logistiche' Verona Quadrante Europa 22-11-2019 INDICE: -PORTO DI MANTOVA, RELAZIONI FERROVIARIE SPECIALISTICHE

Dettagli

MODIFICAZIONI DELLA DOMANDA DI TRASPORTO ED EVOLUZIONE DELL OFFERTA DELLE IMPRESE FERROVIARIE

MODIFICAZIONI DELLA DOMANDA DI TRASPORTO ED EVOLUZIONE DELL OFFERTA DELLE IMPRESE FERROVIARIE MODIFICAZIONI DELLA DOMANDA DI TRASPORTO ED EVOLUZIONE DELL OFFERTA DELLE IMPRESE FERROVIARIE Verona,22 Novembre 2013 Traffico merci in Europa La ripartizione modale 76% 7% Road Railways Inland waterways

Dettagli

L economia del Mediterraneo: rilevanza ed influenza per l Italia

L economia del Mediterraneo: rilevanza ed influenza per l Italia L economia del Mediterraneo: rilevanza ed influenza per l Italia Direttore Generale Massimo DEANDREIS Università Bocconi Milano, 25 Maggio 2015 L incremento del traffico nel Mediterraneo Sta crescendo

Dettagli

SVILUPPO DELL INTERMODALITA

SVILUPPO DELL INTERMODALITA SVILUPPO DELL INTERMODALITA Autostrade del mare 2.0 e combinato marittimo ANDREA APPETECCHIA Roma, 21 luglio 20151 I PUNTI DEL RAGIONAMENTO Commercio estero nazionale: orientamenti e modalità di trasporto

Dettagli

LE RELAZIONI ECONOMICHE TRA L ITALIA E IL MEDITERRANEO

LE RELAZIONI ECONOMICHE TRA L ITALIA E IL MEDITERRANEO 5 Rapporto Annuale LE RELAZIONI ECONOMICHE TRA L ITALIA E IL MEDITERRANEO Napoli, 30 Ottobre 2015 Massimo DEANDREIS Direttore Generale - SRM SRM: una visione complessiva su Maritime e MED SRM Osservatorio

Dettagli

IL BACINO ADRIATICO-IONIO I traffici marittimi al 2006 Le politiche delle infrastrutture e dei trasporti

IL BACINO ADRIATICO-IONIO I traffici marittimi al 2006 Le politiche delle infrastrutture e dei trasporti IL BACINO ADRIATICO-IONIO I traffici marittimi al 2006 Le politiche delle infrastrutture e dei trasporti Ida Simonella OSSERVATORIO TRAFFICI MARITTIMI IN ADRIATICO-IONIO Ancona, 12 marzo 2007 0 I TRAFFICI

Dettagli

LE RETI EUROPEE DI TRASPORTO: CONNETTERE L EUROPA PER RILANCIARE L ITALIA

LE RETI EUROPEE DI TRASPORTO: CONNETTERE L EUROPA PER RILANCIARE L ITALIA LE RETI EUROPEE DI TRASPORTO: CONNETTERE L EUROPA PER RILANCIARE L ITALIA Andrea Tinagli BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI 10 Febbraio 2014 LA BEI ED I SUOI AZIONISTI La BEI - Banca europea per gli investimenti

Dettagli

Come l alleanza tra porto e industria può trasformare l Italia nella piattaforma logistica del Mediterraneo per il rilancio dell economia europea

Come l alleanza tra porto e industria può trasformare l Italia nella piattaforma logistica del Mediterraneo per il rilancio dell economia europea Come l alleanza tra porto e industria può trasformare l Italia nella piattaforma logistica del Mediterraneo per il rilancio dell economia europea Antonio Revedin Direttore Pianificazione Strategica e Sviluppo

Dettagli

L Italia nel contesto del processo di revisione delle Reti

L Italia nel contesto del processo di revisione delle Reti L Italia nel contesto del processo di revisione delle Reti ` Ç áàxüé wxääx\çyütáàüâàâàüx x wx gütáñéüà Direzione Generale per lo sviluppo del territorio, la programmazione ed i progetti internazionali

Dettagli

Il rilancio della portualità e della logistica italiana come leva strategica per la crescita e la competitività del Paese

Il rilancio della portualità e della logistica italiana come leva strategica per la crescita e la competitività del Paese Roma, 18 giugno 2013 Non c è vento a favore per chi non conosce il porto Il rilancio della portualità e della logistica italiana come leva strategica per la crescita e la competitività del Paese Paolo

Dettagli

Forum delle Camere di Commercio dell Adriatico e Ionio

Forum delle Camere di Commercio dell Adriatico e Ionio Forum delle Camere di Commercio dell Adriatico e Ionio OSSERVATORIO TRAFFICI MARITTIMI RELAZIONE 2012 PORTI DELL ADRIATICO E IONIO. DIECI ANNI DI TRAFFICI MARITTIMI E POLITICHE EUROPEE Ida Simonella Brindisi,

Dettagli

ALLEGATO A Dgr n. del pag. 1/11

ALLEGATO A Dgr n. del pag. 1/11 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO A Dgr n. del pag. 1/11 Programma IPA Adriatico - 1 step bando progetti strategici -proposte con partecipazione della Veneto e di enti regionali. 1 SMART UP Innovative

Dettagli

World Bank Group. International Finance Corporation

World Bank Group. International Finance Corporation World Bank Group International Bank for Reconstruction and International Association International Finance Corporation Mutilateral Investment Guarantee Agency International Center for the Settlement of

Dettagli

Roma, 4 luglio 2015. Per la competitività e la ripresa economica del Paese serve un Sistema Mare che funzioni.

Roma, 4 luglio 2015. Per la competitività e la ripresa economica del Paese serve un Sistema Mare che funzioni. Roma, 4 luglio 2015 PIANO STRATEGICO NAZIONALE DELLA PORTUALITÀ E DELLA LOGISTICA: IL SISTEMA MARE, UNA RISORSA, UNA SFIDA ED UN OPPORTUNITÀ PER L ITALIA Per la competitività e la ripresa economica del

Dettagli

Mediterraneo: possibili scenari futuri. Puliafito, PP. Merlino, M. Ferrari, C.

Mediterraneo: possibili scenari futuri. Puliafito, PP. Merlino, M. Ferrari, C. Mediterraneo: possibili scenari futuri Puliafito, PP. Merlino, M. Ferrari, C. L evoluzione dei traffici marittimi nell area del Mediterraneo in relazione allo scenario mondiale Genova, 6 Novembre 2009

Dettagli

La supply chain e il ruolo degli Hub nella gestione delle catene multimodali. Angelo Aulicino Interporto Bologna spa

La supply chain e il ruolo degli Hub nella gestione delle catene multimodali. Angelo Aulicino Interporto Bologna spa La supply chain e il ruolo degli Hub nella gestione delle catene multimodali Angelo Aulicino Interporto Bologna spa LA SUPPLY-CHAIN Complessità e bisogno di innovazione La complessità nella SC La complessità

Dettagli

LO SHIPPING E LA PORTUALITÀ NEL MEDITERRANEO. I MARITIME INDICATORS

LO SHIPPING E LA PORTUALITÀ NEL MEDITERRANEO. I MARITIME INDICATORS XXXIV CONFERENZA ITALIANA DI SCIENZE REGIONALI LO SHIPPING E LA PORTUALITÀ NEL MEDITERRANEO. I MARITIME INDICATORS A. Arianna BUONFANTI 1 SOMMARIO Questo lavoro delinea l andamento e i possibili futuri

Dettagli

La sviluppo della macroarea Genova-Milano in funzione dell industria logistica del Nord Ovest

La sviluppo della macroarea Genova-Milano in funzione dell industria logistica del Nord Ovest Porti e La sviluppo della macroarea Genova-Milano in funzione dell industria logistica del Nord Ovest Riccardo Fuochi Presidente Propeller Port Club di Milano Genova 19 settembre 2013 Il Propeller Port

Dettagli

Ipotesi di sviluppo del trasporto combinato marittimo

Ipotesi di sviluppo del trasporto combinato marittimo Ipotesi di sviluppo del trasporto combinato marittimo di Sergio Rossato D.G. Interporto di Padova S.p.A. A.D. di NET Nord Est Terminal S.p.A. Il traffico intermodale COMPLESSIVO dell Interporto di Padova

Dettagli

PORTO DI VENEZIA 2015/2030: IL DOMANI È OGGI. Paolo Costa Presidente Autorità Portuale di Venezia

PORTO DI VENEZIA 2015/2030: IL DOMANI È OGGI. Paolo Costa Presidente Autorità Portuale di Venezia PORTO DI VENEZIA 2015/2030: IL DOMANI È OGGI Paolo Costa Presidente Autorità Portuale di Venezia POTENZIALE INFRASTRUTTURALE DI PORTO MARGHERA 12 km di banchine attive; 163 accosti operativi; 135 km di

Dettagli

Integrazione del sistema logistico e politiche per il trasporto merci in Italia: una soluzione europea? Paolo Costa Autorità Portuale di Venezia

Integrazione del sistema logistico e politiche per il trasporto merci in Italia: una soluzione europea? Paolo Costa Autorità Portuale di Venezia Integrazione del sistema logistico e politiche per il trasporto merci in Italia: una soluzione europea? Paolo Costa Autorità Portuale di Venezia Venezia Marittima 21 Ottobre 2013 Commercio mondiale 1996-2000

Dettagli

DI DUBAI E SRM PRESENTANO LO STUDIO: ECONOMIC OUTLOOK

DI DUBAI E SRM PRESENTANO LO STUDIO: ECONOMIC OUTLOOK COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO-HUB DI DUBAI E SRM PRESENTANO LO STUDIO: ECONOMIC OUTLOOK: IL BUSINESS ITALIANO NEGLI EMIRATI ARABI UNITI LA DIRETTRICE MEDITERRANEO-SUEZ-GOLFO NUOVO ORIZZONTE DI CRESCITA

Dettagli

MAIN CONFERENCE GENOA SHIPPING WEEK

MAIN CONFERENCE GENOA SHIPPING WEEK P r o v i d i n g S o l u t i o n s Forum Internazionale sull innovazione e la cooperazione per lo sviluppo del cluster marittimo del Mediterraneo MAIN CONFERENCE GENOA SHIPPING WEEK 2015 Mercoledì 16,

Dettagli

TIGER PROJECT GENOA FAST CORRIDOR. Port & Shipping Tech. Genova, 29 Novembre. Luca Abatello Genoa Fast Corridor Technical Coordinator CEO, Circle Srl

TIGER PROJECT GENOA FAST CORRIDOR. Port & Shipping Tech. Genova, 29 Novembre. Luca Abatello Genoa Fast Corridor Technical Coordinator CEO, Circle Srl TIGER PROJECT GENOA FAST CORRIDOR Port & Shipping Tech Genova, 29 Novembre Luca Abatello Genoa Fast Corridor Technical Coordinator CEO, Circle Srl Agenda Dove siamo arrivati Prossimi passi Full scale demonstrator

Dettagli

Le gare di appalto degli Organismi Internazionali: Opportunità per le imprese. Ancona, 19 giugno 2013

Le gare di appalto degli Organismi Internazionali: Opportunità per le imprese. Ancona, 19 giugno 2013 Le gare di appalto degli Organismi Internazionali: Opportunità per le imprese PARTE PRIMA Introduzione Gli attori coinvolti nelle procedure internazionali Le gare di appalto internazionali I settori di

Dettagli

Studi preparatori per il Piano Nazionale della Logistica

Studi preparatori per il Piano Nazionale della Logistica Studi preparatori per il Piano Nazionale della Logistica L Italia in Europa: le politiche dei trasporti e della logistica in grado di influenzarne la competitività Torino 25 Giugno 2012 Oliviero Baccelli

Dettagli

LE RELAZIONI ECONOMICHE TRA L ITALIA E IL MEDITERRANEO

LE RELAZIONI ECONOMICHE TRA L ITALIA E IL MEDITERRANEO 4 Rapporto Annuale LE RELAZIONI ECONOMICHE TRA L ITALIA E IL MEDITERRANEO Torino, 23 Gennaio 2015 Massimo DEANDREIS Direttore Generale - SRM La vocazione mediterranea dell Italia Trasformare la vocazione

Dettagli

Improving intermodal and sustainable freight solutions in Adriatic Region. Ruolo di FINEST e prodotti principali

Improving intermodal and sustainable freight solutions in Adriatic Region. Ruolo di FINEST e prodotti principali Improving intermodal and sustainable freight solutions in Adriatic Region Ruolo di FINEST e prodotti principali! EASYCONNECTING IN SINTESI Il progetto EASYCONNECTING è finanziato dal programma europeo

Dettagli

RELAZIONE ALLA 9 th EURO-MED CONVENTION FROM LAND TO SEA MALTA, 21 OTTOBRE 2005

RELAZIONE ALLA 9 th EURO-MED CONVENTION FROM LAND TO SEA MALTA, 21 OTTOBRE 2005 trasporti - diritto, economia, politica volume 2006 - n. 98 SILVIO DI VIRGILIO * Capo del Dipartimento per la Navigazione e il Trasporto Marittimo e Aereo Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Dettagli

LINEE GUIDA PER LO SVILUPPO DELLE RETI TEN-T E IL MECCANISMO FINANZIARIO CONNECTING EUROPE Suggerimenti per la politica europea dell Italia

LINEE GUIDA PER LO SVILUPPO DELLE RETI TEN-T E IL MECCANISMO FINANZIARIO CONNECTING EUROPE Suggerimenti per la politica europea dell Italia LINEE GUIDA PER LO SVILUPPO DELLE RETI TEN-T E IL MECCANISMO FINANZIARIO CONNECTING EUROPE Suggerimenti per la politica europea dell Italia Paolo Costa Presidente Autorità Portuale di Venezia Amici della

Dettagli

Sistemi di infomobilità merci e passeggeri per il miglioramento della competitività e della sosteniblità dei sistemi porto-hinterland dell area Med

Sistemi di infomobilità merci e passeggeri per il miglioramento della competitività e della sosteniblità dei sistemi porto-hinterland dell area Med Migliorare la competitività dei sistemi porto-hinterland dell area Med Sistemi di infomobilità merci e passeggeri per il miglioramento della competitività e della sosteniblità dei sistemi porto-hinterland

Dettagli

La Piattaforma Logistica delle Marche

La Piattaforma Logistica delle Marche La Piattaforma Logistica delle Marche Logistica e sistema interportuale italiano Confindustria Ancona, 28 Maggio 2013 I principali nodi logistici delle Marche 3 nodi per 4 modi di trasporto Significativa

Dettagli

Strategie per lo sviluppo della logistica nel porto di Genova. Autorità Portuale di Genova

Strategie per lo sviluppo della logistica nel porto di Genova. Autorità Portuale di Genova Strategie per lo sviluppo della logistica nel porto di Genova I numeri del porto - 51,9 Mil.Ton (anno 2014) - 2,17 Mil.Teus - 3,8 Mil. Mtl - 6.000 Accosti/anno Milioni Ton. 60-4.000 automezzi in/out al

Dettagli

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Genova Port&ShippingTech 30 novembre 2012 ing. Vincenzo Zezza (PhD) Divisione IX politiche industriali dei settori automotive,

Dettagli

HUB-LOG Le infrastrutture logistiche di Veneto e Friuli Venezia Giulia messe a sistema come testa di ponte verso i mercati dell Est

HUB-LOG Le infrastrutture logistiche di Veneto e Friuli Venezia Giulia messe a sistema come testa di ponte verso i mercati dell Est HUB-LOG Le infrastrutture logistiche di Veneto e Friuli Venezia Giulia messe a sistema come testa di ponte verso i mercati dell Est 1 Contenuti Cos è HUB-LOG A. Hub logistico multimodale del sistema portuale

Dettagli

IL MEZZOGIORNO TRA EUROPA E MEDITERRANEO

IL MEZZOGIORNO TRA EUROPA E MEDITERRANEO IL MEZZOGIORNO TRA EUROPA E MEDITERRANEO Paolo Costa Autorità Portuale di Venezia Relazione al Convegno su Una nuova accessibilità per lo sviluppo del Mezzogiorno: servizi ed infrastrutture di trasporto

Dettagli

L innovazione tecnologica dei processi portuali: le soluzioni ICT al servizio della Port Community

L innovazione tecnologica dei processi portuali: le soluzioni ICT al servizio della Port Community L innovazione tecnologica dei processi portuali: le soluzioni ICT al servizio della Port Community I NUOVI SERVIZI DEL PORTO DI VENEZIA Palazzo Giacomelli Treviso, Piazza Garibaldi n. 13 Lunedì 14 febbraio

Dettagli

LogIS Logistics Information System Il Port Community System di Venezia

LogIS Logistics Information System Il Port Community System di Venezia LogIS Logistics Information System Il Port Community System di Venezia 1 LogIS: il Port Community System di Venezia LogIS è il Port Community System del Porto di Venezia. Il sistema è una piattaforma informatica

Dettagli

UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA IL RILANCIO DELLA PORTUALITÀ NAZIONALE

UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA IL RILANCIO DELLA PORTUALITÀ NAZIONALE 1 UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA IL RILANCIO DELLA PORTUALITÀ NAZIONALE 2 UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA 3 IMPORT EXPORT NAZIONALE ATTRAVERSO I PORTI QUANTITÀ Milioni di tonnellate IMPORT 199,8

Dettagli

La Nuova Venezia. Data: 08.10.11. Pagina: 19

La Nuova Venezia. Data: 08.10.11. Pagina: 19 La Nuova Venezia Data: 08.10.11 Pagina: 19 Corriere del Veneto Data: 08.10.11 Pagina: 12 Il Gazzettino Data: 09.10.11 Pagina: 19 Il Gazzettino di Venezia Data: 10.10.11 Pagina: 19 Ansa Veneto e Ansa Mare

Dettagli

Trasporto marittimo. Veicoli di trasporto marittimo. Vie e terminali di trasporto marittimo

Trasporto marittimo. Veicoli di trasporto marittimo. Vie e terminali di trasporto marittimo Trasporto marittimo Veicoli di trasporto marittimo Vie e terminali di trasporto marittimo 1 Trasporto marittimo Natanti (Veicoli) 2 natanti - classificazione per trasporto merci o passeggeri lenti o mezzi

Dettagli

Le relazioni marittime tra l Italia e il Mediterraneo: un focus sulla Turchia

Le relazioni marittime tra l Italia e il Mediterraneo: un focus sulla Turchia LO SVILUPPO DEI NUOVI MERCATI PER IL CLUSTER MARITTIMO: LE POTENZIALITÀ DEL BACINO DEL MEDITERRANEO E FOCUS SU TURCHIA Le relazioni marittime tra l Italia e il Mediterraneo: un focus sulla Turchia Alessandro

Dettagli

IL PIANO STRATEGICO NAZIONALE DELLA PORTUALITÀ E DELLA LOGISTICA Il «Sistema Mare»: una sfida, una risorsa ed un opportunità per l Italia

IL PIANO STRATEGICO NAZIONALE DELLA PORTUALITÀ E DELLA LOGISTICA Il «Sistema Mare»: una sfida, una risorsa ed un opportunità per l Italia IL PIANO STRATEGICO NAZIONALE DELLA PORTUALITÀ E DELLA LOGISTICA Il «Sistema Mare»: una sfida, una risorsa ed un opportunità per l Italia Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Pur se separata

Dettagli

La strategia europea al 2050 Metodologia TEN-T: la proposta di rete TEN-T italiana

La strategia europea al 2050 Metodologia TEN-T: la proposta di rete TEN-T italiana TEN-T Italian Transport Programme La strategia europea al 2050 Metodologia TEN-T: la proposta di rete TEN-T italiana CORRIDOI VERDI NELLA RETE TEN 6-7 Settembre 2011 TRENTO Ministero delleinfrastrututre

Dettagli

I servizi di autotrasporto per il comparto portuale di Ravenna. Ravenna, 5 Maggio 2009

I servizi di autotrasporto per il comparto portuale di Ravenna. Ravenna, 5 Maggio 2009 I servizi di autotrasporto per il comparto portuale di Ravenna Ravenna, 5 Maggio 2009 Sommario La nuova indagine: metodologia e soggetti coinvolti Contesto di riferimento La visione da parte degli autotrasportatori

Dettagli

VENEZIA COME BARICENTRO DELLE BASI PORTUALI

VENEZIA COME BARICENTRO DELLE BASI PORTUALI Rovigo, 12 Febbraio 2010 Rovigo: crocevia dell Autostrada Mare Adriatico Cremona VENEZIA COME BARICENTRO DELLE BASI PORTUALI A SERVIZIO DELLA PIANURA PADANA Paolo Costa Presidente Flussi commerciali e

Dettagli

La Commissione europea il 13 gennaio 2015 ha presentato la proposta di regolamento sul Fondo europeo

La Commissione europea il 13 gennaio 2015 ha presentato la proposta di regolamento sul Fondo europeo Piano Junker e investimenti portuali in Italia Con la comunicazione pubblicata il 26 novembre 2014, Un Piano di investimenti per l Europa la Commissione ha proposto, in partenariato con la Banca europea

Dettagli

L OPZIONE MEDITERRANEA

L OPZIONE MEDITERRANEA L OPZIONE MEDITERRANEA UNA NUOVA ROTTA DI COLLEGAMENTO TRA L ESTREMO ORIENTE, L EUROPA E IL NORD AMERICA VIA CORRIDOI TERRESTRI TIRRENICO E ADRIATICO Rapporto finale di ricerca relativo ai Moduli 1 e 2

Dettagli

SOLUZIONI INTERMODALI PER IL TRAFFICO MERCI TRANSALPINO. RISULTATI DEL PROGETTO EUROPEO TRANSITECTS (Transalpine Transport Architets)

SOLUZIONI INTERMODALI PER IL TRAFFICO MERCI TRANSALPINO. RISULTATI DEL PROGETTO EUROPEO TRANSITECTS (Transalpine Transport Architets) Source: Matthias Wagner SOLUZIONI INTERMODALI PER IL TRAFFICO MERCI TRANSALPINO RISULTATI DEL PROGETTO EUROPEO TRANSITECTS (Transalpine Transport Architets) RISULTATI IN LOMBARDIA Una crescita economica

Dettagli

PORTO della SPEZIA TRAFFICO MERCANTILE 2011

PORTO della SPEZIA TRAFFICO MERCANTILE 2011 TRAFFICO MERCANTILE 2011 Fabrizio Bugliani Resp. Ufficio MKT & Rapporti con l Estero GENNAIO 2012 1 Traffico 2011 Traffico contenitori Il porto della Spezia ha movimentato nel corso del 2011 1.307.274

Dettagli

Porti e Mediterraneo. Anna Arianna Buonfanti. Osservatorio Congiunturale GEI Roma, 13 giugno 2013

Porti e Mediterraneo. Anna Arianna Buonfanti. Osservatorio Congiunturale GEI Roma, 13 giugno 2013 Porti e Mediterraneo Anna Arianna Buonfanti Osservatorio Congiunturale GEI Roma, 13 giugno 2013 Dalla collaborazione tra Assoporti ed SRM, questo short paper a cadenza semestrale è nato per proporre agli

Dettagli

BREVE SINTESI STUDI E PROGETTI SVILUPPATI DALL A.I.O.M. AGENZIA IMPRENDITORIALE OPERATORI MARITTIMI

BREVE SINTESI STUDI E PROGETTI SVILUPPATI DALL A.I.O.M. AGENZIA IMPRENDITORIALE OPERATORI MARITTIMI BREVE SINTESI STUDI E PROGETTI SVILUPPATI DALL A.I.O.M. AGENZIA IMPRENDITORIALE OPERATORI MARITTIMI 2016 IL SISTEMA LOGISTICO DEL NORD EST E IL RUOLO DELL INTERPORTO DI PADOVA - INTERPORTO DI PADOVA S.P.A.

Dettagli

L azienda. Un terminal con un elevato potenziale

L azienda. Un terminal con un elevato potenziale L azienda Cargofer è una società a responsabilità limitata a completo capitale privato, nata nel 2000 per realizzare e sviluppare un terminal ferroviario adibito alla fornitura di beni e servizi nel rispetto

Dettagli

Una Piattaforma Logistica per Il Nord-Ovest

Una Piattaforma Logistica per Il Nord-Ovest Comitato Regionale Giovani Imprenditori Confindustria Liguria Comitato Regionale Giovani Imprenditori Confindustria Lombardia Federazione Regionale Gruppi Giovani Imprenditori Confindustria Piemonte Una

Dettagli

IL SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO VENETO. Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio

IL SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO VENETO. Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio IL SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO VENETO Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Verona, 28 Febbraio 2011 Sommario La dotazione infrastrutturale attuale:

Dettagli

RASSEGNA STAMPA GENNAIO 2014

RASSEGNA STAMPA GENNAIO 2014 RASSEGNA STAMPA GENNAIO 2014 COMPARTO AEREO: Vuoi essere sempre aggiornato sulle notizie e le curiosità relative all' Aeroporto "C. Colombo"? Iscriviti GRATUITAMENTE alla Newsletter inviando una e- mail

Dettagli

AlpCheck2 Strumenti innovativi di supporto alle decisioni per il trasporto su strada

AlpCheck2 Strumenti innovativi di supporto alle decisioni per il trasporto su strada AlpCheck2 Strumenti innovativi di supporto alle decisioni per il trasporto su strada Marilanda Bianchini Regione del Veneto (AlpCheck2 Lead Partner) Tecnologie innovative per la gestione del traffico Milano,

Dettagli

ITA activity to support the internazionalisation of the Italian companies INTERNATIONAL BANKING FORUM 2015 Brescia, 11-12 June 2015

ITA activity to support the internazionalisation of the Italian companies INTERNATIONAL BANKING FORUM 2015 Brescia, 11-12 June 2015 ITA activity to support the internazionalisation of the Italian companies INTERNATIONAL BANKING FORUM 2015 Brescia, 11-12 June 2015 Marinella Loddo Director of ITA Milan Office Opportunities- Sectors Renewable

Dettagli

Progettare l innovazione. L esperienza Circle

Progettare l innovazione. L esperienza Circle Progettare l innovazione L esperienza Circle Stefano Gianazzi EU Fund Project Manager 23 settembre 2014 Trees don t grow to the sky forever Howard Marks - CEO of Oaktree Capital Management (La creazione

Dettagli

APM Terminals. Nov. 2010

APM Terminals. Nov. 2010 Vado Ligure un nuovo sistema portuale APM Terminals Nov. 2010 1 Il progetto APM Terminals I numeri Investimenti APMT EUR 150 mil. Inizio operativita Fine 2014 Gru di piazzale RMG (elettriche) Piazzale

Dettagli

Il marketing strategico nell ottica di un operatore terminalista e l accessibilità ai terminal contenitori in Adriatico

Il marketing strategico nell ottica di un operatore terminalista e l accessibilità ai terminal contenitori in Adriatico Camera di Commercio di Ancona ISTAO Ancona, 8 Luglio 2008 Il traffico container e le opportunità di sviluppo della regione adriatica - Tavola rotonda - Il marketing strategico nell ottica di un operatore

Dettagli

Trieste, 17 giugno 2011

Trieste, 17 giugno 2011 2011 Il SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio 1 Trieste, 17 giugno 2011 Fotografia della

Dettagli

Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020

Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020 Convegno internazionale progetto ESSENCE, Bologna, 30 ottobre 2013. Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020 Benedetta Pricolo Punto di Contatto Nazionale 1. CENTRAL EUROPE: dove siamo? Struttura

Dettagli

Posizionamento. Rilevanza strategica comunitaria, nodo del core network;

Posizionamento. Rilevanza strategica comunitaria, nodo del core network; Porto di Ancona Posizionamento Rilevanza strategica comunitaria, nodo del core network; Corridoio scandinavo-mediterraneo (38% traffico tir del porto proviene da Paesi lungo questo asse, Italia esclusa);

Dettagli

L impiego del LNG nel Porto di Venezia

L impiego del LNG nel Porto di Venezia L impiego del LNG nel Porto di Venezia Paolo Menegazzo Pianificazione Strategica e Sviluppo Autorità Portuale di Venezia Green Shipping Summit 2015 Genova, 17 settembre 2015 DIRETTIVA 2014/94/UE del 22

Dettagli

IL MARMO ITALIANO FA TRIS: PER IL TERZO ANNO EXPORT IN AUMENTO, IL 2013 CHIUDE A 1,8 MILIARDI DI EURO (+6,6%)

IL MARMO ITALIANO FA TRIS: PER IL TERZO ANNO EXPORT IN AUMENTO, IL 2013 CHIUDE A 1,8 MILIARDI DI EURO (+6,6%) Consuntivo import/export 2013: dati nazionali e focus regionali elaborati dall Osservatorio Marmomacc su base Istat IL MARMO ITALIANO FA TRIS: PER IL TERZO ANNO EXPORT IN AUMENTO, IL 2013 CHIUDE A 1,8

Dettagli

Il corridoio Adriatico-Baltico e le reti TEN-T. Paolo Guglielminetti, PricewaterhouseCoopers Workshop Nazionale Bologna, 10 Marzo 2011

Il corridoio Adriatico-Baltico e le reti TEN-T. Paolo Guglielminetti, PricewaterhouseCoopers Workshop Nazionale Bologna, 10 Marzo 2011 Il corridoio Adriatico-Baltico e le reti TEN-T Paolo Guglielminetti, PricewaterhouseCoopers Workshop Nazionale Bologna, 10 Marzo 2011 Agenda Introduzione I Progetti Prioritari TEN-T e gli attuali PP23

Dettagli

Benvenuti in Port of Venice Digital Edition.

Benvenuti in Port of Venice Digital Edition. steel products Porto di Venezia / break bulk Benvenuti in Port of Venice Digital Edition. In questo spazio, unico nel suo genere, sarà possibile scaricare periodicamente le pubblicazioni che l Autorità

Dettagli

Auto TEU's Gen. Cargo

Auto TEU's Gen. Cargo Esigenze dell Armamento Dr.Ing. Giancarlo Coletta Direttore acquisti Direttore R&D Grimaldi Group AGENDA Il Gruppo Grimaldi Napoli Le esigenze per sviluppo & competitività Il ruolo degli utenti e dei fornitori

Dettagli

XIV Convention Nazionale

XIV Convention Nazionale XIV Convention Nazionale LA LOGISTICA ITALIANA, LEVA STRATEGICA PER L ECONOMIA INTERNAZIONALE Riccardo Fuochi, Presidente The International Propeller Club Port of Milan Milano, 23 ottobre 2015 Benvenuti

Dettagli

FVG: dallo scenario infrastrutturale ad una nuova economia regionale

FVG: dallo scenario infrastrutturale ad una nuova economia regionale Udine, 13 Luglio 2011, Sede Confindustria Udine FVG: dallo scenario infrastrutturale ad una nuova economia regionale Sandro Fabbro professore di strategie urbane e regionali Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

Linea di accesso sud alla galleria di base del Brennero I progetti di potenziamento RFI per lo sviluppo del traffico merci

Linea di accesso sud alla galleria di base del Brennero I progetti di potenziamento RFI per lo sviluppo del traffico merci Linea di accesso sud alla galleria di base del Brennero I progetti di potenziamento RFI per lo sviluppo del traffico merci Marzo 2015 Il contesto europeo: i Core Corridors che interessano l Italia Corridoio

Dettagli

Il supporto all internazionalizzazione delle PMI Focus Egitto. Relatore: Leonardo Zuin Desk EMEA - Ufficio Sviluppo Internazionalizzazione

Il supporto all internazionalizzazione delle PMI Focus Egitto. Relatore: Leonardo Zuin Desk EMEA - Ufficio Sviluppo Internazionalizzazione Il supporto all internazionalizzazione delle PMI Focus Egitto Relatore: Leonardo Zuin Desk EMEA - Ufficio Sviluppo Internazionalizzazione Milano, 4 febbraio 2014 1 Egitto in cifre Expenditure on GDP (%

Dettagli

Breve guida alla banca dati sugli Investimenti Diretti all Estero (IDE)

Breve guida alla banca dati sugli Investimenti Diretti all Estero (IDE) Breve guida alla banca dati sugli Investimenti Diretti all Estero (IDE) is a Research Project on European Union policies, economic and trade integration processes and WTO negotiations financed by the Italian

Dettagli

PORTI DELL ADRIATICO E IONIO DIECI ANNI DI TRAFFICI MARITTIMI E POLITICHE EUROPEE

PORTI DELL ADRIATICO E IONIO DIECI ANNI DI TRAFFICI MARITTIMI E POLITICHE EUROPEE PORTI DELL ADRIATICO E IONIO DIECI ANNI DI TRAFFICI MARITTIMI E POLITICHE EUROPEE Ida Simonella Brindisi, 7 giugno 2012 TRAFFICI E TRENDS o Traffico passeggeri o Traffico Merci POLITICHE EUROPEE TRAFFIC

Dettagli

pacorini forwarding spa

pacorini forwarding spa pacorini forwarding spa Pacorini Silocaf of New Orleans Inc. Pacorini Forwarding Spa nasce a Genova nel 2003 come punto di riferimento dell area forwarding e general cargo all interno del Gruppo Pacorini.

Dettagli

2014-2020 Programming Period

2014-2020 Programming Period Structural & Investment Funds (including IPA II) for the Adriatic-Ionian Region 2014-2020 Programming Period Silvia Grandi Head of Institutional Agreements & Special Area Programmes + EU Policies & International

Dettagli

Il trasporto marittimo nel Mediterraneo e la cooperazione regionale

Il trasporto marittimo nel Mediterraneo e la cooperazione regionale SINTESI I processi di globalizzazione hanno accentuato il ruolo del Mediterraneo nel trasporto marittimo internazionale di merci, ma i traffici che si sono sviluppati sono stati prevalentemente quelli

Dettagli

Trasporti e transito nelle Alpi orientali

Trasporti e transito nelle Alpi orientali Trasporti e transito nelle Alpi orientali Convegno ITE, Cuneo, 29 maggio 2015 Andrea Wehrenfennig Legambiente Friuli Venezia Giulia http://www.trasportiambiente.it Rilevamenti principali del traffico merci

Dettagli

fonti rinnovabili nella produzione industriale e civile di energia

fonti rinnovabili nella produzione industriale e civile di energia Il progetto europeo SETatWORK un opportunità per l industria nell ambito dei meccanismi flessibili di Kyoto Ing. Francesco Bazzoffi Roma, 12 febbraio 2010 LA SENSIBILITÀ AMBIENTALE CON SINERGIA ETA Florence

Dettagli

I NOSTRI SERVIZI: OUR SERVICES:

I NOSTRI SERVIZI: OUR SERVICES: Nata dalla solida esperienza dei suoi operatori ed avvalendosi di fidati collaboratori, A.S.I. LINE Srl offre servizi e consulenza per spedizioni terrestri, marittime, aeree, ferroviarie, nazionali ed

Dettagli