MANUALE UTENTE. TeamPortal Console Dipendente

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE UTENTE. TeamPortal Console Dipendente 20120200"

Transcript

1 MANUALE UTENTE

2 INTRODUZIONE... 3 PERMESSI (ACLA / ACLE)... 4 FUNZIONI DISPONIBILI... 5 Menu del modulo Consolle... 5 Documenti dipendente... 7 Cronologia / Novità...7 Consultazione documenti...8 Ricerca Gestione viste Statistiche Documenti aziendale Comunicazioni (dipendente/aziendale) Modifica anagrafica Varie Gestione Configurazione azienda Tipi documenti Inserimento manuale documenti Inserimento automatico documenti Manutenzione Modelli comunicazioni Organigramma Gestione Ruoli Unità organizzative Amministrazione Configurazione Utilizzo licenze Manuale utente 2

3 Introduzione Per poter organizzare al meglio la propria impresa ed ottenere rapidamente i risultati voluti in termini di produttività ed efficienza, servono soluzioni e tecnologie innovative. nasce dall'esperienza e dalla conoscenza delle dinamiche e delle esigenze delle imprese, sia di quelle di piccole dimensioni, sia di quelle più strutturate, fino ai gruppi di aziende o Corporate, le quali devono fare affidamento su strumenti e servizi sempre raggiungibili attraverso le specificità, l'organizzazione ed i canali tipici del Web. Integrare le tradizionali attività amministrative e di gestione aziendale con le specificità, l'organizzazione, le strategie tipiche del Web, è una scelta di valore, se si vuole far crescere la propria organizzazione ed il proprio business. L Azienda che vuole migliorare i processi ed i metodi di lavoro tra i propri dipendenti e collaboratori e che al tempo stesso vuole far crescere le sinergie di comunicazione interne o verso l esterno, trova in la risposta alle proprie esigenze Da questi presupposti nasce del la nuova applicazione pensata per gestire al meglio ed in modo semplice ed efficace la comunicazione tra azienda e dipendente e collaboratore aziendale. Il principale obiettivo della del è quello di fornire all utente dell azienda uno strumento web che semplifichi e velocizzi l accesso e lo scambio di informazioni con gli uffici di gestione del personale (Risorse Umane,Gestione paghe/stipendi). I documenti pubblicati in questa applicazione sono prodotti prevalentemente dall applicativo Paghe o da applicativi che producono documenti per il dipendente Manuale utente 3

4 Permessi (Acla / Acle) Rispetto ad altre applicazioni in al momento non è prevista una gestione di Permessi su Dati (ACLE), visto che a livello logico/applicativo esistono due possibilità di consultazione : - L utente può vedere i propri dati/documenti o quelli dei suoi subordinati in base all organigramma aziendale se gestito. - L utente può vedere i dati di tutti gli utenti/dipendenti/collaboratori dell azienda. Nella funzione di consultazione dei propri documenti l utente può accedere a tutti i documenti di cui è proprietario. Nella funzione di consultazione dei documenti di personale di cui si è referenti, è possibile consultare tutti i documenti dei subordinati, ma che siano stati emessi dall azienda di lavoro che in quel momento è selezionata. Nel caso di studio l utente può cambiare azienda, altrimenti essa coincide con quella di login. Questo meccanismo permette di conservare la riservatezza di documenti emessi da altre aziende. Manuale utente 4

5 Funzioni disponibili Vengono descritte di seguito le funzioni disponibili nel modulo Documentali. Le diverse funzioni sono accessibili per mezzo dell apposita voce di menu Consolle presente nella sezione delle Applicazioni. Menu del modulo Consolle Tutte le voci sono soggette alle restrizioni ACLA, quindi sono utilizzabili solamente se l utente di login ha gli opportuni permessi (fare riferimento alla Gestione ACLA di ). Documenti dipendente o Novità o Cronologia o Consultazione o Ricerca o Viste o Statistiche Documenti aziendale o Novità o Cronologia o Consultazione globale o Ricerca o Viste o Statistiche Comunicazioni dipendente o Modifica anagrafica o Varie Comunicazioni aziendale o Modifica anagrafica o Varie Gestione o Configurazione Azienda o Tipi Documenti o Inserimento Manuale o Inserimento Automatico o Manutenzione o Modelli comunicazioni Organigramma o Gestione o Ruoli o Unità organizzative Amministrazione o Configurazione o Utilizzo licenze Informazioni Guida Manuale utente 5

6 I M P O R T A N T E Le funzioni in Documenti dipendente e Documenti aziendale sono analoghe. L unica differenza è che, mentre in Documenti dipendente, l utente può operare solo in base alla sua visibilità dell organigramma, chi ha l accesso alle aree in Documenti aziendale può vedere tutti gli utenti dell azienda selezionata. Manuale utente 6

7 Documenti dipendente In queste sezioni sono presenti tutte le funzioni disponibili ad un Utente. In tutte le attività che un Utente svolge, verrà data la possibilità di accedere/gestire i dati dei dipendenti che a livello gerarchico secondo l organigramma dipendono da lui. Cronologia / Novità In Cronologia l utente accede agli ultimi documenti pubblicati. E possibile vedere gli ultimi n documenti o i documenti pubblicati negli ultimi gg giorni o mm mesi o scegliere in un range da data a data. Questa funzionalità si apre in automatico all accesso nell applicativo e parte di default visualizzando gli ultimi 10 documenti. La griglia mostra tutti i documenti disponibili in ordine cronologico. Per ogni documento sono riportati una breve descrizione, la data di emissione, il tipo documento, un link di accesso al download, un link per la consultazione In-Line, un link a popup che visualizza i dettagli del documento (data creazione, applicativo generante, ecc ). In Novità l utente può vedere i documenti che non ha ancora consultato. La tabella dei documenti mette a disposizione dell utente alcune semplici funzionalità. Tramite il tasto ZIP selezionando uno o più documenti è possibile comprimere i documenti scelti in un file.zip e scaricare tale file. Il tasto Aggiorna ricarica la tabella. Il tasto Guida visualizza questo documento. Il tasto Chiudi permette di uscire dalla funzione. Figura 1 Manuale utente 7

8 La colonna Letto mostra un immagine con spunta verde visionato. se l utente proprietario del documento lo ha già La colonna Letture indica il totale di visualizzazioni e download del documento. Cliccando il numero visualizzato si apre una finestra con il dettaglio delle visualizzazioni che riporta per ogni utente il totale di visualizzazioni e download e le date di prima e ultima visualizzazione e download. Figura 2 Consultazione documenti Questa funzione permette all utente di navigare per tutti i documenti (i propri ed eventualmente quelli relativi agli utenti subalterni in base all organigramma aziendale) La composizione del menu ad albero di sinistra è guidata da viste selezionabili dall utente. Alla selezione del ramo di dettaglio verrà mostrata una grid con l elenco dei documenti raggruppati sotto la vista selezionata. L utente ha la possibilità di definire delle proprie viste, inoltre dispone delle seguenti viste preconfigurate: Anno/mese Tipo Documento/anno/mese Anno/Tipo Documento/mese /anno Prima di scegliere la vista di visualizzazione l utente deve selezionare dall organigramma i dipendenti per i quali si vogliono consultare i documenti. Il campo anno è sempre ordinato in modo decrescente in modo da avere sempre in primo piano i documenti più recenti. Manuale utente 8

9 La grid mostrata alla destra del menu ad albero avrà le stesse caratteristiche della grid gestita nella funzione cronologia. Figura 3 Nella sezione del Tree è possibile selezionare il tipo di visualizzazione e, se è un utente di studio/corporate, l azienda di lavoro e i dipendenti. La ricerca dei documenti viene sempre eseguita per azienda e anagrafica dipendente/utente (codice fiscale). E inoltre possibile per l utente definire proprie viste elencando i campi desiderati in un apposita sezione del programma (vedi Gestione viste). I M P O R T A N T E Se alcuni campi della vista selezionata risultano campi nulli la ricerca potrebbe non dare nessun risultato. In questo caso è opportuno scegliere una vista differente, crearne una nuova o usare la funzione ricerca. Nella sezione di destra appare una griglia con elencati i documenti trovati. Si tenga presente che se dalla ricerca si ottiene un numero molto grande di documenti il programma potrebbe chiedere di definire dei criteri di ricerca più restrittivi, nella fattispecie di selezionare un altra vista o crearne una nuova. Nella tabella vengono riportati i documenti trovati, e per ogni documento vengono riportati: (nel caso non sia presente nella vista selezionata) Descrizione del documento Data creazione Tipo documento Manuale utente 9

10 La tabella dei documenti mette a disposizione dell utente alcune semplici funzionalità. Tramite il tasto ZIP selezionando uno o più documenti è possibile comprimere i documenti scelti in un file.zip e scaricare tale file. Il tasto Aggiorna ricarica la tabella utilizzando i criteri della vista selezionata. Il tasto Guida visualizza questo documento. Il tasto Chiudi permette di uscire dalla funzione. Cliccando sulla descrizione del documento il documento viene aperto a video (tale funzione è utilizzabile solo se installato un software in grado di aprire il tipo di file associato). L icona nella seconda colonna della tabella permette di effettuare il download del documento. L icona nella terza colonna della tabella permette di aprire una finestra dove viene riportato il dettaglio delle informazioni legate al documento (vedi immagini seguenti). Il controllo Ordina per permette di ordinare i risultati in base al criterio selezionato. Il controllo Filtra per permette di filtrare i risultati in base al criterio selezionato e al testo inserito nel campo adiacente. L icona L icona permette di visualizzare una versione stampabile della griglia. permette di esportare i risultati su file di diverso formato (PDF, CSV, ) Manuale utente 10

11 Ricerca La funzione di ricerca visualizza una maschera in cui compaiono tutti i campi disponibili. In questo modo è possibile definire i criteri di ricerca che si preferiscono (Data di pubblicazione, Nome documento, Tipo documento, Descrizione ecc..). Una volta eseguita la ricerca il programma mostra una seconda finestra che riporta una tabella con l elenco dei documenti che rispondono ai criteri di ricerca impostati. Tale visualizzazione mostra le stesse informazioni della Consultazione. La funzione di Manutenzione nel gruppo Gestione funziona analogamente alla Ricerca, ma mette a disposizione la possibilità di cancellare i file. Figura 4 Manuale utente 11

12 Gestione viste Questa funzione permette all utente di costruirsi viste specifiche da usare poi in consultazione dei documenti. E consentito generare una o più viste combinando tra loro i campi disponibili fino a raggiungere un massimo di 6 livelli. Per creare una vista basta cliccare il tasto Nuovo nella prima schermata o inserire un Codice interno non utilizzato. Nella schermata successiva basta dare un nome alla vista e inserire i campi per i quali si vuole parametrizzare la vista nell ordine di priorità desiderato (massimo 6). Inserendo il codice di una vista esistente è anche possibile eseguire delle modifiche o cancellare la vista scelta. Figura 5 Manuale utente 12

13 Statistiche La funzione di statistiche visualizza due sezioni (Frame). Nella parte di sinistra viene visualizzato il Tree che rappresenta i raggruppamenti dei documenti (Viste) e nella sezione di destra sono mostrati i grafici relativi a tali documenti, a seconda del nodo selezionato nell albero di sinistra. Nella sezione del Tree è possibile selezionare il tipo di visualizzazione e, se è un utente di studio/corporate, l azienda di lavoro e i dipendenti. Di default sono sempre presenti le seguenti viste: 1. Anno fiscale / Mese fiscale 2. Anno fiscale / Tipo documento / Mese fiscale 3. / Anno fiscale 4. Tipo documento / Anno fiscale / Mese fiscale La ricerca dei documenti viene sempre eseguita per azienda e anagrafica dipendente/utente (codice fiscale). E inoltre possibile per l utente definire proprie viste elencando i campi desiderati in un apposita sezione del programma (vedi Gestione viste). Nella sezione di destra appaiono i grafici che sintetizzano le visualizzazioni o i download dei documenti da parte degli utenti. Si tenga presente che se dalla ricerca si ottiene un numero molto grande di documenti il programma potrebbe chiedere di definire dei criteri di ricerca più restrittivi, nella fattispecie di selezionare un altra vista o crearne una nuova. E possibile scegliere 2 tipi di grafici: Dettaglio: permette di visualizzare le statistiche dettagliate per il singolo nodo tramite un grafico a barre; Globale: permette di visualizzare le statistiche generali, sempre riferite al nodo selezionato, tramite un grafico a torta; I M P O R T A N T E Il tree si espande solo fino al penultimo livello rappresentato dalla vista scelta. L ultimo livello è rappresentato sotto-forma di grafico dettagliato nella sezione di destra. Manuale utente 13

14 E S E M P I O Selezionando la vista Anno fiscale / Tipo documento / Mese fiscale, è possibile espandere l albero solo fino al Tipo Documento. Una volta selezionato, nella sezione di destra posso visualizzare le visite dettagliate per singolo mese, riferite a quel tipo di documento, per l anno fiscale di riferimento. Figura 6 - Statistiche dettagliate Manuale utente 14

15 Figura 7 - Statistiche globali Manuale utente 15

16 Documenti aziendale In Documenti aziendale sono presenti tutte le funzioni disponibili in Documenti dipendente con in più la possibilità di accedere i dati di tutti gli utenti senza limiti gerarchici. Tipicamente accedono alle seguenti funzionalità utenti della Direzione o dell area Risorse Umane o Uffici del Personale. I M P O R T A N T E Se non è stato definito l organigramma, in Documenti dipendente sarà possibile vedere solo i propri documenti, mentre in Documenti aziendale sarà possibile vedere tutti i documenti degli utenti dell azienda selezionata. Manuale utente 16

17 Comunicazioni (dipendente/aziendale) In questa sezione sono presenti tutte le funzioni necessarie ad un utente per verificare i propri dati e comunicare eventuali variazioni all ufficio del personale e/o a chi preposto comunque alla gestione delle paghe e stipendi. Modifica anagrafica Questa funzione consente all utente di comunicare eventuali modifiche dei propri dati anagrafici: indirizzo residenza, banca di appoggio, ecc.. All inserimento dei dati seguirà la comunicazione automatica ai referenti dell azienda e all utente stesso, tramite (destinatari impostati in Gestione / Configurazione azienda come illustrato nelle slide successive). L utente viene guidato in maniera semplice ed intuitiva per impostare i propri dati da inviare. In una prima videata può selezionare la classe di dati che deve modificare (Coordinate bancarie, Doppio accredito, Recapiti, Residenza, Domicilio). In base a quelli selezionati nella seconda finestra vede solo i dati interessati. Per ogni gruppo di dati c è un campo per indicare la Data di inizio validità (viene proposta la data attuale). I gruppi e i dati selezionabili sono i seguenti: Coordinate bancarie o IBAN o Intestatario C/C o IBAN estero Doppio accredito o IBAN o Intestatario C/C o IBAN estero o Quantità (Importo fisso / Percentuale) Dati anagrafici o Stato civile o Titolo di studio Recapiti o o Telefono o Cellulare Residenza o Comune o Provincia o Tipologia o Indirizzo o Frazione/CAP o Presso o Edificio Domicilio o Comune Manuale utente 17

18 o o o o o Provincia Tipologia Frazione/CAP Presso Edificio Figura 8 Al termine dell elaborazione viene creato un file xml e le modifiche vengono inviate ai destinatari configurati nell apposita tabella (vedi Configurazione azienda). In aggiunta tramite checkbox (di default abilitato) è possibile inviare per conoscenza (Cc) gli stessi dati all utente che ha inserito le modifiche e se non coincidono anche al dipendente a cui le modifiche si riferiscono. I M P O R T A N T E I dati non vengono modificati (né in, né nell applicativo Paghe). Al termine dell elaborazione viene creato un file xml e le modifiche vengono inviate ai destinatari configurati nell apposita tabella (vedi Configurazione azienda). In aggiunta tramite checkbox (di default abilitato) è possibile inviare per conoscenza (Cc) gli stessi dati all utente che ha inserito le modifiche e se non coincidono anche al dipendente a cui le modifiche si riferiscono. Manuale utente 18

19 Varie Analogamente a quanto succede per la funzionalità di Modifica anagrafica, questa sezione consente all utente di inviare comunicazioni agli indirizzi prestabiliti in fase di configurazione dell applicazione. In questo caso le varie classi di comunicazioni utilizzabili sono completamente configurabili tramite l apposita sezione Modelli comunicazioni. Nella prima finestra vengono mostrate tutte le classi create per l azienda corrente e l utente può selezionare quali intende compilare per l invio. Figura 9 Come di consueto le funzioni dipendente e aziendale sono del tutto identiche con la differenza che nella sezione aziendale si possono selezionare tutti gli utenti senza limiti gerarchici. Manuale utente 19

20 Gestione Questa sezione permette di effettuare operazioni di configurazione parametri specifici per l azienda, modalità e template relativo per le notifiche della pubblicazione di documenti Configurazione azienda Questa funzione permette di definire i destinatari delle variazioni anagrafiche comunicate dal dipendente Ad esempio è possibile inserire i riferimenti all ufficio Risorse umane dell azienda o anche ad non classificate in. La finestra che si presenta è divisa in due schede. Nella scheda Gestione notifiche pubblicazione è possibile abilitare/disabilitare i diversi tipi di notifica ( , sms, messaggistica interna) e definire i template dei messaggi di notifica. Se non è stato definito un template per una determinata azienda, in fase di pubblicazione dei documenti, se richiesta la notifica, viene utilizzato il template definito in Amministrazione Configurazione. Figura 10 Nella scheda Destinatari comunicazioni dipendente si possono inserire i destinatari che riceveranno le modifiche dell anagrafica del dipendente (vedi Modifica anagrafica). Nella parte superiore è disponibile un campo per l inserimento di Riferimenti liberi in cui è possibile inserire degli indirizzi ai quali le comunicazioni verranno inviate per conoscenza (Cc). E poi presente una griglia in cui vengono visualizzati tutti gli altri destinatari aggiunti. Manuale utente 20

21 Figura 11 La griglia mette a disposizione dell utente le seguenti funzionalità: Tramite il tasto Destinatario A è possibile inserire un destinatario che verrà inserito negli indirizzi di tipo A nell invio delle comunicazioni. Tramite il tasto Destinatario Cc è possibile inserire un destinatario che verrà inserito negli indirizzi di tipo Cc nell invio delle comunicazioni. Tramite il tasto Destinatario Ccn è possibile inserire un destinatario che verrà inserito negli indirizzi di tipo Ccnnell invio delle comunicazioni. Il tasto Elimina permette di eliminare dall elenco gli utenti selezionati. L icona L icona indica che per un utente è abilitato l invio e permette di disabilitarlo. indica che per un utente è disabilitato l invio e permette di abilitarlo. L icona indica che per un utente è abilitato l invio di sms che notifica l invio di comunicazioni del dipendente e permette di disabilitarlo. L icona indica che per un utente è disabilitato l invio di sms che notifica l invio di comunicazioni del dipendente e permette di abilitarlo. L icona L icona indica che per un utente è abilitato l invio di messaggi interni e permette di disabilitarlo. indica che per un utente è disabilitato l invio di messaggi interni e permette di abilitarlo. Nella parte in basso della finestra poi ci sono i seguenti pulsanti di funzionalità generali: Manuale utente 21

22 Il pulsante Salva permette di salvare la Configurazione Il pulsante Elimina cancella la Configurazione Il pulsante Guida visualizza questo documento. Il pulsante Chiudi permette di uscire dalla funzione. Manuale utente 22

23 Tipi documenti La funzione Tipi Documenti permette di visualizzare e gestire l elenco dei tipi documenti (è la stessa utilizzata in Documenti da Gestionali) Inserendo il codice di un tipo documento esistente è anche possibile eseguire delle modifiche o cancellare il tipo documento scelto. Figura 12 - Gestione Tipi Documenti Inserimento manuale documenti La funzione permette di inserire un nuovo documento (upload), in modo manuale. La finestra presenta due schede, nella prima è possibile inserire i riferimenti del documento, nella seconda i dati di provenienza del documento. I campi obbligatori sono Azienda,, Archivio/Db, Tipo documento, Descrizione e ovviamente va selezionato il documento da caricare. Se abilitata è possibile inviare notifica dell inserimento del documento. Figura 13 Manuale utente 23

24 Inserimento automatico documenti La funzione di Inserimento Automatico permette di inserire, eliminare, aggiornare documenti in modo automatico elaborando i file inviati dagli applicativi gestionali GECOM/GAMMA. Gestisce inoltre l inserimento dei tipi documento. Le informazioni (azienda/data/filiale ) relative al documento sono riportate in un file XML. Il pannello, oltre a permettere l elaborazione dei file importati dall esterno tramite il pulsante Esegui, permette di inserire in Attività pianificate la procedura in modo che venga ripetuta regolarmente (pulsante Pianifica attività ). Il file di log generato dalla funzione (cd_import2tp.log) può essere consultato/eliminato sia nella sezione dei Log del che nella stessa schermata di Inserimento automatico. Figura 14 - Inserimento Automatico Manuale utente 24

25 Manutenzione La funzione di manutenzione visualizza una maschera in cui compaiono tutti i campi disponibili. In questo modo è possibile definire i criteri di ricerca che si preferisce (Data upload, Nome documento, Tipo documento, Descrizione ecc..). Una volta eseguita la ricerca il programma mostra una seconda finestra che riporta una tabella con l elenco dei documenti che rispondono ai criteri di ricerca impostati. Tale visualizzazione è la stessa disponibile per il modulo di Consultazione e mette a disposizione le stesse funzionalità con, in aggiunta, la possibilità di cancellare i file. Modelli comunicazioni Questa funzione permette di creare le classi di modelli che verranno visualizzate in Comunicazioni (dipendente / aziendale) Varie. In fase di creazione di un nuovo modello viene richiesto un nome, che verrà poi visualizzato nella prima schermata delle comunicazioni. Inoltre è possibile specificare se si vuole che alla comunicazione sia associato un file.xml che riporti gli stessi dati comunicati dall utente. Figura 15 Scelto un nome esplicativo si deve premere il pulsante Salva, a questo punto si entra nella vera e propria configurazione del modello. Per prima cosa viene richiesto per quali aziende tale modello deve essere disponibile. In un area Aziende disponibili sulla sinistra viene riportato l elenco delle aziende disponibili. Con l apposito comando si possono scegliere le aziende che utilizzeranno il modello in questione e aggiungerle nell area Aziende selezionate di destra. Manuale utente 25

26 Figura 16 Selezionate le aziende si passa nella sezione Parametri in cui si può creare la struttura del modello. La parte sinistra di tale sezione mette a disposizione diversi tipi di controllo: Campo di testo, Campo numerico, Campo data, Campo flag, Selezione multipla. Ogni oggetto è configurabile scegliendo le caratteristiche che dovrà avere. Campo di testo Per i campi di tipo testo si possono definire le seguenti caratteristiche: Etichetta, l etichetta descrittiva del campo Dimensioni, la larghezza del campo Valore di default, un eventuale valore che vogliamo sia suggerito all accesso Campo obbligatorio, da selezionare se vogliamo che il campo testo sia un campo obbligatorio Figura 17 Campo numerico Per i campi di tipo numerico si possono definire le seguenti caratteristiche: Etichetta, l etichetta descrittiva del campo Dimensioni, la larghezza del campo Valore minimo, il valore minimo che vogliamo sia inseribile nel campo Valore massimo, il valore massimo che vogliamo sia inseribile nel campo Valore di default, un eventuale valore che vogliamo sia suggerito all accesso Campo obbligatorio, da selezionare se vogliamo che il campo numerico sia un campo obbligatorio Manuale utente 26

27 Figura 18 Campo data Per i campi di tipo data si possono definire le seguenti caratteristiche: Etichetta, l etichetta descrittiva del campo Valore di default, un eventuale data che vogliamo sia suggerita all accesso Campo obbligatorio, da selezionare se vogliamo che il campo data sia un campo obbligatorio Figura 19 Campo flag Per i campi di tipo flag si possono definire le seguenti caratteristiche: Etichetta, l etichetta descrittiva del campo Valore di default, un eventuale valore che vogliamo sia suggerito all accesso Figura 20 Campo selezione multipla Per i campi di tipo selezione multipla si possono definire le seguenti caratteristiche: Etichetta, l etichetta descrittiva del campo Dimensioni, la larghezza del campo Campo obbligatorio, da selezionare se vogliamo che il campo testo sia un campo obbligatorio Opzioni risposte, l elenco delle risposte che verranno proposte nel campo a selezione multipla Manuale utente 27

28 Figura 21 Scelte le caratteristiche che si vuole abbia il campo selezionato si preme il pulsante Inserisci >> a questo punto nella sezione di destra della videata viene riportata un anteprima di come verrà visualizzato il controllo appena creato. Di fianco ad ogni controllo ci sono le seguenti icone che permettono di gestire il controllo stesso: Sposta il controllo in alto nella maschera del modello Sposta il controllo in basso nella maschera del modello Permette di modificare le caratteristiche del controllo Permette di eliminare il controllo Figura 22 Una volta terminata la configurazione del modello e salvate le modifiche, il nome da noi scelto verrà mostrato tra quelli selezionabili nella prima videata in Comunicazioni varie e la maschera sarà del tutto analoga a quella vista nell anteprima in fase di configurazione. Manuale utente 28

29 Organigramma Questa sezione permette di creare e gestire l organigramma aziendale che potrà essere utilizzato nelle varie funzionalità di dipendente. In questo modo un utente che acceda ai servizi dipendente potrà selezionare dall oggetto organigramma uno qualsiasi dei nominativi che risultano sotto di lui nella linea gerarchica, diversamente se non esistesse un organigramma, potrebbe accedere solo alle funzionalità relative a sé stesso. Chi ha i permessi per poter accedere ai servizi di tipo aziendale, invece, potrà selezionare qualsiasi utente presente nell organigramma, se invece non esistesse l organigramma potrebbe accedere agli utenti definiti nella rubrica aziendale (in ogni caso in Consultazione globale potrà sempre decidere se visualizzare l organigramma o la rubrica). Gestione Questa è la funzione principale per la gestione dell Organigramma. La finestra è suddivisa in due aree, nella sezione di sinistra si vede l albero dell organigramma e le funzionalità per inserire o rimuovere elementi. Quando viene selezionato un elemento, nella sezione di destra è possibile gestire le caratteristiche di tale elemento. Figura 23 Vediamo nel dettaglio le funzionalità della sezione sinistra. In alto viene visualizzata l azienda selezionata e nel caso di uno studio è possibile scegliere una diversa azienda per gestirne l organigramma. Una volta scelta l azienda viene visualizzato tutta la struttura dell organigramma. Se un organigramma non è ancora stato definito il programma propone di crearne uno e sarà visualizzato un unico pulsante Crea che permette di creare un nuovo organigramma vuoto. Sopra e sotto la struttura dell organigramma ci sono due controlli tramite i quali si può accedere ai vari controlli di gestione. Le opzioni sono le seguenti: Manuale utente 29

30 Inserisci permette di inserire un elemento in organigramma nella stessa posizione dell elemento selezionato. Nella sezione di destra vengono visualizzati i controlli per inserire i dati dell elemento da inserire (vengono proposti Ruolo e Unità organizzativa dell elemento selezionato). Inserisci sotto permette di inserire un elemento in organigramma come subordinato dell elemento selezionato. Nella sezione di destra vengono visualizzati i controlli per inserire i dati dell elemento da inserire (viene proposta l Unità organizzativa dell elemento selezionato). Inserisci sopra permette di inserire un elemento in organigramma di cui l elemento selezionato sarà subordinato. Nella sezione di destra vengono visualizzati i controlli per inserire i dati dell elemento da inserire (viene proposta l Unità organizzativa dell elemento selezionato). Copia permette di copiare un elemento o un ramo dell organigramma. Nella schermata successiva appare il pulsante Incolla che permette, dopo aver selezionato un elemento, di incollare ciò che era stato copiato sotto l elemento selezionato. Il pulsante Annulla permette di annullare l operazione. Taglia permette di tagliare un elemento o un ramo dell organigramma. Nella schermata successiva appare il pulsante Incolla che permette, dopo aver selezionato un elemento, di incollare ciò che era stato tagliato sotto l elemento selezionato. Il pulsante Annulla permette di annullare l operazione. Nella parte inferiore della sezione di sinistra ci sono poi due pulsanti. Aggiorna permette di ricreare la struttura dell organigramma per visualizzare eventuali modifiche effettuate da un altro utente. Proprietà visualizza nella sezione di destra le principali caratteristiche che definiscono l organigramma, come Sigla, ovvero il nome identificativo dell organigramma, Descrizione, una descrizione dell organigramma e Stato che definisce lo stato dell organigramma. Lo stato di un organigramma può essere Attivo, quindi l organigramma sarà operativo e utilizzabile nelle varie sezioni di dipendente, o In vestizione pertanto l organigramma non sarà attivo e le varie funzionalità di dipendente si comporteranno come se l organigramma non fosse definito. Quando viene selezionato un elemento dell organigramma nella sezione di destra vengono visualizzate tutte le caratteristiche dell elemento stesso che possono eventualmente essere modificate. Nella parte superiore ci sono le caratteristiche proprie dell elemento. Anagrafica individua l identità in anagrafica dell elemento. Ruolo definisce il ruolo dell elemento nell organigramma. Unità organizzativa definisce l unità organizzativa di cui fa parte l elemento. Descrizione permette di definire una descrizione (opzionale) dell elemento. Supporto (staff) permette di definire che l elemento non è di tipo line (ovvero un elemento che ha autorità gerarchica sugli enti sottoposti), ma di tipo staff (ovvero che è di supporto ad elementi di tipo line) Il controllo Ad interim permette di definire che il ruolo dell elemento in questione è ad interim. Il pulsante Salva permette di memorizzare le impostazioni scelte. Il pulsante Elimina permette di cancellare l elemento selezionato e tutti gli elementi a lui subordinati. Manuale utente 30

31 Sotto i dati dell elemento selezionato, viene visualizzata una griglia con tutti gli elementi a lui subordinati. In questo modo è possibile selezionarne uno o più ed eliminarli tramite l apposito pulsante Elimina posto sotto la griglia. In ogni riga della griglia c è anche un icona lente di ingrandimento che permette di passare alla visualizzazione dei dati dell elemento selezionato. Cliccando tale icona nella parte superiore verranno visualizzate le caratteristiche dell elemento scelto dalla griglia e apparirà il pulsante <Indietro per tornare alla visualizzazione dell elemento padre di quello visualizzato. Ruoli Semplice funzionalità che permette di inserire, modificare o eliminare i ruoli utilizzabili per gli elementi dell organigramma. Unità organizzative Semplice funzionalità che permette di inserire, modificare o eliminare le unità organizzative di cui possono far parte gli elementi dell organigramma. Manuale utente 31

32 Amministrazione Questa funzione permette di eseguire funzioni di amministrazione dell ambiente legato ad una specifica azienda. Configurazione La voce di Amministrazione Configurazione permette di definire dei default per gestire l importazione automatica dei documenti (vedi Inserimento automatico documenti) ed altre opzioni generali dell applicazione. Figura 24 - Configurazione Nella scheda Generale è possibile definire dei template per le notifiche analogamente a quanto succede nella finestra di Gestione Configurazione azienda. Tali template vengono utilizzati in fase di pubblicazione documenti ove richiesta la notifica e non sia stato definito un template in Configurazione azienda. Numero massimo documenti visualizzabili definisce il numero massimo di documenti che possono essere visualizzati nella griglia di consultazione o cronologia. Se viene superato questo valore il programma avverte che i risultati sono troppi e che necessario utilizzare un filtro di ricerca più dettagliato. Numero massimo documenti definisce il numero massimo documenti che possono essere mostrati in griglia, in Cronologia/Novità. Numero massimo giorni definisce il numero massimo di giorni che possono essere mostrati in griglia, in Cronologia/Novità. Numero massimo mesi definisce il numero massimo di mesi che possono essere mostrati in griglia, in Cronologia/Novità. Manuale utente 32

33 Generazione automatica utenti, se si abilita questa opzione, gli utenti per i quali vengono pubblicati i documenti, vengono automaticamente creati e associati all azienda. Abilita gli utenti, selezionando questa opzione gli utenti creati in automatico vengono anche abilitati ad eseguire la login al portale. Figura 25 - Configurazione Nella scheda Permessi consultazione è possibile configurare la Generazione automatica Permessi Applicazione (ACLA) di consultazione per: tutti gli utenti dell'azienda se settata fa sì che, in fase di importazione automatica dei documenti, vengano automaticamente permesse le funzionalità di consultazione (Consultazione, Ricerca Gestione Viste) a tutti gli utenti dell azienda tutti gli utenti del Gruppo Aziendale "supervisors" se settata fa sì che, in fase di importazione automatica dei documenti, vengano automaticamente permesse le funzionalità di consultazione (Consultazione, Ricerca Gestione Viste) a tutti gli utenti del Gruppo Aziendale supervisors (Gruppo Aziendale di sistema) l'utente "supervisor" se settata fa sì che, in fase di importazione automatica dei documenti, vengano automaticamente permesse le funzionalità di consultazione (Consultazione, Ricerca Gestione Viste) all utente supervisor dell azienda nessuno se settata fa sì che, in fase di importazione automatica dei documenti, non vengano impostate ACLA di consultazione (Consultazione, Ricerca Gestione Viste). Le ACLA di consultazione possono essere impostate sia per l azienda proprietaria del documento che, se presente la licenza 5014, per l azienda destinataria. Manuale utente 33

34 Figura 26 - Configurazione Nella scheda Notifiche è possibile configurare Template dei messaggi per le notifiche da ricevere via sms, , gestione messaggi. Manuale utente 34

35 Utilizzo licenze La funzionalità di Amministrazione di Utilizzo Licenze permette di verificare le informazioni relative alla licenza Nello schema in alto si può immediatamente verificare quante sono le licenze disponibili e quanto sono quelle utilizzate per ogni tipo. La quantità specificata in questa licenza corrisponde al numero dei dipendenti per i quali si pubblicano documenti. Grazie al bottone Dettagli è poi possibile verificare il dettaglio della Anagrafiche proprietarie e per ognuna di esse il numero di documenti pubblicati. Figura 27 Manuale utente 35

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Sessione di ripasso su Permessi di accesso ai Dati ( TeamPortal_SessioneRipassoACL.ppt ) Il modulo consente di accedere agli elaborati (stampe,

Dettagli

MANUALE UTENTE. TeamPortal Liste Distribuzioni 20120100

MANUALE UTENTE. TeamPortal Liste Distribuzioni 20120100 MANUALE UTENTE 20120100 INDICE Introduzione... 3 1 - Messaggi... 4 1.1 Creazione / Modifca Email... 6 1.2 Creazione / Modifca Sms... 8 2 -Liste... 10 3 Gruppi Liste... 15 4 Tipi Messaggi... 17 5 Amministrazione...

Dettagli

TeamUpdate Client. TeamPortal TeamUpdate Client 20120300

TeamUpdate Client. TeamPortal TeamUpdate Client 20120300 Client Client INDICE Introduzione... 3 Specifiche Client... 4 Contenuti... 5 Gestione contenuto... 6 Gestione documenti... 8 Contenuti locali... 11 Da gestire... 11 Cronologia... 12 Consultazione... 13

Dettagli

Applicativo: Oggetto: Data di rilascio: 01/06/2011

Applicativo: Oggetto: Data di rilascio: 01/06/2011 Applicativo: Oggetto: Manuale Utente WEBPORTAL Data di rilascio: 01/06/2011 NOVITA Clienti e Documenti Nella sezione Visualizza Clienti è stato affinato il filtro di ricerca con un ulteriore flag per filtrare

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Manuale Amministratore Legalmail Enterprise. Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise

Manuale Amministratore Legalmail Enterprise. Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise Manuale Amministratore Legalmail Enterprise Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise Pagina 2 di 16 Manuale Amministratore Legalmail Enterprise Introduzione a Legalmail Enterprise...3

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Progetto INCOME. Manuale Utente Operatore Installazione

Progetto INCOME. Manuale Utente Operatore Installazione VERSIONI Manuale Utente Operatore Installazione Tosca-Mobile VERS. Motivo Modifiche Data Approvazione Approvatore 1.0 Prima emissione 02/12/11 1/21 Sommario SOMMARIO... 2 INTRODUZIONE... 3 1.1. CONTENUTI

Dettagli

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

GESGOLF SMS ONLINE. Manuale per l utente

GESGOLF SMS ONLINE. Manuale per l utente GESGOLF SMS ONLINE Manuale per l utente Procedura di registrazione 1 Accesso al servizio 3 Personalizzazione della propria base dati 4 Gestione dei contatti 6 Ricerca dei contatti 6 Modifica di un nominativo

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA GUA ALL USO DELL AREA RISERVATA Sommario PREMESSA... 2 1 Come accedere all Area Riservata... 3 2 del Pannello di gestione del sito web... 4 3 delle sezioni... 7 3.1 - Gestione Sito... 7 3.1.1 - AreaRiservata...

Dettagli

Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio e a distanza POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE

Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio e a distanza POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE Il percorso ideale per la riabilitazione dei bambini con difficoltà e disturbi di apprendimento Guida pratica Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC)

Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC) Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC) Il portale HUB è stato realizzato per poter gestire, da un unico punto di accesso, tutte le caselle PEC gestite dall unione. Il portale è

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.1.0 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 CONTABILITA... 3 1.1 Consultazione Mastrini: Richiamo movimenti di anni

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Installazione Installazione tipica Linux Installazione teamportal-linux21-20xx0x00.exe Ambiente dove è installato SysInt/U: Copiare il file

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Il servizio di aggiornamento software e comunicazione con i clienti Il servizio di aggiornamento software e comunicazione con i clienti Esigenze

Dettagli

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax 1 INDICE Capitolo 0: Per iniziare Configurazione. 3 Struttura del software.. 4 Utilizzo del software 5 Capitolo 1: Tabelle di base Clienti 6 Consulenti

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA GUA ALL USO DELL AREA RISERVATA Copyright 2012 Wolters Kluwer Italia Srl 1 Sommario 1 Come accedere all Area Riservata... 4 2 del Pannello di gestione del sito web... 5 3 delle sezioni... 8 3.1 - Gestione

Dettagli

I TUTORI. I tutori vanno creati la prima volta seguendo esclusivamente le procedure sotto descritte.

I TUTORI. I tutori vanno creati la prima volta seguendo esclusivamente le procedure sotto descritte. I TUTORI Indice Del Manuale 1 - Introduzione al Manuale Operativo 2 - Area Tutore o Area Studente? 3 - Come creare tutti insieme i Tutori per ogni alunno? 3.1 - Come creare il secondo tutore per ogni alunno?

Dettagli

Manuale Amministratore

Manuale Amministratore Manuale Amministratore Indice 1. Amministratore di Sistema...3 2. Accesso...3 3. Gestione Azienda...4 3.1. Gestione Azienda / Dati...4 3.2. Gestione Azienda /Operatori...4 3.2.1. Censimento Operatore...5

Dettagli

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Panoramica... 2 Menù principale... 2 Link Licenza... 3 Link Dati del tecnico... 3 Link

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009)

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) I N D I C E VISUALIZZAZIONE PDF COLORE E RIDUZIONE.4 INVIO MAIL MULTIPLA IN PDF O SOMMARIO.5 GESTIONE 9 GESTIONE TESTATE..9

Dettagli

PANNELLO DI CONTROLLO

PANNELLO DI CONTROLLO PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA GUIDA RAPIDA PER L UTILIZZO DI PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA INDICE DEGLI ARGOMENTI 1. BENVENUTO 2. PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Invalidita Civile Fase Concessoria. Manuale applicativo patronato

Invalidita Civile Fase Concessoria. Manuale applicativo patronato Invalidita Civile Fase Concessoria Manuale applicativo patronato Sommario 1. Avviso... 3 2. Menù... 4 3. Invio Ap70... 5 4. Visualizza Esito Invio... 6 5. Area Download... 7 6. Lista delle prestazioni...

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE... MANUALE DITTA 1 SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 2. RICEZIONE PASSWORD 5 3. ACCESSO AL PORTALE STUDIOWEB 6 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

Dettagli

PANNELLO DI CONTROLLO

PANNELLO DI CONTROLLO GUIDA RAPIDA PER L UTILIZZO DEL PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA INDICE DEGLI ARGOMENTI Pag. 1. BENVENUTO 2 2. PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA 3 2.1. LOGIN 3 3. GESTIONE DEL

Dettagli

Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti)

Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti) GUIDE Sa.Sol. Desk: Rete Telematica tra le Associazioni di Volontariato della Sardegna Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti) Argomento Descrizione Gestione

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli

MANUALE UTENTE VERSIONE A.1.1

MANUALE UTENTE VERSIONE A.1.1 MANUALE UTENTE VERSIONE A.1.1 (11/ 2014) 1 Sommario PREMESSA... 3 1 SPECIFICHE E CARATTERISTICHE... 4 1.1 Accesso al programma... 5 1.2 Area riservata... 6 2 INSERIMENTO NUOVO PROGRAMMA DI VIAGGIO... 6

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

Entrematic. Guida all e-commerce

Entrematic. Guida all e-commerce Entrematic Guida all e-commerce Introduzione alla guida Introduzione alla guida Introduzione alla guida Indice Attivazione di un account - Gestione dell account e modifica della password - Creazione e

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB o RICERCA p3 Ricerca rapida Ricerca avanzata o ARTICOLI p5 Visualizza Modifica Elimina/Recupera Ordina o RUBRICHE p11 Visualizzazione Gestione rubriche

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Manuale operatore CUP on-line (v.1)

Manuale operatore CUP on-line (v.1) Manuale operatore CUP on-line (v.1) In questo manuale sarà effettuata una panoramica sull utilizzo e sulle principali funzioni del programma CUP (Centro Unico di Prenotazione), disponibile on-line agli

Dettagli

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti Manuale Utente Sistema Informativo Ufficio Sistema di registrazione Registrazione Utenti.doc Pag. 1 di 18 Accesso al sistema Il, quale elemento del NSIS, è integrato con il sistema di sicurezza e di profilatura

Dettagli

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0 Manuale Utente 1 PREMESSA In forza di quanto disposto dall art.18, comma 1, del decreto legge 1 luglio 2009, n.78, convertito con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n.102 è stato emanato il decreto

Dettagli

ALBO FORNITORI MEDIASET

ALBO FORNITORI MEDIASET e-procurement TMP-018_11 MEDIASET ALBO FORNITORI MEDIASET Manuale_BUYER_vOnline.doc Pagina 1 di 46 e-procurement TMP-018_11 Sommario MEDIASET... 1 ALBO FORNITORI MEDIASET... 1 INTRODUZIONE... 4 STRUTTURA

Dettagli

Scrutinio Argo Software s.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

Scrutinio Argo Software s.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 INDICE INDICE...2 PREMESSA...3 MENÙ PRINCIPALE...4 ICONE UTILIZZATE PER ACCEDERE ALLE PROCEDURE PIÙ FREQUENTEMENTE USATE...5 ICONE UTILIZZATE NELLE PROCEDURE DI STAMPA...6 SISTEMA...7 SCRUTINI...7 CARICAMENTO

Dettagli

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb Fabio Cannone Consulente Software Settembre 2014 email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb BIBLIO è il software per la catalogazione e la gestione del prestito dei libri adottato

Dettagli

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1 1. Come iscriversi a Google Sites: a. collegarsi al sito www.google.it b. clic su altro Sites Registrati a Google Sites e. inserire il proprio indirizzo e-mail f. inserire una password g. re-inserire la

Dettagli

www.renatopatrignani.it 1

www.renatopatrignani.it 1 APRIRE UN PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA MODIFICARE IL TIPO DI VISUALIZZAZIONE LEGGERE UN CHIUDERE IL PROGRAMMA ESERCITAZIONI Outlook Express, il programma più diffuso per la gestione della posta elettronica,

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

Manuale NoiPA. Gestione Anagrafica. Documento di sintesi Versione 1.5 del 24/03/2014. Pagina 1 di 38

Manuale NoiPA. Gestione Anagrafica. Documento di sintesi Versione 1.5 del 24/03/2014. Pagina 1 di 38 Manuale NoiPA Gestione Anagrafica Documento di sintesi Versione 1.5 del 24/03/2014 Pagina 1 di 38 Indice 1 Introduzione... 3 2 Aspetti generali... 4 2.1 Interfaccia grafica... 5 2.2 Standard di utilizzo...

Dettagli

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext

Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext CREAZIONE UTENZE DOCENTI Per creare le utenze dei docenti per l'utilizzo su Scuolanext è necessario eseguire delle operazioni preliminari

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Banca dati Professioniste in rete per le P.A. Guida all uso per le Professioniste

Banca dati Professioniste in rete per le P.A. Guida all uso per le Professioniste Banca dati Professioniste in rete per le P.A. Guida all uso per le Professioniste versione 2.1 24/09/2015 aggiornamenti: 23-set-2015; 24-set-2015 Autore: Francesco Brunetta (http://www.francescobrunetta.it/)

Dettagli

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Panoramica delle funzionalità Questa guida contiene le informazioni necessarie per utilizzare il pacchetto TQ Sistema in modo veloce ed efficiente, mediante

Dettagli

Abbonamento alla consultazione delle Norme UNI MANUALE D USO. Ver. 1 Settembre 2014

Abbonamento alla consultazione delle Norme UNI MANUALE D USO. Ver. 1 Settembre 2014 MANUALE D USO Ver. 1 Settembre 2014 Pag. 1 di 40 Manuale d uso ver. 2.1 luglio 2014 UTENTE ABBONAMENTO Pag. 2 di 40 Manuale d uso ver. 2.1 luglio 2014 SPAZIO PERSONALE Dopo aver eseguito il login appare

Dettagli

Utilizzo del Terminalino

Utilizzo del Terminalino Utilizzo del Terminalino Tasti: - ENT: funzionano come INVIO - SCAN: per attivare il lettore di barcode - ESC: per uscire dal Menù in cui si è entrati - BKSP: per cancellare l ultimo carattere digitato

Dettagli

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Versione 5.1 29/10/2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Schermata principale... 6 2. Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

SIFORM MANUALE VOUCHER FORMATIVI A DOMANDA AZIENDALE

SIFORM MANUALE VOUCHER FORMATIVI A DOMANDA AZIENDALE SIFORM MANUALE VOUCHER FORMATIVI A DOMANDA AZIENDALE 1 Informazioni generali...2 2 Procedura di autenticazione...2 2.1 Registrazione impresa...3 3 Anagrafica impresa...4 3.1 Impresa...4 3.2 Ricerca persone

Dettagli

Guida operativa. My Legal Corner. BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ

Guida operativa. My Legal Corner. BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ Guida operativa My Legal Corner BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ Via Bono Cairoli 28/A - 20127 Milano (MI) Help desk: 02 29529140 Num. Verde da fisso: 800 978542 E-mail: info@bestsoft.it Sito Internet: www.bestsoft.it

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE

MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE 1/6 MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE Per prima cosa si ringrazia per aver scelto ImmobiPhone e per aver dato fiducia al suo autore. Il presente documento istruisce l'utilizzatore sull'uso del programma

Dettagli

Manuale d uso software Gestione Documenti

Manuale d uso software Gestione Documenti Manuale d uso software Gestione Documenti 1 Installazione del Programma Il programma Gestione Documenti può essere scaricato dal sito www.studioinformaticasnc.com oppure può essere richiesto l invio del

Dettagli

Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori

Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori - 1 - 1. Logon alla pagina del portale Collegarsi tramite browser al portale fornitori accedendo al seguente link: https://procurement.finmeccanica.com

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

Progetto NoiPA per la gestione giuridico- economica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio

Progetto NoiPA per la gestione giuridico- economica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Progetto NoiPA per la gestione giuridico- economica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Pillole operative Gestione anagrafica Versione 1.0 del 22/05/2014

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Versione 2.0 29 OTTOBRE 2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 3 1.1 Autenticazione... 3 1.2 Menù e nome utente... 5 2. Profilo utente...

Dettagli

MANUALE UTENTE. Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO. stato documento draft approvato consegnato

MANUALE UTENTE. Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO. stato documento draft approvato consegnato MANUALE UTENTE Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.7 Creato 21/12/2009 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1 Ambito di

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: STUDIO GECOM Evolution

Dettagli

IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente

IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente IL TELEFONO DI ALICE Manuale utente INDICE 1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 2 2 ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO 2 3 INVIO CHIAMATA 3 4 LISTA CONTATTI 4 5 CONTATTI ABILITATI 7 6 RICEZIONE DELLA CHIAMATA 8 7 REGISTRAZIONE

Dettagli

GUIDA ALL USO DEL PANNELLO DI GESTIONE SITO WEB

GUIDA ALL USO DEL PANNELLO DI GESTIONE SITO WEB GUIDA ALL USO DEL PANNELLO DI GESTIONE SITO WEB Copyright 2014 Wolters Kluwer Italia Srl 1 Sommario 1 Come accedere al Pannello di gestione... 4 2 del Pannello di gestione del sito web... 5 3 delle sezioni...

Dettagli

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo RECUPERO CREDITI Gestione del Credito Clienti Programma pensato per la funzione di gestione del credito: permette di memorizzare tutte le informazioni relative alle azioni

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

Self care Area Riservata Sistema Completo. La guida rapida per l utilizzo dell area riservata Sistema Completo

Self care Area Riservata Sistema Completo. La guida rapida per l utilizzo dell area riservata Sistema Completo Self care Area Riservata Sistema Completo La guida rapida per l utilizzo dell area riservata Sistema Completo Sistema Completo: l area riservata disponibile per tutti i clienti per il recapito dei pacchetti

Dettagli

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente.

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. GALILEI Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. ESERCITAZIONE PER L UTILIZZO DELLA WEB-INTRANET DI COLLABORAZIONE ASINCRONA SU RETE INTERNET Ing.

Dettagli

Manuale d uso Gestione Condomini

Manuale d uso Gestione Condomini Manuale d uso Gestione Condomini Guida Per Amministratori Indice 1. Introduzione 1.1 Principali Videate pag. 3 2. Comandi 2.1 Inserire una riga pag. 4 2.2 Cancellare una riga pag. 4 2.3 Aggiornare una

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

Manuale Utente 1 Ultimo aggiornamento: 2015/12/22 ifatt

Manuale Utente 1 Ultimo aggiornamento: 2015/12/22 ifatt Manuale Utente 1 Ultimo aggiornamento: 2015/12/22 ifatt Indice Introduzione... 1 Interfaccia... 2 Introduzione La fatturazione cambia volto. Semplice, certa, elettronica ifatt cambia il modo di gestire

Dettagli

PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione

PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione Portale Numero Verde Vivisol pag. 1 di 31 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. SCHERMATA PRINCIPALE...4 3. REPERIBILITÀ...5 4. RICERCA

Dettagli

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014 Programma Client MUT vers. 2.2.5 28 Maggio 2014 Principali modifiche rispetto alla versione precedente e Riepilogo funzionalità Nella nuova versione 2.2.5 del Client MUT sono state migliorate alcune funzioni

Dettagli

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE Pag. 1 di 14 PORTALE FATTURE Pag. 2 di 14 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Accesso al sistema... 3 3. Fattura passiva... 3 3.1 FATTURE IN ENTRATA RICEVUTE 3 4. Fattura attiva a PA... 7 4.1 INSERIMENTO MANUALE

Dettagli

HSH Informatica e Cultura s.r.l. OPEN.TE SOFTWARE PER GESTIONE E LA PUBBLICAZIONE DEI DATI AI SENSI DELLA L.N. 190/2012 GUIDA ALL USO

HSH Informatica e Cultura s.r.l. OPEN.TE SOFTWARE PER GESTIONE E LA PUBBLICAZIONE DEI DATI AI SENSI DELLA L.N. 190/2012 GUIDA ALL USO HSH Informatica e Cultura s.r.l. OPEN.TE SOFTWARE PER GESTIONE E LA PUBBLICAZIONE DEI DATI AI SENSI DELLA L.N. 190/2012 GUIDA ALL USO SOMMARIO Sommario Specifiche 1 Diritti di Autore e Clausole di Riservatezza

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli