Portale dei concessionari CNH Manuale operativo. CDFS - Common Dealer Financing System

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Portale dei concessionari CNH Manuale operativo. CDFS - Common Dealer Financing System"

Transcript

1 Portale dei concessionari CNH Manuale operativo CDFS - Common Dealer Financing System

2 Indice 1 Introduzione Accesso al portale DIEM Procedura automatica di addebito RID Scadenzario Pagamento Anticipato (RID) Includere Item (RID) Escludere Item (RID) Disposizione Bonifico Stato delle Transazioni Ordini di Pagamento Manuale operativo versione 1.0 Marzo

3 1 Introduzione Questo manuale illustra le nuove funzionalità operative DIEM disponibili nella scheda Scadenzario 2. Le nuove funzionalità sono le seguenti: Funzionalità Pagamento Anticipato (RID): permette di selezionare uno o più item per il pagamento RID prima della data di scadenza Funzionalità Includere Item (RID) 1 : permette di includere uno o più item a scadere o scaduti per il pagamento RID Funzionalità Escludere Item (RID) 1 permette di escludere uno o più item dalla richiesta di pagamento RID Funzionalità Disposizione Bonifico permette di indicare quali item (a scadere o scaduti) sono stati inclusi nel bonifico che il concessionario ha effettuato o effettuerà presso la sua banca, a favore di CNH Financial Services Queste funzionalità sono pienamente operative solo utilizzando Internet Explorer versione 8 o versioni successive. 1Per item si intendono: fatture, note debito, note credito, fatture interessi, fatture passive, etc a livello di singola scadenza 2 Tutte le schermate sono state ricavate dall'ambiente di test Manuale operativo versione 1.0 Marzo

4 2 Accesso al portale DIEM Per collegarsi al portale DIEM si deve digitare l'indirizzo indicato qui sotto e poi inserire la propria combinazione di ID utente e password: https://portal.cnh.com/dplogin/ Dopo aver avuto accesso al link del Portale dei concessionari, fare clic su CNH Capital e quindi su CDFS : Manuale operativo versione 1.0 Marzo

5 Qualora alcune fatture siano scadute, il sistema visualizza il seguente messaggio: Facendo clic su OK compare la schermata seguente: Si tenga presente che nelle versioni dei vari paesi, funzionalità e schermate possono differire da quelle rappresentate nel presente manuale. Infine, durante alcuni periodi (chiusura mensile, manutenzione tecnica, ecc.), le funzionalità operative DIEM non saranno disponibili. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

6 3 Procedura automatica di addebito RID Il sistema di pagamento RID prevede un servizio di incasso dei crediti basato su una autorizzazione continuativa (ottenuta attraverso la firma di un apposito Modulo di Delega) conferita dal Concessionario alla propria banca, di accettare ordini di addebito provenienti da CNH Financial Services. Il programma provvederà a generare automaticamente e separatamente flussi di addebito RID, a seconda del prodotto a cui si riferiscono (per es. Ricambi, Macchine, Interessi). La scelta del sistema di pagamento RID rappresenta un prerequisito necessario per poter usufruire al meglio delle nuove funzionalità operative DIEM. Contestualmente alla firma dell apposito Modulo/i di delega RID, occorre comunicare a CNH Financial Services le coordinate bancarie (una o più) presso cui si intendono domiciliare gli addebiti. Oggetto della procedura automatica di addebito RID sono: item per i quali è stato configurato, fin dall acquisizione, il sistema di pagamento RID item per i quali è stato scelto sul portale un pagamento anticipato attraverso la specifica funzionalità Pagamento Anticipato (RID) item per i quali è stato scelto sul portale il sistema di pagamento RID attraverso la specifica funzionalità: Includere Item (RID) Per ultimo è da ricordare che, affinché il flusso RID possa essere generato e trasmesso alla banca indicata dal Concessionario, l importo totale deve essere maggiore di zero. Ciò significa che, in presenza di note di credito, se il valore delle stesse superasse il valore delle fatture in scadenza, nessun flusso di addebito RID sarà automaticamente generato. Esso rimarrà in stand-by: il flusso RID verrà generato e inoltrato alla banca solo al raggiungimento di un importo totale positivo. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

7 4 Scadenzario Lo scadenzario mostra al Concessionario i dettagli relativi a: - Item a scadere - Item contabilizzati Per ogni item sono visualizzate le seguenti informazioni: Scadenza Tipo bene Numero fattura Data fattura Numero Ordine Numero telaio Importo dovuto Importo finanziamento cliente finale (RFC) Istruzioni di pagamento, che possono avere il valore seguente: - Vuoto: se non è previsto il sistema di pagamento RID - RID pianificato se è stato pianificato il sistema di pagamento RID ma l item non è ancora stato incluso in un flusso RID - RID inviato alla banca se è stato attivato il sistema di pagamento RID e l item fa già parte di un flusso RID trasmesso alla banca, e l incasso non è ancora avvenuto - Disposizione Bonifico se l'item è incluso in una Disposizione Bonifico creata dal concessionario e l incasso non è ancora avvenuto Manuale operativo versione 1.0 Marzo

8 Per individuare gli item in scadenza in un certo periodo, si possono utilizzare, alternativamente, i seguenti criteri di selezione: Selezionando Scadenza il sistema visualizza diverse opzioni: Selezionando Data scadenza da al è possibile impostare un intervallo di tempo (il sistema richiede di inserire le date nel formato GG/MM/AAAA) Non è possibile selezionare entrambi i criteri ( Scadenza e Data scadenza da al ). Qualora venissero selezionati entrambi, il criterio data attivo sarà l'ultimo selezionato, mentre il primo verrà ignorato. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

9 Le funzionalità operative DIEM sono selezionabili dal menù a tendina Selezionare l'opzione : L'opzione può essere: Pagamento Anticipato (RID): visualizza tutti gli item ai quali si può applicare il Pagamento Anticipato (RID). Gli item sono selezionabili. Includere item (RID): visualizza tutti gli item (a scadere o scaduti) pagabili con RID. Gli item sono selezionabili. Escludere item (RID) : visualizza tutti gli item che possono essere esclusi dal flusso RID, prima della loro scadenza ed inclusione nel flusso RID. Disposizione bonifico: visualizza tutti gli item (a scadere o scaduti) che si possono includere in un pagamento tramite bonifico bancario. NOTA: è possibile che alcune funzionalità non siano attive sul profilo utente. In tal caso l'opzione inattiva sarà visibile, ma non selezionabile. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

10 4.1 Pagamento Anticipato (RID) Il Pagamento Anticipato (RID) permette di pagare prima della scadenza uno o più item. Questo è possibile solo se si verificano le seguenti condizioni: l'item deve avere una data di scadenza successiva o uguale alla data di selezione + i giorni di elaborazione della banca 1. Se la data di scadenza è precedente a quanto sopra, la transazione non può più essere considerata un Pagamento Anticipato (RID), in quanto l item avrà una data valuta di incasso successiva alla data di scadenza originaria. La fattura non deve essere multiperiodica e non deve avere più di un importo ancora a scadere. Nel Portale, definire il periodo e selezionare Pagamento anticipato (RID) : Facendo clic sul pulsante Ricerca vengono visualizzati tutti gli item ammissibili per il Pagamento Anticipato (RID). Selezionare l'item desiderato e premere il pulsante Crea Pagamento Anticipato (RID). Qualora si vogliano includere tutti gli item relativi ad una certa data, basterà selezionare la casella a sinistra in corrispondenza della data (in grassetto). Si accede ora ad uno schermo di riepilogo degli item selezionati. 1 I giorni di elaborazione della banca sono i giorni necessari per l elaborazione del flusso RID. In Italia vengono applicati al momento (Febbraio 2013) 8 giorni. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

11 È possibile cambiare il conto bancario usato per pagare l'item facendo clic sul pulsante Cambia banca. Dopo aver selezionato il conto bancario e aver fatto clic su Conferma Conto Banca, il programma esegue il cambiamento e mostra la schermata seguente: Facendo clic su Ritorna a schermo precedente si ritorna alla schermata di riepilogo degli item selezionati: Manuale operativo versione 1.0 Marzo

12 Per procedere, premere il pulsante Inviare la Transazione ; il programma richiede conferma dell'operazione richiesta. Facendo clic su OK, la transazione viene elaborata e ne viene visualizzato l esito. Se durante il processo si verificano errori, viene visualizzata la schermata seguente: Qualora il numero di item selezionati sia elevato si avvierà un'operazione in background. Nella scheda Stato delle Transazioni comparirà quindi un semaforo giallo: Il semaforo giallo indica che la transazione è ancora in corso e non è ancora possibile visualizzarne i dettagli. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

13 4.2 Includere Item (RID) Questa opzione permette di includere uno o più item per il pagamento tramite RID, cambiandone automaticamente il metodo di pagamento. La selezione sarà possibile per item a scadere ed item scaduti. Sugli item scaduti verranno conteggiati interessi di mora in base alle condizioni in vigore. Gli item a scadere verranno addebitati alla loro scadenza, mentre gli item scaduti verranno addebitati alla prima data valuta utile, come indicato dal sistema (si applicano infatti i giorni di elaborazione della banca). Nel portale definire il periodo e selezionare Includere item (RID) : Premendo su Ricerca verranno visualizzati tutti gli item ammissibili per Includere item (RID). Selezionare gli item desiderati e quindi premere sul pulsante Includere item (RID). Qualora si vogliano includere tutti gli item relativi ad una certa data, basterà selezionare la casella a sinistra in corrispondenza della data (in grassetto). Si accede ora ad uno schermo di riepilogo degli item selezionati. È possibile cambiare il conto bancario usato per pagare l'item facendo clic sul pulsante Cambia banca. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

14 Dopo aver selezionato il conto bancario e aver fatto clic su Confermare Conto Banca il programma esegue il cambiamento e mostra la schermata seguente: Facendo clic su Ritorna a schermo precedente si ritorna alla schermata di riepilogo degli item selezionati: Per procedere, premere il pulsante Inviare la Transazione ; il programma richiede conferma dell'operazione richiesta. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

15 Facendo clic su OK, la transazione viene elaborata e ne viene visualizzato l esito. Se durante il processo si verificano errori, viene visualizzata la schermata seguente Nel caso in cui sia stato selezionato un item scaduto, la Data valuta prevista sarà successiva alla data di scadenza originaria; il programma visualizza un messaggio di avviso per informare il concessionario del possibile addebito di interessi per ritardato pagamento: Attenzione! La richiesta di pagamento è riferita a partite scadute. Interessi di mora saranno calcolati secondo le condizioni in vigore Se l'importo totale degli item selezionati è negativo, viene visualizzato il seguente messaggio (gli item verranno elaborati solo quando il flusso RID giornaliero raggiungerà un importo positivo). Manuale operativo versione 1.0 Marzo

16 Ciò significa la transazione rimarrà in stand-by; il flusso RID verrà generato e trasmesso alla banca solo al raggiungimento di un importo totale positivo. Qualora il numero di item selezionati sia elevato si avvierà un'operazione in background. Nella scheda Stato delle Transazioni comparirà quindi un semaforo giallo: Il semaforo giallo indica che la transazione è ancora in corso e non è ancora possibile visualizzarne i dettagli. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

17 4.3 Escludere Item (RID) La funzione Escludere Item è una funzionalità che permette di escludere uno o più item dal flusso pianificato di addebito RID, prima della loro scadenza. Gli item correlati a prodotti finanziari specifici (per esempio i prodotti finanziari Commercial Lending Solutions) non possono essere deselezionati dal flusso RID. È possibile deselezionare un item ed escluderlo dalle richieste di pagamento solo se si verificano le seguenti condizioni: l'item è configurato con metodo di pagamento RID; l'item non è stato incluso in un Ordine di Pagamento. Se l'item è già incluso in un Ordine di pagamento, la deselezione non è ammessa, perché il flusso RID è già stato inviato alla banca; l'item non deve essere correlato a uno specifico prodotto finanziario (Commercial Lending Solutions; possono comunque applicarsi altre restrizioni); non si tratta di un item contabilizzato la funzionalità di deselezione è disponibile solo fino alla data di scadenza detratti i giorni di elaborazione banca (in Italia vengono applicati 8 giorni dato a Febbraio 2013) Nel Portale definire un periodo e selezionare la funzionalità Escludere item (RID) : Premendo sul pulsante Ricerca si visualizzano tutti gli item ai quali si può applicare Escludere item (RID) Manuale operativo versione 1.0 Marzo

18 Selezionare la casella dell'item desiderato e quindi premere sul pulsante Escludere item (RID). Qualora si vogliano escludere tutti gli item relativi ad una certa data, basterà selezionare la casella a sinistra in corrispondenza della data (in grassetto). Il programma mostra il riepilogo degli item selezionati: Dopo aver premuto il pulsante Inviare la Transazione, il programma richiede conferma dell'operazione richiesta. Facendo clic su OK, la transazione viene elaborata e compare la schermata seguente. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

19 Se durante il processo dovessero verificarsi errori, viene visualizzata la schermata seguente Qualora il numero di item selezionati sia elevato si avvierà un'operazione in background. Nella scheda Stato delle Transazioni comparirà quindi un semaforo giallo: Il semaforo giallo indica che la transazione è ancora in corso e non è ancora possibile visualizzarne i dettagli. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

20 4.4 Disposizione Bonifico Disposizione Bonifico è l'operazione che permette di indicare quali item (macchine, ricambi, fatture interessi, etc) sono stati inclusi nel bonifico che il concessionario ha effettuato o effettuerà presso la sua banca, a favore di CNH Financial Services, indicando anche la data di valuta del pagamento. Per esempio, selezionando tutti gli item Scaduto superiore ai 90gg e la funzionalità Disposizione Bonifico, il sistema mostra tutti gli item richiesti, raggruppati per scadenza. Sarà possibile filtrare anche per Tipo bene e Marca: Qualora si vogliano includere tutti gli item relativi ad una certa data, basterà selezionare la casella a sinistra in corrispondenza della data (in grassetto). Manuale operativo versione 1.0 Marzo

21 altrimenti si possono selezionare i singoli item: Dopo aver selezionato gli item desiderati, fare clic sul pulsante: Crea Disposizione Bonifico Nella schermata successiva inserire la Data valuta proposta, utilizzando il pulsante: Impostare la data di pagamento su tutte le righe 2 : 2 Si tenga presente che è previsto un limite per la Data valuta. Questa deve essere successiva alla data odierna, ma compresa entro un limite di 7 giorni di calendario dalla data corrente. Attenzione: il programma è in grado di effettuare la verifica sul limite di data, ma non sul giorno lavorativo o non lavorativo, la cui corretta compilazione è quindi a cura dell utente. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

22 Si tenga presente che il calendario in figura segue il sistema americano, quindi la settimana inizia con la Domenica e termina con il Sabato. Di conseguenza prestare attenzione nella selezione della data di pagamento desiderata. A questo punto, selezionare uno dei pulsanti descritti qui sotto: INVIARE LA TRANSAZIONE: questo pulsante è usato per avviare la transazione ESPORTARE SU EXCEL: questo pulsante viene usato per esportare su un foglio di Excel gli item selezionati ATTENZIONE: il file viene estratto prima della richiesta di processazione. Gli item effettivamente processati saranno estraibili su Excel dalla scheda Stato delle Transazioni. CANCELLARE LA TRANSAZIONE: questo pulsante permette di cancellare la richiesta della transazione. In questo caso il programma ritorna alla scheda Scadenzario, senza mantenere le selezioni precedentemente impostate. IMPOSTARE LA DATA DI PAGAMENTO SU TUTTE LE LINEE: questo pulsante permette di inserire la Data valuta proposta. Non è possibile inserire date differenti per singolo item. Qualora la data valuta non rispetti quanto menzionato nella nota, sulla schermata comparirà un messaggio di errore: In questo caso sarà sufficiente re-impostare la data corretta. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

23 Premere INVIO per confermare l'operazione: Se la transazione è stata elaborata con successo viene visualizzata la schermata seguente: Se durante il processo si verificano errori, viene visualizzata la schermata seguente Qualora l'importo totale degli item elaborati sia negativo compare il seguente messaggio di blocco: L IMPORTO TOTALE DEVE ESSERE SUPERIORE A 0 Qualora il numero di item selezionati sia elevato si avvierà un'operazione in background. Nella scheda Stato delle Transazioni comparirà quindi un semaforo giallo: Il semaforo giallo indica che la transazione è ancora in corso e non è ancora possibile visualizzarne i dettagli. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

24 5 Stato delle Transazioni La scheda Stato delle Transazioni mostra esiti ed informazioni correlati alle transazioni DIEM eseguite dagli utenti. Sono disponibili risultati e dettagli per le opzioni: Pagamento Anticipato (RID) Includere Item (RID) Escludere Item (RID) Disposizione Bonifico Le transazioni rimangono disponibili per un periodo di tempo limitato (per esempio 90 giorni). È possibile filtrare sulla base dei seguenti parametri: Periodo della transazione (Mese corrente, Mese precedente, Mese precedente -1, Mese precedente -2) Transazione effettuata tra (tenere presente che il numero dei giorni che intercorrono tra la data inizio e la data fine non può superare 30 giorni e che la "data inizio" non può essere inferiore a oggi meno 90 giorni) Tipo transazione (Pagamento anticipato (RID), Includere item (RID), Escludere item (RID), Disposizione Bonifico ID della Transazione (il numero creato dal sistema quando elabora una transazione) Dopo aver inserito i parametri e premuto Ricerca è possibile vedere tutte le transazioni elaborate. Quelle elaborate correttamente sono indicate da un semaforo verde, mentre quelle con almeno un item in errore sono indicate da un semaforo rosso. In caso di semaforo rosso, occorre quindi sempre verificare, accedendo al dettaglio, quali item sono stati processati con successo e quali no. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

25 Cliccando due volte sul numero ID della transazione, è possibile visualizzarne i dettagli v Premendo si esporta l'elenco su Excel. Premendo (in fondo a destra nella schermata) si torna al riepilogo dello Stato delle Transazioni. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

26 6 Ordini di Pagamento La scheda Ordini di Pagamento fornisce una panoramica di tutti gli ordini di pagamento in lavorazione 3 creati attraverso le seguenti funzionalità: Ordini di pagamento generati dalla procedura di addebito RID automatica Ordini di pagamento generati sul portale dal concessionario tramite le funzionalità DIEM Includere item (RID) e Pagamento Anticipato (RID) Ordini di pagamento generati sul portale dal concessionario attraverso la funzionalità Disposizione Bonifico Le informazioni vengono raggruppate come segue: Livello superiore (ordinate in senso ascendente per Data valuta e Nr Ordine di Pagamento) con le seguenti informazioni: o o o o o o Data valuta Nr Ordine di Pagamento Importo dovuto Conto Banca (per Disposizione bonifico il campo è vuoto) Codice Banca (per Disposizione bonifico il campo è vuoto) Tipo di pagamento (RID o Disposizione bonifico) Livello di dettaglio con le seguenti informazioni (ordinate in senso ascendente per Tipo bene, Numero fattura) o o o o o o o o Data valuta Importo dovuto Tipo bene (codice) Conto Banca (per Disposizione bonifico il campo è vuoto) Codice Banca (per Disposizione bonifico il campo è vuoto) Numero fattura/documento Numero Ordine Marca In alcuni casi (per esempio documenti passivi, fatture interessi) le informazioni relative al Tipo bene, Numero fattura/documento e Numero Ordine non sono disponibili. Qui sotto è possibile vedere la struttura della scheda ed i parametri per il filtro: 3 Con il termine in lavorazione si intende un ordine di pagamento prodotto per l invio alla banca, ma che non è ancora stato incassato o stornato. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

27 Data valuta; Tipo di Pagamento (RID/Disposizione Bonifico); Conto Banca v vvv v Le informazioni sull'ordine di Pagamento saranno visualizzabili nella scheda Elenco Incassi, all avvenuto incasso dell ordine di pagamento. Manuale operativo versione 1.0 Marzo

28 Manuale operativo versione 1.0 Marzo

Manuale del portale di back office di MonetaWeb

Manuale del portale di back office di MonetaWeb Manuale del portale di back office di MonetaWeb Sommario 1.Introduzione... 1 2.Accesso al portale... 1 3.Pagina di ricerca... 2 3.1.Criteri di ricerca semplice...2 3.1.1.Ricerca per tipologia della transazione...2

Dettagli

Manuale d uso per gli Operatori Economici

Manuale d uso per gli Operatori Economici Manuale d uso per gli Operatori Economici Autostrade per l Italia S.p.A. INDICE 1. LA FIRMA DIGITALE...3 2. INDIRIZZARIO OPERATORI ECONOMICI...3 2.1. PROCESSO DI REGISTRAZIONE...3 2.2. GESTIONE MODIFICHE...5

Dettagli

Accise Settore Prodotti Alcolici Manuale d uso

Accise Settore Prodotti Alcolici Manuale d uso Olitech Informatica Telematico Accise Accise Settore Prodotti Alcolici Manuale d uso Versione del manuale: 26-01-2010 1 Indice Accise Settore Prodotti Alcolici Manuale d uso... 1 Indice... 2 Funzionalità

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

Manuale operatore CUP on-line (v.1)

Manuale operatore CUP on-line (v.1) Manuale operatore CUP on-line (v.1) In questo manuale sarà effettuata una panoramica sull utilizzo e sulle principali funzioni del programma CUP (Centro Unico di Prenotazione), disponibile on-line agli

Dettagli

MANUALE TUTOR PON 2007/2013

MANUALE TUTOR PON 2007/2013 MANUALE TUTOR PON 2007/2013 COME ACCEDERE AI PON 1 passo Gli operatori possono accedere in due modi 1 modalità di accesso Sito istruzione www.istruzione.it Cliccare su 2 2 modalità di accesso Sito Indire

Dettagli

CitiManager: Guida di riferimento rapido sul passaggio per titolari di carta di credito

CitiManager: Guida di riferimento rapido sul passaggio per titolari di carta di credito Nella presente guida di riferimento rapido sono disponibili informazioni su: 1. Registrazione a CitiManager a) Soltanto titolari di carta con estratto conto online b) Soltanto titolari di carta con estratto

Dettagli

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33 L UFFICIO WEB Modulo online per la gestione del personale Manuale di utilizzo Versione 1.0.75.0 Pagina 1 di 33 1. INTRODUZIONE L applicazione Ufficio Web permette una gestione semplificata e automatizzata

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 04

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 04 SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE Versione 04 Ottobre 2015 1 DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA

Dettagli

UTILIZZO DELLO SCADENZARIO OPERAZIONI PRELIMINARI

UTILIZZO DELLO SCADENZARIO OPERAZIONI PRELIMINARI Pagina 1 di 29 UTILIZZO DELLO SCADENZARIO Di seguito vengono indicate le operazioni preliminari necessarie per poter gestire lo Scadenzario, e alcuni esempi di utilizzo. OPERAZIONI PRELIMINARI impostare

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE

ISTRUZIONI OPERATIVE ISTRUZIONI OPERATIVE 1 Come richiedere l abilitazione al portale www.posteprocurement.it L Impresa interessata, per richiedere l abilitazione al portale www.posteprocurement.it, dovrà: a) compilare il

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 05

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 05 SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE Versione 05 Novembre 2015 1 Sommario Generalità... 3 Pagare con ICONTO... 7 Pagare con carta di credito... 10 Pagare

Dettagli

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo RECUPERO CREDITI Gestione del Credito Clienti Programma pensato per la funzione di gestione del credito: permette di memorizzare tutte le informazioni relative alle azioni

Dettagli

Clienti. Aggiungere un cliente

Clienti. Aggiungere un cliente Clienti In questa sezione trovate le istruzioni per impostare e mantenere un cliente su Oscarnet. Per aggiungere manualmente un cliente dal Design-Control occorre seguire tre passaggi: 1) Aggiungere un

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Manuale Amministratore

Manuale Amministratore Manuale Amministratore Indice 1. Amministratore di Sistema...3 2. Accesso...3 3. Gestione Azienda...4 3.1. Gestione Azienda / Dati...4 3.2. Gestione Azienda /Operatori...4 3.2.1. Censimento Operatore...5

Dettagli

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI CIRCOLAZIONE Prestiti/Restituzioni 1 - Spiegazione dei dati della schermata dei Prestiti 2 - Opzioni del Prestito 3 - Ricerca di un Utente 4 - Accesso al record (tessera) dell Utente 5 - Ricerca di un

Dettagli

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota v 4.2 Indice 1. INFORMAZIONI INIZIALI... 3 2. ACCESSO AD ESSE3... 3 3. TEST DI FIRMA DIGITALE... 4 4. VISUALIZZAZIONE APPELLI

Dettagli

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015]

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da Leggerasoft Sommario Introduzione... 3 Guida all installazione... 4 Fase login... 5 Menù principale... 6 Sezione

Dettagli

Windows Internet Explorer. Installazione del certificato su Windows Internet Explorer

Windows Internet Explorer. Installazione del certificato su Windows Internet Explorer Windows Internet Explorer Gentile Esercente, in questo documento sono contenute le istruzioni per installare il certificato di sicurezza.p12 necessario per accedere a e POSitivity Virtual Terminal, il

Dettagli

DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA

DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA 1 DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA Conclusa la compilazione della pratica, qualora per essa siano dovuti degli oneri, è possibile effettuare il

Dettagli

Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi. Gestione Proforme Conto Terzi

Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi. Gestione Proforme Conto Terzi Fatturazione Conto Terzi Fct WinParc Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi Fct Proforma Gestione Proforme Conto Terzi Fct Ddt Gestione Documenti di

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

Dna File Converter Software per importazione esportazione dati Unisap-Essepaghe. Manuale utente

Dna File Converter Software per importazione esportazione dati Unisap-Essepaghe. Manuale utente Dna File Converter Software per importazione esportazione dati Unisap-Essepaghe Manuale utente Premessa Il presente documento ha lo scopo di illustrare le funzionalità presenti nel software di importazione

Dettagli

Manuale per i Fornitori uso del portale di scambio ordini e documenti contrattuali

Manuale per i Fornitori uso del portale di scambio ordini e documenti contrattuali Manuale per i Fornitori uso del portale di scambio ordini e documenti contrattuali INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 DEFINIZIONI ED ACRONIMI... 3 2 ACCESSO AL PORTALE... 4 3 COLLABORAZIONE

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 02

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 02 SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE Versione 02 Luglio 2013 1 DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE PER L IMPRESA Per l impresa (o

Dettagli

GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN. www.bancaetica.it

GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN. www.bancaetica.it GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN www.bancaetica.it INDICE Introduzione...4 1) Token...4 1.1 Quando si deve usare...4 2) Accesso al servizio...5 3) Primo contatto...6 4) Cambio password di

Dettagli

Manuale di istruzioni per gli amministratori

Manuale di istruzioni per gli amministratori Manuale di istruzioni per gli amministratori Versione: 2.0 Data: August 2010 Riferimento: expense Admin, V2 First Data Commercial Services. 52 Upper Mount Street, Dublino 2, Irlanda Tel.: + 353-1-676-2700

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL PASSAGGIO AL PORTALE IMPRESE CARIGE ON DEMAND

ISTRUZIONI PER IL PASSAGGIO AL PORTALE IMPRESE CARIGE ON DEMAND ISTRUZIONI PER IL PASSAGGIO AL PORTALE IMPRESE CARIGE ON DEMAND Gentile Cliente, nelle prossime settimane il Suo servizio Online Business sarà parzialmente sostituito dal nuovo portale imprese Carige On

Dettagli

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Token... 3 1.1.1 Quando si deve usare... 3 1.2 Accesso al servizio... 4 1.3 Primo contatto...

Dettagli

INPS ACCENTRAMENTO DEI MANDATI DI SPESE DI FUNZIONAMENTO

INPS ACCENTRAMENTO DEI MANDATI DI SPESE DI FUNZIONAMENTO INPS ACCENTRAMENTO DEI MANDATI DI SPESE DI FUNZIONAMENTO MANUALE UTENTE INDICE INDICE... 1 1. INTRODUZIONE... 2 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 2 2 DESCRIZIONE DELLA PROCEDURA... 3 3 GESTIONE DELLA PROPOSTA

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

Garanzia Giovani Toscana Manuale Utente

Garanzia Giovani Toscana Manuale Utente 1 Sommario Accesso al portale...3 Registrazione di un nuovo utente...4 Autenticazione...5 Inserimento di una domanda di adesione...6 Verifica della domanda inserita... 10 Annullamento della domanda inserita...

Dettagli

Portale SportEvent di UniCredit. Manuale d uso prenotazioni alberghiere accreditamenti e pagamenti on-line

Portale SportEvent di UniCredit. Manuale d uso prenotazioni alberghiere accreditamenti e pagamenti on-line Portale SportEvent di UniCredit Manuale d uso prenotazioni alberghiere accreditamenti e pagamenti on-line Edizione: Novembre 2011 1 1. Introduzione In questo manuale verrà spiegato l utilizzo del portale

Dettagli

CAMPAGNE VODAFONE E CAMPAGNE TELEMARKETING

CAMPAGNE VODAFONE E CAMPAGNE TELEMARKETING CAMPAGNE VODAFONE E CAMPAGNE TELEMARKETING 1 INTRODUZIONE In questa sezione parleremo della Creazione delle Campagne e di tutti gli aspetti che ne derivano. Il CRM presenta un sistema che permette la distinzione

Dettagli

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende)

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) MANUALE UTENTE Pagina 1 SOMMARIO 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 1.1 PRIMO ACCESSO... 3 1.2 ACCESSO SUCCESSIVO... 5 1.3 PASSWORD DIMENTICATA... 6 2. HOMEPAGE...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 22 luglio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Guida utente alle principali funzionalità release gennaio 2007

Guida utente alle principali funzionalità release gennaio 2007 Guida utente alle principali funzionalità release gennaio 2007 Sommario Movimenti e Saldo: Consolidato e Tempo reale....pagina 3 Come disporre: Disposizioni e Distinte...........Pagina 4 Disposizioni:

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli

Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0

Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FEDERICO II DI SVEVIA MASCALUCIA Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0 Prof.ssa Maio Rosaria a.s. 2014/2015 PRIMA PARTE Sommario CAMBIO PASSWORD... 4 ACCESSO...

Dettagli

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata)

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata) Tabellina Pitagorica Per costruire il foglio elettronico per la simulazione delle tabelline occorre: 1. Aprire Microsoft Excel 2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le

Dettagli

Manuale Debident. Per accedere al servizio, inserite il nome, il numero cliente e la password che vi è stata assegnata.

Manuale Debident. Per accedere al servizio, inserite il nome, il numero cliente e la password che vi è stata assegnata. Login: per accedere Per accedere al servizio, inserite il nome, il numero cliente e la password che vi è stata assegnata. Se avete dimenticato la password, ne potete richiedere una nuova online. Per motivi

Dettagli

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 Nota tecnica. La procedura è stata progettata ed ottimizzata per essere utilizzata con il browser Internet Explorer, si consiglia

Dettagli

Italia. Indice. Manuale Gestione Lato Cliente N 1 MyPost

Italia. Indice. Manuale Gestione Lato Cliente N 1 MyPost Indice par. titolo 1. Scopo 2. Registrazione Utenti 3. Accesso al sito TNT Post e Attivazione My Post 4. Ricarica My Post 5. Accesso al conto My Post 5.a Interfaccia del conto: Maschera dettaglio movimentazioni

Dettagli

Gruppo Engineering Portale PAGE. 1.Manuale per la qualificazione all albo fornitori. 2.Manuale per la fatturazione

Gruppo Engineering Portale PAGE. 1.Manuale per la qualificazione all albo fornitori. 2.Manuale per la fatturazione [Digitare il testo] [Digitare il testo] Gruppo Engineering [Digitare il testo] Portale PAGE Gruppo Engineering Portale PAGE Il presente documento è suddiviso in due parti: 1.Manuale per la qualificazione

Dettagli

ALBO FORNITORI MEDIASET

ALBO FORNITORI MEDIASET e-procurement TMP-018_11 MEDIASET ALBO FORNITORI MEDIASET Manuale_BUYER_vOnline.doc Pagina 1 di 46 e-procurement TMP-018_11 Sommario MEDIASET... 1 ALBO FORNITORI MEDIASET... 1 INTRODUZIONE... 4 STRUTTURA

Dettagli

Contenuto della guida

Contenuto della guida Contenuto della guida Contenuto della guida...1 Presentazione...2 Accesso al sistema...3 Password dimenticata o smarrita...3 Primo accesso...4 Gestione del proprio profilo utente...5 Gestione dei dati

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Le aziende che gestiscono questo particolare regime hanno la necessità di determinare l IVA derivante dalla vendita dei beni usati in modo particolare, in linea generale si può

Dettagli

Sistema Accordo Pagamenti

Sistema Accordo Pagamenti REGIONE LAZIO Dipartimento Economico ed Occupazionale Direzione Economia e Finanza Sistema Accordo Pagamenti - Aziende di Service - Procedura di Test e Validazione flussi xml Versione 1.0 Data : 04 Maggio

Dettagli

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA 23/06/2014 Guida GESTIONE AZIENDA Pagina 1 di 21 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Accesso Gestione Azienda... 3 3. Visualizzazione anagrafica azienda... 4 3.1

Dettagli

MAT[CH]move online Guida

MAT[CH]move online Guida MAT[CH]move online Guida Che cos è MAT[CH]move online? MAT[CH]move online è un applicazione web che permette agli utenti registrati di ottenere dei dati aggiornati di indirizzi mediante richieste singole.

Dettagli

Gestione avviso di gara

Gestione avviso di gara Gestione avviso di gara Manuale fornitore Documento non pubblicato. Copyright Selex ES S.p.A. Tutti i diritti riservati. Il documento contiene informazioni riservate di Selex ES SpA e viene reso disponibile

Dettagli

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax 1 INDICE Capitolo 0: Per iniziare Configurazione. 3 Struttura del software.. 4 Utilizzo del software 5 Capitolo 1: Tabelle di base Clienti 6 Consulenti

Dettagli

Dichiarazioni Fiscali 2014

Dichiarazioni Fiscali 2014 Nota Operativa Dichiarazioni Fiscali 2014 18 aprile 2014 PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE Il prospetto di liquidazione è costituito da un wizard che permette di gestire l esposizione dei debiti/crediti risultanti

Dettagli

VisualGest. Gestione Scadenziario e Partite Aperte. Manuale d installazione configurazione e Operatività

VisualGest. Gestione Scadenziario e Partite Aperte. Manuale d installazione configurazione e Operatività Gestione Scadenziario e Partite Aperte Manuale d installazione configurazione e Operatività COS E UNO SCADENZIARIO Lo scadenziario è una procedura particolare per la gestione delle scadenze relative a

Dettagli

Monitoraggio. Manuale per l utilizzo della Piattaforma. Release 1.0

Monitoraggio. Manuale per l utilizzo della Piattaforma. Release 1.0 Monitoraggio Manuale per l utilizzo della Piattaforma Release 1.0 Monitoraggio... 1 LOGIN... 4 RICHIESTA ABILITAZIONE AL MONITORAGGIO... 5 DATE... 6 RIEPILOGO DOCUMENTI... 7 Documenti Formulario... 7 Documenti

Dettagli

Gestione Revisioni in Officina. Versione 2.0

Gestione Revisioni in Officina. Versione 2.0 Versione 2.0 INDICE Definizioni... 3 Introduzione... 3 Gestione Revisioni... 4 Verifica Dati Autoveicoli e Motoveicoli... 5 Gestione Revisione Autoveicoli/Motoveicoli... 7 Inserimento Revisione Autoveicoli...

Dettagli

Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi

Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi Release 5.20 Manuale Operativo CLIENTI PLUS Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi Il modulo Clienti Plus è stato studiato per ottimizzare la gestione amministrativa dei clienti, abilitando la gestione

Dettagli

La maschera principale del sistema è riprodotta nella figura seguente:

La maschera principale del sistema è riprodotta nella figura seguente: La maschera per i dati di trasferta La maschera principale del sistema è riprodotta nella figura seguente: Le funzioni disponibili sono: inserimento, modifica o cancellazione di una trasferta rendicontazione

Dettagli

3.1 MAGAZZINO BIGLIETTI

3.1 MAGAZZINO BIGLIETTI 3. BACK OFFICE In questa sezione si effettuano le operazioni relative alla gestione del magazzino e della distribuzione di biglietti alle agenzie. Selezionare Back office dal menu in alto della pagina

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 Avvertenza

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 Avvertenza Avvertenza Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 In questo documento sono contenute informazioni tecniche riservate ai distributori ZUCCHETTI. Tali informazioni sono ad uso esclusivo del destinatario della

Dettagli

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE Menù Principale Con il tasto Chiudi verrà chiesta la conferma per la chiusura della libreria. Cliccando su Yes la libreria si chiuderà. GESTIONE DELLE OPERAZIONI LOCALI Cliccando

Dettagli

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO Guida per l Istituto Convenzionato Versione 1.1 Sommario 1 Novità nella procedura informatica... 2 2 Valutazione tecnica... 2 2.1 Valutazione costi... 2 2.2

Dettagli

Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote

Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote Sistema informativo SINTESI Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote Provincia Settore Cultura, Formazione e Lavoro Servizio Politiche

Dettagli

Funzionalità per la Svizzera

Funzionalità per la Svizzera Funzionalità per la Svizzera Microsoft Corporation Data di pubblicazione: novembre 2006 Microsoft Dynamics è una linea di soluzioni per la gestione aziendale adattabili e integrate che consente di prendere

Dettagli

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Token... 3 1.1.1 Quando si deve usare...3 1.2 Accesso al servizio... 4 1.3 Cambio password di

Dettagli

Portale Fornitori. Indice. Antares I.T. S.r.l. Manuale utente

Portale Fornitori. Indice. Antares I.T. S.r.l. Manuale utente Manuale Utente Portale Fornitori Antares I.T. S.r.l. Indice Prerequisiti... 2 Accesso... 2 Recupero password... 2 Scadenza password... 3 Scadenza sessione... 3 Gestione Ordini... 3 Export ordine pdf/xls...

Dettagli

Installare i moduli proposti

Installare i moduli proposti Operazioni preliminari per l aggiornamento del gestionale SPRING SQ/SB Aggiornamento Spring SQ/SB Digitare su un browser il seguente indirizzo (rispettare i caratteri maiuscoli e minuscoli): ftp://s3ordini:s3ordini@www.s3web.it\antielusione

Dettagli

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access Scopo: Familiarizzare con le funzionalità principali del DBMS (Database Management System) Microsoft

Dettagli

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE... Manuale Operatore Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...6 4.1. Saldi...6 4.1.1. Riepilogo saldi...6

Dettagli

Sistema Informativo Alice

Sistema Informativo Alice Sistema Informativo Alice Urbanistica MANUALE UTENTE MODULO PROFESSIONISTI WEB settembre 2007 INDICE 1. INTRODUZIONE...2 1.1. Cos è MPWEB?... 2 1.2. Conoscenze richieste... 2 1.3. Modalità di utilizzo...

Dettagli

Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente

Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente Prerequisiti Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente L opzione Provvigioni agenti è disponibile per le versioni Vendite, Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

Contabilità: Estratto conto e scadenzario

Contabilità: Estratto conto e scadenzario Contabilità: Estratto conto e scadenzario Indice Estratto conto 2 Estratto conto 2 Variazione estratto conto 3 Scadenzario e Solleciti 5 Scadenzario clienti 5 Solleciti clienti 6 Scadenzario fornitori

Dettagli

Ricevute Bancarie. Guida per la configurazione e per le registrazioni contabili

Ricevute Bancarie. Guida per la configurazione e per le registrazioni contabili Ricevute Bancarie Guida per la configurazione e per le registrazioni contabili Sommario Ricevute Bancarie... 1 Guida per la configurazione e per le registrazioni contabili... 1 1 Introduzione... 2 2 Configurazione

Dettagli

Acquisizione giornaliera dei livelli di invaso dei bacini delle grandi dighe

Acquisizione giornaliera dei livelli di invaso dei bacini delle grandi dighe Acquisizione giornaliera dei livelli di invaso dei bacini delle grandi dighe Il Concessionario della diga, per l invio dei livello d invaso giornalieri, si collegherà al sito web del Registro Italiano

Dettagli

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 CortileGAS Linee guida amministratore Gas Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 Linee guida per l amministrazione di un Gas attraverso il software CortileGAS (gas.cortile.org) Sommario 1 Gestione listini

Dettagli

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241504A

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241504A Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 DICHIARAZIONE 770 / 2015... 3 CERTIFICAZIONE DEGLI UTILI CORRISPOSTI... 3 CONTI INDIVIDUALI / 2015... 3 DELEGA F24... 4 COLLEGAMENTO CON IL MODULO

Dettagli

Ricariche Telefoniche

Ricariche Telefoniche Ricariche Telefoniche RICARICHE TELEFONICHE Inserimento dati Passo1 Generalità Questa funzione permette di ricaricare, tramite addebito sul proprio conto corrente, un apparecchio telefonico il cui numero

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA 1 SOMMARIO Verbalizzazione online con firma Schema ProcessoErrore. Il segnalibro

Dettagli

SIDDIF - Manuale Diplomi di qualifica Enti FP

SIDDIF - Manuale Diplomi di qualifica Enti FP DS14RGE-PS2053-001 SIDDIF - Manuale Diplomi di qualifica Enti FP Compilato: F. Alberici 24.10.2014 Rivisto: B. Zucchi Approvato: Versione: 1.0.0 Bozza 24.10.2014 Distribuito: Datasiel S.p.A. Regione Liguria

Dettagli

Manuale "Conto Corrente e servizi"

Manuale Conto Corrente e servizi Manuale "Conto Corrente e servizi" Indice Conti Correnti Saldo.3-7 Movimenti..8-13 Assegni.14-17 Bonifico nostra Banca..18-24 Bonifico altra Banca.25-31 Bonifico Postale 32-38 Bonifico periodico 39-46

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb La segreteria didattica dovrà eseguire semplici operazioni per effettuare, senza alcun problema, lo scrutinio elettronico: 1. CONTROLLO PIANI DI

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PSR 2007-2013 PREISTRUTTORIA E ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE DI PAGAMENTO

SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PSR 2007-2013 PREISTRUTTORIA E ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE DI PAGAMENTO SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PSR 2007-2013 PREISTRUTTORIA E ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE DI PAGAMENTO Ottobre 2012 Indice 1. Introduzione... 4 1.1. Tipologie di domande di pagamento... 4 1.2. Premesse...

Dettagli

MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS

MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS SOMMARIO: 1. COME ACCEDERE AL PROGRAMMA E GUIDA ALLA NAVIGAZIONE 2. VISUALIZZAZIONE E STAMPE DEI MOVIMENTI DEI CONTI 3. COME

Dettagli

MIFID PTTS Post-Trade Transparency Service Manuale utente

MIFID PTTS Post-Trade Transparency Service Manuale utente MIFID PTTS Post-Trade Transparency Service Manuale utente V 1.5 Ottobre 2012 Indice 1 Introduzione... 4 2 Funzionalità... 5 2.1 Login e cambio della lingua... 6 2.2 Inserimento dei report OTC... 6 2.2.1

Dettagli

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI 1 INDICE Il presente manuale operativo riassume le attività a carico dei Fornitori per i processi

Dettagli

Procedura di. Registrazione Utente, Creazione profilo Azienda. Assegnazione deleghe

Procedura di. Registrazione Utente, Creazione profilo Azienda. Assegnazione deleghe Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Procedura di Registrazione Utente, Creazione profilo Azienda e Assegnazione deleghe Manuale utente Ver. 1.0 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE.... p.

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Sicurezza degli impianti di utenza a gas - Postcontatore

Manuale d uso per la raccolta: Sicurezza degli impianti di utenza a gas - Postcontatore Manuale d uso per la raccolta: Sicurezza degli impianti di utenza a gas - Postcontatore 1. Obbligo di comunicazione dei dati... 2 2. Accesso alla raccolta... 2 3. Compilazione... 6 2.1 Dati generali Sicurezza

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

Software Stampa Cambiali - Guida all'uso

Software Stampa Cambiali - Guida all'uso Software Stampa Cambiali - Guida all'uso Per avviare il programma fare un doppio click su "CambialeDemo.exe" o su "Stampa Cambiale" se è stato acquistato il programma. 1. Inserire i dati delle cambiale:

Dettagli

Guida dell utente. Centro di fatturazione UPS

Guida dell utente. Centro di fatturazione UPS Guida dell utente Centro di fatturazione UPS 2015 United Parcel Service of America, Inc. UPS, il marchio UPS e il colore marrone sono marchi commerciali di United Parcel Service of America, Inc. Tutti

Dettagli

Nexus Badge Manager Manuale Uso

Nexus Badge Manager Manuale Uso Nexus Badge Manager Manuale Uso 1. Primo avvio La prima volta che verrà eseguito il software apparirà il seguente messaggio: Collegare il dispositivo ad una qualsiasi porta USB libera del PC e seguire

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli