Le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa"

Transcript

1 Convegno Nazionale dei Gruppi Agenti di Fondiaria e Sai Roma, ottobre 2012 Le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa Fabio Orsi, IAMA Consulting

2 Uno scenario complesso La grande depressione Crollo del PIL e dei consumi Instabilità dei mercati finanziari Pericoli per la tenuta sociale La stagnazione del business assicurativo Contrazione del business vita Incapacità di sviluppo nei danni non auto Assenza di innovazione La crisi delle agenzie di assicurazione Accentuazione della riduzione numerica delle agenzie Crisi di redditività Minacce da nuovi competitor e canali alternativi

3 Un business con difficoltà di sviluppo Nessuna polizza non auto 71.1% La diffusione di polizze non obbligatorie è modesta Almeno una polizza non auto 28.9% % famiglie con 18.0% abitazione 11.8% vita 6.7% infortuni 3.2% malattia La propensione all acquisto di nuove polizze è limitata 4.9% Vita 3.0% Famiglie dichiarano che potrebbero acquistare una nuova polizza nel prossimo anno Abitazione 1.9% Infortuni Malattia 1.0% 0.7% La contrazione della disponibilità di spesa delle famiglie ma anche i limiti dell offerta assicurativa frenano lo sviluppo di mercati ad elevato potenziale Fonte: I comportamenti in evoluzione dei clienti assicurativi - Diecimila, IAMA 2012

4 Prosegue la selezione competitiva delle reti Si accentua il trend di riduzione delle reti Dal 2007 al 2011 il sistema ha perso quasi 2,000 agenzie (800 nell ultimo anno) N agenzie N agenti 23,572 19,321 22,407 23,009 22,259 22,704 22,327 18,070 17,300 21,992 21,339 20,790 16,145 16,073 15,673 15,474 15,094 14,664 20,060 Non si arresta il calo di redditività Utile lordo medio d agenzia ( 000) % Trend redditività 2007/ , La contrazione del mercato e le inefficienze strutturali delle agenzie determinano una contrazione della redditività e spingono la selezione competitiva delle reti Fonte: L evoluzione delle agenzie di assicurazione, IAMA 2012

5 Le criticità del sistema agenziale Dipendenza dall auto Auto 55.3% Dani non auto 24.9% Incassi totali Auto ,592 1,433 Var. % % % Danni non auto % Vita 19.8% Vita % Inefficienza 63.2% Tempo dedicato ai processi gestionali 92.3% Clienti con spesa unitaria inferiore a 1,000 44,000 Ricavi lordi per addetto Bassa capacità di sviluppo Limitata produttività delle sottoreti Poca diffusione di competenze specialistiche Difficoltà ad intercettare i bisogni emergenti 66.6% Agenzie con costi in crescita nell ultimo anno Fonte: L evoluzione delle agenzie di assicurazione, IAMA 2012

6 Le reti secondarie sono complesse da governare Si sviluppa il plurimandato di secondo livello Tipo di rapporto con i collaboratori commerciali Il turnover delle sottoreti muove quote importanti di portafoglio Turnover collaboratori commerciali nell ultimo anno Agenzie con almeno un collaboratore condiviso 39.1% Agenzie con collaboratori in esclusiva 60.9% USCITA COLLABORATORI SI NO 71.9% 10.4% 10.2% PORTAFOGLIO PERSO NO 8.7% 8.3% PORTAFOGLIO ACQUISITO 8.9% 1.0% PORTAFOGLIO ACQUISITO ENTRATA COLLABORATORI Sottoreti poco stabili e fidelizzate determinano movimenti di portafoglio difficili da governare da parte di agenti e compagnie Fonte: L evoluzione delle agenzie di assicurazione, IAMA 2012

7 Metà delle agenzie è in difficoltà PROFESSIONAL 2,993 agenzie Incassi: 2,5 mln Quota auto: 33% Redditività per agente: 66,000 MULTIBUSINESS 490 agenzie Incassi: 7,9 mln Quota auto: 26% Redditività per agente: 151,000 Quota non auto DEBOLI 7,038 agenzie Incassi: 1,5 mln Quota auto: 63% Redditività per agente: 28,000 RETAIL 3,287 agenzie Incassi: 4,8 mln Quota auto: 58% Redditività per agente: 78,000 Fonte: L evoluzione delle agenzie di assicurazione, IAMA 2012 Incassi complessivi

8 La soluzione ai problemi è davvero la collaborazione A con A? (Se monomandatario) In futuro la forma di intermediazione più adatta sarà (Se sceglierebbe A con A) Quale finalità intende dare a questa forma di intermediazione? Brokeraggio 5.9% Non indica Gestire casi 4.2% Monomandato occasionali % Offrire soluzioni originali 7.70 Plurimandato 28.2% Collaborazione A con A 41.4% Maggiore autonomia rispetto al mandante Offerta ampia e differenziata Sviluppare il portafoglio Solo un quinto dei monomandatari crede davvero nel monomandato: la collaborazione A con A appare la via migliore per non perdere clientela Fonte: L evoluzione delle agenzie di assicurazione, IAMA 2012

9 Gli agenti valutano le compagnie Come valuta la compagnia principale con cui collabora relativamente a? (scala da 10 a 10) Formazione Prodotti Comunicazione all'agenzia Liquidazione sinistri Remunerazione Sistemi informatici Supporti commerciali Assistenza all'agenzia Uffici assuntivi Fonte: L evoluzione delle agenzie di assicurazione, IAMA Base: mercato 0 5 Gli agenti chiedono alle compagnie supporti per migliorare l efficienza interna e cogliere le opportunità di sviluppo

10 Assunzione Convegno Nazionale dei Gruppi Agenti di Fondiaria e Sai - Roma, ottobre 2012 La richiesta di migliorare la qualità del servizio alle reti è forte Assistenza all agenzia Facilita' di contatto Supporto per gestione risorse e reclutamento Autonomia assuntiva agenzia Supporto situazioni specifiche d'agenzia Tempi di risposta Attenzione alle esigenza dell'agenzia Limiti assuntivi Supporti commerciali Trasparenza sui risultati tecnici d'agenzia Fonte: L evoluzione delle agenzie di assicurazione, IAMA 2012 Iniziative fidelizzazione cliente Strumenti di CRM Supporti pianificazione commerciale Campagne cross selling Base: mercato

11 Il giudizio sulle compagnie è molto differenziato Rimane negativo ma cresce il NPS generale Le differenze fra i singoli competitor sono notevoli In una scala da 0 a 10 quanto raccomanderebbe la sua compagnia a un altro agente? 2011 Promotori (9-10) Net promoter Score: ranking 35.0 Indifferenti (7-8) Detrattori (0-6) Base: mercato Net Promoter Score (% promotori - % detrattori) Differenza Top-down Mercato = La storia, la relazione, la competitività, il livello di servizio alla rete e la qualità dell offerta differenziano notevolmente la raccomandabilità dei marchi principali Fonte: L evoluzione delle agenzie di assicurazione, IAMA 2012

12 Il cambiamento del cliente: minaccia e opportunità TECNOLOGIA Internet Mobile technologies IL CLIENTE «PROTAGONISTA» ATTITUDINI Proattività Multitask Multichannel STILI DI VITA Benessere Autenticità Sostenibilità Il cambiamento del cliente può rappresentare contemporaneamente la principale minaccia e la principale opportunità per il sistema agenziale Fonte: I comportamenti in evoluzione dei clienti assicurativi - Diecimila, IAMA 2012

13 Anche il cliente delle assicurazioni sta cambiando Si sviluppa la comparazione dell offerta Ha fatto / intende fare preventivi alla scadenza 36.7% Internet è un canale primario di comparazione Canale prescelto per il preventivo 59.2% 48.9% 17.4% % rispetto al % I nuovi canali non sono più solo canali alternativi 57.2% 26.5% Clienti disponibili ad acquistare polizza auto in banca Clienti passati a una diretta rispetto a chi ha cambiato compagnia 5.8% 4.3% Agenti Internet Telefono Banche 10.1% Quota di mercato dirette per pezzi (8.0% nel 2010) Fonte: I comportamenti in evoluzione dei clienti assicurativi - Diecimila, IAMA 2012

14 I comportamenti e le esigenze segmentano la clientela Propensioni assicurative Semplici Complesse TOP VALUE 16.2% Clientela matura dell agente Bassa propensione al cambiamento Competizione fra intermediari professionali MASS MARKET 41.1% Esigenze assicurative limitate Bassa mobilità PROTAGONISTI 12.6% Ampie esigenze di consulenza Bisogni assicurativi forti Competizione fra intermediari professionali e canali alternativi PRICE DRIVEN 31.2% Esigenze assicurative limitate Alla ricerca del risparmio nell auto 3,2 mln di capofamiglia Clientela a basso valore Target per dirette, banche, GDO, Bassa Proattività Alta Il futuro delle reti agenziali si gioca sulle fasce di clientela con forti esigenze assicurative e di consulenza Fonte: I comportamenti in evoluzione dei clienti assicurativi - Diecimila, IAMA 2012

15 I «Protagonisti» e il mondo delle assicurazioni Forti propensioni assicurative 2.40 Polizze per famiglia (mercato 1.40) 74.5% 57.5% Famiglie con almeno una polizza danni non auto (mercato=22.4%) Famiglie con polizza abitazione (mercato=18.0%) Già buoni clienti delle assicurazioni (spesa media polizze danni) 686 Mass Market 771 Price driven 1,484 1,566 Top Value Protagonisti Legati all agente ma multichannel e multiprovider 84.8% Clienti di almeno un agente 50.5% 37.5% 14.6% 10.9% Hanno acquistato da più fornitori (mercato= 14.8%) Hanno acquistato presso più canali (mercato=9.2%) Hanno acquistato la polizza auto online (mercato 10.0%) Hanno cambiato polizza auto nell ultimo anno (mercato 6.0%) Fonte: I comportamenti in evoluzione dei clienti assicurativi - Diecimila, IAMA 2012

16 I «Protagonisti»: esigenze e opportunità OFFERTA SERVIZIO RELAZIONE Comparazione dell offerta attraverso internet Consulenza professionale per esigenze complesse Soluzioni adeguate ai nuovi bisogni Gestione in autonomia dei servizi di base Arricchimento dei servizi ad accesso diretto: vivere un esperienza Tempi rapidi, prestazioni certe Relazioni frequenti e bidirezionali Pluralità di canali disponibili: personale, social media, sito Interattività e rapidità Le esigenze dei protagonisti rappresentano una formidabile opportunità per rinnovare il modello tradizionale di business compagnia-rete Fonte: I comportamenti in evoluzione dei clienti assicurativi - Diecimila, IAMA 2012

17 Le compagnie sono già alla ricerca dei «Protagonisti» Strumenti interattivi sul portale di compagnia Applicazioni per tablet e smartphone Portale agenzie dedicato ai clienti Servizi di mobile payment Nuovi modelli di agenzia Strumenti interattivi sui social media Pur con modalità e centralità differenti, i top player hanno cominciato a cavalcare il cambiamento del cliente perseguendo interventi finalizzati alla multicanalità Fonte: L evoluzione delle agenzie di assicurazione, IAMA 2012

18 Ma devono affrontare nuovi concorrenti globali La sfida è con nuovi competitor provenienti da altri settori e con logiche di business e di competizione differenti Dopo aver acquistato il comparatore BeatThatQuote Google ha lanciato per il mercato britannico un nuovo servizio di comparazione delle polizze (www.google.co.uk/compare/carinsurance)che permette di visualizzare le quotazioni di circa 120 compagnia Allianz e Volkswagen Financial Services hanno creato la joint venture Volkswagen Autoversicherung che dal prossimo aprile 2013 fornirà agli acquirenti di autovetture un pacchetto comprensivo di finanziamento, garanzie e assicurazione.

19 Riorganizzare l attuale modello distributivo LE AGENZIE OGGI LE SFIDE DA AFFRONTARE Dipendenza dall auto Inefficienza Bassa capacità di sviluppo Scegliere il modello di business più coerente con le capacità critiche Riposizionarsi su business ad alto valore di intermediazione Integrare i processi gestionali e il ciclo di marketing Solo con un profondo cambiamento le reti agenziali possono affrontare con successo la nuove sfide del mercato

20 Il cambiamento è possibile? Quale fra la seguenti alternative preferirebbe per la sua agenzia? Contatti personali con la compagnia Standardizzazione delle relazioni Discrezionalità assuntiva da concordare Regole assuntive inderogabili e trasparenti Linee guida commerciali ma autonomia dell agenzia Marketing centralizzato di compagnia Oneri gestionali di agenzia ma aumento provvigionale Oneri gest. alla compagnia ma riduzione provigionali Nonostante la richiesta verso le compagnie di un salto di qualità nel servizio alle reti, gli agenti sembrano opporsi al cambiamento nel modello di business imprese-agenti. Poca fiducia nelle compagnie o avversione al cambiamento? Fonte: L evoluzione delle agenzie di assicurazione, IAMA 2012

Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa

Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa I comportamenti in evoluzione dei clienti assicurativi Milano, 11 ottobre 2012 Uno scenario complesso La grande depressione

Dettagli

Quali prospettive per le collaborazioni fra intermediari assicurativi

Quali prospettive per le collaborazioni fra intermediari assicurativi Convegno Nazionale Intermediari Assicurativi Le giornate professionali Milano, 1 febbraio 2013 Quali prospettive per le collaborazioni fra intermediari assicurativi Risultati della ricerca IAMA Fabio Orsi

Dettagli

L evoluzione delle agenzie di assicurazione 2012

L evoluzione delle agenzie di assicurazione 2012 L evoluzione delle agenzie di assicurazione 2012 Indagine sulla agent satisfaction degli agenti Generali Presentazione al Consiglio Direttivo Bologna, 15 novembre 2012 Copyright by IAMA Consulting Srl,

Dettagli

Scenari di mercato Come aprire una nuova fase di crescita

Scenari di mercato Come aprire una nuova fase di crescita TERZA CONVENTION NAZIONALE Il nuovo mercato assicurativo: quali innovazioni per rilanciare lo sviluppo Roma, 1 ottobre 2008 Scenari di mercato Come aprire una nuova fase di crescita Enea Dallaglio IAMA

Dettagli

Gli intermediari e la collaborazioni. Indagine online rivolta a tutti i broker e agenti di assicurazione italiani. Quale atteggiamento

Gli intermediari e la collaborazioni. Indagine online rivolta a tutti i broker e agenti di assicurazione italiani. Quale atteggiamento Michele LANGUINO (Componente Esecutivo Nazionale SNA, Responsabile Area Legale) Collaborazioni tra Intermediari assicurativi Quali prospettive per le collaborazioni fra intermediari assicurativi Risultati

Dettagli

L'EVOLUZIONE DELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONE

L'EVOLUZIONE DELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONE L'EVOLUZIONE DELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONE Il questionario cartaceo andrà restituito via Fax allo 02-86 46 38 09, inviato via mail a ricerche@iama.it oppure spedito via posta a IAMA, Via Hugo, 2-20123

Dettagli

L evoluzione delle agenzie di assicurazione

L evoluzione delle agenzie di assicurazione Dossier 2012 Presentazione parziale dei risultati della ricerca condotta da SNA- IAMA Consulting sull L evoluzione delle agenzie di assicurazione Con il prossimo numero de L Agente di Assicurazione forniremo

Dettagli

I valori del servizio al cliente

I valori del servizio al cliente Modelli di servizio per un mercato in evoluzione Enea Dallaglio Milano, 18 novembre 2009 La mobilità è il fatto nuovo del mercato La mobilità dei clienti è in rapida crescita dei clienti Mobilità degli

Dettagli

IL CAMBIAMENTO DELL'INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA E IL PUNTO DI VISTA DEGLI AGENTI EDIZIONE 2015

IL CAMBIAMENTO DELL'INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA E IL PUNTO DI VISTA DEGLI AGENTI EDIZIONE 2015 IL CAMBIAMENTO DELL'INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA E IL PUNTO DI VISTA DEGLI AGENTI EDIZIONE 2015 INNOVATION TEAM lancia la seconda edizione del progetto di ricerca "Il cambiamento dell'intermediazione assicurativa

Dettagli

Scenari di mercato e nuove sfide per le agenzie di assicurazione

Scenari di mercato e nuove sfide per le agenzie di assicurazione Scenari di mercato e nuove sfide per le agenzie di assicurazione Enea Dallaglio, Managing Partner IAMA Consulting R004-08 Un mercato in evoluzione Il divieto di esclusiva L eliminazione delle barriere

Dettagli

Affrontare una competizione difficile Quali strategie di offerta

Affrontare una competizione difficile Quali strategie di offerta Forum dell assicurazione auto Affrontare una competizione difficile Quali strategie di offerta Enea Dallaglio IAMA Consulting Copyright by IAMA Consulting Srl, Milano All rights of translation, reproduction

Dettagli

L evoluzione delle agenzie di assicurazione

L evoluzione delle agenzie di assicurazione Supplemento al n. 97 Marzo-Aprile 2013 Pubblicazione Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione Spedizione in abbonamento postale - 70% - Filiale Milano - Cmp Roserio L evoluzione delle agenzie di assicurazione

Dettagli

Dare credito al business rafforzando le partnership

Dare credito al business rafforzando le partnership Dare credito al business rafforzando le partnership Forum della Distribuzione Assicurativa Milano, 18 Novembre 2009 Roberto Ferrari Direttore Marketing e Partnership Compass Agenda > Compass > Scenari

Dettagli

Generali Italia e France: modelli di agenzia a confronto. Le reti agenziali in Italia IAMA Claudio David

Generali Italia e France: modelli di agenzia a confronto. Le reti agenziali in Italia IAMA Claudio David Generali Italia e France: modelli di agenzia a confronto Le reti agenziali in Italia IAMA Claudio David 21-06 Convegno Agenti Generali Bologna, 16 ottobre 2006 I due mercati a confronto miliardi Italia

Dettagli

Il mercato assicurativo: i canali

Il mercato assicurativo: i canali Il mercato assicurativo: i canali distributivi Corso di Gestione dei Rischi e delle Assicurazioni Dott.ssa Lara Maini 12 marzo 2012 Obiettivi della distribuzione assicurativa Ricerca della clientela Attività

Dettagli

8 Sindacale SPECIALE RICERCA SNA-IAMA 32011. L evoluzione delle agenzie di assicurazione. Il ruolo dei Gaa. Fondo Pensione Agenti

8 Sindacale SPECIALE RICERCA SNA-IAMA 32011. L evoluzione delle agenzie di assicurazione. Il ruolo dei Gaa. Fondo Pensione Agenti Supplemento al n. 92 Maggio Giugno 2012 Pubblicazione Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione Spedizione in abbonamento postale - 70% - Filiale Milano - Cmp Roserio - Editore Sindacato Nazionale Agenti

Dettagli

I trend dell assicurazione auto La difficile ricerca di redditività

I trend dell assicurazione auto La difficile ricerca di redditività Forum dell assicurazione auto I trend dell assicurazione auto La difficile ricerca di redditività Enea Dallaglio IAMA Consulting Copyright by IAMA Consulting Srl, Milano All rights of translation, reproduction

Dettagli

L assicurazione auto come elemento strategico nello sviluppo della bancassicurazione danni

L assicurazione auto come elemento strategico nello sviluppo della bancassicurazione danni L assicurazione auto come elemento strategico nello sviluppo della bancassicurazione danni Forum Bancassicurazione 2015 Roma, 8 ottobre 2015 BNL ha iniziato a vendere prodotti «non vita» nel 2007; nel

Dettagli

Il Credito al consumo: uno strumento innovativo per lo sviluppo del business d Agenzia

Il Credito al consumo: uno strumento innovativo per lo sviluppo del business d Agenzia Il Credito al consumo: uno strumento innovativo per lo sviluppo del business d Agenzia Sessione Compagnie e Bancassurance 2 Ottobre 2008 Milano - Hotel Executive Nuovo Profilo Societario di Linea SpA -

Dettagli

I FATTORI CRITICI DI SUCCESSO NEGLI ACCORDI TRA BANCHE E RETI DISTRIBUTIVE DI MUTUI IMMOBILIARI

I FATTORI CRITICI DI SUCCESSO NEGLI ACCORDI TRA BANCHE E RETI DISTRIBUTIVE DI MUTUI IMMOBILIARI I FATTORI CRITICI DI SUCCESSO NEGLI ACCORDI TRA BANCHE E RETI DISTRIBUTIVE DI MUTUI IMMOBILIARI Roma, 22 novembre 2011 Direzione Retail Funzione C.A.E. L EVOLUZIONE DEL SETTORE Gli ultimi cinque anni hanno

Dettagli

Management per Agenti Assicurativi

Management per Agenti Assicurativi Management per Agenti Assicurativi CINEAS PER UNA CULTURA DEL RISCHIO IRSA Istituto per la Ricerca e lo Sviluppo delle Assicurazioni Obiettivi Le agenzie di assicurazione devono affrontare oggi un livello

Dettagli

Le strategie delle banche retail nel mercato del credito al consumo. STEFANO COSMA Università di Modena e Reggio Emilia - CEFIN

Le strategie delle banche retail nel mercato del credito al consumo. STEFANO COSMA Università di Modena e Reggio Emilia - CEFIN Le strategie delle banche retail nel mercato del credito al consumo STEFANO COSMA Università di Modena e Reggio Emilia - CEFIN Agenda 1. Introduzione 2. Il credito al consumo: alcune riflessioni sull evoluzione

Dettagli

Testimonianza 6Sicuro. Economia Cognitivo - Emotiva: presa delle decisioni in campo economico. Monza, 10 giugno 2011.

Testimonianza 6Sicuro. Economia Cognitivo - Emotiva: presa delle decisioni in campo economico. Monza, 10 giugno 2011. Testimonianza 6Sicuro Economia Cognitivo - Emotiva: presa delle decisioni in campo economico Monza, 10 giugno 2011 Chi presenta oggi 2 Agenda dell intervento Il mercato RC in Italia La struttura organizzativa

Dettagli

Fare impresa 3.0 - HDI Assicurazioni. Roma, 18 Maggio 2015

Fare impresa 3.0 - HDI Assicurazioni. Roma, 18 Maggio 2015 Fare impresa 3.0 - HDI Assicurazioni Roma, 18 Maggio 2015 L assicurazione nel Mondo DISTRIBUZIONE DEI PREMI MONDIALI INCASSATI PER PAESE L assicurazione nel Mondo PREMI (DANNI E VITA) PER ABITANTE L assicurazione

Dettagli

ESSERE O APPARIRE. Le assicurazioni nell immaginario giovanile

ESSERE O APPARIRE. Le assicurazioni nell immaginario giovanile ESSERE O APPARIRE Le assicurazioni nell immaginario giovanile Agenda_ INTRODUZIONE AL SETTORE ASSICURATIVO La Compagnia di Assicurazioni Il ciclo produttivo Chi gestisce tutto questo Le opportunità di

Dettagli

MUTUOSULWEB: LA NUOVA LINEA DI BUSINESS DEL GRUPPO CONAFI Presentazione Milano, 28 giugno 2011

MUTUOSULWEB: LA NUOVA LINEA DI BUSINESS DEL GRUPPO CONAFI Presentazione Milano, 28 giugno 2011 MUTUOSULWEB: LA NUOVA LINEA DI BUSINESS DEL GRUPPO CONAFI Presentazione Milano, 28 giugno 2011 1 DISCLAIMER Il presente documento è stato preparato da Conafi Spa ( Conafi e, unitamente alle sue controllate,

Dettagli

l Assicurazione italiana in cifre luglio 2009

l Assicurazione italiana in cifre luglio 2009 l Assicurazione italiana in cifre luglio 29 L industria assicurativa italiana fornisce un contributo significativo all economia, mettendo a disposizione una vasta gamma di servizi per la protezione dei

Dettagli

Company Profile. Il nostro obiettivo è fare della serenità un valore sempre attuale.

Company Profile. Il nostro obiettivo è fare della serenità un valore sempre attuale. Company Profile Il nostro obiettivo è fare della serenità un valore sempre attuale. Assetto societario SOCI FONDATORI SWISS RE UNICREDIT UBIBANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA BANCA ETRURIA VENETO BANCA METHORIOS

Dettagli

Cessione del quinto. La profittabilità di lungo periodo come driver per lo sviluppo industriale. Convegno ABI - Assofin Credito alle Famiglie 2008

Cessione del quinto. La profittabilità di lungo periodo come driver per lo sviluppo industriale. Convegno ABI - Assofin Credito alle Famiglie 2008 Cessione del quinto La profittabilità di lungo periodo come driver per lo sviluppo industriale Convegno ABI - Assofin Credito alle Famiglie 2008 Il mercato e l industria in Italia e in Europa Roma, 9 giugno

Dettagli

PROFILO AZIENDALE. Milano Ottobre 2015

PROFILO AZIENDALE. Milano Ottobre 2015 PROFILO AZIENDALE Milano Ottobre 2015 Chi siamo Gruppo Online S.p.A. è la holding di un gruppo di società di servizi finanziari attive nel mercato italiano della distribuzione di prodotti di credito e

Dettagli

LA CRISI E LE BANCHE ITALIANE ALLA RICERCA DI UN EQUILIBRIO SOSTENIBILE. Giancarlo Forestieri (Università Bocconi)

LA CRISI E LE BANCHE ITALIANE ALLA RICERCA DI UN EQUILIBRIO SOSTENIBILE. Giancarlo Forestieri (Università Bocconi) LA CRISI E LE BANCHE ITALIANE ALLA RICERCA DI UN EQUILIBRIO SOSTENIBILE Giancarlo Forestieri (Università Bocconi) AGENDA Un quadro d insieme I fattori di contesto I modelli di business tradizionali sono

Dettagli

Conoscere il territorio: informazione ed esperienza a servizio delle strategie delle banche

Conoscere il territorio: informazione ed esperienza a servizio delle strategie delle banche Conoscere il territorio: informazione ed esperienza a servizio delle strategie delle banche Raul Mattaboni, Direttore Generale Prometeia Convegno ABI Dimensione Cliente Roma, 13 Febbraio 2007 Questo documento

Dettagli

Approvati risultati al 30 settembre 2015

Approvati risultati al 30 settembre 2015 COMUNICATO STAMPA Approvati risultati al 30 settembre 2015 Risultati record nei primi nove mesi, con il miglior trimestre di sempre Utile netto: 148,8 milioni ( 109,3 milioni al 30 settembre 2014, +36,2%)

Dettagli

L impatto delle nuove regole sulla cessione del quinto

L impatto delle nuove regole sulla cessione del quinto L impatto delle nuove regole sulla cessione del quinto Convegno ABI Credito al Credito Roma, Palazzo Altieri 24-25-26 novembre 2010 Ing. Massimo Minnucci amministratore delegato Ktesios S.p.A. 1 Agenda

Dettagli

Zurich Connect. Presentazione Partnership. Compagnia diretta di assicurazione. Maggio 2009

Zurich Connect. Presentazione Partnership. Compagnia diretta di assicurazione. Maggio 2009 Zurich Connect Compagnia diretta di assicurazione Presentazione Partnership Maggio 2009 Contenuti della presentazione Presentazione del Gruppo Zurich Financial Services e di Zurich Connect in Italia Illustrazione

Dettagli

Politiche di liquidità e redditività: il caso IBL Banca

Politiche di liquidità e redditività: il caso IBL Banca Politiche di liquidità e redditività: il caso IBL Banca I nuovi equilibri gestionali delle Banche Regionali: patrimonializzazione, liquidità, redditività. e 3 Ottobre 0 Palazzo Carignano Museo del Risorgimento

Dettagli

di assicurazione delle agenzie L evoluzione Dossier 2008 IAMA Consulting - SNA Risultati della ricerca

di assicurazione delle agenzie L evoluzione Dossier 2008 IAMA Consulting - SNA Risultati della ricerca Dossier 2008 L evoluzione delle agenzie di assicurazione Risultati della ricerca IAMA Consulting - SNA 1. Il cambiamento delle regole del settore assicurativo Numerose leggi e regolamenti hanno trasformato

Dettagli

Le polizze auto L andamento della raccolta premi, tra innovazione di prodotto e nuove sfide

Le polizze auto L andamento della raccolta premi, tra innovazione di prodotto e nuove sfide FORUM BANCASSICURAZIONE 2015 Le polizze auto L andamento della raccolta premi, tra innovazione di prodotto e nuove sfide Umberto Guidoni Servizio Auto Agenda Focus sulla raccolta premi in Italia Il mercato

Dettagli

CRIF DECISION SOLUTIONS - EURISKO OSSERVATORIO SULLE CARTE DI CREDITO

CRIF DECISION SOLUTIONS - EURISKO OSSERVATORIO SULLE CARTE DI CREDITO CRIF DECISION SOLUTIONS - EURISKO OSSERVATORIO SULLE CARTE DI CREDITO Settembre 2003 INDICE PRESENTAZIONE DELL'OSSERVATORIO...pag. 1 EXECUTIVE SUMMARY... 3 Capitolo 1 STATO ED EVOLUZIONE DEL MERCATO...7

Dettagli

Marketing e comunicazione nel settore assicurativo: Come aumentare la redditività dell agenzia. www.ifoap.it

Marketing e comunicazione nel settore assicurativo: Come aumentare la redditività dell agenzia. www.ifoap.it Marketing e comunicazione nel settore assicurativo: Come aumentare la redditività dell agenzia www.ifoap.it INDICE Il Marketing strategico e il marketing operativo La campagna di comunicazione L Analisi

Dettagli

L impatto delle novità normative sugli aspetti organizzativi delle Compagnie

L impatto delle novità normative sugli aspetti organizzativi delle Compagnie L impatto delle novità normative sugli aspetti organizzativi delle Compagnie Milano, 29 Marzo 2012 Copyright by IAMA Consulting Srl, Milano (2012) All rights of translation, reproduction and adaptation

Dettagli

Cessione del quinto: potenzialità future e domande aperte

Cessione del quinto: potenzialità future e domande aperte Cessione del quinto: potenzialità future e domande aperte Convegno ABI - Assofin Credito alle famiglie 2007 Il nuovo mercato dei mutui e dei prestiti Roma, 30 ottobre 2007 Ing. Massimo Minnucci Amministratore

Dettagli

Il rischio di credito nella cessione del quinto

Il rischio di credito nella cessione del quinto Il rischio di credito nella cessione del quinto Convegno ABI Credito alle famiglie 2009 23 24 giugno Ing. Massimo Minnucci amministratore delegato Ktesios spa Agenda Ktesios: operatore specializzato nella

Dettagli

Nuove soluzioni di Factoring e nuovi rapporti con la Clientela

Nuove soluzioni di Factoring e nuovi rapporti con la Clientela Nuove soluzioni di Factoring e nuovi rapporti con la Clientela Intervento di Antonio De Martini Milano, 16 maggio 2006 Il vantaggio competitivo Principali elementi di soddisfazione: o Velocità e sicurezza

Dettagli

Il credito finalizzato nella strategia di un primario Gruppo Creditizio - Consum.it

Il credito finalizzato nella strategia di un primario Gruppo Creditizio - Consum.it Il credito finalizzato nella strategia di un primario Gruppo Creditizio - Consum.it Roma, 26 Febbraio 2002 Sommario Strategia Gruppo MPS Situazione antecedente la costituzione di Consum.it Perché nasce

Dettagli

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business I risultati della survey Workshop Milano,12 giugno 2012 Il campione 30 SGR aderenti, rappresentative di circa il 75% del patrimonio

Dettagli

ESSERE O APPARIRE. Le assicurazioni nell immaginario giovanile

ESSERE O APPARIRE. Le assicurazioni nell immaginario giovanile ESSERE O APPARIRE Le assicurazioni nell immaginario giovanile Agenda_ INTRODUZIONE AL SETTORE ASSICURATIVO La Compagnia di Assicurazioni Il ciclo produttivo Chi gestisce tutto questo Le opportunità di

Dettagli

CONVEGNO DIMENSIONE CLIENTE 2011 La banca al servizio delle persone

CONVEGNO DIMENSIONE CLIENTE 2011 La banca al servizio delle persone CONVEGNO La banca al servizio delle persone Roma 14 15 aprile 2011 Contounduetre l innovazione applicata al conto corrente Silvia Piazza Responsabile Area Mercato Privati Banca Popolare di Milano AGENDA

Dettagli

RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI

RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI In un contesto ancora debole, il esprime una redditività in crescita continuando

Dettagli

L IT a supporto degli intermediari e del servizio al cliente

L IT a supporto degli intermediari e del servizio al cliente L IT a supporto degli intermediari e del servizio al cliente Claudio Belletti Direttore Commerciale - Unipol Assicurazioni Milano, 24 11 2011 Forum della distribuzione assicurativa AGENDA Da Informatica

Dettagli

I vantaggi di Genial+

I vantaggi di Genial+ I vantaggi di Genial+ 1 Obiettivo Al termine di questa unità sarai in grado di: Conoscere i vantaggi commerciali ed economici che Genial+ offre all Intermediario Durata nominale 16 minuti I personaggi

Dettagli

ASSIDELTA BROKER S.R.L.

ASSIDELTA BROKER S.R.L. Puntare sul sicuro. Brokeraggio assicurativo È un attività professionale ad elevato valore aggiunto che, attraverso l attuazione di un metodo organico di analisi, valutazione e gestione dei rischi assicurativi

Dettagli

Compagnie dirette UN MERCATO IN OTTIMO STATO DI SALUTE

Compagnie dirette UN MERCATO IN OTTIMO STATO DI SALUTE SPECIALE Compagnie dirette UN MERCATO IN OTTIMO STATO DI SALUTE FORTE CRESCITA DELLA RACCOLTA PREMI E UN RISULTATO NETTO DI SETTORE CHE PASSA DA UNA PERDITA COMPLESSIVA DI OLTRE 18 MILIONI DI EURO DEL

Dettagli

I NOSTRI AGENTI SONO TUTTI UN PO SPECIALI.. SPECIALI COME OGNUNO DI VOI

I NOSTRI AGENTI SONO TUTTI UN PO SPECIALI.. SPECIALI COME OGNUNO DI VOI I NOSTRI AGENTI SONO TUTTI UN PO SPECIALI.. SPECIALI COME OGNUNO DI VOI Contenuti della presentazione I numeri chiave del Gruppo Assicurativo Arca I nuovi obiettivi del Gruppo Assicurativo Arca L Agente

Dettagli

Strategie di impresa, Tattiche operative e Piano di Marketing. Come essere competitivi, affrontare i mercati e i concorrenti

Strategie di impresa, Tattiche operative e Piano di Marketing. Come essere competitivi, affrontare i mercati e i concorrenti MA.VE.CO. Consulting www.maveco-consulting.it Viale Stazione,43-02013 Antrodoco (Rieti) Tel. 0746-578699 e-mail : info@maveco-consulting.it Strategie di impresa, Tattiche operative e Piano di Marketing

Dettagli

Progetto Immobiliare: costituzione di una società di intermediazione immobiliare

Progetto Immobiliare: costituzione di una società di intermediazione immobiliare Progetto Immobiliare: costituzione di una società di intermediazione immobiliare Presentazione alle Organizzazioni Sindacali Milano, 4 maggio 2015 Agenda Inquadramento Progetto (contesto di riferimento

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TG91U ATTIVITÀ 67.20.2 ATTIVITÀ 67.13.3 ATTIVITÀ DEGLI AGENTI E BROKER DELLE ASSICURAZIONI

STUDIO DI SETTORE TG91U ATTIVITÀ 67.20.2 ATTIVITÀ 67.13.3 ATTIVITÀ DEGLI AGENTI E BROKER DELLE ASSICURAZIONI STUDIO DI SETTORE TG91U ATTIVITÀ 67.20.1 ATTIVITÀ DEGLI AGENTI E BROKER DELLE ASSICURAZIONI ATTIVITÀ 67.20.2 ATTIVITÀ DEI PERITI E LIQUIDATORI INDIPENDENTI DELLE ASSICURAZIONI ATTIVITÀ 67.13.2 ATTIVITÀ

Dettagli

Il contesto di riferimento. Le nuove sfide per la qualità. Le esigenze degli operatori. IAssicur 2008 Large Data Base

Il contesto di riferimento. Le nuove sfide per la qualità. Le esigenze degli operatori. IAssicur 2008 Large Data Base Diagramma Il contesto di riferimento Le nuove sfide per la qualità Le esigenze degli operatori IAssicur 2008 Large Data Base Conclusioni Società indipendente nata nel 1986 Leader nella fornitura di soluzioni

Dettagli

La tua serenità, il nostro obiettivo.

La tua serenità, il nostro obiettivo. La tua serenità, il nostro obiettivo. CF Assicurazioni vicino alla Famiglia, vicino a Te UN PROGETTO CHE GUARDA AL FUTURO, UNA REALTÀ PRESENTE A CUI AFFIDARSI. Il CF Gruppo Assicurazioni CF si distingue

Dettagli

Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa

Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa Bologna 19 Febbraio 2003 1 Il mercato Internet Il numero totale degli utenti varia a seconda delle fonti ma è stimabile intorno a 9/10 milioni di persone.

Dettagli

Marketing & Sales: le reazioni alla crisi

Marketing & Sales: le reazioni alla crisi Marketing & Sales: le reazioni alla crisi I risultati di un indagine empirica 1 1. IL CAMPIONE ESAMINATO 2 Le imprese intervistate Numero imprese intervistate: 14 Imprese familiari. Ruolo centrale dell

Dettagli

IL PRESTITO CHE DA VALORE AL LAVORO

IL PRESTITO CHE DA VALORE AL LAVORO IL PRESTITO CHE DA VALORE AL LAVORO L EVOLUZIONE DELLA CESSIONE DEL QUINTO PER UNICREDIT Leonardo Cusco - Salvatore Ronzino Roma, 28 Novembre 2012 AGENDA LO SCENARIO ED IL CONTESTO NORMATIVO L EVOLUZIONE

Dettagli

CRM e imprese: un connubio attuale e attuabile. Simone Capecchi Roma, 12 febbraio 2007

CRM e imprese: un connubio attuale e attuabile. Simone Capecchi Roma, 12 febbraio 2007 CRM e imprese: un connubio attuale e attuabile Simone Capecchi Roma, 12 febbraio 2007 Agenda Abstract CRIF: numeri Alcuni aspetti strategici ed operativi sullo Small Business Le opportunità da esplorare

Dettagli

La scelta dei canali di entrata. Michela Floris micfloris@unica.it

La scelta dei canali di entrata. Michela Floris micfloris@unica.it La scelta dei canali di entrata Michela Floris micfloris@unica.it Una premessa Individuare il canale che, meglio degli altri può essere efficace per la propria attività nei mercati esteri non è semplice

Dettagli

Retail banking: posizionamento di mercato ed indirizzi strategici. Sezione 4.2

Retail banking: posizionamento di mercato ed indirizzi strategici. Sezione 4.2 Retail banking: posizionamento di mercato ed indirizzi strategici Sezione 4.2 Profilo di CheBanca! Dati di sintesi Efficace collettore di provvista: 13,3mld di depositi diretti ed 1mld di indiretti Miglior

Dettagli

UNA NUOVA STAGIONE DI CRESCITA. Presentazione Piano Strategico "Poste 2020"

UNA NUOVA STAGIONE DI CRESCITA. Presentazione Piano Strategico Poste 2020 UNA NUOVA STAGIONE DI CRESCITA Presentazione Piano Strategico "Poste 2020" Roma, 16 dicembre 2014 Il piano 2015-2019 Una nuova fase di sviluppo per il Gruppo in un nuovo contesto di mercato e tecnologico

Dettagli

La ricchezza Private in Italia

La ricchezza Private in Italia La ricchezza Private in Italia Il contesto attuale, lo scenario futuro, le prossime sfide: una leva per la sostenibilità del sistema e la solidità del paese 14 giugno 2011 Indice 1. La ricchezza Private

Dettagli

La tua serenità, il nostro obiettivo.

La tua serenità, il nostro obiettivo. La tua serenità, il nostro obiettivo. CF Assicurazioni vicino alla Famiglia, vicino a Te UN PROGETTO CHE GUARDA AL FUTURO, UNA REALTÀ PRESENTE A CUI AFFIDARSI. Il Gruppo CF Assicurazioni si distingue per

Dettagli

IL VALORE DEL CLIENTE: IMPLICAZIONI PER LA COMPAGNIA E PER L AGENTE

IL VALORE DEL CLIENTE: IMPLICAZIONI PER LA COMPAGNIA E PER L AGENTE IL VALORE DEL CLIENTE: IMPLICAZIONI PER LA COMPAGNIA E PER L AGENTE DAL MASS MARKETING AL CRM Fino agli anni 90, l impresa l assicuratrice seguiva il principio commerciale basato sul mass marketing: Aumento

Dettagli

L INDUSTRIA DEL CREDITO ALLE FAMIGLIE: SCENARI E STRATEGIE COMPETITIVE. Valentino Ghelli

L INDUSTRIA DEL CREDITO ALLE FAMIGLIE: SCENARI E STRATEGIE COMPETITIVE. Valentino Ghelli L INDUSTRIA DEL CREDITO ALLE FAMIGLIE: SCENARI E STRATEGIE COMPETITIVE Valentino Ghelli Roma, 29 Ottobre 2007 Il credito alle famiglie in Italia La crescita del credito alle famiglie in Italia, nella forma

Dettagli

Analisi del dato e redditività del canale di vendita: le attività utili allo sviluppo degli intermediari

Analisi del dato e redditività del canale di vendita: le attività utili allo sviluppo degli intermediari Analisi del dato e redditività del canale di vendita: le attività utili allo sviluppo degli intermediari Milano 24 novembre 2011 Ing. Mauro Bottoni A.D. Insurance Online S.p.A. Crescere nell attuale contesto

Dettagli

Concetti di marketing turistico

Concetti di marketing turistico Concetti di marketing turistico Introduzione Un impresa, per individuare la linea d azione che ha la maggior probabilità di portare al successo il proprio prodotto, cerca di anticipare i bisogni dei consumatori,

Dettagli

L industria assicurativa italiana fornisce un contributo significativo all economia e alla società, mettendo a disposizione una vasta gamma di

L industria assicurativa italiana fornisce un contributo significativo all economia e alla società, mettendo a disposizione una vasta gamma di L industria assicurativa italiana fornisce un contributo significativo all economia e alla società, mettendo a disposizione una vasta gamma di servizi per la protezione dei rischi: dall assicurazione auto

Dettagli

L Assicurazione italiana in cifre

L Assicurazione italiana in cifre L Assicurazione italiana in cifre Luglio 2010 L industria assicurativa italiana fornisce un contributo significativo all economia, mettendo a disposizione una vasta gamma di servizi per la protezione dei

Dettagli

Recupero della fiducia: le nuove dimensioni sostenibili

Recupero della fiducia: le nuove dimensioni sostenibili Recupero della fiducia: le nuove dimensioni sostenibili Roberta Dalmaschio Gaia Cioci Convegno ABI - Agenda Il contesto congiunturale e la fiducia del cliente La fiducia è il requisito per un ritorno economico

Dettagli

Presentazione Aziendale Generalfinance spa Generalbroker srl

Presentazione Aziendale Generalfinance spa Generalbroker srl Presentazione Aziendale Generalfinance spa Generalbroker srl Cerchi alla testa? Noi vi aiutiamo a farli quadrare. Gruppo General da anni offre alla propria clientela interventi rapidi e personalizzati

Dettagli

MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL

MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL Utilizzare la Location Intelligence come vantaggio competitivo L O C AT I O N L O C AT I O N L O C AT I O N! MapInfo fornisce soluzioni per l analisi spaziale e la visualizzazione

Dettagli

Deutsche Bank. Deutsche Bank Easy. La nuova banca leggera di Deutsche Bank. Milano, 5 giugno 2013

Deutsche Bank. Deutsche Bank Easy. La nuova banca leggera di Deutsche Bank. Milano, 5 giugno 2013 La nuova banca leggera di Milano, 5 giugno 2013 Flavio Valeri Chief Country Officer di Italia Agenda 1 in Italia 2 Il retail di Italia 3 : la nuova banca leggera 2 : la solidità di un gruppo globale, una

Dettagli

Il marketing nel processo di pianificazione strategica dell impresa

Il marketing nel processo di pianificazione strategica dell impresa Il marketing nel processo di pianificazione strategica dell impresa Obiettivi della lezione Il marketing nell organizzazione e nella pianificazione d impresa Gli strumenti di analisi strategica Competitività

Dettagli

LE STRATEGIE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

LE STRATEGIE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE LE STRATEGIE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE Prof. Fabio Musso Università degli Studi di Urbino Facoltà di Economia fabio.musso@uniurb.it pagina 1 Fasi del processo di sviluppo della strategia di internazionalizzazione

Dettagli

Convegno "LE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE IN ITALIA: ANALISI E PROSPETTIVE"

Convegno LE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE IN ITALIA: ANALISI E PROSPETTIVE Convegno "LE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE IN ITALIA: ANALISI E PROSPETTIVE" Alcune riflessioni sul tema della diffusione dell'ict nelle imprese Guido Mario Rey Facoltà di Economia

Dettagli

Evouzione del modello di servizio retail: da Filiale Estesa a Relazione Estesa. Laura Furlan Responsabile Marketing Strategico

Evouzione del modello di servizio retail: da Filiale Estesa a Relazione Estesa. Laura Furlan Responsabile Marketing Strategico Evouzione del modello di servizio retail: da Filiale Estesa a Relazione Estesa Laura Furlan Responsabile Marketing Strategico Divisione Banca dei Territori Roma, 8-9 Aprile 2014 Intesa Sanpaolo, come tutti

Dettagli

Roma, 22 Novembre 2011

Roma, 22 Novembre 2011 Roma, 22 Novembre 2011 1) L evoluzione: a) Della redditività banca b) Della crisi economica c) del Cliente d) del canale retail della Banca 2) Mercato 3) Soddisfare il Cliente 4) Le riforme 5) I modelli

Dettagli

Progetto Costa d Amalfi

Progetto Costa d Amalfi 14-7-2000T.FEDERICI Convegno di lancio Progetto Costa d Amalfi 1 Progetto Costa d Amalfi Il cambiamento organizzativo degli Enti e la progettazione di reti locali opportunità da cogliere, criticità da

Dettagli

Approvati i risultati al 31 marzo 2015

Approvati i risultati al 31 marzo 2015 COMUNICATO STAMPA Approvati i risultati al 31 marzo 2015 UTILE NETTO: 47,8 milioni ( 36,9 milioni al 31 marzo 2014, +29,4%) Ricavi totali: 137 milioni ( 113 milioni al 31 marzo 2014, +20,9%) Cost/Income

Dettagli

Come si evolve il mercato? Quale evoluzione per l Agente? Noi, valore in evoluzione

Come si evolve il mercato? Quale evoluzione per l Agente? Noi, valore in evoluzione Comesievolveilmercato?Qualeevoluzioneperl Agente? Noi,valoreinevoluzione Checosastaaccadendonelmercatoenelladistribuzioneassicurativaequalisono leprospettivefuturepergliintermediari InterventodelDott.AngeloScarionialconvegnoAgentiFonSai

Dettagli

Montepaschi Vita Annual F orum. Rome, October 12th - Grand Hotel Plaza, via del Corso, 126

Montepaschi Vita Annual F orum. Rome, October 12th - Grand Hotel Plaza, via del Corso, 126 Montepaschi Vita Annual F orum Rome, October 12th - Grand Hotel Plaza, via del Corso, 126 2007 I Paradigmi del Valore Assicurazioni e banche: complementarietà e competizione Come creare il massimo valore

Dettagli

9.583 6.006 7.463 +24% Premi Diretti. Quota di mercato. Ranking 2.228 6.979. Raccolta Diretta Raccolta Indiretta 15.928 11.461 29,4 +11 % 17,7

9.583 6.006 7.463 +24% Premi Diretti. Quota di mercato. Ranking 2.228 6.979. Raccolta Diretta Raccolta Indiretta 15.928 11.461 29,4 +11 % 17,7 GRUPPO UNIPOL Presentazione Aprile 2005 IL GRUPPO UNIPOL AL 31/12/2004 Eur/mln 2002 2003 2004 Comparto Assicurativo Premi Diretti 6.006 +23% 7.463 +24% 9.583 +28% dei quali Vita 3.717 +34% 4.650 +25 %

Dettagli

Roma, 15 Febbraio 2012

Roma, 15 Febbraio 2012 HDI ASSICURAZIONI SpA BANCASSICURAZIONE Roma, 15 Febbraio 2012 Distribuzione dei prodotti Assicurativi Vita e Danni 1997-2010 In Italia la distribuzione dei prodotti assicurativi avviene prevalentemente

Dettagli

www.quattroruotepro.it

www.quattroruotepro.it www.quattroruotepro.it holeinone.it Banche dati - Prodotti e servizi Soluzioni personalizzate Business Intelligence - Formazione Assicurazioni Automotive Autoriparazione Via Gianni Mazzocchi 1/3 20089

Dettagli

DALLA PARTE DEGLI ALTRI OPERATORI ECONOMICI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DEGLI ALTRI OPERATORI ECONOMICI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DEGLI ALTRI OPERATORI ECONOMICI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DEGLI ALTRI OPERATORI ECONOMICI La nostra risposta alle esigenze della

Dettagli

Dati e soluzioni digitali per i professionisti dell automotive

Dati e soluzioni digitali per i professionisti dell automotive Quattroruote Professional è la divisione di Editoriale Domus che da anni realizza e offre ai professionisti dei settori automobilistico, assicurativo e autoriparativo una vasta gamma di soluzioni tra cui

Dettagli

L evoluzione dal Private Banking al Global Wealth Management come fattore critico di successo

L evoluzione dal Private Banking al Global Wealth Management come fattore critico di successo L evoluzione dal Private Banking al Global Wealth Management come fattore critico di successo Valerio Pacelli Vice Direttore Generale 1 Chi è Banca Steinhauslin Banca Steinhauslin & C. rappresenta uno

Dettagli

Gli indirizzi strategici del PS 2005-2007

Gli indirizzi strategici del PS 2005-2007 Gli indirizzi strategici del PS 2005-2007 Miglioramento efficienza operativa e Incremento redditività Crescita dimensionale attraverso incremento della produttività Incremento della redditività delle singole

Dettagli

Cina e India cambiano l economia mondiale. Michela Floris micfloris@unica.it

Cina e India cambiano l economia mondiale. Michela Floris micfloris@unica.it Cina e India cambiano l economia mondiale Michela Floris micfloris@unica.it Una premessa L Asia non è nuova a miracoli economici Giappone, Corea del Sud, Cina e India sono protagonisti di una rapida crescita

Dettagli

MARKETING DEI PRODOTTI VITIVINICOLI

MARKETING DEI PRODOTTI VITIVINICOLI Anno Accademico 2008/09 MARKETING DEI PRODOTTI VITIVINICOLI Appunti dalle lezioni del Prof. Diego Begalli 5. STRATEGIA, PIANIFICAZIONE E CONTROLLO Pianificazione d azienda Pianificazione strategica Pianificazione

Dettagli

LE SFIDE PER IL 2015

LE SFIDE PER IL 2015 MERCATO & COMPAGNIE LE SFIDE PER IL 2015 di LAURA SERVIDIO L ATTESA CRESCITA, PER IL PROSSIMO ANNO, SARÀ LENTA. MA PER IL SETTORE ASSICURATIVO NON MANCANO LE OPPORTUNITÀ. TRA QUESTE, L EVOLUZIONE DEL MODELLO

Dettagli

Il ruolo delle piattaforme nella distribuzione dei Fondi. Milano 28 gennaio 2015

Il ruolo delle piattaforme nella distribuzione dei Fondi. Milano 28 gennaio 2015 Il ruolo delle piattaforme nella distribuzione dei Fondi Milano 28 gennaio 2015 Stefano Sardelli Direttore Generale Presidente MILLENNIUM Sim La demografia incide in modo molto importante sulla crescita

Dettagli

ALLEGATO 1 FIGURE PROFESSIONALI DI FILIALE

ALLEGATO 1 FIGURE PROFESSIONALI DI FILIALE ALLEGATO 1 FIGURE PROFESSIONALI DI FILIALE INDICE Direttore di Filiale... 3 Modulo Famiglie... 4 Coordinatore Famiglie... 4 Assistente alla Clientela... 5 Gestore Famiglie... 6 Ausiliario... 7 Modulo Personal

Dettagli

Convegno Cesifin Responsabilità dell intermediario assicurativo Firenze, Palazzo Incontri, 4 luglio 2003

Convegno Cesifin Responsabilità dell intermediario assicurativo Firenze, Palazzo Incontri, 4 luglio 2003 Convegno Cesifin Responsabilità dell intermediario assicurativo Firenze, Palazzo Incontri, 4 luglio 2003 NOTE CONCLUSIVE Fausto Marchionni Gli intermediari assicurativi svolgono un ruolo centrale nella

Dettagli