per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. SAVE Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. SAVE Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2"

Transcript

1 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2 Le aree di attività pag. 3 I risultati pag. 6 Il Gruppo in sintesi pag. 7 Venezia, 9 maggio 2005

2 1 Profilo del Gruppo Le aree di business Aeroporto di Venezia Marco Polo S.p.A. - Save è a capo di un gruppo che opera in modo integrato nel settore degli aeroporti, in quello delle infrastrutture di mobilità quali stazioni ferroviarie, autostrade e porti e nei servizi per i viaggiatori. L attività principale del gruppo è la gestione e lo sviluppo dell aeroporto Marco Polo di Venezia e dell aeroporto di Sant Angelo di Treviso, che rappresentano il terzo sistema aeroportuale italiano per numero di passeggeri (oltre 6,7 milioni nel 2004, con una crescita del 13% rispetto al 2003) ed il quarto per traffico merci ( tonnellate, in crescita del 16,9% sull anno precedente). I due scali sono infatti collocati in un area geografica strategica e beneficiano sia del flusso turistico attratto da Venezia, che del forte traffico business generato dal tessuto industriale e manifatturiero del NordEst. Più in particolare, l aerostazione Marco Polo di Venezia negli ultimi anni è stata completamente rinnovata e si sviluppa oggi su una struttura modulare di tre livelli, con una superficie di metri quadri, collocandosi all avanguardia nel panorama aeroportuale italiano; nuovi progetti in via di realizzazione potenzieranno ulteriormente il suo ruolo in seno al sistema economico del Nord Est. Gli interessi del gruppo nell ambito delle infrastrutture di mobilità sono rappresentati principalmente da Centostazioni S.p.A., società che gestisce 103 stazioni ferroviarie in tutta Italia - da cui transitano ogni anno oltre 440 milioni di persone - con il compito di sviluppare e implementare progetti di riqualificazione immobiliare, valorizzazione commerciale e miglioramento dei servizi. Il gruppo è inoltre presente nel settore dei servizi rivolti ai viaggiatori attraverso la gestione di attività commerciali e di ristorazione negli aeroporti di Venezia, Treviso, Catania, Olbia e Bari, nelle stazioni ferroviarie di Pescara, Cremona e Milano Lambrate, e nel terminal portuale di Genova. Nel 2004 il valore della produzione del gruppo Save ha raggiunto i 156,3 milioni di Euro, con un incremento del 16,8% rispetto al 2003 e il Risultato Operativo Lordo è stato pari a 47,8 milioni di Euro, in crescita del 20,7% rispetto all anno precedente. Le strategie del gruppo Save per i prossimi anni sono rivolte alla crescita sinergica delle tre aree di attività con particolare riguardo all ulteriore sviluppo dell attività di gestione aeroportuale, con una forte visione di servizio al territorio e all incremento delle attività di gestione di infrastrutture di mobilità (stazioni, porti autostrade), anche attraverso l ampliamento dell offerta di prodotti e servizi ai viaggiatori.

3 2 La Storia è stata costituita nel 1987 da enti pubblici locali e soggetti privati per la gestione dell aeroporto veneziano Marco Polo. Alla società è stata, infatti, affidata in quell anno la concessione per la gestione dello scalo veneziano. Nel 1988 comincia il piano di profondo rinnovo dello scalo con i primi interventi di ristrutturazione ed ampliamento dell aerostazione, insieme alla sostituzione della quasi totalità delle attrezzature ed alla manutenzione radicale degli impianti. Il nuovo management Con il 2000, il nuovo management della società, espressione di un rinnovato Consiglio di Amministrazione, elabora un nuovo piano strategico e avvia la riorganizzazione del Gruppo. In particolare, il Gruppo si dota dell attuale struttura societaria strutturata per aree di business, ampliando la propria attività nel settore della gestione di infrastrutture di mobilità e servizi correlati e nel settore dei servizi di ristoro al pubblico e gestione di negozi per i viaggiatori (Food & Beverage e Retail) all interno di infrastrutture di mobilità. L acquisizione di Centostazioni La nuova aerostazione Nel corso del 2001 Save, attraverso Archimede 1, società detenuta al 60% del capitale, ha infatti partecipato e vinto la procedura competitiva indetta dal Gruppo Ferrovie dello Stato al fine di selezionare un partner privato insieme al quale gestire Centostazioni S.p.A.. Nel 2002 viene inaugurata la nuova aerostazione dell aeroporto Marco Polo di Venezia. Oggi l aeroporto ha una nuova struttura modulare su tre livelli ed occupa una superficie di metri quadri. Dotata di avanzati sistemi tecnologici nonché di innovativi sistemi di sicurezza, il Marco Polo di Venezia è oggi all avanguardia nel panorama aeroportuale italiano. Grazie ai nuovi progetti in via di realizzazione, tra i quali si evidenzia quello firmato da Frank O. Gehry, l aeroporto Marco Polo di Venezia si trasformerà in una vera e propria città aeroportuale, con collegamenti quali la sublagunare, il Sistema Ferroviario Metropolitana Regionale (SFMR) e Alta Velocità, in grado di ampliare significativamene il bacino di traffico e servizi alberghieri, congressuali e commerciali.

4 3 Le aree di attività L attività del Gruppo Save si articola su tre aree principali: 1. la gestione aeroportuale; 2. la gestione di infrastrutture di mobilità e servizi correlati; 3. il servizio di ristoro al pubblico e la gestione di negozi per viaggiatori quali travel retail shop e food & beverage retail all interno di infrastrutture di mobilità. 1. La gestione aeroportuale La gestione aeroportuale è l attività prevalente del Gruppo Save. In particolare la Save S.p.A. è titolare della concessione per la gestione dell aeroporto Marco Polo di Venezia nonché, attraverso la controllata Aer Tre di cui Save è socio di riferimento, della gestione dell Aeroporto Sant Angelo di Treviso. Le attività operative Le principali attività svolte da, in tale area di business, consistono principalmente in: gestione e sviluppo degli scali aeroportuali (movimentazione aeromobili, passeggeri e merci); affidamento di subconcessioni di spazi commerciali; gestione dei parcheggi; progettazione di opere infrastrutturali. La costituzione da parte di Save di un unico sistema aeroportuale attraverso l integrazione dei due scali, l Aeroporto Marco Polo di Venezia e l Aeroporto Sant Angelo di Treviso, ha consentito una maggiore specializzazione del traffico. Anche nel 2004 il Sistema Aeroportuale di Venezia ha confermato la terza posizione in Italia per numero di passeggeri.

5 4 Il Marco Polo di Venezia Per quanto riguarda nello specifico l aeroporto Marco Polo di Venezia, la nuova aerostazione, inaugurata nel luglio 2002, ha una struttura modulare su tre livelli (piano terra arrivi; primo piano accettazione e partenze; secondo piano sale Vip e uffici) ed occupa una superficie di metri quadri. Più precisamente, la nuova aerostazione è dotata di: 26 punti di imbarco passeggeri per velivoli posizionati sui piazzali aeromobili raggiungibili con bus interpista; 10 gates corrispondenti a 5 pontili telescopici a contatto con l aeromobile che consentono l imbarco e lo sbarco diretto dei passeggeri dal medesimo aeromobile nell aerostazione più uno in fase di realizzazione. 60 banchi check-in; un sistema di smistamento bagagli lungo complessivamente metri che permette la distribuzione automatica delle valigie in arrivo e in partenza attraverso l uso di lettori ottici (Baggage Handling System BHS); 12 baie per lo smistamento dei bagagli in partenza collegate al BHS; moderni apparati di sicurezza tra cui un sistema di sicurezza per il controllo radiogeno multilivello che consente di verificare il 100% dei bagagli da stiva in partenza; spazi destinati all esercizio di attività commerciali (negozi, aree di ristorazione) e alla prestazione di servizi (banche, servizi postali). 2. La gestione di infrastrutture di mobilità e servizi correlati opera nel settore della gestione di infrastrutture di mobilità e servizi correlati principalmente attraverso Centostazioni, società di cui il gruppo Save e FS Holding hanno il controllo congiunto. Centostazioni Centostazioni gestisce in esclusiva i complessi immobiliari di 103 stazioni ferroviarie italiane distribuite su tutto il territorio nazionale (p.e. Milano Porta Garibaldi, Padova, Pisa Centrale, etc), da cui transitano ogni anno 440 milioni di persone. Centostazioni inoltre svolge l attività di gestione commerciale e dei servizi integrati delle 103 stazioni ferroviarie italiane.

6 5 In particolare: l attività di Sales, che consiste nella vendita degli spazi commerciali nonché nella attività di gestione degli immobili; l attività di Facility Management, ovvero la gestione del contratto di servizi integrati di edificio (quali manutenzione, pulizia e gestione delle utenze); l attività di Engineering che consiste nell attuazione del piano degli investimenti, nella progettazione delle opere di riqualificazione dei complessi immobiliari delle stazioni ferroviarie gestite. 3. Food & Beverage e Retail A partire dal 2001, attraverso Airport Elite, opera nel settore del food & beverage e retail con 35 attività commerciali negli aeroporti di Venezia, Treviso, Olbia, Catania e Bari, in diverse stazioni ferroviarie e nel porto di Genova. Airport Elite è specializzata nella ristorazione all interno delle infrastrutture di mobilità, attraverso formule mirate per le diverse situazioni di viaggio (snack bar, wine bar, Pizza Fast e free flow a libero servizio) e nella gestione di negozi per i viaggiatori. Oltre alla gestione vera e propria, Airport Elite si occupa dello studio di formule commerciali di punti vendita e ristoro volti al soddisfacimento del viaggiatore, con una particolare enfasi al marketing mix dei prodotti offerti, al lay out dei flussi ed al merchandising complessivo dell area commerciale dell infrastruttura di mobilità, allo studio di promozioni ed eventi, e al retail design complessivo della galleria commerciale. Per quanto riguarda la ristorazione, sono state sviluppate le seguenti tipologie di punti ristoro con i seguenti marchi: Snack Bar Bar e Pizza Pizza e Pasta, Bricco Cafe e Cafè Marco Polo ; Free Flow Restaurant Brek Restaurant 15; caffetteria e cioccolateria, Culto Caffè Cioccolato ; Wine Bar, decanto Wine Bar, mentre nell ambito della gestione dei negozi sono state sviluppate le seguenti tipologie di punti con i seguenti marchi: Convenient Store, Hub ; Department Store, La Bottega dei Sapori, Travel Retail e Elite Duty Free. La gamma dei prodotti offerti da Airport Elite sia nei punti vendita, sia nei punti di ristoro è il risultato di un accurata selezione dei fornitori condotta con una particolare attenzione alla valorizzazione delle tipicità regionali del territorio in cui opera.

7 6 I risultati Il 2004 ha rappresentato per Save un anno di ulteriore sviluppo, sia in termini economici che di crescita del traffico aereo. I ricavi consolidati L EBITDA Il gruppo ha infatti chiuso l esercizio con ricavi consolidati pari a 156,3 milioni di Euro, in aumento del 16,8% rispetto al valore dell anno precedente. L EBITDA consolidato si e attestato a 47,8 milioni di Euro con una crescita del 20,7% rispetto allo scorso esercizio. L esercizio 2004 per il Gruppo e stato un anno particolarmente intenso premiato dal raggiungimento di ragguardevoli risultati, diretta conseguenza dell incremento del traffico aereo e del numero dei passeggeri superiore alle aspettative, della razionalizzazione delle procedure operative volte al miglioramento dell efficienza gestionale, e dello sviluppo delle attivita delle business unit operative verso l esterno. Ricavi In milioni di Euro EBITDA , , ,6 156, ,8 In milioni di Euro

8 7 I passeggeri Con circa 6,7 milioni di passeggeri ed un incremento del 13% sull anno precedente, Save è il terzo Sistema aeroportuale italiano. Passeggeri 8 7 Il positivo trend di crescita 6 degli ultimi anni è frut- 4,7 5 to non solo dell ampliamento delle attività nella gestione di infrastrutture di mobilità e servizi correlati, ma anche dell attenta politica commerciale e dei proficui rapporti instaurati con le compagnie aeree. Grazie, infatti, alla progressiva introduzione di nuovi voli e rotte, attualmente sono 36 le compagnie aeree che ope- rano attraverso l aeroporto di Venezia con regolari voli di linea verso 59 destinazioni del mondo. In milioni 6 6,7

9 8 Il Gruppo in sintesi Denominazione: Aeroporto di Venezia Marco Polo S.p.A. Sede Legale: Viale G. Galilei, 30/1 Tessera (Venezia) Attività: gestione aeroportuale, gestione di infrastrutture di mobilità e servizi correlati, e travel food & beverage e retail Ricavi consolidati 2004: 156,3 milioni di Euro Numero Passeggeri 2004: circa 6 milioni Numero Viaggiatori in Centostazioni: circa 440 milioni Sito internet:

8.624.333 (+12,3%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso.

8.624.333 (+12,3%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso. COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2007 Risultati in crescita e dividendi raddoppiati Fatturato consolidato in crescita del 40,8% a 310,8

Dettagli

COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2006 con risultati economici in forte crescita.

COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2006 con risultati economici in forte crescita. COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2006 con risultati economici in forte crescita. Fatturato consolidato in crescita del 35,6% a 225,2

Dettagli

SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: approvazione dati trimestrali - prevista per il 2007 una crescita dell utile netto di circa il 20% rispetto al 2006.

SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: approvazione dati trimestrali - prevista per il 2007 una crescita dell utile netto di circa il 20% rispetto al 2006. COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: approvazione dati trimestrali - prevista per il 2007 una crescita dell utile netto di circa il 20% rispetto al 2006. Assegnate le deleghe ai 2 nuovi Amministratori

Dettagli

PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI 2008"

PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI 2008 Relatore: Ing. Carlo De Vito Presidente Centostazioni Spa Il Contesto Patrimoniale delle Stazioni Stazioni Aperte al Pubblico 13 grandi stazioni Grandi Stazioni Altre Aree 62% 103 medie stazioni 2.213

Dettagli

GLI AEROPORTI parte 1/2 GLI AEROPORTI

GLI AEROPORTI parte 1/2 GLI AEROPORTI corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica a.a. 2008-2009 GLI AEROPORTI GLI AEROPORTI parte 1/2 Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it Introduzione L aeroporto costituisce un elemento di fondamentale

Dettagli

corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica parte 1/2 Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it

corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica parte 1/2 Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica GLI AEROPORTI parte 1/2 Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it Introduzione L aeroporto costituisce un elemento di fondamentale importanza in quanto

Dettagli

Il Sud si muove. Si muove l Europa.

Il Sud si muove. Si muove l Europa. Il Sud si muove. Si muove l Europa. PON TRASPORTI 2000-2006 Programma di sviluppo infrastrutturale della rete trasporti nel Sud Italia Il Programma Nell ambito delle politiche cofinanziate dai Fondi strutturali

Dettagli

SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011

SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011 SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011 Risultati 2011 in crescita rispetto all esercizio 2010 Ricavi gestionali 1 : 579,3 milioni di Euro (+5,3%) EBITDA gestionale 1

Dettagli

- SERVIZI DI PULIZIA - SISTEMAZIONE DEL VERDE

- SERVIZI DI PULIZIA - SISTEMAZIONE DEL VERDE IL GRUPPO SOGAER SOGAER S.p.A. GESTIONE AEROPORTUALE N Occupati 130 SOGAERDYN SERVIZI DI HANDLING N Occupati 111 Tempo indet 22 Tempo det. SOGAER SECURITY SERVIZI DI SICUREZZA N Occupati 93 Tempo indet

Dettagli

Cyber Security Come governare la sicurezza informatica nella gestione di un aeroporto internazionale

Cyber Security Come governare la sicurezza informatica nella gestione di un aeroporto internazionale Cyber Security Come governare la sicurezza informatica nella gestione di un aeroporto internazionale Mario De Pascale Information Technology Aeroporto di Pisa mario.depascale@toscana-aeroporti.com Agenda

Dettagli

per portarti nel futuro

per portarti nel futuro DALLA FERROVIA AL PORTO, ALL AEROPORTO 1848 Inaugurazuione linea ferroviaria Padova-Venezia 1869-1880 si sposta il porto dal bacino di San Marco ad un area prossima alla testata del ponte ferroviario,

Dettagli

01/06/2014-1 - AEROPORTO DI MILANO-BERGAMO

01/06/2014-1 - AEROPORTO DI MILANO-BERGAMO 01/06/2014-1 - AEROPORTO DI MILANO-BERGAMO LA PORTA D ACCESSO DELLA ZONA EST DELLA REGIONE LOMBARDIA Uno dei principali fattori di successo dell Aeroporto di Milano Bergamo è dato dalla posizione geografica,

Dettagli

Capitolo 5. Network. Analisi di un sistema aeroportuale: il caso Gesac

Capitolo 5. Network. Analisi di un sistema aeroportuale: il caso Gesac Capitolo 5 * Network Analisi di un sistema aeroportuale: il caso Gesac SOMMARIO: Introduzione. 2. Tema. Le relazioni inter-organizzative di un network aeroportuale. 2.1. Il caso Gesac. 3. Conclusioni.

Dettagli

LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA

LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA DIREZIONE CENTRALE INFRASTRUTTURE AEROPORTI E SPAZIO AEREO LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA AGENDA 1. IL PIANO NAZIONALE AEROPORTI 2. I

Dettagli

LA METROPOLITANA DI ORLY

LA METROPOLITANA DI ORLY LA METROPOLITANA DI ORLY Il secondo scalo della capitale francese si presenta come un esempio di aeroporto collegato al centro urbano mediante una linea metropolitana, anche se con i limiti di un percorso

Dettagli

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN **

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN ** Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. approva il Bilancio Consolidato Intermedio al 31 marzo 2015: Traffico passeggeri in crescita del 4,5% nel primo trimestre

Dettagli

LA POP-UP STORE EXPERIENCE IN AEROPORTO

LA POP-UP STORE EXPERIENCE IN AEROPORTO LA POP-UP STORE EXPERIENCE IN AEROPORTO 16 Giugno 2015 1. Chi siamo 2. Il business retail 3. La tendenza pop-up nel settore 4. Case history 1 GRUPPO SEA IL GRUPPO SEA Gestisce e sviluppa gli aeroporti

Dettagli

Le infrastrutture ferroviarie del Nord Est

Le infrastrutture ferroviarie del Nord Est Le infrastrutture ferroviarie del Nord Est Grazie agli interventi di potenziamento infrastrutturale e di ammodernamento tecnologico delle linee ferroviarie del Nord Est portati a termine negli ultimi anni

Dettagli

NUOVE LINEE PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE DEL SETTORE COMMERCIALE

NUOVE LINEE PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE DEL SETTORE COMMERCIALE Gruppo Consiliare NUOVE LINEE PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE DEL SETTORE COMMERCIALE INDICE Obiettivi... pag. 4 Per le imprese... pag. 5 Per i consumatori... pag. 8 Indirizzi generali per l insediamento

Dettagli

Il travel retail di AdR nel sistema degli aeroporti italiani Prospettive di crescita. Fulvio Fassone Direttore Commerciale AdR

Il travel retail di AdR nel sistema degli aeroporti italiani Prospettive di crescita. Fulvio Fassone Direttore Commerciale AdR Il travel retail di AdR nel sistema degli aeroporti italiani Prospettive di crescita Fulvio Fassone Direttore Commerciale AdR Il sistema aeroportuale gestito da Aeroporti di Roma Aeroporti di Roma gestisce

Dettagli

corso di Tecnica ed Economia dei Trasporti a.a. 2004-2005 GLI AEROPORTI Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it

corso di Tecnica ed Economia dei Trasporti a.a. 2004-2005 GLI AEROPORTI Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it corso di Tecnica ed Economia dei Trasporti a.a. 2004-2005 GLI AEROPORTI Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it Introduzione L aeroporto costituisce un elemento di fondamentale importanza in quanto nodo

Dettagli

Società LE STAZIONI LUOGO DI COMUNICAZIONE SOCIALE. L IMPEGNO DI CENTOSTAZIONI. Pag. 1. Roma, 27 giugno 2006. Centostazioni

Società LE STAZIONI LUOGO DI COMUNICAZIONE SOCIALE. L IMPEGNO DI CENTOSTAZIONI. Pag. 1. Roma, 27 giugno 2006. Centostazioni LE STAZIONI LUOGO DI COMUNICAZIONE SOCIALE. L IMPEGNO DI CENTOSTAZIONI Roma, 27 giugno 2006 Centostazioni Società Centostazioni S.p.a. è la società costituita da Ferrovie dello Stato e da Archimede 1,

Dettagli

Quadro del traffico merci

Quadro del traffico merci aeroporti Quadro del traffico merci negli aeroporti italiani di P. Malighetti, V. Morandi, R. Redondi Paolo Malighetti, ricercatore del Dipartimento di Ingegneria Gestionale dell'università di Bergamo

Dettagli

SITRAM. Engineering & Contractor Company

SITRAM. Engineering & Contractor Company Engineering & Contractor Company @sitramitaly SITRAM La nostra Missione è di essere partner dei nostri Clienti per Forniture Integrate. L attività di Ingegneria comprende la stesura del progetto preliminare

Dettagli

Aeroporto di Bari. Avviso commerciale per l acquisizione di manifestazioni di interesse

Aeroporto di Bari. Avviso commerciale per l acquisizione di manifestazioni di interesse Aeroporto di Bari. Avviso commerciale per l acquisizione di manifestazioni di interesse 1) - Premessa Aeroporti di Puglia S.p.A. (AdP S.p.A.), società partecipata al 99,41% dalla Regione Puglia, nonché

Dettagli

Piano di Impresa 2006 2009. Marzo 2006

Piano di Impresa 2006 2009. Marzo 2006 Piano di Impresa 2006 2009 Marzo 2006 Ferservizi: Portafoglio servizi e volumi gestiti Consuntivo 2005 Acquisti di Gruppo Volume transato Ristorazione 214 M 12,7 milioni di pasti Servizi Amministrativi

Dettagli

IL PRINCIPALE GESTORE AEROPORTUALE DEL NORD ITALIA

IL PRINCIPALE GESTORE AEROPORTUALE DEL NORD ITALIA COMPANY PROFILE LA MISSIONE DEL GRUPPO Facendo crescere gli aeroporti che gestisce, SEA contribuisce alla crescita di un intero territorio: la sua gente, la sua economia, la sua capacità di occupazione,

Dettagli

3.960.000 (+11,0%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso.

3.960.000 (+11,0%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso. COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: approvata dal C.d.A. la Relazione Semestrale al 30 giugno 2007, ricavi e utile in crescita soprattutto per effetto delle acquisizioni di Airest e Ristop e della

Dettagli

La struttura del gruppo SAVE al 31 dicembre 2003 è rappresentata a lato: Il gruppo per attività

La struttura del gruppo SAVE al 31 dicembre 2003 è rappresentata a lato: Il gruppo per attività Relazione sulla Gestione al 31.12.2003 Signori Azionisti, L esercizio 2003 per il Gruppo SAVE è stato un anno particolarmente intenso, premiato dal raggiungimento di ragguardevoli risultati. Il valore

Dettagli

Comunicato stampa della Giorgio Fedon & Figli S.p.A.

Comunicato stampa della Giorgio Fedon & Figli S.p.A. Comunicato stampa della Giorgio Fedon & Figli S.p.A. RAGIONE SOCIALE - SEDE LEGALE Giorgio Fedon & Figli S.p.A. Via dell Occhiale, 11 - Vallesella 32040 Domegge di Cadore (BL) Codice fiscale e Partita

Dettagli

CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE

CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE Fabrizio loiacono CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE Selezione, ingresso e gestione del partner nella prospettiva dell imprenditore: un caso di successo

Dettagli

«Temporary Retail 2014 l anno della svolta» L aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino Shopping by Rome : un opportunità per i brand

«Temporary Retail 2014 l anno della svolta» L aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino Shopping by Rome : un opportunità per i brand «Temporary Retail 2014 l anno della svolta» L aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino Shopping by Rome : un opportunità per i brand Il sistema aeroportuale gestito da Aeroporti di Roma Aeroporti di Roma

Dettagli

I.2. Descrizione dell attività dell Emittente e delle società ad essa facenti capo

I.2. Descrizione dell attività dell Emittente e delle società ad essa facenti capo Informazioni concernenti l attività del Gruppo SAVE I.2. Descrizione dell attività dell Emittente e delle società ad essa facenti capo I.2.1. L attività del Gruppo SAVE SAVE svolge la propria attività

Dettagli

Trasporti: politiche, qualità e soluzioni

Trasporti: politiche, qualità e soluzioni Ordine degli Ingegneri della Provincia di Palermo con il patrocinio di AICQ Sicilia Trasporti: politiche, qualità e soluzioni Palermo, 14-02-2014 IL SISTEMA QUALITA AEROPORTUALE Dr.ssa Antonella Saeli

Dettagli

GRUPPO CREMONINI Uno dei più importanti gruppi alimentari in Europa

GRUPPO CREMONINI Uno dei più importanti gruppi alimentari in Europa Uno dei più importanti gruppi alimentari in Europa Protagonista del settore alimentare Nato nel 1963, il Gruppo Cremonini è oggi una delle maggiori realtà industriali italiane ed uno dei più importanti

Dettagli

09/05/2010 PORTOAEROPORTO

09/05/2010 PORTOAEROPORTO 09/05/2010 PORTOAEROPORTO 1 Porto e Aeroporto: scenari di sviluppo e principali posizioni degli Enti 09/05/2010 PORTOAEROPORTO 2 IL PROGETTO Scenari di sviluppo Dopo aver affrontato nel 2009 il tema della

Dettagli

MASTER PLANNING AEROPORTUALE. Paolo Sordi Processi di Scalo ed Aviazione Generale SEA Aeroporti di Milano

MASTER PLANNING AEROPORTUALE. Paolo Sordi Processi di Scalo ed Aviazione Generale SEA Aeroporti di Milano MASTER PLANNING AEROPORTUALE Paolo Sordi Processi di Scalo ed Aviazione Generale SEA Aeroporti di Milano 1 1 Definizioni Aeroporto Cos è un aeroporto? - sistema complesso - infrastruttura attrezzata per

Dettagli

Company Profile GESAC. S.p.A.

Company Profile GESAC. S.p.A. Company Profile GESAC S.p.A. GE.SA.C. S.p.A. Gestione Servizi Aeroporti Campani è stata costituita nel 1980, a maggioranza pubblica, su iniziativa del Comune di Napoli, della Provincia di Napoli e dell

Dettagli

Press Review. Clear Channel e Save presentano il progetto Clear Channel Venice Airport. Freedom. Forward Thinking. Flexibility. Fulfilling Promises

Press Review. Clear Channel e Save presentano il progetto Clear Channel Venice Airport. Freedom. Forward Thinking. Flexibility. Fulfilling Promises Freedom Forward Thinking Flexibility Fulfilling Promises Creative Distinctive Press Review Clear Channel e Save presentano il progetto Clear Channel Venice Airport Milano Mercato L Aeroporto di Venezia

Dettagli

Progetto promosso e finanziato dalla. Unione Regionale delle Camere di Commercio del Lazio

Progetto promosso e finanziato dalla. Unione Regionale delle Camere di Commercio del Lazio Osservatorio infrastrutture, trasporti e ambiente della Regione Lazio Progetto promosso e finanziato dalla Unione Regionale delle Camere di Commercio del Lazio Dossier conclusivo Maggio 2008 Il presente

Dettagli

La gestione e la fruizione di infrastrutture territoriali complesse: Prodotti, Servizi, Soluzioni

La gestione e la fruizione di infrastrutture territoriali complesse: Prodotti, Servizi, Soluzioni Milano, 9 Febbraio 2009 Assolombarda Mobility Conference La gestione e la fruizione di infrastrutture territoriali complesse: Prodotti, Servizi, Soluzioni LA SOCIETA Pag. 1 Chi siamo e dove siamo Pag.

Dettagli

Il CdA approva i risultati dei primi 9 mesi e del 3 trimestre 2007

Il CdA approva i risultati dei primi 9 mesi e del 3 trimestre 2007 Il CdA approva i risultati dei primi 9 mesi e del 3 trimestre 2007 Ricavi consolidati: nei primi 9 mesi a 3.516,8m, +23,8%, e nel 3 trimestre a 1.482,4m, +38,3% Tassi di crescita a due cifre in tutte le

Dettagli

Gli aeroporti. Paola Monti. Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012

Gli aeroporti. Paola Monti. Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012 Gli aeroporti Paola Monti Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012 Dotazione, realizzazione, programmazione come si declina per

Dettagli

2012-2013 IN SINTESI UN MONDO DI ATTENZIONI

2012-2013 IN SINTESI UN MONDO DI ATTENZIONI 2012-2013 IN SINTESI UN MONDO DI ATTENZIONI Fondato nel 1991, Elior è oggi uno dei leader mondiali nel settore della Ristorazione e dei Servizi. Nel 2013, il Gruppo ha realizzato, in 13 paesi, un fatturato

Dettagli

Prefattibilità dell Aeroporto di Latina. Latina, 28/02/2007

Prefattibilità dell Aeroporto di Latina. Latina, 28/02/2007 Prefattibilità dell Aeroporto di Latina Latina, 28/02/2007 Attività svolte 1. Definizione dello scenario di riferimento 2. Identificazione dei fattori di successo dell aeroportualità minore a livello europeo

Dettagli

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Nei prossimi anni Roma sarà chiamata a competere in un contesto internazionale ed in uno scenario dominato da alcune macrotendenze

Dettagli

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 425/AD del 11 mar 2005 Trenitalia S.p.A.

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 425/AD del 11 mar 2005 Trenitalia S.p.A. ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 425/AD del 11 mar 2005 Trenitalia S.p.A. Alle dirette dipendenze dell Amministratore Delegato è istituita la DIREZIONE GENERALE OPERATIVA PASSEGGERI (in seguito DGOP),

Dettagli

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011 IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO Modena, 4 aprile 2011 1 PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA Strumento per la Competitività del Paese In un paese

Dettagli

Una piastra logistica verde per l Italia Centrale AZIONI INTEGRATE INNOVATIVE. LA RETE DEI TERRITORI

Una piastra logistica verde per l Italia Centrale AZIONI INTEGRATE INNOVATIVE. LA RETE DEI TERRITORI AZIONI INTEGRATE INNOVATIVE. LA RETE DEI TERRITORI Progetto Territorio Snodo di Jesi Verso una piastra logistica verde per l Italia centrale Daniele Olivi, Assessore Comune di Jesi ANCONA JESI Indice della

Dettagli

Bilancio consolidato Gruppo SAVE S.p.A. al 31 dicembre 2007

Bilancio consolidato Gruppo SAVE S.p.A. al 31 dicembre 2007 Gruppo SAVE Bilancio Consolidato al 31.12.2007 SAVE S.p.A. Bilancio d Esercizio al 31.12.2007 Sommario 11 Lettera del Presidente 13 Composizione Societaria SAVE S.p.A. 14 Consiglio di Amministrazione

Dettagli

I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria. Febbraio 2015

I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria. Febbraio 2015 I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria Febbraio 2015 Traffico passeggeri dei principali Aeroporti nazionali - 2014 Aeroporto Nazionali Internazionali di cui C. Europea

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Alitalia apre nuovi voli e migliora performance su dati di traffico, puntualità e riconsegna bagagli.

COMUNICATO STAMPA. Alitalia apre nuovi voli e migliora performance su dati di traffico, puntualità e riconsegna bagagli. COMUNICATO STAMPA Alitalia apre nuovi voli e migliora performance su dati di traffico, puntualità e riconsegna bagagli. Alitalia, grazie ai forti recuperi di efficienza e produttività del personale navigante

Dettagli

Soluzioni edili Pag. 1. Una storia lunga un secolo Pag. 2. L attività di engineering Pag. 3. I settori di attività Pag. 4. Scheda di sintesi Pag.

Soluzioni edili Pag. 1. Una storia lunga un secolo Pag. 2. L attività di engineering Pag. 3. I settori di attività Pag. 4. Scheda di sintesi Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Soluzioni edili Pag. 1 Una storia lunga un secolo Pag. 2 L attività di engineering Pag. 3 I settori di attività Pag. 4 Scheda di sintesi Pag. 6 Mantova, luglio 2006

Dettagli

ROADSHOW PMI TURISMO E PMI

ROADSHOW PMI TURISMO E PMI ROADSHOW PMI TURISMO E PMI Cagliari, 29 maggio 2009 Per il 67,2% delle Pmi del turismo la situazione economica del Paese è peggiorata nei primi cinque mesi del 2009 rispetto al secondo semestre del 2008.

Dettagli

Generalità e Piano Nazionale degli Aeroporti

Generalità e Piano Nazionale degli Aeroporti Generalità e Piano Nazionale degli Aeroporti Una crescente esigenza e domanda di una comune e più efficiente politica nei domini della sicurezza, della difesa, dei trasporti e dell energia, è avvertita

Dettagli

I modelli di business per l Aeroporto di Catania. Rosario Faraci Università degli Studi di Catania

I modelli di business per l Aeroporto di Catania. Rosario Faraci Università degli Studi di Catania I modelli di business per l Aeroporto di Catania Rosario Faraci Università degli Studi di Catania Il compito dell aziendalista Impresa aeroportuale MONOPOLIO naturale Sistema delle imprese Aeroporto Vincenzo

Dettagli

Bilancio di Sostenibilità 2009 - SINTESI

Bilancio di Sostenibilità 2009 - SINTESI Bilancio di Sostenibilità 2009 - SINTESI 1 PERCHÉ ABBIAMO FATTO IL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ? (1/2) Perché operiamo in un settore che ha impatti significativi su Ambiente naturale Comunità di cui Passeggeri

Dettagli

IL PIANO REGOLATORE GENERALE

IL PIANO REGOLATORE GENERALE DOSSIER TORINO Lo sviluppo dell aeroporto di Torino Caselle è regolato da un Piano Regolatore Generale (Master Plan), definito dalla Società di gestione nel 1986, che individua le aree su cui devono essere

Dettagli

Roma, novembre 2008. Alta velocità eoctà. Strettamente riservato Uso esclusivo Ferrovie dello Stato

Roma, novembre 2008. Alta velocità eoctà. Strettamente riservato Uso esclusivo Ferrovie dello Stato Roma, novembre 2008 Alta velocità eoctà I corridoi Transeuropei 2 Domanda di traffico Densità abitanti Densità illuminazione Fonte: Columbia University NY Fonte: Royal Astronomical Society 3 Scenario macro

Dettagli

dott. Demetrio Arena Amministratore Unico

dott. Demetrio Arena Amministratore Unico La realizzazione dell autostazione di Largo Botteghelle rappresenta il raggiungimento di un importante traguardo per la città e per la nostra azienda, conseguito grazie alla valida azione sinergica tra

Dettagli

GLI EFFETTI SOCIOECONOMICI DELL AEROPORTO CANOVA

GLI EFFETTI SOCIOECONOMICI DELL AEROPORTO CANOVA 1 GLI EFFETTI SOCIOECONOMICI DELL AEROPORTO CANOVA Analisi degli impatti diretti, indiretti e indotti di una struttura aeroportuale sul territorio di insediamento REPORT DI SINTESI Responsabile scientifico

Dettagli

GRUPPO CREMONINI Uno dei più importanti gruppi alimentari in Europa

GRUPPO CREMONINI Uno dei più importanti gruppi alimentari in Europa 1 Uno dei più importanti gruppi alimentari in Europa Protagonista del settore alimentare Nato nel 1963, il Gruppo Cremonini è oggi una delle maggiori realtà industriali italiane ed uno dei più importanti

Dettagli

Nuovo Orario Trenitalia. 9 dicembre 2012 8 giugno 2013 **** LE NOVITA

Nuovo Orario Trenitalia. 9 dicembre 2012 8 giugno 2013 **** LE NOVITA Nuovo Orario Trenitalia 9 dicembre 2012 8 giugno 2013 **** LE NOVITA Il 2012 in pillole Nei primi 11 mesi del 2012 35 mio pax hanno scelto di viaggiare con Le Frecce (+7% vs 2011). Chiuderemo il 2012 con

Dettagli

Aeroporti, mobilità e territorio

Aeroporti, mobilità e territorio Aeroporti, mobilità e territorio Unioncamere Roma 19 Febbraio 2014 Prof. Lanfranco Senn Direttore CERTeT Università Bocconi Presidente Gruppo CLAS Indice 1. I trend evolutivi del trasporto aereo in Italia

Dettagli

NAVETTE E ALTA VELOCITÀ PER FRANCOFORTE

NAVETTE E ALTA VELOCITÀ PER FRANCOFORTE AEROPORTI & FRANCOFORTE NAVETTE E ALTA VELOCITÀ PER FRANCOFORTE Con la recente inaugurazione del nuovo terminal 2 il maggiore scalo tedesco guarda al futuro del trasporto aereo, affidandosi a un complesso

Dettagli

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 COMUNICATO STAMPA ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK PER LA STAGIONE SUMMER 2008 Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 Il 31 marzo 2008 parte il nuovo

Dettagli

Venezia, 19 Aprile 2007. Venezia, 19 Aprile 2007

Venezia, 19 Aprile 2007. Venezia, 19 Aprile 2007 Venezia, 19 Aprile 2007 Venezia, 19 Aprile 2007 1 Indice Sezione 1 Sezione 2 Sezione 3 Sezione 4 Sezione 5 Profilo Societario Gestione Aeroportuale (SBU1) Gestione Infrastrutture di Mobilità (SBU2) Food

Dettagli

Progetto promosso e finanziato dalla. Unione Regionale delle Camere di Commercio del Molise

Progetto promosso e finanziato dalla. Unione Regionale delle Camere di Commercio del Molise Osservatorio Regionale sui Trasporti, la logistica e le infrastrutture in Molise Progetto promosso e finanziato dalla Unione Regionale delle Camere di Commercio del Molise Rapporto finale Gennaio 2008

Dettagli

Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio. Il traffico merci aereo

Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio. Il traffico merci aereo Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio Il traffico merci aereo Gennaio 2009 OSSERVATORIO INFRASTRUTTURE, TRASPORTI E AMBIENTE II a ANNUALITA 1 Trend delle merci in Europa Il traffico

Dettagli

IL BILANCIO DEL PTCP DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA E LE POLITICHE DI SVILUPPO URBANO Bologna, 15 maggio 2013

IL BILANCIO DEL PTCP DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA E LE POLITICHE DI SVILUPPO URBANO Bologna, 15 maggio 2013 IL BILANCIO DEL PTCP DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA E LE POLITICHE DI SVILUPPO URBANO Bologna, 15 maggio 2013 3 area logistica 1.165.000 m 2 Futura espansione 1 area logistica 1.380.000 m 2 Corrieri e magazzini

Dettagli

Aeroporti di Roma: dalla crisi un opportunità di rilancio nel Travel Retail. Fulvio Fassone Direttore Commerciale AdR

Aeroporti di Roma: dalla crisi un opportunità di rilancio nel Travel Retail. Fulvio Fassone Direttore Commerciale AdR Aeroporti di Roma: dalla crisi un opportunità di rilancio nel Travel Retail Fulvio Fassone Direttore Commerciale AdR Il sistema aeroportuale gestito da Aeroporti di Roma: una delle principali realtà industriali

Dettagli

Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa

Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa 5 febbraio 2013, Auditorium di Palazzo Blu, Lungarno Gambacorti, Pisa Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa SAT - Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei - S.p.A Gina Giani, Amministratore Delegato

Dettagli

Roma, 29 ottobre 2008 Più solidarietà nelle stazioni, più sicurezza nelle città

Roma, 29 ottobre 2008 Più solidarietà nelle stazioni, più sicurezza nelle città Roma, 29 ottobre 2008 Più solidarietà nelle stazioni, più sicurezza nelle città Ing. Carlo De Vito Il Mondo delle Stazioni Stazioni Aperte al Pubblico 13 grandi stazioni 103 medie stazioni 2.213 altre

Dettagli

S.F.M.R. SISTEMA FERROVIARIO METROPOLITANO REGIONALE

S.F.M.R. SISTEMA FERROVIARIO METROPOLITANO REGIONALE 1 SISTEMA INTEGRATO DI TRASPORTO PUBBLICO A SERVIZIO DELL AREA METROPOLITANA DIFFUSA CENTRALE VENETA CON OBIETTIVI DI: DECONGESTIONE DELLE RETI INFRASTRUTTURALI VIARIE RIEQUILIBRIO MODALE CON PASSAGGIO

Dettagli

milan park- Centro di diffusione moda e design made in Italy- Xi an -CHINA giovedì 31 ottobre 13

milan park- Centro di diffusione moda e design made in Italy- Xi an -CHINA giovedì 31 ottobre 13 2 Perchè a Xi an? La città di XI an è localizzata nel cuore della Cina. Capoluogo della provincia dello Shaanxi ha una popolazione di 8.5 milioni di abitanti ed è la città di riferimento delle 5 province

Dettagli

TERMINAL CONTAINER A VOLTRI

TERMINAL CONTAINER A VOLTRI TERMINAL CONTAINER A VOLTRI Il terminal Voltri Terminal Europa di Genova-Voltri, entrato recentemente nel pieno della sua operatività, rappresenta il classico esempio di terminale marittimo creato ex novo,

Dettagli

Contesto operativo aeroportuale Conformità delle infrastrutture e procedure operative alle norme tecniche ed alle norme di Sicurezza

Contesto operativo aeroportuale Conformità delle infrastrutture e procedure operative alle norme tecniche ed alle norme di Sicurezza Contesto operativo aeroportuale Conformità delle infrastrutture e procedure operative alle norme tecniche ed alle norme di Sicurezza SOGAER AEROPORTO di CAGLIARI - ELMAS Ing. Mario Orrù Direttore Infrastrutture

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Trento, 15 gennaio 2016 Protocollo d Intesa - Conferenza stampa pag. 1

PROTOCOLLO D INTESA. Trento, 15 gennaio 2016 Protocollo d Intesa - Conferenza stampa pag. 1 PROTOCOLLO D INTESA Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Amministrazioni pubbliche territoriali e locali Socie di Autostrada del Brennero S.p.A. Trento, 15 gennaio 2016 Intesa - Conferenza

Dettagli

Corso di Strategie d impresa

Corso di Strategie d impresa Corso di Strategie d impresa A.A. 2009/2010 Prof. Tonino Pencarelli - Dott. Simone Splendiani CASO J- BasicNet strategy Un sistema innovativo basato su tecnologia e stile A cura di: Sara Barone e Alessandra

Dettagli

Stefano Perboni. CEO Gruppo Opengate. Road Show Nuovo Mercato. Palazzo Mezzanotte. 20 Novembre 2002

Stefano Perboni. CEO Gruppo Opengate. Road Show Nuovo Mercato. Palazzo Mezzanotte. 20 Novembre 2002 Road Show Nuovo Mercato Stefano Perboni CEO Gruppo Opengate Palazzo Mezzanotte 20 Novembre 2002 1 Crescita e consolidamento 3 anni di quotazione Presenza in piu settori 3 anni di quotazione 989 (+92%)

Dettagli

Contratto di Programma SAC S.p.A.

Contratto di Programma SAC S.p.A. Contratto di Programma SAC S.p.A. Consultazione con gli Utenti su Proposta di Aggiornamento Tariffario 2015 Informazioni preliminari 20 Novembre 2014 Indice Analisi del traffico aeroportuale 2014 Stato

Dettagli

Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei S.p.A.

Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei S.p.A. Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei S.p.A. Pisa International Airport Pisa International Airport Affidamento del servizio di progettazione preliminare, definitiva, esecutiva, coordinamento sicurezza

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Gruppo Iren presenta l aggiornamento del Piano Industriale al 2015.

COMUNICATO STAMPA. Il Gruppo Iren presenta l aggiornamento del Piano Industriale al 2015. COMUNICATO STAMPA Il Gruppo Iren presenta l aggiornamento del Piano Industriale al 2015. Ebitda al 2015 di circa 670 milioni di euro, con una crescita media annua del 3,2%. Posizione finanziaria netta

Dettagli

Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono:

Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono: Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono: La realizzazione di un nuovo asse merci Vignale-Novara. Consente di potenziare il traffico merci da e per Domodossola-Luino e di liberare

Dettagli

Campidoglio due, la città dei cittadini Piano per la rilocalizzazione degli uffici centrali del Comune di Roma

Campidoglio due, la città dei cittadini Piano per la rilocalizzazione degli uffici centrali del Comune di Roma Venezia, 10-20 novembre 2004 Catalogo della Mostra Comune di Roma Risorse per Roma Spa Campidoglio due, la città dei cittadini Piano per la rilocalizzazione degli uffici centrali del Comune di Roma Piano

Dettagli

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 COMUNICATO STAMPA Riunito il Consiglio di Amministrazione PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 RICAVI 1.607,4 MLN (+10,7% SU 2005) EBITDA 204 MLN, PARI AL 12,7% DEL FATTURATO (+10,4% SU 2005)

Dettagli

SP156 - SAVE-SERVIZI DI HANDLING NELL'AEROPORTO DI VENEZIA Provvedimento n. 25449 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

SP156 - SAVE-SERVIZI DI HANDLING NELL'AEROPORTO DI VENEZIA Provvedimento n. 25449 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO SP156 - SAVE-SERVIZI DI HANDLING NELL'AEROPORTO DI VENEZIA Provvedimento n. 25449 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 22 aprile 2015; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore

Dettagli

DISPOSIZIONE ORGANIZZATIVA n. 62/AD del 08 settembre 2011. Direzione Generale

DISPOSIZIONE ORGANIZZATIVA n. 62/AD del 08 settembre 2011. Direzione Generale l Amministratore Delegato DISPOSIZIONE ORGANIZZATIVA n. 62/AD del 08 settembre 2011 Direzione Generale La presente Disposizione Organizzativa istituisce, con decorrenza 01 ottobre p.v., una struttura centrale

Dettagli

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 479/AD del 29 lug 2005 Direzione Risorse Umane e Organizzazione

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 479/AD del 29 lug 2005 Direzione Risorse Umane e Organizzazione ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 479/AD del 29 lug 2005 Direzione Risorse Umane e Organizzazione Principali logiche organizzative: La Direzione Risorse Umane e Organizzazione ridefinisce il proprio

Dettagli

Departure: Sicilia Uneso

Departure: Sicilia Uneso Departure: Sicilia Uneso Azione di co-marketingcon i vettori aerei per la promozione del SUD EST di Sicilia il Distretto Turistico Tematico del SUD EST - Accessibilità fisica al territorio - Accessibilità

Dettagli

Legge sulla crescita e gli investimenti Growth Act Liguria. 16 novembre 2015

Legge sulla crescita e gli investimenti Growth Act Liguria. 16 novembre 2015 Legge sulla crescita e gli investimenti Growth Act Liguria 16 novembre 2015 1 Vision La nuova maggioranza crede fermamente nello sviluppo sostenibile della propria economia e nella possibilità di portare

Dettagli

Presentazione aziendale

Presentazione aziendale Presentazione aziendale Indice Attività e Posizionamento Competitivo Prodotti e Mercati Dati Economico-Finanziari Consolidati Obiettivi e Strategie 2 Attività e Posizionamento Competitivo 3 Cembre Cembre

Dettagli

CORSO DI TRASPORTI AEREI Prof. Luigi La Franca COMPAGNIE LOW-COST

CORSO DI TRASPORTI AEREI Prof. Luigi La Franca COMPAGNIE LOW-COST CORSO DI TRASPORTI AEREI Prof. Luigi La Franca COMPAGNIE LOW-COST A.A. 2006/07 Storia Pre Deregulation Southwest Airlines (1971) Introduzione di servizi di linea a basso costo: Riduzione dei servizi ai

Dettagli

Presentazione aziendale

Presentazione aziendale Presentazione aziendale Indice Attività e Posizionamento Competitivo Prodotti e Mercati Dati Economico-Finanziari Consolidati Obiettivi e Strategie 2 Attività e Posizionamento Competitivo 3 Cembre Cembre

Dettagli

CITTA MOTORE DELLO SVILUPPO VENEZIA e PADOVA AZIONI PER UN RAFFORZAMENTO DELL ASSE VENEZIA -PADOVA COME FATTORE COMPETITIVO DEL NORD EST

CITTA MOTORE DELLO SVILUPPO VENEZIA e PADOVA AZIONI PER UN RAFFORZAMENTO DELL ASSE VENEZIA -PADOVA COME FATTORE COMPETITIVO DEL NORD EST Città di Venezia Comune di Padova con la collaborazione della Regione Veneto CITTA MOTORE DELLO SVILUPPO VENEZIA e PADOVA AZIONI PER UN RAFFORZAMENTO DELL ASSE VENEZIA -PADOVA COME FATTORE COMPETITIVO

Dettagli

NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO

NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO Dipartimento di Ingegneria dell Informazione ed Ingegneria Elettrica Università degli Studi di Salerno ESIGENZE ATTUALI Aumento delle funzioni/prestazioni

Dettagli

SAVE S.p.a. Company Presentation. Aeroporto Marco Polo di Venezia. Stati Generali Marco Polo City. 13 e 14 ottobre 2006

SAVE S.p.a. Company Presentation. Aeroporto Marco Polo di Venezia. Stati Generali Marco Polo City. 13 e 14 ottobre 2006 SAVE S.p.a Aeroporto Marco Polo di Venezia Company Presentation Stati Generali Marco Polo City 13 e 14 ottobre 2006 Fondazione Cini, Isola di San Giorgio, Venezia 1 Indice Sezione 1 Sezione 2 Sezione 3

Dettagli

UN NUOVO SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE AUTOMOBILISTICO E MARITTIMO PER IL FRIULI VENEZIA GIULIA

UN NUOVO SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE AUTOMOBILISTICO E MARITTIMO PER IL FRIULI VENEZIA GIULIA UN NUOVO SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE AUTOMOBILISTICO E MARITTIMO PER IL FRIULI VENEZIA GIULIA [CONFERENZA STAMPA] Udine - 27 Ottobre 2014 Assessorato Infrastrutture, Mobilità, Pianificazione

Dettagli

Il Programma di Gestione e Valorizzazione del Patrimonio Immobiliare e Urbano delle Grandi Stazioni Ferroviarie

Il Programma di Gestione e Valorizzazione del Patrimonio Immobiliare e Urbano delle Grandi Stazioni Ferroviarie Il Programma di Gestione e Valorizzazione del Patrimonio Immobiliare e Urbano delle Grandi Stazioni Ferroviarie Relatore: Ing. Carlo De Vito Responsabile Struttura Terminali Viaggiatori e Merci RFI spa

Dettagli

La mobilità aerea, il volo low cost, il ruolo

La mobilità aerea, il volo low cost, il ruolo La mobilità aerea, il volo low cost, il ruolo dell aeroporto nelle funzioni urbane Prof. Stefano Paleari Rettore dell Università degli Studi di Bergamo Direttore Scientifico di ICCSAI Bergamo 3 Dicembre

Dettagli