Note di Rilascio Utente Fix

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Note di Rilascio Utente Fix 09.40.10"

Transcript

1 OSRA SOFTWARE FISCALE-LAVORO-AZIENDA Note di Rilascio Utente Fix CONTENUTI - StudioNeXt - 28/05/ MODULO ICAD... 1 Prospetto AI Ammortamenti non deducibili e riassorbimento IRAP... 1 Prospetto AV Altre Variazioni MODELLI UNICO DG Dati Generali 2 Codici tributo per i versamenti con Modello F MODELLO UNICO PERSONE FISICHE E SOCIETÀ DI PERSONE Guida operativa On line 3 4. STUDI DI SETTORE... 3 Allineamento adeguamento a Gerico ver del 22/ Studio di Settore UG72A con maggior costo di carburante 3 5. MODELLO IRAP... 4 Enti Pubblici... 4 Elenco Diritto Camerale... 4 Deduzioni per dipendenti PAGHE E STIPENDI / CO.CO.CO Telematico Bonus Famiglia Creazione Telematico PAGHE E STIPENDI Preinput cedolini Ore Lavorative 4 Stampa Mod. ANF/Dip Rateazione contributi sospesi sisma Marche ed Umbria... 5 ConQuest - Aggiornamento Integrazione Tabellare... 8 Eseguire le copie degli archivi prima di procedere con l aggiornamento da effettuarsi almeno in presenza della Release Modulo ICAD Prospetto AI Ammortamenti non deducibili e riassorbimento IRAP Nel prospetto AI Ammortamenti non deducibili è stata prevista la nuova opzione Riassorbimento integrale IRAP: S/N che consente all utente, per ciascun dettaglio, di scegliere se effettuare o meno il riassorbimento forzato delle imposte anticipate ai fini IRAP (in precedenza la procedura forzava il riassorbimento dei righi da AI1 a AI5, mentre per il rigo AI6 il riassorbimento veniva effettuato sulla base dell eccedenza delle quote fiscali rispetto alle quote civilistiche). Prospetto AV Altre Variazioni Nel prospetto AV Altre Variazioni è presente una nuova funzione Fxx - Riporto quadro RF che consente di escludere, per ciascun rigo, i riporti automatici sul quadro RF nei casi in cui il riporto sul quadro RF deve essere effettuato su righi diversi rispetto a quelli standard previsti dal prospetto (la compilazione del quadro RF risulta, in questo caso, manuale a cura dell utente). Le colonne Rif. Var. e Rif. Rias., in caso di riporto, mostrano i riferimenti del quadro RF e in caso di non riporto mostrano dei trattini ( --- ). L attivazione del tasto funzione può essere effettuata anche per i righi provenienti da azzeramento e non ha alcun effetto sul calcolo delle imposte anticipate e/o differite.

2 2. Modelli Unico DG Dati Generali La funzione di stampa su Ministeriale del Modello Unico inibisce automaticamente la stampa della Dichiarazione IRAP. Pertanto si raccomanda di non modificare il valore del campo IRAP = S presente nella Gestione dati Base DG Dati Generali per mantenere la gestione integrata dei dati tra modello IRAP e quadri di reddito, nonché per riportare l imposta sul modello F24. Codici tributo per i versamenti con Modello F24 Aggiornati i codici tributo con quelli nuovi rilasciati dall Agenzia delle Entrate e di seguito indicati: Codice Imposta 1800 Imposta sostitutiva per i contribuenti minimi di cui all art. 1, commi da 96 a 117, L. n.244/ Imposta a seguito del riallineamento divergenze IAS/IFRS Art. 15, c. 4, D.L. 185/ denominato Imposta sostitutiva a seguito del riallineamento parziale delle divergenze IAS/IFRS Art. 15, c. 5, D.L. 185/ Imposta sostitutiva sulle divergenze dall applicazione dei principi contabili internazionali di cui all art. 15, c. 3, lett. b), D.L. n. 185/2008 Divergenze IAS/IFRS (commi 5 e 6, art. 13, D.Lgs. n. 38/2005) 1820 Imposta sostitutiva sulle divergenze dall applicazione dei principi contabili internazionali di cui all art. 15, c. 3, lett. b), D.L. n. 185/2008 Divergenze IAS/IFRS (comma 2, art. 13, D.Lgs. n. 38/2005) 1821 Imposta sostitutiva a seguito di operazione straordinaria di cui all art. 15, c. 10, D.L. 185/2008 Maggiori valori attività immateriali 1822 Imposta a seguito di operazione straordinaria di cui all art. 15, c. 11, D.L.185/2008 Maggiori valori altre attività 1823 Imposta sostitutiva a seguito di operazione straordinaria di cui all art. 15, c. 11, D.L. 185/2008 Maggiori valori crediti 1825 Imposta sostitutiva sul saldo attivo per effetto della rivalutazione di cui all art. 15, c. 16, D.L. 185/2008 Saldo attivo 1824 Imposta sostitutiva sui maggiori valori iscritti in bilancio per effetto della rivalutazione di cui all art.15, c. 16, D.L. 185/2008 Maggiori valori dei beni In conseguenza, anche la procedura di Abilitazione del Modello F24 è stata aggiornata: Unico PF Unico SP Unico SC Unico ENC Descrizione TRIBUTO CM15 CM16 RM27 RQ30 RQ25 RQ34 RQ21 RQ36 RQ44 RQ25 RQ23 RQ38 RQ46 RQ27 RQ47 RQ51 Quadro CM imposta a debito/credito Imposta sostitutiva qd. RM art. 15 c.11 D.L. 185/2008 Divergenze applicazione IAS/IFRS Maggiori valori dei beni art 15 commi 10 e 11 D.L. 185/2008 Rivalutazione dei Beni D.L. 185/2008 Saldo attivo di rivalutazione D.L. 185/2008 Riallineamento totalità differenze IAS/IFR art.15 c.4 DL. 185/2008 Riallineamento parziale differenze IAS/IFR art.15 c.5 DL. 185/2008 Tributi Pubblicati il 26 Mag Note di Rilascio Utente Fix del 28/05/2009 Pagina 2 di 8

3 I tributi 1824, 1825 e 1815 sono stampati in delega con il numero delle rate indicate nel quadro RQ (es. 01/03). Vengono generate anche le rate da versare negli anni successivi. Modello Unico SC - viene abilitato nel modello F24 il codice: 1821, se presente il rigo RQ30, col , se presente il rigo RQ30, col , se presente il rigo RQ33, col.10 Modello Unico SP - viene abilitato nel modello F24 il codice: 1821, se presente il rigo RQ26, col , se presente il rigo RQ26, col , se presente il rigo RQ29, col.7 Per il codice tributo 1815 vengono considerate le seguenti sezioni: Unico PF - Quadro RQ, sezione IV- A (imposta sostitutiva sui maggiori valori dei beni) Unico SC - Quadro RQ, sezione VI- A (imposta sostitutiva sui maggiori valori dei beni) Unico SP - Quadro RQ, sezione V-A (imposta sostitutiva sui maggiori valori dei beni) Inoltre, va tenuto presente che la circolare non specifica come comportarsi in presenza dei righi RQ34/RQ30 e dunque, in attesa di chiarimenti in merito, non viene riportato alcun dato, quindi: se il rigo RQ34, col.1 dell Unico SC è valorizzato, i tributi 1821, 1822, 1823, non sono riportati in delega; se il rigo RQ30, col.1 dell Unico SP è valorizzato, i tributi 1821, 1822, 1823, non sono riportati in delega; Le deleghe F24 già abilitate in precedenza non contengono i versamenti dei tributi relativi ai nuovi codici definiti dall Agenzia delle Entrate. Per i contribuenti soggetti al versamento di detti tributi, per i quali siano già stati abilitati gli importi sulla delega F24, occorre ripetere l abilitazione AI Abilita Importi - dalla Gestione Dichiarazione. 3. Modello Unico Persone Fisiche e Società di persone Guida operativa On line Con la release 9.40 sono state rilasciate le guide operative on line. I testi contenuti nelle guide sono tratti dalla collana Dichiarazioni Fiscali 2009 pubblicata da Ipsoa. 4. Studi di Settore Allineamento adeguamento a Gerico ver del 22/5 È possibile elaborare il calcolo del maggior ricavo e quindi l adeguamento agli Studi di Settore, allineati alla nuova versione di Gerico pubblicata il giorno 22 maggio u.s., con la quale è prevista l'applicazione di 206 Studi. Alla data di questo rilascio, non sono ancora disponibili i formati definitivi PDF degli Studi, quindi potrebbero essere necessarie ulteriori modifiche in seguito alla pubblicazione ufficiale degli stessi da parte dell Agenzia delle Entrate. Studio di Settore UG72A con maggior costo di carburante Qualora venisse eseguito il calcolo del maggior ricavo per lo studio UG72A in presenza del maggior costo del carburante, il risultato ottenuto differisce da quello calcolato con Gerico. Siamo in attesa di un riscontro da parte di Sogei in merito a questo disallineamento. Note di Rilascio Utente Fix del 28/05/2009 Pagina 3 di 8

4 5. Modello IRAP Enti Pubblici È possibile la stampa su modello ministeriale. Elenco Diritto Camerale La stampa con l elenco dei contribuenti soggetti al Diritto Camerale è stata uniformata alle modifiche in riferimento alla nota del Ministero dello Sviluppo Economico del 3 marzo 2009, riportando il totale del versamento in un unico rigo per provincia. Deduzioni per dipendenti Per gestire i casi in cui la somma dei dipendenti dei righi IS2 e IS4 non coincide con il numero dei dipendenti di IS1, è stato eliminato il blocco determinato dal controllo eseguito sui dati inseriti per le deduzioni e dichiarato con l avviso "La somma dei dipendenti di IS2 e IS4 non può essere maggiore dei dipendenti di IS1". È ora possibile proseguire con gli inserimenti anche in presenza del messaggio. 6. Paghe e Stipendi / Co.Co.Co. Telematico Bonus Famiglia Creazione Telematico (Scelta ) È possibile stampare le dichiarazioni trasmesse sulla modulistica ministeriale in modalità laser; viene pertanto richiesto il test Stampare impegno alla presentazione telematica? (S)i / (N)o. La stampa delle dichiarazioni trasmesse verrà effettuata esclusivamente se, alla Conferma Generazione richiesta successivamente, verrà inserita una delle opzioni che prevedono la generazione del supporto telematico (S=Solo Supporto / E=Entrambe). 7. Paghe e Stipendi Preinput cedolini Ore Lavorative Le giornate di festività infrasettimanali non vengono considerate nel computo delle Ore Lavorative (utili ai fini della determinazione della Retribuzione teorica ai fini EMens); occorre pertanto aggiungere, alla tabella di calcolo che effettua il calcolo della Retribuzione teorica, anche il codice di corpo con il quale viene pagata la festività. Note di Rilascio Utente Fix del 28/05/2009 Pagina 4 di 8

5 Il codice calcolo riportato, cosi come il codice di corpo relativo alla festività, sono da intendersi a titolo di esempio; occorre quindi indicare i codici effettivamente utilizzati. Il codice relativo alla festività deve essere inserito di seguito agli eventuali codici di corpo già presenti in tabella. Stampa Mod. ANF/Dip. (Scelta ) L INPS ha pubblicato sul proprio sito internet il nuovo modulo Domanda di assegno per il nucleo familiare lavoratori dipendenti (Mod. ANF/Dip. COD. SR16); il nuovo modulo, con grafica completamente diversa dalla precedente, contiene sostanzialmente le stesse informazioni già previste del precedente modello (anch esso denominato SR16), con l aggiunta dell indirizzo di residenza di ogni singolo familiare a carico, da compilare nel caso in cui, lo stesso, non risieda con il richiedente. Sono state pertanto necessarie le seguenti implementazioni: Gestione Stato di Famiglia accedendo ai dati anagrafici di ogni familiare (tramite il tasto funzione F4), la procedura richiede l indirizzo di residenza. L indirizzo di residenza dei familiari deve essere caricato esclusivamente nel caso in cui lo stesso risieda in un luogo diverso da quello del richiedente. Stampa Mod.ANF/Dip. la procedura consente la stampa sia del nuovo Modulo ANF/Dip. SR16 che del preesistente modello tramite un apposita domanda iniziale: Stampa Mod.ANF/Dip Stampa Mod.ANF/Dip Selezionando il Mod.ANF/Dip viene data la possibilità di stampare il Modulo con i soli dati del richiedente. Rateazione contributi sospesi sisma Marche ed Umbria Con la circolare n. 103 del 27 Novembre 2008, l INPS ha stabilito che i soggetti aventi diritto alla sospensione contributiva, possono definire la propria situazione debitoria in maniera agevolata mediante versamento, in 120 rate mensili uguali e consecutive, pari al 40% dell ammontare dei contributi sospesi. Calcolo rate sospensioni (Scelta ) Questa procedura permette di valorizzare automaticamente, per i dipendenti e per le ditte che hanno avuto la sospensione contributiva, i dati contenuti nelle sezioni Rateizzazione Contributi Sospesi ed il riporto degli stessi, all interno della Gestione ditta e dipendente (sez. Rateizzazione contributi sospesi). Procedura di calcolo: Note di Rilascio Utente Fix del 28/05/2009 Pagina 5 di 8

6 Al fine di ottenere i dati calcolati in modo corretto è indispensabile che, prima di eseguire questa procedura sia stato valorizzato, per i dipendenti con sospensione contributiva, il codice sospensione all interno dell anagrafica dipendente con il programma di ricalcolo Attribuzione Codice Sospensione e che, nella Gestione del Modello DM10, in corrispondenza del quadro D sia stato riportato il codice INPS relativo alla sospensione contributiva con l importo dei contributi sospesi. Sono richiesti i seguenti campi: Campo Descrizione Flag (E)labora / (C)ancella Selezionando l opzione (E)labora viene effettuato il calcolo del contributo sospeso e generata la sezione Rateizzazione Contributi sospesi della Ditta ed eventualmente dei Dipendenti con la sospensione contributiva. Selezionando l opzione (C)ancella viene effettuata la cancellazione dei dati presenti all interno della sezione Rateizzazione dei contributi sospesi della Ditta e/o dei Dipendenti. La cancellazione di questi dati avviene esclusivamente a parità di Codice sospensione e Periodo sospensione dalal e Inizio Competenza. I dati relativi ai dipendenti con il periodo di Tipo procedura chiusura già valorizzato, non vengono cancellati in quanto trattasi di dipendenti dimessi per i quali è stata forzata la chiusura e quindi, la trattenuta dell importo del contributo residuo nel cedolino della cessazione. L opzione di cancellazione inoltre, può essere utilizzata per eliminare i dati generati con l opzione di elaborazione eseguita con i periodi dal-al o inizio competenza non correttamente impostati. Codice sospensione Campo alfanumerico di 4 caratteri. Codice di sospensiva utilizzato per l esposizione dei contributi sospesi nel DM10. Premendo il tasto funzione F2, viene visualizzato l elenco dei codici sospensioni che sono attualmente in vigore e che sono presenti all interno della nuova tabella Codici e periodicità Sospensioni presente all interno del menu Tabelle Generali. Periodo sospensione dal-al Numero rate Percentuale Rimborso Contributi Sospesi Periodo Competenza Da matricola Per elaborare i contributi sospesi Marche ed Umbria, selezionare il codice N929. Nella forma mm/aaaa Indicare il periodo di inizio e fine sospensione dei contributi entro il quale la procedura deve ricercare l importo dei contributi sospesi (Dm10 e storico dei cedolino). Per elaborare i contributi sospesi Marche e Umbria digitare da 09/1997 a 03/1998 per i soggetti residenti o aventi sede operativa alla data del sisma nei comuni disastrati oppure, da 09/1997 a 05/1999 per i soggetti residenti o aventi sede operativa nei comuni danneggiati con ordinanza sindacale di sgombero per inagibilità totale o parziale. Da 1 a 999 Indicare il numero di rate per le quali è prevista la rateizzazione. Per elaborare i contributi sospesi Marche e Umbria digitare 120. Da 0,001 a 100,00 Per Elaborare i contributi sospesi Marche e Umbria digitare 40,00. Nella forma mm/aaaa Indicare il mese e anno in cui deve avere inizio il pagamento della rateizzazione dei contributi. Per elaborare i contributi sospesi Marche e Umbria digitare 05/2009. Indicare la prima e l ultima matricola da elaborare. Note di Rilascio Utente Fix del 28/05/2009 Pagina 6 di 8

7 Campo A matricola Tipo ( ) Archivio rate sospensioni Descrizione Flag (D)itta+dipendente / (S)olo dipendente Questa opzione permette di definire se le procedure di elaborazione e cancellazione devno essere eseguite su entrambe le sezioni Rateizzazione Contributi Sospesi della ditta e del dipendente oppure, solo sulla sezione del dipendente. La funzione (S)olo dipendente è stata predisposta per effettuare la generazione della sezione Rateizzazione Contributi Sospesi e generare i dati relativi alla sospensione dei dipendenti che cessano prima dell inizio del periodo di sospensione, per i quali l importo dei contributi sospesi deve essere trattenuto in un unica soluzione nel cedolino della cessazione. Input cedolino Per i dipendenti che hanno avuto la sospensione contributiva e per i quali la procedura di Calcolo Rate Sospensioni ha generato la sezione Rateizzazione Contributi Sospesi, a partire dal periodo di inizio competenza riportato all interno della medesima sezione, viene trattenuto l importo di una rata ed esposta nel cedolino con il parametro di chiusura fisso n.158 Rata ctr INPS Sospesi; contestualmente viene generata la sezione Gest. Rate Sospensioni all interno della gestione dipendente, in corrispondenza del menu Storico. Al fine di ottenere un valore omogeneo delle singole rate, gli eventuali decimali dell importo totale c/dipendente vengono trattenuti sulla prima rata. In caso di cessazione del dipendente nel periodo di rateizzazione del contributo sospeso, la procedura provvede ad estinguere automaticamente tutte le rate residue. Elaborazione Versamenti L elaborazione dei versamenti provvede a riportare nell apposita sezione INPS Rat. Sospensioni all interno della Gestione Versamenti i dati relativi alle rateizzazioni dei contributi sospesi che sono stati trattenuti ai dipendenti e, a partire dal periodo di inizio rateizzazione, a calcolare l importo di una singola rata dei contributi ditta sospesi che sono stati memorizzati, dalla procedura di Calcolo rate sospensioni, all interno della sezione Rateizzazione contributi sospesi della Gestione Ditta. L importo della rata da versare viene riportato, dalla funzione Abilita Importi F24, nella sezione INPS del modello F24. Abilitazione Importi Delega Effettuando l Abilitazione Importi Delega, la procedura riporta nella delega F24, in corrispondenza della sezione INPS, i dati relativi al versamento con le seguenti modalità: Note di Rilascio Utente Fix del 28/05/2009 Pagina 7 di 8

8 codice sede = codice sede INPS relativa alla posizione previdenziale; causale contributo = DSOS matricola INPS = Matricola INPS + CODICE SOSPENSIVA (es N929) periodo da a a = da 09/1997 a 03/1998 oppure 05/1999; importi a debito versati = importo mensile del versamento. Archivi Generati per la gestione della Rateizzazione dei Contributi Sospesi Per la gestione delle suddette informazioni sono stati predisposti i seguenti archivi: (1) Gestione ditta sez. Rateizzazione contr. sospesi (2) Gestione dipendente sez. Rateizzazione contr. sospesi (3) Gestione dipendente sez. Gestione Rat. Sospensioni (storico) (4) Gestione versamenti sez. INPS Rat. Sospensioni Le sezioni Rateizzazione contr. sospesi relative alla ditta (1) e al dipendente (2), vengono generate automaticamente dall apposito programma di ricalcolo che deve essere eseguito dall utente al termine del periodo di sospensione contributiva. La sezione Gestione Rat. Sospensioni relativa alla gestione dipendente (3) viene generata dall elaborazione del cedolino paga per i periodi in cui vi è la rateizzazione del contributi sospesi prelevando i dati dalla sezione Rateizzazione contr. Sospesi della gestione dipendente (2). La sezione INPS Rat. Sospensione relativa alla gestione versamenti (4) viene generata dall elaborazione dei versamenti prelevando i dati dalla sezione Gestione Rat. Sospensioni (3) e dalla sezione Rateizzazione contr. Sospesi relativa alla gestione ditta (1). È presente, all interno delle tabelle generali, la tabella Codici e Periodicità Sospensioni all interno della quale occorre caricare il codice sospensione e la periodicità rateizzazione. Il codice sospensione corrisponde al codice INPS, che è stato riportato nel quadro D del modello DM10, nel periodo di sospensione contributiva. ConQuest - Aggiornamento Integrazione Tabellare È stato eseguito un aggiornamento tabellare: il dettaglio dei contratti con i relativi valori modificati possono essere stampati con l apposito tabulato prodotto dalla procedura di aggiornamento. Note di Rilascio Utente Fix del 28/05/2009 Pagina 8 di 8

SISPAC / COSMO Fix 8.01.10. Premessa. Le presenti note di rilascio sono parte integrante della Fix 8.01.10 di SISPAC/COSMO.

SISPAC / COSMO Fix 8.01.10. Premessa. Le presenti note di rilascio sono parte integrante della Fix 8.01.10 di SISPAC/COSMO. Note di Rilascio Novità Funzionali Numero 89 del 19/12/2007 BUSINESS UNIT: SOFTWARE FISCALE - LAVORO SISPAC / COSMO Fix 8.01.10 Premessa Le presenti note di rilascio sono parte integrante della Fix 8.01.10

Dettagli

Note di Rilascio Utente Fix 10.40.10

Note di Rilascio Utente Fix 10.40.10 03/06/2010 Note di Rilascio Utente Fix 10.40.10 CONTENUTI - StudioNeXt - 1. MODELLO F24... 1 Stampa Modello: Rateazione Codice tributo 6494... 1 2. MODULO CONTABILE... 1 Intrastat - Fatture con beni e

Dettagli

Dalla Direzione Produzione OSRA ai Clienti OSRA

Dalla Direzione Produzione OSRA ai Clienti OSRA 21/07/2009 Dalla Direzione Produzione OSRA ai Clienti OSRA Spettabile Cliente, il rilascio della release 9.60 coincide con due tappe importanti: Il rilascio del nuovo logo OSRA che evidenzia l appartenenza

Dettagli

Note di Rilascio Utente Fix 10.20.10

Note di Rilascio Utente Fix 10.20.10 31/03/2010 Note di Rilascio Utente Fix 10.20.10 CONTENUTI - StudioNeXt - 1. RICALCOLO... 1 Modulo Paghe Ricalcolo per l azienda con conguaglio fiscale nell Anno Successivo... 1 2. MODULO BASE... 2 residenti

Dettagli

Travaso da CU a Mod. 770

Travaso da CU a Mod. 770 HELP DESK Nota Salvatempo L0013 MODULO Travaso da CU a Mod. 770 Quando serve Per effettuare il travaso delle Certificazioni Uniche e dei quadri ST-SV-SX - SY al Modello 770. Novità Il travaso dei quadri

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 12.70.10 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 12.70.10 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 12.70.10 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La FIX 12.70.10 può essere utilizzata

Dettagli

Note di Rilascio Utente Fix 09.10.10

Note di Rilascio Utente Fix 09.10.10 OSRA SOFTWARE FISCALE - LAVORO Note di Rilascio Utente Fix 09.10.10 CONTENUTI - Sispac/Cosmo - 23/02/2009 1. MODULO BASE... 1 Proposta attivazione interfaccia grafica standard o evoluta... 1 2. BILANCIO

Dettagli

Note di Rilascio Utente Fix - 09.01.20

Note di Rilascio Utente Fix - 09.01.20 OSRA SOFTWARE FISCALE-LAVORO-AZIENDA 89 22/12/2008 Note di Rilascio Utente Fix - 09.01.20 CONTENUTI - NextStudio - 1. MODULO BASE... 2 Configurazione parametri SIAR... 2 Rilevazione annotazioni SIAR...

Dettagli

Conguaglio risultanze 730

Conguaglio risultanze 730 Gecom Paghe Conguaglio risultanze 730 ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2012.00.10 ) INDICE Circolare Agenzia delle Entrate n. 15/2012: conguagli del sostituto d imposta... 3 Modalità e termini... 3 Conguagli

Dettagli

CONG730 2010. Gecom Paghe. Conguaglio risultanze 730

CONG730 2010. Gecom Paghe. Conguaglio risultanze 730 Gecom Paghe Conguaglio risultanze 730 INDICE Circolare Agenzia delle Entrate n. 16/2010: conguagli del sostituto d imposta... 3 Modalità e termini... 3 Conguagli a credito... 3 Conguagli a debito... 3

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 11.50.10 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 11.50.10 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 11.50.10 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Fix 11.50.10 può essere utilizzata

Dettagli

Assistenza Fiscale Sostituti D'Imposta. Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4. Passaggio dati Paghe-730-Paghe

Assistenza Fiscale Sostituti D'Imposta. Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4. Passaggio dati Paghe-730-Paghe UR1006105010 Assistenza Fiscale Sostituti D'Imposta Comunicazione per la ricezione dei dati Mod.730-4 Passaggio dati Paghe-730-Paghe Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati.

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 14.20.20 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 14.20.20 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 14.20.20 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Fix 14.20.20 può essere utilizzata

Dettagli

Novità software Unico 2015

Novità software Unico 2015 Novità software Unico 2015 Elenco argomenti : Trasferimento valori contabili Alcune precisazioni operative Gestioni IVS Gestione Cooperative Gestione ZFU Ricalcolo rate non stampate Gestione manuale quadro

Dettagli

Note di Rilascio Utente Release 10.60.00

Note di Rilascio Utente Release 10.60.00 22/07/2010 Note di Rilascio Utente Release 10.60.00 CONTENUTI - StudioNeXt - 1. DELEGA F24... 2 Stampa autorizzazione pagamenti... 2 2. ALTRI ADEMPIMENTI... 2 Comunicazione delle operazioni con soggetti

Dettagli

Gecom Paghe. Conguaglio risultanze 730. ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2015.1.0 )

Gecom Paghe. Conguaglio risultanze 730. ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2015.1.0 ) Gecom Paghe Conguaglio risultanze 730 ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2015.1.0 ) CONG730 2015 2/47 INDICE Conguagli del sostituto d imposta per risultanze modello 730... 3 Modalità e termini... 3 Conguagli

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 12.60.00 - Tutti gli Applicativi

Note di Rilascio Utente Versione 12.60.00 - Tutti gli Applicativi Note di Rilascio Utente Versione 12.60.00 - Tutti gli Applicativi INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Release 12.60.00 può essere

Dettagli

MITOS Fix 4.40.10. Premessa. Le presenti note di rilascio sono parte integrante della Fix 4.40.10 di MITOS. NOVITA'

MITOS Fix 4.40.10. Premessa. Le presenti note di rilascio sono parte integrante della Fix 4.40.10 di MITOS. NOVITA' Nota di Rilascio Allegato Tecnico Numero 38 del 26/05/2004 BUSINESS UNIT: SOFTWARE FISCALE - LAVORO - AZIENDA MITOS Fix 4.40.10 Premessa Le presenti note di rilascio sono parte integrante della Fix 4.40.10

Dettagli

Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio. Versione 5.1: Versione 5.1

Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio. Versione 5.1: Versione 5.1 NOTE DI RILASCIO DICHIARAZIONI FISCALI 2008 Al fine di dare sempre ai nostri clienti sia una visione d insieme, sia indicazioni puntuali su tutte le novità dei software Dichiarazioni Fiscali, abbiamo raccolto

Dettagli

Operazione Chiusura e Apertura Anno Fiscale

Operazione Chiusura e Apertura Anno Fiscale HELP DESK Nota Salvatempo L0008 MODULO Operazione Chiusura e Apertura Anno Fiscale Quando serve Per effettuare la CHIUSURA dell'anno fiscale 2015 e l'apertura dell'anno fiscale 2016. È possibile eseguire

Dettagli

1.1 ANAGRAFICA DITTA...1 1.2 ANAGRAFICA DIPENDENTE...2 1.3 CESSIONE DEL 5^...2 1.4 TRATTENUTA DEL PRESTITO...4 1.5 PARTICOLARITA...

1.1 ANAGRAFICA DITTA...1 1.2 ANAGRAFICA DIPENDENTE...2 1.3 CESSIONE DEL 5^...2 1.4 TRATTENUTA DEL PRESTITO...4 1.5 PARTICOLARITA... M:\Manuali\VARIE\GESTIONE PRESTITI.doc GESTIONE PRESTITI / CESSIONE 5^ 1.1 ANAGRAFICA DITTA...1 1.2 ANAGRAFICA DIPENDENTE...2 1.3 CESSIONE DEL 5^...2 1.4 TRATTENUTA DEL PRESTITO...4 1.5 PARTICOLARITA...6

Dettagli

DICHIARAZIONI FISCALI

DICHIARAZIONI FISCALI DICHIARAZIONI FISCALI DF Riporto dati anno precedente La funzione "Riporto Dati da Anno Precedente permette di riportare i dati "storici" delle dichiarazioni sull'anno 2014, al fine di iniziare ad inserire

Dettagli

Dichiarazioni Fiscali 2014

Dichiarazioni Fiscali 2014 Nota Operativa Dichiarazioni Fiscali 2014 18 aprile 2014 PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE Il prospetto di liquidazione è costituito da un wizard che permette di gestire l esposizione dei debiti/crediti risultanti

Dettagli

Travaso 730 Paghe. La normativa. Termini presentazione. In questo documento:

Travaso 730 Paghe. La normativa. Termini presentazione. In questo documento: HELP DESK Nota Salvatempo L0001 MODULO PAGHE Travaso 730 Paghe Quando serve Per travasare i risultati delle dichiarazioni dall applicativo Modello 730 all applicativo Paghe direttamente nella Sezione 'Dati

Dettagli

Gestione Credito IVA Annuale

Gestione Credito IVA Annuale HELP DESK Nota Salvatempo 0004 MODULO Gestione Credito IVA Annuale Quando serve La normativa Novità 2012 La funzione consente di gestire in modo automatico i vincoli sull utilizzo del credito introdotti

Dettagli

Relazioni tra modello IVA e Conto Fiscale

Relazioni tra modello IVA e Conto Fiscale DESCRIZIONE DELL APPLICATIVO Il programma crea i modelli prelevando i dati dai totali Iva individuati dagli Indici di collegamento. E anche possibile caricare, ex novo, una dichiarazione per le ditte di

Dettagli

MODELLO CUD 2011. Il programma per gestire il modello CUD 2011 è contenuto nella cartella Elaborazioni annuali, Gestione modello CUD :

MODELLO CUD 2011. Il programma per gestire il modello CUD 2011 è contenuto nella cartella Elaborazioni annuali, Gestione modello CUD : Modello CUD 2011 1 Il programma per gestire il modello CUD 2011 è contenuto nella cartella Elaborazioni annuali, Gestione modello CUD : Il programma per stampare il modello CUD 2011 è contenuto nella cartella

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

Note di Rilascio Utente Fix 9.70.20

Note di Rilascio Utente Fix 9.70.20 19/11/2009 Note di Rilascio Utente Fix 9.70.20 CONTENUTI - StudioNeXt - 1. MODELLO UNICO PERSONE FISICHE. 1 Ricalcolo per riduzione II acconto IRPEF 1 2. PAGHE E STIPENDI / CO.CO.CO.... 5 Sostituti d Imposta:

Dettagli

Direzione Centrale Entrate. Roma, 07/06/2013

Direzione Centrale Entrate. Roma, 07/06/2013 Direzione Centrale Entrate Roma, 07/06/2013 Circolare n. 88 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

Oggetto: INPS Procedura regolarità contributiva on-line.

Oggetto: INPS Procedura regolarità contributiva on-line. CIRCOLARE N. 179 Bergamo, 19 luglio 2013 ALLE IMPRESE ASSOCIATE LORO SEDI Oggetto: INPS Procedura regolarità contributiva on-line. Con l allegato messaggio n. 11512 del 17 luglio u.s., l Inps ha comunicato

Dettagli

Guida Operativa. Implementazioni nuova Release Procedura. PAGHE Rel. 4.0.5.2. Data rilascio: OTTOBRE 2010

Guida Operativa. Implementazioni nuova Release Procedura. PAGHE Rel. 4.0.5.2. Data rilascio: OTTOBRE 2010 Guida Operativa Implementazioni nuova Release Procedura PAGHE Rel. 4.0.5.2 Data rilascio: OTTOBRE 2010 Lo scopo che si prefigge questa guida è quello di documentare le implementazioni introdotte nella

Dettagli

GECOM PAGHE Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2011.1.6 (Update) Data di rilascio: 21.11.2011

GECOM PAGHE Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2011.1.6 (Update) Data di rilascio: 21.11.2011 NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2011.1.6 Applicativo: GECOM

Dettagli

CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO

CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO Rescaldina 26/04/2012 Release AG201208 CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO Unico Persone Fisiche - fascicolo 2 e 3 Unico Societa di Persone USC: prospetto ACE USC: stampa perdita sistematica Enti non commerciali

Dettagli

Compensazione credito IVA

Compensazione credito IVA 1 Normativa...2 Credito annuale IVA: procedura applicativa...4 Credito IVA automatico...4 Credito IVA manuale...6 1. Progressivi IVA...7 2. F24...8 Utilizzo del credito IVA in F24...10 Compensazione verticale...10

Dettagli

Tabella studi di settore Modificato titolo della finestra di inserimento nuovo studio. Aggancio rate 740

Tabella studi di settore Modificato titolo della finestra di inserimento nuovo studio. Aggancio rate 740 Dati Generali Manutenzione tributi F24 Il programma è stato modificato al fine di poter essere richiamato direttamente dalla gestione del Riepilogo dichiarazione dell UNICO PF nel caso di dichiarazione

Dettagli

In talune particolari circostanze il rigo PL66 (Bonus IRPEF spettante) non era calcolato secondo le specifiche fornite dall'agenzia delle Entrate.

In talune particolari circostanze il rigo PL66 (Bonus IRPEF spettante) non era calcolato secondo le specifiche fornite dall'agenzia delle Entrate. Installazione Aggiornamento Prima di eseguire l aggiornamento: NOTE Ver. DI 16.20.20 RILASCIO Eseguire il salvataggio degli archivi Verificare che la versione installata sia 16.20.00 e successive Visionare

Dettagli

Vademecum. Guida alla lettura della busta paga PRATICA LAVORO 2/2011 - INSERTO. Riferimenti normativi e nozione. Soggetti interessati.

Vademecum. Guida alla lettura della busta paga PRATICA LAVORO 2/2011 - INSERTO. Riferimenti normativi e nozione. Soggetti interessati. Guida alla lettura della busta paga Riferimenti normativi e nozione R.D.L. 10 settembre 1923, n. 1955 R.D.L. 28 agosto 1924, n. 1422 (*) L. 5 gennaio 1953, n. 4, art. 1 D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797, artt.

Dettagli

EVENTUALI STAMPE PRODOTTE DURANTE L AGGIORNAMENTO

EVENTUALI STAMPE PRODOTTE DURANTE L AGGIORNAMENTO Centralino Tel.0422-7053 (r.a.) Assistenza Contabilità Tel.0422-705471 (r.a.) Commerciali Tel.0422-705472 (r.a.) Fax Redditi 0422-841377 E-mail contabtv@dataservices.it Internet www.dataservices.it Roncade,

Dettagli

AVVERTENZE. Viene inoltre attivato il comando IVSRATE. IMPORTANTE

AVVERTENZE. Viene inoltre attivato il comando IVSRATE. IMPORTANTE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. REDDITI - RELEASE Versione 2013.1.0 Applicativo:

Dettagli

GESTIONE TFR / FONDI PENSIONE

GESTIONE TFR / FONDI PENSIONE M:\Manuali\Circolari_mese\2007\04\FPC_042007.doc GESTIONE TFR / FONDI PENSIONE A partire dall anno 2007 le aziende del settore privato che hanno alle loro dipendenze almeno 50 dipendenti sono tenute al

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 14.30.10 - PAGHE

Note di Rilascio Utente Versione 14.30.10 - PAGHE Note di Rilascio Utente Versione 14.30.10 - PAGHE INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Fix 14.30.10 può essere utilizzata come aggiornamento

Dettagli

Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali

Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali Nota Salvatempo Contabilità 22 APRILE 2013 Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali Fino all anno 2012, il

Dettagli

Circolare 06/2013 WEURO

Circolare 06/2013 WEURO Circolare 06/2013 WEURO Ponte San Giovanni, 03 Giugno 2013 A tutti gli utenti Procedura paghe e stipendi Loro Sedi OGGETTO: 0,50% IVS su Sgravio Contributivo Altre eventuali Lettura integrale della circolare

Dettagli

FAQ CUD 2006 1 \ 6. la gestione PDF. Gecom Paghe

FAQ CUD 2006 1 \ 6. la gestione PDF. Gecom Paghe 1 \ 6 Cos è TeamSystem la gestione PDF Gecom Paghe FAQ CUD 2006 2 \ 6 Per un dipendente licenziato e riassunto viene stampato un solo CUD con i dati dell ultima matricola Non sono stati inseriti i dati

Dettagli

C.I.V.A. di Negri Daniela e C. s.a.s.

C.I.V.A. di Negri Daniela e C. s.a.s. Sede Operativa: Via Isonzo n 24 20900 Monza - Milano Tel 039/2848474 Fax 039/2845933 C.I.V.A. di Negri Daniela e C. s.a.s. Sede Legale: Via Copernico n 14/b 20092 Cinisello Balsamo - Milano Rev. REVISIONE

Dettagli

DELEGA IRREVOCABILE A: AGENZIA PER L ACCREDITO ALLA TESORERIA COMPETENTE. comune (o Stato estero) di nascita. anno di riferimento

DELEGA IRREVOCABILE A: AGENZIA PER L ACCREDITO ALLA TESORERIA COMPETENTE. comune (o Stato estero) di nascita. anno di riferimento genzia ntrate MODELLO DI PAGAMENTO UNIFICATO CONTRIBUENTE CODICE FISCALE DATI ANAGRAFICI cognome denominazione o ragione sociale data di nascita sesso (M o F) giorno mese anno DELEGA IRREVOCABILE A: AGENZIA

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

UNICO PERSONE FISICHE - GESTIONE INPS/CIPAG

UNICO PERSONE FISICHE - GESTIONE INPS/CIPAG UNICO PERSONE FISICHE - GESTIONE INPS/CIPAG GESTIONE INPS/CIPAG Il calcolo dei contributi INPS (IVS artigiani/commercianti e Inps professionisti) e Cipag necessari per la compilazione del quadro RR e dei

Dettagli

Gecom Paghe. Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4. ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 )

Gecom Paghe. Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4. ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 ) Gecom Paghe Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4 ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 ) TE7304 2 / 16 INDICE Comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai modelli 730-4...

Dettagli

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi.

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi. Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7BHDGU9929 Data ultima modifica 08/09/2009 Prodotto Sistema Professionista - Picomwin Modulo Contabilità Oggetto Nuovo regime Contribuenti Minimi * in giallo

Dettagli

CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO

CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO Rescaldina 10/05/2012 Release AG201209 CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO Definitivo Dichiarazione Redditi Calcolo Diritto annuale Camera di commercio Quadri: FC - CE Unico SC: o Ricalcolo acconti per societa

Dettagli

NOVITA MARZO 2008 1. NUOVO MENU 3 1.1. MAPPA CO.CO.CO... 5 1.2. SUPPORTO FONDI PENSIONE COMPLEMENTARE... 5 2. IRAP 6

NOVITA MARZO 2008 1. NUOVO MENU 3 1.1. MAPPA CO.CO.CO... 5 1.2. SUPPORTO FONDI PENSIONE COMPLEMENTARE... 5 2. IRAP 6 NOVITA MARZO 2008 SOMMARIO 1. NUOVO MENU 3 1.1. MAPPA CO.CO.CO... 5 1.2. SUPPORTO FONDI PENSIONE COMPLEMENTARE... 5 2. IRAP 6 2.1. STORICIZZAZIONE DATI IRAP... 6 2.1.1 DITTA: VIDEATA 9^ - INCR. OCCUPAZIONALE...

Dettagli

CU Travaso dati, gestione dichiarazione e stampa ministeriale

CU Travaso dati, gestione dichiarazione e stampa ministeriale Nuoro 10 febbraio 2016 CU Travaso dati, gestione dichiarazione e stampa ministeriale Prima di procedere al calcolo delle CU lanciamo il ricalcolo dell acconto dell addizionale comunale 2016 (è possibile

Dettagli

L aggiornamento di valore deve riguardare tutti i beni appartenenti alla stessa categoria omogenea.

L aggiornamento di valore deve riguardare tutti i beni appartenenti alla stessa categoria omogenea. Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7PTCTV28338 Data ultima modifica 06/03/2009 Prodotto Sistema Professionista Modulo Cespiti Oggetto Rivalutazione D.L. 185/2008 Riferimenti normativi - D.L. 185/2008

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 4.90.1G DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 CONTABILITA : IVA PER CASSA...

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

1 ANF NUOVE TABELLE VALIDE DAL 1 LUGLIO 2013 (redditi 2012)

1 ANF NUOVE TABELLE VALIDE DAL 1 LUGLIO 2013 (redditi 2012) Circolare n. 3.04.11 del 12/06/2013 (2.08.07 AlaPagWin) Per effettuare il seguente aggiornamento devono essere stati effettuati tutti gli aggiornamenti precedenti. Rammentiamo per coloro che hanno la procedura

Dettagli

NOVITA MAGGIO 2008 1. AUTOCERTIFICAZIONE PER BENEFICI CONTRIB. INAIL 2 2. CHIAVE DIPENDENTE 3 3. DURC INTERNO (SC37) 4

NOVITA MAGGIO 2008 1. AUTOCERTIFICAZIONE PER BENEFICI CONTRIB. INAIL 2 2. CHIAVE DIPENDENTE 3 3. DURC INTERNO (SC37) 4 NOVITA MAGGIO 2008 SOMMARIO 1. AUTOCERTIFICAZIONE PER BENEFICI CONTRIB. INAIL 2 2. CHIAVE DIPENDENTE 3 3. DURC INTERNO (SC37) 4 4. ELABORAZIONE PACCHETTO DITTA 6 4.1.1 PDF... 7 4.1.2 GESTIONE STAMPE (STAMPE

Dettagli

DAL CALCOLO DELL IMPOSTA AL CONGUAGLIO

DAL CALCOLO DELL IMPOSTA AL CONGUAGLIO DAL CALCOLO DELL IMPOSTA AL CONGUAGLIO IL MODELLO 730-3: La STRUTTURA e i DATI IDENTIFICATIVI. Le sezioni del prospetto di liquidazione 730-3 Il risultato dell elaborazione dei dati esposti nel modello

Dettagli

www.ecnews.it Agenzia: ancora chiarimenti sulla precompilata DICHIARAZIONI a cura del Comitato di redazione

www.ecnews.it Agenzia: ancora chiarimenti sulla precompilata DICHIARAZIONI a cura del Comitato di redazione DICHIARAZIONI Agenzia: ancora chiarimenti sulla precompilata a cura del Comitato di redazione L Agenzia delle entrate si adopera per fornire ogni precisazione possibile sull imminente adempimento della

Dettagli

REDDITI: NUOVE SCADENZE 7 luglio 20 Agosto

REDDITI: NUOVE SCADENZE 7 luglio 20 Agosto Rescaldina 18/06/2014 Release AG201417 CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO TASI o Banca Dati REDDITI: NUOVE SCADENZE 7 luglio 20 Agosto STUDI DI SETTORE: Gerico v.1.0.2 AUTOCONGUAGLIO IVS 770 RICORDIAMO DI EFFETTUARE

Dettagli

MODELLO 770/2001 PREMI ASSICURATIVI RELATIVI AL 2000) Novità 2001. Novità 2001: Modello Base Quadro SC Quadro SS Quadro ST Quadro SU

MODELLO 770/2001 PREMI ASSICURATIVI RELATIVI AL 2000) Novità 2001. Novità 2001: Modello Base Quadro SC Quadro SS Quadro ST Quadro SU MODELLO 770/2001 (DICHIARAZIONE PER LE RITENUTE, I CONTRIBUTI E I PREMI ASSICURATIVI RELATIVI AL 2000) Novità 2001 Novità 2001: Modello Base Quadro SC Quadro SS Quadro ST Quadro SU DEVONO PRESENTARE IL

Dettagli

La pagina web per l inserimento della Domanda di Dilazioni Amministrative risulta essere divisa nelle seguenti sezioni:

La pagina web per l inserimento della Domanda di Dilazioni Amministrative risulta essere divisa nelle seguenti sezioni: Funzionalità Inserimento Domanda Dilazione La pagina web per l inserimento della Domanda di Dilazioni Amministrative risulta essere divisa nelle seguenti sezioni: Dati relativi al Soggetto Autenticato

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8H7CYT31099 Data ultima modifica 25/05/2011 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Studi di Settore Oggetto Calcolo Studi di Settore Modalità operative Operazioni

Dettagli

Agg.905S Contabilità. Manuale Utente. Assist. Clienti. A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.)

Agg.905S Contabilità. Manuale Utente. Assist. Clienti. A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.) Agg.905S Contabilità Manuale Utente A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.) Assist. Clienti Sommario PAG.2 Sommario Contenuto dell aggiornamento:... 1 Contesto. Dal sole 24 ore... 1 Processo:... 5 Operazioni

Dettagli

DELEGA IRREVOCABILE A: AGENZIA PER L ACCREDITO ALLA TESORERIA COMPETENTE. comune (o Stato estero) di nascita. anno di. riferimento TOTALE

DELEGA IRREVOCABILE A: AGENZIA PER L ACCREDITO ALLA TESORERIA COMPETENTE. comune (o Stato estero) di nascita. anno di. riferimento TOTALE genzia ntrate MODELLO DI PAGAMENTO UNIFICATO CONTRIBUENTE CODICE FISCALE DATI ANAGRAFICI cognome denominazione o ragione sociale data di nascita giorno mese anno DELEGA IRREVOCABILE A: AGENZIA PER L ACCREDITO

Dettagli

Creata un azienda, entrando nel menù di immissione/revisione dell unico da collegare il programma genera in automatico la pratica con stessa sigla.

Creata un azienda, entrando nel menù di immissione/revisione dell unico da collegare il programma genera in automatico la pratica con stessa sigla. INTRODUZIONE AI MODELLI DICHIARATIVI La gestione dei dichiarativi è contenuta all interno del menù DR. Vi è l elenco di tutte le dichiarazioni annuali che si riferiscono alle persone fisiche e quelle relative

Dettagli

Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili su web INTERNET

Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili su web INTERNET Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale delle Entrate Contributive Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Direzione Centrale Organizzazione Servizi on-line per le Aziende

Dettagli

Prot. n. 50 - Ufficio V

Prot. n. 50 - Ufficio V Prot. n. 50 - Ufficio V Data Roma, 23 febbraio 2015 Messaggio 023/2015 Destinatar Utenti NoiPA i Tipo Messaggio Area NoiPA Oggetto: Modello Certificazione unica 2015 Conguaglio contributivo e fiscale relativo

Dettagli

DOCUMENTO ESPLICATIVO

DOCUMENTO ESPLICATIVO DOCUMENTO ESPLICATIVO MODELLO UNICO 2014 - SEZIONE III DEL QUADRO RR Versione 1.0 12/05/2014 Sommario SOMMARIO 1 Regole per la compilazione di Unico 2014 PF e per il pagamento dei contributi tramite F24...

Dettagli

Codice identificativo dell Aggiornamento: 20241211A

Codice identificativo dell Aggiornamento: 20241211A VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 DICHIARAZIONE UNICO ENTI NON COMMERCIALI / 2012... 3 Dichiarazione Unico Enti non Commerciali / 2012... 3 DICHIARAZIONI UENC / 2012 RIPORTO MODULI CONTABILI...

Dettagli

Le nuove scadenze per la presentazione del modello Unico 2001;

Le nuove scadenze per la presentazione del modello Unico 2001; ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 13/2001 Le nuove scadenze per la presentazione del modello Unico 2001; Copyright 2001 Acerbi

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7RSCZR55404 Data ultima modifica 06/05/2009 Prodotto Sistema Fiscale Modulo Unico Persone Fisiche Oggetto Prospetto Familiari a carico Modalità operative Premessa:

Dettagli

La sezione Gestione eventi tutelati raggruppa i programmi che consentono la gestione degli eventi di CIG.

La sezione Gestione eventi tutelati raggruppa i programmi che consentono la gestione degli eventi di CIG. G ELABORAZIONI MENSILI GESTIONE EVENTI TUTELATI La sezione Gestione eventi tutelati raggruppa i programmi che consentono la gestione degli eventi di CIG. Per la creazione delle domande di cig esistono

Dettagli

Manuale NoiPA. Gestione Stipendio: Area Stipendi -Aggiornamenti e Convalide. Versione 2.0 del 14/02/2013

Manuale NoiPA. Gestione Stipendio: Area Stipendi -Aggiornamenti e Convalide. Versione 2.0 del 14/02/2013 Manuale NoiPA Gestione Stipendio: Area Stipendi -Aggiornamenti e Convalide Versione 2.0 del 14/02/2013 1 Indice 1 Gestione Stipendi... 4 1.1 Stipendi... 4 1.1.1 Aggiornamento Partite... 5 1.1.1.1 Competenze

Dettagli

I lavoratori dipendenti e i pensionati (in possesso di determinati redditi), possono presentare la dichiarazione con il modello 730.

I lavoratori dipendenti e i pensionati (in possesso di determinati redditi), possono presentare la dichiarazione con il modello 730. 03 giugno 2013 Più tempo per consegnare il modello 730 ai Caf o ai professionisti abilitati. Un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, firmato il 29 maggio scorso, ha fatto slittare dal 31

Dettagli

Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio. Versione 6.1: Versione 6.1

Note di Rilascio: Come leggere le Note di rilascio. Versione 6.1: Versione 6.1 NOTE DI RILASCIO DICHIARAZIONI FISCALI 2008 Al fine di dare sempre ai nostri clienti sia una visione d insieme, sia indicazioni puntuali su tutte le novità dei software Dichiarazioni Fiscali, abbiamo raccolto

Dettagli

GESTIONE IRAP IMPOSTAZIONI ANAGRAFICA AZIENDA. In azienda sono presenti alcune informazioni utili alla determinazione del calcolo Irap:

GESTIONE IRAP IMPOSTAZIONI ANAGRAFICA AZIENDA. In azienda sono presenti alcune informazioni utili alla determinazione del calcolo Irap: GESTIONE IRAP La stampa dei dati Irap e l export verso altri applicativi si eseguono dal menù principale accedendo alla sezione Elaborazioni annuali/ Gestione Irap (come da immagine sottostante) o lanciando

Dettagli

Linea Sistemi Srl Lecce Via del Mare 18 Tel. 0832/392697 0832/458995 Tel. 0832/372266 0832/372308 e-mail : lineasistemi@tiscali.it

Linea Sistemi Srl Lecce Via del Mare 18 Tel. 0832/392697 0832/458995 Tel. 0832/372266 0832/372308 e-mail : lineasistemi@tiscali.it Linea Sistemi Srl Lecce Via del Mare 18 Tel. 0832/392697 0832/458995 Tel. 0832/372266 0832/372308 e-mail : lineasistemi@tiscali.it Preparazione Autoliquidazione INAIL 2014-2015 Con la versione 15.02.00

Dettagli

TRASMISSIONE TELEMATICA MESSAGGI DEL SOFTWARE DI CONTROLLO DI ENTRATEL PER UNICO PF 2004 VERSIONE 1.0.6 DEL 07/10/2004 E STUDI DI SETTORE VERSIONE 1

TRASMISSIONE TELEMATICA MESSAGGI DEL SOFTWARE DI CONTROLLO DI ENTRATEL PER UNICO PF 2004 VERSIONE 1.0.6 DEL 07/10/2004 E STUDI DI SETTORE VERSIONE 1 TRASMISSIONE TELEMATICA MESSAGGI DEL SOFTWARE DI CONTROLLO DI ENTRATEL PER UNICO PF 2004 VERSIONE 1.0.6 DEL 07/10/2004 E STUDI DI SETTORE VERSIONE 1.0.2 DEL 07/10/2004 RILASCIATO DALLA SOGEI AGENZIA DELLE

Dettagli

AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE DEL MOD. F24

AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE DEL MOD. F24 AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE DEL MOD. F24 Sono riportate le istruzioni complete riguardanti tale modello. A pagina 4 sono riportate le istruzioni specifiche relative alla SEZIONE IMU E ALTRI TRIBUTI

Dettagli

Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730

Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730 HELP DESK Nota Salvatempo 0042 MODULO Dichiarazione Correttiva/Integrativa Unico PF da Modello 730 Quando serve Per gestire la Dichiarazione Correttiva/Integrativa/Integrativa a favore, per l anno di imposta

Dettagli

NOVITA FEBBRAIO 2008

NOVITA FEBBRAIO 2008 NOVITA FEBBRAIO 2008 SOMMARIO 1.1 CONTROLLO ANTICIPO TFR... 2 1.2 GESTIONE PRESTITI / CESSIONE 5^... 3 1.2.1 ANAGRAFICA DITTA... 3 1.2.2 ANAGRAFICA DIPENDENTE... 4 1.2.3 CHIUSURE MENSILI...11 1.3 GESTIONE

Dettagli

CIRCOLARE N.31/E. Roma, 2 luglio 2009. Direzione Centrale Servizi ai contribuenti

CIRCOLARE N.31/E. Roma, 2 luglio 2009. Direzione Centrale Servizi ai contribuenti CIRCOLARE N.31/E Roma, 2 luglio 2009 Direzione Centrale Servizi ai contribuenti OGGETTO: Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3780 del 6 giugno 2009 Ripresa degli adempimenti e dei versamenti-

Dettagli

INVIO SOSTITUTO D'IMPOSTA: BONUS INPS FAMIGLIA INPDAP MANUALE OPERATIVO

INVIO SOSTITUTO D'IMPOSTA: BONUS INPS FAMIGLIA INPDAP MANUALE OPERATIVO BONUS INVIO SOSTITUTO D'IMPOSTA: FAMIGLIA INPS E 2009 INPDAP MANUALE OPERATIVO PRESENTAZIONE Il nuovo software Bonus famiglia consente di: 1) Accedere alla Server Farm tramite la Login C.E.D. ( es.: ZAK00000,

Dettagli

PAGHEWEB M.I.P. - OMNIA@XTENSION Versione 03.20.00 (Allineata alla versione Paghe Omnia 15.02.00)

PAGHEWEB M.I.P. - OMNIA@XTENSION Versione 03.20.00 (Allineata alla versione Paghe Omnia 15.02.00) Sommario PAGHEWEB M.I.P. - OMNIA@XTENSION Versione 03.20.00 (Allineata alla versione Paghe Omnia 15.02.00) Sezione riservata agli utenti M.I.P. HR / Omnia@xtension...2 Allineamento da OMNIA a Portale MIPHR...2

Dettagli

GB Software Dichiarazioni e Comunicazioni Fiscali Studio

GB Software Dichiarazioni e Comunicazioni Fiscali Studio In collaborazione con Presenta: GB Software Dichiarazioni e Comunicazioni Fiscali Studio Con il GB Software Dichiarazioni e Comunicazioni Fiscali per Commercialisti Il Software GB Dichiarazioni Fiscali

Dettagli

HARDWARE INTERNET NETWORKING LIQUIDAZIONI IVA

HARDWARE INTERNET NETWORKING LIQUIDAZIONI IVA EASYGEST LIQUIDAZIONE IVA SOFTWARE LIQUIDAZIONI IVA Se il calcolo iva è trimestrale Prima di utilizzare la liquidazione in una data ditta Si imposta una volta soltanto se è trimestrale. Si clicca dal menù

Dettagli

6. Sgravio contributivo contrattazione secondo livello

6. Sgravio contributivo contrattazione secondo livello 6. Sgravio contributivo contrattazione secondo livello 6.1 Riferimenti normativi Legge n. 247/2007 - art. 67; Decreto Ministero dell Economia e Finanze del 7 maggio 2008 (G.U. del 31/7/2008); Circolare

Dettagli

RIEPILOGO DELLE CIRCOLARI DI AGGIORNAMENTO GIUGNO 2007 GESTIONE FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE

RIEPILOGO DELLE CIRCOLARI DI AGGIORNAMENTO GIUGNO 2007 GESTIONE FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE M:\MANUALI\MANUALE_GESTIONE_FPC\RIEP_CIRCOLARI_AGG_200706.DOC RIEPILOGO DELLE CIRCOLARI DI AGGIORNAMENTO GIUGNO 2007 GESTIONE FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE Di seguito riportiamo in un unico documento tutte

Dettagli

Dichiarazione "Correttiva"

Dichiarazione Correttiva HELP DESK Nota Salvatempo 0054 MODULO Dichiarazione "Correttiva" Quando serve Per gestire la Dichiarazione Correttiva per l anno di imposta 2014, dall Ambiente in linea, per i Modelli UNICO (PF) (SP) (SC).

Dettagli

Conguagli di fine anno 2014

Conguagli di fine anno 2014 Guida Operativa ai Conguagli di fine anno 2014 Data rilascio: NOVEMBRE 2014 Lo scopo che si prefigge questa guida è quello di elencare una serie di azioni utili allo sviluppo controllato dei Conguagli

Dettagli

Focus di pratica professionale di Norberto Villa. Le società di comodo in Unico 2011

Focus di pratica professionale di Norberto Villa. Le società di comodo in Unico 2011 Focus di pratica professionale di Norberto Villa Le società di comodo in Unico 2011 Il prospetto del quadro RF Il quadro RF del modello Unico SC 2011 contiene le informazioni necessarie per verificare

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione 2011.2.0 Applicativo: GECOM F24

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione 2011.2.0 Applicativo: GECOM F24 NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2011.2.0 Applicativo: GECOM

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: STUDIO GECOM Evolution

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO F24 ACCISE

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO F24 ACCISE MODELLO F24 ACCISE Sommario SOMMARIO Presentazione... 1 Modalità di presentazione... 1 Caratteristiche del modello... 2 Modalità di compilazione F24 ACCISE... 3 Tabella codici tributi... 5 Modalità di

Dettagli

Travaso 730 Paghe - Conguagli in Busta Paga

Travaso 730 Paghe - Conguagli in Busta Paga HELP DESK Nota Salvatempo L0001 MODULO PAGHE Travaso 730 Paghe - Conguagli in Busta Paga Quando serve Per travasare i risultati delle dichiarazioni dall applicativo Modello 730 all applicativo Paghe direttamente

Dettagli

NUOVO SISTEMA DI GESTIONE DELLA CIG

NUOVO SISTEMA DI GESTIONE DELLA CIG NUOVO SISTEMA DI GESTIONE DELLA CIG Il nuovo sistema si basa sulla raccolta mensile, tramite il flusso UNIEMENS, di tutte le informazioni utili alla gestione dell evento di Cassa Integrazione (CIG Ordinaria,

Dettagli

GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 23 Febbraio 2015 Rel. 7.84.0

GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 23 Febbraio 2015 Rel. 7.84.0 GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 23 Febbraio 2015 Rel. 7.84.0 Per installare il presente aggiornamento agire come segue: 1. Accedere all area Aggiornamenti presente sul ns. Sito 2. Selezionare l aggiornamento

Dettagli