TUTORIAL S.M.I.T. Software Manutenzione Impianti Tecnologici. Rev. 01

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TUTORIAL S.M.I.T. Software Manutenzione Impianti Tecnologici. Rev. 01"

Transcript

1 TUTORIAL S.M.I.T. Software Manutenzione Impianti Tecnologici Rev. 01 Ed. Data Descrizione modifica Redazione Controllo Approvazione 01 23/05/2011 Emissione S.Rosafio G.Balzarini 02 10/11/2011 Revisione S.Rosafio G.Balzarini Questo documento è di proprietà di SEQUAS Ingegneria srl non può essere, neppure parzialmente, riprodotto o distribuito a persone ed enti, senza la preventiva autorizzazione scritta.

2 INDICE 1) INTRODUZIONE ) PREMESSA ) DESCRIZIONE DEL SISTEMA ) MODALITÀ DI UTILIZZO: CHI FA COSA ) REQUISITI DI SISTEMA ) STRUTTURA DEL SOFTWARE ) GLOSSARIO DEI TERMINI PRINCIPALI USATI IN S.M.I.T ) INTRODUZIONE ) ACCESSO A S.M.I.T ) LEZIONE 01 INTERFACCIA GRAFICA DI S.M.I.T Impianti Anagrafica Documenti Calendario Ticket Utente Panel Cambia Sito Logout ) LEZIONE 02 INSERIMENTO DATI IMPIANTI TECNOLOGICI Elementi Componenti ) LEZIONE 03 ASSOCIAZIONE DELLE COMPONENTI ALL ELEMENTO TECNOLOGICO ) LEZIONE 04 APPLICAZIONE DEI FILTRI IN IMPIANTI ) LEZIONE 05 - ANAGRAFICA Aziende Committenti Siti ) LEZIONE 06 ASSOCIAZIONE SITO E AZIENDE E SITO ED ELEMENTI Azienda + Sito Sito + elemento ) LEZIONE 07 APPLICAZIONE DEI FILTRI IN ANAGRAFICA Tutorial Pagina 2 di 43

3 17) LEZIONE 08 - DOCUMENTI ) LEZIONE 09 - CALENDARIO ) LEZIONE 10 TICKET ) LEZIONE 11 UTENTE PANEL Area Zona/Luogo Locale, Gruppo Impianto, Impianto, Sottoimpianto Associazione dei dati di Utente Panel al Sito ) LEZIONE 12 CAMBIA SITO Tutorial Pagina 3 di 43

4 1) INTRODUZIONE Nel documento che segue sono descritte le funzionalità del Software di Manutenzione Impianti Tecnologici (di seguito abbreviato con l acronimo S.M.I.T.) sviluppato da SEQUAS Ingegneria. Il sistema basato sulla logica web base è accessibile da qualsiasi browser internet e permette una gestione puntuale e programmata dei vari elementi che costituiscono i vari impianti di un edificio. 2) PREMESSA L'attuale gestione degli impianti tecnologici di un edificio, avviene in genere attraverso una modulistica cartacea che è compilata ogni qual volta si effettua un intervento su uno specifico impianto. Ogni intervento è schedato e archiviato. Il limite di un sistema di questo genere risiede nella impossibilità di monitorare in tempo reale lo stato degli interventi, ed avere quindi un quadro preciso dello stato di manutenzione di un impianto. Dall'analisi dei vari elementi e nell'ottica di permettere a tutti i soggetti coinvolti nella catena di gestione (operatori, gestori, committenti, ecc..) abbiamo deciso di realizzare un sistema basato sul software S.M.I.T. in grado di gestire tutti gli elementi in campo relativi ad uno o più impianti, con la possibilità di accedere alle informazioni relative ai singoli elementi e componenti presenti sul database, in base alle varie figure coinvolte nel processo (progettisti, operatori, gestori, ecc..) 3) DESCRIZIONE DEL SISTEMA Lo S.M.I.T. è strutturato in modo da rendere disponibile una serie di interfaccie semplici e facilmente gestibili, semplicemente accedendo con un browser web (explorer, firefox, ecc..). In questo modo non si obbligano i vari utenti ad utilizzare sistemi proprietari, ma si rende accessibile da qualsiasi postazione connessa in rete sia fissa (desktop, laptop, ecc..) o mobile (iphone, smartphone, ecc..) il programma di gestione. Ogni utente (ditta, gestore, committente, ecc..) vi accede con un proprio profilo (login e password) e per ogni committente è disponibile il proprio sito personalizzato in base ai reali impianti presenti. Tutti i dati degli impianti inseriti nello S.M.I.T. sono residenti su server sicuri, accessibili in modo protetto e costantemente archiviati in modo da garantire continuità al servizio senza alcuna perdita di informazioni. Lo S.M.I.T. ci permette quindi di controllare: Anagrafica degli impianti installati Anagrafica degli elementi in campo Anagrafica dei componenti in campo Localizzazione dell impianto Calendario degli interventi e scadenzario delle attività Segnalazione e risoluzione dei problemi 4) MODALITÀ DI UTILIZZO: CHI FA COSA SEQUAS, attraverso lo S.M.I.T. si occupa della compilazione e dell aggiornamento di tutte le informazioni presenti nel data base (DB) anagrafico, descrivendo e dettagliando i Tutorial Pagina 4 di 43

5 vari impianti (elementi e componenti) e fissando per ciascuno la periodicità di manutenzione come previsto sia dalla normativa, che dallo specifico componente progettato. Gli operatori che si occupano della manutenzione hanno quindi a disposizione una consolle completa di ogni dettaglio di tutto ciò che devono manutenere, e che permette loro di aggiornare direttamente lo stato di manutenzione senza ricorrere ad altri metodi di comunicazione. I gestori infine hanno un quadro sempre aggiornato dello stato delle attività e possono segnalare in caso di anomalie o guasti il problema direttamente sul sistema, che provvederà ad inserirlo nello scadenzario delle attività che le ditte devono effettuare. 5) REQUISITI DI SISTEMA Per utilizzarlo è necessario un browser web (Firefox, Explorer, ecc.) ed una connessione internet. Tutorial Pagina 5 di 43

6 6) STRUTTURA DEL SOFTWARE Tutorial Pagina 6 di 43

7 7) GLOSSARIO DEI TERMINI PRINCIPALI USATI IN S.M.I.T. Anagrafica: dati di riferimento delle società inserite nel database. Archivio interventi: archivio degli interventi inseriti nel database. Area riservata: pagina all interno del quale l utente gestisce il suo profilo. Aziende: ditte o società che si occupano della manutenzione degli impianti. Calendario: archivio delle scadenze per gli interventi di manutenzione pianificati. Cambia sito: visionare la gestione dei siti della cui manutenzione si è responsabili. Committenti: ditte o società clienti delle Aziende e titolari del sito in cui si trova l impianto. Componenti: parti da cui è formato l impianto tecnologico. Documenti: documentazione tecnica riguardante gli interventi di manutenzione. Elementi: gli impianti tecnologici oggetto degli interventi di manutenzione. Impianti: impianti tecnologici a servizio di un sito. Log-in: ingresso all interfaccia utente. Log-out: uscita dal software. Scadenze: data entro la quale effettuare le operazioni di manutenzione. Sito: indirizzo nel quale è installato l impianto e dove sarà eseguita l attività di controllo, verifica e manutenzione dell impianto. Ticket: richiesta di intervento per irregolarità nel funzionamento dell impianto tecnologico. Utente Panel: pannello gestione utenti ed aree di intervento. Tutorial Pagina 7 di 43

8 8) INTRODUZIONE Ogni impianto è costituito da una serie di elementi che ne permettono il funzionamento e che sono i soggetti principali della manutenzione puntuale, per esempio in un impianto illuminotecnico i singoli corpi illuminanti sono gli elementi che lo compongono. La sotto-classificazione in elementi ci permette quindi di classificarli in modo univoco e fissare per ciascuno di essi modalità e periodicità di manutenzione. In questo modo, applicando in modo sistematico a tutti gli impianti tale sotto-classificazione è possibile attraverso il pannello di controllo del software di manutenzione avere un quadro preciso e sempre aggiornato dello stato di manutenzione degli stessi. Scendendo ulteriormente di scala, con l intento di avere un controllo completo di tutta l impiantistica in campo, abbiamo deciso di gestire la componentistica di dettaglio in modo da razionalizzare ulteriormente la manutenzione, ottimizzandola nei sui singoli componenti. I componenti di un impianto illuminotecnico, ad esempio, formato da corpi illuminanti (gli elementi), sono le singole lampade fluorescenti, o i trasformatori elettronici che le controllano, ovvero tutti quei componenti che formano l elemento e che sono soggetti ad usura e quindi a manutenzione. Il presente tutorial presenta le varie funzionalità e le modalità di accesso al software S.M.I.T. (Software di Manutenzione Impianti Tecnologici), accessibile dall indirizzo web: Nel corso del tutorial illustreremo il funzionamento del software, con l inserimento di esempi sul caricamento, delle informazioni e di materiale riguardante la manutenzione, la verifica, il controllo e la supervisione degli impianti. Il tutorial è suddiviso in lezioni per rendere più pratico l intero lavoro di apprendimento all uso del software. Tutorial Pagina 8 di 43

9 9) ACCESSO A S.M.I.T. Cominciamo collegandoci al sito (Figura 01): Figura 1 - Interfaccia S.M.I.T - Accesso e inseriamo negli appositi spazi il nostro Username e la Password che saranno forniti a tutti gli utenti che dovranno accedere all indirizzo web. Dopo aver inserito i dati richiesti, selezioniamo il tasto Accedi ed entriamo in S.M.I.T. Tutorial Pagina 9 di 43

10 10) LEZIONE 01 INTERFACCIA GRAFICA DI S.M.I.T. Accedendo al programma noteremo come nella parte alta dello schermo sono presenti otto linguette (Figura 2): Figura 2 - Interfaccia di benvenuto che ci permetteranno di accedere alle aree/pagine di gestione relative a: 1. Impianti; 2. Anagrafica; 3. Documenti; 4. Calendario; 5. Ticket; 6. Utenti Panel; 7. Cambia sito; 8. Log-out; - infine il tasto Cerca; All interno di queste otto aree, troveremo su una barra a sinistra della pagina, dei sottomenu, che ci consentiranno di definire con maggior precisione l attività. Ad esempio, selezioniamo sulla linguetta Impianti (riquadro rosso in figura 3.1). All interno della pagina, nella barra laterale sinistra troveremo due tasti (riquadro verde in figura 3.1): 1. Elementi; 2. Componenti. Tutorial Pagina 10 di 43

11 Figura Pagina Impianti - Elementi Lo sfondo giallo del tasto ci indica la pagina in cui ci troviamo, nella figura 3, il tasto Elementi è di colore giallo perché siamo all interno della sua interfaccia, selezionando Componenti vedremo infatti, che il tasto diverrà giallo, mentre Elementi diverrà grigio (figura 3.2). Figura Pagina Impianti - Componenti Tutte le pagine presentano la medesima struttura. Ma vediamo ora le funzionalità di ogni area. Tutorial Pagina 11 di 43

12 10.1 IMPIANTI Sottomenù: Elementi, Componenti. All interno della pagina Impianti, verranno inseriti gli elementi tecnologici presenti in un edificio: impianto di illuminazione, di ventilazione, antincendio, ecc. Ogni impianto è formato da diverse componenti che necessitano di interventi di manutenzione ANAGRAFICA Sottomenù: Aziende, Committenti, Siti. All interno della pagina Anagrafica, saranno inserite le Aziende che si occupano degli interventi di manutenzione, i dati dei Committenti presso i quali verranno eseguiti e i dati riguardanti i Siti, vale a dire il luogo in cui si trovano gli impianti oggetto di tali interventi DOCUMENTI Sottomenù: Siti. Di ogni intervento in questa sezione è possibile caricare file pdf, jpg, ecc della Documentazione: report di verifica, certificazioni, foto, ecc CALENDARIO Sottomenù: Scadenze, Archivio Interventi. Gli interventi sugli impianti verranno pianificati durante l inserimento dei dati all interno della pagina Anagrafica (in seguito vedremo come). La loro sintesi comparirà nel Calendario, dove verranno visualizzate le scadenze di ogni procedura di manutenzione TICKET Gli interventi possono essere richiesti attraverso l apertura di un Ticket. All interno di questa pagina, infatti, troveremo elencate tutte le richieste di intervento che si sono rese necessarie nel corso del tempo e l esito di tale richiesta (Archivio Ticket). Tutorial Pagina 12 di 43

13 10.6 UTENTE PANEL Sottomenù: area; zona/luogo; locale; impianto; sottoimpianto. Nella pagina Utente Panel, sono presenti le aree e gli impianti della cui manutenzione, verifica, controllo, l utente che ha accesso al gestionale è responsabile 10.7 CAMBIA SITO Selezionando Cambia Sito, comparirà un menù a tendina dal quale l utente con più siti, può scegliere quello di suo interesse e visionarne la situazione LOGOUT Selezionando la linguetta Logout comparirà un pop-up che ci consentirà di uscire dal programma (ok) o di ritornarvi (Annulla). Tutorial Pagina 13 di 43

14 11) LEZIONE 02 INSERIMENTO DATI IMPIANTI TECNOLOGICI Per ogni tipologia di impianto (antincendio, elettrico, condizionamento, illuminotecnico, ecc..) viene riportata una classificazione generale in modo da poter gestire in maniera differenziata gli elementi afferenti ad uno stesso sistema. In questo modo è possibile far accedere alle informazioni di riepilogo e di gestione (inserimento dei report di manutenzione) solamente le ditte che se ne occupano, senza dare visibilità del sistema nel suo complesso ai vari soggetti coinvolti. All interno della pagina Impianti, saranno inseriti gli elementi tecnologici presenti in un edificio: impianto di illuminazione, di ventilazione, antincendio, ecc. Ogni impianto è formato da diverse componenti che richiedono interventi di manutenzione, ad esempio di un impianto di illuminazione andranno controllate e manutenute le lampade, che avranno bisogno di verifiche periodiche e sostituzione in caso di malfunzionamento ELEMENTI Entriamo nella pagina Impianti/Elementi; al suo interno sono elencati gli impianti potenzialmente presenti in un edificio (figura 4). B A Figura 4 - Pagina Impianti, elenco impianti tecnologici Fra parentesi (freccia A) è indicato un acronimo di due lettere, che formerà la codifica del nostro elemento tecnologico, su cui si interverrà durante le operazioni di manutenzione. Per inserire un impianto selezioniamo Nuovo elemento (indicato dalla freccia B). Si aprirà una nuova pagina in cui andremo ad inserire il nostro impianto, supponiamo sia antincendio: 1. Nome: estintore acqua; 2. Codifica impianto: selezioniamo il tipo di impianto che andiamo ad inserire (IA) Impianti Antincendio; (ES) Estintori. 3. Allegato: possiamo caricare dei file riguardanti il nostro impianto, foto, ecc. Tutorial Pagina 14 di 43

15 Selezionando sfoglia comparirà il browser di caricamento del file. 4. Descrizione: possiamo inserire una descrizione dell elemento. 5. Note: possiamo inserire eventuali note. Ritornando nella parte alta della pagina, confermeremo l inserimento dell elemento selezionando il tasto Inserisci (figura 5). Figura 5 - Inserimento impianto Accanto al tasto inserisci, nella pagina troveremo anche altre due azioni possibili: 1. Ripristina: azzera la nostra digitalizzazione all interno delle caselle di scrittura; 2. Torna indietro: ritorna alla pagina iniziale. Selezionando inserisci, una stringa di testo verde ci comparirà in alto, informandoci che l azione di inserimento è avvenuta correttamente. Nella pagina Elementi, troveremo l impianto inserito elencato in una tabella in fondo alla pagina (figura 6 indicato dalla freccia verde). Tutorial Pagina 15 di 43

16 Figura 6 - Tabella elementi Nella parte destra della tabella compariranno le tre azioni possibili nella gestione dell elemento: Modifica : ci consente di aggiornare i dati dell elemento; Duplica: ci consente di duplicare l elemento; Cancella: ci consente di eliminare l elemento COMPONENTI Nella pagina Componenti, possiamo creare l elenco delle componenti che fanno parte del nostro impianto tecnologico. Ad esempio del nostro impianto di ventilazione fanno parte: la cassa ventilante; i giunti antivibranti; le canalizzazioni; le bocchette; altro; inserendole in questo modo, in fase di manutenzione dell impianto, tutte queste componenti contemporaneamente saranno oggetto del nostro intervento, mentre se vogliamo intervenire sulle sole bocchette di ventilazione dovremmo inserirle come elemento indipendente. Per inserire un nuovo componente dobbiamo selezionare il tasto Nuovo componente ed inserire i dati che ci verranno richiesti (freccia C - figura 7). Tutorial Pagina 16 di 43

17 C D Figura 7 - Pagina Componenti Anche in questa pagina sono elencati gli impianti con acronimo di codifica fra parentesi (freccia D figura 7). Nella pagina di inserimento dei componenti inseriamo: 1. Nome: nome del componente, ad esempio giunto antivibrante; 2. Allegato: possiamo inserire un file come una foto, una specifica tecnica, ecc., caricandolo attraverso il tasto sfoglia che consentirà al browser di caricamento di aprirsi; 3. Codifica impianto: selezioniamo l impianto di cui fa parte (ad esempio meccanico e impianto di immissione ed estrazione aria; 4. Descrizione: possiamo inserire una descrizione; 5. Note: possiamo inserire delle note; Inseriamo la nostra componente selezionando Inserisci. La voce inserita comparirà ora nella pagina Componenti, in una tabella, dove troveremo le descrizioni inserite (figura 8). Tutorial Pagina 17 di 43

18 Figura 8 - Tabella componenti Ripetiamo ora gli stessi passaggi, inserendo altre componenti che compariranno nella tabella visualizzata in figura 8 (ad esempio la canalizzazione dell aria, le bocchette di immissione aria, ecc.). Il passo successivo consiste nel stabilire la durata di tutte le componenti, il tempo che dal momento in cui sono inserite deve trascorrere perché sia necessario un intervento di manutenzione. Nel nostro esempio, stabiliamo che dopo sei mesi dalla data di immissione vada programmata una sostituzione dei giunti antivibranti. Selezioniamo il tasto modifica, indicato dalla freccia verde in figura 8 e nella pagina in cui ci troveremo, in fondo troveremo la voce Durata componente. Selezioniamo Aggiungi durata (figura 9), si aprirà una finestra che ci consentirà di inserire il nostro tempo (mesi, settimane, ecc.). Digiteremo nel nostro esempio, 6 mesi accanto a durata e se lo vorremo potremo dare una descrizione dell intervento previsto. Selezionando aggiungi, la durata sarà inserita e comparirà nella tabella all interno della pagina componenti, con evidenziato in rosso il dato da noi inserito. Ripetiamo lo stesso procedimento per tutte le componenti dell impianto (figura 10). Tutorial Pagina 18 di 43

19 Figura 9 - Inserimento durata componente Figura 10 - Durate componenti Tutorial Pagina 19 di 43

20 12) LEZIONE 03 ASSOCIAZIONE DELLE COMPONENTI ALL ELEMENTO TECNOLOGICO Inseriti i nostri dati relativi agli impianti presenti in un edificio ed alle componenti che li costituiscono dobbiamo stabilire le associazioni di ogni componente al proprio elemento di appartenenza, che saranno l oggetto delle operazioni di manutenzione che andremo a pianificare all interno del software S.M.I.T. Selezioniamo sulla pagina Impianti/Elementi, scendiamo in fondo alla tabella che riassume gli impianti inseriti. Nel nostro esempio, sono elencati in tabella tre impianti: antincendio (estintori), elettrico (fotovoltaico) e meccanico (ventilazione). Vogliamo associare l impianto di immissione aria, appartenente alla categoria impianti meccanici, alle sue componenti. Per fare questo selezioniamo sul tasto Modifica, indicato dalla freccia verde in figura 11. Figura 11 - Tabella elementi inseriti All interno della pagina in cui ci troveremo, potremo inserire tutti gli aggiornamenti che potrebbero rendersi necessari, ma scendendo in fondo alla nostra pagina, visualizzeremo una tabella delle componenti inserite nel programma, nella sezione Associa componente (figura 12). Figura 12 - Associa componente In fondo ad ognuna delle righe, di cui la tabella si compone, troveremo un cerchio verde con il simbolo bianco del + al centro, indicato dalla freccia in figura 12. Selezionandolo si aprirà una finestra (figura 13) nella quale ci verrà indicato il codice della componente da associare e la quantità presente nel nostro impianto (indicata dalla freccia A in figura 13). Selezioniamo ad esempio sulla voce in tabella giunto antivibrante, la quale è stata Tutorial Pagina 20 di 43

21 inserita come 2-COMP. Indichiamo come quantità n. 2 e per confermare l associazione selezioniamo sul tasto Associa (indicato dalla freccia B in figura 13). Nel caso inserissimo una quantità sbagliata utilizzeremo il tasto Ripristina (accanto ad Associa in figura 13). B A Figura 13 - Associazione componente Ora, la nostra componente giunto antivibrante risulta per S.M.I.T, parte dell elemento Impianto di immissione aria 3500 mc/h. Lo potremo verificare selezionando in Elementi, tasto modifica sulla tabella degli elementi inseriti, all interno della pagina dell impianto di immissione aria alla voce Componenti associati. Ripetiamo l associazione per ogni componente appartenente all elemento tecnologico, ed al termine avremo una tabella in cui verranno visualizzate tutte le voci associate, con il relativo codice ed il tempo di durata. Alla fine di ogni riga potremo eseguire sul componente due azioni: 1. Modifica: inserire note sulla componente selezionata; 2. Dissocia componente: dissociare la componente dall elemento al quale è stata fatta appartenere, anche scrivendone la motivazione. Tutorial Pagina 21 di 43

22 13) LEZIONE 04 APPLICAZIONE DEI FILTRI IN IMPIANTI Arrivati alla lezione numero 4, saremo capaci di inserire i dati relativi ad un impianto all interno delle pagine Elementi e Componenti, e di stabilire le associazioni fra di essi. Ritorniamo nella pagina principale Impianti e nella sezione Filtri, verrà visualizzato un elenco, nel quale troveremo tutti gli impianti potenzialmente presenti in un edificio. In fondo alla pagina ci sarà la tabella riassuntiva degli impianti inseriti, descritta nelle precedenti lezioni. A questo punto, immaginiamo di avere inserito un centinaio di impianti! Attraverso l uso dei filtri, possiamo visualizzare nella nostra tabella solo gli impianti di nostro interesse. Basterà selezionare il quadratino vuoto accanto ad ogni categoria di impianto (freccia A in figura 14) e selezionare il tasto Applica filtri ( indicato dalla freccia B in figura 14). A B Figura 14 - Applicazione filtri L applicazione dei filtri può essere eseguita anche nella pagina Componenti sempre per consentire una rapida consultazione del nostro database. Possiamo anche cercare un elemento (freccia C in figura 14), digitando nella spazio vuoto accanto a Cerca elemento, le iniziali o il nome dell elemento o della componente cercata (ad esempio se cerchiamo gli estintori, potremo digitare est.. e premere invio sulla tastiera del PC o selezionare Applica filtri e l elemento o componente cercata comparirà nella tabella sottostante). Tutorial Pagina 22 di 43

23 14) LEZIONE 05 - ANAGRAFICA Ogni impianto tecnologico è ubicato all interno di una struttura, di cui è parte integrante. Le operazioni di manutenzione ne consentono l efficienza e la durata nel tempo, consentendo all intera struttura la permanenza in uno stato di stabilità funzionale. Le figure responsabili del mantenimento di tali caratteristiche sono la ditta/società proprietaria dei locali in cui l impianto svolge la propria attività e la ditta/società che esegue su di esso il proprio lavoro di manutenzione. I dati di tali Aziende devono essere inseriti all interno di S.M.I.T. nella pagina Anagrafica (figura 15). Figura 15 - Anagrafica Al suo interno notiamo che nella barra laterale sinistra sono presenti tre sottomenù: 1. Aziende; 2. Committenti; 3. Siti. Anche in questo caso, lo sfondo giallo del tasto a sinistra (indicato dalla freccia verde in figura 15), indica la pagina in cui stiamo operando AZIENDE All interno di Anagrafica, la prima pagina che visualizzeremo è Aziende. In S.M.I.T. con questo termine si definisce la ditta o la società che si occupa degli interventi di manutenzione degli impianti. Per inserire i dati di un azienda, dobbiamo selezionare Nuova azienda, presente nella parte alta (ed anche bassa) della pagina. All interno della pagina che si aprirà, inseriremo i dati in nostro possesso: Tutorial Pagina 23 di 43

24 1. Ragione sociale: Nome dell azienda (ad esempio Rinnova srl); 2. Sede legale: inserimento dell indirizzo della sede legale dell azienda, città, provincia e C.A.P; 3. Sede operativa: inserimento dell indirizzo della sede operativa dell azienda, città, provincia e C.A.P.; 4. Dati dell azienda: codice fiscale, partita iva, recapiti telefonici, fax, , sito web, riferimenti dei responsabili dei settori commerciale ed amministrativo dell azienda; 5. Riferimento Tecnico: cognome, nome ed eventuali note del responsabile degli interventi tecnici presso l impianto tecnologico, appartenente allo staff dell azienda. A inserimento ultimato selezioneremo Inserisci 1. Una stringa di testo verde ci comparirà in alto, informandoci che l azione di inserimento è avvenuta correttamente. Ripeteremo gli stessi passaggi per tutte le aziende responsabili della manutenzione che dovremo inserire. Al termine di tale procedura, selezionando il tasto Aziende, visualizzeremo all interno della pagina una tabella, in cui saranno elencate tutte le Aziende inserite (riquadro rosso in figura 16). Figura 16 - Tabella Aziende inserite in Anagrafica Di ogni voce sarà visualizzato: il nome dell azienda, il nome del Riferimento tecnico, il telefono della sede operativa, i tasti che ci consentono di aggiornare ogni singolo profilo aziendale o di eliminarlo 2 (indicati dalla freccia verde in figura 16) COMMITTENTI Selezionando Committenti, procediamo con inserire i dati delle ditte o società presso le quali sono fisicamente presenti e funzionanti i nostri impianti tecnologici (Elementi). 1 Accanto al tasto inserisci sono presenti i tasti Ripristina e Torna indietro che ci consentono sempre le azioni di azzerare la nostra digitalizzazione e di tornare alla pagina precedente. 2 Le icone dei tasti modifica ed elimina, sono simili a quelle descritte nei paragrafi precedenti. Tutorial Pagina 24 di 43

25 A Figura 17-Pagina Committenti La procedura dell inserimento dei dati riguardanti i Committenti è del tutto simile a quella descritta per le Aziende. Selezioniamo su Nuovo committente (indicato dalla freccia A in figura 17), nella pagina in cui ci ritroveremo inseriremo i dati in nostro possesso: 1. Ragione sociale: Nome dell azienda (ad esempio Regione Lazio); 2. Sede legale: inserimento dell indirizzo della sede legale dell azienda, città, provincia e C.A.P; 3. Sede operativa: inserimento dell indirizzo della sede operativa dell azienda, città, provincia e C.A.P.; 4. Dati dell azienda: codice fiscale, partita iva, recapiti telefonici, fax, , sito web, riferimenti dei responsabili dei settori commerciale e amministrativo dell azienda; 5. Riferimento Tecnico: cognome, nome ed eventuali note del responsabile degli interventi tecnici presso l impianto tecnologico, appartenente allo staff dell azienda. Ad inserimento ultimato selezioneremo il tasto Inserisci 3. Una stringa di testo verde ci comparirà in alto, informandoci che l azione di inserimento è avvenuta correttamente. Ripeteremo gli stessi passaggi per tutti i Committenti che dovremo inserire. Al termine di tale procedura, selezionando il tasto Committenti (tasto giallo in figura 17), visualizzeremo all interno della pagina una tabella, in cui verranno elencate tutti i 3 Accanto al tasto inserisci sono presenti i tasti Ripristina e Torna indietro che ci consentono sempre le azioni di azzerare la nostra digitalizzazione e di tornare alla pagina precedente. Tutorial Pagina 25 di 43

26 Committenti inseriti (riquadro rosso in figura 17). Di ogni voce sarà visualizzato: il nome del committente (ragione sociale), il nome del Riferimento tecnico, il telefono della sede operativa, i tasti che ci consentono di aggiornare ogni singolo profilo o di eliminarlo 4 (indicati dalla freccia verde in figura 16) SITI Per mezzo del tasto Siti, procediamo con inserire i dati del Sito presso il quale sono fisicamente presenti e funzionanti i nostri impianti tecnologici (Elementi). A Figura 18 - Pagina Siti La procedura dell inserimento dei dati riguardanti i Siti è del tutto simile a quella descritta per le Aziende e per i Committenti. Selezioniamo su Nuovo Sito (indicato dalla freccia A in figura 18), nella pagina in cui ci ritroveremo inseriremo i Dati del Sito: 1. Codice sito: possiamo assegnare al sito un nostro codice interno; 2. Nome sito: nome del sito oggetto dell intervento di manutenzione (può corrispondere con la Ragione sociale del Committente oppure no); 3. Logo: possiamo inserire il Logo che rappresenta il sito; 4. Commessa: possiamo indicare il codice o l acronimo associato ad una commessa; 5. Indirizzo: ubicazione del sito; 6. Localizzazione: ubicazione del sito (località); 7. Associa committente: nel menù a tendina, visualizzabile selezionando il tasto con il triangolo nero, assoceremo il Sito al Committente; 8. Aziende associate: si devono associare al Sito le Aziende, che svolgono nei suoi 4 Le icone dei tasti modifica ed elimina, sono simili a quelle descritte nei paragrafi precedenti. Tutorial Pagina 26 di 43

27 locali, le operazioni di manutenzione, tale operazione è possibile eseguirla solo dopo aver salvato la scheda del profilo; 9. Mailing list dei ticket: all interno dello spazio bianco possono essere segnalati tutti gli indirizzi delle figure coinvolte nelle operazioni di controllo, verifica e manutenzione dell impianto, che saranno avvisate con la creazione dei ticket, argomento che vedremo nelle lezioni seguenti; 10. Associa impianti: si devono associare al Sito gli impianti (Elementi), oggetto degli interventi; tale operazione è possibile eseguirla solo dopo aver salvato la scheda del profilo. Ad inserimento ultimato selezioniamo il tasto Inserisci 5. Una stringa di testo verde ci comparirà in alto, informandoci che l azione di inserimento è avvenuta correttamente. Ripeteremo gli stessi passaggi per tutti i Siti che dovremo inserire. Al termine di tale procedura, selezionando Siti (tasto giallo in figura 18), visualizzeremo all interno della pagina una tabella, in cui verranno elencate tutti i Sitii inseriti (riquadro rosso in figura 18). Di ogni voce verrà visualizzato: il codice del sito, il nome, la descrizione della commessa, l indirizzo, la localizzazione dell impianto oggetto delle operazioni di manutenzione ed infine i tasti, che ci consentono di aggiornare ogni singolo profilo o di eliminarlo 6 (indicati dalla freccia verde in figura 18). Al contrario delle precedenti pagine, dovremo agire nuovamente sulle righe per completare le associazioni tra Sito e Azienda e tra Sito ed Elementi (impianti tecnologici), ma questo sarà l argomento della prossima lezione. 5 Accanto al tasto inserisci sono presenti i tasti Ripristina e Torna indietro che ci consentono sempre le azioni di azzerare la nostra digitalizzazione e di tornare alla pagina precedente. 6 Le icone dei tasti modifica ed elimina, sono simili a quelle descritte nei paragrafi precedenti. Tutorial Pagina 27 di 43

Manuale utente. Versione aggiornata al 29/01/2011

Manuale utente. Versione aggiornata al 29/01/2011 Manuale utente Versione aggiornata al 29/01/2011 Pagina di Login Per utilizzare al meglio GASdotto è raccomandato di usare il browser Mozilla Firefox ; se non è installato sul vostro PC potete scaricarlo

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

Manuale operatore CUP on-line (v.1)

Manuale operatore CUP on-line (v.1) Manuale operatore CUP on-line (v.1) In questo manuale sarà effettuata una panoramica sull utilizzo e sulle principali funzioni del programma CUP (Centro Unico di Prenotazione), disponibile on-line agli

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

ALBO FORNITORI MEDIASET

ALBO FORNITORI MEDIASET e-procurement TMP-018_11 MEDIASET ALBO FORNITORI MEDIASET Manuale_BUYER_vOnline.doc Pagina 1 di 46 e-procurement TMP-018_11 Sommario MEDIASET... 1 ALBO FORNITORI MEDIASET... 1 INTRODUZIONE... 4 STRUTTURA

Dettagli

Retail Sales Excellence Scheda Elettronica. Guida del Responsabile Vendite

Retail Sales Excellence Scheda Elettronica. Guida del Responsabile Vendite Retail Sales Excellence Scheda Elettronica Guida del Responsabile Vendite Accesso 1 1. Digitare all interno della barra di navigazione di Internet Explorer l indirizzo https://petra.agi.cpn.vwg/home.aspx.

Dettagli

il modulo copia commissione digitale su tablet

il modulo copia commissione digitale su tablet Android users guide il modulo copia commissione digitale su tablet Ordini...pag. 4 Gestione...pag. 11 Impostazioni...pag. 13 Importa...pag. 14 Esporta...pag. 16 Business...pag. 18 www.ordersender.com ordini

Dettagli

ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad

ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad Ordini...pag. 4 Gestione...pag. 11 Impostazioni...pag. 13 Importa...pag. 14 Esporta...pag. 16 Business...pag. 18 www.ordersender.com ordini

Dettagli

Scadenziario e Rubrica

Scadenziario e Rubrica Scadenziario e Rubrica Breve panoramica Lo Scadenziario è un software creato con lo scopo di avere sempre sotto controllo i propri impegni e le proprie attività da svolgere. Quante volte ci si dimentica

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

A.S. 2013/2014. Guida alla compilazione del Registro. Elettronico. Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO

A.S. 2013/2014. Guida alla compilazione del Registro. Elettronico. Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO Guida alla compilazione del Registro Elettronico Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO A.S. 2013/2014 Questa breve guida contiene la descrizione sulla funzionalità del Registro Elettronico utilizzato

Dettagli

GESTIONE APPUNTAMENTI

GESTIONE APPUNTAMENTI GESTIONE APPUNTAMENTI 1 INTRODUZIONE Il CRM permette di gestire tutti gli appuntamenti degli Agenti di vendita, dalla creazione all inserimento di un feedback per ogni appuntamento. In questo modo l Agenzia

Dettagli

Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0

Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0 www.comune.piario.bg.it created by zeramico.com Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0 1 COSA È CAMBIATO Le modifiche più grosse sono state apportate alla struttura del sito web, a ciò che

Dettagli

CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB

CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB GUIDA ALL USO Per facilitare la gestione delle richieste di assistenza tecnica e amministrativa Omniaweb da oggi si avvale anche di un servizio online semplice, rapido

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione

PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione Portale Numero Verde Vivisol pag. 1 di 31 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. SCHERMATA PRINCIPALE...4 3. REPERIBILITÀ...5 4. RICERCA

Dettagli

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 Powered by Progettinrete, Firenze GENERALITA S.I.S.I.P (Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie) nasce

Dettagli

Manuale rapido di personalizzazione ed uso programma

Manuale rapido di personalizzazione ed uso programma Manuale rapido di personalizzazione ed uso programma In apertura, come previsto dal D.lgs 196 codice privacy -, l accesso al programma è protetto da password. Scrivere nel campo password la parola provademo

Dettagli

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di pagamento Manuale Operativo Utente

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

Software Gestionale Politiche Giovanili

Software Gestionale Politiche Giovanili Software Gestionale Politiche Giovanili Guida all Uso Progettisti e Referenti tecnico-organizzativi Edizione 2012 1 INDICE DEI CONTENUTI: 1. NOZIONI GENERALI E ACCESSO AL SISTEMA 1.1 Requisiti di sistema...

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di aiuto Manuale Operativo Utente Controllo

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

DID On-line Personale Scolastico - Procedura Operativa - Provincia di Milano

DID On-line Personale Scolastico - Procedura Operativa - Provincia di Milano DID On-line Personale Scolastico - Procedura Operativa - Provincia di Milano Maggio 2012 Accedere al sistema SINTESI digitando l indirizzo: http://sintesi.provincia.milano.it/ E cliccare su «Area Personale».

Dettagli

Olischool MANUALE UTENTE

Olischool MANUALE UTENTE Olischool MANUALE UTENTE Versione 1.1 MRDigital Olischool Manuale Utente Gennaio 2014 Informazioni generali Olischool è la piattaforma di comunicazione scuola famiglia che permette al mondo scuola di inviare

Dettagli

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015]

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da Leggerasoft Sommario Introduzione... 3 Guida all installazione... 4 Fase login... 5 Menù principale... 6 Sezione

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Centro sportivo Goal. Manuale d uso. Commento guidato sulle principali funzionalità del programma

Centro sportivo Goal. Manuale d uso. Commento guidato sulle principali funzionalità del programma Centro sportivo Goal Manuale d uso Commento guidato sulle principali funzionalità del programma Indice 1. Presentazione...3 2. Sito Internet...3 2.1. Pagina principale...3 2.2. Dove siamo...4 2.3. Fotografie...4

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Manuale Operativo FER CEL-PAS. Lato Compilatore. Servizio FER - Fonti Energetiche Rinnovabili

Manuale Operativo FER CEL-PAS. Lato Compilatore. Servizio FER - Fonti Energetiche Rinnovabili Manuale Operativo FER CEL-PAS Lato Compilatore Servizio FER - Fonti Energetiche Rinnovabili Revisione del Documento: 06 Data revisione: 13-01-2013 INDICE DEI CONTENUTI Indice 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Manuale per l utilizzo di FISGONLINE SOCIETÀ. Versione 1.4

Manuale per l utilizzo di FISGONLINE SOCIETÀ. Versione 1.4 SOCIETÀ Versione 1.4 30 Giugno 2015 Sommario Introduzione... 2 Principi del nuovo sistema... 2 Accesso alla piattaforma... 3 La scheda società... 4 La procedura di riaffiliazione... 5 Iscrizione al Registro

Dettagli

Educazione didattica per la E-Navigation

Educazione didattica per la E-Navigation Educazione didattica per la E-Navigation Guida utente per l utilizzo della piattaforma WIKI Rev. 3.0 23 febbraio 2012 Guida EDEN rev. 3.0 P. 1 di 24 23/02/2012 Indice Come registrarsi... 3 Utilizzo della

Dettagli

Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2

Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2 Manuale Utente Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2 Utenti Esercenti l attività di vendita Pag. 1 di 24 INDICE 1 GENERALITÀ... 3 2 IL PROFILO DI ACCESSO DEGLI ESERCENTI L ATTIVITÀ

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb Fabio Cannone Consulente Software Settembre 2014 email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb BIBLIO è il software per la catalogazione e la gestione del prestito dei libri adottato

Dettagli

C.I.L. Comunicazione Inizio Lavori con asseverazione S.C.I.A. Segnalazione Certificata Inizio Lavori. - Manuale Progettisti -

C.I.L. Comunicazione Inizio Lavori con asseverazione S.C.I.A. Segnalazione Certificata Inizio Lavori. - Manuale Progettisti - C.I.L. Comunicazione Inizio Lavori con asseverazione S.C.I.A. Segnalazione Certificata Inizio Lavori - Manuale Progettisti - CIL e SCIA Manuale Progettisti 20 apr 2011 Pag. 1 di 26 INDICE INTRODUZIONE...

Dettagli

Sistema Informativo di Teleraccolta EMITTENTI

Sistema Informativo di Teleraccolta EMITTENTI Sistema Informativo di EMITTENTI aventi l Italia come Stato membro di origine i cui valori mobiliari sono ammessi alla negoziazione in un altro Stato membro dell Unione Europea Art. 116 bis, comma 1, del

Dettagli

Ricambi Esplosi Ordini vers. 1.0.1 settembre 2007

Ricambi Esplosi Ordini  vers. 1.0.1 settembre 2007 spa Sito Web di Consultazione Disegni Esplosi e Distinte Ricambi, Gestione Preventivi e Ordini Ricambi e Consultazione della Documentazione Tecnica Prodotti Esplosi Ricambi Ordini vers. 1.0.1 settembre

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.0.dot

Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.0.dot Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 145 145-Catasto Impianti Termici Manuale Utente Versione 1.0 Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.0.dot Data 30/12/2014 Pag.: 1/31 SOMMARIO 1 COPYRIGHT...

Dettagli

Sistema Informativo Alice

Sistema Informativo Alice Sistema Informativo Alice Urbanistica MANUALE UTENTE MODULO PROFESSIONISTI WEB settembre 2007 INDICE 1. INTRODUZIONE...2 1.1. Cos è MPWEB?... 2 1.2. Conoscenze richieste... 2 1.3. Modalità di utilizzo...

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Antares 3000 S.r.l.s. - Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Pagina 1 Sommario Premessa... 3 Presentazione iniziale... 4

Dettagli

EASYVET 1.0 MANUALE UTENTE

EASYVET 1.0 MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Sommario Introduzione 1 Primi Passi 2 Opzioni di amministrazione 3 Gestione clienti 5 Gestione fatture e spese 7 Il Giornaliero 8 Le fatture 12 Le Statistiche 14 Bilancio

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Presentazione... 2 Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Registrazione del programma... 8 Inserimento Immobile... 9 Inserimento proprietario...

Dettagli

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati Anco Soft DATAX 1 Indice 1 Informazioni generali 1.1 Informazioni su Datax 2 Informazioni tecniche 2.1 Requisiti di sistema 2.1.1 Sistemi operativi supportati 2.2 Requisiti minimi 3 Avvio del programma

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

PROCEDURA DI PROTOCOLLAZIONE CON IL SOFTWARE IRIDE

PROCEDURA DI PROTOCOLLAZIONE CON IL SOFTWARE IRIDE PROCEDURA DI PROTOCOLLAZIONE CON IL SOFTWARE IRIDE Pagina 1 di 25 Per poter protocollare un documento occorre accedere a IRIDE con il proprio username e password e selezionare la voce Protocollo dalla

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

Regione Lombardia GUIDA ALL UTILIZZO DELLA PROCEDURA DI REGISTRAZIONE E PROFILAZIONE NEL SISTEMA FER- FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI

Regione Lombardia GUIDA ALL UTILIZZO DELLA PROCEDURA DI REGISTRAZIONE E PROFILAZIONE NEL SISTEMA FER- FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI Regione Lombardia GUIDA ALL UTILIZZO DELLA PROCEDURA DI REGISTRAZIONE E PROFILAZIONE NEL SISTEMA FER- FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI Revisione del Documento: 03 Data revisione: 20-12-2012 INDICE DEI CONTENUTI

Dettagli

Guida alla registrazione on-line di un DataLogger

Guida alla registrazione on-line di un DataLogger NovaProject s.r.l. Guida alla registrazione on-line di un DataLogger Revisione 3.0 3/08/2010 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 1 di 17 Contenuti Il presente documento è una guida all accesso

Dettagli

MANUALE UTENTE SEMPLICE. Servizi Online

MANUALE UTENTE SEMPLICE. Servizi Online Pag. 1 di 24 - - - Pag. 2 di 24 Sommario 1. Scopo del documento... 3 2. Strumenti per l accesso al servizio... 3 2.1 Eventuali problemi di collegamento... 3 2.2 Credenziali di accesso... 4 3. Consultazione

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

RE Registro Elettronico SISSIWEB

RE Registro Elettronico SISSIWEB RE Registro Elettronico e SISSIWEB Guida per le Famiglie Copyright 2013, Axios Italia 1 SOMMARIO SOMMARIO... 2 Novità di questa versione... 3 Novità versione precedente... 4 Piattaforma Web di Axios...

Dettagli

Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote

Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote Sistema informativo SINTESI Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote Provincia Settore Cultura, Formazione e Lavoro Servizio Politiche

Dettagli

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax 1 INDICE Capitolo 0: Per iniziare Configurazione. 3 Struttura del software.. 4 Utilizzo del software 5 Capitolo 1: Tabelle di base Clienti 6 Consulenti

Dettagli

Manuale Utente. Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013. Compilazione del Business Plan ridotto. Versione A

Manuale Utente. Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013. Compilazione del Business Plan ridotto. Versione A Manuale Utente Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013 Compilazione del Business Plan ridotto Versione A Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 1 Storia del documento... 4 2 Introduzione... 5 2.1 Scopo

Dettagli

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes Guida per gli utenti ASL AT Posta Elettronica IBM Lotus inotes Indice generale Accesso alla posta elettronica aziendale.. 3 Posta Elettronica... 4 Invio mail 4 Ricevuta di ritorno.. 5 Inserire un allegato..

Dettagli

Guida all uso riservata alle Aziende

Guida all uso riservata alle Aziende PROGETTO AMVA Giovani laureati Neet Guida all uso riservata alle Aziende Sommario 1.1 Effettuare il login... 3 1.2 La compilazione dei campi... 4 1.3 L adesione al Programma AMVA Giovani Laureati NEET...

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Borromini,

Dettagli

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE In collaborazione con: Regioni e Province autonome, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ITACA SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE AliProg4 Programmazione Servizio web per la creazione

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Panoramica delle funzionalità Questa guida contiene le informazioni necessarie per utilizzare il pacchetto TQ Sistema in modo veloce ed efficiente, mediante

Dettagli

Manuale d uso. 1. Introduzione

Manuale d uso. 1. Introduzione Manuale d uso 1. Introduzione Questo manuale descrive il prodotto Spazio 24.7 e le sue funzionalità ed è stato elaborato al fine di garantire un più agevole utilizzo da parte del Cliente. Il manuale d

Dettagli

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0 Manuale Utente 1 PREMESSA In forza di quanto disposto dall art.18, comma 1, del decreto legge 1 luglio 2009, n.78, convertito con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n.102 è stato emanato il decreto

Dettagli

MANUALE UTENTE. Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO. stato documento draft approvato consegnato

MANUALE UTENTE. Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO. stato documento draft approvato consegnato MANUALE UTENTE Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.7 Creato 21/12/2009 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1 Ambito di

Dettagli

Introduzione... 4 Funzionalità... 5 Requisiti tecnologici... 17 Orari di disponibilità del servizio... 18

Introduzione... 4 Funzionalità... 5 Requisiti tecnologici... 17 Orari di disponibilità del servizio... 18 MIFID PTTS Post-Trade Transparency Service Manuale utente V 1.4 Luglio 2012 Indice 1 Introduzione... 4 2 Funzionalità... 5 2.1 Login e cambio della lingua... 6 2.2 Inserimento dei report OTC... 6 2.2.1

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Guida all amministrazione del servizio MINIMANU.IT.DMPS1400 002 Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione del servizio PEC di Telecom Italia Trust Technologies

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

RE Registro Elettronico SISSIWEB

RE Registro Elettronico SISSIWEB RE Registro Elettronico e SISSIWEB Guida per le Famiglie Copyright 2013, Axios Italia 1 SOMMARIO SOMMARIO... 2 Novità di questa versione... 3 Piattaforma Web di Axios... 4 Premessa... 4 Avvertenze... 5

Dettagli

Guida Utente Rev. 1.01

Guida Utente Rev. 1.01 GateCop - Software Gestione Palestra Guida Utente Rev. 1.01 Installazione e utilizzo applicazione GateCop su PC: avviare il file di installazione Gatecop.Installer.msi. Seguire le istruzioni proposte dalla

Dettagli

LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT

LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT Nella home page del portale www.fismicform.it inserire il proprio codice convenzione e la relativa password nell apposito form e

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo Edilnet Web Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE 1/20 MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE INDICE 1 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO... 3 2 RIFERIMENTI... 3 3 ACCESSO ALL APPLICATIVO... 3 3.1 Primo accesso... 4 3.2 Accessi successivi... 7 3.2.1 Password

Dettagli

CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO

CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO Sommario SOMMARIO Accedere al Contact Center... 2 Inviare un quesito alla CIPAG tramite il Contact Center... 5 Consultare lo stato di lavorazione dei quesiti... 8 Recupero

Dettagli

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende)

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) MANUALE UTENTE Pagina 1 SOMMARIO 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 1.1 PRIMO ACCESSO... 3 1.2 ACCESSO SUCCESSIVO... 5 1.3 PASSWORD DIMENTICATA... 6 2. HOMEPAGE...

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

FidelJob gestione Card di fidelizzazione

FidelJob gestione Card di fidelizzazione FidelJob gestione Card di fidelizzazione Software di gestione card con credito in Punti o in Euro ad incremento o a decremento, con funzioni di ricarica Card o scala credito da Card. Versione archivio

Dettagli

MyVoice Home Manuale Utente ios

MyVoice Home Manuale Utente ios Manuale Utente ios Elenco dei contenuti 1. Cosa è MyVoice Home?... 4 1.1. Introduzione... 5 2. Utilizzo del servizio... 6 2.1. Accesso... 6 2.2. Disconnessione... 8 3. Rubrica... 8 4. Contatti... 9 4.1.

Dettagli

Questa guida vi illustrerà i principali passaggi da eseguire per l'inserimento dei Bandi di gara.

Questa guida vi illustrerà i principali passaggi da eseguire per l'inserimento dei Bandi di gara. Piccolo Manuale Manuale Pt 1ª Registrazione (Login) Questa guida vi illustrerà i principali passaggi da eseguire per l'inserimento dei Bandi di gara. Riceverete una email contenente: Link della vostra

Dettagli

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Versione 5.1 29/10/2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Schermata principale... 6 2. Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

ISTRUZIONI PER MODIFICARE AUTONOMAMENTE LO SPAZIO ONLINE (AREA RISERVATA)

ISTRUZIONI PER MODIFICARE AUTONOMAMENTE LO SPAZIO ONLINE (AREA RISERVATA) ISTRUZIONI PER MODIFICARE AUTONOMAMENTE LO SPAZIO ONLINE (AREA RISERVATA) Per aggiornare o modificare lo spazio web accedere all Area riservata in www.shoppingdonna.it cliccando sulla voce LOGIN (in alto

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

Introduzione. Alberto Fortunato alberto.fortunato@gmail.com. www.albertofortunato.com Pag. 1 di 137

Introduzione. Alberto Fortunato alberto.fortunato@gmail.com. www.albertofortunato.com Pag. 1 di 137 Introduzione Il software Gestione magazzino è stato realizzato con l intenzione di fornire uno strumento di apprendimento per chi intendesse cominciare ad utilizzare Access 2010 applicando le tecniche

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

SIFORM MANUALE VOUCHER FORMATIVI A DOMANDA AZIENDALE

SIFORM MANUALE VOUCHER FORMATIVI A DOMANDA AZIENDALE SIFORM MANUALE VOUCHER FORMATIVI A DOMANDA AZIENDALE 1 Informazioni generali...2 2 Procedura di autenticazione...2 2.1 Registrazione impresa...3 3 Anagrafica impresa...4 3.1 Impresa...4 3.2 Ricerca persone

Dettagli

Applicativo: Oggetto: Data di rilascio: 01/06/2011

Applicativo: Oggetto: Data di rilascio: 01/06/2011 Applicativo: Oggetto: Manuale Utente WEBPORTAL Data di rilascio: 01/06/2011 NOVITA Clienti e Documenti Nella sezione Visualizza Clienti è stato affinato il filtro di ricerca con un ulteriore flag per filtrare

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli