Nuovi processi di vendita attraverso l utilizzo delle ICT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nuovi processi di vendita attraverso l utilizzo delle ICT"

Transcript

1 Nuovi processi di vendita attraverso l utilizzo delle ICT Laura Cavallaro Osservatorio Mobile Marketing & Service School of Management del Politecnico di Milano Con il patrocinio di Pordenone, 10 Giugno 2010 Partner Sponsor Supporter

2 Agenda 1. Il mercato pubblicitario in Italia 2. Il Marketing aperto : nuovi consumatori e nuove metriche 3. Il Mobile come nuovo strumento di Marketing e Servizio

3 Agenda 1. Il mercato pubblicitario in Italia 1.1 Il media mix in Italia e all estero: media digitali vs tradizionali 1.2 La rivoluzione del Web 2.0

4 Media mix delle aziende italiane nel % -16% Out of Home Affissioni Radio 5% 2% 1%1% Direct mail Internet 6% -8% 7% Cinema 51% -10% Tv Stampa 28% -22% Totale MLN Fonte: Nielsen Media Research

5 Advertising spending: an international overview(2007) Japan Fonte: 11/06/2010 AGCOM, 2008

6 Media mix: un confronto Mondo 5% Italia 6% 7% 2% 1% 8% 10% 6% 1% 38% 11% 5% Europa 0% 11% 40% 24% 55% 32% Tot 8,7mld 37% Tot 38,6mld TV Stampa Radio Internet Affissioni Cinema Tot 131mld Fonte: Agcom

7 Media digitali vs Media tradizionali 100% Base % Base % 13% 80% 60% 40% -1% 88% 87% media digitali media tradizionali 20% 0%

8 L evoluzione degli utenti internet Active user feb 2009: 21 mln total home work Tempo passato online(da ogni utente) 2008 vs 2007: + 6 ore Numero di siti web visitati 2008 vs 2007: +14% (81 vs 71) 11/06/2010 Source: Eurisko Data on users that were online at least once in the last 7 days

9 Il fenomeno Facebook Fine 2007: 2% degli utenti internet Fine 2008: 45% degli utenti internet Fonte: Nielsen Online on Audiweb powered by Nielsen Online data, access from home and from office 11/06/2010

10 L esplosione del Web 2.0 Fonte: Osservatorio Multicanalità 2008 (dati ACNielsen) 11/06/2010

11 Le opportunità del Web /06/2010

12 Agenda 1. Il mercato pubblicitario in Italia 2. Il Marketing aperto : nuovi consumatori e nuove metriche 3. Il Mobile come nuovo strumento di Marketing e Servizio

13 Agenda 2. Il Marketing aperto : nuovi consumatori e nuove metriche 2.1 Il consumatore multicanale 2.2 L Open Marketing 2.3 Alcuni esempi 2.4 Le metriche e i Social Media

14 Il nuovo consumatore target Esclusi (19%) 9.6 mio. Delta : mio : +0.2 mio Goodwill canali Tradizionali (+) Tradizionali coinvolti (20%) 10.1 mio. Delta :- 1.3 mio :- 0.6 mio Investimento processo d acquisto (-) Delta : mio : mio Indifferenti (23%) 11.7 mio. Open Minded (23%) 11.8 mil. Goodwill canali Tradizionali (-) Delta :+0.9 mio :+0.5 mio Reloaded (17%) 8.6 mio. Investimento processo d acquisto (+) Delta :+ 1.7 mio :+ 1.4 mio

15 OPEN Esclusi MINDED Gli Open Minded (19%) tecnologicamente 9.6 mio. avanzati, sono alla Delta ricerca : di soluzioni mio rapide : e convenienti +0.2 mio Non Investimento cercano un contatto diretto processo Sono d acquisto sensibili (-) al risparmio e comprano in promozione Quando partecipano attivamente a discussioni online lo fanno per chiedere informazioni Delta : mio : mio Indifferenti (23%) 11.7 mio. Goodwill canali Tradizionali (+) Tradizionali coinvolti (20%) 10.1 mio. Il nuovo consumatore target RELOADED Consumatori maturi ed affamati di informazioni Rifiutano le scelte precostituite Cercano sempre un contatto diretto Esploratori propensi alle novità (32%), ma non solo per curiositàdelta Quando partecipano :- attivamente 1.3 mio a discussioni online lo fanno :- principalmente 0.6 mio per condividere la propria opinione Reloaded (17%) 8.6 mio. Open Minded Delta (23%) Età e sesso non sono più 11.8 mil. parametri efficaci di segmentazione Delta :+0.9 mio :+0.5 mio Goodwill canali Tradizionali (-) Investimento processo d acquisto (+) :+ 1.7 mio :+ 1.4 mio

16 I cambiamenti in atto: verso un approccio multicanale Internet e i new media sono visti dagli utenti come mezzi per interagire con le aziende Sempre più consumatori utilizzano i new media integrandoli nel loro processo d acquisto I consumatori utilizzano un approccio multicanale nel processo d acquisto Mi informo sul web e acquisto nel PdV: molto+abbastanza TOTALE POPOLAZIONE: 46% (molto 18%) OPEN MINDED: 78% (molto 26%) RELOADED: 76% (molto 30%) 11/06/2010 Mi informo nel PdV e acquisto sul web: molto+abbastanza TOTALE POPOLAZIONE: 11% (molto 3%) OPEN MINDED: 24% (molto 6%) RELOADED: 28% (molto 7%)

17 Open Marketing: il contatto coi consumatori si fa fluido I contenuti user-generated diventano importanti nel processo d acquisto Il comportamento del consumatore si fa imprevedibile 11/06/2010 Fonte: Anticipazioni da Boaretto, Noci, Pini Open Marketing (Luglio 2009)

18 Consumatore e Azienda: la co-creazione di valore Consumatore Azienda Consulenza Il consumatore come un consulente Il consumatore come promotore Servizi Comunicazione Prodotto Il consumatore come una risorsa interna Brand 11/06/2010 Fonte: Anticipazioni da Boaretto, Noci, Pini Open Marketing (Luglio 2009)

19 Le fasi di Open Marketing nel processo di acquisto 11/06/2010 Fonte: Anticipazioni da Boaretto, Noci, Pini Open Marketing (Luglio 2009)

20 1. Ascoltare ed apprendere Passiva Analisi delle conversazioni nella Blogosfera Attiva Creazione di uno spazio virtuale da parte dell azienda Stimolare la generazione di contenuti user-generated in tutte le fasi della catena del valore (nuovi prodotti, advertising, brand) 11/06/2010

21 2. Costruzione dell Awareness Quali canali? La TV crea awareness ma l ascoltatore non è coinvolto Internet ma in dinamiche di engagement e utilizzando i social media (social network, blogosfera, comunità on-line) Word of Mouth e off-line Example: Street Academy Quale messaggio? Interattivo Bidirezionale Ad alto coinvolgimento 11/06/2010

22 3. Sostegno alla partecipazione Sviluppare una relazione profonda facendo leva su: 1. Competenza 2. Componente sociale 3. Cambio culturale 4. Celebrità Example: Alfa Mito 11/06/2010

23 4. Supporto all acquisto Fornire un facile accesso multicanale ai prodotti Punti vendita Ikea, Record Cucine Canale on-line Mydeco 11/06/2010

24 4. Supporto all aquisto: Ikea 11/06/2010 Possibility to customize their kitchen through a software

25 Il modello lineare sui media classici: il rapporto visibilità/vendite Esposizione a messaggi su più media (TV, Radio, Stampa, Affissioni, Internet) PUNTI DI CONTATTO DELL AZIENDA (sito, brochure, ecc.) PASSAPAROLA PUNTO VENDITA PROMOZIONI VISIBILITA ACQUISIZIONE DI INFORMAZIONI ACQUISTO Visibilità vs Vendite

26 Un nuovo modello di fidelizzazione dei consumatori Internet PR Social media Press release Social Networks Corporate Blog Viral content Buzz Agent Brand Enthusiasts POPOLARITA ONLINE BRAND NETWORK RELAZIONE DIRETTA Visibilità vs engagement

27 le metriche e i social media 26

28 Non solo ROI ma Return on Attention: valutare e misurare i mezzi per cogliere l attenzione che i clienti rivolgono sul singolo mezzo e misurare la risposta del cliente ad iniziative di marketing Return on Trust: misurare la fedeltà del cliente e la possibilità che il cliente stesso attivi nuovi contatti Return on Engagement: misurare il tempo trascorso dal cliente sia in conversazione che di interazione con i mezzi social Return on Partecipation: misurazione di quanto il cliente porti il suo contributo nella creazione degli oggetti sociali 27

29 Più in dettaglio sul Word of Mouth Metriche di misurazione del WOM: Social Velocity: velocità a raggiungere n persone tempo impiegato Direction: chi commenta i messaggi/le discussioni totale persone che leggono Amplitude: # di conversazioni attorno ad un brand/prodotto specifico Period: periodo di tempo di durata della conversazione attorno al brand/prodotto Fonte: elaborazione del MIP Politecnico di Milano su dati di Crimson Consulting

30 10 criteri per misurare un social media 1. Traffic 2. Interaction 3. Sales 4. Leads 5. Search marketing Fonte: Justin Souter 2009 Social Media measurement 6. Brand metrics 7. PR 8. Customer engagement 9. Retention 10. Profits 29

31 Alcuni KPI per le iniziative di social media marketing Advertising su blog Corporate blog Corporate social networking Obiettivo principale Awareness Call-to-action Equity Profilazione Awareness Equity Fattori critici di successo Accessi Costo-per-contatto Click-through-rate Accessi Attività Citazioni incrociate Accessi Attività Citazioni incrociate Effetti multipli Digital PR Awareness Coinvolgimento degli opinion leader Ricerche di mercato Intelligence Testing Sensibilità Strumenti di supporto Analisi di contesto Authority ranks Blog analytics Stato della lettura dei feed Social network analytics Authority ranks Strumenti web semantici KPI Numero di visite Costo-peracquisizione N di accessi N di accessi unici N di commenti N di link Sentiment N di contatti N di commenti N di contatti dei contatti Sentiment N di visioni Costo equiv. pubbl. Interpretazione qualitativa 30

32 Facebook engagement rate

33 Facebook engagement rate: esempi concreti 32

34 Facebook engagement rate: esempi concreti

35 Le aziende USA misurano i social media? Solo il 16% tenta di misurare il ritorno degli investimenti fatti sui social media 34

36 Come iniziare a misurare i social media? 1 Analisi delle prestazioni prima di utilizzare i social media 2 Cambia qualcosa da quando uso i social media?

37 Un framework di riferimento Ascoltare Misurare Relazionarsi Capire le conversazioni rilevanti che avvengono online Darsi obiettivi e enunclearli in KPI misurabili Creare un dialogo attivo con i propri consumatori per ottenere una relazione duratura nel tempo Iterazione

38 Difficoltà dell uso del ROI come metrica Perché le metriche delle azioni di Marketing sui Social Media sono: Awareness Reputation Loyalty Influence Engagement Sentiment Trust Metriche qualitative, non quantitative Occorre elaborare nuovi modelli e metodologie di calcolo che riescano a definire uno strumento condiviso di misurazione Come comportarsi quindi? 37

39 Come approcciare il consumatore? L ascolto è la prima regola Trovare le fonti: costruire il flusso di informazioni e segnalazioni da blog, social network e forum Ascoltare opinioni sull azienda: utilizzare di strumenti free o professional a disposizione in rete, monitorare quotidianamente il sentiment e la quantità delle conversazioni sulle attività Analizzare qualità, quantità, trend: costruire report che aiutino a capire come e dove migliorare Aggiornarsi sui trend del mercato: sfruttare i Social Media per capire prima degli altri quali sono i nuovi bisogni dei clienti e le nuove tendenze L importante è dare un senso al percorso

40 Come approcciare il consumatore? L ascolto è la prima regola I metodi di ascolto più comunemente usati: FEED / ALERT BUZZ SEARCH BUZZ TREND BUZZ ANALYSIS Free Professional SOCIAL NETWORK / LOCAL GUIDES / REVIEWING COMMUNITY / BOOKING SITES + Forum: Il giramondo, Zingarate, CiSonoStato, Turisti per caso 39

41 Social media e metriche: alcuni casi sull albero del valore BENEFICI TANGIBILI INTANGIBILI ACQUISIZIONE NUOVI CLIENTI FIDELIZZAZIONE AWARENESS, REPUTATION, IMMAGINE CUSTOMER EXPERIENCE LEAD GENERATION CONVERSION ENGAGEMENT AUMENTO DEL LIVELLO DI SERVIZIO COSTI (EFFICIENZA)

42 Le metriche: esempio i Baci Perugina (campagna )

43 Le metriche: il caso di Ford Fiesta Movement (1/8) E possibile fare brand awareness al 60% spendendo zero in acquisto di spazi pubblicitari?

44 Ford Fiesta Movement (2/8) Campagna di comunicazione realizzata per il lancio della nuova Fiesta negli U.S. Situazione: Ford non era presente nel mercato americano delle compatte dal 1997 Obiettivo: creare awareness presso il target definito come Gen Y e Millenials (ovvero i neo-patentati) Metriche: brand awareness e retention presso il target

45 La campagna di comunicazione (3/8) Caratteristiche della campagna: Incentivi immediati ai partecipanti Elevata competizione Totale libertà creativa Nessun acquisto di spazi sui paid media, interamente basata sui social media, su video virali e WOM

46 Il sito (4/8)

47 Gli agenti (5/8) Selezione di 100 agenti (tra più di partecipanti) Due tipologie di soggetti selezionati: - online celebrities - persone creative sul piano dei contenuti e esperte nei media più tradizionali Gli agenti dovevano spiccare per la propria volontà di emergere e di sfruttare l occasione offerta da Ford per la propria visibilità personale

48 Svolgimento del contest (6/8) Gli agenti partecipavano in coppia; a ciascuna coppia venivano forniti per 6 mesi: Una Ford Fiesta gratuita Carburante e chilometraggio illimitati Una videocamera Sony HD Più di 600 missioni da svolgere, producendo video su diverse tematiche Un sistema di classificazione a punti (proporzionali ai commenti e all esposizione ricevuta sui principali social media) Nessuna censura

49 Evento e premiazioni (7/8) L iniziativa è terminata in occasione del Los Angeles Auto Show, in occasione del quale si sono riunite tutte e 100 le Fiesta e sono stati premiati gli agenti con i punteggi più alti. L evento è stato trasmesso in un programma dedicato dall emittente online Current TV. 48

50 I risultati (8/8) 38% in termini di brand awareness Fiesta presso il target % brand awareness Fiesta totale $0 spesi su mezzi a pagamento online 1.4 mln di miglia percorse in 6 mesi contatti di prospect (di cui 97% non ancora clienti Ford) 700 video prodotti 6,5 mln views su YouTube 3,7 mln impressions su Twitter views su Flickr 49

51 Agenda 1. Il mercato pubblicitario in Italia 2. Il Marketing aperto : nuovi consumatori e nuove metriche 3. Il Mobile come nuovo strumento di Marketing e Servizio

52 Agenda 3. Il Mobile come nuovo strumento di Marketing e Servizio 3.1 Framework classificatorio 3.2 Il valore del mercato del Mobile Advertising nelle diverse componenti 3.3 La filiera, I benefici, le criticita e le barriere all adozione 3.4 Il target

53 Alcune considerazioni La penetrazione di cellulari nella popolazione in Italia è dell 85%, quella della TV del 97% e del web del 48% La penetrazione di dispositivi smartphone in Italia ha raggiunto una quota del 30% sul totale dei cellulari La proliferazione dei dispositivi smartphone è in crescita esponenziale Il 13% della popolazione dichiara di aver navigato da cellulare almeno una volta nel corso dello scorso anno Il 55% di questi naviga su base regolare una volta la mese I navigatori su mobile visitano meno siti dei navigatori da PC, non utilizzano motori di ricerca e navigano soprattutto la sera e durante il week end La maggioranza di loro è uomo Il 50% ha un diploma di licenza media superiore mentre il 30% un titolo di laurea o un master (target alto spendente)

54 Valore del Mobile Immediatezza Interazione Semplicità/Comodità Strumento personale Geolocalizzazione

55 Mobile Marketing & Service Attività a supporto della fase precedente l acquisto Mobile Marketing Mobile Service Creazione/mantenimento della relazione col cliente Mobile Marketing & Service Un framework di riferimento Mobile Advertising Mobile Promotion Pre-Sale Support Sales After-Sale Communication Comunicazione e promozione di prodotti e servizi Promozione alle vendite, forniscono un valore aggiunto al cliente Mobile Crm Comunicazione di servizio orientata all attivazione della relazione col cliente Servizi che supportano il processo (prenotazione,pagamento) Servizi di comunicazione e supporto per il mantenimento della relazione

56 Mobile Advertising: una classificazione Tipologia di sollecitazione del consumatore PUSH PULL

57 Mobile Advertising: una classificazione Tipologia di sollecitazione del consumatore PUSH Piattaforme di Messaging (Sms, Mms, Videomessaggi) Database aziendali Database di prospect gestiti da terze parti Servizi ad supported Database Operatori telefonici/altri player: regole di ingaggio diverse

58 Mobile Advertising: una classificazione Tipologia di sollecitazione del consumatore PULL Browsing Display Advertising (On/Off Portal)

59 Mobile Advertising: una classificazione Tipologia di sollecitazione del consumatore PULL Browsing Display Advertising (On/Off Portal) Keyword Advertising

60 Mobile Advertising: una classificazione Tipologia di sollecitazione del consumatore PULL Browsing Display Advertising (On/Off Portal) Keyword Advertising M-site e landing page

61 Mobile Advertising: una classificazione Tipologia di sollecitazione del consumatore PULL Browsing Display Advertising (On/Off Portal) Keyword Advertising M-site e landing page Applicativi client brandizzati

62 Mobile Advertising: una classificazione Tipologia di sollecitazione del consumatore PULL Browsing Display Advertising (On/Off Portal) Keyword Advertising M-site e landing page Applicativi client brandizzati Mobile TV (Dvb-h)

63 Mobile Advertising: una classificazione Tipologia di sollecitazione del consumatore PULL Browsing Display Advertising (On/Off Portal) Keyword Advertising M-site e landing page Applicativi client brandizzati Mobile TV (Dvb-h) Qr-code

64 Mobile Advertising: una classificazione Tipologia di sollecitazione del consumatore: Qr-code e Mobile site

65 Mobile Promotion: una classificazione Tipologia di sollecitazione del consumatore PUSH PULL

66 Mobile Promotion: una classificazione Tipologia di sollecitazione del consumatore PUSH Piattaforme di Messaging (Sms, Mms) Coupon di sconto via Sms Sms promozionali indifferenziati contenenti uno sconto e abbinati ad iniziative di Mobile Advertising drive to store

67 Mobile Promotion: una classificazione Tipologia di sollecitazione del consumatore PULL Piattaforme di Messaging (Sms) Concorsi a premi Il Mobile è uno dei canali di partecipazione e/o di canale di delivery del premio Sperimentazioni Bluetooth e Qr-code

68 Mobile Advertising: un cambiamento culturale appena avviato Tot. 32 Mln Tot. 32 Mln +21% Brand tradizionali -17% Mobile Content

69 Mobile Advertising: un cambiamento culturale appena avviato Tot. 32 Mln Tot. 32 Mln Diminuiscono gli investimenti derivanti dai player di Mobile Content a pagamento Aumentano invece quelli dei settori tradizionali (Automotive, Abbigliamento, ect.): questa crescita vale soprattutto per Mobile Display Advertising +21% -17% Brand tradizionali Mobile Content

70 Il mercato di Mobile Advertising per piattaforma tecnologica Tot. 32 Mln Tot. 32 Mln +900% +21% -5% Display su Applicativi Video su Dvb-h e Umts -11% -2% Display su Mobile site, Keyword e Directory Mms e Video Messaggi Sms 7 Giugno 2010

71 Il mercato di Mobile Advertising per piattaforma tecnologica Tot. 32 Mln Tot. 32 Mln Il mercato di Mobile Advertising è ancora embrionale e rimane pressoché stabile in Questa dinamica poco brillante è il risultato di due fattori: una buona crescita dei formati innovativi (come Display advertising sui siti Off portal e sulle Applicazioni) una diminuzione dei format più tradizionali come Sms, Mms e Display On portal. +900% +21% -5% -11% -2% Display su Applicativi Video su Dvb-h e Umts Display su Mobile site, Keyword e Directory Mms e Video Messaggi Sms

72 II Mercato del Mobile Advertising su Mobile Content per piattaforma tecnologica 100% 90% Tot. 20 Mln Tot. 15 Mln 2% +11% 3% 80% 70% 60% 50% 40% 84% -15% 86% Video su Dvb-h e Umts Display su Mobile site, Keyword e Directory 30% Mms e Video Messaggi 20% 10% 0% +17% 5% 7% 9% -62% 4% Sms

73 II Mercato del Mobile Advertising su Mobile Content per piattaforma tecnologica Un calo generale 100% nei investimenti nei Mobile Content 90% a pagamento (-15%) 80% Sempre più importante 70% il peso di Display su Mobile site, Keyword e 60% Directory Un notevole calo dei 50% servzi Sms 40% 30% 20% 10% 0% Tot. 20 Mln Tot. 15 Mln 2% +11% 3% 84% -15% 86% +17% 5% 7% 9% -62% 4% Video su Dvb-h e Umts Display su Mobile site, Keyword e Directory Mms e Video Messaggi Sms

74 II Mercato del Mobile Advertising su Brand Tradizionali per piattaforma tecnologica 100% 90% 80% 70% 60% 50% 40% Tot. 12 Mln Tot. 15 Mln 0% +900% 4% 6% 10% +27% +142% 7% 19% 23% -21% 14% +11% Display su Applicativi Video su Dvb-h e Umts Display su Mobile site, Keyword e Directory 30% 20% 61% 56% Mms e Video Messaggi Sms 10% 0% Nuovi processi di vendita attraverso l utilizzo delle ICT 10 7 Giugno

75 II Mercato del Mobile Advertising su Brand Tradizionali per piattaforma tecnologica Un aumento 100% degli investimenti da parte dei brand 90% tradizionali Il boom di display su 80% Applicativi Un importante 70% crescita di Display su Mobile site, 60% Keyword e Directory 50% 40% Tot. 12 Mln Tot. 15 Mln 0% +900% 4% 6% 10% +27% +142% 7% 19% 23% -21% 14% +11% Display su Applicativi Video su Dvb-h e Umts Display su Mobile site, Keyword e Directory 30% 20% 61% 56% Mms e Video Messaggi Sms 10% 0%

76 Mobile Advertising: la componente On e Off portal Tot. 18 Mln Tot. 17 Mln +96% -15% Display su Mobile site, Keyword e Directory Off portal On Portal

77 Mobile Advertising: la componente On e Off portal Tot. 18 Mln Tot. 17 Mln Nel mercato di Mobile Advertising diminuisce soprattutto la parte Off portal (causa imputabile soprattutto al calo di investimenti in Mobile Content a pagamento) Crescono gli investimenti sui siti Off portal +96% -15% Display su Mobile site, Keyword e Directory Off portal On Portal

78 Display Advertising On portal Brand Mobile Content 97% 3% Brand Tradizionali +52% Brand Tradizionali 5% Brand Mobile Content 95% 2008 Tot euro 2009 Tot euro

79 Display Advertising On portal e nel 2010 i brand tradizionali cresceranno del +20% Nel complesso l on portal nel 2010 scenderà del -15%

80 Display Off portal Editori tradizionali Piccoli Publisher ( coda lunga ) Keyword Display Advertising Off portal Brand Mobile Content Brand Tradizionali Brand Tradizionali Brand Mobile Content 57% 43% +195% 64% 36% 2008 Tot euro 2009 Tot euro

81 Display Advertising Off portal e nel 2010 i brand tradizionali cresceranno del +31% Nel complesso l off portal nel 2010 crescerà del +96%

82 II Mercato del Mobile Advertising su Brand Tradizionali per comparto Altro 100% 90% 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0% Tot. 12 Mln Tot. 15 Mln 11% 8% 2% 2% 3% 4% 4% 5% 3% 5% 5% 5% 8% 10% 7% 14% 36% 21% 27% 20% Trasporto persone Turismo Istituzioni e Istruzione Retail Abbigliamento e accessori Elettronica Fast moving consumer goods Intrattenimento, Editoria e Media Finanza e Assicurazioni Automotive +84% +10% +21% +94% -41% +40%

83 II Mercato del Mobile Advertising su Brand Tradizionali per comparto Tot. 12 Mln 100% Una generale crescita degli investimenti 90% da parte dei brand 80% tradizionali Aumentano gli investimenti 70% del settore Automotive, Intrattenimento, 60% FMCG e 7% Abbigliamento 50% e accessori Diminuiscono gli investimenti del settore 40% della Finanza e 30% Assicurazioni 20% 10% 0% Tot. 15 Mln 11% 8% 2% 2% 3% 4% 4% 5% 3% 5% 5% 5% 8% 10% 14% 36% 21% 27% 20% Altro Trasporto persone Turismo Istituzioni e Istruzione Retail Abbigliamento e accessori Elettronica Fast moving consumer goods Intrattenimento, Editoria e Media Finanza e Assicurazioni Automotive +84% +10% +21% +94% -41% +40%

84 Centri Media ruolo pivotale : primi interlocutori delle aziende utenti maggiori influenzatori e consulenti nella definizione del marketing mix La filiera del Mobile Advertising: chi fa cosa? Gestione Reportistica e Monitoraggio Pianificazione iniziativa Realizzazione e Design contenuto Pianificazione spazi pubblicitari Acquisto spazi pubblicitari Gestione operativa Delivery Utente Le Agenzie digitali/web Agency spesso sostituiscono sul canale Mobile le Agenzie creative, a volte impreparate a gestire il mezzo (importanza anche di competenze tecnologiche) Azienda Utente Publisher Le Concessionarie operanti in ambito Mobile si dividono in: concessionarie legate mondo Telco (sia per Direct che per Display Adv) concessionarie non Telco di (focus su Direct Adv) concessionarie di editori tradizionali (prevalentemente per Display Adv) DB Telco Gestione interazione con consumatore/utente Web Call center Point of Sale Concessionaria Centro Media Technology Provider Digital Agency/Agenzie creative Doppio ruolo delle Telco 83

85 Quali benefici? BENEFICI TANGIBILI INTANGIBILI ACQUISIZIONE NUOVI CLIENTI FIDELIZZAZIONE AWARENESS, REPUTATION, IMMAGINE CUSTOMER EXPERIENCE LEAD GENERATION CONVERSION ENGAGEMENT AUMENTO DEL LIVELLO DI SERVIZIO

86 Il livello di adozione Base: 111 rispondenti Soddisfazione Utilizzo Conoscenza Spot Dvb-h Servizi geolocalizzati Mobile coupon Qr-Code Bluetooth Display Adv su applicazioni Display Adv portali Telco Display Adv off portal Mobile Site aziendale Applicativi brandizzati Keyword Adv Invio Sms/Mms su DB Telco Invio Sms/Mms su DB aziendali 8% 9% 22% 12% 14% 14% 15% 16% 16% 19% 21% 22% 34% 36% 28% 41% 30% 46% 49% 30% 34% 56% 66% 71% 69% 63% 68% 74% 72% 78% 81% 86% 84% 81% 83% 77% 89% 69% 95% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 100%

87 Le barriere all adozione Scarsa conoscenza di opportunità/ritorni delle piattaforme Gestione della privacy dell utente Limiti tecnologici Difficoltà ad adattare la creatività al mezzo Scarsa efficacia percepita Mancanza di competenze interne adeguate Mancanza di accuratezza e profilazione dei database contatti Policy strategiche di gruppo che non prevedono attività di marketing su questo mezzo Incoerenza con il target aziendale Mancanza di metriche adeguate 34% 31% 31% 28% 25% 24% 24% 23% 20% 48% Scarsa conoscenza effettiva delle iniziative di Mobile Marketing Mancanza di commitment da parte del vertice aziendale Mancanza di un audience significativa del mezzo Mancanza di competenze adeguate da parte delle Agenzie creative Mancanza di competenze adeguate da parte del Centro Media Costi eccessivi Mancanza di autonomia della Branch locale (per aziende multinazionali) 0% 13% 11% 8% 7% 16% 20% 10% 20% 30% 40% 50% Mancanza di conoscenza approfondita dello strumento Base: 106 Direttori Marketing (possibili risposte multiple)

88 Mobile Marketing: Le criticità La gestione dell iniziativa La gestione del processo creativo: spesso non vengono valorizzate le peculiarità distintive dello strumento e mancano le competenze nel declinare i contenuti delle campagne su La profilazione del target: da un lato si utilizzano in maniera limitata le potenzialità di profilazione del mezzo, dall altro il bacino di destinatari potenziali è ormai stato raggiunto e saturato La meccanica dell iniziativa: le meccaniche di maggior successo sono interattive e contestuali Il rischio di percezione di invasività: se il messaggio viene inviato a DB aziendali occorre fare attenzione alla Privacy La misurazione dei risultati: occorre correlare obiettivi a benefici tangibili e intangibili La comprensione delle potenzialità/limiti della tecnologia Mancanza di conoscenza da parte di manager e professional dell area Marketing e Comunicazione Scarsa conoscenza dei diversi strumenti, delle caratteristiche e delle opportunità che offrono Tendenza ad assimilare il canale Mobile al Web

89 Il Target DIRECT (sms e mms) QUANTITATIVO Gli iscritti ai servizi di messaggistica delle Telco* sono attualmente 15 mln Di questi, il 26% (circa 4 mln) è iscritto a un servizio ad funded (riceve pubblicità in cambio di un contenuto) * Telecom Italia, 3 Italia, Vodafone QUALITATIVO I servizi di messaggistica hanno regole di ingaggio differenti (sempre all interno di un regime di OPT IN), con richiesta più o meno esplicita e consapevole del consenso Il target dei servizi di messaggistica è trasversale (tutti possono ricevere Sms e MMS) DISPLAY (banner, ) 8 milioni di utenti (15% della popolazione) ha provato almeno una volta nell ultimo anno a navigare tramite il cellulare I siti Mobile dei principali media: qualche centinaia di migliaio di utenti unici al mese diversi mln di page views mese Applicazioni: Prontotreno 100 mila download; Fantacalcio live, Repubblica e Radio Deejay, 500 mila download Su Mobile gli utenti navigano con modalità diverse dal Web: non passano attraverso motori di ricerca, visitano meno pagine, e navigano per lo più la sera e nel week end Prevalgono gli uomini, tra 25 e 44 anni, nel 50% hanno un diploma e nel 30% un titolo superiore (target alto spendente)

90 Le caratteristiche della navigazione da cellulare La durata media di visita 03:00 02:45 02:30 02:15 02:00 01:45 01:30 01:15 01:00 Tempo medio di permanenza sul singolo portale Panel Siti Classici Panel Siti Mobile Tempo medio di permanenza sulla singola pagina: Panel Siti Classici: 42s Panel Siti Mobile: 50s Numero medio di pagine viste sul singolo portale: Panel Siti Classici: 2 Panel Siti Mobile: 3 Percorsi (solo Panel Siti Mobile): L utente mediamente ha una profondità di navigazione pari ad un solo livello al di sotto dell home page Fonte: rielaborazione School of Management su dati ShinyStat

91 Le caratteristiche della navigazione da cellulare Il comportamento nei diversi giorni della settimana 100,00% 90,00% 80,00% 70,00% 60,00% 50,00% 40,00% 30,00% 20,00% 10,00% 0,00% Panel Siti Classici Panel Siti classici da PC Fonte: rielaborazione School of Management su dati ShinyStat

92 Le caratteristiche della navigazione da cellulare Il comportamento nelle diverse fasce orarie 100,00% 90,00% 80,00% 70,00% 60,00% 50,00% 40,00% 30,00% 20,00% 10,00% 0,00% Gli Operatori di Telefonia Mobile dichiarano che la distribuzione degli accessi avviene durante tutto il giorno e la notte, ma i picchi si riscontrano in media nelle ore immediatamente vicine ai pasti e in tarda serata Panel Siti Classici Panel Siti Mobile Fonte: rielaborazione School of Management su dati ShinyStat

93 Il profilo socio-demografico dei Mobile Surfer Sesso e età Oltre 55 14% 13 / 17 8% 18/24 Donne 38% 45 / 54 14% 15% 62% Uomini 35/44 24% 25% 25/34 Base navigatori Fonte: comscore (febbraio 2010):

94 Il profilo socio-demografico dei Mobile Surfer Sesso e età Studenti Master laurea II livello Scuola professionale 8% 7% 2%1% Licenza elementare Licenza superiore 65k / 85k 85k / 105k 8% 3% 3% > 105k 23% <20k Licenza media 13% 41% 40k / 65 k 22% Laurea 28% 41% 20k / 40k Base navigatori Fonte: comscore (febbraio 2010):

RELOADED e OPEN MINDED: le campagne multicanali sono tutte uguali? Giovanni Pola Direttore Generale, Connexia

RELOADED e OPEN MINDED: le campagne multicanali sono tutte uguali? Giovanni Pola Direttore Generale, Connexia RELOADED e OPEN MINDED: le campagne multicanali sono tutte uguali? Giovanni Pola Direttore Generale, Connexia 1 E PASSATO SOLO UN ANNO? 2 2 IL TEMA DELLA COMPLESSITÀ 2008 Barriere endogene (organizzative)

Dettagli

Mobile Internet: il comportamento del consumatore

Mobile Internet: il comportamento del consumatore Mobile Internet: il comportamento del consumatore Sessione di Approfondimento Osservatorio Mobile Marketing & Service Con il patrocinio di 28 Gennaio 2010 Partner Sponsor Supporter Il comportamento del

Dettagli

Digital marketing: scenari

Digital marketing: scenari Università Degli Studi Di Napoli Federico II Dipartimento di Scienze Sociali - Corso di Laurea in Culture Digitali e Della Comunicazione Digital marketing: scenari Dall Internet Marketing a Digital Marketing.

Dettagli

Giovanni Pola Marketing & Sales Manager Connexia. Le agenzie di comunicazione e la multicanalità: tutto da rifare?

Giovanni Pola Marketing & Sales Manager Connexia. Le agenzie di comunicazione e la multicanalità: tutto da rifare? Giovanni Pola Marketing & Sales Manager Connexia Le agenzie di comunicazione e la multicanalità: tutto da rifare? LE VARIABILI DEL CAMBIAMENTO COMPLESSITÀ STRATEGIA RELAZIONE INNOVAZIONE 2 IL FATTORE COMPLESSITA

Dettagli

Media Monthly Report. Marzo 2010

Media Monthly Report. Marzo 2010 Media Monthly Report Marzo 2010 Media Monthly Report Marzo 2010 The Nielsen Company, Media Indicatori macroeconomici Andamento dei consumi Investimenti pubblicitari Audience tv e Internet Clicca qui per

Dettagli

Il Mobile Marketing e le Apps

Il Mobile Marketing e le Apps Il Mobile Marketing e le Apps 19 aprile 2013 Francesco Ronchi 1 Fatti sul Mobile 2 Perchè investire nel Mobile Marketing? alcuni numeri... 3 Diffusione dei Mobile Devices 4 Nel 2014, gli smartphone supereranno

Dettagli

The power of Mobile. Milano, 03 Aprile 2012

The power of Mobile. Milano, 03 Aprile 2012 The power of Mobile Milano, 03 Aprile 2012 Agenda 1 Mobile: numeri, trend e declinazioni 2 Il ruolo del mobile all interno di una strategia media - diverse opportunità di comunicazione 3 Qualche previsione

Dettagli

Analisi sullo strumento direct per eccellenza. Email Marketing Check up

Analisi sullo strumento direct per eccellenza. Email Marketing Check up Analisi sullo strumento direct per eccellenza Email Marketing Check up Workshop 26 Novembre 2014 26 Novembre 2014, Iab Forum, Milano Agenda Workshop Email Marketing Check up Analisi sullo strumento direct

Dettagli

Misurare i SOCIAL MEDIA

Misurare i SOCIAL MEDIA www.blogmeter.it Misurare i SOCIAL MEDIA Vincenzo Cosenza @vincos 1 Agenda Il panorama dei social media nel mondo e in Italia Il ROI dei Social Media Un framework per la misurazione e le tecniche di misurazione.

Dettagli

SCOPERTA UN ISOLA FELICE DI 5,5 MILIONI DI CONSUMATORI MULTICANALE. PER LE IMPRESE ORA INIZIA LA CACCIA AL TESORO

SCOPERTA UN ISOLA FELICE DI 5,5 MILIONI DI CONSUMATORI MULTICANALE. PER LE IMPRESE ORA INIZIA LA CACCIA AL TESORO SCOPERTA UN ISOLA FELICE DI 5,5 MILIONI DI CONSUMATORI MULTICANALE. PER LE IMPRESE ORA INIZIA LA CACCIA AL TESORO Nielsen, Nielsen Online, Connexia e la School of Management del Politecnico di Milano hanno

Dettagli

IL MIGLIOR MODO PER ANTICIPARE IL FUTURO È CREARLO. Company Pofile

IL MIGLIOR MODO PER ANTICIPARE IL FUTURO È CREARLO. Company Pofile IL MIGLIOR MODO PER ANTICIPARE IL FUTURO È CREARLO Company Pofile 004 Company Profile Propositiv Communication 005 SPECIALISTI DEL MARKETING CREATIVO Propositiv Communication è una società di comunicazione

Dettagli

DML è un centro di competenze e di esperienze online, un osservatorio permanente sui temi inerenti al marketing e al business digitale.

DML è un centro di competenze e di esperienze online, un osservatorio permanente sui temi inerenti al marketing e al business digitale. DML - Digital marketing Lab nasce da un idea di Leonardo Bellini e raggruppa un team di professionisti che da anni si occupano di marketing, business e comunicazione in ambito digitale. DML è un centro

Dettagli

L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca. Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab

L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca. Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab Milano, 16 marzo 2010 Priorità ICT di investimento e indagine per le banche Italiane canali Fonte:ABI

Dettagli

TRASFORMIAMO OGNI CONTATTO IN CONTATTO ATTIVO

TRASFORMIAMO OGNI CONTATTO IN CONTATTO ATTIVO CLIC web searching people social media marketing display adv SEO search engine optimization pay per click analytics DEM Newslettering Web Performance (Pay per Lead, Pay per Sale) social media marketing

Dettagli

Firenze, Aprile 2014 Tecnologia & Comunicazione «l Outfit» e il «Look» per un Fashion vincente

Firenze, Aprile 2014 Tecnologia & Comunicazione «l Outfit» e il «Look» per un Fashion vincente GRUPPO TELECOM ITALIA Firenze, Aprile 2014 Tecnologia & Comunicazione «l Outfit» e il «Look» per un Fashion vincente UN PO DI CONTESTO.. Il Fashion online in Italia 9 MLN Gli efashionshopper in Italia

Dettagli

Digital Marketing Area

Digital Marketing Area Digital Marketing Area Digital Strategy Web Communication Search Engine Optimization Online Advertising Social Media Marketing Web Copywriting Analytics and Web Reputation Ci hanno scelto: elogic s.r.l.

Dettagli

SCOPERTA UN ISOLA FELICE DI 5,5 MILIONI DI CONSUMATORI MULTICANALE. PER LE IMPRESE ORA INIZIA LA CACCIA AL TESORO

SCOPERTA UN ISOLA FELICE DI 5,5 MILIONI DI CONSUMATORI MULTICANALE. PER LE IMPRESE ORA INIZIA LA CACCIA AL TESORO SCOPERTA UN ISOLA FELICE DI 5,5 MILIONI DI CONSUMATORI MULTICANALE. PER LE IMPRESE ORA INIZIA LA CACCIA AL TESORO Nielsen, Nielsen Online, Connexia e la School of Management del Politecnico di Milano hanno

Dettagli

SMS canale stand-alone

SMS canale stand-alone SMS canale stand-alone alone e trigger della comunicazione mobile Daniele Poerio, CEO & founder rdcom.it IAB Forum, Milano 2 dicembre 2015 Dal 2000 Rdcom si occupa di messaggistica aziendale, in particolare

Dettagli

BANDO ANNUAL DELLA COMUNICAZIONE DIGITALE 2012. La migliore comunicazione digitale PRIMA EDIZIONE L INIZIATIVA

BANDO ANNUAL DELLA COMUNICAZIONE DIGITALE 2012. La migliore comunicazione digitale PRIMA EDIZIONE L INIZIATIVA BANDO ANNUAL DELLA COMUNICAZIONE DIGITALE 2012 NC Digital Awards La migliore comunicazione digitale PRIMA EDIZIONE L INIZIATIVA ADC Group, la casa editrice delle più autorevoli pubblicazioni specializzate

Dettagli

La School of Management del Politecnico di Milano

La School of Management del Politecnico di Milano Rapporto sull utilizzo del Mobile nell industria cinematografica Osservatori ICT & Management della School of Management del Politecnico di Milano Con il contributo di La School of Management del Politecnico

Dettagli

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Venerdì 14 Ottobre 2016 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Comprendere le dinamiche del social networking e del social media management

Dettagli

BANDO ANNUAL DELLA COMUNICAZIONE DIGITALE 2013. La migliore comunicazione digitale SECONDA EDIZIONE L INIZIATIVA

BANDO ANNUAL DELLA COMUNICAZIONE DIGITALE 2013. La migliore comunicazione digitale SECONDA EDIZIONE L INIZIATIVA BANDO ANNUAL DELLA COMUNICAZIONE DIGITALE 2013 NC Digital Awards La migliore comunicazione digitale SECONDA EDIZIONE L INIZIATIVA ADC Group, la casa editrice delle più autorevoli pubblicazioni specializzate

Dettagli

Monitor semestrale Internet in Italia. I semestre 2012

Monitor semestrale Internet in Italia. I semestre 2012 Monitor semestrale Internet in Italia I semestre 2012 Luglio 2012 Indice Premessa Pag. 2 Sintesi Pag. 3 Le dimensioni complessive del mercato Pag. 6 L offerta e l audience di Rai Pag. 11 Rai nel contesto

Dettagli

Digital Marketing Master 14 gg

Digital Marketing Master 14 gg Digital Marketing Master 14 gg Master specialistico in Marketing Digitale, progettato per coloro che desiderano approfondire i fondamentali della strategia, del e del business online. Chi dovrebbe partecipare

Dettagli

Le 4 nuove leve per far crescere il Business. Come costruire un Digital Nervous System proattivo e vincente

Le 4 nuove leve per far crescere il Business. Come costruire un Digital Nervous System proattivo e vincente Le 4 nuove leve per far crescere il Business Come costruire un Digital Nervous System proattivo e vincente Claudio Palazzolo 21 marzo 2013 Di cosa parliamo oggi? 1 Il mercato oggi offre un'unica certezza:

Dettagli

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Impresa 2.0 Bologna, 8 giugno 2011 Chi sono Mi occupo di marketing online dal 2000 Digital Marketing Manager freelance da aprile 2011 Blogger dal

Dettagli

Osservatorio Multicanalità 2007 La multicanalità paga allo scaffale?

Osservatorio Multicanalità 2007 La multicanalità paga allo scaffale? Osservatorio Multicanalità 2007 Main Sponsor Associate Sponsor Media Partner Agenda Progetto multicanalità nel largo consumo Chi è il consumatore multicanale oggi Obiettivi Struttura del progetto Metodologie

Dettagli

Il consumatore italiano e la multicanalità: scene da un matrimonio? Cetti Galante, The Nielsen Company

Il consumatore italiano e la multicanalità: scene da un matrimonio? Cetti Galante, The Nielsen Company Il consumatore italiano e la multicanalità: scene da un matrimonio? Cetti Galante, The Nielsen Company La relazione cliente azienda: tanti strumenti, tanti spartiti... rumore o sinfonia? 2007 2008 2009

Dettagli

Le aziende e i nuovi modelli di business di marketing multicanale

Le aziende e i nuovi modelli di business di marketing multicanale Le aziende e i nuovi modelli di business di marketing multicanale Andrea Boaretto Responsabile Progetti Speciali Area Marketing Politecnico di Milano, School of Management andrea.boaretto@polimi.it Milano,

Dettagli

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità Mario Massone fondatore Club CMMC 1) Il Marketing, nuova centralità: meno invasivo, più efficace 2) La customer experience, come

Dettagli

L INTEGRAZIONE TRA SEARCH, SOCIAL E DIGITAL PR

L INTEGRAZIONE TRA SEARCH, SOCIAL E DIGITAL PR L INTEGRAZIONE TRA SEARCH, SOCIAL E DIGITAL PR 24 Ottobre 2013 Agenda Search, Social e Digital PR: la sfida L approccio integrato ed i suoi benefici La valutazione delle performance What s Next: priorità

Dettagli

Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line

Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line Enrico Bertoldo Marketing Director Stefano Marongiu Customer Segment Manager Andrej Crnjaric Social Media Specialist 2009 Amadeus IT Group SA

Dettagli

Percorsi Digital Marketing

Percorsi Digital Marketing Percorsi Digital Marketing Percorsi di di Digital Academy, in area Marketing Luglio 2015 Indice DIGITAL ACADEMY... 3 1 DIGITAL MARKETING ESSENTIALS... 3 2 SOCIAL MEDIA MARKETING... 4 3 SVILUPPARE CONTENUTI

Dettagli

Internet è oggi una tecnologia che supporta al meglio il linguaggio ipermediale.

Internet è oggi una tecnologia che supporta al meglio il linguaggio ipermediale. Internet è oggi una tecnologia che supporta al meglio il linguaggio ipermediale. Conoscere regole, sintassi e grammatica di questo nuovo linguaggio significa avere una bussola per orientarsi nei rapidi

Dettagli

/Creative agency for emerging media

/Creative agency for emerging media Nel 2002 quattro professionisti con esperienza decennale nella comunicazione danno vita a Imille, un agenzia creativa fortemente proiettata verso i media digitali. /Creative agency for emerging media Imille

Dettagli

Rassegna Stampa Estratti dagli articoli più significativi

Rassegna Stampa Estratti dagli articoli più significativi Rassegna Stampa Estratti dagli articoli più significativi SMS A TUTTA FORZA Pubblicità: cresce quella sul cellulare. Perché una campagna sms è efficace, immediata ed economica. È l invenzione preferita

Dettagli

VII CONVEGNO ANNUALE SUI CONTACT CENTER Milano, 7 giugno 2012. Elisa Fontana

VII CONVEGNO ANNUALE SUI CONTACT CENTER Milano, 7 giugno 2012. Elisa Fontana VII CONVEGNO ANNUALE SUI CONTACT CENTER Milano, 7 giugno 2012 Elisa Fontana 1 Contenuti Chi siamo CRM, Customer experience, Customer Engagement Il consumatore e i Social Network I social network generano

Dettagli

Multicanalità e Mobile: un opportunità per rinnovarsi. Romano Stasi Segretario Generale, ABI Lab

Multicanalità e Mobile: un opportunità per rinnovarsi. Romano Stasi Segretario Generale, ABI Lab Multicanalità e Mobile: un opportunità per rinnovarsi Romano Stasi Segretario Generale, ABI Lab CARTE 2012 Roma, 15 novembre 2012 La multicanalità Fonte: Elaborazioni ABI su dati sull Osservatorio di Customer

Dettagli

Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali

Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali OmnicomExpo, Roma 14 maggio 2009 Viralbeat Viral Beat è un centro media 2.0, specializzato nell attivazione di campagne di seeding strategico.

Dettagli

IL WEB MARKETING - LE BASI BARI 7 FEBBRAIO 2012 - ISTITUTO MAGISTRALE G. BIANCHI DOTTULA PAOLO BARRACANO DIREZIONE COMMERCIALE INTEMPRA S.R.L.

IL WEB MARKETING - LE BASI BARI 7 FEBBRAIO 2012 - ISTITUTO MAGISTRALE G. BIANCHI DOTTULA PAOLO BARRACANO DIREZIONE COMMERCIALE INTEMPRA S.R.L. Progetto alternanza scuola lavoro 2012-2013 IL WEB MARKETING - LE BASI BARI 7 FEBBRAIO 2012 - ISTITUTO MAGISTRALE G. BIANCHI DOTTULA PAOLO BARRACANO DIREZIONE COMMERCIALE INTEMPRA S.R.L. Intempra Intempra

Dettagli

Lezione 8: Direct Marketing. Stella Romagnoli

Lezione 8: Direct Marketing. Stella Romagnoli Lezione 8: Direct Marketing Direct Marketing Definizione Obiettivi Misurazione dell efficacia 2 Obiettivo fondamentale del Direct Marketing (DM) è quello di realizzare un rapporto diretto ed interattivo

Dettagli

Osservatorio Multicanalità: i consumatori evoluti in Italia continuano a crescere e raggiungono quota 23 milioni

Osservatorio Multicanalità: i consumatori evoluti in Italia continuano a crescere e raggiungono quota 23 milioni Osservatorio Multicanalità: i consumatori evoluti in Italia continuano a crescere e raggiungono quota 23 milioni Presentati i risultati dell Osservatorio Multicanalità 2010 condotto da Nielsen, Nielsen

Dettagli

UniCredit e i Social Media

UniCredit e i Social Media UniCredit e i Social Media Logiche e strategia di utilizzo dei canali social Sara Iovenci - Social & Digital Branding Group Brand Management Alessandro Appodio - Online Acquisition - Internet & Mobile

Dettagli

L unione di più competenze per essere concreti: Il nostro slogan è Esperti di Processi, Non informatici. Il nostro approccio alle aziende:

L unione di più competenze per essere concreti: Il nostro slogan è Esperti di Processi, Non informatici. Il nostro approccio alle aziende: Servizi e Soluzioni Software per le PMI Soluzioni IT Aiutiamo a concretizzare le Vostre idee di Business. Nella mia esperienza oramai ventennale ho compreso come i processi delle imprese spesso non siano

Dettagli

DOS MEDIA VISION, SOLUZIONI & CLIENTI. Dos Media 2013

DOS MEDIA VISION, SOLUZIONI & CLIENTI. Dos Media 2013 DOS MEDIA VISION, SOLUZIONI & CLIENTI 2013 dos-media.net #1 DOS MEDIA PROFILO & VISION 2013 dos-media.net è un progetto ispirato ad una filosofia Open che fornisce prodotti e servizi di comunicazione digitale

Dettagli

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Innovazione Strategica e Organizzativa d Impresa Agenda Obiettivi di Marketing e Vendite Piano di Marketing Automation Strumenti

Dettagli

Social Media Marketing

Social Media Marketing #NinjaRoma14 Corso intensivo in: Social Media Marketing Come trasformare i Social Network in una Professione 27-28 GIUGNO ROMA 2014 Presso Working Capital Accelerator Via Santa Maria in Via, 6 Ninja Master

Dettagli

Microsoft Advertising. You dream it. We deliver it.

Microsoft Advertising. You dream it. We deliver it. Microsoft Advertising You dream it. We deliver it. Media Consumption Reach Internet (Mil) 60 30,6 23 22,6 3,07 10,7 7,03 12,3 7,37 14 5,19 9,98 4,63 8,8 < 18 18-34 35-49 > 49 Donne R.A. (Donne 25-44) Totale

Dettagli

Il nuovo processo comunicativo per migliorare la relazione Banca-Cliente

Il nuovo processo comunicativo per migliorare la relazione Banca-Cliente Il nuovo processo comunicativo per migliorare la relazione Banca-Cliente DIMENSIONE CLIENTE Gianni Fuolega Roma, 26 Marzo 2010 Lo scenario Ingresso sul mercato di una nuova generazione di Clienti da catturare

Dettagli

KEEP MOVING WITH US. Who we are. Search Engine Optimization..

KEEP MOVING WITH US. Who we are. Search Engine Optimization.. 2 Who we are ARKYS è una ICT AGENCY capace di offrire servizi e soluzioni altamente qualificate, sempre al passo con i tempi. L'azienda fornisce la propria competenza applicando modelli di marketing alle

Dettagli

Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa. Reggio Emilia, 10 luglio 2014

Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa. Reggio Emilia, 10 luglio 2014 Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa Reggio Emilia, 10 luglio 2014 MAURIZIO MENNITI CLIENT MANAGER https://www.linkedin.com/in/mauriziomenniti AGENDA COMMERCIO ELETTRONICO

Dettagli

Marketing ti presento il Mobile? Rapporto 2009 Osservatorio Mobile Marketing & Service

Marketing ti presento il Mobile? Rapporto 2009 Osservatorio Mobile Marketing & Service Marketing ti presento il Mobile? Rapporto 2009 Osservatorio Mobile Marketing & Service Gennaio 2010 Copyright e utilizzo dei contenuti I Report non potranno essere oggetto di diffusione, riproduzione e

Dettagli

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 WEB MARKETING 2.0 La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 È un stato di evoluzione del Web, caratterizzato da strumenti e piattaforme che enfatizzano la collaborazione e la condivisione

Dettagli

Rilancia il tuo business con il web 2.0

Rilancia il tuo business con il web 2.0 Rilancia il tuo business con il web 2.0 Relatore:Andrea Baioni abaioni@andreabaioni.it Qualche anno fa. Media di ieri e di oggi Oggi: fruizione di contenuti senza vincoli 2 Gli old media Generalisti Occasionali

Dettagli

APPRENDIMENTO PRATICO SOCIAL MEDIA

APPRENDIMENTO PRATICO SOCIAL MEDIA APPRENDIMENTO PRATICO SOCIAL MEDIA Davide Nonino - Social media strategy; - Facebook marketing - YouTube marketing. * Hello! Padova 10/10/2012 1 ESSERE ONLINE LATO AZIENDA Portali di settore Blog Sito

Dettagli

DEFINIZIONE DI MARKETING

DEFINIZIONE DI MARKETING DEFINIZIONE DI MARKETING IL MARKETING E UN INSIEME DI ATTIVITA PROGRAMMATE, ORGANIZZATE, CONTROLLATE, CHE PARTONO DALL ANALISI DEL MERCATO (SIA DELLA DOMANDA, SIA DELLA CONCORRENZA) SVOLGENDOSI IN FORMA

Dettagli

Progetto Insieme per il territorio. Workshop Seat Pagine Gialle Italia SpA

Progetto Insieme per il territorio. Workshop Seat Pagine Gialle Italia SpA Progetto Insieme per il territorio Udine, 24-25 gennaio - Incontro formativo Vantaggi e benefici di un offerta integrata per la crescita delle PMI Workshop Seat Pagine Gialle Italia SpA NOTA BENE I contenuti

Dettagli

Il coupon nell era dell iphone 6

Il coupon nell era dell iphone 6 Il coupon nell era dell iphone 6 A cura di: Alessio Angiolillo, Managing Director, Performics Antonio Sorrentino, Amministratore Delegato, Domec Paolo Mardegan, Managing Director, DigiMob by DigiTouch

Dettagli

L impatto della multicanalità nelle strategie delle media agency. Giovanni Pola Marketing & Sales Manager Connexia

L impatto della multicanalità nelle strategie delle media agency. Giovanni Pola Marketing & Sales Manager Connexia Giovanni Pola Marketing & Sales Manager Connexia Premesse Il consumatore multicanale non è come te lo aspetti... 2 Premesse Le aziende non spendono abbastanza per raggiungere questo target. Perchè? Abbiamo

Dettagli

La visione di Telesurvey si fonda su tre importanti pilastri: la qualità dei processi, la soddisfazione e la fidelizzazione del cliente.

La visione di Telesurvey si fonda su tre importanti pilastri: la qualità dei processi, la soddisfazione e la fidelizzazione del cliente. Chi siamo Telesurvey Italia lavora dal 1987 al fianco delle aziende per aiutarle e supportarle nei contatti con i propri clienti e con i prospect. Negli anni sviluppa sempre più le proprie attività divenendo

Dettagli

Case history Miss Broadway

Case history Miss Broadway E giunto il momento per i brand di non preoccuparsi più dei social media, ma solo di goderne i benefici. Case history Miss Broadway Paglieri Sell System Miss Broadway http://www.missbroadway.it/ http://www.facebook.com/miss.broadway.makeup

Dettagli

Social Media Marketing

Social Media Marketing Corso intensivo in: Social Media Marketing I Social Network come Professione e strumento di Business 24-25 OTTOBRE MILANO 2014 Spazio Cairoli Vicolo San Giovanni sul Muro, 3/5 Ninja Master LORENZO VISCANTI

Dettagli

Copyright 2015 all rights reserved

Copyright 2015 all rights reserved Agenda Ci presentiamo! MM One Group s.r.l. Web Marketing di difesa e di conquista Listening e Sentiment: uno strumento di conquista Dall ascolto della rete alle conversioni Quel tassello dell ecosistema

Dettagli

IL PIANO DI COMUNICAZIONE DIGITALE INTEGRATO LE PRINCIPALI LEVE DEL WEB MARKETING

IL PIANO DI COMUNICAZIONE DIGITALE INTEGRATO LE PRINCIPALI LEVE DEL WEB MARKETING IL PIANO DI COMUNICAZIONE DIGITALE INTEGRATO LE PRINCIPALI LEVE DEL WEB MARKETING 2014 / 2015 Marketing sales & communication Z2123.1 II Edizione / Formula weekend 21 NOVEMBRE 2014 14 FEBBRAIO 2015 In

Dettagli

Stampa + digitale = media al cubo. Laura Penitenti Direttore divisione multimediale femminili RCS Periodici

Stampa + digitale = media al cubo. Laura Penitenti Direttore divisione multimediale femminili RCS Periodici Stampa + digitale = media al cubo Laura Penitenti Direttore divisione multimediale femminili RCS Periodici Il consumatore è cambiato È SEMPRE PIÙ SELETTIVO E INFEDELE ALLA MARCA SFUGGE AI TARGET INFLUENZA

Dettagli

01 ABOUT 02 MISSION 03 DIRECT EMAIL MARKETING 04 DISPLAY ADVERTISING 05 SOCIAL MEDIA MARKETING 06 WEB DESIGN 07 SEO 08 IT CONSULTING 09 CONCLUSIONI

01 ABOUT 02 MISSION 03 DIRECT EMAIL MARKETING 04 DISPLAY ADVERTISING 05 SOCIAL MEDIA MARKETING 06 WEB DESIGN 07 SEO 08 IT CONSULTING 09 CONCLUSIONI 01 ABOUT 02 MISSION 03 DIRECT EMAIL MARKETING 04 DISPLAY ADVERTISING 05 SOCIAL MEDIA MARKETING 06 WEB DESIGN 07 SEO 08 IT CONSULTING 09 CONCLUSIONI 10 CONTATTI 01 ABOUT Il Network di GruppoFacile GruppoFacile

Dettagli

Progetto. Spunti per una NUOVA COMUNICAZIONE

Progetto. Spunti per una NUOVA COMUNICAZIONE Progetto Spunti per una NUOVA COMUNICAZIONE lo scenario internet e le nuove tecnologie stanno avendo un ruolo sempre più centrale e importante nella vita quotidiana di ognuno sempre più le persone sentono

Dettagli

I BENEFICI ECONOMICI DELL INTERNET SEARCH: l esperienza di BNL

I BENEFICI ECONOMICI DELL INTERNET SEARCH: l esperienza di BNL I BENEFICI ECONOMICI DELL INTERNET SEARCH: l esperienza di BNL Marco Passafiume Resp. Segmento Individuals BNL Cetif, 25 novembre 2008 Agenda Il contesto di mercato Il ruolo dell Internet search in BNL

Dettagli

Social media analysis

Social media analysis Social media analysis Alessia D Angelo Social Media Analyst & Account Università di Torino 5 giugno 2014 Chi siamo Leader in Italia nella social media intelligence 500+ progetti realizzati 80 clienti Tecnologie

Dettagli

MOBILE SMS MARKETING: QUANDO IL MESSAGING ENTRA IN RETE. Luigi Orsi Carbone CEO Skebby

MOBILE SMS MARKETING: QUANDO IL MESSAGING ENTRA IN RETE. Luigi Orsi Carbone CEO Skebby MOBILE SMS MARKETING: QUANDO IL MESSAGING ENTRA IN RETE Luigi Orsi Carbone CEO Skebby DI COSA PARLIAMO OGGI OGGETTO PRESENTAZIONE PAID MEDIA OWNED MEDIA SMS DI DB TERZI SMS SU PROPRIO DB MOBILE KEYWORD

Dettagli

Programma Agency. ottenere nuovi #contatti. aumentare le vendite ed il #business on-line. pagare solo i #risultati ottenuti AIUTA I TUOI CLIENTI A:

Programma Agency. ottenere nuovi #contatti. aumentare le vendite ed il #business on-line. pagare solo i #risultati ottenuti AIUTA I TUOI CLIENTI A: Programma Agency AIUTA I TUOI CLIENTI A: ottenere nuovi #contatti aumentare le vendite ed il #business on-line pagare solo i #risultati ottenuti 24Adv per le Agenzie Il programma Agency di 24Adv è la suite

Dettagli

AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION IL PIANO DI COMUNICAZIONE DIGITALE INTEGRATO. Le principali leve del web marketing. Formula Weekend Z2117.

AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION IL PIANO DI COMUNICAZIONE DIGITALE INTEGRATO. Le principali leve del web marketing. Formula Weekend Z2117. - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION IL

Dettagli

< < 2 OBIETTIVI 2 DIMENSIONI

< < 2 OBIETTIVI 2 DIMENSIONI MILANO 17-19 Ottobre 2012 Progetto Smau Milano 2012 Smau Milano è il più importante momento d incontro tra i principali fornitori di soluzioni ICT e gli imprenditori e i decisori aziendali delle imprese

Dettagli

CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA.

CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA. CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA. CHE COS'E' IL CYBER PR? Il CYBER PR è una campagna di promozione discografica digitale il cui scopo è quello di sfruttare

Dettagli

COMUNICAZIONE DIGITALE E WEB 2.0 PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI

COMUNICAZIONE DIGITALE E WEB 2.0 PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI COMUNICAZIONE DIGITALE E WEB 2.0 PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI "Comunicazione digitale e Web 2.0 per acquisire nuovi clienti" è il corso di formazione nato dalla collaborazione tra Insurance Lab, associazione

Dettagli

Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM in Camomilla Milano

Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM in Camomilla Milano Facoltà di lingua e cultura italiana CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM

Dettagli

Definizioni e Differenze

Definizioni e Differenze Introduzione al Web Marketing e Social Networking Relatore:Andrea Baioni abaioni@andreabaioni.it Definizioni e Differenze 2 Marketing tradizionale Il marketing è buon senso applicato sistematicamente (A.Galgano)

Dettagli

IL FUTURO DELLA SEGMENTAZIONE

IL FUTURO DELLA SEGMENTAZIONE IL FUTURO DELLA SEGMENTAZIONE La segmentazione della lead generation per tipologia di cliente. Come raggiungere i 26 milioni d italiani uniti da internet ma divisi in 8100 comuni? What s next in customer

Dettagli

Mobile Advertising & Marketing: radiografia di uno scenario promettente

Mobile Advertising & Marketing: radiografia di uno scenario promettente Advertising & Marketing: radiografia di uno scenario promettente Marta Valsecchi - Responsabile Ricerca Osservatorio Marketing & Service Ecosystem: il circolo virtuoso è in atto In arrivo i wearable device

Dettagli

Mettiamo la lente sui programmi di marketing delle imprese italiane

Mettiamo la lente sui programmi di marketing delle imprese italiane Mettiamo la lente sui programmi di marketing delle imprese italiane Andrea Boaretto Head of Marketing Projects School of Management Politecnico di Milano www.marketingreloaded.com Milano, 28 Novembre 2011

Dettagli

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Informazione ICT, prima di tutto Webnews è il giornale on line che racconta quotidianamente l attualità tecnologica. Originale. Credibile. Puntuale.

Dettagli

ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT

ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT I risultati dell'osservatorio sul Marketing B2B realizzato da CRIBIS D&B con la collaborazione di AISM. ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT

Dettagli

Corso Social Media Marketing

Corso Social Media Marketing Corso Social Media Marketing Imparare a fare Business con i Social Network PRESENTAZIONE DEL CORSO IL CORSO IN SOCIAL MEDIA MARKETING DI ALTA FORMAZIONE PRATICA BY SWEB TI DA L OPPORTUNITA DI IMPARARE

Dettagli

SMS Marketing. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

SMS Marketing. Copyright 2015 VOLA S.p.A. SMS Marketing Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Marketing. 1 Mobile Messaging SMS.. 3 Come può essere usato l SMS?.. 3 Esempi di utilizzo dell SMS Marketing. 5 Creare un proprio database di clienti..

Dettagli

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT Introdurre nuove competenze e applicarle rapidamente al ruolo per ottenere risultati rapidi e tangibili sul business:

Dettagli

MOBILE, BRAND E RETAIL IL FUTURO E GIA OGGI!

MOBILE, BRAND E RETAIL IL FUTURO E GIA OGGI! MOBILE, BRAND E RETAIL IL FUTURO E GIA OGGI! Antonio Giannetto Giorgio Marandola Fabio Pezzotti LO SCENARIO IN ITALIA Utenti Mobile in Italia 17,9 milioni da smartphone 3,7 milioni da tablet Dati: Audiweb

Dettagli

Marketing non convenzionale. Corso di Marketing Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Marketing non convenzionale. Corso di Marketing Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Marketing non convenzionale Corso di Marketing Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Definizione Wikipedia Insieme di strategie promozionali che sfruttano metodi di comunicazione

Dettagli

Cos è una Web Strategy

Cos è una Web Strategy Cos è una Web Strategy INSTANTLOVE INSTANTLOVE Presentazione Presentazione Attività Attività Web Web Strategy Strategy - - Novembre 2014 2014 Perché una Web Strategy? Per aumentare: la propria brand awareness

Dettagli

ALICE -DAILYMOTION VIDEO

ALICE -DAILYMOTION VIDEO ALICE -DAILYMOTION VIDEO Le nuove dinamiche di cambiamento del Web 2.0 Le nuove potenzialità di internet convergono verso: Il social networking; Il word of mouth on line quale strumento di comunicazione

Dettagli

Mobile Marketing Check up

Mobile Marketing Check up Indagine sulle strategie di Mobile Marketing in Italia Workshop 1 Dicembre 2015 Mobile Marketing Check up 1 Dicembre 2015, Iab Forum, Milano Agenda Workshop Mobile Marketing Analisi sulle strategie di

Dettagli

Market Data / Supplier Selection / Social Advertising / User Experience / Call-toaction /Brand fidelity / Brand awareness

Market Data / Supplier Selection / Social Advertising / User Experience / Call-toaction /Brand fidelity / Brand awareness SOCIALIKEE Market Data / Supplier Selection / Social Advertising / User Experience / Call-toaction /Brand fidelity / Brand awareness Fondatore Massimiliano Mascoli TARGET & NEED 2. Target & Need Trust

Dettagli

Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING

Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING 1 Prima parte Scenario sull evoluzione dei media Il Web 2.0: dai blog ai social network Il nuovo consumatore L ascolto delle conversazioni Un nuovo servizio

Dettagli

L Agenzia di comunicazione per i media interattivi Milano, 1 Marzo 2007

L Agenzia di comunicazione per i media interattivi Milano, 1 Marzo 2007 L Agenzia di comunicazione per i media interattivi Milano, 1 Marzo 2007 SLASH chi siamo SLASH - Interactive Media Agency - è l Agenzia di comunicazione interattiva specializzata nella definizione strategica

Dettagli

Leonardo Bellini Presenta Se Stesso ai soci Milanin.. Pacino Cafè Milano, 22 Maggio 2006

Leonardo Bellini Presenta Se Stesso ai soci Milanin.. Pacino Cafè Milano, 22 Maggio 2006 Leonardo Bellini Presenta Se Stesso ai soci Milanin.. Pacino Cafè Milano, 22 Maggio 2006 1 .. la mia collezione incompleta di Business card Leonardo Bellini Riproduzione riservata 2 Le altre cose che ho

Dettagli

Corso Youtube. Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand

Corso Youtube. Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand Corso Youtube Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand Argomenti del corso di Youtube Fare video marketing con Youtube Tipi di video contenuti per Youtube Creazione di un account

Dettagli

Guida ai Concorsi a Premio Digital. www.aladino-net.com. pag.

Guida ai Concorsi a Premio Digital. www.aladino-net.com. pag. 1 L obiettivo di questo e-book è quello di creare uno strumento semplice ma molto utile per comprendere quali sono le opportunità per raggiungere e premiare i propri consumatori attraverso i concorsi a

Dettagli

nd edition Don't miss your chance to be a winner! relationalstrategiesgrandprix.com assorel.it IL PREMIO LA GIURIA

nd edition Don't miss your chance to be a winner! relationalstrategiesgrandprix.com assorel.it IL PREMIO LA GIURIA relationalstrategiesgrandprix.com assorel.it Don't miss your chance to be a winner! E un evento IL PREMIO È il Premio dedicato alle tecniche più innovative ed efficaci del connected marketing: digital,

Dettagli

I nuovi orizzonti dei media: POE (Paid, Owned, Earned) Di Romina Cisella*, network Brandforum.it

I nuovi orizzonti dei media: POE (Paid, Owned, Earned) Di Romina Cisella*, network Brandforum.it I nuovi orizzonti dei media: POE (Paid, Owned, Earned) Di Romina Cisella*, network Brandforum.it 1. Introduzione L evoluzione tecnologica dell ultimo decennio ha provocato lo spostamento dell attenzione

Dettagli

BANDO ANNUAL DELLA COMUNICAZIONE DIGITALE 2014

BANDO ANNUAL DELLA COMUNICAZIONE DIGITALE 2014 BANDO ANNUAL DELLA COMUNICAZIONE DIGITALE 2014 NC DIGITAL AWARDS La migliore comunicazione digitale L INIZIATIVA Fin dalla sua fondazione ADC Group ha inteso offrire il proprio contributo allo sviluppo

Dettagli