ZONA RESIDENZIALE»NOKTURNO«, MONTE MARCO ELENCO DELLE CARATTERISTICHE TECNICHE DELL EDIFICIO E DELLE SUE DETERMINATE PARTI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ZONA RESIDENZIALE»NOKTURNO«, MONTE MARCO ELENCO DELLE CARATTERISTICHE TECNICHE DELL EDIFICIO E DELLE SUE DETERMINATE PARTI"

Transcript

1 ZONA RESIDENZIALE»NOKTURNO«, MONTE MARCO ELENCO DELLE CARATTERISTICHE TECNICHE DELL EDIFICIO E DELLE SUE DETERMINATE PARTI Informazioni generali La futura zona residenziale NOKTURNO si estenderà sul pendio del colle Monte Marco, nell ambito del rione Semedella Giusterna di Capodistria. Il rione sorgerà tra le vie Cesta na Markovec, Kozlovičeva ulica e l estensione della via Šolska ulica cesta Semedela. La zona offre un meraviglioso panorama del Golfo di Capodistria, particolarità che desideriamo diventi il segno di riconoscimento del nuovo rione. Secondo il progetto, gli spazi esterni e le finestre delle unità abitative hanno la vista sul Golfo di Capodistria e di Trieste, fino alle Alpi. Considerando la pendenza e le altre particolarità del terreno, la forma e il concetto della zona residenziale appaiono complessi. In effetti, sono molto semplici - gli elementi, i complessi e le forme si ripetono lungo tutto l edificato. Le articolazioni degli edifici e la sistemazione esterna si adeguano alla configurazione territoriale del colle Monte Marco. L orientamento degli edifici terrazzati seguirà quello del terreno, da sud verso nord. Il concetto permette lo sfruttamento dei tetti diritti dei nuclei inferiori, che rappresentano i terrazzi dei piani superiori. L edificato condominiale comprende i settori A e B con sei complessi d edifici (A, B, C, D, E ed F) collocati su un terreno scosceso, parallelo alla via Kozlovičeva ulica. Nel settore A ci sono i complessi A, B e C e nel settore B si trovano invece i complessi D, E e F. Le vie Prečna cesta 1 e Prečna cesta 2 suddividono ulteriormente i complessi in tre file: prima fila (complessi A, B e C), seconda fila (complessi D ed E) e terza fila (complesso F). I complessi comprenderanno diverse scalinate il nucleo con 235 unità abitative di diversi tipi e dimensioni e quattro locali commerciali destinati ad attività tranquille. Ogni unità abitativa avrà accesso al garage tramite le scale e l ascensore. I ripostigli, i luoghi di servizi e i luoghi complementari sono previsti nell ambito della zona sotterranea, dei garage o del pianterreno. Alcuni appartamenti sono muniti del ripostiglio sul terrazzo per la sistemazione dei requisiti stagionali (sedie, tavoli, sedie a sdraio, ecc..). Le quote altimetriche degli edifici saranno adeguate alla configurazione del suolo e prevedono, oltre ad un piano interrano, tre piani fuori terra. La maggior parte dei piani è disposta in: 2K+P+2N. Nella parte superiore del complesso F è inoltre presente la disposizione: 4K+P+2N. I veicoli accedono al rione dal nuovo raccordo della via Cesta na Markovec ; l accesso è inoltre possibile lungo la strada ricostruita, dall incrocio delle vie Kozlovičeva ulica e Šolska ulica, e lungo le nuove vie: Prečna cesta 1 e Prečna cesta 2. Il traffico stazionario è previsto nell ambito del garage sotterraneo. Proprio come gli edifici, anche i garage sotterranei sono suddivisi in piani, ossia quattro settori con entrate separate. Complessivamente ci sono dodici entrate nei garage e precisamente quattro entrate per ogni fila. Il garage al piano inferiore è accessibile dall estensione della via Šolska ulica, gli altri garage sono accessibili dalle due nuove strade traversali che sono state pianificate parallelamente alla via Kozlovičeva ulica. La via tra i complessi C e D non è collegata alla via Cesta na Markovec. Le aree di parcheggio per i visitatori si trovano all interno dei garage, vicino alle entrate e nelle aree parcheggio esterne. I posti parcheggio si adeguano alla costruzione degli edifici; alcuni sono di forme non standard. Sono previsti anche alcuni posti parcheggio consecutivi. Nell ambito dell edificio sono previsti 559 posti parcheggio, dei quali 229 interni e 7 esterni nella zona A (totale di 236 PP), e 312 interni e 11 esterni nella zona B (totale di 323 PP). Ad ogni unità abitativa appartengono due posti parcheggio nel garage. I posti parcheggio esterni si trovano lungo la strada ricostruita e sono previsti per i locali commerciali e i visitatori. L accesso agli appartamenti (ascensori) e gli appartamenti non presentano barriere architettoniche. Considerando la pendenza delle strade e dei percorsi pedonali, gli accessi agli edifici e alle aree esterne non sono idonei per le persone disabili senza accompagnatori. 1

2 Tra i complessi A, B e C e tra i complessi D ed E sono previste due scale esterne. La scala tra i complessi A, B e C collega gli appartamenti (attraverso gli atri) con la via Cesta na Markovec e non ha uno sbocco d uscita sull estensione ricostruita della via Šolska ulica ulica Semedela, la scala tra i complessi D e E è invece collegata con entrambe le vie. Nella prima fila è situata la rampa di scale centrale (vicino al parco giochi) tra i complessi A e B, collegata con la via Kozlovičeva ulica. Considerando la pendenza del terreno, alcuni percorsi pedonali, come i marciapiedi, sono stati progettati come scale. Strutturazione degli edifici Gli edifici condominiali dei complessi A, B, C, D, E ed F comprendono complessivamente 235 unità abitative e quattro locali commerciali. Il complesso A comprende cinque entrate, il complesso B due entrate, il complesso C nove entrate, il complesso D otto entrate, il complesso E sette entrate e il complesso F quattro entrate con le rispettive comunicazioni. Ogni entrata accomuna sei appartamenti (due per ogni piano), fatta eccezione per le entrate con più appartamenti. Tutte le scale e gli ascensori collegano i piani abitativi dell edificio con il garage. La maggior parte degli appartamenti con terrazzi e logge si affaccia sul Golfo di Capodistria. Gli appartamenti sono progettati in stile moderno. Gli elementi della costruzione acconsentono la disposizione personale delle pareti divisorie e dell attrezzatura. Le cucine sono state previste nell ambito dei vani abitativi; in alcuni appartamenti si possono progettare come vano abitativo separato. I servizi sanitari e i bagni sono spaziosi. In alcuni appartamenti è prevista la sistemazione sul posto, in altri è prevista invece la sistemazione di cabine prefabbricate. L attrezzatura dei sanitari comprende il WC con consolle e sciacquone sotto intonaco, i lavelli, la vasca da bagno e nella maggior parte anche il bidé a consolle. I bidé, i lavelli e le vasche da bagno sono muniti di miscelatori a batteria monocomando e adeguati sistemi di scarico. Le pareti d alcuni luoghi confinanti con i terrazzi sono in vetro e con porte scorrevoli. Tutti gli appartamenti dispongono di logge o terrazzi scoperti, parzialmente coperti o interamente coperti; gli appartamenti dei piani superiori sono muniti di terrazzi scoperti o parzialmente coperti, situati sui tetti degli appartamenti inferiori. Alcune logge e terrazzi sono sistemati in modo da permettere l insolazione dalla parte meridionale. Il rione è orientato a nord- est, verso il mare. I tetti sono concepiti come superfici verdi non calpestabili. Sulla maggior parte dei terrazzi sono state messe delle fioriere destinate alla coltivazione che non sono però oggetto di questa offerta. La maggior parte dei ripostigli d ogni appartamento è prevista nei piani sotterranei, vicino ai nuclei di comunicazione, alcuni si trovano invece a pianterreno, altri ripostigli sono accessibili dai garage. Tutti i ripostigli del complesso F sono accessibili dai garage. Ogni appartamento dispone dell attacco alla canna fumaria di riserva (la bobina è sigillata) e l attacco per lo scarico della cappa. Costruzione La struttura portante degli edifici comprende fondamenta in cemento armato, pilastri, pareti e tegoli di solaio. Le rampe delle scale sono in cemento armato. Pareti Le mura esterne saranno costruite in cemento con termoisolante. Le pareti tra gli appartamenti, verso le scalinate e i corridoi saranno in cemento armato con termoisolante, in modo da assicurare l isolazione del calore e dei rumori. Tetti e facciata 2

3 Gli edifici sono ricoperti da tetti calpestabili e non calpestabili. I tetti sono marginati da parapetti. Sui tetti calpestabili terrazzi è stata posta la pavimentazione in legno sulla base. Nell ambito dei tetti non calpestabili è previsto il cosiddetto tetto verde - piantagione su sostrato, senza ulteriori irrigazioni. Le facciate degli edifici sono costruite in base al sistema termoisolante con un leggero strato d intonaco. Nell ambito del pianterreno è parzialmente previsto il rivestimento in pietra. Le ringhiere delle logge e dei terrazzi sono in vetro temprato. Pavimenti Le pavimentazioni finali sono elaborate su massetto galleggiante. I pavimenti dei vani abitativi, delle camere da letto e dei corridoi sono rivestiti da parquet prefabbricato (parquet predefinito). I pavimenti dei bagni e dei sanitari sono ricoperti di ceramica. I luoghi comuni interni saranno rivestiti in pietra (le scale), ceramica, calcestruzzo o asfalto. Pareti e soffitti Le pareti divisorie sono in mattoni e intonacate. Le pareti verso le scalinate e gli altri appartamenti e le cabine sanitarie sono rivestite di pannelli di gesso- cartone su base in lamiere di profili d acciaio. Il rivestimento è termoisolante. In alcuni casi il rivestimento è realizzato in polistirene estruso e lisciato Le pareti portanti in calcestruzzo dei vani abitativi sono lisciate e tinte con idropittura bianca. I soffitti e le pareti divisorie sono altrettanto lisciate e tinti con idropittura bianca. Le pareti dei bagni sono completamente ricoperte di ceramica. Le pareti e i soffitti delle scalinate sono lisciati e tinti con stucco bianco. Le pareti dei luoghi comuni supplementari (ripostigli per biciclette, ripostigli per gli accessori di pulizia,..) sono ricoperte di stucco; le pareti dei ripostigli per gli accessori di pulizia sono rivestite di ceramica. Le pareti dei garage e dei sotterranei sono grezze. Le pareti dei ripostigli sono intonacate e tinte senza lisciatura. Finestre e porte La struttura delle finestre è conforme agli standard d isolamento del calore e del suono. Le cornici delle finestre sono in profili d alluminio; il vetro è isolante. Per le strutture vetrate dei vani abitativi sono previste le porte scorrevoli (vetrate panoramiche), in determinati casi, anche le porte normali. Le finestre sono munite di persiane. Alcune logge e terrazzi degli appartamenti sono muniti di tende. I davanzali interni sono in pietra, quelli esterni in lamiere AL. Le porte degli edifici e dei luoghi sotterranei, parzialmente vetrate, sono munite di telai e ante in acciaio o alluminio, prodotti in profili standard. Le porte d entrata degli appartamenti sono in legno truciolato, di colore bianco e sono isolate dal suono, antincendio e con una serratura a tre punti ed antieffrazione. Le porte sono anche munite di spioncino e serratura di sicurezza. I telai sono in legno. Le porte interne sono in legno truciolato, e di colore bianco. I telai sono in legno, trattati come l anta della porta. Le porte dei ripostigli degli appartamenti sono in legno truciolato, di colore bianco con il telaio in metallo. Ringhiere Le ringhiere delle logge e dei terrazzi sono in vetro temprato con un piccolo poggia mani verniciato in alluminio. Le ringhiere delle scalinate sono metalliche in ferro verniciato piatto. Le ringhiere delle finestre francesi, in ferro piatto, sono protette dalla corrosione e verniciate. Installazioni 3

4 Installazioni meccaniche Il rione comprende tre caldaie a gas naturale liquefatto, che riforniscono gli appartamenti e i locali commerciali con acqua da riscaldamento. Nelle nicchie chiuse, di fronte agli appartamenti, sono sistemati i calorimetri per l acqua da riscaldamento e i contatori per l acqua fredda. Il rilevamento a distanza dell utilizzo è previsto nei vani delle caldaie. Il sistema di riscaldamento comprende radiatori piatti in acciaio, convettori da pavimento nei soggiorni e radiatori tubolari nei bagni. È previsto un sistema di riscaldamento a doppie tubature. Gli elementi di riscaldamento sono muniti di valvole termostato. Il raffreddamento è previsto tramite gli impianti»split«con una, o nella maggior parte degli appartamenti, con due unità interne nell appartamento e l unità esterna sul tetto o nel garage. Nei sanitari e nei luoghi di servizio, con sistema di ventilazione forzata, sono collocati i ventilatori d uscita. Le cucine sono munite di tubi di ventilazione per le cappe. La cappa della cucina e il tubo di allacciamento non sono oggetto dell offerta. Nell ambito d alcuni terrazzi degli appartamenti superiori sono state poste le basi per piccole piscine idromassaggio di dimensioni fino a 200 x 200 cm (conduttura dell acqua, scarico e allacciamento elettrico). I garage dispongono di un impianto di ventilazione forzata. L aria fresca entra attraverso i fori di ventilazione delle pareti esterne dei sotterranei. Anche i ripostigli degli appartamenti dispongono di tale impianto - la fuoriuscita è prevista tramite canali, fino al garage o all aperto; la conduttura è prevista tramite pozzetti nei corridoi comuni, di fronte ai ripostigli. Installazioni elettriche Sono previste misurazioni separate d ogni appartamento o locale commerciale tramite contatori biorari trifase. Il blocco d interruttori degli appartamenti è previsto negli atri, sulle porte d entrata; il contatore è previsto al pianterreno, nell atrio d ogni scalinata. In ogni luogo sono previste lampade a plafone. Le lampade sono già installate su balconi e terrazzi, logge, ripostigli, luoghi comuni, corridoi e scale. Le cabine da bagno prefabbricate sono munite di luci. La sistemazione delle prese elettriche e delle prese fisse è prevista in base alla disposizione dell arredamento dei luoghi nei progetti. In ogni luogo sono previste più prese (almeno una all entrata). Gli interruttori per gli impianti e l attrezzatura elettrica dei bagni sono collocati di fronte all entrata alla stanza da bagno. Oltre alle prese elencate, negli appartamenti sono previste prese di corrente (attacchi) per la lavatrice e l asciugatrice, per i ventilatori nei sanitari, per il frigorifero, il congelatore, la lavastoviglie e la cucina economica. Nel soggiorno è previsto per l impianto»split«di raffreddamento. Nel ripostiglio sotterraneo è previsto un particolare circuito con lampada e presa. Per il meccanismo elettrico delle persiane è prevista la collocazione di tubi di protezione per l esecuzione successiva di cavi elettrici. L apparecchiatura e l impianto elettrico non sono oggetto dell offerta. Per le piscine idromassaggio sui terrazzi d alcuni appartamenti sono previste le basi d installazioni elettriche (valvola nel quadro elettrico, cavo di protezione fino alla presa). Le piscine idromassaggio non sono oggetto dell offerta. Nell atrio è previsto inoltre l armadietto a parete con prese per il telefono e la TV a cavo, collegate al cavo ottico. Dall armadietto partono i tubi di protezione per la distribuzione dei cavi UTP fino alle possibili posizioni di TV e telefoni. In tal modo è possibile l installazione alla rete internet senza ulteriori interventi edili. L apertura della porta principale dell edificio dall appartamento è prevista tramite il video citofono. L accesso al garage è previsto tramite l apertura telecomandata. Nell ambito delle scale e dei corridoi è inoltre previsto un sistema d illuminazione d emergenza, in caso d interruzione della fornitura elettrica. Programma commerciale 4

5 I quattro locali commerciali dei complessi B, C, D e F sono previsti per attività tranquille. Sono stati costruiti fino alla III fase estesa. Ai locali commerciali sarà conferita la concessione d uso. Saranno quindi i singoli acquirenti ad eseguire le formalità inerenti all autorizzazione all esercizio. Le entrate dei locali commerciali sono a parte, separate dalle scale che portano agli appartamenti. Nell ambito dei locali commerciali sono previsti gli spazi per i sanitari ed eventuali cucinini. Nei vani sono assicurate le installazioni per l acqua di riscaldamento e l acqua fredda, la canalizzazione, l elettricità nonché l installazione per le telecomunicazioni (cavo ottico) per la TV, il telefono e l internet. È previsto il rilevamento a distanza dell utilizzo dell acqua sanitaria (calda e fredda). Negli atri delle scalinate, dove si trovano i contatori elettrici degli appartamenti, sono collocati pure i contatori biorari trifase per l utilizzo d energia elettrica dei locali. Per i locali commerciali sono previsti posti parcheggio nelle aree esterne, fatta eccezione per il complesso F, al quale sono assicurati alcuni posti nel garage. Nell ambito dei locali commerciali è previsto un piccolo contenitore per i rifiuti (vicino ai contenitori per gli appartamenti o sulle isole ecologiche). 5

TESSERETE RESIDENZA AL SOLE EDIFICIO D. Dati del terreno Descrizione del progetto Materiali da costruzione

TESSERETE RESIDENZA AL SOLE EDIFICIO D. Dati del terreno Descrizione del progetto Materiali da costruzione TESSERETE RESIDENZA AL SOLE EDIFICIO D Dati del terreno Descrizione del progetto Materiali da costruzione RELAZIONE TECNICA DATI DEL PROGETTO Mappale no. 214-216-429-430(vedi nuovo piano parcellare) Superficie

Dettagli

RESIDENZA LA VIGNA Via Legobbe CH - 6710 Biasca

RESIDENZA LA VIGNA Via Legobbe CH - 6710 Biasca RESIDENZA LA VIGNA Via Legobbe CH - 6710 Biasca 9 APPARTAMENTI ECOLOGICI MINERGIE SU MISURA PER TE CONSEGNA PREVISTA FINE 2016 Appartamenti da 2 1/2 & 4 1/2 locali Gennaio 2015 LA VIGNA Progettazione,

Dettagli

GENARDIS RESIDENCE LA SCALA

GENARDIS RESIDENCE LA SCALA GENARDIS RESIDENCE LA SCALA International Home Esclusivo!!! Ritiriamo la tua casa +39 0332 19.52.494 +41 91 606.37.06 infogenardis@gmail.com REV_002_11-04-2012 DESCRIZIONE TECNICA Allegato al contratto

Dettagli

Indaco Immobiliare S.r.l. VIA SANT ANATALONE 5 - MILANO

Indaco Immobiliare S.r.l. VIA SANT ANATALONE 5 - MILANO VIA SANT ANATALONE 5 - MILANO CARATTERISTICHE DELL EDIFICIO - Certificazione energetica in classe B; - Muratura perimetrale esterna ad elevato isolamento termico ed acustico; - Box al piano terra con accesso

Dettagli

residenza fina via Arcioni 8 Bellinzona TICINO SVIZZERA 02/10/12

residenza fina via Arcioni 8 Bellinzona TICINO SVIZZERA 02/10/12 residenza fina via Arcioni 8 Bellinzona TICINO SVIZZERA 02/10/12 BELLINZONA Bellinzona é città capitale del Canton Ticino e capoluogo del distretto omonimo di 17.690 abitanti e si trova sulla sponda del

Dettagli

Descrizione di costruzione. per. St. Ulrich s high class chalets

Descrizione di costruzione. per. St. Ulrich s high class chalets Descrizione di costruzione per St. Ulrich s high class chalets 1/A. INFORMAZIONI GENERALI : CHALET A L abitazione viene costruita su un terreno di circa 734 m2 in leggero pendio. L intera abitabilità ammonta

Dettagli

IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO

IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO 1 OPERE IN C.A. Tutte le opere strutturali dell edificio saranno in cemento armato con calcestruzzo gettato

Dettagli

DESCRIZIONE RIASSUNTIVA DEI SERVIZI

DESCRIZIONE RIASSUNTIVA DEI SERVIZI DESCRIZIONE RIASSUNTIVA DEI SERVIZI Appartamenti con servizi di alto livello e architettura tradizionale. 01 GRANDE EDIFICIO: Ossatura in cemento armato realizzata nel rispetto delle norme antisismiche

Dettagli

Direttiva tecnica per il programma di calcolo CasaClima (Agosto 2007)

Direttiva tecnica per il programma di calcolo CasaClima (Agosto 2007) Direttiva tecnica per il programma di calcolo CasaClima (Agosto 2007) Per problemi con il programma di calcolo si deve considerare principalmente la guida all uso della scheda operativa per il calcolo

Dettagli

Residenza Matrix LUGANO. pagina 1 / 12 14.03.2014

Residenza Matrix LUGANO. pagina 1 / 12 14.03.2014 LUGANO 14.03.2014 pagina 1 / 12 UBICAZIONE pagina 2 / 12 PIANO SITUAZIONE SCALA 1:500 Via M. Boschetti Alberti Entrata autorimessa Via Giuseppe Bagutti RESIDENZA CONCHIGLIA via alla Campagna Via Ferri

Dettagli

NUOVA RESIDENZA APPARTAMENTI A SAN VITTORE

NUOVA RESIDENZA APPARTAMENTI A SAN VITTORE SAN VITTORE : EDIFICAZIONE NUOVA RESIDENZA STABILE D'APPARTAMENTI Mappale No. 897 RELAZIONE DI VENDITA IL TERRENO La nuova residenza sorgerà nella parte sud-est del paese di San Vittore nei pressi della

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16 RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16 SCAVI E REINTERRI ESECUZIONE DI SCAVO DI SBANCAMENTO ESEGUITO CON MEZZI MECCANICI, ESECUZIONE DI SCAVO A SEZIONE OBBLIGATA

Dettagli

Rebecca s.r.l. iniziative immobiliari VILLE A SCHIERA. (indipendenti) Marnate (VA) Via Oberdan/via Mazzini Rif. Ville 1-2-3-5

Rebecca s.r.l. iniziative immobiliari VILLE A SCHIERA. (indipendenti) Marnate (VA) Via Oberdan/via Mazzini Rif. Ville 1-2-3-5 Rebecca s.r.l. Iniziative immobiliari VILLE A SCHIERA (indipendenti) Marnate (VA) Via Oberdan/via Mazzini Rif. Ville 1-2-3-5 PREMESSE Si richiamano e saranno accettate e rispettate le seguenti norme e

Dettagli

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO Capitolato delle opere Premessa Il complesso e costituito da tre edifici a destinazione residenziale, di 2 piani fuori terra e da un piano interrato adibito

Dettagli

ANDREA FASOLA 6928 Gravesano

ANDREA FASOLA 6928 Gravesano * I materiali definiti nelle immagini sono indicativi INQUADRAMENTO GENERALE * I materiali definiti nelle immagini sono indicativi FRONTE NORD - ACCESSO * I materiali definiti nelle immagini sono indicativi

Dettagli

ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI

ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI PLANIMETRIA ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI Luogo Nella bella zona collinare di Arzo, soleggiata

Dettagli

NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE

NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE A due passi dal centro storico, immobili in fase di realizzazione con finiture di pregio. Possibilità di scegliere materiali e disposizione interna. Pannelli

Dettagli

Residenza San Michele - Via Pometta - 6500 Bellinzona. Tel: + 41 (0)91 826 23 14 Informazioni e Vendita: REMAX, 6500 Bellinzona Sig.

Residenza San Michele - Via Pometta - 6500 Bellinzona. Tel: + 41 (0)91 826 23 14 Informazioni e Vendita: REMAX, 6500 Bellinzona Sig. Residenza San Michele www.residenzasanmichele.ch Consegna: Estate 205 DOVE SI TROVA BELLINZONA 0 Stazione FFS 2 Asilo Comunale 6 5 9 4 7 2 3 3 4 5 6 7 8 Scuole Elementari Comunali Scuole Medie Liceo

Dettagli

AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE

AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE FONDAZIONI Fondazioni costituite da travi rovesce e platee in cemento armato,

Dettagli

1. PARTI COMUNI...2 2. ALLOGGI...3 3. IMPIANTI...6 4. VERNICIATURE E TINTEGGIATURE...8 5. PULIZIE...8

1. PARTI COMUNI...2 2. ALLOGGI...3 3. IMPIANTI...6 4. VERNICIATURE E TINTEGGIATURE...8 5. PULIZIE...8 INDICE 1. PARTI COMUNI...2 1.1. FACCIATE... 2 1.2. PAVIMENTAZIONI... 2 1.3. COPERTURA... 2 2. ALLOGGI...3 2.1. PAVIMENTAZIONI INTERNE... 3 2.2. ZOCCOLINI... 3 2.3. RIVESTIMENTI... 3 2.4. PLAFONI... 4 2.5.

Dettagli

RESIDENZA VEDÒ, LUGANO-PREGASSONA

RESIDENZA VEDÒ, LUGANO-PREGASSONA RESIDENZA VEDÒ, LUGANO-PREGASSONA Amministrazione e vendita INTERFIDA SA STUDIO GEST SA www.studiogest.ch RESIDENZA VEDÒ, PREGASSONA La residenza Vedò è situata in zona residenziale e tranquilla soleggiata

Dettagli

RESIDENZA LE TERRAZZE Via Franco Zorzi CH - 6500 Bellinzona

RESIDENZA LE TERRAZZE Via Franco Zorzi CH - 6500 Bellinzona RESIDENZA LE TERRAZZE Via Franco Zorzi CH - 6500 Bellinzona 8 APPARTAMENTI ECOLOGICI MINERGIE SU MISURA PER TE CONSEGNA PREVISTA SETTEMBRE 2014 AGGIORNAMENTO 2014 ArchiSuisse SA Progettazione Costruzione

Dettagli

Muro di contenimento a mensola. Scale con travi a ginocchio Scale a soletta rampante

Muro di contenimento a mensola. Scale con travi a ginocchio Scale a soletta rampante Pali trivellati Fondazioni profonde Pali battuti Micropali Verifica strutture Platea Fondazioni superficiali Plinti Manutenzione fondazioni Travi rovesce Verifica statica Pilastri Travi STRUTTURE IN C.A.

Dettagli

gps@lamiapec.it DESCRIZIONE TECNICA del 17/11/2014 I solai in laterocemento con soletta collaborante in C. A. 1.2 TAMPONAMENTI,DIVISORIE E TRAMEZZE

gps@lamiapec.it DESCRIZIONE TECNICA del 17/11/2014 I solai in laterocemento con soletta collaborante in C. A. 1.2 TAMPONAMENTI,DIVISORIE E TRAMEZZE GP S.r.l. Sede Legale ed ufficio: Via Trento n 12 Trieste fax 0403481584 telefono 040634523 Iscrizione Registro Imprese di Trieste e C.F. 01205290222 - P.IVA 00958700320 Capitale.i.v. Euro 10.400.00 gps@lamiapec.it

Dettagli

EDILIZIA RESIDENZIALE DI TIPO MEDIO E DI PREGIO

EDILIZIA RESIDENZIALE DI TIPO MEDIO E DI PREGIO EDILIZIA RESIDENZIALE DI TIPO MEDIO Villa singola di pregio 35 1.22,00 382,00 TABELLA RIASSUNTIVA DEI COSTI E PERCENTUALI D INCIDENZA COD. OPERA PREZZI IN URO % 01 Impianto di cantiere e scavi 02 Struttura

Dettagli

Comune di Lurano Provincia di Bergamo. Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE

Comune di Lurano Provincia di Bergamo. Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE Comune di Lurano Provincia di Bergamo Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE 1 NOTA INTRODUTTIVA La descrizione ha lo scopo di evidenziare le caratteristiche principali dell

Dettagli

Residenza vista lago di alto standing, in zona residenziale pregiata molto tranquilla e soleggiata con comodo accesso alla città, fermata bus

Residenza vista lago di alto standing, in zona residenziale pregiata molto tranquilla e soleggiata con comodo accesso alla città, fermata bus RESIDENZA MIRAVALLE LUGANO MASSAGNO Residenza vista lago di alto standing, in zona residenziale pregiata molto tranquilla e soleggiata con comodo accesso alla città, fermata bus cittadino a 150 m. Scuole,

Dettagli

CAPITOLATO EDIFICIO RESIDENZIALE IN ROMA VIA DI GENEROSA

CAPITOLATO EDIFICIO RESIDENZIALE IN ROMA VIA DI GENEROSA CAPITOLATO EDIFICIO RESIDENZIALE IN ROMA VIA DI GENEROSA 1. FONDAZIONI E STRUTTURA Le fondazioni dirette sono state realizzate in cemento armato opportunamente armate e la struttura in elevazione sempre

Dettagli

Art. 9 Manutenzione ordinaria

Art. 9 Manutenzione ordinaria Comune di Padova Settore Edilizia Privata Settore Pianificazione Urbanistica Piano Regolatore Generale Nuovo Regolamento Edilizio Comunale (Approvato con Deliberazione del C.C. n. 41 del 05/06/2006) Specifiche

Dettagli

ELENCO OPERE EDILI PER FRAZIONAMENTO E RISTRUTTURAZIONE INTERNA DI APPARTAMENTI RESIDENZIALI

ELENCO OPERE EDILI PER FRAZIONAMENTO E RISTRUTTURAZIONE INTERNA DI APPARTAMENTI RESIDENZIALI ELENCO OPERE EDILI PER FRAZIONAMENTO E RISTRUTTURAZIONE INTERNA DI APPARTAMENTI RESIDENZIALI 1) BREVE ESTRATTO DELLE CONDIZIONI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE: a. L appaltatore dichiara di disporre di capitali,

Dettagli

COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna)

COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna) COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna) REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI TRA L ENTE GESTORE E GLI ASSEGNATARI DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA AI SENSI DELL ART.25, COMMA

Dettagli

Indice. ubicazione. progetto. planimetria. piante. descrizione tecnica

Indice. ubicazione. progetto. planimetria. piante. descrizione tecnica Indice ubicazione progetto planimetria piante descrizione tecnica 3 5 9 10 29 1 2 Basel Zürich St. Gallen San Gottardo San Bernardino Lausanne Bern Luzern Chur Locarno Bellinzona Bioggio Lugano Genève

Dettagli

CAPITOLATO APPARTAMENTI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Località San Liborio EDIFICIO G1

CAPITOLATO APPARTAMENTI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Località San Liborio EDIFICIO G1 ALLEGATO A Rev. 01 CAPITOLATO APPARTAMENTI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Località San Liborio EDIFICIO G1 1. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE 1.1 STRUTTURA PORTANTE L edificio -composto da un piano interrato e 5

Dettagli

PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI NR. 4 APPARTAMENTI DUPLEX INDIPENDENTI A COLDRERIO RESIDENZA BONGIO

PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI NR. 4 APPARTAMENTI DUPLEX INDIPENDENTI A COLDRERIO RESIDENZA BONGIO PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI NR. 4 APPARTAMENTI DUPLEX INDIPENDENTI A COLDRERIO RESIDENZA BONGIO Impresa generale: IMPREGEST SA c.p. 257 - CH - 6915 NORANCO (Lugano) 091.994.77.44 - www. Impregest.ch

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO RESIDENZIALE in VIA COMMERCIALE n 71 a Trieste DESCRIZIONE TECNICA 25/01/2015

RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO RESIDENZIALE in VIA COMMERCIALE n 71 a Trieste DESCRIZIONE TECNICA 25/01/2015 GP S.r.l. Società con socio unico Società soggetta all attività di direzione e coordinamento da parte della società GI EMME S.p.a. con sede in Trieste via Trento n 12 c.f. 00867010233 e P.IVA 11924350157*****************

Dettagli

Residenza Via Zorzi. Residenza Via Zorzi Via F. Zorzi, 6500 Bellinzona

Residenza Via Zorzi. Residenza Via Zorzi Via F. Zorzi, 6500 Bellinzona Pr C im on av se er gn a a: 20 12 Residenza Via Zorzi Promotore: WOHNBAUTEN AG Impresa Generale: Architetto: Informazioni e Vendita: IMMOSTUDIO KARSCH & PARTNERS Studio d architettura 6500 BELLINZONA Sergio

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE SOC. IMMOBILIARE VIALE CALLET S.R.L. INTERVENTO DI EDILIZIA RESIDENZIALE VIA OSOPPO N 41 TORINO DESCRIZIONE DELLE OPERE Soc.Immobiliare viale Callet s.r.l. C.so Stati Uniti n. 41 10129 Torino tel. 011-390389

Dettagli

Costruzione edificio residenziale in Comune di Milano (MI) Via Voltri DESCRIZIONE DELLE OPERE

Costruzione edificio residenziale in Comune di Milano (MI) Via Voltri DESCRIZIONE DELLE OPERE Costruzione edificio residenziale in Comune di Milano (MI) Via Voltri DESCRIZIONE DELLE OPERE I Giardini di Via Voltri DESCRIZIONE TECNICA DELL IMMOBILE 1) CARATTERISTICHE GENERALI DELL EDIFICIO STRUTTURE

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICE COSTRUTTIVE E FINIZIONI DEL L EDIFICIO SITO IN RIVOLI VIA SANTA CROCE N 7 ALLEGATO B

DESCRIZIONE TECNICA DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICE COSTRUTTIVE E FINIZIONI DEL L EDIFICIO SITO IN RIVOLI VIA SANTA CROCE N 7 ALLEGATO B DESCRIZIONE TECNICA DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICE COSTRUTTIVE E FINIZIONI DEL L EDIFICIO SITO IN RIVOLI VIA SANTA CROCE N 7 ALLEGATO B CAPITOLO I PREMESSA La presente descrizione ha per oggetto le modalità

Dettagli

Descrizione opera e definizione prestazioni per le abitazioni ed i locali ad uso commerciale Sonnengaudy

Descrizione opera e definizione prestazioni per le abitazioni ed i locali ad uso commerciale Sonnengaudy Descrizione opera e definizione prestazioni per le abitazioni ed i locali ad uso commerciale Sonnengaudy L idea Gli edifici nella Sonnenburger Str. 56 e nella Gaudystr. 15 furono costruiti nel periodo

Dettagli

Le murature interne di divisione dei locali saranno realizzate con mattoni forati dello spessore di cm.8.

Le murature interne di divisione dei locali saranno realizzate con mattoni forati dello spessore di cm.8. Fondazione, muri di elevazione del piano interrato, travi, pilastri e scale interne saranno eseguite in calcestruzzo armato con barre di acciaio ad aderenza migliorata. Le murature del piano terra e del

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 ESTRATTO DEL CAPITOLATO LAVORI DEMOLIZIONI Demolizione edificio esistente SCAVI E RINTERRI Scavo di sbancamento

Dettagli

Casa unifamiliare a Morcote, Svizzera A. Paolella, WWF Ricerche e Progetti

Casa unifamiliare a Morcote, Svizzera A. Paolella, WWF Ricerche e Progetti Casa unifamiliare a Morcote, Svizzera A. Paolella, WWF Ricerche e Progetti Il laterizio costituisce il principale materiale da costruzione della casa. La scelta di adottare elementi naturali e sostenibili

Dettagli

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE PRINCIPALI. Casa di 9 unità immobiliari in classe energetica A e struttura antisismica come da norme vigenti

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE PRINCIPALI. Casa di 9 unità immobiliari in classe energetica A e struttura antisismica come da norme vigenti ALLEGATO B DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE PRINCIPALI Casa di 9 unità immobiliari in classe energetica A e struttura antisismica come da norme vigenti Struttura portante della casa in cemento armato con tamponamenti

Dettagli

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna ALLEGATO ALLA D.C. N.76 DEL 27.10.2004 Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna COMUNE DI CASTEL MAGGIORE REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI TRA L ENTE GESTORE E GLI ASSEGNATARI DI ALLOGGI

Dettagli

DESCRIZIONE OPERE DELLO STABILE IN LEGNANO, VIA PASUBIO N. 16

DESCRIZIONE OPERE DELLO STABILE IN LEGNANO, VIA PASUBIO N. 16 DESCRIZIONE OPERE DELLO STABILE IN LEGNANO, VIA PASUBIO N. 16 OPERE IN CEMENTO ARMATO Tutte le opere strutturali, il vano ascensore e le rampe delle scale saranno realizzate in cemento armato con calcestruzzo

Dettagli

Descrizione tecnica - Capitolato. Descrizione tecnica - Capitolato

Descrizione tecnica - Capitolato. Descrizione tecnica - Capitolato Descrizione tecnica - Capitolato Descrizione tecnica - Capitolato A Vallarga / Val di Fundres DESCRIZIONE TECNICA CAPITOLATO 1. Generale Tutte le lavorazioni saranno svolte secondo il progetto approvato,

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE DESCRIZIONE DELLE OPERE 1. STRUTTURA fondazioni continue in c.a., a travi rovesce, plinti isolati, platea; muri di cantina in cls. sp. cm. 30; pilastri e travi in c.a.; solai in laterocemento armato, la

Dettagli

Complesso Residenziale

Complesso Residenziale Complesso Residenziale Nuova Ceppeta Loc. Ceppeta, Velletri-Roma- VELCOS S.R.L. Via Pasquale Baffi, 26 00149 Roma P.I. C.F. 08387511002 Oggetto: CAPITOLATO LAVORI Intervento: Via Ceppeta Inferiore-Velletri-Roma

Dettagli

DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE

DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE Costruzioni s.r.l. Via Boccaccio n 29 20123 MILANO P.IVA 06454770964 Oggetto: REALIZZAZIONE NUOVI EDIFICI RESIDENZIALI IN COMUNE DI LENNO (CO) VIALE LIBRONICO DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE CAPITOLATO

Dettagli

L area in cui è situato il residence Aurora si colloca alle porte di Pasiano, all incrocio tra via Roma e via Pasiano di Sotto.

L area in cui è situato il residence Aurora si colloca alle porte di Pasiano, all incrocio tra via Roma e via Pasiano di Sotto. IMMOBILARE DAL ZIN S.R.L. Ogni cosa che vedo e faccio prende senso in uno spazio della mente dove regna la stessa calma di qui, la stessa penombra, lo stesso silenzio percorso da fruscii di foglie. I.

Dettagli

residenza PROMOTORE Consorzio PERA PROGETTO bonetti e bonetti architetti

residenza PROMOTORE Consorzio PERA PROGETTO bonetti e bonetti architetti 101 residenza PROMOTORE Consorzio PERA PROGETTO bonetti e bonetti architetti Il paesaggio della Capriasca Scorcio di Tesserete Il Centro Balneare 2 residenza 101 Il Centro Sportivo Il villaggio di Bigorio

Dettagli

CAPITOLATO DEGLI ELEMENTI DI FINITURA

CAPITOLATO DEGLI ELEMENTI DI FINITURA ALLEGATO N.2 RESIDENZA ORCHIDEA CAPITOLATO DEGLI ELEMENTI DI FINITURA 28 APRILE 2014 CARATTERISTICHE GENERALI DELL INTERVENTO L imm.re in questo intervento realizza edifici residenziali secondo standards

Dettagli

DESCRIZIONE INTERVENTO

DESCRIZIONE INTERVENTO ALLEGATO B Residenza L incanto BESATE CAPITOLATO DESCRIZIONE INTERVENTO 1 1. STRUTTURA PORTANTE La struttura portante sarà realizzata in Porotoplan da cm 40.I divisori saranno in Porotoplan doppia parete

Dettagli

Esempi degli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef

Esempi degli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef Accorpamenti di locali o di altre unità immobiliari Allargamento porte Allargamento porte e finestre esterne Allarme finestre esterne Ampliamento con formazione di volumi tecnici Apertura interna Ascensore

Dettagli

COSA SI PUO' DETRARRE

COSA SI PUO' DETRARRE COSA SI PUO' DETRARRE Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità alle normative edilizie locali. INTERVENTI

Dettagli

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE PALAZZINE C/D

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE PALAZZINE C/D Centro Residenziale Vicus Cecilianus Lotto Sud DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE PALAZZINE C/D 1 PRESENTAZIONE Nell ambito di un impegnativo ed ambizioso piano di lottizzazione che si sta sviluppando nel

Dettagli

AREE AD INTERVENTO GARE NAZIONALI

AREE AD INTERVENTO GARE NAZIONALI Allegato F Gara tipo B Monza, agosto 2014 Gare Nazionali di medio livello AREE AD INTERVENTO GARE NAZIONALI ELENCO ZONE DI INTERVENTO gara tipo B 1. TRIBUNA D ONORE 2. CENTRO MEDICO 3. TENDA VERIFICHE

Dettagli

Residenza città d ella 2 Bedano secondo stabile info su: WWW.BEDANO.PAGE.TL

Residenza città d ella 2 Bedano secondo stabile info su: WWW.BEDANO.PAGE.TL Residenza città d ella 2 Bedano secondo stabile info su: WWW.BEDANO.PAGE.TL Vendite: FaConsulenze Via G. Guisan 16 6900 Paradiso Tel : 091 980 39 55 e-mail: faci@ticino.com Alessandro Fumasoli cell: 079

Dettagli

Residenziale Le Colline"

Residenziale Le Colline ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

Magnifico appartamento di 4 ½ locali alla Residenza Parco Carona inserito in un parco di 13'000 m2 a Ciona-Carona

Magnifico appartamento di 4 ½ locali alla Residenza Parco Carona inserito in un parco di 13'000 m2 a Ciona-Carona Magnifico appartamento di 4 ½ locali alla Residenza Parco Carona inserito in un parco di 13'000 m2 a Ciona-Carona Nel 2013 il comune di Carona si è aggregato alla Nuova Lugano. Carona è situata tra i monti

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

Splendido appartamento di 3 ½ locali con meravigliosa vista lago al Condominio dei Fiori a Bissone

Splendido appartamento di 3 ½ locali con meravigliosa vista lago al Condominio dei Fiori a Bissone Splendido appartamento di 3 ½ locali con meravigliosa vista lago al Condominio dei Fiori a Bissone Il comune di Bissone, allungato sulla riva del Ceresio, con le sue case con massicci portici, la sua posizione

Dettagli

L'appartamento è collocato sul lato di Via Madonna delle Grazie, lontano dalla confusione della

L'appartamento è collocato sul lato di Via Madonna delle Grazie, lontano dalla confusione della Vendesi appartamento ad ingresso, autonomo primo piano più mansarda, in più cost b - primo piano mq 97,54 + balconi mq 21,12 - mansarda mq 77 + veranda mq 19,58 - box auto privato mq 22,94 in locale seminterrato.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. RESIDENZA ALTHEA marzo 2010 COMUNE DI SEMENTINA, Via Ciossetto. Proprietari e promotori: Castellano Falcone Tunesi - Treppiedi

RELAZIONE TECNICA. RESIDENZA ALTHEA marzo 2010 COMUNE DI SEMENTINA, Via Ciossetto. Proprietari e promotori: Castellano Falcone Tunesi - Treppiedi RESIDENZA ALTHEA marzo 2010 COMUNE DI SEMENTINA, Via Ciossetto RELAZIONE TECNICA Proprietari e promotori: Castellano Falcone Tunesi - Treppiedi Progettista: Studio d architettura Sandro Bulloni SA 6514

Dettagli

SCHEDA RIASSUNTIVA DEI LAVORI PREVISTI CONTRASSEGNATE CON "X" LE LAVORAZIONI COMPRESE

SCHEDA RIASSUNTIVA DEI LAVORI PREVISTI CONTRASSEGNATE CON X LE LAVORAZIONI COMPRESE Roma 04 Aprile 2011 SCHEDA RIASSUNTIVA DEI LAVORI PREVISTI CONTRASSEGNATE CON "" LE LAVORAZIONI COMPRESE Cliente: LAVORI EDILI ED IMPIANTISTICI: Lavoro: Piazza Euclide 31 piano terra con balcone 75 mq.

Dettagli

Descrizione delle opere intervento di FARA OLIVANA CON SOLA. di N 12 alloggi

Descrizione delle opere intervento di FARA OLIVANA CON SOLA. di N 12 alloggi Descrizione delle opere intervento di FARA OLIVANA CON SOLA di N 12 alloggi DESCRIZIONE DELLE OPERE MURATURE : Murature perimetrali di tamponamento dell edificio, saranno del tipo a cassa vuota composta

Dettagli

La soletta dei balconi esterni è in cemento armato in opera, il parapetto è realizzato con barra metallica a disegno semplice.

La soletta dei balconi esterni è in cemento armato in opera, il parapetto è realizzato con barra metallica a disegno semplice. 1. STRUTTURA Le fondazioni sono del tipo continue e/o travi rovesce e/o plinti isolati eseguite in cemento armato gettato in opera, con calcestruzzo di adeguate caratteristiche di resistenza.il tutto è

Dettagli

)$%%5,&$72% %,/2&$/,

)$%%5,&$72% %,/2&$/, 1 '(6&5,=,21(7(&1,&$'(//$&26758=,21( )$%%5,&$72% 9,$5(6(*21($1*/29,$0217(*5$33$ &2081(',/$,1$7( %,/2&$/, 67587785()$%%5,&$72: - fondazioni in calcestruzzo armato e plinti; - muratura p. seminterrato in

Dettagli

Golf Homes Appartamenti per gli amanti del golf e della natura

Golf Homes Appartamenti per gli amanti del golf e della natura Golf Homes Appartamenti per gli amanti del golf e della natura EAGLE - BIRDIE - PAR - TEE - FAIRWAY - GREEN - DRIVER - PUTTER 335 39 88 39 - info@golfhomes.it - golfhomes.it Il contesto La villa, composta

Dettagli

capitolato VILLETTA in salita Monte Calvario!

capitolato VILLETTA in salita Monte Calvario! capitolato VILLETTA in salita Monte Calvario SPECIFICHE DEL TERRENO superficie complessiva del lotto 1270 mq. superficie costruita 100 mq. superficie terreno circostante 1170 mq. accesi al terreno accesso

Dettagli

RESIDENCE LE TERRAZZE Descrizione delle opere

RESIDENCE LE TERRAZZE Descrizione delle opere RESIDENCE LE TERRAZZE Descrizione delle opere Comune di Cologno al Serio (BG) via San Rocco Residence Le Terrazze Cologno al Serio DESCRIZIONE DELLE OPERE Articolo 1. Scavi Scavi occorrenti di sbancamento

Dettagli

PALAZZO LEOPARDI DESCRIZIONE SINTETICA DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICHE E QUALITA DEI MATERIALI USATI

PALAZZO LEOPARDI DESCRIZIONE SINTETICA DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICHE E QUALITA DEI MATERIALI USATI Revisione 2 11/11/2013 gr PALAZZO LEOPARDI DESCRIZIONE SINTETICA DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICHE E QUALITA DEI MATERIALI USATI 1) STRUTTURE Le fondazioni e le strutture portanti in elevazione saranno

Dettagli

CANTIERE DI CAMPOSPINOSO VIA FORNACE DESCRIZIONE LAVORI

CANTIERE DI CAMPOSPINOSO VIA FORNACE DESCRIZIONE LAVORI CANTIERE DI CAMPOSPINOSO VIA FORNACE DESCRIZIONE LAVORI PREMESSA CARATTERISTICHE DEI FABBRICATI L intervento prevede la realizzazione di unità abitative così suddivise: VEDI DISEGNI STRUTTURE I fabbricati

Dettagli

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Ponti termici e Serramenti. Novembre 2011

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Ponti termici e Serramenti. Novembre 2011 Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti Ponti termici e Serramenti Novembre 2011 Cosa sono i ponti termici I Ponti Termici sono punti o zone dove il comportamento termico dell edificio è diverso

Dettagli

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI COSTRUZIONI EDILI DI CRACOLICI GIOACCHINO Via Togliatti, 17 26815 Massalengo(LO) tel. 0371/483389 348/7806291/0/2 fax. 0371/483389 DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI PIANO DI RECUPERO BRESSANI VIA

Dettagli

Le scale di accesso alle zone soppalcate sono tutte in metallo a giorno, gli infissi esterni ed interni sono in legno e, nella generalità, originari.

Le scale di accesso alle zone soppalcate sono tutte in metallo a giorno, gli infissi esterni ed interni sono in legno e, nella generalità, originari. UNITÀ IMMOBILIARE: Sita in Roma via Giacomo Venezian, 22, piano primo interno 1 con asservito posto auto via Gaetano Sacchi,19 - DESTINAZIONE D USO: abitazione Prezzo Appartamento più Garage: 870.000 Euro

Dettagli

quadro generale intervento

quadro generale intervento INQUADR A MENTO quadro generale intervento TIPOLOGIA 1 TIPOLOGIA 1 tipologia 1 VILLETTE 1-2-3-4 piano terra primo piano CAPITOLATO CAPITOLATO SULLE CARATTERISTICHE TECNICHE E PRESTAZIONALI RELATIVE ALLE

Dettagli

ROEDIL s.r.l. INTERVENTO IN ORBASSANO (TO) NUOVA STRADA DI P.R.G.C. che si innesta su s.da RIVALTA ZONA 1.5.2 1.5.2.1. DEL P.R.G.C.

ROEDIL s.r.l. INTERVENTO IN ORBASSANO (TO) NUOVA STRADA DI P.R.G.C. che si innesta su s.da RIVALTA ZONA 1.5.2 1.5.2.1. DEL P.R.G.C. ROEDIL s.r.l. INTERVENTO IN ORBASSANO (TO) NUOVA STRADA DI P.R.G.C. che si innesta su s.da RIVALTA ZONA 1.5.2 1.5.2.1. DEL P.R.G.C. FABBRICATO 2 COSTRUZIONE DI EDIFICIO A QUATTRO PIANI FUORI TERRA DESCRIZIONE

Dettagli

OIKIA UP s.r.l. Edifici in Nova Milanese, Via Vittorio Veneto angolo Via Cortelunga DESCRIZIONE LAVORI

OIKIA UP s.r.l. Edifici in Nova Milanese, Via Vittorio Veneto angolo Via Cortelunga DESCRIZIONE LAVORI OIKIA UP s.r.l. Edifici in Nova Milanese, Via Vittorio Veneto angolo Via Cortelunga DESCRIZIONE LAVORI La presente descrizione delle opere ha la finalità di indicare, nelle linee essenziali e generali,

Dettagli

CAPITOLATO GENERALE PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FABBRICATO SITO IN PALERMO VIA VINCENZO ERRANTE N 12, A DESTINAZIONE CIVILE E COMMERCIALE

CAPITOLATO GENERALE PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FABBRICATO SITO IN PALERMO VIA VINCENZO ERRANTE N 12, A DESTINAZIONE CIVILE E COMMERCIALE CAPITOLATO GENERALE PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FABBRICATO SITO IN PALERMO VIA VINCENZO ERRANTE N 12, A DESTINAZIONE CIVILE E COMMERCIALE Realizzazione di n 27 appartamenti ( bivani, trivani, appartamenti

Dettagli

NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali

NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali SITUAZIONE - 6537 GRONO N APPARTAMENTO TIPO 01 3 ½ LOCALI Ubicazione Grono, zona a Nord, residenziale

Dettagli

5. ANALISI SPAZIALE. Distribuzione degli spazi

5. ANALISI SPAZIALE. Distribuzione degli spazi 5. ANALISI SPAZIALE Distribuzione degli spazi L attenzione nella progettazione degli spazi si affianca alla scelta delle tecnologie più evolute per la gestione della qualità ambientale. L edificio è stato

Dettagli

Standard di Adeguatezza degli Immobili

Standard di Adeguatezza degli Immobili Standard di Adeguatezza degli Immobili 1. Ubicazione delle abitazioni: a. Le abitazioni residenziali saranno ubicate in aree residenziali sufficientemente distanti da sorgenti di sgradevoli rumori e odori

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA art. 6 D.P.R. 380/2001 e successive modifiche ed integrazioni

COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA art. 6 D.P.R. 380/2001 e successive modifiche ed integrazioni COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA art. 6 D.P.R. 380/2001 e successive modifiche ed integrazioni Al fine di rendere più agevole la procedura si elencano gli interventi previsti dall art. 5 del Regolamento

Dettagli

CAPITOLATO VICOLO TRIVULZIO LEGNANO

CAPITOLATO VICOLO TRIVULZIO LEGNANO CAPITOLATO VICOLO TRIVULZIO LEGNANO L intervento è inserito nell area sita a Legnano (MI) in Vicolo Trivulzio. La costruzione dell Immobiliare Stella Srl è composta da: Piano interrato per boxes, Cantine,

Dettagli

RESIDENZA SAN GIORGIO Via Roma - Locate di Triulzi - Milano DESCRIZIONE DELLE OPERE

RESIDENZA SAN GIORGIO Via Roma - Locate di Triulzi - Milano DESCRIZIONE DELLE OPERE RESIDENZA SAN GIORGIO Via Roma - Locate di Triulzi - Milano DESCRIZIONE DELLE OPERE 1 ACCADEMIA S.G.R. S.p.A. FONDO LOMBARDO Via San Maurilio n. 13 20121 MILANO DESCRIZIONE DELLE OPERE LOCATE DI TRIULZI

Dettagli

un abitare di classe A

un abitare di classe A Residenza Domus Futura Via Mameli n. 8 Cernusco sul Naviglio un abitare di classe A capitolato RESIDENZA DOMUS FUTURA descrizione delle dotazioni di capitolato L'edificio della residenza Domus Futura si

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA EDIFICI SCOLASTICI ED EDIFICIO MUNICIPALE DI TORCHIARA RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA EDIFICI SCOLASTICI ED EDIFICIO MUNICIPALE DI TORCHIARA RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA EDIFICI SCOLASTICI ED EDIFICIO MUNICIPALE DI TORCHIARA RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA Il sottoscritto è stato incaricato dall Amministrazione Comunale di

Dettagli

CAPITOLATO DEI LAVORI INERENTE L EDIFICIO RESIDENZIALE DA ERIGERSI IN SARONNO, NELL AMBITO DEL PIANO INTEGRATO DI VIA TRENTO EDILIZIA LIBERA.

CAPITOLATO DEI LAVORI INERENTE L EDIFICIO RESIDENZIALE DA ERIGERSI IN SARONNO, NELL AMBITO DEL PIANO INTEGRATO DI VIA TRENTO EDILIZIA LIBERA. CAPITOLATO DEI LAVORI INERENTE L EDIFICIO RESIDENZIALE DA ERIGERSI IN SARONNO, NELL AMBITO DEL PIANO INTEGRATO DI VIA TRENTO EDILIZIA LIBERA. PREMESSA La presente descrizione delle opere ha la finalità

Dettagli

ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO

ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO In alcuni casi, pur non necessitando di alcun titolo abilitativo, la consistenza o le modalità dell

Dettagli

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI COSTRUZIONI EDILI C.F.G. DI CRACOLICI FRANCO & C. S.N.C. SS n 235 KM.47 Bagnolo Cremasco(CR) tel. 0371/483389 348/7806290/1/2 fax. 0371/483389 DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI NUOVA COSTRUZIONE DI

Dettagli

Singoli capitoli CPN Edilizia

Singoli capitoli CPN Edilizia Titoli generali (solo in forma cartacea) 1001I/99 Istruzioni per l uso CPN gratuito 1003I/15 Elenco dei capitoli CPN con indice analitico 79.00 1004I/92 Informazioni per l utenza 49.00 1010I Schede tecniche

Dettagli

costruttivi mantenendo le caratteristiche preesistenti - opere di modifica con variazione delle caratteristiche preesistenti - nuova costruzione

costruttivi mantenendo le caratteristiche preesistenti - opere di modifica con variazione delle caratteristiche preesistenti - nuova costruzione CASISTICA DEGLI INTERVENTI E RELATIVO REGIME AUTORIZZATIVO OPERA INTERVENTO REGIME ALBERATURE - piantumazione o abbattimento - potatura (*) AMPLIAMENTO EDIFICI opere di ristrutturazione e di modifica che

Dettagli

CAPITOLATO DEI LAVORI INERENTE L EDIFICIO RESIDENZIALE DA ERIGERSI IN SARONNO, VIA BRIANZA IMMOBILIARE RUBINO S.r.l.

CAPITOLATO DEI LAVORI INERENTE L EDIFICIO RESIDENZIALE DA ERIGERSI IN SARONNO, VIA BRIANZA IMMOBILIARE RUBINO S.r.l. CAPITOLATO DEI LAVORI INERENTE L EDIFICIO RESIDENZIALE DA ERIGERSI IN SARONNO, VIA BRIANZA IMMOBILIARE RUBINO S.r.l. PREMESSA La presente descrizione delle opere ha la finalità di indicare, nelle linee

Dettagli

Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI

Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI TST Italia Srl. Piazza Missori, 3 - Milano 1. STRUTTURE a. STRUTTURE INTERRATE eseguite in c.a. come da progetto b. SOLAI in laterocemento

Dettagli

TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA. Denuncia Inizio Attività. Se di modesta entità nessuna autorizzazione. Permesso a Costruire. Nessuna autorizzazione

TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA. Denuncia Inizio Attività. Se di modesta entità nessuna autorizzazione. Permesso a Costruire. Nessuna autorizzazione TIPO DI INTERVENTO MODALITÀ TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA PRESCRIZIONI Abbaini Costruzione di nuovi abbaini Denuncia Inizio Attività Accorpamenti di locali o di altre unità immobiliari Accorpamenti

Dettagli

4. Le tipologie di interventi ammessi alla detrazione (*) I - LE RISTRUTTURAZIONI NELLE ABITAZIONI

4. Le tipologie di interventi ammessi alla detrazione (*) I - LE RISTRUTTURAZIONI NELLE ABITAZIONI 4. Le tipologie di interventi ammessi alla detrazione (*) I - LE RISTRUTTURAZIONI NELLE ABITAZIONI INTERVENTI MODALITÀ CONDIZIONI DI DETRAIBILITÀ Accorpamenti di locali spostamento di alcuni locali da

Dettagli

residenza twino 5 moderne unità unifamiliari minergie a rivera promozione thermonova, rivera >>> telefono +41 91 9306623 >>> email info@thermonova.

residenza twino 5 moderne unità unifamiliari minergie a rivera promozione thermonova, rivera >>> telefono +41 91 9306623 >>> email info@thermonova. residenza twino 5 moderne unità unifamiliari minergie a rivera architetto >>> leonardomodena.com promozione thermonova, rivera >>> telefono +41 91 9306623 >>> email info@thermonova.ch vista aerea da ovest

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE DA ESEGUIRSI NELL EDIFICIO RESIDENZIALE IN PROGETTO A MARIANO COMENSE CORSO BRIANZA

DESCRIZIONE DELLE OPERE DA ESEGUIRSI NELL EDIFICIO RESIDENZIALE IN PROGETTO A MARIANO COMENSE CORSO BRIANZA VI. CHI. COSTRUZIONI S.R.L. PIAZZA F.LLI CERVI 11, LENTATE SUL SEVESO ( MI ) DESCRIZIONE DELLE OPERE DA ESEGUIRSI NELL EDIFICIO RESIDENZIALE IN PROGETTO A MARIANO COMENSE CORSO BRIANZA Appartamenti piano

Dettagli