ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI COMMERCIALI TURISTICI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI COMMERCIALI TURISTICI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE"

Transcript

1 ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI COMMERCIALI TURISTICI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE G. M ATTEOTTI P i s a Sede Centrale: via Garibaldi, tel fax Succursali: Via Possenti - tel./ fax Palestra p.zza S. Silvestro - tel Programma svolto A.S.: 2014/2015 PROF.: Agnello Antonino MATERIA: Enogastronomia sala e vendita CLASSE/I: 5^ cucina SEZ. A

2 PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione Enogastronomica classe 5^ cucina - A a.s. 2014/2015 Lab. sala bar e vendita MODULO 1 Tecniche di gestione CONOSCENZE ABILITA UNITA DIDATTICA Tecniche di gestione dell azienda turistico-ristorativa Simulare la gestione di una azienda turistico-ristorativo, con riferimento alle risorse umane, economiche e finanziarie. La gestione dell azienda turistico-ristorative (master) 1. Aspetti peculiari dei servizi enogastronomici 2. Forme di gestione delle attività turisticoristorative e nuove tendenze. 3. Le risorse umane 4. Le principale normative del settore La gestione degli acquisti (master) 1. Il valore strategico dell approvvigionamento 2. La gestione del magazzino 3. Acquisto del vino (oscar) Costi e prezzi nella ristorazione (oscar) 1. Perché calcolare 2. I prerequisiti 3. Calcolare il food cost 4. Il prezzo di vendita 5. Beverage cost e prezzi del vino

3 Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione Enogastronomica classe V cucina - A a.s. 2014/2015 Lab. sala bar e vendita MODULO 2 Operare davanti al cliente CONOSCENZE ABILITA UNITA DIDATTICA Tecniche per la preparazione e il servizio della cucina di sala Esecuzione di piatti alla lampada, dal primo piatto al dessert per flambé di prestigio. La cucina di sala 1. Alcuni consigli per la lavorazione 2. Preparazione di ingredienti e attrezzatura 3. Le ricette MODULO 3 CONOSCENZE ABILITA UNITA DIDATTICA Analisi sensoriale e degustazione Principi di analisi sensoriale dei vini Eseguire analisi sensoriali del vino L analisi delle caratteristiche organolettiche 1. L analisi sensoriale 2. La degustazione dei cibi 3. Il degustatore 4. La degustazione dell olio di oliva La sommellerie 1. La figura professionale del sommelier 2. Le bottiglie 3. L attrezzatura per la degustazione 4. Esame visivo 5. Esame olfattivo 6. Esame gusto-olfattivo L abbinamento tra cibo e vino 1. I principi di abbinamento 2. La scheda grafica di abbinamento 3. La successione dei vini a tavola

4 Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione Enogastronomica classe V cucina - A a.s. 2014/2015 Lab. sala bar e vendita MODULO 4 Il vino in Italia e nel mondo CONOSCENZE ABILITA UNITA DIDATTICA Enografia nazionale e internazionale Riconoscere il sistema enografico nazionale ed internazionale La produzione vitivinicola delle regioni italiane 1. Le caratteristiche della produzione italiana 2. La produzione regionale La produzione vitivinicola europea 1. La vitivinicoltura in Francia 2. La vitivinicoltura in Spagna e in Portogallo 3. La vitivinicoltura in Germania e in Austria 4. La vitivinicoltura in Ungheria La produzione vitivinicola extraeuropea 1. La vitivinicoltura negli Stati Uniti e in Canada 2. La vitivinicoltura in Argentina 3. La vitivinicoltura in Cile 4. La vitivinicoltura in Sudafrica 5. La vitivinicoltura in Australia e in Nuova Zelanda 6. La vitivinicoltura in Cina MODULO 5 CONOSCENZE ABILITA UNITA DIDATTICA Valorizzazione dei prodotti tipici Prodotti tipici Simulare attività di gestione finalizzata alla valorizzazione delle risorse territoriali e dei prodotti tipici Le abitudini alimentari 1. Cibo e cultura 2. La tipicità come elemento strategico 3. Che cos è il prodotto tipico 4. I marchi di tutela dei prodotti MODULO 6 CONOSCENZE ABILITA UNITA DIDATTICA Gestione informatizzata dell azienda Software del settore turistico-ristorativo Utilizzare il sistema informativo di un impresa turisticoristorativa La gestione delle aziende turistico-ristorative 1. Principali funzionalità di un software 2. Gestione di magazzino

5 e produzione 3. Gestione del cliente 4. Gestione di bak office e dati Lavorare con una gestione informatizzata 1. Problematiche iniziali 2. La scelta giusta 3. Gestione del personale 4. Principali possibilità operative MODULO 7 CONOSCENZE ABILITA UNITA DIDATTICA La sicurezza Criteri e strumenti per la sicurezza e la tutela della salute nel luogo di lavoro Operare nel rispetto delle norme relative alla sicurezza e alla tutela della salute La sicurezza 1. La sicurezza alimentare 2. Pulizia e disinfezione degli ambienti 3. La sicurezza sul lavoro Alunni I.T.P. Antonino Agnello

6

Articolazione enogastronomia Secondo biennio 5 anno Terzo anno Quarto Quinto anno

Articolazione enogastronomia Secondo biennio 5 anno Terzo anno Quarto Quinto anno AL PARLAMENTO ITALIANO CAMERA DEI DEPUTATI - SENATORI AL MINISTRO DELL ISTRUZIONE Oggetto: Petizione - Riforma professionali IPSSAR secondo biennio e quinto scolastico proposta di modifica e integrazione.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTALE SETTORE: SERVIZI PER L ENOGASTRONOMIA E L OSPITALITA ALBERGHIERA

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTALE SETTORE: SERVIZI PER L ENOGASTRONOMIA E L OSPITALITA ALBERGHIERA PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTALE SETTORE: SERVIZI PER L ENOGASTRONOMIA E L OSPITALITA ALBERGHIERA Fonti di legittimazione: D.P.R. 15 marzo 2010, n.87, art. 8, comma 6 L indirizzo Servizi per l enogastronomia

Dettagli

Programmazione modulare e minima per le classi IV e V classi articolazione sala e vendita

Programmazione modulare e minima per le classi IV e V classi articolazione sala e vendita Istituto Professionale di Stato per il Settore dei Sevizi per l Enogastronomia e l Ospitalità Alberghiera "E Mattei" Vieste (FG) Programmazione modulare e minima per le classi IV e V classi articolazione

Dettagli

Programmazione 2 Anno Laboratorio dei servizi Enogastronomici: settore sala e vendite

Programmazione 2 Anno Laboratorio dei servizi Enogastronomici: settore sala e vendite ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE A.PEROTTI Via Niceforo n 8- BARI Programmazione 2 Anno Laboratorio dei servizi Enogastronomici: settore sala e vendite Classe

Dettagli

10 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO

10 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO 10 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO Sede del Corso HOTEL ROME CAVALIERI THE WALDORF = ASTORIA COLLECTION Via A. Cadlolo, 101-00136 Roma Questo Master ha lo scopo di qualificare i Sommelier e i Degustatori

Dettagli

ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE SERVIZI

ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE SERVIZI ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE SERVIZI Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera L indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera ha lo scopo di far acquisire

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

DIPARTIMENTO TECNICO-PROFESSIONALE. INDIRIZZO SERVIZI PER L'ENOGASTRONOMIA Programmazione disciplinare condivisa SETTORE SALA E VENDITA

DIPARTIMENTO TECNICO-PROFESSIONALE. INDIRIZZO SERVIZI PER L'ENOGASTRONOMIA Programmazione disciplinare condivisa SETTORE SALA E VENDITA DIPARTIMENTO TECNICO-PROFESSIONALE INDIRIZZO SERVIZI PER L'ENOGASTRONOMIA Programmazione disciplinare condivisa Allegati DPR 89/2010 e d.m. 211/2010 SETTORE SALA E VENDITA PROFILO D'USCITA PRIMO BIENNIO

Dettagli

Regolamento IL TALENTO DEL TALEGGIO

Regolamento IL TALENTO DEL TALEGGIO Regolamento IL TALENTO DEL TALEGGIO IL TALENTO DEL TALEGGIO è indetto dal Consorzio Tutela Taleggio in collaborazione con ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana-, nell ambito del piano di promozione

Dettagli

Master per Food & BEVERAGE MANAGER. Online

Master per Food & BEVERAGE MANAGER. Online Online Istituti Professionali ti aiuta a trovare il percorso giusto per te con la formazione online. Ovunque tu sia. Master per Food & BEVERAGE MANAGER Master per FOOD & BEVERAGE MANAGER Una figura chiave

Dettagli

Programmazione annuale. Anno scolastico 2014/2015. Classe V. Organizzazione e gestione dei servizi ristorativi

Programmazione annuale. Anno scolastico 2014/2015. Classe V. Organizzazione e gestione dei servizi ristorativi ISTITUTO D'ISTRUZI SUPERIORE TECNICO PROFESSIONALE Indirizzo Tecnico: Turistico Indirizzi Professionali: Agricoltura e Sviluppo Rurale Servizi Socio Sanitari Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera Manutenzione

Dettagli

I.I.S. REMO BRINDISI

I.I.S. REMO BRINDISI I.I.S. REMO BRINDISI PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSI 1-2 - 3-4 - 5 Settore SALA-BAR A.S. 2015-16 CLASSE PRIMA - Conoscere le norme di sicurezza e di igiene - Avere cura della persona e della divisa - Saper

Dettagli

Programmi a.s. 2014-15

Programmi a.s. 2014-15 Docente ACIERNO FRANCESCO Classi 4 ENOGASTRONOMIA sezione/i Ee Il servizio di sala: La gestione del servizio, la banchettistica Il personale di sala L organizzazione del lavoro di sala Il banqueting e

Dettagli

12 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO

12 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO 12 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO IL VANTAGGIO DI ESSERE ISCRITTI A ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER www.bibenda.it.: rivista bimestrale 132 pagine a colori Euro 9,00 QUESTO MASTER ha lo scopo di

Dettagli

DIPARTIMENTO TECNICO-PROFESSIONALE INDIRIZZO SERVIZI PER L'ENOGASTRONOMIA SETTORE CUCINA. Programmazione disciplinare condivisa secondo biennio

DIPARTIMENTO TECNICO-PROFESSIONALE INDIRIZZO SERVIZI PER L'ENOGASTRONOMIA SETTORE CUCINA. Programmazione disciplinare condivisa secondo biennio Istituto Professionale di Stato per i Servizi per l Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera Aurelio Saffi Firenze DIPARTIMENTO TECNICO-PROFESSIONALE INDIRIZZO SERVIZI PER L'ENOGASTRONOMIA SETTORE CUCINA

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. Andrea De Palma ESPERIENZA LAVORATIVA. Web PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. Andrea De Palma ESPERIENZA LAVORATIVA. Web PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Andrea De Palma da anni svolge l attività di libero professionista come consulente e formatore nel mondo della ristorazione e dell enogastronomia.

Dettagli

PROGRAMMA ATTIVITA FORMATIVA 2015-2016. aggiornamento 29/10/2015

PROGRAMMA ATTIVITA FORMATIVA 2015-2016. aggiornamento 29/10/2015 PROGRAMMA ATTIVITA FORMATIVA 2015-2016 aggiornamento 29/10/2015 Corsi di formazione per ADDETTO ALL EMERGENZA ANTINCENDIO rischio medio 8 ore e rischio elevato 16 ore. I corsi sono rivolti a Datori di

Dettagli

L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche

L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, nata e promossa nel 2004 dall associazione internazionale Slow Food con la collaborazione delle regioni

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE -OPERATORE SALA BAR - L

Dettagli

PROGRAMMAZIONE MODULARE DI LABORATORIO ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI RISTORATIVI I

PROGRAMMAZIONE MODULARE DI LABORATORIO ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI RISTORATIVI I PROGRAMMAZIONE MODULARE DI LABORATORIO ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI RISTORATIVI I Criteri generali Il docente tenuto conto degli obiettivi di apprendimento, delle finalità e della realtà dell

Dettagli

Tecniche avanzate. per Sala e vendita Bar e Sommellerie. libro misto volume unico V anno

Tecniche avanzate. per Sala e vendita Bar e Sommellerie. libro misto volume unico V anno Tecniche avanzate per Sala e vendita Bar e Sommellerie libro misto volume unico V anno sezione 1 tecniche di sala, vendita e sommellerie MODULO 1 la cucina flambè la cucina flambè i cibi adatti alla cucina

Dettagli

Istituto Professionale - Servizi per l Enogastronomia e l Ospitalità. Oggetto: CONCORSO NAZIONALE di Enogastronomia, Servizi di Sala

Istituto Professionale - Servizi per l Enogastronomia e l Ospitalità. Oggetto: CONCORSO NAZIONALE di Enogastronomia, Servizi di Sala Prot. n. 8953/C15 del 03/12/2014 I.I.S. F. Bottazzi Casarano (LE) Istituto Professionale - Servizi per l Enogastronomia e l Ospitalità Alberghiera Sede Coordinata di Ugento (LE) Oggetto: CONCORSO NAZIONALE

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO SERVIZI PER L ENOGASTRONOMIA E L OSPITALITA ALBERGHIERA RANIERI ANTONELLI COSTAGGINI RIETI

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO SERVIZI PER L ENOGASTRONOMIA E L OSPITALITA ALBERGHIERA RANIERI ANTONELLI COSTAGGINI RIETI ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO SERVIZI PER L ENOGASTRONOMIA E L OSPITALITA ALBERGHIERA RANIERI ANTONELLI COSTAGGINI RIETI Data: DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE ED EDUCATIVE ESAME

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - CUOCO/A - DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE Il cuoco è

Dettagli

I.P.S.S.A.R. A. Volta Sede coordinata di Arbus

I.P.S.S.A.R. A. Volta Sede coordinata di Arbus I.P.S.S.A.R. A. Volta Sede coordinata di Arbus Anno scolastico: 2013/2014 Materia d insegnamento: Servizi di accoglienza turistica Prof.ssa: Piredda Silvia Classe: 2^ Tot. 2 ore settimanali PROFILO PROFESSIONALE

Dettagli

CORSI PER SOMMELIER IN LINGUA ITALIANA

CORSI PER SOMMELIER IN LINGUA ITALIANA CORSI PER SOMMELIER IN LINGUA ITALIANA BERNA 2015-2016 Camera di Commercio Italiana per la Svizzera Association Suisse des Sommeliers Professionnels Camera di Commercio Italiana per la Svizzera Association

Dettagli

ELEMENTI DELLA CONGIUNTURA VITIVINICOLA MONDIALE

ELEMENTI DELLA CONGIUNTURA VITIVINICOLA MONDIALE Parigi, giovedì 23 ottobre 2014 ELEMENTI DELLA CONGIUNTURA VITIVINICOLA MONDIALE 271 Mio hl di vino prodotti nel 2014 Con una flessione del 6% rispetto all'anno precedente, la produzione mondiale di vino

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari in C O R E A D E L S U D

il mercato dei prodotti agroalimentari in C O R E A D E L S U D (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari in C O R E A D E L S U D 1 C o r e a d e l S u d G i a p p o n e A u s t r a l i a S t a t i U n i t i C a n a d a B

Dettagli

V CONCORSO ENOGASTRONOMICO INTERNAZIONALE BASILICATA A TAVOLA

V CONCORSO ENOGASTRONOMICO INTERNAZIONALE BASILICATA A TAVOLA I.I.S G. Gasparrini Settore: ENOGASTRONOMIA E OSPITALITA ALBERGHIERA Via Leonardo da Vinci 85025 MELFI (PZ) www.gasparrinimelfi.it Tel.: Ufficio presidenza via Leonardo da Vinci: 0972.24437 / Ufficio presidenza

Dettagli

Scienze Culinarie e Chef della Nutrizione

Scienze Culinarie e Chef della Nutrizione ISTITUZIONE FORMATIVA RIETI POLO UNIVERSITARIO SABINA UNIVERSITAS ISTITUZIONE FORMATIVA RIETI TEKNA FORMAZIONE CHEF ACADEMY Con il Patrocinio di Associazione Italiana Sommelier Rieti Accademia del Peperoncino

Dettagli

Fiera di Barcellona 20 23 ottobre 2014 www.forumgastronomicbarcelona.com www.expoconsulting.it

Fiera di Barcellona 20 23 ottobre 2014 www.forumgastronomicbarcelona.com www.expoconsulting.it Fiera di Barcellona 20 23 ottobre 2014 www.forumgastronomicbarcelona.com www.expoconsulting.it I piatti e sapori più innovativi Incontri tra produttori, enologi, chef, ricercatori e nutrizionisti Laboratori

Dettagli

!!"!#$%! " # $ $ $ $ $ % $ & %& %& & & # $% % '!

!!!#$%!  # $ $ $ $ $ % $ & %& %& & & # $% % '! !!"!#$! " # $ $ $ $ $ $ & $ $ & & & & # $ '! &'""'$( )* (!#$* ()"!$!+!)), -$.( /" 0"!.$,")+( '*("'" ('"!")'-!,"..(,,/$($!,,.$$"),,+#"! 1$,+, $. $* ()"!$1. $'",,2,3. $-4!, &('"!")' ( '$($,, (),'5 ))!#$.

Dettagli

Degustazioni di approfondimento sui vini

Degustazioni di approfondimento sui vini Degustazioni di approfondimento sui vini In questo tipo di degustazione, l attenzione è maggiormente rivolta più sul vino e meno nella parte gastronomica in cui ci si limita a servire tra una tipologia

Dettagli

i curricoli di studio

i curricoli di studio 5 i curricoli di studio classi seconde e terze Ipsar Petronio Pof.2010/2011 Percorso di studio per gli alunni vecchio ordinamento Classi seconde, terze, quarte e quinte anno 2010/2011 curricoli di studio

Dettagli

Profili professionali vincenti per l Impresa del futuro. Riccardo Carelli Amministratore Delegato ALMA

Profili professionali vincenti per l Impresa del futuro. Riccardo Carelli Amministratore Delegato ALMA Profili professionali vincenti per l Impresa del futuro Riccardo Carelli Amministratore Delegato ALMA Summit 2010 Imprese fuori casa Progetto Futuro Milano, 8 Novembre, 2010 IL POSIZIONAMENTO LA SCUOLA

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA A.S. 2013/2014. I.P.S.A.0.R. di SASSARI

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA A.S. 2013/2014. I.P.S.A.0.R. di SASSARI PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA A.S. 2013/2014 DIRITTO E TECNICHE AMMINISTRATIVE DELLA STRUTTURA RICETTIVA I.P.S.A.0.R. di SASSARI Il docente di Diritto e Tecniche amministrative della struttura ricettiva

Dettagli

Tecnico di cucina. Standard della Figura nazionale

Tecnico di cucina. Standard della Figura nazionale Tecnico di cucina Standard della Figura nazionale Denominazione della figura TECNICO DI CUCINA Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di riferimento: ATECO 2007/ISTAT

Dettagli

IL FUTURO DEL VINO (E IL VINO DEL FUTURO)

IL FUTURO DEL VINO (E IL VINO DEL FUTURO) I Forum di Cronache di Gusto Taormina, 20 ottobre 2014 IL FUTURO DEL VINO (E IL VINO DEL FUTURO) DENIS PANTINI Direttore Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa I temi di approfondimento Lo scenario:

Dettagli

Guida all esame di Stato

Guida all esame di Stato Sommario 1. Come si svolge l esame di Stato 1.1 Ammissione e credito scolastico 1.2 La terza prova 1.3 Il colloquio 1.4 Il voto finale 2. Come preparare l esame di Stato Guida all esame di Stato 1. Come

Dettagli

Istituto Professionale per l Agricoltura e l Ambiente Viale I Maggio, 49 - Canosa di Puglia (BA) Tel. Segr. 0883 661097 - Fax 0883/660427 e-mail:

Istituto Professionale per l Agricoltura e l Ambiente Viale I Maggio, 49 - Canosa di Puglia (BA) Tel. Segr. 0883 661097 - Fax 0883/660427 e-mail: Istituto Professionale per l Agricoltura e l Ambiente Viale I Maggio, 49 - Canosa di Puglia (BA) Tel. Segr. 0883 661097 - Fax 0883/660427 e-mail: ipaacanosa@tiscali.it - sito internet: www.iisseinaudi.it

Dettagli

Concorso nazionale di cucina Il Cuoco del Futuro

Concorso nazionale di cucina Il Cuoco del Futuro ASSOCIAZIONE CUOCHI AVELLINESI & ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI PER l ENOGASTRONOMIA E l OSPITALITA ALBERGHIERA " Manlio Rossi Doria - Avellino Con la collaborazione di: Federazione Italiana Cuochi Unione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA A.S. 2014/2015. I.P.S.A.0.R. di SASSARI

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA A.S. 2014/2015. I.P.S.A.0.R. di SASSARI PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA A.S. 2014/2015 DIRITTO E TECNICHE AMMINISTRATIVE DELLA STRUTTURA RICETTIVA I.P.S.A.0.R. di SASSARI Il docente di Diritto e Tecniche amministrative della struttura ricettiva

Dettagli

anno scolastico 2014/2015 QUINTO ANNO Classe 5 PROFILO EDUCATIVO CULTURALE E PROFESSIONALE

anno scolastico 2014/2015 QUINTO ANNO Classe 5 PROFILO EDUCATIVO CULTURALE E PROFESSIONALE ISTITUTO STATALE D'ISTRUZIONE SUPERIORE IPSSAR S.MARTA E AGGREGATO IPSSCT G.BRANCA PESARO Strada delle Marche, 1 61100 Pesaro Tel. 0721/37221 Fax 0721/31924 C.F. n.80005210416 http://www.alberghieropesaro.it

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE PELLEGRINO ARTUSI (RARH020004) I 48025 RIOLO TERME (Ravenna) Via Mons.Tarlombani, 7 Distr Scol. n.41 054671113 054671859 Cod.Fisc.

Dettagli

LA NOSTRA OFFERTA FORMATIVA I.P.S.E.O.O.A.

LA NOSTRA OFFERTA FORMATIVA I.P.S.E.O.O.A. LA NOSTRA OFFERTA FORMATIVA I.P.S.E.O.O.A. Al fine di facilitare la scelta dell indirizzo di studi, il nostro Istituto ha predisposto il seguente prospetto che, partendo dalla scelta effettuata già in

Dettagli

1 551 020 1 531 598-19 422-1,3 TICINO Totale 17 400 091 17 769 842 369 751 2,1

1 551 020 1 531 598-19 422-1,3 TICINO Totale 17 400 091 17 769 842 369 751 2,1 Industria alberghiera e altre infrastrutture. Pernottamenti Fonte TS 2013 2014 Differenza Assoluta Differenza % ET Lago Maggiore 6 593 021 6 1 7 2 6 4,5 Gambarogno Turismo 1 357 144 1 366 558 9 414 0,7

Dettagli

Progetto di alternanza scuola.lavoro

Progetto di alternanza scuola.lavoro Progetto di alternanza scuola.lavoro a.s. 2013/14 Finalità La modalità di apprendimento in alternanza tra scuola e mondo del lavoro, quale opzione formativa rispondente ai bisogni individuali di istruzione

Dettagli

BIENNIO POST-QUALIFICA (classe quarta e quinta) DIPLOMA DI MATURITA PROFESSIONALE TECNICO DEI SERVIZI RISTORATIVI

BIENNIO POST-QUALIFICA (classe quarta e quinta) DIPLOMA DI MATURITA PROFESSIONALE TECNICO DEI SERVIZI RISTORATIVI BIENNIO POST-QUALIFICA (classe quarta e quinta) Il nuovo corso post-qualifica è finalizzato alla specializzazione nel settore e si integra con il sistema di formazione professionale regionale. La terza

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari in G I A P P O N E

il mercato dei prodotti agroalimentari in G I A P P O N E (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari in G I A P P O N E 1 B r a s i l e G i a p p o n e A u s t r a l i a S t a t i U n i t i C a n a d a F r a n c i a m

Dettagli

IL VINO NEI LOCALI ITALIANI DI QUALITA & IL CONSUMO DEL VINO DEGLI ITALIANI IN CASA E FUORI CASA

IL VINO NEI LOCALI ITALIANI DI QUALITA & IL CONSUMO DEL VINO DEGLI ITALIANI IN CASA E FUORI CASA IL VINO NEI LOCALI ITALIANI DI QUALITA & IL CONSUMO DEL VINO DEGLI ITALIANI IN CASA E FUORI CASA Verona, 27 marzo 2012 RICERCA CONDOTTA DA 1 NOTA METODOLOGICA Indagine sui Consumatori UNIVERSO DI RIFERIMENTO:

Dettagli

Apprendistato professionalizzante

Apprendistato professionalizzante ALLEGATO 3 - CATALOGO MODULI MAPPA DEI MODULI FORMATIVI DELL'AREA TURISMO (in codice TUR) I moduli di questo settore economico sono stati progettati per le Figure professionali indicate nelle colonne ma

Dettagli

IL VINO NEI LOCALI ITALIANI DI QUALITA & IL CONSUMO DEL VINO DEGLI ITALIANI IN CASA E FUORI CASA

IL VINO NEI LOCALI ITALIANI DI QUALITA & IL CONSUMO DEL VINO DEGLI ITALIANI IN CASA E FUORI CASA IL VINO NEI LOCALI ITALIANI DI QUALITA & IL CONSUMO DEL VINO DEGLI ITALIANI IN CASA E FUORI CASA Verona, 27 marzo 2012 RICERCA CONDOTTA DA 1 NOTA METODOLOGICA Indagine sui Consumatori UNIVERSO DI RIFERIMENTO:

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE SETTORE SERVIZI COMMERCIALI

ISTITUTO PROFESSIONALE SETTORE SERVIZI COMMERCIALI ISTITUTO PROFESSIONALE SETTORE SERVIZI COMMERCIALI AMBITO COMMERCIALE Attività di insegnamenti dell area generale Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4 Lingua inglese 3 3 3 3 3 Storia 2 2 2 2 2 Matematica

Dettagli

LUSSEMBURGO Il contesto economico ed

LUSSEMBURGO Il contesto economico ed LUSSEMBURGO Il contesto economico ed il mercato agroalimentare Dott.ssa Luisa Castelli Segretario Generale CAMERA DI COMMERCIO ITALO-LUSSEMBURGHESE Roma, 3 marzo 2011 LUSSEMBURGO: posizione strategica

Dettagli

inprogress 8.9.10.11 NOVEMBRE 2015 STAZIONE LEOPOLDA FIRENZE CUOCO 3.0 Visioni - Valori - Vantaggi L ECCELLENZA DI TOSCANA MIXOLOGY

inprogress 8.9.10.11 NOVEMBRE 2015 STAZIONE LEOPOLDA FIRENZE CUOCO 3.0 Visioni - Valori - Vantaggi L ECCELLENZA DI TOSCANA MIXOLOGY L ECCELLENZA DI TOSCANA 15 EDIZIONE DEGUSTAZIONE DELLE ECCELLENZE VITIVINICOLE TOSCANE CUOCO 3.0 Visioni - Valori - Vantaggi 28 CONGRESSO NAZIONALE FEDERAZIONE ITALIANA CUOCHI MIXOLOGY Cocktail in the

Dettagli

IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE FUTURE

IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE FUTURE IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E DENIS PANTINI Direttore Area Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa PROSPETTIVE FUTURE I temi di approfondimento I consumi

Dettagli

OPPORTUNITÀ IN BRASILE PER I PRODOTTI ITALIANI DEL SETTORE AGROALIMENTARE. Camera di Commercio Italo-brasiliana Minas Gerais - Brasile

OPPORTUNITÀ IN BRASILE PER I PRODOTTI ITALIANI DEL SETTORE AGROALIMENTARE. Camera di Commercio Italo-brasiliana Minas Gerais - Brasile OPPORTUNITÀ IN BRASILE PER I PRODOTTI ITALIANI DEL SETTORE AGROALIMENTARE 2002 Camera Italo-Brasiliana di Commercio e Industria Rio de Janeiro - Brasile Camera di Commercio Italo-brasiliana Minas Gerais

Dettagli

studiokom Il tuo mondo in movimento Via Cantoni, 1 21013 Gallarate (VA) Italia +39 (0331) 782777 info@studiokom.it studiokom2011

studiokom Il tuo mondo in movimento Via Cantoni, 1 21013 Gallarate (VA) Italia +39 (0331) 782777 info@studiokom.it studiokom2011 studiokom Il tuo mondo in movimento Via Cantoni, 1 21013 Gallarate (VA) Italia +39 (0331) 782777 info@studiokom.it studiokom2011 IL NOSTRO BUSINESS COSA FACCIAMO Siamo il vostro business partner per lo

Dettagli

Prof: Valerio Vittori

Prof: Valerio Vittori Istituto Professionale Di Stato Per I Servizi Alberghieri E Della Ristorazione Giacomo Matteotti Via Garibaldi 194, 56124 Pisa Piano di lavoro Anno scolastico 2014/2015 Enogastronomia Settore cucina, indirizzo

Dettagli

Istituto Professionale di Stato Servizi per l Enogastronomia e l Ospitalità Alberghiera con Convitto Annesso Corso Serale Via Leopardi, 4 88068

Istituto Professionale di Stato Servizi per l Enogastronomia e l Ospitalità Alberghiera con Convitto Annesso Corso Serale Via Leopardi, 4 88068 Istituto Professionale di Stato Servizi per l Enogastronomia e l Ospitalità Alberghiera con Convitto Annesso Corso Serale Via Leopardi, 4 88068 Soverato (Catanzaro) Tel. 096725642 Fax 0967521620 codice

Dettagli

Istituto Angelo Vegni Capezzine-Cortona (AR)

Istituto Angelo Vegni Capezzine-Cortona (AR) ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SUPERIORE ANGELO VEGNI - CAPEZZINE 52044 Centoia - Cortona (Ar) Istituto Tecnico Agrario Statale Istituto Professionale Statale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione

Dettagli

REGOLAMENTO ENOTECA LOCALE DELLA STRADA DEL VINO DELL ETNA

REGOLAMENTO ENOTECA LOCALE DELLA STRADA DEL VINO DELL ETNA REGOLAMENTO ENOTECA LOCALE DELLA STRADA DEL VINO DELL ETNA Comune di Ragalna Approvato con deliberazione consiliare n. 13 del 28.03.2012. Pagina 1 Art. 1 1. È istituita l Enoteca locale della Strada del

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO

UNITA DI APPRENDIMENTO Denominazione DALLA SCUOLA AL LAVORO (ALTERNANZA) Compito prodotto Realizzare una relazione tecnica sulla ALTERNANZA Competenze mirate assi culturali cittadinanza professionali Asse dei linguaggi -Individuare

Dettagli

Programmi a.s. 2014-15

Programmi a.s. 2014-15 Docente CARBONELLI PASQUALE Classi 4 ENOGASTRONOMIA sezione/i Ce PROGRAMMA QUARTE /cucina Le figure professionali dell'enogastronomia: I principali personaggi della gastronomia: i grandi del passato, i

Dettagli

ORDINAMENTO DEL TRIENNIO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DI BASE

ORDINAMENTO DEL TRIENNIO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DI BASE ALL. C CFP SAN MARINO ORDINAMENTO DEL TRIENNIO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DI BASE Settore Ristorazione Qualifica: Operatore di Sala/Bar 1 INDICE Tabella riepilogativa distribuzione oraria del triennio

Dettagli

Gp.Studios - Via del Cavone7, 47100 Forlì Tel e Fax +39 0543 84099 - www.gpstudios.it - info@gpstudios.it

Gp.Studios - Via del Cavone7, 47100 Forlì Tel e Fax +39 0543 84099 - www.gpstudios.it - info@gpstudios.it Gp.Studios - Via del Cavone7, 47100 Forlì Tel e Fax +39 0543 84099 - www.gpstudios.it - info@gpstudios.it L azienda Gp.Studios GP.Studios è una società di Consulenza e di Formazione che opera nell ambito

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. RENDA POLISTENA

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. RENDA POLISTENA 6^ GARA INTERNAZIONALE DELLA RISTORAZIONE Competizione inserita nel Programma Nazionale di Valorizzazione delle Eccellenze del Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca (decreto 8 novembre 2011).

Dettagli

I.I.S. "PAOLO FRISI"

I.I.S. PAOLO FRISI I.I.S. "PAOLO FRISI" Via Otranto angolo Cittadini, 1-20157 - MILANO www.ipsfrisi.it PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE DI Laboratorio di Accoglienza Turistica Anno Scolastico: 2014-2015 CLASSI 1e -

Dettagli

Orario DEFINITIVO TRIENNIO a.s 2015 2016

Orario DEFINITIVO TRIENNIO a.s 2015 2016 4 ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI DI ENOGASTRONOMIA E OSPITALITA ALBERGHIERA - ISTITUTO ALBERGHIERO MOLFETTA - Sede Centrale: Istituto Apicella - Corso Fornari, 1 ~ 70056 Molfetta ~ Tel.

Dettagli

Industria dell ospitalità. Prodotti e servizi per chi è fuori casa

Industria dell ospitalità. Prodotti e servizi per chi è fuori casa Industria dell ospitalità Prodotti e servizi per chi è fuori casa Il Personale Professionalità Capacità di coordinare il proprio lavoro con tutto lo staff Attitudine a soddisfare le esigenze del cliente

Dettagli

RIMINI HORECAEXPO RIMINI FIERA 23 26/ 02/2013 WWW.RHEX.IT IL BELLO. IL BUONO. IL FUTURO. organizzato da: con il patrocinio di:

RIMINI HORECAEXPO RIMINI FIERA 23 26/ 02/2013 WWW.RHEX.IT IL BELLO. IL BUONO. IL FUTURO. organizzato da: con il patrocinio di: RHEX IL BELLO. IL BUONO. IL FUTURO. RIMINI HORECAEXPO RIMINI FIERA 23 26/ 02/2013 WWW.RHEX.IT organizzato da: con il patrocinio di: con la collaborazione di: RISTORAZIONE E OSPITALITÀ IN UN NUOVO, GRANDE

Dettagli

SERVIZI PER L ENOGRASTRONOMIA E L OSPITALITA ALBERGHIERA MATERIE E PROGRAMMI DI INDIRIZZO

SERVIZI PER L ENOGRASTRONOMIA E L OSPITALITA ALBERGHIERA MATERIE E PROGRAMMI DI INDIRIZZO SERVIZI PER L ENOGRASTRONOMIA E L OSPITALITA ALBERGHIERA MATERIE E PROGRAMMI DI INDIRIZZO Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera L indirizzo Servizi per l enogastronomia e l

Dettagli

CORSI AMATORIALI DI CUCINA

CORSI AMATORIALI DI CUCINA CORSI AMATORIALI DI CUCINA Gourmeet organizza e progetta corsi di cucina amatoriali. Ogni incontro prevede un momento teorico (spiegazione degli ingredienti e delle ricette), uno pratico e per finire l'assaggio

Dettagli

CONCORSO CAFFÈ CHEF. Il concorso a tema tratterà le applicazioni creative del caffè nella ristorazione OBIETTIVI:

CONCORSO CAFFÈ CHEF. Il concorso a tema tratterà le applicazioni creative del caffè nella ristorazione OBIETTIVI: CONCORSO CAFFÈ CHEF Con l inizio dell anno scolastico 2014-2015 l Istituto Alberghiero Crotto Caurga di Chiavenna e la Brasilmoka, azienda di torrefazione del caffè con sede a Villa di Tirano,visto il

Dettagli

Istituto Professionale per i Servizi dell Enogastronomia e l Ospitalità Alberghiera Angelo Berti PROGRAMMA PER CANDIDATI PRIVATISTI

Istituto Professionale per i Servizi dell Enogastronomia e l Ospitalità Alberghiera Angelo Berti PROGRAMMA PER CANDIDATI PRIVATISTI Istituto Professionale per i Servizi dell Enogastronomia e l Ospitalità Alberghiera Angelo Berti PROGRAMMA PER CANDIDATI PRIVATISTI DISCIPLINA LABORATORIO DI SERVIZI ENOGASTRONOMICI SETTORE SALA E VENDITA

Dettagli

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA Venerdì 18 ottobre 2013 Welcome Coffee 11.30-12.30 Light Lunch Il bar del futuro 12.30-14.30 14.30-16.30 Master Class Lavoro nella Ristorazione: risorsa vincente oltre i confini generazionali Il breakfast

Dettagli

1 CONCORSO GASTRONOMICO DI TERRITORIO il gusto dell autentico nell Appennino Meridionale l irpinia in un piatto Vallesaccarda Città della Gastronomia

1 CONCORSO GASTRONOMICO DI TERRITORIO il gusto dell autentico nell Appennino Meridionale l irpinia in un piatto Vallesaccarda Città della Gastronomia 1 CONCORSO GASTRONOMICO DI TERRITORIO il gusto dell autentico nell Appennino Meridionale l irpinia in un piatto Città della Gastronomia Quasi inevitabilmente le nostre abitudini alimentari dovranno cambiare:

Dettagli

Concorso Miglior Sommelier d Italia 2009 Trofeo Guido Berlucchi riservato ai Sommelier Professionisti. Regolamento edizione 2009

Concorso Miglior Sommelier d Italia 2009 Trofeo Guido Berlucchi riservato ai Sommelier Professionisti. Regolamento edizione 2009 Concorso Miglior Sommelier d Italia 2009 Trofeo Guido Berlucchi riservato ai Sommelier Professionisti Regolamento edizione 2009 Art. 1 - Organizzazione e coordinamento Il Concorso, denominato "Miglior

Dettagli

Sommario. Istituto Professionale Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità Alberghiera Fratelli Pieroni

Sommario. Istituto Professionale Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità Alberghiera Fratelli Pieroni Sommario Istituto Professionale Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità Alberghiera Fratelli Pieroni Istruzione Professionale e Istruzione e Formazione Professionale (I.eF.P.) Biennio comune ENOGASTRONOMIA

Dettagli

ISTITUTO FRANCESCO DATINI Via di Reggiana, 26 59100 Prato (PO) Tel. 0574/630511 Fax. 0574/630411 www.datini.prato.it

ISTITUTO FRANCESCO DATINI Via di Reggiana, 26 59100 Prato (PO) Tel. 0574/630511 Fax. 0574/630411 www.datini.prato.it ISTITUTO FRANCESCO DATINI Via di Reggiana, 26 59100 Prato (PO) Tel. 0574/630511 Fax. 0574/630411 www.datini.prato.it Il percorso didattico dell Istituto Professionale alberghiero è strutturato in: un primo

Dettagli

VINO A TASTE OF ITALY

VINO A TASTE OF ITALY EXPO 2015, PADIGLIONE DEL VINO ITALIANO: VINO A TASTE OF ITALY L Esposizione Universale Expo 2015 si terrà a Milano dal 1 maggio al 31 ottobre 2015. All interno del Padiglione Italia sarà realizzato, in

Dettagli

Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera

Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Il Diplomato di istruzione professionale nell indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera ha specifiche competenze tecniche,

Dettagli

ENIT- AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO PRESENTA:

ENIT- AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO PRESENTA: Direzione Centrale Programmazione e Comunicazione ENIT- AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO PRESENTA: Marketing intelligence/strumenti di pianificazione strategica: le migliori pratiche per la vendita del Prodotto

Dettagli

Il Pollino dei sapori: il bianco e la rossa sfidano la creatività degli aspiranti chef del futuro.

Il Pollino dei sapori: il bianco e la rossa sfidano la creatività degli aspiranti chef del futuro. Il Pollino dei sapori: il bianco e la rossa sfidano la creatività degli aspiranti chef del futuro. Concorso Gastronomico Nazionale sulla Melanzana Rossa ed i Fagioli Bianchi di Rotonda DOP Presentazione

Dettagli

Oggetto: Programmi di studio all estero con Intercultura. Concorso e borse di studio 2015-2016 Roma, 15 settembre 2014

Oggetto: Programmi di studio all estero con Intercultura. Concorso e borse di studio 2015-2016 Roma, 15 settembre 2014 Alla Cortese Attenzione del Dirigente Scolastico del Presidente del Consiglio di Istituto del Docente Referente per i programmi di scambio. Oggetto: Programmi di studio all estero con Intercultura. Concorso

Dettagli

Il Consorzio Zampone Modena Cotechino Modena invita a partecipare alla seconda edizione del concorso nazionale di cucina

Il Consorzio Zampone Modena Cotechino Modena invita a partecipare alla seconda edizione del concorso nazionale di cucina Il Consorzio Zampone Modena Cotechino Modena invita a partecipare alla seconda edizione del concorso nazionale di cucina Lo Zampone e il Cotechino Modena Igp degli chef di domani Seconda Edizione anno

Dettagli

ALLEGATO 2 RUBRICHE DI VALUTAZIONE RUBRICHE

ALLEGATO 2 RUBRICHE DI VALUTAZIONE RUBRICHE ALLEGATO 2 RUBRICHE DI VALUTAZIONE RUBRICHE 01. Tecnico dei servizi di sala e bar 02. Tecnico di cucina 03. Tecnico per l automazione industriale 04. Tecnico per la conduzione e la manutenzione industriale

Dettagli

I FLUSSI DI ESPORTAZIONE DEL COMPARTO AGROALIMENTARE ITALIANO. Milano, 6 ottobre 2015

I FLUSSI DI ESPORTAZIONE DEL COMPARTO AGROALIMENTARE ITALIANO. Milano, 6 ottobre 2015 I FLUSSI DI ESPORTAZIONE DEL COMPARTO AGROALIMENTARE ITALIANO Milano, 6 ottobre 2015 INFORMAZIONI GENERALI Export Il settore agroalimentare ha continuato a registrare negli ultimi anni una costante crescita

Dettagli

Provincia di Pordenone

Provincia di Pordenone Provincia di Pordenone Iniziativa di promozione turistica del territorio provinciale SERVIZIO TURISMO E POLITICHE EUROPEE 11/06/2013 Il progetto Pordenone Wine & Food Love nasce nel 2011 con l intento

Dettagli

IPSAR. Web: www.ipsarlestreghebn.it e-mail: bnrh030005@istruzione.it

IPSAR. Web: www.ipsarlestreghebn.it e-mail: bnrh030005@istruzione.it IPSAR LE STREGHE Benevento Sede Centrale, Presidenza, Uffici di Segreteria: Via S. Colomba 52/A - 82100 Benevento 0824-363486 Fax 0824-363487 Sede Succursale: M. Polo, Via S. Colomba 50 0824-362579 Fax

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA YVON DE BEGNAC, 6 Indirizzo Docente Materia Libro di testo ALBERGHIERO VIDOTTO

Dettagli

L ANALISI DELLA GESTIONE E DELL ANDAMENTO DELLE IMPRESE TURISTICHE

L ANALISI DELLA GESTIONE E DELL ANDAMENTO DELLE IMPRESE TURISTICHE L ANALISI DELLA GESTIONE E DELL ANDAMENTO DELLE IMPRESE TURISTICHE VEDREMO TRE ESEMPI TIPICI: 1. LE AZIENDE ALBERGHIERE 2. I TOUR OPERATOR 3. LE AGENZIE DI VIAGGIO 1 1. LE AZIENDE ALBERGHIERE ALCUNI ASPETTI

Dettagli

PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DEL DOCENTE

PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DEL DOCENTE PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DEL DOCENTE Prof. Materia: L.O.G.S.R. Classe 5 RISTORAZIONE sez. Anno scolastico: 2011/2012 SITUAZIONE DI PARTENZA DELLA CLASSE Conoscenze n. Competenze / Capacità n. Espressione

Dettagli

elò ITALIA Going to China

elò ITALIA Going to China elò ITALIA Going to China elò ITALIA: l unione di esperti per il massimo dei risultati Consulvendite Srl Italy Professional Srl SG Consulting Core Business aziendale Società specializzata nella consulenza

Dettagli

L Unione fa la Forza

L Unione fa la Forza L Unione fa la Forza La Selezione dei migliori Ristoranti Etnici di Milano ARGENTINA - ARMENIA - AUSTRALIA - BELGIO - BRASILE - CINA - COREA - CUBA - EGITTO - ERITREA - ETIOPIA FRANCIA - GERMANIA - GIAPPONE

Dettagli

MODULO TECNICO PROFESSIONALE COMPARTO: RISTORAZIONE- PUBBLICI SERVIZI PRODUZIONE E VENDITA ALIMENTI

MODULO TECNICO PROFESSIONALE COMPARTO: RISTORAZIONE- PUBBLICI SERVIZI PRODUZIONE E VENDITA ALIMENTI MODULO TECNICO PROFESSIONALE ORE: 60 COMPARTO: RISTORAZIONE- PUBBLICI SERVIZI PRODUZIONE E VENDITA ALIMENTI AREA PROFESSIONALE: PRODUZIONE PASTI Modulo formativo/u.f. 1: ORIENTAMENTO 2 ore 1. Esplorare

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE NELLE STRUTTURE TURISTICHE - Prodotti tipici: il caso olio-

LA CERTIFICAZIONE NELLE STRUTTURE TURISTICHE - Prodotti tipici: il caso olio- LA CERTIFICAZIONE NELLE STRUTTURE TURISTICHE - : il caso olio- I PUNTI DELL INTERVENTO Il caso olio Facoltà di Economia-Polo di Terracina VALORTUR Il concetto di qualità è relativo ed è legato sia al prodotto

Dettagli

I S TI T U T O D I I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E JACOPO DA MONTAGNANA. Via Luppia Alberi, 5-35044 MONTAGNANA (PD)

I S TI T U T O D I I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E JACOPO DA MONTAGNANA. Via Luppia Alberi, 5-35044 MONTAGNANA (PD) I S TI T U T O D I I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E JACOPO DA MONTAGNANA Via Luppia Alberi, 5-5044 MONTAGNANA (PD) 0429/800198---81650-0429/82289 Codice fiscale: 91000250281 www.jacopodamontagnana.it

Dettagli

COOKING MANIA. PROGRAMMA CORSI DI CUCINA Anno 2015/2016

COOKING MANIA. PROGRAMMA CORSI DI CUCINA Anno 2015/2016 COOKING MANIA PROGRAMMA CORSI DI CUCINA Anno 2015/2016 La Sicilia ha un patrimonio gastronomico unico al mondo e la nostra Accademia ha come obiettivo principale quello di valorizzare tutti i prodotti

Dettagli

Cuoco/Cuoca. Ordinamento formativo per la professione oggetto d apprendisto. Delibera n. 748 del 24.06.2014

Cuoco/Cuoca. Ordinamento formativo per la professione oggetto d apprendisto. Delibera n. 748 del 24.06.2014 Delibera n. 748 del 24.06.2014 Ordinamento formativo per la professione oggetto d apprendisto Cuoco/Cuoca 1. Il profilo professionale 2. Durata ed esame di fine apprendistato 3. Referenziazioni del profilo

Dettagli