Sistemi Informativi e Commercio Elettronico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistemi Informativi e Commercio Elettronico"

Transcript

1 Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A2_2 V1.4 Sistemi Informativi e Commercio Elettronico Commercio elettronico Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio personale e per supporto a lezioni universitarie. Ogni altro uso è riservato, e deve essere preventivamente autorizzato dall autore. Sono graditi commenti o suggerimenti per il miglioramento del materiale A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 1

2 INDICE Azienda estesa E_commerce Tipologie Effetti Evoluzione A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 2 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 2

3 Azienda estesa A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 3 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 3

4 La catena del valore Azienda estesa Materiali e informazioni Beni finali e informazioni Fornitori Produttore primario Rivenditori Pagamenti e informazioni Pagamenti e informazioni A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 4 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 4

5 Azienda estesa Fornitori Produttore Rivenditori Fornitori Produttore Rivenditori A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 5 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 5

6 Azienda estesa 2 Cliente Licenziatari General Contractor Partners Fornitori di Servizi Fornitori di Componenti Trasportatori Appaltatori di Costruzione e Montaggio Sede centrale 1 Sedi periferiche Branch Office estero Cantiere Affiliate Un esempio: Societa di Impiantistica Diagramma cortesemente fornito dall Ing Franco Sorano Singola azienda Più aziende A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 6 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 6

7 Azienda estesa Scomposizione della catena del valore Benetton. Sistema di produzione Attività mantenute all interno Design Approvvigionamenti Controllo qualità Tintura Controllo qualità Logistica Laboratori esterni Fonte: Bain Cuneo e Associati Filatura Tessitura Taglio Finissaggio Imballaggio A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 7 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 7

8 Azienda estesa L informazione Il fattore chiave per muovere i prodotti lungo la catena del valore è la gestione dell informazione Previsione della domanda Piano di produzione Richiesta ai fornitori I fornitori pianificano la produzione Gestione della spedizione Tracking del prodotto nella catena di distribuzione Monitoraggio delle vendite A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 8 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 8

9 E_commerce La gestione elettronica della catena del valore Grande quantità di documenti difficile da gestire con la carta (relativa lentezza errori, ) Tipi di documenti: cataloghi, specifiche ordini, documenti di spedizione fatture, informazioni di pagamento,.. A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 9 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 9

10 E_commerce Le tecnologie EDI (Electronic Data Interchange) su reti proprietarie Internet e WEB La convergenza digitale Documenti, immagini, video, suono Telefono Bar Code A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 10 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 10

11 E_commerce Le tecnologie del commercio elettronico La rete Internet Il Web La posta elettronica Le tecnologie per le comunicazioni sicure. A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 11 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 11

12 E_commerce Basic ICT infrastructure in European enterprises by size (% of enterprises) Use computers Internet access Intranet LAN WAN Source: EITO 2003 special study provided by e-business A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 12 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 12

13 E_commerce Web users as a percentage of population, 2002 and France Germany Italy Nordic Spain UK Other Western Europe Western Europe Source: EITO in cooperation with IDC A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 13 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 13

14 E_commerce Companies selling online/planning to sell online within 12 months (% of enterprises) Sell online Plan to sell online within 12 months Food and beverages, tobacco Media and printing Chemical industries Metal products Machinery and equipment Electronics Transport equipment Retail Tourism Banking and leasing Insurance and pension funding Real estate activities Business services ICT services Health and social services Total 5,7 13,3 16,9 11,5 10,4 8,6 5,5 9,5 6,2 9,1 12,4 8,3 12,2 9,3 10,9 10,0 28,6 11,6 11,6 8,9 13,9 13,2 14,6 6,8 9,9 10,3 22,2 18,2 5,5 1,7 12,3 8, Source: EITO 2003 special study provided by e-business A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 14 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 14

15 Tipologie Tipi di applicazioni: All interno dell azienda Tra aziende Con il cliente finale A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 15 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 15

16 Tipologie All interno dell azienda Gestione dei flussi di comunicazione nell azienda distribuita Unità produttive Reti di vendita Ambiente protetto dal punto di vista della sicurezza A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 16 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 16

17 Tipologie Tra aziende (B2B Business-to-business) Gestione dei flussi informativi Transazioni economiche Integrazione tra sistemi informativi diversi Ambiente noto dal punto di vista della sicurezza A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 17 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 17

18 Tipologie Con il cliente finale (B2C Business-toconsumer) Sistemi di pagamento Valore legale delle transazioni on-line Integrazione con la logistica Ambiente aperto dal punto di vista della sicurezza... A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 18 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 18

19 Effetti Gli effetti sull organizzazione delle imprese Modifica dei processi interni Cicli di approvvigionamento più veloci Riduzione delle scorte Maggior controllo dei flussi di materiali e prodotto per la produzione e la distribuzione A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 19 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 19

20 Effetti Gli effetti sull organizzazione delle imprese Outsourcing e azienda rete Esternalizzazione di componenti del processo produttivo ad aziende partner Trasferimento di funzioni al cliente Integrazione dei partners Gestione dei rapporti con i clienti industriali A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 20 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 20

21 Effetti Gli effetti sull organizzazione delle imprese Modifica delle strutture di intermediazione Nuovi canali diretti (bypass di quelli tradizionali) Integrazione con i canali tradizionali Nascita di nuovi intermediari A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 21 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 21

22 Evoluzione L approccio delle aziende: T Usare la Rete come strumento di comunicazione e di marketing Usare la Rete come supporto ai processi comunicativi all'interno di un'azienda o di un gruppo di aziende Integrare la rete con i sistemi informativi che gestiscono i processi di business A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 22 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 22

23 Evoluzione Esempi Vendita Catalogo online Catalogo online Vendite, pagamenti e ordini online Integrazione con il sistema informativo Servizio clienti Accesso online ad informazioni cliente Accesso online alle informazioni e possibilità di aggiornamento Integrazione customer service da persone fisiche con customer service online Promozione e marketing Informazioni sull azienda Informazioni sull azienda e sui prodotti Informazioni sull azienda e sui prodotti, servizi, informazioni da terze parti Contenuti e servizi personalizzati Integrazione delle informazioni dal cliente nella catena del valore dell azienda Processi Evoluzione nel tempo t A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 23 A2 E_Commerce Paolo Salvaneschi 23

Applicazioni Business to Consumer

Applicazioni Business to Consumer Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A3_1 V1.4 Applicazioni Business to Consumer Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per

Dettagli

Applicazioni Customer Relationship Management

Applicazioni Customer Relationship Management Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A4_1 V1.2 Applicazioni Customer Relationship Management Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli

Dettagli

AMMINISTRAZIONE AZIENDALE E-COMMERCE

AMMINISTRAZIONE AZIENDALE E-COMMERCE ` This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE AS HIO N LUXURY Internet e customer engagement omnichannel stanno trasformando le strategie dei grandi brand del mercato Fashion

Dettagli

L ecommerce e i sistemi di sviluppo a disposizione delle aziende. Lorenzo Trimarchi Head of ecommerce, RCS MediaGroup

L ecommerce e i sistemi di sviluppo a disposizione delle aziende. Lorenzo Trimarchi Head of ecommerce, RCS MediaGroup L ecommerce e i sistemi di sviluppo a disposizione delle aziende Lorenzo Trimarchi Head of ecommerce, RCS MediaGroup I numeri dell ecommerce in Italia Fatturato 13,2 mld Sempre più prodotti sono venduti

Dettagli

Come avviare un progetto. ECommerce

Come avviare un progetto. ECommerce Come avviare un progetto ECommerce Vicenza, 01 Luglio 2015 E-commerce è l abbreviazione del termine Electronic Commerce Significato: attività di vendita di beni o servizi che fanno uso delle reti di computer.

Dettagli

L evoluzione internazionale di Internet: da canale tecnologico a contesto economico

L evoluzione internazionale di Internet: da canale tecnologico a contesto economico L evoluzione internazionale di Internet: da canale tecnologico a contesto economico Carlo Alberto Carnevale Maffè Strategic Management Dept. - SDA Bocconi Roma, 4 ottobre 2004 Internet: da canale tecnologico

Dettagli

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi informativi Aziendali Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi informativi Aziendali Capitolo III Business digitale Sommario Business Digitale E-commerce Sistemi di pagamento Rete

Dettagli

Introduzione al Commercio elettronico

Introduzione al Commercio elettronico Introduzione al Commercio elettronico Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Cos'è il commercio elettronico

Dettagli

Vantaggi Commercio Elettronico!

Vantaggi Commercio Elettronico! Progetto E-Commerce! B2C! business to consumer! La tendenza di mercato sempre più diffusa è quella di vendere direttamente ai consumatori finali, bypassando le catene di distribuzione. Un esempio classico

Dettagli

L innovazione tramite le ICT: promesse, fatti e sfide per il futuro

L innovazione tramite le ICT: promesse, fatti e sfide per il futuro L innovazione tramite le ICT: promesse, fatti e sfide per il futuro Emilio Paolucci, Paolo Neirotti Politecnico di Torino Unione Industriale Torino, 19 marzo 2008 Agenda Quali sono i benefici degli investimenti

Dettagli

ECONOMIA AZIENDALE PER LA NET ECONOMY. Seminario di Laboratorio di E-Commerce. 16 Novembre 2005. Economia aziendale per la net economy

ECONOMIA AZIENDALE PER LA NET ECONOMY. Seminario di Laboratorio di E-Commerce. 16 Novembre 2005. Economia aziendale per la net economy ECONOMIA AZIENDALE PER LA NET ECONOMY Seminario di Laboratorio di E-Commerce 16 Novembre 2005 Cos è l e-commerce... è la posta elettronica?... è l EDI (Electronic Data Interchange)?... è il video on demand?...

Dettagli

GS1 Italy. Gli standard e i servizi per l allineamento delle informazioni di prodotto

GS1 Italy. Gli standard e i servizi per l allineamento delle informazioni di prodotto GS1 Italy Gli standard e i servizi per l allineamento delle informazioni di prodotto EDI Fatti non parole Principali evidenze della ricerca condotta da GS1 UK sui primi 15 gruppi britannici nella distribuzione

Dettagli

Automazione gestionale

Automazione gestionale ERP, MRP, SCM e CRM Automazione gestionale verticale editoria banche assicurazioni orizzontale contabilita (ordini fatture bolle) magazzino logistica (supply chain) Funzioni orizzontali (ERP) ordini vendita

Dettagli

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A5_1 V1.3 Applicazioni B2B

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A5_1 V1.3 Applicazioni B2B Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A5_1 V1.3 Applicazioni B2B Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio personale

Dettagli

L attività tipica è la vendita attraverso negozi on-line (amazon, cdnow) e-mall o cybermall aste elettroniche (ebay) (B2C) (B2B)

L attività tipica è la vendita attraverso negozi on-line (amazon, cdnow) e-mall o cybermall aste elettroniche (ebay) (B2C) (B2B) Conoscere l e-commerce Fare e-commerce significa condurre affari su Internet Fra le attività principali vendita di prodotti e servizi marketing on-line collaborazione con aziende esterne gestione della

Dettagli

L integrazione della Supply Chain tra tecnologia e organizzazione. Matteo de Angelis mda@fischeritalia.it

L integrazione della Supply Chain tra tecnologia e organizzazione. Matteo de Angelis mda@fischeritalia.it Convegno TramagTRAMAG Padova 27 settembre 27 settembre 2002 Fischer 2002 Italia s.r.l. L integrazione della Supply Chain tra tecnologia e organizzazione Matteo de Angelis mda@fischeritalia.it www.fischeritalia.it

Dettagli

INFORMATICA. Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA

INFORMATICA. Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA INFORMATICA Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA 1. AZIENDE E PP.AA. ITS Tito Acerbo - PE INFORMATICA Prof. MARCO CASTIGLIONE 2 RETI AZIENDALI Architettura client/server

Dettagli

La logistica e il commercio elettronico (e-business)

La logistica e il commercio elettronico (e-business) La logistica e il commercio elettronico (e-business) Webbit 2003, Padova andrea.payaro@unipd.it 1 Agenda La logistica Il commercio elettronico e il business elettronico Opportunità e vincoli dei modelli

Dettagli

La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego. alessandro.perego@polimi.it

La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego. alessandro.perego@polimi.it La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego alessandro.perego@polimi.it Milano, Matching 2009, 23 Novembre 2009 Non-solo-distribuzione La logistica non è solo distribuzione fisica

Dettagli

Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti. (Bob Phibbs)

Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti. (Bob Phibbs) 1 Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti (Bob Phibbs) 2 Via della Conciliazione 3 Via della Conciliazione 4 Negozi vuoti per la contrazione dei consumi Le lunghe code per comprare

Dettagli

Copernico Working Group Progetto di collaborazione interaziendale per confrontarsi, riflettere, capire e decidere come governare il fenomeno

Copernico Working Group Progetto di collaborazione interaziendale per confrontarsi, riflettere, capire e decidere come governare il fenomeno Copernico Working Group Progetto di collaborazione interaziendale per confrontarsi, riflettere, capire e decidere come governare il fenomeno Risultati dell indagine su Chi governa l e-? Executive Summary

Dettagli

Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche

Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche 1. La e-company: definizione e caratteristiche 2. Le tre direttrici di sviluppo del

Dettagli

La vendita online b2c

La vendita online b2c La vendita online b2c PROBLEMATICHE (I) 1. Le caratteristiche del prodotto è adatto alla vendita online? 2. Il mercato in cui si opera come avviene la vendita tradizionale? quali concorrenti (tradizionali

Dettagli

L E-commerce per le imprese umbre: Nuove opportunità di vendita in Italia e nel Mondo

L E-commerce per le imprese umbre: Nuove opportunità di vendita in Italia e nel Mondo L E-commerce per le imprese umbre: Nuove opportunità di vendita in Italia e nel Mondo Giulio Finzi Segretario Generale Netcomm Perugia- 15 Dicembre 2011 La nostra missione è contribuire allo sviluppo dell

Dettagli

Commercio elettronico

Commercio elettronico Commercio elettronico Definizione di un nuovo modo di commerciare La scoperta di un nuovo mondo Internet rappresenta un fenomeno raro nella storia della civiltà: crescita continua per oltre due decenni

Dettagli

Applicazioni Intranet e gestione della conoscenza

Applicazioni Intranet e gestione della conoscenza Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A6_1 V1.5 Applicazioni Intranet e gestione della conoscenza Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli

Dettagli

AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION E- COMMERCE: COME VENDERE ON LINE PRODOTTI E SERVIZI (B2C E B2B) Formula Weekend Z2117.5

AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION E- COMMERCE: COME VENDERE ON LINE PRODOTTI E SERVIZI (B2C E B2B) Formula Weekend Z2117.5 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION E-

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

ANALISI PREVENTIVA PER OFFERTA COMMERCIALE CON SOFTWARE GESTIONALE MAGENTO

ANALISI PREVENTIVA PER OFFERTA COMMERCIALE CON SOFTWARE GESTIONALE MAGENTO ANALISI PREVENTIVA PER OFFERTA COMMERCIALE CON SOFTWARE GESTIONALE MAGENTO PREMESSE La nostra filosofia aziendale è basata sulla realizzazione di progetti su misura per le esigenze dei nostri partner.

Dettagli

Kybernes. Group. Profilo Aziendale. www.kybernes.it

Kybernes. Group. Profilo Aziendale. www.kybernes.it www.kybernes.it Kybernes Group Profilo Aziendale About Kybernes Group KYBERNES Group srl è un'azienda Certificata UNI EN ISO 9001:2000 (ISO9001:2000) nell'ambito della Erogazione di Servizi di Fornitura,

Dettagli

Descrizione generale del servizio

Descrizione generale del servizio 0 Descrizione generale del servizio Milano, Febbraio 2011 Contenuti del documento 1 Descrizione generale Come funziona Scontrinando Consumatore finale Negoziante Ecommerce Produttore Possibili personalizzazioni

Dettagli

Store.Valtellina.it. Descrizione iniziativa

Store.Valtellina.it. Descrizione iniziativa Store.Valtellina.it Descrizione iniziativa Sondrio, 28 Maggio 2010 1 STORE.VALTELLINA.IT - INFORMATIVA ALLE IMPRESE 1.1 Introduzione Store.Valtellina.it nasce per promuovere i prodotti di eccellenza del

Dettagli

All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI ABILITATORI

All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI ABILITATORI 1 Lo scenario: i soggetti che operano su Internet All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI E-market player Digitalizzatori di processi

Dettagli

L azienda di fronte all e-business

L azienda di fronte all e-business L azienda di fronte all e-business Opportunità per le imprese Il cambiamento portato dalla Rete produce opportunità e benefici: ma l ottenimento dei risultati positivi è frutto di una revisione degli stili

Dettagli

Different Skills. Integrated Solutions.

Different Skills. Integrated Solutions. Your ebusiness Partner Different Skills. Integrated Solutions. Integriamo Contenuti, Design e Tecnologia per offrire soluzioni digitali che supportano il business dei nostri clienti in ogni settore. CHI

Dettagli

Progetto Analisi del fenomeno della precoce mortalità delle imprese e del passaggio generazionale

Progetto Analisi del fenomeno della precoce mortalità delle imprese e del passaggio generazionale Progetto Analisi del fenomeno della precoce mortalità delle imprese e del passaggio generazionale progetto realizzato con il contributo Segreteria organizzativa Adeguarsi al cambiamento E-commerce e organizzazione

Dettagli

TC1: la piattaforma di Supply Chain Collaboration

TC1: la piattaforma di Supply Chain Collaboration WWW.GRUPPOTESI.COM TC1: la piattaforma di Supply Chain Collaboration Santa Vittoria 25.09.2013 La forma e i contenuti della presente documentazione sono da intendersi riservati tra il Cliente e Tesi SpA

Dettagli

Forum Banche e PA 2015

Forum Banche e PA 2015 Forum Banche e PA 2015 SPID: infrastruttura per lo sviluppo dei servizi digitali Francesco Tortorelli Responsabile Area Archite4ure, standard e infrastru4ure AgID 1 Agenda Il posizionamento dell Italia

Dettagli

CRM (CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT) CRM CRM CRM

CRM (CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT) CRM CRM CRM (CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT) Marco Pironti - Università di Torino 1 Executive summary Introduzione Obiettivi Fasi Architettura Tendenze evolutive Piano operativo Considerazioni Marco Pironti - Università

Dettagli

work force management

work force management nazca work force management UN UNICO PARTNER PER MOLTEPLICI SOLUZIONI Nazca WFM Un unica piattaforma che gestisce le attività e i processi di business aziendali, ottimizzando tempi, costi e risorse Nazca

Dettagli

Commercio elettronico: le scelte strategiche e tecnologiche per attuare un progetto aziendale

Commercio elettronico: le scelte strategiche e tecnologiche per attuare un progetto aziendale Commercio elettronico: le scelte strategiche e tecnologiche per attuare un progetto aziendale www.strateghia.it ------------------------------------------------------- 1 Internet promette di modificare

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

IL RILANCIO COMPETITIVO DELL INDUSTRIA ITALIANA

IL RILANCIO COMPETITIVO DELL INDUSTRIA ITALIANA IL RILANCIO COMPETITIVO DELL INDUSTRIA ITALIANA Il ruolo della manifattura, la sua evoluzione e i fattori chiave di successo Fondazione Aldini Valeriani Bologna, 19 marzo 2015 1 L INDUSTRIA ITALIANA E

Dettagli

Insieme nella stampa che cambia. 10 giugno 2015 Conferenza stampa c/o ICT Trade Milano

Insieme nella stampa che cambia. 10 giugno 2015 Conferenza stampa c/o ICT Trade Milano Insieme nella stampa che cambia 10 giugno 2015 Conferenza stampa c/o ICT Trade Milano Associazione produttori sistemi di stampa e gestione documentale Siamo il riferimento nazionale per le tematiche di

Dettagli

E-COMMERCE: COME VENDERE ON LINE PRODOTTI E SERVIZI (B2C e B2B)

E-COMMERCE: COME VENDERE ON LINE PRODOTTI E SERVIZI (B2C e B2B) E-COMMERCE: COME VENDERE ON LINE PRODOTTI E SERVIZI (B2C e B2B) 2015 Marketing sales & communication Z2133.3 III Edizione / Formula weekend 23 OTTOBRE 24 OTTOBRE 2015 In collaborazione con REFERENTE SCIENTIFICO

Dettagli

La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi.

La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi. La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi.it 1 La gestione delle Soluzioni IT/IP - cose da fare Acquisizione

Dettagli

Una definizione. Il trend dell e-procurement. I vantaggi. I fattori critici di successo. Le modalità di applicazione.

Una definizione. Il trend dell e-procurement. I vantaggi. I fattori critici di successo. Le modalità di applicazione. L e-procurement Principali tematiche Il trend dell e-procurement Cos è Attori 2/13 Tipologie l utilizzo di Applicazioni Web-Based in grado di svolgere in maniera semi-automatica i processi di approvvigionamento

Dettagli

Origin Sharing the Power of Knowledge. B. Lascala - Scenari evolutivi di mercato: in cammino verso l impresa estesa

Origin Sharing the Power of Knowledge. B. Lascala - Scenari evolutivi di mercato: in cammino verso l impresa estesa Origin Sharing the Power of Knowledge Scenari evolutivi di Mercato: in cammino verso l impresa estesa Castel Romano 6 ottobre 2000 Benedetto Lascala EES Service Line Manager - ORIGIN AGENDA Le nuove opportunità

Dettagli

Il credito al consumo: la visione tecnologica

Il credito al consumo: la visione tecnologica Il credito al consumo: la visione tecnologica Contributo di Telecom Italia al Progetto ABI Sviluppo del Credito al Consumo da parte delle Banche Daniele Fardelli Responsabile Marketing Web Services Offerta

Dettagli

tip&tricks 12 aprile 2013

tip&tricks 12 aprile 2013 tip&tricks WebHat ecommerce Un business in continua crescita. Novità & evoluzioni. Software proprietario VS Open Source Doreen Scuri L ecommerce in Italia cresce! Crescono del 19% le vendite online nel

Dettagli

PREMESSA. B2B vs B2C PERCHÉ B QUADRO?

PREMESSA. B2B vs B2C PERCHÉ B QUADRO? PREMESSA PERCHÉ B QUADRO? Se per alcuni aspetti c è una convergenza delle soluzioni di e-commerce B2B e B2C - come ad esempio l esperienza di utilizzo e la fruizione da dispositivi mobile - le finalità

Dettagli

Premio Innovazione ICT Smau Business Roma. Roma, 24 marzo

Premio Innovazione ICT Smau Business Roma. Roma, 24 marzo Premio Innovazione ICT Smau Business Roma 1 Pierantonio Macola Amministratore Delegato Smau 2 Il nuovo ruolo di Smau In due giorni tutta l innovazione di cui hanno bisogno le imprese e le Pubbliche Amministrazioni

Dettagli

Che cos è? MosaicoX è open source ed è distribuito con licenza GPL: al momento dell acquisto l utente riceverà il codice sorgente del programma.

Che cos è? MosaicoX è open source ed è distribuito con licenza GPL: al momento dell acquisto l utente riceverà il codice sorgente del programma. Che cos è? MosaicoX è un software gestionale di natura web, semplice da utilizzare, dedicato alle piccole e medie imprese, liberi professionisti e artigiani, che hanno la necessità di gestire la propria

Dettagli

E-LEARNING 24 IMPARARE È SEMPLICE. OVUNQUE.

E-LEARNING 24 IMPARARE È SEMPLICE. OVUNQUE. E-LEARNING 24 IMPARARE È SEMPLICE. OVUNQUE. Oltre 5.000 partecipanti hanno scelto E-Learning24! DEMO WWW.ELEARNING24.ILSOLE24ORE.COM NOVITÀ 2014 MULTI-DEVICE E MULTI-BROWSER PC SMARTPHONE TABLET 02 IL

Dettagli

Gestione Operativa e Supporto

Gestione Operativa e Supporto Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A6_1 V1.0 Gestione Operativa e Supporto Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per

Dettagli

Financial Value Chain: come migliorare flessibilità ed efficienza attraverso nuovi processi end-to-end. Esperienze internazionali.

Financial Value Chain: come migliorare flessibilità ed efficienza attraverso nuovi processi end-to-end. Esperienze internazionali. Financial Value Chain: come migliorare flessibilità ed efficienza attraverso nuovi processi end-to-end. Esperienze internazionali Lodovico Grompo Executive Vice President SAP Italia Convegno CBI 2004.

Dettagli

PENSA IN GRANDE, VIVI MICRO!

PENSA IN GRANDE, VIVI MICRO! I N F I N I T Y P R O J E C T PENSA IN GRANDE, VIVI MICRO! L avvento del web 2.0 ha modificato radicalmente il modo di pensare e sviluppare i processi aziendali. Velocità, precisione, aggiornamento continuo

Dettagli

Soluzione e-commerce per il Retail. 2014 Guttadauro Network

Soluzione e-commerce per il Retail. 2014 Guttadauro Network Soluzione e-commerce per il Retail Perché e-commerce L e-commerce è uno strumento chiave per svilupparsi sul mercato nazionale ed internazionale migliorare la propria posizione competitiva valorizzare

Dettagli

Trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto di Lecco. 19 Novembre 2001

Trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto di Lecco. 19 Novembre 2001 Trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto di Lecco 19 Novembre 2001 Valutare la trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto, misurando lo stato attuale di maturità

Dettagli

8 novembre 2002. 1. Dati relativi all'impresa. 2. Impiego delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione

8 novembre 2002. 1. Dati relativi all'impresa. 2. Impiego delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione Konjunkturforschungsstelle der ETH ETHZentrum, 8092 Zürich Telefon 01 / 632 42 39 Telefax 01 / 632 12 18 Inchiesta 2002 Impiego delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle imprese Le

Dettagli

Il marketing in rete Marketing relazionale e nuove tecnologie

Il marketing in rete Marketing relazionale e nuove tecnologie Il marketing in rete Marketing relazionale e nuove tecnologie Obiettivi della lezione Illustrare il passaggio dall orientamento alla transazione all orientamento alla relazione nel marketing contemporaneo

Dettagli

Il Commercio Elettronico

Il Commercio Elettronico Il Commercio Elettronico Ringraziamenti prof. Francesco Dalla Libera Corso di Commercio Elettronico, Dipartimento di Informatica, Università Ca' Foscari di Venezia. Moreno Marzolla INFN Sezione di Padova

Dettagli

ECOFIS (Electronic Cooperation for Food Industry Services)

ECOFIS (Electronic Cooperation for Food Industry Services) ECOFIS (Electronic Cooperation for Food Industry Services) Alice Srl Milano, 2009 1 L Innovazione nell Industria Alimentare: Lo scenario L Industria Alimentare è un settore complesso, caratterizzato da

Dettagli

ebusiness e piccola e media impresa

ebusiness e piccola e media impresa ebusiness e piccola e media impresa Produttività e nuove tecnologie: un tema controverso Nell'economia italiana la tecnologia si diffonde lentamente e, se si diffonde, provoca scarse ricadute produttive.

Dettagli

Posteitaliane. Grandi Imprese e Pubbliche Amministrazioni. Giuseppe G. Pavone. Ottobre 2013

Posteitaliane. Grandi Imprese e Pubbliche Amministrazioni. Giuseppe G. Pavone. Ottobre 2013 1 Posteitaliane Grandi Imprese e Pubbliche Amministrazioni Giuseppe G. Pavone Ottobre 2013 Conoscere per crescere.. un nuovo ecosistema ALIMENTATORI/ FRUITORI Enti previdenziali (es. INPS) Ministeri e

Dettagli

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY Company Profile 2007 1 CARATTERI IDENTIFICATIVI DEL GRUPPO Reply è una società di Consulenza, System Integration e Application Management, leader nella progettazione

Dettagli

L azienda Estesa. Giancarlo Stillittano

L azienda Estesa. Giancarlo Stillittano L azienda Estesa Giancarlo Stillittano L azienda estesa L azienda ha necessità di rafforzare le relazioni al suo interno (tra funzioni,uffici, stabilimenti produttivi e filiali di vendita) e si trova al

Dettagli

Maurizio D Alessio. Channel Sales Manager Research In Motion Italy. July 22, 2008

Maurizio D Alessio. Channel Sales Manager Research In Motion Italy. July 22, 2008 Maurizio D Alessio Channel Sales Manager Research In Motion Italy July 22, 2008 RIM, Research In Motion: 16.0 3.1 Milioni di utenti 3.7 4.3 4.9 5.5 Q106 Q206 Q306 Q406 Q107 Q207 6.2 7.0 8.0 9.0 Q307 Q407

Dettagli

Strategie di web-marketing

Strategie di web-marketing Strategie di web-marketing Prima di iniziare il web-marketing Prima di iniziare una strategia di web-marketing, è necessario comprendere se questo possa essere veramente utile alla propria azienda: Cosa

Dettagli

LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE

LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE Giampio Bracchi Presidente Fondazione Politecnico di Milano Convegno ABI Internet e la Banca Roma,1 dicembre 2003 Economia della rete nel mondo, trasformazione e crescita:

Dettagli

Page 1. GESTIONE DEI CANALI DI MARKETING, SUPPLY CHAIN MANAGEMENT E DISTRIBUZIONE AL DETTAGLIO (CAP. 16, 17, 18) Unit 11 Slide 11.2.

Page 1. GESTIONE DEI CANALI DI MARKETING, SUPPLY CHAIN MANAGEMENT E DISTRIBUZIONE AL DETTAGLIO (CAP. 16, 17, 18) Unit 11 Slide 11.2. COMUNICAZIONE D IMPRESA Anno Accademico 2014/2015 GESTIONE DEI CANALI DI MARKETING, SUPPLY CHAIN MANAGEMENT E DISTRIBUZIONE AL DETTAGLIO (CAP. 16, 17, 18) Unit 11 Slide 11.2.1 SODDISFARE LE OPPORTUNITÀ

Dettagli

GESTIRE L IMPRESA COMETA SOFTWARE PER LA GESTIONE INTEGRATA DELLA PMI

GESTIRE L IMPRESA COMETA SOFTWARE PER LA GESTIONE INTEGRATA DELLA PMI GESTIRE L IMPRESA COMETA SOFTWARE PER LA GESTIONE INTEGRATA DELLA PMI COMETA SOFTWARE PER LA GESTIONE INTEGRATA DELLA PMI NESSUN AZIENDA È TROPPO PICCOLA PER UN GRANDE GESTIONALE. COMETA è la soluzione

Dettagli

Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax info@jobiz.com - www.jobiz.com

Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax info@jobiz.com - www.jobiz.com Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax @jobiz.com - www.jobiz.com uno strumento dinamico per fare e-business che cos'è e.cube ECMS le quattro aree configurazione

Dettagli

CONSULENZA NELL E-COMMERCE PER LE AZIENDE DEL MADE IN ITALY

CONSULENZA NELL E-COMMERCE PER LE AZIENDE DEL MADE IN ITALY LML COMPANY IMPROVES YOUR E_BUSINESS CONSULENZA NELL E-COMMERCE PER LE AZIENDE DEL MADE IN ITALY PERCHE L E-COMMERCE? E un canale di vendita in forte incremento anche in Italia: +19% nel 2011 sul 2010,

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Informatica, Gestionale e dell Automazione SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK relators: Marcello

Dettagli

BIBLIOGRAFIA. A. Mandelli, Internet Marketing, Mc Graw-Hill, 1998. P. Seybold, R. Marshak, Customers.com, Business International, 1998

BIBLIOGRAFIA. A. Mandelli, Internet Marketing, Mc Graw-Hill, 1998. P. Seybold, R. Marshak, Customers.com, Business International, 1998 BIBLIOGRAFIA A. Mandelli, Internet Marketing, Mc Graw-Hill, 1998 P. Seybold, R. Marshak, Customers.com, Business International, 1998 D. Peppers, M. Rogers, B. Dorf, Marketing One To One, Il Sole 24 Ore,

Dettagli

L evoluzione dell e-commerce per la Moda. web: www.cesaweb.it. www.evofashion.it

L evoluzione dell e-commerce per la Moda. web: www.cesaweb.it. www.evofashion.it 1 L evoluzione dell e-commerce per la Moda web: www.cesaweb.it www.evofashion.it Che cos è l E-Commerce? 2 L e-commerce è prima di ogni cosa : COMMERCIO Conoscenza del mercato: fornitori, prodotti e clienti

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.2 Gestire

Dettagli

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi informativi Aziendali Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi informativi Aziendali Capitolo VI Sistemi informativi e contenuti applicativi: il ruolo dell ICT nella filiera del

Dettagli

Ingegneria del Software

Ingegneria del Software Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA DEL SOFTWARE Paolo Salvaneschi A1_1 V2.2 Ingegneria del Software Il contesto industriale del software Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile

Dettagli

Business Plan II. Agenda. La catena del valore. Il Business Model. Definizione. La struttura. Attività generatrici di valore.

Business Plan II. Agenda. La catena del valore. Il Business Model. Definizione. La struttura. Attività generatrici di valore. Business Plan II La catena del valore ed il Business Model Lezione 05 Prof. Paolo Di Marco Agenda La catena del valore Definizione La struttura Attività generatrici di valore Attività primarie Attività

Dettagli

Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI

Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE Un azienda è caratterizzata da: 1. Persone legate tra loro da

Dettagli

I ecommerce.biz. Dalla pianificazione all operatività, valorizza il tuo Business con i servizi dedicati all e-commerce

I ecommerce.biz. Dalla pianificazione all operatività, valorizza il tuo Business con i servizi dedicati all e-commerce I ecommerce.biz Dalla pianificazione all operatività, valorizza il tuo Business con i servizi dedicati all e-commerce INDICE I principali mercati internazionali Flusso d acquisto Swat analysis Team di

Dettagli

Food 2.0: a tavola con il web alcuni casi di successo by Boraso.com

Food 2.0: a tavola con il web alcuni casi di successo by Boraso.com Food 2.0: a tavola con il web alcuni casi di successo by Boraso.com Claudio GAGLIARDINI Studio Boraso.com S.r.l. claudio.gagliardini@boraso.com - @cla_gagliardini Chi siamo - Studio Boraso.com nasce a

Dettagli

VENDERE STAMPA ONLINE PER VIRTÙ E NON PER NECESSITÀ! Caratteristiche e dinamiche della vendita online

VENDERE STAMPA ONLINE PER VIRTÙ E NON PER NECESSITÀ! Caratteristiche e dinamiche della vendita online VENDERE STAMPA ONLINE PER VIRTÙ E NON PER NECESSITÀ! Caratteristiche e dinamiche della vendita online Hotel Novotel Milano Nord Ca' Granda - 19 maggio 2014 Carloalberto Baroni 38 anni - Web Project Manager

Dettagli

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT. Paolo Salvaneschi B1_1 V1.0. Strumenti software

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT. Paolo Salvaneschi B1_1 V1.0. Strumenti software Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi B1_1 V1.0 Strumenti software Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio personale

Dettagli

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino Responsabile Attività e-commerce. Italydock.com è il nuovo marketplace e-commerce per le micro piccole e medie imprese italiane che vogliono vendere

Dettagli

Servizi della NETWEB srl

Servizi della NETWEB srl RIF.2010 Servizi della NETWEB srl La Net Web srl progetta e realizza soluzioni web based personalizzate che permette ai propri clienti di utilizzare internet in modo anticonformista ed innovativo. Le attività

Dettagli

ERM SCM CRM B2B B2C. Intranet. Customer Service. Marketing. BlueBridge - 2004 1

ERM SCM CRM B2B B2C. Intranet. Customer Service. Marketing. BlueBridge - 2004 1 ERM CRM Marketing SCM Customer Service Intranet B2B B2C BlueBridge - 2004 1 ERM - concetti generali Commerciale Planning Customer Service Logistic Collaboratori Marketing Agenti/kams AM/Nationals Direzione

Dettagli

SUPPORTO OPERATIVO, CONSULENZA, SOLUZIONI EFFICACI PER GLI ACQUISTI E PER LA RIDUZIONE DEI COSTI

SUPPORTO OPERATIVO, CONSULENZA, SOLUZIONI EFFICACI PER GLI ACQUISTI E PER LA RIDUZIONE DEI COSTI SUPPORTO OPERATIVO, CONSULENZA, SOLUZIONI EFFICACI PER GLI ACQUISTI E PER LA RIDUZIONE DEI COSTI 0 VPS in sintesi VPS - dal 2005 offre alle imprese un supporto specializzato, consulenza e soluzioni efficaci

Dettagli

Ciclo di seminari tecnici di approfondimento. Sede: Palazzo Soragna Strada al Ponte Caprazucca, 6/a

Ciclo di seminari tecnici di approfondimento. Sede: Palazzo Soragna Strada al Ponte Caprazucca, 6/a Ciclo di seminari tecnici di approfondimento Sede: Palazzo Soragna Strada al Ponte Caprazucca, 6/a 20 ottobre 2011 ore 16 PRESIDIARE IL MERCATO SU INTERNET: strategia, sito web, marketing, comunicazione

Dettagli

b2b: Licosa b2c: Le Lettere

b2b: Licosa b2c: Le Lettere b2b: Licosa b2c: Le Lettere 1 1999 2005 2007 2010 B2B v 1.0 B2B v 2.0 B2C web 2.0 Licosa B2C Le lettere 2 Anno 1999 Cliente www.licosa.com (B2B) v 1.0 PERCHE? Trasparenza Interazione base interrogazione

Dettagli

Lowendalmasaï Enterprise Cost Management

Lowendalmasaï Enterprise Cost Management Lowendalmasaï Enterprise Cost Management Workshop LA RIFORMA DEL LAVORO VISTA DA VICINO Milano, 28 Settembre 2012 Corporate profile Punto di riferimento sul mercato.ottimizzazione del Cash Flow, dei Costi

Dettagli

Fatturazione elettronica e conservazione digitale dei documenti aziendali

Fatturazione elettronica e conservazione digitale dei documenti aziendali Fatturazione elettronica e conservazione digitale dei documenti aziendali SMAU 2008, seminari e-academy Milano, 17 ottobre 2008 Ing. Igor Serraino Consulente informatico igor@serraino.it Avv. Andrea Maggipinto

Dettagli

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE GdL MPMI Luigi Sequino

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE GdL MPMI Luigi Sequino Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE GdL MPMI Luigi Sequino Responsabile Attività e-commerce. Italydock.com è il nuovo marketplace e-commerce per le micro piccole e medie imprese italiane che vogliono

Dettagli

Obiettivi della lezione

Obiettivi della lezione E-Commerce Obiettivi della lezione E-commerce in Italia Le tipologie di e-commerce Un confronto tra imprese tradizionali e pure player Le strategie bricks and clicks attraverso l analisi di alcuni casi

Dettagli

INFORMATICA Confindustria Servizi Srl Ente di formazione accreditato dalla Regione Marche

INFORMATICA Confindustria Servizi Srl Ente di formazione accreditato dalla Regione Marche INFORMATICA Confindustria Servizi Srl Ente di formazione accreditato dalla Regione Marche legale: Corso Mazzini 151, Ascoli Piceno operativa: C.da S. Giovanni Scafa, San Benedetto del Tronto (centro polifunzionale

Dettagli