DOCUMENTO RIPORTANTE INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI FINANZIARI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOCUMENTO RIPORTANTE INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI FINANZIARI"

Transcript

1 DOCUMENTO RIPORTANTE INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI FINANZIARI PREMESSA Prima effettuare un investiment in strumenti finanziari l investitre deve infrmarsi press il prpri intermeari sulla natura ed i rischi delle perazini che si accinge a cmpiere e deve cncludere una specifica perazine sl se ha ben cmpres tutte le caratteristiche ed il grad espsizine al rischi che essa cmprta. Inltre l investitre e l intermeari devn cllabrare per valutare se l investiment è apprpriat cnsiderand l esperienza e cnscenza in materia investimenti da parte dell investitre medesim. Nella prestazine dei servizi cnsulenza e gestine prtafgli, l investitre e l intermeari devn cllabrare per valutare se l investiment è adeguat, cnsiderand nn sl l esperienza e cnscenza ma anche la situazine patrimniale e gli biettivi dell investitre stess. 1. La valutazine del rischi un investiment in strumenti finanziari. La cnscenza degli elementi utili e necessari per identificare, analizzare e valutare i rischi cmunemente assciati agli investimenti in prdtti e strumenti finanziari, venta essenziale nella scelta del miglir prdtt pssibile, in cnsiderazine della prpensine al rischi e delle pssibilità ecnmiche del cliente. In sintesi il cncett rischi può essere definit cme la variabilità dei risultati intrn ad un valre attes. A tal prpsit si espngn le principali tiplgie rischi. A - mercat Il rischi mercat è la prbabilità ttenere dalle perazini negziazine in strumenti finanziari un renment vers da quell attes. In particlare rappresenta la perta il guadagn ptenziale una psizine un prtafgli titli, in un determinat rizznte temprale, in seguit alle variazini delle variabili mercat (tassi interesse, qutazini azinarie, tassi cambi, cmmty...). prezz è definit cme la variabilità del valre titli delle merci determinata dall andament dei mercati finanziari. Si stingue il rischi prezz generic che riguarda tutt il mercat (es. mercat azinari), da quell specific che è riferit al singl titl/emittente (es. una specifica azine). Il rischi prezz si manifesta cme ptenziale riduzine del valre mercat dell investiment causat da variazini delle qutazini. interesse si manifesta quand il valre mercat dell strument finanziari è sensibile a variazini dei tassi interesse mercat. Tale rischi è tant maggire quant più lntana è la scadenza dell strument ed è tipic delle bbligazini e dei derivati sui tassi interesse. Il tass ( saggi ) interesse rappresenta la misura dell interesse che remunera l investitre; viene espress in percentuale per un determinat perid temp ed inca il cst del denar. Il tass interesse è variabile in funzine della visa riferiment, del rischi cnness alla slvibilità dell emittente e della durata dell strument finanziari. cambi si manifesta quand l strument finanziari è denminat in valuta versa da quella dmestica ed è sensibile alle variazini dei tassi cambi. Queste variazini pssn prtare ad una perta del ptere acquist della mneta detenuta ed una perta del valre degli strumenti finanziari. vlatilità è misurat attravers un ince che rappresenta la variazine percentuale dei prezzi nel temp. liquità si manifesta quand un strument finanziari nn si trasfrma prntamente in mneta senza che quest cmprti un perta valre. Il rischi liquità pende dalle caratteristiche del mercat in cui l strument è negziat. Gli strumenti trattati su mercati reglamentati sn, nrma, più liqui rispett a quelli trattati su mercati nn reglamentati in quant l elevat numer investitri e la numersità degli scambi cnducn alla frmazine prezzi più affidabili. B - cret il rischi cret rappresenta la pssibilità che una variazine inattesa del merit cretizi una cntrparte generi una crrispndente variazine inattesa del prezz dell strument finanziari negziat e detenut dall investitre. spread cret è definit cme il fferenziale renment tra le bbligazini emesse da emittenti cn fferenti merit cretizi; l spread è più elevat nel cas bass merit cretizi e più cntenut in cas bun merit cretizi. inslvenza dell emittente rappresenta la pssibilità che l emittente nn sia in grad, in futur, far frnte reglarmente agli impegni finanziari assunti (pagament cedle e/ rimbrs capitale) alle date stabilite. svran rappresenta la pssibilità che l emittente svran nn sia in grad, in futur, far frnte reglarmente agli impegni finanziari assunti (pagament cedle e/ rimbrs capitale) alle date stabilite. subrnazine è tipic delle emissini bbligazinarie subrnate che, in cas inslvenza e/ liquidazine dell emittente, ptrebber generare perte superiri rispett alle bbligazini rnarie. 1

2 2. Tiplgie strumenti e prdtti finanziari trattati dalla Banca La Banca mette a spsizine della prpria Clientela, nell ambit dei servizi investiment, le seguenti tiplgie prdtti e strumenti finanziari: Titli rappresentativi capitale rischi Il titl rappresentativ capitale rischi maggirmente ffus è l azine. Essa rappresenta l unità minima partecipazine al capitale sciale una scietà e il detentre venta sci della scietà che ha emess il titl. Pssn essere emesse verse categrie azini. Il sci partecipa, alla pari degli altri sci della medesima categria, al rischi ecnmic dell azienda. La remunerazine dell azine è in via generale cllegata all andament ecnmic dell emittente ed è in genere subrnata alla decisine dell assemblea dei sci relativamente alla stribuzine (ttale e/ parziale) degli utili realizzati. In cas falliment della scietà, il detentre delle azini sarà remunerat sl dp che sarann sdsfatte tutte le ragini cretrie degli altri prtatri interesse. Le azini pssn essere nminative al prtatre (es: le azini risparmi). Azini rnarie Azine che nn attribuisce ai detentri alcun privilegi in relazine alla stribuzine dei viden alla ripartizine dell'attiv in sede liquidazine della scietà. L Statut sciale può prevedere la emissine azini verse categrie, definendne i ritti ed il cntenut, ferm restand che tutte le azini appartenenti alla medesima categria cnferiscn identici ritti. Azini risparmi Azine priva del ritt vt che gde privilegi patrimniali rispett alle azini rnarie, definiti nell Statut sciale. Azini privilegiate Diritti pzine Azine che attribuisce ai titlari un ritt prirità rispett agli azinisti rnari in sede stribuzine degli utili e rimbrs del capitale all scigliment della scietà cmprtand, tuttavia, la limitazine dei ritti amministrativi (ritt vt, ritt impugnativa delle delibere assembleari, ritt recess, ritt pzine). Strument che cnsente agli azinisti una scietà sttscrivere azini, titli cnvertibili in azini nuva emissine prprzinalmente alle azini già pssedute. Nel cas in cui l'azinista nn abbia intenzine partecipare a nuve sttscrizini, il ritt ptrà essere cedut sul mercat finanziari. Titli rappresentativi debit Il titl rappresentativ del capitale debit maggirmente nt e ffus è l bbligazine. L emissine titli debit è utilizzata dalle scietà prevalentemente cn finalità racclta fn: nell specific chi le emette acquisisce risrse che restituisce ad una determinata scadenza e sulle quali ricnsce un interesse, esplicit (cedla) implicit (zer cupn); l investitre versa una smma che riavrà a termine e riceve l interesse stabilit. Ogni titl rappresenta una frazine uguale valre nminale e cn uguali ritti un unica perazine finanziament. Gli elementi caratteristici sn: il tass interesse nminale fiss (se predeterminat), variabile ( se incizzat a parametri mercat rivebili pericamente), mist (cmbinazine fiss e variabile); la durata; la mdalità pagament degli interessi perica (date prestabilite), a scadenza (zer cupn); la mdalità rimbrs rnaria (unica sluzine alla scadenza e/ a qute ammrtament a date prestabilite), strarnaria (rimbrs anticipat); il prezz rimbrs fiss (predeterminat), variabile (sggett agli andamenti mercat). Titli Stat I titli Stat sn strumenti finanziari emessi dai gverni nazinali, in eur in visa. Per quant riguarda l Stat italian: B.O.T. - Buni Ornari del Tesr Titli zer cupn (tass fiss) la cui durata nn può superare i 12 mesi. C.C.T. Certificati Cret del Tesr Titli a tass variabile cn cedle incizzate al renment dei B.O.T. la cui durata è nrmalmente 7 anni. 2

3 C.C.T.eu Certificati Cret del Tesr Incizzati a Euribr C.T.Z.. Certificati del Tesr Zer cupn Titli a tass variabile cn cedle incizzate al tass Euribr la cui durata è nrmalmente 7 anni. Titli zer cupn (tass fiss) la cui durata nn può superare i 24 mesi. B.T.P. Buni del Tesr Pliennali Titli a tass nminale fiss, pagabile cn cedle semestrali, la cui scadenza può avere un minim 3 anni ed un massim 30 anni. B.T.Pi Buni del Tesr Pliennali Titli a tass a variabile che frniscn all investitre una prtezine cntr l aument del livell dei prezzi. Il capitale a incizzati all inflazine scadenza e le cedle pagate semestralmente sn rivalutate in base all inflazine dei paesi appartenenti all area Eur (ince Eurstat). La lr durata varia da un minim 5 anni ad un massim 30 anni. Titli Emittenti Svranazinali I titli Svranazinali sn bbligazini emesse da rganizzazini internazinali (es: FMI, UE, BIR) e da banche multilaterali svilupp (ad es. Banca Eurpea per gli investimenti) che racclgn fn per finanziare prgetti gvernativi aziende private in verse parti del mnd e pssn essere denminate in valute frti e/ in valute paesi emergenti. Obbligazini scietarie (crprate bnd) Le bbligazini scietarie sn quelle in cui l emittente è rappresentat da una scietà ritt privat (ad esempi: banche, assicurazini, scietà industriali). Obbligazini Senir Appartengn a questa categria le bbligazini che, in cas in cui l emittente nn sia in grad pagare gli interessi e/ rimbrsare il capitale, sn sdsfatte cn le stesse mdalità previste per gli altri cretri nn garantiti e/ nn privilegiati. Obbligazini che attribuiscn il ritt percepire, secnd le mdalità prestabilite, gli interessi e a scadenza il rimbrs del Ornarie (plain vanilla) capitale pari al valre nminale; nn presentan alcuna cmpnente derivativa. Obbligazini Strutturate Obbligazini scmpnibili in un bbligazine rnaria e in un strument finanziari derivat che cnsente all investitre percepire un renment aleatri legat all andament una più attività sttstanti. Alcune tiplgie bbligazini strutturate (es: reverse cnvertible) pssn cmprtare, in relazine all andament del mercat, un rimbrs anche inferire rispett al valre nminale. Obbligazini Cnvertibili Obbligazini che pssn essere cnvertite in azini della scietà che le ha emesse. L investitre, a seguit della cnversine, cessa essere cretre ed acquisisce i ritti patrimniali ed amministrativi caratteristici degli azinisti. Appartengn a questa categria le bbligazini il cui rimbrs, nel cas liquidazine falliment dell'emittente vver in presenza situazini assimilabili in presenza altre situazini previste dal reglament dell emissine, avviene successivamente a quell dei cretri rnari, cmprese le nrmali bbligazini definite senir. Le bbligazini subrnate si Obbligazini Subrnate stingun dalle altre bbligazini nn in base al tip tass, ma per la tiplgia subrnazine e rischi. Si tratta titli cn rischi più elevat rispett a quell delle bbligazini rnarie e pertant sn caratterizzate da un maggir renment. Le bbligazini subrnate nn sn cnsiderate strumenti debit trazinali ma, in relazine al grad subrnazine, pssn essere valutate alla stregua strumenti capitale rischi e rappresentan spess un'alternativa al più csts cllcament azini. Sn generalmente emesse da banche e cmpagnie assicurazine, ma pssn essere emesse anche da altri emittenti. Nel cas delle banche esistn verse tiplgie bbligazini ad gnuna delle quali si accmpagnan verse caratteristiche finanziarie. Obbligazini Tier I Le bbligazini bancarie Tier I in presenza andamenti negativi della gestine e in cas liquidazine garantiscn ai lr pssessri il privilegi rispett ai detentri azini rnarie e risparmi, ma sn subrnate rispett a tutti gli altri creti. Esse rappresentan la tiplgia più rischisa avend caratteristiche che le accmunan sia ai titli debit che capitale. Nel cas in cui l emittente nn abbia utili stribuibili nn paghi vidend agli azinisti la cedla può essere cancellata. Hann durata indeterminata mlt lunga. 3

4 Obbligazini Upper Tier II Obbligazini Lwer Tier II Obbligazini Tier III Le bbligazini bancarie Upper Tier II sn men rischise delle bbligazini Tier I. La lr durata minima è 10 anni e, nel cas andamenti negativi dell emittente, le bbligazini nn prevedn la cancellazine delle cedle, ma sl la sspensine. Le cedle sarann pagate successivamente il prim ann in cui l emittente realizzerà un utile; nn è prevista alcuna ricapitalizzazine. Sn rimbrsate cn precedenza prima rispett alle azini ed alle bbligazini Tier I. Le bbligazini bancarie Lwer Tier II, cn scadenza intrn ai 10 anni, rappresentan unacategria privilegiata (minr subrnazine) all intern dei subrnati Tier II. Le cedle sn blccate in cas inslvenza. Il rimbrs anticipat può avvenire sl su iniziativa dell emittente previa autrizzazine della Banca d Italia. La durata del rapprt deve essere pari superire ai 5 anni e, se indeterminata, deve cntemplare per il rimbrs un preavvis almen 5 anni. Le bbligazini Tier III sn la categria cn minr subrnazine (maggir prirità). Hann scadenza breve, dai 2 ai 4 anni e una remunerazine pari a quella prevista per le bbligazini Lwer Tier II. Le smme derivanti dai titli subrnati nn ptrann essere utilizzate per la cpertura perte. Asset Back Securities (ABS) Cvered Bnd (bbligazini garantite) Strumenti finanziari emessi a frnte perazini cartlarizzazine da particlari intermeari per finanziare l acquist del prtafgli attività ggett dell perazine cartlarizzazine. Cn l emissine nasce un legame rett tra le attività presenti nel prtafgli e l strument finanziari. I flussi cassa prvenienti dalle attività presenti nel prtafgli vengn utilizzati per rimbrsare interessi e capitale dei titli emessi. Il prtafgli sttstante può essere cstituit da mutui iptecari, prestiti bbligazinari, creti cmmerciali e creti derivanti da carte cret. Strumenti finanziari cn prfil rischi cntenut, il cui schema prevede la cessine da parte una Banca ad una scietà veicl attività elevat livell cretizi e l emissine bbligazini garantite a valere sugli attivi acquistati e cstituiti in un patrimni separat. Strumenti finanziari derivati I derivati sn strumenti finanziari il cui valre pende dall andament un attività variabile ince sttstante. Tali attività pssn avere natura: Finanziaria: titli azinari, inci, tassi interesse e cambi; Reale: metalli base (ferr, allumini, ecc..), metalli prezisi (r, argent, ecc..), prdtti agricli (gran, mais, ecc..), prdtti energetici (gas, petrli e sui derivati). Gli strumenti finanziari derivati pssn essere simmetrici asimmetrici. Nel prim cas entrambi i cntraenti (acquirente e ventre) si impegnan ad effettuare una più prestazini fin alla data scadenza, viceversa, nei derivati asimmetrici, sltant il ventre è bbligat a sdsfare la vlntà del cmpratre, a frnte del pagament un crrispettiv (generalmente definit premi). In via generale, negli strumenti finanziari derivati si riscntra la presenza della leva finanziaria (definibile in via apprssimata cme rapprt tra i capitali cntrattualmente impegnati e quelli effettivamente impiegati), che permette assumere psizini rilevanti cn un impieg più limitat capitale. Le principali finalità assciate alla negziazine strumenti finanziari derivati sn: cpertura psizini (hedging) : strategia che ha l biettiv prteggere il valre dell attività sttstante da variazini indesiderate dei prezzi mercat. La negziazine dell strument derivat cnsente neutralizzare l'andament del mercat attravers il bilanciament delle perte/guadagni sulla psizine sttstante cn i guadagni/perte sul derivat; speculazine: peratività finalizzata a realizzare un prfitt in funzine dell'evluzine del valre dell'attività 4

5 sttstante e/ altre variabili mercat; arbitraggi: strategia che sfrutta un mmentane sallineament tra l'andament del prezz del derivat e quell del sttstante (destinati a cincidere all'att della scadenza del cntratt). La struttura è cmpsta dalla venta dell strument spravvalutat e dall acquist quell sttvalutat per ttenere un prfitt priv rischi. Strumenti finanziari derivati rappresentati da valri mbiliari Warrant Exchange Traded Cmmties (E.T.C.) Strumenti derivati cartlarizzati (securitized derivatives) Cvered Warrant Appartengn a questa categria quegli strumenti che sn rappresentati da titli e pssn essere negziati nel mercat dei capitali, la cui negziazine cmprta un reglament in cntanti. Strument finanziari derivat che cnferisce al pssessre la facltà acquist (warrant call) venta (warrant put) una determinata attività sttstante ad un prezz predeterminat. L esercizi della cmpraventa può essere effettuat a scadenza fissa (eurpea) ppure entr una certa data (americana); il warrant è assimilabile ad un pzine. Il warrant tip call è particlarmente utilizzat dalle scietà al fine rendere più appetibili le prprie bbligazini (bbligazini cum warrant) ppure al fine raccgliere nuve risrse meante aumenti capitale. Il warrant è un strument che può circlare separatamente rispett al titl principale e si fferenzia dall pzine per la mdalità trasferiment, per una maggire durata e per la mancanza un sistema margini. Strumenti finanziari derivati emessi a frnte un investiment effettuat dall emittente rettamente su merci attravers derivati. Il valre degli E.T.C. è cllegat all andament (rett inrett) dei prezzi delle attività ggett dell investiment ppure al valre inci panieri relativi a tali attività. In pratica si tratta titli senza scadenza emessi da un Special Purpse Vehicle (S.P.V.) a frnte dell investiment rett in una materia prima in cntratti su merci stipulati cn peratri internazinali elevat stanng. La gamma cmmty replicata dagli E.T.C. è mlt ampia e nn si limita alle single materie prime, ma si estende a lr inci e sttinci. Ciò permette al risparmiatre sia investire sull andament del valre una singla materia prima sia versificare l investiment attravers un paniere cmmty. Le attività acquistate dall emittente cn i prventi derivanti dalla sttscrizine degli E.T.C. cstituiscn patrimni separat a tutti gli effetti da quell della S.P.V. e da quell eventuali altre emissini. Inltre, le attività acquistate cn i prventi derivanti dalle sttscrizini, nnché i prventi generati dalle stesse attività, sn destinati in via esclusiva al sdsfaciment dei ritti incrprati negli strumenti finanziari in questine ed eventualmente alla cpertura dei csti dell perazine. Sulle attività cmprese nel patrimni separat nn sn ammesse azini recuper da parte dei cretri versi dai prtatri dei relativi E.T.C.. In sintesi, gli E.T.C.: sn negziati in Brsa cme le azini; replican passivamente la perfrmance della materia prima degli inci materie prime cui fann riferiment. Strumenti finanziari derivati, rappresentati da titli regla negziabili su mercati reglamentati sistemi multilaterali negziaizne, che pssn essere emessi da un intermeari finanziari, da scietà, da enti cn particlari requisiti patrimniali e vigilanza, da stati e/ rganismi internazinali. Per eliminare situazini cnflitt interesse, l'emittente un derivat cartlarizzat nn può cincidere cn l'emittente dell strument sttstante. Tutte le categrie degli strumenti cartlarizzati pssn avere cme sttstante azini e titli stat ad elevata liquità, inci, tassi interesse, valute e merci. Strumenti finanziari, versi dai warrant, che cnferiscn al detentre la facltà acquistare e/ vendere, alla ( entr la) data scadenza, un cert quantitativ dell attività sttstante (strumenti finanziari, metalli prezisi, tassi, valute, inci) a un prezz prestabilit (prezz esercizi strike price). L esercizi un cvered warrant può cmprtare la cnsegna fisica del sttstante ppure la liquidazine mnetaria della fferenza, se psitiva, tra: il prezz dell attività sttstante e l strike price (nel cas cvered warrant call); l strike price e il prezz dell attività sttstante (nel cas cvered warrant put). 5

6 Certificate Strumenti finanziari cstituiti da una cmbinazine pzini che replican, cn senza effett leva, l andament dell attività sttstante cui si riferiscn. Investment Certificate Certificate senza effett leva che cstituiscn un alternativa all investiment rett nel sttstante, anche per imprti cntenuti. Certificate a capitale Strumenti finanziari che cnsentn puntare sul rialz ( sul ribass) dell attività sttstante. Il livell prtezine del prtett/garantit capitale investit, ttale e/ parziale, è definit in fase emissine del prdtt. Certificate a capitale cnzinatamente prtett/garantit Certificate a capitale nn prtett/garantit Leverage Certificate Strumenti finanziari che cnsentn puntare sul rialz dell attività sttstante cn prtezine del capitale investit (sl se il prezz del sttstante nn tcca la barriera prtezine) e, per alcune tiplgie, cnsentn guadagnare anche in cas ribassi cntenuti. Strumenti finanziari che espngn cmpletamente l investitre alla perfrmance realizzata da un specific sttstante. La perfrmance può essere al ribass, al rialz, prprzinale più che prprzinale. Il sttstante è slitamente rappresentat da inci, cmmty, panieri e/, più in generale, da strumenti nn facilmente raggiungibili dal risparmiatre cn investimenti retti. Certificate cn effett leva e a capitale nn prtett, che cnsentn ttenere renmenti più elevati ma cn assunzine rischi maggiri. Cn tali prdtti si acquisisce il ritt cmperare vendere un valre sttstante a un prezz esercizi (strike) e a una data prestabiliti. La presenza dell effett leva nel certificate : permette impiegare un capitale minre rispett a quell necessari per un investiment rett nel valre sttstante; cnsente mltiplicare la perfrmance del sttstante; amplifica nn sl i guadagni, ma anche le eventuali perte. In quest ultim cas l investitre è espst al rischi estinzine anticipata del certificate e alla perta ttale del capitale investit (raggiungiment dell stp lss). Strumenti finanziari derivati rappresentati da cntratti Derivati negziati su mercati reglamentati Strumenti finanziari derivati rappresentati da cntratti standarzzati e/ persnalizzati. Cntratti le cui caratteristiche sn standarzzate e definite dall autrità del mercat su cui vengn negziati; tali caratteristiche riguardan l attività sttstante, la durata, il tagli minim negziazine, le mdalità liquidazine, i sistemi garanzia, i margini iniziali e perici richiesti, ecc. In Italia il mercat reglamentat degli strumenti finanziari derivati è denminat IDEM. In particlare su tale mercat si negzian cntratti future e cntratti d pzine aventi cme attività sttstante inci singli titli azinari ed è gestit da Brsa Italiana S.p.A.. La negziazine degli strumenti finanziari derivati su mercati reglamentati cmprta imprtanti effetti: negziazine del prezz del cntratt anche in assenza una cntrattazine vera e prpria fra due parti; vantaggi in termini liquità degli scambi cn riduzine dei csti a caric dagli peratri; presenza della Clearing Huse ( per il mercat italian è la Cassa Cmpensazine e Garanzia (CC&G)) cl cmpit assicurare il bun fine delle perazini, la liquidazine e la marginazine girnaliera dei prfitti e delle perte cnseguiti dalle parti. La Clearing Huse si interpne in tutte le transazini cncluse sul mercat reglamentat; in cas inadempiment una delle due parti, la Clearing Huse garantisce il bun esit della transazine, salv pi rivalersi sul sggett inadempiente. Cntratt standarzzat a termine che rappresenta l bblig scambiare un quantitativ una specifica attività sttstante ad una certa data futura e ad un prezz prestabilit (c.d. future price). 6

7 Cntratti future Opzini In relazine all attività sttstante il cntratt future assume verse denminazini: cmmty future se è una merce; financial future se è un attività finanziaria (ed in particlare stck future se l attività sttstante è un azine, interest rate future se l attività sttstante è un tass interesse, bnd future se è un bbligazine e frex future se è un tass cambi). Gli stck future qutati sul mercat IDEM permettn prendere psizini rialziste ribassiste sulle principali azini Blue Chip Brsa Italiana S.p.A. senza dver necessariamente negziare l azine sttstante. La negziazine dei future genera flussi cassa : all att della stipula del cntratt (margine iniziale, da versare alla Clearing Huse attravers il prpri intermeari); durante la vita dell stess (margini variazine); alla scadenza (liquidazine del cntratt). L'ammntare del margine iniziale è inferire rispett al valre dei cntratti (nzinale) dand lug all "effett leva" che, in cas un mviment dei prezzi mercat anche relativamente piccl, ptrebbe determinare un impatt elevat sui fn depsitati press l'intermeari. Il margine versat inizialmente, nnché gli ulteriri versamenti effettuati per mantenere la psizine, ptrann cnseguenza andare perduti cmpletamente. Cntratt che attribuisce il ritt, ma nn l bblig, cmprare (pzine call) vendere (pzine put) una data quantità un bene (sttstante) ad un prezz prefissat (strike price prezz esercizi) entr una certa data (scadenza maturità) al raggiungiment della stessa. Gli elementi caratteristici una pzine sn: il sttstante - un titl azinari, un ince, una valuta estera un tass cambi, un cntratt future, una merce, una qualsiasi attività finanziaria reale ppure un event varia natura. In gni cas il sttstante deve essere scambiat su un mercat cn qutazini ufficiali pubblicamente ricnsciute vver, nel cas event, ggettivamente riscntrabile; la facltà - le pzini cnferiscn al pssessre la facltà acquistare vendere il sttstante; la scadenza - le pzini che cnferiscn al pssessre il ritt esercitare la facltà esclusivamente il girn che cincide cn la scadenza del cntratt, vengn denminate pzini eurpee, mentre le pzini che cnferiscn al pssessre il ritt esercitare la facltà in un qualsiasi girn entr la scadenza del cntratt, vengn denminate pzini americane; il prezz esercizi ( prezz base strike price) - il prezz al quale il pssessre dell'pzine può acquistare vendere l'attività sttstante. Cmunemente l pzine qutata sul mercat reglamentat italian ha per ggett : cntratti future; azini. In cas esercizi, l pzine cmprterà la cnsegna fisica del relativ sttstante e l assunzine tutte le bbligazini cncernenti l adeguament dei margini garanzia. Derivati negziati su mercati nn reglamentati (O.T.C.) Cntratti negziati furi dai mercati reglamentati rettamente tra le parti. La negziazine degli strumenti finanziari su mercati nn reglamentati può cmprtare imprtanti effetti: fficltà e/ impssibilità liquidare la psizine; fficltà nella determinazine del valre effettiv e nella valutazine dell espsizine al rischi; Banca cme cntrparte dell investitre ed assenza Clearing Huse; 7

8 Swap Opzini persnalizzazine delle caratteristiche dell strument finanziari; pssibile esistenza un effett leva, che può amplificare i prfitti ma anche le perte. Cntratt cl quale due parti si accrdan per scambiarsi flussi cassa a date prestabilite. I flussi pssn essere denminati nella stessa valuta in valute fferenti ed il lr ammntare è determinat in relazine ad un sttstante (azini, tassi, cambi e cmmty). Al mment della stipula i cntratti swap prevedn l equivalenza delle prestazini; in altri termini è res null il valre iniziale del cntratt, salva l applicazine cmmissini, csì da nn generare alcun fluss cassa iniziale. Cme tutti gli strumenti finanziari anche il cntratt swap può generare, durante la sua vita, flussi netti versi da zer in funzine dell andament del parametr sttstante. Nell ambit dei cntratti swap, particlarmente ffusi sul mercat finanziari sn: l interest rate swap: cntratt in cui due cntrparti si scambian flussi perici interessi, calclati su una smma denar, detta capitale nzinale riferiment, per un perid temp predefinit pari alla durata del cntratt, e ciè fin alla scadenza dell stess; l swap su merci : cntratt in cui due cntrparti si scambian flussi perici calclati cme fferenziale tra il valre mercat del sttstante e il prezz riferiment (strike price). Cntratt che attribuisce il ritt, ma nn l bblig, cmprare (pzine call) vendere (pzine put) una data quantità un bene (sttstante) ad un prezz prefissat (strike price prezz esercizi) entr una certa data (scadenza maturità) al raggiungiment della stessa. Gli elementi caratteristici una pzine sn: il sttstante - un titl azinari, un ince, una valuta estera un tass cambi, una merce, una qualsiasi attività finanziaria reale ppure un event varia natura; la facltà - le pzini cnferiscn al pssessre la facltà acquistare vendere il sttstante; la scadenza - le pzini che cnferiscn al pssessre il ritt esercitare la facltà esclusivamente il girn che cincide cn la scadenza del cntratt, vengn denminate pzini eurpee, mentre le pzini che cnferiscn al pssessre il ritt esercitare la facltà in un qualsiasi girn entr la scadenza del cntratt, vengn denminate pzini americane; il prezz esercizi ( prezz base strike price) - il prezz al quale il pssessre dell'pzine può acquistare vendere l'attività sttstante. In cas esercizi, l pzine cmprterà, in alternativa, la cnsegna fisica del relativ sttstante la liquidazine dei fferenziali calclata cme fferenza tra prezz del sttstante e strike price (pzine call) viceversa (pzine put). Le parti del cntratt pzine sn denminate cmpratre e ventre. Il cmpratre, a frnte del pagament una smma denar ( premi), acquista il ritt vendere cmprare l attività sttstante. Il ventre percepisce il premi ed è bbligat alla venta all acquist dell attività sttstante su richiesta del cmpratre. Altri prdtti trattati dalla Banca: Prnti cntr termine Qute e azini rganismi investiment cllettiv del risparmi (fn cmuni Cntratt che prevede, cntestualmente, la cnclusine un acquist a prnti e una venta a termine un determinat quantitativ titli, in cui la fferenza cntrvalri a prnti e a termine rappresenta un interesse. Rappresenta una mdalità investiment della liqità a breve termine vver finanziament una psizine in titli; finanziariamente è assimilabile ad un depsit bancari garantit da titli. È un cntratt cn durata generalmente da un mese, fin ad un massim un ann; salva pattuizine cntraria nn è cnsentita l'estinzine anticipata. Fn cmuni investiment e SICAV (Scietà Investiment a Capitale Variabile) appartengn alla categria degli O.I.C.R. (Organismi Investiment Cllettiv del Risparmi): si tratta investitri istituzinali che attuan una gestine del prtafgli in 8

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente del Prgramma di fferta al pubblic e/ di qutazine di investment certificates denminati AUTOCALLABLE STEP E AUTOCALLABLE STEP DI TIPO QUANTO e AUTOCALLABLE

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente del Prgramma di fferta al pubblic e/ di qutazine di investment certificates denminati AUTOCALLABLE STEP E AUTOCALLABLE STEP DI TIPO QUANTO e AUTOCALLABLE

Dettagli

a. il pagamento da parte di Nomura dei complessivi flussi di cassa genarati dal portafoglio di debito del Comune di Civitavecchia.

a. il pagamento da parte di Nomura dei complessivi flussi di cassa genarati dal portafoglio di debito del Comune di Civitavecchia. Nta sui derivati allegata al bilanci ai sensi dall art. 62 del d.l. 112/2008 Ai sensi della nrma di legge in ggett si evidenzia che, attualmente, il cmune di Civitavecchia ha in essere tre perazini finanziarie.

Dettagli

SINTESI DEL PROGRAMMA

SINTESI DEL PROGRAMMA SINTESI DEL PROGRAMMA Qualra l Stat Membr interessat nn abbia ancra recepit le mdifiche intrdtte dalla Direttiva 2010/73/UE alle infrmazini richieste nella Sintesi (la Direttiva 2010 a mdifica della DP

Dettagli

Il restyling dei fondi immobiliari chiusi: evoluzione del quadro regolamentare e fiscale. Paolo Ludovici

Il restyling dei fondi immobiliari chiusi: evoluzione del quadro regolamentare e fiscale. Paolo Ludovici Il restyling dei fndi immbiliari chiusi: evluzine del quadr reglamentare e fiscale Pal Ludvici Regime fiscale dei fndi cmuni immbiliari In cap al fnd (art. 6, cmma 1, D.L. n. 351 del 2001): fndi cmuni

Dettagli

Area Finanza di Assolombarda 0258370.309/704 e-mail fin@assolombarda.it 1

Area Finanza di Assolombarda 0258370.309/704 e-mail fin@assolombarda.it 1 Allegat 1 Indice Smbilizz crediti Pr Slvend pag. 1 Smbilizz crediti Pr Slut pag. 3 Maturity pag. 5 Tabella e cndizini di favre per gli assciati pag. 7 PRO SOLVENDO Caratteristiche del prdtt I servizi di

Dettagli

ETF quale opportunità nel diversificare gli investimenti finanziari nel family office

ETF quale opportunità nel diversificare gli investimenti finanziari nel family office ETF quale pprtunità nel diversificare gli investimenti finanziari nel family ffice L'ETF (Exchange Traded Funds) è un'innvativa tiplgia di fnd di investiment cn tre peculiari caratteristiche: negziazine

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-up.

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-up. Banca di Frlì Credit Cperativ S.C. in qualità di Emittente, Offerente e respnsabile del Cllcament Sede Legale: Crs della Repubblica, 2/4 Frlì Capitale Sciale e Riserve al 16 maggi 2010 Eur 100.235.754.54

Dettagli

Principali novità introdotte dalla Nuova Mappa del Risparmio Gestito

Principali novità introdotte dalla Nuova Mappa del Risparmio Gestito NOTE METODOLOGICHE Obiettiv della Nuva Mappa del Risparmi Gestit è quell di frnire trimestralmente un quadr unitari e cmplet sull industria del risparmi gestit, ssia sull attività di prmzine e di gestine

Dettagli

SETTORE PRIVATI. Analisi & Mercati fee only dispone di sistemi informatici e tecnologici che consentono di monitorare e analizzare l intera offerta.

SETTORE PRIVATI. Analisi & Mercati fee only dispone di sistemi informatici e tecnologici che consentono di monitorare e analizzare l intera offerta. SETTORE PRIVATI Analisi & Mercati fee nly è leader a Rma nella cnsulenza finanziaria senza cnflitti di interesse ed pera cn ricnsciuta prfessinalità. Analisi & Mercati fee nly aderisce all unic cdice etic

Dettagli

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA Reglament della negziazine delle azini, dei diritti d'pzine, delle bbligazini cnvertibili e cum warrant di BPAA Apprvat dal Cnsigli di amministrazine del 19 settembre 2014 1 Dcument apprvat, nella sua

Dettagli

Parte 1 di 2 - MODULO DI DELEGA E ISTRUZIONI DI VOTO

Parte 1 di 2 - MODULO DI DELEGA E ISTRUZIONI DI VOTO Atlantia S.p.A. Assemblea dei titlari di Obbligazini Atlantia 2009-2016, cn cedla fissa 5,625%, di valre nminale cmplessiv pari a 1.500 milini di Eur 31 lugli 2012 (prima cnvcazine) 1 agst 2012 (secnda

Dettagli

DISPOSIZIONI DI VIGILANZA PER GLI INTERMEDIARI FINANZIARI

DISPOSIZIONI DI VIGILANZA PER GLI INTERMEDIARI FINANZIARI TITOLO IV Capitl 11 RISCHIO DI MERCATO E RISCHIO DI REGOLAMENTO Sezine I Prcedimenti amministrativi TITOLO IV- Capitl 11 RISCHIO DI MERCATO E RISCHIO DI REGOLAMENTO SEZIONE I PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

Dettagli

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO COMUNICATO STAMPA Milan, 28 gennai 2016 RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO Alba S.p.A. (Alba, la Scietà) infrma che, in data 13 gennai 2016, si

Dettagli

Test ingresso FIN 19-09-2013

Test ingresso FIN 19-09-2013 Test ingress FIN 19-09-2013 1. Determinare quale punt appartiene alla curva di equazine (a) (2, 2) (b) (1, 3) (c) (4, 0) (d) Nessuna delle precedenti rispste è crretta (e) Nn rispnd 2. Gli ecnmisti sstengn

Dettagli

Corso di CONTABILITA E BILANCIO

Corso di CONTABILITA E BILANCIO CONTABILITA E BILANCIO Lezine 1 Crs di CONTABILITA E BILANCIO Dcente: dtt. Riccard Russ Lezine 1 www.lezine-nline.it 1 LEZIONE 1- IL BILANCIO CONTABILITA E BILANCIO Lezine 1 Il bilanci di esercizi è l

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA

FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO Servizi di ricezine e trasmissine di rdini, cllcament di strumenti finanziari integrat cn il servizi di cnsulenza di investimenti finanziari INFORMAZIONI SULLA BANCA Denminazine: Barclays

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA A P P E N D I C E BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente del Prgramma di fferta al pubblic e/ di qutazine di investment certificates denminati AUTOCALLABLE STEP E AUTOCALLABLE STEP DI TIPO QUANTO

Dettagli

\t:? il R (\)AClA. CoAl. IlJGr~ D DI VARIAZIONE TITOLARE DELLA CARICA DI GOVERNO DI DICHIARAZIONE ~INIZIALE NUMERO TOTALE DI PAGINE COMPILATE: QD

\t:? il R (\)AClA. CoAl. IlJGr~ D DI VARIAZIONE TITOLARE DELLA CARICA DI GOVERNO DI DICHIARAZIONE ~INIZIALE NUMERO TOTALE DI PAGINE COMPILATE: QD Infrmazini generali TITOLARE DELLA CARICA DI GOVERNO COGNOME NOME \t:? il R (\)AClA CODIce FISCALE CODICE FISCALE RELAZIONE DI PARENTELA CON Il TITOLARE CAl IlJGr TIPO DI DICHIARAZIONE INIZIALE D DI VARIAZIONE

Dettagli

Ecco le rendite che puo scegliere:

Ecco le rendite che puo scegliere: QUALE PENSIONE E MEGLIO PER TE? COSA SUCCEDE QUANDO VADO IN PENSIONE? All att del pensinament nel regime bbligatri (INPS), l iscritt matura anche il diritt alle prestazini pensinistiche di (purché abbia

Dettagli

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI INFORMAZIONE FISCALE OTTOBRE 2012 Ai Sig.ri Clienti Lr Sedi OGGETTO: In vigre le nuve regle sulle cessini di prdtti agralimentari Il 24 ttbre 2012 sn entrate in vigre le nuve regle sulla cmmercializzazine

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI della Banca S. Biagio del Veneto Orientale

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI della Banca S. Biagio del Veneto Orientale Data dcument 16 lugli 2010 Pagina 1/7 DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI della Banca S. Biagi del Venet Orientale Data dcument 16 lugli 2010 Pagina 2/7 PREMESSA

Dettagli

Test ingress FIN 19-09-2013

Test ingress FIN 19-09-2013 13-09-19_Test ingress lauree magistrali_fin Test ingress FIN 19-09-2013 Prgettista Didatticanline 1. Determinare quale punt appartiene alla curva di equazine (a) (2, 2) (b) (1, 3) (c) (4, 0) (d) Nessuna

Dettagli

Fondo di investimento nel capitale di rischio

Fondo di investimento nel capitale di rischio Fnd di investiment nel capitale di rischi Finalità e Obiettivi Supprtare gli investimenti delle Piccle e Medie Imprese (PMI), peranti nel settre agricl, agralimentare di prima trasfrmazine, della pesca

Dettagli

L aritmetica creativa dei fondi di investimento. Cosa viene nascosto ai risparmiatori. Premessa: i fondi comuni sono ottimi prodotti di investimento.

L aritmetica creativa dei fondi di investimento. Cosa viene nascosto ai risparmiatori. Premessa: i fondi comuni sono ottimi prodotti di investimento. L aritmetica creativa dei fndi di investiment. Csa viene nascst ai risparmiatri. Premessa: i fndi cmuni sn ttimi prdtti di investiment. L analisi di quest pst verte sui csti dvuti alla distribuzine i quali,

Dettagli

un aiuto concreto www.cashaid.org

un aiuto concreto www.cashaid.org CASH AID Fundatin un aiut cncret www.cashaid.rg DESCRIPTION Csa è... 2 Gli biettivi... 2 Cme funzina... 2 Benefici per chi spende... 2 Benefici per chi vende... 3 Cme funzina il demurrage cllegat ai Bnus...3

Dettagli

Dicembre 2011 INFORMATIVA PRE-CONTRATTUALE

Dicembre 2011 INFORMATIVA PRE-CONTRATTUALE Dicembre 2011 INFORMATIVA PRE-CONTRATTUALE INDICE 1 PREMESSA...3 2 INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO E I SUOI SERVIZI...3 3 INFORMAZIONI SUGLI STRUMENTI FINANZIARI... 12 4 INFORMAZIONI RELATIVE AL SERVIZIO

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 C3 - REDDITI DA LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE E DA IMPRESA INDIVIDUALE Va espst il reddit calclat sulla base dei parametri e degli studi di settre (valre puntuale) se

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA A P P E N D I C E BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente del Prgramma di fferta al pubblic e/ di qutazine di investment certificates denminati AUTOCALLABLE STEP E AUTOCALLABLE STEP DI TIPO QUANTO

Dettagli

La comunicazione obbligatoria

La comunicazione obbligatoria La cmunicazine bbligatria Crs di Piani di Cmunicazine Lezine n. 5 Iacp Cavallini Piani di Cmunicazine 1 Le infrmazini bbligatrie: pr e cntr Mtivazini esistenza bblighi infrmativi: Minri csti prduzine infrmazini

Dettagli

ABI ASSONIME ASSOSIM

ABI ASSONIME ASSOSIM ABI ASSONIME ASSOSIM Linee guida per l invi delle cmunicazini assembleari ex art. 22 del Prvvediment cngiunt Banca d Italia/Cnsb del 22 febbrai 2008 recante la disciplina dei servizi di gestine accentrata,

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

Bonus di Benvenuto 50. Utilizzo PagoBancomat 10

Bonus di Benvenuto 50. Utilizzo PagoBancomat 10 AGGIORNAMENTO AL REGOLAMENTO DELLA OPERAZIONE A PREMI DENOMINATA VALORE INSIEME SOCI PROMOSSA DALLA SOCIETA CREDITO BERGAMASCO S.p.a. Larg di Prta Nuva 2-24122 Bergam 1. PERIODO L iniziativa avrà svlgiment

Dettagli

Manager selection: gli indicatori Morningstar per la costruzione di portafogli attivi. Sara Silano Managing Editor Morningstar Italy

Manager selection: gli indicatori Morningstar per la costruzione di portafogli attivi. Sara Silano Managing Editor Morningstar Italy Manager selectin: gli indicatri Mrningstar per la cstruzine di prtafgli attivi Sara Silan Managing Editr Mrningstar Italy Smmari g Perché la Manager selectin è imprtante g Gli indicatri per valutare il

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA

FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO Servizi di ricezine e trasmissine di rdini, cllcament di strumenti finanziari integrat cn il servizi di cnsulenza di investimenti finanziari INFORMAZIONI SULLA BANCA Denminazine: Barclays

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

Il sistema pensionistico e la previdenza complementare

Il sistema pensionistico e la previdenza complementare LaReS Labratri Relazini Sindacali Il sistema pensinistic e la previdenza cmplementare a cura di Matte Zendrn, Pensplan Centrum spa A partire dagli anni 90, gverni e maggiranze di divers rientament plitic

Dettagli

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A BAGNACAVALLO Art. 1 - Premessa Il Cmune di Bagnacavall pne in essere azini finalizzate a favrire l increment

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ABITAZIONE PRINCIPALE. SCHEDA INFORMATIVA SINTETICA all'01/03/2016

MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ABITAZIONE PRINCIPALE. SCHEDA INFORMATIVA SINTETICA all'01/03/2016 MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ABITAZIONE PRINCIPALE SCHEDA INFORMATIVA SINTETICA all'01/03/2016 (in ttemperanza alle Dispsizini di Vigilanza della Banca d Italia Dispsizini di trasparenza ai sensi del

Dettagli

Garanzie di Portafoglio

Garanzie di Portafoglio Garanzie di Prtafgli Ergare nuvi finanziamenti minimizzand il cst del rischi e il capitale assrbit Giuseppe Sapienza Head f Credit Prtfli Management Grup Credit Treasury Finance Department Rma, 29 nvembre

Dettagli

SCHEDA SULLA NATURA E I RISCHI DEL PRODOTTO. (di seguito anche Scheda Tecnica )

SCHEDA SULLA NATURA E I RISCHI DEL PRODOTTO. (di seguito anche Scheda Tecnica ) Mrgan Stanley Flexible Eurpe Certificates cn scadenza 2012 Serie W366 (i "Certificati") SCHEDA SULLA NATURA E I RISCHI DEL PRODOTTO (di seguit anche Scheda Tecnica ) Ai sensi degli articli 31 e seguenti

Dettagli

1. PRINCIPI GENERALI DI TRASMISSIONE/ESECUZIONE DEGLI ORDINI/PRICING STRUMENTI FINANZIARI DI PROPRIA EMISSIONE

1. PRINCIPI GENERALI DI TRASMISSIONE/ESECUZIONE DEGLI ORDINI/PRICING STRUMENTI FINANZIARI DI PROPRIA EMISSIONE STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI SUI MERCATI FINANZIARI PRICING STRUMENTI FINANZIARI DI PROPRIA EMISSIONE SEDI DI ESECUZIONE E INTERMEDIARI (Allegat D al Cntratt per la prestazine

Dettagli

Offerta Globale di azioni ordinarie

Offerta Globale di azioni ordinarie Offerta Glbale di azini rdinarie CONFERENZA STAMPA 23 ttbre 2015 - I RISULTATI dell OFFERTA - Vincenz LA VIA Direttre Generale del Tesr Caratteristiche dell Offerta Glbale I presuppsti L Offerta Glbale

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS È L ACQUISTO E VENDITA DI VALUTA ESTERA

INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS È L ACQUISTO E VENDITA DI VALUTA ESTERA Cnt Crrente in divisa estera eur di cnt ester INFORMAZIONI SULLA BANCA Denminazine legale: Sede legale e Amministrativa: Via Prvinciale Lucchese, 125/b Tel.: 0573/91391 Fax: 0573/572442 Sit Internet: www.vibanca.it

Dettagli

Barometro Minibond. Evoluzione del mercato dei Minibond in Italia. Principali indicatori al 31 ottobre 2014

Barometro Minibond. Evoluzione del mercato dei Minibond in Italia. Principali indicatori al 31 ottobre 2014 Barmetr Minibnd Evluzine del mercat dei Minibnd in Italia Principali indicatri al 31 ttbre 2014 Schl f Management Il punt sul mercat Minibnd al 31 ttbre 2014 Nel mercat dei Minibnd in Italia, il cntrvalre

Dettagli

Groundbreaking Innovative Financing of Training. in a European Dimension. D2.1 MODELLO GIFTED Novembre 2012

Groundbreaking Innovative Financing of Training. in a European Dimension. D2.1 MODELLO GIFTED Novembre 2012 Grundbreaking Innvative Financing f Training in a Eurpean Dimensin D2.1 MODELLO GIFTED Nvembre 2012 N di riferiment del 517624-LLP-1-2011-1-AT-GRUNDTVIG-GMP prgett N del pian WP 2 Mdelling retributiv Deliverable

Dettagli

GLI AIUTI DI STATO DESTINATI A PROMUOVERE GLI

GLI AIUTI DI STATO DESTINATI A PROMUOVERE GLI GLI AIUTI DI STATO DESTINATI A PROMUOVERE GLI INVESTIMENTI PER IL FINANZIAMENTO DEL RISCHIO Milan, 31 Marz 2015 Vanessa Bruynghe COMP H2, Aiuti di Stat per R&S&I and risk capital 1 Disclaimer Le pinini

Dettagli

Informativa straordinaria n. 2 /2013 Start up innovative e incubatori certificati

Informativa straordinaria n. 2 /2013 Start up innovative e incubatori certificati Infrmativa strardinaria n. 2 /2013 Start up innvative e incubatri certificati Smmari Premessa 1) Definizini e requisiti 2) Agevlazini per l avvi e la gestine dell impresa 3) Remunerazine cn strumenti finanziari

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

MODELLO 770/2015. In questa Circolare. Circolare informativa per la clientela n. 24/2015 del 17 luglio 2015. 1. Modello 770 Semplificato

MODELLO 770/2015. In questa Circolare. Circolare informativa per la clientela n. 24/2015 del 17 luglio 2015. 1. Modello 770 Semplificato Circlare infrmativa per la clientela n. 24/2015 del 17 lugli 2015 MODELLO 770/2015 In questa Circlare 1. Mdell 770 Semplificat 2. Mdell 770 Ordinari 3. Cmpsizine del Mdell 770/2015 Semplificat 4. Cmpsizine

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

MODELLO ISEE 2015. Prestazioni Sociali Agevolate. Le prestazioni sociali collegate al modello Isee ci sono:

MODELLO ISEE 2015. Prestazioni Sociali Agevolate. Le prestazioni sociali collegate al modello Isee ci sono: MODELLO ISEE 2015 Prestazini Sciali Agevlate Le prestazini sciali cllegate al mdell Isee ci sn: l ergazine dell assegn di maternità; l ergazine dell assegn per il nucle familiare; asili nid e altri servizi

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

LINEE GUIDA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO

LINEE GUIDA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO LINEE GUIDA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO Rma, gennai 2013 A cura dell Area del Vice Segretari Generale Vicari Premessa Le pubbliche amministrazini

Dettagli

Responsabilità Civile Professionale Tutela Legale Chimici Tecnici Laureati o Diplomati Liberi Professionisti

Responsabilità Civile Professionale Tutela Legale Chimici Tecnici Laureati o Diplomati Liberi Professionisti Respnsabilità Civile Prfessinale Tutela Legale Chimici Tecnici Laureati Diplmati Liberi Prfessinisti Underwriting Insurance Agency s.r.l. Llyd s Cverhlder Crs sempine, 61 20149 Milan Tel. +39 02-54122532

Dettagli

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai Prcedura perativa per l'rganizzazine del servizi alternativ di frnitura gas mediante carri bmblai La presente prcedura descrive le mdalità di attivazine e di ergazine del servizi alternativ di frnitura

Dettagli

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE 1. Premessa L ARCA, fra le sue attività istituzinali, persegue l biettiv di favrire la prmzine sciale e culturale dei Sci, anche attravers la destinazine

Dettagli

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT ALLEGATO B2 SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT Situazine di partenza Frnire infrmazini sulle strategie adttate le mdalità rganizzative cn le quali vengn attualmente serviti i mercati esteri cn l indicazine degli

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquta Tributi Servizi Indivisibili -TASI. IL CONSIGLIO COMUNALE Su prpsta della Giunta Cmunale Premess che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli

GUIDA PREVIDENZIALE. Le prestazioni

GUIDA PREVIDENZIALE. Le prestazioni GUIDA PREVIDENZIALE Le prestazini La Cassa erga le pensini di: vecchiaia; anticipata; inabilità; invalidità; reversibilità ai superstiti del pensinat; indiretta ai superstiti dell iscritt nn ancra pensinat;

Dettagli

QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE

QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE STRUMENTO N 5 QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST Ragine Sciale: Sede: via cmune prv. P.IVA: cd. fisc. Telefn: Fax: Email: PEC: Persna di riferiment: rul: recapit tel. email Descrizine attività e principali

Dettagli

LE NUOVE FUNZIONALITA

LE NUOVE FUNZIONALITA LE NUOVE FUNZIONALITA Nuva veste grafica e Menù cntestuale cn navigatre Salvataggi Delega Caricament flussi cntrlt cn pssibilità mfica errate Riepilg delle e dei Flussi in vrazine Riepilg dei Flussi da

Dettagli

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato.

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato. La Carta Acquisti Scial - Card La Carta Acquisti è una carta di pagament elettrnic, le spese sn addebitate e saldate direttamente dall Stat. E spendibile press gli esercizi cmmerciali cnvenzinati e permette

Dettagli

FI.LA.S. Società Finanziaria Laziale di Sviluppo S.p.A. - Via della Conciliazione, 22-00193 Roma

FI.LA.S. Società Finanziaria Laziale di Sviluppo S.p.A. - Via della Conciliazione, 22-00193 Roma FI.LA.S. Scietà Finanziaria Laziale di Svilupp S.p.A. - Via della Cnciliazine, 22-00193 Rma RICHIESTA DI FINANZIAMENTO IN CAPITALE DI RISCHIO AI SENSI DEL POR FESR REGIONE LAZIO 2007/2013 ATTIVITÀ I.3

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO

FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO L articl 11.1 del Band di invit a presentare Prgetti di Ricerca Industriale e Svilupp Sperimentale nei settri strategici di Regine Lmbardia

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014

POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014 POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014 Misura INTERNAZIONALIZZAZIONE Finalità della Misura Incentivare gli investimenti diretti ad accrescere l espansine gegrafica dei prdtti campani e la penetrazine

Dettagli

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012 NEWSLETTER 44 - N. 4 ANNO 2012 edilizia: prrgata la sperimentazine degli indici di cngruita` per il rilasci del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutt il 2012 lavr accessri: vendita dei

Dettagli

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET STRUMENTO N 7 QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE La... cn sede in rappresentata dal. chiede di essere ammessa a, cn sede a Milan, Piazza Sant Ambrgi 16. Cn l adesine si impegna a: - prendere visine dell Statut sciale e

Dettagli

[da rendere su carta intestata della concorrente]

[da rendere su carta intestata della concorrente] Spett. Camera di Cmmerci I.A.A. di Verna Crs Prta Nuva n. 96 37122 Verna Oggett: ISTANZA DI QUALIFICAZIONE PER IL PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DI PARTECIPAZIONI DETENUTE DALLA CCIAA DI VERONA Il/la

Dettagli

Condizioni Generali di Locazione IBM Edizione Dicembre 2007

Condizioni Generali di Locazione IBM Edizione Dicembre 2007 Cndizini Generali di Lcazine IBM Edizine Dicembre 2007 Oggett In base alle presenti Cndizini Generali di Lcazine ed a quant dispst nel Dcument d Ordine (di seguit anche il Cntratt di Lcazine ), IBM frnira

Dettagli

Benvenuto in ProFamily

Benvenuto in ProFamily Benvenut in PrFamily La nstra fferta per la ULSS n.20 di Verna Per infrmazini ptete cntattare PrFamily a Verna: Via Dn Pietr Lenardi, 1 37126 Verna Tel. 0458103420 PrFamily S.p.A. PrFamily: Presentazine

Dettagli

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI l.t CENTRO SERVIZI PER IL VOLONTARIATO REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI Principi generali Il Centr Servizi VOL.TO al fine di imprntare la prpria gestine a principi di trasparenza

Dettagli

Una Promozione è costituita dalla definizione di una proposta di vendita di uno o più Articoli ad un prezzo diverso da quello normale di vendita.

Una Promozione è costituita dalla definizione di una proposta di vendita di uno o più Articoli ad un prezzo diverso da quello normale di vendita. Scnti, Buni e Prmzini Shp_Net è dtat di un sistema di gestine dei Buni e delle Prmzini cmplet e flessibile, in grad di generare autmaticamente Buni di Acquist destinati ai Clienti secnd specifiche definite

Dettagli

CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO

CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO Offrire ricevere regali aziendali e intrattenimenti è spess un md apprpriat utilizzat tra

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013 Un prgett prmss da in cllabrazine cn: Cmune di Raccnigi PROGETTO EMERGENZA CASA /2013 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2013 IL FUNZIONARIO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

REGOLAMENTO SPECIALE OPERAZIONI CON SOGGETTI COLLEGATI

REGOLAMENTO SPECIALE OPERAZIONI CON SOGGETTI COLLEGATI REGOLAMENTO SPECIALE OPERAZIONI CON SOGGETTI COLLEGATI CODICE DOCUMENTO SOCIETA REG006/G BANCA INTERMOBILIARE DATI SU PROCESSO DI GESTIONE E CARATTERISTICHE DOCUMENTO Richiesta Uffici Affari Scietari Data:

Dettagli

FRANCHISING. Il Franchising è la formula imprenditoriale che consente di realizzare accordi di collaborazione per la creazione di reti di imprese.

FRANCHISING. Il Franchising è la formula imprenditoriale che consente di realizzare accordi di collaborazione per la creazione di reti di imprese. AUTOIMPIEGO: decret legislativ n. 185/2000 Titl II FRANCHISING Il Franchising è misura prevista dal Titl II del Decret 185/2000 indicata per chi vule avviare una nuva impresa ma nn vule partire da zer,

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Ecnmic Finanziari Servizi Persnale- Servizi Sclastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 OGGETTO: Riscssine cattiva entrate cmunali.

Dettagli

Cookie Policy di acquadivolterra.com e profumoacquadivolterra.com

Cookie Policy di acquadivolterra.com e profumoacquadivolterra.com Ckie Plicy di acquadivlterra.cm e prfumacquadivlterra.cm La presente Ckie Plicy descrive le mdalità utilizzate da Sali Vlterra di Francalacci Laura (di seguit anche Acqua di Vlterra ) per la gestine degli

Dettagli

Bando della CCIAA di Roma

Bando della CCIAA di Roma LHYRA srl ROMA Band della CCIAA di Rma La Camera di Cmmerci di Rma al fine di cntribuire alle spese sstenute dalle imprese della Capitale clpite dall'alluvine del 20 ttbre scrs, che ha causat al sistema

Dettagli

Un Buono Regalo, senza valore facciale che consente di pagare il prezzo di una o più prestazioni a scelta fra quelle presenti nella Guida.

Un Buono Regalo, senza valore facciale che consente di pagare il prezzo di una o più prestazioni a scelta fra quelle presenti nella Guida. PREMESSA Definizine Emzine3: designa un cfanett regal cmpst da: Una brchure illustrata ("Guida") che presenta l'insieme delle prestazini dei Partner/Frnitri selezinati da Wish Days s.r.l. e prpne i lr

Dettagli

Barometro Minibond Market trends

Barometro Minibond Market trends Barmetr Minibnd Market trends Principali indicatri al 30.06.2015 Epic è la prima piattafrma digitale che mette in cntatt il capitale privat e le PMI in md dirett. MiniBndItaly.it è il prim prtale infrmativ

Dettagli

1 - Oggetto. 2 - Quantità

1 - Oggetto. 2 - Quantità 1 1 - Oggett Il presente capitlat tecnic disciplina l affidament del servizi sstitutiv di mensa, da ergare ai dipendenti di Lttmatica e delle scietà dalla stessa cntrllate e/ partecipate, mediante buni

Dettagli

Fondo Pensione Complementare per il Personale del Banco di Napoli

Fondo Pensione Complementare per il Personale del Banco di Napoli Fnd Pensine Cmplementare per il Persnale del Banc di Napli Iscritt all Alb tenut dalla COVIP cn il n. 1638 Nta infrmativa (aggirnament lugli 2015) La presente Nta infrmativa è stata redatta dal Fnd Pensine

Dettagli

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sstegn al reddit di lavratri dipendenti e pensinati Le misure a sstegn del reddit dei lavratri e dei pensinati intrdtte dal gvern cn il Decret Legge 185/2008 rappresentan

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Cmune Uffici: Relazini cn il Pubblic Servizi: Assistenza Dmiciliare INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER

Dettagli

DataCubex Business Intelligence. Soluzioni del futuro

DataCubex Business Intelligence. Soluzioni del futuro DataCubex Business Intelligence Sluzini del futur pagina 2 Intrduzine L analisi OLAP (On Line Analytical Prcessing) è un insieme di tecniche sftware utilizzate per analizzare velcemente grandi quantità

Dettagli