The "Ready to Work" suite for" Integrated corporate performance management" Brainware S.p.A. Via F.lli Cairoli Lecco Tel

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "The "Ready to Work" suite for" Integrated corporate performance management" Brainware S.p.A. Via F.lli Cairoli 59-23900 Lecco Tel +39 0341 226811"

Transcript

1 The "Ready to Work" suite for" Integrated corporate performance management"

2 Presentazione" Overview" Brainware e BBI Corporate Performance Management BBI Suite di Applicazioni Fast Close & Forecast

3 Chi Siamo" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management"

4 Chi Siamo" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management"

5 Corporate" Performance" Management"

6 CPM" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management" Definizione di Performance Management La capacità di misurare l efficacia delle decisioni prese, dal livello macro a quello micro, attraverso tutte le sfaccettature delle attività aziendali. L integrazione delle diverse viste dell azienda: operativa, finanziaria, commerciale, fiscale, geografica ecc. Corporate Performance Management the methodologies, metrics, processes and systems used to monitor and manage an enterprise's business performance. La creazione di un processo integrato ed efficace che faciliti la gestione del ciclo continuo di pianificazione dove problemi ed opportunità possano trovare risposte in azioni rapide e concrete.

7 CPM" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management" Valore del Performance Management Il processo di gestione che incorpora e sfrutta le filosofie e le practices manageriali per : Aumentare la profittabilità Aumentare la produttività Aumentare i fondi finanziari disponibili Ridurre i costi e il capitale impiegato Ridurre l overhead Evitare dove possibile i rischi Avvantaggiarsi delle opportunità qualora si presentino Un miglioramento del 1% su i Aumenta la redditività dal Costi Fissi 2% Quantità 3% Costi Variabili 7% Prezzo Netto 10% McKinsey & Co. CAUSA ED EFFETTO Aumentare il valore dell azienda

8 CPM" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management" Chi utilizza Performance Management " Direzione" Consiglio d Amminstrazione Amministratore Delegato Direttore Generale Business Unit Manager Produzione " Direttore Produzione Direttore di Stabilimento Responsabile Produzione Responsabile Acquisti Responsabile Magazzino Responsabile Logistica Finanza & Amministrazione" Direttore Finanziario Controller Responsabile Contabilità Responsabile Tesoreria Responsabile Risorse Umane Responsabile IT Sales & Marketing" Direttore Commerciale Direttore Marketing Responsabile Prodotto Responsabile Area Responsabile Canale Responsabile Account CPM is the highest priority in Business Intelligence Need to transition BI from measuring performance to proactively managing performance to achieve business goals.

9 CPM" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management" CPM : Semplicità di un sistema integrato STRATEGIA" PIANIFICAZIONE" BUDGETING" CONSOLIDATO" FORECASTING"

10 CPM" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management" CPM : Semplicità di un approccio integrato Definire Obiettivi Che cosa vogliamo realizzare? Pianificare Azioni Come lo faremmo e a cosa serve? Definire Obiettivi" Sviluppare Budget Quali sono i risultati da raggiungere? Forecast e Simulazione" Pianificare azioni" Reporting e Analisi Come stiamo andando in realtà? Gestire" Rischi" Forecasting e Simulazione Dove andremo e dove potremmo arrivare? Gestire Rischi Quali cose dovranno cambiare? Reporting" e Analisi" Sviluppare Budget"

11 CPM" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management" Ma qualcosa manca ancora ERP secondo Harvard Business Review Tutte le aziende che hanno implementato sistemi ERP si sono ormai rese conto che il ruolo del sistema gestionale è quello di certificare le transazioni, non quello di fornire delle risposte puntuali e tempestive alle domande che si pongono i Manager per prendere delle decisioni su prodotti, mercati, canali, linee produttive, ecc. La simulazione interattiva del Costo di Prodotto sui materiali, fornitori e cicli produttivi raramente può essere fatta velocemente all interno di un sistema ERP. Desideri dei Manager" Rapidità, Flessibilità, Adattabilità, Ampiezza Data Systems" Precisione, Puntualità, Integrità, Certificabile CPM according to Gartner Most organizations making the transition from legacy, manual or spreadsheet systems lack the knowledge of what a CPM application can do for them or how to deploy one. CPM implementation is typically narrow, mainly used for financial budgeting, planning and forecasting, and ignores its strategic capabilities. At least 50% of companies fail to improve their performance management processes across the organization, because they simply automate the existing finance-oriented processes.

12 BBI: La Suite di" Applicazioni per" Integrated CPM"

13 Suite BBI" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management" Valore di BBI per le Aziende La Suite BBI è concepita per rispecchiare e supportare tutti gli aspetti del CPM. BBI permette con facilità di disegnare, eseguire e modificare le strategie ed azioni aziendali per assicurare il raggiungimento degli obiettivi. Ogni singola applicazione contiene gli strumenti per gestire strategia, pianificazione, budgeting, reporting e analisi, previsioni e simulazione rischi. In questa maniera, BBI crea un processo di lavoro e di gestione integrato, unico, efficace ed efficiente che consente pianificazioni e revisioni continue. Ciò consente al management di comprendere l impatto dei cambiamenti e di come si possa rispondere ai problemi ed alle opportunità rapidamente. Corporate Performance Management the methodologies, metrics, processes and systems used to monitor and manage an enterprise's business performance. CPM is the highest priority in Business Intelligence Need to transition BI from measuring performance to proactively managing performance to achieve business goals.

14 Suite BBI" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management" Applicazioni Ready to Work " Pre-configurate e parametrizzabili Platform Independent, creata e funzionante con le tecnologie BI/CPM Infor, Microsoft, Oracle e SAP Realizzata grazie ad oltre 20 anni di esperienza e con il contributo di tanti, tanti clienti SEMPLICITÀ USABILITÀ VELOCITÀ

15 Suite BBI" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management" Applicazioni Ready to Work " Per ogni dimensione d Impresa PICCOLE" MEDIE" GRANDI" CONFEZIONATO" CONFIGURATO" CUSTOMIZZATO" Soluzioni out of the box. Si adotta il modello come è stato concepito con qualche giornata per collegarlo al sistema informativo dell azienda. Soluzioni preconfigurate e parametrizzabili, con la possibilità di estendere lo scopo applicativo in base a caratteristiche specifiche dell azienda. Soluzioni che spesso sono progetti altamente personalizzati, con analisi realizzate ad hoc e lo sviluppo sulla base delle richieste specifiche.

16 Suite BBI" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management" Applicazioni Ready to Work " Per il Presente" DETERMINARE I RISULTATI Raccogliere dati Integrare processi Correlare informazioni Preparare analisi Organizzare attività Commentare risultati Distribuire reports CAPIRE E RAPPRESENTARE KPIs Reporting Packages Progetti Attività Per il Futuro" SIMULARE E PIANIFICARE Raccogliere informazioni Ipotizzare scenari Impostare azioni Determinare impatti economico/finanziari Assegnare responsabilità Identificare progetti sostenibili DECIDERE LE AZIONI

17 Suite BBI" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management" Applicazioni Ready to Work " Ready to work con accesso al livello dei dati necessari per rispondere a domande del tipo: Capire" Quali sono i prodotti, clienti, mercati che mi generano o mi erodono più margine? Decidere" Simulare" Quali impatti finanziari avrò se implementerò quella nuova linea di produzione all estero? Quali conseguenze mi genererà l andamento del costo della materia prima? Rispondere a precise esigenze informative per conoscere le performance Quindi capire" Permettere l analisi delle implicazioni dei risultati sulle strategie ed azioni Quindi simulare" Disporre di un set di indicatori completo ed affidabile per confrontare obiettivi e realtà Quindi decidere"

18 Suite BBI" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management" Applicazioni Ready to Work " Raccordare le performance di oggi con gli obiettivi di domani Conoscere le performance economico e finanziarie attuali e future Gestire il cashflow previsionale, migliorare il ciclo finanziario Calcolare e simulare il costo ed il margine di prodotto Gestire e monitorare il rapporto con i clienti integrando Social Media Monitorare le performance e le operazioni in maniera sistematica

19 Suite BBI" The "Ready to Work suite for integrated corporate performance management" Applicazioni Ready to Work " Integrated CPM L integrazione delle funzioni operative, commerciali e finanziare dell azienda, creano un processo gestionale integrato, efficace ed efficiente che supporta una pianificazione continua e dove le problematiche sono evidenziate e risolte immediatamente. L utilizzo corretto della CPM, applicazioni che facilitano la giusta congiunzione fra le esigenze specifiche di management con quelli dei sistemi: affidabilità con sicurezza, flessibiità con integrità, rapidità con precisione.

20

21 Obiettivi" Quali Processi Copre" La raccolta automatica dei dati La loro verifica ed integrazione con scritture automatiche / manuali L applicazione di logiche di allocazione Il consolidamento delle informazioni (elisione intercompany, conversione ecc.) La produzione di set di report per diversi destinatari (azionisti, banche, auditor, manager) L ottenimento di un pre-closing d esercizio (economico e patrimoniale) E di un conseguente reporting package previsionale

22 Obiettivi" Quali Benefici permette di conseguire" La velocizzazione delle fasi di produzione del reporting package L aumento del grado di attendibilità delle informazioni presentate La possibilità di ragionare in logica previsionale (pre-closing) Il dialogo facilitato con gli azionisti, le banche, il management

23 Obiettivi" Reporing - Le Principali Esigenze" Il sistema di Reporting rappresenta il cuore di un sistema di Corporate Performance Management - misura l efficacia delle scelte e delle politiche intraprese Il miglior processo di pianificazione strategica e il migliore processo di budget e forecast non hanno alcuna utilità se non supportati ed integrati ad un sistema di Reporting dinamico, selettivo e tempestivo Il Reporting rappresenta un vero e proprio radar aziendale, rielaborando, riclassificando, analizzando e sintetizzando le informazioni provenienti dai sistemi amministrativi contabili, da altri sistemi e da procedure operative Tutte le aziende, a prescindere dal sistema ERP e di contabilità che utilizzano, hanno il problema della generazione di un efficace e tempestivo Reporting direzionale

24 Obiettivi" Reporting - Le Maggiori Criticità" Processo di chiusura contabile e di elaborazione dati pesante e oneroso in termini di attività e risorse impiegate. Spesso questo motivo induce le aziende a limitare o addirittura eliminare le chiusure contabili e l elaborazione del reporting infrannuale. Il pesante processo di elaborazione dati comporta lunghe tempistiche per la produzione dei reports, con il risultato che l informazione, una volta prodotta e resa disponibile, non consente comunque azioni e prese di posizione tempestive. Tipicamente la maggior parte del reporting è focalizzata ad aspetti economici, non considerando ed analizzando gli aspetti patrimoniali e finanziari che assumono sempre più importanza per la valutazione della performance aziendale e per la sua valore. Viene privilegiata l analisi del passato e solo marginalmente i reports facilitano il processo decisionale orientato al futuro ed al miglioramento delle performances; Raramente sono presenti indicatori che vanno oltre la dimensione economico-finanziaria e che rappresentano i veri drivers delle performances aziendali future; Non sono presenti indicatori atti a misurare i principali rischi aziendali. Queste considerazioni ci hanno portato ad elaborare una soluzione standard in grado di fronteggiare queste criticità e trovare soluzioni adeguate ed efficienti

25 Obiettivi" Finalità del Applicativo" CHIUSURA VELOCE Mapping Piano dei Conti Scritture Assest. e Rettifica Adjustment REPORT VERSO INTERNO Economico per CdC e CdP Finanziario Patrimoniale REPORT VERSO ESTERNO Indici di struttura Indici finanziari Indici prospettici PRE-CLOSING ECONOMICO P&L di chiusura Vari algoritmi di calcolo N versioni di preclosing PRE-CLOSING FINANZIARIO Free Cash Flow di chiusura Stima Investimenti a chiudere Varie versioni di preclosing TABLEAU DE BORD KPI economico - finanziari KPI processo Analisi Marginalità

26 Applicazione" Funzionalità"

27 Funzionalità" Le Componenti" Chiusura Veloce" Il Modulo supporta un processo che permette di elaborare in tempi brevissimi (circa 2-3 giorni lavorativi) il Reporting Finanziario in tutti i suoi aspetti fondamentali ed esaustivi. Reporting vs Interno" Il Modulo produce un set di report disegnato per ogni tipologia di utente interno (CDA, Azionisti, Manager, Responsabili BU o CdC, ecc..) e disponibile sia in formato Excel (se è necessaria la stampa cartacea) che in formato Web come analisi del modello multidimensionale.

28 Funzionalità" Le Componenti" Reporting vs Esterno" Il Modulo garantisce la produzione in automatico di un set di reports indirizzati agli stakeholders esterni (banche, fondi di investimento, analisti, ) per migliorare il processo di comunicazione. Quanto è importante, per esempio, dare visibilità alle banche sulla situazione economica e soprattutto finanziaria, per impostare un rapporto basato sulla trasparenza, anche nei momenti di tensione. Pre-Closing Economico" Il Modulo prevede l utilizzo di un motore di forecast che permette di fare previsioni utilizzando diversi algoritmi di calcolo (attribuibili ad ogni singola linea di Conto Economico), dal più semplice Actual + Budget ai più complessi metodi di goal seek o di interpolazione lineare.

29 Funzionalità" Le Componenti" Pre-Closing Finanziario" Utilizzando le potenzialità di calcolo finanziario del template, è molto semplice calcolare il Free Cash Flow e lo Stato Patrimoniale di preclosing sulla base di tre parametri principali: Stato Patrimoniale di apertura, sviluppo finanziario del C/E e previsione di Investimenti Tableau de Bord" Utilizzando il patrimonio di dati generato, il Modulo consente la creazione di un cruscotto aziendale in cui possono essere integrate metriche tipicamente operative (efficienza, produttività, ore lavorate, qualità, ecc..) con l obiettivo di fornire un quadro sintetico molto utile per prendere decisioni.

30 Applicazione" Closing e Reporting"

31 Closing" La Gestione del Processo" RACCOLTA CONSUNTIVI REPORTING & ANALISI MAPPING PIANO DEI CONTI SCRITTURE ASSEST. E RETTIFICA P&L B&S CEE P&L B&S MNGT CARICAMENTO SALDI CONTABILI SCRITTURE RICLASSIFICA ALLOCAZIONI RENDICONTO FINANZIARIO VERIFICA QUADRATURA SCRITTURE MAGAZZINO KPIS FONTI E IMPIEGHI

32 Closing" Il Mapping dei Conti" Mappatura dei conti di Co.Ge. / Co.An con i conti di bilancio

33 Closing" Il Caricamento Automatico" Import da ERP Controllo Avanzamento Job Gestione Scarti

34 Closing" La Verifica di Quadratura" Cross check e controllo coerenza dati

35 Closing" L Analisi dei dati di dettaglio" Drill Through Raccordo tra conto di Reporting e conto di contabilità (ERP)

36 Closing" Le Scritture di Rettifica" Audit: la gestione delle scritture Journal: le scritture di rettifica

37 Closing" Le Allocazioni Gestione di processi di Allocazione. Per esempio l elaborazione di un Conto Economico per Attività/Prodotto attraverso i ribaltamenti dei costi per Centro di Costo Report Conto Economico per Attività Report Conto Economico per Prodotto

38 Closing" Reporting Package CE SP SERIE STORICA OVERHEAD

39 Applicazione" Screenshots"

40 ScreenShot" Dashboard

41 ScreenShot" Reporting Package Dashboard

42 ScreenShot" Reporting Package Albero ROI

43 ScreenShot" Produzione KPI

44 ScreenShot" Flash Report Sintesi KPI Store

45 ScreenShot" Flash Report Sintesi KPI

46 ScreenShot" Flash Report Trend PFN

47 ScreenShot" Flash Report Rotazione Magazzini

48 ScreenShot" Pianificazione Scorte

49 ScreenShot" Flash Report Ageing Crediti

50 Applicazione" Benefici"

51 Benefici" I Principali Benefici" Notevole riduzione delle tempistiche per la produzione dei reports per i vari utenti Generazione automatica di un reporting package che periodicamente deve solo essere refreshato con i nuovi dati elaborati Focalizzazione dell utente all analisi ed interpretazione dei dati piuttosto che alla produzione di numeri e reports Impostazione di una chiave di lettura che consente la scomposizione delle performance dell azienda nelle sue determinanti Ottimizzazione di processi e procedure operative con limitati impatti organizzativi Potenziale miglioramento di situazioni derivanti da impatti economico/patrimoniali dovuti a: - decisioni ritardate per mancanza di dati a supporto - mancato monitoraggio delle azioni di miglioramento; - difficoltà nella definizione di una chiara strategia e della sua traduzione in azioni concrete

52 Benefici" Valore del Modulo La Suite BBI, compreso BBI FCF, è concepito dal inizio a rispecchiare e sopportare tutti gli aspetti di CPM. BBI FCF facilità disegnare, eseguire e modificare le strategie ed azioni aziendali per assicurare il raggiungimento degli obiettivi. Un singolo modulo provvede i strumenti per sopportare la gestione dei sei basi funzionali di: strategia, pianificazione, budgeting, reporting e analisi, previsioni e simulazione rischi. In questa maniera, FCF crea un processo di lavoro e di gestione unico, efficace ed efficiente che consente la pianificazione e revisione continue, permettendo il management capire l impatto di cambiamenti e dove si può rispondere a problemi ed opportunità rapidamente. Corporate Performance Management the methodologies, metrics, processes and systems used to monitor and manage an enterprise's business performance. CPM is the highest priority in Business Intelligence Need to transition BI from measuring performance to proactively managing performance to achieve business goals.

53 Benefici" Valore del Modulo BBI FCF fornisce una funzionalità potente che definisce le attività CPM come un ambiente unico per gli utenti,consentendoli essere informati proattivamente di eventi, vederli, analizzarli ed agire BBI FCF, oltre a contenere tutte le conoscenze e le esperienze di progetti analoghi, è strutturato con dimensioni e analisi già pronte all uso, ma con la possibilità di essere configurato per esigenze specifiche, caratteristica che ne rappresenta il vero valore innovativo. Un Data Repository unico, costruito con tecnologie standard di mercato, strutturato e personalizzabile rappresenta un grande vantaggio in termini di costi, di tempi di implementazione e di diminuzione dei rischi di progetto. Capire" Decidere" Simulare" Rispondere a precise esigenze informative per conoscere le performance Quindi capire" Permettere l analisi delle implicazioni dei risultati sulle strategie ed azioni Quindi simulare" Disporre di un set di indicatori completo ed affidabile per confrontare obiettivi e realtà Quindi decidere"

54 Benefici" Impatto sulla Maniera di Lavorare Da valore e coerenza al lavoro dei Manager Facilità il lavoro in gruppo mirato sulle attività invece sulle strutture, appogiando la metodolgie di management adottato dall azienda. Criteri Strategici" Gli utenti possano vedere l impatto dei lavori quotidiani sulle obiettivi da raggiungere ed agire proattivamente quando e come serve. Previsione Futuro" Piani Operazionali" Permette un cambiamento culturale graduale ma sempre focalizzato sulle obiettivi aziendali, iniziando con un area CPM e poi estendo i principi e cultura di lavoro guadagnati ad altre aree. Analisi Rischio" Andamento Attuale" Budget Operativi"

55

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Easy Manager 7. Il Modulo per la Riclassificazione del Bilancio. La Gestione ed il Controllo Economico-Finanziario dell Azienda.

Easy Manager 7. Il Modulo per la Riclassificazione del Bilancio. La Gestione ed il Controllo Economico-Finanziario dell Azienda. EASY 7 SUITE EASY MANAGER 7 Easy Manager 7. Il Modulo per la Riclassificazione del Bilancio. La Gestione ed il Controllo Economico-Finanziario dell Azienda. Il Bilancio di un Azienda, rappresenta un potente

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com http://www.sinedi.com ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1 L estrema competitività dei mercati e i rapidi e continui cambiamenti degli scenari in cui operano le imprese impongono ai

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence aggregazione dati Business Intelligence analytic applications query d a t a w a r e h o u s e aggregazione budget sales inquiry data mining Decision Support Systems MIS ERP data management Data Modeling

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

IT FOR BUSINESS AND FINANCE

IT FOR BUSINESS AND FINANCE IT FOR BUSINESS AND FINANCE Business Intelligence Siena 14 aprile 2011 AGENDA Cos è la Business Intelligence Terminologia Perché la Business Intelligence La Piramide Informativa Macro Architettura Obiettivi

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione Indice dei contenuti Introduzione 3 SAP Business One: le caratteristiche 4 Vantaggi per le aziende 5 Panoramica

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Business Intelligence: dell impresa

Business Intelligence: dell impresa Architetture Business Intelligence: dell impresa Silvana Bortolin Come organizzare la complessità e porla al servizio dell impresa attraverso i sistemi di Business Intelligence, per creare processi organizzativi

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence dal Controllo di Gestione alla strumenti strategici per la gestione delle imprese Giovanni Esposito Bergamo, 29 Ottobre 2012 dal Controllo di Gestione alla 25/10/2012 1 Agenda 14:00 Benvenuto Il Sistema

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Sistemi ERP e i sistemi di BI

Sistemi ERP e i sistemi di BI Sistemi ERP e i sistemi di BI 1 Concetti Preliminari Cos è un ERP: In prima approssimazione: la strumento, rappresentato da uno o più applicazioni SW in grado di raccogliere e organizzare le informazioni

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

La Business Intelligence

La Business Intelligence Parte 1 La Business Intelligence Capitolo 1 Cos è la Business Intelligence 1.1 Il sistema informativo aziendale Sempre la pratica dev essere edificata sopra la buona teorica. Leonardo da Vinci Le attività,

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

LA TRASFORMAZIONE DEI SISTEMI AMMINISTRATIVI E CONTABILI: IL PASSAGGIO DALLA CONTABILITÀ FINANZIARIA AI NUOVI SISTEMI CONTABILI (CO.GE.

LA TRASFORMAZIONE DEI SISTEMI AMMINISTRATIVI E CONTABILI: IL PASSAGGIO DALLA CONTABILITÀ FINANZIARIA AI NUOVI SISTEMI CONTABILI (CO.GE. LA TRASFORMAZIONE DEI SISTEMI AMMINISTRATIVI E CONTABILI: IL PASSAGGIO DALLA CONTABILITÀ FINANZIARIA AI NUOVI SISTEMI CONTABILI (CO.GE. E COAN) Prof.ssa Claudia SALVATORE Università degli Studi del Molise

Dettagli

Cos è la Businèss Intèlligèncè

Cos è la Businèss Intèlligèncè Cos è la Businèss Intèlligèncè di Alessandro Rezzani Il sistema informativo aziendale... 2 Definizione di Business Intelligence... 6 Il valore della Business Intelligence... 7 La percezione della Business

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP Storia ed evoluzione dei sistemi ERP In questo breve estratto della tesi si parlerà dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) utilizzabili per la gestione delle commesse; questi sistemi utilizzano

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni

Sistemi di supporto alle decisioni Sistemi di supporto alle decisioni Introduzione I sistemi di supporto alle decisioni, DSS (decision support system), sono strumenti informatici che utilizzano dati e modelli matematici a supporto del decision

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Le Dashboard di cui non si può fare a meno

Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le aziende più sensibili ai cambiamenti stanno facendo di tutto per cogliere qualsiasi opportunità che consenta loro di incrementare il business e di battere

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 Centralized control with decentralized responsibility (Johnson and Kaplan, 1987) 1. Dalla nascita fino al 1920 La General Motors,

Dettagli

La Valutazione degli Asset Intangibili

La Valutazione degli Asset Intangibili La Valutazione degli Asset Intangibili Chiara Fratini Gli asset intangibili rappresentano il patrimonio di conoscenza di un organizzazione. In un accezione ampia del concetto di conoscenza, questo patrimonio

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Corso Tecnologie dell informazione applicata ai processi aziendali. Il sistema di misurazione delle prestazioni aziendali

Corso Tecnologie dell informazione applicata ai processi aziendali. Il sistema di misurazione delle prestazioni aziendali Corso Tecnologie dell informazione applicata ai processi aziendali. Il sistema di misurazione delle prestazioni aziendali Simone.cavalli@unibg.it Bergamo, Febbraio 2008 Il sistema di misurazione delle

Dettagli

Rischio impresa. Rischio di revisione

Rischio impresa. Rischio di revisione Guida alla revisione legale PIANIFICAZIONE del LAVORO di REVISIONE LEGALE dei CONTI Formalizzazione delle attività da svolgere nelle carte di lavoro: determinazione del rischio di revisione, calcolo della

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARCONCINI SAMUELE Indirizzo Via Colli Berici 4-37030 COLOGNOLA AI COLLI VR Telefono 347 6861453 Fax 045

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Energy risk management

Energy risk management Il sistema di supporto alle tue decisioni Energy risk management Un approccio orientato agli attori M.B.I. Srl, Via Francesco Squartini 7-56121 Pisa, Italia - tel. 050 3870888 - fax. 050 3870808 www.powerschedo.it

Dettagli

GLI INDICI DI BILANCIO PER LE ANALISI FINANZIARIE

GLI INDICI DI BILANCIO PER LE ANALISI FINANZIARIE GLI INDICI DI BILANCIO PER LE ANALISI FINANZIARIE GLI INDICI DI BILANCIO Gli indici sono rapporti tra grandezze economiche, patrimoniali e finanziarie contenute nello stato patrimoniale e nel conto economico

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE LINEE GUIDA PER UNA EFFICACE PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN INTRODUZIONE ALLA GUIDA Questa breve guida vuole indicare in maniera chiara ed efficiente gli elementi salienti

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Gli Standard hanno lo scopo di:

Gli Standard hanno lo scopo di: STANDARD INTERNAZIONALI PER LA PRATICA PROFESSIONALE DELL INTERNAL AUDITING (STANDARD) Introduzione agli Standard L attività di Internal audit è svolta in contesti giuridici e culturali diversi, all interno

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

DIVENTA UN PERFETTO DECISION-MAKER

DIVENTA UN PERFETTO DECISION-MAKER 2012 NUMERO 16 SOLUZIONI PER IL TUO BUSINESS IN PRIMO PIANO PRENDI LA DECISIONE GIUSTA Assumi il controllo dei tuoi dati UN NUOVO SGUARDO AI DATI ANALITICI Trasforma le informazioni sul tuo business MAGGIORE

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET

LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET Internet una finestra sul mondo... Un azienda moderna non puo negarsi ad Internet, ma.. Per attivare un reale business con transazioni commerciali via Internet

Dettagli

CONSULENZA STRATEGICA A SUPPORTO DELL HOTEL. Annarita Maggi

CONSULENZA STRATEGICA A SUPPORTO DELL HOTEL. Annarita Maggi La Business Intelligence che aumenta fatturati e redditività Una piattaforma semplice, alla portata di tutte le strutture, che consente un controllo costante degli andamenti, mette in relazione i dati

Dettagli

COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI

COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI UNIVERSITA ROMA TRE FACOLTA DI ECONOMIA PROF. UGO MARINELLI Anno accademico 007-08 1 COMPRENSIONE DELL IMPRESA

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Problem Management Obiettivi Obiettivo del Problem Management e di minimizzare l effetto negativo sull organizzazione degli Incidenti e dei Problemi causati da errori nell infrastruttura e prevenire gli

Dettagli

piano strategico triennale per l IT

piano strategico triennale per l IT Direzione Centrale Organizzazione Digitale piano strategico triennale per l IT INDICE o Premessa 5 o Strategia IT 9 o Sintesi Direzionale 11 o Demand Strategy 13 o INAIL 2016: la visione di business 14

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

MES & EMI DI WONDERWARE. Real Collaboration. Real-Time Results.

MES & EMI DI WONDERWARE. Real Collaboration. Real-Time Results. MES & EMI DI WONDERWARE Real Collaboration. Real-Time Results. Wonderware ci ha dato la possibilita` di implementare una soluzione per la gestione di produzione e performance estesa a tutti i nostri diversi

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

Per tutti i motivi sopra menzionati, bisogna capire come vengono interpretati i cambiamenti e le opportunità della BI.

Per tutti i motivi sopra menzionati, bisogna capire come vengono interpretati i cambiamenti e le opportunità della BI. Introduzione Oggi nel mercato della Business Intelligence (BI) sta avvenendo lo stesso fenomeno che si riscontra nel mondo del web con la nascita del web 2.0. Si è iniziato, infatti, a parlare di BI 2.0

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA Prova Finale GESTIONE DELLA TRANSIZIONE SECONDO LO STANDARD ITIL ITIL SERVICE TRANSITION

Dettagli

Il sistema informativo aziendale

Il sistema informativo aziendale Albez edutainment production Il sistema informativo aziendale III classe ITC 1 Alla fine di questo modulo sarai in grado di: conoscere funzioni, obiettivi e struttura del sistema informativo aziendale;

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 AGENDA Introduzione Valutazione dei prodotti Valutazione dell organizzazione per la sicurezza

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli