MACROECONOMIA Ripasso. N. Gregory Mankiw, Macroeconomia, Zanichelli, Bologna, quarta edizione, 2004 (Capp. 9, 10, 11)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MACROECONOMIA Ripasso. N. Gregory Mankiw, Macroeconomia, Zanichelli, Bologna, quarta edizione, 2004 (Capp. 9, 10, 11)"

Transcript

1 MACROECONOMIA Ripasso N. Gegoy Mankiw, Macoeconomia, Zanichelli, Bologna, quata edizione, 2004 (Capp. 9, 10, 11) 1

2 Logica dell analisi DA-OA e IS-LM Nel lungo peiodo: I pezzi sono flessibili La poduzione è di pieno impiego (disoccupazione pai al tasso natuale) e dipende dalla tecnologia e dai fattoi disponibili Nel beve peiodo: ezzi fissi La poduzione dipende dalla domanda aggegata Gli shock e le politiche di stabilizzazione influiscono sulla poduzione Una poduzione infeioe a quella di pieno impiego è associata a disoccupazione 2

3 Il modello IS-LM Obiettivi: Studio della domanda aggegata nel beve peiodo in una economia chiusa (NX = 0) Analisi degli shock di domanda Deteminazione del eddito di equilibio edisposizione delle politiche di stabilizzazione Vaiabili endogene: Reddito nazionale Tasso di inteesse Componenti della domanda: C, I Vaiabili esogene: ezzi olitica fiscale: G, T olitica monetaia: M 3

4 La cuva IS Deivazione gafica E E( 1 ) Costuiamo la cuva IS a patie dalla funzione di investimenti: I = I () D DI E( 2 ) Consideiamo un aumento del tasso di inteesse: 45 o D (c) La coce keynesiana 2 D D 1 DI I () D IS I 2 I 1 I 2 1 (a) Funzione degli investimenti (b) La cuva IS 4

5 La cuva IS Intepetazione economica La cuva IS appesenta, pe ogni dato livello del tasso di inteesse, il livello del eddito che gaantisce l equilibio sul mecato dei beni. La cuva IS ha pendenza negativa. Un aumento del tasso di inteesse induce le impese a idue gli investimenti e questo iduce la spesa pogammata E. e mantenee l equilibio sul mecato dei beni il podotto (ovveo la spesa effettiva ) deve diminuie. Ego: maggioi tassi di inteesse sono associati a minoi livelli di poduzione lungo la cuva IS. 5

6 La cuva IS La politica fiscale Ogni cuva IS è tacciata pe un dato livello di G e T. Un aumento della spesa pubblica sposta la domanda pogammata veso l alto. E G = G / (1 MC) 45 o (a) La coce keynesiana e ogni livello di, I() non cambia ma la maggio domanda sposta la IS veso l alto IS 1 IS (b) La cuva IS 6

7 La costuzione della cuva LM Il mecato dei saldi monetai eali La LM è la elazione ta e che gaantisce l equilibio sul mecato dei saldi monetai eali. Un aumento del eddito aumenta la domanda di liquidità. L eccesso di domanda pota a un aumento del tasso di inteesse. 2 LM L(,2) 1 L(, 1 ) M / M/ 1 2 (a) Mecato dei saldi monetai eali (b) La cuva LM 7

8 La cuva LM Una intepetazione economica La cuva LM ha pendenza positiva. Un aumento del eddito aumenta la domanda di moneta. oiché l offeta di saldi monetai eali è fissa (sia M sia non sono cambiati), esiste eccesso di domanda di moneta nel mecato dato il tasso di inteesse iniziale. Il tasso di inteesse deve aumentae pe istabilie l equilibio sul mecato dei saldi monetai eali. 8

9 La cuva LM. La politica monetaia, M Ogni cuva LM è tacciata pe un dato livello di M. Un iduzione della moneta M sposta l offeta veso sinista e ogni livello di, il mecato dei saldi monetai è in equilibio solo se il tasso di inteesse è supeioe: Quindi la cuva LM si sposta veso l alto LM 2 2 LM 1 1 L(, 1 ) M / 2 M / 1 M/ 1 (a) Mecato dei saldi monetai eali (b) La cuva LM 9

10 Il modello IS-LM Le cuve IS e LM sono tacciate pe date vaiabili fiscali, G e T e monetaie, M e (vaiabili esogene). L equilibio di beve peiodo è dato dalla combinazione di tasso di inteesse e eddito (vaiabili endogene) tali pe cui sia il mecato dei beni e sevizi sia quello dei saldi monetai eali sono in equilibio. LM: M = L(, ) * IS: = C ( T ) + I ( ) + G * 10

11 olitica fiscale Un aumento della spesa pubblica LM Un aumento di G aumenta la spesa pogammata e fa spostae veso desta la IS di un ammontae: 1 IS 2 1 IS 1 Il eddito tende ad aumentae 11

12 Il modello IS-LM Riduzione delle imposte T LM Gli effetti delle imposte sulla spesa pogammata (e quindi sulla IS) dipendono dalla popensione maginale al consumo. L aumento della spesa pogammata pe una iduzione di imposte T è infeioe a quello che si ottiene con un pai aumento di G. 1 IS 2 1 IS 1 Il eddito tende ad aumentae 12

13 Il modello IS-LM Riduzione delle imposte T LM L aumento di eddito aumenta la domanda di moneta. Il tasso di inteesse aumenta lungo la LM 2 1 IS 2 I() calano andando a compensae (in pate) l aumento dei consumi, quindi l aumento di eddito è infeioe a: IS Un taglio delle imposte è meno efficace di un aumento della spesa pubblica 13

14 olitica monetaia Un aumento dell offeta di moneta LM 1 LM 2 Un aumento di M tasla la cuva LM veso desta. Il mecato della moneta non è più in equilibio e il tasso di inteesse cala 1 Tassi di inteesse più bassi stimolano gli investimenti e la spessa pogammata aumenta. IS 1 1 L economia si sposta lungo la cuva IS 14

15 Il modello IS-LM Un aumento dell offeta di moneta LM 1 L economia si sposta lungo la cuva IS. 1 2 LM 2 Il nuovo equilibio è aggiunto quando domanda e offeta di saldi monetai eali sono di nuovo uguali (sulla LM 2 ) 1 2 IS 1 L aumento di eddito è infeioe allo spostamento della cuva LM 15

16 Modello IS-LM e domanda aggegata DA Il modello IS-LM è stato usato pe analizzae il beve peiodo: i pezzi sono fissi. Ma un cambiamento di sposta la cuva LM e, quindi cambia il eddito di equilibio. La cuva di domanda aggegata appesenta questa elazione ta e. 16

17 Modello IS-LM e DA Deivazione gafica eché la cuva DA ha pendenza negativa? LM 2 LM 1 Se (M/ ) IS 1 Quindi la LM si sposta veso sinista e: (a) Il modello IS-LM I 2 1 DA 2 1 (b) La cuva di domanda aggegata 17

18 IS-LM e DA olitica monetaia espansiva LM 1 LM 2 Un aumento di M sposta la LM veso desta oiché: alloa: I e (a) Il modello IS-LM IS pe ogni livello di Quindi la cuva DA si sposta veso desta. DA 2 DA (b) La cuva di domanda aggegata 18

19 IS-LM e DA olitica fiscale espansiva LM Un aumento di G e una iduzione di T spostano la IS veso desta IS 2 IS 1 Quindi: (a) Il modello IS-LM pe ogni livello di e la cuva DA si sposta veso desta. DA 2 DA (b) La cuva di domanda aggegata 19

20 Modello L offeta aggegata nel lungo peiodo e la teoia neoclassica, la poduzione: = F (K,L) dipende dal livello tecnologico e dai fattoi poduttivi... ma non dal livello dei pezzi ( dicotomia classica). Quindi nel lungo peiodo la funzione di offeta aggegata OAL è veticale in coispondenza del livello di pieno impiego dei fattoi poduttivi: = F ( K, L ) 20

21 La cuva di offeta aggegata di lungo peiodo Offeta aggegata di lungo peiodo: OAL 21

22 Modello L offeta aggegata nel beve peiodo Nel beve peiodo i pezzi non sono pefettamente flessibili. Assumiamo che siano vischiosi a un livello pedeteminato: L ipotesi è che a quel pezzo le impese siano disposte ad offie tutta la quantità domandata ovveo: Nel beve peiodo la funzione di offeta aggegata OAB è oizzontale in coispondenza del livello: 22

23 La cuva di offeta aggegata di beve peiodo Offeta aggegata di beve peiodo: OAB 23

24 Equilibio di beve e di lungo peiodo Se = 1 (K equilibio di beve peiodo) alloa il eddito èinfeioe al livello di pieno impiego Le impese iniziano a calae i pezzi. Questo sposta: o la cuva di offeta di beve peiodo OAB veso il basso o la cuva LM veso desta Nel lungo peiodo la cuva DA incocia la cuva OAB al livello di eddito di pieno impiego OAL K (a) Il modello IS-LM K 1 LM( 1 ) LM( 2 ) IS 1 OAB 1 OAB 2 DA 24 (b) La cuva di domanda aggegata