Manuale PartnerZone. (Riservato a rivenditori e agenzie) Versione Luglio 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale PartnerZone. (Riservato a rivenditori e agenzie) Versione Luglio 2010"

Transcript

1 (Riservato a rivenditori e agenzie) Versione Luglio 2010

2 SOMMARIO Introduzione... 3 Accesso... 3 Le voci di menù... 4 HELPDESK... 4 Scheda anagrafica cliente... 5 Bottoni funzionali... 5 Nuovo intervento... 5 Possibilità di modifica dell intervento... 6 Nuovo ticket... 7 Interventi Aperti e Interventi Chiusi... 7 Contatti... 7 Attività... 8 Prodotti... 8 AREA ATTIVITA... 9 MIEI INTERVENTI APERTI... 9 AREA TICKET... 9 AREA INTERVENTI TOOLS Certificazioni Utente Cambia Password Profilo Personale Log off Statistiche interventi ESEMPI PRATICI PER L UTILIZZO DI PZ Inserire un ticket che deve essere evaso dall Help Desk di Milano sull anagrafica dell agenzia Inserire un ticket che deve essere evaso dall Help Desk di Milano sull anagrafica di un cliente Inserire un ticket che deve viene prese in carica dall agenzia direttamente Girare all HD un ticket sull anagrafica di un cliente, che precedentemente era stato seguito dall agenzia Interagire con l HD di Milano per comunicare riposte, integrazioni alla prima richiesta, chiarimenti su un intervento, allegare files, ecc. intervenire sullo stato del problema (o su altri elementi del ticket Interagire con l HD di Milano cambiando l operatore che ha in carico la richiesta e portandosi in casa l intervento Interagire con l HD di Milano per comunicare un evoluzione della richiesta, lasciando l intervento in carico all ultimo operatore che l ha movimentato Monitorare lo stato di avanzamento di un intervento Notifica SMS Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 2 di 19

3 Introduzione Lo strumento Partner Zone è frutto delle esperienze maturate da tutte le strutture Wolters Kluwer Italia nell ambito delle attività di Help Desk. Siamo così riusciti ad ottenere uno strumento che riteniamo efficace per organizzare e quindi migliorare la gestione delle richieste di intervento che giungono dai Clienti. Grazie a Partner Zone potrete: memorizzare tutte le richieste di intervento che giungono sotto qualsiasi forma alla vostra Agenzia consultare in qualsiasi momento la situazione di un cliente allegare qualsiasi tipo di file all intervento (la mail di richiesta, l archivio inviato, ) ogni intervento conterrà il log di tutte le operazioni ed i contatti avvenuti col Cliente, per la risoluzione della problematica avere in linea lo storico di tutti i contatti avuti con i Clienti, che permetterà di sapere quali interventi sono stati fatti in precedenza sul Cliente gestire le attività extra, come gli interventi on-site, la formazione del Cliente, l avvio del Sistema ad un nuovo abbonato, Lo strumento è stato reso il più possibile efficace, limitando il numero di dati da inserire grazie sia ad un semplice layout, sia fornendo delle drop-down di selezione dei valori. Accesso L accesso al servizio è ottenibile collegandosi al sito oppure tramite apposito link dal Web Agenti, indicando la propria USERID e PASSWORD come da comunicazione relativa. Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 3 di 19

4 Cliccando su accedi appaiono le voci di menu. Le voci di menù Da qualsiasi pagina di Partner Zone, è possibile accedere alle funzioni fornite dall applicativo utilizzando le voci dei menù. HELPDESK Dal menu HELPDESK sono attive le seguenti voci Ricerca clienti Sono presenti due tipi di ricerche, semplice o avanzata con le quali è possibile effettuare la ricerca di un cliente o di un intervento all interno dell insieme delle anagrafiche clienti, degli interventi o delle attività. Sono effettuabili ricerche tramite codice cliente o facendo una full text search che permette di ricercare una qualsiasi parola o numero. E possibile inserire ad esempio il numero di Partita IVA o Codice fiscale, inoltre per ricercare ad esempio il dott. Rossi di Milano basterà indicare Rossi Milano e il sistema mostrerà tutte le anagrafiche dove all interno ritrova queste due parole. Se si ha a disposizione solo una parte del valore da ricercare (ES: parte del numero telefonico, solo il cognome, ) è possibile utilizzare il carattere * (ES: *, *bianchi, *rossi*, ) Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 4 di 19

5 Trovato il cliente, la maschera che appare è la seguente: Cliccando sul codice cliente (in blu) si apre la scheda anagrafica del cliente, la scheda si divide, sostanzialmente, in 4 parti: Scheda anagrafica cliente e inserimento/modifica altri recapiti Bottoni funzionali Elenco interventi aperti Elenco interventi chiusi Scheda anagrafica cliente Nel dettaglio vengono riportati i seguenti dati Codice cliente e nominativo N di telefono Fax cliente Indirizzo Agente di competenza con link alla scheda anagrafica dell agente Tipo anagrafica con indicato cliente o agente Ipsoa Eventuali attività inserite A destra, tramite la voce modifica integrazione dati anagrafici è possibile inserire altri recapiti a disposizione dello studio, successivamente modificabili. Bottoni funzionali Sono i seguenti: Nuovo intervento Permette di creare l intervento relativo all assistenza che si sta seguendo. Vengono ripresi i dati anagrafici essenziali con la possibilità, a destra, di visualizzare la scheda anagrafica per intero e inserire/modificare altri recapiti. Cliccando sul bottone appare la situazione degli abbonamenti sw fiscale in carico al cleinte, quindi abbonamenti attivi, disdetti, sospesi, ecc.. Successivamente, occorre selezionare il prodotto e il modulo. Nota bene: vengono sempre visualizzati tutti i prodotti/moduli indipendentemente da quelli attivi/disdetti, è presente un messaggio di avvertimento nel caso venga scelto un prodotto non in abbonamento Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 5 di 19

6 Definire quindi i seguenti campi: chiamata: indica il mezzo con cui è arrivata la richiesta di intervento operatore: viene riportato il nome dell operatore che ha aperto l intervento, NON cambiarlo se non per passare l intervento in carico a qualche altro operatore. tipo risposta: la modalità con la quale viene data la risposta al cliente (telefono, mail, intervento, ) tipo problema: simboleggia la tipologia di intervento che si sta registrando stato è lo stato che deve assumere l intervento (chiuso, richiamare l utente, ) A destra ritroviamo i contatti, ossia le persona con la quale stiamo interloquendo per la richiesta di assistenza, tramite il bottone Nuovo possiamo inserire un nuovo contatto, oppure selezionarne uno già esistente tramite il bottone seleziona Il contatto da cliente richiama i contatti indicati nella scheda del cliente a cui è in carico l intervento. Il contatto da agente/riv richiama i contatti indicati nella scheda dell agente di riferimento Scrivere nello spazio problema rilevato l indicazione sul tipo di problematica riscontrata con il maggior numero di dettagli riguardanti l intervento per permettere una perfetta ricostruzione, anche a distanza di tempo. Qualora l intervento NON sia chiuso subito la prima volta che viene aperto, le indicazioni successive devono sempre essere indicate nel campo NOTE e non nel problema. Inoltre, quando si aggiornano le note di un intervento già aperto, NON compare il campo note vuoto ma riporta le note scritte precedentemente, per avere chiara la cronologia dell'intervento occorre quindi cancellare il contenuto del campo note e annotare quelle nuove. Inserire il collegamento ad eventuali file allegati (quali fax, archivi, lettere, ) con il tasto sfoglia e richiamare il file da allegare NB: non è necessario copiare il file da allegare in un percorso predefinito. E sufficiente copiarlo sul desktop (o in una qualsiasi cartella di C) e richiamarlo con il tasto SFOGLIA. PartnerZone effettuerà una copia in automatico dell allegato. Per salvare i dati inseriti sulla richiesta di assistenza cliccare su Possibilità di modifica dell intervento Ricordiamo che è possibile modificare i ticket anche se originati o movimentati da gruppi di assistenza diversi rispetto al proprio. Questa importante funzionalità consente di gestire tutto il ciclo di vita dell'intervento direttamente da PartnerZone, senza la necessità di attivare la posta elettronica o ricorrere al telefono per comunicare evoluzioni della richiesta (evitando ad es. di comunicare eventuali riposte, integrazioni alla prima richiesta, chiarimenti su un intervento, file da allegare, ecc. solo facendo ricorso alla posta elettronica e/o al telefono, con il conseguente "onere" di risegnalare il riferimento al ticket in esame). Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 6 di 19

7 Per meglio comprendere gli effetti di questa gestione è doveroso un approfondimento sul significato di: Gruppo di assistenza Operatore Il Gruppo di assistenza identifica un gruppo di lavoro riconducibile a un Help Desk, che può essere quello della sede centrale (ad esempio l Help Desk di Milano per il Sistema Professionista, l Help Desk di San Mauro per i programmi Paghe, ecc.), o quello organizzato direttamente dall Agenzia. Il gruppo di assistenza viene identificato da un codice, che nel caso delle Agenzie IPSOA corrisponde al proprio Codice SAP. L Operatore è la persona appartenente a un gruppo di assistenza. Esiste: - sia l operatore generico, ovvero quando l agenzia non si avvale di collaboratori oppure non sono stati attivati profili di accesso a PZ per i singoli collaboratori (in questo caso l operatore è identificato con la username dell agenzia, (es.:aga2g), - che l operatore coincidente con un nominativo. In tutte le casistiche in cui il ticket sia salvato da un gruppo di assistenza diverso (Agenzia o Help Desk di Milano) il sistema rilascia il seguente messaggio di avviso che invita l utente a movimentare correttamente la scheda di richiesta: Nuovo ticket Permette di inserire una richiesta di assistenza da assegnare ad una determinata coda di chiamate, in cui viene attribuito un operatore generico SISTEMA, che verrà evasa dall Help Desk di Milano. La coda viene identificata, in riferimento al prodotto e raggruppate in base allo stato ad esso assegnato, pertanto ad esempio il prodotto Dichiarazioni Fiscali con stato da prendere in carico raggrupperà tutte le chiamate da evadere dall Help Desk per la coda delle dichiarazioni. Le modalità di compilazione del ticket sono le medesime dell intervento, è però presente solo il campo problema e non le note perché la richiesta d assistenza è ancora da assegnare. Interventi Aperti e Interventi Chiusi Cliccando su questi bottoni visualizzo tutti gli interventi aperti, in carico al cliente, e quelli già chiusi. Nota bene: Tutti gli stati in cui è indicato (C) es Lo stato 040 rinviato all ufficio commerciale (C), identificano l intervento come CHIUSO e non aperto: Contatti Indicare la persona con la quale stiamo interloquendo per la richiesta di assistenza, tramite la voce Nuovo contatto possiamo inserire un nuovo contatto, oppure visualizzarne uno già esistente. In quest ultimo caso è sufficiente cliccare due volte sul nome di interesse, la maschera che appare è la seguente: Qui posso visualizzare la scheda anagrafica del cliente, cancellare il contatto oppure modificarlo tramite il bottone modifica. Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 7 di 19

8 Attività Questa scheda permette di gestire interventi extra con il cliente, es. intervento on site. Tramite la voce nuova attività possiamo inserire una nuova attività, oppure visualizzare quelle già esistenti cliccando due volte sulla riga di interesse. Prodotti Visualizza l elenco degli abbonamenti di prodotti software in carico al cliente in oggetto, con lo stato e la quantità. Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 8 di 19

9 Ciccando sulla voce relativo allo stato dell abbonamento appare la situazione nel dettaglio dei vari prodotti AREA ATTIVITA Visualizza tutte le attività inserite per tutti i clienti. Ricordiamo che l attività permette di gestire interventi extra con il cliente, es. intervento on site. All interno dell intervento si può creare l attività tramite la voce crea attività. Le attività possono essere visualizzati, distinguendoli tra: Aperti (prima riga) permette di visualizzare tutte le attività aperti in carico all agenzia stessa. Chiusi (seconda riga) di visualizzare tutte le attività chiuse in carico all agenzia stessa.. Tutti comprende sia gli aperti che i chiusi (terza riga) Ogni scelta prevede i raggruppamenti per: Cliente, ordina le attività in base al codice cliente Tecnico ordina le attività in base all operatore inserito all interno dell attività Stato, raggruppa considerando lo stato attribuito all attività Prodotto, raggruppa in base al prodotto inserito nell attività. MIEI INTERVENTI APERTI Permette di visualizzare gli interventi aperti in carico all operatore che ha effettuato la login a pz. Sono possibili i seguenti raggruppamenti Data ascendente, ordina gli interventi dal più recente al più vecchio, considerando come data la data di apertura dell intervento Data discendente, ordina gli interventi dal più vecchio al più recente, considerando come data la data di apertura dell intervento Data ultima modifica ordina gli interventi considerando la data inserita nell ultima modifica dell intervento Stato, raggruppa considerando lo stato attribuito all intervento Prodotto, raggruppa in base al prodotto inserito nell intervento Rag Sociale raggruppa in base alla rag.sociale inserita nell intervento AREA TICKET Permette di visualizzare i ticket ossia le richieste di assistenza da assegnare ad una determinata coda di chiamate, in cui viene attribuito un operatore generico sistema, che verrà evasa dall Help Desk di Milano.. Sono possibili i seguenti raggruppamenti Data ascendente, ordina i ticket dal più recente al più vecchio, considerando come data la data di apertura del ticket Data discendente, ordina i ticket dal più vecchio al più recente, considerando come data la data di apertura del ticket Stato, raggruppa considerando lo stato attribuito al ticket Rag. Sociale ossia per nominativo del cliente/agente Prodotto raggruppa in base al prodotto inserito nel ticket Area ossia per Area prodotto (FISCALE-FISCALE, FISCALE-CONTABILE erc.. ) Urgenza per Data visualizzai ticket con lo stato 012-da prendere in carico urgente Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 9 di 19

10 Urgenza per Area visualizza i ticket con lo stato 012-da prendere in carico urgente ma raggruppati per Area AREA INTERVENTI La voce di menu area interventi permette la consultazione degli interventi in vari raggruppamenti: Gli interventi possono essere visualizzati, distinguendoli tra: Aperti (prima riga) permette di visualizzare tutti gli interventi aperti in carico ai clienti o all agenzia stessa. Sono visualizzati gli interventi gestiti dall agenzia e/o dall Help Desk Ipsoa. Chiusi (seconda riga) di visualizzare tutti gli interventi chiusi in carico ai clienti dell agenzia. Tutti comprende sia gli aperti che i chiusi (terza riga) Ogni scelta prevede i raggruppamenti per: Data ascendente, ordina i ticket dal più recente al più vecchio, considerando come data la data di apertura del ticket Data discendente, ordina i ticket dal più vecchio al più recente, considerando come data la data di apertura del ticket Stato, raggruppa considerando lo stato attribuito all intervento) Prodotto, raggruppa in base al prodotto inserito nell intervento Area prodotto, identifica le aree Fiscale, Contabile, Legale, Paghe in base al tipo di prodotto inserito nell intervento. La voce visualizza tutti gli interventi aperti degli operatori facenti parte dell agenzia. TOOLS Queste le voci presenti: Certificazioni Utente I Corsi di Certificazione sono destinati a tutti i tecnici delle Agenzie considerate idonee a svolgere l attività di assistenza sui prodotti software del Sistema Professionista Ipsoa. La certificazione conseguita da ogni tecnico sulle singole linee di prodotto del Sistema Professionista Ipsoa ha valenza annuale; ogni anno, quindi, deve essere rinnovata, garantendo in questo modo la preparazione del tecnico sulle versioni più recenti e aggiornate dei prodotti. Questa voce, mostra la situazione relativa alle certificazione dell anno in corso e dell anno successivo, considerando anche la percentuale dei crediti formativi accumulati per l anno successivo. NB: I dati verranno consolidati nel periodo che precede le sessioni a distanza per il recupero certificazione (cfr. Area riservata Supporto On Line / Formazione agenzia). della Cambia Password Consente di modificare la password di accesso Profilo Personale E possibile impostare le selezioni per le visualizzazioni delle diverse maschera preseti in PZ. Log off Permette di uscire da PZ ed, eventualmente, entrare come altro operatore Statistiche interventi Le statistiche vengono elaborate da PartnerZone mediante una elaborazione che avviene su un server in remoto e restituite tramite un messaggio di posta elettronica nella casella specificata. Ricordiamo che solo i responsabili di agenzia hanno attiva questa voce. E possibile inoltre interrogare il sistema filtrando i risultati attraverso alcuni parametri, quali Codice Cliente, Tipo di risposta, Stato dell intervento, Tipo chiamata, Operatore e/o Prodotto / Modulo (Fig.3). Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 10 di 19

11 !!!Suggerimento!!! E consigliabile tralasciare l utilizzo di questi filtri in quanto è possibile agire con gli stessi direttamente nella tabella pivot. Fig.3!!!Avvertenza!!! Il campo Gruppo Assistenza non è editabile, in quanto vengono riportati comunque nel report i records di tutti gli Help Desk. La successiva sezione, denominata Seleziona le colonne del foglio Excel (Fig.4) contiene tutte le colonne che vengono esportate nel foglio dati.!!!avvertenza!!! Se pur gli elementi siano opzionabili, è consigliabile ai fini del corretto funzionamento della tabella pivot lasciare invariata la selezione, proposta automaticamente su tutti gli elementi. E possibile comunque filtrare le informazioni direttamente nella tabella pivot. Fig. 4 Invio della richiesta Confermando il modulo con il tasto ESEGUI vengono spediti alla casella di posta indicata due files in formato Excel: 1) Segnalazioni.zip: contiene un file Excel con l elenco completo dei dati esportati da PartnerZone). Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 11 di 19

12 2) Pivot_Ipsoa_Age.xls: contiene un prototipo di tabella pivot con alcuni raggruppamenti di dati predisposti dall Help Desk di Milano.!!!Importante!!! La tabella pivot è depurata da quelle richieste che non incidono sul livello di servizio. (Es: Richieste sulle date di spedizione, Richieste varie generiche, ecc.) Visualizzazione del report Per poter visualizzare il report occorre estrarre il contenuto del file Segnalazioni.ZIP e il file Pivot_Ipsoa_Age.XLS nella stessa cartella. Quindi, lasciando attivi i due fogli di lavoro, posizionarsi nella cella B1 del foglio contenente la Tabella Pivot e attivare la funzione AGGIORNA DATI presente nel menu DATI (Fig.5) Fig. 5 La tabella pivot verrà automaticamente alimentata con i dati estratti da PZ, in funzione dei raggruppamenti impostati a monte. Nella Fig. 6 un esempio di visualizzazione: Fig. 6 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 12 di 19

13 La tabella ha come raggruppamento principale il Codice Cliente (con relativa denominazione). Per ciascuno di questi viene conteggiato il numero degli interventi registrati in PZ con la relativa percentuale di incidenza sul totale degli stessi. Nella colonna HD/AGE viene indicata la struttura di Help Desk che ha erogato il servizio. Nell esempio IPSOABF corrisponde all Help Desk della BU Fiscale di Milano. E possibile quindi filtrare i dati, oltre che per gruppo di assistenza, anche per Stato chiamata, Tipo problema e Prodotto attivando la selezione in corrispondenza della voce desiderata. (Fig. 7) Fig.7 (Esempio di filtro per Prodotto) Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 13 di 19

14 ESEMPI PRATICI PER L UTILIZZO DI PZ Analizziamo di seguito le seguenti casistiche Assistenza richiesta dall agenzia all HD: per l agenzia (es.1) per il cliente (es. 2) Assistenza fornita dall agenzia direttamente al Cliente (es. 3) L Agenzia chiede all HD di subentrare nell assistenza al Cliente (es.4) Tabella riepilogativa casistica. Destinatario del servizio Fornitore del servizio Agenzia Cliente Gruppo di assistenza Help Desk Assistenza richiesta dall agenzia all HD (cfr. es. 1) Assistenza richiesta dall agenzia all HD per il cliente (cfr. es. 2) L Agenzia chiede all HD di subentrare nell assistenza al Cliente Gruppo di assistenza Agenzia (cfr. es 4) Assistenza fornita dall agenzia direttamente al Cliente (cfr es. 3) In tutte le casistiche è possibile subentrare in modifica dell intervento indipendentemente dal fornitore del servizio (gruppo di assistenza) che ha in carico la richiesta (cfr. esempio 5) Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 14 di 19

15 1. Inserire un ticket che deve essere evaso dall Help Desk di Milano sull anagrafica dell agenzia In questo caso l Help Desk provvederà a rispondere all agenzia per o per telefono. Elenchiamo di seguito i passaggi da effettuare: Richiamare l anagrafica dell agenzia tramite la Ricerca Clienti richiamabile dal menu Anagrafica Ricercata l anagrafica, cliccando sul codice cliente (in blu), appare la scheda anagrafica e di seguito i bottoni funzionali Cliccare su Nuovo Ticket Questo permette di inserire una richiesta di assistenza che verrà evasa dall Help Desk di Milano. Occorre selezionare il prodotto e il modulo, il ticket verrà assegnato a una determinata coda di chiamate identificata, in riferimento al prodotto e raggruppate in base allo stato ad esso assegnato, pertanto es il prodotto Dichiarazioni Fiscali con stato da prendere in carico raggrupperà tutte le chiamate da evadere dall Help Desk per la coda delle dichiarazioni. E importante, perciò indicare il prodotto e il modulo corretti a cui fa riferimento la richiesta di assistenza. Con la funzione crea ticket viene assegnato un operatore generico SISTEMA che serve per attribuire la richiesta di assistenza all Help Desk di Milano La procedura richiede di indicare: Tipo chiamata, indica il mezzo con cui è arrivata la richiesta di intervento, nel caso specifico inserire sempre e solo 50-Segn. Agenzia. Tipo risposta indicare la modalità che si preferisce venga usata per la risposta. Indicativamente si utilizza il telefono, quindi 20-telefonica differita. Nel caso la risposta possa essere fornita per iscritto, indicare 50 l'agenzia riceverà una notifica via che comunque rimanderà al relativo ticket in PZ. Tipo problema simboleggia la tipologia di intervento che si sta registrando, al fine di agevolare la risoluzione della richiesta di assistenza consigliamo di identificare, nell elenco disponibile, il problema più coerente. Stato è lo stato di lavorazione attribuito all intervento, nel caso specifico inserire 010- da prendere in carico o 012- da prendere in carico URGENTE (quest ultimo da utilizzare solo particolari e motivate urgenze). Nello spazio problema rilevato l indicazione sul tipo di problematica riscontrata. Nei contatti la persona con la quale occorre interloquire per la richiesta di assistenza. Compilati i campi come indicato, occorre salvare il ticket tramite il bottone Salva Ticket. 2. Inserire un ticket che deve essere evaso dall Help Desk di Milano sull anagrafica di un cliente In questo caso l Help Desk provvederà a contattare direttamente il cliente. Elenchiamo di seguito i passaggi da effettuare: Richiamare l anagrafica del cliente di interesse tramite la Ricerca Clienti richiamabile dal menu Anagrafica Ricercata l anagrafica xliccando sul codice cliente (in blu), appare la scheda anagrafica e di seguito i bottoni funzionali Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 15 di 19

16 Cliccare su Nuovo Ticket Con la funzione crea ticket viene assegnato un operatore generico SISTEMA che serve per attribuire la richiesta di assistenza all Help Desk di Milano Di seguito la procedura richiede di indicare: Tipo chiamata, indica il mezzo con cui è arrivata la richiesta di intervento, nel caso specifico inserire sempre e solo 50-Segn. Agenzia. Tipo risposta indicare la modalità che si preferisce venga usata per la risposta. Indicativamente si utilizza il telefono, quindi 20-telefonica differita. Nel caso la risposta possa essere fornita per iscritto, indicare 50 l'agenzia riceverà una notifica via che comunque rimanderà al relativo ticket in PZ. Tipo problema simboleggia la tipologia di intervento che si sta registrando, al fine di agevolare la risoluzione della richiesta di assistenza consigliamo di identificare, nell elenco disponibile, il problema più coerente. Stato è lo stato di lavorazione attribuito all intervento, nel caso specifico inserire 010- da prendere in carico o 012- da prendere in carico URGENTE (quest ultimo da utilizzare solo particolari e motivate urgenze). Nello spazio problema rilevato l indicazione sul tipo di problematica riscontrata. Nei contatti la persona con la quale occorre interloquire per la richiesta di assistenza. Compilati i campi come indicato, occorre salvare il ticket tramite il bottone Salva Ticket. 3. Inserire un ticket che deve viene prese in carica dall agenzia direttamente In questo caso è l agenzia stessa a seguire il cliente Elenchiamo di seguito i passaggi da effettuare: Richiamare l anagrafica del cliente di interesse tramite la Ricerca Clienti richiamabile dal menu Anagrafica Ricercata l anagrafica cliccando sul codice cliente (in blu), appare la scheda anagrafica e di seguito i bottoni funzionali Cliccare su Nuovo Intervento Permette di creare l intervento relativo all assistenza che si sta eseguendo che sarà conclusa dall operatore che ha aperto la richiesta stessa. Si rimanda alla lettura del manuale di PZ per tutte le indicazioni relative alla compilazione. Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 16 di 19

17 4. Girare all HD un ticket sull anagrafica di un cliente, che precedentemente era stato seguito dall agenzia. Per poter girare un intervento preso in carico dall agenzia stessa (vedi punto 3), all Help Desk di Milano è necessario: Richiamare l anagrafica del cliente di interesse tramite la Ricerca Clienti richiamabile dal menu Anagrafica Aprire l intervento Variare il tipo operatore indicando SISTEMA e non più il nominativo dell agenzia Tipo chiamata, indica il mezzo con cui è arrivata la richiesta di intervento, nel caso specifico inserire sempre e solo 50-Segn. Agenzia. Tipo risposta indicare la modalità che si preferisce venga usata per la risposta. Indicativamente si utilizza il telefono, quindi 20-telefonica differita. Nel caso la risposta possa essere fornita per iscritto, indicare 50 l'agenzia riceverà una notifica via che comunque rimanderà al relativo ticket in PZ. Tipo problema simboleggia la tipologia di intervento che si sta registrando, al fine di agevolare la risoluzione della richiesta di assistenza consigliamo di identificare, nell elenco disponibile, il problema più coerente. Stato è lo stato di lavorazione attribuito all intervento, nel caso specifico inserire 010- da prendere in carico o 012- da prendere in carico URGENTE (quest ultimo da utilizzare solo particolari e motivate urgenze). Nello spazio problema rilevato l indicazione sul tipo di problematica riscontrata. Nei contatti la persona con la quale occorre interloquire per la richiesta di assistenza. Compilati i campi come indicato, occorre salvare il ticket tramite il bottone Salva Ticket. 5. Interagire con l HD di Milano per comunicare riposte, integrazioni alla prima richiesta, chiarimenti su un intervento, allegare files, ecc. intervenire sullo stato del problema (o su altri elementi del ticket. E possibile quindi intervenire direttamente in PartnerZone, senza l ausilio di altri canali (telefono, , ecc) per integrare risposte/commenti e/o agire direttamente sullo stato di avanzamento di una richiesta di assistenza, procedendo se necessario anche alla chiusura dell intervento stesso. Possiamo individuare due casistiche: 5.1 Interagire con l HD di Milano cambiando l operatore che ha in carico la richiesta e portandosi in casa l intervento. Procedere come segue: Richiamare l anagrafica del Cliente di interesse tramite la Ricerca Clienti richiamabile dal menu Anagrafica Aprire l intervento Il campo operatore verrà impostando automaticamente con l operatore che ha effettuato l accesso a PZ, cliccando sul bottone salva l intervento verrò automaticamente attribuito al nuovo soggetto. Il campo Tipo problema simboleggia la tipologia di intervento aperto. Generalmente nel caso di interazione con Help Desk di Milano è da lasciare invariato. Movimentare il campo Stato in funzione della nuova situazione della richiesta E possibile quindi, qualora ce ne siano le condizioni, anche chiudere un intervento. Nello spazio problema rilevato indicare gli opportuni commenti. Tipo chiamata e Tipo Risposta generalmente sono da lasciare invariati Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 17 di 19

18 Esempio; A seguito di una richiesta di assistenza del Cliente Rossi Mario, l Help Desk di Milano ha aperto un ticket per il quale, dopo un primo contatto con il Cliente, ha impostato lo Stato = 021 Assente / Occupato. L agenzia, che successivamente ha avuto contatti con il Cliente, ha fornito la soluzione, evadendo quindi la richiesta prima che l Help Desk abbia ricontattato il Cliente L agenzia può intervenire autonomamente sul ticket in oggetto, chiudendolo. Occorrerà quindi riaprire l intervento, il campo Operatore sarà impostato con il nuovo soggetto e prendersi carico dell intervento salvandolo, impostare lo stato 999 Chiuso e intervenire sulle annotazioni segnalando la soluzione fornita. 5.2 Interagire con l HD di Milano per comunicare un evoluzione della richiesta, lasciando l intervento in carico all ultimo operatore che l ha movimentato. Procedere come segue: Richiamare l anagrafica di interesse tramite la Ricerca Clienti richiamabile dal menu Anagrafica Aprire l intervento Verificare che il campo Operatore sia valorizzato con il nominativo relativo al soggetto che ha in carico l intervento Il campo Tipo problema simboleggia la tipologia di intervento aperto. Generalmente nel caso di interazione con Help Desk di Milano è da lasciare invariato. Movimentare il campo Stato in funzione della nuova situazione della richiesta E possibile quindi, qualora ce ne siano le condizioni, anche chiudere l intervento. Nello spazio problema rilevato indicare gli opportuni commenti. Tipo chiamata e Tipo Risposta generalmente sono da lasciare invariati Esempio1 (intervento aperto con Agenzia) Per un ticket aperto dall Agenzia AG, l Help Desk di Milano ha registrato la richiesta con stato 075 L utente spedirà documentazione / archivi. L Agenzia, recuperati gli archivi, può intervenire direttamente in PartnerZone allegando i files richiesti, lasciando invariato il campo Operatore (impostato sul nominativo che ha in carico l intervento), modificando lo stato da 075 l utente spedirà gli archivi a 023 Richiamare l ut.(verifica), evidenziando nel campo note le eventuali osservazioni. Esempio2 (intervento aperto con Cliente): per un ticket aperto sul Cliente Rossi Mario l Help Desk di Milano ha chiuso la richiesta con lo stato 900 Evaso salvo verifica. Il Cliente, facendo riferimento all Agenzia, segnala che il problema, nonostante la prima soluzione fornita, non è stato risolto. L agenzia può intervenire autonomamente sul ticket in oggetto, per segnalare l evoluzione della richiesta, lasciando invariato il campo Operatore, modificando lo stato da 900 Evaso salvo verifica a 020 Richiamare l utente, evidenziando nel campo note le opportune integrazioni. Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 18 di 19

19 Monitorare lo stato di avanzamento di un intervento. E possibile monitorare l avanzamento di una richiesta di assistenza sia consultando direttamente PartnerZone, richiamando la scheda del Cliente interessato, che attraverso una notifica SMS su un numero di telefono mobile preventivamente impostato. Di seguito vengono indicati alcuni stati chiamata utilizzati dell Help Desk che identificano situazioni particolari: 080-in carico alla Produzione: lo stato viene utilizzato in casi specifici in cui l Help Desk è in attesa di una risposta dalla produzione. (Es. segnalazione di anomalia la cui correzione è in corso di valutazione). 090-in carico a TA: lo stato viene utilizzato in casi specifici in cui l Help Desk è in attesa di una risposta dal responsabile prodotto (Technical Account). Notifica SMS Attraverso la funzione Notifica SMS al è possibile ricevere una notifica sul telefono mobile, in coincidenza del raggiungimento di un determinato Stato. La notifica è attivabile sui Clienti e per gli interventi per i quali si desidera conoscere l evoluzione della richiesta. Procedere come segue: Richiamare l anagrafica di interesse tramite la Ricerca Clienti richiamabile dal menu Anagrafica Aprire l intervento Indicare in corrispondenza della voce Notifica SMS a il numero di telefono mobile sul quale attivare la notifica Selezionare lo Stato desiderato, al raggiungimento del quale, far partire automaticamente l SMS. Nell esempio rappresentato nella figura 1 viene richiesto l invio di notifica via SMS al numero di telefono indicato, quando l intervento per il cliente Rossi Mario, assegnato all Help Desk di Milano (operatore SISTEMA) viene chiuso. Il messaggio SMS di notifica riporterà gli estremi dell intervento. Fig.1 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Help Desk Software Pag. 19 di 19

Manuale Knowledge Base

Manuale Knowledge Base (Riservato a rivenditori e agenzie) Versione Luglio 2010 SOMMARIO Introduzione... 2 Accesso... 2 Menu Conoscenze... 3 Bacheca... 4 Voci di menu... 5 Ricerca... 5 Ricerca Semplice... 6 Ricerca avanzata...

Dettagli

Istruzioni operative gestione Help Desk Partner Zone Ipsoa (Riservato al personale tecnico del CSA Campania)

Istruzioni operative gestione Help Desk Partner Zone Ipsoa (Riservato al personale tecnico del CSA Campania) Istruzioni operative gestione Help Desk Partner Zone Ipsoa (Riservato al personale tecnico del CSA Campania) Versione Marzo 2011 Introduzione Il presente documento ha lo scopo di facilitare i tecnici all

Dettagli

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO 5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO In questo capitolo tratteremo: a) dello scarico della pratica, b) della predisposizione della distinta di accompagnamento e c) di tutte

Dettagli

Studi di Settore 2010. Manuale Operativo. FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010. Prodotto Dichiarazioni Fiscali

Studi di Settore 2010. Manuale Operativo. FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010. Prodotto Dichiarazioni Fiscali Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Studi di Settore Oggetto: Studi di Settore - Manuale operativo Studi di Settore

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA. Al PRIMO AVVIO DI FEDRA sarà necessario inserire

Dettagli

Procedura SMS. Manuale Utente

Procedura SMS. Manuale Utente Procedura SMS Manuale Utente INDICE: 1 ACCESSO... 4 1.1 Messaggio di benvenuto... 4 2 UTENTI...4 2.1 Gestione utenti (utente di Livello 2)... 4 2.1.1 Creazione nuovo utente... 4 2.1.2 Modifica dati utente...

Dettagli

Permette di visualizzare e riutilizzare le ricerche precedentemente salvate.

Permette di visualizzare e riutilizzare le ricerche precedentemente salvate. Guida alla consultazione delle FAQ Il servizio del Supporto On Line contiene risposte aggiornate alle problematiche d uso più ricorrenti che riguardano il software. Di seguito riportiamo una breve guida

Dettagli

E-Learning Platform - Manuale Utente v1.3 MANUALE UTENTE

E-Learning Platform - Manuale Utente v1.3 MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Ultimo aggiornamento: Luglio 2015 1 Sommario Introduzione... 3 Modalità di accesso alla piattaforma Docebo... 4 1 Accesso alla piattaforma... 4 1.1 Recupero password... 5 2 Panoramica della

Dettagli

Manuale Amministratore

Manuale Amministratore Manuale Amministratore Indice 1. Amministratore di Sistema...3 2. Accesso...3 3. Gestione Azienda...4 3.1. Gestione Azienda / Dati...4 3.2. Gestione Azienda /Operatori...4 3.2.1. Censimento Operatore...5

Dettagli

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014)

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) Sommario: 1) Attivazione del prodotto; 2) Configurazione; 3) Contribuente; 4) Gestione operazioni rilevanti ai

Dettagli

Manuale d uso. 1. Introduzione

Manuale d uso. 1. Introduzione Manuale d uso 1. Introduzione Questo manuale descrive il prodotto Spazio 24.7 e le sue funzionalità ed è stato elaborato al fine di garantire un più agevole utilizzo da parte del Cliente. Il manuale d

Dettagli

CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB

CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB GUIDA ALL USO Per facilitare la gestione delle richieste di assistenza tecnica e amministrativa Omniaweb da oggi si avvale anche di un servizio online semplice, rapido

Dettagli

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea-

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- Area Docente Sommario Premessa... 2 1 Gli esami di profitto... 3 1.1 La gestione degli esami di profitto in UniTn... 3 1.1.1 Definizione

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto Data Warehouse. Della Ragioneria Generale dello Stato. Versione 1.0. Roma, Ottobre 2015

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto Data Warehouse. Della Ragioneria Generale dello Stato. Versione 1.0. Roma, Ottobre 2015 Manuale Utente Gestione Richieste supporto Data Warehouse Della Ragioneria Generale dello Stato Versione 1.0 Roma, Ottobre 2015 1 Indice 1 Generalità... 3 1.1 Scopo del documento... 3 1.2 Versioni del

Dettagli

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo Software di collegamento Dot Com Manuale operativo CAF Do.C. Spa Sede amministrativa: Corso Francia 121 d 12100 Cuneo Tel. 0171 700700 Fax 800 136 818 www.cafdoc.it info@cafdoc.it 1/36 INDICE 1. AVVIO

Dettagli

PORTALE CLIENTI Manuale utente

PORTALE CLIENTI Manuale utente PORTALE CLIENTI Manuale utente Sommario 1. Accesso al portale 2. Home Page e login 3. Area riservata 4. Pagina dettaglio procedura 5. Pagina dettaglio programma 6. Installazione dei programmi Sistema operativo

Dettagli

Assistenza On Line - Guida breve Come registrarsi

Assistenza On Line - Guida breve Come registrarsi 07/05/2015 Il Servizio AOL Assistenza On Line - Guida breve Come registrarsi Servizio di assistenza ARCHIMEDIA SISTEMI SRL Sommario 1. CHE COS E il SISTEMA AOL... 3 2. COME FUNZIONA AOL... 3 3. PERCHE

Dettagli

Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica

Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica WEBMAIL STUDENTI Indice WEBMAIL STUDENTI...2 1. LOGIN...3 2. INBOX...4 3. INVIARE UN NUOVO MESSAGGIO...5 4. ISERIRE UN ALLEGATO...6

Dettagli

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Antares 3000 S.r.l.s. - Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Pagina 1 Sommario Premessa... 3 Presentazione iniziale... 4

Dettagli

Manuale Utente SIRECO

Manuale Utente SIRECO Corte Dei Conti Manuale Utente SIRECO Guida alle funzioni del modulo Redattore 1 di 157 Corte Dei Conti Indice dei contenuti 1. Obiettivo del documento... 5 1.1 Acronimi, abbreviazioni, e concetti di base...

Dettagli

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Documento Regole del sito web dell Applicativo Documento aggiornato al 31 maggio 2013 Introduzione Ai fini della trasmissione, aggiornamento e visualizzazione dei

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2016.1.0

Dettagli

Manuale procedurale CRM Swiftdoc.it

Manuale procedurale CRM Swiftdoc.it Manuale procedurale CRM Swiftdoc.it Help Desk on-line Apua Software Introduzione... 2 Accesso area riservata CRM Swiftdoc.it... 3 Descrizione del contenuto della schermata di avvio (Log-In):... 3 Avviso

Dettagli

RICHIESTE INTERVENTO

RICHIESTE INTERVENTO RICHIESTE INTERVENTO Indice INDICE...2 INTRODUZIONE... 3 1.1 FUNZIONALITÀ "RICHIESTA INTERVENTO"... 3 1.1.1 Nuovo Ticket... 4 1.1.2 My open Ticket... 8 1.1.3 Gli stati del Sistema... 9 1.1.4 Certificazione

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

Allegato 1 - ACCESSO WEB/16 Modalità di accreditamento al sistema web e modifica anagrafica

Allegato 1 - ACCESSO WEB/16 Modalità di accreditamento al sistema web e modifica anagrafica Allegato 1 - ACCESSO WEB/16 Modalità di accreditamento al sistema web e modifica anagrafica Ai fini della trasmissione, aggiornamento e visualizzazione dei modelli previsti dalle norme che disciplinano

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009)

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) I N D I C E VISUALIZZAZIONE PDF COLORE E RIDUZIONE.4 INVIO MAIL MULTIPLA IN PDF O SOMMARIO.5 GESTIONE 9 GESTIONE TESTATE..9

Dettagli

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto BDAP. Versione 1.0

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto BDAP. Versione 1.0 Manuale Utente Gestione Richieste supporto BDAP Versione 1.0 Roma, Settembre 2015 1 Indice 1 Generalità... 3 1.1 Scopo del documento... 3 1.2 Versioni del documento... 3 1.3 Documenti di Riferimento...

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE.... p.

Dettagli

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE... MANUALE DITTA 1 SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 2. RICEZIONE PASSWORD 5 3. ACCESSO AL PORTALE STUDIOWEB 6 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Manuale utente OTTOBRE 2015

Manuale utente OTTOBRE 2015 Manuale utente OTTOBRE 2015 1 1. PROTOCOLLO INFORMATICO DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE... 4 2. COME ACCEDERE AL PROTOCOLLO INFORMATICO... 4 3. COME DARE I COMANDI... 4 3.1 ATTRAVERSO IL NAVIGATORE...

Dettagli

SPIGA Sistema di Protocollo Informatico e Gestione Archivi

SPIGA Sistema di Protocollo Informatico e Gestione Archivi SPIGA Sistema di Protocollo Informatico e Gestione Archivi Modulo Gestione Protocollo Manuale Utente Manuale Utente del modulo Gestione Protocollo Pag. 1 di 186 SPIGA...1 Modulo Gestione Protocollo...1

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1)

GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1) Pag. 1 GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1) INTRODUZIONE DURC Client fornisce le funzionalità complete per gestire l attivazione delle caselle PEC alle Imprese, dalla richiesta di apertura

Dettagli

Il Network delle Imprese Formative Simulate. Guida all uso

Il Network delle Imprese Formative Simulate. Guida all uso Il Network delle Imprese Formative Simulate Guida all uso IFS Network Indice Funzioni del Dirigente Scolastico (5) Registrazione di un istituto in IFS Network (6) Adesione alla rete delle Imprese Formative

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Versione 5.1 29/10/2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Schermata principale... 6 2. Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato REGIONE PUGLIA SEZIONE BANDI TELEMATICI Servizio Politiche di benessere sociale e pari opportunità Manuale Utente Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro

Dettagli

Associazione Nazionale Carabinieri Presidenza Nazionale

Associazione Nazionale Carabinieri Presidenza Nazionale Associazione Nazionale Carabinieri Presidenza Nazionale Sommario I. COME INIZIARE... 2 II. MAIL (POSTA)... 3 A) CONTROLLO DELLA POSTA... 3 B) NUOVO MESSAGGIO... 5 C) CAMBIO PASSWORD... 6 III. GESTIONE

Dettagli

GUIDA ALL USO DEL PORTALE DI PRENOTAZIONE LIBRI ON LINE

GUIDA ALL USO DEL PORTALE DI PRENOTAZIONE LIBRI ON LINE Introduzione Benvenuto nella guida all uso della sezione ecommerce di shop.libripertutti.it/coop dove è possibile ordinare i tuoi testi scolastici e seguire lo stato del tuo ordine fino all evasione. si

Dettagli

Guida Utente Rev. 1.01

Guida Utente Rev. 1.01 GateCop - Software Gestione Palestra Guida Utente Rev. 1.01 Installazione e utilizzo applicazione GateCop su PC: avviare il file di installazione Gatecop.Installer.msi. Seguire le istruzioni proposte dalla

Dettagli

Guida all'utente. Sommario. Sistema Help Desk di Ateneo. Guida all'utente.

Guida all'utente. Sommario. Sistema Help Desk di Ateneo. Guida all'utente. Servizi agli Utenti Servizi ICT Pagina 1 di 11 Sistema Help Desk di Ateneo. Sommario 1. Introduzione... 2 2. Accesso al sistema... 3 3. Inserimento di una chiamata... 5 4. Elenco delle chiamate... 8 5.

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

Manuale operativo TICKET ASSISTENZA. 01/09/2015 Versione 1.0

Manuale operativo TICKET ASSISTENZA. 01/09/2015 Versione 1.0 Manuale operativo TICKET ASSISTENZA 01/09/2015 Versione 1.0 La seguente Nota Tecnica ha lo scopo di illustrare il funzionamento e le potenzialità dello strumento denominato Ticket assistenza. INSERIRE

Dettagli

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax 1 INDICE Capitolo 0: Per iniziare Configurazione. 3 Struttura del software.. 4 Utilizzo del software 5 Capitolo 1: Tabelle di base Clienti 6 Consulenti

Dettagli

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare.

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. E stato previsto l utilizzo di uno specifico prodotto informatico (denominato

Dettagli

Bisanzio Software Srl AMICA IMPORTA. Come importare dati nella famiglia di prodotti AMICA GESTIONALE (www.amicagestionale.it)

Bisanzio Software Srl AMICA IMPORTA. Come importare dati nella famiglia di prodotti AMICA GESTIONALE (www.amicagestionale.it) Bisanzio Software Srl AMICA IMPORTA Come importare dati nella famiglia di prodotti AMICA GESTIONALE (www.amicagestionale.it) Nicola Iarocci 10/05/2010 AMICA IMPORTA Stato del documento: BOZZA Stato del

Dettagli

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS)

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) 2014 Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di

Dettagli

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015J

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015J CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI Aggiornato alla versione 2015J CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Se l utente intende gestire la conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti a livello fiscale differenti

Dettagli

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE Pag. 1 di 14 PORTALE FATTURE Pag. 2 di 14 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Accesso al sistema... 3 3. Fattura passiva... 3 3.1 FATTURE IN ENTRATA RICEVUTE 3 4. Fattura attiva a PA... 7 4.1 INSERIMENTO MANUALE

Dettagli

MANUALE RAPIDO INSERIMENTO CHIAMATE ASSISTENZA PORTALE SELF-SERVICE (IWEB)

MANUALE RAPIDO INSERIMENTO CHIAMATE ASSISTENZA PORTALE SELF-SERVICE (IWEB) 1 di 11 MANUALE RAPIDO INSERIMENTO CHIAMATE ASSISTENZA PORTALE SELF-SERVICE (IWEB) Data: Marzo 2015 Manuale Rapido Inserimento Ticket da Portale WEB 2 di 11 COME INSERIRE UNA NUOVA RICHIESTA IN MODALITA

Dettagli

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE... Manuale Operatore Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...6 4.1. Saldi...6 4.1.1. Riepilogo saldi...6

Dettagli

Guida ai Servizi di Assistenza della Savino & Partners S.r.l.

Guida ai Servizi di Assistenza della Savino & Partners S.r.l. Guida ai Servizi di Assistenza della Savino & Partners S.r.l. Dr. Richard Savino Savino & Partners S.r.l. Copyright 2014 Riproduzione vietata Autore: Dr. Richard Savino Rev.: 01.2014 pagina 1 di 19 Sommario

Dettagli

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011 Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-86GKJM79678 Data ultima modifica 09/03/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità - Intrastat Oggetto Genera dichiarazione Intrastat * in giallo le modifiche

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi S.IN.E.R.G.I.A. Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi Manuale Operativo SINERGIA Manuale Operativo S.IN.E.R.G.I.A. 2.5 Pagina 1 di 26 SOMMARIO PRESENTAZIONE...

Dettagli

Come utilizzare il nuovo HelpDesk Maggioli Informatica

Come utilizzare il nuovo HelpDesk Maggioli Informatica Come utilizzare il nuovo HelpDesk Maggioli Informatica Sommario 1. Home... 2 2. Tickets... 3 3. Nuove richieste... 3 4. Knowledge Base... 5 5. Documenti... 5 6. Referenti... 6 7. Come modificare e/o resettare

Dettagli

Il Network delle Imprese Formative Simulate Guida all uso

Il Network delle Imprese Formative Simulate Guida all uso Il Network delle Imprese Formative Simulate Guida all uso 1. Le procedure di registrazione ad IFSNetwork LA REGISTRAZIONE VA EFFETTUATA SOLO NEL CASO IN CUI LA SCUOLA ADERISCE PER LA PRIMA VOLTA AL PROGETTO

Dettagli

A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO

A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO SEZIONE SISTEMI INFORMATIVI A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO INDICE: Premessa pag. 2 Accesso pag. 2 Richiesta accesso per la gestione dei corsi sulla sicurezza pag.

Dettagli

Università degli Studi di Padova Centro di Calcolo di Ateneo

Università degli Studi di Padova Centro di Calcolo di Ateneo Università degli Studi di Padova Centro di Calcolo di Ateneo GeBeS Abilitazione Guida rapida all uso Versione del 29 aprile 2011 Sommario Descrizione generale del modulo GeBeS Abilitazione... 2 La funzione

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB o RICERCA p3 Ricerca rapida Ricerca avanzata o ARTICOLI p5 Visualizza Modifica Elimina/Recupera Ordina o RUBRICHE p11 Visualizzazione Gestione rubriche

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

<Portale LAW- Lawful Activities Wind > Pag. 1/33 Manuale Utente ( WEB GUI LAW ) Tipo di distribuzione Golden Copy (Copia n. 1) Copia n. Rev. n. Oggetto della revisione Data Pag. 2/33 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...

Dettagli

Manuale utente Pubblicazione Fatture. 09/05/2008 KS-2/MB Manuale Pubblicazione Fatture_V3.doc. Pagina 1 di 12

Manuale utente Pubblicazione Fatture. 09/05/2008 KS-2/MB Manuale Pubblicazione Fatture_V3.doc. Pagina 1 di 12 Manuale utente Pubblicazione Fatture Pagina 1 di 12 REVISIONI Revisione n : 002 Data Revisione: 12/05/2008 Descrizione modifiche: Inserimento nuove funzionalità: Creazione menù Documenti nuovi Selezione

Dettagli

MANUALE UTENTE. In questo manuale verranno descritte tutte le sue funzioni. Il sistema OTRS è raggiungibile al seguente link:

MANUALE UTENTE. In questo manuale verranno descritte tutte le sue funzioni. Il sistema OTRS è raggiungibile al seguente link: MANUALE UTENTE OTRS è il sistema di ticketing per la gestione delle richieste tecniche e di supporto ai clienti e partner di Delta Progetti 2000. La nuova versione 3.2.10 introduce una grafica più intuitiva

Dettagli

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione 1 INFORMAZIONI GENERALI MANUALE UTENTE Progetto Modulo del Piano di Lavoro Unità funzionale del Piano di Lavoro Descrizione SIGFRIDO Modulo C Rendicontazione C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

Dettagli

Manuale Helpdesk per utenti

Manuale Helpdesk per utenti Manuale Helpdesk per utenti Il giorno 1 Agosto 2009 partirà il nuovo sistema per l helpdesk on-line, ovvero uno strumento che permetterà agli utenti di sapere in ogni momento 1) quale tecnico CED ha in

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI 1 INDICE Il presente manuale operativo riassume le attività a carico dei Fornitori per i processi

Dettagli

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer

Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer Per utilizzare le funzioni principali di PEC Mailer aprite il Software da Start Tutti i Programmi (o Programmi) PECMailer PECMailer Si aprirà il programma:

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

A destra della Scheda vediamo la sezione dedicata al report RCV, Diabetici e Ipertesi richiesti da alcune ASL lombarde.

A destra della Scheda vediamo la sezione dedicata al report RCV, Diabetici e Ipertesi richiesti da alcune ASL lombarde. Manuale per creare i report RCV, Diabetici e Ipertesi. Per attivare la funzione di report: Selezionare la voce del menu principale: Pazienti e poi la voce Esportazione Dati e quindi la voce Report Ipertesi

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

MANUALE EDI Portale E-Integration

MANUALE EDI Portale E-Integration MANUALE EDI Pagina 1 di 16 Login Il portale di E-Integration è uno strumento utile ad effettuare l upload e il download manuale dei documenti contabili in formato elettronico. Per accedere alla schermata

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-86VH4U8943 Data ultima modifica 10/01/2012 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Comunicazione Black List Oggetto: Comunicazione Black List Modalità Operative

Dettagli

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE GESTIONE PRESENZE MANUALE Gestione archivi La prima operazione da effettuare, per poter utilizzare gestione presenze, è la creazione dell archivio dove saranno memorizzati tutti i dati riconducibili ad

Dettagli

MANUALE UTENTE Fiscali Free

MANUALE UTENTE Fiscali Free MANUALE UTENTE Fiscali Free Le informazioni contenute in questa pubblicazione sono soggette a modifiche da parte della ComputerNetRimini. Il software descritto in questa pubblicazione viene rilasciato

Dettagli

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende)

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) MANUALE UTENTE Pagina 1 SOMMARIO 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 1.1 PRIMO ACCESSO... 3 1.2 ACCESSO SUCCESSIVO... 5 1.3 PASSWORD DIMENTICATA... 6 2. HOMEPAGE...

Dettagli

EASYVET 1.0 MANUALE UTENTE

EASYVET 1.0 MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Sommario Introduzione 1 Primi Passi 2 Opzioni di amministrazione 3 Gestione clienti 5 Gestione fatture e spese 7 Il Giornaliero 8 Le fatture 12 Le Statistiche 14 Bilancio

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241504A

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241504A Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 DICHIARAZIONE 770 / 2015... 3 CERTIFICAZIONE DEGLI UTILI CORRISPOSTI... 3 CONTI INDIVIDUALI / 2015... 3 DELEGA F24... 4 COLLEGAMENTO CON IL MODULO

Dettagli

MAT[CH]move online Guida

MAT[CH]move online Guida MAT[CH]move online Guida Che cos è MAT[CH]move online? MAT[CH]move online è un applicazione web che permette agli utenti registrati di ottenere dei dati aggiornati di indirizzi mediante richieste singole.

Dettagli

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO Ispettorato Generale di Finanza MANUALE UTENTE P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl Versione 1.0 INDICE

Dettagli

Consiglio dell Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali Ministero della Giustizia

Consiglio dell Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali Ministero della Giustizia 1. Che cos è? La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un sistema di posta elettronica (che utilizza i protocolli standard della posta elettronica tradizionale) mediante il quale al mittente viene fornita,

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA UTILIZZO GENERALE DEL PROGRAMMA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA. Al primo

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Manuale Print and fax

Manuale Print and fax Manuale Print and fax Print And Fax è l applicativo che consente ai Clienti FastWeb che hanno sottoscritto il servizio Fax, di spedire fax dall interno di qualsiasi programma che preveda un operazione

Dettagli

LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI

LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI 1. Lo stato di avanzamento della pratica Una volta inviata una pratica, è sempre possibile, attraverso Telemaco,

Dettagli

RE Registro Elettronico SISSIWEB

RE Registro Elettronico SISSIWEB RE Registro Elettronico e SISSIWEB Guida Docenti Copyright 2013, Axios Italia 1 Voti finali e Scrutini Premessa La gestione Scrutini è ora completamente integrata dentro RE. Sono previste diverse funzioni

Dettagli

UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS

UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS GUIDA ALLA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA TELEMATICA Come predisporre una pratica telematica - 1 - Registro delle Imprese PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA 1. CONFIGURAZIONE

Dettagli

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015I

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015I CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI Aggiornato alla versione 2015I CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Se l utente intende gestire la conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti a livello fiscale differenti

Dettagli