ROSSO CREMA ALBICOCCA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ROSSO CREMA ALBICOCCA"

Transcript

1 ROSSO Il colore rosso (fulvo) è dovuto al gene "O", epistatico rispetto al gene "B" (fenotipo nero/bruno). Si trova sul cromosoma Y. Esprime per la feomelanina, che a differenza dell'eumelanina (bruna) è rossa. Il gene "O" è associato al fenotipo tigrato. Una colorazione più o meno rossiccia può anche esser dovuta ad un set di geni che esprimono il rufismo: gatti bruni possono quindi avere riflessi rossastri più o meno intensi per colpa di questi geni. O CREMA Il colore crema (fulvo chiaro) è dato dal gene "O" in associazione con il gene "D". Si tratta di un gene diluente: in caso di omozigosi recessiva, esprime una forma malfunzionante della proteina carrier "melanofilina", deputata al trasporto della melanina. L'effetto è quello di schiarire il colore del manto, in questo caso da nero a grigio. O - d d ALBICOCCA Il colore albicocca è dato dal gene "O" in associazione con il gene "D" ed il gene "Dm". Si tratta di un gene che ha effetto solo sui colori diluiti e che dona loro sfumature color caramello. O - d d - Dm Dm oppure O - d d - Dm dm AMBRA Responsabile di questa colorazione, tipica dei gatti norvegesi delle foreste, è il gene "E". Tale gene è epistatico rispetto ai geni "B" e "D", inibendo la produzione di eumelanina rispetto alla feomelanina. Risultato: i gatti manifestano una colorazione rossiccia e ambrata. Lo stesso gene è responsabile di alcune colorazioni golden e di alcuni fenomeni di rufismo. e e TORTIE Nelle gatte, in fase embrionale ogni cellula inattiva a caso uno dei due cromosomi Y. Nelle gatte eterozigote per il gene "O", ivi presente, ciò fa sì che dalle cellule ove si sia preservato l'allele "O" dominante si generino parti di pelo rosse o rossicce, mentre nelle altre domineranno i colori nero-marroni. Il risultato è un effetto a scaglia di tartaruga. O ed o

2 CALICO Come i tortie, ma a macchie (gene "S"): sono quindi gatti a tre colori. O ed o - S S oppure O ed o - S s CHIAZZATO Il fenotipo chiazzato (macchie colorate su sfondo bianco) è dovuto al gene "S", epistatico rispetto a ogni altro gene esprimente il fenotipo "colore del pelo", se si esclude il gene "C", implicato nell'albinismo. I suoi alleli sono in codominanza: S S esprime per un fenotipo a macchie piccole o piccolissime, mentre S s esprime macchie relativamente grandi. Molti altri geni sono responsabili delle macchie bianche su sfondo colorato, come ad esempio i "calzini", i "guanti", i medaglioni sulla nuca, sul collo o sul petto. Alcuni di questi geni sono sconosciuti. Altri no. Citiamo ad esempio "Ki", "Sb" "Spy", quest'ultimo in realtà responsabile di pattern bianchi nella sola razza "York chocolate". S S oppure S s BIANCO Gene epistatico. Non si tratta però di albinismo: i gatti che recano l'allele dominante hanno occhi pigmentati. W W oppure W w NERO / MARRONE Il colore nero è dato dall'allele dominante del gene "B". B B oppure B b oppure B bl CIOCCOLATO Il color cioccolato è dato dall'allele recessivo "b" del gene "B". b b oppure b bl CANNELLA Il colore cannella è dato dall'allele recessivo "bl " del gene "B". bl bl

3 BLU Il colore blu (grigio scuro) è dato dall'allele dominante del gene "B" in associazione con il gene "D". Si tratta di un gene diluente: in caso di omozigosi recessiva, esprime una forma malfunzionante della proteina carrier "melanofilina", deputata al trasporto della melanina. L'effetto è quello di schiarire il colore del manto, in questo caso da nero a grigio. B B - d d oppure B b - d d oppure B bl - d d LILLA Il colore lilla (grigio rosato) è dato dall'allele recessivo "b" del gene "B" in tratta della diluizione del color cioccolato. b b - d d oppure b bl - d d FAWN Il colore fawn (beige rosato) è dato dalllallele recessivo "bl " del gene "B" in tratta della diluizione del color cannella. bl bl - d d CARAMEL BLU Il colore caramel blu è dato dall'allele dominante del gene "B" in associazione con il gene "D" ed il gene "Dm". Si tratta di un gene che ha effetto solo sui colori diluiti e che dona loro sfumature color caramello. genotipi blu - Dm Dm oppure genotipi blu - Dm dm CARAMEL LILAC Il colore caramel lilac è dato dall'allele recessivo "b" del gene "B" in associazione con il gene "D" ed il gene "Dm". Si tratta di un gene che ha effetto solo sui colori diluiti e che dona loro sfumature color caramello. genotipi lilla - Dm Dm oppure genotipi lilla - Dm dm CARAMEL FAWN Il colore fawn (beige rosato) è dato dall'allele recessivo "bl " del gene "B" in tratta della diluizione del color cannella. bl bl - d d - Dm Dm oppure bl bl - d d - Dm dm

4 MOGANO Il colore mogano è dato dall'allele dominante del gene "B" in associazione con il gene "BB" (Barrington Brown). Si tratta anch'esso di un gene che modifica il fenotipo del gene "B": l'effetto è quello di cambiare il colore del manto, in questo caso da nero a mogano. B B - bb bb oppure B b - bb bb oppure B bl - bb bb MARRONE CHIARO Il colore marrone chiaro è dato dall'allele recessivo "b" del gene "B" in associazione con il gene "D". Per i dettagli, si rimanda alla voce "gatto mogano". Il colore di partenza è il cioccolato. b b - bb bb oppure b bl - bb bb CAFFELATTE Il colore cappuccino è dato dall'allele recessivo "bl " del gene "B" in associazione con il gene "D". Per i dettagli, si rimanda alla voce "gatto mogano". Il colore di partenza è il cannella. bl bl - bb bb ALBINO Il responsabile dell'albinismo è il gene "C". Esprime la tirosinasi, enzima fondamentale nella sintesi della melanina: se è inattiva, l'animale non sarà pigmentato. Si tratta quindi di un gene epistatico rispetto a ogni altro gene del manto. Esistono vari casi di albinismo, alcuni dei quali intermedi: molti alleli recessivi esprimono per tirosinasi malfunzionanti, ma non del tutto inattive. Gli alleli recessivi dell'albinismo propriamente detto (gatto bianco) sono "c" e "ca": il primo è responsabile dell'albinismo totale (occhi rossi); il secondo di una forma meno grave (occhi azzurri). c c occhi rossi, ca ca oppure ca c occhi azzurri COLOURPOINT Si tratta di una forma non grave di albinismo. Esistono vari casi di albinismo, alcuni dei quali intermedi: molti alleli recessivi del gene "C" esprimono per tirosinasi malfunzionanti, ma non del tutto inattive. E' il caso dei colourpoint, dove la tirosinasi funziona solo a temperature sotto una certa soglia: come risultato, il gatto sarà colorato maggiormente (o quasi esclusivamente) nei distretti corporei più periferici, quindi più freddi. L'allele responsabile del fenotipo è il "cs". cs cs oppure cs ca (colourpoint ad alto contrasto)

5 SEPPIA Si tratta di un altro caso di albinismo non grave. La differenza con i colourpoint è le maggiori uniformità ed intensità della pigmentazione, riflesso di una tirosinasi meno compromessa, pur se sempre termosensibile. L'allele responsabile del fenotipo è il "cb". Combinazioni colourpoint-albino occhi rossi darebbero anch'esse fenotipo seppia. Combinazioni colourpoint-seppia danno fenotipo intermedio (alleli codominanti). cb cb o cb ca o cs c o cb c o cs cb (intermedio colourpoint-seppia) TIGRATURA MACKEREL Nel caso in cui sia presente almeno un allele dominante del gene "A" e nessuno nel gene "Ta", il gatto nasce tigrato (A - ta ta). Il gene implicato nel tipo di tigratura è "Mp". La tigratura "mackerel" (strisce sottili) è la dominante. ta ta - Mp Mp oppure ta ta -Mp mp TIGRATURA CLASSICA La tigratura classica è più rara, in quanto espressa dall'allele recessivo del gene "Mp". mp mp SPOTTED Il manto a macchie è fenotipo del gene "Sp": è epistatico rispetto al gene "Mp", ma ipostatico rispetto a "T": la colorazione thicked predomina. Esistono quindi pattern a macchie piccole (preesistente tigratura "mackerel") e a macchie grandi (preesistente tigratura marmorizzata). Un altro gene è responsabile delle macchie: si tratta di "Pm" che dà un'altra forma di macchiatura. Sp Sp oppure Sp sp - Pm Pm oppure Pm pm TIGRATURA SOKOKE Si tratta di una tigratura molto particolare, sfumata, con aree chiare entro quelle scure: ivi, il pelo è bandeggiato, con effetto "thicked". E' un carattere recessivo legato al gene "Th" e modifica il fenotipo del gene "Mp". E' una variante della tigratura classica th th - mp mp

Commissione Tecnica Centrale Libro Genealogico del Gatto di Razza

Commissione Tecnica Centrale Libro Genealogico del Gatto di Razza Commissione Tecnica Centrale Libro Genealogico del Gatto di Razza Allegato B al Regolamento del Corpo degli Esperti Domande di Esame per Allievo Giudice 1) Dall accoppiamento tra un persiano e un esotico

Dettagli

Genetica post-mendeliana. Cdl Tecnici di Lab. Biomedico Aa. 2011-12 Prof.ssa Flavia Frabetti

Genetica post-mendeliana. Cdl Tecnici di Lab. Biomedico Aa. 2011-12 Prof.ssa Flavia Frabetti Genetica post-mendeliana Cdl Tecnici di Lab. Biomedico Aa. 2011-12 Prof.ssa Flavia Frabetti DOMINANZA INCOMPLETA GLI IBRIDI F 1 MANIFESTANO UN ASPETTO FENOTIPICO INTERMEDIO RISPETTO ALLE DUE VARIETÀ PARENTALI

Dettagli

Genetica felina: un approccio combinatorio Massimo Picardello

Genetica felina: un approccio combinatorio Massimo Picardello Genetica felina: un approccio combinatorio Massimo Picardello Universita di Roma Tor Vergata Dipartimento di Matematica 00133 Roma, Italy Introduzione pg. 2 I colori eumelanistici non diluiti (nero, chocolate,

Dettagli

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Allegato A Standard di razza Volume I Parte Generale In accordo con la edizione 01.01.2014 de FIFe-Standard : General Part INDICE

Dettagli

Estensioni e variazioni dell eredit. ereditàmendeliana

Estensioni e variazioni dell eredit. ereditàmendeliana Estensioni e variazioni dell eredit ereditàmendeliana I principi dell ereditariet ereditarietà enunciati da Mendel non sono sempre rispettati. Sbagliati? No, insufficienti per spiegare tutte le modalità

Dettagli

La genetica del colore

La genetica del colore La genetica del colore Tutte le caratteristiche che si manifestano in un individuo, come il colore del mantello, sono l espressione di un patrimonio genetico ben definito che lo determina. In genetica

Dettagli

Genetica del colore del mantello nel cavallo

Genetica del colore del mantello nel cavallo Genetica del colore del mantello nel cavallo Corso di laurea in Scienze e Tecniche Equine MIGLIORAMENTO GENETICO ED ETNOLOGIA DEGLI EQUINI A.Sabbioni. Anno Accademico 2007-08 1 Principali geni per il colore

Dettagli

IL COLORE DEL MANTELLO NELLE RAZZE DI CEPPO JACK RUSSELL

IL COLORE DEL MANTELLO NELLE RAZZE DI CEPPO JACK RUSSELL IL COLORE DEL MANTELLO NELLE RAZZE DI CEPPO JACK RUSSELL S.P. Marelli, M. Polli, M.G. Strillacci, S. Dardano, L. Guidobono Cavalchini Istituto di Zootecnica, Facoltà di Medicina Veterinaria, Università

Dettagli

Considerazioni sugli alleli multipli e sulle serie alleliche nella genetica di colori

Considerazioni sugli alleli multipli e sulle serie alleliche nella genetica di colori Considerazioni sugli alleli multipli e sulle serie alleliche nella genetica di colori [07000011] ABSTRACT La catalogazione delle mutazioni di colore fino a oggi più accreditata viene ora messa in dubbio

Dettagli

CONCETTI BASILARI SUI CAPELLI E LA COLORAZIONE COSMETICA

CONCETTI BASILARI SUI CAPELLI E LA COLORAZIONE COSMETICA Graffare DISPENSA TECNICA CONCETTI BASILARI SUI CAPELLI E LA COLORAZIONE COSMETICA COPERTINA LA STRUTTURA MOLECOLARE DEI CAPELLI Il capello è composto di stelo e radice. Lo stelo, vale a dire la parte

Dettagli

IL COLORE DEL MANTELLO (G. Battacone) Nei mammiferi il colore del mantello dipende dalla presenza di melanina nella cute e nel pelame.

IL COLORE DEL MANTELLO (G. Battacone) Nei mammiferi il colore del mantello dipende dalla presenza di melanina nella cute e nel pelame. IL COLORE DEL MANTELLO (G. Battacone) Nei mammiferi il colore del mantello dipende dalla presenza di melanina nella cute e nel pelame. La melanina risiede in organuli citoplasmatici chiamati melanosomi

Dettagli

LA GENETICA MENDELIANA NELLA SPECIE UMANA!

LA GENETICA MENDELIANA NELLA SPECIE UMANA! LA GENETICA MENDELIANA NELLA SPECIE UMANA! ALBERI GENEALOGICI ACCOPPIAMENTO PROGENIE in ordine di nascita (da sx a dx) EREDITA AUTOSOMICA DOMINANTE AUTOSOMICA: il locus genico che controlla il carattere

Dettagli

ALBINISMO. Definizione. Storia. Classificazione. www.albinismo.it

ALBINISMO. Definizione. Storia. Classificazione. www.albinismo.it ALBINISMO Definizione. Storia. Classificazione Definizione L Albinismo è un gruppo eterogeneo di anomalie ereditarie della sintesi della melanina, caratterizzato da una riduzione o assenza congenita del

Dettagli

SOLUZIONI AI PROBLEMI DEL CAPITOLO 2. Domande concettuali

SOLUZIONI AI PROBLEMI DEL CAPITOLO 2. Domande concettuali SOLUZIONI AI PROBLEMI DEL CAPITOLO 2 Domande concettuali C1. Il lavoro di Mendel dimostrò che i determinanti genetici vengono ereditati con modalità dominante/recessiva. Questo era evidente in molti dei

Dettagli

LA GENETICA. Dott.ssa Valentina Terio

LA GENETICA. Dott.ssa Valentina Terio LA GENETICA Dott.ssa Valentina Terio LLA GENETCA SCIENZA NATA CIRCA 150 ANNI FA GRAZIE AD UN STUDIOSO AUSTRIACO DI NOME MENDEL Pisello da giardino per la facilità di crescita e la possibilità di una impollinazione

Dettagli

GENETICA GENERALE ED UMANA LA GENETICA E LA SCIENZA DELL EREDITARIETA, CIOE STUDIA LA TRASMISSIONE DELLE CARATTERISTICHE EREDITARIE, CHE DISTINGUONO UN SOGGETTO DALL ALTRO. NEGLI ULTIMI DECENNI LA GENETICA,

Dettagli

Capra di Saanen ( 1 )

Capra di Saanen ( 1 ) Stato: 20.02.2008 Capra di Saanen ( 1 ) m f m f 90 80 85 60 fine bianca con corto, ben aderente bianca, tollerate piccole macchie pigmentate; Colore bianco impuro Becchi più severo macchie nere, più grandi

Dettagli

SOLUZIONI AI PROBLEMI DEL CAPITOLO 4. Domande concettuali

SOLUZIONI AI PROBLEMI DEL CAPITOLO 4. Domande concettuali SOLUZIONI AI PROBLEMI DEL CAPITOLO 4 Domande concettuali C1. La dominanza si verifica quando un allele esercita completamente i suoi effetti sul fenotipo rispetto a un altro allele. La dominanza incompleta

Dettagli

LA GENETICA MENDELIANA

LA GENETICA MENDELIANA LA GENETICA MENDELIANA A partire dal 1856, Johann Gregor Mendel (1822 1884) iniziò una lunga serie di esperimenti sulle piante di pisello (Pisum sativum), con le quali era facile effettuare incroci ed

Dettagli

COSE' IN COLORE? TEORIA DI OSWALD : CON I NOSTRI OCCHI SIAMO IN GRADO DI DISTINGUERE UN SVARIATA QUANTITA' DI COLORI CON INNUMEREVOLI SFUMATURE.

COSE' IN COLORE? TEORIA DI OSWALD : CON I NOSTRI OCCHI SIAMO IN GRADO DI DISTINGUERE UN SVARIATA QUANTITA' DI COLORI CON INNUMEREVOLI SFUMATURE. COLORIMETRIA COSE' IN COLORE? TEORIA DI OSWALD : CON I NOSTRI OCCHI SIAMO IN GRADO DI DISTINGUERE UN SVARIATA QUANTITA' DI COLORI CON INNUMEREVOLI SFUMATURE. QUESTE VARIETA' DI COLORI IN REALTA', E' DATA

Dettagli

Scienza che studia la

Scienza che studia la Genetica Scienza che studia la trasmissione delle caratteristiche degli individui alla propria discendenza Genetica: termini Fenotipo:aspetto di una caratteristica per una determinata specie Linea pura:

Dettagli

GENETICA MENDELIANA. Per i suoi studi, Mendel utilizzò piante di pisello odoroso (Pisum sativum) Facilità di coltivazione. Disponibilità di varietà

GENETICA MENDELIANA. Per i suoi studi, Mendel utilizzò piante di pisello odoroso (Pisum sativum) Facilità di coltivazione. Disponibilità di varietà GENETICA: è la scienza che studia i caratteri ereditari degli organismi viventi, i meccanismi attraverso i quali si trasmettono ai discendenti e le modalità con cui si manifestano. La genetica moderna

Dettagli

Bicolori: white and tan, lemon and white; red and white; tan and white; black and white;

Bicolori: white and tan, lemon and white; red and white; tan and white; black and white; I COLORI DEL BEAGLE Il nuovo Standard del Beagle pubblicato dalla FCI in data 23.01.2011 modifica la definizione dei colori ammessi, da tutti colori degli hounds in un elenco ben preciso, conformemente

Dettagli

www. .com La selezione del colore bianco

www. .com La selezione del colore bianco La selezione del colore bianco [07000013] ABSTRACT Nel cane, il colore bianco del mantello è tanto attraente, quanto difficile da selezionare. Nelle razze che ammettono più colori, i soggetti bianchi risultano

Dettagli

Capitolo 3 Riproduzione e trasmissione dei cromosomi

Capitolo 3 Riproduzione e trasmissione dei cromosomi Capitolo 3 Riproduzione e trasmissione dei cromosomi 3.1 Nelle cellule somatiche del topolino domestico vi sono 40 cromosomi. a. Quanti cromosomi riceve dal padre? b. Quanti autosomi sono presenti nel

Dettagli

I MOTORI DELL EVOLUZIONE PT1. POMERIGGIO DI AGGIORNAMENTO 23.03.2011 PROF. M.A. ZORDAN, Ph.D UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

I MOTORI DELL EVOLUZIONE PT1. POMERIGGIO DI AGGIORNAMENTO 23.03.2011 PROF. M.A. ZORDAN, Ph.D UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA I MOTORI DELL EVOLUZIONE PT1 POMERIGGIO DI AGGIORNAMENTO 23.03.2011 PROF. M.A. ZORDAN, Ph.D UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA 1 GREGOR MENDEL 1822-1884 2 2 Grandi navigatori 3 3 Rotte commerciali per le

Dettagli

www.fisiokinesiterapia.biz LE LEGGI DI MENDEL

www.fisiokinesiterapia.biz LE LEGGI DI MENDEL www.fisiokinesiterapia.biz LE LEGGI DI MENDEL Gregor Johann Mendel (1822-1884) Comprese i principi che regolano la trasmissione dei caratteri ereditari alla progenie senza conoscere - l esistenza dei geni

Dettagli

Fulvo di Borgogna (direttive d allevamento svizzere)

Fulvo di Borgogna (direttive d allevamento svizzere) Fulvo di Borgogna (direttive d allevamento svizzere) Redatto da: Urban Hamann Storia della razzahte Nascita relativamente sconosciuta Conigli selvatici giallo rossi furono incrociati con diverse razze

Dettagli

Geni & colori: una questione di pelle... BIANCO CON IL GIALLO Cheope - Renato Pareti

Geni & colori: una questione di pelle... BIANCO CON IL GIALLO Cheope - Renato Pareti Geni & colori: una questione di pelle... BIANCO CON IL GIALLO Cheope - Renato Pareti Prendi una matita, gioca coi colori, non aver paura di metterli vicini, di mischiarli tutti sotto un solo cielo come

Dettagli

Capitolo 4 Estensione dell eredità mendeliana

Capitolo 4 Estensione dell eredità mendeliana Capitolo 4 Estensione dell eredità mendeliana 4.1 L assenza di zampe nei bovini ( amputati ) è stata attribuita a un gene letale completamente recessivo. Un toro normale viene incrociato con una vacca

Dettagli

SOLUZIONI AI PROBLEMI DEL CAPITOLO 5. Domande concettuali

SOLUZIONI AI PROBLEMI DEL CAPITOLO 5. Domande concettuali SOLUZIONI AI PROBLEMI DEL CAPITOLO 5 Domande concettuali C1. Ricombinazione genetica è un termine che si riferisce alla presenza di una nuova combinazione di alleli in un individuo della progenie. Il crossing-over

Dettagli

Standard Europeo COCINCINA NANA

Standard Europeo COCINCINA NANA Standard Europeo COCINCINA NANA Origine : Cina. Importata in Europa nel 1886. Aspetto generale : Piccolo pollo, basso di portamento, con corpo largo,raccolto,con portamento verso l avanti. Piumaggio molto

Dettagli

GENETICA. La genetica è la scienza che studia i geni, l ereditarietà

GENETICA. La genetica è la scienza che studia i geni, l ereditarietà GENETICA La genetica è la scienza che studia i geni, l ereditarietà Gregor Johann Mendel è stato un monaco considerato, il precursore della moderna genetica. Nel 1910 Thomas hunt Morgan suggerì che i geni

Dettagli

LE MALATTIE GENETICHE CLASSE 3 C

LE MALATTIE GENETICHE CLASSE 3 C LE MALATTIE GENETICHE CLASSE 3 C Malattia causata da allele dominante Il nanismo acondroplastico è una malattia causata da un allele dominante; gli individui che ne sono affetti sono di statura molto bassa,

Dettagli

DISCO DI VENDITA MODA&STYLING SOMMARIO

DISCO DI VENDITA MODA&STYLING SOMMARIO DISCO DI VENDITA MODA&STYLING SOMMARIO 1 Elgon e la filosofia del colore 2 La colorazione Moda&Styling 3 Le tecniche di colorazione e le specifiche d'uso 4 La serie Color Evolution 1 ELGON E LA FILOSOFIA

Dettagli

I caratteri legati ai cromosomi. sessuali sono un eccezione rispetto alle leggi di Mendel

I caratteri legati ai cromosomi. sessuali sono un eccezione rispetto alle leggi di Mendel I caratteri legati ai cromosomi sessuali sono un eccezione rispetto alle leggi di Mendel I caratteri legati ai cromosomi sessuali sono un eccezione rispetto alle leggi di Mendel il sesso di un individuo

Dettagli

OMOZIGOTE Dominante. OMOZIGOTE Recessivo ETEROZIGOTE

OMOZIGOTE Dominante. OMOZIGOTE Recessivo ETEROZIGOTE GENI E CARATTERI EREDITARI I caratteri ereditari corrispondono a precisi tratti di DNA, i geni, che contengono le informazioni per la sintesi delle proteine. Ciascun gene occupa nel cromosoma una determinata

Dettagli

ESTENSIONI DELLE LEGGI DI MENDEL

ESTENSIONI DELLE LEGGI DI MENDEL ESTENSIONI DELLE LEGGI DI MENDEL Mendel rinuncia alle sue ricerche Mendel proseguì le sue ricerche su altre piante per ottenere conferme alle sue leggi, ma trovò tante e tali contraddizioni che (si dice)

Dettagli

Prima Legge di Mendel LEGGE DELLA SEGREGAZIONE IN PROPORZIONI UGUALI:

Prima Legge di Mendel LEGGE DELLA SEGREGAZIONE IN PROPORZIONI UGUALI: Prima Legge di Mendel LEGGE DELLA SEGREGAZIONE IN PROPORZIONI UGUALI: Durante la meiosi, i membri di una coppia allelica si separano in modo simmetrico nelle uova e negli spermatozoi. Questa separazione

Dettagli

GUIDA ALLA COLORAZIONE CAPILLARE PROFESSIONALE

GUIDA ALLA COLORAZIONE CAPILLARE PROFESSIONALE Il IL COLORE NATURALE DEI CAPELLI percepiscono il Teoria correttori di & formule Negli esseri umani, il è la del follicolo pilifero naturalmente determinata da due tipi di pigmenti: l eumelanina e la feomelamina.

Dettagli

MILLEFIORI VENETA O MILLEFIORI DI LONIGO BOZZA DI STANDARD

MILLEFIORI VENETA O MILLEFIORI DI LONIGO BOZZA DI STANDARD I GENERALITÀ Origine MILLEFIORI VENETA O MILLEFIORI DI LONIGO BOZZA DI STANDARD Razza Veneta, selezionata dall'allevatore Luca Rizzini alla fine del XX secolo a partire da esemplari di polli di tipologia

Dettagli

LA GENETICA scienza che studia i caratteri ereditari e i meccanismi che ne regolano la trasmissione.

LA GENETICA scienza che studia i caratteri ereditari e i meccanismi che ne regolano la trasmissione. LA GENETICA scienza che studia i caratteri ereditari e i meccanismi che ne regolano la trasmissione. Gregor Jhoann Mendel (1822-1884) Mendel viveva nel monastero di Brum, a Brno in Repubblica Ceca, studiò

Dettagli

Ordre Mondial des Juges STANDARDS. Canaris de Couleur. Colourbred Canaries

Ordre Mondial des Juges STANDARDS. Canaris de Couleur. Colourbred Canaries Ordre Mondial des Juges STANDARDS Canaris de Couleur Colourbred Canaries INTRODUZIONE Per iniziativa del Presidente dell O.M.J. Daniel SOMMER, esperti Tedeschi, Belgi, Spagnoli, Francesi, Olandesi, Italiani

Dettagli

ARTE del COLORE Data: Venerdì, 15 febbraio @ 10:21:19 CET Argomento: Educazione alle Tecniche della Luce

ARTE del COLORE Data: Venerdì, 15 febbraio @ 10:21:19 CET Argomento: Educazione alle Tecniche della Luce ARTE del COLORE Data: Venerdì, 15 febbraio @ 10:21:19 CET Argomento: Educazione alle Tecniche della Luce I colori primari Il disco di Newton L'armonia I colori complementari I colori secondari I colori

Dettagli

MATERIALE PER DORATURA E RITOCCHI

MATERIALE PER DORATURA E RITOCCHI 740.020 Bolo rosso in pasta (confezione da Kg. ) 740.02 Bolo nero in pasta (confezione da Kg. ) 740.022 Bolo giallo in pasta (confezione da Kg. ) 740.023 Gesso per doratura (confezione da Kg. ) 740.024

Dettagli

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Allegato A Standard di razza Volume IV Standard III categoria In accordo con la edizione 01.01.2010 de FIFe-Standard : Category

Dettagli

ADVANCE TECHNIQUES PROFESSIONAL COLORANTI PERMANENTI COME SCEGLIERE LA TONALITÀ GIUSTA PER LA CLIENTE SCHEDA DI APPROFONDIMENTO

ADVANCE TECHNIQUES PROFESSIONAL COLORANTI PERMANENTI COME SCEGLIERE LA TONALITÀ GIUSTA PER LA CLIENTE SCHEDA DI APPROFONDIMENTO ADVANCE TECHNIQUES PROFESSIONAL COLORANTI PERMANENTI COME SCEGLIERE LA TONALITÀ GIUSTA PER LA CLIENTE SCHEDA DI APPROFONDIMENTO SCHEDA DI APPROFONDIMENTO CON CONSIGLI E TECNICHE DI UTILIZZO PER LA SCELTA

Dettagli

Genetica. Mendel e la genetica

Genetica. Mendel e la genetica Genetica Le leggi dell ereditarietà di Mendel Ereditarietà e cromosomi Estensioni della genetica mendeliana Applicazioni della genetica Genoma umano Mendel e la genetica Mendel 81822-1884), un monaco di

Dettagli

EREDITA MENDELIANA IL CARATTERE E TRASMESSO CON GLI AUTOSOMI O E ASSOCIATO AI CROMOSOMI SESSUALI?

EREDITA MENDELIANA IL CARATTERE E TRASMESSO CON GLI AUTOSOMI O E ASSOCIATO AI CROMOSOMI SESSUALI? EREDITA MENDELIANA IL CARATTERE E TRASMESSO CON GLI AUTOSOMI O E ASSOCIATO AI CROMOSOMI SESSUALI? CARATTERE AUTOSOMICO -codificato da geni su cromosomi non sessuali -non ci sono differenze di trasmissione

Dettagli

ITALIANO. (Archivio F.O.I.)

ITALIANO. (Archivio F.O.I.) ITALIANO (Archivio F.O.I.) NOMENCLATURE UFFICIALI CLASSICO BRUNO TOPAZIO FEOMELANICO INO GRIGIO (ONICE) NUOVE MUTAZIONI IN STUDIO Definisce i soggetti, maschi e femmine, ancestrali sia a becco giallo che

Dettagli

Prodotti per vetrofusione

Prodotti per vetrofusione Prodotti per vetrofusione Fibra ceramica Resiste ad una temperatura di 1000 C. E' disponibile sia sotto forma di carta da 0,5 e 3 mm, sia in piastre intere con uno spessore di 25 mm. Carta fibra ceramica

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori www.ala-avicoltori.it info@ala-avicoltori.it MOROSETA

Associazione Lombarda Avicoltori www.ala-avicoltori.it info@ala-avicoltori.it MOROSETA MOROSETA I GENERALITA Origine: Asia dell'est, probabilmente la Cina. Per alcuni ricercatori è stata selezionata in Giappone, secondo altri è originaria dell' Africa del Sud. Nei trattati letterari è menzionata

Dettagli

GENETICA GENERALE GENETICA UMANA E MOLECOLARE

GENETICA GENERALE GENETICA UMANA E MOLECOLARE GENETICA GENERALE GENETICA UMANA E MOLECOLARE Come si studiano i geni 1. Trasmissione genetica, studia i fenomeni del passaggio dei caratteri da generazione a generazione (sperimentale: in modelli animali

Dettagli

ALLEGATO B: RAZZE DEL REGISTRO ANAGRAFICO ( STANDARD MORFOLOGICI )

ALLEGATO B: RAZZE DEL REGISTRO ANAGRAFICO ( STANDARD MORFOLOGICI ) ALLEGATO B: RAZZE DEL REGISTRO ANAGRAFICO ( STANDARD MORFOLOGICI ) 1. Gigante (G.) DESCRIZIONE PUNTI 1. Tipo e forma del corpo 20 2. Peso 10 3. Pelliccia 20 4. Testa e pelliccia 15 5. sovracolore e lucentezza

Dettagli

4 modulo didattico - Modalità di trasmissione delle malattie

4 modulo didattico - Modalità di trasmissione delle malattie 4 modulo didattico - Modalità di trasmissione delle malattie monogeniche. L analisi dell albero genealogico: uno strumento indispensabile della genetica medica I SIMBOLI DELL ALBERO GENEALOGICO L ANEMIA

Dettagli

Analisi genetica nell uomo: alberi genealogici problemi interpretazione

Analisi genetica nell uomo: alberi genealogici problemi interpretazione Analisi genetica nell uomo: alberi genealogici problemi interpretazione Tipi di ereditarietà monofattoriale autosomica dominante recessiva legata al sesso dominante recessiva Alberi genealogici o pedigrees

Dettagli

Per sogni tutti da abitare. Breve guida alle tecniche di pittura

Per sogni tutti da abitare. Breve guida alle tecniche di pittura Per sogni tutti da abitare. Breve guida alle tecniche di pittura Tecnica a intonaco con effetto di velatura 4 su intonaco di stucco grezzo Tecnica a intonaco con effetto di velatura 6 su intonaco fine

Dettagli

GENETICA genetica classica genetica mendeliana genetica di popolazione genetica molecolare ingegneria genetica. caratteri variabilità genotipo

GENETICA genetica classica genetica mendeliana genetica di popolazione genetica molecolare ingegneria genetica. caratteri variabilità genotipo 2007 GENETICA La Genetica è la scienza che studia l ereditarietà dei geni. La genetica trova le sue origini negli studi del monaco austriaco Gregor Mendel, risalenti alla metà dell Ottocento. Mendel effettuò

Dettagli

Tutti i segreti per illuminare i tuoi capelli. Gli esperti L Oréal Paris

Tutti i segreti per illuminare i tuoi capelli. Gli esperti L Oréal Paris E Tutti i segreti per illuminare i tuoi capelli Gli esperti L Oréal Paris Scopri i segreti per uno sfumato naturale e sensuale Vuoi schiarire i capelli e rendere il tuo look più sensuale e luminoso? Sia

Dettagli

VARIETA' PERNICIATE A MAGLIE di Fabrizio Focardi

VARIETA' PERNICIATE A MAGLIE di Fabrizio Focardi VARIETA' PERNICIATE A MAGLIE di Fabrizio Focardi Mi sono più volte occupato di queste varietà poiché sono presenti in molte razze e perché, sia per la selezione che per la valutazione, è necessaria una

Dettagli

La regolazione genica nei eucarioti

La regolazione genica nei eucarioti La regolazione genica nei eucarioti Lic. Scientifico A. Meucci Aprilia Prof. Rolando Neri Differenziamento negli eucarioti pluricellulari Negli eucarioti le cellule specializzate dei vari tessuti contengono

Dettagli

Le leggi di Mendel esposte in modo ragionato e critico di Luciano Porta

Le leggi di Mendel esposte in modo ragionato e critico di Luciano Porta Le leggi di Mendel esposte in modo ragionato e critico di Luciano Porta Le tre leggi di Mendel, che descrivono la trasmissione dei caratteri ereditari da una generazione all altra, segnano l inizio della

Dettagli

GENETICA MENDELIANA NELL UOMO

GENETICA MENDELIANA NELL UOMO GENETICA MENDELIANA NELL UOMO GENETICA FORMALE o GENETICA CLASSICA basata unicamente su risultati visibili di atti riproduttivi. È la parte più antica della genetica, risalendo agli esperimenti di Mendel

Dettagli

SNAZAROO. Oli essicanti. Sottotitolo

SNAZAROO. Oli essicanti. Sottotitolo Sottotitolo Oli essicanti Non tossico Tutti gli ingredienti contenuti in questo prodotto rispondono alla normativa europea in materia di cosmetica e giochi. Ipoallergenico Il trucco Snazaroo è formulato

Dettagli

fettuccia borse primavera 2016 art. 100010-310

fettuccia borse primavera 2016 art. 100010-310 fettuccia borse n u o v a c o l l e z i o n e primavera 2016 art. 100010-310 250098-.. rete per borse in plastica altezza 100cm - quadretti 10x10mm - u.v. 5m 250096-.. rete per borse in plastica altezza

Dettagli

STRUTTURA DELLE ROSETTE INDICE. Pagina Contenuto. Perno stabile. 04 Struttura delle rosette. Superficie stabile. 06 Gamma dei prodotti

STRUTTURA DELLE ROSETTE INDICE. Pagina Contenuto. Perno stabile. 04 Struttura delle rosette. Superficie stabile. 06 Gamma dei prodotti by STRUTTURA DELLE ROSETTE INDICE Pagina Contenuto Superficie stabile Perno stabile 04 Struttura delle rosette Ponticelli orizzontali e verticali Diversi diametri del foro 06 Gamma dei prodotti 08 Rosette

Dettagli

Appendice situata all estremo superiore del tronco con la quale termina la colonna vertebrale. Vertebre coccigee (18-22) CARATTERE DI RAZZA

Appendice situata all estremo superiore del tronco con la quale termina la colonna vertebrale. Vertebre coccigee (18-22) CARATTERE DI RAZZA CODA Appendice situata all estremo superiore del tronco con la quale termina la colonna vertebrale Vertebre coccigee (18-22) CARATTERE DI RAZZA coda Funzioni: -timone direzionale ed organo di equilibrio

Dettagli

GRUPPI SANGUIGNI. Supponendo che la popolazione italiana sia H-W, calcola la probabilità di ogni singolo allele e di ogni genotipo

GRUPPI SANGUIGNI. Supponendo che la popolazione italiana sia H-W, calcola la probabilità di ogni singolo allele e di ogni genotipo GRUPPI SANGUIGNI La distribuzione dei gruppi sanguigni nella popolazione italiana è: gruppo A 36%, gruppo B 17%, gruppo AB 7%, gruppo 0 40%. Il gruppo sanguigno è determinato da un locus genetico con tre

Dettagli

Défilé one step color crema decolorante e colorante di bellezza

Défilé one step color crema decolorante e colorante di bellezza Défilé one step color crema decolorante e colorante di bellezza Défilé one step è un innovativo prodotto per ottenere riflessi moda accattivanti con risultati prima d ora impensabili. La sua speciale formula

Dettagli

Carrea Massimo& C. S.r.l.

Carrea Massimo& C. S.r.l. HF3001 Copertura per Borse Acqua calda JUNIOR, colore a strice Bianco/Blu0,8 5 18,00 4250098530019 HF3002 Borsa Acqua Calda ECO JUNIOR, da inserire nelle coperture presenti, questa borsa viene venduta

Dettagli

Ci sono differenze tra il trucco permanente ed i tatuaggi che normalmente si fanno sul resto del corpo?

Ci sono differenze tra il trucco permanente ed i tatuaggi che normalmente si fanno sul resto del corpo? Cos è il trucco permanente? Il trucco permanente (o semi permanente o micro pigmentazione) indica un tatuaggio eseguito a livello del derma superficiale con pigmenti e attrezzature specifici. Essendo un

Dettagli

VOCABOLARIO: ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI. Scarpa da uomo. Scarpa da donna

VOCABOLARIO: ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI. Scarpa da uomo. Scarpa da donna SCHEDA 50 VOCABOLARIO: ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI Scarpa da uomo Questa è una scarpa elegante. È marrone e ha i lacci. Scarpa da donna Questa scarpa è rossa e ha il tacco alto. Scarpe da ginnastica Queste

Dettagli

Principi di mappatura genetica. Paolo Edomi - Genetica

Principi di mappatura genetica. Paolo Edomi - Genetica Principi di mappatura genetica Mappa genetica o di associazione cromosoma = mappa lineare posizione dei geni = punti sulla mappa loci genici frequenza di ricombinazione A B A B distanza dei geni > distanza

Dettagli

Ereditarietà biologica: le leggi di Mendel, e le eccezioni alla ereditarietà mendeliana.

Ereditarietà biologica: le leggi di Mendel, e le eccezioni alla ereditarietà mendeliana. Ereditarietà biologica: le leggi di Mendel, e le eccezioni alla ereditarietà mendeliana. la scienza dell ereditarietà Le radici storiche della genetica, la scienza dell ereditarietà, risalgono agli antichi

Dettagli

La Genetica. Le leggi di Mendel

La Genetica. Le leggi di Mendel La Genetica Le leggi di Mendel La Genetica Il monaco Gregor Mendel (1822-1884) fu il primo a studiare in modo rigoroso il fenomeno della trasmissione dei caratteri ereditari. Per questo, pur non avendo

Dettagli

CONOSCI LA RISERVA NATURALE REGIONALE SENTINA

CONOSCI LA RISERVA NATURALE REGIONALE SENTINA CONOSCI LA RISERVA NATURALE REGIONALE SENTINA Quaderno del birdwatching di: Data del rilevamento: / / Ora (inizio rilevamento) : (fine rilevamento) : Descrizione area rilevamento: Località Provincia Condizioni

Dettagli

I.7.1 Malattie genetiche legate al sesso

I.7.1 Malattie genetiche legate al sesso verificare tutti i possibili risultati della fecondazione tra cellula uovo e spermatozoi e constatare come le probabilità che nasca una femmina o un maschio sono entrambe pari al 50%. Figura 7 - Ad ogni

Dettagli

MALATTIE GENETICHE causate da un alterazione del DNA

MALATTIE GENETICHE causate da un alterazione del DNA MALATTIE GENETICHE causate da un alterazione del DNA CLASSIFICAZIONE DELLE MALATTIE GENETICHE - Malattie Monogeniche (Mendeliane) A.D., A.R., X-L. - Malattie Cromosomiche (Anomalie di numero e di struttura)

Dettagli

L eredita legata al sesso

L eredita legata al sesso L eredita legata al sesso La maggior parte delle specie animali e vegetali presenta dimorfismo sessuale Individui maschi Individui femmine Il sesso e determinato da specifici cromosomi sessuali Nell uomo

Dettagli

Bioinformatica e Biologia Computazionale per la Medicina Molecolare

Bioinformatica e Biologia Computazionale per la Medicina Molecolare V Scuola di Ingegneria dell Informazione Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica II Scuola di Ingegneria dei Sistemi Laurea Magistrale in Ingegneria Biomedica Dipartimento di Elettronica e Informazione

Dettagli

ALBINISMO Fenotipo pigmentario. www.albinismo.it

ALBINISMO Fenotipo pigmentario. www.albinismo.it ALBINISMO Fenotipo pigmentario I principali geni della pigmentazione. L analisi delle mutazioni del colore del mantello murino ha fornito molte informazioni sulla genetica e la biologia della pigmentazione

Dettagli

1761-1766 Ereditarietà per mescolamento: il materiale genetico dei genitori si mescola nel momento in cui viene trasmesso alla progenie Fine 1700

1761-1766 Ereditarietà per mescolamento: il materiale genetico dei genitori si mescola nel momento in cui viene trasmesso alla progenie Fine 1700 1761-1766 Ereditarietà per mescolamento: il materiale genetico dei genitori si mescola nel momento in cui viene trasmesso alla progenie Fine 1700 Lamark: i cambiamenti comportamentali modificano i caratteri

Dettagli

L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza.

L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. FCI Standard N 296 / 19.09.2013 CANE DA PASTORE SCOZZESE A PELO CORTO (Collie Smooth) L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. 2 LINGUA ORIGINALE FCI DI TRADUZIONE: tedesco

Dettagli

CORSO INTEGRATO DI GENETICA

CORSO INTEGRATO DI GENETICA CORSO INTEGRATO DI GENETICA a.a.2011-2012 11.10.2011 Lezioni N. 7 e 8 Ereditarietà Mendeliana Segregazione alleli, indipendenza geni, associazione, ricombinazione Dott.ssa Elisabetta Trabetti UN GENE =

Dettagli

POLTRONE micasa.ch micasa.ch

POLTRONE micasa.ch micasa.ch POLTRONE p e r ta Alla sco ONE LTR delle PO sa.ch s u m i ca micasa.ch FLORIN Rivestimento tessuto Naturale Poltrona Diversi Legno massiccio di quercia 73 / 70 / 82 cm 44 cm 4024.410.070.xx * 649. Legno

Dettagli

Allegato - Elenco dei beni mobili non informatici

Allegato - Elenco dei beni mobili non informatici mod. C.e.1.a Allegato - Elenco dei beni mobili non informatici progressivo Tipologia bene Inventario NUMERO CB Ufficio Appartenenza Cespite 1 Seduta ergonom. gir. Operatore - Colore Blu 130 CB 222405 R34

Dettagli

Lenti Polar e Photo-Polar Persol. Ampia gamma d eccellenza

Lenti Polar e Photo-Polar Persol. Ampia gamma d eccellenza Lenti Polar e Photo-Polar Persol Ampia gamma d eccellenza Lenti Polar e Photo-Polar Persol Protezione e comfort in molteplici condizioni di luce Realizzate in cristallo, il più pregiato materiale ottico

Dettagli

LIVELLO DEL TONO DI COLORLY 2020

LIVELLO DEL TONO DI COLORLY 2020 ACCENTUATORI SERIE COLORLY 2020 ARCTIC 11 LIVELLO DEL TONO DI COLORLY 2020 10 ULTRACHIARO CHIARISSIMO CHIARO SCURO CASTANO CHIARO CASTANO CASTANO SCURO BRUNO NERO 9 8 7 6 5 4 3 2 1 Percentuali di Blu,

Dettagli

= femmina. = maschio. = fenotipo banda bianca. = fenotipo pezzato. =fenotipo colore uniforme

= femmina. = maschio. = fenotipo banda bianca. = fenotipo pezzato. =fenotipo colore uniforme Test n.8 Dalle Olimpiadi delle Scienze Naturali 2002 PARTE TERZA Le 5 domande di questa parte riguardano il medesimo argomento e sono introdotte da un breve testo e da uno schema. In una razza bovina il

Dettagli

Scala fenotipica. Dominante o recessivo? fenotipo. fenotipo. fenotipo A 1 A 1 A 2 A 2 A 1 A 2

Scala fenotipica. Dominante o recessivo? fenotipo. fenotipo. fenotipo A 1 A 1 A 2 A 2 A 1 A 2 fenotipo Dominante o recessivo? Scala fenotipica fenotipo A 1 A 1 A 2 A 2 fenotipo A 1 A 2 A 1 dominante A 1 e A 2. codominanti A 2 dominante A 1 dominanza incompleta A 2 dominanza incompleta Nei casi

Dettagli

Rif: BV 8.101B. Caratteristiche. Ispirazione e descrizione

Rif: BV 8.101B. Caratteristiche. Ispirazione e descrizione Rif: BV 8.101B FEBBRAIO 2012 SOLE SERPENTI Motivo Serpenti ispirato all'intramontabile linea di accessori e gioielli Bulgari. Forma a occhio di gatto. Montatura in acetato. Aste con decorazione metallica

Dettagli

IL GENOMA UMANO. Ogni cromosoma è suddiviso in regioni d informazione dette GENI. L informazione espressa da ciascun gene è detta CARATTERE.

IL GENOMA UMANO. Ogni cromosoma è suddiviso in regioni d informazione dette GENI. L informazione espressa da ciascun gene è detta CARATTERE. IL GENOMA UMANO Ogni cellula contiene nel nucleo una molecola chiamata DNA (acido desossiribonucleico) Tale molecola ha la forma di una lunghissima scala a chiocciola. I gradini che compongono la scala

Dettagli

MODALITA DI TRASMISSIONE DEI CARATTERI EREDITARI UMANI. Cdl Tecnici di Lab. Biomedico Aa. 2011-12 Prof.ssa Flavia Frabetti

MODALITA DI TRASMISSIONE DEI CARATTERI EREDITARI UMANI. Cdl Tecnici di Lab. Biomedico Aa. 2011-12 Prof.ssa Flavia Frabetti MODALITA DI TRASMISSIONE DEI CARATTERI EREDITARI UMANI Cdl Tecnici di Lab. Biomedico Aa. 2011-12 Prof.ssa Flavia Frabetti A premessa di tale parte bisogna definire i caratteri Famigliare - carattere che

Dettagli

All interno dei colori primari e secondari, abbiamo tre coppie di colori detti COMPLEMENTARI.

All interno dei colori primari e secondari, abbiamo tre coppie di colori detti COMPLEMENTARI. Teoria del colore La teoria dei colori Gli oggetti e gli ambienti che ci circondano sono in gran parte colorati. Ciò dipende dal fatto che la luce si diffonde attraverso onde di diversa lunghezza: ad ogni

Dettagli

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza llegato Standard di razza Volume V Standard IV categoria In accordo con la edizione 01.01.2014 de FIFe-Standard : ategory IV ll.

Dettagli

PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL COLORE IN FACCIATA: ALCUNI SUGGERIMENTI

PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL COLORE IN FACCIATA: ALCUNI SUGGERIMENTI PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL COLORE IN FACCIATA: ALCUNI SUGGERIMENTI In questa mini guida Viero fornisce a progettisti, applicatori specializzati e imprese alcuni spunti di riflessione in merito al tema

Dettagli

ADVANCED. with Phyto Conditioning Complex. tone on tone color. ammonia free. arte - natura - ricerca - tecnologia

ADVANCED. with Phyto Conditioning Complex. tone on tone color. ammonia free. arte - natura - ricerca - tecnologia ADVANCED with Phyto Conditioning Complex tone on tone color ammonia free arte - natura - ricerca - tecnologia per un mondo migliore Promuovendo questa iniziativa, è impegnata a realizzare i propri prodotti

Dettagli

DISCO DI VENDITA GET THE COLOR DOLCE

DISCO DI VENDITA GET THE COLOR DOLCE DISCO DI VENDITA GET THE COLOR DOLCE.Chiare fresche e dolci acque ove le belle membra pose colei che sola a me par donna Francesco Petrarca Sommario 1. La colorazione permanente delicata: Get the Color

Dettagli

filati moda HAWAII UNI 108010-.. HAWAII UNI 100% poliacrilico gomitolo da 50g lunghezza ca. 30m u.v. 1 kg -25 bianco -26 panna -30 grigio ch.

filati moda HAWAII UNI 108010-.. HAWAII UNI 100% poliacrilico gomitolo da 50g lunghezza ca. 30m u.v. 1 kg -25 bianco -26 panna -30 grigio ch. 100010-314 HAWAII UNI filati moda 108010-.. HAWAII UNI -25 bianco -26 panna -30 grigio ch. -14 verde -15 verde loden -16 petrolio -35 fucsia -19 bordeaux -27 rosso -34 glicine -23 lilla -24 viola -21 blu

Dettagli