Efficienza, produttività e costi: Fly to World Class Manufacturing. Come cambia il modo di produrre

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Efficienza, produttività e costi: Fly to World Class Manufacturing. Come cambia il modo di produrre"

Transcript

1 Efficienza, produttività e costi: Fly to World Class Manufacturing Come cambia il modo di produrre 1

2 AGENDA Fiat Group: overview Vivere la crisi come opportunit World Class Manufacturing 2

3 Fiat group overview 3

4 Struttura del gruppo!"!! #! (!" )$!!!""! *!$ ) +! $!! (" %&' 4

5 -' Distribuzione Geografica!$ %,- +" - *. -. 5

6 Settori di attivit miliardi (2008) 6

7 Costruiamo camion 7

8 pale gommate 8

9 escavatori 9

10 ..i pi grandi trattori al mondo 10

11 e le pi grandi mietitrebbia 11

12 questo tipo di vetture 12

13 questo 13

14 e anche questo 14

15 queste le vendiamo ai ricchi 15

16 ..e arricchiamo qualcuno facendogli guidare queste 16

17 17

18 FIAT e CHRYSLER: laccordo Siamo fermamente convinti che le tecnologie ecologiche e le piattaforme per vetture medio-piccole sviluppate da Fiat giocheranno un ruolo fondamentale nel ricostruire uno stretto rapporto tra i marchi del Gruppo Chrysler e i consumatori americani ( ). Siamo convinti di poter conseguire un risultato che darà un futuro credibile a questo settore industriale che è cruciale per l economia. Siamo davvero felici che Fiat possa giocare un ruolo chiave in questo importante sforzo S.Marchionne 1 Aprile

19 19

20 Obiettivi e Struttura 20

21 WCM - 20 Pilastri con un approccio a 7 step /010 /10 21

22 I Principi del WCM 1. La Sicurezza a livello World Class è il fondamento di Performance a livello World Class 2. I leader del WCM hanno una passione per gli standard 3. In una Azienda World Class la voce del cliente può essere udita nello stabilimento 4. Il WCM non accetta perdite di alcun tipo (l obiettivo è sempre Zero: incidenti, difetti di qualità e di servizio, scorte, guasti) 5. Un applicazione rigorosa dei metodi WCM garantisce l eliminazione delle perdite 22

23 I Principi del WCM 6. In uno stabilimento World Class tutte le anomalie sono immediatamente visibili (Polvere e fonti di contaminazione, schemi di controllo, ) 7. Il WCM si realizza nel posto di lavoro, non in ufficio.. 8. Il WCM si impara mettendo in pratica le tecniche con i team di stabilimento 9. La forza del WCM deriva dal coinvolgimento delle persone 10. Le Aziende World Class generano l energia di una crisi sprigionata verso il successo continuo 23

24 La gestione del ciclo di vita dei processi Optimization Implementation Measurement I processi che non possono essere misurati, non possono essere migliorati 24

25 Safety %( "'" " 2, 2 & $" *+, ")+, -+. $ %$# " $" 3'!"#$%$!")% /0+, /1+.!")%!"#$%$ " $" 25

26 Cost Deployment Roadmap 26

27 Cost Deployment e Progetti Visione di gruppo Cost Deployment Numero di progetti *"4 -, - -% %%

28 Labor Productivity Stabilimenti FGA in Italia e Polonia / 1B : + 1;</= 2-2' '6+7("'"( >95 5 5!)9??? 2-2 '6+7("'"( :1 5 7/1 -. -% - 28

29 Cost deployment & Maintenance Sevel plant (FGA) 29

30 Maintenance FPT 8 eliminazione dei guasti nello stabilimento di Verrone MTTR H. 5,00 08 vs. 07-9% 4,00 3,00 2,65 2,55 2,46 2,31 2,17 2,09 1,98 1,84 1,79 2,00 1,54 1,40 1,30 1,00 0,00 98 '00 '02 '04 '06 '08 H MTBF vs % '00 '02 '04 '06 '08 30

31 Rimozione delle operazioni a non valore aggiunto Stabilimento di Melfi )9/ C% Sep '08 Operazioni a non valore aggiunto ridotte del 60% 31

32 Logistics Best cases FGA Trasporti interni Scaffali a gravit intelligenti > 501 km > 51 km and < 200 km > 201 km and < 500 km OUTBOUND < 50 km Prima INBOUND Contenitori Supplier Park Dopo 81% savings su materiali, packaging, trasporti, contenitori 32

33 People Development suggerimenti/anno persone formate 630 diffusori interni 33

34 Environment FGA 8 World DE''F TARGET 34

35 Risparmio energetico: diminuzione della temperatura dell acqua (Tofas - FGA) Analisi perdite del cost deployment TOTAL ENERGY LOSSES Excess Energy Util. for Process Out of Production Hours Heating Losses for Building Heat Energy Transfer Losses Compressed Air Losses Energy Distribution Losses Water System Losses Sart-up losses Energy Analisi situazione Heat Energy Transfer attuale losses e causa Decreasing radice superheated water Temp. BEFORE Lo stabilimento necessita di BEFORE vapore a bassa pressione (0.4 High Pressure Steam 24 Bar bar) per cucinare nei locali Heat Super-Heated mensa: si utilizza acqua Exchanger Water-125 C surriscaldata (SHW-super heated water). Steam 0.4 Bar For cooking Heat Exchanger High Distribution Loss T necessaria per SHW> 125 C Pressione SHW> 4.5 bar Ad eccezione della mensa, per tutti gli altri reparti 105 C sono sufficienti elevare la temperatura di 20 C oltre al necessario è una perdita! 3 Soluzione: abbassare la temperatura dell acqua 4 Risultato AFTER Natural Gas Separate steam generator Steam 0.4 Bar For cooking La temperatura generale viene diminuita da 125 C a 105 C separando il generatore di vapore SAVING 155,000 /anno B/C=30 35

36 Tecnologie standard FGA 36

37 WCM Academy Aule Simulazioni Study mission On the job Aule Manufacturing Training System Visite presso i competitor Supporto alla formazione Formazione individuale Model factory Visite agli stabilimenti FIAT Progetti in-plants 37

38 International Benchmarking Study Missions Visite e confronto con i migliori competitors internazionali Visita alle aziende World Class (Toyota, Komatsu, Denso...) Circa 80 dipendenti Fiat coinvolti in attività di benchmarking nel 2008 Obiettivo: sviluppare processi world class (logistics, quality...) 38

39 Gli elementi necessari per il successo World Class Operations bisogni: Leadership Roadmap Tools e Sistema di Audit per verificare leadership chiarezza della rotta uso rigoroso dei tools 39

40 24% 43% 54% 61% 68% 74% 79% 92% 100% 90% 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0% World Class Administration Fiat Services WW % Totale persone 23% 5% Italy Brazil Poland Argentina Germany Spain France Belgium U K 34% 18% Paesi già coinvolti nel WCA 6 σ Six Sigma % 88% 95% 96% 98% 98% 99% 100% 100% 100% Cost Deployment Extension WW P e r c e n tu a l e 1 Site 1 Site 1 Site % Paesi da coinvolgere nel 2009 Le persone già coinvolte nel WCA 40

41 WCM: Estensione verso i Fornitori Target 2009: 100 stabilimenti di fornitori da coinvolgere nel programma WCM Ad oggi: 90 stabilimenti di fornitori coinvolti Target 2010: 200 stabilimenti di fornitori da coinvolgere nel programma WCM Cost Quality Maintenance Logistic Q M L 41

42 WCM In Action Formazione in tutti gli stabilimenti Più di persone coinvolte audit result % Horizont al Expansio n Consolidation / Autonomous Improvement /9? : ;" $('" 9(# 9 30 Knowledge Creation 20 Model... Areas E 2011E E E E months from program launch Più di 2600 progetti attivi 42

43 WCM Status 2009 Key Figures Fiat Group - Evolution of Percentage Savings vs Transformation Costs: iat Group - Savings per year vs target savings. 40 Awarded Plants Bronze Silver Gold World Class Fiat Group award trend Today Bronze Silver Gold World Class Awarded Plants Today

44 Lean Implementation Curve Fiat vs. stabilimenti Europei Benefici (Sicurezza,qualità e Morale) Phase I Phase II Phase III Phase IV Sviluppo Organizzativo Costruzione Metodologia Utilizzo degli strumenti 2009 E 2010 E Miglioramento continuo FGA Competitors 44

45 WCM Target and Road Map Knowledge creation Consolidation / Autonomous Improvement Model areas E 2010E #$% "(%< a u d it re s u lt % 9(# EU Plants 10 plants 9 plants at bronze level 76 plants 6 plants at silver level 14 plants at bronze level 113 plants All Plants : ;" $('" (# )( %=!> 9 >( )=

46 Grazie 46

Quale modello di sviluppo per la fabbrica intelligente L esperienza Fiat Chrysler Automobiles

Quale modello di sviluppo per la fabbrica intelligente L esperienza Fiat Chrysler Automobiles Martedì 11 novembre 2014 AULA MAGNA Quale modello di sviluppo per il SETTORE MANIFATTURIERO in Europa? Quale modello di sviluppo per la fabbrica intelligente L esperienza Fiat Chrysler Automobiles Ing.

Dettagli

LEAN THINKING 2015. Le nuove frontiere del Lean. WCM World Class Manufacturing e LEAN MANAGEMENT PERCORSI DI FORMAZIONE

LEAN THINKING 2015. Le nuove frontiere del Lean. WCM World Class Manufacturing e LEAN MANAGEMENT PERCORSI DI FORMAZIONE LEAN THINKING 2015 Le nuove frontiere del Lean PERCORSI DI FORMAZIONE WCM World Class Manufacturing e LEAN MANAGEMENT Aprile Dicembre 2015 Sommario pag. 3 4 4 6 6 7 8 11 14 14 15 PREMESSA ARTICOLAZIONE

Dettagli

Richard J. Schonberger, PhD Independent researcher, author, trainer, speaker Bellevue, Washington State, USA

Richard J. Schonberger, PhD Independent researcher, author, trainer, speaker Bellevue, Washington State, USA Premessa È per me un piacere e un onore scrivere questa prefazione al testo World Class Manufacturing: origine, sviluppo e strumenti. Coglierò l occasione per ripercorrere e analizzare l evoluzione storica

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! VERONA ottobre 2013 IL METODO WORLD CLASS MANUFACTURING (WCM) RIDUZIONE DEI COSTI CON INCREMENTO DELL EFFICIENZA AZIENDALE. ASPETTI RELATIVI ALLA SICUREZZA ED ALLA MANUTENZIONE

Dettagli

Convegno Intelligenze per l energia

Convegno Intelligenze per l energia Convegno Intelligenze per l energia Gestione dell energia e dell efficienza Energetica L esperienza Fenice S.p.A. Gruppo EDF 28 Febbraio 2008 26/02/2008 1 Agenda 1. Fenice S.p.A. Principali dati Servizi

Dettagli

Live Service. Deliver Sustainable, Profitable Growth. G.Russo - Customer Supply Chain VP

Live Service. Deliver Sustainable, Profitable Growth. G.Russo - Customer Supply Chain VP G.Russo - Customer Supply Chain VP Milano, 20/7/2010 Alcuni dati - 2009 163,000 dipendenti 20 nazionalità tra i nostri top managers 89 M investiti a favore delle communità locali in tutto il mondo 891

Dettagli

DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica. Bologna, 19/03/2015

DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica. Bologna, 19/03/2015 DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica Bologna, 19/03/2015 Indice La quarta evoluzione industriale Internet of things sul mondo Manufacturing Le leve per ottimizzare la

Dettagli

Excellence Production System

Excellence Production System Workshop Project Management 2012 Beyond The Project Lean Manufacturing un nuovo modello per l eccelenza Excellence Production System Salerno 27 Gennaio 2012 Giovanni Tullio Scenario : Superare la crisi

Dettagli

Le opportunità del biometano per

Le opportunità del biometano per Key Energy - Rimini, Marco Tassan - Centro Ricerche FIAT - Trento Branch l Biogas come risorsa: oltre oltre la la produzione di di Energia Rinnovabile Rinnovabile Le l autotrazione opportunità del e gli

Dettagli

Gianfranco Giorgini Chiara Corini Direttore Operations

Gianfranco Giorgini Chiara Corini Direttore Operations DUCATIMOTOR HOLDING Gianfranco Giorgini Chiara Corini Direttore Operations Il turnaround Acquisizione TPG/DMG Prodotto forte No struttura aziendale Financial & Marketing Turnaround Quotazione in borsa

Dettagli

Premio Manager per la Qualità

Premio Manager per la Qualità Premio Manager per la Qualità Dal primo progetto Sei Sigma al "Miglioramento Continuo di oggi" Quality Plant Manager Stabilimento Ciriè (TO) P. Colosimo Informazioni generali sito produttivo Ciriè (TO)

Dettagli

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard

Dettagli

LEAN ORGANIZATION: Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella

LEAN ORGANIZATION: Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella by Per avere ulteriori informazioni: Visita il nostro sito WWW.LEANNOVATOR.COM Contattaci a INFO@LEANNOVATOR.COM 1. Introduzione Il termine

Dettagli

Incontro su SEI SIGMA

Incontro su SEI SIGMA Silvia Martin Tesi di Laurea - Politecnico di Torino Contatto: silviavarese87@libero.it Incontro su SEI SIGMA Confronto parametrico fra i sistemi di Total Quality Management 1 Il Sei Sigmaa confronto con

Dettagli

Sistemi elettronici per la sicurezza dei veicoli: presente e futuro. Il ruolo della norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale

Sistemi elettronici per la sicurezza dei veicoli: presente e futuro. Il ruolo della norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale 18 aprile 2012 Il punto di vista dell OEM sulla norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale dei veicoli: la sfida dell integrazione nei processi aziendali Marco Bellotti Functional Safety Manager Contenuti

Dettagli

Lean Leadership. 30 Settembre 2014 Alberto Portioli. Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it. alberto.portioli@polimi.

Lean Leadership. 30 Settembre 2014 Alberto Portioli. Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it. alberto.portioli@polimi. Lean Leadership Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it E il momento di decidere di sopravvivere e reagire

Dettagli

Risultati. Competenze. Soluzioni. Catalogo Formazione

Risultati. Competenze. Soluzioni. Catalogo Formazione Risultati Competenze Soluzioni Catalogo Formazione Benvenuti! Mauro Nardon, Consulente di Direzione e di Organizzazione Aziendale, Manager e tecnico di azienda, dopo aver acquisito negli anni adeguate

Dettagli

Il WCM in Fiat Chrysler Automobile, il ruolo dell innovazione di fabbrica le trasformazioni del lavoro

Il WCM in Fiat Chrysler Automobile, il ruolo dell innovazione di fabbrica le trasformazioni del lavoro Il WCM in Fiat Chrysler Automobile, il ruolo dell innovazione di fabbrica le trasformazioni del lavoro 1 1. Il contesto, crisi e rilancio di Fiat Auto (2004 2008) e ruolo dell innovazione di fabbrica Nel

Dettagli

Rev. Gen. 2012. Maggio 2016. Company Profile

Rev. Gen. 2012. Maggio 2016. Company Profile Rev. Gen. 2012 Maggio 2016 Company Profile Chi siamo Finint & Wolfson Associati è una giovane e dinamica società di consulenza di Direzione, focalizzata sulla reingegnerizzazione e progettazione dei processi

Dettagli

Controllare e ridurre sistematicamente i costi tramite la World Class Manufacturing. Vicenza, 26 giugno 2013

Controllare e ridurre sistematicamente i costi tramite la World Class Manufacturing. Vicenza, 26 giugno 2013 Controllare e ridurre sistematicamente i costi tramite la World Class Manufacturing Vicenza, 26 giugno 2013 Le nuove teorie manageriali Negli anni 70-90, a fronte di profondi cambiamenti dello scenario

Dettagli

Rev. Gen. 2012. Company Profile

Rev. Gen. 2012. Company Profile Rev. Gen. 2012 Company Profile Chi siamo Finint & Wolfson Associati è una giovane e dinamica società di consulenza di Direzione, focalizzata sulla reingegnerizzazione e progettazione dei processi di Innovazione,

Dettagli

NUOVE TECNOLOGIE PER L EFFICIENZA DELLA LOGISTICA DI PRODUZIONE

NUOVE TECNOLOGIE PER L EFFICIENZA DELLA LOGISTICA DI PRODUZIONE NUOVE TECNOLOGIE PER L EFFICIENZA DELLA LOGISTICA DI PRODUZIONE LEAN PRODUCTION MEANS LEAN LOGISTICS Lazise, 13 novembre 2014 Alessandro Dandolo (Managing Partner) ALFAPROJECT.NET PROFILE Supportare le

Dettagli

L evoluzione del settore dell energia e i possibili sviluppi per una utility che guarda al futuro. Milano 15/06/2015

L evoluzione del settore dell energia e i possibili sviluppi per una utility che guarda al futuro. Milano 15/06/2015 L evoluzione del settore dell energia e i possibili sviluppi per una utility che guarda al futuro Milano 15/06/2015 Agenda 1. Il Gruppo BKW 2. Come sta cambiando l esigenza del cliente 3. Come può rispondere

Dettagli

www.leanfactoryschool.it catalogo corsi

www.leanfactoryschool.it catalogo corsi www.leanfactoryschool.it catalogo corsi Lean Factory School Gli obiettivi 99 Capire i principi e le tecniche Lean mettendoli in pratica, in modo coinvolgente 99 Lavorare in un ambiente produttivo reale,

Dettagli

Italog, Gruppo Alpha: Lead Logistics Provider. Innovation, High performances and Sustainability as key success factors

Italog, Gruppo Alpha: Lead Logistics Provider. Innovation, High performances and Sustainability as key success factors Genova, 30 Novembre 2007 LOGISTICA SOSTENIBILE: Pubblico e privato possono vincere insieme Italog, Gruppo Alpha: Lead Logistics Provider. Innovation, High performances and Sustainability as key success

Dettagli

Energy Saving Solutions

Energy Saving Solutions Energy Saving Solutions Energy Saving Solutions IBT È PARTNER ESCLUSIVO PER L ITALIA DELLA SOCIETÀ CALIFORNIANA CAPSTONE TURBINE CORPORATION, LEADER MONDIALE NELLA TECNOLOGIA DEI SISTEMI ENERGETICI CON

Dettagli

LE METODOLOGIE LEAN AL SERVIZIO DELLE MATERIE PLASTICHE RIORGANIZZAZIONE E RI-POSIZIONAMENTO COMPETITIVO DELL IMPRESA DEL SETTORE PLASTICO

LE METODOLOGIE LEAN AL SERVIZIO DELLE MATERIE PLASTICHE RIORGANIZZAZIONE E RI-POSIZIONAMENTO COMPETITIVO DELL IMPRESA DEL SETTORE PLASTICO LEAN PLASTIC CENTER LE METODOLOGIE LEAN AL SERVIZIO DELLE MATERIE PLASTICHE RIORGANIZZAZIONE E RI-POSIZIONAMENTO COMPETITIVO DELL IMPRESA DEL SETTORE PLASTICO CONSULENZA - FORMAZIONE - RICERCA & SVILUPPO

Dettagli

Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC. di più con meno

Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC. di più con meno Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC di più con meno Lean Lean Manufacturing Lean Production Lean Factory Fabbrica Snella Produzione Snella Fabbrica Integrata.. Toyota Production System (TPS)

Dettagli

Rev. Gen. 2012. Company Profile

Rev. Gen. 2012. Company Profile Rev. Gen. 2012 Company Profile Agosto 2015 Chi siamo FIWA è una giovane e dinamica società di consulenza direzionale, focalizzata sulla reingegnerizzazione e progettazione dei processi portanti dello

Dettagli

LA LEAN MANUFACTURING E TOYOTA. QualitiAmo La Qualità gratis sul web

LA LEAN MANUFACTURING E TOYOTA. QualitiAmo La Qualità gratis sul web LA LEAN MANUFACTURING E TOYOTA GLI SPRECHI DA EVITARE Quali erano gli sprechi che Toyota voleva evitare, applicando la Produzione snella? Essenzialmente 3: le perdite di tempo legate alle rilavorazioni

Dettagli

Incontro con le Istituzioni e le Organizzazioni Sindacali. Palazzo Chigi 22 dicembre 2009

Incontro con le Istituzioni e le Organizzazioni Sindacali. Palazzo Chigi 22 dicembre 2009 Incontro con le Istituzioni e le Organizzazioni Sindacali Palazzo Chigi 22 dicembre 2009 Accordo con Chrysler 22 Dicembre 2009 Incontro con le Istituzioni e le Organizzazioni Sindacali 2 Chrysler: dal

Dettagli

LEAN MANAGEMENT & WORLD CLASS MANUFACTURING

LEAN MANAGEMENT & WORLD CLASS MANUFACTURING - PROGETTO SPIN 3 - STRUMENTI PER L INNOVAZIONE ORGANIZZATIVA E TECNOLOGICA LEAN MANAGEMENT & WORLD CLASS MANUFACTURING Modelli, metodi e strumenti d innovazione gestionale per aumentare il valore ed eliminare

Dettagli

Risparmio Energetico - Obiettivo Globale

Risparmio Energetico - Obiettivo Globale Risparmio Energetico - Obiettivo Globale 1. Nel 2008 la bolletta energetica del ns. Paese ha raggiunto i 70 Miliardi di Euro (+37% vs 2007) 2. La spesa energetica della PA in Italia èdi circa 3 Miliardi

Dettagli

www.leanfactoryschool.it

www.leanfactoryschool.it www.leanfactoryschool.it La formula dell eccellenza aziende eccellenti sostenibilità innovazione efficienza dei processi Bonfiglioli Consulting Consulenza e competenza per favorire lo sviluppo competitivo.

Dettagli

La visione artificiale nella quarta rivoluzione industriale Progresso dell efficienza delle attività produttive, intelligenza e gestione dati oltre l

La visione artificiale nella quarta rivoluzione industriale Progresso dell efficienza delle attività produttive, intelligenza e gestione dati oltre l La visione artificiale nella quarta rivoluzione industriale Progresso dell efficienza delle attività produttive, intelligenza e gestione dati oltre l ispezione visiva Monza, 17 settembre 2015 Giovanni

Dettagli

IKEA Italia Distribution. Piacenza. Inter IKEA Systems B.V. 2013

IKEA Italia Distribution. Piacenza. Inter IKEA Systems B.V. 2013 IKEA Italia Distribution Piacenza Inter IKEA Systems B.V. 2013 La storia di IKEA in Italia Le società di IKEA in Italia sono quattro: Distribution Retail Property Trading Anni 70 - apertura di un ufficio

Dettagli

Retail Store Audit. Milano, 21 novembre 2012

Retail Store Audit. Milano, 21 novembre 2012 . Milano, 21 novembre 2012 Agenda Presentazione risultati Survey Modalità operative e leading practices Tavola Rotonda Presentazione risultati Survey. - 2 - La Survey Obiettivo: La ricerca condotta da

Dettagli

GE Capital. Fleet Services. L innovazione che trasforma la gestione della vostra flotta

GE Capital. Fleet Services. L innovazione che trasforma la gestione della vostra flotta GE Capital Fleet Services. L innovazione che trasforma la gestione della vostra flotta GE Capital Fleet Services Leader globali, partner locali. Una realtà internazionale Scegliere GE Capital significa

Dettagli

Six Sigma Handbook Gli strumenti sei sigma per raggiungere obiettivi, organizzativi e di qualità, ad alto impatto economico con l ausilio di Excel

Six Sigma Handbook Gli strumenti sei sigma per raggiungere obiettivi, organizzativi e di qualità, ad alto impatto economico con l ausilio di Excel Six Sigma Handbook Gli strumenti sei sigma per raggiungere obiettivi, organizzativi e di qualità, ad alto impatto economico con l ausilio di Excel di Rinaldo Tartari Consulente Qualità e Affidabilità Excel

Dettagli

Da Big Data a Big Performance: Cloud Platform e la Business Intelligence 3.0. Ing. Massimiliano Cravedi General Manager Xeo4 s.r.l.

Da Big Data a Big Performance: Cloud Platform e la Business Intelligence 3.0. Ing. Massimiliano Cravedi General Manager Xeo4 s.r.l. Da Big Data a Big Performance: Cloud Platform e la Business Intelligence 3.0 Ing. Massimiliano Cravedi General Manager Xeo4 s.r.l. Siamo qui per far parlare non noi, ovviamente. per quello aspettiamo il

Dettagli

Taylor e Ford Toyota WCM (World Class Manufacturing)

Taylor e Ford Toyota WCM (World Class Manufacturing) Taylor e Ford Toyota WCM (World Class Manufacturing) Seminari Fim-Fiom-Uilm 10 e 17 luglio 2008 Luciano Pero Milano 4 luglio 2008 1 Programma della giornata 1 PARTE: riflessione sul cambiamento del lavoro

Dettagli

LEAN MANAGEMENT 2016 Aprile-Dicembre 2016

LEAN MANAGEMENT 2016 Aprile-Dicembre 2016 LEAN MANAGEMENT 2016 Aprile-Dicembre 2016 Indice Pag. 3 Premessa Pag. 4 Articolazione del progetto Pag. 7 Pag. 7 Pag. 8 Pag. 9 Programmi di dettaglio percorsi basic Corso basic sul World Class Manufacturing

Dettagli

Dalla FABBRICA tradizione a quella in Ottica WCM

Dalla FABBRICA tradizione a quella in Ottica WCM Evoluzione della FABBRICA 2011 November Dalla FABBRICA tradizione a quella in Ottica WCM L EVOLUZIONE DELLE FORME ORGANIZZATIVE AZIENDA ALTA E STRETTA TRADIZIONALE AZIENDA PIATTA E LARGA LEAN COMPANY (PROCESSIVA)

Dettagli

CREDIT DEPARTMENT: Centro di Costo Profitto attraverso l analisi e la revisione dei processi (Business Process Reengineering)

CREDIT DEPARTMENT: Centro di Costo Profitto attraverso l analisi e la revisione dei processi (Business Process Reengineering) CREDIT DEPARTMENT: Centro di Costo Profitto attraverso l analisi e la revisione dei processi (Business Process Reengineering) - 1 - Agenda LowendalMasaï: Chi siamo Perché l attività della Gestione del

Dettagli

Politiche Gruppo Biesse. Qualità, Ambiente, Sicurezza e Etica

Politiche Gruppo Biesse. Qualità, Ambiente, Sicurezza e Etica Politiche Gruppo Biesse Qualità, Ambiente, Sicurezza e Etica 1 INDICE 1. INTRODUZIONE, PREMESSE E OBIETTIVI... 3 2. FINALITÀ DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATO... 5 2.1 POLITICHE DELLA QUALITÀ... 6 2.3

Dettagli

Comer Academy. La sede

Comer Academy. La sede Comer Academy Nata nel 2008 per sostenere il processo di cambiamento dell azienda, Comer Academy è il centro per la diffusione della cultura dell eccellenza alla base del modello di business di Comer Industries.

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

Sistemi produttivi Just In Time. Just-In-Time Systems (Lean Production)

Sistemi produttivi Just In Time. Just-In-Time Systems (Lean Production) Sistemi produttivi Just In Time Just-In-Time Systems (Lean Production) 1 Origini del JIT e della Produzione Snella Introdotto da Toyota Adottato da altre aziende giapponesi Introdotto successivamente nelle

Dettagli

Ing. Stefano Frassetto www.sige.ge.it info@sige.ge.it Un MIX riuscito

Ing. Stefano Frassetto www.sige.ge.it info@sige.ge.it Un MIX riuscito Ing. Stefano Frassetto www.sige.ge.it info@sige.ge.it Un MIX riuscito Servizi Industriali Genova SIGE s.r.l. We reserve all rights of disposal such as copying and passing on to third parties. 2 1 Salute

Dettagli

Il miglioramento in AVIO. Il sei sigma e il lean manufacturing

Il miglioramento in AVIO. Il sei sigma e il lean manufacturing Il miglioramento in AVIO Il sei sigma e il lean manufacturing 1 Contenuti Introduzione ad AVIO S.p.A. La decisione di avviare il programma Il programma Cartesio Plus Lean Sei Sigma Alcuni esempi Conclusioni

Dettagli

Social Enterprise: l'evoluzione della Banca per lo sviluppo delle performance

Social Enterprise: l'evoluzione della Banca per lo sviluppo delle performance DIMENSIONE SOCIAL & WEB Social Enterprise: l'evoluzione della Banca per lo sviluppo delle performance Milano, 10 novembre 2015 Building a better working world 1 Agenda Il mondo e il modo di fare business

Dettagli

Calendario Corsi di Formazione 2008-2009

Calendario Corsi di Formazione 2008-2009 Calendario Corsi di Formazione 2008-2009 2009 1 INTRODUZIONE Da anni di esperienza nella certificazione di sistemi gestionali e nella formazione specializzata, CerTo Training arricchisce il ventaglio di

Dettagli

COMPANY PROFILE. A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it

COMPANY PROFILE. A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it COMPANY PROFILE A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it 1 1 Il valore che offriamo FORMAZIONE IN AZIENDA - Personalizzazione - Applicazione sul

Dettagli

improving performance Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà

improving performance Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà Novara, 10 Luglio 2014 1 Paradigma tradizionale delle prestazioni Nel passato, le aziende credevano che un miglioramento

Dettagli

La nuova direttiva sull'efficienza energetica. Paolo Bertoldi

La nuova direttiva sull'efficienza energetica. Paolo Bertoldi La nuova direttiva sull'efficienza energetica Paolo Bertoldi L utilizzo dell energia è una fonte importante di emissioni Parte dei gas ad effetto serra 2008 Agricoltura 10% Industria 8% Rifiuti 3% Energia

Dettagli

Proprietà di Comau SpA Riproduzione vietata. ecomau Efficienza energetica per l'industria

Proprietà di Comau SpA Riproduzione vietata. ecomau Efficienza energetica per l'industria ecomau Efficienza energetica per l'industria Agenda ecomau Presenza e origini ecomau ecomau services 2 ecomau nel mondo Italia Francia Germania Regno Unito Polonia Romania Russia U.S.A. Messico Brasile

Dettagli

4 Servizi e soluzioni

4 Servizi e soluzioni Servizi e soluzioni 4 Ogni azienda, nel senso etimologico del termine, è concepita come un sistema complesso composto da processi interdipendenti e correlati tra loro teso al raggiungimento di un obiettivo

Dettagli

Il Sistema di Gestione dell Energia: Uno strumento strategico per l industria

Il Sistema di Gestione dell Energia: Uno strumento strategico per l industria Il Sistema di Gestione dell Energia: Uno strumento strategico per l industria July Agenda Gruppo Comau ecomau ISO 50001: opportunità e benefici Il caso Comau Risultati raggiunti L offering di ecomau La

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA Il quadro di riferimento normativo alla luce della Direttiva 2012/27/UE

EFFICIENZA ENERGETICA Il quadro di riferimento normativo alla luce della Direttiva 2012/27/UE EFFICIENZA ENERGETICA Il quadro di riferimento normativo alla luce della IL CONTESTO EUROPEO Usi e consumi energetici EUROPA 28 (2012) Gross inland consumption of primary energy 1.683 MToe Final energy

Dettagli

I PRINCIPI DELL EFFICIENZA PRODUTTIVA

I PRINCIPI DELL EFFICIENZA PRODUTTIVA Academy dell Efficienza I PRINCIPI DELL EFFICIENZA PRODUTTIVA Nino Guidetti Direttore Commerciale Grandi Clienti Schneider Electric Metodologia Lean Six Sigma Organizzazione snella, fortemente orientata

Dettagli

M2M e IoT: nuovi scenari per le imprese. Annamaria Di Ruscio, Amministratore Delegato - NetConsulting cube

M2M e IoT: nuovi scenari per le imprese. Annamaria Di Ruscio, Amministratore Delegato - NetConsulting cube M2M e IoT: nuovi scenari per le imprese Annamaria Di Ruscio, Amministratore Delegato - NetConsulting cube Milano 29 ottobre 2015 Trend globali dell Internet of Things Big Data Analytics 750 Exabytes (2014)

Dettagli

Consumo energetico consapevole e sostenibile Progetti per un nuovo sviluppo

Consumo energetico consapevole e sostenibile Progetti per un nuovo sviluppo Consumo energetico consapevole e sostenibile Progetti per un nuovo sviluppo Luca Marchisio Responsabile Sustainability Italy Roma, 5 Maggio 2015 La definizione di sostenibilità Equilibrio di sistemi e

Dettagli

Fornitura di Energia Integrata a Servizi di Efficienza Energetica per le PMI

Fornitura di Energia Integrata a Servizi di Efficienza Energetica per le PMI Fornitura di Energia Integrata a Servizi di Efficienza Energetica per le PMI ComoNEXT, 27 Marzo 2014 Electra Italia S.p.A. Agenda 1. Electra Italia e il Gruppo BKW 2. L esigenza del Cliente 3. Il modello

Dettagli

Claudio Carbonaro c.carbonaro@jmac.it

Claudio Carbonaro c.carbonaro@jmac.it Kart Factory uno strumento a supporto delle trasformazioni Lean Claudio Carbonaro c.carbonaro@jmac.it Kart Factory - Background Originariamente, il Lean Management Practical Training Programme è stato

Dettagli

I risultati del Questionario sul World Class Manufacturing ai lavoratori Fiat

I risultati del Questionario sul World Class Manufacturing ai lavoratori Fiat Martedì 11 novembre 2014 AULA MAGNA Quale modello di sviluppo per il SETTORE MANIFATTURIERO in Europa? I risultati del Questionario sul World Class Manufacturing ai lavoratori Fiat Ricerca FIM CISL «Le

Dettagli

Harken Italy spa Lean Production nella filiera della nautica. 28 Novembre 2011 Harken Italy spa 1

Harken Italy spa Lean Production nella filiera della nautica. 28 Novembre 2011 Harken Italy spa 1 Harken Italy spa Lean Production nella filiera della nautica 28 Novembre 2011 Harken Italy spa 1 Breve profilo di Harken Harken è nata nel 1967. Oggi è una piccola multinazionale leader di mercato nel

Dettagli

Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff

Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff Il catalogo MANUFACTURING Si rivolge a: Responsabili Produzione e loro staff Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff processo produttivo Responsabili Manutenzione

Dettagli

ideas > action > result

ideas > action > result ideas > action > result 1 M ISSION La OPT Solutions è una società di consulenza e progettazione software che opera nel settore industriale, si pone come obiettivo primario il recupero di efficienza e di

Dettagli

Innovazione e competitività nel mercato globale. Il Sistema di Sviluppo Prodotto

Innovazione e competitività nel mercato globale. Il Sistema di Sviluppo Prodotto Innovazione e competitività nel mercato globale Il Sistema di Sviluppo Prodotto La situazione nelle aziende italiane Caratteristiche: Dimensioni medio-piccole Necessità di innovazione Confronto tecnologico

Dettagli

La politica ambientale come pilastro della strategia aziendale. Milano, 22 febbraio 2011

La politica ambientale come pilastro della strategia aziendale. Milano, 22 febbraio 2011 La politica ambientale come pilastro della strategia aziendale Milano, 22 febbraio 2011 Tetra Pak nel mondo Presente in oltre 170 paesi 42 stabilimenti di produzione del materiale di imballaggio 11 centri

Dettagli

BUSINESS ASSURANCE DNV GL SAFER, SMARTER, GREENER. 15 October, 2014 DNV GL 2013

BUSINESS ASSURANCE DNV GL SAFER, SMARTER, GREENER. 15 October, 2014 DNV GL 2013 BUSINESS ASSURANCE DNV GL 1 15 October, 2014 SAFER, SMARTER, GREENER Chi siamo SUSTAINABLE BUSINESS PERFORMANCE Tra i principali Enti di certificazione a livello mondiale, DNV GL - Business Assurance supporta

Dettagli

WORLD CLASS MANUFACTURING

WORLD CLASS MANUFACTURING WORLD CLASS MANUFACTURING OVERVIEW MAURO FRANCESCO PINO INDUSTRIAL DIRECTOR LATAM BETIM 07/05/2016 DEFINIZIONE DI PERDITE, SPRECHI, EFFICIENZA ED EFFICACIA L UTILIZZO DELLE RISORSE DI UN QUALSIASI PROCESSO

Dettagli

Titolo: L impatto e i benefici del pensiero snello applicato ai processi del settore automotive.

Titolo: L impatto e i benefici del pensiero snello applicato ai processi del settore automotive. Titolo: L impatto e i benefici del pensiero snello applicato ai processi del settore automotive. Negli ultimi anni anche l indotto dell automotive sente sempre più l esigenza di distinguersi diventando

Dettagli

La gestione del magazzino per l e-commerce

La gestione del magazzino per l e-commerce La gestione del magazzino per l e-commerce 1 PRESENTAZIONE 2 IL GRUPPO FRANCESCHELLI GROUP S.P.A. 3 IDENTITA Due Torri è un azienda italiana fondata nel 1974 e che da più 40 anni opera nel business della

Dettagli

IL MANAGER COACH: MODA O REQUISITO DI EFFICACIA. Nelle organizzazioni la gestione e lo sviluppo dei collaboratori hanno una importanza fondamentale.

IL MANAGER COACH: MODA O REQUISITO DI EFFICACIA. Nelle organizzazioni la gestione e lo sviluppo dei collaboratori hanno una importanza fondamentale. IL MANAGER COACH: MODA O REQUISITO DI EFFICACIA Nelle organizzazioni la gestione e lo sviluppo dei collaboratori hanno una importanza fondamentale. Gestione e sviluppo richiedono oggi comportamenti diversi

Dettagli

Il vostro partner per le soluzioni integrate nel settore dell energia

Il vostro partner per le soluzioni integrate nel settore dell energia E.ON Connecting Energies Il vostro partner per le soluzioni integrate nel settore dell energia Volete ridurre i costi energetici della vostra azienda? Avete obiettivi ambientali ambiziosi? La sicurezza

Dettagli

Lean Innovation Workshops

Lean Innovation Workshops Lean Innovation Workshops 10 workshop gratuiti in tutta Italia per capire come ridurre gli sprechi in azienda. Non accademia, non teoria, ma casi reali di successo su cui confrontarci e riflettere insieme

Dettagli

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management 10-dic-2008 Osservatorio P 3 MO Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management Oscar Pepino Consigliere Esecutivo Reply S.p.A. 2 Sommario Gruppo Reply - scenario

Dettagli

Proposte formative offerte da Trevi S.p.A. in collaborazione con Fraunhofer IML

Proposte formative offerte da Trevi S.p.A. in collaborazione con Fraunhofer IML Proposte formative offerte da Trevi S.p.A. in collaborazione con Fraunhofer IML Corsi internazionali, corsi in house, master e convegni: la qualità dell insegnamento è sempre garantita da docenti selezionati,

Dettagli

Lean Leadership. Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it. 26 Marzo 2015 Alberto Portioli. alberto.portioli@polimi.

Lean Leadership. Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it. 26 Marzo 2015 Alberto Portioli. alberto.portioli@polimi. Lean Leadership Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it E il momento di decidere di sopravvivere e reagire

Dettagli

Quali sono le categorie sulle quali basare i vostri progetti?

Quali sono le categorie sulle quali basare i vostri progetti? Award 2014 Quali sono le categorie sulle quali basare i vostri progetti? Soddisfazione del cliente Riduzione dei costi Mitigazione dei rischi Innovazione Leadership Ambiente e sostenibilità Award 2014

Dettagli

The role of the Green Economy. and Green Business

The role of the Green Economy. and Green Business INTERNATIONAL WORKSHOP Sviluppo Sostenibile: prodotti, consumo, promozione e marketing territoriale The role of the Green Economy in promoting a new model of Development and Green Business Edoardo Croci

Dettagli

AZIENDA INNOVATION & CHANGE PROGRAMMA DI SVILUPPO CONTINUO DELL INNOVAZIONE

AZIENDA INNOVATION & CHANGE PROGRAMMA DI SVILUPPO CONTINUO DELL INNOVAZIONE AZIENDA INNOVATION & CHANGE PROGRAMMA DI SVILUPPO CONTINUO DELL INNOVAZIONE Per Le Nuove sfide è necessario valutare i nostri punti di forza e di debolezza per poter mettere a punto un piano d azione che

Dettagli

Una partnership che garantisce saving, qualità e sicurezza

Una partnership che garantisce saving, qualità e sicurezza Una partnership che garantisce saving, qualità e sicurezza Olivier Di Vito, Cluster Manager EMEA P&G Global Account, Sodexo International Large Accounts Realtà produttive P&G Across borders = Sviluppo

Dettagli

Il Kaizen è un intervento organizzativo in un area predefinita di un azienda

Il Kaizen è un intervento organizzativo in un area predefinita di un azienda LC lean Consulting Il Kaizen è un intervento organizzativo in un area predefinita di un azienda Produttiva Servizio / uffici Service / logistica È preceduta da una fase di addestramento breve Una fase

Dettagli

Value Proposition. Services Portfolio

Value Proposition. Services Portfolio Services Portfolio 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Il portafoglio servizi I consulenti Le esperienze e progetti dei nostri consulenti Partnership 2 Media Chi siamo (1/2)

Dettagli

INNOVATION MANAGEMENT L innovazione per il miglioramento della competitività ENGAGING PEOPLE THROUGH COACHING & DEVELOPMENT

INNOVATION MANAGEMENT L innovazione per il miglioramento della competitività ENGAGING PEOPLE THROUGH COACHING & DEVELOPMENT ENGAGING PEOPLE THROUGH COACHING & DEVELOPMENT Pomigliano TALENT TRAINING d Arco (NA), PROGRAM 4-5 Luglio 2014 PLANNING Una storia lunga più di cent anni, scritta da uomini e donne con competenza e passione.

Dettagli

Giuseppe Clemente Curriculum Vitae

Giuseppe Clemente Curriculum Vitae Giuseppe Clemente Curriculum Vitae Obiettivo Interessato alla ricerca di ambienti e contesti stimolanti, nazionali ed internazionali, focalizzati su sfidanti progetti di crescita e/o di ristrutturazione

Dettagli

Assotermica ed EHI. 39 market leader europei settore climatizzazione e riscaldamento e 14 associazioni industriali di questo settore

Assotermica ed EHI. 39 market leader europei settore climatizzazione e riscaldamento e 14 associazioni industriali di questo settore Assotermica ed EHI 39 market leader europei settore climatizzazione e riscaldamento e 14 associazioni industriali di questo settore nel mercato europeo: 90% sistemi di riscaldamento & scaldacqua 90% sistemi

Dettagli

Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente.

Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente. Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente. esperienza + innovazione affidabilità Da IBM, una soluzione completamente nuova: ACG Vision4,

Dettagli

Roberto Pastore. Coca-Cola HBC Italia Manufacturing Manager. Alessandro Vaglio Festo Senior Consultant

Roberto Pastore. Coca-Cola HBC Italia Manufacturing Manager. Alessandro Vaglio Festo Senior Consultant Roberto Pastore Coca-Cola HBC Italia Manufacturing Manager Alessandro Vaglio Festo Senior Consultant Coca-Cola nel mondo Presenza attiva in circa 200 Paesi nel Mondo Oltre 1 miliardo di consumazioni Servite

Dettagli

Lean Production. e approccio Just In Time CORSO DI GESTIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE. Lean Production. Value stream e lotta agli sprechi

Lean Production. e approccio Just In Time CORSO DI GESTIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE. Lean Production. Value stream e lotta agli sprechi Lean Production CORSO DI GESTIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE Lean Production e approccio Just In Time! Insieme di attività integrate progettato per ottenere alti volumi produttivi pur utilizzando scorte

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance CUSTOMER SUCCESS STORY Febbraio 2014 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Società: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

Build To Order (BTO) in a Lean Value Stream

Build To Order (BTO) in a Lean Value Stream Build To Order (BTO) in a Lean Value Stream Giorgio Ante Director Bosch Production System 1 BPS: Bosch Production System 2 LOG SAP BOSCH Bari Plant BPS: Bosch Production System Vision VSD : Value Stream

Dettagli

STEFANO FIORATI Tractor Innovation & Advanced engineering

STEFANO FIORATI Tractor Innovation & Advanced engineering STEFANO FIORATI Tractor Innovation & Advanced engineering CNH Industrial 1 Gruppo I 12 Brand & Macchine per l agricoltura Macchine per il movimento terra Veicoli commerciali Motori e trasmissioni Servizi

Dettagli

OLTRE L OTTIMIZZAZIONE: LA SOSTENIBILITA Trasformare l infrastruttura IT con il Data Center del futuro

OLTRE L OTTIMIZZAZIONE: LA SOSTENIBILITA Trasformare l infrastruttura IT con il Data Center del futuro OLTRE L OTTIMIZZAZIONE: LA SOSTENIBILITA Trasformare l infrastruttura IT con il Data Center del futuro Milano, 6 maggio 2008 Francesco Stronati Vice President Systems & Technology Group, IBM Italia Il

Dettagli

ABB 28 Novembre 2013 Fonfazione FENICE Onlus Efficienza Energetica ABB

ABB 28 Novembre 2013 Fonfazione FENICE Onlus Efficienza Energetica ABB ABB 28 Novembre 2013 Fonfazione FENICE Onlus Efficienza Energetica ABB ABB Mondo: Italia 145.000 dipendenti in oltre 100 paesi 39 miliardi di dollari in ricavi (2012) Nata nel 1988 dalla fusione di società

Dettagli

Un progetto di formazione dedicato alle aziende della filiera moda. finanziato da

Un progetto di formazione dedicato alle aziende della filiera moda. finanziato da Un progetto di formazione dedicato alle aziende della filiera moda finanziato da Descrizione progetto Il progetto nasce con l intento di realizzare un vero e proprio progetto di filiera nel mondo del fashion,

Dettagli

La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean :

La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean : Consulenza di Direzione Management Consulting Formazione Manageriale HR & Training Esperienza e Innovazione La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean : un passo chiave nel percorso

Dettagli

Coinvolgere per cambiare

Coinvolgere per cambiare Coinvolgere per cambiare Di cosa parliamo oggi 1. L approccio lean al cambiamento 2. Gli attori del processo di cambiamento (operatori, Middle Management, Top Management) 3. Il processo di change management

Dettagli