Domande di Medicina Generale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Domande di Medicina Generale"

Transcript

1 Ministero dell Istruzione,, dell, Università e della Ricerca Anno Accademico 2012/2013 Domande di Medicina Generale 1. Quali lipoproteine si possono isolare nel plasma prelevato da un soggetto normale dopo 12 ore di digiuno? A HDL e LDL B* VLDL, HDL e LDL C chilomicroni, VLDL HDL D chilomicroni, VLDL, ed acidi grassi liberi E Nessuna di queste 2. I pazienti con valvola aortica bicuspide si presentano con uno o piu' dei seguenti problemi tranne: A endocardite infettiva B dissecazione aortica C* rottura dei muscoli papillari D stenosi aortica E insufficienza aortica 3. Quale tra i seguenti è il test più adatto per la valutazione funzionale globale nel paziente con broncopneumopatia cronica ostruttiva? A Emogasanalisi arteriosa B Spirometria C* Test del cammino in 6 minuti D Esame Rx del torace E Test di diffusione della CO2 4. In quale caso può essere utile l'uso del lipidogramma? A per la diagnosi della ipercolesterolemia secondaria ad epatopatia B* per la diagnosi della disbetalipoproteinemia (o tipoiii) C nella diagnosi della ipercolesterolemia familiare D per la diagnosi di ipercolesterolemia secondaria ad ipotiroidismo E in nessun caso 5. Gli adulti affetti da OSAS (Obstructive Sleep Apnea Syndrome) sono: A Frequentemente sottopeso B* Spesso ipertesi C Hanno enuresi notturna D Presentano spesso ipertrofia adenoidea e tonsillare E Presentano disturbi del linguaggio 6. Tutte le seguenti situazioni sono compatibili con diagnosi di stenosi aortica tranne: A ritardo del polso arterioso B fremito aortico C soffio sistolico a forma di diamante D sincope E* ampia pressione differenziale 7. Cosa differenzia l'anoressia nervosa dalla bulimia nervosa: A La compulsività delle abbuffate B L'iperattività C La frequenza delle abbuffate D La durata delle abbuffate E* Il peso corporeo 8. Quale dei seguenti tipi di incontinenza urinaria persistente è nettamente più frequente nel sesso femminile? A Da urgenza B* Da stress C Da rigurgito D Funzionale E Mista 9. Non e' tra le attivita' della trombina: A attivazione delle piastrine B clivaggio del fattore V C attivazione del fattore XIII D* Attivazione della proteina S E Attivazione della proteina C 10.Quale è la frequenza stimata della Iperlipemia Familiare Combinata (FCHL) nella popolazione generale? A % B* 1-2% C 10-20% D 50% E Non è nota 11.Nell'edema polmonare acuto quale tra i presidi terapeutici è il più indicato: A Antibiotico terapia empirica B Betabloccanti C Carvedilolo D Verapamile E* Ventilazione non invasiva 12.L'altezza è un tratto A* continuo B dicotomico C dominante D recessivo E legato al sesso 13.Il fenomeno di Raynaud e' stato associato a tutte le seguenti patologie tranne: A angina pectoris vasospastica B sclerodermia C trauma occupazionale nei pianisti D crioglobulinemia E* ipertiroidismo 14.Un valore di colesterolemia totale compresa tra 250e 300 mg/dl suggerisce la presenza di: A ipercolesterolemia familiare B dislipidemia mista C* ipercolesterolemia comune D ipertrigliceridemia familiare E nessuna delle precedenti 15.Quale di questi farmaci è usato come immunosoppressore? A cimetidina B beclometazone C* tacrolimus D cromoglicato di sodio E rosiglitazone 16.Il deficit di quale proteina della coagulazione si associa ad emorragia: Generale Pag. 1/293

2 A* Fattore XIII B Precallicreina C Proteina S D Fattore XII E Chininogeno ad alto peso molecolare 17.Condizioni in cui e' richiesto un aumento del dosaggio della levotiroxina nella terapia dell'ipotiroidismo: A terapia con colestiramina B terapia con solfato ferroso C terapia con rifampicina D gravidanza E* tutte le elencate 18.Complicanze mediche della cardiopatia congenita cianotizzante includone tutte le seguenti tranne A iperuricemia B* anemia grave C colelitiasi D alterazione della funzione renale E alterata emostasi 19.Nelle Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) vengono generalmente ricoverati soggetti: A* Iperlipemia familiare combinata > Ipercolesterolemia poligenica >ipoalfalipoproteinemia (bassohdl) B Ipercolesterolemia poligenica > Iperlipemia familiare combinata > ipoalfalipoproteinemia (basso HDL) C L' ipoalfaliproteinemia è la dislipidemia più aterogena in assoluto D Nessuna di queste, perchè le dislipidemie non sono dei fattori di rischio cardiovascolari maggiori E Sono tutte ugualmente in grado di causare danno vascolare 26.La polimialgia reumatica si associa più frequentemente a A* arterite di Horton B vasculite intestinale C eritema malare D fenomeno di Raynaud E aftosi orale 27.Una giovane donna di 31 anni riferisce una storia di 6 mesi caratterizzata da disfagia per solidi e liquidi e dolore ricorrente toracico retrosternale. Riferisce la sensazione che il cibo le si blocchi a livello del giugulo. Un' EGDS on ha mostrato stenosi o reperti compatibili con la diagnosi di esofagite. Qual è la diagnosi più probabile? A Spasmo esofageo diffuso B Pseudoacalasia C* Acalasia D Malattia da reflusso gastro-esofageo senza esofagite E Calcolosi della colecisti A* Gravemente disabili ed in condizioni di svantaggio sociale B Lievemente disabili e con buon supporto familiare C Autonomi D Solo con grave demenza di Alzheimer E Con problemi di povertà 20.Combinazione di anemia e storia familiare positiva per calcolosi biliare in eta' giovanile suggerisce: A deficit vitamina B12 B tratto alfa talassemico C deficit di ferro D* sferocitosi ereditaria E emoglobinuria parossistica notturna 21.I cheloidi: A sono cicatrici ipertrofiche B* sono cicatrici anomale che si estendono oltre i limiti della ferita C sono cicatrici ipoplasiche D sono delle neoformazioni cutanee pigmentate frequenti nei giovani E sono delle forme cicatriziali che vengono facilmente trattate in chirurgia plastica con un buon esito 22.La tossicodipendenza da nicotina produce nell'uomo: A psicosi tossica B* dipendenza psichica C dimagrimento D dipendenza fisica E allucinazioni 23.La malattia di Wilson è dovuta ad una anomalia del metabolismo del A ferro B* rame C nickel D piombo E manganese 24.Tutte le seguenti situazioni sono associate a rischio aumentato di coronaropatia tranne: A bassa statura B diabete mellito C* alti livelli di colesterolo HDL D ipertensione arteriosa E fumo di sigarette 25.Qualè è il rischio di danno vascolare associato alle principali dislipidemie aterogene? 28.Il menisco mediale del ginocchio è a forma: A* di C B di O C di farfalla D discoide E triangolare 29.Quale di queste condizioni si ritrova più frequentemente associate alla FCHL ( Iperlipemia Familiare Combinata)? A Diabete tipo 2 B Ipertensione C Insulino-resistenza D* Tutte le precedenti E Nessuna delle precedenti 30.La biopsia epatica è controindicata in caso di: A Paziente non collaborante B Severo deficit della coagulazione C Tosse squassante D Ittero da stasi protratto E* Tutte le precedenti 31.Quali sono i vasi che sviluppano meno lesioni aterosclerotiche: A aorta addominale B* arterie coronarie intramurali C carotide D arteria femorale superficiale E aorta toracica 32.I primi cugini sono parenti di A 1o grado B 2o grado C* 3o grado D 4o grado E 5o grado 33.Le concentrazioni sieriche di BNP nei pazienti con sindrome coronarica acuta: A correlano con il rischio di morte B sono correlate con il rischio di scompenso cardiaco C sono correlate con il rischio di infarto miocardico D Nessuna delle risposte è esatta E* Tutte le risposte sono esatte 34.La terapia con statine è efficace nel ridurre in modo significativo gli eventi Generale Pag. 2/293

3 nei soggetti a rischio moderato? A* Si B No C Si, ma solo nei pazienti con elevati livelli di proteina C reattiva D Si, ma solo nei pazienti diabetici E Non è possibile al momento rispondere, perchè non sono disponibili trials clinici che hanno arruolato pazienti a rischio moderato 35.Farmaci più comunemente utilizzati nel trattamento della iperkaliemia: A Digitale B Calcio antagonisti C* Calcio gluconato ev D Magnesio ev E Soluzione fisiologica ev 36.Quale delle seguenti non è una complicanza dell'aneurisma dell'aorta addominale? A Rottura B Embolizzazione C Compressione sulle strutture adiacenti D Trombosi E* Insufficienza renale cronica 37.Quale è il corretto ordine di densità delle lipoproteine? A* HDL > LDL > VLDL B LDL > HDL > VLDL C VLDL >HDL >LDL D Hanno tutte la stessa densità E Non è possibile separale per densità, ma solo per carica elettrica 38.Quale reperto fisico non e' caratteristico della cardiomiopatia dilatativi: A galoppo con terzo tono B rantoli polmonari C* impulso ventricolare sinistro dislocato medialmente, diffuso D rigurgito mitralico E galoppo con quarto tono 39.Per assuefazione a una sostanza si intende: A* La necessità di aumentare il dosaggio della sostanza per ottenere gli stessi effetti B Una causa di astinenza C Una sensazione puramente psichica di abitudine a fattori stressanti D Il contrario di tolleranza E Un sinonimo di dipendenza 40.Nell'atto deglutitorio la fase volontaria è quella: A* Orale B Faringea C Esofagea D Gastrica E Laringea 41.In presenza di ipoventilazione la differenza alveolo-arteriosa della PO2 è: A bradicardia B prurito C edemi arti inferiori D* tosse stizzosa E ritenzione urinaria 44.Quale batterio e' coinvolto nel 90% delle mediastiniti discendenti necrotizzanti? A* streptococco beta emolitico B pneumocystis carinii C streptococco pyogenes D streptococco pneumoniae E pseudomonas aeruginosa 45.Il rene policistico è: A una malattia infettiva B una forma di pielonefrite pseudocistica C una malattia iatrogena D una malattia autosomica dominante monolaterale E* una malattia autosomica dominante 46.Ciascuna delle seguenti indicazioni alla colecistectomia in un paziente con litiasi biliare è esatta tranne. A* Vaga dolenzia addominale, meteorismo. B Colica biliare C Colecistite acuta D Calcificazione della colecisti (colecisti a porcellana) E Pancreatite acuta senza altre cause note. 47.Quali di questi farmaci è un fibrato? A Colestiramina B Atorvastatina C* Fenofibrato D Amlodipina E Fenfluoramina 48.La terapia dell'attacco acuto di gotta si basa sull'utilizzo di A* FANS B cortisone C allopurinolo D idrossiclorochina E colchicina 49.Le statine sono in grado di determinare un marcato aumento della colesterolemia HDL (HDL-C)? A Si, ma solo nei pazienti con livelli moderatamente ridotti di HDL-C B Si, ma solo nei pazienti con livelli marcatamente ridotti di HDL-C C* No, l'effetto delle statine sui livelli di HDL-C è limitato D Si, solo nei pazienti con bassi livelli di HDL associati ad ipertrigliceridemia E Si, solo nelle forme genetiche di dislipidemie 50.Trattamento di scelta per grave intossicazione da litio (litiemia > 3.5 meq/l): A* Normale B Ridotta C Aumentata D Due volte i valori di base E Almeno triplicata 42.Si definisce innesto: A il trasferimento di un tessuto con il suo peduncolo vascolare da una sede corporea ad un'altra B* il trasferimento di un tessuto privato del suo apporto vascolare da un sito donatore ad uno ricevente, senza anastomosi microchirurgica C il trasferimento di un tessuto da una sede corporea ad una adiacente D il trasferimento di un tessuto privato del suo apporto vascolare da un sito donatore ad uno ricevente, con anastomosi microchirurgica E il trasferimento di un tessuto da una sede corporea ad un'altra a prescindere dalla sua vascolarizzazione 43.Indicare quali effetti collaterali sono caratteristici degli ACE inibitori: A* Emodialisi B carbone attivo per sondino nasogastrico C infusione di soluzione fisiologica D infusione di soluzione fisiologica piu' furosemide E bicarbonato di sodio e.v. 51.La percentuale di embolie polmonari diagnosticate in vita rispetto a quelle diagnosticate all'autopsia è: A Il 10% B Il 50-60% C L'80-90% D* Il 20-30% E Sconosciuta 52.Le sequenze ripetute intersperse più frequenti nel menoma umano sono A* Alu B LINE Generale Pag. 3/293

4 C THE D Retrotransposoni alpha E Retrovirus 53.Quale dei seguenti non è reperto comune nel mieloma multiplo alla diagnosi: A* Ipercalcemia B picco M nel siero C plasmacellule nel midollo osseo superiori al 10% D lesioni osteolitiche E picco M nell'urina 54.Tutti i seguenti periodi riguardanti l'assorbimento sono veri, tranne uno: A Calcio e ferro vengono assorbiti principalmente nel duodeno B La vitamina B12 viene assorbita nell'ileo C La sede di maggior assorbimento dei grassi è il digiuno prossimale D* I grassi a catena corta passano nei linfatici intestinali E Circa l'85% degli aminoacidi viene assorbito del digiuno 55.Anemia macrocitica non e' causata da: A reticolocitosi B deficit vitamina B12 C deficit di folati D sindrome mielodisplastica E* anemia sideroblastica 56.Una donna di 22 anni affetta da diabete da 6 anni ora desidera un figlio. La paziente assume 32 unità di insulina NPH ogni mattina e l'escrezione urinaria di glucosio (misurata 2 volte al giorno) è pari a tracce o 1 +. La quota di emoglobina glicata è pari a 9.8%. La donna fa uso di contraccettivi orali. Il medico curante dovrebbe avvertirla che: A* E' ora necessario monitorizzare la glicemia a domicilio e sottoporsi giornalmente a iniezioni sc multiple di insulina rapida B I contraccettivi orali possono indurre un aumento dei livelli di HbA1C C Si può aspettare a ricercare un miglior controllo del diabete fino all'inizio della gravidanza D L'attuale schema di terapia insulinica sarà adeguato probabilmente fino all'ultimo trimestre della gravidanza. E Sarà probabilmente necessario ospedalizzarla per la maggior parte della gravidanza per garantire un parto e un periodo perinatale regolari 57.La causa più frequente di angioedema isolato dell'adulto è rappresentata attualmente da: A Deficit di C1-inibitore B Deficit della funzione fagocitaria C Deficit di IgA D* Terapia con ACE-inibitori E Terapia con beta-bloccanti 58.Quale è il valore di colesterolemia LDL desiderabile per un individuo ad alto rischio cardiovascolare: A* Uguale o inferiore a 100 mg/dl B Compreso tra mg/dl C Compreso tra mg/dl D Dipende dalla causa della ipercolesterolemia E Non esiste un valore desiderabile 59.Affezione metabolica che non si associa a malattia da deposito di pirofosfato di calcio: A ipotiroidismo B emocromatosi C* iperossaluria primitiva D iperparatiroidismo E gotta 60.Non esclude la diagnosi di dissecazione aortica: A aortografia B TAC C RMN D Ecocardiografia transesofagea E* Ecocardiografia transtoracica 61.Non e' fattore di rischio di emorragia gastrointestinale in un'unita' di terapia intensiva: A trauma cranico B ventilazione meccanica C coagulopatia D* ileo E insufficienza renale 62.Caratteristiche associate alla malattia di Graves: A oftalmopatia infiltrativi B mixedema pretibiale C pachidattilia tiroidea D linfoadenopatia diffusa con splenomegalia E* tutte le precedenti 63.La presenza di leucociti in un campione di feci o di muco rettale è compatibile con ciascuna delle seguenti cause tranne: A Campyobacter jejuni B Shigella Sonni C* Giardia lambia D Colite ulcerosa E Entamoeba histolytica 64.L'ARDS è caratterizzato da: A Ipossia ed ipercapnia B* Ipossia non correggibile con l'ossigenoterapia C Ipossia correggibile con l'ossigenoterapia D Ipossia lieve e grave ipercapnia E Ipercapnia severa 65.L'irrorazione nutritizia del polmone è fornita da vasi provenienti da: A Arteria polmonare B Arterie mammarie interne C Arterie intercostali D* Aorta toracica E Vene polmonari 66.I primi cugini hanno in comune A 1/2 genoma B 1/4 genoma C* 1/8 genoma D 1/16 genoma E 1/32 genoma 67.Cosa sono le LDL piccole e dense? A* una sottoclasse delle LDL particolarmente aterogeniche B una sottoclasse delle LDL che sono più ricche in chilomicroni C una sottoclasse delle LDL che migrano elettroforeticamente con le HDL D una sottoclasse delle LDL che sono presenti nella linfa E una sottoclasse delle LDL che si formano durante la digestione 68.Quali farmaci ipolipemizzanti si sono dimostrati efficaci nel ridurre il rischio coronarico nei pazienti con diabete di tipo 2? A nessuno B* le statine C i fibrati D la metformina E l'insulina 69.Quale delle seguenti asserzioni sul trattamento del ca pancreatico e' vera: A chemioterapia adiuvante piu' irradiazione non migliorano sopravvivenza rispetto a chemio- o radio-terapia isolate B ca pancreatico e' resecabile in maggior parte dei casi C risposta iniziale al 5FU in maggior parte dei pazienti con ca metastatico D* duodenopancreasectomia (intervento di Whipple) e' procedimento chirurgico elettivo E nessuna delle precedenti 70.La pressione netta di ultrafiltrazione glomerulare è: A mm Hg B mm Hg Generale Pag. 4/293

5 C mm Hg D mm Hg E* mm Hg 71.In quale dei seguenti si riscontrano più frequentemente calcoli di bilirubinato? A Gilbert B Porpora trombocitopenica C Hodgkin D* sferocitosi ereditaria E Leucemia 80.Una donna con malattia di Crohn dell'ileo terminale e intermittenti episodi di sub-occlusione riferisce dolore in ipocondrio destro. Una ecografia rivela calcoli della colecisti. Quale delle seguenti frasi descrive meglio la natura dei suoi calcoli? I calcoli sono verosimilmente: A Calcoli pigmentari dovuti alla malattia infiammatoria cronica B* Calcoli di colesterolo legati alla malattia ileale e al diminuito riassorbimento degli acidi biliari, circolazione enteroepatica e secrezione biliare C Calcoli di colesterolo dovuti all'ipercolesterolemia legata alla malattia di Crohn D Calcoli pigmentari dovuti ad alterazione di fattori biliari E Calcoli misti dovuti a dismotilità della colecisti 72.Il circolo polmonare è un sistema caratterizzato da: A* Bassa pressione ed alto flusso B Alta pressione e basso flusso C Alta pressione ed alto flusso D Bassa pressione e basso flusso E Elevata resistenza al flusso 73.Il piu' importante regolatore della concentrazione di 1-25 OH vitamina D e': A calcemia B magnesiemia C 25 OH vitamina D sierica D* paratormone E prolattina 74.Nei pazienti affetti da Iperlipemia Familiare Combinata (FCHL) il rischio cardiovascolare è: A* Aumentato B Ridotto C Simile a quello della Ipertrigliceridemia Familiare D E' invariato e dipende dagli altri fattori di rischio E Non è noto 75.La comparsa di dolore unilaterale e trisma in un paziente con tonsillite acuta è suggestivo per: A Tonsillite cronica B Carcinoma della tonsilla C Sospetta complicanza neurologica da tonsillite acuta D* Ascesso peritonsillare E Flemmone laterofaringeo 76.Le caratteristiche della depressione atipica comprendono i seguenti sintomi tranne: A Ipersonnia B Iperfagia e craving per i carboidrati C Ipersensibilità al rifiuto D Reattività dell'umore E* Sintomi paranoidei 77.Nello shock distributivo di tipo neurogeno tipicamente : A Si documenta ipotensione B Si riscontra riduzione della pressione venosa centrale C Il rapporto gittata cardiaca/stroke volume è invariato D* Tutte le risposte sono esatte E Nessuna delle risposte è esatta 78.La sindrome di Kimmestiel-Wilson è: A una tubulopatia B una acidosi tubulare C una glomerulonefrite D una forma secondaria di ipertensione E* una complicazione del diabete mellito 79.L'addominoplastica è: A un intervento che ha solo finalità estetiche B* un intervento che può avere finalità sia estetiche che funzionali C un intervento che prevede la sola lipoaspirazione del tessuto adiposo addominale D un intervento breve e fatto sempre in anestesia locale E è un intervento che lascia sempre cicatrici poco visibili 81.La frazione di eiezione ventricolare sinistra non: A E' miglior indice da solo della prestazione globale del ventricolo sinistro B E' miglior indice prognostico singolo nella cardiopatia ischemica C Aumenta con l'esercizio nei soggetti normali D* E' uguale alla frazione di eiezione ventricolare destra nella cardiopatia ischemica E Va valutata nell'isufficienza cardiaca congestizia per differenziare la disfunzione sistolica da quella diastolica 82.Quale delle seguenti affermazioni sull'enterocolite da raggi non e' corretta: A si sviluppa per dosaggio totale > 5000 rad B stenosi e' complicanza tardiva C* resezione chirurgica consigliata di routine D arterite e ischemia della mucosa conseguenza di alti livelli di esposizione E nessuna delle elencate 83.Alterazione di laboratorio non compatibile con anemia perniciosa severa: A eritrociti nucleati in circolo B* aumento dei reticolociti C macro-ovalociti D neutrofili ipersegmentati E tutte le precedenti 84.La più comune valvulopatia associata a sindrome di Marfan è rappresentata da: A Stenosi aortica B Stenosi mitralica C Insufficienza mitralica D* Prolasso della mitrale E Insufficienza aortica 85.Non e' tipico effetto collaterale del regime settimanale di metotrexate a basse dosi (5-15 mg) nel trattamento dell' artrite reumatoide: A leucopenia B alopecia C* nefropatia D stomatite E trombocitopenia 86.Nel paziente uremico è presente un'alterazione del metabolismo calcio/fosoforo consistente in: A* una ridotta sintesi di calcitriolo B una ridotta produzione di calcitonina C una ridotta produzione di paratormone D un ridotto assorbimento intestinale di vitamina D E una ipercalcemia 87.Quali tra le seguenti condizioni cliniche non costituisce un fattore di rischio per embolia polmonare? A Frattura arto inferiore B Trombosi venosa profonda C* Infezioni respiratorie D Neoplasia E Immobilizzazione prolungata 88.Diagnosi di aspergillosi broncopolmonare allergica in una persona con asma, infiltrati polmonari ricorrenti ed eosinofilia e' suffragata da tutti questi elementi tranne: A* reazione ritardata al test cutaneo tipo-tubercolinico all'aspergillus fumigatus Generale Pag. 5/293

6 B coltura dell'escreato positiva per aspergillus fumigatus C reazione immediata al test cutaneo dell'aspergillus fumigatus D spiccato aumento delle IgE sieriche E evidenza radiografica di bronchiectasie D gli anticoagulanti E l'aspirina 98.Attraverso quale meccanismo agiscono i fibrati? 89.Un maschio portatore di una traslocazione bilanciata X-autosomica ha un rischio di avere figli con cariotipo sbilanciato del A* 0% B 10% C 25% D 50% E 100% 90.Maggior parte dei pazienti con proteina M IgM hanno: A macroglobulinemia di Waldenstrom B LLC C* MGUS D Linfoma E Mielosa multiplo 91.Quale è la principale causa di morte dei pazienti affetti da diabete di tipo 2? A* la malattia coronarica B l' insufficienza renale C l'ictus D il coma diabetico E Nessuna delle precedenti 92.Quali delle seguenti patologie possono presentare una sintomatologia simile a quella del disturbo di panico: A Feocromocitoma B Convulsioni parziali complesse C Intossicazione da caffeina D Ipoglicemia E* Tutte le patologie indicate 93.In presenza di un paziente con dispnea inspiratoria grave da neoplasia laringea stenosante quale provvedimento terapeutico può essere indicato? A* Tracheotomia B Intubazione oro-tracheale C Laser terapia disostruttiva D Laringectomia totale E Terapia corticosteroidea 94.In presenza di un paziente con dispnea inspiratoria grave da inalazione di corpo estraneo quale provvedimento terapeutico può essere indicato? A Tracheotomia elettiva B Intubazione oro-tracheale C Laser terapia disostruttiva D* Laringo-broncoscopia E Terapia corticosteroidea 95.Quali delle principali dislipidemie può essere diagnosticata mediante tecniche di biologia molecolare? A* L'ipercolesterolemia familiare B L'ipertrigliceridemia familiare C L'iperlipemia familiare combinata D La ipercolesterolemia poligenica E Nessuna delle precedenti 96.La sindrome dell'x fragile si trasmette con modalità A autosomica dominante B autosomica recessiva C* legata alla X dominante D legata alla x recessiva E mitocondriale 97.Quale dei seguenti farmaci è più efficace nel ridurre i livelli plasmatici di Proteina C Reattiva (PCR)? A I fibrati B le resine a scambio ionico C* le statine a più marcata azione ipocolesterolemizzante A* L'attivazione dei PPARs B L'aumento del catabolismo dei trigliceridi C La riduzione della sintesi delle VLDL D La riduzione dell'assorbimento intestinale del colesterolo E Nessuno dei precedenti 99.La capnometria è: A Una misura del consumo di ossigeno a riposo B* La misura della CO2 a livello delle vie respiratorie C Una tecnica in via di sperimentazione D Una recente tecnica di biologica molecolare E Una stima indiretta dell'attivazione flogistica 100.Quale è il segno patognomonico della ipercolesterolemia familiare? A La presenza di valori molto elevati di colesterolemia LDL B* la presenza di xantomatosi tendinea C la presenza di iperlipemia mista D la presenza di malattia coronarica precoce E la presenza di insulinoresistenza associata 101.L'obesita' non e' un fattore di rischio per: A* Ipotiroidismo B colelitiasi C diabete mellito D ipertensione E ipertrigliceridemia 102.Quale è il principale meccanismo di regolazione dei livelli plasmatici delle LDL? A La sintesi degli acidi grassi da parte del fegato B* L'attività del recettore LDL C Il contenuto di colesterolo dell'enterocita D I livelli di insulinemia E Nessuno dei precedenti 103.La malattia di Tasy-Sachs comporta un difetto A dei mitocondri B del nucleo C* dei lisosomi D dei perossisomi E del Golgi 104.Quali di questi farmaci è una statina? A Colestiramina B* Atorvastatina C Fenofibrato D Amlodipina E Fenfluoramina 105.Quale apoproteina è in grado di legare con elevata affinità il recettore LDL? A L'apoC B L'apoAI C* L'apoB-100 D L'apoE2 E Nessuna delle precedenti 106.Quale di queste asserzioni sul ca ovario e' vera: A contraccettivi orali fattori di rischio B dosaggio CA125 buon test di screening C* completa escissione chirurgica primaria determina sopravvivenza migliore D necessaria riesplorazione chirurgica dopo chemioterapia E nessuna delle precedenti 107.Quale e' l'indicazione al trattamento chirurgico dello pneumotorace? Generale Pag. 6/293

7 A pneumotorace iperteso B emopneumotorace non ingravescente C piopneumotorace D* recidiva dopo 1-2 episodi E insufficienza respiratoria D acido retinoico E* folina 117.Nella terapia dell'asma bronchiale quali tra i seguenti farmaci trovano le minori indicazioni? 108.Il contenuto medio di acqua nell'adulto di sesso femminile è: A Il 25% del peso corporeo B* Il 50% del peso corporeo C Il 75% del peso corporeo D Il 10% del peso corporeo E Nessuna delle risposte è esatta 109.La prevalenza nell'arco della vita del disturbo ossessivo compulsivo è di circa: A 0.2-1% B* 2-3% C 5-10% D 10-20% E oltre il 20% 110.Quali sono gli effetti collaterali che più frequentemente compaiono durante la terapia con le statine? A L'aumento degli enzimi epatici ( transaminasi) B L'aumento della CK C Le mialgie D* Tutti i precedenti E Nessuno dei precedenti 111.La coartazione aortica puo' essere associata a tutti i seguenti reperti tranne: A Aneurisma del circolo di willis B* cianosi centrale C ipertensione D impronta costale E valvola aortica bicuspide 112.L'apnea ostruttiva da sonno è dovuta ad ostruzione delle vie aeree localizzata a livello di: A Trachea B Grossi bronchi C Bronchioli terminali D* Alte vie aeree E Nessuna delle risposte è esatta 113.Quale dei seguenti non e' fattore di rischio per il ca squamoso dell'esofago: A tabacco B ingestione di sostanze alcaline C acalasia D alcool E* papilloma squamoso 114.La lepirudina è: A Un antivirale B Una nuovo tipo di interferone C Un inibitore IIbIIIa D* Un anticoagulante alternativo per pazienti con trombocitopenia eparina indotta E Un antibiotico 115.Sono tutti fattori di rischio di adenoca gastrico tranne: A* ulcera peptica B polipi adenomatosi dello stomaco C nitrosamine degli alimenti D immunodeficienza comune variabile E pregresso intervento chirurgico per ulcera peptica 116.Deficit vitaminico della madre che aumenta il rischio di difetti del tubo neurale nella prole A B C riboflavina niacina calciferolo A Agonisti beta-adrenergici B Steroidi sistemici C* Antistaminici D Steroidi topici E Metilxantine 118.Si definisce impianto: A un innesto di tessuto prelevato da un'altra specie B il trasferimento di un lembo da un individuo ad un altro C* un materiale utilizzato all'interno dell'organismo, ma estraneo ad esso D è sinonimo di protesi mammaria siliconica E qualsiasi materiale biologico 119.Quale è il sintomo più frequente di una lesione meniscale? A blocco articolare B cedimento C crepitio D* dolore E versamento 120.Ciascuna delle seguenti affermazioni sulla malattia di Crohn è corretta tranne: A Maggiore incidenza negli ebrei Ashkenazi B L'incidenza è aumentata negli ultimi 20 anni C Il fumo è un fattore di rischio per la malattia. D* E' presente un carattere autosomico recessivo di ereditarietà E nessuna delle risposte elencate è corretta 121.Quale affermazione sulle malattie cardiovascolari non e' vera: A prima causa di morte in America B americani muoiono ogni anno di infarto miocardio acuto C* la maggior parte dei decessi per infarto miocardio si verifica dopo l'arrivo in ospedale D maggior parte dei decessi per infarto miocardio sono improvvisi E percentuali di morte per infarto miocardio aggiustate per l'eta' sono diminuite in America dal Quale delle seguenti affermazioni sul trapianto cardiaco non e' vera: A negli USA indicazione piu' comune e' cardiopatia ischemica seguita da cardiomiopatia idiopatica B attualmente solo il 10-20% dei potenziali donatori di cuore vengono utilizzati C oltre il 30% dei pazienti muore in lista d'attesa prima del trapianto D immunosoppressione cronica di routine comprende prednisone, azatioprina e ciclosporina E* ipertensione e' raro effetto collaterale della ciclosporina 123.La lesione glomerulare intrinseca (primitiva) piu' comune e': A glomerulonefrite da anticorpi anti membrana basale glomerulare B glomerulonefrite idiopatica membranoproliferativa C amiloidosi D* nefropatia da IgA E glomerulosclerosi focale e segmentaria idiomatica 124.Fattori predittivi di recidiva di morbo di Crohn nel post intervento: A Mancanza di trattamento profilattico B Fumo C Estensione della localizzazione D Nessuna delle risposte è esatta E* Tutte le risposte sono esatte 125.Quale manifestazione, tra le seguenti, è presente in corso di sindrome di Sjogren A B C eritema malare uveite eritema nodoso Generale Pag. 7/293

8 D cefalea E* xeroftalmia 126.I pazienti con battiti ventricolari prematuri asintomatici in quale dei seguenti modi sono meglio trattati? A propafenone B moricizina C amiodarone D mexiletina E* rassicurazione 127.L'ittero nella sindrome di Crigler-Najjar è dovuto a: A* Alterata coniugazione della bilirubina B Aumentata produzione della bilirubin C Deficitario trasporto della bilirubina D Alterata escrezione della bilirubina E Ostruzione dei dotti biliari intraepatici 128.L'incidenza dello scompenso cardiaco nei soggetti sopra i 65 anni è stata stimata in: A* 10 su 1000 abitanti B 1 su 1000 abitanti C 1 su abitanti D nessuna delle stime indicate E 1 su abitanti 129.Tutti questi reperti si associano alla sindrome di Kallman tranne: C Età giovanile D* Storia di decadimento cognitivo E Ritorno al proprio domicilio dopo la dimissione 135.Quale esame strumentale è più attendibile nella diagnosi di un carcinoma papillifero della tiroide: A* Agobiopsia B Scintigrafia C Ecografia D Esami bioumorali E TC 136.Quale delle seguenti è una complicanza dell'impianto di un pacemaker definitivo? A Pneumotorace B Tamponamento cardiaco C Ematoma intratascale D* Tutte le complicanze indicate E Nessuna delle complicanze indicate 137.Quale dei seguenti sistemi di monitoraggio dimostra l'ischemia degli organi nei pazienti settici: A catetere di Swan Ganz B* tonometro gastrico C catetere arterioso D palloncino esofageo E ossimetro digitale A anosmia o iposmia B* testosterone ridotto con LH e FSH elevati C acromatopsia (cecita' per i colori) D quarto metacarpo breve E normoprolattinemia 130.Sindromi da discinesia ciliare, inclusa la sindrome di Kartagener, non danno: A bronchiectasie B polmoniti C bronchiti ricorrenti D* fibrosi polmonare interstiziale E sterilita' 131.Un uomo di 40 anni si presenta al pronto soccorso lamentando dolore epigastrico, melena e nausea. Una EGDS dimostra un'ulcera duodenale di 2cm e le biopsie antrali sono positive per Helicobacter pylori. Qual è la ragione più importante per eradicare l'infezione da Hp in questo paziente? A Ridurre il rischio di cancro gastrico B Guarire l'ulcera duodenale C* Guarire l'ulcera duodenale e ridurre il rischio di recidiva d'ulcera D Prevenire un inevitabile MALToma E Prevenire la trasmissione dell'hp ai familiari 132.La deposizione di catene leggere monoclonali nel rene puo' determinare tutte le seguenti lesioni tranne: A cilindri nel lume tubulare B amiloidosi tipo AL C depositi granulari con danno glomerulare D* vasculite E necrosi tubulare acuta 133.Quale delle seguenti asserzioni sulla poliarterite nodosa e' vera: A reperto anatomopatologico tipico vasculite leucocitoclastica con detriti nucleari B* lesioni colpiscono arterie di medio o piccolo calibro specialmente nei punti di biforcazione C frequente l'eosinofilia con interessamento polmonare D tipica l'ipocomplementemia E si rilevano comunemente noduli sottocutanei 134.Quale tra i seguenti è un fattore prognostico negativo del recupero funzionale dopo frattura di femore? A B Frattura sotto-trocanterica Frattura per-trocanterica 138.Quale è la causa più frequente di ipercolesterolemia familiare? A* un difetto nel recettore per le LDL B una mutazione nell'apob C un deficit di lipoproteinlipasi D una aumentata sintesi di VLDL E Nessuna delle precedenti 139.Sono tutte complicanze potenziali della pancreatite tranne: A ascite B ascesso pancreatico C pseudocisti pancreatica D* ipercalcemia E insufficienza renale acuta 140.E' una malattia da mutazione del genoma mitocondriale A Talassemia B Fibrosi cistica C Distrofia di Duchenne D* Neuropatia ottica di Leber E Adrenoleucodistrofia 141.Tutti i seguenti causano o aggravano ipertensione tranne: A ciclosporina B liquirizia C* supplementi di calcio D eritropoietina E FANS 142.Quale delle seguenti affermazioni sulla dissecazione aortica non e' vera: A aorta addominale localizzazione piu' frequente B presente rigurgito valvolare aortico C* aneurismi toracici frequentemente complicati da trombosi ed embolia D aneurismi addominali >5cm devono essere operati E sintomo piu' comune e' il dolore 143.Tutte le seguenti asserzioni sui FANS sono vere tranne: A non hanno effetti importanti sul processo patologico di base B causano irritazione gastrica ed esacerbano le ulcere peptiche C sopprimono le funzioni vasodilatatorie delle prostaglandine renali D* innalzano la soglia di percezione del dolore E maggior parte rapidamente assorbita dopo somministrazione orale Generale Pag. 8/293

9 144.In quali pazienti è consigliata la determinazione della Proteina C reattiva (PCR)? A nei pazienti ad alto rischio B in tutti i pazienti con ipercolesterolemia C in tutti i pazienti in cui si voglia fare prevenzione cardiovascolare primaria D nei pazienti con infarto del miocardio E* nei pazienti a rischio cardiovascolare medio-alto 145.Tra le seguenti asserzioni sul ca dello stomaco non e' vero che: A negli USA sta aumentando l'incidenza dell'adenoca della giunzione esofago-gastrica e della porzione prossimale dello stomaco B fattori di rischio sono anemia perniciosa, Helicobacter pilori, emogruppo A C linfonodo sopraclaveare sinistro (di Virchow) palpabile espressione di malattia metastatica D* chemioterapia adiuvante migliora certamente la sopravvivenza E tutte le precedenti 146.Quale delle seguenti affermazioni sul prolasso della mitrale non e' vera: A affetto il 5% della popolazione B predominanza femminile C comuni dolore toracico e palpitazioni D* palpitazioni devono essere trattate con antiaritmici del tipo IA E rottura delle corde tendinee determina edema polmonare acuto 147.La biopsia endomiocardico puo' fornire diagnosi definitiva in tutte le seguenti situazioni tranne: A amiloidosi B sarcoidosi C* cardiomiopatia ipertrofica D emocromatosi E miocardite 148.Sono reperti frequenti nello shock anafilattico: A Valori della pressione arteriosa invariati o aumentati B Un aumento della pressione venosa centrale C Un sensibile incremento della pressione di incuneamento in arteria polmonare D* Nessuna delle risposte è esatta E Tutte le risposte sono esatte 149.E' indice di distrofia muscolare A Aumento delle gamma GT seriche B Aumento delle fosfatasi acide C Aumento della glicemia D Aumento delle fosfatasi alcaline E* Aumento delle creatinfosfochinasi 150.Non e' predittore di tromboembolismo nei pazienti con fibrillazione atriale: A pregressa tromboembolia B storia di ipertensione C disfunzione globale del ventricolo sinistro D stenosi mitralica E* eta' < 40 anni 151.L'anemia da malattie croniche dell'anziano è generalmente: A* Normocromica normocitica B Ipocromica microcitica C Ipocromica macrocitica D Può presentarsi in tutti e tre i modi citati E Nessuna delle anemie citate 152.Quale delle seguenti affermazioni sulla dissecazione aortica non e' vera: A tipo I origina nell'aorta ascendente e coinvolgono arco e aorta discendente B tipo II coinvolgono solo aorta ascendente C tipo II originano nell'aorta discendente D* causa piu' comune e' sindrome di Marfan E sintomo piu' comune e' dolore 153.La necrosi tubulare è: A una malattia renale cronica da farmaci nefrotossici B una glomerulonefrite acuta C una forma di acidosi tubulare D un infarto renale E* una forma di insufficienza renale acuta a patogenesi tossico-ischemica 154.La linfoadenopatia diffusa è tipica di tutte le seguenti malattie tranne: A Linfoma non Hodgkin B AIDS C Terapia con dilantina D* Malattia di Hodgkin E Linfoma angioimmunoblastico 155.Il classico segno radiologico di pneumotorace è: A* Iperdiafania B Velatura emitorace C Opacità livellata D Opacamento emitorace E Accentuazione del disegno polmonare 156.Quale è il rischio cardiovascolare di un paziente affetto da diabete di tipo 2? A superiore al 2% B compreso tra il 5-10% C > al 10% D* assimilabile a quello di un paziente con storia di malattia coronarica E Variabile, in relazione agli altri fattori di rischio 157.La sindrome di Marfan è trasmessa come tratto A Legato alla X recessivo B Autosomico recessivo C Legato alla X dominante D Multifattoriale E* Autosomico dominante 158.Quale è la terapia più efficace per ridurre i livelli della colesterolemia LDL? A La dietoterapia B* La terapia con le statine C La terapia con i fibrati D L'incremento della attività fisica E Nessuna di quelle indicate 159.I difetti cardiaci congeniti in cui ci si aspetta fino all'eta' adulta comprendono tutti i seguenti tranne: A valvola aortica bicuspide B difetto ostio secundum setto striale C difetto setto interventricolare D anomalia di ebstein E* atresia tricuspide 160.L'ipercalcemia è una complicazione frequente in A* Tumori polmonari B Tumori gastrici C Tumori intestinali D Tumori cerebrali E Linfomi 161.Modesta anemia microcitica e alto tasso di HbA2 suggeriscono: A alfa talassemia B tratto falciforme C* beta talassemia D sferocitosi ereditaria E persistenza ereditaria di Hb fetale 162.La cardiomiopatia restrittiva puo' essere dovuta a tutte le seguenti situazioni tranne: A deficit di carnicina B* deficit di tiamina C malattia da accumulo di glicogeno D sovraccarico di ferro Generale Pag. 9/293

10 E amiloidosi 163.L'età gestazionale più adatta ad un prelievo di villi coriali e: A 3 settimane B* 11 settimane C 16 settimane D 20 settimane E 22 settimane 164.Quali farmaci ipolipemizzanti si sono dimostrati in grado di ridurre il rischio coronarico nei pazienti diabetici? A niacina B cerivastatina C* tutte le statin D il gemfibrozi E tutti i fibrati 165.Il sodio plasmatico: A È il principale catione del compartimento extracellulare B Spiega circa l'85% dell'osmolarità del compartimento extracellulare C Il sodio non scambiabile è localizzato nell'osso D Nessuna delle risposte è esatta E* Tutte le risposte sono esatte 166.La sindrome ipereosinofila: A È una condizione rara B E' caratterizzata da ipereosinofilia associata a disfunzione d'organo C E' caratterizzata da disregolazione delle citochine D Nessuna delle risposte è esatta E* Tutte le risposte sono esatte 167.Quale è la percentuale di sopravvivenza a 5 anni dei tumori polmonari? A 9% B 19% C* 15% D 25% E 5% 168.E' una malattia da prioni A adrenoleucodistrofia B* febbre familiare fatale C Alzheimer D Huntington E Malattia di Giacobbi 169.Quale deficit enzimatico può essere causa di enfisema B deficit di proteina S C deficit di proteina C D* deficit di alfa 2 antiplasmina E deficit del cofattore 2 dell'eparina 173.Quale dei seguenti corticosteroidi ha una emivita biologica superiore alle 36 h? A cortisolo B* desametasone C prednisone D cortisone E fluticasone 174.In condizioni fisiologiche nell'adulto la concentrazione di sodio nelle urine è : A* < 100 meq/l B >1000 meq/l C meq/l D >500 meq/l E meq 175.Tutte le seguenti condizioni patologiche interessano l'articolazione interfalangea distale tranne: A Reticoloistiocitosi multicentrica B Osteoartrite erosiva C Psoriasi associata ad alterazioni ungueali D Artrite cronica giovanile E* Artrite reumatoide 176.Quale delle seguenti asserzioni sul trattamento del seminoma non e' vera: A sensibile alla radioterapia B tumori al II stadio (interessamento linfonodi retroperitoneali) con estesa malattia retroperitoneale possono essere trattati con chemioterapia C maggior parte dei pazienti si presenta con tumore al I stadio con tasso di sopravvivenza >90% D* seminoma al I stadio (confinato al testicolo) di solito trattato con chemioterapia adiuvante dopo resezione chirurgica E tutte le precedenti 177.L'enzima di conversione dell'angiotensina o chininasi II inattiva: A angiotensina II B* callidina C leu-encefalina D neurochinina A E angiotensinogeno 178.Quale è l'alterazione del metabolismo delle lipoproteine più frequente nella Iperlipemia Familiare Combinata? A G6PD B esochinasi C fruttosio D* alpha1-antitripsina E antitrombina Indicare quale dei seguenti farmaci può essere gastrolesivo: A salmeterolo B* indometacina C ondansetron D terfenadina E aminofillina 171.E' una malattia da difetto di riparo del DNA A* atassia teleangectasia B sindrome dell'x fragile C fibrosi cistica D neurofibromatosi di tipo 1 E Neurofibromatosi di tipo Quale delle seguenti alterazioni non si associa a un aumentato rischio di trombosi venosa: A deficit di antitrombina III A ridotto catabolismo delle LDL B* aumentata sintesi delle VLDL C ridotta sintesi delle LDL D aumenata sintesi degli acidi grassi E nessuno dei precedenti 179.Tutte le seguenti caratteristiche sono compatibili con la diagnosi di stenosi mitralica tranne: A sdoppiamento del II tono con rinforzo componente polmonare B schiocco d'apertura C rombo diastolico D* quadro di ventricolo sinstro da sforzo all'ecg E dispnea 180.La frequenza nella popolazione italiana dell' ipercolesterolemia familiare eterozigote è pari a: A 1 caso ogni 100 individui B* 1 caso ogni 500 individui C 1 caso ogni 1000 individui D 1 caso ogni 500 individui ma solo nel sesso maschile E Nessuno delle precedenti 181.La Sclerosi di Monckeberg è caratterizzata da calcificazioni interessanti: Generale Pag. 10/293

11 A Avventizia B* Media C Intima D Le calcificazioni non sono presenti E Tutte le tuniche parietali D* Tutti i precedenti E Nessuno dei precedenti 191.Trattamenti per tachicardie di origine non determinata con QRS slargato includono tutte le seguenti pratiche tranne: 182.Nel corso di quale tra le seguenti intossicazioni si realizza un blocco della catena respiratoria cellulare? A intossicazione da monossido di carbonio B* intossicazione da cianuro C intossicazione da pesticidi D intossicazione da vapori di cloro E intossicazione da piretroidi 183.Le neoplasie renali nei dializzati: A rispondono bene alla chemioterapia B sono raramente bilaterali C non si verificano nei riceventi di trapianto renale D* metastatizzano raramente se tumore < 3 cm E nessuna della precedenti 184.Quale è il recettore per la azione dei farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS)? A 5-lipoossigenasi B* cicloossigenasi C fosfolipasi A2 D citocromo P450 reduttasi E nitrossido sintetasi 185.Il flusso coronarico sinistro aumenta: A In condizioni di alcalosi B* In condizioni di ipossia C Durante la sistole D E' sempre massimale E Con l'iperventilazione 186.Cause frequenti di pericardite acuta sono: A Il trauma B La coronarografia C L'ecocardiogramma transesofageo D Lo studio elettrofisiologico E* Nessuna delle cause indicate 187.Quali tra questi farmaci bloccano il riassorbimento osseo? A* bifosfonati B TSH C paratormone D glucocorticoidi E vitamina E 188.Quali sono le alterazioni ematochimiche di più frequente riscontro nell'osteoporosi A ipercalcemia B ipocalcemia C iperfosfatasemia D tutte le precedenti E* nessuna delle precedenti 189.Quali tra i seguenti farmaci non trova utilizzo nel delirium tremens? A clordiazepossido B fenobarbital C diazepam D* disulfiram E gamma-idrossibutirrato 190.Quali test di laboratorio sono indicati per la valutazione di primo livello di una dislipidemia? A lidocaina endovenosa B cardioversione C* verapamil endovena D procainamide endovena E massaggio del seno carotideo 192.Quale di queste condizioni non si associa a ipogonadismo ipogonadotropo: A iperprolattinemia B anoressia nervosa C Una maratoneta professionista che percorra km al giorno per allenarsi D* Sindrome di Turner E Sindrome di Kallman 193.Il rischio di trisomia 21 nei figli di un portatore di traslocazione bilanciata Robertsoniana 14;21 è maggiore A quando il frammento traslocato è grande B se il portatore è il padre C* se il portatore è la madre D se il cromosoma 21 libero del portatore è inattivato E se la traslocazione nel genitore è de novo 194.Da quale di queste strutture il mesotelioma maligno non origina? A pleura B* meningi C pericardio D peritoneo E tonaca vaginale del testicolo 195.I più frequenti tumori cerebrali sono: A Gliomi B Meningiomi C* Metastasi D Pinealomi E Ependimomi 196.Una giovane donna di 29 anni riferisce ulcera peptica recidivante. E' stata ricoverata tre volte per ulcera duodenale. Attualmente è in trattamento con inibitori di pompa protonica due volte al dì e si lamenta di cefalea, diarrea e sintomi da malattia da reflusso gastro-esofageo. Il primo esame per diagnosticare la sua condizione è: A Paratormone sierico B Prolattinemia C* Gastrinemia D Acido 5-Idrossiindolacetico E Ricerca della giardia 197.Quali cellule possono essere utilizzate per misurare l'attività del recettore LDL ai fini della diagnosi di ipercolesterolemia familiare? A* fibroblasti B epatociti C cellule endoteliali D enterociti E nessuna di queste 198.Quali sono i principali fattori di rischio coronarico nel paziente affetto da diabete di tipo 2? A Elevati livelli di colesterolemia totale ed LDL B Elevati livelli di glicemia e di emoglobina glicosilata C Entrambi i precedenti D* I fattori di rischio classici ( fumo, ipertensione, ipercolesterolemia, iperglicemia) a cui si deve aggiungere l'ipertrigliceridemia E Nessuno di quelli indicati A B C Esame urine determinazione degli ormoni tiroidei Determinazione della glicemia e della creatinemia 199.Il genoma mitocondriale ha circ A 1500 paia di basi B* paia di basi Generale Pag. 11/293

12 C D 1,5 Mb E 1,5 Gb 200.Quali dei seguenti corticosteroidi sono generalmente usati nell'asma allergico per via inalatoria? A idrocortisone B metilprednisolone C* fluticasone propionato D desametasone E triamcinolone 201.Da che cosa è caratterizzata la dislipidemia tipo III ( disbetalipoproteinemia) A aumento della trigliceridemia totale e della banda prebeta B aumento delle LDL C* aumento della colesterolemia e della trigliceridemia totale accompagnata dalla presenza della larga banda beta D da un aumento della trigliceridemia accompagnata ad iperinsulinemia E nessuna delle precedenti B Sperimentare la "belle indifference" C* Esagerare eventuali sintomi fisici D Manifestare una perdita di funzioni fisiche E Crisi di pianto 209.Accurata stadiazione clinico-radiologica importante a scopo terapeutico e prognostico in: A mieloma multiplo B LMA C Linfoma non Hodgkin D* Malattia di Hodgkin E Leucemia a cellule capellute 210.Quale tra le seguenti condizioni non è predisponente allo sviluppo di ARDS? A Fratture multiple B Sepsi C* Infarto acuto del miocardio D Aspirazione di contenuto gastrico E Inalazione di vapori tossici 202.Una donna di 25 anni viene a visita per dolore addominale e diarrea. E' sintomatica da circa 5 anni. I suoi sintomi sono quelli di una sindrome dell'intestino irritabile e l'esame obiettivo è negativo. La paziente vuole sapere da voi cosa comporta questa diagnosi. Cosa le dite? A un aumento di rischio di cancro del colon B comporterà alla fine un intervento di colectomia C comporta perdita di peso e malassorbimento D* un disturbo cronico scarsamente suscettibile a terapia E aumenta il rischio di complicanze in gravidanza 203.Rappresentano complicanze del cateterismo venoso centrale in succlavia: A Sanguinamento B Ematoma C Infezioni D Pneumotorace E* Tutte le complicanze indicate 204.Un paziente con artrite reumatoide si presenta per gravi sintomi e marcate alterazioni radiografiche all' anca a sinistra. Il trattamento consigliabile è: A sinoviectomia dell' anca B osteotomia valgizzante dell' anca C* protesi totale D artrodesi dell'anca E perforazioni della testa del femore 205.Malattia emorragica ereditaria piu' comune tra le seguenti: A emofilia A B difetto di aggregazione piastrinica C sindrome di Rendu Osler D Emofilia B E* Malattia di von Willebrand 206.Alterazione piu' comune associata allo sviluppo della sindrome da distress respiratorio nell'adulto: A embolia grassosa B pancreatite C polmonite D* sepsi E ustioni gravi 207.Si definisce una condizione di grave ipomagnesiemia una concentrazione sierica di magnesio di: A superiore a 2 mg/dl B compresa tra 2 e 3.5 mg/dl C* inferiore a 1 mg/dl D compresa tra 1 e 3 mg/dl E superiore a 4 ng/l 208.Il soggetto affetto da ipocondria e' più incline a: A Inventare sintomi fisici per uscire dalle cose 211.L'indagine migliore per diagnosticare un difetto del tubo neurale è: A dosaggio dell alpha-fetoproteina B dosaggio della gonadotropina corionica C amniocentesi D villocentesi E* ecografia 212.Quale è l'esame diagnostico di prima scelta nel sospetto di stenosi carotidea? A Angiografia B Angio Risonanza Magnetica C* Ecocolordoppler D Angio TC E Doppler CW 213.Che cosa caratterizza la sindrome chilomicronemica? A siero opalescente con aumento del colesterolo B presenza di chilomicroni dopo un pasto C* ipertrigliceridemia e presenza dei chilomicroni nel sangue a digiuno D aumento della colesterolemia e della trigliceridemia E nessuna delle precedenti 214.Splenectomia terapeutica non indicata in: A* LMC B Sferocitosi ereditaria C Porpora trombocitopenica immunoterapia D Malattia di Gaucher E Rottura traumatica della milza 215.Tutte le seguenti patologie causano aneurisma aortico tranne: A aterosclerosi B trauma C arterite di takayasu D* poliartrite nodosa E arterite temporale 216.Quale dei seguenti reperti non è tipico della policitemia vera. A splenomegalia B complicazioni trombolitico-emorragiche in più della metà dei pazienti C picco di incidenza intorno ai 60 anni D* trasformazione in leucemia in più del 50% dei pazienti E flebotomia forma principale di terapia iniziale 217.Anticorpi non evidenziabili in pazienti con infezione da HIV: A antinucleo (ANA) B anticardiolipina C crioglobuline D antilinfociti E* antiproteina G Generale Pag. 12/293

13 218.La diagnosi di FCHL (Iperlipemia Familiare Combinata)si basa sulla presenza di: A Ipercolesterolemia nel paziente e nei familiari di primo grado B Ipercolesterolemia ed ipertrigliceridemia nel paziente C* Ipercolesterolemia e/o ipertrigliceridemia nel paziente e nei familiari di 1 grado D Ipertrigliceridemia nel paziente e nei familiari di primo grado E Nessuno dei precedenti 219.Farmaci che sono utilizzati comunemente nella profilassi del sanguinamento da varici esofagee: A Propranololo B Nadololo C Isosorbide mononitrato D* Tutte le risposte sono esatte E Nessuna delle risposte è esatta 227.Differenziazione finale degli eosinofili promossa da: A G-CSF B Eritropoietina C GM-CSF D* IL-5 E IL Profilassi antibiotica non e' raccomandata prima di procedure dentali in pazienti con: A stenosi aortica B insufficienza aortica C* prolasso della mitrale senza reflusso D insufficienza mitralica E stenosi mitralica 229.I geni strutturali nel genoma umano sono circa 220.Tutti i seguenti farmaci sono indicati nel trattamentio iniziale dell'angina instabile tranne: A* nifedipina B eparina e.v. C aspirina D nitrati E metoprololo 221.Una donna di 45 anni, affetta da morbo di Parkinson, riferisce disfagia da circa un mese. Riferisce difficoltà nell'iniziare la deglutizione; tossisce spesso quando beve e talvolta l'acqua le esce dal naso. Quale dovrebbe essere il prossimo passo nel procedimento diagnostico: A valutazione ORL B EGDS C Manometria esofagea D* Videofluoroscopia della deglutizione E TAC del collo 222.La stimolazione simpatica del cuore determina tutte le seguenti variazioni tranne: A aumento della forza contrattile del muscolo ventricolare B aumento della velocita' di conduzione attraverso il nodo atrio-ventricolare C aumento della velocita' di rilasciamento del muscolo ventricolare D* riduzione della fase IV di depolarizzazione del nodo del seno con conseguente aumento della frequenza cardiaca E aumento della velocita' di contrazione del muscolo ventricolare 223.Tutti i seguenti reperti sono compatibili con la diagnosi di insufficienza aortica tranne: A ampia pressione differenziale B pulsazioni capillari nei letti ungueali C* impulso carotideo ritardato D soffio di austin flint E movimenti della testa 224.Le HDL vengono separate nel lipidogramma con la: A frazione beta B* frazione alfa C frazione pre-beta D gammaglobuline E in nessuna delle precedenti 225.Reperto non tipico della polimialgia reumatica: A lieve infiammazione articolare B rigidita' del cingolo pelvico e scapolare C* debolezza del cingolo pelvico e scapolare D elevazione della VES E anemia normocitica e normocromica 226.La emocromatosi è dovuta ad una anomalia del metabolismo del A* ferro B rame C nickel D piombo E manganese A 3000 B* C D E La causa più frequente di ESA spontanea è: A* Rottura di aneurisma cerebrale B Rottura di malformazione artero-venosa C Aterosclerosi D Ipertensione arteriosa E Arteriti 231.Quale di queste affermazioni sulla polimialgia reumatica è falsa A* l'esordio è più frequente in età giovanile B si associa ad aumento marcato degli indici di flogosi C è caratterizzata da una risposta drammatica ai corticosteroidi D si può associare ad arterite di Horton E può manifestarsi con astenia ai cingoli 232.Tutti i seguenti farmaci alzano i livelli di ciclosporia tranne: A* fenobarbitale B diltiazem C eritromicina D ketoconazolo E fluconazolo 233.Manifestazioni extraarticolari dell'artrite reumatoide con grave morbilita' e mortalita': A vasculite reumatoide B pericardite C cachessia D nodulo reumatoide all'interno della valvola aortica E* tutte le precedenti 234.Quali sono i criteri diagnostici maggiori della ipercolesterolemia familiare? A L'aumento della colesterolemia totale o LDL B L'aumento della colesterolemia LDL associata a storia familiare di malattia coronarica C* L'aumento della colesterolemia LDL nel paziente, in un familiare di primo grado, e la storia familiare di malattia coronarica precoce D L'aumento della colesterolemia totale nel paziente e della trigliceridemia in un familiare di primo grado E Nessuno dei precedenti 235.L'attivazione dei chemocettori retronodali durante un infarto della parete inferiore del miocardio puo' avere tutte le seguenti conseguenze tranne: A ipotensione B sudorazione C* tachicardia D nausea E salivazione 236.In anemia microcitica miglior test per discriminare anemia sideropenica da anemia da patologia cronica: Generale Pag. 13/293

14 A* ferritina sierica B conta reticolociti C sideremia D % saturazione transferrina E riserva di ferro del midollo osseo 237.Situazione riscontrata nella CID ma non nella porpora trombotica trombocitopenica: A anemia B emolisi C* riduzione del fibrinogeno D schistociti nello striscio periferico E trombosi microvascolare 238.Quale di questi enzimi trasforma l'acido arachidonico in LTA4? A la 5-lipossigenasi activating protein (FLAP) B la ciclossigenasi C la fosfolipasi A2 D* la 5-lipossigenasi attivata dalla FLAP E la chininasi I 239.Anemia microcitica e da malattia cronica non hanno in comune: A microcitosi B riduzione del ferro nei globuli rossi nel midollo osseo C riduzione della sideremia D* aumento transferrina sierica E riduzione saturazione transferrina 240.La sindrome da anticorpi anti-fosfolipidi è caratterizzata da: A presenza di anticorpi anti-fosfolipidi B aumentato rischio di trombosi venosa e arteriosa C poliabortività D* tutte le precedenti E nessuna delle precedenti 241.Di quale classe lipoproteica l' apob-100 rappresenta l' unica apoproteina? A VLDL B* LDL C HDL D I chilomicroni E Nessuna delle precedenti 242.Quali delle seguenti malattie monogeniche sono associate ad un aumento del rischio cardiovascolare? A* Ipercolesterolemia familiare B Iperlipemia familiare combinata C Diabete mellito di tipo 2 D L'ipertensione arteriosa E Tutte quelle indicate 243.Una delle complicanze del LES è rappresentata da A* glomerulonefrite B insufficienza aortica C ulcera gastrica D tutte le precedenti E nessuna della precedenti 244.La fibromialgia fa parte A delle connettiviti B delle artriti microcristalline C* dei reumatismi extrarticolari D delle spondiloartriti E nessuna delle precedenti 245.Quale delle seguenti asserzioni sull'epidemiologia del cancro non e' vera: A ca mammella e' neoplasia maligna piu' frequente nelle donne B ca prostata neoplasia maligna piu' frequente negli uomini C* ogni anno decedono piu' donne per ca mammario che uomini per ca polmonare D E incidenza dei tumori gastrici sta diminuendo tutte le precedenti 246.La causa piu' probabile di anoressia nervosa e': A diminuiti livelli di ormone rilasciante l'ormone luteinizzante (LHRH) B diminuiti livelli di ormone della crescita C diminuiti livelli di fattore di crescita insulino simile I (IGF-I) D bassi livelli di tiroxina sierica E* malattia psichiatrica 247.Ciascuno dei seguenti fattori di rischio per lo sviluppo di ulcera peptica è esatto tranne A Uso quotidiano di FANS B Infezione gastrica da H. pilori C* Intenso stress emotivo D Tumori secernenti gastrina E Tutte le risposte elencate sono corrette 248.Tra i criteri di Ranson per la stima della gravità della pancreatite acuta nelle prime 48 ore vi è: A Il numero degli eritrociti B La concentrazione sierica di magnesio C La po2 venosa D* Nessuna delle risposte è esatta E Tutte le risposte sono esatte 249.Quale spettro di frequenze riesce a percepire l'orecchio umano? A Hz. B Hz. C Hz. D* Hz. E Hz. 250.L'impiego ripetuto della flebotomia nell'emocromatosi provoca: A iperpigmentazione cutanea B* miglioramento della funzione cardiaca C ritorno dei caratteri sessuali secondari D diminuzione del dolore articolare E nessuna modificazione del tasso di sopravvivenza a 5 anni 251.I programmi di riabilitazione cardiologica dopo infarto miocardico comprendono generalmente: A Valutazione funzionale e stratificazione prognostica B Endurance training C Educazione sanitaria D Correzione dei fattori di rischio cardiovascolare E* Tutte le risposte sono esatte 252.Quale dei seguenti beta bloccanti ha attivita' intrinseca simpaticomimetica A atenololo B metoprololo C nadololo D propanololo E* acebutololo 253.Sono fattori vitamina K dipendenti: A XII B VIII C Fibrinogeno D* Nessuna delle risposte è esatta E Tutte le risposte sono esatte 254.Quale delle seguenti affermazioni sull'infarto miocardio acuto non e' vera: A circa il 65% dei decessi avviene nella prima ora B maggior parte dei decessi e' dovuta a fibrillazione ventricolare C trombolisi coronaria e' principale terapia se non controindicata D* con la terapia trombolitica aumenta l'incidenza di ictus E angioplastica primaria e' forma accettabile di terapia di riperfusione 255.In quali delle seguenti condizioni non si osservano feocromocitomi Generale Pag. 14/293

15 familiari: A* MEN 1 B Sindrome di von Hippel Lindau C MEN II A D Neurofibromatosi ereditaria (malattia di von Recklinghausen) E MEN IIB 256.Il fenomeno di Raynaud è una manifestazione frequente in corso di A artrite reumatoide B fibromialgia C gotta D* sclerosi sistemica E nessuna delle precedenti B Sclerite C episclerite D fusioni corneali E* atrofia ischemica del nervo ottico 265.Il timbro vocale si determina, in fonazione, nel passaggio dell'aria espirata: A* attraverso le cavità di risonanza B attraverso le corde vocali C attraverso le labbra D attraverso i bronchi E attraverso la trachea 266.Lo shock settico, grave complicanza delle sepsi da batteri gram-negativi, avviene in seguito alla liberazione di grandi quantità di: 257.Con quale delle seguenti anomalie cromosomiche ereditabili un soggetto ha maggiori probabilita' di raggiungere l'eta' adulta: A trisomia 18 B trisomia 13 C 47 XXY D* trisomia 21 E 47 X0 258.Reperto dei cristalli di Charcot-Leyden suggeriscono la presenza di: A linfoma non Hodgkin B discrasia plasmacellulare C* sindrome ipereosinofila D malattia da emoglobina SC E emocromatosi 259.I fattori predisponenti all'aterosclerosi non includono: A ipertensione B fumo di sigaretta C diabete mellito D disfunzione dei recettori per le lipoproteine di bassa densita' (LDL) E* basso rapporto LDL/HDL-colesterolo 260.Non e' aspetto caratteristico del dolore toracico nella pericardite: A peggioramento con inspirazione profonda B* miglioramento in posizione supina, peggioramento da seduti C irradiazione verso bordo del trapezio destro D puo' essere acuto o di tipo gravativo E puo' essere localizzato sul lato sinistro del torace facendo pensare a una pleurite 261.L'allergia alla Parietaria, in Italia provoca manifestazioni cliniche: A In estate B In primavera C In autunno D* In tutte le stagioni indicate E In nessuna delle stagioni indicate 262.Quale tra questi farmaci non è utilizzato nella detossificazione dell'eroinopatia? A buprenorfina B metadone C* flunitrazepam D clonidina E l-acetilmetadolo 263.Non e' vero che per il ca pancreatico: A unica possibilita' di guarigione resezione chirurgica B* colecisti palpabile (segno di Courvoisier) e' presente in maggior parte dei pazienti C istologia del cistoadenoca indica prognosi favorevole D ittero e' sintomo di presentazione con ca della testa del pancreas E tutte le precedenti 264.Tutte sono manifestazioni oftalmologiche dell'artite reumatoide tranne: A Sindrome di sjogren secondaria, associata al complesso della sindrome sicca A Istamina B IL-10 C* TNF-alfa D IL-4 E IFN-gamma 267.Quale dei seguenti studi è più sensibile per l'identificazione della nefropatia diabetica? A creatininemia B clearance della creatinina C* albuminuria D test di tolleranza al glucosio E ultrasonografia 268.Tutte le seguenti sono cause di diabete insipido nefrogeno tranne: A demeclociclina B litio C* ciclofosfamide D metossiflurano E sarcoidosi 269.Quali è la riduzione del rischio coronarico assoluto che è stata osservata nei trials di prevenzione con statine? A Di meno del 30%, indipendentemente dal rischio prima dell'inizio del trattamento B Di circa il 30% in tutte le categorie di pazienti C Di oltre il 50%,ma solo nei pazienti che all'inizio del trattamento erano ad alto rischio D* La riduzione del rischio assoluto è stata tanto maggior quanto maggiore era il rischio assoluto prima dell'inizio del trattamento E Non è possibile indicare un valore 270.Al momento della diagnosi la maggior parte dei pazienti con trombocitemia essenziale presentano: A splenomegalia B trombosi C emorragia D eritromelalgia E* sono asintomatici 271.Tutte le seguenti patologia causano disfunzione diastolica tranne: A* Morbo di Paget B ipertensione C cardiomiopatia ipertrofia D ischemia del miocardio E cardiomiopatia infiltrativi 272.Quali di queste sostanze puo' aumentare l'assorbimento del ferro nel tratto GI: A the B cereali C antiacidi D* vitamina c E tetraciclina 273.Quale è il range di valori di rischio relativo per complicanze cardiovascolari associato ai principali marcatori genetici fino ad oggi studiati? Generale Pag. 15/293

16 A* Valore compreso tra B Valore compreso tra C Valore inferiore ad 1.0 D valore seriore a 20 E Nessuno di quelli riportati 274.La forma di ipertensione arteriosa più caratteristica dell'anziano è: A Ipertensione borderline B Ipertensione maligna C Ipertensione diastolica D* Ipertensione sistolica isolata E Ipertensione sistolica associata 275.Una depressione immunitaria agisce nei confronti delle neoplasie: A* Favorendole B Ostacolandole C Eliminandole D In nessun modo E Solo nelle neoplasie ematologiche 276.In un soggetto di 60 kg con bicarbonatemia di 16 meq/litro il deficit di bicarbonato è di: A 30 meq B 60 meq C 90 meq D 150 meq E* 300 meq 277.Quale delle seguenti asserzioni su metastasi cerebrali non e' vera: A fonti comuni sono ca polmone e mammella B melanoma e' tumore che piu' probabilmente causa metastasi cerebrali C resezione chirurgica considerata in pazienti con metastasi solitarie D* chemioterapia prima scelta in maggior parte dei pazienti E tutte le precedenti 278.Quali sono i livelli di colesterolemia LDL da considerare ottimali per il paziente con diabete di tipo 2? A quelli compresi tra mg/dl B* quelli uguali o inferiori a 100 mg/dl C non esiste un livello ottimale; esso dipende dal rischio globale del paziente D Non esiste un livello ottimale, esso dipende dalle caratteristiche cliniche del paziente E Non esiste un livello ottimale 279.Nella terapia chirurgica dei melanomi: A è importante l'ampiezza, ma non la profondità dell'exeresi B va sempre fatta una linfoadenectomia elettiva C* sono importanti sia l'ampiezza che la profondità dell'exeresi D occorre arrivare in profondità nell'exeresi, oltre il piano fasciale E la ricerca del linfonodo sentinella deve sempre essere effettuata 280.Nella arterite a cellule giganti la VES è generalmente: A Normale B Aumentata tra 20 e 30 mm alla prima ora C Aumentata tra 30 e 40 mm alla prima ora D* Aumentata fino a mm alla prima ora E Ridotta E Non esistono differenze tra queste statine 283.La presenza di un edema degli arti inferiori con fovea in un paziente di 70 kg con sindrome nefrosica indica una espansione del volume extracellulare: A di 1/2 litro B* di 5 litri C di 1 litro D di 2 litri E di 2,5 litri 284.La popolazione leucocitaria numericamente più rappresentata nel sangue periferico nell'adulto in condizioni fisiologiche è quella: A T linfocitaria B Granulocitaria basofila C* Granulocitaria neutrofila D Granulocitaria eosinofila E B linfocitaria 285.Quale è la causa della dislipidemia tipo III (disbetalipoproteinemia)? A* la presenza in omozigosi della apoe2 B deficit di lipoproteinlipasi C ridotta attività del recettore LDL D la presenza di difetto della apolipoproteina B E Nessuna delle precedenti 286.Tumefazione bilaterale delle ghiandole salivari e riduzione della secrezione salivare si osservano in tutte le seguenti condizioni tranne: A Sindrome di Sjogren B Sarcoidosi C* Sialoadenite batterica D Parotite epidemica E In tutte le condizioni elencate 287.Quale dei seguenti beta bloccanti non e' cardioselettivo: A atenololo B metoprololo C betaxololo D* propanololo E acebutololo 288.Tra i fattori non cardiovascolari in grado di scatenare uno scompenso cardiaco acuto vi sono: A Asma B Feocromocitoma C Abuso di alcool D Grave trauma cranico E* Tutte le risposte sono esatte 289.Quale dei seguenti fattori inibisce la secrezione di ormone della crescita dall'ipofisi anteriore: A* somatostatina B ormone rilasciante l'ormone della crescita (GHRH) C ipoglicemia D arginina E serotonina 290.Quale elemento nella curva di maturazione midollare segue immediatamente il mieloblasto? 281.In gravidanza il filtrato glomerulare: A non cambia B diminuisce del 40% C* aumenta del 40% D aumenta del 200% E diminuisce con il crescere del filtrato glomerulare fetale. 282.Quale di queste statine presenta la più lunga emivita plasmatica? A* La atorvastatina B La simvastatina C La pravastatina D La fluvastatina A Megalocita B Metamielocita C* Promielocita D Plasmacellula E Emocitoblasto 291.Le HDL sono costituite principalmente da: A trigliceridi e albumina B colesterolo ed albumina C trigliceridi ed apoliporoteina B-100 D acidi grassi ed albumina E* colesterolo, fosfolipidi ed apolipoproteine Generale Pag. 16/293

17 292.Quale fra i seguenti farmaci viene utilizzato nella terapia dell'edema polmonare acuto? A Steroidi B Broncodilatatori C Antibiotici D Potassio E* Morfina A Frammenti di Lattoferrina B* Catene leggere libere di Immunoglobuline C Antigeni HLA solubili D Ig M E Proteine che legano DNA 302.Nella terapia dell'esacerbazione acuta asmatica di lieve/moderata gravità, quali di questi interventi terapeutici sono i più raccomandati? 293.Nella spondilite anchilosante quale segmento scheletrico è più frequentemente colpito: A colonna cervicale B colonna lombare C polso D mani E* articolazioni sacro-iliache 294.Quanti sono i settenari del tifo A 1 B 2 C 3 D* 4 E Che cos'è la degenerazione Walleriana? A una malattia sistemica dei nervi periferici B la degenerazione della sostanza bianca nell'atrofia cerebrale senile C l'area malacica circostante i tumori cerebrali D* il processo degenerativo del moncone distale di un nervo periferico leso E la degenerazione della sostanza grigia midollare 296.Il virus erpetico di Epstein-Barr è stato trovato in associazione a quale delle sottoelencate neoplasie dell'uomo? A* Linfoma di Burkitt B Carcinoma broncogeno C Cancro del colon-retto D Melanoma E Carcinoma mammario 297.Il tessuto connettivo e' costituito da: A Sostanza fondamentale B Sostanza fondamentale e fibre C* Cellule, fibre e sostanza fondamentale D Cellule e fibre E Nessuna delle componenti menzionate 298.Il complesso primario tubercolare coinvolge prevalentemente A i campi polmonari inferiori e i linfonodi parailari B* i campi polmonari superiori e i linfonodi parailari C la pleura D la trachea E i bronchioli distali 299.Sapendo che l'aspirina è un acido debole, quale tra le seguenti affermazioni è corretta? A l'assorbimento gastrico è favorito dalla presenza di cibo B in ambiente acido prevale la forma dissociata C* l'escrezione renale è favorita dall'alcalinizzazione delle urine D acidificando le urine il tempo di emivita si riduce E alcalinizzando il lume gastrico aumenta l'assorbimento a questo livello 300.La dieta iposodica va prescritta: A in tutti i pazienti con insufficienza renale cronica in terapia conservativa B* solo nei pazienti con insufficienza renale cronica che sono ipertesi o edematosi C solo nei pazienti con insufficienza renale cronica secondaria a Gomerulonefrite D solo nei pazienti con insufficienza renale cronica secondaria a Pielonefrite E solo nei pazienti uremici in terapia dialitica 301.Che cosa sono le proteine di Bence Jones? A* associazione di salbutamolo per via inalatoria e steroide per via inalatoria o per os B associazione di salbutamolo per os e steroide per os C Beta2 stimolante endovena, poi per via inalatoria D mucolitici e sedativi della tosse E antiistaminici e mucolitici 303.I dermatofagoidi sono: A gli agenti eziologici della malattia di Kawasaki B* i principali costituenti allergenici della polvere domestica C i principali responsabili della febbre da fieno D miceti allergizzanti E cellule dotate di attività fagocitaria per costituenti del derma 304.Indica la corretta ripartizione dell'acqua nell'organismo, espressa come % del peso corporeo: A* intracellulare 40% interstiziale 15% plasmatica 5%. B intracellulare 20% interstiziale 25% plasmatica 7%. C intracellulare 20% interstiziale 35% plasmatica 5% D intracelllulare 40% interstiziale 40% plasmatica 10% E intracellulare 25% interstiziale 25% plasmatica 10% 305.Una donna di 28 anni con anemnesi positiva per abuso di alcool da 15 anni viene valutata per intensi dolori addominali esarcebati dai pasti. L'esame radiologico diretto dell'addome dimostra la presenza di diffuse calcificazioni a livello della regione pancreatica. Quale delle seguenti diagnosi è la più probabile? A Colelitiasi B Nefrolitiasi C Colite ischemica D Diverticolite E* Pancreatite acuta e cronica 306.Le seguenti affermazioni riguardo l'egresso toracico sono tutte vere tranne: A il manubrio dello sterno forma il margine anteriore. B l'arteria succlavia esce dall'egresso e si porta lateralmente sulla superficie superiore della prima costa. C il tronco inferiore del plesso brachiale è in rapporto con l'arteria succlavia sulla superficie superiore della prima costa D* l'esofago e la trachea non passano attraverso l'egresso E le due prime coste costituiscono i limiti laterali 307.reperto di un ph elevato e di una pco2 normale indica: A* alcalosi metabolica B acidosi metabolica C alcalosi respiratoria D acidosi respiratoria E insufficienza respiratoria 308.La causa più comune dell'infarto acuto del miocardio è: A lo spasmo coronarico B* la trombosi coronarica C l'embolia coronarica D la miocardite E l'origine anomala delle coronarie 309.I vasi intercostali si trovano: A sul margine superiore delle coste B sulla faccia esterna delle coste C sulla faccia interna delle coste D* sul margine inferiore delle coste E nessuna delle precedenti 310.Patogenesi dell'anemia nel Kwasharkior: Generale Pag. 17/293

18 A carenza di rame B carenza di ferro C* carenza di proteine D sanguinamenti ripetuti E sostituzione midollare da invasione metastatica 311.Nella circolazione di un bambino di due mesi allattato al seno quale/i isotipi anticorpali materni sono presenti: A Tutti gli isotipi B IgD C IgE D* IgG E IgM B* dopo un periodo lucido breve C dopo 48 ore D in fase cronica (a distanza) E indifferentemente 320.Un imprenditore di 53 anni sviluppa malaria al ritorno da un soggiorno in Centro-Africa. Più probabilmente, si tratta di malaria da: A P.malariae B* P.falciparum C P.vivax D P.ovale E P.africanum 321.Quale di queste condizioni non è in relazione con la positività all'hbsag: 312.Un uomo di 60 anni, iperteso, presenta improvvisa disfagia, parestesie peribuccali, disequilibrio, della durata di 15 minuti. si tratta di: A pousee di sclerosi multipla B* TIA in territorio vertebro-basilare C TIA in territorio carotideo D infarto lacunare capsulare E crisi epilettica 313.In un test di screening in cui la specificità del test è del 90%, la percentuale di falsi positivi é: A 5% B 90% C* 10% D 20% E Non è possibile calcolarla 314.È UNA CARATTERISTICA ISTOLOGICA DELLA TIROIDITE DI HASHIMOTO: A* Infiltrazione linfocitaria B Deposizione di amiloide C Presenza di cellule giganti multinucleate D Presenza di microcalcificazioni E Iperplasia delle cellule parafollicolari 315.Le informazioni riguardanti prognosi gravi o infauste devono esser fornite: (art. 30) A Con prudenza B Usando terminologia non traumatizzante C Senza escludere elementi di speranza D* Tutte le precedenti E Non devono essere fornite 316.Il diabete gestazionale insorge A alcuni mesi prima della gravidanza B subito dopo il parto C* durante la gravidanza in donne non diabetiche D in donne con diabete di tipo 1 E in donne con diabete di tipo Tutte le condizioni elencate possono determinare una riduzione delle difese immunitarie, TRANNE: A Terapia radiante B Infezione da HIV-1 C* Vaccinazione con tossoide tetanico D Malnutrizione E Terapia antibiotica prolungata 318.Quale di questi ormoni non è elaborato dal lobo anteriore dell' ipofisi A prolattina B* vasopressina C ACTH D TSH E gonadotropina follicolostimolante 319.La sintomatologia dell'ematoma extradurale compare più frequentemente: A immediatamente dopo il trauma A* cirrosi biliare primitiva B orticaria C crioglobulinemia D epatocarcinoma E panarterite nodosa 322.Quale quadro radiologico è diagnostico per la presenza di bronchiectasie? A immagine radiologica "a vetro smerigliato" B area di consolidamento parenchimale C lesioni escavate D immagine radiologica "a nido d'ape" E* nessuna delle precedenti 323.Nel caso di digiuno prolungato quali sono le molecole che il cervello utilizza per ottenere energia? A Glicogeno B Lipidi C* Corpi chetonici D Aminoacidi E Colesterolo 324.In caso di meningite da streptococco pneumoniae, quale dei seguenti antibiotici è quello più indicato? A Ossitetraciclina B Fosfomicina C Gentamicina D* Cefotaxime E Clindamicina 325.Ad una donna di 27 anni è diagnosticata una lieve depressione endogena. Lo psichiatra consiglia psicoterapia e farmacoterapia. Quale dei seguenti farmaci potrebbe esser il meno probabilmente scelto per il rapporto sfavorevole tra azione terapeutica e ricchezza di azioni secondarie? A* amitriptilina B citalopram C sertralina D paroxetina E fluoxetina 326.La polmonite atipica primaria è causata da: A virus erpetico B* micoplasma pneumoniae e da alcuni virus C histoplasma capsulatum D proteus mirabilis E coxiella burneti 327.Per essere considerati imputabili si richiede: A* capacità di intendere e di volere B incapacità di intendere o di volere C non essere interdett D aver compiuto i 21 anni E non aver sofferto di disturbi psicotici 328.Tutti i seguenti possono essere fattori scatenanti di lupus, tranne: A Esposizione alla luce solare ed altre forme di radiazione UV B Infezioni C* Dieta vegetariana Generale Pag. 18/293

19 D E Chirurgia Gravidanza (in particolare post-partum) 329.Ombra renale piccola all'esame radiografico si rileva nella: A sindrome nefrosica B nefropatia policistica C* glomerulonefrite cronica D idronefrosi E ipernefroma 330.Quale indagine usi per valutare la pressione endoluminale dell'esofago? A esofagoscopia B PHmetria C* manometria D sondaggio gastrico E esofagografia 338.Quale delle seguenti malattie NON rientra tra le cause di cirrosi? A deficit di alfa-1-antitripsina B schistosomiasi C malattia di Gaucher D epatite da virus C E* epatite da virus A 339.Le catecolamine non sono causa di : A Aumento della portata cardiaca B Aumento della frequenza cardiaca C Aumento della renina D* Ipoglicemia E Dilatazione bronchiale 340.Quali delle seguenti condizioni NON è una complicanza metabolica della pancreatite acuta: 331.Il tumore benigno della mammella più frequente è: A il papilloma intraduttale B il tumore filloide C* il fibroadenoma D l'adenoma del capezzolo E il mioepitelioma 332.Quali dei seguenti test sono predittivi di un significativo incremento nel rischio di malattia cardiovascolare: A l'aumento di LDH2 (latticodeidrogenasi-2) B aumento significativo del sottotipo 2a e 2b delle HDL C* aumento della colesterolemia e LDL D una significativa diminuzione delle albumine plasmatiche E valori diminuiti dell' ACE (angiotensin converting enzyme) 333.Qual'è la sede di localizzazione più comune delle verruche comuni? A* Dorso delle mani B Dorso dei piedi C Collo D Torace E Braccia 334.Il filtrato glomerulare si misura con la clearance: A del PAI B dell'urea C* dell'inulina D dell'acido urico E con la clearance dell'urobilinogeno 335.Per cervicobrachialgia si intende dolore localizzato al: A rachide cervicale B* rachide cervicale e arto superiore C rachide cervicale e stretto toracico superiore D tutte le precedenti E regione nucale e arto superiore 336.La correntemente accettata definizione di angina TIPICA è: A* caratteristico dolore di qualità e durata + stress fisico o emozionale scatenante + sollievo dal riposo e/o TNG B caratteristico dolore di qualitè e durata + stress fisico o emozionale scatenante C caratteristico dolore di qualitè e durata + vomito D caratteristico dolore di qualitè e durata + sollievo dal riposo e/o TNG E caratteristico dolore di qualitè e durata + vomito + sollievo dal riposo e/o TNG 337.L'indifferenza è sintomo caratteristico di: A* tumori frontali B tumori dei nuclei della base C malattia di Schilder D encefalopatia uremica E adenoma ipofisario A* Ipercalcemia B Iperglicemia C Acidosi D Ipocalcemia E Encefalopatia 341.Quali dei seguenti sintomi o segni può far sospettare un embolia polmonare: A dispnea da sforzo B angina da sforzo C oliguria D bradicardia E* dispnea in paziente con trombosi venosa profonda 342.Qual è la principale via di trasmissione della malattia tubercolare? A la via digestiva B la via congiuntivale C la via cutanea D* la via aerea E tutte le risposte sono esatte 343.Quale è la controindicazione all'escissione chirurgica di un carcinoma broncogeno? A adenopatia mediastinica B ipercalcemia C versamento pleurico D* metastasi epatiche documentate istologicamente E tutte le precedenti 344.L'NGF è: A un fattore nucleare delle cellule gliali B* una proteina che stimola la crescita neuronale C un ormone ipotalamico D una proteina di membrana non glicosilata E un fattore che stimola la crescita dei neuroni solo in cultura 345.Quale è il segno/sintomo tipico dell'occlusione da strangolamento? A Pneumatosi intestinale B Pneumoperitoneo C* dolore addominale D distensione addominale diffusa E nessuno dei precedenti 346.Quali sono le misure che si sono dimostrate utili nel controllare l'incremento di incidenza della BPCO: A eseguire una diagnosi precoce tramite un test di screening spirometrico nei soggetti a rischio B eseguire programmi di educazione per ridurre l'abitudine tabagica C eseguire un programma di screening radiologico della malattia D nessuna delle precedenti E* A + B 347.In un paziente con grave deficit funzionale epatico il rapporto albumina/globuline risulta essere, rispetto al normale: Generale Pag. 19/293

20 A invariato (tra 1,2 e 1,7) B aumento (superiore a 1,7) C molto aumentato (superiore a 3) D* ridotto (inferiore a 1,2) E aumentato o ridotto in funzione dell'eziologia del danno epatico D E Trasferimento di anticorpi dalla madre al feto attraverso la placenta Trasferimento di linfociti B da un donatore immunizzato 357.Tutti i seguenti sono elementi a favore di una diagnosi di osteoartrosi piuttosto che di artrite reumatoide, tranne: 348.Il fattore endoteliale di rilasciamento (EDRF) ha le seguenti caratteristiche tranne una: A induce vasodilatazione mediante incremento di GMP-ciclico nella muscolatura liscia vascolare B nello scompenso cardiaco la liberazione di EDRF è marcatamente ridotta C l'edrf corrisponde all'ossido nitrico (NO) D* l'edrf non esiste E nel diabete la produzione di NO è ridotta 349.La creatininemia è aumentata in caso di: A gastrite ipocloridrica B anemia ipocromica C asma bronchiale D miastenia E* insufficienza renale 350.Nella terapia della pericardite idiopatica sono indicati: A anticoagulanti B isoniazide, rifampicina, etambutolo C* corticosteroidi D antibiotici E diuretici 351.Per l'isolamento e la coltivazione di un virus si usano: A terreni solidi B terreni selettivi C terreni elettivi D soluzioni tampone E* colture cellulari 352.Gli aneurismi aortici addominali senza dissecazione: A si associano a violenti dolori addominali B sono meno frequenti per diminuzione della lue C* sono complicazioni dell'aterosclerosi D sono più frequenti nelle donne E nessuna 353.L'arteria vertebrale: quale delle seguenti affermazioni è errata? A Giace in un solco nell'arco posteriore dell'atlante B Decorre attraverso i forami intertrasversari C Origina dalla prima parte dell'arteria succlavia D* Entra nella base cranica attraverso il forame giugulare E Dà origine all'arteria spinale posteriore 354.Nella maggior parte degli individui, il fascio atrioventricolare è vascolarizzato: A da rami profondi dell'arteria circonflessa B da rami profondi della coronaria destra C da rami settali dell'arteria interventricolare posteriore D* da rami settali dell'arteria discendente anteriore E da rami delle arterie bronchiali 355.Indica quale delle seguenti affermazioni è vera: L'assorbimento intestinale è definito facilitato quando: A esige consumo di energia B* è mediato da un carrier C avviene contro gradiente D non è specifico E risponde a tutti questi requisiti 356.Quale tra le seguenti è un esempio di immunizzazione attiva? A* Immunizzazione con un microrganismo ucciso B Immunizzazione con anticorpi anti-tetano C Trasferimento di anticorpi attraverso il latte materno A* interessamento poliarticolare B VES e PCR normali C presenza di noduli di Heberden D presenza di osteofiti del ginocchio E rigidità mattutina di durata < 30 min 358.Qual è il tempo di incubazione della gonorrea? A giorni B 2-5 mesi C* 2-5 giorni D 2-5 ore E 7-15 giorni 359.La pulsazione dell'itto della punta è rientrante (sia alla ispezione che alla palpazione) nella : A* pericardite adesiva cronica B ipertrofia ventricolare destra C ipertrofia ventricolare sinistra D ipertensione arteriosa E cardiopatia ischemica 360.La crisi epilettica è una manifestazione accessuale neurologica: A* dovuta ad una scarica neuronale ipersincrona B conseguente alla improvvisa depressione funzionale di neuroni di un centro corticale o sottocorticale C per la diagnosi della quale è sempre indispensabile l'esame EEG D costantemente associata a perdita di coscienza E costantemente associata a manifestazioni motorie involontarie di tipo generalizzato o segmentario 361.Quale dei seguenti non è un effetto collaterale del trattamento neurolettico? A Acinesia B Distonia acuta C Discinesia tardiva D* Aprassia E Pseudoparkinson 362.Può determinare cecità: A infarto del miocardio B arteriopatia obliterante degli arti inferiori C* arterite di Horton D colite ulcerosa E ernia iatale 363.Quali dei seguenti trattamenti viene utilizzato nel trattamento della fibrosi cistica? A mucolitici B enzimi proteolitici C drenaggio posturale D antibiotici E* tutti i precedenti 364.Il riscontro diagnostico: A ha fini medico-legali B* ha fini essenzialmente medici C deve essere richiesto dai familiari D deve essere richiesto dall'autorità giudiziaria E è richiesto dal posto di polizia del nosocomio 365.Lo stimolo per l'iperventilazione in alta quota é rappresentato da: A basso ph B* bassa pressione parziale di ossigeno C scarso bicarbonato nel sangue D ridotta concentrazione di idrogenioni nel sangue E alta pressione parziale di ossigeno Generale Pag. 20/293

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE Definizione Dilatazione segmentaria o diffusa dell aorta toracica ascendente, avente un diametro eccedente di almeno il 50% rispetto a quello normale. Cause L esatta

Dettagli

Insufficienza mitralica

Insufficienza mitralica Insufficienza mitralica Cause di insufficienza mitralica Acute Trauma Disfunzione o rottura di muscolo papillare Malfunzionamento della protesi valvolare Endocardite infettiva Febbre reumatica acuta Degenerazione

Dettagli

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Periodico di informazione per Medici & Farmacisti Anno XIII, N 2 Aprile 2013 A cura del DIP IP.. INTERAZIENDALEI ASSISTENZA FARMACEUTICA Via Berchet,

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Sindrome di Behçet Che cos è? La sindrome di Behçet (BS), o malattia di Behçet, è una vasculite sistemica (infiammazione dei vasi sanguigni) la

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

LEGGIAMO LE ANALISI DEL SANGUE

LEGGIAMO LE ANALISI DEL SANGUE LEGGIAMO LE ANALISI DEL SANGUE Ad ogni donazione, dovunque venga fatta, il sangue prelevato viene sottoposto ad analisi dal Centro Trasfusionale dell Ospedale San Michele ( Brotzu ) ed i relativi risultati

Dettagli

Farmaci anticoagulanti. Dott. Antonello Di Paolo Divisione di Farmacologia e Chemioterapia Dipartimento di Medicina Interna

Farmaci anticoagulanti. Dott. Antonello Di Paolo Divisione di Farmacologia e Chemioterapia Dipartimento di Medicina Interna Farmaci anticoagulanti Dott. Antonello Di Paolo Divisione di Farmacologia e Chemioterapia Dipartimento di Medicina Interna Emostasi Emostasi Adesione e attivazione delle piastrine Formazione della fibrina

Dettagli

Bilancia emostatica. Ipercoagulabilità. Ipocoagulabilità. Normale. Trombosi. Emorragie

Bilancia emostatica. Ipercoagulabilità. Ipocoagulabilità. Normale. Trombosi. Emorragie Coagulazione 1 Bilancia emostatica Ipercoagulabilità Ipocoagulabilità Normale Trombosi Emorragie 2 emostasi primaria emostasi secondaria Fattori coinvolti nell emostasi Vasi + endotelio Proteine della

Dettagli

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Funzioni principali della vit D Stimolazione dell'assorbimento del calcio e del fosforo a livello intestinale; Regolazione, in sinergia con l'ormone paratiroideo,

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione 3 Maggio 2012 Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione Emanuele Miraglia del Giudice Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Pediatria

Dettagli

ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI

ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI Edizione n. 2 del 24 febbraio 2014 Edizione 2 Pagina 26 di 43 SEZIONE V CERTIFICAZIONI

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

Le cardiopatie congenite La sindrome di Eisenmenger Cardiopatie congenite non cianotiche

Le cardiopatie congenite La sindrome di Eisenmenger Cardiopatie congenite non cianotiche Le cardiopatie congenite La sindrome di Eisenmenger Cardiopatie congenite non cianotiche difetti del setto interatriale difetti del setto interventricolare pervietà del dotto arterioso stenosi aortica

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

TERZA LEZIONE: anemie carenziali ferro vit B12 ac folico

TERZA LEZIONE: anemie carenziali ferro vit B12 ac folico TERZA LEZIONE: anemie carenziali ferro vit B12 ac folico sanguinamento (acuto/cronico) iporigenerativa progenitori eritroidi (anemia aplastica, CDA, PRCA) sintesi Hb (carenza Fe, talassemia) sintesi di

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Vitamina D: passato, presente e futuro. Dott. Giuliano Bucciardini MMG

Vitamina D: passato, presente e futuro. Dott. Giuliano Bucciardini MMG Vitamina D: passato, presente e futuro Dott. Giuliano Bucciardini MMG Un po' di storia Nel 1650 l'inglese Francis Glisson descrive accuratamente il rachitismo (peraltro noto sin dall'antichità) in De rachitade.

Dettagli

Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000 L alta incidenza relativa di Emofilia A è

Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000 L alta incidenza relativa di Emofilia A è Emofilia Malattia ereditaria X cromosomica recessiva A deficit del fatt VIII B deficit del fatt IX Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000

Dettagli

ANEMIE DEL II GRUPPO

ANEMIE DEL II GRUPPO ANEMIE DEL II GRUPPO Per incapacità dell eritrone midollare di produrre normalmente eritrociti a causa di difetti della: Proliferazione cellulare ESALTATA ERITROPOIESI INEFFICACE (ERITROBLASTOLISI MIDOLLARE)

Dettagli

Indicazioni per la certificazione

Indicazioni per la certificazione Il nuovo modello per la certificazione delle cause di morte: peculiarità e indicazioni per una corretta certificazione Indicazioni per la certificazione Stefano Brocco Coordinamento del Sistema Epidemiologico

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO

ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO SONO DOVUTE A ESALTATA ERITROPOIESI INEFFICACE CON ERITROBLASTOLISI INTRAMIDOLLARE IL MIDOLLO E RICCHISSIMO DI ERITROBLASTI CHE NON RIESCONO A MATURARE E MUOIONO NEL MIDOLLO

Dettagli

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Ruolo biologico: Messaggero del segnale cellulare Molecola regolatoria nel sistema cardiovascolare Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Componente

Dettagli

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA INCAPACITA VENTILATORIA (flussi e/o volumi alterati alle PFR) INSUFFICIENZA RESPIRATORIA (compromissione dello scambio gassoso e/o della ventilazione alveolare) Lung failure (ipoossiemia) Pump failure

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

La nefropatia cronica. Una guida per i pazienti e le famiglie

La nefropatia cronica. Una guida per i pazienti e le famiglie La nefropatia cronica Una guida per i pazienti e le famiglie Iniziativa NKF-KDOQI (Kidney Disease Outcomes Quality Initiative) della National Kidney Foundation L'iniziativa Kidney Disease Outcomes Quality

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

REAZIONI SEGNALATE (anche più di una per singolo caso) SOC

REAZIONI SEGNALATE (anche più di una per singolo caso) SOC SOC REAZIONI SEGNALATE (anche più di una per singolo caso) TOTALE PERC Esami diagnostici Pressione arteriosa ridotta 1 0.2% Patologie cardiache Cianosi 2 0.4% Bradicardia 1 0.2% Tachicardia 9 1.9% Extrasistoli

Dettagli

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide?

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide? SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO CAPITOLO 7 LA TIROIDE CHE SI AMMALA DI PIÙ È FEMMINILE 147 Che cosa è la tiroide? La tiroide è una ghiandola endocrina posta alla base del collo. Secerne due tipi di ormoni,

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

scaricato da www.sunhope.it

scaricato da www.sunhope.it SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI I CLINICA NEUROLOGICA Direttore:Prof. R. Cotrufo Fisiopatologia dei disordini della sensibilità, con particolare riguardo al dolore neuropatico 2009 Organizzazione

Dettagli

Quello che dovete sapere sulle INTERSTIZIOPATIE POLMONARI (MALATTIE INTERSTIZIALI POLMONARI)

Quello che dovete sapere sulle INTERSTIZIOPATIE POLMONARI (MALATTIE INTERSTIZIALI POLMONARI) Quello che dovete sapere sulle INTERSTIZIOPATIE POLMONARI (MALATTIE INTERSTIZIALI POLMONARI) Cosa sono le malattie interstiziali polmonari? Le malattie interstiziali polmonari sono dette anche interstiziopatie

Dettagli

Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA

Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA 3 dicembre 2014 Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA Nel 2012 vi sono stati in Italia 613.520 con un standardizzato di mortalità di 92,2 individui per diecimila residenti. La tendenza recente

Dettagli

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Per pazienti con determinate condizioni cardiache, l impiego di una pompa

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

MOMENT 200 mg compresse rivestite Ibuprofene

MOMENT 200 mg compresse rivestite Ibuprofene PRIMA DELL USO LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che può essere usato per curare disturbi lievi e transitori facilmente

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE!

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! Perché si inizia a fumare Tutti sanno che fumare fa male. Eppure, milioni di persone nel mondo accendono, in ogni istante, una sigaretta! Non se ne conoscono

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Informazioni ai pazienti per colonoscopia

Informazioni ai pazienti per colonoscopia - 1 - Informazioni ai pazienti per colonoscopia Protocollo informativo consegnato da: Data: Cara paziente, Caro paziente, La preghiamo di leggere attentamente il foglio informativo subito dopo averlo ricevuto.

Dettagli

UNI-A.T.E.Ne.O. Ivana Torretta

UNI-A.T.E.Ne.O. Ivana Torretta UNI-A.T.E.Ne.O. Ivana Torretta Anno Accademico 10/ 11 MEDICINA GENERALE, BIOLOGIA, SANITA 1. La salute delle ossa: come mantenerla, come recuperarla 2. Esami (quasi) normali ma mi dicono che son malato:

Dettagli

Clinica e diagnosi delle anemie macrocitiche

Clinica e diagnosi delle anemie macrocitiche Clinica e diagnosi delle anemie macrocitiche Distribuzione codifiche anemia macrocitica PREVALENZA ANEMIA MACROCITICA Rete UNIRE 2.6 1.6 0.7 0.3 codificata folati

Dettagli

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Si parla di "sterilità" quando dopo un anno di rapporti sessuali regolari non è ancora intervenuta una gravidanza. Le cause di una mancanza di figli non

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

I linfomi non-hodgkin

I linfomi non-hodgkin LINFOMA NON HODGKIN I linfomi non-hodgkin (LNH) sono un eterogeneo gruppo di malattie neoplastiche che tendono a riprodurre le caratteristiche morfologiche e immunofenotipiche di una o più tappe dei processi

Dettagli

Il dosaggio dei farmaci nell insufficienza renale

Il dosaggio dei farmaci nell insufficienza renale Aggiornamenti in Medicina Generale Modena, 20 02 2010 Il dosaggio dei farmaci nell insufficienza renale Dott. Giulio Malmusi - Nefrologo www.malmusi.it Parliamo di: Come la funzione dei reni influenza

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

ANESTESIA NEUROASSIALE, ANTICOAGULANTI ED ANTIAGGREGANTI

ANESTESIA NEUROASSIALE, ANTICOAGULANTI ED ANTIAGGREGANTI Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione Direttore Dr. Agostino Dossena Crema, lì 06/03/2013 ANESTESIA NEUROASSIALE, ANTICOAGULANTI ED ANTIAGGREGANTI Il presente documento contiene le indicazioni principali

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

I DIA si classificano in base alla sede che occupa il difetto formativo nel setto interatriale:

I DIA si classificano in base alla sede che occupa il difetto formativo nel setto interatriale: DIFETTI SETTALI Classificazione dei difetti settali: I DIA si classificano in base alla sede che occupa il difetto formativo nel setto interatriale: DIA tipo Ostium Secundum, il più comune, con deficit

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

FOGLIO ILLUSTRATIVO. CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Vitamina D e analoghi, colecalciferolo.

FOGLIO ILLUSTRATIVO. CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Vitamina D e analoghi, colecalciferolo. CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Vitamina D e analoghi, colecalciferolo. DIBASE 25.000 U.I./2,5 ml soluzione orale DIBASE 50.000 U.I./2,5 ml soluzione orale DIBASE 100.000 U.I./ml soluzione iniettabile DIBASE

Dettagli

La valutazione degli indicatori di processo e di outcome Francesco Dotta

La valutazione degli indicatori di processo e di outcome Francesco Dotta La valutazione degli indicatori di processo e di outcome Francesco Dotta U.O. Diabetologia, Policlinico Le Scotte Università di Siena GLI INDICATORI: DEFINIZIONE L indicatore è un informazione, quantitativa

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

DIFETTO INTERVENTRICOLARE

DIFETTO INTERVENTRICOLARE DIFETTO INTERVENTRICOLARE Divisione di Cardiologia Pediatrica Cattedra di Cardiologia Seconda Università di Napoli A.O. Monaldi Epidemiologia 20% di tutte le CC Perimembranoso: 80% Muscolare: 5-20% Inlet:

Dettagli

Conoscere la malattia renale per curarsi meglio

Conoscere la malattia renale per curarsi meglio Conoscere la malattia renale per curarsi meglio A cura di Carmelo Libetta Unità Operativa di Nefrologia, Dialisi e Trapianto IRCCS Policlinico San Matteo - Università di Pavia Indice La malattia renale:

Dettagli

Glossario. Allogeniche Indica le cellule ottenute da un donatore e idonee per l'infusione in un'altra persona.

Glossario. Allogeniche Indica le cellule ottenute da un donatore e idonee per l'infusione in un'altra persona. Glossario Il seguente glossario è stato concordato da numerose nazioni europee coinvolte nel progetto Eurocet con l intento di armonizzare la terminologia utilizzata nel settore della donazione e del trapianto

Dettagli

Guida alla Terapia Anticoagulante Orale per Medici di Medicina Generale

Guida alla Terapia Anticoagulante Orale per Medici di Medicina Generale Guida alla Terapia Anticoagulante Orale per Medici di Medicina Generale FCSA - SIMG componenti della task-force FCSA Guido Finazzi Responsabile del Centro Emostasi e Trombosi Divisione di Ematologia Ospedali

Dettagli

COCAINA: MECCANISMO D AZIONE

COCAINA: MECCANISMO D AZIONE COCAINA COCAINA La cocaina è una sostanza liposolubile che attraversa facilmente qualsiasi membrana, usata per tanto tempo come anestetico locale di superficie. Emivita plasmatica in media inferiore a

Dettagli

Le cefalee vanno distinte dal punto di vista eziopatogenetico in primarie, ad eziopatogenesi non definita, non associate ad altre patologie (la

Le cefalee vanno distinte dal punto di vista eziopatogenetico in primarie, ad eziopatogenesi non definita, non associate ad altre patologie (la CEFALEE Le cefalee vanno distinte dal punto di vista eziopatogenetico in primarie, ad eziopatogenesi non definita, non associate ad altre patologie (la cefalea rappresenta l'unico sintomo di malattia)

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

LINEE GUIDA SULLA GESTIONE DEL PAZIENTE A RISCHIO EMORRAGICO O CON EMORRAGIA IN ATTO

LINEE GUIDA SULLA GESTIONE DEL PAZIENTE A RISCHIO EMORRAGICO O CON EMORRAGIA IN ATTO Dipartimento Clinico Assistenziale Oncologico Unità Operativa di Ematologia Centro Trapianto di Cellule Staminali Direttore Prof. Attilio Olivieri Versione del 18-2-2008 LINEE GUIDA SULLA GESTIONE DEL

Dettagli

La Terapia con Bifosfonati

La Terapia con Bifosfonati Capire La Terapia con Bifosfonati International Myeloma Foundation 12650 Riverside Drive, Suite 206 North Hollywood, CA 91607 USA Telephone: 800-452-CURE (United States and Canada) 818-487-7455 FAX: 818-487-7454

Dettagli

DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine.

DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine. Vinci il muro dell indifferenza, dai più senso alla Tua vita: DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine. INTERCOMUNALE SAN PIETRO Via Cassia 600-00189 Roma Uff. Amm.: Telefax 06 33582700 - Segreteria:

Dettagli

www.hackmed.org hackmed@hackmed.org Gli Esami del Sangue

www.hackmed.org hackmed@hackmed.org Gli Esami del Sangue Gli Esami del Sangue AZOTEMIA E' la determinazione della quantità di azoto non proteico presente nel sangue, che è il prodotto di scarto del metabolismo delle proteine. L'aumento dell'azotemia indica il

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

Rettocolite Ulcerosa Morbo di Crohn

Rettocolite Ulcerosa Morbo di Crohn Regione del Veneto Azienda Ospedaliera di Padova Chirurgia Generale Direttore : Prof. R. Bardini GUIDA INFORMATIVA SULLE MALATTIE INFIAMMATORIE CRONICHE INTESTINALI Rettocolite Ulcerosa Morbo di Crohn

Dettagli

STEATOSI EPATICA. EPIDEMIOLOGIA, FISIOPATOLOGIA, DIAGNOSI, TRATTAMENTO DIETOTERAPICO E NUTRACEUTICO

STEATOSI EPATICA. EPIDEMIOLOGIA, FISIOPATOLOGIA, DIAGNOSI, TRATTAMENTO DIETOTERAPICO E NUTRACEUTICO Università degli Studi della Repubblica dii San Marino Università degli Studi di Parma Master in Sicurezza e Qualità dell Alimentazione in Età Evolutiva STEATOSI EPATICA. EPIDEMIOLOGIA, FISIOPATOLOGIA,

Dettagli

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O CON STRESS FARMACOLOGICO Per la diagnosi e il trattamento delle seguenti patologie è indicato effettuare una scintigrafia

Dettagli

Da dove prendono energia le cellule animali?

Da dove prendono energia le cellule animali? Da dove prendono energia le cellule animali? La cellula trae energia dai legami chimici contenuti nelle molecole nutritive Probabilmente le più importanti sono gli zuccheri, che le piante sintetizzano

Dettagli

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA. Approccio razionale dal territorio al PS

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA. Approccio razionale dal territorio al PS INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA Approccio razionale dal territorio al PS Dr. Giorgio Bonari 118 LIVORNO LA RESPIRAZIONE CO2 O2 LA RESPIRAZIONE 1) Pervietà delle vie aeree 2) Ventilazione 3) Scambio Alveolare

Dettagli

MANAGEMENT DELL'ASTINENZA DA DROGHE E ALCOL

MANAGEMENT DELL'ASTINENZA DA DROGHE E ALCOL MANAGEMENT DELL'ASTINENZA DA DROGHE E ALCOL Kosten Th., O'Connor P.: Management of drug and alcohol with drawal, The New England Journal of Medicine, 348: 1786-95, 2003 Tenendo conto della prevalenza dei

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

Emergenze emorragiche in corso di terapia anticoagulante: quale gestione?

Emergenze emorragiche in corso di terapia anticoagulante: quale gestione? Società Medico Chirurgica di Ferrara FIBRILLAZIONE ATRIALE E TROMBOSI VENOSA PROFONDA ASPETTI FISIOPATOLOGICI, CLINICI E TERAPEUTICI Emergenze emorragiche in corso di terapia anticoagulante: quale gestione?

Dettagli

Cassano R, Yuvanon A, Bonavero M, Lostracco D, Monni A, Siniscalchi G.

Cassano R, Yuvanon A, Bonavero M, Lostracco D, Monni A, Siniscalchi G. PROTOCOLLI E PROCEDURE IN CHIRURGIA GESTIONE DELLA RITENZIONE URINARIA Pag. 1 di Pag. 9 ELABORAZIONE Cassano R, Yuvanon A, Bonavero M, Lostracco D, Monni A, Siniscalchi G. Data: 10/03/04 INDICE Premessa

Dettagli

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto.

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto. Il port. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione) lo IEO pubblica

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli