IL VALORE POSIZIONALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL VALORE POSIZIONALE"

Transcript

1 SCHEDA N. 1 IL VALORE POSIZIONALE 1. Scomponi ogni numero, seguendo l esempio. Esempio: 1= =... 1 = =... 0 = =... 0 =.... Componi ogni numero, seguendo l esempio. Esempio: = = = = = = =.... Collega con una freccia ogni numero alla sua scomposizione hk dak uk da u 90 dak uk h da u 9hk 0uk 0da u. Scomponi i seguenti numeri in: hk, dak, uk, h, da, u. 01 =. hk. dak. uk. h. da. u 0 0 =. hk. dak. uk. h. da. u 1 01 =. hk. dak. uk. h. da. u 1 =. hk. dak. uk. h. da. u 0 1 =. hk. dak. uk. h. da. u. Componi i seguenti numeri. hk dak uk h da 1 u =... hk uk h da u =... hk dak h da =. dak uk da u =.. 1 hk 1 dak uk da 1 u =... 1 uk 1 da u = Verifica delle abilità d ingresso.

2 SCHEDA N. IL VALORE POSIZIONALE 1. Indica con una crocetta il numero che corrisponde alla quantità scritta in ogni riquadro. a decine di migliaia, centinaia semplici, decine semplici e unità semplici d centinaia di migliaia, unità di migliaia, centinaia semplici e unità semplici b decine di migliaia, centinaia semplici e decine semplici e centinaia di migliaia, decine di migliaia e unità semplici c decine di migliaia, unità di migliaia, decine semplici e unità semplici f unità di migliaia, centinaia semplici e unità semplici Esegui i calcoli secondo il comando delle frecce Esegui i calcoli secondo il comando delle frecce. : : : + 00 : Verifica delle abilità d ingresso.

3 SCHEDA N. UN PO DI OPERAZIONI 1. Quale numero devi aggiungere per ottenere 0 000? = = = = Quale numero devi aggiungere per ottenere 0 000? = = = = Metti in colonna ed esegui le operazioni. a 1 + = 1+9+=... 1, +,9 = 0, + 1 1, =., , =. b =. 11 =..,1, =..., = ,1 =... c 9 = ,,9 =.,, =. 1,,=... d : = : =. 1, : =.. 1, : = 11, : =.... Scrivi i seguenti numeri in lettere e scomponili in tabella. hk dak uk h da u Completa le tabelle. a b : , , , , , , , Verifica delle abilità d ingresso.

4 SCHEDA N. 1. Risolvi i seguenti problemi. UN PO DI PROBLEMI a Un commerciante acquista una partita di caffè pagandola B, e la rivende B 900. Quanto guadagna? Operazione Risposta. b Da una botte contenente 0 litri di vino vengono spillati una prima volta litri e una seconda volta litri. Quanti litri di vino rimangono nella botte? Operazione Risposta. c Un automobilista compie un viaggio in tre giorni: il primo giorno percorre km, il secondo km e il terzo km. Se alla partenza il contachilometri segnava km, quanti chilometri segnerà alla fine del viaggio? d Due persone si dividono la somma di B 1. La prima riceve B 1 in più della seconda. Quale somma ricevono le due persone? Operazione Risposta. e Un tale incassa in un giorno le somme di B 1, B 9,0 e B,0. Quanto incassa in tutto? f Operazione Risposta. Un palazzo è costituito da piani con appartamenti per piano; ogni appartamento ha 1 finestre. Quante sono le finestre di quel palazzo? Operazione Risposta. Operazione Risposta.. Risolvi il seguente problema composto da più domande. a Un commerciante ha acquistato oggetti al prezzo di B,0 ciascuno. Quanto ha speso? Operazione Risposta.. b Li ha rivenduti realizzando un guadagno totale di B 0. Qual è stato il guadagno unitario? Operazione Risposta.. c A quale prezzo ha rivenduto ciascun oggetto? Operazione Risposta... Risolvi i seguenti problemi. a Martina in cartoleria acquista 1 portapenne da B,0, 1 gomma da B 0, equadernidab 0,9 ciascuno. Se paga con una banconota da B 0, quanto riceve di resto? b In un teatro ci sono 1 0 posti a sedere. Se posti sono già occupati e 1 sono riservati, quanti posti sono ancora liberi? Saper risolvere problemi.

5 SCHEDA N. MILIONI E MILIARDI 1. Scomponi in tabella i seguenti numeri. miliardi milioni migliaia unità semplici hmld damld umld hm dam um hk dak uk h da u Scegli cinque numeri nell esercizio precedente e scrivili in lettere Cerchia il numero che corrisponde alla quantità scritta in ogni riquadro. centinaia di miliardi, centinaia di milioni, decine di migliaia unità di miliardi, decine di milioni, unità di migliaia, decine semplici decine di miliardi, 1 decine di milioni, decine di migliaia Leggere, scrivere in cifre e in lettere i grandi numeri.

6 SCHEDA N. COMPOSIZIONI E SCOMPOSIZIONI 1. Scrivi in cifre i numeri corrispondenti alle quantità scritte nei riquadri. da di milioni, u di migliaia, 1 u semplici... 1 u di milioni, 1 da di migliaia, da semplici... u di miliardi, u di milioni, u di migliaia... h di miliardi, h di milioni, h di migliaia... da di miliardi, u di migliaia, u semplici... da di miliardi, u di milioni, 1 da di migliaia, 9 da semplici... u di miliardi, u di milioni, 1 u di migliaia... h di miliardi, 1 u di milioni, h di migliaia, h semplici.... Scomponi ogni numero, seguendo l esempio. Esempio: 1 = =... =... =. 9 = 1 9 =... 1 = =. Componi ogni numero, seguendo l esempio. Esempio: = = = = = = =.... Scrivi in lettere su un foglio, che allegherai a questa scheda, i numeri dell esercizio precedente. Saper operare con i numeri appartenenti alla classe dei milioni e dei miliardi.

7 SCHEDA N. COMPOSIZIONI E SCOMPOSIZIONI 1. Riconosci nei seguenti numeri il valore della cifra riquadrata Quale numero devi aggiungere per ottenere ? = = = = = = = = Esegui i calcoli seguendo il comando delle frecce Saper operare con i numeri appartenenti alla classe dei milioni e dei miliardi.

8 SCHEDA N. 1. Arrotonda per eccesso al centinaio successivo L APPROSSIMAZIONE al migliaio successivo alle decine di migliaia successive Arrotonda per difetto al centinaio precedente al migliaio precedente alle decine di migliaia precedenti Arrotonda per eccesso alle unità ai decimi ai centesimi ai millesimi,,,9,,,,,...,...,...,.. 1,... 1,... 1,... 1,..,9...,9...,9...,99..,...,...,...,... Arrotonda per difetto alle unità ai decimi ai centesimi ai millesimi,1,1,1,1,1,1,1,...,...,...,.. 1,... 1,... 1,... 1,..,11...,11...,1...,1..,1...,1...,1...,11.. Saper effettuare approssimazioni per eccesso e per difetto.

9 SCHEDA N. 9 RAGGRUPPAMENTI MULTIBASE 1. Raggruppa secondo la base indicata, poi scrivi il numero in tabella e rappresentalo sull abaco. DI 9 DI UNITÀ DI DI UNITÀ DI DI UNITÀ DI DI UNITÀ DI DI UNITÀ Saper eseguire raggruppamenti in basi diverse dalla decimale.

10 SCHEDA N. IL SISTEMA BINARIO DI NUMERAZIONE 1. Raggruppa per gli elementi di ciascun insieme, poi scrivi il numero nella tabella e rappresentalo sull abaco. DI DI DI UNITÀ DI DI DI UNITÀ DI DI DI UNITÀ DI DI DI UNITÀ DI DI DI UNITÀ Saper eseguire raggruppamenti in base.

11 SCHEDA N. 11 PROPRIETÀ DELL ADDIZIONE 1. Esegui le addizioni sul quaderno e verifica il risultato applicando la proprietà commutativa. a, +, =... b 1,19 + 1,91 +, =.,9 + 1, = 1, ,9 =..,9 + =. 1, + 0, + 1,1 =... 1, ,1 = , + 1, + =.,1 +,9 = , +,9 =.,1 +,9 =. 1, +, +,0 =.. Esegui sul quaderno le addizioni applicando la proprietà associativa. a Associa il primo e il secondo addendo utilizzando le parentesi tonde ( ) e aggiungi poi zando le parentesi tonde ( ) e aggiungi poi b Associa il secondo e il terzo addendo utiliz- il terzo addendo. il primo addendo = = = = = = = = = = = = = = = =.... Esegui sul quaderno le addizioni applicando proprietà commutativa e associativa, come nell esempio. Esempio: +++=(+)+(+)=0+0= a = = = =. b = = = =.... Scomponi opportunamente gli addendi, poi esegui le addizioni sul quaderno applicando la proprietà dissociativa e commutativa, come nell esempio. Esempio: 9+=90++0+=(90+0)+(+)=+1=1 + = 9 + = + 9 = = + = + 9 = = = + 9 = = 0 + = 0 + = Saper applicare le proprietà dell addizione.

12 SCHEDA N. 1 ADDIZIONI E PROBLEMI 1. Esegui sul quaderno le addizioni in colonna e applica la proprietà commutativa per verificare l esattezza del risultato. a 1, +, =., +,1 =... 1,9 + 1, =... 9,9 +, =,9 + 1, =.,1 +, =. b,9 + 1,9 =... 1,9+, =...,9+, =... 1,+ 1, =, +9 11, =... 1, + 1, =... c, +,1 + 1, =., + 1, +, =... 9, +, + 1, =..., +, +, =. 1, +, + 1,1 =..., , =.. d 1,9 + 1,0 + 1 = , +, = +, + =... 1, +, + 1, = 11,0 + 1, +1=.,09+ 1,1 + =.. Risolvi i seguenti problemi. a Un maratoneta, per allenamento, percorre nel primo giorno 0, km, nel secondo 1, km in più del primo giorno e nel terzo giorno, km in più del secondo giorno. Quanti chilometri percorre in tutto? b Da una grande botte piena si sono spillati una prima volta litri di vino e una seconda volta litri. Se nella botte sono rimasti 0, litri di vino, qual era la capacità di quella botte? c Per il compleanno di Luca, quattro suoi amici decidono di regalargli un orologio subacqueo. Un amico contribuisce con B 1, un altro con B,0 in più del primo, il terzo e il quarto amico versano ciascuno B,0 in più del secondo. Quanto è costato l orologio subacqueo? d Fabiola e i genitori hanno trascorso una settimana di vacanze a Ischia. Hanno speso B 0, per il viaggio di andata e ritorno, B per il pernottamento in albergo, B 0 per il vitto, B 1 per le escursioni in barca e B, per spese varie. Quanto hanno speso in tutto? e Rita ha comprato all inizio dell anno scolastico due libri che costano rispettivamente B 1,0 e B 9,0; dei quaderni che complessivamente costano B,; penne, matite, squadre, compasso per complessivi B 1,0. Quanto ha speso in tutto? Saper eseguire addizioni in colonna. Saper risolvere problemi che implicano il coordinamento di più addizioni.

13 SCHEDA N. 1 PROPRIETÀ DELLA SOTTRAZIONE 1. Esegui le sottrazioni sul quaderno applicando la proprietà invariantiva, come negli esempi. Esempi: =( ) ( )=0 0=0 oppure =(+) (+)=0 0= a 9 =.. 9 =.. 1 = = 1 = 11 1 = b 1 = = 9 9 = = 9 = = c 99 = 9 = = 1 9 =.. 19 = =... Ricopia sul quaderno ed esegui le sottrazioni. a,, =... 1, 1,9 =...,1,1 =... 1,9 19, =... 01,, =... b 1, 1, =. 11,, =.. 11, 19, =.. 1, 1,9 =., 9,1 =.. c 1,19 1, =.., 9,9 = ,9 = 00 1, =..., = d 00 1, = , = , = 91, = 901,0 = e 1 119, =.. 0 0, =.. 0 1,9 = , = , = f 1,,1 =... 1,1, =... 00,, = ,1 = 9,9 =. Completa scrivendo l addendo necessario per ottenere la somma. a,9 +.. = b 1, +.. = 1 c , = 11, +.. =, +.. =.. +,9 = 1, +.. = 1 1, +.. = ,901 = 1, +.. = 0,9 +.. =.. +,99 =.Completa scrivendo il sottraendo o il minuendo necessario per ottenere la differenza. a,.. = b 1,.. = 11 c.. 9, = 1,.. = 1,.. = 9.., = 11 1,.. = 1,9.. = 1.., =,1.. =,.. = 0.., = Saper applicare la proprietà invariantiva della sottrazione. Saper eseguire le sottrazioni in colonna.

14 SCHEDA N. 1 PROPRIETÀ DELLA MOLTIPLICAZIONE 1. Esegui le moltiplicazioni sul quaderno e verifica il risultato applicando la proprietà commutativa. a 9 =. b,, =... c,9, =... d,, =.. =.,, =...,9, =...,, =.. 9 =.,9, =...,9, =...,, =.. =.,, =...,, =..,, =.. 9 =. 9,9, =...,, =..,, =.. 9 =.,, =...,, =..,, =... Rifletti e rispondi. Fabio dice che per calcolare rapidamente conviene invertire due fattori. Quali?. Esegui le moltiplicazioni sul quaderno applicando la proprietà commutativa e associativa. a =. b 0 =... c 0 = =. 1 = =.. 11 =. 1 0 =.. =... 1 = =... =... 0 =... 0 = =..Rifletti e rispondi. Matteo dice che per calcolare rapidamente 9 conviene scomporre 9 nella somma 90 +epoimoltiplicare entrambi gli addendi per. Secondo te ha ragione?... Esegui le moltiplicazioni sul quaderno applicando la proprietà distributiva. a 9 =... 9 =... =... =... 9 =... =... b 1 =.. 19 =.. =.. 9 =.. =.. =.. c 9 1 =.. 1 =.. 1 = =.. =.. 9 =.. Saper applicare le proprietà della moltiplicazione.

15 SCHEDA N. 1 MOLTIPLICAZIONI E PROBLEMI 1. Esegui sul quaderno le seguenti moltiplicazioni. a 1,, =.. 1,, =..,, =.. 19,, =..,, =..,, =.. 1, 1,1 = 1 9,1 0,1 = 1,19, = b 1,1, = 1,9, = 1,9, = 1,1, =.,, =.,, =. 1, 1, =.,9 1, =.,, =.. Risolvi sul quaderno i seguenti problemi. a Un pescivendolo vende 1, kg di pesce spada a B al chilogrammo e, kg di merluzzo B 9,0 al chilogrammo. Quanto incassa in tutto? b Un agricoltore acquista un trattore e alla consegna versa B 0; concorda di pagare la rimanenza in 1 rate da B,0 ciascuna. Qual è il costo del trattore? c Un cartolaio compera scatole di pennarelli al prezzo di B,0 ciascuna, scatole di pastelli che costano B 1,0 la scatola, compassi che costano B,1 l uno e 0 quaderni a B 0, l uno. Quanto spende in tutto? d Il papà di Roberto va in edicola e compra bustine di figurine per Roberto che costano B 0, ciascuna, settimanali per la moglie al prezzo di B,0 ciascuno, quotidiani per sé che costano B 0,90 ciascuno. Quanto spende in tutto? e Alessia è uscita con la mamma a fare la spesa. Hanno comperato litri di latte da B 1, il litro, pacchi di pasta a B 1,1 ciascuno, bottiglie di olio extravergine di oliva da B,0 la bottiglia, scatole di biscotti da B 1, la scatola. Quanto ha speso in tutto la mamma di Alessia? f Il vino contenuto in una damigiana viene travasato in 1 bottiglie della capacità di 0, litri ciascuna e in 1 fiaschi della capacità di 1, litri ciascuno. Qual è la capacità della damigiana? g Marco e Luca giocano con le biciclette. Marco ha fatto 1 volte il giro del suo palazzo e Luca 1 volte. Se ogni giro misura 11 metri, quanti metri ha percorso ogni bambino? Saper eseguire moltiplicazioni in colonna. Saper risolvere problemi che richiedono il coordinamento di più operazioni.

16 SCHEDA N. 1 PROPRIETÀ DELLA DIVISIONE 1. Esegui le divisioni sul quaderno applicando la proprietà invariantiva, come negli esempi. Esempi: 0 : 1 = (0 : ) : (1 : ) = 0 : = 0 oppure 1 : = (1 ) : ( )=0:= a : 1 = ( : ) : (1 : ) =... : = ( ) : ( ) =. 0 : = (0 ) : ( ) =.. 0 : = (0 : ) : ( : ) =... b 9 : 1 = (9 : ) : (1 : ) =... : = ( : 9) : ( : 9) =... 9 : = (9 : ) : ( : ) =... : 1 = ( : ) : (1 : ) =... c 0 : 1 =. 90 : = : =. : 1 =. d 19 : 1 =. 0 : 1 =. : 1 =. 0 : 1 =. e : =.. 1 : 1 =. : 1 =. : =.. Ricopia sul quaderno ed esegui le divisioni. a 1 : = : = : = : = 9 : = 9 : = 9 : = 1 : = : = : = b 1 0 : =... 1 : =... : =... : = : =... 9 : =... : 9 =... : = : 9 = : =... c 1, : =., : =..., : =..., : =... 9,1 : 9 =..., : =., : 9 =. 1, : =..., : =... 1, : =.. Ricopia sul quaderno ed esegui le divisioni. a b c : 1 =. 0 : 0 =. 9 : = d : 1 =. e 1 : 9 = : 1 =. 0 : =. 1 : = 90 : 1 =. : =... : =. : 1 =. 00 : = : 1 =. 1 1 : 1 =. : =. 9 : =. 0 : = 9 : 1 =. 1 1 : =. 9 : =. 0 : 1 =. 0 : = 90 : 1 =. 1 9 : 0 =. : =. 0 : =. 9 : = 9 : 1 =. : =. Saper applicare la proprietà invariantiva della divisione. Saper eseguire divisioni in colonna.

17 SCHEDA N. 1 DIVISIONI E PROBLEMI 1. Ricopia sul quaderno ed esegui le divisioni. a b,1 : =,9 : = c, : =... d 1,0 : =... 1, : =, : = 1, : =, : =...,1 : =,1 : = 1, : =..,1 : =..., : =, : = 1,9 : =.., : =, : 9 =, : =,0 : =.., : =..., : =, : 0 = 1, : =.., : =.... Ricopia sul quaderno, applica la proprietà invariantiva in modo da rendere il divisore intero e poi esegui le divisioni, come negli esempi. Esempi:, :, = (, ) : (, ) = : =... 1, : 0, = (1, 0) : (0, 0) = : =... 1,0 : 0,0 = (1, ) : (0, ) = 1 00 : =... a b c d, : 0, =... 11, :, =... 1,9 : 0,1 =..., : 1, =., : 0, =., :, =... 0, : 0, =..., :,0 =... 9,1 : 0, =..., :, =...,: 0, =.. 1,1: 0,0 =.. 1, : 0, =... 11, : 1, =... 19,1 : 0,0 =..., : 0, =... 1, : 0,9 =... 9, : 1, = : 0,0 =, :, =... 1, : 0, =... 1, : 1, =... 1,90 : 0,0 =..., :,0 =.... Risolvi sul quaderno i seguenti problemi. a Marta acquista 1 cartoline e altrettanti francobolli spendendo complessivamente 9, euro. Qual è il costo di una cartolina, se il prezzo di un francobollo è 0, euro? b La nonna di Luca compra gomitoli di lana e 1 gomitoli di cotone e spende complessivamente,0 euro. Quanto costa un gomitolo di cotone, se il prezzo di un gomitolo di lana è, euro? c La mamma compra kg di mele ekg di arance spendendo in tutto A,0. Quanto costa ogni chilogrammo di mele, se le arance costano A 1,0 al chilogrammo? Saper eseguire divisioni in colonna, applicare la proprietà invariantiva e risolvere problemi che richiedono il coordinamento di più operazioni.

18 MOLTIPLICAZIONI E DIVISIONI PER, 0, SCHEDA N Esegui le seguenti moltiplicazioni , ,... 9,... 0,... 0,...,... 0,... 0,0... 0,1... 0,1...,00...,1... 1,... 0, ,0...,... 1,0.... Esegui le seguenti divisioni. : : 0 : , ,...,9...,... 1, , ,1..., Risolvi i seguenti problemi. a In un teatro ci sono posti a sedere. Sono stati venduti tutti i biglietti. Se ogni biglietto costa B, qual è l incasso totale? Operazione Risposta. b Un fruttivendolo guadagna B 0, dalla vendita di un chilogrammo di pesche. Quanto guadagna se ne vende kg? Se ne vende 0 kg? Se ne vende kg? Operazioni. Risposte c Un grossista ha acquistato kg di caffè e ha speso in tutto B 0. Quanto ha pagato ogni chilogrammo di quel caffè? Operazione Risposta. d Per fabbricare un fermaglio occorrono cm di filo metallico. Quanti fermagli si possono fabbricare con metri di filo metallico? Operazione Risposta. Saper eseguire moltiplicazioni e divisioni per, 0,

19 MOLTIPLICAZIONE ARABA E DIVISIONE CANADESE SCHEDA N Esegui le operazioni proposte utilizzando gli schemi. =... =... = Ricopia sul quaderno ed esegui ogni moltiplicazione dopo aver disegnato lo schema suggerito. a = = = 9= = = b 1 1 = 19 = 1 = = c 1 1 = = 1 = 1 = Esegui in colonna le divisioni, con il procedimento della sottrazione ripetuta. 99 : = : 1 = 99 =... volte + 1 = = = = =... volte +... volte +... volte +... volta +... volta =.Esegui le divisioni sul quaderno con il metodo delle sottrazioni ripetute. Fai la prova per verificare l esattezza del risultato. a : 1 = b 9 : 11 = c 90 : 1 = d 1 : = 0 : = : = 0 : 1 = : 1 = 1 0 : = 1 0 : = 1 0 : = 0 19 : = Saper eseguire la moltiplicazione araba. Saper eseguire divisioni con il metodo delle sottrazioni.

20 SCHEDA N. 0 DIVISIBILITÀ E NUMERI PRIMI 1. Nella casella vuota... scrivi una cifra tale per cui il numero sia divisibile per ; esegui poi le divisioni : = : = : = : = : = : = : = : =.... Nella casella vuota... scrivi una cifra tale per cui il numero sia divisibile per ; esegui poi le divisioni.... : = : = : = : = : = : = : = : =.... Nelle caselle vuote scrivi due cifre tale per cui il numero sia divisibile per ; esegui poi le divisioni : = : = : = : = : = : = : = : =.... Nella casella vuota... scrivi una cifra tali per cui il numero sia divisibile per ; esegui poi le divisioni : = : = : = : = : = : = : = : =.... Completa i grafi ad albero. In essi è rappresentata la scomposizione di alcuni numeri composti in numeri primi. Trascrivi poi la scomposizione come suggerito =... = = Saper applicare i criteri di divisibilità. Saper scomporre un numero in fattori primi.

21 SCHEDA N. 1 I NUMERI ROMANI 1. Rispondi alla domanda e completa. Quanti e quali simboli usavano i Romani per scrivere i numeri?... Il loro sistema di numerazione era: additivo. posizionale.. Scrivi nel sistema di numerazione romano i seguenti numeri. =.. 9 =.. 1 =.. 19 =.. =.. =.. =.. =.. =.. 9 =.. 0 =.. =.. =.. 9 =.. =.. =.. 9 =.. =.. 9 =.. 99 = = = =.. 00 = =.. 0 = =.. 0 =.. 0 =.. 00 =... Scrivi nel sistema di numerazione decimale i numeri espressi con il sistema di numerazione romano. III =.. VIII =.. XIII =.. XVII =.. XXI =.. XXVI =.. XLI =.. XLIV =.. LXI =.. LXV =.. XC =.. CLI =.. CCX =.. CCLI =.. CD =.. DX =.. DXL =.. DCL =.. DCC =.. CM =.. MCM =.. MCML =.. MCMLV =.. MMIV =.. MMIX =.. MMD =.. MMDIX =.. MMDCL =.. MMMCL =.. MMMD =. Numera per II da VII a XXXI Esegui le operazioni con i numeri romani. V + IV =... XV + VIII =... VI + XI =... XXVI + LXI =... XXI + XXIII =... XIX + LXXIII =... XL + XXV =... CXL + CXXV =... CL XX =... CCC CLV =... MD DCC =... DL XXV =... Saper scrivere i numeri nel sistema di numerazione romano. Conoscere la differenza tra sistema additivo e posizionale.

22 SCHEDA N. PROBLEMI E SCHEMI GRAFICI 1. Risolvi i seguenti problemi, aiutandoti con il procedimento grafico. peso del 1 ragazzo a Due ragazzi pesano complessivamente kg. Il secondo pesa kg più del primo. peso del ragazzo Calcola il peso di ogni ragazzo. b Tre ragazze pesano complessivamente 11 kg. La seconda pesa kg più della prima e la terza kg più della prima. Calcola il peso di ogni ragazza. peso della 1 a ragazza peso della a ragazza peso della a ragazza kg kg c Due amici hanno fra tutti e due B,0. Se uno dei due amici avesse B,0 in meno, essi avrebbero la stessa somma. Quanto possiede ogni amico? kg d Un padre e un figlio hanno complessivamente anni e l età del padre è tripla di quella del figlio. Calcola le due età. età del figlio età del padre e Dividi la somma di B 9 fra due persone in modo tale che la seconda abbia B 1 in più del doppio della prima. somma spettante alla 1 a persona + 1 somma spettante alla a persona f Maurizia compra un diario e una penna e spende in tutto B 9,. Simona compra un diario identico a quello di Maurizia e penne dello stesso tipo e spende B. Qual è il prezzo di vendita del diario e della penna? g Matteo compra pacchetti di figurine e un giornalino a fumetti e spende complessivamente B,. Roberto compra pacchetti di figurine e un giornalino a fumetti che ha lo stesso costo di quello di Matteo e spende complessivamente B,1. Qual è il costo del giornalino e di un pacchetto di figurine? Saper risolvere problemi mediante procedimento grafico.

23 SCHEDA N. LE FRAZIONI 1. Scrivi la frazione corrispondente alla parte colorata di ogni figura. = = = = = = = =. Colora in ogni figura le parti indicate dalla frazione. = 1 = = = 0. Completa la tabella. Frazione propria impropria apparente.segna con una crocetta la risposta esatta. Quando il numeratore di una frazione è minore del rispettivo denominatore, la frazione si dice: propria impropria apparente perché esprime quantità minori dell intero. Quando il numeratore di una frazione è maggiore del rispettivo denominatore, la frazione si dice: propria impropria apparente perché esprime quantità maggiori dell intero. Quando il numeratore di una frazione è multiplo del rispettivo denominatore, la frazione si dice: propria impropria apparente e può essere scritta sotto forma di numero intero. Saper riconoscere le frazioni proprie, improprie e apparenti.

24 1. Completa. SCHEDA N. LE FRAZIONI > > Tra due frazioni che hanno lo stesso. è maggiore quella con il.. più grande. Tra due frazioni che hanno lo stesso. è maggiore quella con il. più piccolo.. Confronta le seguenti frazioni con denominatore uguale e metti il segno giusto tra > o Confronta le seguenti frazioni con numeratore uguale e metti il segno giusto tra > o Ordina le frazioni con lo stesso denominatore in ordine crescente Ordina le frazioni con lo stesso numeratore in ordine crescente. 9. Completa inserendo, in modo opportuno, denominatore, numeratore oppure entrambi > = > > 9 = 1 > = Saper confrontare le frazioni.

25 SCHEDA N. LE FRAZIONI 1. Osserva ogni figura; scrivi la frazione che corrisponde alla parte colorata, quella che corrisponde alla parte non colorata e poi completa l addizione. + = = 1 + = = 1 + = = 1 + = = 1 + = = 1 + = = 1 Quando la somma di due frazioni forma l intero, esse si dicono: complementari. equivalenti.. Per ciascuna delle seguenti frazioni, scrivi quella complementare. + = 1 + = = 1 + = = 1 + = = = = 1 + = = = 1. Colora le parti indicate da ogni frazione impropria e scrivi il numero misto corrispondente. 1 = + 1 = + 1 = + 1 = +.Trasforma ogni frazione impropria in un numero misto. 1 = + 9 = + = + = + 1 = + 1 = + = + = + 11 = + 1 = + Saper riconoscere le frazioni complementari. Saper trasformare una frazione impropria in un numero misto.

26 SCHEDA N. LE FRAZIONI 1. Completa. Se si moltiplica o si divide il numeratore e il denominatore di una frazione per uno stesso numero diverso da zero, si ottiene una frazione: complementare. equivalente.. Applica la proprietà invariantiva. a b c = = 1 1. = =.. = =. :. = = :. 1 :. = = 1 :. :. = = :. 1 :. = = 1 :. 1 1 :. = = : :. = = 1 :. 1 1 :. = = :. 1 1 :. = = :. 1 1 :. = = :.. Moltiplica il numeratore della prima frazione per il denominatore della seconda e viceversa. Se ottieni lo stesso risultato le due frazioni sono equivalenti. Equivalenti Equivalenti =0 =0 Sì.. =... =.... =... =.... =... = =... = =... = =... = =... =.. Saper riconoscere frazioni equivalenti. Saper applicare la proprietà invariantiva per ottenere frazioni equivalenti a una frazione data.

matematica classe quarta I NUMERI IN BASE 10 SCHEDA N. 1 1. Rappresenta ogni numero sull abaco, poi scrivilo in lettere. 3. Componi i seguenti numeri.

matematica classe quarta I NUMERI IN BASE 10 SCHEDA N. 1 1. Rappresenta ogni numero sull abaco, poi scrivilo in lettere. 3. Componi i seguenti numeri. SCHEDA N. 1 I NUMERI IN BASE 10 1. Rappresenta ogni numero sull abaco, poi scrivilo in lettere. 10 2 02 migliaia k centinaia h decine da unità u migliaia k centinaia h decine da unità u migliaia k centinaia

Dettagli

1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica

1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica A ARITMETICA I numeri naturali e le quattro operazioni Esercizi supplementari di verifica Esercizio Rappresenta sulla retta orientata i seguenti numeri naturali. ; ; ; 0;. 0 Esercizio Metti una crocetta

Dettagli

E costituito da un indice.

E costituito da un indice. Questo semplice quaderno di matematica è pensato sia per bambini e bambine che hanno problemi specifici di apprendimento sia per quei bambini e bambine che hanno solo bisogno di un ripasso prima di un

Dettagli

SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DELLA MATEMATICA. Emidio Tribulato. Centro studi LOGOS - Messina

SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DELLA MATEMATICA. Emidio Tribulato. Centro studi LOGOS - Messina SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DELLA MATEMATICA Emidio Tribulato Centro studi LOGOS - Messina 1 Emidio Tribulato SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DELLA MATEMATICA C 2010- Tutti i diritti

Dettagli

set 19 9.19 numeri la cui somma delle cifre dà un multiplo di tre sono divisibili per tre.

set 19 9.19 numeri la cui somma delle cifre dà un multiplo di tre sono divisibili per tre. MULTIPLO: IL NUMERO CHE CONTIENE UN ALTRO NUMERO UN CERTO NUMERO DI VOLTE ESATTAMENTE. LI ( I MULTIPLI) OTTENGO MOLTIPLICANDO UN NUMERO PER QUALSIASI ALTRO NUMERO: IL PRODOTTO é IL MULTIPLO. IL MULTIPLO

Dettagli

Aritmetica: operazioni ed espressioni

Aritmetica: operazioni ed espressioni / A SCUOLA DI MATEMATICA Lezioni di matematica a cura di Eugenio Amitrano Argomento n. : operazioni ed espressioni Ricostruzione di un abaco dell epoca romana - Museo RGZ di Magonza (Germania) Libero da

Dettagli

ESERCIZI DI PREPARAZIONE E

ESERCIZI DI PREPARAZIONE E ESERCIZI DI PREPARAZIONE E CONSOLIDAMENTO PER I FUTURI STUDENTI DEL PRIMO LEVI si campa anche senza sapere che cos è un equazione, senza sapere suonare uno strumento musicale, senza conoscere il nome del

Dettagli

Salvatore Romano. Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni CETEM

Salvatore Romano. Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni CETEM Salvatore Romano Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni CETEM numeri INDICE I NUMERI... Conoscere i numeri naturali fino al 999 999.... FINO AL 999 999 Conoscere

Dettagli

Libretto degli esercizi di. Aritmetica. Problemi. Nome: scaricato da www.risorsedidattiche.net

Libretto degli esercizi di. Aritmetica. Problemi. Nome: scaricato da www.risorsedidattiche.net C L A S S E QUARTA A Libretto degli esercizi di Aritmetica Problemi Nome:. PROBLEMI 1. Una botte vuota pesa 32 kg e pi ena di ol i o 98 kg. Qual è i l peso netto del l 'ol i o? 2. Un barattolo pieno di

Dettagli

DAL NUMERO ALLA FRAZIONE

DAL NUMERO ALLA FRAZIONE SCHEDA N. 2 DAL NUMERO ALLA FRAZIONE 1. Calcola il valore di ogni frazione e colora tanti disegni quanti ne indica il risultato. 2 di 18 =. 9 di 2 =. di 1 =. 8 di 2 =. 2. Calcola il valore di ogni frazione.

Dettagli

Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una

Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una NUMERI INTERI E NUMERI DECIMALI Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una cassetta sono contenuti 45 penne e che una lamiera misura 1,35 m. dl lunghezza,

Dettagli

COMPETENZA NUMERICA I SISTEMI DI NUMERAZIONE

COMPETENZA NUMERICA I SISTEMI DI NUMERAZIONE COMPETENZA NUMERICA I SISTEMI DI NUMERAZIONE Macroindicatori di conoscenze/abilità Comprensione: -del significato dei numeri -dei modi per rappresentarli -della notazione posizionale dei traguardi per

Dettagli

METODI E TECNOLOGIE PER L INSEGNAMENTO DELLA MATEMATICA 2 LEZIONE

METODI E TECNOLOGIE PER L INSEGNAMENTO DELLA MATEMATICA 2 LEZIONE METODI E TECNOLOGIE PER L INSEGNAMENTO DELLA MATEMATICA 2 LEZIONE LE AZIONI DEL FARE MATEMATICA OSSERVARE OSSERVARE Dalla spontanea formazione dei concetti nella mente del bambino fino alla concezione

Dettagli

73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90-91 69 92 93 94-95 96-97 98-99

73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90-91 69 92 93 94-95 96-97 98-99 Bravissimo/a! Sei arrivato/a alla fine della parte di italiano... Adesso perché non ripassi un po di matematica? A settembre sarai un bolide nelle operazioni, nel risolvere i problemi e in geometria! matematica

Dettagli

MATEMATICA - CLASSE TERZA

MATEMATICA - CLASSE TERZA MATEMATICA - CLASSE TERZA I NUMERI NATURALI E LE 4 OPERAZIONI U. A. 1 - IL NUMERO 1. Comprendere la necessità di contare e usare i numeri. 2. Conoscere la struttura dei numeri naturali. 3. Conoscere e

Dettagli

Salvatore Romano. Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni CETEM

Salvatore Romano. Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni CETEM Salvatore Romano Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni ETEM numeri I NUMERI... onoscere i numeri naturali fino al 9 999.... FINO AL 9 999 onoscere i numeri naturali

Dettagli

Area matematico-scientifico-tecnologica: matematica

Area matematico-scientifico-tecnologica: matematica Campo/ area/ materia Periodo di riferimento Nucleo tematico??? Macroindicato re??? Traguardo di competenza Area matematico-scientifico-tecnologica: matematica Scuola primaria: classe 1^ NUMERI L alunno

Dettagli

SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DEI NUMERI ROMANI. Emidio Tribulato. Centro studi LOGOS - ONLUS - Messina

SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DEI NUMERI ROMANI. Emidio Tribulato. Centro studi LOGOS - ONLUS - Messina SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DEI Emidio Tribulato Centro studi LOGOS - ONLUS - Messina 1 CENTRO STUDI LOGOS ONLUS CENTRO DI RICERCHE PSICOPEDAGOGICHE VIA PRINCIPE TOMMASO 2 - MESSINA TEL. 090/46920

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI MATEMATICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI MATEMATICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI MATEMATICA CLASSE PRIMA 1. : PADRONEGGIARE ABILITÀ DI CALCOLO ORALE E SCRITTO 1.1 Leggere, scrivere, comporre, scomporre, confrontare, ordinare i numeri fino a 20 1.2 Eseguire

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

CONTENUTI METODOLOGIA STRUMENTI METODO DI STUDIO VALUTAZIONE ANNO COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI METODOLOGIA STRUMENTI METODO DI STUDIO VALUTAZIONE ANNO COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO NNO COMPETENZE OBIETTIVI DI PPRENDIMENTO CONTENUTI METODOLOGI STRUMENTI METODO DI STUDIO VLUTZIONE 4^ M T E M T I C L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e

Dettagli

Curricoli scuola primaria Disciplina: MATEMATICA classi di riferimento: QUARTA. Abilità Contenuti Scansione cronologica

Curricoli scuola primaria Disciplina: MATEMATICA classi di riferimento: QUARTA. Abilità Contenuti Scansione cronologica Curricoli scuola primaria Disciplina: MATEMATICA classi di riferimento: QUARTA 1. Il numero Competenze Obiettivi di apprendimento 1. Conoscere e usare i numeri interi 2. Conoscere e usare le frazioni Abilità

Dettagli

MATEMATICA UNITÀ DI APPRENDIMENTO Classi quarte - Scuola Primaria di Bellano - a.s. 2014/2015

MATEMATICA UNITÀ DI APPRENDIMENTO Classi quarte - Scuola Primaria di Bellano - a.s. 2014/2015 METODOLOGIA ATTIVITÀ - MEZZI PERIODO DI ATTUAZIONE I NUMERI NATURALI Simbolizzare la realtà con il linguaggio della matematica. Storia, Tecnologia, Italiano Lettura e scrittura di numeri naturali oltre

Dettagli

PROPRIETA' ASSOCIATIVA La somma di tre o più addendi non cambia se al posto di alcuni di essi si sostituisce la loro somma.

PROPRIETA' ASSOCIATIVA La somma di tre o più addendi non cambia se al posto di alcuni di essi si sostituisce la loro somma. Addizione: PROPRIETA' COMMUTATIVA Cambiando l'ordine degli addendi la somma non cambia. 1) a + b = b + a PROPRIETA' ASSOCIATIVA La somma di tre o più addendi non cambia se al posto di alcuni di essi si

Dettagli

Guida per l insegnante Matematica per la scuola primaria

Guida per l insegnante Matematica per la scuola primaria CLICCOLO, L ESERCIZIARIO INTERATTIVO CLICCOLO, L ESERCIZIARIO INTERATTIVO Guida per l insegnante Matematica per la scuola primaria Cos è Cliccolo Cliccolo è un percorso didattico interattivo e multimediale

Dettagli

STIMA PIU CHE PUOI Un gioco per diventare abili stimatori

STIMA PIU CHE PUOI Un gioco per diventare abili stimatori ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTALE ISTITUTO COMPRENSIVO B. da Montemagno DI QUARRATA a.s. 2012-2013 GRUPPO DI RICERCA-AZIONE DI MATEMATICA STIMA PIU CHE PUOI Un gioco per diventare abili stimatori Classi

Dettagli

Numeri naturali numeri naturali minore maggiore Operazioni con numeri naturali

Numeri naturali numeri naturali minore maggiore Operazioni con numeri naturali 1 Numeri naturali La successione di tutti i numeri del tipo: 0,1, 2, 3, 4,..., n,... forma l'insieme dei numeri naturali, che si indica con il simbolo N. Tale insieme si può disporre in maniera ordinata

Dettagli

La misura. La misura di una grandezza varia al variare del campione scelto. Misurare una grandezza vuole dire stabilire quante volte la grandezza

La misura. La misura di una grandezza varia al variare del campione scelto. Misurare una grandezza vuole dire stabilire quante volte la grandezza 1 La misura Per misurare una grandezza si procede come segue: (1) Si sceglie una grandezza campione omogenea alla grandezza da misurare (2) Si vede quante volte la grandezza da misurare contiene la grandezza

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA GLI INSIEMI NUMERICI

APPUNTI DI MATEMATICA GLI INSIEMI NUMERICI APPUNTI DI MATEMATICA GLI INSIEMI NUMERICI I numeri naturali I numeri interi I numeri razionali Teoria degli insiemi (cenni) ALESSANDRO BOCCONI Indice 1 L insieme N dei numeri naturali 4 1.1 Introduzione.........................................

Dettagli

MATEMATICA PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA

MATEMATICA PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA COMPETENZA 1 UTILIZZARE CON SICUREZZA LE TECNICHE E LE PROCEDURE DI CALCOLO ARITMETICO SCRITTO E MENTALE CON RIFERIMENTO A CONTESTI REALI Stabilire

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 CURRICOLO DI MATEMATICA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 CURRICOLO DI MATEMATICA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Calolziocorte Via F. Nullo,6 23801 CALOLZIOCORTE (LC) e.mail: lcic823002@istruzione.it - Tel: 0341/642405/630636

Dettagli

Un kit di carte da stampare ed utilizzare per automatizzare la procedura delle equivalenze nella scuola primaria Idea e realizzazione di Pulvirenti

Un kit di carte da stampare ed utilizzare per automatizzare la procedura delle equivalenze nella scuola primaria Idea e realizzazione di Pulvirenti Un kit di carte da stampare ed utilizzare per automatizzare la procedura delle equivalenze nella scuola primaria Idea e realizzazione di Pulvirenti Antonella ISTRUZIONI PER L USO DELLE CARTE Queste carte

Dettagli

Matematica classe 1^

Matematica classe 1^ NUCLEO TEMATICO 1 Numeri 1 L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali. 7 legge e comprende testi che coinvolgono aspetti logici e matematici. NUCLEO TEMATICO 2

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016

SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA MATEMATICA AREA DISCIPLINARE: MATEMATICO- SCIENTIFICO-TECNOLOGICA COMPETENZA DI Mettere in relazione il

Dettagli

Rita Fazzello. Le operazioni fondamentali in N e le

Rita Fazzello. Le operazioni fondamentali in N e le Le operazioni fondamentali in N e le proprieta' 1 Le operazioni fondamentali - Insieme N Clicca qui per effettuare il download dell'e-book in formato pdf 2 Le operazioni aritmetiche Le prime operazioni

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO RIGNANO - INCISA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA. Scuola primaria classe quinta 1 quadrimestre

ISTITUTO COMPRENSIVO RIGNANO - INCISA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA. Scuola primaria classe quinta 1 quadrimestre ISTITUTO COMPRENSIVO RIGNANO - INCISA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA Scuola primaria classe quinta 1 quadrimestre INDICATORI OBIETTIVI ATTIVITÀ - Leggere, scrivere, confrontare numeri naturali fino

Dettagli

SIMULAZIONE TEST INVALSI

SIMULAZIONE TEST INVALSI SIMULAZIONE TEST INVALSI EQUIVALENZE, NUMERI, SUCCESSIONI Giovanni versa 100 ml di acqua alla volta nel recipiente che vedi in figura fino a 800 ml. Ogni volta segna con una tacchetta sul recipiente il

Dettagli

Istituto Comprensivo Caposele (Av) Curricolo verticale d istituto a.sc. 2013-2014

Istituto Comprensivo Caposele (Av) Curricolo verticale d istituto a.sc. 2013-2014 CURRICOLO DI MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA 1. Contare oggetti o eventi, a voce e mentalmente, in senso progressivo e regressivo e per salti di due, tre, 2. Leggere e scrivere i numeri naturali

Dettagli

Dividendo si impara anche il pensiero dei bambini può tracciare un percorso matematico

Dividendo si impara anche il pensiero dei bambini può tracciare un percorso matematico Dividendo si impara anche il pensiero dei bambini può tracciare un percorso matematico Monica Falleri, Sandra Taccetti 2013 Argomenti da trattare la discussione come elemento centrale nell apprendimento

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pralboino Curricolo Verticale

Istituto Comprensivo di Pralboino Curricolo Verticale NUMERI -L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali entro le centinaia di migliaia. -L alunno si muove nel calcolo scritto e con i numeri naturali entro le migliaia.

Dettagli

1 Sistema additivo e sistema posizionale

1 Sistema additivo e sistema posizionale Ci sono solamente 10 tipi di persone nel mondo: chi comprende il sistema binario e chi no. Anonimo I sistemi di numerazione e la numerazione binaria 1 Sistema additivo e sistema posizionale Contare per

Dettagli

MATEMATICA Classe III

MATEMATICA Classe III MATEMATICA Classe III PROBLEMI - Riconoscere, rappresentare e risolvere problemi 1) Individuare situazioni problematiche nei vari contesti (di gioco, di scuola, di vita familiare...) 2) Individuare i dati

Dettagli

Sistema di numerazione binario, operazioni relative e trasformazione da base due a base dieci e viceversa di Luciano Porta

Sistema di numerazione binario, operazioni relative e trasformazione da base due a base dieci e viceversa di Luciano Porta Sistema di numerazione binario, operazioni relative e trasformazione da base due a base dieci e viceversa di Luciano Porta Anche se spesso si afferma che il sistema binario, o in base 2, fu inventato in

Dettagli

Corso di laboratorio di didattica della matematica. Analisi e risoluzione dei problemi

Corso di laboratorio di didattica della matematica. Analisi e risoluzione dei problemi Corso di specializzazione per l insegnamento Corso di laboratorio di didattica della matematica Analisi e risoluzione dei problemi UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNOS.I.C.S.I. A/059 aa. 04-05, doc. prof.

Dettagli

COMPETENZE SPECIFICHE

COMPETENZE SPECIFICHE COMPETENZE IN MATEMATICA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: MATEMATICA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE FISSATI DALLE INDICAZIONI NAZIONALI PER IL CURRICOLO 2012. MATEMATICA TRAGUARDI ALLA FINE DELLA

Dettagli

APPENDICE 1.1. OBIETTIVI MINIMI

APPENDICE 1.1. OBIETTIVI MINIMI APPENDICE 1.1. OBIETTIVI MINIMI SCUOLA PRIMARIA 1 Disciplina MATEMATICA Nucleo tematico 1: IL NUMERO Saper operare con numeri interi fino a 20 Classe I I numeri entro il 20 Leggere, scrivere, confrontare

Dettagli

Quale unità di misura di lunghezza useresti per misurare?

Quale unità di misura di lunghezza useresti per misurare? Misure di lunghezza Quale unità di misura di lunghezza useresti per misurare? Il fiume Tevere... Lo spessore del tuo quaderno... L altezza di un bambino di 9 mesi... La profondità del Mar Ionio... L altezza

Dettagli

Curricolo verticale MATEMATICA Scuola primaria CLASSE 1^

Curricolo verticale MATEMATICA Scuola primaria CLASSE 1^ Curricolo verticale MATEMATICA Scuola primaria Istituto Comprensivo Novellara CLASSE 1^ NUCLEI TEMATICI ABILITA CONOSCENZE METODOLOGIA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE NUMERI Tecniche e procedure

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2009 2010 PROVA DI MATEMATICA. Scuola secondaria di primo grado. Classe Prima

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2009 2010 PROVA DI MATEMATICA. Scuola secondaria di primo grado. Classe Prima Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di I

Dettagli

CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA Traguardi per lo sviluppo delle competenze Sviluppare un atteggiamento positivo nei confronti della matematica. Obiettivi di apprendimento NUMERI Acquisire

Dettagli

Esempi di didattica laboratoriale

Esempi di didattica laboratoriale Esempi di didattica laboratoriale Il curricolo di matematica nella scuola primaria e secondaria di primo grado Abbiamo visto che I nostri allievi non sanno applicare le abilità apprese a scuola ad un contesto

Dettagli

PER GLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIME DEL LICEO MURATORI ESERCIZI DI MATEMATICA

PER GLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIME DEL LICEO MURATORI ESERCIZI DI MATEMATICA LICEO CLASSICO STATALE L. A. MURATORI con sezioni di Liceo Linguistico Via Cittadella, 50-411 MODENA - Tel. 059-4007 - FAX 059-497186 e-mail: mopc00008@pec.istruzione.it - mopc00008@istruzione.it Codice

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA 1 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA 1 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA 1 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTIVITÀ NUMERI 1. Opera con i numeri 1a. Contare in senso progressivo o regressivo fino a 20 1b. Leggere

Dettagli

270 Misure di valore 271 La compravendita 272 VERIFICA SE HAI CAPITO! 274 la geometria solida. 280 Circonferenza e cerchio

270 Misure di valore 271 La compravendita 272 VERIFICA SE HAI CAPITO! 274 la geometria solida. 280 Circonferenza e cerchio 8 numeri interi e decimali 0 www appuntamento con gli ESERCIZI Le potenze Le potenze del 0 I polinomi e le potenze I numeri relativi Operare con i numeri relativi 6 I numeri razionali: le frazioni e i

Dettagli

SISTEMI DI NUMERAZIONE IL SISTEMA DECIMALE

SISTEMI DI NUMERAZIONE IL SISTEMA DECIMALE SISTEMI DI NUMERAZIONE IL SISTEMA DECIMALE La base del sistema decimale è 10 I simboli del sistema decimale sono: 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Il sistema di numerazione decimale è un sistema posizionale. L aggettivo

Dettagli

SCUOLE PRIMARIE DI BELLUSCO MEZZAGO CONOSCENZE ABILITÀ CONTENUTI

SCUOLE PRIMARIE DI BELLUSCO MEZZAGO CONOSCENZE ABILITÀ CONTENUTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI BELLUSCO MEZZAGO a.s. 2009/ 10 SCUOLE PRIMARIE DI BELLUSCO MEZZAGO PROGRAMMAZIONE DI MATEMATICA CLASSE QUINTA CONOSCENZE ABILITÀ CONTENUTI NUMERI 1 Rappresentare i numeri in base

Dettagli

INVALSI. C l. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

INVALSI. C l. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca V MATEMATICA_COP_Layout 1 15/03/11 08:15 Pagina 2 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione

Dettagli

ESTRAZIONE DI RADICE

ESTRAZIONE DI RADICE ESTRAZIONE DI RADICE La radice è l operazione inversa dell elevamento a potenza. L esponente della potenza è l indice della radice che può essere: quadrata (); cubica (); quarta (4); ecc. La base della

Dettagli

24 : 3 = 8 con resto 0 26 : 4 = 6 con resto 2

24 : 3 = 8 con resto 0 26 : 4 = 6 con resto 2 Dati due numeri naturali a e b, diremo che a è divisibile per b se la divisione a : b è esatta, cioè con resto 0. In questo caso diremo anche che b è un divisore di a. 24 : 3 = 8 con resto 0 26 : 4 = 6

Dettagli

Matematica Livello secondario I Indice del Quaderno d'accompagnamento 1

Matematica Livello secondario I Indice del Quaderno d'accompagnamento 1 Matematica Livello secondario I Indice del Quaderno d'accompagnamento 1 Indice / Terminologia addendo x L'addizione, la somma, l'addendo, più 1 2a 24 addizionare x L'addizione, la somma, l'addendo, più

Dettagli

g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Informatica Aritmetica 1 trevisini EDITORE

g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Informatica Aritmetica 1 trevisini EDITORE g. Ferrari m. cerini d. giallongo Piattaforma matematica Aritmetica 1 trevisini EDITORE 2 Excel: la matematica con i fogli di calcolo Excel è il programma di fogli di calcolo, o fogli elettronici, più

Dettagli

I SISTEMI DI NUMERAZIONE

I SISTEMI DI NUMERAZIONE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE G. M. ANGIOY CARBONIA I SISTEMI DI NUMERAZIONE Prof. G. Ciaschetti Fin dall antichità, l uomo ha avuto il bisogno di rappresentare le quantità in modo simbolico. Sono nati

Dettagli

RCA0001 Quale numero tra quelli proposti completa la seguente serie? a) 3. b) 9. c) 12. d) 6. d

RCA0001 Quale numero tra quelli proposti completa la seguente serie? a) 3. b) 9. c) 12. d) 6. d RCA0001 Quale numero tra quelli proposti completa la seguente a) 3. b) 9. c) 12. d) 6. d RCA0002 Il trecentoventicinquesimo giorno del 2007 è stato... a) Il 21 Novembre. b) Il 12 Ottobre. c) L'11 Novembre.

Dettagli

I sistemi di numerazione

I sistemi di numerazione I sistemi di numerazione 01-INFORMAZIONE E SUA RAPPRESENTAZIONE Sia dato un insieme finito di caratteri distinti, che chiameremo alfabeto. Utilizzando anche ripetutamente caratteri di un alfabeto, si possono

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quarta. Codici. Scuola:... Classe:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quarta. Codici. Scuola:... Classe:... Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2004

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA IL NUMERO CLASSE PRIMA Operare con il numero e impiegare specifiche abilità disciplinari come strumenti per affrontare esperienze di vita quotidiana. Comprende il significato

Dettagli

CURRICOLO DI MATEMATICA Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO)

CURRICOLO DI MATEMATICA Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) CURRICOLO DI MATEMATICA Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ COMPETENZA 1 RICONOSCERE, RAPPRESENTARE E RISOLVERE PROBLEMI - Decodificare immagini - Leggere un testo - Esprimersi

Dettagli

SCHEDA DI RECUPERO SUI NUMERI RELATIVI

SCHEDA DI RECUPERO SUI NUMERI RELATIVI SCHEDA DI RECUPERO SUI NUMERI RELATIVI I numeri relativi sono l insieme dei numeri negativi (preceduti dal segno -) numeri positivi (il segno + è spesso omesso) lo zero. Valore assoluto di un numero relativo

Dettagli

Guida all uso del software e delle schede operative

Guida all uso del software e delle schede operative 4 Guida all uso del software e delle schede operative Avvio e struttura del software Dopo aver installato il software sul pc, viene visualizzata la videata del menu principale con le icone di accesso alle

Dettagli

MATEMATICA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

MATEMATICA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e sa valutare l opportunità di

Dettagli

MATEMATICA: COMPETENZA 1 TERMINE DEL PRIMO BIENNIO ( classe seconda scuola primaria) COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE

MATEMATICA: COMPETENZA 1 TERMINE DEL PRIMO BIENNIO ( classe seconda scuola primaria) COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE MATEMATICA: COMPETENZA 1 TERMINE DEL PRIMO BIENNIO ( classe seconda scuola primaria) Utilizzare le tecniche e le procedure del calcolo aritmetico scritto e mentale partendo da contesti reali Rappresentare

Dettagli

Codifica binaria dei numeri

Codifica binaria dei numeri Codifica binaria dei numeri Caso più semplice: in modo posizionale (spesso detto codifica binaria tout court) Esempio con numero naturale: con 8 bit 39 = Codifica in virgola fissa dei numeri float: si

Dettagli

razionali Figura 1. Rappresentazione degli insiemi numerici Numeri reali algebrici trascendenti frazionari decimali finiti

razionali Figura 1. Rappresentazione degli insiemi numerici Numeri reali algebrici trascendenti frazionari decimali finiti 4. Insiemi numerici 4.1 Insiemi numerici Insieme dei numeri naturali = {0,1,,3,,} Insieme dei numeri interi relativi = {..., 3,, 1,0, + 1, +, + 3, } Insieme dei numeri razionali n 1 1 1 1 = : n, m \{0}

Dettagli

MATEMATICA. Attività didattiche specifiche Scuole Infanzia Classe 1^ Classe 2^ Classe 3^ Classe 4^ Classe 5^ 1. QUANTITÀ E NUMERO

MATEMATICA. Attività didattiche specifiche Scuole Infanzia Classe 1^ Classe 2^ Classe 3^ Classe 4^ Classe 5^ 1. QUANTITÀ E NUMERO MATEMATICA Attività didattiche specifiche Scuole Infanzia Classe 1^ Classe 2^ Classe 3^ Classe 4^ Classe 5^ 1. QUANTITÀ E NUMERO 1.1. Gioco tra simboli e significati Giochi tra simboli e significati Manipolazione

Dettagli

classe delle migliaia seimilionitrecentosedicimilaquattrocento 2 h di miliardi 120 501 926 840... 8 h di milioni 8 926 145 480...

classe delle migliaia seimilionitrecentosedicimilaquattrocento 2 h di miliardi 120 501 926 840... 8 h di milioni 8 926 145 480... ARITMETICA Le classi del numero Leggi i numeri che si riferiscono agli abitanti di alcuni Stati del mondo, poi riscrivili nella tabella in ordine crescente. Argentina 0 5 Nigeria 5 78 900 Australia 06

Dettagli

I numeri almeno entro il venti.

I numeri almeno entro il venti. MATEMATICA CLASSE PRIMA Nucleo: IL NUMERO Competenza: L alunno si muove nel calcolo scritto e mentale con i numeri e usa le operazioni aritmetiche in modo opportuno entro il 20. 1.1 Contare associando

Dettagli

SISTEMI DI NUMERAZIONE E CODICI

SISTEMI DI NUMERAZIONE E CODICI SISTEMI DI NUMERAZIONE E CODICI Il Sistema di Numerazione Decimale Il sistema decimale o sistema di numerazione a base dieci usa dieci cifre, dette cifre decimali, da O a 9. Il sistema decimale è un sistema

Dettagli

Esercizi di matematica scuola media inferiore Livello 1

Esercizi di matematica scuola media inferiore Livello 1 Esercizi di matematica scuola media inferiore Livello Indice degli argomenti ARITMETICA NUMERI NATURALI E NUMERI DECIMALI LE OPERAZIONI FONDAMENTALI ADDIZIONE SOTTRAZIONE ESPRESSIONI ARITMETICHE CON ADDIZIONI

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Istituto Comprensivo di Bosco Chiesanuova Piazzetta Alpini 5 37021 Bosco Chiesanuova Tel 045 6780 521-

Dettagli

MATEMATICA PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE TERZA PRIMARIA

MATEMATICA PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE TERZA PRIMARIA MATEMATICA PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE TERZA PRIMARIA INDICAZIONI METODOLOGICHE L'approccio approccio metodologico adottato si fonda sulla convinzione che la caratteristica fondamentale del pensiero

Dettagli

Seconda media A Istituto Elvetico Lugano 2014 2015 prof. Mazzetti Roberto

Seconda media A Istituto Elvetico Lugano 2014 2015 prof. Mazzetti Roberto Seconda media A Istituto Elvetico Lugano 2014 2015 prof. Mazzetti Roberto Carissimi, eccovi gli argomenti trattati in quest anno scolastico. Ti servono quale ripasso!!!se qualcosa non fosse chiaro batti

Dettagli

Corso di matematica. Quaderno operativo. Anna Montemurro. con attività di

Corso di matematica. Quaderno operativo. Anna Montemurro. con attività di Anna Montemurro Teorema Corso di matematica Quaderno operativo con attività di Riepilogo e consolidamento Recupero e ripasso Sviluppo e ricerca Approfondimento interdisciplinare indice IL NUMERO unità

Dettagli

Obiettivi Specifici di apprendimento MATEMATICA. CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO (dalla Cl. I Sc.Primaria alla Cl. III Sc.Second. 1 gr.

Obiettivi Specifici di apprendimento MATEMATICA. CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO (dalla Cl. I Sc.Primaria alla Cl. III Sc.Second. 1 gr. Classe I Sc.Primaria Obiettivi Specifici di apprendimento MATEMATICA CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO (Cl. I Sc.Primaria Cl. III Sc.Second. 1 gr.) NUMERO - Confrontare e ordinare raggruppamenti di oggetti

Dettagli

ESAME DI STATO PROVA NAZIONALE. Prova di Matematica Scuola Secondaria di primo grado. Classe Terza. Fascicolo 5. Anno Scolastico 2013 2014

ESAME DI STATO PROVA NAZIONALE. Prova di Matematica Scuola Secondaria di primo grado. Classe Terza. Fascicolo 5. Anno Scolastico 2013 2014 ESAME DI STATO Anno Scolastico 2013 2014 Prova di Matematica - Fascicolo 5 PROVA NAZIONALE Prova di Matematica Scuola Secondaria di primo grado Classe Terza Fascicolo 5 ISTRUZIONI Troverai nel fascicolo

Dettagli

CURRICOLO MATEMATICA OBIETTIVI E COMPETENZE

CURRICOLO MATEMATICA OBIETTIVI E COMPETENZE CURRICOLO MATEMATICA OBIETTIVI E COMPETENZE CLASSE OBIETTIVI COMPETENZE PRIMA Conoscere ed operare con i numeri Contare oggetti o eventi, con la voce e mentalmente, in senso progressivo e regressivo. Leggere

Dettagli

Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3

Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3 Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3 PESO SPECIFICO MISURA DEL TEMPO PERCENTUALE NUMERI PERIODICI STATISTICA CALCOLO DELLE PROBABILITÀ ASSE CARTESIANO

Dettagli

CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA

CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA TRAGUARDI DI COMPETENZA NUCLEI FONDANTI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCITIVA IL NUMERO CARATTERISTICHE Quantità entro il numero 20 Cardinalità Posizionalità RELAZIONI

Dettagli

Sistemi di Numerazione

Sistemi di Numerazione Fondamenti di Informatica per Meccanici Energetici - Biomedici 1 Sistemi di Numerazione Sistemi di Numerazione I sistemi di numerazione sono abitualmente posizionali. Gli elementi costitutivi di un sistema

Dettagli

Il numero. Indice. esercizi 266-285 267. mi autovaluto 14. mi autovaluto 28. Il sistema di numerazione decimale 5. Le operazioni fondamentali 15

Il numero. Indice. esercizi 266-285 267. mi autovaluto 14. mi autovaluto 28. Il sistema di numerazione decimale 5. Le operazioni fondamentali 15 Indice Il numero Per orientarti 2 unità di apprendimento 1 Il sistema di numerazione decimale 5 Cifre e numeri 6 Valore assoluto e valore relativo, p. 7 La scrittura polinomiale 8 L insieme N 9 Rappresentazione

Dettagli

NON SCRIVERE IN QUESTO RIQUADRO

NON SCRIVERE IN QUESTO RIQUADRO A. I. C.M. c/o L.S. S. Cannizzaro Via Arimondi, 14 Palermo aicm@dipmat.math.unipa.it GIOCHI DI MATEMATICA DI SICILIA 2006 QUALIFICAZIONE ELEMENTARI 2006 Nome _ Cognome _ Data di nascita Classe _ Scuola

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO Anno Scolastico 2013 2014 Prova di Matematica - Fascicolo 1 PROVA NAZIONALE Prova di Matematica Scuola Secondaria di primo grado

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Osmosi delle Idee ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Osmosi delle Idee ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Prova di Matematica - Fascicolo 5 ESAME DI STATO Classe: Studente: Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE Prova di Matematica Scuola Secondaria

Dettagli

matematica classe quarta LA COMPRAVENDITA SCHEDA N. 27 1. Completa la tabella. 2. Completa la tabella. 3. Risolvi i seguenti problemi.

matematica classe quarta LA COMPRAVENDITA SCHEDA N. 27 1. Completa la tabella. 2. Completa la tabella. 3. Risolvi i seguenti problemi. SHE N.. ompleta la tabella. L OMPRVENIT Spesa Ricavo Guadagno Perdita, 0,0.........,0...,0...,......,..., 00,...,.... ompleta la tabella. Merce Peso Ricavo Ricavo Spesa Spesa Guadagno Guadagno unitario

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE MATEMATICA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTI Gabellone, Silvagni,Damiano TRAGUARDI DELLE COMPETENZE AL TERMINE della CLASSE QUARTA Sviluppa

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA. Scuola primaria. Classe Quinta Fascicolo 1

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA. Scuola primaria. Classe Quinta Fascicolo 1 Prova di MateMatica - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA Scuola primaria Classe Quinta Fascicolo 1 Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

Informatica. Rappresentazione dei numeri Numerazione binaria

Informatica. Rappresentazione dei numeri Numerazione binaria Informatica Rappresentazione dei numeri Numerazione binaria Sistemi di numerazione Non posizionali: numerazione romana Posizionali: viene associato un peso a ciascuna posizione all interno della rappresentazione

Dettagli

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5 Competenza: partecipare e interagire con gli altri in diverse situazioni comunicative Scuola Infanzia : 3 anni Obiettivi di *Esprime e comunica agli altri emozioni, sentimenti, pensieri attraverso il linguaggio

Dettagli

PROVE DI VERIFICA DI MATEMATICA CLASSE II I QUADRIMESTRE DIREZIONE DIDATTICA STATALE A. D ANDRADE PAVONE CANAVESE SCUOLA PRIMARIA STATALE DI

PROVE DI VERIFICA DI MATEMATICA CLASSE II I QUADRIMESTRE DIREZIONE DIDATTICA STATALE A. D ANDRADE PAVONE CANAVESE SCUOLA PRIMARIA STATALE DI DIREZIONE DIDATTICA STATALE A. D ANDRADE PAVONE CANAVESE SCUOLA PRIMARIA STATALE DI PROVE DI VERIFICA DI MATEMATICA CLASSE II ANNO SCOLASTICO I QUADRIMESTRE ALUNNO/A 1 1 A) Scomponi i seguenti numeri:

Dettagli

:1000 :100 :10 : x X10 X100 x1.000 chilometro ettometro decametro metro decimetro centimetro millimetro Km hm dam m dm cm mm

:1000 :100 :10 : x X10 X100 x1.000 chilometro ettometro decametro metro decimetro centimetro millimetro Km hm dam m dm cm mm MISURIMO... L LUNGHZZ Quanto spazio c è tra te e la lavagna? Quanto è alta la tua sedia? Quanto è largo il tuo libro di matematica? La risposta giusta la può dare solo il metro. Il metro corrisponde, all'incirca,

Dettagli