Documenti: magazzino-acquisti-vendita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Documenti: magazzino-acquisti-vendita"

Transcript

1 Documenti: magazzino-acquisti-vendita Indice Premessa 2 Logistica magazzino 3 Documenti 3 Documenti acquisto 8 Ordini 8 Fatture d acquisto 10 Documenti vendita 13 Ordini 13 Fatture vendita 15 Varie 18 Ricercare,variare,cancellare,stampare un documento 18 Quantità impegnata-ordinata 19 Utilizzo del palmare 19 Note sulle matricole 20

2 Premessa Questo programma è utilizzato nelle sezioni logistica, vendita, acquisti e contabilità generale e prevede la gestione di diversi tipi di documento Logistica / Documenti Magazzino Carico esistenza iniziale Scarico ad altro deposito e/o locazione (BP-BV) - doppio Scarico in conto lavorazione/riparazione(ddt) - doppio Scarico in conto visione/deposito (DDT) - doppio Carico rientro da conto lavorazione/riparazione - doppio Carico rientro da conto visione/deposito - doppio Rettifica da inventario Scorta massima Scorta minina Prelievo da scorte ad area picking ordini (BP) - doppio Scarico per allestimento ordine vendita (DDT) Carico da reso cliente Scarico semplice Scarico da deposito a deposito con transito Carico da ordine fornitore a ricevimento merce Versamento da ricevimento merce a scorte (BV) - doppio Scarico per reso a fornitore (DDT) Carico semplice Acquisti / Documenti di acquisto Richiesta di acquisto Ordine di acquisto Ricevuta Fattura Nota Debito Nota Credito Auto Fattura Auto Nota Credito Fattura Estera Nota Credito Estera Bolla Doganale Vendite/ Documenti di vendita Ordine di vendita Campagna promozionale Preventivo Ordine in bozza Ordine da approvare Ordine sospeso Ricevuta Fattura Nota Debito Nota Credito Auto Fattura Auto Nota Credito

3 Logistica magazzino Documenti La registrazione dei documenti di magazzino si sviluppa su più sezioni: Tipo movimento ed intestazioni Elenco voci e prodotti Condizioni di trasporto, DDT e Pagamenti negozio Tipo movimento ed intestazioni Nella prima sezione vengono richiesti più campi, alcuni obbligatori: la sede, la data d'emissione del documento, il numero del documento (se non inserito verrà assegnato in automatico alla fine); l' oggetto, il riferimento, le note e la causale di trasporto (precedentemente codificate dall utente). Se l azienda ha abilitato la vendita da negozio e viene indicata la causale di trasporto VEN, nell ultima sezione è possibile inserire il dettaglio del pagamento (contanti, pos,assegni). Nella sezione di Intestazione documento è obbligatorio inserire il codice; la procedura presenta in automatica il codice azienda per tutti i documenti di trasferimento merce,scarico o carico magazzino semplice... In caso di Scarico per allestimento ordine vendita o Carico da ordine fornitore è necessario indicare il codice anagrafico cliente o fornitore. Se non si conosce il codice è possibile inserire una parte del codice o del nominativo e la procedura automaticamente presenterà, dopo il tab o con il tasto aggiorna, un elenco con tutte le anagrafiche che hanno all interno la parte inserita. E inoltre possibile compilare un qualsiasi campo dell anagrafica e utilizzare il bottone filtro, anche in questo caso apparirà un elenco con le anagrafiche che corrispondono al filtro inserito Una volta selezionato il codice verranno riempite tutte le voci sottostanti, che potranno comunque essere variate per il singolo documento. E possibile inserire una diversa destinazione della merce e con il bottone filtro ricercarla. La procedura presenta in un elenco tutte le anagrafiche associate al codice intestatario ( che hanno il codice gruppo uguale al codice anagrafico dell intestatario). E inoltre possibile inserire una nuova destinazione e memorizzarla nella tabella anagrafica utilizzando il bottone salva a fianco della dicitura Destinazione se diversa. Elenco voci e prodotti Nella sezione Elenco voci e prodotti appare il corpo del documento, dove inserire prodotti o commenti. E possibile inserire fino a 100 righe e per ogni riga è possibile importare da ordine, da distinta base o da altri documenti, ricercare il prodotto tramite diversi parametri o creare un prodotto nuovo. Per ogni riga sono richiesti i seguenti dati: - tipo :1 prodotto, 2 prodotto gia verificato, 3 commento, 4 per annullare la riga - codice prodotto o testo libero. Se non si conosce il prodotto è possibile inserire parte del codice o denominazione e dopo il tab verrà presentata un elenco con tutti i prodotti che hanno all interno la parte inserita (max 200 prodotti) oppure ricercarlo cliccando sul bottone ricerca prodotto. - Unita di misura - Lotto se previsto dal prodotto - +/- per indicare se carico o scarico - quantità

4 - deposito (viene proposto l ultimo deposito utilizzato nei documenti) In questa sezione sono previsti i seguenti bottoni: - Ricerca prodotti o creazione nuovo prodotto In queste finestre è possibile ricercare un prodotto attraverso il codice o descrizione, la famiglia ed i gruppi oppure inserire un nuovo prodotto prendendo a modello un prodotto selezionato. Nella creazione di un nuovo prodotto tutti i dati richiesti, se inseriti, verranno assegnati alla nuova anagrafica; per tutti gli altri dati verranno considerati quelli del prodotto modello, Se il nuovo codice prodotto non viene inserito verrà attribuito un valore progressivo. I prodotti da ricercare verranno analizzati utilizzando anche i filtri : prodotti obsoleti, depositi di altri sedi, prodotti e/o depositi senza esistenza, solo del listino del documento del fornitore. Con il tasto Elenco prodotti e disponibilità viene presentato un elenco dei prodotti con le quantità degli ordini a fornitori, esistenza, impegnate e disponibile per il deposito principale ed il prezzo base del listino. Una volta trovato basterà copiarlo ed incollarlo sulla riga del corpo del documento. Con il tasto aggiorna si chiude la finestra di ricerca prodotto e con il tasto salva è possibile inserire il nuovo prodotto.

5 - Importazioni ordini aperti Nell importazione ordini vengono presentati tutti gli ordini aperti inseriti sul codice fornitore inserito nell intestazione del documento. Dopo aver inserito alcuni dati nel filtro per ridurre la selezione viene presentato l elenco delle righe degli ordini. E possibile importare una sola riga, l intero documento e indicare che nella fase di importazione la procedura deve creare una nuova riga per prodotti uguali già presenti nel documento. Una volta importata la riga, è possibile comunque modificarla - Importazione documenti Nell importazione da documenti vengono presentati tutti i documenti inseriti. Dopo aver inserito alcuni dati nel filtro per ridurre la selezione viene presentato l elenco dei documenti. E possibile importare una sola riga, l intero documento Una volta importata la riga, è possibile comunque modificarla

6 - Importazione da distinta base Nell importazione da distinta base è necessario indicare il prodotto padre, ossia il prodotto che ha codificato nell anagrafica il campo distinta riferita ad una distinta base esistente. Sarà possibile quindi nella presentazione esplodere la distinta base in tutti i suoi livelli e componenti (purche non obsoleti) e importarli nel documento, modificando eventualmente la quantità. La variante richiesta è riferita alla distinta base creata ad hoc per uno specifico cliente/anno/ordine/riga. Dettaglio di riga Una volta selezionato il prodotto appare il segnaposto rosso con il quale viene visualizzata la scheda del prodotto, mentre cliccando sullo spillo blu viene richiesto il dettaglio di riga. Nel dettaglio riga è possibile inserire una descrizione ulteriore, una nota interna,il riferimento, colli,pesi e volumi. Vengono inoltre richiesti gli importi unitari,sconto,codice iva, agenti e provvigioni, ed eventuali classi di sconto successive. Nel campo Legame viene indicato se il documento è associato ad un altro movimento. Alcuni di questi dati non hanno valore per il documento di magazzino, ma se impostati, verranno utilizzati nei passaggi successivi.

7 Condizioni di trasporto, DDT e Pagamenti negozio A conclusione dell inserimento è possibile completare i dati del DDT e dei pagamenti se è prevista la gestione vendita da negozio. Con il bottone salva è possibile quindi salvare il documento ottenendo in automatico l'attribuzione del numero documento e del DDT se compilato. Sarà quindi possibile stampare il documento sui modelli preimpostati nell azienda.

8 Documenti acquisto Ordini La registrazione degli ordini di acquisti si sviluppa su più sezioni: Intestazione e condizioni Elenco voci e prodotti Condizioni di trasporto Intestazioni e condizioni Nella prima sezione vengono richiesti più campi, alcuni obbligatori: la sede, la data d'emissione del documento, il numero del documento, l' oggetto, il richiedente, il riferimento, le note e il centro di analitica se l azienda prevede la gestione del controllo di gestione. Nella sezione di Intestazione documento è obbligatorio inserire il codice del fornitore. Se non si conosce il codice è possibile inserire una parte del codice o del nominativo e la procedura automaticamente presenterà, dopo il tab o con il tasto aggiorna, un elenco con tutte le anagrafiche che hanno all interno la parte inserita. E inoltre possibile compilare un qualsiasi campo dell anagrafica e utilizzare il bottone filtro, anche in questo caso apparirà un elenco con le anagrafiche che corrispondono al filtro inserito Una volta selezionato il codice verranno riempite tutte le voci sottostanti, che potranno comunque essere variate per il singolo documento. E possibile inserire una diverso recapito o destinazione se diverse dall intestazione del documento e con il bottone filtro ricercarla. La procedura presenta in un elenco tutte le anagrafiche associate al codice intestatario ( che hanno il codice gruppo uguale al codice anagrafico dell intestatario). E inoltre possibile inserire una nuova destinazione e memorizzarla nella tabella anagrafica utilizzando il bottone salva a fianco della dicitura Destinazione se diversa. Nelle condizioni vengono presentati i dati inseriti nell anagrafica dei fornitori, con la possibilità di variarli per il documento che si sta registrando. La posizione iva richiesta in questa sezione è relativa solo alle posizioni di esenzioni particolari ed andrà a sostituire le condizioni di assoggettamento iva del singolo prodotto. I riferimenti bancari inseriti verranno utilizzati in fase di emissione bonifico. Il campo nostro banca se inserito, potrà essere utilizzato per indicare la banca dell azienda sui cui si vorrà emettere il bonifico. Elenco voci e prodotti Nella sezione Elenco voci e prodotti appare il corpo del documento, dove inserire prodotti o commenti. E possibile inserire fino a 100 righe ed per ogni riga è possibile importare da ordine, da distinta base o da altri documenti, ricercare il prodotto tramite diversi parametri o creare un prodotto nuovo. Per ogni riga sono richiesti i seguenti dati: - tipo :1 prodotto, 2 prodotto gia verificato, 3 commento, 4 per annullare la riga - codice prodotto o testo libero. Se non si conosce il prodotto è possibile inserire parte del codice o denominazione e dopo il tab verrà presentata un elenco con tutti i prodotti che hanno all interno la parte inserita (max 200 prodotti) oppure ricercarlo cliccando sul bottone ricerca prodotto. - Unita di misura - quantità - data delle prima consegna

9 - prezzo - sconti - codice iva - deposito In questa sezione sono previsti i seguenti bottoni: - Ricerca prodotti o creazione nuovo prodotto - Importazione da distinta base (illustrati nella sezione documenti magazzino) - Importazione da altri documenti (illustrati nella sezione documenti magazzino) Dettaglio di riga Una volta selezionato il prodotto appare il segnaposto rosso con il quale viene visualizzata la scheda del prodotto, mentre cliccando sullo spillo blu viene richiesto il dettaglio di riga. Nel dettaglio riga è possibile inserire una descrizione ulteriore, una nota interna,il piano di consegna con le quantità ed eventuali classi di sconto successive. E possibile con il documento aggiornare il costo del prodotto nel listino. Se l azienda prevede la gestione del controllo di gestione verrà richiesta la suddivisione dell impegno inserito per centri, voci e commesse. E possibile utilizzare l indice di competenza per suddividere l importo su diverse date di competenza, anche su più anni. Alcuni di questi dati non hanno valore per l ordine, ma se impostati, verranno utilizzati nei passaggi successivi. Condizioni di trasporto A conclusione dell inserimento è possibile completare i dati del DDT indicando la causale di trasporto, il porto, e specificando se il trasporto è a cura del mittente,destino o vettore. Con il bottone salva è possibile quindi salvare il documento ottenendo in automatico l'attribuzione del numero dell ordine. Sarà quindi possibile stampare il documento sui modelli preimpostati nell azienda.

10 Fatture d acquisto La registrazione delle fatture di acquisti si sviluppa su più sezioni: Intestazione e condizioni Elenco voci e prodotti Riepilogo IVA, totali Intestazioni e condizioni Nella prima sezione vengono richiesti più campi, alcuni obbligatori: la sede, la data d'emissione del documento, il tipo di documento, il numero e data del documento, l' oggetto, il richiedente, il riferimento, le note, la causale contabile, di magazzino. La descrizione contabile non è un campo obbligatorio ma viene compilata per sostituire od integrare la Causale Contabile. La data di registrazione, se non inserita, coinciderà con quella del documento. Il numero di protocollo viene assegnato in automatico. Nella sezione di Intestazione documento è obbligatorio inserire il codice del fornitore. Se non si conosce il codice è possibile inserire una parte del codice o del nominativo e la procedura automaticamente presenterà, dopo il tab o con il tasto aggiorna, un elenco con tutte le anagrafiche che hanno all interno la parte inserita. E inoltre possibile compilare un qualsiasi campo dell anagrafica e utilizzare il bottone filtro, anche in questo caso apparirà un elenco con le anagrafiche che corrispondono al filtro inserito Una volta selezionato il codice verranno riempite tutte le voci sottostanti, che potranno comunque essere variate per il singolo documento.cliccando su bottone delle informazione sarà possibile visualizzare la scheda del fornitore. E possibile inserire una diversa destinazione del documento e con il bottone filtro ricercarla. La procedura presenta in un elenco tutte le anagrafiche associate al codice intestatario ( che hanno il codice gruppo uguale al codice anagrafico dell intestatario). E inoltre possibile inserire una nuova destinazione e memorizzarla nella tabella anagrafica utilizzando il bottone salva a fianco della dicitura Destinazione se diversa. Nelle condizioni vengono presentati i dati inseriti nell anagrafica dei fornitori, con la possibilità di variarli per il documento che si sta registrando. La posizione iva richiesta in questa sezione è relativa solo alle posizioni di esenzioni particolari ed andrà a sostituire le condizioni di assoggettamento iva del singolo prodotto. I riferimenti bancari inseriti verranno utilizzati in fase di emissione bonifico. Il campo nostro banca se inserito, potrà essere utilizzato per indicare la banca dell azienda sui cui si vorrà emettere il bonifico. Elenco voci e prodotti Nella sezione Elenco voci e prodotti appare il corpo del documento, dove inserire prodotti o commenti. E possibile inserire fino a 100 righe ed per ogni riga è possibile importare da ordine, da distinta base o da altri documenti, ricercare il prodotto tramite diversi parametri o creare un prodotto nuovo. Per ogni riga sono richiesti i seguenti dati: - tipo :1 prodotto, 2 prodotto gia verificato, 3 commento, 4 per annullare la riga - codice prodotto o testo libero. Se non si conosce il prodotto è possibile inserire parte del codice o denominazione e dopo il tab verrà presentata un elenco con tutti i prodotti che hanno all interno la parte inserita (max 200 prodotti) oppure ricercarlo cliccando sul bottone ricerca prodotto.

11 - Unita di misura - quantità - prezzo - sconti di riga - codice iva letto dall anagrafica prodotto - conto economico etto dall anagrafica prodotto In questa sezione sono previsti i seguenti bottoni: - Ricerca prodotti o creazione nuovo prodotto - Importazione da ordine (illustrati nella sezione documenti magazzino) - Importazione da distinta base (illustrati nella sezione documenti magazzino) - Importazione da altri documenti (illustrati nella sezione documenti magazzino) Dettaglio di riga il prodotto appare il segnaposto rosso con il quale viene visualizzata la scheda del prodotto, mentre cliccando sullo spillo blu viene richiesto il dettaglio di riga. Nel dettaglio riga è possibile inserire una descrizione ulteriore, una nota interna, la data di scarico magazzino se prevista dalla causale di magazzino, il codice deposito, il lotto o la matricola se prevista dal prodotto, colli,pesi e volume, ed eventuali classi di sconto successive. E possibile con il documento aggiornare il costo del prodotto nel listino. Se l azienda prevede la gestione del controllo di gestione verrà richiesta la suddivisione della fattura inserita per centri, voci e commesse. E possibile utilizzare l indice di competenza per suddividere l importo su diverse date di competenza, anche su più anni.

12 Riepilogo IVA, totali A conclusione dell inserimento è possibile completare i dati della registrazione contabile del documento. Sarà possibile forzare, se necessario, i numeri di protocollo, altrimenti verranno assegnati automaticamente. E possibile, in caso di note di credito, inserire i riferimenti della fattura di riferimento. Viene presentata la ripartizione dell iva e del conto economico, calcolato sommando le righe del corpo del documento, e calcolato lo scadenzario, in base al pagamento inserito. Alcuni di questi dati possono essere modificati, e nel caso di volesse forzare un imposta errata è necessario correggere quella calcolata, come ultima operazione, e senza usare il bottone aggiorno, oppure il tasto invio, cliccare direttamente sul bottone salva all interno del riepilogo iva. Se il fornitore inserito, prevede la gestione della ritenuta d acconto, il riepilogo finale ha all interno anche il dettaglio irpef ed enasarco (2 videata). Nella creazione del movimento contabile viene rilevata la suddivisione dell irpef, ma non viene creata alcuna registrazione. Sarà infatti con il pagamento della fattura che verrà movimentato l erario irpef. E possibile però, modificando la causale di registrazione indicando il conto irpef, abilitare in fase di registrazione della fattura la rilevazione contabile dell irpef Una volta salvato il documento, verranno assegnati i numeri progressivi di protocollo, scritture e sarà i possibile stampare la registrazione contabile creata dalla registrazione del documento.

13 Documenti vendita Ordini La registrazione degli ordini di vendita si sviluppa su più sezioni: Intestazione e condizioni Elenco voci e prodotti Condizioni di trasporto Intestazioni e condizioni Nella prima sezione vengono richiesti più campi, alcuni obbligatori: la sede, la data d'emissione del documento, il numero del documento, l' oggetto, il riferimento, le note e il centro di analitica se l azienda prevede la gestione del controllo di gestione. Nella sezione di Intestazione documento è obbligatorio inserire il codice del cliente. Se non si conosce il codice è possibile inserire una parte del codice o del nominativo e la procedura automaticamente presenterà, dopo il tab o con il tasto aggiorna, un elenco con tutte le anagrafiche che hanno all interno la parte inserita. E inoltre possibile compilare un qualsiasi campo dell anagrafica e utilizzare il bottone filtro, anche in questo caso apparirà un elenco con le anagrafiche che corrispondono al filtro inserito Una volta selezionato il codice verranno riempite tutte le voci sottostanti, che potranno comunque essere variate per il singolo documento e verrà presentata la situazione del fido del cliente. E possibile inserire una diverso recapito o destinazione se diverse dall intestazione del documento e con il bottone filtro ricercarla. La procedura presenta in un elenco tutte le anagrafiche associate al codice intestatario ( che hanno il codice gruppo uguale al codice anagrafico dell intestatario). E inoltre possibile inserire una nuova destinazione e memorizzarla nella tabella anagrafica utilizzando il bottone salva a fianco della dicitura Destinazione se diversa. Nelle condizioni vengono presentati i dati inseriti nell anagrafica del cliente, con la possibilità di variarli per il documento che si sta registrando. La posizione iva richiesta in questa sezione è relativa solo alle posizioni di esenzioni particolari ed andrà a sostituire le condizioni di assoggettamento iva del singolo prodotto. I riferimenti bancari inseriti verranno utilizzati in fase di emissione riba. Il campo nostro banca se inserito, potrà essere utilizzato per indicare la banca dell azienda sui cui si vorrà appoggiare l effetto. E possibile inoltre indicare il listino e l agente. Elenco voci e prodotti Nella sezione Elenco voci e prodotti appare il corpo del documento, dove inserire prodotti o commenti. E possibile inserire fino a 100 righe ed per ogni riga è possibile importare da ordine, da distinta base o da altri documenti, ricercare il prodotto tramite diversi parametri o creare un prodotto nuovo. Per ogni riga sono richiesti i seguenti dati: - tipo :1 prodotto, 2 prodotto gia verificato, 3 commento, 4 per annullare la riga - codice prodotto o testo libero. Se non si conosce il prodotto è possibile inserire parte del codice o denominazione e dopo il tab verrà presentata un elenco con tutti i prodotti che hanno all interno la parte inserita (max 200 prodotti) oppure ricercarlo cliccando sul bottone ricerca prodotto.

14 - Unita di misura - quantità - data delle prima consegna - prezzo - sconti - codice iva - deposito In questa sezione sono previsti i seguenti bottoni: - Ricerca prodotti o creazione nuovo prodotto - -Importazione da distinta base (illustrati nella sezione documenti magazzino) - -Importazione da altri documenti (illustrati nella sezione documenti magazzino) Dettaglio di riga Una volta selezionato il prodotto appare il segnaposto rosso con il quale viene visualizzata la scheda del prodotto, mentre cliccando sullo spillo blu viene richiesto il dettaglio di riga. Nel dettaglio riga è possibile inserire una descrizione ulteriore, una nota interna,il piano di consegna con le quantità ed eventuali classi di sconto successive. E possibile indicare o modificare la provvigione agente ed inserire un secondo agente. Il primo agente con la provvigione (legata al prodotto) viene letto in automatico dal cliente. I dati relativi agli agenti vengono solo memorizzati, sarà poi nella reportistica della gestione agenti in cui verranno effettuati i calcoli. Se l azienda prevede la gestione del controllo di gestione verrà richiesta la suddivisione dell impegno inserito per centri, voci e commesse. E possibile utilizzare l indice di competenza per suddividere l importo su diverse date di competenza, anche su più anni. Alcuni di questi dati non hanno valore per l ordine, ma se impostati, verranno utilizzati nei passaggi successivi. Condizioni di trasporto A conclusione dell inserimento è possibile completare i dati del DDT indicando la causale di trasporto, il porto, e specificando se il trasporto è a cura del mittente,destino o vettore. Con il bottone salva è possibile quindi salvare il documento ottenendo in automatico l'attribuzione del numero dell ordine. Sarà quindi possibile stampare il documento sui modelli preimpostati nell azienda.

15 Fatture vendita La registrazione delle fatture di vendita si sviluppa su più sezioni: Intestazione e condizioni Elenco voci e prodotti Riepilogo IVA, totali e DDT Intestazioni e condizioni Nella prima sezione vengono richiesti più campi, alcuni obbligatori: la sede, la data d'emissione del documento, il tipo di documento, il numero e data del documento, l' oggetto, il richiedente, il riferimento, le note, la causale contabile e di magazzino. La descrizione contabile non è un campo obbligatorio ma viene compilata per sostituire od integrare la Causale Contabile. La data di registrazione, se non inserita, coinciderà con quella del documento. Il numero di protocollo viene assegnato in automatico. Nella sezione di Intestazione documento è obbligatorio inserire il codice del cliente. Se non si conosce il codice è possibile inserire una parte del codice o del nominativo e la procedura automaticamente presenterà, dopo il tab o con il tasto aggiorna, un elenco con tutte le anagrafiche che hanno all interno la parte inserita. E inoltre possibile compilare un qualsiasi campo dell anagrafica e utilizzare il bottone filtro, anche in questo caso apparirà un elenco con le anagrafiche che corrispondono al filtro inserito Una volta selezionato il codice verranno riempite tutte le voci sottostanti, che potranno comunque essere variate per il singolo documento.cliccando su bottone delle informazione sarà possibile visualizzare la scheda del fornitore. E possibile inserire una diversa destinazione del documento e con il bottone filtro ricercarla. La procedura presenta in un elenco tutte le anagrafiche associate al codice intestatario ( che hanno il codice gruppo uguale al codice anagrafico dell intestatario). E inoltre possibile inserire una nuova destinazione e memorizzarla nella tabella anagrafica utilizzando il bottone salva a fianco della dicitura Destinazione se diversa. Nelle condizioni vengono presentati i dati inseriti nell anagrafica del cliente, con la possibilità di variarli per il documento che si sta registrando. La posizione iva richiesta in questa sezione è relativa solo alle posizioni di esenzioni particolari ed andrà a sostituire le condizioni di assoggettamento iva del singolo prodotto. I riferimenti bancari inseriti verranno utilizzati in fase di emissione riba. Il campo nostro banca se inserito, potrà essere utilizzato per indicare la banca dell azienda sui cui si vorrà appoggiare l effetto. E possibile inoltre indicare il listino e l agente. Elenco voci e prodotti Nella sezione Elenco voci e prodotti appare il corpo del documento, dove inserire prodotti o commenti. E possibile inserire fino a 100 righe ed per ogni riga è possibile importare da ordine, da distinta base o da altri documenti, ricercare il prodotto tramite diversi parametri o creare un prodotto nuovo. Per ogni riga sono richiesti i seguenti dati: - tipo :1 prodotto, 2 prodotto gia verificato, 3 commento, 4 per annullare la riga - codice prodotto o testo libero. Se non si conosce il prodotto è possibile inserire parte del codice o denominazione e dopo il tab verrà presentata un elenco con tutti i prodotti che hanno all interno la parte inserita (max 200 prodotti) oppure ricercarlo cliccando sul bottone ricerca prodotto.

16 - Unita di misura - quantità - prezzo - sconti di riga - codice iva letto dall anagrafica prodotto - conto economico letto dall anagrafica prodotto In questa sezione sono previsti i seguenti bottoni: - Ricerca prodotti o creazione nuovo prodotto - Importazione da ordine (illustrati nella sezione documenti magazzino) - Importazione da distinta base (illustrati nella sezione documenti magazzino) - Importazione da altri documenti (illustrati nella sezione documenti magazzino) Dettaglio di riga il prodotto appare il segnaposto rosso con il quale viene visualizzata la scheda del prodotto, mentre cliccando sullo spillo blu viene richiesto il dettaglio di riga. Nel dettaglio riga è possibile inserire una descrizione ulteriore, una nota interna,il piano di consegna con le quantità ed eventuali classi di sconto successive. E possibile indicare o modificare la provvigione agente ed inserire un secondo agente. Il primo agente con la provvigione (legata al prodotto) viene letto in automatico dal cliente. I dati relativi agli agenti vengono solo memorizzati, sarà poi nela reportistica della gestione agenti in cui verranno effettuati i calcoli. Nel campo Legame viene indicato se il documento è associato ad un altro movimento. Se l azienda prevede la gestione del controllo di gestione verrà richiesta la suddivisione dell impegno inserito per centri, voci e commesse. E possibile utilizzare l indice di competenza per suddividere l importo su diverse date di competenza, anche su più anni.

17 Riepilogo IVA, totali e DDT A conclusione dell inserimento è possibile completare i dati della registrazione contabile del documento. Sarà possibile forzare, se necessario, i numeri di protocollo, altrimenti verranno assegnati automaticamente. E possibile, in caso di note di credito, inserire i riferimenti della fattura di riferimento. Viene presentata la ripartizione dell iva e del conto economico, calcolato sommando le righe del corpo del documento, e calcolato lo scadenzario, in base al pagamento inserito. Alcuni di questi dati possono essere modificati, e nel caso di volesse forzare un imposta errata è necessario correggere quella calcolata, come ultima operazione, e senza usare il bottone aggiorno, oppure il tasto invio, cliccare direttamente sul bottone salva all interno del riepilogo iva. Se l azienda ha abilitato la vendita da negozio e viene indicata la causale di trasporto VEN è possibile inserire il dettaglio del pagamento (contanti, pos,assegni...). Vengono richiesti i dati del DDT e i riferimenti dei codici progetto e identificatori di dare se il documento rientra in una gara d appalto. Questi ultimi dati verranno utilizzati nella registrazione dell incasso. Una volta salvato il documento, verranno assegnati i numeri progressivi di protocollo, scritture e sarà i possibile stampare la registrazione contabile creata dalla registrazione ed il documento sui modelli preimpostati nell azienda.

18 Varie Ricercare,variare,cancellare,stampare un documento In tutte le sezioni, logistica,vendita,acquisti e contabilità generale è possibile, oltre ad inserire un nuovo documento, variare o cancellare un documento già registrato. Utilizzando il Filtro si possono cercare tutti i documenti precedentemente registrati. Con Query si visualizzano tutte i documenti con la possibilità di entrare nel dettaglio di ogni singolo documento se non è stato ancora stampato sul bollato o chiuso il periodo (solo per fatture vendita ed acquisti) Con Report si visualizza il documento. E possibile inviare il documento anche via mail, purchè sia previsto uno modello e venga memorizzata nell archivio dei report. Se il documento è una fattura con scarico di magazzino o solo un DDT è possibile indicare il Manifest per il borderaux di consegna per gli spedizionieri. Con Nuovo si liberano i campi per il nuovo documento da registrare.

19 Quantità impegnata-ordinata I documenti che impegnano sono gli ordini di vendita ed acquisto, quelli per scaricare un ordine sono i documenti di vendita, di acquisto, e di magazzino. Evadere un ordine significa: 1 - Caricare / scaricare a magazzino le righe dei prodotti ordinati/venduti. 2 - Fatturare le righe dei prodotti ordinati/venduti. Quindi tutte le volte che si parla di evasione di un ordine (di una riga dell'ordine) si deve distinguere tra evasione di magazzino ed evasione contabile. Questo significa che nell'archivio mov_d per una riga di ordine potremmo avere anche 2 righe di evasione, esempio: Un ordine viene evaso dal magazzino (con importazione) dai documenti magazzino e dalla fatturazione (selezionando in fattura la voce di carico/scarico ordine). Un ordine viene evaso contabilmente solo dalla fatturazione. Utilizzo del palmare Decodifica dei barcode Nei casi in cui è richiesto è possibile gestire un sistema di decodifica del barcode che permette di interpretare codici composti. E' possibile gestire un solo sistema di decodifica barcode per ogni titolare dei prodotti. Sulle quantità e le operazioni La quantità del prodotto caricato o scaricato è pari al numero di barcode letti dal lettore moltiplicata per il coefficiente Extra (locazioni). Nel caso di gestione deposito con locazioni la quantità UDC è posta uguale al numero di barcode letti. Questo significa che se carico un bancale di un prodotto devo: 1 - aver specificato nella unità di misura extra la quantità di prodotto per un bancale, 2 - nella fase di carico specificare tipo udc uguale a PALLET INTERO, 3 - leggere un solo codice a barre del prodotto. Nella fase di scarico non potrò leggere i barcode direttamente dal bancale, questo anche perchè se così faccio, il sistema mi potrebbe scaricare quel prodotto / lotto da un'altra locazione e non da quella da dove ho prelevato il bancale. Lo scarico di un ordine va gestito con la stampa del documento di prelievo. Qui vengono specificate le locazioni dove prelevare i prodotti, quindi con la funzione dedicata di scarico per allestimento ordine. Lo scarico di un ordine con palmare è indicato quando non viene gestito il deposito a locazioni. Funzioni previste: 1 - Ingresso da ordine di acquisto. 2 - Carico semplice. 3 - Uscita per allestimento ordine di vendita con DDT. 4 - Uscita per allestimento ordine di vendita con Fattura.

20 Note sulle matricole Unicità della matricola Nella versione base la matricola è gestita per numero. Significa che una matricola è legata ad un singolo pezzo. La quantità della matricola, in questo caso, viene fissata a +1 (carico) e -1 (scarico). Nella riga del documento il numero di matricole inserite deve corrispondere alla quantità indicata. Nella versione configurata con MULTI_MATRICOLA attivo, la quantità viene posta uguale a quella della riga del documento. In questo caso per ogni riga documento si può specificare solo una matricola.

Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una fattura pro-forma cliente.

Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una fattura pro-forma cliente. GESTIONE FATTURE PRO-FORMA Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una fattura pro-forma cliente. Per l inserimento di una nuova fattura PRO-FORMA cliente: - Causale Contabile: selezionare

Dettagli

GESTIONE ORDINI CLIENTI (Conferme d ordine Preventivi clienti) Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di un ordine cliente.

GESTIONE ORDINI CLIENTI (Conferme d ordine Preventivi clienti) Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di un ordine cliente. GESTIONE ORDINI CLIENTI (Conferme d ordine Preventivi clienti) Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di un ordine cliente. Per l inserimento di un nuovo ordine: - Tipo Ordine: viene proposto

Dettagli

GESTIONE RICEVUTE FISCALI. Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una ricevuta fiscale.

GESTIONE RICEVUTE FISCALI. Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una ricevuta fiscale. GESTIONE RICEVUTE FISCALI Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione di una ricevuta fiscale. Per l inserimento di una nuova ricevuta fiscale: - Causale Contabile: viene proposto il codice della

Dettagli

EMISSIONE E MODIFICA DI UNA FATTURA

EMISSIONE E MODIFICA DI UNA FATTURA EMISSIONE E MODIFICA DI UNA FATTURA In questo documento viene descritta l operatività per l immissione e la modifica di documenti di tipo fattura che si esegue dalla funzione Vendite Acquisti. FATTURA

Dettagli

Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI. Roma, 19 Settembre 2011

Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI. Roma, 19 Settembre 2011 Roma, 19 Settembre 2011 Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI Per i Clienti ed i Fornitori è possibile inserire note per data e settore interessato Con F8 viene data la possibilità

Dettagli

Ge.Co. Gestione Completa PantaRei Soluzioni Informatiche srl

Ge.Co. Gestione Completa PantaRei Soluzioni Informatiche srl Ge.Co. Gestione Completa PantaRei Soluzioni Informatiche srl GECO.DOCX [2/12] del 18/12/2011 Introduzione Il software di gestione Aziendale Ge.Co. è uno strumento moderno ed efficiente, semplice da utilizzare

Dettagli

ARCHIVI. Piano dei Conti E stato inserito un campo che consente di indicare quali conti devono essere esclusi dalle rubriche.

ARCHIVI. Piano dei Conti E stato inserito un campo che consente di indicare quali conti devono essere esclusi dalle rubriche. ARCHIVI Progressivi Ditta E possibile indicare se la Gestione Avanzata dei Listini debba essere utilizzata solo per i Listini di Vendita, solo per i Listini di Acquisto o entrambi. E stata inserita la

Dettagli

È possibile caricare e gestire l archivio anche su supporti di memoria esterni rimovibili (Pen drive, ecc.)

È possibile caricare e gestire l archivio anche su supporti di memoria esterni rimovibili (Pen drive, ecc.) Soluzione Impresa è un software gestionale ideale per le piccole e medie imprese, qualsiasi azienda commerciale o società di servizi, che consente di gestire, in modo semplice, efficiente ed intuitivo,

Dettagli

GL180.Business Software Gestionale. Caratteristiche e peculiarità

GL180.Business Software Gestionale. Caratteristiche e peculiarità Caratteristiche APPS GL180.Business GL180.Business Software Gestionale GL180.Business è il software gestionale 100% Microsoft.net - Browser cross-platform Efficiente e scalabile on-line Flessibile Ergonomico

Dettagli

Logistica magazzino: Inventari

Logistica magazzino: Inventari Logistica magazzino: Inventari Indice Premessa 2 Scheda rilevazioni 2 Registrazione rilevazioni 3 Filtro 3 Ricerca 3 Cancella 3 Stampa 4 Creazione rettifiche 4 Creazione rettifiche inventario 4 Azzeramento

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa degli ordini e degli impegni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa degli ordini e degli impegni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa degli ordini e degli impegni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Gli ordini a fornitore... 5 Gli impegni dei clienti... 7 Evadere gli ordini

Dettagli

Newsletter n. 3/12 del 6 febbraio 2012

Newsletter n. 3/12 del 6 febbraio 2012 Newsletter n. 3/12 del 6 febbraio 2012 Il gestionale S4 si arricchisce costantemente di nuove funzionalità. Di seguito troverete una sintesi delle implementazioni più recenti, già presenti nel sistema.

Dettagli

King Shop. Gestione Negozi

King Shop. Gestione Negozi King Shop Gestione Negozi Gestione Negozi... 3 Elenco delle funzionalità di KING SHOP... 3 Velocizzazione delle attività del negozio... 4 Inserimento dello Scontrino... 6 Gestione dei Buoni... 7 Inserimento

Dettagli

Dinamico Professional Elenco Funzionalità

Dinamico Professional Elenco Funzionalità Generale Installazione facile e veloce: il programma è subito pronto per iniziare Non necessità di difficili chiusure / aperture a fine anno, il programma lavora sempre in linea: tutti gli archivi sono

Dettagli

Gestione Ordini. Manuale operativo. Rel. 6.00

Gestione Ordini. Manuale operativo. Rel. 6.00 Gestione Ordini Manuale operativo Rel. 6.00 INDICE GUIDA RIFERIMENTO... 5 ORDINI... 5 Gestione Dati... 5 Emissione Ordini Clienti... 5 Variazione Ordini Clienti... 8 Annullamento Ordini Clienti... 8 Bollettazione

Dettagli

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D M www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D SOMMARIO INTRODUZIONE...3 I comandi di base...5 I comandi di base...6 Avvio...7 Gestione Clienti...7 Gestione Fornitori...8 Gestione Prodotti...9 Help...10

Dettagli

- numero ORDINE È il numero dell Ordine viene proposto il numero successivo all'ultimo Ordine emesso l'elaboratore ma tale valore è modificabile.

- numero ORDINE È il numero dell Ordine viene proposto il numero successivo all'ultimo Ordine emesso l'elaboratore ma tale valore è modificabile. EASYGEST ORDINI CLIENTI ORDINI CLIENTI Tramite questa procedura vengono emessi gli Ordini Clienti. NUOVO: - numero ORDINE È il numero dell Ordine viene proposto il numero successivo all'ultimo Ordine emesso

Dettagli

LOTTI DI MAGAZZINO. Gestione dei Lotti di Magazzino. Release 5.20 Manuale Operativo

LOTTI DI MAGAZZINO. Gestione dei Lotti di Magazzino. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo LOTTI DI MAGAZZINO Gestione dei Lotti di Magazzino In questo manuale sono descritte le procedure per gestire correttamente i lotti di magazzino ed i lotti di trasformazione.

Dettagli

Manuale d'uso. Manuale d'uso... 1. Primo utilizzo... 2. Generale... 2. Gestione conti... 3. Indici di fatturazione... 3. Aliquote...

Manuale d'uso. Manuale d'uso... 1. Primo utilizzo... 2. Generale... 2. Gestione conti... 3. Indici di fatturazione... 3. Aliquote... Manuale d'uso Sommario Manuale d'uso... 1 Primo utilizzo... 2 Generale... 2 Gestione conti... 3 Indici di fatturazione... 3 Aliquote... 4 Categorie di prodotti... 5 Prodotti... 5 Clienti... 6 Fornitori...

Dettagli

GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI. Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo:

GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI. Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo: GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo: - Inserire un nuovo codice articolo - campo alfanumerico

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Lotti & Matricole. www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Lotti & Matricole. www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Lotti & Matricole www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Configurazione... 6 Personalizzare le etichette del modulo lotti... 6 Personalizzare i campi che identificano

Dettagli

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Il programma Gestione Negozi permette la gestione del materiale presso i clienti Benetton tramite le sue funzionalità di gestione anagrafica

Dettagli

SISTEMA INFORMATICO GESTIONALE INTEGRATO

SISTEMA INFORMATICO GESTIONALE INTEGRATO 181818Pagina 1 di 18 SYSINFO SISTEMA INFORMATICO GESTIONALE INTEGRATO SCHEDA INFORMATIVA Realizzato da SYSLOG srl Release: 1.9 Pagina 1 di 18 181818Pagina 2 di 18 PRINCIPALI MODULI DEL SISTEMA 1) Modulo

Dettagli

Aggiornamento Gestione Aziendale

Aggiornamento Gestione Aziendale Pagina 1 di 7 Aggiornamento Gestione Aziendale In "Parametri di Gestione" e' stato aggiunto: Codice Articolo per Acconti; Espressione per composizione lotti in produz.; Assegna Lotti in Scarichi Materie

Dettagli

Ecco come si presenta la maschera della Scheda Anagrafica Articoli

Ecco come si presenta la maschera della Scheda Anagrafica Articoli MANUALE D'USO MENU' BASE ANAGRAFICA ARTICOLI Con questa funzione, l utente può gestire le anagrafiche degli articoli di magazzino consentendone l inserimento e la modifica. Gli articoli possono essere

Dettagli

Emissione Documenti Visuali

Emissione Documenti Visuali Emissione Documenti Visuali La Gestione Documenti Visuale di equilibra è un nuovo sistema integrato per la creazione dei vari tipi di documenti aziendali: preventivi, ordini, bolle, fatture ecc.. Si possono

Dettagli

SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLA VENDITA AL DETTAGLIO

SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLA VENDITA AL DETTAGLIO SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLA VENDITA AL DETTAGLIO UNA SOLUZIONE completa CHE SODDISFA esigenze FISCALI E GESTIONALI UNA SOLUZIONE COMPLETA E FLESSIBILE Passepartout Retail è una soluzione studiata per

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte. Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte. Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 I movimenti di magazzino... 5 Registrare un movimento di magazzino

Dettagli

Versione Professional

Versione Professional Revolution One Il Software che cresce con Te Versione www.revolutionone.it Contabilità Ordinaria Piano dei conti a 3 Livelli (Mastro,Conto e Sottoconto,fino a 9999 Sottoconti). Inserimento della Prima

Dettagli

Sommario degli argomenti 1. MODA++: IL SOFTWARE PER LE BOUTIQUES...2 2. LE PRINCIPALI FUNZIONALITÀ DI MODA++...3 3. MODA++ : IL TARGET DI MERCATO...

Sommario degli argomenti 1. MODA++: IL SOFTWARE PER LE BOUTIQUES...2 2. LE PRINCIPALI FUNZIONALITÀ DI MODA++...3 3. MODA++ : IL TARGET DI MERCATO... Sommario degli argomenti 1. MODA++: IL SOFTWARE PER LE BOUTIQUES...2 2. LE PRINCIPALI FUNZIONALITÀ DI MODA++...3 2.1 GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI... 4 2.2 GESTIONE LISTINI... 5 2.3 GESTIONE FIDELIZZAZIONE

Dettagli

È possibile caricare e gestire l archivio anche su supporti di memoria esterni rimovibili (Pen drive, ecc.)

È possibile caricare e gestire l archivio anche su supporti di memoria esterni rimovibili (Pen drive, ecc.) Software destinato a soddisfare in modo semplice e veloce le esigenze del tuo negozio di abbigliamento, semplificandone la gestione e la contabilità e permettendo di sfruttarne al massimo le potenzialità.

Dettagli

È possibile caricare e gestire l archivio anche su supporti di memoria esterni rimovibili (Pen drive, ecc.)

È possibile caricare e gestire l archivio anche su supporti di memoria esterni rimovibili (Pen drive, ecc.) Soluzione Impresa è un software gestionale ideale per le piccole e medie imprese, qualsiasi azienda commerciale o società di servizi, che consente di gestire, in modo semplice, efficiente ed intuitivo,

Dettagli

Guida Pratica per l utilizzo del Programmi Or. Ma. Magazzino e Vendita

Guida Pratica per l utilizzo del Programmi Or. Ma. Magazzino e Vendita Pag. 1 di 1 Guida Pratica per l utilizzo del Programmi Magazzino e Vendita Indice Rapido 1. Inserimento Tabella IVA REPARTI Fornitori Pag. 2 2. Procedura di Inserimento articoli Pag. 3 3. Procedura di

Dettagli

Il Network delle Imprese Formative Simulate Guida all uso

Il Network delle Imprese Formative Simulate Guida all uso Il Network delle Imprese Formative Simulate Guida all uso 1. Le procedure di registrazione ad IFSNetwork LA REGISTRAZIONE VA EFFETTUATA SOLO NEL CASO IN CUI LA SCUOLA ADERISCE PER LA PRIMA VOLTA AL PROGETTO

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione dei clienti e dei fornitori. www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione dei clienti e dei fornitori. www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione dei clienti e dei fornitori www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 La gestione dei clienti... 5 Informazioni della scheda generale... 6 Informazioni sulle altre sedi...

Dettagli

Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito

Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito Prerequisiti L opzione Conto deposito è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro.

Dettagli

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo Release 5.00 Manuale Operativo CODICI IVA Adeguamento aliquote d'imposta Per rendere funzionale e veloce l adeguamento dei codici Iva utilizzati nel sistema gestionale, e rispondere così rapidamente alle

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

Il Network delle Imprese Formative Simulate. Guida all uso

Il Network delle Imprese Formative Simulate. Guida all uso Il Network delle Imprese Formative Simulate Guida all uso IFS Network Indice Funzioni del Dirigente Scolastico (5) Registrazione di un istituto in IFS Network (6) Adesione alla rete delle Imprese Formative

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Di seguito vengono elencate le modalità per gestire l acquisto e la cessione dei beni usati OPERAZIONI PRELIMINARI Per gestire l acquisto e la cessione di beni usati è necessario:

Dettagli

Per accedere alla gestione magazzino si clicca, da menù generale, su magazzino->magazzino- >magazzino->anagrafica : si apre la finestra sotto e siamo

Per accedere alla gestione magazzino si clicca, da menù generale, su magazzino->magazzino- >magazzino->anagrafica : si apre la finestra sotto e siamo EASYGEST - GESTIONE ANAGRAFICA MAGAZZINO Per accedere alla gestione magazzino si clicca, da menù generale, su magazzino->magazzino- >magazzino->anagrafica : si apre la finestra sotto e siamo posizionati

Dettagli

GESTIONE DELLE TABELLE

GESTIONE DELLE TABELLE Via Domenico Millelire, 13 20147 Milano Iscr. C.C.I.A.A. Milano 355438 Reg. Ditte 1476174 Brescia, 24/01/2008 (Fax composto da _7_ pagine inclusa questa) Sede Amministrativa: 1 Variazioni effettuate sui

Dettagli

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A.

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Gestione Contabile : Piano dei conti : Suddivisione a 2 o 3 livelli del piano dei conti Definizione della coordinata CEE a livello di piano dei conti

Dettagli

La soluzione per la gestione completa della produzione nel settore delle confezioni

La soluzione per la gestione completa della produzione nel settore delle confezioni La soluzione per la gestione completa della produzione nel settore delle confezioni ( Magazzino Vendite e Acquisti ) W-CON è un software gestionale concepito per soddisfare le problematiche relative alle

Dettagli

AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI

AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI INTRODUZIONE Il progetto nasce dall esigenza dei clienti di sviluppare

Dettagli

Contabilità: Estratto conto e scadenzario

Contabilità: Estratto conto e scadenzario Contabilità: Estratto conto e scadenzario Indice Estratto conto 2 Estratto conto 2 Variazione estratto conto 3 Scadenzario e Solleciti 5 Scadenzario clienti 5 Solleciti clienti 6 Scadenzario fornitori

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli

Manuale Gestore. Utilizzo Programma. Magazzino

Manuale Gestore. Utilizzo Programma. Magazzino UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA Manuale Gestore Utilizzo Programma Magazzino Cosa puoi fare? GESTO: Acquisti OnLine Tramite il modulo di Gesto che verrà illustrato in seguito, potrai gestire in tempo

Dettagli

CONTABILITÀ ANALITICA

CONTABILITÀ ANALITICA Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ ANALITICA Gestione dei Centri di Costo e delle Commesse Il modulo Contabilità Analitica abilita la gestione dei Centri di Costo e delle Commesse su tre procedure

Dettagli

www.siglacenter.it Sigla Center Srl Via L. Giuntini, 40 50053 Empoli (FI) Tel. 0571 9988 Fax 0571 993366 e-mail:info@siglacenter.

www.siglacenter.it Sigla Center Srl Via L. Giuntini, 40 50053 Empoli (FI) Tel. 0571 9988 Fax 0571 993366 e-mail:info@siglacenter. 1/9 Il software per la gestione del tuo negozio 1. MODA++: IL SOFTWARE PER LA GESTIONE DEL TUO NEGOZIO... 3 2. LE PRINCIPALI FUNZIONALITÀ DI MODA++... 4 2.1 Gestione Anagrafica Articoli... 5 2.2 Gestione

Dettagli

Comparativa funzionalità

Comparativa funzionalità , Light, Small Business, Professional, Enterprise Generale Installazione facile e veloce: il programma è subito pronto per iniziare Non necessità di difficili chiusure / aperture a fine anno, il programma

Dettagli

Un progetto informatico che ottimizza la gestione dell impianto, dall emissione del preventivo alla stampa del Bilancio Gestione del post-vendita

Un progetto informatico che ottimizza la gestione dell impianto, dall emissione del preventivo alla stampa del Bilancio Gestione del post-vendita Un progetto informatico che ottimizza la gestione dell impianto, dall emissione del preventivo alla stampa del Bilancio Gestione del post-vendita Facilità d uso Seconda di copertina INDICE L IDEA......

Dettagli

2.2 Calcolo dell acconto Questi sono i passi da seguire per effettuare il calcolo dell acconto IVA con e/:

2.2 Calcolo dell acconto Questi sono i passi da seguire per effettuare il calcolo dell acconto IVA con e/: il mondo di e/ Il presente documento è da ritenersi valido per i seguenti prodotti: - e/2 ready - e/2 - e/3 - e/ready - e/impresa - e/sigip OPERAZIONI DI INIZIO ANNO (2016) 1. Introduzione Il presente

Dettagli

N. 20. del 30 aprile 2011. A cura di: Solutions for Information & Communication Technology

N. 20. del 30 aprile 2011. A cura di: Solutions for Information & Communication Technology Cosa c è di nuovo Novità e note di aggiornamento VisualGest N. 20 del 30 aprile 2011 A cura di: Solutions for Information & Communication Technology Riassssuntto delle varri iazzi ionii più ssi igniffi

Dettagli

Manuale d uso. Indice

Manuale d uso. Indice Manuale d uso Indice 1. INTRODUZIONE ED ACCESSO AL SISTEMA... 2 2. LOG IN E CAMBIO PASSWORD... 3 3. START E MENU... 4 4. INSERIMENTO ORDINE... 6 5. INVIO ORDINE... 9 6. INSERIMENTO ORDINE VELOCE... 12

Dettagli

elicaweb manuali - schede contabili e bilanci

elicaweb manuali - schede contabili e bilanci Indice Scheda contabile e bilanci di verifica! 2 Scheda contabile 2 Situazione conti 4 Bilancio di verifica 7 Analisi di bilancio! 9 Bilancio civilistico 9 Bilancio IAS 10 Scheda contabile e bilanci di

Dettagli

Oggetto Nolo permette la memorizzazione dei mezzi dedicati al noleggio con integrati documenti scannerizzati

Oggetto Nolo permette la memorizzazione dei mezzi dedicati al noleggio con integrati documenti scannerizzati Mc2 System di Francesco Miconi V.le della croce rossa 119-67100 L'Aquila (AQ) P.I. 01810440667 C.F. MCNFNC87B17A345F Tel. 3297741206 3489009950 Email: mc2system@gmail.com www.mc2system.com Presentazione

Dettagli

AZZERAMENTO PROGRESSIVI (solo per installazioni di oltre 10 anni)

AZZERAMENTO PROGRESSIVI (solo per installazioni di oltre 10 anni) Servizio Supporto Ad Hoc Windows Il presente documento contiene informazioni inerenti le problematiche di inizio anno da affrontare con il gestionale Ad Hoc Windows. Per ulteriori informazioni Vi invitiamo

Dettagli

Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi

Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi Release 5.20 Manuale Operativo CLIENTI PLUS Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi Il modulo Clienti Plus è stato studiato per ottimizzare la gestione amministrativa dei clienti, abilitando la gestione

Dettagli

ARCA Professional. Un partner strategico

ARCA Professional. Un partner strategico Artel via Nazionale, 62/1 (s.s. 47 per Padova) 36050 Belvedere di Tezze sul Brenta (VI) tel 0424 868211 fax 0424 561404 www.artelnet.it info@artelnet.it www.fare.it 00069565 ARCA Professional Un partner

Dettagli

Gennaio 2006 Novembre 2008

Gennaio 2006 Novembre 2008 Gestione Contratti Gennaio 2006 Novembre 2008 Le informazioni contenute in questo manuale possono essere soggette a modifiche senza preavviso e non costituiscono un impegno da parte della Gep Informatica.

Dettagli

1 CARICAMENTO LOTTI ED ESISTENZE AD INIZIO ESERCIZIO

1 CARICAMENTO LOTTI ED ESISTENZE AD INIZIO ESERCIZIO GESTIONE LOTTI La gestione dei lotti viene abilitata tramite un flag nei Progressivi Ditta (è presente anche un flag per Considerare i Lotti con Esistenza Nulla negli elenchi visualizzati/stampati nelle

Dettagli

BRESCIA - Via Cefalonia, 38 - Tel. 030-224285 Fax. 030-220548 info@nordcomputers.it www.nordcomputers.it

BRESCIA - Via Cefalonia, 38 - Tel. 030-224285 Fax. 030-220548 info@nordcomputers.it www.nordcomputers.it PROCEDURE SOFTWARE PER LA GESTIIONE DELLE AZIIENDE METALLURGIICHE//SIIDERURGIICHE BRESCIA - Via Cefalonia, 38 - Tel. 030-224285 Fax. 030-220548 info@nordcomputers.it www.nordcomputers.it Nord Computers

Dettagli

ARCA Professional Operatività ai massimi livelli

ARCA Professional Operatività ai massimi livelli ARCA Professional Operatività ai massimi livelli Migliaia di aziende italiane hanno scelto Arca Professional. A Nulla di più semplice e produttivo. Gestire un impresa non è facile. Sono necessarie capacità,

Dettagli

Vi preghiamo di prendere buona nota delle variazioni apportate al Software Gestionale e comunicarle a tutto il personale operante in azienda. Grazie.

Vi preghiamo di prendere buona nota delle variazioni apportate al Software Gestionale e comunicarle a tutto il personale operante in azienda. Grazie. Via Domenico Millelire, 13 20147 Milano Iscr. C.C.I.A.A. Milano 355438 Reg. Ditte 1476174 Brescia, 26/05/2008 (Fax composto da _7_ pagine inclusa questa) Sede Amministrativa: 1 Variazioni effettuate sui

Dettagli

6.0 Gestione del Magazzino

6.0 Gestione del Magazzino 6.0 Gestione del Magazzino Nagivator offre all interno della licenza warehouse la gestione del Magazzino. La logica di funzionamento del magazzino è per documenti. Infatti la movimentazione del Magazzino

Dettagli

Modulo Contabilità. Manuale d uso

Modulo Contabilità. Manuale d uso Modulo Contabilità Manuale d uso Synaptic Cloud srl Via Principi d Acaja n. 6 10143 Torino ITALIA www.synaptic-cloud.it - info@synaptic-cloud.it - supportotecnico@synaptic-cloud.it Manuale d uso Modulo

Dettagli

Funzionalità Release 5.4.0

Funzionalità Release 5.4.0 Funzionalità Release 5.4.0 * Target Cross è un marchio registrato di Cross Software Ltd. Copyright 2014 Four Solutions S.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Attività Multipunto. Release 5.20 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Attività Multipunto. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Attività Multipunto L art. 10, Legge 8 maggio 1998, n. 146 ha previsto l obbligo di annotazione separata dei costi e dei ricavi relativi alle diverse

Dettagli

HORIZON SQL FATTURAZIONE

HORIZON SQL FATTURAZIONE 1-1/8 HORIZON SQL FATTURAZIONE 1 FATTURAZIONE... 1-1 Impostazioni... 1-1 Meccanismo tipico di fatturazione... 1-2 Fatture per acconto con fattura finale a saldo... 1-2 Fattura le prestazioni fatte... 1-3

Dettagli

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti:

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: GESTIONE INVENTARI La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: 1. CHIUSURA DI MAGAZZINO: il classico inventario di fine anno o cambio gestione.

Dettagli

*** Note di rilascio aggiornamento Fattura Free vers 1.9.8 ***

*** Note di rilascio aggiornamento Fattura Free vers 1.9.8 *** *** Note di rilascio aggiornamento Fattura Free vers 1.9.8 *** Ultimo rilascio vers. 1.9.8 del 08-10-2013 Nella Gestione Listini abbiamo aggiunto la funzione di Sostituzione aliquota IVA. (n.b. prima di

Dettagli

Modulo Retail. Permette anche di caricare (e modificare) :

Modulo Retail. Permette anche di caricare (e modificare) : Modulo Retail Il modulo Retail di Business è composto da due programmi : - Gestione unificata documenti che rappresenta l interfaccia principale/unica degli operatori che presidiano le casse in negozio

Dettagli

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE Menù Principale Con il tasto Chiudi verrà chiesta la conferma per la chiusura della libreria. Cliccando su Yes la libreria si chiuderà. GESTIONE DELLE OPERAZIONI LOCALI Cliccando

Dettagli

Programmazione Consegne, Evasioni. Clienti e Archivi di Base. Anagrafica Articoli. Gestione Listini. Vendita. Biblioteca. Kit.

Programmazione Consegne, Evasioni. Clienti e Archivi di Base. Anagrafica Articoli. Gestione Listini. Vendita. Biblioteca. Kit. Clienti e Archivi di Base Anagrafica Articoli Programmazione Consegne, Evasioni Gestione Listini Vendita Biblioteca Ordini Fornitori Kit Ricezione Merce Gestione Scorte Altre videate, resi, menù Il menù

Dettagli

Manuale d uso software Auto & Moto

Manuale d uso software Auto & Moto Manuale d uso software Auto & Moto 1 Installazione del Programma Il programma Auto & Moto può essere scaricato dal sito www.studioinformaticasnc.com oppure può essere richiesto l invio del CD di installazione.

Dettagli

MANAGER - Il software gestionale di ultima generazione

MANAGER - Il software gestionale di ultima generazione MANAGER - Il software gestionale di ultima generazione Nato dall'esperienza CADAN Srl, Manager per Microsoft Windows, è la nuova soluzione gestionale per le Aziende alla ricerca di innovazione ed al tempo

Dettagli

per la gestione aziendale

per la gestione aziendale uadro Star DVF Consulting Perché scegliere Quadro Flessibilità e Personalizzazione elevate: Quadro non si presenta come il tipico software pacchettizzato al quale è difficile chiedere delle personalizzazioni.

Dettagli

Software STUDIO FAST FATTURE. Modifiche apportate con l aggiornamento versione 3.24.00

Software STUDIO FAST FATTURE. Modifiche apportate con l aggiornamento versione 3.24.00 Software STUDIO FAST FATTURE Modifiche apportate con l aggiornamento versione 3.24.00 Giugno 2013 Gestione ddt (modulo fatture) Propone causale predefinita se specificata nel tipo documento. In fase di

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD... 2 MODALITA DI AGGIORNAMENTO... 2 AVVERTENZE... 2 ADEGUAMENTO ARCHIVI... 2 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 004_2009 DI LINEA AZIENDA... 3 SCHEDA DI TRASPORTO

Dettagli

MANUALE UTENTE PROCEDURA SOFTWARE FRULIO3000NET

MANUALE UTENTE PROCEDURA SOFTWARE FRULIO3000NET MANUALE UTENTE PROCEDURA SOFTWARE FRULIO3000NET 1.INTRODUZIONE... 5 2.MENU PRINCIPALE DELLA PROCEDURA... 6 3.BARRA MENU PER TUTTI GLI ARCHIVI... 7 4. GESTIONE ARCHIVI... 9 A tal proposito nel successivo

Dettagli

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021 MyDB - Anagrafiche estensioni dei Documenti di Magazzino e delle Parcelle Nella definizione delle anagrafiche MyDB è ora possibile estendere direttamente anche le TESTATE e le RIGHE delle varie tipologie

Dettagli

Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole

Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole Prerequisiti Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole L opzione Lotti e matricole è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione Generale

Dettagli

CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO

CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO Operazioni da svolgere per il riporto delle giacenze di fine esercizio Il documento che segue ha lo scopo di illustrare le operazioni che devono essere eseguite per:

Dettagli

Gestione multi-magazzino e multi-deposito

Gestione multi-magazzino e multi-deposito Gestione multi-magazzino e multi-deposito Alle aziende che possiedono magazzini distaccati, depositi, rappresentanti con deposito, reparti di lavorazione esterna, WinCoge consente la gestione multi magazzino

Dettagli

EAME Centro Formazione Noleggio

EAME Centro Formazione Noleggio Mc2 System di Francesco Miconi V.le della croce rossa 119-67100 L'Aquila (AQ) P.I. 01810440667 C.F. MCNFNC87B17A345F Tel. 3297741206 3489009950 Email: mc2system@gmail.com www.mc2system.com Presentazione

Dettagli

uadro La soluzione integrata Per la gestione aziendale Gestione Aziendale Fa quadrato attorno alla tua azienda

uadro La soluzione integrata Per la gestione aziendale Gestione Aziendale Fa quadrato attorno alla tua azienda uadro Fa quadrato attorno alla tua azienda Per la gestione aziendale uadro Perché scegliere Quadro Flessibilità e Personalizzazione elevate Quadro non si presenta come il tipico software pacchettizzato

Dettagli

1. Nuovi codici Iva 22%

1. Nuovi codici Iva 22% A tutti gli utenti di Business NET Forlì, 30/09/13 Oggetto: Aumento dell aliquota ordinaria Iva dal 21% al 22%: conseguenze nella gestione di Business NET Ritenendo che sarà rispettata la data del 01 ottobre

Dettagli

Vi preghiamo di prendere buona nota delle variazioni apportate al Software Gestionale e comunicarle a tutto il personale operante in azienda. Grazie.

Vi preghiamo di prendere buona nota delle variazioni apportate al Software Gestionale e comunicarle a tutto il personale operante in azienda. Grazie. Via Domenico Millelire, 13 20147 Milano Iscr. C.C.I.A.A. Milano 355438 Reg. Ditte 1476174 Brescia, 25/11/2008 (Fax composto da _6_ pagine inclusa questa) Sede Amministrativa: 1 Variazioni effettuate sui

Dettagli

Guida Informativa. LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda. Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti.

Guida Informativa. LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda. Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti. Guida Informativa LAVORI DI FINE ANNO ebridge Linea Azienda Chiusura e riapertura esercizio di magazzino, fatturazione, ordini e agenti. ebridge Azienda Lavori di Fine Anno Sommario PREMESSA 3 FASI PRELIMINARI.

Dettagli

Teseo. Noi. enterprise. per Innovare. con Voi TECNOLOGIE INFORMATICHE

Teseo. Noi. enterprise. per Innovare. con Voi TECNOLOGIE INFORMATICHE TECNOLOGIE INFORMATICHE Il gestionale per la distribuzione Il progetto nasce dalla presa d atto che le problematiche del settore idrotermosanitario hanno una forte specificità derivante dalle caratteristiche

Dettagli

CROSSROAD. Gestione TENTATA VENDITA. Introduzione. Caratteristiche generali. Principali funzionalità modulo supervisore

CROSSROAD. Gestione TENTATA VENDITA. Introduzione. Caratteristiche generali. Principali funzionalità modulo supervisore CROSSROAD Gestione TENTATA VENDITA Introduzione CrossRoad è la soluzione software di Italdata per la gestione della tentata vendita. Nella tentata vendita agenti, dotati di automezzi gestiti come veri

Dettagli

Gestione dello scadenzario

Gestione dello scadenzario Gestione dello scadenzario La gestione dello scadenzario consente di conoscere i debiti e crediti dell azienda in un intervallo di date, di verificare il dettaglio delle fatture da incassare da clienti

Dettagli

OPTIMUS rappresenta la soluzione ideale per risolvere i problemi legati alla gestione delle piccole e medie aziende.

OPTIMUS rappresenta la soluzione ideale per risolvere i problemi legati alla gestione delle piccole e medie aziende. OPTIMUS rappresenta la soluzione ideale per risolvere i problemi legati alla gestione delle piccole e medie aziende. Optimus è multi utente e multi aziendale (senza limitazioni nel numero di utenti ed

Dettagli

Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro

Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro Release 4.90 Manuale Operativo CONTI A RIENTRO Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro La gestione Conti a Rientro permette di gestire tutti quei movimenti di entrata/uscita di merce dal magazzino

Dettagli

Software Gestionale E.R.P per la PMI

Software Gestionale E.R.P per la PMI Software Gestionale E.R.P per la PMI Quali sono i punti di forza del software Sicurezza dei dati (doppio livello di autorizzazione per accedere ai dati) Sicurezza nell attendibilità del dato Configurabilità

Dettagli

Le contabilità sezionali. Prof. Sartirana

Le contabilità sezionali. Prof. Sartirana Le contabilità sezionali Prof. Sartirana Le contabilità delle disponibilità liquide Contabilità della cassa Contabilità dei conti correnti bancari Contabilità dei conti correnti postali Per gestire la

Dettagli

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 D.L. 138/2011: Aumento aliquota IVA al 21%... 3 1.1 Tabella Codici Iva... 3 1.1.1

Dettagli

www.rpsoft.it Gestionale OK La gestione integrata del punto vendita garden center

www.rpsoft.it Gestionale OK La gestione integrata del punto vendita garden center Gestionale OK La gestione integrata del punto vendita garden center La procedura OK! è stata realizzata con strumenti software che impiegano database SQL per una gestione ef ciente anche di più posti di

Dettagli

1. Archivi. 1.1. Codici I.V.A. 1.2. Codici Lingue Estere. 1.3. Progressivi Ditta

1. Archivi. 1.1. Codici I.V.A. 1.2. Codici Lingue Estere. 1.3. Progressivi Ditta PRODUZIONE E MAGAZZINO 1. Archivi Per gestire il magazzino e la produzione occorre creare i seguenti archivi. 1.1. Codici I.V.A. Occorre creare, obbligatoriamente, tutti i codici I.V.A. (soggetti, esenti,

Dettagli