IL MITO DELL ENFISEMA SENILE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL MITO DELL ENFISEMA SENILE"

Transcript

1 Società Italiana di Geriatria e Gerontologia Presidente: Prof. Marco Trabucchi 49 Congresso Nazionale LA GERIATRIA NEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE Firenze, 3/7 novembre 2004 IL MITO DELL ENFISEMA SENILE Pietro Roversi Massimo Pistolesi* Leonardo M Fabbri Clinica di Malattie Dell apparato Respiratorio Universita Degli Studi Di Modena e Reggio Emilia *Universita Degli Studi Di Firenze

2 Il mito dell enfisema senile Enfisema e dilatazione spazi aerei terminali caratteristiche funzionali del polmone dell anziano Caratteristiche radiologiche Enfisema, BPCO e problemi diagnostici nell anziano

3 Il mito dell enfisema senile Enfisema e dilatazione spazi aerei terminali caratteristiche funzionali del polmone dell anziano Caratteristiche radiologiche Enfisema, BPCO e problemi diagnostici nell anziano

4 Enfisema Dilatazione permanente degli spazi aerei distali al bronchiolo terminale con distruzione delle pareti alveolari e attachments, in assenza di ovvia fibrosi

5 Emphysema Proximal acinar (centrilobular, centriacinar) Panacinar (panlobular) Distal acinar (Paraseptal) Airspace Enlargement with Fibrosis Irregular emphysema Fibrotic lung disease Other Lesions of Airspace Enlargement Bullae Bleb Giant bullous emphysema (placental transmogrification)

6 Perdita di ritorno elastico Aumentata compliance parenchimale Aumentata rigidità di parete toracica Iperinsufflazione (moderata) Dilatazione degli spazi aerei senza distruzione di pareti alveolari Non evidenza di flogosi Dilatazione spazi aerei terminali

7 Perdita di ritorno elastico Polmone di giovane Aumentata compliance parenchimale Aumentata rigidità di parete toracica Iperinsufflazione (moderata) Dilatazione degli spazi aerei senza distruzione di pareti alveolari Non evidenza di flogosi Janssens J.P. Eur Respir J 1999;13: 197 Polmone senile

8 Non smoker Smoker

9 Non smoker Smoker

10

11 Epithelial changes in chronic obstructive pulmonary disease (COPD): squamous cell metaplasia, goblet cell hyperplasia and alveolar destruction normal epithelium Goblet cell hyperplasia alveolar destruction in emphysema squamous metaplasia

12 Quantificazione microscopica dell enfisema Mean linear intercept (Lm) Airway space per unit volume (AWUV) Thurlbeck-Muller Index Desctructive Index (DI), Saetta M.

13 Il mito dell enfisema senile Enfisema e dilatazione spazi aerei terminali caratteristiche funzionali del polmone dell anziano Caratteristiche radiologiche Enfisema, BPCO e problemi diagnostici nell anziano

14 Physiological changes in respiratory function associated with ageing Janssens J.P. Eur Respir J 1999;13: 197

15 Static elastic recoil as a function of age Janssens J.P. Eur Respir J 1999;13: 197

16 Static pressure±volume curve of the lung (l), chest wall (w) and respiratory system (rs) in a) a 20-yr-old and b) a 60-yr-old adult. Janssens J.P. Eur Respir J 1999;13: 197

17 Evolution of forced expiratory volume in one second (FEV1) and forced vital capacity (FVC) as a function of age. Janssens J.P. Eur Respir J 1999;13: 197

18 Changes in the expiratory flow -volume curve with ageing: data from 10 older subjects (mean age 71 yrs) and 10 younger subjects (mean age 24 yrs ). Janssens J.P. Eur Respir J 1999;13: 197

19 Il mito dell enfisema senile Enfisema e dilatazione spazi aerei terminali caratteristiche funzionali del polmone dell anziano Caratteristiche radiologiche Enfisema, BPCO e problemi diagnostici nell anziano

20 IPERDISTENSIONE Appiattimento del diaframma Polmoni aumentati di volume Distanza dalla cupola diaframmatica dal tubercolo della prima costa >o= 30 cm Cupola diaframmatica a livello o sotto l arco anteriore della settima costa Coste orizzontali IPERTRASPARENZA AREE AVASCOLARI

21 Radiotrasparenza retrosternale aumentata LL: distanza della cupola dalle linee sterno-freniche e costo freniche post. < 15mm Angolo sterno-frenico > o = a 90

22 ENFISEMA CENTROLOBULARE POTERE DI RISOLUZIONE VALUTAZIONE DI DENSITA TCq : -950 RA: correlazione con fumo. con età

23

24 Maffesanti M, Zompatori M Trattato Italiano di Pneumologia, Edi-Aipo scientifica 2001

25 emphysema extent (%) = FRC FEF50/FIF Dlco/VA FEVi/FVC (r2 0.71, p 0.001) Cerveri I et al. Chest 2004; 125:1714

26 Il mito dell enfisema senile Enfisema e dilatazione spazi aerei terminali caratteristiche funzionali del polmone dell anziano Caratteristiche radiologiche Enfisema, BPCO e problemi diagnostici nell anziano

27 Airways obstruction and remodelling septa infiltration and derangement

28

29 The greater the airway inflammation, the greater the destruction of alveolar attachments

30 Cigarette smoke or air pollutant Alveolar macrophage Pathogenesis of COPD? CD8+ T-cell Inflammatory cytokines (IL-8, LTB 4 ) IL-12 IFN-g (perforine) Neutrophil Proteases Alveolar wall destruction EMPHYSEMA Mucus hypersecretion CHRONIC BRONCHITIS Modified from Barnes, 1998

31 Pathogenesis of COPD INFLAMMATION Small airway disease Airway inflammation Airway remodeling Parenchymal destruction Loss of alveolar attachments Decrease of elastic recoil AIRFLOW LIMITATION

32 COPD Mortality by Gender, Number Deaths x U.S., Men Women Year

33 Smoking and lung function decline FEV Smoked regularly and susceptible to smoke Disability Death Never smoked or not susceptible to smoke Age (years) Stopped at 45 years Stopped at 65 years Fletcher and Peto, BMJ 1977, 1,

34 Ostruzione Bronchiale Normale Ostruzione 10 6 Flusso, L/s Flusso, L/s Volume, L Volume, L

35 CLASSIFICAZIONE DI GRAVITA DELLA BPCO STADIO 0 A RISCHIO I LIEVE II MODERATA III GRAVE IV MOLTO GRAVE CARATTERISTICHE Spirometria normale sintomi cronici (tosse, escreato) VEMS/FCV < 70%; VEMS 80% del teorico con o senza sintomi cronici (tosse, escreato) VEMS/FCV< 70%; 50% VEMS < 80% del teorico con o senza sintomi cronici (tosse, escreato, dispnea) VEMS/FCV < 70%; 30% VEMS < 50% del teorico con o senza sintomi cronici (tosse, escreato, dispnea) VEMS/FCV < 70%; VEMS < 30% del teorico o VEMS < 50% del teorico in presenza di insufficienza respiratoria o di segni clinici di scompenso cardiaco destro

36 Management of COPD: updating the 2001 GOLD guidelines COPD progression At risk/all FEV 1 /FVC < 70 % Mild (I) FEV 1 /FVC < 70 % FEV 1 > 80 %PRE% Moderate (II) FEV 1 /FVC < 70 % 50 <FEV 1 < 80 %PRE% Severe (III) FEV 1 /FVC < 70 % 300 <FEV 1 < 500 %PRE% Very Severe (IV) FEV1/ FEV1/FVC VC < 70 % 300 <FEV 1 PRE Avoidance of risk factors, influenza vaccination Short-acting bronchodilator as needed Regular treatment with inhaled long acting bronchodilators, including tiotropium Rehabilitation (at least 2 months) Combined with cortico- steroids in exacerbators O 2 therapy Surgery?

37 Figure 1 Plot of % predicted forced expiratory volume in 1 second (FEV 1 ) against the ratio of FEV 1 to forced vital capacity (FVC) (%) of the total population (n=1000) D. Köhler et al, Thorax 2003; 58:825

38 USEFULNESS OF GOLD CLASSIFICATION OF COPD SEVERITY The study therefore suggests that GOLD criteria miss an important subgroup of patients with clinically diagnosed COPD, which reduces its usefulness as a clinical tool D. Köhler et al, Thorax 2003; 58:825

39 PREVALENCE OF AIRWAYS OBSTRUCTION IN A GENERAL POPULATION The prevalence of COPD in a general population depends very much on the criterion used for definition of airways obstruction Further research is needed to reach a standardized and epidemiologically consistent criterion for airways obstruction G. Viegi et al, Chest 2000; 117:339S-345S 345S

40 Risk of over-diagnosis of COPD in asymptomatic elderly never-smokers The Global Initiative for Chronic Obstructive Lung Disease (GOLD) has defined stage I chronic obstructive pulmonary disease (COPD) as forced expiratory volume in one second/forced vital capacity (FEV1/FVC)% <70% and a FEV1% predicted of >80% These criteria will probably lead to a significant degree of over-diagnosis of COPD in those aged >70 yrs. The criteria used to define the various stages of chronic obstructive pulmonary disease need to be age specific Hardy J et al, Eur Respir J Nov;20(5):

41 Risk of over-diagnosis of COPD in asymptomatic elderly never-smokers Hardy J et al, Eur Respir J Nov;20(5):

42 Do GOLD stages of COPD severity really correspond to differences in health status? Progression of chronic obstructive pulmonary disease severity from stage 0 to stage II (moderate) does not correspond to significant difference in health status. Progression to severe and very severe COPD are associated with a dramatic worsening of health status. Antonelli-Incalzi, Bellia et al, on behalf of SaRA. Eur Respir J 2003; 22: 444

43 Considerazioni finali integrare le GOLD con indici selettivi che valutino HS La soglia del 50% di FEV1\FVC è predittiva di declino drammatico Accuratezza nelle prove funzionali

La TC nella valutazione del Fenotipo della BPCO

La TC nella valutazione del Fenotipo della BPCO 4 Master universitario Pneumologia Interventistica La TC nella valutazione del Fenotipo della BPCO Gianna Camiciottoli Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica Università degli Studi di Firenze

Dettagli

Insufficienza respiratoria end stage

Insufficienza respiratoria end stage Azienda Ospedaliera - Universitaria di Ferrara Arcispedale S.Anna Insufficienza respiratoria end stage Dr. Stefano Putinati U.O. di Pneumologia INSUFFICIENZA RESPIRATORIA DEFINIZIONE Si parla di insufficienza

Dettagli

BPCO in medicina generale. Dal sospetto alla diagnosi, alla stadiazione di malattia

BPCO in medicina generale. Dal sospetto alla diagnosi, alla stadiazione di malattia BPCO in medicina generale. Dal sospetto alla diagnosi, alla stadiazione di malattia BPCO: Definizione quadro caratterizzato da persistente ostruzione al flusso aereo la riduzione del flusso è di solito

Dettagli

Sabato 21 Febbraio 2015 TITOLO DEL CORSO: Novità nella gestione e nella terapia di alcune patologie croniche

Sabato 21 Febbraio 2015 TITOLO DEL CORSO: Novità nella gestione e nella terapia di alcune patologie croniche AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIO MEDICI DI MEDICINA GENERALE Sabato 21 Febbraio 2015 TITOLO DEL CORSO: Novità nella gestione e nella terapia di alcune patologie croniche Responsabile del corso Dr. : Tesei Fiorenzo

Dettagli

2010 The Yearofthe Lung

2010 The Yearofthe Lung World SpirometryDay2010 Progetto LIBRA, l anno del polmone e il World Spirometry Day L. Corbetta 2010 The Yearofthe Lung 15/10/2010 Prof. Lorenzo Corbetta lorenzo.corbetta@unifi.it 2 WSD Yearofthe LungWeb

Dettagli

IL NODULO ALLA MAMMELLA

IL NODULO ALLA MAMMELLA IL NODULO ALLA MAMMELLA SCUOLA REGIONALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE 18.04.2012 Giancarlo Bisagni Dipartimento di Oncologia SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA AZIENDA OSPEDALIERA

Dettagli

Gestione dell Asma in primary care: raccomandazioni della Linea Guida SIGN

Gestione dell Asma in primary care: raccomandazioni della Linea Guida SIGN Gestione dell Asma in primary care: raccomandazioni della Linea Guida SIGN Diagnosi clinica di Asma nell adulto Dott.ssa Andreina Boschi - specialista in pneumologia. medico di medicina generale Asma:

Dettagli

Biomarkers endoscopici nella Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva: correlazione con clinica, funzione e imaging

Biomarkers endoscopici nella Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva: correlazione con clinica, funzione e imaging Università degli Studi di Firenze Scuola di Scienze della Salute Umana IV Corso Master Universitario di II livello in Pneumologia Interventistica Biomarkers endoscopici nella Broncopneumopatia Cronica

Dettagli

CHE COS È LA BRONCOPNEUMOPATIA CRONICA OSTRUTTIVA (BPCO)?

CHE COS È LA BRONCOPNEUMOPATIA CRONICA OSTRUTTIVA (BPCO)? CHE COS È LA BRONCOPNEUMOPATIA CRONICA OSTRUTTIVA (BPCO)? La Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO) è un quadro nosologico caratterizzato dalla progressiva limitazione del flusso aereo che non è completamente

Dettagli

Palliative Care in Older Patients

Palliative Care in Older Patients Palliative Care in Older Patients Perchèla cura palliativa degli anziani sta diventando una prioritàsanitaria mondiale? 1) Population Ageing Chi cura chi Proiezioni in % 2) Polipatologie croniche Cause

Dettagli

Acute Asthma in the Emergency Department: a neglected cause of Acute Respiratory Failure in the Elderly?

Acute Asthma in the Emergency Department: a neglected cause of Acute Respiratory Failure in the Elderly? Acute Asthma in the Emergency Department: a neglected cause of Acute Respiratory Failure in the Elderly? Rodolfo Ferrari, Fabrizio Giostra, Giorgio Monti, Mario Cavazza Unità Operativa di Medicina d'urgenza

Dettagli

PROGETTO MONDIALE BPCO 2010

PROGETTO MONDIALE BPCO 2010 Sommario 1. Definizione e classificazione 2. Epidemiologia e costi 3. Fattori di rischio 4. Patogenesi, anatomia 5. patologica e fisiopatologia 5. Diagnosi e Trattamento GARD Participant PROGETTO MONDIALE

Dettagli

Le Prove di funzionalità respiratoria (PFR) e i parametri valutativi in pneumologia. B. Macciocchi V. Cilenti P.Scavalli

Le Prove di funzionalità respiratoria (PFR) e i parametri valutativi in pneumologia. B. Macciocchi V. Cilenti P.Scavalli Le Prove di funzionalità respiratoria (PFR) e i parametri valutativi in pneumologia B. Macciocchi V. Cilenti P.Scavalli Test di funzionalità polmonare Indagano: La Ventilazione: Prove di Funzionalità Respiratoria

Dettagli

Third step: la valutazione di esito

Third step: la valutazione di esito Third step: la valutazione di esito Roberto W. Dal Negro rdalnegro@alice.it CESFAR Centro Studi Nazionale di Farmaeconomia e Farmacoepidemiologia Respiratoria ricerche di esito (produzione/raccolta dati)

Dettagli

STRUMENTI PROGNOSTICI PER LA MORTALITÀ A MEDIO E LUNGO TERMINE NEL PAZIENTE ANZIANO CON BPCO: CONFRONTO TRA VALUTAZIONE MULTIDIMENSIONALE E BODE INDEX

STRUMENTI PROGNOSTICI PER LA MORTALITÀ A MEDIO E LUNGO TERMINE NEL PAZIENTE ANZIANO CON BPCO: CONFRONTO TRA VALUTAZIONE MULTIDIMENSIONALE E BODE INDEX STRUMENTI PROGNOSTICI PER LA MORTALITÀ A MEDIO E LUNGO TERMINE NEL PAZIENTE ANZIANO CON BPCO: CONFRONTO TRA VALUTAZIONE MULTIDIMENSIONALE E BODE INDEX Dott. Livio Cortese Area di Geriatria e Gerontologia

Dettagli

APPROCCIO PRATICO CLINICO AL PAZIENTE CON DISPNEA

APPROCCIO PRATICO CLINICO AL PAZIENTE CON DISPNEA 101 SIMPOSIO FAPPTO Diagnosi e trattamento delle malattie respiratorie croniche: un approccio pratico - Torino Sabato 28 Marzo 2015 APPROCCIO PRATICO CLINICO AL PAZIENTE CON DISPNEA Riccardo Pellegrino

Dettagli

Asma bronchiale, BPCO e comorbilità: aspetti terapeutici

Asma bronchiale, BPCO e comorbilità: aspetti terapeutici Asma bronchiale, BPCO e comorbilità: aspetti terapeutici Giornate Mediche di Santa Maria Nuova 2013 25-26 Ottobre 2013 Dr. Walter Castellani Fisiopatologia Respiratoria e riabilitazione respiratoria Ospedale

Dettagli

Asma e BPCO: analogie e differenze

Asma e BPCO: analogie e differenze GLI ARTICOLI Asma e BPCO: analogie e differenze 8 di Gianni Balzano Asma e broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) sono fra le malattie croniche più diffuse al mondo. Si stima attualmente che l asma

Dettagli

La malattia oligometastatica: clinica o biologia nella strategia terapeutica?

La malattia oligometastatica: clinica o biologia nella strategia terapeutica? La malattia oligometastatica: clinica o biologia nella strategia terapeutica? Lucia Del Mastro SS Sviluppo Terapie Innovative Bergamo 6 luglio 2014 IRCCS Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino IST

Dettagli

Dossier BPCO. Le problematiche previdenziali della broncopneumopatia cronica ostruttiva. Dossier. Fausta Franchi *, Rosanna Franchi **

Dossier BPCO. Le problematiche previdenziali della broncopneumopatia cronica ostruttiva. Dossier. Fausta Franchi *, Rosanna Franchi ** Le problematiche previdenziali della broncopneumopatia cronica ostruttiva Fausta Franchi *, Rosanna Franchi ** * Vicepresidente Associazione Italiana Pazienti BPCO Onlus; ** Coordinatore per le relazioni

Dettagli

Sabato 21 Febbraio 2015 TITOLO DEL CORSO: Novità nella gestione e nella terapia di alcune patologie croniche

Sabato 21 Febbraio 2015 TITOLO DEL CORSO: Novità nella gestione e nella terapia di alcune patologie croniche AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIO MEDICI DI MEDICINA GENERALE Sabato 21 Febbraio 2015 TITOLO DEL CORSO: Novità nella gestione e nella terapia di alcune patologie croniche Responsabile del corso Dr. : Tesei Fiorenzo

Dettagli

1. ALBERO IN FIORE (TREE IN BUD)

1. ALBERO IN FIORE (TREE IN BUD) 1. ALBERO IN FIORE (TREE IN BUD) Questo segno è riconoscibile in TC ad alta risoluzione ed è caratterizzato da micronoduli (2-4 mm. di diametro) a margini abbastanza netti in sede centrolobulare connessi

Dettagli

PNEUMOLOGIA ASMA HOME

PNEUMOLOGIA ASMA HOME PNEUMOLOGIA HOME ASMA circa il 4% della popolazione inglese e americana soffre d'asma. La mortalità per asma è di circa 0,4 per 100.000 Tuttavia, si stima che circa l 80% dei decessi per asma possa essere

Dettagli

Global INitiative. for Asthma. www.ginasthma.com

Global INitiative. for Asthma. www.ginasthma.com Global INitiative for Asthma 2004 www.ginasthma.com Rapporto del Gruppo di Lavoro del GINA Categoria di evidenza A B C D Fonti di evidenza Studi clinici randomizzati Grande numero di dati Studi clinici

Dettagli

K.B.: respiro corto e tosse. Dr. Paolo Pretto Servizio Pneumologico Aziendale Azienda sanitaria dell Alto Adige

K.B.: respiro corto e tosse. Dr. Paolo Pretto Servizio Pneumologico Aziendale Azienda sanitaria dell Alto Adige K.B.: respiro corto e tosse Dr. Paolo Pretto Servizio Pneumologico Aziendale Azienda sanitaria dell Alto Adige K.B. Uomo di 40 anni, agricoltore, fumatore (25 packyears), giuntoci alla prima osservazione

Dettagli

Università degli studi di Siena Dipartimento di Medicina clinica e Scienze Immunologiche Sezione di Malattie Respiratorie. Dott.

Università degli studi di Siena Dipartimento di Medicina clinica e Scienze Immunologiche Sezione di Malattie Respiratorie. Dott. Università degli studi di Siena Dipartimento di Medicina clinica e Scienze Immunologiche Sezione di Malattie Respiratorie Dott. Valerio Beltrami Siena, 6 Dicembre 2011 AGGIORNAMENTI LEGISLATIVI NELLA GESTIONE

Dettagli

SEMINARIO ATTUALITA IN TEMA DI PNEUMOCONIOSI. Prove di funzionalità respiratoria nella diagnosi delle pneumoconiosi

SEMINARIO ATTUALITA IN TEMA DI PNEUMOCONIOSI. Prove di funzionalità respiratoria nella diagnosi delle pneumoconiosi SEMINARIO ATTUALITA IN TEMA DI PNEUMOCONIOSI Prove di funzionalità respiratoria nella diagnosi delle pneumoconiosi M. Rossi U.O.C. Fisiopatologia e Riabilitazione Respiratoria Azienda Ospedaliera Universitaria

Dettagli

BPCO. quaderno. Think COPDifferently Diagnosi. La collana. volume

BPCO. quaderno. Think COPDifferently Diagnosi. La collana. volume Supplemento a CLINICAL PRACTICE BPCO quaderno La collana Think COPDifferently Diagnosi volume volume 1 2 Diagnosi BPCO: concetti di base L approccio diagnostico Stadiazione: le linee guida nella realtà

Dettagli

Daniela Poli. La gestione del paziente anziano con i farmaci anti Vitamina K

Daniela Poli. La gestione del paziente anziano con i farmaci anti Vitamina K Daniela Poli La gestione del paziente anziano con i farmaci anti Vitamina K Atrial fibrillation occurred in 1 2% of the general population. Over 6 million Europeans suffer from this arrhythmia, and its

Dettagli

Dipartimento Toraco Polmonare e Cardiocircolatorio, Università degli Studi di Milano, IRCCS Fondazione Ospedale Maggiore Policlinico Cà Granda

Dipartimento Toraco Polmonare e Cardiocircolatorio, Università degli Studi di Milano, IRCCS Fondazione Ospedale Maggiore Policlinico Cà Granda Patrocini Istituto Superiore di Sanità Assessorato alle Politiche Sociali e per la Famiglia della Provincia di Roma Comune di Roma A.I.A. - Associazione Italiana di Aerobiologia A.I.F.I. - Regione Lazio

Dettagli

MODALITA DI VALUTAZIONE DELLA FUNZIONE RENALE NELLA PRATICA CLINICA

MODALITA DI VALUTAZIONE DELLA FUNZIONE RENALE NELLA PRATICA CLINICA MODALITA DI VALUTAZIONE DELLA FUNZIONE RENALE NELLA PRATICA CLINICA Andrea MAGNANO Dirigente Nefrologo UOC Medicina Interna Ospedale Santa Maria di Borgo Val di Taro Azienda USL di Parma DEFINIZIONE THE

Dettagli

GIORNATE JONICO-SALENTINE 2011 Le tossi come semaforo rosso delle vie aeree. medicina generale (asma, BPCO e...?) G. Bettoncelli

GIORNATE JONICO-SALENTINE 2011 Le tossi come semaforo rosso delle vie aeree. medicina generale (asma, BPCO e...?) G. Bettoncelli GIORNATE JONICO-SALENTINE 2011 Le tossi come semaforo rosso delle vie aeree Inquadramento clinico delle tossi in medicina generale (asma, BPCO e...?) G. Bettoncelli La tosse: un sintomo importante La tosse

Dettagli

Faculty. Germano Bettoncelli Responsabile Area Pneumologica SIMG (Società Italiana di Medicina Generale)

Faculty. Germano Bettoncelli Responsabile Area Pneumologica SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) Patrocini Istituto Superiore di Sanità Assessorato alle Politiche Sociali e per la Famiglia della Provincia di Roma A.I.A. - Associazione Italiana di Aerobiologia A.I.F.I. - Regione Lazio - Associazione

Dettagli

Rapporto sulla Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO) 2005

Rapporto sulla Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO) 2005 Rapporto sulla Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO) 2005 A cura di Mario De Palma e Leonardo Fabbri FEDERAZIONE ITALIANA CONTRO LE MALATTIE POLMONARI SOCIALI E LA TUBERCOLOSI Indice Indice Rapporto

Dettagli

Il subacqueo con problemi respiratori: immergersi in sicurezza. G. Fiorenzano, F.P.R. Cava de Tirreni

Il subacqueo con problemi respiratori: immergersi in sicurezza. G. Fiorenzano, F.P.R. Cava de Tirreni Il subacqueo con problemi respiratori: immergersi in sicurezza G. Fiorenzano, F.P.R. Cava de Tirreni Immersione e malattie respiratorie Clin. Chest. Med. 2005; 26: 355-380 La capacità d esercizio in immersione

Dettagli

SNLG. Regioni LINEA GUIDA. Linee guida sulla broncopneumopatia. Consiglio Sanitario Regionale. Anno di pubblicazione: 2011 Anno di aggiornamento: 2015

SNLG. Regioni LINEA GUIDA. Linee guida sulla broncopneumopatia. Consiglio Sanitario Regionale. Anno di pubblicazione: 2011 Anno di aggiornamento: 2015 SNLG Regioni 16 Linee guida sulla broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) LINEA GUIDA Consiglio Sanitario Regionale Anno di pubblicazione: 2011 Anno di aggiornamento: 2015 La copia cartacea della linea

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Torchio Roberto Data di nascita 20/08/1955 Qualifica dirigente medico Amministrazione AZIENDA SANITARIA OPEDALIERA S. LUIGI DI GONZAGA- Incarico attuale Responsabile- SSD Laboratorio

Dettagli

La Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva. I protocolli riabilitativi: il punto di vista del fisioterapista

La Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva. I protocolli riabilitativi: il punto di vista del fisioterapista 18-19 ottobre 2007 Corso per medici, infermieri e fisioterapisti La Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva I protocolli riabilitativi: il punto di vista del fisioterapista Ft. Bori Francesco DIPARTIMENTO

Dettagli

ALTITUDINE E MALATTIE RESPIRATORIE

ALTITUDINE E MALATTIE RESPIRATORIE CLUB ALPINO ITALIANO COMMISSIONE INTERREGIONALE MEDICA VFG 2 CONVEGNO INTERREGIONALE MONTAGNA PER TUTTI: PROBLEMATICHE MEDICHE Centro di Formazione per la Montagna Passo Pordoi 9-10 ottobre 2004 ALTITUDINE

Dettagli

nuove PUGLIA: LIBRO BIANCO Esperienza di gestione delle patologie respiratorie nella regione Puglia n. 1-2015 Focus

nuove PUGLIA: LIBRO BIANCO Esperienza di gestione delle patologie respiratorie nella regione Puglia n. 1-2015 Focus Tendenze nuove n. 1-2015 Materiali di lavoro su sanità e salute della Fondazione Smith Kline PUGLIA: LIBRO BIANCO Esperienza di gestione delle patologie respiratorie nella regione Puglia Appropriatezza

Dettagli

BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE

BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE Mario Caputi Ordinario di Malattie Respiratorie Dipartimento di Scienze Cardiotoraciche e Respiratorie: Sezione di Malattie, Fisiopatologia e Riabilitazione Respiratoria

Dettagli

Il test cardio-polmonare (TCP) nella valutazione pre-operatoria

Il test cardio-polmonare (TCP) nella valutazione pre-operatoria IV Corso Avanzato di Fisiopatologia Respiratoria AIPO Roma 13-15 Dicembre 2004, Scuola dello Sport Il test cardio-polmonare (TCP) nella valutazione pre-operatoria Angelo Corsico Clinica Malattie Apparato

Dettagli

MALATTIE RESPIRATORIE

MALATTIE RESPIRATORIE CORTE DI GIUSTIZIA POPOLARE PER IL DIRITTO ALLA SALUTE I CONGRESSO NAZIONALE IL DIRITTO ALLA SALUTE: UN DIRITTO INALIENABILE CRITICITA A CONFRONTO COMMISSIONE TECNICA NAZIONALE DIPARTIMENTO MALATTIE RESPIRATORIE

Dettagli

Alfredo Boccaccino. Responsabile U.O. Fisiopatologia Respiratoria ed Allergologia Pediatrica. Azienda di rilievo nazionale ad alta specializzazione

Alfredo Boccaccino. Responsabile U.O. Fisiopatologia Respiratoria ed Allergologia Pediatrica. Azienda di rilievo nazionale ad alta specializzazione I test di funzionalità respiratoria aiutano nella scelta terapeutica dell'asma? Alfredo Boccaccino Responsabile U.O. Fisiopatologia Respiratoria ed Allergologia Pediatrica Azienda di rilievo nazionale

Dettagli

BPCO. Introduzione. Punti chiave

BPCO. Introduzione. Punti chiave 13 BPCO Introduzione Punti chiave Il 5 10% degli adulti sopra i 40 anni è affetto da BPCO; la prevalenza è maggiore tra gli uomini rispetto alle donne. Il fattore di rischio chiave per la broncopneumopatia

Dettagli

Fisiopatologia della broncopneumopatia cronica ostruttiva

Fisiopatologia della broncopneumopatia cronica ostruttiva Ann Ist Super Sanità 2003;39(4):495-506 Fisiopatologia della broncopneumopatia cronica ostruttiva Dipartimento di Medicina Ambientale e Sanità Pubblica, Servizio di Fisiopatologia Respiratoria, Università

Dettagli

Donna di 52 anni, fumatrice di 30 pack/years

Donna di 52 anni, fumatrice di 30 pack/years Donna di 52 anni, fumatrice di 30 pack/years A.P.R.: - ha sofferto di non precisati episodi di tosse con sibili da bambina scomparsi nell età adulta. - Riferisce da circa 5 anni tosse produttiva con episodi

Dettagli

3. Diagnostica per immagini

3. Diagnostica per immagini I QUADERNI DELLA BPCO 3. Diagnostica per immagini della BPCO INTRODUZIONE Le tecniche diagnostiche per immagini possono, in varia misura, evidenziare le alterazioni strutturali del polmone e delle vie

Dettagli

BPCO. 1. Patologia sottostimata rispetto all'impatto epidemiologico. 1. Numerose diagnosi non corrette e di conseguenza terapie inappropriate.

BPCO. 1. Patologia sottostimata rispetto all'impatto epidemiologico. 1. Numerose diagnosi non corrette e di conseguenza terapie inappropriate. BPCO 1. Patologia sottostimata rispetto all'impatto epidemiologico. 1. Numerose diagnosi non corrette e di conseguenza terapie inappropriate. 1.Terapie inappropriate in presenza di diagnosi corrette. 1.

Dettagli

Patologie Ostruttive ASMA vs. BPCO Dr. Paolo Pretto Servizio Pneumologico Aziendale Azienda sanitaria dell Alto Adige

Patologie Ostruttive ASMA vs. BPCO Dr. Paolo Pretto Servizio Pneumologico Aziendale Azienda sanitaria dell Alto Adige Patologie Ostruttive ASMA vs. BPCO Dr. Paolo Pretto Servizio Pneumologico Aziendale Azienda sanitaria dell Alto Adige Sommario Definizione Asma Epidemiologia Asma Diagnosi differenziale Asma - BPCO Gestione

Dettagli

Esami funzionali esemplificativi Ossigenoterapia e ventiloterapia Endoscopia toracica

Esami funzionali esemplificativi Ossigenoterapia e ventiloterapia Endoscopia toracica LEZIONI E SEMINARI MALATTIE DELL APPARATO DELLAPPARATO RESPIRATORIO ANNO ACCADEMICO 2009 2010 Esami funzionali esemplificativi Ossigenoterapia e ventiloterapia Endoscopia toracica Prof. Lorenzo Corbetta

Dettagli

Linkage tra Database Sanitari

Linkage tra Database Sanitari Workshop La Drug Utilization attraverso i Database Amministrativi Linkage tra Database Sanitari Valutare il peso delle comorbilità Verificare l effectiveness dei trattamenti Supportare ipotesi di ricerca

Dettagli

ASPIRAZIONE delle VIE AEREE

ASPIRAZIONE delle VIE AEREE Associazione Riabilitatori Insufficienza Respiratoria ASPIRAZIONE delle VIE AEREE Marta Lazzeri Azienda Ospedaliera Ospedale Niguarda Ca' Granda DEFINIZIONE PROCEDURA ATTUATA ALLO SCOPO DI RIMUOVERE SECREZIONI

Dettagli

Diagnostica Microbiologica Delle Infezioni Delle Basse Vie Respiratorie

Diagnostica Microbiologica Delle Infezioni Delle Basse Vie Respiratorie Con la dizione Broncopneumopatie Croniche Ostruttive () si indica un gruppo di affezioni respiratorie invalidanti dell età adulta con elevati costi sociali, clinicamente caratterizzate da persistente espettorazione

Dettagli

Endpointse disegni di studio nella malattia avanzata: valore clinico Vs valore statistico G. PAPPAGALLO

Endpointse disegni di studio nella malattia avanzata: valore clinico Vs valore statistico G. PAPPAGALLO Endpointse disegni di studio nella malattia avanzata: valore clinico Vs valore statistico G. PAPPAGALLO Endpoint surrogati e outcome nella malattia metastatica Giovanni L. Pappagallo Ufficio di Epidemiologia

Dettagli

Importanza della Riabilitazione Cardiologica

Importanza della Riabilitazione Cardiologica Prevenire lo scompenso e le sue recidive Sessione II - Prevenzione, Terapia e Riabilitazione dello Scompenso Cardiaco Importanza della Riabilitazione Cardiologica Prevenire lo scompenso e le sue recidive

Dettagli

PAZIENTE CON OSTRUZIONE DELLE VIE AEREE: VALUTAZIONE RISCHIO ANESTESIOLOGICO

PAZIENTE CON OSTRUZIONE DELLE VIE AEREE: VALUTAZIONE RISCHIO ANESTESIOLOGICO A cura di P. Comassi e S. Aiolfi PAZIENTE CON OSTRUZIONE DELLE VIE AEREE: VALUTAZIONE RISCHIO ANESTESIOLOGICO La corretta gestione anestesiologica di un paziente affetto da patologia ostruttiva delle vie

Dettagli

Clinica di Malattie dell Apparato Respiratorio Dipartimento di Oncologia, Ematologia e Patologie dell Apparato Respiratorio Corso Integrato di Malattie dall Apparato Respiratorio Prove di funzionalità

Dettagli

La BroncoPneumopatia Cronica Ostruttiva

La BroncoPneumopatia Cronica Ostruttiva La BroncoPneumopatia Cronica Ostruttiva Dalla diagnosi alla prognosi: aspetti diagnostici e prognostici Marco FERRI Reparto di Geriatria/UCSI Fondazione Poliambulanza Brescia S.Angelo Lodigiano 18-19 Ottobre

Dettagli

Lo Spallanzani (2004) 18: 67-71. Atti di Convegni ASMA BRONCHIALE IN ETÀ PEDIATRICA: CASI CLINICI M. CORSINI

Lo Spallanzani (2004) 18: 67-71. Atti di Convegni ASMA BRONCHIALE IN ETÀ PEDIATRICA: CASI CLINICI M. CORSINI Lo Spallanzani (2004) 18: 67-71 M. Corsini Atti di Convegni ASMA BRONCHIALE IN ETÀ PEDIATRICA: CASI CLINICI M. CORSINI Unità Operativa di Pediatria - Ospedale di Guastalla (RE) RIASSUNTO L esecuzione della

Dettagli

Differenze di sopravvivenza e percorsi di diagnosi e trattamento in Europa

Differenze di sopravvivenza e percorsi di diagnosi e trattamento in Europa L impatto dei tumori sui sistemi sanitari: approcci ed esperienze a confronto Aula Marconi, CNR, P.le Aldo Moro, 7 - Roma 4 febbraio 2014 Differenze di sopravvivenza e percorsi di diagnosi e trattamento

Dettagli

PUMP FAILURE LUNG FAILURE FATIGUE MECCANISMI FISIOPATOLOGICI DELLA I.R.A. Compromissione della ventilazione. Compromissione dello scambio gassoso

PUMP FAILURE LUNG FAILURE FATIGUE MECCANISMI FISIOPATOLOGICI DELLA I.R.A. Compromissione della ventilazione. Compromissione dello scambio gassoso MECCANISMI FISIOPATOLOGICI DELLA I.R.A. LUNG FAILURE (EPA, ARDS, etc.) Compromissione dello scambio gassoso IPOSSIEMIA PUMP FAILURE (BPCO, cifoscoliosi, etc.) Compromissione della ventilazione IPOSSIEMIA

Dettagli

La PREVENZIONE DELLE MALATTIE RESPIRATORIE NELL AMBULATORIO DEL MMG

La PREVENZIONE DELLE MALATTIE RESPIRATORIE NELL AMBULATORIO DEL MMG Dott. Francesco AVITTO Specialista Medicina Interna Convenzionato MMG La PREVENZIONE DELLE MALATTIE RESPIRATORIE NELL AMBULATORIO DEL MMG L a f o r m a z i o n e n e l l a m b i t o d e l l e m a l a t

Dettagli

M/S CERAMICA SCARABEO Località Pian del Trullo 01034 Fabrica di Roma (VT), ITALY. 01034 Fabrica di Roma (VT), ITALY. C. A. Sig.

M/S CERAMICA SCARABEO Località Pian del Trullo 01034 Fabrica di Roma (VT), ITALY. 01034 Fabrica di Roma (VT), ITALY. C. A. Sig. M/S C. A. Sig. Calisti Giampaolo RAPPORTO DI PROVA del LABORATORIO TECNOLOGICO N 65d/2013 in accordo con la norma UNI EN 14688 sul lavabo LUNA TECHNOLOGIAL LABORATORY TEST REPORT N 65d/2013 in compliance

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

Fabio BARBONE Cattedra di Igiene ed Epidemiologia

Fabio BARBONE Cattedra di Igiene ed Epidemiologia Il contesto epidemiologico e la domanda di servizi sanitari Fabio BARBONE Cattedra di Igiene ed Epidemiologia SITI Salute, centralità del cittadino, percorsi integrati di cura Sesto al Reghena (PN), 3-4

Dettagli

Report dei gruppi di lavoro >> [ Mieloma multiplo ]

Report dei gruppi di lavoro >> [ Mieloma multiplo ] Report dei gruppi di lavoro >> [ Mieloma multiplo ] Relatore: M.T. PETRUCCI 27-28 ottobre 2008 Borgo S. Luigi Monteriggioni (Siena) Mieloma multiplo - Copyright FSE 1 Gruppo di lavoro 2 [ Mieloma multiplo]

Dettagli

CLINICAL QUESTIONS. GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze. Scenario Clinico (1)

CLINICAL QUESTIONS. GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze. Scenario Clinico (1) GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

Epidemiologia e attuali strategie terapeutiche nel tumore del polmone

Epidemiologia e attuali strategie terapeutiche nel tumore del polmone 3 Master Universitario di Pneumologia Interventistica 2011-2012 Epidemiologia e attuali strategie terapeutiche nel tumore del polmone Francesca Mazzoni SC di Oncologia Medica 1 Azienda Ospedaliero Universitaria

Dettagli

Sinossi dei disegni di studio

Sinossi dei disegni di studio Sinossi dei disegni di studio di intervento osservazionali serie di casi trasversale ecologici individuali quasisperimentali sperimentali (RCT) coorte caso-controllo Studi caso-controllo Il punto di partenza

Dettagli

Asma bronchiale. Diagnosi e gestione a lungo termine

Asma bronchiale. Diagnosi e gestione a lungo termine Asma bronchiale Diagnosi e gestione a lungo termine Asma bronchiale: definizione Malattia cronica delle vie aeree caratterizzata da ostruzione bronchiale più o meno accessionale solitamente reversibile

Dettagli

GRADE applicato alle Linee Guida ARIA

GRADE applicato alle Linee Guida ARIA GRADE applicato alle Linee Guida ARIA Sergio Bonini Professor di Medicina Interna Seconda Università di Napoli INMM-CNR, ARTOV, Roma se.bonini@gmail.com The ARIA initiative was developed As a state-of-the-art

Dettagli

Riabilitazione respiratoria

Riabilitazione respiratoria 29 Riabilitazione Contesto Punti chiave Ci sono prove attendibili che dimostrano gli effetti della riabilitazione sui sintomi della broncopneumopatia cronica ostruttiva e sulla qualità della vita correlata

Dettagli

Il punto di vista del Medico di famiglia

Il punto di vista del Medico di famiglia Comprendere e tutelare i diritti dei pazienti con BPCO Il punto di vista del Medico di famiglia G. Bettoncelli Il malato è padrone e colui che lo assiste è suo servitore Antica Regola dell Ospedale Santo

Dettagli

L utilizzo della linea guida regionale su diagnosi e terapia della bpco per la sanità d iniziativa. Dott. Mario Berardi SIMG Perugia

L utilizzo della linea guida regionale su diagnosi e terapia della bpco per la sanità d iniziativa. Dott. Mario Berardi SIMG Perugia L utilizzo della linea guida regionale su diagnosi e terapia della bpco per la sanità d iniziativa Dott. Mario Berardi SIMG Perugia OBIETTIVI E INDICATORI Analisi del processo assistenziale al paziente

Dettagli

Domanda. L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze. Programma. Programma

Domanda. L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze. Programma. Programma Domanda L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze Perché è necessario un approccio interprofessionale in sanità? Giorgio Bedogni Unità di Epidemiologia Clinica Centro Studi Fegato

Dettagli

I TEST FUNZIONALI NELL IPERTENSIONE POLMONARE

I TEST FUNZIONALI NELL IPERTENSIONE POLMONARE SCODITTI CRISTINA Fondazione S.Maugeri, Sede di Cassano delle Murge (BA) Reparto di Pneumologia I TEST FUNZIONALI NELL IPERTENSIONE POLMONARE QUALI TEST FUNZIONALI? PFT DLCO 6 MWT CPET VALORE DIAGNOSTICO

Dettagli

Sabato 21 Febbraio 2015 TITOLO DEL CORSO: Novità nella gestione e nella terapia di alcune patologie croniche

Sabato 21 Febbraio 2015 TITOLO DEL CORSO: Novità nella gestione e nella terapia di alcune patologie croniche AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIO MEDICI DI MEDICINA GENERALE Sabato 21 Febbraio 2015 TITOLO DEL CORSO: Novità nella gestione e nella terapia di alcune patologie croniche Responsabile del corso Dr. : Tesei Fiorenzo

Dettagli

Pressione Positiva Continua CPAP

Pressione Positiva Continua CPAP FADOI ANIMO Bologna, 17 maggio 2010 La ventilazione non invasiva Pressione Positiva Continua CPAP Dott. G. Bonardi Pneumologia e Fisiopatologia Respiratoria Medicina Generale Az.Ospedaliera Ospedale Civile

Dettagli

CRITERI DI OPERABILITA : Dr. Alessandro Brunelli

CRITERI DI OPERABILITA : Dr. Alessandro Brunelli CRITERI DI OPERABILITA : OVVERO CHI DEVE ESSERE OPERATO DA CHI Dr. Alessandro Brunelli U.O. Chirurgia Toracica AOU Ospedali Riuniti Ancona Abbadia di Fiastra (Macerata) 22 Aprile 2005 ALGORITMO VALUTAZIONE

Dettagli

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA IN BPCO RIACUTIZZATA

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA IN BPCO RIACUTIZZATA Gruppo: INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA IN BPCO RIACUTIZZATA 2 medici di medicina di emergenza urgenza 1 medico neurologo 1 farmacista ospedaliero 2 infermieri 1 fisioterapista Si parte FASE 1 FASE 2

Dettagli

Bronchite cronica e broncopneumopatia cronica ostruttiva

Bronchite cronica e broncopneumopatia cronica ostruttiva Bronchite cronica e broncopneumopatia cronica ostruttiva definizione epidemiologia fattori di rischio patogenesi classificazione o bronchite cronica o enfisema clinica diagnosi o diagnosi differenziale

Dettagli

Respiro sibilante e tosse nel bambino: è asma?

Respiro sibilante e tosse nel bambino: è asma? Respiro sibilante e tosse nel bambino: è asma? Massimo Pifferi Emanuela De Marco Vincenzo Ragazzo Fisiopatologia Respiratoria e Allergologia - Clinica Pediatrica I Azienda Ospedaliera - Università di Pisa

Dettagli

Una comparazione di tre misure di Qualità di Vita legate allo stato di salute in pazienti BPCO

Una comparazione di tre misure di Qualità di Vita legate allo stato di salute in pazienti BPCO Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia Supplemento B, Psicologia PI-ME, Pavia 2011 2011; Vol. 33, N. 3: B47-B54 ISSN 1592-7830 Elena Gabrieli 1, Giulio Vidotto 2, Giorgio Bertolotti 3 Una

Dettagli

Convegno. 18 gennaio 2011 Auditorium Biagio d Alba Viale Giorgio Ribotta 5 Roma www.salute.gov.it

Convegno. 18 gennaio 2011 Auditorium Biagio d Alba Viale Giorgio Ribotta 5 Roma www.salute.gov.it Convegno 18 gennaio 2011 Auditorium Biagio d Alba Viale Giorgio Ribotta 5 Roma www.salute.gov.it Criteri di appropriatezza clinica, tecnologica e strutturale nell assistenza all anziano La fragilità Niccolò

Dettagli

Global Initiative for Chronic Obstructive Lung Disease

Global Initiative for Chronic Obstructive Lung Disease PROGETTO MONDIALE BPCO NOVEMBRE 2003 Global Initiative for Chronic Obstructive Lung Disease CHRONIC GLOBAL INITIATIVE OBSTRUCTIVE PROGETTO MONDIALE BPCO per la diagnosi, il trattamento e la prevenzione

Dettagli

Farmaci inalatori nella BPCO

Farmaci inalatori nella BPCO Farmaci inalatori nella BPCO Analisi delle prove di efficacia disponibili IMMAGINE NON DISPONIBILE La broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) è una patologia cronica e progressiva dell adulto, che

Dettagli

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci Choice of Initial Anticoagulant Regimen in Patients With Proximal DVT In patients with acute DVT of the leg, we

Dettagli

Dr. Vittorio Ferrari U.O. Oncologia Medica A. Spedali Civili, Brescia

Dr. Vittorio Ferrari U.O. Oncologia Medica A. Spedali Civili, Brescia Dr. Vittorio Ferrari U.O. Oncologia Medica A. Spedali Civili, Brescia La crescita tumorale Classification Evoluzione dei trattamenti RR OS Sites of therapy STAGE II In colon cancer patients

Dettagli

Il presente Percorso Assistenziale è stato realizzato da:

Il presente Percorso Assistenziale è stato realizzato da: Il presente Percorso Assistenziale è stato realizzato da: Ottanelli Rita (Pneumologia) Referente Medico Teresa Marchione (DEA) Referente Medico Pedrini Carla (Pneumologia) Referente Infermieristico Bianchini

Dettagli

Disturbi respiratori sonno correlati: impatto sulla salute e costi sociali. Antonio Corrado A.O.U. CAREGGI FIRENZE

Disturbi respiratori sonno correlati: impatto sulla salute e costi sociali. Antonio Corrado A.O.U. CAREGGI FIRENZE Disturbi respiratori sonno correlati: impatto sulla salute e costi sociali Antonio Corrado A.O.U. CAREGGI FIRENZE Disturbi respiratori sonno-correlati APNEA IPOPNEA AROUSALS FRAMMENTAZIONE DEL SONNO ATTIVAZIONE

Dettagli

VATS e tumore del polmone

VATS e tumore del polmone VATS e tumore del polmone Utilizzo della vats nella diagnosi, stadiazione e trattamento del tumore del polmone VATS Linfonodi mediastinici Versamento pleurico e pericardico Nodulo polmonare Exeresi VATS

Dettagli

www.simg.it BPCO gestione integrata (AIMAR, AIPO, SIMeR, SIMG) BMI-SAD Ossigeno terapia Edizione digitale Società Italiana di Medicina Generale

www.simg.it BPCO gestione integrata (AIMAR, AIPO, SIMeR, SIMG) BMI-SAD Ossigeno terapia Edizione digitale Società Italiana di Medicina Generale ISSN 1724-1375 Società Italiana di Medicina Generale Periodico bimestrale. Poste Italiane SpA - Spedizione in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 conv.in L.27/02/2004 n 46 art.1, comma 1, DCB PISA Aut.

Dettagli

BPCO e riacutizzazioni: quali criticità in real life?

BPCO e riacutizzazioni: quali criticità in real life? BPCO e riacutizzazioni: quali criticità in real life? Roberto W. Dal Negro rdalnegro@alice.it CESFAR Centro Studi Nazionale di Farmaeconomia e Farmacoepidemiologia Respiratoria Progressione della BPCO

Dettagli

Bruno Meduri. Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena. Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica

Bruno Meduri. Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena. Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica Bruno Meduri Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica Follow up condiviso Il follow-up attivo della donna trattata è parte integrante del

Dettagli

Da un caso clinico considerazioni sulla fisiologia/fisiopatologia respiratoria

Da un caso clinico considerazioni sulla fisiologia/fisiopatologia respiratoria 1 Da un caso clinico considerazioni sulla fisiologia/fisiopatologia respiratoria Marco Confalonieri Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia Struttura Complessa PNEUMOLOGIA-UTIR Azienda Ospedaliero-Universitaria

Dettagli

DIAGNOSI E CLASSIFICAZIONE

DIAGNOSI E CLASSIFICAZIONE CAPITOLO 5 DIAGNOSI E CLASSIFICAZIONE MESSAGGI PRINCIPALI L asma è sottodiagnosticato in tutto il mondo. L asma spesso può essere diagnosticato sulla base dei sintomi, ma le misure della funzionalità respiratoria,

Dettagli

ASMA BRONCHIALE. Scaricato da www.sunhope.it. SunHope!!! 1

ASMA BRONCHIALE. Scaricato da www.sunhope.it. SunHope!!! 1 Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Clinica di Malattie dell Apparato Respiratorio Direttore Prof. L. M. Fabbri Corso Integrato di Malattie dall Apparato Respiratorio e Chirurgia Toracica

Dettagli

Percorso diagnostico terapeutico assistenziale per la BPCO

Percorso diagnostico terapeutico assistenziale per la BPCO Percorso diagnostico terapeutico assistenziale per la BPCO a cura del gruppo di lavoro costituito da: Luigi Di Re Responsabile U.O.C. Malattie dell apparato respiratorio Antonio Orsini Responsabile U.O.C.

Dettagli

PAY FOR PERFORMANCE IN AREA ORTOPEDICA: L'IMPATTO NELLA REGIONE LAZIO PER TIPOLOGIA DI OSPEDALE

PAY FOR PERFORMANCE IN AREA ORTOPEDICA: L'IMPATTO NELLA REGIONE LAZIO PER TIPOLOGIA DI OSPEDALE PAY FOR PERFORMANCE IN AREA ORTOPEDICA: L'IMPATTO NELLA REGIONE LAZIO PER TIPOLOGIA DI OSPEDALE Colais P, Pinnarelli L, Perucci CA, Braga M, Davoli M, Fusco D Bari, 29-31 ottobre 2012 Background (1) In

Dettagli