MINERVA MEDICA COPYRIGHT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MINERVA MEDICA COPYRIGHT"

Transcript

1 MINERVA STOMATOL 2012;61: Effectiveness of chlorhexidine on dental plaque: a new technique E. 1, M. RONCATI 2, M. V. DANESI 3, S. H. EHSANI 1, M. T. SBERNA 1 Aim. Regular home care by the patient in addition to professional removal of subgingival plaque is generally very effective in controlling most inflammatory periodontal diseases. The purpose of this study is to evaluate the effectiveness in removing plaque, a new tool for oral hygiene, suitable for any type of population, associating it to the patient s motivation in the early stages of a session of occupational hygiene. Methods. The experiment involved a total of 120 patients. In the initial stages of the professional oral hygiene treatment, there were the values for the percentage of plaque index in all 120 subjects, after application of the agent detector plate, containing erythrosin, in liquid solution. Subsequently, the same operator, used for about two minutes with a woven gauze roller movement toward apico-coronal (Digital Brush, Mycerium, SpA, Avegno, Ge) on all teeth. Soon after it was re-applied the same detector that has enabled us to evaluate the plaque index, after using the digital brush. A statistical analysis has been carried out. Results. Results show a statistically significant decrease of the averages of plaque index before and after treatment. At the end of the study the 120 patients showed an average index of plaque equal to 74.2, which after the use of the Digital Brush was reduced to Conclusion. The research has shown a very simple and effective treatment s procedure, therefore it should be widely employed in oral hygiene practice. Key words: Chlorhexidine - Dental Plaque Index - Tooth diseases. Corresponding author: M. T. Sberna, School of Dentistry, Vita Salute University, San Raffaele Hospital, Milan, Italy. 1Department of Dentistry, Vita Salute University, San Raffaele Hospital, Milan, Italy 2Private Practictioner, Ferrara, Italy 3School of Dental Hygiene, Ferrara, Italy The effects of oral care for the prevention and treatment for dental diseases are widely known, either in orthodontics and surgical patients, and particularly, plaque control by brushing is useful to prevent and improve white spot lesions, incipient caries, gingivitis and mild periodontitis. 1-8 Regular home care by the patient in addition to professional removal of subgingival plaque is generally very effective in controlling most inflammatory periodontal diseases. 9 The role of a toothbrush appears to be more crucial in the maintenance of oral hygiene. Toothpaste use does not enhance plaque removal when used in conjunction with a toothbrush, and instead, may marginally lessen the brushing effect. 10, 11 The successful implementation of a preventive dentistry program depends, to a large extent, on the compliance of the patient. The scheduled program would include: recall appointments, all instructions relative to oral hygiene, use of nightly fluoride rinses, and control of diet. 12 To ensure that highrisk patients who have cariogenic bacteria are adequately treated, chlorhexidine rinses may be required. Chlorhexidine is Vol No. 10 MINERVA STOMATOLOGICA 449

2 a chlorinated phenolic disinfectant used commonly in mouthwash for its action against bacteria and it s a clinically important antiseptic, disinfectant and preservative. Chlorhexidine is a potent membraneactive agent against bacteria and inhibits outgrowth, but not germination of bacterial spores. Chlorhexidine gluconate reduces pellicle formation and bacterial adsorption and adhesion to the teeth. Chlorhexidine is strongly cationic and impairs bacterial cell membrane permeability by adsorbing to the negatively charged bacterial surface and penetrating the cell wall. It also exhibits a bacteriostatic effect by inhibiting membrane-bound enzymes at a low concentration and bactericidal and persistent antimicrobial effects by coagulating ATP or nucleic acid at a high concentration. It has found many uses in clinical dentistry as an antiplaque agent and has been used for the past 35 years in the treatment of the two primary diseases of dentistry with varying degrees of success. 13 The purpose of this study is to evaluate the effectiveness in removing plaque, a new tool for oral hygiene, suitable for any type of population, associating it to the patient s motivation in the early stages of a session of occupational hygiene. Materials and methods The trial took place at a private practice in Ferrara and in 120 patients, aged between 35 and 55, which correspond to the total number of subjects who went for the appointment of professional hygiene during three consecutive weeks. In the initial stages of the session, were recorded values, of the percentage of plaque index, 14, 15 in all 120 subjects, after application of the agent detector plate, containing erythrosin, in liquid solution (Mira-2-ton, Hager Werken, Duisburg, Ge). Subsequently, the same operator, used for about two minutes a woven gauze roller movement toward apico-coronal (Digital Brush, Mycerium, SpA, Avegno, Ge) on all the teeth. The same detector was subsequently re-applied allowing the evaluation of the plaque index, after using the digital brush. Statistical analysis A statistical analysis has been performed to evaluate the significance of differences between the percentages of plaque index before and after Digital Brush: a first survey was carried out by One Way Anova. Subsequently to compare the differences statistically significant, related to the indices of plaque, were used the test T-student and Tukey-Kramer. The level of significance alpha was set at Results The results show a decrease, statistically significant, of the mean percentages of plaque index before and after treatment. The 120 patients were leaving it with an average of plaque index equal to 74.2 that subsequently the use of the Digital Brush is lowered to 44.3 (Figure 1, Table I). Discussion Previous studies was carried out to improve some characteristics of the orthodontic appliances and implants (i.e., modulus of elasticity, frictional modulus) and to study the morphological surfaces of the dental materials there are few studies carried out the improve the properties of dental materials in relation to the bacterial adhesiveness The long-term success of any dental treatment is influenced by the patient s oral hygiene at home, which turns out to be the most significant variable. The instrument suggested in this study is a gauze of TNT soaked in chlorhexidine digluconate 0.12% enveloped in single package disposable, which makes it practical for use after meals, especially in the case where there are no conditions to perform normal maneuvers of oral hygiene. The results show a statistically significant decrease of 450 MINERVA STOMATOLOGICA October 2012

3 POST PRE Each pair All pairs Column 1 student s t 0.05 Tukey-Kramer 0.05 Figure 1. Statistical analysis: One Way Anova, test T-student and Tukey-Kramer. Column 2 the mean percentages of plaque index before and after treatment. At the end of the study the 120 patients showed an average index of 74.2, that was reduced to 44.3 after use of the digital brush. Having verified that the microbial load was significantly reduced, this protocol, if implemented routine, can determine an undisputed advantage in terms of reduction of contaminated aerosol in the case of instrumentation on ultrasonic or turbines and/or micro motors, thus helping in the prevention of problems of cross-contamination, for both operators and patients. Using the gauze at the beginning of the professional hygiene session gives the opportunity to motivate the patient, suggesting to repeat this operation for cleansing, on other occasions, particularly after the main meals. The operator starts the therapy phase with a teaching commitment, a motivation that makes oral hygiene easy to perform for the patient. Operators often limit the educational phase of the patient giving priority to the clinical phase. Actual verification of behaviors of daily hygiene of the patient, based on the reduction of symptoms of inflammation, leads us to hypothesize an oral hygiene at home that is inadequate and not properly executed. It is important that the operator s movement are illustrated and accompanied by detailed descriptions, so to allow to the patients to understand the significance and benefit. In those cases where the movement of cleansing with gauze was performed by an assistant or hygienist, it is important for the dentist to provide the patient with a motivation like the following: It is very important what my colleague has taught you, I find it useful for your oral health, and I recommend you to use it. In medicine, communication is useful and significant, especially in dental home care compliance, that is essential for the lasting success of any dental treatment. The implementation of a strategy that can improve patient compliance during routine operations, is useful for the general health of the oral cavity and for the patient in general, as the patient feels to be part of a clinical protocol and acquires a growing sensitivity for a long-term maintenance of clinical stability, which is the main objective of any periodontal surgical procedure. If the rinsing with chlorhexidine 0.12% reduces the microbial load as stated in the literature, 20, 21 mechanical action similar to that of brushing should further reduce the percentages of bacteria or the microbial counts. The objective is to have the improvement of oral hygiene of the patient using a simple and easy to perform procedure. The plaque index is a tool that allows to quantify an advantage, already fairly predictable from the premises. Vol No. 10 MINERVA STOMATOLOGICA 451 POST PRE

4 Table I. One way analysis. Oneway Anova Summary of Fit Rsquare 0, Adj rsquare 0, Root mean square error 17,38725 Mean of response 59,29167 Observations (or sum Wgts) 240 t Test PRE-POST Assuming equal variances Difference 29,9333 Std err dif 2,2447 Upper CL dif 34,3553 Lower CL dif 25,5113 Confidence 0,95 t Ratio 13,33521 DF 238 Prob > t <,0001 Prob >t <,0001 Prob <t 1,0000 Analysis of Variance Source DF Sum of squares Mean square F ratio Prob > F Column , ,3 177,8278 <,0001 Error ,32 302,3 C. Total ,58 Means for One way Anova Level Number Mean Std Error Lower 95% Upper 95% POST PRE Means and Std Deviations Std Error uses a pooled estimate of error variance Level Number Mean Std Dev Std Err Mean Lower 95% Upper 95% POST PRE t Means Comparisons Comparisons for each pair using Student s t 452 MINERVA STOMATOLOGICA October 2012 Alpha 1, ,05 Abs(Dif)-LSD PRE POST PRE POST Positive values show pairs of means that are significantly different. Comparisons for all pairs using Tukey-Kramer HSD q* Alpha Abs(Dif)-LSD PRE POST PRE POST Positive values show pairs of means that are significantly different.

5 Conclusions A meticulous oral hygiene is essential to prevent and give an adequate treatment of any dental disease. This research has shown the efficacy of this simple treatment s procedure. Therefore, the use of a TNT gauze soaked in chlorhexidine digluconate 0.12% for about two minutes, should be widely employed in oral hygiene practice. References 1. Tanaka M, Hanioka T, Takaya K, Sizukuisi S. Clinical outcome of mechanical stimulation by toothbrushing in gingiva of experimental periodontitis in dog. J Dent Health 1998;48: Morishita M, Kawamura M. Comparison of the effects of brushing guidance for instruction and manual toothbrush electric toothbrush for brushing. J Jpn Soc Periodontol 1996;38: Hirota K, Yoneyama T, Ohta M, Hashimoto K, Miyake Y. Pharyngeal bacteria and professional oral health care in elderly people. Jpn J Geriat 1997;34: Tsugayasu H, Hironaka S, Murata N, Mukai Y. The relation opportunistic agent and general status in persons requiring care. Jpn J Gerodontol 2008;23: Lucchese A, Carinci F, Brunelli G. Use of ferric-sulphate gel for bleeding control in surgical exposure of impacted canines. European Journal of Inflammation 2012;10(S1): Lucchese A, Storti E. Morphological characteristics of primary enamel surfaces versus permanent enamel surfaces: SEM digital analysis. Eur J Paediatr Dent 2011;12: Lucchese A, Bertacci A, Chersoni S, Portelli M. Primary enamel permeability: a SEM evaluation in vivo. Eur J Paediatr Dent 2012;13: Lucchese A, Gherlone E, Portelli M, Bertossi D. Tooth orthodontic movement after maxillofacial surgery. European Journal of Inflammation 2012;10: Efficacia della clorexidina sulla placca dentale: una nuova metodica di profilassi Gli effetti dell igiene orale per la prevenzione e la cura delle malattie oro-dentali sono ampiamente noti, sia nei pazienti in cura ortodontica sia nei pazienti che hanno avuto un intervento di chirurgia orale 1-8. Ed in particolare, il controllo della placca mediante spazzolamento è utile per prevenire e migliorare le lesioni tipo white spots, le carie iniziali, le gengiviti e le periodontiti allo stadio iniziale. Una regolare igiene orale domiciliare in aggiunta alla rimozione della placca sottogengivale mediante 9. Drisko CH. Initial preparation: anti-infective therapy. Alpha Omegan 2000;93: Arduino PG, Farci V, D Aiuto F, Carcieri P, Carbone M, Tanteri C et al. Periodontal status in oral mucous membrane pemphigoid: initial results of a case-control study. Oral Dis 2011;17: Zanatta FB, Antoniazzi RP, Pinto TM, Rösing CK. Supragingival plaque removal with and without dentifrice: a randomized controlled clinical trial. Braz Dent J 2012;23: Morita I, Nakagaki H, Ohara H et al. J Dent Health 2000;50: Anderson MH. A review of the efficacy of chlorhexidine on dental caries and the caries infection. J Calif Dent Assoc 2003;31: Clark JR Motivation, responsibility and principles of oral hygiene in orthodontic practice. Mondo Odontostomatol 1977;19: Loe H. The Gingival Index, the Plaque Index and the Retention Index Systems. J Periodontol 1967;38: (Suppl): Lucchese A, Carinci F, Brunelli G, Monguzzi R. An in vitro study of resistance to corrosion in brazed and laser-welded orthodontic appliances. Eur J Inflamm 2011;9: Lucchese A, Carinci F, Brunelli G, Monguzzi R. Everstick and Ribbond fiber reinforced composites: scanning electron microscope (sem) comparative analysis. Eur J Inflamm 2011;9: Sollazzo V, Pezzetti F, Massari L, Palmieri A, Brunelli G, Zollino I et al. Evaluation of gene expression in MG63 human osteoblastlike cells exposed to tantalum powder by microarray technology. Int J Periodontics Restorative Dent 2011;31: Palmieri A, Zollino I, Clauser L, Lucchese A, Girardi A, Farinella F et al. Biological effect of resorbable plates on normal osteoblasts and osteoblasts derived from Pfeiffer syndrome. J Craniofac Surg 2011;22: Apatzidou DA. Modern approaches to non-surgical biofilm management. Front Oral Biol 2012;15: Quirynen M, Mongardini C, de Soete M, Pauwels M, Coucke W, van Eldere J et al. The role of chlorhexidine in the one-stage full-mouth disinfection treatment of patients with advanced adult periodontitis. Long-term clinical and microbiological observations. J Clin Periodontol 2000;27: Received on September 11, Accepted for publication on September 24, un igiene professionale, è generalmente molto efficace nel controllo delle malattie parodontali più diffuse 9. La funzione dello spazzolino sembra avere un ruolo cruciale nel mantenimento dell igiene orale. L uso del dentifricio, utilizzato in combinazione con lo spazzolino, non migliora la rimozione della placca, ma può diminuire il trauma da spazzolamento 10, 11. Il successo di un programma di odontoiatria preventiva dipende in larga misura dalla collaborazione Vol No. 10 MINERVA STOMATOLOGICA 453

6 del paziente. Il programma previsto dovrebbe comprendere: appuntamenti di richiamo, le istruzioni relative all igiene orale, risciacqui al fluoro ogni sera ed infine il controllo della diet. 12. Per assicurarsi che i pazienti ad alto rischio, cioè con batteri cariogeni, siano adeguatamente trattati, è necessario che facciano sciacqui con la clorexidina, che è un disinfettante cloro fenolico, usato sotto forma di collutorio per la sua azione clinicamente importante, avendo un attività anti-batterica, antisettica e di profilassi. La clorexidina è un potente agente attivo sulle membrane dei batteri di cui inibisce la crescita, ma non la germinazione di spore batteriche. La clorexidina digluconato riduce la formazione di pellicole, l assorbimento batterico e l adesione alle superfici dentarie; è inoltre fortemente cationica e pregiudica la permeabilità batterica sulle membrane cellulari, attaccandosi sulla superficie batterica caricata negativamente e penetrando nella parete cellulare. Essa ha inoltre un effetto batteriostatico, inibendo gli enzimi delle membrane ad una bassa concentrazione, ha effetti battericidi ed antimicrobici persistenti, coagulando ATP o acido nucleico ad una concentrazione elevata. Essa ha trovato molti usi in odontoiatria clinica come agente antiplacca ed è stata utilizzata negli ultimi 35 anni nel trattamento delle patologie odontoiatriche principali con vari gradi di successo. 13. Lo scopo dello studio è quello di valutare l efficacia nella rimozione di placca, di un nuovo strumento di igiene orale, adatto a qualsiasi tipo di popolazione, associandolo alla motivazione del paziente nelle fasi iniziali di una seduta di igiene professionale. Materiali e metodi La sperimentazione è avvenuta presso uno studio privato a Ferrara ed ha coinvolto 120 pazienti, con età compresa tra i 35 e i 55 anni, che corrispondono al numero complessivo di soggetti che si sono recati nell ambulatorio per l appuntamento di igiene professionale nel corso di tre settimane consecutive. Nelle fasi iniziali della seduta, sono stati registrati i valori relativi alle percentuali di indice di placca 14, 15, in tutti i 120 soggetti, previa applicazione dell agente rilevatore di placca, contenente eritrosina, in soluzione liquida (Mira-2-Ton, Hager Werken, Duisburg,Ge). Successivamente, lo stesso operatore, ha utilizzato per circa due minuti una garza in TNT con un movimento a rullo in direzione apico-coronale su tutti gli elementi dentali (Digital Brush, Mycerium, S.p.A., Avegno, Ge). Successivamente è stato applicato nuovamente lo stesso rilevatore che ha permesso di valutare l indice di placca, dopo l utilizzo del Digital Brush. Analisi statistica È stata effettutata l analisi statistica per valutare la significatività delle differenze tra le percentuali di indice di placca pre e post Digital Brush: una prima indagine è stata effettuata tramite One Way Anova. Successivamente per confrontare le differenze statisticamente significative, relative agli indici di placca, sono stati utilizzati il test T-student e Tukey-Kramer. Il livello di significatività alfa è stato fissato a 0,05. Risultati I risultati mostrano una diminuzione, statisticamente significativa, delle medie delle percentuali di indice di placca pre e post trattamento. I 120 pazienti partivano infatti con una media di indice di placca pari a 74,2 che successivamente all uso del Digital Brush si è abbassata a 44,3 (Figura 1, Tabella I). Discussione Sono stati effettuati in precedenza vari studi al fine di migliorare alcune caratteristiche delle apparecchiature ortodontiche fisse e degli impianti (modulo di elasticità, modulo di frizione) e per studiare la morfologia delle superfici dei materiali dentali Pochi invece sono gli studi effettuati per migliorare le proprietà dei materiali odontoiatrici in relazione all adesività batterica. Il successo a lungo termine di qualsiasi trattamento odontoiatrico è influenzato dal comportamento domiciliare del paziente che risulta essere la variabile più significativa. Lo strumento suggerito in questo studio è una garza di TNT imbevuta con clorexidina digluconato allo 0,12% imbustata in confezione singola monouso, che la rende pratica per l utilizzo fuori pasto, soprattutto nel caso in cui non ci siano le condizioni per eseguire normali manovre di igiene orale. I risultati mostrano una diminuzione, statisticamente significativa, delle medie delle percentuali di indice di placca pre e post trattamento. I 120 pazienti partivano infatti con una media di indice di placca pari a 74,2 che, successivamente all uso del Digital Brush, si è abbassata a 44,3. Avendo verificato che la carica microbica è stata significativamente ridotta, questo protocollo, se attuato di routine, può determinare un indiscusso vantaggio in termini di riduzione di aerosol contaminato in caso di strumentazioni ad ultrasuoni o con turbine e/o micromotori, contribuendo quindi nella prevenzione dei problemi di contaminazione crociata, sia per gli operatori che per i pazienti. Utilizzando la garza all inizio della seduta di igiene professionale, si ha l opportunità di motivare il paziente, suggerendo di ripetere tale manovra di detersione, anche in altre occasioni, in particolare negli orari lontani dai pasti principali. L operatore inizia la fase terapeutica con un impegno didattico, di motivazione all igiene orale di facile esecuzione per il paziente. Gli operatori, frequentemente, limitano la fase educativa del paziente dando priorità alla fase clinica. L effettiva verifica dei comportamenti igienici 454 MINERVA STOMATOLOGICA October 2012

7 quotidiani del paziente, sulla base della riduzione dell infiammazione, induce a ipotizzare una performance domiciliare non adeguata e non eseguita correttamente. È importante che i gesti dell operatore siano illustrati e accompagnati da precise descrizioni, perché anche il paziente ne comprenda il significato e il beneficio. Nel caso in cui la manovra di detersione con garza sia stata eseguita da una assistente o dall igienista, è importante che il dentista ne rinforzi la rilevanza con una frase motivatrice come questa: è fondamentale quello che il mio collaboratore le ha insegnato, lo ritengo utile per la sua igiene e per la sua salute orale. Mi raccomando segua le istruzioni, come le abbiamo insegnato. In medicina la comunicazione è utile e significativa, in particolare in odontoiatria la compliance domiciliare è essenziale per il successo duraturo di qualsiasi trattamento odontoiatrico. Mettere in atto una strategia che possa migliorare la compliance del paziente, durante la routine operativa, è utile per la salute della cavità orale e generale del paziente, in più il paziente percepisce da parte del clinico un attenzione e una sensibilità nei confronti di un mantenimento a lungo termine della stabilita clinica, che è l obiettivo principale di qualsiasi intervento chirurgico 18, 19. Aggiungere l azione meccanica dello spazzolamento allo sciacquo con collutorio di clorexidina 0,12% che, come affermato in letteratura riduce la carica microbica 20, 21, dovrebbe avere un azione potenziante e ridurre notevolmente le percentuali di batteri presenti all interno del cavo orale e la conta microbica. L obiettivo è quello di avere il miglioramento della salute orale del paziente utilizzando una metodologia semplice e di facile applicazione. L indice di placca è uno strumento che permette di quantificare un vantaggio, alquanto predicibile già dalle premesse. Conclusioni Una scrupolosa igiene orale è fondamentale per la prevenzione e la cura delle malattie oro-dentali. Questa ricerca ha evidenziato una metodica semplice, unitamente ad una altrettanta efficacia, per cui l utilizzo di una garza di TNT per circa due minuti imbevuta con clorexidina digluconato allo 0,12% dovrebbe entrare nella normale routine dell igiene orale. Riassunto Obiettivo. Una regolare igiene orale domiciliare in aggiunta alla rimozione della placca sottogengivale mediante un igiene professionale, è generalmente molto efficace nel controllo delle malattie parodontali più diffuse. Lo scopo dello studio è quello di valutare l efficacia nella rimozione di placca, di un nuovo strumento di igiene orale, adatto a qualsiasi tipo di popolazione, associandolo alla motivazione del paziente nelle fasi iniziali di una seduta di igiene professionale. Metodi. La sperimentazione ha coinvolto un totale di 120 pazienti. Nelle fasi iniziali della seduta si sono registrati i valori relativi alle percentuali di indice di placca in tutti i 120 soggetti, previa applicazione dell agente rilevatore di placca, contenente eritrosina in soluzione liquida. Successivamente, lo stesso operatore, ha utilizzato per circa due minuti una garza in TNT con un movimento a rullo in direzione apico-coronale, su tutti gli elementi dentali (Digital Brush, Mycerium, S.p.A., Avegno, Ge). Subito dopo è stato applicato nuovamente lo stesso rilevatore che ha permesso di valutare l indice di placca, dopo l utilizzo del Digital Brush. È stata poi effettuata un analisi statistica. Risultati: I risultati mostrano una diminuzione, statisticamente significativa, delle medie delle precentuali di indice di placca pre e post trattamento. I 120 pazienti partivano infatti con una media di indice di placca pari a 74,2 che successivamente all uso del Digital Brush si è abbassata a 44,3. Conclusioni. Questa ricerca ha evidenziato una metodica assai semplice, unitamente ad una altrettanta efficacia, per cui dovrebbe entrare nella normale routine dell igiene orale. Parole chiave: Chlorhexidina - Indice di Placca Dentaria - Malattie dentali. Vol No. 10 MINERVA STOMATOLOGICA 455

Valutazione dell efficacia del delmopinolo nel controllo dell igiene orale in corso di terapia ortodontica

Valutazione dell efficacia del delmopinolo nel controllo dell igiene orale in corso di terapia ortodontica Valutazione dell efficacia del delmopinolo nel controllo dell igiene orale in corso di terapia ortodontica Michela Paglia Andrea Carlo Butti Antonino Salvato* * Facoltà di Medicina e Chirurgia, unità operativa

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

La valutazione dell'efficacia dei prodotti cosmetici: Oral Care. Roberto Ferro Responsabile Affari Regolatori, Unilever Italia

La valutazione dell'efficacia dei prodotti cosmetici: Oral Care. Roberto Ferro Responsabile Affari Regolatori, Unilever Italia La valutazione dell'efficacia dei prodotti cosmetici: Oral Care. Roberto Ferro Responsabile Affari Regolatori, Unilever Italia Come nascono i claim cosmetici Consumer testing Idea! Marketing R&D Concept

Dettagli

GLI ANDAMENTI TEMPORALI DELLA PATOLOGIA ONCOLOGICA IN ITALIA

GLI ANDAMENTI TEMPORALI DELLA PATOLOGIA ONCOLOGICA IN ITALIA e&p GLI ANDAMENTI TEMPORALI DELLA PATOLOGIA ONCOLOGICA IN ITALIA Linfomi: linfomi di Hodgkin e linfomi non Hodgkin Lymphomas: Hodgkin and non-hodgkin Lymphomas Massimo Federico, 1 Ettore M. S. Conti (

Dettagli

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci Choice of Initial Anticoagulant Regimen in Patients With Proximal DVT In patients with acute DVT of the leg, we

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

Stomodine. Results. Utilizzo ed efficacia di Stomodine e Stomodine LP in 18 cani con malattie infiammatorie e infettive del cavo orale.

Stomodine. Results. Utilizzo ed efficacia di Stomodine e Stomodine LP in 18 cani con malattie infiammatorie e infettive del cavo orale. Evoluzione della Conoscenza Stomodine Results Utilizzo ed efficacia di Stomodine e Stomodine LP in 18 cani con malattie infiammatorie e infettive del cavo orale. Pasquale D Urso Dr. Med. Vet. Giovanni

Dettagli

Via Lanino, 42 Saronno - Varese - Tel. 02.96280323 02.9622799 - Fax 02.96709243 e-mail: info@curaden.it MATERIALE RISERVATO AL PERSONALE SANITARIO

Via Lanino, 42 Saronno - Varese - Tel. 02.96280323 02.9622799 - Fax 02.96709243 e-mail: info@curaden.it MATERIALE RISERVATO AL PERSONALE SANITARIO Via Lanino, 42 aronno - Varese - Tel. 02.96280323 02.9622799 - Fax 02.96709243 e-mail: info@curaden.it MATERIALE RIERVATO AL PERONALE ANITARIO Perché prescrivere la normale Clorexidina?! Attenzione Pigmenta

Dettagli

www.oktradesignal.com SANTE PELLEGRINO

www.oktradesignal.com SANTE PELLEGRINO www.oktradesignal.com SANTE PELLEGRINO Una semplice strategia per i traders intraday Simple strategy for intraday traders INTRADAY TRADER TIPI DI TRADERS TYPES OF TRADERS LAVORANO/OPERATE < 1 Day DAY TRADER

Dettagli

Come prevenire e gestire l infezione da Clostridium difficile nelle strutture sanitarie

Come prevenire e gestire l infezione da Clostridium difficile nelle strutture sanitarie Agenzia Sanitaria Regionale Area Rischio infettivo Unità Gestione Rischio e Sicurezza Come prevenire e gestire l infezione da Clostridium difficile nelle strutture sanitarie Pietro Ragni Reggio Emilia,

Dettagli

La qualità vista dal monitor

La qualità vista dal monitor La qualità vista dal monitor F. Paolo Alesi - V Corso di aggiornamento sui farmaci - Qualità e competenza Roma, 4 ottobre 2012 Monitoraggio La supervisione dell'andamento di uno studio clinico per garantire

Dettagli

PROGRAMMA DI VALUTAZIONE POST LIFE AFTER LIFE EVALUATION PROGRAM

PROGRAMMA DI VALUTAZIONE POST LIFE AFTER LIFE EVALUATION PROGRAM PROGRAMMA DI VALU UTAZIONE POST LIFE AFTER LIFE EVALUATION PROGRAM Versione del 24/ /01/2014 LIFE099 ENV/IT/000068 WASTE LESS in CHIANTI Prevenzione e riduzione dei rifiuti nel territorio del Chianti INDICE

Dettagli

Domanda. L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze. Programma. Programma

Domanda. L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze. Programma. Programma Domanda L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze Perché è necessario un approccio interprofessionale in sanità? Giorgio Bedogni Unità di Epidemiologia Clinica Centro Studi Fegato

Dettagli

LAMISHIELD ANTIBACTERIAL LAMINATE. Unlimited selection

LAMISHIELD ANTIBACTERIAL LAMINATE. Unlimited selection LAMISHIELD ANTIBACTERIAL LAMINATE Unlimited selection PROTECTION HYGIENE HEALTHCARE LAMINATO ANTIBATTERICO Lamishield è l HPL antibatterico di Abet Laminati. Grazie alla sua protezione antibatterica, totalmente

Dettagli

Sinossi dei disegni di studio

Sinossi dei disegni di studio Sinossi dei disegni di studio di intervento osservazionali serie di casi trasversale ecologici individuali quasisperimentali sperimentali (RCT) coorte caso-controllo Studi caso-controllo Il punto di partenza

Dettagli

PROFESSIONISTA È PROBLEMI GENGIVALI

PROFESSIONISTA È PROBLEMI GENGIVALI O IL PROFESSIONISTA È LA FONTE PRINCIPALE DI INFORMAZIONE, PER L 8% DEI PAZIENTI CHE SOFFRE DI PROBLEMI GENGIVALI 1 NUOVO colgate total pro-gengive sane riduce i problemi gengivali fino all 88% 2 Colgate_TPgH_AW.indd

Dettagli

IL NODULO ALLA MAMMELLA

IL NODULO ALLA MAMMELLA IL NODULO ALLA MAMMELLA SCUOLA REGIONALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE 18.04.2012 Giancarlo Bisagni Dipartimento di Oncologia SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA AZIENDA OSPEDALIERA

Dettagli

3M ESPE. Comfortable Oral Care. Il concetto di. sorriso sano. Clinpro Gel Clinpro Fluid

3M ESPE. Comfortable Oral Care. Il concetto di. sorriso sano. Clinpro Gel Clinpro Fluid 3M ESPE Comfortable Oral Care Il concetto di sorriso sano. Clinpro Gel Clinpro Fluid Profilassi sistematica con un programma di prodotti completo All avanguardia nel progresso scientifico Aroma gradevole

Dettagli

LABORATORIO CHIMICO CAMERA DI COMMERCIO TORINO

LABORATORIO CHIMICO CAMERA DI COMMERCIO TORINO LABORATORIO CHIMICO CAMERA DI COMMERCIO TORINO Azienda Speciale della Camera di commercio di Torino clelia.lombardi@lab-to.camcom.it Criteri microbiologici nei processi produttivi della ristorazione: verifica

Dettagli

electric lifting trolley Dimensioni 220 cm 42 (183) cm 72 cm Portata 175 kg Art. -CEAC041 Carrello elevatore Con rulli Altre VerSIONI OTHER VERSIONS

electric lifting trolley Dimensioni 220 cm 42 (183) cm 72 cm Portata 175 kg Art. -CEAC041 Carrello elevatore Con rulli Altre VerSIONI OTHER VERSIONS Elevatore elettrico electric lifting trolley 175 kg Art. -CEAC041 Lifting trolley with rolls Il carrello elevatore elettrico viene utilizzato sia per il trasporto delle salme su barelle, sia in abbinamento

Dettagli

L accesso alla Cochrane è consentito solo dal PC collegati alla rete della struttura tramite controllo dell indirizzo IP.

L accesso alla Cochrane è consentito solo dal PC collegati alla rete della struttura tramite controllo dell indirizzo IP. La Cochrane Library è il principale prodotto della Cochrane Collaboration. Si tratta di un Database che raccoglie tutte le revisioni sitematiche (RS) prodotte dalla Cochrane Collaboration ed i protocolli

Dettagli

Ino-x. design Romano Adolini

Ino-x. design Romano Adolini Ino-x design Romano Adolini Nuovo programma placche Ino-x design Romano Adolini OLI, importante azienda nel panorama nella produzione di cassette di risciacquamento, apre al mondo del Design. Dalla collaborazione

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione To: Agenti che partecipano al BSP Italia Date: 28 Ottobre 2015 Explore Our Products Subject: Addebito diretto SEPA B2B Informazione importante sulla procedura Gentili Agenti, Con riferimento alla procedura

Dettagli

Sacca di Goro case study

Sacca di Goro case study Sacca di Goro case study Risposte alle domande presentate all incontro di Parigi (almeno è un tentativo ) Meeting Locale, Goro 15-16/10/2010, In English? 1.What is the origin of the algae bloom? Would

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

Dr Mila Milani. Comparatives and Superlatives

Dr Mila Milani. Comparatives and Superlatives Dr Mila Milani Comparatives and Superlatives Comparatives are particular forms of some adjectives and adverbs, used when making a comparison between two elements: Learning Spanish is easier than learning

Dettagli

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Roberto Butinar Cristiano Dal Farra Danilo Selva 1 Agenda Panoramica sulla metodologia CRISP-DM (CRoss-Industry Standard Process

Dettagli

Curriculum Vitæ. Esercita la libera professione come odontoiatra presso lo Studio Dentistico Abbate di Castiglione Olona (Va).

Curriculum Vitæ. Esercita la libera professione come odontoiatra presso lo Studio Dentistico Abbate di Castiglione Olona (Va). Nome Gian Marco Abbate Curriculum Vitæ Informazioni personali Gian Marco Abbate Nato Ludvika (Svezia) 27/04/1968 Nazionalità Italiana Istruzione 1987 Maturità Scientifica conseguita presso il Liceo Scientifico

Dettagli

4 6 7 7 8 8 9 10 11 14 15 17 21 25 Riassunto Realizzazione di un Sistema Informativo Territoriale per la sorveglianza sanitaria della fauna nel Parco Nazionale della Majella tramite software Open Source

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

REPORT AUDIT DI DOSE PER STERILIZZAZIONE RAGGI BETA ELECTRON BEAM STERILIZATION VALIDATION REPORT

REPORT AUDIT DI DOSE PER STERILIZZAZIONE RAGGI BETA ELECTRON BEAM STERILIZATION VALIDATION REPORT PROGRAMMA DI ASSICURAZIONE QUALITÀ QUALITY ASSURANCE PROGRAMM PROCEDURA DI QUALITÀ PQ 008 QUALITY PROCEDURE Pag. 1 di 6 REPORT AUDIT DI DOSE PER STERILIZZAZIONE RAGGI BETA ELECTRON BEAM STERILIZATION VALIDATION

Dettagli

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Premessa Questo prodotto è stato pensato e progettato, per poter essere installato, sia sulle vetture provviste di piattaforma CAN che su

Dettagli

Stefano Goldwurm Medical geneticist Centro Parkinson - Parkinson Institute Istituti Clinici di Perfezionamento-Milan neurodegenerative diseases,

Stefano Goldwurm Medical geneticist Centro Parkinson - Parkinson Institute Istituti Clinici di Perfezionamento-Milan neurodegenerative diseases, Stefano Goldwurm Medical geneticist Centro Parkinson - Parkinson Institute Istituti Clinici di Perfezionamento-Milan neurodegenerative diseases, movement disorders, Parkinson disease 1- genetic counselling

Dettagli

NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY

NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY Il presente documento viene diffuso attraverso il sito del

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

I lipidi nella alimentazione del bambino. Carlo Agostoni Clinica Pediatrica, Ospedale San Paolo Università degli Studi di Milano

I lipidi nella alimentazione del bambino. Carlo Agostoni Clinica Pediatrica, Ospedale San Paolo Università degli Studi di Milano I lipidi nella alimentazione del bambino Carlo Agostoni Clinica Pediatrica, Ospedale San Paolo Università degli Studi di Milano ! I lipidi del latte materno: composizione e significato - acidi grassi -

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 Ingegneria del Software Testing Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 1 Definizione IEEE Software testing is the process of analyzing a software item to detect the differences between

Dettagli

Test of palatability

Test of palatability Test of palatability Materials and methods The palatability of several dry-food (growth, struvite, renal, gastro-intestinal, oxalate and obesity) were compared in palatability trials versus at list 1 equivalent

Dettagli

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014 Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT Incontro del 1 Piano di lavoro 1. Condivisione nuova versione guide operative RNDT 2. Revisione regole tecniche RNDT (allegati 1 e 2 del Decreto 10 novembre 2011) a)

Dettagli

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Sezione 1 / Section 1 2 Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Elements of identity: the logo Indice 2.01 Elementi d identità 2.02 Versioni declinabili 2.03 Versioni A e A1, a colori

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

La storia della dieta ipoantigenica nella crioglobulinemia

La storia della dieta ipoantigenica nella crioglobulinemia Mangiarsi la malattia Pisa 11 Ottobre 2014 La storia della dieta ipoantigenica nella crioglobulinemia Prof. Stefano Bombardieri Unità Operativa di Reumatologia Universitaria Azienda Ospedaliero Universitaria

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

Famiglie di tabelle fatti

Famiglie di tabelle fatti aprile 2012 1 Finora ci siamo concentrati soprattutto sulla costruzione di semplici schemi dimensionali costituiti da una singola tabella fatti circondata da un insieme di tabelle dimensione In realtà,

Dettagli

Renzo Andrich renzo.andrich@siva.it

Renzo Andrich renzo.andrich@siva.it Gruppo di Studio SIGG La cura nella fase terminale della vita sostenuto da un contributo non condizionato della Fondazione Alitti SOSTENIBILITA DELLE CURE DI FINE VITA TRA CULTURA E ORGANIZZAZIONE Bologna

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

ANALISI COMPUTERIZZATA DELLA POSTURA A LETTO E SEDUTA

ANALISI COMPUTERIZZATA DELLA POSTURA A LETTO E SEDUTA ANALISI COMPUTERIZZATA DELLA POSTURA A LETTO E SEDUTA (COMPUTER ANALYSIS POSTURE BED AND SITTING) FT. Costante Emaldi FT. Rita Raccagni Will you care for me in my old age? SISTEMA a rilevazione di pressione

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy CAMBIO DATI PERSONALI - Italy Istruzioni Per La Compilazione Del Modulo / Instructions: : Questo modulo è utilizzato per modificare i dati personali. ATTENZIONE! Si prega di compilare esclusivamente la

Dettagli

consenso informato (informed consent) processo decisionale condiviso (shared-decision making)

consenso informato (informed consent) processo decisionale condiviso (shared-decision making) consenso informato (informed consent) scelta informata (informed choice) processo decisionale condiviso (shared-decision making) Schloendorff. v. Society of NY Hospital 105 NE 92 (NY 1914) Every human

Dettagli

LabMecFit. versione beta. by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma

LabMecFit. versione beta. by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma LabMecFit versione beta by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma LabMecFit è un programma che permette di elaborare i dati prodotti da DataStudio. I dati devono essere salvati da DataStudio

Dettagli

ITALTRONIC CBOX CBOX

ITALTRONIC CBOX CBOX 61 Contenitori per la Building Automation Materiale: PC/ABS autoestinguente Colore: Grigio scuro È un nuovo sistema PER L EQUIPAGGIAMENTO DI APPARECCHIATURE ELETTRONICHE su scatole elettriche a parete

Dettagli

Bristle test of different filaments based on the Brush "Record" - Toothbrush with whitening filaments, white filaments

Bristle test of different filaments based on the Brush Record - Toothbrush with whitening filaments, white filaments Bristle test of different filaments based on the Brush "Record" - Toothbrush with whitening filaments, white filaments As mentioned earlier all bristle test were carried out with two cleaning machines.

Dettagli

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the 1 2 3 Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the body scientists say these cells are pluripotent.

Dettagli

Deep. Cavitation Radio Frequency

Deep. Cavitation Radio Frequency La Cavitazione-Radiofrequenza, è un apparecchiatura medicale non invasiva per il dimagrimento e rimodellamento corporeo. unisce in un unico trattamento due tecnologie (Cavitazione e Radiofrequenza) e trasferisce

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

Claudio Carbonaro c.carbonaro@jmac.it

Claudio Carbonaro c.carbonaro@jmac.it Kart Factory uno strumento a supporto delle trasformazioni Lean Claudio Carbonaro c.carbonaro@jmac.it Kart Factory - Background Originariamente, il Lean Management Practical Training Programme è stato

Dettagli

PACCHETTO INSTALLAZIONI INSTALLATIONS PLUS ROMAN-SHADE SYSTEMS PACCHETTO LAVAGGIO RAPIDO

PACCHETTO INSTALLAZIONI INSTALLATIONS PLUS ROMAN-SHADE SYSTEMS PACCHETTO LAVAGGIO RAPIDO PUS INSTAAZIONI INSTAATIONS BASIC INSTAAZIONI INSTAATIONS ROTARY SOFTBOX - AVAGGIO RAPIDO Dal, data del deposito del primo brevetto specifico, i sistemi per tende a pacchetto Mottura adottano soluzioni

Dettagli

quali sono scambi di assicurazione sanitaria

quali sono scambi di assicurazione sanitaria quali sono scambi di assicurazione sanitaria These guides have a lot information especially advanced tips such as the optimum settings configuration for quali sono scambi di assicurazione sanitaria. QUALI

Dettagli

GRADE applicato alle Linee Guida ARIA

GRADE applicato alle Linee Guida ARIA GRADE applicato alle Linee Guida ARIA Sergio Bonini Professor di Medicina Interna Seconda Università di Napoli INMM-CNR, ARTOV, Roma se.bonini@gmail.com The ARIA initiative was developed As a state-of-the-art

Dettagli

Prova finale di Ingegneria del software

Prova finale di Ingegneria del software Prova finale di Ingegneria del software Scaglione: Prof. San Pietro Andrea Romanoni: Francesco Visin: andrea.romanoni@polimi.it francesco.visin@polimi.it Italiano 2 Scaglioni di voto Scaglioni di voto

Dettagli

I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più.

I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più. Piante transgeniche prive di geni marker I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più. Possibili problemi una volta in

Dettagli

Endpointse disegni di studio nella malattia avanzata: valore clinico Vs valore statistico G. PAPPAGALLO

Endpointse disegni di studio nella malattia avanzata: valore clinico Vs valore statistico G. PAPPAGALLO Endpointse disegni di studio nella malattia avanzata: valore clinico Vs valore statistico G. PAPPAGALLO Endpoint surrogati e outcome nella malattia metastatica Giovanni L. Pappagallo Ufficio di Epidemiologia

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

Report dei gruppi di lavoro >> [ Mieloma multiplo ]

Report dei gruppi di lavoro >> [ Mieloma multiplo ] Report dei gruppi di lavoro >> [ Mieloma multiplo ] Relatore: M.T. PETRUCCI 27-28 ottobre 2008 Borgo S. Luigi Monteriggioni (Siena) Mieloma multiplo - Copyright FSE 1 Gruppo di lavoro 2 [ Mieloma multiplo]

Dettagli

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003 Mod. 1067 DS1067-019 LBT8388 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE Sch./Ref.1067/003 ITALIANO DESCRIZIONE GENERALE L interfaccia 1067/003 consente di collegare alla Centrale 1067/032 o 1067/042 (ver. 2.00

Dettagli

Quality Certificates

Quality Certificates Quality Certificates Le più importanti certificazioni aziendali, di processo e di prodotto, a testimonianza del nostro costante impegno ed elevato livello di competenze. Qualità * certificata * Certified

Dettagli

I COSTI RAPPRESENTANO UN PROBLEMA IN CHIRURGIA LAPAROSCOPICA?

I COSTI RAPPRESENTANO UN PROBLEMA IN CHIRURGIA LAPAROSCOPICA? I COSTI RAPPRESENTANO UN PROBLEMA IN CHIRURGIA LAPAROSCOPICA? M.M. Lirici SESSIONE SIC-SICE Sistema ABC ACTIVITY BASED COSTING Gli elementi che generano il costo sono quelli che richiedono una prestazione

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

Customer satisfaction and the development of commercial services

Customer satisfaction and the development of commercial services Customer satisfaction and the development of commercial services Survey 2014 Federica Crudeli San Donato Milanese, 27 May 2014 snamretegas.it Shippers day Snam Rete Gas meets the market 2 Agenda Customer

Dettagli

PRIMA E DURANTE IL TRATTAMENTO CON BIFOSFONATI: COSA FARE? E COME?

PRIMA E DURANTE IL TRATTAMENTO CON BIFOSFONATI: COSA FARE? E COME? Alessandria2009 PRIMA E DURANTE IL TRATTAMENTO CON BIFOSFONATI: COSA FARE? E COME? F. F. Goia, Goia, P. P. Appendino, L. L. Basano, S. S. Buttiglieri, A. A. Chiarelli, M. M. Gilardino, E. E. Scatà Management

Dettagli

Budget Impact Analysis (claudio.jommi@pharm.unipmn.it) Claudio Jommi @ Università del Piemonte Orientale, Economia e Regolazione del Farmaco pag.

Budget Impact Analysis (claudio.jommi@pharm.unipmn.it) Claudio Jommi @ Università del Piemonte Orientale, Economia e Regolazione del Farmaco pag. Budget Impact Analysis (claudio.jommi@pharm.unipmn.it) pag. 1 Confronto tra CEA e BIA La CEA stima i costi e l efficacia incrementali lifetime di una nuova terapia, rispetto ai trattamenti attualmente

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

Can virtual reality help losing weight?

Can virtual reality help losing weight? Can virtual reality help losing weight? Can an avatar in a virtual environment contribute to weight loss in the real world? Virtual reality is a powerful computer simulation of real situations in which

Dettagli

Guida utente User Manual made in Italy Rev0

Guida utente User Manual made in Italy Rev0 Guida utente User Manual Rev0 made in Italy Indice/Index Informazioni generali General Info... 3 Guida Rapida per messa in funzione Start Up procedure... 3 Login Login... 3 Significato dei tasti Botton

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

quali sono scambi di assicurazione sanitaria

quali sono scambi di assicurazione sanitaria quali sono scambi di assicurazione sanitaria Most of the time, quali sono scambi di assicurazione sanitaria is definitely instructions concerning how to upload it. quali sono scambi di assicurazione sanitaria

Dettagli

SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE DELLA MAMMELLA

SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE DELLA MAMMELLA SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE DELLA MAMMELLA Controversie sullo screening mammografico: pro e contro Edda Simoncini Breast Unit A.O.Spedali Civili Brescia Spedali Civili di Brescia Azienda Ospedaliera

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors

ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors Censimento e monitoraggio dei consumi energetici e comportamento dei cittadini Controllo Energetico dei Consumi degli Edifici Monitoraggio

Dettagli

ELTeach. Ottmizza lia preparazione pedagogica dei docenti all insegnamento dell inglese in inglese

ELTeach. Ottmizza lia preparazione pedagogica dei docenti all insegnamento dell inglese in inglese ELTeach Ottmizza lia preparazione pedagogica dei docenti all insegnamento dell inglese in inglese Porta a risultati quantificabili e genera dati non ricavabili dalle sessioni di formazione faccia a faccia

Dettagli

Management dei pazienti nelle strutture residenziali di assistenza

Management dei pazienti nelle strutture residenziali di assistenza Management dei pazienti nelle strutture residenziali di assistenza Maria Luisa Moro La rete dei servizi si è profondamente modificata Long term care facility with ventilator and psychiatric patients Long

Dettagli

C.B.Ferrari Via Stazione, 116-21020 Mornago (VA) Tel. 0331 903524 Fax. 0331 903642 e-mail cbferrari@cbferrari.com 1. Cause di squilibrio a) Asimmetrie di carattere geometrico per necessità di progetto

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

Documentazione degli studi clinici

Documentazione degli studi clinici Documentazione degli studi clinici Gestione e Coordinamento degli Studi Clinici nei Sarcomi 1 Corso ISG di Formazione per la Ricerca Clinica Manuela Monti Manuela Monti Clinical Research Coordinator Unità

Dettagli

Cittadini TRASPARENTI? INFORMAZIONE e Internet delle Cose

Cittadini TRASPARENTI? INFORMAZIONE e Internet delle Cose Cittadini TRASPARENTI? INFORMAZIONE e Internet delle Cose Roma, 3 luglio 2015 Giornalismo, diritto di cronaca e privacy Diritto di cronaca e privacy: può succedere che il rapporto si annulli al punto che

Dettagli

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia Orazio Battaglia Il protocollo Kerberos è stato sviluppato dal MIT (Massachusetts Institute of Tecnology) Iniziato a sviluppare negli anni 80 è stato rilasciato come Open Source nel 1987 ed è diventato

Dettagli

Unità 2: Presentazione per "I giorni di scuola" Produce a multimedia rich presentation on school life in the United States and Italy.

Unità 2: Presentazione per I giorni di scuola Produce a multimedia rich presentation on school life in the United States and Italy. Unit 2: All about school Rough Draft: Due January 11 Final Draft: Due January 17 Presentations: January 25 and 28 Produce a multimedia rich presentation on school life in the United States and Italy. That

Dettagli

Palliative Care in Older Patients

Palliative Care in Older Patients Palliative Care in Older Patients Perchèla cura palliativa degli anziani sta diventando una prioritàsanitaria mondiale? 1) Population Ageing Chi cura chi Proiezioni in % 2) Polipatologie croniche Cause

Dettagli

Il differenziamento cellulare

Il differenziamento cellulare Liceo Classico M. Pagano Campobasso Docente: prof.ssa Patrizia PARADISO Allieve (cl. II sez. B e C): BARONE Silvia Antonella DI FABIO Angelica DI MARZO Isabella IANIRO Laura LAUDATI Federica PETRILLO Rosanna

Dettagli

Eugenio Santoro. I social media come strumento di promozione della salute

Eugenio Santoro. I social media come strumento di promozione della salute Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica IRCCS - Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri I social media come strumento di promozione della salute Penetrazione di Internet e dei nuovi media

Dettagli

RAPPORTO DEL MEDICO DI FAMIGLIA PRIVATE MEDICAL ATTENDANT S REPORT. Compilare in stampatello

RAPPORTO DEL MEDICO DI FAMIGLIA PRIVATE MEDICAL ATTENDANT S REPORT. Compilare in stampatello RAPPORTO DEL MEDICO DI FAMIGLIA PRIVATE MEDICAL ATTENDANT S REPORT Si prega il medico di famiglia di rispondere con accuratezza ad ogni singola domanda The Medical Attendant is requested to take particular

Dettagli

Replacement of hose carrier chain

Replacement of hose carrier chain 3 1. Bring the boom in horizontal position and make the extension completely retract. 2. Remove the rear panel. 3. Remove the front guard on the boom hood. 4. In case of machine with basket pre-arrangement,

Dettagli

La classificazione. - è intuitivo quindi associare la pratica della classificazione alla presenza di eterogeneità nel costo atteso tra assicurati

La classificazione. - è intuitivo quindi associare la pratica della classificazione alla presenza di eterogeneità nel costo atteso tra assicurati La classificazione - Che cosa significa fare un prezzo in un generico mercato assicurativo? Supponiamo per semplicità una situazione monopolistica; in questo mercato c è dunque una compagnia che si è impegnata

Dettagli