Focus. Libere professioni: la riforma incompiuta

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Focus. Libere professioni: la riforma incompiuta"

Transcript

1 Libr profssioni: la riforma incompiuta Raffallo Sstini 1 Dlla riforma di srvizi profssionali si parla ormai da dcnni: all signz di modrnizzazion riqualificazion rcntmnt ribadit dall Antitrust, si contrappon la rsistnza dgli ordini profssionali ch, di front all difficoltà dlla crisi conomica, sclgono il passato contro l unico spiraglio d aprtura, ovvro la Riforma Brsani dl Ma la storia è com un lastico ch, in qusto caso, è stato fors tirato fin troppo. La ncssità di una riforma di srvizi profssionali, fra vcchia cultura dlla mdiazion nuovi diritti dl cittadino consumator Il tma dlla riforma dlla disciplina di srvizi profssionali è ormai da tmpo oggtto di un aspro confronto. In raltà, attualmnt non sist nppur una vra propria dfinizion normativa, quindi una dlimitazion, dll ambito dll libr profssioni, ch continuano ad attrarr nl proprio alvo smpr nuov attività conomich, alla ricrca di rcinti maggioramn prottti ni confronti sia dlla smpr più aspra comptizion intrnazional sia dlla crscnt rt comunitaria di tutla di diritti di consumatori. Dunqu, appar più opportuno rifrirsi smplicmnt al conctto di srvizio, offrto da opratori in posssso dlla ncssaria prparazion profssional, in snso rsidual com intso in ambito comunitario, cioè a una prstazion profssional di rilivo conomico, ch non rintra nlla nozion di mrc o di capital. La ncssità di un mrcato fficint comptitivo di srvizi profssionali, ch consnta di contnr i costi pr l imprs i privati ch s n avvalgono, è condivisa dalla maggior part dgli analisti conomici. Già il Fondo Montario Intrnazional, nl rapporto sulla situazion italiana dl 2 novmbr 2005, avva chiaramnt stigmatizzato l criticità rgolatori ch impdiscono lo sviluppo di fficinti mrcati nl sttor di srvizi profssionali, con danno grav pr l conomia intra dl pas. Nlla stssa dirzion andavano l ossrvazioni dll OCSE nl rapporto sull Italia dl 2005, ch individuavano l infficinz di mrcati dll profssioni com una dll caus dlla dbolzza conomica dl pas, in quanto rgolati in manira ccssivamnt protzionistica. Un ultrior profilo critico riguarda la limitazion alla concorrnza drivant da una sostanzial chiusura dl mrcato di srvizi profssionali, con la 28 1 Già capo ufficio lgislativo dl Ministro dllo Sviluppo Economico Pir Luigi Brsani. Raffallo Sstini Magistrato, consiglir dl TAR dl Lazio numro 3/2009 Mrcato

2 crazion di diritti spciali di rndit di posizion pr particolari catgori di opratori nazionali a danno di nuovi o divrsi opratori conomici. La Commission uropa, nlla propria rlazion sulla concorrnza ni srvizi profssionali dl 9 fbbraio 2004, avva analizzato l limitazioni alla concorrnza ch carattrizzavano la rgolamntazion di srvizi profssionali ngli Stati mmbri ch drivano, in particolar, dalla fissazion o raccomandazion di przzi, dall rstrizioni all accsso alla profssion all attività pubblicitaria, dai rgimi di risrva prvisti pr talun attività, dall rgolamntazioni inrnti l organizzazion la struttura azindal dll attività. Quindi, nlla propria Comunicazion I srvizi profssionali - Prosguir la riforma dl 5 sttmbr 2005 avva riscontrato ch i pasi ch avvano compiuto i maggiori sforzi in trmini di libralizzazion rano qulli in cui i lgislatori avvano lavorato a strtto contatto con l autorità Antitrust nazionali o, comunqu, avvano tnuto conto dll analisi svolt da tali autorità sull rstrizioni vignti. Già fra il 2005 il 2006, la Commission uropa avva, quindi, avviato una sri di iniziativ ni confronti dll Italia in matria di libr profssioni vincoli all farmaci, in particolar, l invio di du lttr di mssa in mora (prima fas dlla procdura d infrazion) rlativamnt all tariff giudiziali stragiudiziali dgli avvocati, l invio di du parri motivati (sconda fas dlla procdura d infrazion), rlativamnt ai tariffari di archittti inggnri ad alcuni diviti imposti all farmaci italian. In Italia, attualmnt, l stss signz sono autorvolmnt affrmat dall Autorità Garant dlla Concorrnza dl Mrcato ch, com si vdrà più avanti, la scorsa primavra pr bn du volt ha fatto suonar alta la propria voc di dnuncia contro l tntazioni di chiusur corporativ. Anch molti autorvoli ossrvatori (Galasso, 2007, AA.VV, 2005) ritngono ch non si possano più ludr l prssanti signz di modrnizzazion riqualificazion di srvizi profssionali, a partir dall ingrsso di giovani da una maggior tutla dl cittadino consumator. L urgnza dlla riforma driva anch dal costo dl mantnimnto dll attual sistma. Tal costo, a bn vdr, attin a quattro divrsi profili. Il costo conomico dll rndit di posizion Inanzitutto, sotto un profilo conomico, vi sono vidnti rndit di posizion sottratt al confronto concorrnzial, ch impdiscono a consumatori imprs di ottnr la prstazion più convnint al miglior przzo. Ciò accad, pr smpio, a causa dlla limitazion numrica di profssionisti prsnti sul mdsimo trritorio, a causa dll tariff obbligatori prfissat o, comunqu, concrtat prsso gli Ordini profssionali mdiant l inappropriato uso di norm dontologich dll limitazioni tuttora post alla pubblicità alla costituzion di socità cooprativ di profssionisti, nonché a causa dgli strumnti di tutla dl consumator (giustizia civil, Ordini profssionali ov prvisti), ch non smpr numro 3/2009 Mrcato 29

3 garantiscono la qualità dlla prstazion profssional ch talvolta (pr smpio con la dcision dgli Ordini sulla congruità dll tariff altr controvrsi) ostacolano, anzi, una pina tmpstiva tutla giurisdizional di consumatori. Tutto ciò, insim ( in sinrgia ngativa) con la scarsa trasparnza d fficinza dll struttur pubblich giudiziari con l ccssiva complssità durata dll procdur amministrativ di procssi (soprattutto civili), innalza i costi di srvizi lgali tcnico-profssionali pr i consumatori pr l imprs (, quindi, nuovamnt pr i consumatori), ostacolando lo sviluppo conomico. Non a caso, dopo la pur parzial libralizzazion dgli scorsi anni, i costi si sono già notvolmnt ridotti in molti casi, talvolta fino al 40%, pr smpio grazi all gar d appalto pubblich di srvizi profssionali d inggnria architttura, dopo ch l Autorità di vigilanza sui contratti pubblici (con dtrminazion n. 4 dl 2007) ha chiarito ch l abrogazion di minimi tariffari (dcisa, com vdrmo, dal Dcrto Lgg Brsani dl 2006) si applica anch agli affidamnti di srvizi di inggnria di architttura disciplinati dal Codic dgli appalti, ha quindi consntito la prsntazion di offrt al ribasso ai fini dlla sclta dll offrta tcnico-profssional più convnint. E nppur smbra ncssariamnt un mal ch tutto ciò abbia imposto l adguamnto di alcuni studi profssionisti, abituati a gallggiar su rti cort di conoscnz locali sttoriali, a part la banal considrazion ch qul 40% in più gravava di rgola sull tass di cittadini. Il costo social dll barrir all ingrsso di giovani di nuovi opratori 30 In scondo luogo, sotto un profilo di mobilità social, vi sono vidnti barrir all ingrsso alla comptizion concorrnzial di nuovi opratori conomici, in particolar di giovani laurati, nl sttor di srvizi profssionali, con la consgunt frustrazion dll aspttativ dll giovani gnrazioni con l invitabili dgnrazioni oligopolist familistich. Ciò accad, pr smpio: con i tst d ingrsso ai corsi univrsitari all spcializzazioni pr profssioni ambit com qull mdich, con domand spsso opinabili o inconfrnti, o ch prsuppongono già la conoscnza di ciò ch si dovrà studiar solo dopo; con i praticantati obbligatori di ccssiva durata, mal rtribuiti o non rtribuiti affatto, ch vdono scars garanzi possibilità di ral qualificazion pr i praticanti; con gli sami d ingrsso alla profssion l succssiv valutazioni, rimssi a commissioni spsso compost controllat dai profssionisti sistnti dall loro associazioni (val a dir, proprio dagli opratori conomici controintrssati all ingrsso di nuovi validi concorrnti); con i diviti all attività profssionali part-tim con gli obblighi contributivi prvidnziali agli Ordini, quando non paramtrati né all attività profssional ffttivamnt svolta, né ai srvizi rsi agli iscritti (pr smpio, la Fondazion Opra Nazional Assistnza Orfani Sanitari Italiani par avr accumulato nl tmpo contributi - obbligatori - molto supriori all rali ncssità di pochi assistiti). numro 3/2009 Mrcato

4 Sono, inoltr, ostacolat l politich d ingrsso affrmazion nl mrcato da part di nuovi opratori indipndnti ( nwcomrs, in italiano si potrbb fors tradurr non parnti o amici di attuali profssionisti ), drivanti dai limiti (mai dl tutto liminati fors prsto rintrodotti, com vdrmo) alla possibilità di farsi pubblicità, di offrir tariff d ingrsso comptitiv o paramtrat al risultato, di spostar in alcuni casi la propria attività sul trritorio di organizzar conomicamnt la propria attività in socità cooprativ anch multiprofssionali. Talvolta, sono poi prvisti contingnti massimi ch dtrminano, di fatto, una vra propria succssion rditaria di padr in figlio, pr smpio nllo studio notaril o nlla farmacia. Il costo civil dll intrmdiazion ncssaria al consumator pr accdr ai pubblici uffici ai sapri spcialistici Prsonalmnt, ritngo ch il danno fors maggior dlla mancata riforma sia ancora un altro. La prmssa è ch un modrno Stato dmocratico, laico d uropo dbba ssr carattrizzato (così com sancisc la nostra Costituzion) dalla tutla dlla librtà di diritti dlla prsona. Libralizzar significa allora (al contrario dl librismo) dar rgol trasparnti alla concorrnza, tutlar il consumator, crar nuovi posti occasioni di lavoro, liminando l ccsso di mdiazion pubblica (invadnza dlla politica, burocrazia fin a s stssa rgolazion prvasiva infficac), mdiant l abbattimnto dll barrir, la smplificazion normativa il rilancio di un amministrazion fficint imparzial al srvizio dl cittadino. Allo stsso tmpo, occorr liminar anch l ccsso di mdiazion privata, ch ha spsso sostituito la tutla pubblica di diritti ch rischia di frapporsi alla conoscnza al risptto di rgol pubblich trasparnti condivis, a un fficac imparzial tutla dl cittadino lavorator consumator ni confronti di potri conomici forti. La mancata riforma di srvizi profssionali rischia, allora, di contribuir alla prptuazion di una matric cultural (ch ha complss origini storich) scondo cui la gnt, la gnt comun ( clints non cittadini) non ha diritti dovri crti, quindi, prts rsponsabilità da far valr, non può così scglir di valorizzar la propria librtà, avvalndosi in modo informato consapvol dll aiuto di un profssionista qualificato. Può solo affidarsi a un mdiator, ch consnta di forar l opaco diaframma ch spara il cittadino consumator dai pubblici uffici dai sapri mdici tcnici, ovvro dar incarico al buio a un profssionista invstito di conoscnz spcialistich non altrimnti disponibili ( qusto è ovvio) ma anch, com si è visto, tndnzialmnt non valutabili non comparabili scondo rgol trasparnti ( ciò è molto mno ovvio). E s un tmpo ci si rivolgva al mdiator o al sacrdot, dai potri arcani imprscrutabili, sprando nl favor dl fato, dlla Divinità, o dl lontano crudl dominator, allo stsso modo oggi ci si rivolg talvolta al profssionista non pr utilizzar l su alt comptnz spcialistich, ma pr la tutla di dirit- numro 3/2009 Mrcato 31

5 ti ch lo Stato non risc da solo a protggr vigilando sul proprio trritorio, o pr ottnr cur mdich adguat risptto a un sistma sanitario inadguato disgual fra Nord Sud, o pr progttar far avallar un intrvnto dilizio o produttivo in mancanza di rgol tcnich crt condivis, o pr l ottnimnto di autorizzazioni documnti ch una pubblica amministrazion fficint dovrbb, invc, rilasciar a vista dirttamnt al cittadino richidnt. Può poi accadr (d è un altro dato ngativo) ch qualcuno (chi può) risponda a qusta incrtzza confusion sui propri diritti dovri non valorizzando rgol tich di convivnza civil, ma scagliando il proprio profssionista contro i rivali in dulli, dov si può vincr anch s non si ha ragion, ma si ha il cavalir più fort, così com può talvolta accadr pr i ricorsi a pioggia contro l mult dgli autovlox, l bocciatur scolastich di propri pargoli o il rilascio dlla concssion dilizia al vicino antipatico, pr l tropp richist di bnfici conomici d snzioni spciali o pr l continu richist di risarcimnto contro mdici altri profssionisti, uffici sanitari altr amministrazioni, di quali non si riscono a conoscr diftti virtù di cui, quindi, non ci si fida, contribundo a intasar i tribunali a favorir la fuga vrso form di giustizia privata, con mmori prizi tcnich, transazioni accordi, arbitrati cc., a propria volta affidati a profssionisti. I rischi di impovrimnto l prospttiv di crscita di srvizi profssionali 32 Dal quadro ch si è dlinato, mrg il rischio di un progrssivo impovrimnto di srvizi profssionali di un loro appiattimnto in prvalnti attività di mra intrmdiazion, supplttiva risptto alla carnza di rgol struttur pubblich adguat povra di ral valor aggiunto pr il cittadino consumator. Ciò riguarda in primo luogo l profssioni lgali: si pnsi all autntica notaril nll compravndit di autovicoli, abolita snza crar alcun problma dalla Riforma Brsani dl 2006 con un risparmio stimato di 260 milioni di uro annui, o alla cancllazion dl mutuo snza intrvnto notaril compiuta nl 2008 da quasi mzzo milion di famigli (con un risparmio mdio di circa 220 uro) a sguito dlla succssiva Riforma Brsani dl Lo stsso problma riguarda, prò, anch l altr profssioni: si pnsi alla vndita di farmaci snza rictta, risrvata all sol farmaci prima dll aprtura di circa parafarmaci grazi alla citata riforma dl 2006, o al ruolo dgli agnti assicurativi monomandatari prima dl divito introdotto lo stsso anno, di priti assicurativi ni sinistri automobilistici prima dlla Riforma Brsani sul risarcimnto dirtto (ch ha finora riguardato circa l 80% di sinistri, consntndo ingnti risparmi a compagni assicurati) ovvro al dntista, al qual il consumator dv ncssariamnt rivolgrsi pr potr parlar con l odontotcnico ( ciò può fors contribuir a spigar il przzo lvato dll cur dntistich privat in Italia, sopratutto al Sud, dov non vi sono rali altrnativ pubblich). numro 3/2009 Mrcato

6 L apporto libro-profssional corr, dunqu, il pricolo di confondr la propria fisionomia profssional di affivolir la propria utilità pr il consumator, rischiando di tradursi in un filtro non trasparnt fra lo stsso consumator il soddisfacimnto dll prts cui ha vicvrsa diritto, giustificato da un asimmtria informativa dovuta non solo all alta spcializzazion tcnica dll comptnz, ma anch all assnza di rgol di trasparnza concorrnza dl mrcato di srvizi profssionali all inadguatzza informativa ( talvolta anch oprativa) dll rgol dll struttur pubblich di rifrimnto: dai rgistri immobiliari ipotcari al sistma sanitario nazional, dai pubblici uffici locali ai tribunali all cancllri dl sistma giudiziario. Non si tratta affatto di liminar o mortificar l tradizionali profssioni librali, ma, al contrario, di valorizzarl potnziarl, ai fini dlla crscita di una nw profssional class di analisti simbolici a lvato contnuto cultural, cognitivo tcnologico, ladr dlla nuova socità dlla conoscnza dlla tcnologia, pr una svolta vrso un prcorso alto dllo sviluppo dl pas. Prché qusto accada occorr, prò, procdr alla riforma dgli ordini profssionali, ch oggi «altrano il rgim di concorrnza rgolano i rubintti di flussi dlla mobilità social», paralllamnt al consolidarsi di posizioni «fondat non tanto sul mrito curricular, ma sul monopolio di intrmdiazion dll rlazioni» (Carboni, 2007). Emblmatici di tal situazion sarbbro: l aumnto di incidnza dll èlit cultural-profssional in Italia dal 27,5% dl 1990 al 42% dl 2005 (su circa individui dll èlit nazional individuati dal Who s who), paralllamnt, la crisi di radicamnto social di partiti politici la crscnt cntralità di nuovi apparati fiduciari finalizzati a mantnr consnso lgittimazion; lo svolgimnto di du o più profssioni riconducibili al mdsimo sttor da part di bn il 48% dgli appartnnti (prsumibil indic dlla prsnza di attività di intrmdiazion dll rlazioni); il costant tasso d invcchiamnto (tà mdia dll èlit culturali-profssionali di circa 66 anni, con il 54% dgli appartnnti oltr i 65 anni), con un invcchiamnto molto suprior risptto all èlit politica (15,5% oltr 65 anni) al dato gnral dll pur anzian èlit italian (35,8% oltr 65 anni), possibil indic di una difficoltà di ricambio ai vrtici (Carboni, 2007). Eppur, il passaggio a una rinnovata nw profssional class a lvato contnuto cultural, cognitivo tcnologico è possibil ncssario: ncssario, nl quadro dll misur di innovazion volt ad arrstar il dclino dl nostro pas, ma anch possibil util pr gli stssi profssionisti, una volta suprat l non giustificat rsistnz paur vrso una maggior tutla di consumatori vrso una progrssiva aprtura alla concorrnza in un mrcato rgolato. Pr smpio, gli avvocati nlla scorsa lgislatura hanno subíto la Riforma Brsani, ma hanno anch rischiato di vdrsi attribuir nuov importanti comptnz nll compravndit immobiliari di minor valor, sottratt al monopolio di notai, ch a propria volta, nlla stssa trza lnzuolata (praltro mai approvata dal Parlamnto), avrbbro rafforzato l propri comptnz numro 3/2009 Mrcato 33

7 alt in matria socitaria, potndosi avvalr dlla prvista informatizzazion dll procdur. Oppur (cambiando sttor) si pnsi all autoscuol ch, ngli anni 2000 (Ministro di Trasporti Brsani), tuonarono contro il rilascio automatico dl duplicato dlla patnt l altr smplificazioni a favor dll automobilista-consumator (ch fcro vnir mno facili guadagni), ma ch si sono poi in larga part volut, stndndo l attività alla nautica divnndo sportlli tlmatici dll automobilista, capaci (con la Riforma Brsani dl 2006) di gstir l compravndit di vicoli snza intrmdiazion notaril, anch s l rsistnz non mancano, tant è vro ch la libralizzazion dll autoscuol prvista dalla stssa riforma è stata finora bloccata dalla mancata manazion di un dcrto attuativo da part dl Govrno. La prima ( finora unica) riforma dll attività profssionali: l articolo 2 dlla lnzuolata Brsani dl 2006 La riforma dll attività profssionali è ntrata fin dall inizio nl primo pacchtto di libralizzazioni dl 2006, ch contnva misur trogn (dall profssioni al commrcio, dai farmaci ai taxi, dalla Rc auto ai srvizi bancari), lgat prò dall attnzion all signz dlla vita ral di consumatori di cittadini, d ra qusta la grand novità politica, ch fc parlar il Prmir Romano Prodi di una «rivoluzion» di un «un mutamnto radical pr il nostro sistma produttivo, con l obittivo di voltar pagina in molti sttori conomici in cui rndit di posizion comportamnti scolari rndvano molto difficil il ricambio gnrazional intralciavano la comptizion». Antonio Lirosi d Enrico Cinotti, nl bl libro L assdio (Lirosi Cinotti, 2009), 2 illustrano fficacmnt i contnuti, i rtroscna l difficoltà di qull oprazion danno conto di risultati comunqu consguiti, anch in trmini di risparmi di maggiori tutl di consumatori. Ai fini dl nostro discorso, occorr invc dar conto di contnuti di motivi di tr spcifici ( solo apparntmnt scollgati) intrvnti normativi prvisti dall articolo 2 dl Dcrto Lgg n. 223/2006, convrtito dalla Lgg n. 248/2006, ch furono allora prsclti (con «prcision chirurgica», scriss la stampa). In un colpo solo vnnro, infatti, abrogat l tariff minim profssionali, il divito di patto di quota lit (ch vita di calcolar part dll onorario sulla bas dll sito dll incarico), il divito di costituir socità intrprofssionali qullo di pubblicità, imponndo agli Ordini profssionali di adguar norm codici dontologici ntro il l gnnaio 2007 (si msi), pna il loro automatico annullamnto pr violazion di norma imprativa di lgg Un stratto dl libro L Assdio è pubblicato su qusta stssa rivista a pag. 53. numro 3/2009 Mrcato

8 L socità profssionali Circa dici anni prima, lo stsso Brsani avva già fatto abolir, con un mndamnto alla Lgg n. 266/1997, il divito di costituir socità profssionali (introdotto sotto il fascismo pr impdir agli bri di svolgr l attività profssionali, loro vitat), ma la mancanza dl prvisto rgolamnto attuativo avva bloccato qul primo tntativo. Ora, vniva sprssamnt consntito di fornir srvizi profssionali, anch di tipo intrdisciplinar, da part di socità, cooprativ o associazioni tra profssionisti (salvo il divito di prndr part a più di una socità la ncssità di indicar prvntivamnt i soggtti ch forniscono la prstazion, in capo ai quali grava la rsponsabilità pr l attività svolta), com prima risposta al crscnt grado di intrnazionalizzazion di srvizi, pr favorir l ingrsso di giovani profssionisti pr consntir di crar studi italiani più comptitivi nllo scnario uropo. La pubblicità Pr consntir un maggior confronto comptitivo fra profssionisti una sclta maggiormnt consapvol di consumatori vniva, poi, abolito il divito di pubblicizzar i titoli l spcializzazioni profssionali, l carattristich dl srvizio offrto il przzo dll prstazioni, naturalmnt frmi rstando i succssivi controlli volti a impdir form di pubblicità scorrtta non vritira, com chiarito in sd di convrsion dl dcrto lgg. L tariff La misura ch maggiormnt colpì l opinion pubblica, ch fc davvro infuriar l catgori intrssat (in particolar gli avvocati), fu l abolizion dll tariff obbligatori fiss o minim, poi trasformata ( ammorbidita) dal Parlamnto nll abolizion dl carattr obbligatorio di tali tariff. Anch in qusta sconda vrsion (pur criticata dall Autorità Antitrust), la norma assumva un carattr dirompnt. Infatti, insim alla possibilità di concordar l onorario scondo il succsso la rapidità dlla prstazion, di pubblicizzar srvizi przzi di consguir conomi di scala mdiant l socità, da un lato consntiva (finalmnt) al consumator di scglir l prstazioni i profssionisti pr lui più convninti, dall altro favoriva la crscita la valorizzazion dl mrcato di srvizi profssionali mdiant la concorrnza, dando spazio ai giovani alla slzion comptitiva. La prvista paramtrazion dl risultato al raggiungimnto dll obittivo potva, inoltr, costituir una prziosa occasion pr mobilitar la spinta di profssionisti vrso l fficinza dgli uffici pubblici, lo snllimnto dll pratich amministrativ la minor durata di procssi. numro 3/2009 Mrcato 35

9 Gli sviluppi: vittoria davanti alla Cort Costituzional, ma sconfitta dl succssivo Disgno di Lgg Mastlla-Brsani L articolo 2 dl Dcrto Lgg n. 223/2006 passò il vaglio dlla Cort Costituzional ch, con la sntnza n. 443/2007, dichiarò non fondata la qustion di lgittimità sollvata dalla Rgion Vnto, ssndo la tutla dlla concorrnza rimssa, ai snsi dll art.117 dlla Costituzion, alla comptnza sclusiva dllo Stato. Lo stsso articolo, d altrond, volva solo ssr il punto d avvio di una più vasta riforma di valorizzazion sviluppo di srvizi profssionali di tutla di cittadini consumatori di tali srvizi: tal riforma fu poi ffttivamnt varata, dopo una lunga faticosa concrtazion intrministrial con l catgori intrssat, con il Disgno Lgg govrnativo Mastlla-Brsani. La dlga al Govrno, oltr a consolidar l aprtur su tariff, pubblicità socità profssionali, prvdva ultriori importanti novità quali: il libro accsso all profssioni, di rgola snza vincoli di numro; la riduzion dl tirocinio la riforma dll sam di Stato; la pina concorrnza l liminazion di vincoli trritoriali nll srcizio dll attività; la tndnzial riduzion dl numro dgli Ordini, albi collgi profssionali; la possibilità di nuov associazioni profssionali riconosciut di natura privatistica; la rvision dgli incarichi dirttivi ngli organi profssionali pr favorir il ricambio gnrazional. Il disgno di lgg si prs prò in Parlamnto, dopo intrminabili audizioni concrtazioni di soggtti sociali dopo l inutil laborazion di moltplici siti di compromsso da part di rlatori, con lo sfaldarsi di qulla maggioranza politica. La razion dll libr profssioni, fra propost di abrogazion normativa ipotsi di ritorno al passato 36 All dscritt prospttiv di riforma si contrappos, fin dal giorno dlla pubblicazion dl dcrto lgg, la smpr più fort rsistnza dll catgori intrssat ( soprattutto di loro alfiri, ovvro i consigli dgli Ordini profssionali) ch, a front dll difficoltà dll attual crisi conomica, smbrano avr sclto la via dll arroccamnto vrso illusori ritorni al passato. Oggi la bilancia dlla politica pnd a favor di qusti ultimi, ciò si traduc in moltplici iniziativ parlamntari prassi volt a vanificar l unico spiraglio d aprtura, ovvro la Riforma Brsani dl 2006 su tariff, pubblicità socità profssionali, oltrché a cancllar la class action, l parafarmaci la facoltà di rcsso dai srvizi assicurativi. In particolar, l 11 giugno è iniziato in Parlamnto l sam di stt disgni di lgg di riforma dll profssioni. Altri du disgni di lgg prsntati dagli Onorvoli Di Girolamo Pcorlla (n ) propongono sprssamnt di abolir l norm dlla Riforma Brsani. numro 3/2009 Mrcato

10 Più ch crcar di dar capo a qusto rapido guizzar di iniziativ, talvolta di rtroguardia, val fors la pna di citar du pisodi singoli, ma riguardanti profssioni soggtti istituzionali divrsi, quindi, mblmatici dl clima attual: l liminazion all ultimo momnto dal Dcrto taglia-lggi dl Govrno (, quindi, la mancata abrogazion) di talun norm corporativ fascist sull profssioni, in particolar, l profssioni tcnich, l approvazion da part dll autorvolissimo Consiglio Nazional Forns di una proposta di lgg di riordino dll avvocatura, ch ha avuto vasta co in Parlamnto ch pr taluni contnuti fortmnt critici ha suscitato l prplssità anch di molti giovani avvocati. Il Parlamnto ha approvato il Dcrto taglia-lggi, ma su proposta dl Govrno ha salvato in blocco l vcchi norm sull profssioni Il 20 fbbraio scorso è stata pubblicata la Lgg n. 9/2009, ch ha convrtito in lgg il Dcrto Lgg n. 200 (cosiddtto taglia-lggi ). La stampa ha dato ampio risalto all abrogazion di molt lggi manat dal 1861 al 1947, ma all ultimo momnto un mndamnto govrnativo ha salvato 449 lggi, fra cui qull ch ancora rgolano, spsso in modo prlomno antiquato, il mondo dll profssioni. Rstranno, quindi, in vita l norm dl 1938 sull obbligatorità dll iscrizion agli albi qull dl 1939 sull socità profssionali, l disposizioni dl 1944 sui consigli dgli Ordini qull sull srcizio dlla profssion di ragionir. E ancora, l rgol pr la tutla dll profssioni di inggnr archittto qull sulla cassa dl notariato. Salv tutt l disposizioni ch riguardano la tnuta dgli Ordini profssionali, l norm fondamntali pr l lzion di Consigli la cornic ch rgola la pratica forns, l sam di abilitazion l tariff di lgali. Rsta, infin, la rprssion pr l srcizio abusivo dll profssioni sanitari, l srcizio dlla profssion di ragionir l asstto dgli albi di inggnri archittti, dopo ch la prospttiva dll abrogazion avva provocato la lvata di scudi dgli Ordini profssionali. Il Consiglio Nazional Forns ha proposto un riordino dlla profssion di avvocato, dai contnuti molto controvrsi Il Consiglio Nazional Forns (cioè il vrtic dlla profssion forns) ha approvato il 27 fbbraio 2009 un disgno di lgg molto complsso, di bn 65 articoli divisi in 6 Titoli, ch disciplina ogni asptto dll organizzazion dll srcizio dlla profssion di avvocato, ch ha suscitato i malumori, in alcuni casi, l protst splicit (anch in vari blog di discussion su Intrnt), di molti giovani avvocati praticanti. Infatti, l art. 41 dlla proposta mantin l attual praticantato, ma introduc un tst d ingrsso (nonostant si tratti di laurati) chiarisc ch almno i primi 12 msi sono gratuiti. L art. 42 prvd, poi, lo svolgimnto paralllo di corsi di formazion numro 3/2009 Mrcato 37

11 38 con sam final, di rgola a pagamnto. Ciononostant, l art. 44 introduc anch una nuova prova di prslzion informatica prima dll sam di Stato. Tal sam, infin, vin gstito da una Commission saminatric (art. 47), la cui maggioranza assoluta è composta da avvocati dsignati dal Consiglio Nazional Forns, salva la possibilità dl mdsimo Consiglio di nominar anch avvocati ispttori ch hanno libro accsso agli atti ai lavori dlla Commission. Una disciplina di tal gnr potrbb ssr ritnuta un ingiustificata barrira all ingrsso nlla profssion, rischia comunqu di favorir la slzion familistica di class di nuovi avvocati. Inoltr, il controllo assoluto dlla Commission d sam da part dll organo di vrtic dgli opratori conomici già attivi sul mrcato pon dlicati profili di compatibilità con il diritto comunitario, potndo configurar l attribuzion agli opratori conomici sistnti di un diritto spcial, non giustificato da alcun intrss pubblico nazional, potnzialmnt rstrittivo dll accsso di nuovi opratori al mrcato comunitario di srvizi. Non è, quindi, difficil immaginar un ampio contnzioso davanti alla Cort di Giustizia. Appar, quindi, giustificato il malumor di giovani avvocati, ch una volta riusciti a ntrar, pr rstar iscritti all albo dovranno comunqu pagar il contributo priodico, fissato dalla Cassa nazional di prvidnza forns pr il livllo minimo di rddito prsuntivo lgato all srcizio ffttivo continuativo dlla profssion, snza alcuna snsibilità né pr l vntual sclta di parntsi di studio o volontariato, né pr i tmpi di impgno familiar dll giovani avvocatss madri. Vin, poi, rso immdiatamnt più difficil l accsso di giovani avvocati alla difsa davanti all giurisdizioni supriori, snza prvdr una norma transitoria, rischiando quindi di crar un almno tmporana rndita di posizion pr gli avvocati più anziani, nonché di ostacolar il ricambio gnrazional dll organo di vrtic (autor dlla proposta in sam), poiché solo gli avvocati già abilitati possono ssr ltti al Consiglio Nazional Forns. Quanto all prvist moltplici misur di (auto) rafforzamnto di potri dl mdsimo organo di vrtic proponnt, appar sufficint citar l art. 15, scondo cui pr ssr ( pr rstar) iscritti, gli avvocati anch i praticanti dvono ssr di condotta irrprnsibil, conctto assai vago, rimsso all accrtamnto dl Consiglio dll Ordin, contro cui si può ricorrr (solo) al Consiglio Nazional Forns, ch in bas al Rgio Dcrto n. 37/1934 (ch non vin abrogato) dcid su tutt l controvrsi, con prvision di dubbia compatibilità con il diritto alla tutla davanti a un giudic imparzial, sancito sia dalla Costituzion (artt. 24, 101, 113), sia dalla Convnzion uropa di salvaguardia di diritti dll uomo (azionabil davanti alla Cort di Strasburgo). I dscritti profili problmatici intrni alla profssion si rivrbrano immdiatamnt ( ngativamnt) sui rapporti strni fra avvocato consumator. La filosofia dlla proposta, infatti, è tutta incntrata sulla rivndicazion dlla spcialità dlla libra profssion forns risptto a qualsiasi altra attività conomica o profssional (art. 1), quindi, dlla non applicabilità dll rgol di concorrnza di tutla dl consumator. numro 3/2009 Mrcato

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano Big Switch: prospttiv nl mrcato lttrico italiano Ottavio Slavio I mrcati lttrici libralizzati non smpr consntono ai consumatori finali di trarr vantaggio dalla concorrnza tra i produttori. Il caso ingls

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci Consumatori in cifr Tariff dll prstazioni sanitari nll divrs rgioni italian Laura Filippucci La rcnt proposta dl Govrno di aggiornar il tariffario dll prstazioni sanitari di laboratorio ha sollvato un

Dettagli

Liberalizzazioni, consumatori e produttori

Liberalizzazioni, consumatori e produttori Argomnti Libralizzazioni, consumatori produttori Francsco Silva Pr una più fficint qualificata offrta di srvizi è ncssario libralizzar, ma l libralizzazioni sono fficaci solo s sono molto mirat non dmagogich.

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

emercato Telefonia e controversie: regolamento Agcom Argomenti Chiara Faracchio

emercato Telefonia e controversie: regolamento Agcom Argomenti Chiara Faracchio Argomnti Tlfonia controvrsi: rgolamnto Agcom Chiara Faracchio Controvrsi in matria di comunicazioni lttronich: l Autorità pr l garanzi nll comunicazioni ha introdotto nuovi critri di calcolo pr la dtrminazion

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali L Rti Imprsa: asptti oprativi commrciali Stfano COCCHIERI Had of Soft Loans Contributions & Subsis Prugia, 21 Novmbr 2012 IL CONTRATTO DI RETE ll Contratto rapprsnta una forma aggrgativa ibrida aggiuntiva

Dettagli

Concorrenza e scelte informate nel settore Rc auto 1. Paolo Martinello

Concorrenza e scelte informate nel settore Rc auto 1. Paolo Martinello Concorrnza sclt informat nl sttor Rc auto 1 Paolo Martinllo I canali distributivi vincolati hanno limitato la concorrnza l informazioni a disposizion di consumatori nl mrcato dll polizz Rc auto. L rcnti

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering Europan Cntr for Rsarch in Earthquak Enginring Parr sulla vntual obbligatorità di un intrvnto di adguamnto sismico nll ambito dll intrvnto di ristrutturazion, adguamnto ampliamnto dlla Casa Albrgo pr Anziani

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vita Europass Informazioni prsonali Cognom(i/)/No m(i) Indirizzo(i) Tlfono(i) Fax E-mail Cittadinanza Data di nascita Ssso Vcchi Cinzia PEC: Italiana Fmmina Mobil Esprinza profssional Avvocato

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

Liberalizzazione del commercio: forse ci siamo? Luca Pellegrini

Liberalizzazione del commercio: forse ci siamo? Luca Pellegrini Libralizzazion dl commrcio: fors ci siamo? Luca Pllgrini Pr la gran part dlla attività commrciali la libralizzazion è finalmnt arrivata. Ma rsta ancora qualch ara di protzion ingiustificata in alcuni comparti

Dettagli

Fornitura di energia elettrica e clausole vessatorie

Fornitura di energia elettrica e clausole vessatorie Argomnti Fornitura di nrgia lttrica clausol vssatori Eliana Romano 1 La rcnt libralizzazion dl mrcato dll nrgia lttrica pr gli utnti domstici dl luglio 2007 impon all socità fornitrici dl srvizio particolar

Dettagli

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA il sgunt bando pr la coprtura di insgnamnti dl Dipartimnto di ECONOMIA, SCIENZE E DIRITTO mdiant contratti di diritto privato

Dettagli

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo La libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Dal 1 o gnnaio 2011 è in vigor la dirttiva uropa pr la libralizzazion di srvizi postali. Già dal 1997 il lgislator uropo ha cominciato a dlinar un gradual

Dettagli

Il Codice di deontologia in tema di crediti al consumo

Il Codice di deontologia in tema di crediti al consumo Il Codic di dontologia in tma di crditi al consumo Fabio Picciolini La rfrnza crditizia riguarda tutti i cittadini l imprs poiché, a front di ogni richista di aprtura di un rapporto crditizio, gli opratori

Dettagli

L impatto delle liberalizzazioni sull economia delle famiglie

L impatto delle liberalizzazioni sull economia delle famiglie Consumatori in cifr L impatto dll libralizzazioni sull conomia dll famigli Michl Cavuoti Marco Pirani Uno dgli asptti pr i quali si è fino a ora cotraddistinto il scondo Govrno Prodi è qullo dl rilancio

Dettagli

Le problematiche della consulenza finanziaria

Le problematiche della consulenza finanziaria L problmatich dlla consulnza finanziaria Anna Vizzari MIFID: una dirttiva a tutla di piccoli risparmiatori? MIFID è l acronimo di Markt in Financial Instrumnts Dirctiv. Individua una dirttiva dll Union

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE

VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UN IVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Rgional Vill Vnt VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE PROTOCOLLO D'INTESA TRA l'ufficio Scolastico Rgional pr il Vnto l' A~sociazion pr l

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani;

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani; CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CASTEL MAGGIORE, L UNIONE RENO GALLIERA E I COMUNI DI ARGELATO, BENTIVOGLIO, SAN GIORGIO DI PIANO, SAN PIETRO IN CASALE, CASTELLO D ARGILE, PIEVE DI CENTO, GALLIERA, PER LA

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM Corso di Alta Formazion/Spcialist Lad Auditor Sistmi di Gstion pr la Sicurzza (ISO 19011:2012 - ) (40 or) ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Corso riconosciuto 40 or Augusto di Prima Porta (particolar

Dettagli

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie.

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie. Rgimi di cambio In qusta lzion: Studiamo l conomia aprta nl brv nl mdio priodo. Studiamo l crisi valutari. Analizziamo brvmnt l Ar Valutari Ottimali. 279 Il mdio priodo Abbiamo visto ch gli fftti di politica

Dettagli

dossier a cura di Alessandro Massari

dossier a cura di Alessandro Massari I REFERENDUM REGIONALI ABROGATIVI, CONSULTIVI, PROPOSITIVI dossir a cura di Alssandro Massari PREMESSA... 2 1. RIMBORSI SPESE... 2 2. REFERENDUM PREVISTI NELLE DISPOSIZIONI STATUTARIE DELLE REGIONI A STATUTO

Dettagli

Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Bergamo

Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Bergamo Corso: Crtificatori Enrgtici dgli difici La crtificazion nrgtica in accordo con l procdur dlla rgion Lombardia Corso in fas di accrditamnto CENED Sriat (BG) maggio/giugno 2015 Corso organizzato da: In

Dettagli

Pubblicità ingannevole: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina

Pubblicità ingannevole: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina Pubblicità ingannvol: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina Marco Di Toro Individuati tr sttori, la biglittria ara low cost, i viaggi il turismo, infin, il crdito al consumo, si è procduto alla

Dettagli

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml Class di abilitazion (o class di concorso) La class di concorso è una sigla alfa numrica con la qual si indica l insim di matri ch possono ssr insgnat da un docnt. Indica una particolar cattdra di insgnamnto,

Dettagli

Impresa sociale vs altre forme non profit: costi gestionali e amministrativi a confronto

Impresa sociale vs altre forme non profit: costi gestionali e amministrativi a confronto Gstion Imprsa social vs altr form non profit: costi gstionali amministrativi a confronto di Maurizio Stti Lo studio di un caso Tra imprsa social form giuridich concorrnti (ONLUS, associazioni di promozion

Dettagli

Repubblica di Malta - Legge sull identità di genere Traduzione italiana di Roberto De Felice per ARTICOLO29

Repubblica di Malta - Legge sull identità di genere Traduzione italiana di Roberto De Felice per ARTICOLO29 - Rpubblica di Malta - Rpubblika ta' Malta - Rpublic of Malta - LEGGE pr il riconoscimnto la rgistrazion dl gnr di una prsona pr rgolar gli fftti di tal cambiamnto, nonché il riconoscimnto la tutla dll

Dettagli

IL TESTO UNICO. Decreto Legislativo del 9 Aprile 2008 n 81. Modificato dal. Decreto Legislativo del 3 Agosto 2009 n 106. Obiettivi principali

IL TESTO UNICO. Decreto Legislativo del 9 Aprile 2008 n 81. Modificato dal. Decreto Legislativo del 3 Agosto 2009 n 106. Obiettivi principali Dcrto Lgislativo n. 81/08 Miglioramnto sut sicurzza di lavoratori Dvrto Lgislativo N 106/09 Attuazion dll articolo 1 lgg 3 agosto 2007 n 123 in matria di tutla sut sicurzzani luoghi di lavoro Dirttiva

Dettagli

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero Mrcato global dll matri prim: il caso Frrro Mauro Fontana In un priodo di fort crisi, com qullo ch attualmnt stiamo vivndo, il vincolo dl potr di acquisto di consumatori assum un importanza fondamntal

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici Il mrcato lttrico dopo la libralizzazion pr i clinti domstici Paolo Cazzaniga Introduzion: struttura dl mrcato lttrico dlla tariffa Dal 1 luglio 2007 la libralizzazion dl mrcato lttrico è compltata: anch

Dettagli

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1 Argomnti Conciliazion dll controvrsi: il ruolo dll associazioni di consumatori 1 Pitro Pradri Il CNCU (Consiglio Nazional di Consumatori Utnti) ha approvato il documnto con il qual si chid al Ministro

Dettagli

Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nel mercato elettrico britannico

Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nel mercato elettrico britannico Argomnti Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nl mrcato lttrico britannico Pt Moory Il Big Switch ralizzato da Which? - organizzazion di consumatori ingls - è la dimostrazion ch un gruppo d acquisto

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Procsso Costruzion di difici di opr di inggnria civil/industrial Squnza di procsso

Dettagli

Sanità e federalismo fiscale. Maria Flavia Ambrosanio

Sanità e federalismo fiscale. Maria Flavia Ambrosanio Sanità fdralismo fiscal Maria Flavia Ambrosanio Qusto contributo illustra l voluzion dlla spsa sanitaria a livllo rgional i principali fattori ch l hanno dtrminata, l diffrnz, talvolta anch profond, ch

Dettagli

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione Lzion 6 (BAG cap. 5) Mrcati finanziari aspttativ Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia Schma Lzion Ruolo dll aspttativ nl dtrminar ii przzi di azioni obbligazioni Sclta fra tanti

Dettagli

Donare ai tempi della crisi

Donare ai tempi della crisi Argomnti Donar ai tmpi dlla crisi Domnico Chirico Non è smplic districarsi all intrno dll numros richist opportunità di donazion ch, soprattutto in tmpi di crisi, provngono da molti fronti. L articolo

Dettagli

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA prot2581_14.pdf http://www.istruzion.it/allgatì/2014/prot2581 M1URAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014 isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA MATERNA ELftfctfTArtE H MEDIA «WALETTO (CTl Ai Dirttori Gnrali dgli

Dettagli

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Rvision n 3 25/06/2012 SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Cognom Nom Unità Oprativa Valutator Data valutazion Da compilar s noassunto: Data inizio priodo di prova Data valutazion

Dettagli

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A.

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A. I SGSL il Modllo Organizzativo L lin guida INAIL la OHSAS 18001: carattristich spcificità 17 sttmbr 2008 Palazzo dlla Cultura di Congrssi di Bologna Dott. Fabrizio Zcchin SCS Azioninnova S.p.A. OBIETTIVO

Dettagli

I limiti della pubblicità televisiva

I limiti della pubblicità televisiva Consumatori in cifr I limiti dlla pubblicità tlvisiva Lucia Canzi Michl Cavuoti Prmssa 134 In Italia la rgolamntazion dlla pubblicità in tlvision è costituita da una sri di lggi, dcrti, rgolamnti codici

Dettagli

PRAMAC S.P.A. in liquidazione

PRAMAC S.P.A. in liquidazione PRAMAC S.P.A. in liquidazion RELAZIONE SULLA REMUNERAZIONE 2012 Rdatta ai snsi dll art. 123-tr dl D. Lgs. 24 fbbraio 1998 n. 58 (TUF), dll art. 84 quatr dl Rgolamnto Emittnti d in conformità allo schma

Dettagli

1 Scheda di Adesione scaricabile sul sito www.fondazionecariplo.it/scuola21. ione relativo a una ipotetica. consapevoli.

1 Scheda di Adesione scaricabile sul sito www.fondazionecariplo.it/scuola21. ione relativo a una ipotetica. consapevoli. VERSO LA COSTRUZIONE CONDIVISA DEL PIANO DIDATTICO DI SCUOLA 21 s. Istituto Tcnico Commrcial L'obittivo dl prsnt documnto è qullo di smplificar la compilazion dl Piano Didattico di Scuola 21 ch è riportato

Dettagli

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Una Esprinza di Trattamnto ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Rmo ANGELINO Dirttor SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO, Antonio POTOSNJAK I.P. SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO Prmssa La rlazion

Dettagli

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento COMUNE DI PALERMO Ara dll Politich di Sviluppo Fondi Strutturali Palazzo Calltti - Piazza Marìna, n.46-90133 PALERMO Tl.0917406363 Sito inlrnt h h h.comun.!alrmo it c.a.p. 90133 c.f. 80016350821 Al Sig.

Dettagli

Politica energetica e costi in bolletta. Giorgio Ragazzi

Politica energetica e costi in bolletta. Giorgio Ragazzi Politica nrgtica costi in bolltta Giorgio Ragazzi Il przzo dll nrgia lttrica in Italia è uno di più alti d Europa. Tra i vari motivi, in qusto articolo ci si soffrma in particolar sugli Onri gnrali di

Dettagli

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza Sicurzza informativa: vrso l intgrazion di sistmi di gstion pr la sicurzza Convgno ABI Banch Sicurzza 2006 Roma, 7 Giugno 2006 Raoul Savastano, Rsponsabil Srvizi Sicurzza KPMG Irm Advisory Agnda Il problma

Dettagli

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese Normativ strumnti pr una Tlsanità al srvizio dll imprs M.Carnillo Dirzion Mrcato - PAL Cntro Nord info.lgalmail@infocamr.it lgaldoc@infocamr infocamr.it www.lgalmail lgalmail.it www.lgaldoc lgaldoc.it

Dettagli

Adoc Monza e Brianza, con sede in Monza, Via Ardigò n. 15, codice fiscale 94605750150 rappresentata dal Presidente Antonio Parrella

Adoc Monza e Brianza, con sede in Monza, Via Ardigò n. 15, codice fiscale 94605750150 rappresentata dal Presidente Antonio Parrella ACCORDO RELATIVO ALLE PROCEDURE CONCILIATIVE AMMINISTRATE DALLA CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI MONZA E BRIANZA tra Adiconsum Monza Brianza, con sd in Monza, Via Dant 17/A,

Dettagli

Responsabilità del posteggiatore e diritti dell utente

Responsabilità del posteggiatore e diritti dell utente Rsponsabilità dl postggiator diritti dll utnt Danil Monsi Qusto articolo tratta dlla qualificazion giuridica dl contratto atipico di postggio dlla sua assimilabilità al contratto di dposito. La rsponsabilità

Dettagli

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO.

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pag. 1/10 REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pr form azion/ addst ram nt o cont inui si intnd la attività di addstramnto, vrbal / o pratico,

Dettagli

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO 132 13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO La prparazion complta dl calciator si ralizza sottoponndo il suo organismo, la sua prsonalità la sua potnzialità motoria, ad una gran quantità di stimoli ch

Dettagli

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni.

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni. ,352),/,352)(66,21$/,1(*/,(17,/2&$/,813266,%,/(02'(//2', '(6&5,=,21('(//$9252 GL5LFFDUGR*LRYDQQHWWL&H3$±/,8& A distanza di circa quattro anni dalla introduzion dl nuovo sistma di inquadramnto dl prsonal

Dettagli

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon Consumatori in cifr Il paradosso di carburanti in Italia Marco Bulfon I carburanti hanno un norm incidnza sull inflazion gnral. È pr qusta ragion ch la dinamica di loro przzi è così important. Nl momnto

Dettagli

Scopi e principali caratteristiche del mercato Valutazione delle azioni Regolamentazione

Scopi e principali caratteristiche del mercato Valutazione delle azioni Regolamentazione MERCATO AZIONARIO A.A. 2015/2016 Prof. Albrto Drassi adrassi@units.it DEAMS Univrsità di Trist ARGOMENTI Scopi principali carattristich dl mrcato Valutazion dll azioni Rgolamntazion 2 1 Rapprsntano l intrss

Dettagli

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro 1 Task Forc dlgh al trritorio Scondo incontro Roma 03 novmbr 2008 2 Immobili acquisti Esignz rilvat Strumnti gstionali Stratgia intrvnto Attività di gruppi lavoro trritoriali Prossimi Ambiti Analisi: S&S

Dettagli

Contesto. I dettagli del testo in votazione. Comunicato stampa

Contesto. I dettagli del testo in votazione. Comunicato stampa Dipartimnto fdral dll ambint, di trasporti, dll nrgia dll comunicazioni DATEC Sgrtria gnral SG-DATEC Srvizio stampa Argomntario Risanamnto dlla gallria autostradal dl San Gottardo: posizion dl Consiglio

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Rprtorio n. 712/2014 Prot. n. 39292/X/4 dl 19.12.2014 Oggtto: dtrminazioni in ordin al subntro dll Univrsità di Brgamo, mdiant la cssion dl contratto disciplinata dal cod.civ. artt. 1406 sgg., ni contratti

Dettagli

Anna Soru e Cristina Zanni

Anna Soru e Cristina Zanni Consumatori in cifr L prospttiv occupazionali di laurati in Lombardia Anna Soru Cristina Zanni La CCIAA di Milano Unioncamr Lombardia, attravrso Formapr con il coinvolgimnto dll dodici univrsità dlla Lombardia,

Dettagli

Le problematiche processuali dell azione collettiva. Giulio Cataldi

Le problematiche processuali dell azione collettiva. Giulio Cataldi L problmatich procssuali dll azion collttiva Giulio Cataldi Un lungo dibattito parlamntar ch ha attravrsato du lgislatur, intrssando a più riprs anch la dottrina, è stato alla fin bruscamnt intrrotto dalla

Dettagli

Comitato Tecnico Scientifico. Attività 2012 e feedback sul 2011. Roma, 15 febbraio 2012

Comitato Tecnico Scientifico. Attività 2012 e feedback sul 2011. Roma, 15 febbraio 2012 Comitato Tcnico Scintifico Attività 2012 fdback sul 2011 Roma, 15 fbbraio 2012 Fdback 2011 ITS national rports ITS Commit mting 15.12.2011 Stakholdrs platform ITSAdvisoryGroup Lgg comunitaria i 2011 2

Dettagli

IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO. PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO

IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO. PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO ULTIMO ANNO In cornza con i critri di validazion dlla programmazion di ass (o

Dettagli

APPROFONDIMENTO MANAGEMENT

APPROFONDIMENTO MANAGEMENT APPROFONDIMENTO MANAGEMENT Iniziativa Comunitaria Equal II Fas IT G2 CAM - 017 Futuro Rmoto Approfondimnto LIQUIDAZIONI E VERSAMENTI IVA ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA LIQUIDAZIONE

Dettagli

Tra. di seguito le Parti

Tra. di seguito le Parti Protocollo di intsa SERVIRE CON LODE Tra il Politcnico di Torino C.F. n. 00518460019, con sd lgal in Torino, Corso Duca dgli Abruzzi, 24, rapprsntato dal Vic Rttor pr la Didattica Prof.ssa Anita Tabacco

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA Esnt dall imposta di bollo ai snsi dll art. 16 dlla tablla allgato B) al D.P.R. 26/10/1972 N. 642 succ. modif. COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

emercato Pendolari in ferrovia e danni esistenziali Argomenti La prima sentenza piacentina Umberto Fantigrossi

emercato Pendolari in ferrovia e danni esistenziali Argomenti La prima sentenza piacentina Umberto Fantigrossi Pndolari in frrovia danni sistnziali Umbrto Fantigrossi Il pndolar è un utnt particolar di srvizi frroviari subisc più dl viaggiator occasional l consgunz ngativ di dissrvizi cronici. Paradossalmnt, prò,

Dettagli

Class action e danno antitrust: il caso traghetti

Class action e danno antitrust: il caso traghetti Argomnti Class action danno antitrust: il caso traghtti Giorgio Affrni L azion di class promossa da Altroconsumo contro l compagni di traghtti pr il sosptto cartllo sull rott pr la Sardgna offr l occasion

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. M. MONTANI CONVITTO ANNESSO AZIENDA AGRARIA 63900 FERMO Via Montani n. 7 - Tl. 0734-622632 Fax 0734-622912 www.istitutomontani.it -mail aptf010002@istruzion.it Coc

Dettagli

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese Banda larga: su tcnologia innovazion si gioca il futuro dl Pas Antonllo Bustto Quando facciamo rifrimnto alla cosiddtta crisi conomica è bn inquadrar chiaramnt il fnomno. S guardiamo la Fig. 1 possiamo

Dettagli

Semplificazione ed efficienza della Pubblica Amministrazione

Semplificazione ed efficienza della Pubblica Amministrazione Argomnti Smplificazion d fficinza dlla Pubblica Amministrazion Giovanni Urbani In un priodo di fort riduzion dll risors conomich com qullo ch stiamo vivndo, la smplificazion l fficinza dlla Pubblica Amministrazion,

Dettagli

Impegni Telecom: una questione scottante sul tavolo di AGCOM 1

Impegni Telecom: una questione scottante sul tavolo di AGCOM 1 Argomnti Impgni Tlcom: una qustion scottant sul tavolo di AGCOM 1 Stfano Quintarlli Gli impgni procomptitivi prsntati da Tlcom Italia all AGCOM sono, snza alcun dubbio, da rspingr o prché già dovuti in

Dettagli

Assicurazioni: liberalizzazione mancata. Paolo Martinello

Assicurazioni: liberalizzazione mancata. Paolo Martinello Assicurazioni: libralizzazion mancata Paolo Martinllo Gli intrvnti nl sttor assicurativo auto costituiscono probabilmnt il capitolo mno convincnt dll misur di libralizzazion dl Govrno Monti. Il mrcato

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Markting Multicanalità Stratgi, markting innovazion finanziaria Innovar attravrso la multicanalità: una sfida pr comptr nl mondo dl Privat Banking 4 Andra Ragaini, Banca Csar Ponti Giancarlo Cairoli, Banca

Dettagli

Matrice storica delle emissioni del documento

Matrice storica delle emissioni del documento (Rdatto dal Consiglio Dirttivo ai snsi pr gli fftti dll articolo 23. punto 6) dllo STATUTO dll Associazion ONLUS IL BRUCO, approvato dall Assmbla di Soci firmato dal Prsidnt dlla stssa. Ragion Social Sd

Dettagli

Il paziente finalmente garantito.

Il paziente finalmente garantito. Il pazint finalmnt garantito. Dal nonato alla sala opratoria sicurzza in ospdal. Esprinz al Buzzi CTO di Milano. Gianluca Lista Gli Istituti Clinici di Prfzionamnto di Milano Azinda Ospdalira di rilivo

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. fra. Il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione (di seguito MIUR)

PROTOCOLLO D INTESA. fra. Il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione (di seguito MIUR) PROTOCOLLO D INTESA fra Il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr l Istruzion (di sguito MIUR) Il Ministro pr i Bni l Attività Culturali Dirzion Gnral pr lo Spttacolo dal Vivo

Dettagli

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 CANTON z j J COMUNE DI CASLANO CONFEDERAZIONE SVIZZERA - TICINO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 Modifica parzial dii art. 56 di Rgolamnto organico i dipndnti comunali (ROD) con l insrimnto di nuov funzioni

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA MANIFESTO DEGLI STUDI DELLA SCUOLA POLITECNICA AREA ARCHITETTURA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA MANIFESTO DEGLI STUDI DELLA SCUOLA POLITECNICA AREA ARCHITETTURA IVRSITÀ DGLI STUDI DI GNOVA MANIFSTO DGLI STUDI DLLA SCUOLA POLITCNICA ARA ARCHITTTURA Anno Accadmico 204/205 CORSI DI LAURA MAGISTRAL (D.M. 270/2004) Corso di studi in DSIGN NAVAL - class LM-2 - Sd didattica

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1305 Bari, 21 fbbraio 2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico

Dettagli

AZIONE DI SISTEMA 2 MOBILITAZIONE DEGLI OPERATORI E DELLA POPOLAZIONE LOCALE ATTRAVERSO EVENTI SINTESI DEL PROGETTO 1

AZIONE DI SISTEMA 2 MOBILITAZIONE DEGLI OPERATORI E DELLA POPOLAZIONE LOCALE ATTRAVERSO EVENTI SINTESI DEL PROGETTO 1 AZIONE DI SISTEMA 2 MOBILITAZIONE DEGLI OPERATORI E DELLA POPOLAZIONE LOCALE ATTRAVERSO EVENTI SINTESI DEL PROGETTO 1 Il Programma di Sviluppo Rural (PSR) 2007-2013 dlla Sardgna prvd ch i Gruppi di Azion

Dettagli