Pag. 1/20

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.iogiocoaminibasket.com Pag. 1/20"

Transcript

1 Relazine di dettagli del Prgett Mangia tu che Gic anch i Percrs ludic di educazine sprtiva ed alimentare alla varietà e di integrazine di mini-atleti cn disabilità Mangia tu che Gic anch i si prpne cme un prgett ludic di educazine sprtiva ed alimentare, che ha cme biettiv quell di sttlineare l imprtanza di una alimentazine equilibrata e di una crretta attività sprtiva nell età evlutiva del bambin, per cntribuire in md efficace alla ltta cntr diversi fenmeni che affliggn i givani, cme la sedentarietà e l besità givanile. Il fil cnduttre di tutt il prgett sarà il cncett di Varietà, nel cib, nell sprt e nella vita sciale dei mini-atleti, per cercare di stimlare questi cambiamenti per la crescita di generazini future più serene, più sane e intellettualmente più vivaci. Il grande success riscntrat nell ann sprtiv 2008/09 dal prgett Sprt + Sana Alimentazine = Educazine alla Salute (prgett integrat Scula Extra Scula di attività ludic mtria e di educazine alimentare per bambini delle Scule Elementari, e di aggirnament rivlt al Crp Insegnanti, attravers un attività sperimentale di labratri alimentari, cn l biettiv di un educazine alla salute a tutt tnd) ha prtat gli esperti di Educazine Mtria e di Educazine Alimentare della Assciazine Sprtiva Dilettantistica Prmsprt ad analizzare i dati racclti nelle varie fasi del prgett che hann fatt emergere tutta una serie di cnsiderazini, di seguit elencate: I bambini in età sclare elementare delle Direzini Didattiche cinvlte nel Prgett (Direzini Didattiche Elementari di Cune, Bves, Busca, Chiusa Pesi, Peveragn, Drner, Villar San Cstanz, Brg San Dalmazz) mangian per l più sempre gli stessi cibi e pratican pc sprt e, sprattutt, sempre l stess. Risulta necessari identificare azini crrettive di tali atteggiamenti errati, cercand di sttlineare l imprtanza di una alimentazine equilibrata e di una crretta e varia attività sprtiva nell età evlutiva del bambin. Pag. 1/20

2 I bambini risultan interessati, il più delle vlte anche sl televisivamente, per pchi, pchissimi sprt, il che prta ad un eccessiva esasperazine e settrializzazine, spess meramente cmmerciale, nel mnd sprtiv. Dal punt di vista dell Educazine Alimentare, sfrzandci di variare il cib che girnalmente assumiam, invece, si crean benefici nn sl al nstr crp spess sfibrat dalla mntnia che viene inflitta a tavla ma, allargand un p il nstr sguard, all inter ecsistema, alla Terra Madre, anch essa spssata dalle mnclture intensive di questi ultimi decenni, mentre sarebbe imprtante, per nn dire rmai priritari, aprire invece, per esempi, a cereali, legumi e verdure di millenaria tradizine che stann, purtrpp, lentamente scmparend dal nstr pianeta. Dal punt di vista dell Educazine Mtria, cercand di prprre ai bambini in età sclare elementare una varietà di sprt, magari favrend maggirmente durante questa fase gli sprt che cinvlgn tutti i distretti mtri crprei, cme il minibasket ed il minirugby, li si metterà nelle cndizini di accrescere il prpri bagagli di abilità mtrie, rendendli maggirmente cnsapevli per le future scelte. La prpsta vviamente è quella di valrizzare l attività fisica cme strument di benessere fisic e psichic, nn cme cmpetizine agnistica esasperata. La nstra salute e sprattutt quella dei bimbi, che devn frmare il lr crp per la vita, è in gran parte cnseguenza diretta di ciò che si mangia e del mviment fisic che viene eseguit. È un cncett mlt semplice e chiar, del quale però spess nn siam, a vlte, nn vgliam essere cnsapevli. Ciò che sicuramente viene sttvalutat è che le nstre scelte, tant quelle alimentari quant quelle che riguardan il mt, incidn anche sull ambiente. Csì il suggeriment di preferire verdure fresche e frutta di stagine, pssibilmente lcale, prta imprtanti benefici, ltre che al nstr crp, anche all ambiente, perché riduce l spargiment di sstanze inquinanti, evita un cnsum di acqua ed energia inevitabile per i trasprti su lunghe distanze. Pag. 2/20

3 Il success del prgett svlt nell scrs ann sclastic nelle Direzini Didattiche Elementari e la ricaduta, verificata sui bambini e sulle lr famiglie attravers l ergazine di questinari prgettati ad hc ed incntri specifici, ha spint la ASD Prmsprt a prprre un prgett di educazine alla salute anche ai baby-atleti delle scule materne, cn l biettiv di fissare, sempre attravers attività ludiche e cinvlgenti, i cncetti di base del viver san. Nell svlgiment di tutte le attività previste in Sprt + Sana Alimentazine = Educazine alla Salute sn vviamente stati cinvlti tutti i bambini prtatri di disabilità delle scule, ma spess, a causa di una prgrammazine di attività trpp cmplesse, tali bambini venivan islati ed assegnati al prpri insegnante di sstegn, e, pur se insieme alla classe, nn risultavan integrati cn gli altri cmpagni. L Assciazine Sprtiva Dilettantistica Prmsprt intende perare all intern del prgett cn un attenzine particlare ai mini-atleti prtatri di disabilità, fin ad ra inseriti nelle attività della classe e nn seguiti cn la giusta attenzine. Dieta, educazine alimentare e sprt sn più spess cllegati all besità, a malattie psicsmatiche legate al cib, mentre pc ci si sfferma a pensare che una giusta alimentazine e un stile di vita san e sprtiv pssa miglirare la qualità della vita di tutti e ancr più di persne che presentan disabilità più men gravi. Gli studi e le ricerche della scienza dell alimentazine e delle scienze che investn il sistema psic-nervs-mtri, effettuati sprattutt nell ultim decenni, hann cnsiderevlmente ampliat le cnscenze su diverse crrelazini tra fattri di rischi e i segni indicatri dei fattri stessi in rapprt alle disabilità cgnitive e la lr variabilità in rdine alla severità della disabilità. Tra i fattri bilgici, ambientali e psicsciali di rischi, sn state evidenziate varie situazini nutrizinali in grad di danneggiare l svilupp cgnitiv già nella vita intrauterina, nella prima infanzia e nelle età successive, cn precisi riferimenti alla qualità, al tip di regimi dietetici e ai cmprtamenti alimentari. Nell ambit delle crrelazini tra nutrizine e disabilità cgnitiva è appars che i disabili Pag. 3/20

4 cgnitivi manifestan frequentemente disrdini nel cmprtament alimentare anche stt l impatt bi-psic-sciale. I bambini disabili nrmalmente presenti in aula durante gli incntri di alimentazine e sprt pssn avvalersi delle sperimentazini previste nel prgett. Abbiam però pensat, per favrire un apprcci ancra più interattiv e di integrazine, di riservare lr dei labratri cn attività maniplative, di recitazine, di fd art, per la realizzazine di iniziative di frmazine atte a prmuvere, tramite la cnscenza della crpreità e del mviment, l educazine alimentare e un più adatt stile di vita; tutta la classe parteciperà a questi interventi, ma sarann i bambini nrmdtati che dvrann per una vlta adattarsi ai ritmi dei cmpagni prtatri di disabilità, e quest riteniam che ptrà creare all intern del grupp classe una maggire cesine tra i bambini, se tra lr imparerann a cmunicare ed a prsi in relazine. I facci Mini-Sprt e tu?? è il stt-prgett di Mangia tu che Gic anch i, che partend dai risultati acquisiti negli scrsi anni, dve nelle attività mtrie eran stati cinvlti Bambini, Dcenti e Istituti Sclastici, intende prprre nel bienni un attività multi-sprtiva a bambini in età sclare materna ed elementare (bambini da 3 a 10 anni) e prprre un prgett di integrazine mtria di bambini prtatri di disabilità, avvalendsi della prfessinalità di esperti in tali ambiti. ABCib: mangiar vari per sentirsi in frma è il stt-prgett di Mangia tu che Gic anch i che intende prprre nel bienni un percrs sperimentale che, attravers l esperienza di una serie di labratri del gust, renda i bambini cinvlti in md dirett, sia all intern della Scula che press le Strutture Didattiche esterne (Fattrie Didattiche) cn l biettiv avvicinarli al mnd dell agricltura, di infrmarli e sensibilizzarli sui valri del benessere, della sana alimentazine, della tutela ambientale, della scperta del territri. Cnsapevlezza perché, attravers la cnscenza e l apprendiment sperimentale, si vul mettere i bambini nelle cndizini di pter effettuare scelte alimentari più equilibrate Pag. 4/20

5 L intent è quindi quell di adttare la metdlgia del Learn by Ding, ciè della ricerca della cnsapevlezza attravers la scperta diretta, prpnend ai bambini una serie di ccasini per vivere e riscprire la natura e la campagna, cn i lr equilibri, per cnscere da vicin il cicl di lavrazine di alcuni prdtti tipici ed il lavr agricl, nnché i materiali ed i prdtti utilizzati in tali ambiti. Respnsabile del Prgett Assciazine Sprtiva Dilettantistica Prmsprt, avente Luca Di Me (Presidente dell ASD) cme referente di prgett. Mtivazine e Finalità L Assciazine Sprtiva Dilettantistica Prmsprt, in cllabrazine cn le Direzini Didattiche Elementari di Cune I e III Circl, Brg San Dalmazz, Bves, Fntanelle, Rivira, Peveragn, Busca, Castellett di Busca, Chiusa Pesi, Drner, Villar San Cstanz e la Scula Primaria Paritaria Andrea Fire di Cune e gli specialisti nell ambit dell Educazine Alimentare e del Sciale, cn il presente prgett intende prprre un percrs di educazine alla salute che nn sl cinvlga i bambini della scula, ma tenga cnt anche della frmazine/aggirnament del crp insegnante, dell arricchiment per l inter Istitut sclastic e della partecipazine attiva delle famiglie. Il Prgett Mangia tu che Gic anch i, in accrd cn i Dirigenti Sclastici, si pne pertant l biettiv di cncrrere a ptenziare le iniziative in ambit sclastic riferite alla pratica delle attività mtrie, pre-sprtive e sprtive, di prprre abitudini alimentari alternative e sane, per cntribuire in md efficace alla ltta cntr i fenmeni di sedentarietà ed besità givanile e di frnire spunti interessanti per favrire l integrazine dei bambini prtatri di disabilità all intern delle classi; in quest cntest, l intervent si inserisce cme parte integrante del prgett educativ e frmativ, nnché cme valid strument per prevenire e rimuvere i disagi e le patlgie della cndizine givanile. Pag. 5/20

6 Obiettivi Specifici del Prgett Mangia tu che Gic anch i Il prgett Mangia tu che Gic anch i intende evidenziare quant una alimentazine equilibrata, affiancata da una crretta attività fisica, anche nn di tip agnistic, sia basilare per garantire una buna salute di un bambin in età evlutiva. La prpsta è quella di valrizzare l attività fisica cme strument di benessere fisic e psichic, nn cme cmpetizine agnistica esasperata, accmpagnata da una crretta educazine alimentare, ricercand la cnsapevlezza del bambin attravers la scperta diretta, tramite la prpsta di una serie di labratri sperimentali, prima analizzati all intern dell Istitut nelle re curriclari e successivamente svlti perativamente all intern delle Fattrie Bilgiche aderenti al Prgett; il trinmi sprt-alimentazinesalute è perfettamente descritt dal dett latin: Mens sana in crpre san. Gli biettivi del prgett sn quelli di: Prmuvere un educazine alla salute, all alimentazine ed all attività mtria, cinvlgend nel prgett i bambini, la scula e le famiglie. Analizzare, sservare e raccgliere dati su abitudini alimentari e sprtive della realtà minrile territriale, attravers la fruizine di questinari prgettati ad hc e ad incntri di tip infrmativ. Prprre i temi della varietà alimentare, affrntandli dal punt di vista delle pprtunità della varietà alimentare a tavla e delle pprtunità della varietà alimentare per l ambiente. Frmare ed infrmare le famiglie e gli insegnanti sulle abitudini rilevate e sui diversi apprcci iptizzabili, in ttica di sstegn e prevenzine. Rilevare gli aspetti psiclgici, emtivi e sci-affettivi del mnd givanile crrelati all alimentazine ed all attività mtria. Attravers la prpsta di un attività sprtiva differenziata, in particlare psicmtricità (per i baby atleti delle scule materne), minibasket, minivlley e minirugby, si intende prprre delle alternative agli sprt più pplari e maggirmente pubblicizzati dai media, cercand di valrizzare l aspett ludic e mtri rispett all aspett agnistic. Pag. 6/20

7 prmuvere ed educare alla diversa abilità per evidenziarla cme risrsa per la scietà Sensibilizzare al tema della disabilità, cercand di: miglirare il clima generale della scula e della classe aiutand gli studenti a sviluppare il sens di cmprensine e di accettazine delle differenze individuali permettere ai ragazzi di diventare più attenti e cnsapevli vers la disabilità intesa cme diversa abilità far apprendere che le persne cn diversa abilità pssn raggiungere grandi biettivi nnstante le barriere implementare i punti di incntr tra il PEP (Pian educativ persnalizzat) e la Prgrammazine della classe per cinvlgere attivamente gli alunni disabili nelle diverse attività della classe prmuvere maggir cmprensine ed accettazine delle smiglianze e delle differenze fra studenti. Attravers la prpsta di un attività sperimentale allargata alle famiglie, si intende cercare di ricreare delle ccasini per avvicinare i bambini alla natura ed alla campagna, che la vita frenetica qutidiana tende a far mettere da parte. Pag. 7/20

8 Il prgett intende intervenire su quattr direttrici principali: a) Il Bambin, che deve prendere cscienza di quant l attività fisica anche nn agnistica incida psitivamente sulla sua crescita e quant l alimentazine sia un equilibri necessari per il supprt dell attività fisica, ma anche del vivere in salute. Scprend quant sia varia e ricca la scelta alimentare e prezis l abbinament crrett tra i diversi cibi, si metterà il bambin nelle cndizini di pter crrettamente discriminare tra la crretta alimentazine e quant prpagandat dalle pubblicità cmmerciali attravers i mass media. Attravers le attività integrate cn i cmpagni prtatri di disabilità, imparerà ad accettare la diversità, attravers la ricerca della cmunicazine ed il prsi in relazine. b) L Istitut, veicl fndamentale, in grad di dirigere la scelta alimentare del bambin nella crretta direzine ed in grad di raffrzare il trinmi alimentazine-sprt-salute. Si intende inltre cllabrare cn le strutture che interagiscn cn l ambiente della Pag. 8/20

9 scula, cme la mensa e le aziende distributrici di cibi e bevande, in md che la prpsta alimentare sia il più vicin pssibile alle esigenze ideali del bambin. c) Il Crp Insegnanti di Educazine Mtria, nell ambit delle Materie Scientifiche e di Sstegn che, attravers un arricchiment delle cmpetenze in ambit mtri e di educazine alimentare, sarann in grad di intervenire qutidianamente in md più efficace sui bambini. d) La Famiglia che, cinvlta maggirmente nelle attività dei bambini, svlge un rul educativ fndamentale, e ptrà prtare nella qutidianità quant verificat e sperimentat dall esperienza sclastica. L attività Sprtiva prpsta, inquadrata nel Stt-Prgett I facci Mini-Sprt e tu??, sarà valrizzata dalla cnsapevlezza del bambin della spesa energetica impiegata nell attività fisica e del crrett intrit nutrizinale necessari per riprtare l rganism all equilibri. Durante l inter prgett si intende peridicamente mnitrare l attività attravers misurazini scientifiche (es. misura indice massa crprea, valutazini sulla massa adipsa) e la fruizine di questinari annimi ad inizi e fine attività, per valutare l efficacia dell intervent. Pag. 9/20

10 Metdlgia di Lavr La metdlgia di lavr che gli Istruttri, gli Esperti della Federazine Sprtiva e gli Esperti in ambit Alimentazine prprrann durante le lezini rispecchia la Prgrammazine Didattic-Educativa del Circl Didattic, che cmprende: Analisi della situazine di partenza: raccgliere e strutturare le infrmazini relative all ambiente dei bambini, leggere i lr bisgni, sservare, registrare ed interpretare tutti i lr cmprtamenti e le abilità individuali e di grupp Scelta degli biettivi: in funzine dell analisi delle situazine di partenza, si prcederà a: Rinnvare e rirganizzare le prcedure di insegnament Definire cn precisine le cmpetenze, cn prpsta di test specifici individuali di questinari prgettati ad hc Identificare il percrs perativ, csì da pter intrdurre una verifica puntuale che cnsenta interventi di crrezine e ripianificazine degli biettivi stessi Gli biettivi, cme precedentemente definit, sarann distinti in educativi e didattici Definizine dei cntenuti: definizine delle attività cncrete ed esperienze che si intendn prprre. Definizine dei Metdi: il metd di insegnament sarà centrat sul bambin che da sl scpre le sluzini, acquista cmpetenze mtrie, è creativ (libera esplrazine, scperta guidata, risluzine di prblemi), ed ha cme biettiv la cnscenza attravers la sperimentazine diretta. Le linee guida del metd utilizzat sn riassunte nel mtt: Se asclt dimentic, se ved ricrd, se facci impar. Definizine dei Mezzi: l istruttre utilizzerà piccli e grandi attrezzi, l utilizz di spazi e temp in relazine agli biettivi, alle attività ed alle prpste perative. Pag. 10/20

11 L espert in ambit alimentare utilizzerà alimenti appsitamente scelti e labratri in funzine delle attività e delle prpste perative. Cnduzine Pratica della lezine: definizine del Percrs Didattic ed us dell strument del feed-back, per la verifica della crrettezza del percrs frmativ. Valutazine finale cn finalità di cntrll tramite verifiche: la verifica è un mment cntinu nella prgrammazine e permette all istruttre di verificare se gli biettivi prefissati sn stati raggiunti. Durata e Dettagli Operativ del Prgett Mangia tu che Gic anch i si prpne in definitiva cme un intervent che cnsenta una reale cllabrazine tra bambini, scula, famiglia e L Assciazine Sprtiva, sulla base della prgrammazine didattica ed in armnia cn il Prgett Educativ d Istitut, gettand le basi per un svilupp del prgramma anche negli anni successivi, prevedend un itinerari metdlgic-didattic che ha nel cntinuum la sua caratteristica principale. L svilupp temprale del prgett è previst nel perid che va dal 01/09/2009 al 30/06/2010. L biettiv della Assciazine Sprtiva Dilettantistica Prmsprt è quell di riuscire a cmpletare un percrs di Educazine alla Salute quinquennale press gli Istituti, che cnsenta di creare un percrs di frmazine e di crescita del bambin dalla prima elementare alla quinta; al mment l attività, partita nell A.S. 2007/08 cn il prgett Crescere Gicand e cntinuata nell A.S. 2008/09 cn il prgett Sprt+Sana Alimentazine = Educazine alla Salute si trva al terz ann di attività e sta riscntrand un enrme success in tutte le Direzini Didattiche Elementari del Cmune di Cune e dei Cmuni limitrfi, tant da ttenere i patrcini dei Cmuni di Cune, Busca, Bves e Brg San Dalmazz. Pag. 11/20

12 Il success del prgett è legat ad una caratteristica peculiare, che l rende differente dagli altri prgetti di educazine alla salute, prpsti negli anni precedenti nelle Scule Elementari: la vlntà di cinvlgere la scula ed il su persnale in un prcess di frmazine e di crescita prfessinale che cnsenta, al termine del percrs, di renderli ttalmente indipendenti ed autnmi nell insegnament di quant trattat nel crs del prgett. Il prgett Mangia tu che gic anch i, in definitiva, si rivlge a tutti gli alunni/e delle seguenti Direzini Didattiche Elementari: Cune Direzine Didattica I Circl, cmprendente il Pless di Crs Luigi Einaudi ed il Pless di Crs Sleri, per un ttale di 746 alunni suddivisi in 34 classi Cune Direzine Didattica III Circl, cmprendente il Pless di Viale Angeli, il Pless di Larg Bellin ed il Pless di San Rcc Castagnaretta, per un ttale di 693 alunni suddivisi in 34 classi Brg San Dalmazz, cmprendentela Direzine Didattica Elementare, cn il Pless Centrale Dn Michele Raschi, sit in Vicl Piazza d Armi, 13 ed il Pless Dn Lucian Pasquale, sit in via Givanni XXII, 3, per un ttale di 553 alunni suddivisi in 25 classi (5 sezini, dalla Prima Elementare alla Quinta Elementare) e la Scula dell Infanzia, cmprendente i Plessi di Via Asil, Via Givanni XXIII e Via Mnte Rsa, per un ttale di 335 alunni suddivisi in 13 classi (bambini di 3, 4 e 5 anni). Bves, cmprendente il Pless della Direzine Didattica Elementare sit in Via Alba, il Pless di Rivira ed il Pless di Fntanelle, per un ttale di 539 alunni suddivisi in 25 classi (5 sezini, dalla Prima Elementare alla Quinta Elementare). Busca, cmprendente il Pless Centrale, sit in Via Carlett Michelis, 2 ed il Pless Busca- Castellett, sit in Via Maddalena, per un ttale di 430 alunni suddivisi in 22 classi (4 sezini, dalla Prima Elementare alla Quinta Elementare, più una ulterire terza ed una ulterire quinta). Chiusa Pesi, cmprendente il Pless della Direzine Didattica Elementare sit in Piazza Carl Maur, 12, per un ttale di 181 alunni suddivisi in 10 classi (2 sezini, dalla Prima Elementare alla Quinta Elementare). Peveragn, cmprendente il Pless Centrale ed il Pless di San Lrenz di Peveragn, per un ttale di 216 alunni suddivisi in 14 classi (3 sezini, dalla Prima Elementare alla Quinta Elementare, mancand una prima). Pag. 12/20

13 Drner, cmprendente il Pless Centrale, sit in Piazza Marcni, 4, il Pless Frazine Pratavecchia, sit in Via Crcetta, il Pless OltreMaira ed il Pless di Villar San Cstanz, per un ttale di 403 alunni suddivisi in 24 classi (5 sezini, dalla Prima Elementare alla Quinta Elementare, men una prima). Scula Primaria Paritaria e Parificata Andrea Fire di Cune, sita in Crs Dante, 52, per un ttale di 230 alunni suddivisi in 12 classi (2 sezini, dalla Prima Elementare alla Quinta Elementare, più una ulterire quarta ed una ulterire quinta). Pag. 13/20

14 Attività di prmzine, cmunicazine e divulgazine del prgett Il prgett Mangia tu che Gic anch i sarà pubblicizzat sulle testate girnalistiche lcali (La Bisalta, La Guida, Cune Sette), che prevederann settimanalmente un trafilett nella pagina sprtiva, in cui verrà pubblicata la ft di una delle classi cinvlte. Principali Elementi di Innvazine e di Eccellenza Cme descritt dettagliatamente nel precedente paragraf, il principale element di innvazine del prgett è la ricerca della cntinua sperimentazine, attravers l individuazine di nuve prspettive di insegnament e didattica, mettend a dispsizine dei bambini e del persnale della Scula esperienze differenti, prvenienti dal mnd della ricerca e del lavr in un cntest reginale; La nstra cnvinzine è riassunta nel fams dett: Se asclt dimentic. Se ved ricrd. Se facci capisc. Dal Punt di Vista dell Educazine Sprtiva: Il prprre attività multi-sprtive (psicmtricità, minibasket, minirugby, minivlley) cnsentirà a tutti i bambini delle Direzini Didattiche (nn sl a quelli cinvlti in attività agnistica pmeridiana nei vari gruppi sprtivi) di apprcciare diverse discipline sprtive, ampliand il prpri bagagli e le prprie cmpetenze mtrie. Il prprre attività sprtive in cllabrazine cn le Insegnanti di Educazine Mtria dell Istitut ed il frnire materiale didattic, cnsentirà ad gni Direzine Didattica un arricchiment a livell di Knw hw intern, ed all Assciazine Sprtiva di nn legarsi alla Scula cn prgetti cntinuativi, ma di pter prprre sempre prgetti innvativi e cn rinnvati apprcci didattici. Dal Punt di Vista dell Educazine Alimentare: Il lavrare sui prcessi prduttivi e sulle differenti filiere cnsentirà ai bambini delle Direzini Didattiche Elementari di cmprendere l inter cicl prduttiv, di cnscere ed apprendere sul camp i giusti requisiti per scelte alimentari Pag. 14/20

15 equilibrate. Inltre la cnscenza delle prblematiche dell svilupp sstenibile, educherà i cmprtamenti dei bambini nella vita qutidiana. Il cinvlgiment di prfessinisti, quali la bilga nutrizinista, l psiclg dell sprt, l esperta in Cunceling e l agrnm, a supprt dell ttima attività didattica svlta dal Persnale delle Direzini Didattiche, renderà più efficace l intervent L utilizz delle risrse del territri, quali le Fattrie Didattiche, metterà i bambini nelle cndizini di cnscere megli la stria e la cultura delle nstre campagne, del rul fndamentale dell agricltura, della varietà e specificità dei prdtti lcali. Dal Punt di Vista dell Integrazine dei bambini prtatri di disabilità: Il prprre attività in cui il cntribut dei bambini disabili pssa essere di arricchiment per l inter grupp, frnirà nuve mtivazini al grupp classe e cnsentirà la creazine di un ambiente più adatt per agevlare i prcessi di cmunicazine e relazine tra i bambini. Pag. 15/20

16 Iniziative Previste di mnitraggi e valutazine dei risultati del Prgett Cme definit nel paragraf relativ alla Metdlgia di Lavr, per gni fase verrann previste delle iniziative di mnitraggi: Analisi della situazine di partenza: all inizi del prgett verrann smministrati a ciascun bambin ed alle lr famiglie dei questinari infrmativi cn l scp di raccgliere e strutturare le infrmazini relative all ambiente dei bambini; in funzine dell analisi delle situazine di partenza, si prcederà a: Rinnvare e rirganizzare le prcedure di insegnament Definire cn precisine gli ambiti del prgett Identificare il percrs perativ, csì da pter intrdurre una verifica puntuale che cnsenta interventi di crrezine e ripianificazine degli biettivi stessi Valutazine dell efficacia dei singli interventi: attravers l intrduzine della figura di Esperta in Cunceling, che cercherà di creare un legame strett cn gli allievi, si valuterà immediatamente l efficacia dei singli interventi, cnsentend interventi di crrezine e ripianificazine degli biettivi stessi Valutazine finale cn finalità di cntrll tramite verifiche: la verifica è un mment cntinu nella prgrammazine e permette di verificare se gli biettivi prefissati sn stati raggiunti. Fllw Up a distanza di due mesi, per valutare l efficacia dell intervent svlt. Pag. 16/20

17 Prspettive di Sstenibilità/Ripetibilità del Prgett dp il perid di svlgiment La creazine di un Grupp di Lavr frmat da dcenti interni della Direzine Didattica Elementare e Prfessinisti in ambit Sprtiv e di Educazine alla Salute, cnsentirà di arricchire il Knw Hw dell Istitut e di rendere il prpri persnale, al termine del percrs, pienamente cmpetente per svlgere in maniera autnma il percrs frmativ. L biettiv a tendere della Assciazine Sprtiva Dilettantistica Prmsprt è quell di riuscire a cmpletare un percrs di Educazine alla Salute quinquennale press gli Istituti, che cnsenta di creare un percrs di frmazine e di crescita del bambin dalla prima elementare alla quinta. Pag. 17/20

18 I Numeri del Prgett Mangia tu che Gic anch i Di seguit sn frnite le infrmazini relative agli allievi ed alle Classi delle Direzini Didattiche Elementari cinvlte nel Prgett. Direzini Didattiche cinvlte: Direzine Didattica di Brg San Dalmazz (Scula Materna e Direzine Didattica Elementare) Direzine Didattica di Cune (I e III Circl) Direzine Didattica Elementare di Bves (Bves, Rivira e Fntanelle) Direzine Didattica Elementare di Busca (Busca e Castellett di Busca) Direzine Didattica Elementare di Drner (Drner, Oltre Maira, Pratavecchia, Villar San Cstanz) Direzine Didattica Elementare di Chiusa Pesi Direzine Didattica Elementare di Peveragn Scula Primaria Paritaria e Parificata Andrea Fire di Cune (Scula Materna e Direzine Didattica Elementare) Numer ttale di allievi cinvlti: circa Numer ttale di sggetti diversamente abili: circa 90 Numer ttale delle classi partecipanti al prgett: circa 90 classi Numer Ttale di Dcenti interni cinvlti (Materie Scientifiche, Linguistiche e Mtrie): circa 100 Numer Ttale Famiglie cinvlte: pari al numer dei bambini cinvlti Lcalizzazine del prgett: il prgett Mangia tu che Gic anch i si sviluppa press le Direzini Didattiche precedentemente indicate; i bambini/e che frequentan le scule prvengn da tutti i Cmuni limitrfi e quindi anche da zne decentrate; da qui l imprtanza del prgett, che cnsente una partecipazine attiva ad attività mtrie e di educazine alla salute a bambini che, per difficltà lgistiche, sarebber impssibilitati altrimenti ad eseguirle. Pag. 18/20

19 Direzine Didattica di Cune (I e III Circl) Direzine Didattica di Brg San Dalmazz (Cune), sit nella zna mntana della Valle Stura; i bambini/e della scula prvengn dal Cmune di Brg San Dalmazz e da altri Cmuni della Valle Stura: Aisne, Argentera, Demnte, Gaila, Mila, Pietraprzi, Rittana, Rccasparvera, Sambuc, Vallriate, Vinadi. Direzine Didattica di Bves (Cune), sit nella zna mntana della Bisalta; i bambini/e della scula prvengn dal Cmune di Bves e da altre lcalità e frazini: Castellar, Cerati, Fntanelle, San Maur, Rivira, San Giacm, Sant'Anna, Mellana. Direzine Didattica di Chiusa Pesi (Cune), sit nella zna mntana della Bisalta; i bambini/e della scula prvengn dal Cmune di Chiusa Pesi e da altre lcalità e frazini: San Bartlme, Vigna, Certsa, Cmbe. Direzine Didattica di Busca (Cune), sit nella zna mntana della Valle Maira; i bambini/e della scula prvengn dal Cmune di Busca e da altre lcalità e frazini: Attissan, Bsc, Castellett, Castellett di Busca, Madnna del Bsc, San Chiaffred, San Giuseppe, San Martin, San Maur, San Rcc. Direzine Didattica di Drner(Cune), sit nella zna mntana della Valle Maira; i bambini/e della scula prvengn dal Cmune di Drner e da altre lcalità e frazini: Tetti, Pratavecchia, Mnaster, Villar San Cstanz. Direzine Didattica di Peveragn(Cune), sit nella zna mntana della Bisalta; i bambini/e della scula prvengn dal Cmune di Peveragn e da altre lcalità e frazini: San Lrenz, Pradebni, Miclet. Pag. 19/20

20 Grupp di Lavr: Di seguit le figure prfessinali cinvlte nel prgett, cn indicate le rispettive mansini: Insegnanti delle Direzini Didattiche Elementari: sarann cinvlti i dcenti dell Area Scientifica e Mtria e quelli dell Area Linguistica e Stric-Gegrafica; inltre sarann cinvlti i dcenti di sstegn. Bilga nutrizinista: respnsabile della frmazine ed infrmazine alimentare. Cmpetente sulla valutazine dei fabbisgni nutritivi dei bambini, che devn essere sddisfatti in md cerente cn le risrse ambientali dispnibili e cn le attività fisiche svlte. Esperta in Cunceling: cllabrerà cn la bilga nutrizinista durante i labratri sperimentali; il su cmpit sarà quell di creare un legame cn i bambini, in md da rendere maggirmente efficace l intervent. Agrnm: cmpetente sulla filiera prduttiva e sull utilizzazine del territri in maniera rispettsa dell ambiente Psiclg: cinvlt nella fase di prgett cn gli insegnanti e le famiglie cn cmpetenze sui disturbi alimentari e sulla desensibilizazine del cib sempre più spess intes cme segn di affett da parte delle famiglie. Preparatre Fisic, cinvlt nella fase di prgett cn gli insegnanti e le famiglie e durante le lezini di mini-sprt, cn cmpetenze di psicmtricità ed educazine mtria sui bambini in età evlutiva Allenatri ed Istruttri, cinvlti nella fase delle lezini di mini-sprt cn i mini-atleti. Pag. 20/20

ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO

ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO A. S. 2013-2014 CARATTERISTICHE DEL PROGETTO 1. Titl del prgett PROGETTO SALUTE Belli Dentr e Belli

Dettagli

Sperimentiamo in inglese

Sperimentiamo in inglese Istitut Omnicmprensiv Statale Beat Simne Fidati Scula d Infanzia, Primaria, Secndaria prim grad e Secndaria Superire (IPSIA) Lcalità La Stella - 06043 Cascia (PG) 074376203 0743751017 074376180 E-mail

Dettagli

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti PROMOZIONE E PROTEZIONE DEI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA Incntr cn il Garante dell Emilia-Rmagna Reggi Emilia e Mdena Mdena 11 giugn 2015 Gli interventi dell AUSL in integrazine cn i Servizi

Dettagli

Prevenzione del disagio scolastico

Prevenzione del disagio scolastico AREA 2 BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E PROCESSI INCLUSIVI DA ATTUARE Prevenzine del disagi sclastic Finalità Intervenire preccemente sulle difficltà, i disturbi dell apprendiment e del cmprtament. Obiettivi

Dettagli

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA ann sclastic 2007-2008 PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA Scula Media classi Prime, Secnde e Terze (applicazine del Metd FEUERSTEIN) 1 MOTIVAZIONE E BISOGNI Il Cllegi dei Dcenti,

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Cllegi Gemetri e Gemetri Laureati di Mnza e Brianza, nella persna di Cesare Galbiati, in qualità di Presidente del Cllegi e L Istitut di Istruzine Superire Ezi Vanni di Vimercate,

Dettagli

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa prgetti 1.1 Denminazine prgett ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE 1.2 Respnsabile prgett Prf.ssa Marr Anna Elisabetta Indicare l ambit disciplinare: Ambit linguistic/stric gegrafic-ambientale

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: Via Mranti, 4 Castelnv né mnti INDIRIZZO: Servizi sci sanitari DOCENTE: Liguri Tiziana CLASSE: 2^E MATERIA DI INSEGNAMENTO: Metdlgie perative LIVELLI DI PARTENZA

Dettagli

QUESTIONARIO INSEGNANTE

QUESTIONARIO INSEGNANTE QUESTIONARIO INSEGNANTE Gentile insegnante, Le chiediam di esprimere la sua pinine su alcuni aspetti della vita sclastica e sul funzinament della scula nella quale attualmente lavra. Le rispste che darà

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale Peter Pan Servizi di Ludteca Il gic cme strument di crescita individuale e sciale CARTA DEL SERVIZIO E MANSIONARIO Quand pensiam ai nstri figli, prima di chiederci cme li vrremm, pensiam bene a quali sn

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA

STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA PROGETTO LA BIBLIOTECA CHE VORREI Labratri di lettura (40 re) Prpnente: Studi di Cnsulenza Archelgica Via Piave n 24-73059 UGENTO (Lecce) e-mail: inf@archestudi.cm Premessa

Dettagli

ASSISTENTE FAMILIARE

ASSISTENTE FAMILIARE ALLEGATO 1 ASSISTENTE FAMILIARE DESCRIZIONE SINTETICA L Assistente familiare è una figura cn caratteristiche pratic-perative, la cui attività è rivlta a garantire assistenza a persne autsufficienti e nn,

Dettagli

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA Direzine Generale UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO 1- SINTESI DELL INCONTRO DEL 19

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE GLI STRUMENTI DELL'OPERATORE SANITARIO PER LA TUTELA DELLA SALUTE, DI TUTTI Nel 2008 l OMS ha presentat i lavri cnclusivi della Cmmissine sui Determinanti Sciali di

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

PICCOLI CONSUMATORI CRESCONO

PICCOLI CONSUMATORI CRESCONO MAPPATURA DEI PROGETTI SULLA PUBBLICITÀ gestiti dai partecipanti al crs di frmazine Cibinnda usiam bene la pubblicità realizzat nell'a.s. 2009/2010 dalla Prvincia di Trevis in cllabrazine cn l'azienda

Dettagli

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo PROGETTO FORMATIVO COMUNICAZIONE EFFICACE E GESTIONE DEL CONFLITTO NEL FRONT-OFFICE PREMESSA L rientament al cliente è una prergativa indispensabile per la crescita e la cmpetitività di un rganizzazine

Dettagli

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia Scula secndaria di 1 grad F. Malaguti Valsamggia Ann sclastic 2014/2015 Prgrammazine per cmpetenze Curricl classi prime -tecnlgia Traguardi per l svilupp delle cmpetenze al termine della scula secndaria

Dettagli

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI 1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI 2. PRESENTAZIONE 3. SERVIZI FORNITI E AREE DI INTERVENTO 4. I PRINCIPI FONDAMENTALI 5. TUTELA E VERIFICA 6. DATI DELLA SEDE 1. CHE COS È LA CARTA DEI

Dettagli

Comprende quindi,suddivisi in aree, attività e progetti che la scuola attua anche in collaborazione con altre agenzie formative e esperti.

Comprende quindi,suddivisi in aree, attività e progetti che la scuola attua anche in collaborazione con altre agenzie formative e esperti. Istitut Cmprensiv San Cascian V.P. LA PROGETTAZIONE EXTRACURRICOLARE Rappresenta un integrazine alla prgettazine curriclare, vlta a ptenziare l fferta frmativa e a valrizzare le risrse del territri. Cmprende

Dettagli

CTRH - Centro Risorse Territoriale per l Handicap ACCORDO DI RETE

CTRH - Centro Risorse Territoriale per l Handicap ACCORDO DI RETE AMBITO TERRITORIALE: MILANO CENTRO-SUD ZONE 1-4-5 ACCORDO DI RETE RETE TERRITORIALE PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNI SCOLASTICI 2012/2013 2013/2014 2014/2015 AMBITO TERRITORIALE:

Dettagli

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it CORSO ANNUALE PER PSICOLOGO SCOLASTICO AD ORIENTAMENTO SISTEMICO - RELAZIONALE La psiclgia sclastica è un camp in espansine ed il settre sclastic rappresenta un degli ambit disciplinari che nei prssimi

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Soluzioni di supporto alla gestione e sviluppo di prodotto in ambito NPD e PLM

Soluzioni di supporto alla gestione e sviluppo di prodotto in ambito NPD e PLM Master in Alt Apprendistat Sluzini di supprt alla gestine e svilupp di prdtt in ambit NPD e Figura prfessinale e biettiv Gli apprendisti destinatari del prgett frmativ sn: laureati, di prim e secnd livell,

Dettagli

Griglia di valutazione della scuola secondaria

Griglia di valutazione della scuola secondaria Griglia di valutazine della scula secndaria Criteri CONOSCENZE COMPETENZE e indicatri desunti dal frmat SAPERE F. Cmunicare G. Individuare cllegamenti e relazini Cnsce i cntenuti in riferiment alle discipline

Dettagli

IL MODELLO DI RIFERIMENTO

IL MODELLO DI RIFERIMENTO allegat 1 Alternanza Scula Lavr Il Prgett Rete telematica delle Imprese Frmative Simulate-IFSper la diffusine dell innvazine metdlgica ed rganizzativa IL MODELLO DI RIFERIMENTO Sit Web: www.ifsitalia.net

Dettagli

Chi deve fare la valutazione dei rischi

Chi deve fare la valutazione dei rischi VALUTARE I RISCHI L biettiv della lezine è frnire le cnscenze di base ai Rappresentanti dei lavratri per la sicurezza per metterli in cndizine di partecipare al prcess di valutazine dei rischi. Verrann

Dettagli

Linee programmatiche Pof 2015/2016 Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado

Linee programmatiche Pof 2015/2016 Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado Linee prgrammatiche Pf 2015/2016 Scula Primaria e Secndaria di Prim grad Nella cnsapevlezza della relazine che unisce cultura, scula e persna, la finalità della scula è l svilupp armnic e integrale della

Dettagli

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization Mnitring Valutazine rischi Wrk rganizatin Premessa In base ai dcumenti dell WHO(OMS), alle linee guida eurpee, all Accrd Eurpe del 2004 sull stress lavr crrelat e in base al dcument ICF dell OMS 2001 che

Dettagli

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO Unine Eurpea Repubblica Italiana Regine Sicilia Istitut Cmprensiv «Santi Bivna» REGIONE SICILIANA-DISTRETTO SCOLASTICO N. 65 ISTITUTO COMPRENSIVO «SANTI BIVONA» Cntrada Sccrs s. n. c. - 92013 Menfi - (AG)

Dettagli

Progetto di Istituto LEGALITA

Progetto di Istituto LEGALITA Prgett di Istitut LEGALITA Il seguente prgett investe tutti e tre gli rdini sclastici (infanzia, primaria e secndaria di I grad),in quant l Istitut, pne al centr del Pian dell Offerta Frmativa l educazine

Dettagli

Verso il II Forum dei Catechisti

Verso il II Forum dei Catechisti Vers il II Frum dei Catechisti 30 giugn 2011 1- La Catechesi che si ispira al Catecumenat è: Un percrs in cui la chiesa cllabra cn le famiglie nell educazine cristiana dei figli. E cndtta da un catechista

Dettagli

Tutti a scuola almeno fino a 16 anni

Tutti a scuola almeno fino a 16 anni Tutti a scula almen fin a 16 anni LE BUONE PRATICHE: BIENNIO UNITARIO SUBITO L Esperienza dell ITIS Cbianchi di Verbania raccntata da Guid Bschini Nell ann 1886 venne fndata a Intra cittadina del Lag Maggire

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari

Università degli Studi di Cagliari Università degli Studi di Cagliari Direzine per la Ricerca e il Territri Settre Orientament al lavr Prgett di ricerca-azine azine sull Orientament attiv : : sintesi e risultati. Il prgett di ricerca -

Dettagli

SCHEDA DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO MUSICA MAESTRO Scuola secondaria di I grado ANNO SCOLASTICO 2015/2016

SCHEDA DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO MUSICA MAESTRO Scuola secondaria di I grado ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ALLEGATO 1 (scheda prgett aggiuntiv) Ann sclastic 2015/2016 Scula secndaria di I grad G. Mazzini ISTITUTO COMPRENSIVO CAMPAGNA CAPOLUOGO Scula Infanzia - Primaria e Secndaria di 1 grad Via Prvinciale per

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014. Scuola dell Infanzia Sant Efisio. Scuola Paritaria Madre Teresa Quaranta.

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014. Scuola dell Infanzia Sant Efisio. Scuola Paritaria Madre Teresa Quaranta. PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014 Scula dell Infanzia Sant Efisi Scula Paritaria Madre Teresa Quaranta La Strada Maestra..vita è cme andare in bicicletta: se vui stare in equilibri devi muverti.

Dettagli

Dal 2013 sono Presidente di ADACI, Emilia Romagna e Marche. Associazione nazionale di Manager Uffici Acquisti e Supply Chain. PROGRAMMA DI PRESIDENZA

Dal 2013 sono Presidente di ADACI, Emilia Romagna e Marche. Associazione nazionale di Manager Uffici Acquisti e Supply Chain. PROGRAMMA DI PRESIDENZA Carpi, nvembre 2014 Cari Amici, Sn Marc Arletti, nat il 18 nvembre 1977, spsat cn Teresa e abbiam 2 figli Francesc di 8 anni e Maria Vittria di 4. Sn Amministratre Delegat di CHIMAR SPA, azienda che pera

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

SCUOLA MADRE CABRINI. Via Artisti, 4 10124 Torino Tel. 011-835858 Fax 011-0133247 e-mail: cabrini.to@tin.it www. istitutocabrinitorino.

SCUOLA MADRE CABRINI. Via Artisti, 4 10124 Torino Tel. 011-835858 Fax 011-0133247 e-mail: cabrini.to@tin.it www. istitutocabrinitorino. SCUOLA MADRE CABRINI Via Artisti, 4 10124 Trin Tel. 011-835858 Fax 011-0133247 e-mail: cabrini.t@tin.it www. istitutcabrinitrin.it ESTRATTO DEL P.O.F. SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO 2015-2016 PROGETTO EDUCATIVO

Dettagli

PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO

PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO attività di aggirnament e frmazine in servizi dei dcenti. attività di frmazine in rete attività di frmazine dcenti in ann di prva attività di tircini Crsi universitari

Dettagli

AIECCS e CSEN organizzano il terzo Corso di formazione per OPERATORI IN PET THERAPY (interventi assistiti dall animale)

AIECCS e CSEN organizzano il terzo Corso di formazione per OPERATORI IN PET THERAPY (interventi assistiti dall animale) AIECCS e CSEN rganizzan il terz Crs di frmazine per OPERATORI IN PET THERAPY (interventi assistiti dall animale) Il crs è rivlt ad appassinati e prfessinisti che perin nel settre sanitari, sci-assistenziale

Dettagli

SCUOLA CAPOFILA AREA VALDINIEVOLE 2 CIRCOLO DIDATTICO PESCIA

SCUOLA CAPOFILA AREA VALDINIEVOLE 2 CIRCOLO DIDATTICO PESCIA Azienda U.S.L. 3 Zna di Pistia Unità Funzinale Salute Mentale Infanzia e Adlescenza Via Curtatne e Mntanara n 54 SCUOLA CAPOFILA AREA VALDINIEVOLE 2 CIRCOLO DIDATTICO PESCIA PROGETTO SCOleDIpistia Scprire

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente:

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente: UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Cmprendente: UDA PIANO DI LAVORO SCHEMA RELAZIONE INDIVIDUALE GRIGLIA DI VALUTAZIONE IC Rvig 3 - Insegnanti: Osti

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B

CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B ISTITUTO PLURICOMPRENSIVO-LAIVES (BZ) Scula elementare in lingua italiana M. Gandhi CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B LAIVES Ann sclastic 2013/2014 In cmune abbiam i vstri figli: i vstri figli sn i

Dettagli

VADEMECUM INCLUSIONE

VADEMECUM INCLUSIONE www.ictramnti.gv.it Autnmia Sclastica n. 24 Istitut Cmprensiv Statale G. Pascli Via Orsini - 84010 Plvica - Tramnti (SA) - Tel e Fax. 089876220 - C.M. SAIC81100T - C.F. 80025250657 Email :saic81100t@istruzine.it-

Dettagli

E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza Albert Einstein

E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza Albert Einstein Lice Classic - Lice Artistic - Lice Scientific - I.P.S.I.A. E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la giia della creatività e della cnscenza Albert Einstein Ann Sclastic: 2013/2014 1 Lice Classic

Dettagli

Elaborazione dei contenuti del programma d istituto per l educazione fisica - Linee guida per l'attuazione 2

Elaborazione dei contenuti del programma d istituto per l educazione fisica - Linee guida per l'attuazione 2 Dipartiment federale dell'ecnmia, della frmazine e della ricerca DEFR Segreteria di Stat per la frmazine, la ricerca e l innvazine SEFRI 12 settembre 2014 Elabrazine dei cntenuti del prgramma d istitut

Dettagli

Comunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015

Comunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015 Cmunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015 LA RELAZIONE CONCLUSIVA PERCHÉ UNA PIATTAFORMA PER LA DIDATTICA? IL MANDATO DEL COLLEGIO Cn l individuazine della Funzine strumentale per l us dell infrmatica

Dettagli

Il metodo Zugeer Sabrina Tonielli Zugeer 05/01/2011

Il metodo Zugeer Sabrina Tonielli Zugeer 05/01/2011 Il metd Zugeer Sabrina Tnielli Zugeer 05/01/2011 IL METODO ZUGEER Il metd Zugeer Pag. 2 INDICE 1. COME E NATA L IDEA... 4 2. IL METODO... 4 3. PERCHE ZUGEER... 4 4. IN COSA CONSISTE... 5 5. LE REGOLE...

Dettagli

PIANO ANNUALE INCLUSIONE. a.s.2014/15

PIANO ANNUALE INCLUSIONE. a.s.2014/15 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO VIA SPINELLI 84088 SIANO (SA)-. 081/5181021-081/5181355 - C.F. 95140330655 e mail SAIC89800D@ISTRUZIONE.IT, SAIC89800D@PEC.ISTRUZIONE.IT, www.istitutcmprensivssian.gv.it

Dettagli

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI L Asil Nid La Crte dei Bambini ffre ai genitri e bambini accglienza e asclt cn una particlare attenzine ai bisgni persnali di crescita e di svilupp individuali. Pensa al

Dettagli

QUESTIONARIO CONOSCITIVO PER GLI ISTRUTTORI (sommatoria delle risposte)

QUESTIONARIO CONOSCITIVO PER GLI ISTRUTTORI (sommatoria delle risposte) (ALLEGATO N 1) QUESTIONARIO CONOSCITIVO PER GLI ISTRUTTORI (smmatria delle rispste) Dm. 1/A. Cmpiti ed biettivi per sentirsi un allenatre realizzat Indica cn un segn + sul cerchi i 6 cmpiti che maggirmente

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2009/2010 LINEE ESSENZIALI

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2009/2010 LINEE ESSENZIALI ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO EDMONDO CAVICCHI Via Circnvallazine Levante, 61 - PIEVE DI CENTO(BO) Tel. 051 975001 Fax 051 973203 Cd. Fisc. 91153580377

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

Muse in OrchestranDO ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO MCIC83600N ANNO SCOLASTICO 2012/2013. 1.1 Denominazione Progetto

Muse in OrchestranDO ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO MCIC83600N ANNO SCOLASTICO 2012/2013. 1.1 Denominazione Progetto ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO VIA UGO BASSI Via U. Bassi n 30-62012 CIVITANOVA MARCHE Tel. 0733 772163- Fax 0733 778446 mcic83600n@istruzine.it, MCIC83600N@PEC.ISTRUZIONE.IT www.circlugbassi.gv.it -

Dettagli

Il progetto Conosciamo il Tevere si propone come uno strumento creativo per l'apprendimento dell ecosistema fluviale e delle tematiche di

Il progetto Conosciamo il Tevere si propone come uno strumento creativo per l'apprendimento dell ecosistema fluviale e delle tematiche di Il prgett Cnsciam il Tevere si prpne cme un strument creativ per l'apprendiment dell ecsistema fluviale e delle tematiche di inquinament ad ess crrelate, prmuvend la prevenzine e la prtezine attravers

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO

CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO OGGETTO: Criteri generali per l elabrazine dei prgrammi annuali e pluriennali relativi all attività di frmazine e aggirnament dei dirigenti. A seguit dell assenza

Dettagli

SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY

SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY Oggett: infrmazini in merit alla ricerca candidature di persnale cn disabilità Per quant riguarda le azini

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegat 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente prpnente il prgett: COMUNE DI CUSANO MUTRI 2) Cdice di accreditament: NZ03880 3) Alb e classe di iscrizine:

Dettagli

"La figura professionale dell'assistente familiare"

La figura professionale dell'assistente familiare "La figura prfessinale dell'assistente familiare" Art. 1 - Figura prfessinale e prfil. 1. È individuata la figura prfessinale dell assistente familiare. 2. L assistente familiare è l peratre che, a seguit

Dettagli

Via F.Filzi tel 0363 49338 fax 036343065 e-mail: scuolamaterna@maternacarcanotreviglio.it Uffici e Direzione V.le C.Battisti,33 24047 Treviglio Bg

Via F.Filzi tel 0363 49338 fax 036343065 e-mail: scuolamaterna@maternacarcanotreviglio.it Uffici e Direzione V.le C.Battisti,33 24047 Treviglio Bg Nid Carcan Via F.Filzi tel 0363 49338 fax 036343065 e-mail: sculamaterna@maternacarcantrevigli.it Uffici e Direzine V.le C.Battisti,33 24047 Trevigli Bg INDICE PREMESSA La Carta dei Sevizi Che cs è la

Dettagli

Tutti pronti a partire. Istituto Comprensivo di Brisighella 1

Tutti pronti a partire. Istituto Comprensivo di Brisighella 1 Tutti prnti a partire Istitut Cmprensiv di Brisighella 1 Premessa: Le insegnanti delle Scule dell Infanzia, appartenenti all Istitut cmprensiv di Brisighella, intendn attuare, in cllabrazine cn la Plizia

Dettagli

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe LOGO DELL'ISTITUTO QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggi di infrmazini da Scula a Scula Scula di Prvenienza Classe Scula Accgliente Classe ALUNNO/A _ A.s. / (Da cmpilare a cura delle insegnanti di classe

Dettagli

PERCORSO ISO 9001:2015

PERCORSO ISO 9001:2015 PERCORSO ISO 9001:2015 In cllabrazine cn Intrduzine: Per la fine del 2015 è prevista l entrata in vigre della nuva versine della ISO (Internatinal Organizatin fr Standardizatin) 9001:2015, l standard internazinale

Dettagli

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO La scelta strategica di un azienda di gestire cn una prpria rganizzazine la Supply Chain di affidarla,

Dettagli

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN Lc. Chez Rncz, 29/i - 11010 GIGNOD (Valle d Asta) Tel. 0165/25.66.11 - Fax. 0165/ 25.66.36 - E.mail: inf@cm-grand cmbin.vda.it AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO (d. LGS. N. 163/2006) PROPEDEUTICA ALL INDIVIDUAZIONE

Dettagli

Studio sulla vendita diretta con il coinvolgimento delle imprese agricole delle Marche ed attraverso il monitoraggio del progetto pilota VDO

Studio sulla vendita diretta con il coinvolgimento delle imprese agricole delle Marche ed attraverso il monitoraggio del progetto pilota VDO REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE Studi sulla vendita diretta cn il cinvlgiment delle imprese agricle delle Marche ed attravers il mnitraggi del prgett pilta VDO Relazine di mnitraggi Rma, 31 gennai 2012

Dettagli

Piano di Miglioramento

Piano di Miglioramento Istitut Cmprensiv A. Manzni Mttla (Ta) Cdice meccangrafic: TAIC852005 Pian di Miglirament (PDM) Istitut Cmprensiv Manzni Mttla (Ta) 1 Indice Smmari 1. Obiettivi di prcess 1.1 Cngruenza tra biettivi di

Dettagli

Indice. Via Campo d Arrigo 40-42/r - 50131 Firenze Tel. 055 4089304 fax. 055 4089942 www.multiverso.biz info@multiverso.biz

Indice. Via Campo d Arrigo 40-42/r - 50131 Firenze Tel. 055 4089304 fax. 055 4089942 www.multiverso.biz info@multiverso.biz Indice 1. intrduzine 2. analisi del cntest territriale e del mercat 3. scuting 4. netwrking 5. learning 6. Avvi e accmpagnament 7. iniziative cmplementari Via Camp d Arrig 40-42/r - 50131 Firenze www.multivers.biz

Dettagli

Scuola C.A.S.T. Trani, 18 marzo 2010 Ragionamenti a più voci sul Centro del Futuro1

Scuola C.A.S.T. Trani, 18 marzo 2010 Ragionamenti a più voci sul Centro del Futuro1 Scula C.A.S.T. Trani, 18 marz 2010 Raginamenti a più vci sul Centr del Futur1 I partecipanti alla Scula C.A.S.T. hann sviluppat due METAPLAN2 cntempranei in due tempi: Prim Metaplan: Esigenze dal territri

Dettagli

Politiche Comunitarie. Sintesi dell esistente e progettualità future

Politiche Comunitarie. Sintesi dell esistente e progettualità future Plitiche Cmunitarie Sintesi dell esistente e prgettualità future 1. La Cmmissine Eurpa: analisi e prpste di lavr Nel mandat 2005 2009 la Cmmissine UPI Eurpa e Plitiche Internazinali ha raggiunt i seguenti

Dettagli

TELEFONI CELLULARI ALLA SCUOLA MEDIA (Problem solvine Apprendimento cooperativo)

TELEFONI CELLULARI ALLA SCUOLA MEDIA (Problem solvine Apprendimento cooperativo) Relazine secnd labratri TELEFONI CELLULARI ALLA SCUOLA MEDIA (Prblem slvine Apprendiment cperativ) Salima Bartalena Alessandr Burrni Claudia Mazzanti INTRODUZIONE In quest labratri abbiam prvat sul camp

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari Scienze Umane - Scienze Umane Economico Sociale Musicale

LICEO STATALE Carlo Montanari Scienze Umane - Scienze Umane Economico Sociale Musicale LICEO STATALE Carl Mntanari Scienze Umane - Scienze Umane Ecnmic Sciale Musicale Vicl Stimate n. 4 Tel. 045/8007311 Fax 045/8030091 37122 VERONA E-mail: inf@licemntanari.it C.F. 80011840230 Sit web: www.licemntanari.it

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato

Piano Didattico Personalizzato ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI SOCIO SANITARI GALVANI IODI Reggi Emilia Via Canalina, 21 tel. 0522 325711- fax 0522 294233 Internet: www.galvaniidi.it mail:reri090008@pec.istruzione.it - Cdice fiscale:

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA Ann Sclastic 2013-2014 PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA PERCORSO DIDATTICO SCUOLA PRIMARIA FINALITA : Acquisire una miglire cnscenza del territri e dei rischi presenti in ess, al fine di predisprre

Dettagli

Oggetto: Attivazione percorsi di didattica laboratoriale. Modalità e procedura d iscrizione

Oggetto: Attivazione percorsi di didattica laboratoriale. Modalità e procedura d iscrizione Prt. N 6670/c29d Telese Terme, 22 ttbre 2015 Ai dcenti Agli studenti Ai genitri p.c al DSGA Web Oggett: Attivazine percrsi di didattica labratriale. Mdalità e prcedura d iscrizine L istitut d Istruzine

Dettagli

PROGETTO TEMPORANEO COOPERATIVA LA CORDATA. Accoglienza di persone in condizioni di fragilità

PROGETTO TEMPORANEO COOPERATIVA LA CORDATA. Accoglienza di persone in condizioni di fragilità PROGETTO TEMPORANEO Accglienza di persne in cndizini di fragilità COOPERATIVA LA CORDATA La Crdata Via G. Rssini 24 25077 ROE VOLCIANO (BS) Tel 0365 63011 e Fax 0365 556126 E-mail: inf@lacrdata.cm sit

Dettagli

Prot. n 526 B/17 Acquaviva, 02.02.2015

Prot. n 526 B/17 Acquaviva, 02.02.2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO DE AMICIS P.zza Di Vagn, 18 70021 ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA) Tel. 080-761314 Fax 080 3051357 www.deamicis.gv.it. e-mail BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA'

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' 1. Finalità Le ragini del prgett: Il sit internet del Cmune è stat realizzat nel 2002 nella sua attuale

Dettagli

LA VALUTAZIONE PREMESSA

LA VALUTAZIONE PREMESSA LA VALUTAZIONE PREMESSA La valutazine è un prcess fndamentale dell azine educativa della scula. Essa si attua cn mdalità diverse a secnda dell rdine di scula di riferiment, ma si basa su scelte di carattere

Dettagli

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut Cmprensiv Statale di Merate via Manzni, 43 23807 Merate (LC) CF 94018900137 Tel. 039 9902016 segreteria@cmprensivmerate.it - LCIC81800E@pec.istruzine.it

Dettagli

GUIDA ALL ACCESSO E ALLA NAVIGAZIONE IN PIATTAFORMA

GUIDA ALL ACCESSO E ALLA NAVIGAZIONE IN PIATTAFORMA GUIDA ALL ACCESSO E ALLA NAVIGAZIONE IN PIATTAFORMA Indice Linee guida per accedere alla piattafrma Csa fare al 1 access Csa fare al 2 access e successivi Passwrd Username dimenticata? Ecc csa fare Linee

Dettagli

Nata il 26 marzo 1973 a Policoro (MT), risiede a Ladispoli (RM) in Via Dei Tulipani, 2/A

Nata il 26 marzo 1973 a Policoro (MT), risiede a Ladispoli (RM) in Via Dei Tulipani, 2/A Dtt. Anna Maria Rsp rspam@inwind.it CURRICULUM VITAE Riferimenti Anagrafici Nata il 26 marz 1973 a Plicr (MT), risiede a Ladispli (RM) in Via Dei Tulipani, 2/A Prgetti che realizz e crsi che svlg PET -

Dettagli

Le adesioni saranno raccolte a partire dal 10 Gennaio e sino al 16 Marzo 2007. Il percorso formativo prenderà avvio a partire da aprile 2007.

Le adesioni saranno raccolte a partire dal 10 Gennaio e sino al 16 Marzo 2007. Il percorso formativo prenderà avvio a partire da aprile 2007. PROGETTO FORMATIVO PER LA CREAZIONE, IL LANCIO E LA GESTIONE DI WEB-RADIO D ATENEO E LA PARTECIPAZIONE A UN NETWORK NAZIONALE DI EMITTENTI UNIVERSITARIE DURATA Le adesini sarann racclte a partire dal 10

Dettagli

Prot.n. 6363 / 17-17 Jesolo, 12/10/2012 AVVISO PUBBLICO

Prot.n. 6363 / 17-17 Jesolo, 12/10/2012 AVVISO PUBBLICO Istitut Cmprensiv Statale Ital Calvin Jesl (VE) Piazza Mattetti, 12 - Cd. Mecc. VEIC81500D Cd. Fisc. 93020690272 0421-951186 - 0421-952901 VEIC81500D@istruzine.it - www.istitutcmprensivcalvin.it Prt.n.

Dettagli

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA STRUTTURA GENERALE DEI CORSI DI LAUREA E SISTEMA DEI "CREDITI" In base alla rifrma universitaria (D.M. 3.11.99 n. 509) l impegn dell studente (frequenza dei crsi e studi individuale)

Dettagli

Istruzione e formazione all imprenditorialità

Istruzione e formazione all imprenditorialità Istruzine e frmazine all imprenditrialità L istruzine e la frmazine all imprenditrialità è il punt di partenza per sviluppare ed espandere l attività dei prfessinisti, miglirand la lr cnscenza e le lr

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE COMUNE DI CISLIANO Prvincia di Milan LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE PREMESSA La crisi che sta investend il mnd del lavr determina l aument della fascia

Dettagli

INDAGINE SUI FABBISOGNI FORMATIVI NELLE AZIENDE DEL SETTORE METALMECCANICO DELLE PROVINCE DI LUCCA, PISTOIA, MASSA CARRARA E PISA

INDAGINE SUI FABBISOGNI FORMATIVI NELLE AZIENDE DEL SETTORE METALMECCANICO DELLE PROVINCE DI LUCCA, PISTOIA, MASSA CARRARA E PISA INDAGINE SUI FABBISOGNI FORMATIVI NELLE AZIENDE DEL SETTORE METALMECCANICO DELLE PROVINCE DI LUCCA, PISTOIA, MASSA CARRARA E PISA 20 APRILE 2015 Quest dcument è di prprietà di ALFA CONSULT S.r.l. cn sede

Dettagli

WCM e partecipazione nel vissuto dei lavoratori

WCM e partecipazione nel vissuto dei lavoratori Le persne e la fabbrica Ricerca FIM CISL sulle cndizini dei lavratri negli stabilimenti FIAT COMITATO SCIENTIFICO WCM e partecipazine nel vissut dei lavratri Milan 14 maggi 2014 Luisella Erlicher MIP-

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIORGIO LA PIRA SAN DONNINO CAMPI BISENZIO (FI)

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIORGIO LA PIRA SAN DONNINO CAMPI BISENZIO (FI) ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIORGIO LA PIRA SAN DONNINO CAMPI BISENZIO (FI) Create anche vi, in questa città un fclai di civiltà: pnete al servizi dei più alti ideali dell um i talenti di cui vi siete

Dettagli

La Formazione di MOVIMENTO CREATIVO IL CORSO BASE

La Formazione di MOVIMENTO CREATIVO IL CORSO BASE La Frmazine di MOVIMENTO CREATIVO IL CORSO BASE Struttura del Crs La Frmazine ffre un metd per insegnare Mviment Creativ a bambini e adulti in diversi cntesti. Offre anche un percrs per chi cerca esclusivamente

Dettagli

Prot. n 1037 B/17 Acquaviva delle Fonti, 23/02/2015

Prot. n 1037 B/17 Acquaviva delle Fonti, 23/02/2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO DE AMICIS P.zza Di Vagn, 18 70021 ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA) Tel. 080-761314 Fax 080 3051357 www.deamicis.gv.it. e-mail BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Protocollo Accoglienza Alunni stranieri

Protocollo Accoglienza Alunni stranieri Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO L. DA VINCI Cdice meccangrafic: VEIC87300D - C.F. 82011580279 Via Virgili n. 1-30173 MESTRE (VE) Tel. 041614863 http://www.iclenarddavincivenezia.gv.it/

Dettagli

ASSOCIAZIONE G.A.I.A e CSEN. Corso di formazione per OPERATORI IN PET THERAPY

ASSOCIAZIONE G.A.I.A e CSEN. Corso di formazione per OPERATORI IN PET THERAPY ASSOCIAZIONE G.A.I.A e CSEN rganizzan il Secnd Crs di frmazine per OPERATORI IN PET THERAPY (interventi assistiti dall animale) 1.Denminazine prgett OPERATORI IN PET THERAPY 2.Respnsabile prgett ASSOCIAZIONE

Dettagli

COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE.

COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE. GIOVANI SOCI DELLA CASSA RURALE DI TRENTO PRESENTANO: COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE. Cme previst dall statut e cme sempre è stat nell intent del direttiv dell assciazine, i Givani Sci della Cassa Rurale

Dettagli