Osservatorio Loyalty e Fidelizzazione nel Retail Edizione 2011

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Osservatorio Loyalty e Fidelizzazione nel Retail Edizione 2011"

Transcript

1 Osservatorio Loyalty e Fidelizzazione nel Retail Edizione 2011 Nel corso degli ultimi vent anni, sempre più aziende hanno imboccato la strada del relationship marketing. Riconoscendone l importanza, molti player di successo hanno iniziato ad investire in programmi di fidelizzazione sempre più elaborati con l obiettivo di costruire relazioni prolungate e profittevoli con i propri clienti. Value Lab è al fianco di primari player Italiani nelle tematiche loyalty e CRM con approcci, metodologie di management e tecnologie sempre in evoluzione. In quest ottica si inserisce l attività del nostro Osservatorio Loyalty che svolge un accurato monitoraggio dei programmi fedeltà a livello mondiale al fine di individuare lo stato dell arte, gli sviluppi ed i trend del fenomeno. Nel 2011 si è giunti alla seconda ricerca che fa seguito a quella del 2008, tale documento ne presenta i risultati ed evidenza le principali linee di tendenza. SPECIFICHE DELL OSSERVATORIO FIDELIZZAZIONE NEL RETAIL L osservatorio prende in esame 60 aziende, appartenenti al mondo retail, e ne monitora i programmi fedeltà e le loro caratteristiche. Esse appartengono a diversi settori: Department Stores, Elettronica & Multimedia, Arredamento & Forniture Ufficio, Bricolage, Abbigliamento (Sport & Fashion), Profumeria & Healthcare e Food. Tali aziende rappresentano un panel delle società leader dei diversi settori in Europa, Usa, India e Medio Oriente. MISCELLANEO US (altri settori) ; 7 AZIENDE CONSIDERATE DIVISE PER SETTORE Totale 60 FOOD RETAILERS ; 6 DEPARTMENT STORES; 14 PROFUMERIE & HEALTCARE; ABBIGLIAM. SPORT & FASHION; 4 BRICOLAGE; 6 ELETTRONICA & MULTIMEDIA; 9 ARREDAMENT O & OFFICE FT.; 9 1

2 Il report di seguito riporta alcune riflessioni relative allo stato dell arte della fidelizzazione nel 2011 e confronta questi dati con quelli relativi al DIFFUSIONE DEI PROGRAMMI LOYALTY All interno del Panel, oggi Il 60% delle aziende considerate ha un programma fedeltà attivo. Si è registrato un aumento tra il 2008 ed il 2011 pari al 16% Interessante è notare che tra le aziende che non offrono programmi loyalty ai propri clienti il 2% di esse (10% sul totale) proponga, però, carte di credito brandizzate (Es: El Corte Inglès oppure Wal Mart). Si tratta di carte di credo che permettono ai titolari degli sconti standard o dei pagamenti rateali presso la catena, tali formule sono poste in essere prevalentemente da realtà estere in modo particolare negli Stati Uniti. Rispetto al 2008, il numero di aziende che offrivano solo la carta di credito brandizzata si è ridotto significativamente poiché la maggior parte di esse hanno attivato veri e propri programmi loyalty. PROGRAMMI FEDELTÀ PER SETTORE E NAZIONE Analizzando la diffusione per settore dei programmi loyalty a prescindere dalla nazione in cui esso è attivo, è stata riscontrata una maggiore densità di iniziative nei seguenti ambiti: Profumeria & Healthcare, Department Stores, e Bricolage. CAMPIONE ANALIZZATO PER SETTORE SETTORI AZIENDE PRESE IN PROGRAMMA LOYALTY ESAME ATTIVO* INCIDENZA DEPARTMENT STORES % ELETTRONICA & MULTIMEDIA % ARREDAMENTO & OFFICE FT % BRICOLAGE % ABBIGLIAM. SPORT & FASHION 4 2 0% PROFUMERIE& HEALTCARE 100% ALTRI SETTORI 7 71% FOOD RETAILERS % Rispetto al 2008 il numero di programmi fedeltà nei settori del bricolage e dell elettronica sono raddoppiati all interno delle proprie categorie. Anchè nel mondo del Food si è registrato un significativo incremento, da segnalare come due giganti come Dunkin Donuts e Starbuks Coffee, hanno varato tra il 2008 e il 2011 programmi ampi e strutturati diventando pionieri del CRM in un settore dominato quasi esclusivamente da promozioni indifferenziate. Variazioni non significative rispetto al 2008 nei settori Department Store e dell Healthcare\Profumerie, settori già comunque ad altissima densità di programmi attivi. 2

3 Rispetto al 2008 il numero di programmi fedeltà attivi tra le società rientranti nel nostro panel è aumentato indistintamente in ogni parte del mondo, negli Stati Uniti del 0%, in Inghilterra del 2% e in Italia del 7%. La figura seguente mostra la spaccatura delle nazionalità delle aziende del panel che offrono programmi di fidelizzazione ai propri clienti (in totale 36 su 60). TOTALE PROGRAMMI LOYALTY ANALIZZATI PER NAZIONE Italia USA UK Cina Francia Germania India Singapore Svizzera 3% 3% 3% 3% % 3% 14% 41% 2% CARATTERISTICHE PROGRAMMI LOYALTY: SOTTOSCRIZIONE E STRUTTURA L osservatorio getta luce su interessanti aspetti e sfumature dei programmi fedeltà implementati dalle aziende, utili al fine di individuare le linee guida delle strategie di marketing seguite. Tra questi aspetti troviamo: il tipo di adesione al programma (pagamento o gratuito), la struttura dello stesso, la possibilità di abbinare una carta di pagamento o una carta di credito, la tipologia di rewarding, l offerta di servizi dedicati ai titolari delle carte, la presenza di partner ed il tipo di comunicazione scelta per l interazione con i sottoscrittori. Per quanto riguarda la sottoscrizione, il numero di programmi con sottoscrizione a pagamento è lievemente aumentato rispetto al 2008 (da 3 a ); ciò nonostante l 86% di tutti i programmi attivi analizzati continua ad offre adesione gratuita ai clienti. In controtendenza rispetto al 2008, prevalgono i programmi a struttura unica 8% su totale rispetto a quelli che prevedono un cambiamento di status del cliente cardista sulla base di un determinato livello di spesa raggiunto o della frequenza d acquisto (esempio: Coin, Harrod s). I programmi analizzati solitamente non prevedono la possibilità di sottoscrizione né di una carta di pagamento, da utilizzare per gli acquisti nei punti di vendita della catena (69%), né di una carta di 3

4 credito brandizzata (67%); la sottoscrizione facoltativa ad entrambe le carte è offerta in media dal 2% delle aziende in abbinamento alla carta fedeltà per la raccolta punti, mentre solo una minima frazione di aziende prevede l obbligo di sottoscrizione di carte di pagamento e credito se si vuole aderire ai programmi fedeltà promossi. Ciò detto, tale scenario risulta sostanzialmente immutato rispetto al BENEFIT PER IL CLIENTE Nell ambito dei progetti loyalty uno dei dati più interessanti da osservare, sia dal punto di vista dell azienda promotrice che del consumatore, è il sistema di vantaggi che esso offre. Tale aspetto, infatti, indica non solo la logica di funzionamento vero e proprio del programma, ma anche il modo in cui il cliente percepisce la relazione ed i benefit che essa gli sta offrendo. Di seguito si riporta un istogramma che mostra i relativi trend e la loro diffusione. TIPOLOGIA DI VANTAGGIO OFFERTO Sistema Rewarding su Acquisti Sistema Sconti solo per le card Rewarding + sconti Solo rewarding Solo Sconti Rispetto a quanto osservato nel 2008, è necessario sottolineare la riduzione dell incidenza dei programmi Solo Rewarding, passati da 16 a 10 (- 24%, a fronte anche dell aumento totale del numero di programmi attivi) e il sensibile aumento dei programmi combinati che offrono non solo punti da raccogliere e rispendere (in premi, buoni acquisto o partner convenzionati) ma anche sconti su prodotti specifici. L 89% dei programmi fedeltà offre ai propri clienti oltre alla remunerazione dell acquisto attraverso punti e\o sconti, anche specifici servizi accessori. Dai più generali e comuni come: parcheggio gratuito, pagamenti e cambi di merce agevolati, estensioni di garanzia sui prodotti, inviti ad eventi \ pre-saldi e promo compleanno; ai più specifici come: guardaroba gratuito, modifiche sartoriali e personal shopper a disposizione, casse riservate e rivista dedicata al programma. 4

5 Comarketing: il 6% delle aziende analizzate, prevede convenzioni con altri partner attraverso cui offrire la chance ai propri cardisti di utilizzare i punti o di ottenere sconti o agevolazioni, presso altri player con differente tipologia di offerta. Altro aspetto analizzato concerne la tipologia di canale di comunicazione utilizzato per interagire con i clienti che aderiscono al programma. Il 67% delle aziende analizzate ha adottato un canale online preferenziale (+ % rispetto al 2008) ed esclusivo rispetto al tipico servizo clienti riservato a tutti. Concretamente si tratta il più delle volte di una sezione del sito web dedicata, accessibile con username e password utilizzabile sia per controllare il proprio saldo e spendere i punti sia per ritirare coupons sia per ricevere notizie e promo. In conclusione, il mondo dei programmi loyalty negli ultimi anni è stato ed è caratterizzato da un trend di crescita costante, che riguarda: sia la loro diffusione in tutte le parti del mondo e in un numero sempre maggiore di comparti merceologici, sia la loro evoluzione nelle meccaniche di marketing, cosa che ha permesso ai player più evoluti in tale ambito di ottenere dei significativi vantaggi competitivi.

Il processo di internazionalizzazione

Il processo di internazionalizzazione Il processo di internazionalizzazione Brescia, 16 aprile 2015 CONTENUTI Chi e Crossbridge Le fasi del processo di internazionalizzazione Le esperienze Le opportunità nel Far East I partner di Crossbridge

Dettagli

LE CARTE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE: IL PAGAMENTO QUALE ELEMENTO DI FIDELIZZAZIONE. Cristina Botter

LE CARTE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE: IL PAGAMENTO QUALE ELEMENTO DI FIDELIZZAZIONE. Cristina Botter LE CARTE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE: IL PAGAMENTO QUALE ELEMENTO DI FIDELIZZAZIONE Cristina Botter CHI SIAMO Trade Business è testata leader del commercio moderno, letto dai protagonisti dell'industria

Dettagli

Omnicanalità e negozio del futuro: ecco cosa guiderà l innovazione digitale nel Retail

Omnicanalità e negozio del futuro: ecco cosa guiderà l innovazione digitale nel Retail Omnicanalità e negozio del futuro: ecco cosa guiderà l innovazione digitale nel Retail Le innovazioni di back-end sono le più diffuse e consolidate tra i top retailer; omnicanalità e customer experience

Dettagli

Chi siamo. La società. Soluzioni. C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento.

Chi siamo. La società. Soluzioni. C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento. Company Profile 3 Chi siamo C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento. Tramite C-Card il Gruppo Cedacri amplia la sua proposta di servizi per

Dettagli

E-commerce per il settore del mobile: una nuova metodologia di approccio ai mercati internazionali

E-commerce per il settore del mobile: una nuova metodologia di approccio ai mercati internazionali E-commerce per il settore del mobile: una nuova metodologia di approccio ai mercati internazionali e-commerce ARREDAMENTO Dati SVANTAGGI (risolvibili): i prodotti non possono essere visti dal vivo e

Dettagli

per l Azienda Turistica

per l Azienda Turistica Marketing Comunicazione e Internet per l Azienda Turistica Rurale GATEWAY TO LEARNING Il corso è inserito nel Catalogo Interregionale di Alta Formazione www.altaformazioneinrete.it Titolo del corso: Marketing,

Dettagli

Low cost e lusso: la polarizzazione dei comportamenti dello shopper Europeo nei punti vendita

Low cost e lusso: la polarizzazione dei comportamenti dello shopper Europeo nei punti vendita Low cost e lusso: la polarizzazione dei comportamenti dello shopper Europeo nei punti vendita Laura Volponi International Shopper Insights Director IRI Indice Il contesto modifica le abitudini La parola

Dettagli

Indice p. 1. Introduzione p. 2. I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia elettrica p. 3

Indice p. 1. Introduzione p. 2. I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia elettrica p. 3 Energia elettrica: a quanto ammontano i risparmi aggiuntivi che derivano dai servizi accessori offerti con Indice: Indice p. 1 Introduzione p. 2 I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia

Dettagli

AL FUTURO RISPONDIAMO SEMPRE PRESENTE.

AL FUTURO RISPONDIAMO SEMPRE PRESENTE. AL FUTURO RISPONDIAMO SEMPRE PRESENTE. Copertine Brochure e-commerce.indd 2 11/05/12 16.24 Copertine Brochure e-commerce.indd 3 11/05/12 16.24 DIAMO CREDITO ALL E-COMMERCE. Lo shopping online è una realtà

Dettagli

Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa. Reggio Emilia, 10 luglio 2014

Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa. Reggio Emilia, 10 luglio 2014 Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa Reggio Emilia, 10 luglio 2014 MAURIZIO MENNITI CLIENT MANAGER https://www.linkedin.com/in/mauriziomenniti AGENDA COMMERCIO ELETTRONICO

Dettagli

Lo scenario internazionale del loyalty marketing

Lo scenario internazionale del loyalty marketing Lo scenario internazionale del loyalty marketing Cristina Ziliani Osservatorio Fedeltà Università di Parma XI Convegno Il Futuro del Micromarketing Parma, 21 ottobre 2011 Fonti e metodologia L Osservatorio

Dettagli

Innovare l esperienza d acquisto con MySi. Milano, 21 aprile 2015

Innovare l esperienza d acquisto con MySi. Milano, 21 aprile 2015 Ora più che My. Innovare l esperienza d acquisto con MySi. Milano, 21 aprile 2015 1 Dalla gestione dei pagamenti ad una nuova esperienza d acquisto La visione di CartaSi ed alcune delle iniziative chiave

Dettagli

Marketing Management

Marketing Management Marketing Management Modulo 1 Il marketing: costruire una relazione profittevole con il cliente Modulo 1 - slide 1 Obiettivi di apprendimento Obiettivi di apprendimento Che cos è il marketing? Comprendere

Dettagli

Consumer Credit 2002

Consumer Credit 2002 ServiziInterbancari Consumer Credit 2002 L evoluzione del mercato delle carte revolving Convegno ABI Roma, 26-27 febbraio 2002 Indice Il settore del credito al dettaglio Carte di credito revolving Impiego

Dettagli

Retail Store Audit. Milano, 21 novembre 2012

Retail Store Audit. Milano, 21 novembre 2012 . Milano, 21 novembre 2012 Agenda Presentazione risultati Survey Modalità operative e leading practices Tavola Rotonda Presentazione risultati Survey. - 2 - La Survey Obiettivo: La ricerca condotta da

Dettagli

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi 1 2 3 Definizione di marketing: il marketing è l arte e la scienza di conquistare, fidelizzare e far crescere clienti che diano profitto. Il processo di marketing può essere sintetizzato in cinque fasi:

Dettagli

Buono Pasto Ticket Gemeaz: il welfare aziendale facile

Buono Pasto Ticket Gemeaz: il welfare aziendale facile Buono Pasto Ticket Gemeaz: il welfare aziendale facile Chi siamo Soluzioni per il benessere del Team aziendale La storia di Ticket Gemeaz, il buono pasto d eccellenza, si salda con quella di Gemeaz Cusin,

Dettagli

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com Moda e tendenze nel retail online Una nuova passerella per i marchi della moda tradedoubler.com I consumatori stanno reinventando il modo in cui vivono e acquistano articoli di moda; i marchi che si rifiutano

Dettagli

Soluzioni. e CRM per Grandi Aziende

Soluzioni. e CRM per Grandi Aziende Soluzioni di LOYALTY e CRM per Grandi Aziende NEXUSCOM Nexuscom è un agenzia nata nel 2005 e focalizzata nella realizzazione di progetti che consentono alle aziende di entrare in contatto con i propri

Dettagli

STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA

STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA Page Personnel, agenzia per il lavoro, è specializzata nella selezione di personale qualificato da inserire sia con la somministrazione di lavoro temporaneo sia mediante assunzioni

Dettagli

Il loyalty program integrato

Il loyalty program integrato Il loyalty program integrato per Outlet e Centri Commerciali /00 Indice /01 Loyalty Program /02 la soluzione di nexuscom /03 I vantaggi del sistema Win Win /04 I servizi NEXUSCOM Il loyalty program integrato

Dettagli

CONGIUNTURA FLASH - Consumi natalizi 2013

CONGIUNTURA FLASH - Consumi natalizi 2013 CONGIUNTURA FLASH - Consumi natalizi 2013 Report documento per ASCOM dell Emilia - Romagna dicembre 2013 1 SOMMARIO 1 LA DESCRIZIONE DEL PANEL... 3 2 L INDAGINE SULLE VENDITE NEL PERIODO NATALIZIO... 6

Dettagli

CARD 2007. QNFS ed i servizi B2B. Roma, 12 giugno 2007. daniele tradii. Copyright 2007 QN Financial Services SpA

CARD 2007. QNFS ed i servizi B2B. Roma, 12 giugno 2007. daniele tradii. Copyright 2007 QN Financial Services SpA CARD 2007 QNFS ed i servizi B2B Roma, 12 giugno 2007 daniele tradii Copyright 2007 QN Financial Services SpA Società La società Nasce nel 2001 dall incontro di due realtà imprenditoriali leader rispettivamente

Dettagli

prima fila in prima fila

prima fila in prima fila con la tessera del tifoso vivi lo spettacolo in prima fila prima fila in La tessera del tifoso è il futuro per tutte le Società calcistiche che traggono, ogni domenica, energia dal cuore pulsante dei tifosi.

Dettagli

Sfrutta appieno le potenzialità del software SAP in modo semplice e rapido

Sfrutta appieno le potenzialità del software SAP in modo semplice e rapido Starter Package è una versione realizzata su misura per le Piccole Imprese, che garantisce una implementazione più rapida ad un prezzo ridotto. E ideale per le aziende che cercano ben più di un semplice

Dettagli

CRIF DECISION SOLUTIONS - EURISKO OSSERVATORIO SULLE CARTE DI CREDITO

CRIF DECISION SOLUTIONS - EURISKO OSSERVATORIO SULLE CARTE DI CREDITO CRIF DECISION SOLUTIONS - EURISKO OSSERVATORIO SULLE CARTE DI CREDITO Settembre 2003 INDICE PRESENTAZIONE DELL'OSSERVATORIO...pag. 1 EXECUTIVE SUMMARY... 3 Capitolo 1 STATO ED EVOLUZIONE DEL MERCATO...7

Dettagli

Certificazione per i Partner di canale di Axis

Certificazione per i Partner di canale di Axis Axis Communications Academy Certificazione per i Partner di canale di Axis Il nuovo requisito per i Partner esperti di soluzioni è anche uno dei loro maggiori benefici. Axis Certification Program lo standard

Dettagli

Conviene acquistare in Internet? Negozi fisici e negozi digitali a confronto

Conviene acquistare in Internet? Negozi fisici e negozi digitali a confronto Conviene acquistare in Internet? Negozi fisici e negozi digitali a confronto Complice il difficile contesto economico, le spese ai minimi storici e persino la contrazione del credito al consumo, la caccia

Dettagli

Grande Distribuzione e E-commerce in Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna. 23 luglio 2015

Grande Distribuzione e E-commerce in Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna. 23 luglio 2015 Grande Distribuzione e E-commerce in Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna 23 luglio 2015 Il settore retail rappresenta, già da alcuni anni, una componente rilevante della produzione nazionale Key

Dettagli

DIP Diffusione Italiana Preziosi Spa. Company Profile

DIP Diffusione Italiana Preziosi Spa. Company Profile DIP Diffusione Italiana Preziosi Spa BLUESPIRIT Company Profile Uno sguardo d insieme Storia dell azienda e del suo successo Le tappe fondamentali I brand Il piano marketing Il format Bluespirit Scheda

Dettagli

Nuove sfide della multicanalità

Nuove sfide della multicanalità Nuove sfide della multicanalità Retail Summit, ottobre 2014 Paolo Lobetti Bodoni Partner - Southern Europe Products Lead anni 80 anni 90 anni 00 anni 10 m-commerce SHOPPING EXPERIENCE Commerce Infocommerce

Dettagli

INFO FINAX S.p.A. Spunti di riflessione per il Convegno Banche e Sicurezza ABI

INFO FINAX S.p.A. Spunti di riflessione per il Convegno Banche e Sicurezza ABI INFO FINAX S.p.A. Spunti di riflessione per il Convegno Banche e Sicurezza ABI Giuseppe Ricciuti. Roma, 10 giugno 2010 Lo Scenario: La recente crisi economico finanziaria che ha colpito l Italia, ha prodotto

Dettagli

Start up & PMI Report 2013

Start up & PMI Report 2013 & PMI Report 2013 Introduzione alla terza edizione Start Up & PMI Report 2013 è la terza edizione dell analisi effettuata su un campione di 150.000 imprese iscritte a H2biz: 20.000 start up con meno di

Dettagli

REGOLAMENTO FI-DATA. Il programma di fidelizzazione FI-DATA è un iniziativa che abbina alla

REGOLAMENTO FI-DATA. Il programma di fidelizzazione FI-DATA è un iniziativa che abbina alla REGOLAMENTO FI-DATA 1) Oggetto del programma Il programma di fidelizzazione FI-DATA è un iniziativa che abbina alla funzione tradizionale della tessera di abbonamento emessa dalla società F.C. MATERA s.r.l.

Dettagli

MARKETING ORGANIZZAZIONE SVILUPPO COMMERCIALE SOFTWARE & WEB

MARKETING ORGANIZZAZIONE SVILUPPO COMMERCIALE SOFTWARE & WEB ORGANIZZAZIONE SVILUPPO COMMERCIALE MARKETING SOFTWARE & WEB Siamo un gruppo di professionisti qualificati con esperienze in aziende di produzione, servizi e multiutility; mettiamo in comune le nostre

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UM07U ATTIVITÀ 52.41.2 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI FILATI PER MAGLIERIA E DI MERCERIA

STUDIO DI SETTORE UM07U ATTIVITÀ 52.41.2 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI FILATI PER MAGLIERIA E DI MERCERIA STUDIO DI SETTORE UM07U ATTIVITÀ 52.41.2 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI FILATI PER MAGLIERIA E DI MERCERIA Maggio 2007 PREMESSA L evoluzione dello Studio di Settore TM07U Commercio al dettaglio di filati per

Dettagli

Gallery. La gestione della fidelity card nei centri commerciali

Gallery. La gestione della fidelity card nei centri commerciali Gallery La gestione della fidelity card nei centri commerciali Cos è Gallery?.. Gallery è un progetto realizzato dalla Gdo System group finalizzato all implementazione di un processo di fidelizzazione

Dettagli

Indagine sul Commercio Elettronico

Indagine sul Commercio Elettronico Definizione dei target e delle abitudini di acquisto degli individui acquirenti http://research.onetone.it/ FEBBRAIO 2003 OBIETTIVI DEL LAVORO L obiettivo della seguente indagine è stato di delineare le

Dettagli

Capitolo 1. Il marketing: costruire una relazione profittevole con il cliente. Capitolo 1- slide 1

Capitolo 1. Il marketing: costruire una relazione profittevole con il cliente. Capitolo 1- slide 1 Capitolo 1 Il marketing: costruire una relazione profittevole con il cliente Capitolo 1- slide 1 Obiettivi di apprendimento Che cos è il marketing? Comprendere il mercato e i bisogni del consumatore Obiettivi

Dettagli

Il valore del marchio territoriale: il caso Fior d Arancio Colli Euganei

Il valore del marchio territoriale: il caso Fior d Arancio Colli Euganei Abbazia di Praglia, 28 Settembre 2013 Il valore del marchio territoriale: il caso Fior d Arancio Colli Euganei Dott. Gianpaolo Borin Prof. Davide Gaeta Il valore del marchio territoriale: il caso Fior

Dettagli

Introduzione. Si prevede che Internet of Everything generi almeno 613 miliardi di dollari di profitti aziendali globali nell'arco del 2013.

Introduzione. Si prevede che Internet of Everything generi almeno 613 miliardi di dollari di profitti aziendali globali nell'arco del 2013. Internet of Everything (IoE) I 10 risultati principali del sondaggio IoE Value Index di Cisco, condotto su un campione di 7.500 responsabili aziendali in 12 paesi Joseph Bradley Jeff Loucks Andy Noronha

Dettagli

DCR consulting email: info@dcrconsulting.it website: www.dcrconsulting.it - cellulare: 345.502.0019 - telefono: 0824.42.969 Partiva iva 01559270622

DCR consulting email: info@dcrconsulting.it website: www.dcrconsulting.it - cellulare: 345.502.0019 - telefono: 0824.42.969 Partiva iva 01559270622 PROGRAMMA CORSO MARKETING ED INNOVAZIONE NEL MERCATO FARMACEUTICO TITOLO RAZIONALE PRINCIPALI ARGOMENTI ORE Modulo 1 Modulo 2 Marketing strategico Marketing operativo Questo modulo introduce gli aspetti

Dettagli

Le evidenze dell analisi del patrimonio informativo di EURISC Il Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF

Le evidenze dell analisi del patrimonio informativo di EURISC Il Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF Barometro CRIF della domanda di credito da parte delle famiglie: a ottobre ancora vivace la domanda di mutui (+42,5%) e prestiti finalizzati (+17,8%). In controtendenza, si consolida la flessione dei prestiti

Dettagli

Direzione Marketing Small Business Missione

Direzione Marketing Small Business Missione Direzione Marketing Small Business Missione Soddisfare i bisogni della clientela Small Business 1, compresi gli Enti, attraverso un presidio integrato di segmento, prodotto e canale Definire un modello

Dettagli

Prepagate e co-branding Roma, 27 Maggio 2008

Prepagate e co-branding Roma, 27 Maggio 2008 Prepagate e co-branding Roma, 27 Maggio 2008 Daniele Tradii Direttore generale Copyright 2008 QN Financial Services SpA Il gruppo La società L idea QN Financial Services SpA è una società di QUI! Group

Dettagli

American Express B2B Industry Partnerships

American Express B2B Industry Partnerships American Express B2B Industry Partnerships Un opportunità per la sua azienda di: Migliorare il cashflow Generare fidelizzazione Ridurre il rischio di pagamento Semplificare i processi di pagamento Quali

Dettagli

4.1.4 Il marketing mix nella pubblica amministrazione

4.1.4 Il marketing mix nella pubblica amministrazione 4.1.4 Il marketing mix nella pubblica amministrazione La pianificazione strategica si sviluppa su più piani e individua gli strumenti in grado di soddisfare i bisogni dei segmenti obiettivo Nell ambito

Dettagli

profilo aziendale sviluppo delle vendite ed il recupero di competitività e marginalità dei prodotti. approccio operativo e orientato ai risultati

profilo aziendale sviluppo delle vendite ed il recupero di competitività e marginalità dei prodotti. approccio operativo e orientato ai risultati profilo aziendale ROSTEAM è una società di consulenza direzionale nata nel 2004 su iniziativa di un team di professionisti con ampia visione delle problematiche inerenti lo sviluppo delle vendite ed il

Dettagli

Metti a frutto il tuo business

Metti a frutto il tuo business Metti a frutto il tuo business L importanza delle Sinergie L AZIENDA Il circuito Luxor Card nasce nel 1996, con l idea di creare sul territorio Nazionale una sinergia tangibile tra Consumatori, Esercenti

Dettagli

CartaSi: un mondo virtuale di vantaggi reali

CartaSi: un mondo virtuale di vantaggi reali CartaSi: un mondo virtuale di vantaggi reali Enrico Albertelli, Responsabile Marketing E-commerce e Portali CartaSi Milano, 15 Maggio 2008 CartaSi nel mercato e-commerce La maggior parte degli acquisti

Dettagli

Risultati del sondaggio condotto tra i rivenditori SONDAGGIO SUI RIVENDITORI

Risultati del sondaggio condotto tra i rivenditori SONDAGGIO SUI RIVENDITORI Risultati del sondaggio condotto tra i rivenditori SONDAGGIO SUI RIVENDITORI 2 KROLL ONTRACK INTRODUZIONE Kroll Ontrack ha condotto un sondaggio tra 700 rivenditori in tutto il mondo per identificare i

Dettagli

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE DELLA PROVINCIA DI LECCO. Un partner per crescere

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE DELLA PROVINCIA DI LECCO. Un partner per crescere ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE DELLA PROVINCIA DI LECCO Un partner per crescere API LECCO Dal 1949 l Associazione Piccole e Medie Industrie della Provincia di Lecco è stata voluta dagli imprenditori

Dettagli

L innovazione nei servizi di pagamento dalla SEPA alla PSD2: OBEP, P2P, Mobile e Instant Payment

L innovazione nei servizi di pagamento dalla SEPA alla PSD2: OBEP, P2P, Mobile e Instant Payment ATTIVITA DI RICERCA 2015 L innovazione nei servizi di pagamento dalla SEPA alla PSD2: OBEP, P2P, Mobile e Instant Payment PROPOSTA DI ADESIONE 1 TEMI E MOTIVAZIONI L introduzione della SEPA ha impegnato

Dettagli

Valore Professioni. UniCredit e Confprofessioni per il mondo delle libere professioni

Valore Professioni. UniCredit e Confprofessioni per il mondo delle libere professioni Valore Professioni UniCredit e Confprofessioni per il mondo delle libere professioni Global F&SME Marketing and Segments Small Business Offer Innovation Bologna, Novembre 2010 Valore Professioni è un iniziativa

Dettagli

E-Commerce. Commerce, vendere sul web. Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano. stefano.mainetti@polimi.it. Trento, 4 marzo 2010

E-Commerce. Commerce, vendere sul web. Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano. stefano.mainetti@polimi.it. Trento, 4 marzo 2010 E-Commerce Commerce, vendere sul web Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@polimi.it Trento, 4 marzo 2010 E-Commerce Commerce: una definizione Il termine e-commerce indica

Dettagli

Marketing & Sales: le reazioni alla crisi

Marketing & Sales: le reazioni alla crisi Marketing & Sales: le reazioni alla crisi I risultati di un indagine empirica 1 1. IL CAMPIONE ESAMINATO 2 Le imprese intervistate Numero imprese intervistate: 14 Imprese familiari. Ruolo centrale dell

Dettagli

Progetto di web marketing per promuovere le aziende e portare nuovi clienti a fare acquisti nei negozi anche senza avere il sito web

Progetto di web marketing per promuovere le aziende e portare nuovi clienti a fare acquisti nei negozi anche senza avere il sito web By Progetto di web marketing per promuovere le aziende e portare nuovi clienti a fare acquisti nei negozi anche senza avere il sito web 1 2 Cosa è Happy Carnet Per i Fornitori Primari è lo strumento per

Dettagli

Quale opportunità e vantaggi offre l affiliazione ad un Brand

Quale opportunità e vantaggi offre l affiliazione ad un Brand Quale opportunità e vantaggi offre l affiliazione ad un Brand MAURO SANTINATO Presidente Teamwork Sviluppo del prodotto hotel Analisi di mercato Studi di fattibilità Studio dei trends Ricerche sul territorio

Dettagli

icare Come sfruttare al meglio i vantaggi di una soluzione di CRM

icare Come sfruttare al meglio i vantaggi di una soluzione di CRM icare Come sfruttare al meglio i vantaggi di una soluzione di CRM Agenda Cos è il CRM Cosa chiede il Mercato I vantaggi dei Programmi Fedeltà La soluzione di CRM MICROS: icare Cos è CRM+ I vantaggi di

Dettagli

L'eCommerce B2c in Italia: le prime evidenze per il 2014

L'eCommerce B2c in Italia: le prime evidenze per il 2014 L'eCommerce B2c in Italia: le prime evidenze per il 2014 Osservatorio ecommerce B2c Netcomm - School of Management Politecnico di Milano 20 Maggio 2014 L Osservatorio ecommerce B2c L Osservatorio ecommerce

Dettagli

Cosa dicono i retailer, cosa fa la gente: 1200 interviste, 400 osservazioni a punto vendita, 6 opinion leader

Cosa dicono i retailer, cosa fa la gente: 1200 interviste, 400 osservazioni a punto vendita, 6 opinion leader Cosa dicono i retailer, cosa fa la gente: 1200 interviste, 400 osservazioni a punto vendita, 6 opinion leader Il percorso di customer journey Influenza e ricerca Loyalty Valutazione acquisto Post vendita

Dettagli

Andamento vendite per l inizio della Scuola CONGIUNTURA FLASH

Andamento vendite per l inizio della Scuola CONGIUNTURA FLASH Andamento vendite per l inizio della Scuola CNGIUNTURA FLASH Panel e note metodologiche abbigliamento (abbigliamento, calzature) 54% cartolibreria (cartoleria, giocattoli, informatica, libri). 46% Gli

Dettagli

ebusiness Project Work A.A. 2007/08

ebusiness Project Work A.A. 2007/08 ebusiness Project Work A.A. 2007/08 Analisi strategica di Born4Shop e individuazione di nuove opportunità di business Area: ecommerce B2C Tutor Accademici: Giovanni Toletti e Luca Turba Tutor Aziendali:

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali I

Sistemi Informativi Aziendali I Modulo 5 Sistemi Informativi Aziendali I 1 Corso Sistemi Informativi Aziendali I - Modulo 5 Modulo 5 Il Sistema Informativo verso il mercato, i canali ed i Clienti: I nuovi modelli di Business di Internet;

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE PER RESTARE COMPETITIVI SUL MERCATO

TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE PER RESTARE COMPETITIVI SUL MERCATO TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE PER RESTARE COMPETITIVI SUL MERCATO Proposte Corsi OFFERTA I contenuti sono stati sviluppati per rispondere ai fabbisogni formativi specifici per poter realizzare piani

Dettagli

Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM in Camomilla Milano

Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM in Camomilla Milano Facoltà di lingua e cultura italiana CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM

Dettagli

SEDE LEGALE: Strada Iovita, n.4 settore 5 Bloc P24 scala 8 app. 35, Bucarest (Romania)

SEDE LEGALE: Strada Iovita, n.4 settore 5 Bloc P24 scala 8 app. 35, Bucarest (Romania) SEDE LEGALE: Strada Iovita, n.4 settore 5 Bloc P24 scala 8 app. 35, Bucarest (Romania) Sede Operativa: Bd Unirii n. 37 et.2 - Bacau (Romania) Tel: +4 0334-405434 Fax: +4 0334-405435 e-mail:bites.info@euroservicegroupspa.com

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Modena NetConsulting 2012 1

Dettagli

Credit & Risk Council

Credit & Risk Council Credit & Risk Council Sfide e opportunità Mario Cinque Confindustria Verona - 9 Nov 2011 AICS - Gruppo di Settore MACE - 1 Il nostro core business: assicurazione del credito Assicuriamo le transazioni

Dettagli

FIDELITY CARD progetto integrato

FIDELITY CARD progetto integrato FIDELITY CARD progetto integrato 1 - Produzione materiali non personalizzati I materiali (card-carrier) non personalizzati saranno da noi prodotti con tecnologia di stampa OFFSET. carrier Card supporto

Dettagli

LISTA DI ATTIVATORI MENTALI

LISTA DI ATTIVATORI MENTALI Pillola formativa time management LISTA DI ATTIVATORI MENTALI OBIETTIVO questo esercizio ti aiuterà a svuotare la mente da tutte le attività irrisolte e non processate. Di seguito è riportata una lista

Dettagli

DATI & KEY MESSAGES NEL MONDO. Il VALORE TOTALE dei beni venduti su ebay nel Q1 2014 è di $ 20,5 MILIARDI 75% IN ITALIA. 7.

DATI & KEY MESSAGES NEL MONDO. Il VALORE TOTALE dei beni venduti su ebay nel Q1 2014 è di $ 20,5 MILIARDI 75% IN ITALIA. 7. DATI & KEY MESSAGES ggggggg 75% delleinserzioniè rappresentatoda oggettinuovi NELMONDO 145milioni diacquirentiattivi NEL MONDO Il60%delfatturatoeBayMarketplacearrivada paesifuoridaus SueBaysonopresenti

Dettagli

DESTINAZIONE CINA. I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs. Milano, Ottobre 2011

DESTINAZIONE CINA. I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs. Milano, Ottobre 2011 DESTINAZIONE CINA I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs Milano, Ottobre 2011 Destinazione Cina nasce con l intento di supportare le imprese che desiderano implementare

Dettagli

Il CRM operativo. Daniela Buoli. 2 maggio 2006

Il CRM operativo. Daniela Buoli. 2 maggio 2006 Il CRM operativo 2 maggio 2006 1. Il marketing relazionale Il marketing relazionale si fonda su due principi fondamentali che è bene ricordare sempre quando si ha l opportunità di operare a diretto contatto

Dettagli

Misurare e monitorare la relazione coi clienti e la loro soddisfazione post-acquisto. Stefano Lena VP Sales @ContactLab

Misurare e monitorare la relazione coi clienti e la loro soddisfazione post-acquisto. Stefano Lena VP Sales @ContactLab Misurare e monitorare la relazione coi clienti e la loro soddisfazione post-acquisto Stefano Lena VP Sales @ContactLab PIONIERI DEL DIGITALE Dal 1998 leader di mercato nel campo del digital direct marketing

Dettagli

Le imprese Web Active in Italia

Le imprese Web Active in Italia Le imprese Web Active in Italia per settore di attività Introduzione p. 2 Obiettivo e variabili utilizzate p. 2 La classifica p. 4 Analizziamo i dati p. 5 Metodologia p. 9 1 Le imprese Web Active in Italia

Dettagli

NetObserver Europa. PER SAPERE TUTTO SUI NAVIGATORI Comunicato stampa Parigi, Settembre 2008

NetObserver Europa. PER SAPERE TUTTO SUI NAVIGATORI Comunicato stampa Parigi, Settembre 2008 NetObserver Europa PER SAPERE TUTTO SUI NAVIGATORI Comunicato stampa Parigi, Settembre 2008 Conclusione della 17ˆ sessione dello studio NetObserver Europa: Marcate differenze di profilo e comportamento

Dettagli

MKT_M002 rev. 1 del 31/07/14. mobpbkq^wflkb ^wfbka^ib

MKT_M002 rev. 1 del 31/07/14. mobpbkq^wflkb ^wfbka^ib mobpbkq^wflkb ^wfbka^ib 1 2 fkqolarwflkb La bolletta elettrica è aumentata in tre anni del 18% e i costi dell'energia rappresentano una crescente problematica non solo per l'industria e l'artigianato,

Dettagli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli UNIVERSITÀ LUMSA Laurea Specialistica in Comunicazione d impresa, Marketing, New media INFORMAZIONI Materiale

Dettagli

Progetto FAN CARD : una nuova opportunità di business per i Club

Progetto FAN CARD : una nuova opportunità di business per i Club Progetto FAN CARD : una nuova opportunità di business per i Club Premessa Episodi di violenza N E C E S S I T À Manifestazioni sportive sicure A T T R A V E R S O Accesso tifosi CERTIFICATI S O L U Z I

Dettagli

GLBT le tendenze del settore turismo. ottobre 2013

GLBT le tendenze del settore turismo. ottobre 2013 GLBT le tendenze del settore turismo ottobre 2013 Chi siamo AIGO è una società di consulenza in marketing e comunicazione che fin dalla nascita ha scelto turismo, trasporti e ospitalità come ambito di

Dettagli

Domanda e offerta di credito

Domanda e offerta di credito 2/5/2013 Domanda e offerta di credito La situazione registrata nel 2012 in provincia di Nel 2012 si è registrata una contrazione della domanda di credito. Rispetto alla media regionale le imprese modenesi

Dettagli

#volantino13 + 39 339 5288754

#volantino13 + 39 339 5288754 PROMOZIONI EFFICACI? LE NUOVE FRONTIERE DEL VOLANTINO #volantino13 + 39 339 5288754 PROMOZIONI OFFERTA DI CONVENIENZA E NUOVE TENDENZE DI CONSUMO Romolo de Camillis Promozioni Efficaci, Parma 19 Aprile

Dettagli

Cessione del quinto: potenzialità future e domande aperte

Cessione del quinto: potenzialità future e domande aperte Cessione del quinto: potenzialità future e domande aperte Convegno ABI - Assofin Credito alle famiglie 2007 Il nuovo mercato dei mutui e dei prestiti Roma, 30 ottobre 2007 Ing. Massimo Minnucci Amministratore

Dettagli

TRONY. Profilo dell insegna

TRONY. Profilo dell insegna TRONY Profilo dell insegna Chi è Trony La mission L offerta sul punto vendita E-Commerce e CRM Trony e i fattori di successo Il nuovo modello di vendita L importanza del personale di vendita La comunicazione

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Perugia NetConsulting 2012 1

Dettagli

Discount e Volantini Quali evidenze?

Discount e Volantini Quali evidenze? a cura di Andrea Corti, IRI Fabrizio Pavone, Qberg Introduzione (1) Analisi dal punto di vista EDITORIALE (2) Analisi dal punto di vista GEOGRAFICO (3) Analisi dal punto di vista della COMUNICAZIONE (4)

Dettagli

Global leader in seamless payment

Global leader in seamless payment Global leader in seamless payment ingenico group / global leader in seamless payment Ingenico fornisce soluzioni di pagamento affidabili e sicure per ogni canale, supportando le attività commerciali in

Dettagli

CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza

CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza Il Customer Relationship Management (CRM) punta a costruire, estendere ed approfondire le relazioni esistenti tra un'azienda

Dettagli

Sede Legale e Operativa: Bd Unirii nr. 30 et.2 - Bacau (Romania) Tel: +4 0334-405434 Fax: +4 0334-405435 e-mail:bites.info@euroservicegroupspa.

Sede Legale e Operativa: Bd Unirii nr. 30 et.2 - Bacau (Romania) Tel: +4 0334-405434 Fax: +4 0334-405435 e-mail:bites.info@euroservicegroupspa. Sede Legale e Operativa: Bd Unirii nr. 30 et.2 - Bacau (Romania) Tel: +4 0334-405434 Fax: +4 0334-405435 e-mail:bites.info@euroservicegroupspa.com CHI SIAMO Bites Credit Management, nata nel 2012 dalla

Dettagli

R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione. Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009

R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione. Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009 R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009 1 In alcuni settori l innovazione è sotto gli occhi di tutti 85-90 90-95 96-00 01-08 Oggi Domani 2

Dettagli

www.geprim.it Parrucchieri Centri estetici Centri benessere Profumerie

www.geprim.it Parrucchieri Centri estetici Centri benessere Profumerie Parrucchieri Centri estetici Centri benessere Profumerie Il mercato in cui operano i parrucchieri, i centri estetici, i centri benessere, le profumerie, ha subito notevoli cambiamenti: la Clientela più

Dettagli

Emidio Englaro. Responsabile Previdenza e Longevità. Soluzioni Assicurative Vita e Marketing Previdenza e Longevità

Emidio Englaro. Responsabile Previdenza e Longevità. Soluzioni Assicurative Vita e Marketing Previdenza e Longevità Emidio Englaro Responsabile Previdenza e Longevità Tra 25 30 anni 2 Contesto economico attuale 3 Dopo il -2,4% del 2012, il Pil calerà quest'anno dell'1,5%, per poi tornare a crescere nel 2014 quando registrerà

Dettagli

Indice. Ringraziamenti pag. 9. Introduzione» 11. 1. Gift Card» 13

Indice. Ringraziamenti pag. 9. Introduzione» 11. 1. Gift Card» 13 Indice Ringraziamenti pag. 9 Introduzione» 11 1. Gift Card» 13 1.1.Definizione di Gift Card» 13 1.2.Dalla prima carta di pagamento alla Gift Card» 14 1.3.Le carte di pagamento elettroniche» 17 1.4.Analisi

Dettagli

L INSIGHT. Vorrei... Desidoo Marketing System contribuisce a costruire il tuo successo!

L INSIGHT. Vorrei... Desidoo Marketing System contribuisce a costruire il tuo successo! Club Grandi Marche Vorrei... L INSIGHT...Poter analizzare le vendite dei miei prodotti in maniera indipendente rispetto alle Insegne della GDO...Poter disporre di uno strumento che mi indichi le quote

Dettagli

L innovazione della fidelity nel mondo retail

L innovazione della fidelity nel mondo retail Relatore: Vincenzo Tondolo L innovazione della fidelity nel mondo retail Panoramica sul mondo fidelity Come funziona A chi si rivolge Quali strumenti sono in circolazione Differenze tra i vari sistemi

Dettagli

Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa

Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa Bologna 19 Febbraio 2003 1 Il mercato Internet Il numero totale degli utenti varia a seconda delle fonti ma è stimabile intorno a 9/10 milioni di persone.

Dettagli

Market tomorrow. I mutamenti del proprio mercato di riferimento

Market tomorrow. I mutamenti del proprio mercato di riferimento Market tomorrow I mutamenti del proprio mercato di riferimento Obiettivi 2 Fotografare il proprio posizionamento al giorno d oggi significa prima di tutto comprendere e ridefinire i contorni del proprio

Dettagli

myvolantino L app del risparmio

myvolantino L app del risparmio L app del risparmio Offerta 2015 INDICE Introduzione Scenario Cos è Funzionalità Vantaggi Facilità Configurazione campagne Modello di comunicazione Dati statistici Chi siamo Il risparmio si fa App! Aiutare

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli