Workshop Il Rendiconto Finanziario in Excel Fiumicino 6 maggio 2017

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Workshop Il Rendiconto Finanziario in Excel Fiumicino 6 maggio 2017"

Transcript

1 Workshop Il in Excel Fiumicino 6 maggio 2017 Relatore Dott. Gianluca Imperiale

2 La prima domanda che ci poniamo è che cosa è il? Il è un documento in cui una società riassume tutti i flussi di cassa, che sono avvenuti in un determinato periodo. Si contrappone nel Bilancio al, che riassume i flussi economici, in un determinato periodo.

3 Utile Iniziale Utile Finale Stato Patrimoniale Inizio Periodo Variazioni Patrimoniali Stato Patrimoniale Fine Periodo Banca Iniziale Banca Finale

4 L OIC 10 L OIC ha elaborato un apposito principio contabile - l OIC 10 - per la redazione del rendiconto finanziario. Tenuto conto della sua valenza informativa, il principio raccomanda la sua redazione per tutte le tipologie societarie. Le indicazioni contenute nel nuovo OIC 10 sostituiscono quelle previste nell OIC 12 Composizione e schemi del bilancio d esercizio di imprese mercantili, industriali e di servizi (nella sua versione rivista del 30 maggio 2005). Le variazioni apportate hanno comportato un riordino generale della tematica e un miglior coordinamento con le disposizioni degli altri principi contabili nazionali OIC.

5 Le modifiche apportate Con riguardo ai temi di dettaglio, rispetto al precedente OIC 12 si è provveduto a: Eliminare la risorsa finanziaria del capitale circolante netto per la redazione del rendiconto, in quanto considerata obsoleta, poco utilizzata dalle imprese e non prevista dalla prassi contabile internazionale. La risorsa finanziaria presa a riferimento per la redazione del rendiconto è rappresentata dalle disponibilità liquide; I flussi finanziari rappresentano un aumento o una diminuzione dell ammontare delle disponibilità liquide. Le disponibilità liquide sono rappresentate dai depositi bancari e postali, dagli assegni e dal denaro e valori in cassa. Le disponibilità liquide comprendono anche depositi bancari e postali, assegni e denaro e valori in cassa espressi in valuta estera (cfr. OIC 14 Disponibilità liquide ). Sono d accordo in quanto il capitale circolante non rappresenta il risultato finale di riferimento corretto,che è quello della liquidità a breve. I debiti bancari a breve (scoperti di c/c) non sono considerati disponibilità liquide negative e i flussi derivanti dagli scoperti di c/c sono compresi nella sezione del rendiconto finanziario relativa all attività di finanziamento. Non mi trovo d accordo con tale risultato, in quanto a mio parere sarebbe stato più corretto prendere come riferimento, ovvero come risultato finale, sia le disponibilità liquide che i debiti bancari a breve (scoperti di c/c).

6 Le modifiche apportate Con riguardo ai temi di dettaglio, rispetto al precedente OIC 12 si è provveduto a: Riformulare le definizioni di gestione reddituale, attività di investimento e attività di finanziamento. La gestione reddituale comprende generalmente le operazioni connesse all acquisizione, produzione e distribuzione di beni e alla fornitura di servizi, nonché le altre operazioni non ricomprese nell attività di investimento e di finanziamento. L attività di investimento comprende le operazioni di acquisto e di vendita delle immobilizzazioni materiali, immateriali e finanziarie e delle attività finanziarie non immobilizzate. L attività di finanziamento comprende le operazioni di ottenimento e di restituzione delle disponibilità liquide sotto forma di capitale di rischio o di capitale di debito. L Oic 10 prende come riferimento nella compilazione i Bilanci redatti secondo la IV direttiva CEE. Per alcune poste, per una rapresentazione corretta dei flussi, non sono sufficenti tali bilanci ma sono necessario delle informazioni aggiunti che possiamo trovare in nota integrativa. Ad esempio per quel che riguarda investimenti e disinvestimenti, queste voci se le prendiamo dai bilanci sono solitamente delle compensazioni tra investimenti e disinvestimenti di cui nel diamo quindi il risultato di tale compensazione. Lo stesso vale per i Finanziamenti a m/l termine il cui importo è la compensazione tra nuovo mututo e rimborso mutui precedenti.

7 Metodo Diretto e Indiretto I 2 schemi di redazione del, tramite il metodo diretto e il metodo indiretto si differenziano nella costruzione dei flussi di Cassa relativi alla gestione Reddituale (Parte A) : - Metodo diretto, riporta «direttamente» i Flussi Finanziari relativamente alle corrispondenti poste reddituali (Incassi per i Ricavi, Pagamenti per i Costi, Pagamento Imposte per le Imposte, ecc.); - Metodo indiretto, partendo dall Utile di esercizio e apportando le rettifiche patrimoniali, calcola il flusso finanziario della gestione caratteristica. (I ricavi sono rettificati tramite la variazione crediti, i costi tramite la variazione dei debiti, le imposte tramite la variazione dei debiti e crediti tributari). Le Componenti relative ai B) Flussi Finanziari derivanti dalle attività di Investimento, e C) Flussi Finanziari derivanti dalle attività di Finanziamento rimangono invariate per entrambi gli schemi.

8 Metodo Diretto Calcolo Entrate e Uscite Stato Patrimoniale Inizio Periodo Componente Gestione Reddituale Variazione Circolante Netto Stato Patrimoniale Fine Periodo Flusso Gestione Reddituale

9 Metodo Diretto Dai Ricavi agli Incassi + Ricavi Conto Economico Variazioni Patrimoniali - Incassi da Clienti Ricavi Variazione Crediti Commerciaii Incassi da Clienti 500 Aumento Crediti

10 Metodo Diretto Dai Costi alle Uscite + Ricavi - Acquisti Conto Economico Acquisti Variazioni Patrimoniali Variazione Debiti Commerciali Pagamenti da Fornitori per acquisti + Incassi da Clienti Fornitori Acquisti 200 Aumento Debiti

11 Metodo Diretto + Ricavi - Acquisti -/+ Magazzino Conto Economico Variazione Magazzino Variazioni Patrimoniali Aumento Magazzino + Incassi da Clienti Fornitori Acquisti Non si inserisce nel metodo diretto, in quanto non si ha un uscita diretta per aumento magazzino. L uscita si manifesta con un aumento degli acquisti che hanno incrementato il magazzino.

12 Metodo Diretto Dagli Acquisti per Servizi alle Uscite + Ricavi - Acquisti -/+ Magazzino - Acquisti Per Servizi Conto Economico Acquisti Servizi Variazioni Patrimoniali Variazione Debiti Fornitori Servizi Pagamento Fornitori Acquisto Servizi + Incassi da Clienti Fornitori Acquisti Fornitori Acquisto Servizi 50 Aumento Debiti x Servizi 20 30

13 Metodo Diretto Dal Costo del Personale alle Uscite Personale + Ricavi - Acquisti -/+ Magazzino - Acquisti Per Servizi Conto Economico Costo Personale Variazioni Patrimoniali Variazione Debiti Personale Pagamento al Personale + Incassi da Clienti Fornitori Acquisti Fornitori Acquisto Servizi - Costo Personale 40 Aumento Debiti v/personale al Personale

14 Metodo Diretto Dai Costi Previdenziali ai Pagamenti Enti Previdenziali + Ricavi - Acquisti -/+ Magazzino - Acquisti Per Servizi Conto Economico Costi Previdenziali Variazioni Patrimoniali Variazione Debiti Enti Previdenziali Pagamento Enti Previdenziali + Incassi da Clienti Fornitori Acquisti Fornitori Acquisto Servizi - Costo Personale - Costi Previdenziali 4 Aumento Debiti Previdenziali 1 3 al Personale Enti Previdenziali

15 Metodo Diretto Accantonamenti al TFR + Ricavi Conto Economico Variazioni Patrimoniali + Incassi da Clienti - Acquisti -/+ Magazzino - Acquisti Per Servizi - Costo Personale - Costi Previdenziali - Acc.ti TFR Acc.to TFR 1,5 Variazione Fondo TFR Aumento TFR 1,5 0 Fornitori Acquisti Fornitori Acquisto Servizi al Personale - Pagamenti Enti Previdenziali Non si inserisce nel metodo diretto, in quanto non si ha un uscita diretta relativa al TFR. L uscita si manifesta solo nel momento di un eventuale rilascio del Fondo, a fronte di uscita di dipendenti

16 Metodo Diretto Ammortamento + Ricavi - Acquisti -/+ Magazzino - Acquisti Per Servizi - Costo Personale - Costi Previdenziali - Acc.ti TFR - Ammortamento Conto Economico Ammortamento 10 Variazioni Patrimoniali Variazione Fondo Amm.to Aumento F.do Amm.to Incassi da Clienti Fornitori Acquisti Fornitori Acquisto Servizi al Personale - Pagamenti Enti Previdenziali Non si inserisce nel metodo diretto, in quanto non si ha un uscita diretta relativa ad ammortamento.

17 Metodo Diretto + Ricavi - Acquisti -/+ Magazzino - Acquisti Per Servizi - Costo Personale - Costi Previdenziali - Acc.ti TFR - Ammortamento Reddito Operativo Variazioni Patrimoniali + Incassi da Clienti Fornitori Acquisti Fornitori Acquisto Servizi al Personale - Pagamenti Enti Previdenziali FLUSSO CASSA GESTIONE CARATTERISTICA

18 Metodo Indiretto Utile Esercizio Componenti Economiche extra gestione Caratteristica Stato Patrimoniale Inizio Periodo Componenti Economiche non monetarie gestione Caratteristica Variazione Circolante Netto Stato Patrimoniale Fine Periodo Flusso Gestione Reddituale

19 Metodo Indiretto Voce cash Flow Collegamento Commenti Utile di Esercizio Partiamo dall'utile. Il primo obiettivo è quello di apportare le opportune rettifiche per ottenere il risultato finanziario della gestione reddituale. - Poste Extra gestione reddituale Eliminiamo le poste extra gestione reddituale (Imposte, utile di esercizio,ecc) Reddito Operativo Otteniamo il risultato della gestione caratteristica dell azienda., al quale apportiamo le opportune rettifiche per ottenere il risultato finanziario della gestione caratteristica. + Ammortamenti Gli ammortamenti sono una posta economica inerente alla gestione caratteristica dell azienda, ma non dando luogo ad uscite finanziaria viene inserita come rettifica in aumento. + Accantonamenti Anche gli accantonamenti sono una posta economica che non da luogo ad uscita finanziaria. +/- Variazione Crediti Commerciali Stato Patrimoniale Rettifichiamo la componente ricavi del Reddito Operativo trasformandola in Entrata Finanziaria. Un aumento dei Crediti comporta una rettifica negativa alla voce Ricavi, mentre la diminuzione dei crediti nel periodo è una rettifica positiva.

20 Metodo Indiretto Voce cash Flow Collegamento Commenti +/- Variazione Debiti Commerciali Stato Patrimoniale Rettifichiamo le componenti costo del Reddito Operativo che hanno movimentato la posta Debiti v/fornitori, trasformandole in uscita Finanziaria. Un aumento dei Debiti comporta una rettifica positiva alla voce Costo, mentre la diminuzione dei debiti nel periodo è una rettifica negativa. +/- Variazione Iva Stato Patrimoniale E una componente puramente patrimoniale, che genera flussi di cassa nel periodo. +/- Variazioni Rimanenze o Stato Patrimoniale La Variazione Rimanenze nel periodo sono una componente del Reddito Operativo, che non da luogo a movimentazione finanziaria, deve essere quindi totalmente rettificata per determinare i flussi di cassa. +/- Variazione Debiti v/dipendenti ed Enti Previdenziali Stato Patrimoniale Rettifichiamo la componente Retribuzione dipendenti e contributi Previdenziali. Un aumento dei Debiti comporta una rettifica positiva alla voce, mentre la diminuzione dei debiti nel periodo è una rettifica negativa. - Rimborso Rate Finanziamento Stato Patrimoniale + Variazione TFR Una delle componenti del reddito operativo è il canone di Leasing (al netto degli oneri finanziari), allo stesso modo dobbiamo inserire la quota capitale di rimborso del finanziamento acceso per far fronte all acquisto di un cespite. Il TFR in quanto accantonamento è una posta economica che non da luogo ad uscite finanziarie, e deve essere totalmente rettificata nel prospetto di Flusso di Cassa Cash Flow Gestione Caratteristica (partendo dal reddito operativo rappresenta il risultato economico della gestione caratteristica, con le opportune rettifiche alle poste economiche che compongo il reddito operativo abbiamo determinato il risultato finanziario della gestione caratteristica)

IAS 7: RENDICONTO FINANZIARIO

IAS 7: RENDICONTO FINANZIARIO IAS 7: RENDICONTO FINANZIARIO Alessio Iannucci Organismo Italiano di Contabilità (OIC) Alessio Iannucci, Organismo Italiano di Contabilità (OIC) Roma 23 gennaio 2009 Agenda Considerazioni introduttive

Dettagli

Il Rendiconto Finanziario. Cenni International Accounting Standard 7 (IAS 7)

Il Rendiconto Finanziario. Cenni International Accounting Standard 7 (IAS 7) Il Rendiconto Finanziario Cenni International Accounting Standard 7 (IAS 7) 1 Cenni IAS 7 A livello internazionale al rendiconto finanziario è dedicato lo IAS 7, ilqualevieneconsideratocomeparteintegrantedelbilancio.

Dettagli

APPENDICE B ESEMPIO DI REDAZIONE DI RENDICONTO FINANZIARIO

APPENDICE B ESEMPIO DI REDAZIONE DI RENDICONTO FINANZIARIO APPENDICE B ESEMPIO DI REDAZIONE DI RENDICONTO FINANZIARIO Si ipotizza che in un determinato esercizio lo stato patrimoniale comparativo sia il seguente: STATO PATRIMONIALE 200X+1 200X ATTIVITÀ Incrementi/

Dettagli

Il Rendiconto Finanziario. Inquadramento normativo e OIC n.10

Il Rendiconto Finanziario. Inquadramento normativo e OIC n.10 Il Rendiconto Finanziario Inquadramento normativo e OIC n.10 Art. 2423 c.c. Redazione del bilancio. In vigore fino al 31.12.2015 Gliamministratoridevonoredigereilbilanciodiesercizio, costituito dallo stato

Dettagli

IL RENDICONTO FINANZIARIO

IL RENDICONTO FINANZIARIO IL RENDICONTO FINANZIARIO DINAMICA ECONOMICA E DINAMICA FINANZIARIA VARIAZIONE NELLE DISPONIBILITÀ LIQUIDE ENTRATE USCITE DINAMICA FINANZIARIA DINAMICA ECONOMICA Non sempre coincidono RICAVI COSTI UTILE

Dettagli

Rendiconto finanziario

Rendiconto finanziario RENDICONTO FINANZIARIO 113 114 Rendiconto finanziario Sulla base del Principio Contabile OIC 10, si allega alla Nota Integrativa, il Rendiconto Finanziario, le cui indicazioni sostituiscono quelle previste

Dettagli

IL RENDICONTO FINANZIARIO. Valter Cantino Università di Torino Torino Incontra 15 marzo 2016

IL RENDICONTO FINANZIARIO. Valter Cantino Università di Torino Torino Incontra 15 marzo 2016 IL RENDICONTO FINANZIARIO Valter Cantino Università di Torino Torino Incontra 15 marzo 2016 1 Art. 2423: «Gli amministratori devono redigere il bilancio di esercizio, costituito dallo stato patrimoniale,

Dettagli

PRINCIPIO CONTABILE OIC 12 - ESEMPIO

PRINCIPIO CONTABILE OIC 12 - ESEMPIO PRINCIPIO CONTABILE OIC 12 - ESEMPIO STATO PATRIMONIALE ATTIVITA' n+1 n Δ Cassa e banche 250,00 100,00 150,00 Crediti verso clienti 500,00 400,00 100,00 Rimanenze 700,00 600,00 100,00 Risconti attivi 10,00

Dettagli

IL RENDICONTO FINANZIARIO DEI FLUSSI DI DISPONIBILITÀ' LIQUIDE. Classe quinta A a.s prof. Salvatore Nucci

IL RENDICONTO FINANZIARIO DEI FLUSSI DI DISPONIBILITÀ' LIQUIDE. Classe quinta A a.s prof. Salvatore Nucci IL RENDICONTO FINANZIARIO DEI FLUSSI DI DISPONIBILITÀ' LIQUIDE Classe quinta A a.s. 2016 2017 prof. Salvatore Nucci Alcune parti dei presenti appunti sono estratti da Telepass +, Le novità del bilancio,

Dettagli

Stato patrimoniale finanziario: criterio finanziario (in migliaia di euro) IMPIEGHI

Stato patrimoniale finanziario: criterio finanziario (in migliaia di euro) IMPIEGHI Stato patrimoniale finanziario: criterio finanziario (in migliaia di euro) IMPIEGHI ATTIVO IMMOBILIZZATO (F) Immobilizzazioni immateriali % % Costi d'ampliamento 6 1 13 2 Totale 6 1 13 2 Immobilizzazioni

Dettagli

Il Rendiconto finanziario di Cash Flow. Prof. Francesco Ranalli

Il Rendiconto finanziario di Cash Flow. Prof. Francesco Ranalli Il Rendiconto finanziario di Cash Flow Prof. Francesco Ranalli Regolamentazione IAS 7 Statment of Cash Flows FAS n. 95 - Statement of Cash Flows Codice Civile, artt. 2423 e 2423 ter; OIC n. 10 Rendiconto

Dettagli

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO Dr. Reale Pierangelo (Catanzaro 17/03/2017) 1 Rendiconto parte del Bilancio d esercizio Art. 2423 co.1 c.c. Bilancio d esercizio costituito da stato patrimoniale, conto economico,

Dettagli

Arte Lavoro e Servizi S.p.A.

Arte Lavoro e Servizi S.p.A. Arte Lavoro e Servizi S.p.A. Sede Legale Roma Via Nazionale, 243 Capitale Sociale Euro 13.616.000 i.v. Codice fiscale 05656701009 Registro Imprese di Roma 62576/99 REA N. 0915251 RENDICONTO FINANZIARIO

Dettagli

Procedimento diretto. Flusso di risorse finanziarie generato dalla gestione reddituale Procedimento indiretto

Procedimento diretto. Flusso di risorse finanziarie generato dalla gestione reddituale Procedimento indiretto TOMO 1-6. ANALISI PER FLUSSI 6.1 calcolo del flusso di risorse finanziarie generato dalla gestione reddituale ( ) Flusso di risorse finanziarie generato dalla gestione reddituale Ricavi monetari Prodotti

Dettagli

RENDICONTI FINANZIARI

RENDICONTI FINANZIARI RENDICONTI FINANZIARI 97 98 RENDICONTI FINANZIARIO DEI FLUSSI TOTALI (Prospetto delle fonti e degli impieghi ) al 31/12/2012 FONTI 2012 2011 IMPIEGHI 2012 2011 Investimenti patrimoniali in capitale Fonti

Dettagli

Prospetti contabili Situazione patrimoniale finanziaria consolidata

Prospetti contabili Situazione patrimoniale finanziaria consolidata Prospetti contabili Situazione patrimoniale finanziaria consolidata ATTIVITÀ Note 31 dicembre 2016 di cui verso 31 dicembre 2015 di cui verso (valori in Euro/000) parti correlate parti correlate Attività

Dettagli

Strumenti e Materiali - Economia Aziendale

Strumenti e Materiali - Economia Aziendale Strumenti e Materiali - Economia Aziendale Esercitazioni in preparazione all Esame di Stato ESERCITAZIONE 4 Il rendiconto finanziario del capitale circolante netto e di liquidità a cura di Michele Devastato

Dettagli

IL RENDICONTO FINANZIARIO

IL RENDICONTO FINANZIARIO INFORMATIVA N. 118 14 APRILE 2016 BILANCIO IL RENDICONTO FINANZIARIO Art. 2425-ter, Codice civile Principio contabile OIC n. 10 Il rendiconto finanziario è un (utile) documento che fornisce interessanti

Dettagli

Elementi esogeni Valori Elementi esogeni Valori. Variazioni quantità-fondo. Elementi endogeni Valori Elementi endogeni Valori

Elementi esogeni Valori Elementi esogeni Valori. Variazioni quantità-fondo. Elementi endogeni Valori Elementi endogeni Valori ANALISI PER FLUSSI Impieghi Fonti Elementi esogeni Valori Elementi esogeni Valori Area di gestione reddituale Area delle attività di investimento Area delle attività di finanziamento Area di gestione reddituale

Dettagli

Rendiconto Finanziario

Rendiconto Finanziario DOMINION HOSTING HOLDING S.P.A. - DHH S.P.A. Sede sociale in Milano, Via Caldera n. 21 Capitale sociale euro 142.000,00 - interamente versato Codice fiscale e n. iscrizione al Registro delle Imprese di

Dettagli

RENDICONTI FINANZIARI

RENDICONTI FINANZIARI RENDICONTI FINANZIARI RENDICONTO FINANZIARIO DEI FLUSSI TOTALI (Prospetto delle fonti e degli impieghi) al 31.12.2009 FONTI 2009 2008 IMPIEGHI 2009 2008 Fonti interne: Investimenti patrimoniali in capitale

Dettagli

Il rendiconto di capitale circolante netto

Il rendiconto di capitale circolante netto Il rendiconto di capitale circolante netto L oggetto dell analisi per flussi Flusso finanziario = variazione di una data risorsa: fondo Fondi: Risorse totali: poste attive e passive patrimonio Capitale

Dettagli

ALLOCAZIONE DI VALORI NEGLI SCHEMI DI BILANCIO REDATTI SECONDO LA NORMATIVA NAZIONALE

ALLOCAZIONE DI VALORI NEGLI SCHEMI DI BILANCIO REDATTI SECONDO LA NORMATIVA NAZIONALE ALLOCAZIONE DI VALORI NEGLI SCHEMI DI BILANCIO REDATTI SECONDO LA NORMATIVA NAZIONALE 1. Allocazione di valori nello schema di Stato patrimoniale ex art. 2424 c.c. Si indichi in quali poste dello schema

Dettagli

13.30 analisi di bilancio per indici e per flussi ( )

13.30 analisi di bilancio per indici e per flussi ( ) 13.30 analisi di bilancio per indici e per flussi ( ) Stato patrimoniale (riclassificato senza tener conto della delibera di riparto utili) Disponibilità liquide 653 000 181 900 Mutui in scadenza 420 000

Dettagli

Osservazioni sulla bozza di documento OIC 10 Rendiconto finanziario. Capitale circolante netto

Osservazioni sulla bozza di documento OIC 10 Rendiconto finanziario. Capitale circolante netto Prof. Ugo Sòstero Ordinario di Economia Aziendale - Università Ca Foscari di Venezia Socio SIDREA Osservazioni sulla bozza di documento OIC 10 Rendiconto finanziario Il par. 29 specifica che: Capitale

Dettagli

LE OPERAZIONI DI GESTIONE IL PATRIMONIO E IL REDDITO PROF. CLAUDIA IMPRESARIO

LE OPERAZIONI DI GESTIONE IL PATRIMONIO E IL REDDITO PROF. CLAUDIA IMPRESARIO LE OPERAZIONI DI GESTIONE IL PATRIMONIO E IL REDDITO PROF. CLAUDIA IMPRESARIO La gestione è costituita dall insieme di operazioni svolte dall impresa per il raggiungimento dei suoi obiettivi Finanziamenti

Dettagli

RICAVI DEL PRIMO SEMESTRE

RICAVI DEL PRIMO SEMESTRE Gruppo Monti Ascensori S.p.A.: COMUNICATO STAMPA 1) Approvazione Relazione Finanziaria Semestrale 2011. 2) Integrazione comunicato stampa del 16/09/2011. Granarolo dell Emilia, 20 settembre 2011. Monti

Dettagli

Analisi dei flussi di capitale circolante netto e dei flussi di cassa: rendiconto finanziario

Analisi dei flussi di capitale circolante netto e dei flussi di cassa: rendiconto finanziario di Sebastiana Chiaramida docente di Economia aziendale Classe ª Strumenti 8 SETTEMBRE/OTTOBRE 2006 Analisi dei flussi di capitale circolante netto e dei flussi di cassa: rendiconto finanziario Gli Stati

Dettagli

Release : 2014_2 Settore : Commercio Natura giuridica s.r.l. Caso: Ristrutturazione Debito

Release : 2014_2 Settore : Commercio Natura giuridica s.r.l. Caso: Ristrutturazione Debito Release : 2014_2 Settore : Commercio Natura giuridica s.r.l. Caso: Ristrutturazione Debito Guida all Utilizzo del Modello Excel Premessa Il Modello permette di creare un Piano Economico Finanziario in

Dettagli

Ragioneria Generale e Applicata. Il bilancio quale modello economico-finanziario della gestione d impresa

Ragioneria Generale e Applicata. Il bilancio quale modello economico-finanziario della gestione d impresa Il bilancio quale modello economico-finanziario della gestione d impresa 1 Il bilancio di esercizio Sistema di valori esprimente reddito d esercizio capitale di funzionamento formalmente costituito stato

Dettagli

Il Rendiconto finanziario delle variazioni di liquidità secondo l OIC 10

Il Rendiconto finanziario delle variazioni di liquidità secondo l OIC 10 Il Rendiconto finanziario delle variazioni di liquidità secondo l OIC 10 Il Rendiconto finanziario a partire dal 1 gennaio 2016 è diventato documento obbligatorio di bilancio per le società di capitali

Dettagli

Corso di Ragioneria. Il Rendiconto Finanziario. Roma, 14 marzo 2017

Corso di Ragioneria. Il Rendiconto Finanziario. Roma, 14 marzo 2017 Corso di Ragioneria Il Rendiconto Finanziario Dott. Angelo De Marco Manager Advisory & Corporate Finance Banca Finnat Dott. Lorenzo Grossi Senior Analyst Advisory & Corporate Finance Banca Finnat Roma,

Dettagli

RETI AMBIENTE S.P.A. Bilancio consolidato di esercizio al 31/12/2016. Codice Fiscale P.I Capitale Sociale Euro

RETI AMBIENTE S.P.A. Bilancio consolidato di esercizio al 31/12/2016. Codice Fiscale P.I Capitale Sociale Euro RETI AMBIENTE S.P.A. Bilancio consolidato di esercizio al 31/12/2016 Dati Anagrafici Sede in PISA Codice Fiscale 02031380500 Numero Rea PI-175320 P.I. 02031380500 Capitale Sociale Euro 18.475.435,00 Forma

Dettagli

Situazione Patrimoniale al 30 aprile 2014 redatta ai sensi e per gli effetti dagli artt comma 1 e 2447 c.c.

Situazione Patrimoniale al 30 aprile 2014 redatta ai sensi e per gli effetti dagli artt comma 1 e 2447 c.c. Situazione Patrimoniale al 30 aprile 2014 redatta ai sensi e per gli effetti dagli artt. 2446 comma 1 e 2447 c.c. Approvata dal Consiglio di Amministrazione di EEMS Italia S.p.A. in data 11 giugno 2014

Dettagli

Capitolo 20 Il rendiconto finanziario

Capitolo 20 Il rendiconto finanziario Capitolo 20 Il rendiconto finanziario Riferimenti al libro di testo: V. Antonelli, G. Liberatore (a cura di), Il bilancio d esercizio. Teoria e casi, Franco Angeli, Milano, capitolo 20 OIC 10, Rendiconto

Dettagli

Situazione Patrimoniale al 31 dicembre 2012 redatta ai sensi e per gli effetti dagli artt comma 1 e 2447 c.c.

Situazione Patrimoniale al 31 dicembre 2012 redatta ai sensi e per gli effetti dagli artt comma 1 e 2447 c.c. Situazione Patrimoniale al 31 dicembre 2012 redatta ai sensi e per gli effetti dagli artt. 2446 comma 1 e 2447 c.c. Approvata dal Consiglio di Amministrazione di EEMS Italia S.p.A. in data 5 aprile 2013

Dettagli

F.A.R.O. ONLUS FONDAZIONE Codice fiscale F.A.R.O. ONLUS FONDAZIONE

F.A.R.O. ONLUS FONDAZIONE Codice fiscale F.A.R.O. ONLUS FONDAZIONE F.A.R.O. ONLUS FONDAZIONE Codice fiscale 01925110502 Partita iva 01925110502 VIA PROVINCIALE FRANCESCA 293D - 56020 SANTA MARIA A MONTE PI STATO PATRIMONIALE AL 31/12/ Gli importi presenti sono espressi

Dettagli

Prospetti di Nota integrativa

Prospetti di Nota integrativa Esercitazioni svolte 2014 Scuola Duemila 1 Esercitazione n. 8 Prospetti di Nota integrativa Gian Carlo Bondi COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE Individuare e accedere alla normativa pubblicistica, civilistica

Dettagli

Ragioneria Generale e Applicata I. Il modello economico-finanziario dell impresa

Ragioneria Generale e Applicata I. Il modello economico-finanziario dell impresa Il modello economico-finanziario dell impresa Aspetti Aree gestione CARATTERISTICA SCHEMA DI ANALISI DELLA GESTIONE ECONOMICO FINANZIARIO PATRIMO- NIALE Acquisto - Produzione - Vendita PATRIMONIALE Investimenti

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO

LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale Economia aziendale, bilancio, business plan Anno accademico 2016/2017 Prof. Antonio Staffa Prof. Mario Venezia

Dettagli

TAVOLA DI LAVORO TRAM SERVIZI SPA VALORI IN UNITA' DI EURO

TAVOLA DI LAVORO TRAM SERVIZI SPA VALORI IN UNITA' DI EURO TAVOLA DI LAVORO TRAM SERVIZI SPA VALORI IN UNITA' DI EURO Fondi Variazioni contabili Rettifiche Flussi finanziari Conti (Lire) 2004 2003 Impieghi Fonti Dare Avere Impieghi Fonti Disponibilità monetarie

Dettagli

Dal bilancio contabile al Bilancio d esercizio destinato a pubblicazione. Il caso TECNIC S.p.a.

Dal bilancio contabile al Bilancio d esercizio destinato a pubblicazione. Il caso TECNIC S.p.a. Dal bilancio contabile al Bilancio d esercizio destinato a pubblicazione Il caso TECNIC S.p.a. Bilancio d esercizio contabile o Situazione contabile (patrimoniale ed economica) finale della SpA Tecnic

Dettagli

Il processo di consolidamento. Il caso Gamma

Il processo di consolidamento. Il caso Gamma Il processo di consolidamento. Il caso Gamma Prof. Massimo Valeri massimo.valeri@uniparthenope.it . I dati Lo stato patrimoniale preconsuntivo ATTIVITA' PASSIVITA & NETTO Cassa e banche 108.086 Debiti

Dettagli

Dalla situazione contabile allo Stato patrimoniale e al Conto economico redatti in base alla nuova normativa di bilancio

Dalla situazione contabile allo Stato patrimoniale e al Conto economico redatti in base alla nuova normativa di bilancio Nome e cognome. Classe Data Dalla situazione contabile allo Stato patrimoniale e al Conto economico redatti in base alla nuova normativa di bilancio Esercitazione di economia aziendale per la classe IV

Dettagli

G F M A M G L A S O N D Totale. Fatturato

G F M A M G L A S O N D Totale. Fatturato Esercizio 9.2 Pianificazione con metodo analitico * L azienda Gamma che realizza differenti tipologie di servizi, ai fini della redazione del budget 2006, prevede di effettuare le seguenti vendite mensilizzate,

Dettagli

Analisi dei flussi di capitale circolante netto e dei flussi di cassa: rendiconto finanziario

Analisi dei flussi di capitale circolante netto e dei flussi di cassa: rendiconto finanziario 28 S&A Strumenti 9/96 ESERCIZIO 5 INDIRIZZO Amministrativi Ragioneria Programmatori Ragioneria ed Economia aziendale Igea Mercurio Economia aziendale Professionali Analisi della contabilità generale Progetto

Dettagli

DIAMANTELL SRL. Bilancio di esercizio al Dati anagrafici. SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA (SR) Società in liquidazione

DIAMANTELL SRL. Bilancio di esercizio al Dati anagrafici. SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA (SR) Società in liquidazione Bilancio di esercizio al 31-12-2015 Dati anagrafici Sede in 56031 BIENTINA (PI) PIAZZA V. EMANUELE II, 27/B Codice Fiscale 02099500502 Numero Rea PI 180818 P.I. 02099500502 Capitale Sociale Euro 20.000

Dettagli

Rendiconto finanziario

Rendiconto finanziario Rendiconto finanziario 1 Evoluzione del rendiconto finanziario dal principio contabile 12 all OIC 10 2 1 Il vecchio principio contabile OIC 12, pur non essendo il rendiconto finanziario un documento esplicitamente

Dettagli

Ragioneria A Proff. L. Puddu, G. Giovando, C. Rainero A.A. 2016/2017 1

Ragioneria A Proff. L. Puddu, G. Giovando, C. Rainero A.A. 2016/2017 1 RENDICONTO FINANZIARIO (Cash Flow Statements) Codice Civile OIC 10 IAS 7 1 SOMMARIO Concetti generali Le principali movimentazioni finanziarie Normativa di riferimento Schema di sintesi Il flusso di liquidità

Dettagli

IL BUSINESS PLAN. Parte 1 L inserimento degli Input

IL BUSINESS PLAN. Parte 1 L inserimento degli Input IL BUSINESS PLAN Parte 1 L inserimento degli Input Il modello è un valido aiuto,per la compilazione della terza parte del Business Plan ovvero quella quantitativo monetaria. Nel foglio Indice, cliccando

Dettagli

Strumenti e Materiali - Economia Aziendale

Strumenti e Materiali - Economia Aziendale Strumenti e Materiali - Economia Aziendale Esercitazioni in preparazione all Esame di Stato ESERCITAZIONE 2 Riclassificazione del bilancio a cura di Michele Devastato Al termine di un certo anno n un impresa

Dettagli

AGENZIA PER LO SVILUPPO

AGENZIA PER LO SVILUPPO Allegato I Stato Patrimoniale anno 2009 (articolo 68 comma 1 DPR 2/11/2005 n. 254) Attivo valori valori al 31/12/2009 al 31/12/2010 A) Immobilizzazioni a) Immateriali software 3.056,15 0,00 Altre Totale

Dettagli

Redazione di un bilancio con dati a scelta a partire da un rendiconto finanziario redatto con dati a scelta

Redazione di un bilancio con dati a scelta a partire da un rendiconto finanziario redatto con dati a scelta Redazione di un bilancio con dati a scelta a partire da un rendiconto finanziario redatto con dati a scelta Ipotizziamo che un'azienda abbia conseguito un utile pari a 2000 ed abbia sostenuto i seguenti

Dettagli

Analisi della situazione finanziaria

Analisi della situazione finanziaria ESERCITAZIONE DI ECONOMIA AZIENDALE di Paola Rubino docente di Economia aziendale Analisi della situazione finanziaria INDIRIZZO ITC Classe 5 a Il Bilancio della S.p.A. Edi.Tre Esse si presenta come segue.

Dettagli

IAS 7 - Cash Flow Statements

IAS 7 - Cash Flow Statements IAS 7 - Cash Flow Statements Università di Pisa indice della lezione lo IAS 7 (Cash Flow Statements) risorsa di riferimento aree di gestione opzioni di rappresentazione (interessi, dividendi e imposte)

Dettagli

LA RAPPRESENTAZIONE DEI RISULTATI DELLA GESTIONE

LA RAPPRESENTAZIONE DEI RISULTATI DELLA GESTIONE Gilda Ricciardi LA RAPPRESENTAZIONE DEI RISULTATI DELLA GESTIONE Il Bilancio d esercizio Le parti del Bilancio d esercizio Lo Stato patrimoniale Stato patrimoniale: Attivo Stato patrimoniale: Patrimonio

Dettagli

Corso di Finanza aziendale

Corso di Finanza aziendale Corso di Finanza aziendale La riclassificazione del bilancio d esercizio Criteri di riclassificazione: Finanziario: liquidità ed esigibilità degli elementi del capitale Pertinenza gestionale destinazione

Dettagli

I flussi. A cura dei dott. Andrea e Claudia Scuderi

I flussi. A cura dei dott. Andrea e Claudia Scuderi L analisi di bilancio I flussi A cura dei dott. Andrea e Claudia Scuderi Concetto di flusso Stato patrimoniale Stato patrimoniale Valore stock al 1/1 Flusso (variazioni) dal 1/1 al 31/12 Valore stock al

Dettagli

Rivalutazione economica di un fabbricato per deroga ex art c.c., 4 comma

Rivalutazione economica di un fabbricato per deroga ex art c.c., 4 comma Rivalutazione economica di un fabbricato per deroga ex art. 2423 c.c., 4 comma Nel Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2001 della società Alfa è iscritta, tra le immobilizzazioni materiali, una cascina

Dettagli

Il bilancio di esercizio

Il bilancio di esercizio 1 con tale termine, si intende quel documento composto da CONTO ECONOMICO Espone i RICAVI ed i COSTI attribuiti, per competenza, ad un determinato periodo amministrativo STATO PATRIMONIALE Espone gli ELEMENTI

Dettagli

Soluzione. SP 31/12/200n

Soluzione. SP 31/12/200n Attività SP 31/12/200n Passività e PN Fabbricati 200.000 Fondo svalutazione crediti commerciali 5.000 Macchinari 100.000 Fondo ammortamento macchinari 50.000 Automezzi 20.000 Fondo ammortamento fabbricati

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Esame di Stato di istruzione secondaria superiore Parte obbligatoria Indirizzi: ITAF, EA05 - AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING SESSIONE ORDINARIA

Dettagli

Corrente Extra corrente

Corrente Extra corrente L ATTIVITA AZIENDALE Gestione Corrente Extra corrente Corrente operazioni che attengono alla gestione del ciclo acquisti ffs trasformazione vendita di prodotti Investimenti iniziali in capitale circolante

Dettagli

RENDICONTO FINANZIARIO DI CAPITALE CIRCOLANTE NETTO

RENDICONTO FINANZIARIO DI CAPITALE CIRCOLANTE NETTO RENDICONTO FINANZIARIO DI CAPITALE CIRCOLANTE NETTO - Variazioni Stato Patrimoniale - Conto Economico - Rendiconto Finanziario di CCN - Metodo Scalare - Rendiconto Finanziario di CCN - Fonti e Impieghi

Dettagli

Rendiconto dei flussi di CCN

Rendiconto dei flussi di CCN Rendiconto dei flussi di CCN L attivo ed il passivo vengono riclassificati secondo criterio finanziario, portando le Passività a breve in diminuzione dell Attivo Circolante, in modo da ottenere il Capitale

Dettagli

C.V.FamilyHolding S.r.l.

C.V.FamilyHolding S.r.l. Bilancio consolidato al 31-12-2016 Sede in Dati anagrafici Codice Fiscale 06152400484 Numero Rea FI 604667 P.I. 06152400484 Capitale Sociale Euro 116.000 Forma giuridica Settore di attività prevalente

Dettagli

CONTO ECONOMICO. 1) Proventi da tributi. 2) Proventi da fondi perequativi. b) Quota annuale di contributi agli investimenti

CONTO ECONOMICO. 1) Proventi da tributi. 2) Proventi da fondi perequativi. b) Quota annuale di contributi agli investimenti CONTO ECONOMICO CONTO ECONOMICO ANNO 2016 A) COMPONENTI POSITIVI DELLA GESTIONE 1) Proventi da tributi 2) Proventi da fondi perequativi 3) Proventi da trasferimenti e contributi a) Proventi da trasferimenti

Dettagli

La riclassificazione dello Stato Patrimoniale Criterio della Pertinenza Gestionale

La riclassificazione dello Stato Patrimoniale Criterio della Pertinenza Gestionale Corso di Economia Aziendale Prof. Alberto Kunz a.a. 2016.2017 La riclassificazione dello Stato Patrimoniale Criterio della Pertinenza Gestionale 7 Marzo 2017 LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO La riclassificazione

Dettagli

Conto economico anno 2015

Conto economico anno 2015 ESERCIZIO SULLA RICLASSIFICAZIONE DEL CONTO ECONOMICO SECONDO I CRITERI DEL VALORE AGGIUNTO E DEL COSTO DEL VENDUTO PARTENDO DAL BILANCIO CIVILISTICO Si consideri il seguente conto economico esposto secondo

Dettagli

fonte:

fonte: AZIENDA SANITARIA LOCALE CASERTA Via Unità Italiana, 28 81100 CASERTA (CE) RENDICONTO FINANZIARIO AL 31/12/2012 RENDICONTO FINANZIARIO ANNO 2012 ANNO 2011 (+) RISULTATO D'ESERCIZIO 412.479 218.118 Voci

Dettagli

Corso di Ragioneria. Analisi di bilancio Caso pratico. Roma, 18 maggio Dott. Angelo De Marco Manager Advisory & Corporate Finance Banca Finnat

Corso di Ragioneria. Analisi di bilancio Caso pratico. Roma, 18 maggio Dott. Angelo De Marco Manager Advisory & Corporate Finance Banca Finnat Corso di Ragioneria Analisi di bilancio Caso pratico Dott. Angelo De Marco Manager Advisory & Corporate Finance Banca Finnat Roma, 18 maggio 2017 Agenda I. Introduzione al caso pratico II. Bilancio riclassificato

Dettagli

BILANCIO DI ESERCIZIO Conto economico Stato patrimoniale

BILANCIO DI ESERCIZIO Conto economico Stato patrimoniale BILANCIO DI ESERCIZIO 2013 Conto economico Stato patrimoniale Delibera del Consiglio n 8 dell'8 maggio 2014 1 BILANCIO DI ESERCIZIO 2013 Conto economico Stato patrimoniale ALL. C - CONTO ECONOMICO AL 31.12.2013

Dettagli

1.1. Prisma S.p.A. (caso svolto)

1.1. Prisma S.p.A. (caso svolto) 1.1. Prisma S.p.A. (caso svolto) La situazione contabile della Prisma S.p.A. al 31 dicembre 25 è la seguente: STATO PATRIMONIALE Attività Passività e Netto Cassa Banca Crediti v/ clienti Effetti attivi

Dettagli

Anno 2015 N.RF075. La Nuova Redazione Fiscale

Anno 2015 N.RF075. La Nuova Redazione Fiscale Anno 2015 N.RF075 ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 12 OGGETTO RENDICONTO FINANZIARIO - PRINCIPALI NOVITÀ DELL OIC 10 RIFERIMENTI PRINCIPIO CONTABILE OIC n.10 CIRCOLARE

Dettagli

L'analisi della dinamica finanziaria applicata ad una impresa che produce su commessa

L'analisi della dinamica finanziaria applicata ad una impresa che produce su commessa IL CASO TECNOIMPIANTI L'analisi della dinamica finanziaria applicata ad una impresa che produce su commessa Diego Bassi TECNOIMPIANTI - STATO PATRIMONIALE: SCHEMA TRADIZIONALE "FINANZIARIO" Attività (

Dettagli

Relazione e Situazione Patrimoniale Economica al 30/06/2017 VEI LOG S.p.A. a Socio Unico

Relazione e Situazione Patrimoniale Economica al 30/06/2017 VEI LOG S.p.A. a Socio Unico Relazione e Situazione Patrimoniale Economica al 30/06/2017 VEI LOG S.p.A. a Socio Unico Via Fiori Oscuri, 11 20121 Milano Capitale sociale Euro 100.000 i.v. Codice fiscale n. 09963130969 REA 2124500/Milano

Dettagli

Lo schema di rilevazione. +/- fattori produttivi +/- prodotti/servizi +/- merci

Lo schema di rilevazione. +/- fattori produttivi +/- prodotti/servizi +/- merci Lo schema di rilevazione +/- fattori produttivi +/- prodotti/servizi +/- merci +/- costi acquisto +/- costi acquisto/utilizzo + costi d utilizzo + ricavi della produzione +/- ricavi di vendita/produzione

Dettagli

Rilevazioni a Libro giornale e libro mastro Nancy International 20X1

Rilevazioni a Libro giornale e libro mastro Nancy International 20X1 Rilevazioni a Libro giornale e libro mastro Nancy International 20X1 Data Variazione Conto D/A Dare Avere A 01/01/20X1 Bilancio di apertura A 33.840 01/01/20X1 VFP Cassa D 1.380 01/01/20X1 VFP Crediti

Dettagli

CENTRO HL DISTRIBUZIONE S.p.A. Via di Novoli n Firenze. Iscritta nel Registro delle Imprese di Firenze al n

CENTRO HL DISTRIBUZIONE S.p.A. Via di Novoli n Firenze. Iscritta nel Registro delle Imprese di Firenze al n CENTRO HL DISTRIBUZIONE S.p.A. Via di Novoli n. 7-50127 Firenze Iscritta nel Registro delle Imprese di Firenze al n. 68220 Repertorio Economico Amministrativo n. 465765 Codice Fiscale e Partita IVA n.

Dettagli

ITALIA NAVIGANDO S.P.A.

ITALIA NAVIGANDO S.P.A. OKEANỎS Stato patrimoniale Valori in migliaia di Euro 2008 2007 2006 2005 Crediti v/soci per versamenti dovuti A 37.304,00 37.304,00 72.304,00 36.152,00 Immobilizzazioni B 16.396,00 17.347,00 24.021,00

Dettagli

IL NUOVO RENDICONTO FINANZIARIO IN SOLE 2 ORE

IL NUOVO RENDICONTO FINANZIARIO IN SOLE 2 ORE Diamint.com Srl Divisione Webinar presenta: IL NUOVO RENDICONTO FINANZIARIO IN SOLE 2 ORE ESTRATTO GRATUITO DELLE SLIDE UTILIZZATE DURANTE IL WEBINAR Mercoledì, 23 marzo 2016 Ore 16.00 Relatore Marco Lorenzo

Dettagli

La dinamica finanziaria in un accezione generale. La dinamica del capitale circolante netto (della gestione corrente) La dinamica monetaria

La dinamica finanziaria in un accezione generale. La dinamica del capitale circolante netto (della gestione corrente) La dinamica monetaria LIVELLI DELL ANALISI FINANZIARIA La dinamica finanziaria in un accezione generale La dinamica del capitale circolante netto (della gestione corrente) La dinamica monetaria INVESTIMENTI (struttura operativa)

Dettagli

COMPITI DELLE VACANZE DI NATALE Classe 5

COMPITI DELLE VACANZE DI NATALE Classe 5 COMPITI DELLE VACANZE DI NATALE Classe 5 1. Rileva le seguenti operazioni di assestamento in partita doppia a. Ammortizzato fabbricato del costo storico di 210.000, il cui valore dell area edificabile

Dettagli

PIANO DEI CONTI BILANCIO. Biblioteca di Economia aziendale STATO PATRIMONIALE CONTO ECONOMICO DI UN IMPRESA MERCANTILE INDIVIDUALE

PIANO DEI CONTI BILANCIO. Biblioteca di Economia aziendale STATO PATRIMONIALE CONTO ECONOMICO DI UN IMPRESA MERCANTILE INDIVIDUALE Biblioteca di Economia aziendale PIANO DEI CONTI DI UN IMPRESA MERCANTILE INDIVIDUALE Documento Piano dei conti BILANCIO DI UN IMPRESA MERCANTILE INDIVIDUALE STATO PATRIMONIALE CONTO ECONOMICO per il secondo

Dettagli

Dalla situazione contabile al bilancio d esercizio

Dalla situazione contabile al bilancio d esercizio Dalla situazione contabile al bilancio d esercizio La situazione contabile al 31/12/2005 della Matrix spa è rappresentata dal prospetto che è stato redatto dopo le scritture di assestamento. Presentare

Dettagli

Capitolo 3 Gli aspetti formali del bilancio

Capitolo 3 Gli aspetti formali del bilancio Capitolo 3 Gli aspetti formali del bilancio Gli aspetti formali Riferimenti: V. Antonelli, G. Liberatore (a cura di), Il bilancio d esercizio. Teoria e casi, FrancoAngeli, Milano, capitolo 3 OIC 12, Composizione

Dettagli

Esercitazioni svolte 2004 Scuola Duemila 107. Esercitazione n. 19. Maria Cristina Ercoli

Esercitazioni svolte 2004 Scuola Duemila 107. Esercitazione n. 19. Maria Cristina Ercoli Esercitazioni svolte 2004 Scuola Duemila 107 Esercitazione n. 19 Dalla situazione contabile finale al bilancio civilistico = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = =

Dettagli

L analisi della dinamica finanziaria

L analisi della dinamica finanziaria CORSO DI FINANZA AZIENDALE L analisi della dinamica finanziaria Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) McGraw-Hill 2001 Cap. 6. 1 RISULTATO ECONOMICO e RISULTATO FINANZIARIO

Dettagli

ASSOCIAZIONE DOPOLAVORO FERROVIARIO BILANCIO CONSUNTIVO PER L ANNO APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI

ASSOCIAZIONE DOPOLAVORO FERROVIARIO BILANCIO CONSUNTIVO PER L ANNO APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI ASSOCIAZIONE DOPOLAVORO FERROVIARIO BILANCIO CONSUNTIVO PER L ANNO APPROVATO DALL ASSEMBLEA DEI SOCI IL IL PRESIDENTE DEL COLLEGIO SINDACALE IL PRESIDENTE DELL ASSOCIAZIONE DLF L AMMINISTRATORE BILANCIO

Dettagli

FISM Federazione Italiana Scuole Materne

FISM Federazione Italiana Scuole Materne Federazione Italiana Scuole Materne Corso di Elementi di Contabilità per la Gestione delle Scuole 1 Riferimenti Normativi Scuole Paritarie obblighi contabili - L. 62/2000; - circ. Direzione Generale per

Dettagli

IL RENDICONTO FINANZIARIO

IL RENDICONTO FINANZIARIO IL RENDICONTO FINANZIARIO Relatore Dott. Nicola Lucido Foggia, 11 aprile 2014 LA NOSTRA AGENDA 1.La definizione di rendiconto finanziario 2. il quadro normativo di riferimento 3.La costruzione del rendiconto

Dettagli

L analisi della dinamica finanziaria

L analisi della dinamica finanziaria CORSO DI FINANZA AZIENDALE L analisi della dinamica finanziaria I RISULTATI ECONOMICI e FINANZIARI tendono a divergere: Risultato economico: somma algebrica costi e ricavi flussi reddituali comprende poste

Dettagli

L analisi della dinamica finanziaria

L analisi della dinamica finanziaria CORSO DI FINANZA AZIENDALE L analisi della dinamica finanziaria Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) McGraw-Hill 2001 Cap. 6. 1 RISULTATO ECONOMICO e RISULTATO FINANZIARIO

Dettagli

Gruppo Espresso Conto Economico Consolidato

Gruppo Espresso Conto Economico Consolidato Conto Economico Consolidato Ricavi 1.025.548 886.649 Variazione rimanenze prodotti (2.618) (771) Altri proventi operativi 17.689 19.829 Costi per acquisti (150.066) (120.165) Costi per servizi (388.185)

Dettagli

Lo schema di rilevazione. +/- fattori produttivi +/- prodotti/servizi +/- merci

Lo schema di rilevazione. +/- fattori produttivi +/- prodotti/servizi +/- merci Lo schema di rilevazione +/- fattori produttivi +/- prodotti/servizi +/- merci +/- costi acquisto +/- costi acquisto/utilizzo + costi d utilizzo + ricavi della produzione +/- ricavi di vendita/produzione

Dettagli

SINTESI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2015

SINTESI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2015 SINTESI BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2015 SINTESI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2015 Il Bilancio chiude con un utile netto di 2.007.157 rispetto a 872.157 dell esercizio precedente. A tale risultato si è pervenuti

Dettagli

Agenda. Introduzione all analisi di bilancio Riclassificazione di bilancio Analisi per indici

Agenda. Introduzione all analisi di bilancio Riclassificazione di bilancio Analisi per indici ANALISI DI BILANCIO Agenda Introduzione all analisi di bilancio Riclassificazione di bilancio Analisi per indici 1) Cos è È l insieme delle prassi e degli strumenti volti ad acquisire maggiori e migliori

Dettagli

crediti verso società collegate

crediti verso società collegate crediti verso società collegate B) Immobilizzazioni III - Immobilizzazioni finanziarie 1) Crediti b) Verso imprese collegate Stato Patrimoniale C) Attivo circolante II - Crediti 3) Verso imprese collegate

Dettagli

LESS ONLUS. Bilancio al 31/12/2013

LESS ONLUS. Bilancio al 31/12/2013 LESS ONLUS Sede in NAPOLI - via VIA ENRICO ALVINO, 130 Capitale Sociale versato Euro 516,46 Iscritto alla C.C.I.A.A. di NAPOLI Codice Fiscale e N. iscrizione Registro Imprese 94195150639 Partita IVA: 05478121212

Dettagli

Corso di Tecnica e analisi dei bilanci Indici di bilancio Riclassificazione SP

Corso di Tecnica e analisi dei bilanci Indici di bilancio Riclassificazione SP Corso di Tecnica e analisi dei bilanci 1 Corso di Tecnica e analisi dei bilanci 2 Corso di Tecnica e analisi dei bilanci 3 Corso di Tecnica e analisi dei bilanci 4 IMPIEGHI FONTI Immobilizzazioni Materiali

Dettagli