Internet Banking e Trading on Line privati e aziende

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Internet Banking e Trading on Line privati e aziende"

Transcript

1 Internet Banking e Trading on Line privati e aziende Manuale Utente Edizione Gennaio 2010 Pagina 1 di 33

2 MANUALE UTENTE INTERNET BANKING PREMESSA: I profili di Internet Banking...3 Profilo Base...3 Profilo Trading...4 IL PRIMO ACCESSO E I SUCCESSIVI...5 Primo Collegamento...5 Collegamenti Successivi...6 IL MENU PRINCIPALE...7 CONTO CORRENTE SALDI E MOVIMENTI...8 Estratto conto...8 Dati Storici...9 Libretti di risparmio...9 Assegni...10 Utenze...10 Il mio bilancio...10 Coordinate bancarie...11 PAGAMENTI...12 Bonifici...12 Bonifici Esteri...14 Pagamento Avvisi Ri.Ba Bollettino Bancario...15 Bollettino Postale...15 Pagamento Mav...16 Pagamento Rav...16 Ricarica Cellulari...17 Deleghe F Canone Rai...21 Anagrafica Beneficiari...21 CARTE...22 TITOLI...23 Informazioni...23 Trading On Line...24 COMUNICAZIONI...29 Consultazione...29 Sms Alert...30 SICUREZZA...33 Cambio Password...33 Edizione Gennaio 2010 Pagina 2 di 33

3 PREMESSA: I profili di Internet Banking Il prodotto descritto nel presente documento rientra nella categoria degli applicativi di Banca Virtuale On Line. Esso mette infatti in contatto il cliente con UGF Banca, senza bisogno di andare in filiale! Saldi e movimenti Bancari sono aggiornati in tempo reale. Le operazioni dispositive che si possono impartire, sono a tutti gli effetti analoghe a quelle disposte direttamente presso la Filiale della Banca. I Profili disponibili per i clienti UGF Banca sono due: Base e Trading. Profilo Base Il servizio è dedicato a chi desidera accedere gratuitamente via Internet, in qualsiasi momento e luogo,. Il servizio infatti ti offre la possibilità di gestire funzionalità dispositive e dispositive: Funzioni Informative Visualizzare il saldo dei conti correnti Consultare l elenco dettagliato di tutti i movimenti Scaricare la lista dei movimenti sia in formato Excel e PDF Avere informazioni sullo stato degli assegni (data di rilascio e stato): Consultare lo storico dei bonifici inviati Conoscere la situazione dei tuoi dossier titoli Visualizzare l elenco degli ordini titoli Collegarsi in modo diretto e sicuro (senza digitare ulteriori codici di accesso) al portale Titolari CartaSì per la gestione delle proprie carte di credito (CartaSì). Funzioni Dispositive Bonifici Bonifici estero Pagamento RIBA Pagamento Bollettino Bancario Pagamento MAV Pagamento RAV Ricarica Cellulari Deleghe F24 Pagamento Canone RAI Pagamento Bollettini Bancari Su richiesta è inoltre possibile: consultare la documentazione prodotta dalla Banca in formato PDF; impostare le funzioni di gestione alert (tramite o messaggi SMS) per la notifica di servizi di varia natura (es. prelievo/pagamento effettuato con carte bancomat, alert su movimenti di conto corrente, etc). Edizione Gennaio 2010 Pagina 3 di 33

4 Profilo Trading È il Servizio Completo, dedicato a chi prevalentemente opera nei mercati finanziari e utilizza correntemente gli strumenti informatici per la compravendita di titoli. Questo strumento permetterà infatti, in aggiunta a tutte le funzioni informative e dispositive, di disporre: Ordini di acquisto titoli Ordini di vendita titoli Revoca ordini Con il profilo Trading potrai inoltre disporre, in tempo reale, di: Notizie dei mercati Informative su borse estere Quotazioni on-line Grafici dei titoli che desideri tenere sotto controllo Quotazioni e notizie sui prodotti di Risparmio gestito Edizione Gennaio 2010 Pagina 4 di 33

5 IL PRIMO ACCESSO E I SUCCESSIVI I CODICI DI ACCESSO I codici identificativi personali con cui accedere all operatività via Internet sono i seguenti: il codice utente, composto da dieci caratteri, non è segreto e resta invariato nel tempo. Viene inviato da UGF Banca all indirizzo di posta elettronica indicato nel contratto di attivazione; la password, composta da 8 caratteri, viene consegnata al momento della sottoscrizione del contratto. Al primo accesso, viene richista la modifica della password iniziale con una a propria scelta; BluCode, la nuova chiave elettronica piccola come un portachiavi, che genera una nuova password ogni 36 secondi da inserire: nella pagina iniziale di Internet Banking (unitamente alla password) per accedere alla sezione informativa ; per confermare qualsiasi bonifico o pagamento (es. ricarica telefonica). Si ricorda che la password e il Blucode sono strettamente personali e vanno custoditi con cura, tenendoli segreti. BluCode va custodito con cura, se ciò nonostante il dispositivo viene smarrito/sottratto o danneggiato, basta rivolgersi alla Filiale o contattare l'help Desk al numero In caso vengano effettuati cinque tentativi di accesso consecutivi (anche attrevarso più collegamenti) utilizzando un PIN errato, il servizio viene bloccato automaticamente. Per sbloccare il servizio è necessario contattare il numero PRIMO COLLEGAMENTO Non appena ricevuto il codice utente in posta elettronica, è possibile accedere al servizio di Internet Banking dal sito internet di UGF Banca all indirizzo: selezionando il bottone Nel box home banking (si veda immagine a lato), andranno inseriti il codice utente e la password : Utente (10 caratteri) Password (esempio P ) L inserimento deve essere confermato mediante la selezione del tasto Edizione Gennaio 2010 Pagina 5 di 33

6 Al primo accesso viene richiesto: di modificare la password con una a propria scelta (minimo 8 caratteri al alfanumerici facendo attenzione alle maiuscole/minuscole). Durante il primo collegamento viene scelta e confermata la nuova password: da quel momento il codice pin fornito da UGF Banca dalla banca diventa, perciò, inutilizzabile; di inserire il numero seriale del BluCode (riportato sul retro della chiavetta). Numero Seriale del Blu Code (9 cifre) Successivamente alla conclusione dell inserimento del numero seriale del BluCode è necessario chiudere l applivativo browser (es. pagina di Internet explorer) ed attendere qualche minuto. COLLEGAMENTI SUCCESSIVI Per tutti gli accessi successivi al primo è necessario utilizzare la password definita in fase di primo collegamento. Inserimento Codice Utente Inserimento Password (password definita dall utente al primo collegamento) Confermando la selezione con il tasto dal BluCode. è necessario inserire nella mappa il codice numerico generato Edizione Gennaio 2010 Pagina 6 di 33

7 IL MENU PRINCIPALE Internet Banking è stato pensato per rendere facile la navigazione attraverso i menu principali presenti nel box verticale a sinistra della pagina principale: I menù sono ad apertura verticale, intuitivi e sensibili al passaggio del mouse Pagina deimercati finanziari Edizione Gennaio 2010 Pagina 7 di 33

8 CONTO CORRENTE SALDI E MOVIMENTI Con questa funzione è possibile: selezionare il rapporto di c/c e visualizzare i movimenti in tempo reale visualizzare il saldo effettuare ricerche per data consultare nel dettaglio ogni singolo movimento ciccando sulla data contabile salvare o stampare i dati sul Pc Estratto conto La pagina si predispone sul primo rapporto e sul mese corrente, esponendone i movimenti secondo il primo criterio di visualizzazione (o di ordinamento) disponibile. I movimenti sono memorizzati nell archivio a partire dalla data di attivazione del contratto di Home Banking. Non è possibile visualizzare dati precedenti alla data di attivazione del servizio. Menu dei rapporti di conto corrente Visualizzazione per mese di riferimento Bottone di ricerca movimenti Saldo di conto corrente Selezionando la data contabile di un movimento, è possibile visualizzare il dettaglio: Edizione Gennaio 2010 Pagina 8 di 33

9 Funzione di ricerca ed estrazione dei movimenti Tramite il bottone ricerca, è possibile filtrare i movimenti per rapporto, periodo, data ed importo: Inoltre è possibile stampare e salvare i movimenti nei formati excel e PDF tramite gli appositi pulsanti Dati Storici Ogni anno i movimenti dell'anno precedente vengono eliminati dal Data Base e vengono archiviati nella sezione Dati Storici. Questi dati pertanto sono relativi agli anni precedenti e sono pertanto disponibili solo per gli utenti che usufruivano del servizio anche negli anni precedenti. Se esistono Dati Storici, è possibile consultarli, stamparli o copiarli sul proprio PC per poi elaborarli con un foglio Excel o con altri prodotti. Libretti di risparmio Dal sottomenu Liberetto di risparmio del manù Conti Correnti, è possibile visualizzare la situazione e i movimenti del libretto di risparmio Edizione Gennaio 2010 Pagina 9 di 33

10 Assegni E la funzione che fornisce l elenco dei carnet disponibili e/o utilizzati collegati al proprio conto corrente. Utenze E la funzione che fornisce l elenco delle utenze attive e revocate sul conto corrente selezionato Il mio bilancio E possibile definire dei conti personali in cui sono raggruppate per categoria tutte le operazioni aventi una data descrizione (es. prelevamento bancomat, emolumenti, ecc.). Per ottenere i risultati desiderati occorre: applicare le categorie (per predisporre tutti i movimenti dell archivio al calcolo) e calcolare il Conto Personale (dopo aver scelto i rapporti ed il periodo di interesse). Per ogni categoria viene calcolato l importo complessivo dei movimenti (relativi al rapporto ed al periodo prescelto). E possibile fare anche confronti fra periodi diversi. E possibile creare nuove categorie. Creazioni delle categorie Selezionando il tasto nuova categoria, è possibile creare una nuova categoria di raggruppamento dei movimenti (nell esempio è stata creata una categoria relativa agli addebiti bancomat). Nei parametri di ricerca è necessario inserire delle chiavi di dettaglio in maniera tale da filtrare, dai movimenti di estratto conto, i movimenti con campi descrittivi uguali a quelli riportati come filtro Edizione Gennaio 2010 Pagina 10 di 33

11 Selezionando il tasto salva, viene memorizzata la categoria creata. Visualizzazione del bilancio personalizzato Sulla base della selezione del rapporto di conto corrente e del periodo di riferimento, mediante la selezione del pulsante Calcola, vengono filitrati tutti i movimenti di conto corrente per categoria. Coordinate bancarie Tramite questa sezione è possibile visualizzare le coordinate bancarie (codice IBAN) del/i conto/i. Edizione Gennaio 2010 Pagina 11 di 33

12 PAGAMENTI BONIFICI Nella sezione Bonifici è possibile accedere alle seguenti funzioni: DISPOSIZIONI EFFETTUATE La sezione riporta tutte le distinte già inviate in precedenza. Selezionando il campo data e numero (sottolineato) è possibile aprire una distinta precedentemente inviata o salvata come bozza, modificarla e rispedirla. La spedizione della distinta deve sempre essere confermata con il codice numeroco generato dal BluCode. Edizione Gennaio 2010 Pagina 12 di 33

13 GIROCONTO E la funzione che permette di eseguire un bonifico per il trasferimento di somme da un conto ad un altro, attivi entrambi sulla stessa Banca e appartenenti allo stesso utente. Ai fini della presa in carico del giroconto è necessario, dopo aver verificato la correttezza dei dati immessi nella mappa riepilogativa, portare alla firma la richiesta (inserendo nell apposito campo il codice numerico generato dal BluCode) e selezionare il tasto autorizza. BONIFICO SU STESSA BANCA E la funzione che permette di eseguire un bonifico per il trasferimento di somme da un conto ad un altro, attivi entrambi su UGF Banca ma appartenenti ad intestatari diversi. Ai fini della presa in carico del bonifico è necessario, dopo aver verificato la correttezza dei dati immessi nella mappa riepilogativa, portare alla firma la richiesta (inserendo nell apposito campo il codice numerico generato dal BluCode). BONIFICO VERSO ALTRA BANCA E la funzione che permette di accedere alla maschera di creazione del Bonifico Italia. I campi obbligatori sono contradistinti con l asterisco. Selezionando il pulsante è possibile inserire le anagrafiche beneficiari precedentemente memorizzate nell archivio anagrafiche beneficiari del menù pagamenti. Per selezionare glie estremi del beneficiario, è sufficiente selezionare il tasto Edizione Gennaio 2010 Pagina 13 di 33

14 In fase di inserimento di un nuovo beneficiario, spuntando il flag nell apposito box (figura riportata a lato), vengono memorizzate nella sezione anagrafica beneficiari le informazioni inserite. Ai fini della presa in carico del bonifico, dopo aver selezionato il tasto salva è necessario portare alla firma la richiesta (inserendo nell apposito campo il codice numerico generato dal BluCode) e selezionare il tasto autorizza. In caso di errori, è possibile modificare la distinta o eliminarla. BONIFICI ESTERI In quest area è possibile effettuare bonifici esteri. Per aprire la mappa dei bonifici esteri, occorre selezionare il tasto nuovo bonifico I dati obbligatori sono i seguenti: - Conto corrente di addebito: è necessario selezionare, dal menu a tendina, il conto corrente di addebito - Ragione sociale: Beneficiario che riceverà il pagamento; - Località: Indicare la località della banca del beneficiario - BIC beneficiario (Bank Identifier Code): il codice internazionale della banca estera del cliente (noto anche con il nome di codice SWIFT). Selezionando il tasto Codici BIC, è possibile effettuare una ricerca dei codici Premendo il tasto salva, è necessario inserire il codice generato dal blucode per autorizzare la spesizione del bonifico. Edizione Gennaio 2010 Pagina 14 di 33

15 PAGAMENTO AVVISI RI.BA. Con questa funzionalità è possibile effettuare il pagamento degli Avvisi Ri.ba. registrati. Per effettuare il pagamento è sufficiente selezionare l avviso singolo o tutti gli avvisi e Autorizzare l invio del pagamento confermandolo con il codice generato dal Blu Code. Diversamente per quanto avviene per il pagamento degli avvisi allo sportello, si segnala che il termine ultimo per effettuare il pagamento elettronico è il giorno stesso di scadenza. In caso di scadenza nei giorni festivi, la data di pagamento è anticipata al primo giorno lavorativo antecedente la scadenza. Gli avvisi Ri.ba. vengono visualizzati su Home Banking tramite la Partita Iva. Se in fase di emissione della Ri.ba. è stata indicata una Partita Iva errata la Ri.ba. in questione non verrà visualizzata in Home Banking fra le ricevute da pagare. Questo spiega la possibile discrepanza tra gli avvisi visualizzabile tramite Home Banking e quelli cartacei. BOLLETTINO BANCARIO E la funzione che permette il pagamento attraverso i bollettini bancari (detti anche bollettini FRECCIA). Ai fini della presa in carico della prenotazione è necessario selezionare il tasto salva e procedere con la spedizione della distinta confermandola con il codice generato con il BluCode. BOLLETTINO POSTALE E la funzione che permette il pagamento attraverso i bollettini postali. E possibile attraverso il menù a tendina, selezionare il tipo di bollettino desiderato. Edizione Gennaio 2010 Pagina 15 di 33

16 Attenzione: E possibile effettuare il pagamento di MAV esclusivante nelle giornate feriali dalle 8.30 alle 19,00. Eventali inserimenti in orari giorni differenti vengono salvati nell applicativo come bozza e pertanto potranno essere autorizzati dall utente negli orari/giornate sopra indicate. PAGAMENTO MAV E la funzione che permette la prenotazione di pagamenti Mediante Avviso. Il MAV è un bollettino particolarmente adatto ai soggetti che devono incassare somme frazionate (es. quote condominiali, rate scolastiche, etc.) e viene generalmente emesso da enti pubblici quali scuole, amministrazioni locali, comuni, ma anche da condomini e società finanziarie che gestiscono il credito al consumo. Ai fini della presa in carico della prenotazione è necessario selezionare il tasto salva e procedere con la spedizione della distinta confermandola con il codice generato con il BluCode. Attenzione: E possibile effettuare il pagamento di MAV esclusivante nelle giornate feriali dalle 8.30 alle 19,00. Eventali inserimenti in orari giorni differenti vengono salvati nell applicativo come bozza e pertanto potranno essere autorizzati dall utente negli orari/giornate sopra indicate. PAGAMENTO RAV E la funzione che permette la prenotazione di Ruoli mediante AVviso. Il RAV è un bollettino utilizzato dai concessionari che trattano la riscossione di somme iscritte a ruolo (es. le sanzioni per violazioni del codice della strada, le tasse sulle concessioni governative o sulla nettezza urbana, l'iscrizione agli albi professionali etc.). Ai fini della presa in carico della prenotazione è necessario selezionare il tasto salva e procedere con la spedizione della distinta confermandola con il codice generato con il BluCode. Attenzione: E possibile effettuare il pagamento di RAV esclusivante nelle giornate feriali dalle 8.30 alle 19,00. Eventali inserimenti in orari giorni differenti vengono salvati nell applicativo come bozza e pertanto potranno essere autorizzati dall utente negli orari/giornate sopra indicate. Edizione Gennaio 2010 Pagina 16 di 33

17 RICARICA CELLULARI E la funzione che permette di eseguire ricariche telefoniche indicando il gestore della telefonia, il numero di telefono e il taglio della ricarica. Ai fini della presa in carico della ricarica è necessario, dopo aver verificato la correttezza dei dati immessi nella mappa riepilogativa, portare alla firma la richiesta confermandola con il codice generato con il BluCode. DELEGHE F24 La funzione di pagamento F24 permette di compilare oppure inserire i modelli di Delega unica e di provvedere al pagamento degli stessi. L utente che intende effettuare il pagamento di Deleghe F24 trova nella barra dei menù di Internet Banking l opzione Deleghe F24. Ciccando su tale comando si accede alla pagina di Interrogazione Deleghe F24. Da questa pagina si ha la possibilità di visualizzare eventuali Deleghe già inserite oppure procedere alla creazione di una nuova tramite il pulsante Compilazione nuovo modello. Compilazione Nuovo Modello La compilazione della Delega si compone di più passaggi. Il primo consiste nell inserimento dei dati del contribuente. Tutti i campi con a lato un icona di ricerca sono dei campi con imputazione guidata, pertanto eseguendo un Edizione Gennaio 2010 Pagina 17 di 33

18 doppio click su di essi viene si apre una finestra di scelta. La seconda fase consiste invece nell inserimento dei tributi spostandosi fra le varie sezioni poste in alto (Erario, Inps, Regioni, Ici, Enti Previdenziali, Accise). La compilazione di ciascuna sezione tributi, prevede la digitazione guidata dei campi in modo tale che la compilazione risponda alle regole del Ministero dell Economia e delle Finanze al fine di evitare un errato inserimento dei dati. Inoltre l utente è guidato dalla procedura anche in fase di calcolo, dato che i saldi di ciascuna sezione, nonché il saldo totale della Delega, vengono automaticamente aggiornati tutte le volte che un nuovo importo viene inserito nell apposito campo. L ultima fase della compilazione riguarda l inserimento degli estremi del versamento. Edizione Gennaio 2010 Pagina 18 di 33

19 La procedura permette il pagamento di una Delega da parte di un soggetto diverso dal titolare del conto corrente di addebito ed è proprio in questa sezione che si trova l opzione per abilitare questa possibilità selezionando la casella Barrare in caso di titolare conto corrente diverso dal contribuente. L utente, sempre in quest ultima sezione, ha la possibilità di indicare presso quale domicilio far giungere la quietanza di pagamento, cioè se presso il titolare del conto corrente oppure presso un domicilio diverso nel caso in cui il contribuente non sia l utente stesso. Salvando la mappa, l utente si troverà già compilato in modo automatico il saldo delle Delega, riepilogo algebrico delle somme a credito e a debito inserite nelle varie sezioni come importo tributo. Selezionando il tasto Conferma viene visualizzato il modello F24 compilato con tutti i campi inseriti. Per spedire la delega, è necessario inserire il codice generato dal BluCode e selezionare il tasto Autorizza. Edizione Gennaio 2010 Pagina 19 di 33

20 Nel caso in cui nessun errore sia stato diagnosticato viene visualizzata una pagina di insieme che evidenzia la Delega unica nella sua completezza e sulla quale si può effettuare un operazione di conferma che modifica dello stato da Bozza a Da Autorizzare. L inserimento del codice generato dal BluCode, confermato dal bottone Autorizza cambia lo stato della Delega da Da Autorizzare ad Autorizzata. Le Deleghe assumono i seguenti stati nelle diverse fasi di lavorazione: Bozza: è il modulo F24 compilato, ma non ancora autorizzato. Da Autorizzare: modello corretto deve solo essere autorizzato, come per il precedente stato è ancora modificabile Autorizzata: la Delega è stata inoltrata alla banca per il pagamento Inviata: il sistema ha recepito il modello e lo sta verificando Accettata: il modello F24 è stato accettato perché privo di errori, il sistema può procedere al pagamento Rifiutata: il modello F24 non è stato accettato perché errato Non pagata: la delega non è stata pagata, l utente deve contattare la propria filiale Revocata: il pagamento è stato revocato Sarà compito dell utente verificare lo stato della Delega onde evitare spiacevoli inconvenienti. Data limite per il pagamento Il termine ultimo per far pervenire una Delega è il giorno antecedente la scadenza entro le ore 18,00. Revoca Delega La funzione di pagamento F24 permette la REVOCA da parte dell utente delle Deleghe in stato ACCETTATO, purché non ancora in stato PAGATO. La revoca può essere effettuata sia sulle Deleghe imputate singolarmente sia su quelle acquisite da flusso. Il bottone per la revoca della Delega singola si trova all interno della Delega stessa. Edizione Gennaio 2010 Pagina 20 di 33

21 CANONE RAI E la funzione che permette di pagare il canone RAI. Selezionando il pulsante di nuovo pagamento, è necessario inserire nell apposito campo il numero di abbonamento unitamente al codici di controllo riportati nella bolletta. Ai fini della presa in carico della ricarica è necessario, dopo aver verificato la correttezza dei dati immessi nella mappa riepilogativa, portare alla firma la richiesta confermandola con il codice generato con il BluCode. ANAGRAFICA BENEFICIARI Nella sezione Anagrafica Beneficiari è riportato, se presenti, l elenco dei beneficiari con il dettaglio delle coordinate di conto corrente. Per aggiungere un nuovo beneficiario alla lista, è sufficiente selezionare il tasto nuovo beneficiario e compilare tutti i campi. Selezionando il tasto salva il contatto viene memorizzato nella rubrica. Edizione Gennaio 2010 Pagina 21 di 33

22 CARTE Tramite questo servizio l utente ha la possibilità di usufruire dei seguenti servizi: visualizzazione dei movimenti registrati e disponibilità residua della carta di credito; ricarica CartaSi Eura (con addebito su altra CartaSi); attivazione dell estratto conto on line per ricevere la documentazione direttamente tramite in alternativa al documento cartaceo; attivazione del servizio di notifica delle transazioni effettuate con la carta direttamente sul cellulare tramite SMS. Disponibilità residua della tua CartaSi e Consultazione dell Estratto conto Attivazione del servizio di SMS Banking (protezione contro le Frodi) Ricarica CartaSi Eura (con addebito su un altra CartaSi) Edizione Gennaio 2010 Pagina 22 di 33

23 TITOLI INFORMAZIONI Dal sottomenù informazioni è possibile visualizzare la situazione aggiornata on line dei propri titoli e del proprio dossier. L utente può visualizzare il prezzo medio fiscale di ogni titolo contenuto nel dossier. E possibile selezionare il dossier di cui si vuole conoscere il dettaglio tramite l apposito menù a tendina posto in alto nel frame di destra. Con la selezione del Dossier Titoli la pagina si aggiorna in automatico presentando la situazione del dossier desiderato. Mediante le icone poste in alto a destra si possono estrarre il contenuto del DT in formato excel oppure pdf. La pagina è stampabile interamente selezionando l icona di stampa posta in alto a destra. La videata espone: Il codice ISIN del titolo; La descrizione; Acq Ven: ovvero la possibilità di inserire ordini di borsa direttamente dalla propria posizione; La divisa in cui è espresso il valore del titolo; La quantità (valore nominale del titolo); Il prezzo di acquisto, dato che viene fornito on line dalla procedura Titoli, o prezzo medio fiscale; Il prezzo corrente del titolo aggiornato on line; Il controvalore, calcolato sul nominale espresso al prezzo corrente. Cliccando sul singolo titolo (codice ISIN) presente nel Dossier viene visualizzato il dettaglio della movimentazione del titolo stesso. La movimentazione è paginata, pertanto l utente può spostarsi da una pagina all altra con l ausilio delle frecce poste al fondo della videata. Edizione Gennaio 2010 Pagina 23 di 33

24 TRADING ON LINE ELENCO ORDINI Selezionando il bottone denominato elenco ordini posto nel frame di destra della funzione di trading dell Area Titoli. La videata espone: Il tipo di ordine effettuato, se acquisto oppure vendita; Lo stato dell ordine rappresentato da un apposita icona, decifrabile attraverso la legenda posta in fondo alla pagina; La possibilità di revoca per gli ordini non ancora eseguiti; La descrizione del titolo oggetto della compravendita; Il mercato su cui l ordine è stato inserito; La quantità richiesta dall utente ed inserita nella compravendita; Il prezzo applicato; La quantità eseguita effettivamente rispetto a quella richiesta; Il dossier titoli selezionato. L utente può selezionare l ordine desiderato, cliccando sulla colonna denominata ordine, per visualizzarne il dettaglio. Si aprirà la maschera seguente: Edizione Gennaio 2010 Pagina 24 di 33

25 Di seguito la legenda contenente tutti i simboli rappresentativi dello stato degli ordini ed i mercati su cui sono stati inseriti (è sufficiente selezionare il tasto legenda ). ACQUISTO VENDITA L utente per inserire un ordine di borsa deve selezionare la funzione di trading all interno dell area titoli e successivamente nel frame di destra cliccare sul bottone Acquisto e Vendita, in questo modo si aprirà la videata seguente: Edizione Gennaio 2010 Pagina 25 di 33

26 Ora l utente deve compilare la maschera nei seguenti campi, per inserire l ordine di compravendita: Mercato: mediante il menù a tendina è possibile selezionare il mercato su cui operare, vengono proposti solo i mercati su cui l utente è stato abilitato ad operare dalla propria banca. I mercati sinora disponibili su HB sono: MILANO AFTERHOURS Dossier: attraverso un menù a tendina l utente deve selezionare il DT di riferimento fra quelli abilitati. Tipo ordine: si seleziona con il mouse il tipo di ordine da inserire. Titolo: l utente deve inserire il codice ISIN del titolo e pertanto clicca sul bottone ricerca posto al lato del campo e procedere alla ricerca del titolo desiderato. Con la selezione della ricerca si aprirà la videata seguente: Edizione Gennaio 2010 Pagina 26 di 33

27 Nella funzione di ricerca l utente può indicare le iniziali del titolo oppure il testo contenuto e poi premere sul bottone ricerca, a questo punto vengono visualizzati tutti i titoli con le caratteristiche indicate, è sufficiente scorrere la ricerca con la barra di scorrimento laterale e selezionare con l icona posta a sinistra del titolo, in questo modo si inseriscono i dati direttamente nell ordine di compravendita. Nella colonna a destra del risultato della ricerca è posta l icona di selezione del portafoglio, ossia permette di inserire il titolo all interno del portafoglio titoli personale, così da avere sempre a disposizione i titoli preferiti evitanto di impostare la funzione di ricerca. Dal portafoglio i titolo sono sempre eliminabili mediante la funzione di icona posta nella colonna destra. (vedi immagine precedente) Selezionato il titolo, l utente si ritroverà nuovamente nella maschera di compravendita in cui dovrà inserire: Validità: Esecuzione: Tipo prezzo: Quantità: è necessario selezionare, cliccando con il mouse, il tipo di validità se solo per la data odierna o con una determinata scadenza che l utente dovrà indicare. è necessario utilizzare tipo di esecuzione dell ordine, se all apertura della borsa oppure con negoziazione continua. è possibile indicare un limite di prezzo al di sopra o al di sotto del quale (a seconda del tipo di ordine, se acquisto o vendita) la compravendita non sarà eseguita. Altrimenti l utente può selezionare il prezzo al meglio ossia la compravendita verrà eseguita con il prezzo migliore della giornata. indicare la quantità richiesta o venduta del titolo. Controvalore: controvalore dell ordine espresso in Euro calcolato sul prezzo per la quantità. Dopo aver completato la maschera per l inserimento dell ordine l utente deve procedere al salvataggio dello stesso che, nell elenco degli ordini inseriti sarà in stato bozza, pertanto ancora modificabile ed annullabile perché non è ancora stato inoltrato al mercato. Se l utente è sicuro dell ordine inserito può saltare il passaggio dallo stato bozza e passare direttamente alla conferma dell ordine tramite l apposito bottone posto al fondo. Edizione Gennaio 2010 Pagina 27 di 33

28 Da questa finestra è possibile Confermare o Annullare l'ordine. Nel caso in cui si annulli, l'ordine è annullato immediatamente. La conferma invia l ordine alla procedura Titoli e permette di effettuare un controllo sulla bontà dell ordine, sulla correttezza dei dati indicati (dossier titoli, capienza del conto corrente in caso di acquisto, presenza del titolo nel dossier per il valore nominale indicato, in caso di vendita). Se non vengono segnalati errori, si riceve istruzione di proseguire e gli viene richiesta una seconda conferma per immettere l ordine sul mercato. Edizione Gennaio 2010 Pagina 28 di 33

29 COMUNICAZIONI CONSULTAZIONE Tramite la funzione di consultazione del menu comunicazioni, è possibile consultare i documenti inviati dalla banca (es. estratto conto), dove il contratto lo prevede. Mediante i menu a tendina dell area di riferimento (es. conti correnti) e selezionando il rapporto prescelto, viene visualizzato l elenco dei documenti prodotti dalla banca. E possibile filtrare i documenti per periodo, o visualizzare le ultime comunicazioni prodotte. Selezionando il campo data emissione, viene visualizzato il PDF del relativo documento: Edizione Gennaio 2010 Pagina 29 di 33

30 SMS ALERT La Funzione SMS Alert permette di attivare (e visualizzare se già impostati) i messaggi di avviso (alert) sul telefono cellulare o via delle informazioni sui seguenti servizi: - Conti Correnti; - Carte Bancomat (pagamenti POS e ricariche telefoniche); - Mutui; - Titoli. INSERIMENTO DATI UTENTE Nella scheda dati utente occorre inserire il canale di avviso ( o SMS), il numeri di cellulare o indirizzo per la notifica delle segnalazioni e il conto corrente di addebito (selezione dal menu a tendina) FUNZIONI DA ABILITARE Nella scheda Funzioni sono riportate le varie aree di servizio disponibili. L elenco è il seguente: SEZIONE CONTI CORRENTI AREA ACCREDITI (C/C ACC) ACCREDITO ASSEGNI ACCREDITO BONIFICO ACCREDITO PENSIONE ACCREDITO STIPENDIO ACCREDITO VERSAMENTO ACCRED. VEND. TITOLI ADDEBITO ASSEGNI ADDEBITO RATA MUTUO ADDEBITO RID ADDEBITO OP. TITOLI ADDEBITO UTENZE SEZIONE CARTE BANCOMAT AREA PAGAMENTI (CD PAGAM) PAG. EUROPAY EDC STORNO PAG. EUROPAY PAG. FASTPAY PAGAM. POS ISTITUTO PAGAM. POS ALTRO IST STORNO PAG. POS IST. Edizione Gennaio 2010 Pagina 30 di 33

31 STORNO PAG. POS ALTR PREL. BANC. ATM IST. PREL. BANC. ATM ALT. PREL. EUROPAY CIRR. STORNO PREL. EUROPAY SEZIONE MUTUI ALERT MUTUI - SCAD. SEZIONE CARTE BANCOMAT RICARICHE TELEFONICHE ( CD RICAR) RIC. TELEF. ATM IST. STORNO RIC. TEL. IST RIC. TELEF. ATM ALT. STORNO RIC. TEL. ALT SEZIONE TITOLI ACQ. VENDITA TITOLI Per selezionare il/i servizio/i sul quale attivare la notifica,è necessario selezionare la casella corrispondente oltre ad inserire la soglia minima per la segnalazione (nella mappa di esempio vengono notificate operazioni di soglia superiore a 50,00 ). Edizione Gennaio 2010 Pagina 31 di 33

32 Ad esempio, volendo abilitare il servizio di SMS alert sui prelievi e pagamenti effettuati con la carta bancomat internazionale di importi superiori a 200,00 a valere sul conto corrente 1350 occorre: a) selezionare il conto corrente di riferimento dal menu a tendina. Nella mappa andrà inserito il numero di cellulare per l invio del messaggio SMS: Inserimento cellulare numero Conto corrente di riferimento b) selezionare tutti i servizi relativi alle carte Bancomat nella scheda funzioni c) impostare la soglia minima di invio d) confermare le selezioni con il tasto Edizione Gennaio 2010 Pagina 32 di 33

33 SICUREZZA CAMBIO PASSWORD Tramite il menu sicurezza, è possibile variare la password di accesso con una nuova. Edizione Gennaio 2010 Pagina 33 di 33

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

INTERNET BANKING GUIDA UTENTE. Guida Servizio Internet Banking Versione 1.0 Novembre 2012

INTERNET BANKING GUIDA UTENTE. Guida Servizio Internet Banking Versione 1.0 Novembre 2012 INTERNET BANKING GUIDA UTENTE 1 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti Unipol Banca. Riproduzione ed uso riservati 2 Sommario PROFILO BASE... 5 PROFILO TRADING... 6 PROFILO TRADING TOP...

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI I Servizi via internet e tramite cellulare le permettono di operare in modo semplice e diretto con la Banca, dovunque lei sia, a qualsiasi ora del giorno, scegliendo di volta

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*)

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*) CONTO CORRENTE WEBANK L offerta commerciale della Banca contempla prodotti, servizi e attività differenti che si contraddistinguono per specifiche caratteristiche (es. i prodotti contraddistinti dal marchio

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Servizi via internet, Servizi via cellulare Servizi via telefono Il presente documento è allegato al contratto di utilizzo dei

Servizi via internet, Servizi via cellulare Servizi via telefono Il presente documento è allegato al contratto di utilizzo dei PREMESSA Questo documento contiene: - la Guida ai Servizi dei Servizi via internet, cellulare e telefono; - la Guida Operativa del Servizio Move and Pay. I Servizi via internet, cellulare e telefono le

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO. www.bancaetica.it

ISTRUZIONI PER L USO. www.bancaetica.it ISTRUZIONI PER L USO www.bancaetica.it INDICE Introduzione...4 1) Che cos è InBank?...5 2) Quali sono i requisiti tecnici?...6 3) Quali sono i consigli da seguire per navigare in sicurezza?...7 4) Come

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Manuale RelaxBanking Mobile 1

Manuale RelaxBanking Mobile 1 Manuale RelaxBanking Mobile 1 Sommario ELENCO DELLE MODIFICHE APPORTATE NEI PRECEDENTI AGGIORNAMENTI...3 1. INTRODUZIONE...4 2. REQUISITI PRELIMINARI...7 3. L ACCESSO...9 3.1. IL CODICE UTENTE...10 3.2.

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

l agenzia in f orma GUIDA OPERATIVA AL MODELLO F24 ON LINE

l agenzia in f orma GUIDA OPERATIVA AL MODELLO F24 ON LINE 6 l agenzia in f orma 2006 GUIDA OPERATIVA AL MODELLO F24 ON LINE INDICE INTRODUZIONE 2 1. I VERSAMENTI TELEMATICI 3 I vantaggi dei versamenti on line 3 Come si effettuano 3 Il conto su cui addebitare

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

BANCA MULTICANALE... 3 BANCA VIA INTERNET... 6

BANCA MULTICANALE... 3 BANCA VIA INTERNET... 6 Sommario BANCA MULTICANALE... 3 I RIFERIMENTI UTILI... 3 COME ADERIRE AI SERVIZI A DISTANZA DELLA BANCA... 4 BANCA VIA INTERNET... 6 INFORMAZIONI UTILI... 6 COME ACCEDERE ALLA TUA AREA CLIENTI VIA INTERNET...

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE

GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE Tutto quello che c è da sapere per comprendere meglio l estratto di conto corrente. In collaborazione con la Banca MPS e le Associazioni dei Consumatori: Acu Adiconsum

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto Questo conto è particolarmente adatto per chi al momento dell apertura del conto pensa di svolgere un numero bassissimo di operazioni o non può stabilire, nemmeno orientativamente, il tipo o il numero

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Barlassina Società Cooperativa Via C. Colombo, 1/3 20825 BARLASSINA (MB) Tel.: 036257711 - Fax: 0362564276 Email: info@bccbarlassina.it - Sito internet:

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO Pagamento contributo telematico, versione 2.2 del 30/1/2015, SABE SOFT pag. 1 PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB

INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB 1. Introduzione Attraverso la funzionalità Gestione chiamate intermittenti le aziende e i consulenti interessati potranno inviare il modulo di chiamata

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line Università degli Studi Roma Tre Prenotazione on-line Istruzioni per effettuare la prenotazione on-line degli appelli presenti sul Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente...

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE

MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE Pag. 1 di 14 MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE INTRODUZIONE Pag. 2 di 14 INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 PREMESSA... 3 2.... 4 2.1 - HOME PAGE...

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO Istituto Nazionale Previdenza Sociale Aggiornato al 05 novembre 2012 LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO Registrazione committente Il committente si registra presso l

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business.

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Le soluzioni migliori per il tuo lavoro Area Clienti Business www.impresasemplice.it Mobile Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Telefonia mobile cos'è l'area Clienti business L Area Clienti

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SU ISTANZE ON LINE A) Credenziali d accesso - B) Dati personali - C) Codice personale - D) Telefono cellulare E) Posta Elettronica Certificata (PEC) - F) Indirizzo e-mail privato

Dettagli

MANUALE PER LO STUDENTE

MANUALE PER LO STUDENTE Università di Bologna Domanda di ammissione alla prova finale laurea MANUALE PER LO STUDENTE In caso di problemi informatici durante la compilazione della domanda on line, manda una mail a help.almawelcome@unibo.it

Dettagli

Partecipazione alle Gare Smaterializzate

Partecipazione alle Gare Smaterializzate Modulo 2 Partecipazione alle Gare Smaterializzate Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 1. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 6 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 7 Pagina 2 di 26 1. PREMESSA Se sei un utente

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli