Manuale PartnerZone. (Riservato a rivenditori e agenzie) Versione Luglio 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale PartnerZone. (Riservato a rivenditori e agenzie) Versione Luglio 2010"

Transcript

1 (Riservato a rivenditori e agenzie) Versione Luglio 2010

2 SOMMARIO Introduzione... 3 Accesso... 3 Le voci di menù... 4 HELPDESK... 4 Scheda anagrafica cliente... 5 Bottoni funzionali... 5 Nuovo intervento... 5 Possibilità di modifica dell intervento... 6 Nuovo ticket... 7 Interventi Aperti e Interventi Chiusi... 7 Contatti... 7 Attività... 8 Prodotti... 8 AREA ATTIVITA... 9 MIEI INTERVENTI APERTI... 9 AREA TICKET... 9 AREA INTERVENTI TOOLS Certificazioni Utente Cambia Password Profilo Personale Log off Statistiche interventi ESEMPI PRATICI PER L UTILIZZO DI PZ Inserire un ticket che deve essere evaso dall Help Desk di Milano sull anagrafica dell agenzia Inserire un ticket che deve essere evaso dall Help Desk di Milano sull anagrafica di un cliente Inserire un ticket che deve viene prese in carica dall agenzia direttamente Girare all HD un ticket sull anagrafica di un cliente, che precedentemente era stato seguito dall agenzia Interagire con l HD di Milano per comunicare riposte, integrazioni alla prima richiesta, chiarimenti su un intervento, allegare files, ecc. intervenire sullo stato del problema (o su altri elementi del ticket Interagire con l HD di Milano cambiando l operatore che ha in carico la richiesta e portandosi in casa l intervento Interagire con l HD di Milano per comunicare un evoluzione della richiesta, lasciando l intervento in carico all ultimo operatore che l ha movimentato Monitorare lo stato di avanzamento di un intervento Notifica SMS Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 2 di 19

3 Introduzione Lo strumento Partner Zone è frutto delle esperienze maturate da tutte le strutture Wolters Kluwer Italia nell ambito delle attività di Help Desk. Siamo così riusciti ad ottenere uno strumento che riteniamo efficace per organizzare e quindi migliorare la gestione delle richieste di intervento che giungono dai Clienti. Grazie a Partner Zone potrete: memorizzare tutte le richieste di intervento che giungono sotto qualsiasi forma alla vostra Agenzia consultare in qualsiasi momento la situazione di un cliente allegare qualsiasi tipo di file all intervento (la mail di richiesta, l archivio inviato, ) ogni intervento conterrà il log di tutte le operazioni ed i contatti avvenuti col Cliente, per la risoluzione della problematica avere in linea lo storico di tutti i contatti avuti con i Clienti, che permetterà di sapere quali interventi sono stati fatti in precedenza sul Cliente gestire le attività extra, come gli interventi on-site, la formazione del Cliente, l avvio del Sistema ad un nuovo abbonato, Lo strumento è stato reso il più possibile efficace, limitando il numero di dati da inserire grazie sia ad un semplice layout, sia fornendo delle drop-down di selezione dei valori. Accesso L accesso al servizio è ottenibile collegandosi al sito oppure tramite apposito link dal Web Agenti, indicando la propria USERID e PASSWORD come da comunicazione relativa. Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 3 di 19

4 Cliccando su accedi appaiono le voci di menu. Le voci di menù Da qualsiasi pagina di Partner Zone, è possibile accedere alle funzioni fornite dall applicativo utilizzando le voci dei menù. HELPDESK Dal menu HELPDESK sono attive le seguenti voci Ricerca clienti Sono presenti due tipi di ricerche, semplice o avanzata con le quali è possibile effettuare la ricerca di un cliente o di un intervento all interno dell insieme delle anagrafiche clienti, degli interventi o delle attività. Sono effettuabili ricerche tramite codice cliente o facendo una full text search che permette di ricercare una qualsiasi parola o numero. E possibile inserire ad esempio il numero di Partita IVA o Codice fiscale, inoltre per ricercare ad esempio il dott. Rossi di Milano basterà indicare Rossi Milano e il sistema mostrerà tutte le anagrafiche dove all interno ritrova queste due parole. Se si ha a disposizione solo una parte del valore da ricercare (ES: parte del numero telefonico, solo il cognome, ) è possibile utilizzare il carattere * (ES: *, *bianchi, *rossi*, ) Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 4 di 19

5 Trovato il cliente, la maschera che appare è la seguente: Cliccando sul codice cliente (in blu) si apre la scheda anagrafica del cliente, la scheda si divide, sostanzialmente, in 4 parti: Scheda anagrafica cliente e inserimento/modifica altri recapiti Bottoni funzionali Elenco interventi aperti Elenco interventi chiusi Scheda anagrafica cliente Nel dettaglio vengono riportati i seguenti dati Codice cliente e nominativo N di telefono Fax cliente Indirizzo Agente di competenza con link alla scheda anagrafica dell agente Tipo anagrafica con indicato cliente o agente Ipsoa Eventuali attività inserite A destra, tramite la voce modifica integrazione dati anagrafici è possibile inserire altri recapiti a disposizione dello studio, successivamente modificabili. Bottoni funzionali Sono i seguenti: Nuovo intervento Permette di creare l intervento relativo all assistenza che si sta seguendo. Vengono ripresi i dati anagrafici essenziali con la possibilità, a destra, di visualizzare la scheda anagrafica per intero e inserire/modificare altri recapiti. Cliccando sul bottone appare la situazione degli abbonamenti sw fiscale in carico al cleinte, quindi abbonamenti attivi, disdetti, sospesi, ecc.. Successivamente, occorre selezionare il prodotto e il modulo. Nota bene: vengono sempre visualizzati tutti i prodotti/moduli indipendentemente da quelli attivi/disdetti, è presente un messaggio di avvertimento nel caso venga scelto un prodotto non in abbonamento Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 5 di 19

6 Definire quindi i seguenti campi: chiamata: indica il mezzo con cui è arrivata la richiesta di intervento operatore: viene riportato il nome dell operatore che ha aperto l intervento, NON cambiarlo se non per passare l intervento in carico a qualche altro operatore. tipo risposta: la modalità con la quale viene data la risposta al cliente (telefono, mail, intervento, ) tipo problema: simboleggia la tipologia di intervento che si sta registrando stato è lo stato che deve assumere l intervento (chiuso, richiamare l utente, ) A destra ritroviamo i contatti, ossia le persona con la quale stiamo interloquendo per la richiesta di assistenza, tramite il bottone Nuovo possiamo inserire un nuovo contatto, oppure selezionarne uno già esistente tramite il bottone seleziona Il contatto da cliente richiama i contatti indicati nella scheda del cliente a cui è in carico l intervento. Il contatto da agente/riv richiama i contatti indicati nella scheda dell agente di riferimento Scrivere nello spazio problema rilevato l indicazione sul tipo di problematica riscontrata con il maggior numero di dettagli riguardanti l intervento per permettere una perfetta ricostruzione, anche a distanza di tempo. Qualora l intervento NON sia chiuso subito la prima volta che viene aperto, le indicazioni successive devono sempre essere indicate nel campo NOTE e non nel problema. Inoltre, quando si aggiornano le note di un intervento già aperto, NON compare il campo note vuoto ma riporta le note scritte precedentemente, per avere chiara la cronologia dell'intervento occorre quindi cancellare il contenuto del campo note e annotare quelle nuove. Inserire il collegamento ad eventuali file allegati (quali fax, archivi, lettere, ) con il tasto sfoglia e richiamare il file da allegare NB: non è necessario copiare il file da allegare in un percorso predefinito. E sufficiente copiarlo sul desktop (o in una qualsiasi cartella di C) e richiamarlo con il tasto SFOGLIA. PartnerZone effettuerà una copia in automatico dell allegato. Per salvare i dati inseriti sulla richiesta di assistenza cliccare su Possibilità di modifica dell intervento Ricordiamo che è possibile modificare i ticket anche se originati o movimentati da gruppi di assistenza diversi rispetto al proprio. Questa importante funzionalità consente di gestire tutto il ciclo di vita dell'intervento direttamente da PartnerZone, senza la necessità di attivare la posta elettronica o ricorrere al telefono per comunicare evoluzioni della richiesta (evitando ad es. di comunicare eventuali riposte, integrazioni alla prima richiesta, chiarimenti su un intervento, file da allegare, ecc. solo facendo ricorso alla posta elettronica e/o al telefono, con il conseguente "onere" di risegnalare il riferimento al ticket in esame). Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 6 di 19

7 Per meglio comprendere gli effetti di questa gestione è doveroso un approfondimento sul significato di: Gruppo di assistenza Operatore Il Gruppo di assistenza identifica un gruppo di lavoro riconducibile a un Help Desk, che può essere quello della sede centrale (ad esempio l Help Desk di Milano per il Sistema Professionista, l Help Desk di San Mauro per i programmi Paghe, ecc.), o quello organizzato direttamente dall Agenzia. Il gruppo di assistenza viene identificato da un codice, che nel caso delle Agenzie IPSOA corrisponde al proprio Codice SAP. L Operatore è la persona appartenente a un gruppo di assistenza. Esiste: - sia l operatore generico, ovvero quando l agenzia non si avvale di collaboratori oppure non sono stati attivati profili di accesso a PZ per i singoli collaboratori (in questo caso l operatore è identificato con la username dell agenzia, (es.:aga2g), - che l operatore coincidente con un nominativo. In tutte le casistiche in cui il ticket sia salvato da un gruppo di assistenza diverso (Agenzia o Help Desk di Milano) il sistema rilascia il seguente messaggio di avviso che invita l utente a movimentare correttamente la scheda di richiesta: Nuovo ticket Permette di inserire una richiesta di assistenza da assegnare ad una determinata coda di chiamate, in cui viene attribuito un operatore generico SISTEMA, che verrà evasa dall Help Desk di Milano. La coda viene identificata, in riferimento al prodotto e raggruppate in base allo stato ad esso assegnato, pertanto ad esempio il prodotto Dichiarazioni Fiscali con stato da prendere in carico raggrupperà tutte le chiamate da evadere dall Help Desk per la coda delle dichiarazioni. Le modalità di compilazione del ticket sono le medesime dell intervento, è però presente solo il campo problema e non le note perché la richiesta d assistenza è ancora da assegnare. Interventi Aperti e Interventi Chiusi Cliccando su questi bottoni visualizzo tutti gli interventi aperti, in carico al cliente, e quelli già chiusi. Nota bene: Tutti gli stati in cui è indicato (C) es Lo stato 040 rinviato all ufficio commerciale (C), identificano l intervento come CHIUSO e non aperto: Contatti Indicare la persona con la quale stiamo interloquendo per la richiesta di assistenza, tramite la voce Nuovo contatto possiamo inserire un nuovo contatto, oppure visualizzarne uno già esistente. In quest ultimo caso è sufficiente cliccare due volte sul nome di interesse, la maschera che appare è la seguente: Qui posso visualizzare la scheda anagrafica del cliente, cancellare il contatto oppure modificarlo tramite il bottone modifica. Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 7 di 19

8 Attività Questa scheda permette di gestire interventi extra con il cliente, es. intervento on site. Tramite la voce nuova attività possiamo inserire una nuova attività, oppure visualizzare quelle già esistenti cliccando due volte sulla riga di interesse. Prodotti Visualizza l elenco degli abbonamenti di prodotti software in carico al cliente in oggetto, con lo stato e la quantità. Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 8 di 19

9 Ciccando sulla voce relativo allo stato dell abbonamento appare la situazione nel dettaglio dei vari prodotti AREA ATTIVITA Visualizza tutte le attività inserite per tutti i clienti. Ricordiamo che l attività permette di gestire interventi extra con il cliente, es. intervento on site. All interno dell intervento si può creare l attività tramite la voce crea attività. Le attività possono essere visualizzati, distinguendoli tra: Aperti (prima riga) permette di visualizzare tutte le attività aperti in carico all agenzia stessa. Chiusi (seconda riga) di visualizzare tutte le attività chiuse in carico all agenzia stessa.. Tutti comprende sia gli aperti che i chiusi (terza riga) Ogni scelta prevede i raggruppamenti per: Cliente, ordina le attività in base al codice cliente Tecnico ordina le attività in base all operatore inserito all interno dell attività Stato, raggruppa considerando lo stato attribuito all attività Prodotto, raggruppa in base al prodotto inserito nell attività. MIEI INTERVENTI APERTI Permette di visualizzare gli interventi aperti in carico all operatore che ha effettuato la login a pz. Sono possibili i seguenti raggruppamenti Data ascendente, ordina gli interventi dal più recente al più vecchio, considerando come data la data di apertura dell intervento Data discendente, ordina gli interventi dal più vecchio al più recente, considerando come data la data di apertura dell intervento Data ultima modifica ordina gli interventi considerando la data inserita nell ultima modifica dell intervento Stato, raggruppa considerando lo stato attribuito all intervento Prodotto, raggruppa in base al prodotto inserito nell intervento Rag Sociale raggruppa in base alla rag.sociale inserita nell intervento AREA TICKET Permette di visualizzare i ticket ossia le richieste di assistenza da assegnare ad una determinata coda di chiamate, in cui viene attribuito un operatore generico sistema, che verrà evasa dall Help Desk di Milano.. Sono possibili i seguenti raggruppamenti Data ascendente, ordina i ticket dal più recente al più vecchio, considerando come data la data di apertura del ticket Data discendente, ordina i ticket dal più vecchio al più recente, considerando come data la data di apertura del ticket Stato, raggruppa considerando lo stato attribuito al ticket Rag. Sociale ossia per nominativo del cliente/agente Prodotto raggruppa in base al prodotto inserito nel ticket Area ossia per Area prodotto (FISCALE-FISCALE, FISCALE-CONTABILE erc.. ) Urgenza per Data visualizzai ticket con lo stato 012-da prendere in carico urgente Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 9 di 19

10 Urgenza per Area visualizza i ticket con lo stato 012-da prendere in carico urgente ma raggruppati per Area AREA INTERVENTI La voce di menu area interventi permette la consultazione degli interventi in vari raggruppamenti: Gli interventi possono essere visualizzati, distinguendoli tra: Aperti (prima riga) permette di visualizzare tutti gli interventi aperti in carico ai clienti o all agenzia stessa. Sono visualizzati gli interventi gestiti dall agenzia e/o dall Help Desk Ipsoa. Chiusi (seconda riga) di visualizzare tutti gli interventi chiusi in carico ai clienti dell agenzia. Tutti comprende sia gli aperti che i chiusi (terza riga) Ogni scelta prevede i raggruppamenti per: Data ascendente, ordina i ticket dal più recente al più vecchio, considerando come data la data di apertura del ticket Data discendente, ordina i ticket dal più vecchio al più recente, considerando come data la data di apertura del ticket Stato, raggruppa considerando lo stato attribuito all intervento) Prodotto, raggruppa in base al prodotto inserito nell intervento Area prodotto, identifica le aree Fiscale, Contabile, Legale, Paghe in base al tipo di prodotto inserito nell intervento. La voce visualizza tutti gli interventi aperti degli operatori facenti parte dell agenzia. TOOLS Queste le voci presenti: Certificazioni Utente I Corsi di Certificazione sono destinati a tutti i tecnici delle Agenzie considerate idonee a svolgere l attività di assistenza sui prodotti software del Sistema Professionista Ipsoa. La certificazione conseguita da ogni tecnico sulle singole linee di prodotto del Sistema Professionista Ipsoa ha valenza annuale; ogni anno, quindi, deve essere rinnovata, garantendo in questo modo la preparazione del tecnico sulle versioni più recenti e aggiornate dei prodotti. Questa voce, mostra la situazione relativa alle certificazione dell anno in corso e dell anno successivo, considerando anche la percentuale dei crediti formativi accumulati per l anno successivo. NB: I dati verranno consolidati nel periodo che precede le sessioni a distanza per il recupero certificazione (cfr. Area riservata Supporto On Line / Formazione agenzia). della Cambia Password Consente di modificare la password di accesso Profilo Personale E possibile impostare le selezioni per le visualizzazioni delle diverse maschera preseti in PZ. Log off Permette di uscire da PZ ed, eventualmente, entrare come altro operatore Statistiche interventi Le statistiche vengono elaborate da PartnerZone mediante una elaborazione che avviene su un server in remoto e restituite tramite un messaggio di posta elettronica nella casella specificata. Ricordiamo che solo i responsabili di agenzia hanno attiva questa voce. E possibile inoltre interrogare il sistema filtrando i risultati attraverso alcuni parametri, quali Codice Cliente, Tipo di risposta, Stato dell intervento, Tipo chiamata, Operatore e/o Prodotto / Modulo (Fig.3). Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 10 di 19

11 !!!Suggerimento!!! E consigliabile tralasciare l utilizzo di questi filtri in quanto è possibile agire con gli stessi direttamente nella tabella pivot. Fig.3!!!Avvertenza!!! Il campo Gruppo Assistenza non è editabile, in quanto vengono riportati comunque nel report i records di tutti gli Help Desk. La successiva sezione, denominata Seleziona le colonne del foglio Excel (Fig.4) contiene tutte le colonne che vengono esportate nel foglio dati.!!!avvertenza!!! Se pur gli elementi siano opzionabili, è consigliabile ai fini del corretto funzionamento della tabella pivot lasciare invariata la selezione, proposta automaticamente su tutti gli elementi. E possibile comunque filtrare le informazioni direttamente nella tabella pivot. Fig. 4 Invio della richiesta Confermando il modulo con il tasto ESEGUI vengono spediti alla casella di posta indicata due files in formato Excel: 1) Segnalazioni.zip: contiene un file Excel con l elenco completo dei dati esportati da PartnerZone). Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 11 di 19

12 2) Pivot_Ipsoa_Age.xls: contiene un prototipo di tabella pivot con alcuni raggruppamenti di dati predisposti dall Help Desk di Milano.!!!Importante!!! La tabella pivot è depurata da quelle richieste che non incidono sul livello di servizio. (Es: Richieste sulle date di spedizione, Richieste varie generiche, ecc.) Visualizzazione del report Per poter visualizzare il report occorre estrarre il contenuto del file Segnalazioni.ZIP e il file Pivot_Ipsoa_Age.XLS nella stessa cartella. Quindi, lasciando attivi i due fogli di lavoro, posizionarsi nella cella B1 del foglio contenente la Tabella Pivot e attivare la funzione AGGIORNA DATI presente nel menu DATI (Fig.5) Fig. 5 La tabella pivot verrà automaticamente alimentata con i dati estratti da PZ, in funzione dei raggruppamenti impostati a monte. Nella Fig. 6 un esempio di visualizzazione: Fig. 6 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 12 di 19

13 La tabella ha come raggruppamento principale il Codice Cliente (con relativa denominazione). Per ciascuno di questi viene conteggiato il numero degli interventi registrati in PZ con la relativa percentuale di incidenza sul totale degli stessi. Nella colonna HD/AGE viene indicata la struttura di Help Desk che ha erogato il servizio. Nell esempio IPSOABF corrisponde all Help Desk della BU Fiscale di Milano. E possibile quindi filtrare i dati, oltre che per gruppo di assistenza, anche per Stato chiamata, Tipo problema e Prodotto attivando la selezione in corrispondenza della voce desiderata. (Fig. 7) Fig.7 (Esempio di filtro per Prodotto) Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 13 di 19

14 ESEMPI PRATICI PER L UTILIZZO DI PZ Analizziamo di seguito le seguenti casistiche Assistenza richiesta dall agenzia all HD: per l agenzia (es.1) per il cliente (es. 2) Assistenza fornita dall agenzia direttamente al Cliente (es. 3) L Agenzia chiede all HD di subentrare nell assistenza al Cliente (es.4) Tabella riepilogativa casistica. Destinatario del servizio Fornitore del servizio Agenzia Cliente Gruppo di assistenza Help Desk Assistenza richiesta dall agenzia all HD (cfr. es. 1) Assistenza richiesta dall agenzia all HD per il cliente (cfr. es. 2) L Agenzia chiede all HD di subentrare nell assistenza al Cliente Gruppo di assistenza Agenzia (cfr. es 4) Assistenza fornita dall agenzia direttamente al Cliente (cfr es. 3) In tutte le casistiche è possibile subentrare in modifica dell intervento indipendentemente dal fornitore del servizio (gruppo di assistenza) che ha in carico la richiesta (cfr. esempio 5) Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 14 di 19

15 1. Inserire un ticket che deve essere evaso dall Help Desk di Milano sull anagrafica dell agenzia In questo caso l Help Desk provvederà a rispondere all agenzia per o per telefono. Elenchiamo di seguito i passaggi da effettuare: Richiamare l anagrafica dell agenzia tramite la Ricerca Clienti richiamabile dal menu Anagrafica Ricercata l anagrafica, cliccando sul codice cliente (in blu), appare la scheda anagrafica e di seguito i bottoni funzionali Cliccare su Nuovo Ticket Questo permette di inserire una richiesta di assistenza che verrà evasa dall Help Desk di Milano. Occorre selezionare il prodotto e il modulo, il ticket verrà assegnato a una determinata coda di chiamate identificata, in riferimento al prodotto e raggruppate in base allo stato ad esso assegnato, pertanto es il prodotto Dichiarazioni Fiscali con stato da prendere in carico raggrupperà tutte le chiamate da evadere dall Help Desk per la coda delle dichiarazioni. E importante, perciò indicare il prodotto e il modulo corretti a cui fa riferimento la richiesta di assistenza. Con la funzione crea ticket viene assegnato un operatore generico SISTEMA che serve per attribuire la richiesta di assistenza all Help Desk di Milano La procedura richiede di indicare: Tipo chiamata, indica il mezzo con cui è arrivata la richiesta di intervento, nel caso specifico inserire sempre e solo 50-Segn. Agenzia. Tipo risposta indicare la modalità che si preferisce venga usata per la risposta. Indicativamente si utilizza il telefono, quindi 20-telefonica differita. Nel caso la risposta possa essere fornita per iscritto, indicare 50 l'agenzia riceverà una notifica via che comunque rimanderà al relativo ticket in PZ. Tipo problema simboleggia la tipologia di intervento che si sta registrando, al fine di agevolare la risoluzione della richiesta di assistenza consigliamo di identificare, nell elenco disponibile, il problema più coerente. Stato è lo stato di lavorazione attribuito all intervento, nel caso specifico inserire 010- da prendere in carico o 012- da prendere in carico URGENTE (quest ultimo da utilizzare solo particolari e motivate urgenze). Nello spazio problema rilevato l indicazione sul tipo di problematica riscontrata. Nei contatti la persona con la quale occorre interloquire per la richiesta di assistenza. Compilati i campi come indicato, occorre salvare il ticket tramite il bottone Salva Ticket. 2. Inserire un ticket che deve essere evaso dall Help Desk di Milano sull anagrafica di un cliente In questo caso l Help Desk provvederà a contattare direttamente il cliente. Elenchiamo di seguito i passaggi da effettuare: Richiamare l anagrafica del cliente di interesse tramite la Ricerca Clienti richiamabile dal menu Anagrafica Ricercata l anagrafica xliccando sul codice cliente (in blu), appare la scheda anagrafica e di seguito i bottoni funzionali Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 15 di 19

16 Cliccare su Nuovo Ticket Con la funzione crea ticket viene assegnato un operatore generico SISTEMA che serve per attribuire la richiesta di assistenza all Help Desk di Milano Di seguito la procedura richiede di indicare: Tipo chiamata, indica il mezzo con cui è arrivata la richiesta di intervento, nel caso specifico inserire sempre e solo 50-Segn. Agenzia. Tipo risposta indicare la modalità che si preferisce venga usata per la risposta. Indicativamente si utilizza il telefono, quindi 20-telefonica differita. Nel caso la risposta possa essere fornita per iscritto, indicare 50 l'agenzia riceverà una notifica via che comunque rimanderà al relativo ticket in PZ. Tipo problema simboleggia la tipologia di intervento che si sta registrando, al fine di agevolare la risoluzione della richiesta di assistenza consigliamo di identificare, nell elenco disponibile, il problema più coerente. Stato è lo stato di lavorazione attribuito all intervento, nel caso specifico inserire 010- da prendere in carico o 012- da prendere in carico URGENTE (quest ultimo da utilizzare solo particolari e motivate urgenze). Nello spazio problema rilevato l indicazione sul tipo di problematica riscontrata. Nei contatti la persona con la quale occorre interloquire per la richiesta di assistenza. Compilati i campi come indicato, occorre salvare il ticket tramite il bottone Salva Ticket. 3. Inserire un ticket che deve viene prese in carica dall agenzia direttamente In questo caso è l agenzia stessa a seguire il cliente Elenchiamo di seguito i passaggi da effettuare: Richiamare l anagrafica del cliente di interesse tramite la Ricerca Clienti richiamabile dal menu Anagrafica Ricercata l anagrafica cliccando sul codice cliente (in blu), appare la scheda anagrafica e di seguito i bottoni funzionali Cliccare su Nuovo Intervento Permette di creare l intervento relativo all assistenza che si sta eseguendo che sarà conclusa dall operatore che ha aperto la richiesta stessa. Si rimanda alla lettura del manuale di PZ per tutte le indicazioni relative alla compilazione. Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 16 di 19

17 4. Girare all HD un ticket sull anagrafica di un cliente, che precedentemente era stato seguito dall agenzia. Per poter girare un intervento preso in carico dall agenzia stessa (vedi punto 3), all Help Desk di Milano è necessario: Richiamare l anagrafica del cliente di interesse tramite la Ricerca Clienti richiamabile dal menu Anagrafica Aprire l intervento Variare il tipo operatore indicando SISTEMA e non più il nominativo dell agenzia Tipo chiamata, indica il mezzo con cui è arrivata la richiesta di intervento, nel caso specifico inserire sempre e solo 50-Segn. Agenzia. Tipo risposta indicare la modalità che si preferisce venga usata per la risposta. Indicativamente si utilizza il telefono, quindi 20-telefonica differita. Nel caso la risposta possa essere fornita per iscritto, indicare 50 l'agenzia riceverà una notifica via che comunque rimanderà al relativo ticket in PZ. Tipo problema simboleggia la tipologia di intervento che si sta registrando, al fine di agevolare la risoluzione della richiesta di assistenza consigliamo di identificare, nell elenco disponibile, il problema più coerente. Stato è lo stato di lavorazione attribuito all intervento, nel caso specifico inserire 010- da prendere in carico o 012- da prendere in carico URGENTE (quest ultimo da utilizzare solo particolari e motivate urgenze). Nello spazio problema rilevato l indicazione sul tipo di problematica riscontrata. Nei contatti la persona con la quale occorre interloquire per la richiesta di assistenza. Compilati i campi come indicato, occorre salvare il ticket tramite il bottone Salva Ticket. 5. Interagire con l HD di Milano per comunicare riposte, integrazioni alla prima richiesta, chiarimenti su un intervento, allegare files, ecc. intervenire sullo stato del problema (o su altri elementi del ticket. E possibile quindi intervenire direttamente in PartnerZone, senza l ausilio di altri canali (telefono, , ecc) per integrare risposte/commenti e/o agire direttamente sullo stato di avanzamento di una richiesta di assistenza, procedendo se necessario anche alla chiusura dell intervento stesso. Possiamo individuare due casistiche: 5.1 Interagire con l HD di Milano cambiando l operatore che ha in carico la richiesta e portandosi in casa l intervento. Procedere come segue: Richiamare l anagrafica del Cliente di interesse tramite la Ricerca Clienti richiamabile dal menu Anagrafica Aprire l intervento Il campo operatore verrà impostando automaticamente con l operatore che ha effettuato l accesso a PZ, cliccando sul bottone salva l intervento verrò automaticamente attribuito al nuovo soggetto. Il campo Tipo problema simboleggia la tipologia di intervento aperto. Generalmente nel caso di interazione con Help Desk di Milano è da lasciare invariato. Movimentare il campo Stato in funzione della nuova situazione della richiesta E possibile quindi, qualora ce ne siano le condizioni, anche chiudere un intervento. Nello spazio problema rilevato indicare gli opportuni commenti. Tipo chiamata e Tipo Risposta generalmente sono da lasciare invariati Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 17 di 19

18 Esempio; A seguito di una richiesta di assistenza del Cliente Rossi Mario, l Help Desk di Milano ha aperto un ticket per il quale, dopo un primo contatto con il Cliente, ha impostato lo Stato = 021 Assente / Occupato. L agenzia, che successivamente ha avuto contatti con il Cliente, ha fornito la soluzione, evadendo quindi la richiesta prima che l Help Desk abbia ricontattato il Cliente L agenzia può intervenire autonomamente sul ticket in oggetto, chiudendolo. Occorrerà quindi riaprire l intervento, il campo Operatore sarà impostato con il nuovo soggetto e prendersi carico dell intervento salvandolo, impostare lo stato 999 Chiuso e intervenire sulle annotazioni segnalando la soluzione fornita. 5.2 Interagire con l HD di Milano per comunicare un evoluzione della richiesta, lasciando l intervento in carico all ultimo operatore che l ha movimentato. Procedere come segue: Richiamare l anagrafica di interesse tramite la Ricerca Clienti richiamabile dal menu Anagrafica Aprire l intervento Verificare che il campo Operatore sia valorizzato con il nominativo relativo al soggetto che ha in carico l intervento Il campo Tipo problema simboleggia la tipologia di intervento aperto. Generalmente nel caso di interazione con Help Desk di Milano è da lasciare invariato. Movimentare il campo Stato in funzione della nuova situazione della richiesta E possibile quindi, qualora ce ne siano le condizioni, anche chiudere l intervento. Nello spazio problema rilevato indicare gli opportuni commenti. Tipo chiamata e Tipo Risposta generalmente sono da lasciare invariati Esempio1 (intervento aperto con Agenzia) Per un ticket aperto dall Agenzia AG, l Help Desk di Milano ha registrato la richiesta con stato 075 L utente spedirà documentazione / archivi. L Agenzia, recuperati gli archivi, può intervenire direttamente in PartnerZone allegando i files richiesti, lasciando invariato il campo Operatore (impostato sul nominativo che ha in carico l intervento), modificando lo stato da 075 l utente spedirà gli archivi a 023 Richiamare l ut.(verifica), evidenziando nel campo note le eventuali osservazioni. Esempio2 (intervento aperto con Cliente): per un ticket aperto sul Cliente Rossi Mario l Help Desk di Milano ha chiuso la richiesta con lo stato 900 Evaso salvo verifica. Il Cliente, facendo riferimento all Agenzia, segnala che il problema, nonostante la prima soluzione fornita, non è stato risolto. L agenzia può intervenire autonomamente sul ticket in oggetto, per segnalare l evoluzione della richiesta, lasciando invariato il campo Operatore, modificando lo stato da 900 Evaso salvo verifica a 020 Richiamare l utente, evidenziando nel campo note le opportune integrazioni. Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 18 di 19

19 Monitorare lo stato di avanzamento di un intervento. E possibile monitorare l avanzamento di una richiesta di assistenza sia consultando direttamente PartnerZone, richiamando la scheda del Cliente interessato, che attraverso una notifica SMS su un numero di telefono mobile preventivamente impostato. Di seguito vengono indicati alcuni stati chiamata utilizzati dell Help Desk che identificano situazioni particolari: 080-in carico alla Produzione: lo stato viene utilizzato in casi specifici in cui l Help Desk è in attesa di una risposta dalla produzione. (Es. segnalazione di anomalia la cui correzione è in corso di valutazione). 090-in carico a TA: lo stato viene utilizzato in casi specifici in cui l Help Desk è in attesa di una risposta dal responsabile prodotto (Technical Account). Notifica SMS Attraverso la funzione Notifica SMS al è possibile ricevere una notifica sul telefono mobile, in coincidenza del raggiungimento di un determinato Stato. La notifica è attivabile sui Clienti e per gli interventi per i quali si desidera conoscere l evoluzione della richiesta. Procedere come segue: Richiamare l anagrafica di interesse tramite la Ricerca Clienti richiamabile dal menu Anagrafica Aprire l intervento Indicare in corrispondenza della voce Notifica SMS a il numero di telefono mobile sul quale attivare la notifica Selezionare lo Stato desiderato, al raggiungimento del quale, far partire automaticamente l SMS. Nell esempio rappresentato nella figura 1 viene richiesto l invio di notifica via SMS al numero di telefono indicato, quando l intervento per il cliente Rossi Mario, assegnato all Help Desk di Milano (operatore SISTEMA) viene chiuso. Il messaggio SMS di notifica riporterà gli estremi dell intervento. Fig.1 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 19 di 19

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

MANUALE OPERATIVO PER L UTENTE DEL SISTEMA DI TICKETING OTRS

MANUALE OPERATIVO PER L UTENTE DEL SISTEMA DI TICKETING OTRS MANUALE OPERATIVO PER L UTENTE DEL SISTEMA DI TICKETING OTRS PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE RELATIVE ALL APPLICATIVO UGOV - CONTABILITÀ OTRS (Open-source Ticket Request System) e' un pacchetto software

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali

Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali La procedura è multi aziendale. L'accesso al software avviene tramite password e livello di accesso definibili per utente. L'interfaccia di

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Manuale Operativo Pro-net

Manuale Operativo Pro-net Manuale Operativo Pro-net Protocollo Informatico a norme CNIPA Tutti i diritti riservati. Aggiornato alla rel. 9.11 A.P.Systems. S.r.l. Versione 1.3 Pagina n. 1 Introduzione alla Procedura La procedura

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Guida al primo accesso sul SIAN

Guida al primo accesso sul SIAN Guida al primo accesso sul SIAN Il presente documento illustra le modalità operative per il primo accesso al sian e l attivazione dell utenza per poter fruire dei servizi presenti nella parte privata del

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Fattura elettronica Vs Pa

Fattura elettronica Vs Pa Fattura elettronica Vs Pa Manuale Utente A cura di : VERS. 528 DEL 30/05/2014 11:10:00 (T. MICELI) Assist. Clienti Ft. El. Vs Pa SOMMARIO pag. I Sommario NORMATIVA... 1 Il formato della FatturaPA... 1

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB

INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB 1. Introduzione Attraverso la funzionalità Gestione chiamate intermittenti le aziende e i consulenti interessati potranno inviare il modulo di chiamata

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Principali funzionalità di Tustena CRM

Principali funzionalità di Tustena CRM Principali funzionalità di Tustena CRM Importazione dati o Importazione da file dati di liste sequenziali per aziende, contatti, lead, attività e prodotti. o Deduplica automatica dei dati importati con

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014)

CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014) CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014) Il monitoring che permette di avere la segnalazione in tempo reale dei problemi sul vostro sistema IBM System i Sommario Caratterisitche... Errore. Il segnalibro non

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Manuale Polizze Manager. ver 1.0

Manuale Polizze Manager. ver 1.0 Manuale Polizze Manager ver 1.0 Ultima revisione: 18/07/2011 Indice Manuale Polizze Manager Indice Introduzione Funzionamento di base Compagnie Agenti Agenti > Gestisci commissioni Configurazione > Commissioni

Dettagli