AMPLIATA L APPLICAZIONE DEL REVERSE CHARGE ART.17 C.6

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AMPLIATA L APPLICAZIONE DEL REVERSE CHARGE ART.17 C.6"

Transcript

1 AMPLIATA L APPLICAZIONE DEL REVERSE CHARGE ART.17 C.6 L art. 1, c. 629 della "Legge di stabilit 2015" (L. 23 dicembre 2014 n. 190) ha esteso ad altre operazioni il meccanismo di assolvimento dell IVA del c.d. "reverse charge" dell art. 17, c. 6 del DPR 633/72. L estensione del reverse charge riguarda operazioni che, sinteticamente, possono essere ricondotte a tre diversi settori di attivit : il settore edile; il settore energetico (trasferimenti di quote di emissioni di gas serra, trasferimenti di certificati relativi al gas e all energia elettrica, cessioni di gas e di energia elettrica a soggetti passivi rivenditori); la grande distribuzione organizzata (cessioni di beni nei confronti di ipermercati, supermercati e discount alimentari) per le quali l entrata in vigore della disciplina Ł subordinata all ottenimento di una specifica autorizzazione da parte del Consiglio europeo. La gestione Ł stata implementata per consentire la registrazione delle nuove tipologie di operazioni, nel dettaglio: Prestazioni di servizi art.17 c.6 lett. a-ter Trasferimenti quote art.17 c.6 lett. d-bis Trasferimenti unit e certificati art.17 c.6 lett. d-ter Acquisti/cessioni gas ed energia elettrica art.17 c.6 lett. d-quater. Interventi da effettuare sugli archivi INSTALLAZIONE AGGIORNAMENTI SPRING SQ E fortemente consigliato installare gli ultimi aggiornamenti della procedura gestionale. Contattare il servizio di assistenza aprendo una richiesta di assistenza online (AOL). INSTALLAZIONE MICROAGGIORNAMENTI SU EDF Occorre che EDF sia aggiornato alle ultime implementazioni/correzioni rilasciate da Sistemi: dal menu del gestionale selezionare Aggiornamento prodotto Implementazioni/correzioni. Se richiesto selezionare la riga PRI PROFIS. Seguire le istruzioni a video per scaricare dal sito Sistemi ed installare tutti i microaggiornamenti disponibili. Prima di procedere con la registrazione delle operazioni rientranti nell ampliamento dell applicazione Reverse Charge art. 17 c.6 Ł indispensabile adeguare in modo corretto le seguenti funzionalit : Gestione Ditte Codici IVA/Parametri IVA Codici operazione contabili. Di seguito riportiamo per ogni funzione gli interventi da effettuare per gestire correttamente queste casistiche di registrazione relative al Reverse Charge. Gestione ditte Per la registrazione dei documenti di acquisto che rientrando nell ampliamento del Reverse Charge art. 17 c.6 Ł stato esteso il meccanismo gi utilizzato per le altre tipologie di registrazioni di Reverse Charge (es.: cellulari e microprocessori). Prima di inserire le registrazioni di acquisti Ł necessario verificare all interno dei singoli registri IVA, richiamabili dal punto "6-Registri IVA" della Gestione Ditte, la corretta impostazione considerando quanto segue: per gli acquisti di beni di cui all art. 17 c.6 da fornitori con nazionalit Italia occorre aver previsto un registro Acquisti con valorizzazione del campo "Reverse charge e acquisti beni/servizi internazionali: Registrazione acquisti"; per ciascun registro attivato occorre indicare il corrispondente registro IVA Vendite sul quale riportare il movimento di doppia annotazione IVA. Si ricorda che per motivi tecnici non Ł gestita la coesistenza su uno stesso registro IVA Acquisti o IVA Vendite di fatture Intracomunitarie e di fatture regime Reverse Charge. Pag: 1

2 infatti necessario prevedere dei registri sezionali distinti per la registrazione o annotazione delle operazioni relative ai due regimi (intracomunitario e Reverse Charge) nel caso coesistano. Inoltre nel caso di autotrasportatore, non Ł possibile gestire sullo stesso registro IVA vendite l annotazione differita per le fatture autotrasportatore e l annotazione di Reverse Charge. Codici IVA e parametrizzazioni Gli interventi indicati in questa sezione, relativa ai codici IVA, devono essere effettuati sia su Spring sia su EDF. Occorre cioł creare i codici IVA in entrambe le procedure, ed inserire tali codici IVA nei parametri di entrambe le procedure. Acquisti Presupposto fondamentale per registrare correttamente gli acquisti dei nuovi reverse charge art. 17 c. 6 Ł creare, sulla base dell esigenza del cliente, almeno un nuovo codice IVA per tipologia: Prestazioni di servizi art.17 c.6 lett. a-ter Trasferimenti quote art.17 c.6 lett. d-bis Trasferimenti unit e certificati art.17 c.6 lett. d-ter Acquisti/cessioni gas ed energia elettrica art.17 c.6 lett. d-quater. Tali codici IVA devono avere le seguenti caratteristiche: Codice IVA = codifica inferiore a 60 Tipo operazione IVA = Imponibile Tipo operazione elenco = Imponibile. Trattandosi di codici IVA con aliquota, occorre caricare i codici relativi a tali operazioni con numerazione inferiore al 60. L azienda dovr generare solo i codici IVA in base all effettivo utilizzo; qualora non disponga di codici "liberi" per creare dei nuovi codici IVA pu utilizzare la funzione "Controllo Codici IVA non utilizzati" presente nel menø "Utilit > Utilit contabili > Modifica Codici IVA". I codici IVA evidenziati nell elaborazione potranno essere, previo controllo, sostituiti con i nuovi codici. Prima di procedere alla registrazione dei documenti i nuovi codici IVA devono essere inseriti nella tabella "Parametri IVA" rispettivamente nelle voci sotto indicate: Pag: 2

3 Cessioni Per identificare le operazioni relative alle cessioni rientranti nell ampliamento del Reverse charge art. 17 c.6 Ł necessario creare almeno un codice IVA apposito. I codici IVA devono avere le seguenti caratteristiche: Codice IVA = qualsiasi codifica disponibile Aliquota = nessuna Tipo operazione IVA = Non imponibile o esente Tipo operazione elenco = Non imponibile. Codici operazione contabili Verificare la presenza dei codici operazione ACQUISTI INTERNI E IMPORT.REVERSE CHARGE N.C. ED IMPORTAZIONI REVERSE CHARGE. (in appendice al presente documento forniamo la lista dettagliata dei codici operazione da creare) Registrazione documenti (Acquisto) I documenti di acquisto possono essere registrati indistintamente dal programma: Caricamento movimenti contabili Registrazione fatture di acquisto. Per gestire tale acquisto con il meccanismo del reverse charge Ł sufficiente utilizzare i gi presenti codici operazioni contabili standard: Acquisti interni e import.reverse charge NC interni ed importazioni reverse charge. Pag: 3

4 Per le righe del documento relative all acquisto dei beni sopra citati occorre inoltre utilizzare uno dei nuovi codici IVA precedentemente inseriti e parametrizzati. Se l acquisto Ł relativo sia a beni di cui all art. 17 c.6 che ad altri beni (es.: acquisto di prestazioni di servizi di pulizia ed acquisto di strofinacci) la registrazione deve essere eseguita nel seguente modo: utilizzare uno dei codici operazione contabili predisposti per la registrazione dei documenti Reverse Charge; indicare sulla riga relativa all acquisto di beni soggetti all art. 17 c.6 uno dei codici IVA precedentemente creati; indicare sulla riga relativa all acquisto degli altri beni i normali codici IVA (es.: 22). La procedura a salvataggio della registrazione dar origine al movimento di doppia annotazione solo per l acquisto dei beni di cui all art. 17 c.6. Di seguito viene riportata una tabella riassuntiva degli usi particolari assegnati: 53-Prestaz.art.17 c.6 ater USO PARTICOLARE CODICE IVA PARAMETRIZZATO COME Trasf.quote art. 17 c.6 dbis 55-Tr.unit /cert.art.17 c.6 dter 56-Acq.gas/ener.art.17 c.6 dquater Prestazioni art. 17 c.6 a-ter Trasferimento quote art. 17 c.6 d-bis Trasferimento altre unit e certificati art. 17 c.6 d-ter Acquisti gas/energia art. 17 c.6 d-quater Emissione documenti (Vendita) La registrazione di documenti art. 17 c. 6 pu essere effettuata indistintamente dal programma: Caricamento movimenti contabili Emissione documenti utilizzando un qualsiasi codice operazione contabile o tipo fattura. Per le righe del documento relative alla cessione dei beni sopra citati occorre utilizzare uno dei nuovi codici IVA precedentemente inseriti. In fase di emissione documento l azienda deve prestare attenzione al codice IVA da indicare sulle righe dei documenti. Appendice Codici Operazione Contabili 175 e 176. Per la creazione dei codici operazione seguenti richiamare il menu Tabelle gestionali > Contabilit > Codici Operazione Contabili e premere il pulsante Nuovo (F4). LISTA DETTAGLIATA CODICI OPERAZIONE CONTABILI Data 12/02/2015 Piano dei Conti A Piano dei conti A Pagina ACQUISTI INTERNI E IMPORT.REVERSE CHARGE Categoria Tipo documento 1 Fattura Tipo conto testata 2 Fornitori Tipo registro IVA 2 Acquisti Data regis.richiesta 0 No Competenza operaz. 0 Normale Tipo Data documento 1 Digitata Tipo Numero documen. 1 Digitato Controllo totale operaz. 1 Si Descrizione anteposta al codice Conto Codice Fornit. Operaz. particolare Acquisti Reverse Charge Codice Mastro 451 FORNITORI Conto 0 Tipo causale contab. 2 Memorizzata Causale contabile Ft acquisto Reverse Charge Tipo segno movimento 2 Memorizzato Segno del movimento 2 AVERE Stampa su giorn.contab. 1 Si Somma progr.contab. 1 Si Imputaz.data valuta 0 No Tipo operazione IVA 0 Normale Stampa su regis.iva 1 Si Causale registro IVA Fattura Rev. Charge T.caus.agg.regis.IVA 2 Anagrafica Tipo calcolo IVA 0 Diretto Conteggio doc.in alleg. 1 Somma RIGA 1 Acquisto rilevanza magazzino Tipo riga 1 Generica Tipo operazione 1 Magazzino Tipo conto riga 1 Digitato Codice Mastro 711 ACQUISTO BENI PER LA PRODUZIONE Conto 0 Tipo causale cont. 3 Mem.+Des.conto Causale contabile Fattura Tipo importo 1 Digitato Tipo segno movimento 2 Memorizzato Segno del movimento 1 DARE Pag: 4

5 Tipo cod.op.magazz. 0 No Somma riepil.cli/for 1 Si RIGA 2 Acquisto rilevanza contabile Tipo riga 1 Generica Tipo operazione 0 Normale Tipo conto riga 1 Digitato Codice Mastro 711 ACQUISTO BENI PER LA PRODUZIONE Conto 0 Tipo causale cont. 3 Mem.+Des.conto Causale contabile Fattura Tipo importo 1 Digitato Tipo segno movimento 2 Memorizzato Segno del movimento 1 DARE Imputaz.data valuta 0 No Tipo codice IVA 1 Digitato Codice IVA 0 Tipo cod.op.magazz. 0 No Somma riepil.cli/for 1 Si RIGA 3 IVA a credito acquisto Rev.Charge Codice Mastro 531 ERARIO C/IVA Conto 1 Iva su acquisti Tipo causale cont. 3 Mem.+Des.conto Causale contabile IVA su Ft. Tipo importo 2 Totale IVA Tipo segno movimento 2 Memorizzato Segno del movimento 1 DARE Pag: 5

6 LISTA DETTAGLIATA CODICI OPERAZIONE CONTABILI Data 12/02/2015 Piano dei Conti A Piano dei conti A Pagina ACQUISTI INTERNI E IMPORT.REVERSE CHARGE Categoria RIGA 4 IVA a debito acquisto Rev.Charge Codice Mastro 531 ERARIO C/IVA Conto 2 Iva su vendite Tipo causale cont. 3 Mem.+Des.conto Causale contabile IVA su Ft. Tipo importo 2 Totale IVA Tipo segno movimento 2 Memorizzato Segno del movimento 2 AVERE 176 N.C. ED IMPORTAZIONI REVERSE CHARGE Categoria Tipo documento 2 Nota credito Tipo conto testata 2 Fornitori Tipo registro IVA 2 Acquisti Data regis.richiesta 0 No Competenza operaz. 0 Normale Tipo Data documento 1 Digitata Tipo Numero documen. 1 Digitato Controllo totale operaz. 1 Si Descrizione anteposta al codice Conto Codice Fornit. Operaz. particolare Acquisti Reverse Charge Codice Mastro 451 FORNITORI Conto 0 Tipo causale contab. 1 Digitata Causale contabile Nota Credito Reverse Charge Tipo segno movimento 2 Memorizzato Segno del movimento 1 DARE Stampa su giorn.contab. 1 Si Somma progr.contab. 1 Si Imputaz.data valuta 0 No Tipo operazione IVA 0 Normale Stampa su regis.iva 1 Si Causale registro IVA Nota Credito Rev.Ch. T.caus.agg.regis.IVA 2 Anagrafica Tipo calcolo IVA 0 Diretto Conteggio doc.in alleg. 1 Somma RIGA 1 Rettifica Acq. rilevanza magazzino Tipo riga 1 Generica Tipo operazione 1 Magazzino Tipo conto riga 1 Digitato Codice Mastro 0 Conto 0 Tipo causale cont. 3 Mem.+Des.conto Causale contabile Nota Credito Tipo importo 1 Digitato Tipo segno movimento 2 Memorizzato Segno del movimento 2 AVERE Tipo cod.op.magazz. 2 Memorizzato Somma riepil.cli/for 1 Si Tipo cod.op.cespiti 0 No Cod.operaz.magazzino 29 Scarico resi acquisti - Q.e V. RIGA 2 Rettifica Acq. rilevanza contabile Tipo riga 1 Generica Tipo operazione 0 Normale Tipo conto riga 1 Digitato Codice Mastro 711 ACQUISTO BENI PER LA PRODUZIONE Conto 0 Tipo causale cont. 3 Mem.+Des.conto Causale contabile Nota Credito Tipo importo 1 Digitato Tipo segno movimento 2 Memorizzato Segno del movimento 2 AVERE Imputaz.data valuta 0 No Tipo codice IVA 1 Digitato Codice IVA 0 Tipo cod.op.magazz. 0 No Somma riepil.cli/for 1 Si Pag: 6

7 LISTA DETTAGLIATA CODICI OPERAZIONE CONTABILI Data 12/02/2015 Piano dei Conti A Piano dei conti A Pagina N.C. ED IMPORTAZIONI REVERSE CHARGE Categoria RIGA 3 IVA a credito acquisto Rev.Charge Codice Mastro 531 ERARIO C/IVA Conto 1 Iva su acquisti Tipo causale cont. 3 Mem.+Des.conto Causale contabile IVA su N.C. Tipo importo 2 Totale IVA Tipo segno movimento 2 Memorizzato Segno del movimento 2 AVERE RIGA 4 IVA a debito acquisto Rev.Charge Codice Mastro 531 ERARIO C/IVA Conto 2 Iva su vendite Tipo causale cont. 3 Mem.+Des.conto Causale contabile IVA su N.C. Tipo importo 2 Totale IVA Tipo segno movimento 2 Memorizzato Segno del movimento 1 DARE Sistemi Tre s.r.l. Servizio Assistenza Pag: 7

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 TUTTE LE CONTABILITA...2 Contenuti del rilascio...2 Immissione/Variazione Prima Nota...2 Acquisizione Dati Fatturazione Linea Azienda...4

Dettagli

Ampliato il reverse charge. DDL di Stabilità 2015

Ampliato il reverse charge. DDL di Stabilità 2015 Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 362 09.12.2014 Ampliato il reverse charge DDL di Stabilità 2015 Categoria: Finanziaria Sottocategoria: 2015 Per contrastare ulteriormente l attuazione

Dettagli

Sono disponibili i seguenti aggiornamenti: Riferimenti Normativi

Sono disponibili i seguenti aggiornamenti: Riferimenti Normativi Tipo Comunicazione Informativa Numero 001/SAI Data 09/02/2015 A Aziende Diogene Contabilità Area Contabilità Settore Reverse Charge Split Payment Oggetto Aggiornamenti software Sono disponibili i seguenti

Dettagli

IL REVERSE CHARGE: LE NOVITA DAL

IL REVERSE CHARGE: LE NOVITA DAL IL REVERSE CHARGE: LE NOVITA DAL 2015 La legge Finanziaria per il 2015 ha previsto, a partire dal 1 gennaio 2015, l estensione dell applicazione dell IVA con il meccanismo del reverse charge alle seguenti

Dettagli

La gestione delle fatture in regime reverse charge

La gestione delle fatture in regime reverse charge La gestione delle fatture in regime reverse charge 1 1. Introduzione Il reverse charge è un sistema di fatturazione previsto dall art.17, comma 5, del dpr 633/1972 che comporta che il destinatario di una

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 PARCELLAZIONE DI STUDIO...2 ADEGUAMENTO ARCHIVI (00015z)...2 Riferimenti normativi...3 FatturaPA versione 1.1...3 Split Payment...3

Dettagli

Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity

Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity Indice degli argomenti Premessa 1. Scenari di utilizzo 2. Parametri 3. Archivi Collegamento 4. Import Dati 5. Export Dati 6. Saldi di bilancio

Dettagli

REVERSE CHARGE PREMESSA...2. OPERATIVITA IN BUSINESS...2 Ditta prestatore di servizi...2 Ditta committente...3 REVERSE CHARGE MISTO.

REVERSE CHARGE PREMESSA...2. OPERATIVITA IN BUSINESS...2 Ditta prestatore di servizi...2 Ditta committente...3 REVERSE CHARGE MISTO. REVERSE CHARGE. PREMESSA...2 OPERATIVITA IN BUSINESS...2 Ditta prestatore di servizi...2 Ditta committente...3 REVERSE CHARGE MISTO.4 CONTABILIZZAZIONE...6 1 PREMESSA Il meccanismo del reverse charge (o

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 2/2015

NOTA OPERATIVA N. 2/2015 NOTA OPERATIVA N. 2/2015 OGGETTO: Novità in tema di Reverse charge. - Introduzione L IVA è un imposta che, da un punto di vista economico, grava sul consumatore finale. Tuttavia, il soggetto passivo dell

Dettagli

ESTENSIONE REVERSE CHARGE E OPERAZIONI EFFETTUATE VERSO ENTI PUBBLICI (C.D. SPLIT PAYMENT )

ESTENSIONE REVERSE CHARGE E OPERAZIONI EFFETTUATE VERSO ENTI PUBBLICI (C.D. SPLIT PAYMENT ) S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO NUOVI ADEMPIMENTI FISCALI DOPO LA LEGGE DI STABILITÀ ESTENSIONE REVERSE CHARGE E OPERAZIONI EFFETTUATE VERSO ENTI PUBBLICI (C.D. SPLIT PAYMENT ) Commissione

Dettagli

REGISTRAZIONE ACQUISTI E VENDITE IN SUBAPPALTO EDILE CON APPLICAZIONE DEL METODO DELL INVERSIONE CONTABILE

REGISTRAZIONE ACQUISTI E VENDITE IN SUBAPPALTO EDILE CON APPLICAZIONE DEL METODO DELL INVERSIONE CONTABILE REGISTRAZIONE EDILE CON APPLICAZIONE DEL METODO DELL INVERSIONE CONTABILE Note: Il presente manuale vuole essere solo una guida sommaria per agevolare l operatore nell utilizzo della procedura e pertanto

Dettagli

L argomento di oggi è: Reverse charge 2015

L argomento di oggi è: Reverse charge 2015 Se non leggi correttamente questo messaggio, clicca qui Soluzioni innovative software, hardware e servizi Newsletter 21 gennaio 2015 L argomento di oggi è: Reverse charge 2015 Il Reverse charge (meccanismo

Dettagli

*** RIPETERE LA STESSA PROCEDURA PER GLI ALTRI CODICI IVA AL 21% EVENTUALMENTE CREATI

*** RIPETERE LA STESSA PROCEDURA PER GLI ALTRI CODICI IVA AL 21% EVENTUALMENTE CREATI AGGIORNATO IL 19/09/ 2011 NUOVA ALIQUOTA IVA 21% Note operative per la procedura SPRING - SQ CREAZIONE NUOVO CODICE IVA Percorso di menu: Tabelle gestionali Contabilità Tabella codici iva Cercare nell

Dettagli

NOVITA IVA ARGOMENTI. M.O.S.S. Dichiarazioni d intento Estensione Reverse Charge Split Payment. Mevio Martelli

NOVITA IVA ARGOMENTI. M.O.S.S. Dichiarazioni d intento Estensione Reverse Charge Split Payment. Mevio Martelli NOVITA IVA Mevio Martelli ARGOMENTI M.O.S.S. Dichiarazioni d intento Estensione Reverse Charge Split Payment 1 M.O.S.S. M.O.S.S. (MINI ONE STOP SHOP) Regolamento 967/2012 Regolamento 815/2012 Provvedimento

Dettagli

News Ambientale n. 13

News Ambientale n. 13 Studio Legale Perrelli & Associés member of News Ambientale n. 13 La Legge di stabilità italiana 2015 e l applicabilità del reverse charge allo scambio di quote di emissione di gas ad effetto serra, comparazioni

Dettagli

Oggetto: ANCORA MOLTI DUBBI NELL APPLICAZIONE DELLE NUOVE IPOTESI DI REVERSE CHARGE GIÀ IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015

Oggetto: ANCORA MOLTI DUBBI NELL APPLICAZIONE DELLE NUOVE IPOTESI DI REVERSE CHARGE GIÀ IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015 Firenze, 26/I/2015 Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: ANCORA MOLTI DUBBI NELL APPLICAZIONE DELLE NUOVE IPOTESI DI REVERSE CHARGE GIÀ IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015 La Legge di Stabilità per l anno 2015

Dettagli

NOTE OPERATIVE Elaborazione Dati Fiscali (EDF) - 02/2010

NOTE OPERATIVE Elaborazione Dati Fiscali (EDF) - 02/2010 Elaborazione Dati Fiscali (EDF) - 02/2010 Sommario 1. Modello Intrastat: novità 2010... 2 Integrazione dati Intrastat... 2 Supporto magnetico... 2 Stampa Modello... 2 Consegna dichiarazioni Intrastat all'agenzia

Dettagli

Procedura Gestionale: SPRING SQ

Procedura Gestionale: SPRING SQ SPESOMETRO ANNO 2014 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER CREAZIONE FILE EXCEL PER IL COMMERCIALISTA (UTENTE SISTEMI) Revisione 1.0 1) INSTALLAZIONE AGGIORNAMENTI SPRING

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma FLUSSI OPERATIVI Acquisti di beni da soggetti residenti nel territorio della Comunità Europea. Il paragrafo contiene un flusso operativo per la registrazione di una fattura acquisti intracomunitaria di

Dettagli

Regimi IVA Speciali MULTI. Gestione Beni Usati

Regimi IVA Speciali MULTI. Gestione Beni Usati Gestione Beni Usati Introduzione e Impostazioni Il regime speciale per i rivenditori di Beni Usati, di oggetti d arte, di antiquariato e da collezione, introdotto dalla legislazione italiana con il D.L.

Dettagli

NUOVA ALIQUOTA IVA ORDINARIA 22% Note operative per la procedura SPRING SQL Versione 2.0 1/10/2013 PREMESSA:

NUOVA ALIQUOTA IVA ORDINARIA 22% Note operative per la procedura SPRING SQL Versione 2.0 1/10/2013 PREMESSA: NUOVA ALIQUOTA IVA ORDINARIA 22% Note operative per la procedura SPRING SQL Versione 2.0 1/10/2013 PREMESSA: LE PROCEDURE E I PERCORSI DI MENU SI RIFERISCONO ALLULTIMA VERSIONE DI SPRING SQL 3.1. EVENTUALI

Dettagli

Procedura Gestionale: SPRING SQ

Procedura Gestionale: SPRING SQ SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE EXCEL PER IL COMMERCIALISTA (UTENTE SISTEMI) Revisione 1.0 Sommario: - Gestione

Dettagli

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015 SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione

Dettagli

Gestione negozi di telefonia

Gestione negozi di telefonia Gestione negozi di telefonia Novità introdotte nella versione 11.05.24-R0 di GETEL Gestione del Reverse Charge Per gestire il Reverse charge in modalità automatica occorre seguire i seguenti passi per

Dettagli

Split Payment. Premessa normativa

Split Payment. Premessa normativa Nota Salvatempo Contabilità 13.04 09 APRILE 2015 * in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 10/02/2015 Split Payment Premessa normativa Lo split payment è stato introdotto

Dettagli

Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014)

Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014) Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014) Appunti sugli obblighi derivanti dall'uso della fattura elettronica da leggere con attenzione e da confrontare con le indicazioni date dal proprio

Dettagli

CIRCOLARE DELLO STUDIO SPLIT PAYMENT SULLA FATTURAZIONE ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E NOVITA IN MATERIA DI REVERSE CHARGE

CIRCOLARE DELLO STUDIO SPLIT PAYMENT SULLA FATTURAZIONE ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E NOVITA IN MATERIA DI REVERSE CHARGE Avv. GIORGIO ASCHIERI* Rag. Comm. SIMONETTA BISSOLI* Dott. Comm. MARCO GHELLI* Dott. Comm. ALBERTO MION* Dott. Comm. ALBERTO RIGHINI* Avv. ANTONIO RIGHINI* Dott. MONICA SECCO* Avv. ORNELLA BERTOLAZZI Avv.

Dettagli

Reverse Charge 2015 I SETTORI DI NUOVA INTRODUZIONE: GENERALITA

Reverse Charge 2015 I SETTORI DI NUOVA INTRODUZIONE: GENERALITA Reverse Charge 2015 La legge di stabilità ha previsto una estensione dell'applicazione dell'iva con il meccanismo del reverse charge: coinvolti, dal 1 gennaio 2015, gli installatori di impianti e i servizi

Dettagli

Utenti Spring SQL. 1) Creazione nuovo esercizio contabile

Utenti Spring SQL. 1) Creazione nuovo esercizio contabile Utenti Spring SQL INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELLESERCIZIO 2015 Di seguito sono indicate le operazioni che consentono di iniziare le registrazioni IVA, prima nota, magazzino nel nuovo esercizio. 1) Creazione

Dettagli

UTENTI SPRING INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2013

UTENTI SPRING INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2013 UTENTI SPRING INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2013 (le presenti note sono state redatte con riferimento alle voci di menu ed ai pulsanti di Spring 6.16B) DITTE CON ESERCIZIO CONTABILE COINCIDENTE

Dettagli

APPROFONDIMENTI PER LA CLIENTELA

APPROFONDIMENTI PER LA CLIENTELA APPROFONDIMENTI PER LA CLIENTELA N. 6/2016 NOVITA IN MATERIA DI REVERSE CHARGE SETTORE EDILE E SETTORE INFORMATICO 1 1 PREMESSA Il DLgs. 11.2.2016 n. 24 (pubblicato sulla G.U. 3.3.2016 n. 52), modificando

Dettagli

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale Nota Salvatempo Contabilità 13.03 1 APRILE 2015 Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale *in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 31/03/2014

Dettagli

Torbole Casaglia, 04/02/2015. Circolare 03/2015. OGGETTO: Il reverse charge - Le novita dal 2015 A TUTTI I CLIENTI

Torbole Casaglia, 04/02/2015. Circolare 03/2015. OGGETTO: Il reverse charge - Le novita dal 2015 A TUTTI I CLIENTI Torbole Casaglia, 04/02/2015 Circolare 03/2015 A TUTTI I CLIENTI OGGETTO: Il reverse charge - Le novita dal 2015 La legge di stabilità ha previsto una estensione dell'applicazione dell'iva con il meccanismo

Dettagli

AZZERAMENTO PROGRESSIVI (solo per installazioni di oltre 10 anni)

AZZERAMENTO PROGRESSIVI (solo per installazioni di oltre 10 anni) Servizio Supporto Ad Hoc Windows Il presente documento contiene informazioni inerenti le problematiche di inizio anno da affrontare con il gestionale Ad Hoc Windows. Per ulteriori informazioni Vi invitiamo

Dettagli

In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE

In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE GESTIONE INTRA CEE In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE OPERAZIONI PRELIMINARI Per attivare la gestione dell Intrastat,

Dettagli

Regimi IVA Speciali MULTI. Gestione Autotrasporto

Regimi IVA Speciali MULTI. Gestione Autotrasporto Gestione Il regime speciale previsto per gli autotrasportatori è regolamentato dall Art.74 c.4; tale normativa prevede che il debito IVA sulle cessioni diventi effettivo nel periodo di liquidazione successivo

Dettagli

Nuove casistiche di applicazione del reverse charge Iva

Nuove casistiche di applicazione del reverse charge Iva Dott. Mario Conte Ragioniere Commercialista Dott. Dario Cervi Ragioniere Commercialista Dott. Giovanni Orso Rag. Pierluigi Martin Consulente aziendale Dott.ssa Arianna Bazzacco Dott.ssa Sofia Bertolo Dott.

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 TUTTE LE CONTABILITA...2 ADEGUAMENTO ARCHIVI (00056z)...2 NUOVA ALIQUOTA IVA AL 22%...3 Riferimenti normativi...3 Tabella codici

Dettagli

UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELLESERCIZIO 2015

UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELLESERCIZIO 2015 UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELLESERCIZIO 2015 DITTE CON ESERCIZIO CONTABILE COINCIDENTE CON ANNO SOLARE (1/1-31/12) Spring permette di modificare lesercizio contabile e IVA direttamente

Dettagli

UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2016

UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2016 UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2016 DITTE CON ESERCIZIO CONTABILE COINCIDENTE CON ANNO SOLARE (1/1-31/12) Spring permette di modificare l esercizio contabile e IVA direttamente

Dettagli

GESTIONE AGENZIE VIAGGIO ART. 74 TER

GESTIONE AGENZIE VIAGGIO ART. 74 TER GESTIONE AGENZIE VIAGGIO ART. 74 TER Di seguito verrà riportata la gestione contabile e fiscale delle Agenzie di viaggio regolata dall articolo 74 ter del DPR 633/1972. In questo regime la base imponibile

Dettagli

OPERAZIONI DI INIZIO ANNO ADHOC REVOLUTION

OPERAZIONI DI INIZIO ANNO ADHOC REVOLUTION OPERAZIONI DI INIZIO ANNO ADHOC REVOLUTION Con la presente, Vi comunichiamo le operazioni preliminari da effettuare in Adhoc per poter preparare il gestionale per il nuovo anno. Le seguenti operazioni

Dettagli

Dal 1 aprile reverse charge su cellulari e pc

Dal 1 aprile reverse charge su cellulari e pc Periodico informativo n. 38/2011 Dal 1 aprile reverse charge su cellulari e pc Gentile cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che a partire dal 1 aprile

Dettagli

IN FORMAZIONE FEBBRAIO 2015

IN FORMAZIONE FEBBRAIO 2015 IN FORMAZIONE FEBBRAIO 2015 LE PRINCIPALI NOVITA 1. REVERSE CHARGE 2. LE DICHIARAZIONI D INTENTO E L UTILIZZO DEL PLAFOND 1. REVERSE CHARGE Il meccanismo del reverse charge, previsto dall'articolo 17,

Dettagli

Cedaf Informa Documentazione per nuovo esercizio contabile e IVA Anno 2015

Cedaf Informa Documentazione per nuovo esercizio contabile e IVA Anno 2015 Cedaf Informa Documentazione per nuovo esercizio contabile e IVA Anno 2015 Alla c.a. del responsabile amministrativo Come ben sapete, i prodotti della famiglia Adhoc si appoggiano ad un codice esercizio

Dettagli

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo Release 5.00 Manuale Operativo CODICI IVA Adeguamento aliquote d'imposta Per rendere funzionale e veloce l adeguamento dei codici Iva utilizzati nel sistema gestionale, e rispondere così rapidamente alle

Dettagli

UTENTI SPRING SQ/SB CON EDF SQL

UTENTI SPRING SQ/SB CON EDF SQL UTENTI SPRING SQ/SB CON EDF SQL INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2016 DITTE CON ESERCIZIO CONTABILE COINCIDENTE CON ANNO SOLARE (1/1-31/12) Spring permette di modificare l esercizio contabile e

Dettagli

Integrazione alla guida utente

Integrazione alla guida utente NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 25.01.00 GAMMA EVOLUTION

Dettagli

Terminato il ricalcolo vengono stampati i dipendenti per i quali è stato rideterminato l'importo dell'acconto addizionale comunale.

Terminato il ricalcolo vengono stampati i dipendenti per i quali è stato rideterminato l'importo dell'acconto addizionale comunale. Opzione campo della Certificazione Unica? descrizione Eventuali certificazioni già elaborate saranno automaticamente aggiornate nel caso in cui l importo dell acconto risulti variato rispetto ad una precedente

Dettagli

1 - Spesometro guida indicativa

1 - Spesometro guida indicativa 1 - Spesometro guida indicativa Il cosiddetto spesometro non è altro che un elenco contenente i dati dei clienti e fornitori con cui si sono intrattenuti dei rapporti commerciali rilevanti ai fini iva.

Dettagli

UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELLESERCIZIO 2014. Attenzione alla numerazione fatture 2014!

UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELLESERCIZIO 2014. Attenzione alla numerazione fatture 2014! UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELLESERCIZIO 2014 Attenzione alla numerazione fatture 2014! Nei primi giorni del 2013 il DL "Salva Infrazioni fece sorgere dubbi sullargomento Numerazione

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Di seguito vengono elencate le modalità per gestire l acquisto e la cessione dei beni usati OPERAZIONI PRELIMINARI Per gestire l acquisto e la cessione di beni usati è necessario:

Dettagli

PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0

PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 SPESOMETRO ANNO 2014 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 1) INSTALLAZIONE AGGIORNAMENTI SPRING SQ E fortemente consigliato installare

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6LMC5F89155 Data ultima modifica 16/01/2014 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità Oggetto Modalità di esportazione dalla Contabilità alla Comunicazione Annuale

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2010.0.2 Applicativo: GECOM

Dettagli

REVERSE CHARGE APPROFONDIMENTO

REVERSE CHARGE APPROFONDIMENTO REVERSE CHARGE APPROFONDIMENTO (testo aggiornato al 27/02/2015) A CURA DI: MARCO SIGAUDO Sommario REVERSE CHARGE - APPROFONDIMENTO... 3 SERVIZI DI PULIZIA NEGLI EDIFICI (art. 17, comma 6. lettera a-ter,

Dettagli

Oggetto: Informativa n. 2 Novità legislative d immediato interesse ed applicazione.

Oggetto: Informativa n. 2 Novità legislative d immediato interesse ed applicazione. Alle ditte Clienti Loro sedi Parma, 6 febbraio 2015 Oggetto: Informativa n. 2 Novità legislative d immediato interesse ed applicazione. La presente per informarvi in merito ad alcune novità della FINANZIARIA

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD... 2 MODALITA DI AGGIORNAMENTO...... 2 AVVERTENZE... 2 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 007_2011 DI LINEA AZIENDA...... 3 CREAZIONE NUOVI CODICI IVA... 4 CAMBIO

Dettagli

RICORDIAMO DI EFFETTUARE L AGGIORNAMENTO INVIATO CON TEMPESTIVITÀ

RICORDIAMO DI EFFETTUARE L AGGIORNAMENTO INVIATO CON TEMPESTIVITÀ Rescaldina 30/01/2015 Release AG20151F CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO SPLIT PAYMENT ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE F24 DICHIARAZIONE D INTENTO NUOVE CAUSALI REVERSE CHARGE VARIE RICORDIAMO DI EFFETTUARE

Dettagli

Elenchi Intrastat. Indice degli argomenti. Premessa. Operazioni preliminari. Inserimento manuale dei movimenti e presentazione

Elenchi Intrastat. Indice degli argomenti. Premessa. Operazioni preliminari. Inserimento manuale dei movimenti e presentazione Elenchi Intrastat Indice degli argomenti Premessa Operazioni preliminari Inserimento manuale dei movimenti e presentazione Collegamento con la Contabilità Collegamento con il ciclo attivo e passivo Generazione

Dettagli

SPRING SQ COMUNICAZIONE OPERAZIONI IVA NON INFERIORI A 3000 EURO PER L ANNO 2011

SPRING SQ COMUNICAZIONE OPERAZIONI IVA NON INFERIORI A 3000 EURO PER L ANNO 2011 Versione aggiornata il 02 Aprile 2012 SPRING SQ COMUNICAZIONE OPERAZIONI IVA NON INFERIORI A 3000 EURO PER L ANNO 2011 PREREQUISITI *** ACCERTARSI CON L ASSISTENZA DI AVERE INSTALLATO LE ULTIME IMPLEMENTAZIONE/CORREZIONI

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via del Fosso di S. Maura, snc - 00169 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via del Fosso di S. Maura, snc - 00169 Roma Gruppo Buffetti S.p.A. Via del Fosso di S. Maura, snc - 00169 Roma VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD Modulo Versione Run Time ebridge 02.43.00 Modulo Base 01.85.01 Modulo Base Contabile 02.08.02 Contabilità

Dettagli

Nuovo regime Iva cassa Pagina 1

Nuovo regime Iva cassa Pagina 1 Nuovo regime Iva per cassa Normativa L art. 32-bis del Decreto Sviluppo (D.L. n. 83/2012 convertito in L. n. 134 dell 11/08/2012) ha introdotto un nuovo regime di liquidazione dell IVA secondo la contabilità

Dettagli

Note di fine anno. Applicativo Dylog Manager. Dicembre 2013 rel. 01

Note di fine anno. Applicativo Dylog Manager. Dicembre 2013 rel. 01 Note di fine anno Applicativo Dylog Manager Dicembre 2013 rel. 01 Sommario Prima di procedere 3 Contabilità. 3 Vendite. 4 Magazzino. 4 Procedura Automatica di Passaggio d anno per Contabilità\Vendite\Magazzino...

Dettagli

Installare i moduli proposti

Installare i moduli proposti Operazioni preliminari per l aggiornamento del gestionale SPRING SQ/SB Aggiornamento Spring SQ/SB Digitare su un browser il seguente indirizzo (rispettare i caratteri maiuscoli e minuscoli): ftp://s3ordini:s3ordini@www.s3web.it\antielusione

Dettagli

Documentazione Gestione Autotrasportatori. Software Gestionale ebridge Professionisti

Documentazione Gestione Autotrasportatori. Software Gestionale ebridge Professionisti La normativa degli Autotrasportatori, consente il decalage dell Iva a debito nel periodo d imposta successivo a quello di emissione del documento. Esempio un fattura di Vendita con data documento 02-02-2007,

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2015. Principali Novità Gestionali

LEGGE DI STABILITA 2015. Principali Novità Gestionali LEGGE DI STABILITA 2015 Principali Novità Gestionali MODULO BLACK LIST Obbligatoria solo qualora l'ammontare complessivo annuale per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi sia superiore a 10.000,00

Dettagli

Sommario. Pag. - 1 - Rev. 4 del 05/06/2015

Sommario. Pag. - 1 - Rev. 4 del 05/06/2015 Sommario 1. INTRODUZIONE SPLIT PAYMENT.... - 2-2. ATTIVAZIONE IN EXTRA DELLA GESTIONE SPLIT PAYMENT.... - 3-3. CREAZIONE AUTOMATISMI CODICI IVA.... - 4-4. ANAGRAFICA CLIENTI.... - 7-5. IMPOSTAZIONE AUTOMATISMI

Dettagli

Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI. Roma, 19 Settembre 2011

Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI. Roma, 19 Settembre 2011 Roma, 19 Settembre 2011 Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI Per i Clienti ed i Fornitori è possibile inserire note per data e settore interessato Con F8 viene data la possibilità

Dettagli

PACCHETTO IVA 2010 (SERVIZI INTERNAZIONALI) RADIX ERP Software by ACS Data Systems. Stato: 18/02/2010. ACS Data Systems SpA Pagina 1 di 17

PACCHETTO IVA 2010 (SERVIZI INTERNAZIONALI) RADIX ERP Software by ACS Data Systems. Stato: 18/02/2010. ACS Data Systems SpA Pagina 1 di 17 PACCHETTO IVA 2010 (SERVIZI INTERNAZIONALI) RADIX ERP Software by ACS Data Systems Stato: 18/02/2010 ACS Data Systems SpA Pagina 1 di 17 INDICE Indice... 2 Introduzione... 3 Pacchetto IVA 2010 e modifiche

Dettagli

Anno 2014/2015. Sommario

Anno 2014/2015. Sommario Note passaggio Anno Utenti SPRING/SQ-SB Anno 2014/2015 Sommario Passaggio Anno Contabile Spring e EDF... 1 Impostazione Tabelle anno 2015... 2 Sostituto d imposta in Spring... 2 Sostituto d imposta in

Dettagli

Estensione del reverse charge in ambito IVA. Chiarimenti della Agenzia delle Entrate

Estensione del reverse charge in ambito IVA. Chiarimenti della Agenzia delle Entrate Sommario Estensione del reverse charge in ambito IVA. Chiarimenti della Agenzia delle Entrate 15.2015 Aprile 1. PREMESSA... 2 2. SETTORE EDILE... 2 2.1 Ambito oggettivo... 2 2.1.1 Servizi di pulizia...

Dettagli

Corrispettivi Ventilazione Grafici

Corrispettivi Ventilazione Grafici HELP DESK Nota Salvatempo 0044 MODULO FISCALE Corrispettivi Ventilazione Grafici Quando serve La normativa Registrazione dei corrispettivi in ventilazione a partire dall'esercizio IVA 2015 Decreto Ministeriale

Dettagli

Utenti esolver ed Enologia. 1 - Creazione nuovo esercizio contabile

Utenti esolver ed Enologia. 1 - Creazione nuovo esercizio contabile Utenti esolver ed Enologia INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELLESERCIZIO 2015 Di seguito vengono descritte le attivit da eseguire in occasione del cambio di esercizio. 1 - Creazione nuovo esercizio contabile

Dettagli

Versione 2.3.00 Elenco modifiche

Versione 2.3.00 Elenco modifiche Versione 2.3.00 Elenco modifiche Correzione errori segnalati dagli utenti. Log operazioni sul database La funzione di log delle operazioni sul database aziendale (inserimento, modifica e cancellazione)

Dettagli

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 D.L. 138/2011: Aumento aliquota IVA al 21%... 3 1.1 Tabella Codici Iva... 3 1.1.1

Dettagli

GESTIONE CONTRATTI. Contratti clienti e contratti fornitori

GESTIONE CONTRATTI. Contratti clienti e contratti fornitori SPRING - CONTRATTI La Gestione Contratti di SPRING, in un'azienda, risolve le esigenze relative alla rilevazione dei contratti e delle relative condizioni. In particolare è possibile definire i servizi

Dettagli

Expert Up Collegamenti da Contabilità a Dichiarazione Iva Trimestrale

Expert Up Collegamenti da Contabilità a Dichiarazione Iva Trimestrale Collegamenti da Contabilità a Dichiarazione Iva Trimestrale Versioni... VB e.net Tipo agg.to...dynet Rel. agg.to...08.04.00 Rel. docum.to...eu080415_rif Data docum.to...08/04/2015 Le configurazioni del

Dettagli

Expert Up. Modulo Contabilità. Versioni...NET e VB Tipo agg.to...dynet Rel. agg.to...08.01.80 Rel. docum.to...eu050215_con Data docum.to...

Expert Up. Modulo Contabilità. Versioni...NET e VB Tipo agg.to...dynet Rel. agg.to...08.01.80 Rel. docum.to...eu050215_con Data docum.to... Modulo Contabilità Versioni....NET e VB Tipo agg.to...dynet Rel. agg.to...08.01.80 Rel. docum.to...eu050215_con Data docum.to...05/02/2015 INDICE A) AGGIORNAMENTO APPLICATIVO...cfr. documento Moduli Installazione

Dettagli

e/ - Iva per cassa casi particolari

e/ - Iva per cassa casi particolari INDICE 1. PREMESSA... 1 2. Omaggi... 2 2.1 Omaggio senza rivalsa Iva (Omaggio Totale).... 2 2.2 Omaggio con rivalsa Iva (Omaggio Imponibile)... 4 2.3 Omaggio esente... 6 3. Anticipi... 8 4. Acconto/Abbuono...

Dettagli

Fatture in Ambito CEE e Modello Intra

Fatture in Ambito CEE e Modello Intra Release 4.90 Manuale Operativo PASSAGGIO DATI INTRA Fatture in Ambito CEE e Modello Intra Il modulo Intra permette il passaggio dei dati di ogni fine periodo delle fatture attive e passive in ambito CEE,

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: STUDIO GECOM Evolution

Dettagli

GUIDA AL REVERSE CHARGE : IL PUNTO DOPO LA LEGGE DI STABILITA' N.190-2014

GUIDA AL REVERSE CHARGE : IL PUNTO DOPO LA LEGGE DI STABILITA' N.190-2014 GUIDA AL REVERSE CHARGE : IL PUNTO DOPO LA LEGGE DI STABILITA' N.190-2014 a cura di Celeste Vivenzi Premessa normativa generale L'inversione contabile (o reverse charge) è una particolare modalità di assolvimento

Dettagli

Comunicazione polivalente (Spesometro 2013) 1

Comunicazione polivalente (Spesometro 2013) 1 Comunicazione polivalente (Spesometro 2013) 1 Introduzione Col provvedimento del 2 agosto 2013 l Agenzia delle Entrate ha attuato la norma relativa all obbligo di trasmissione telematica delle operazioni

Dettagli

Gestione multi-magazzino e multi-deposito

Gestione multi-magazzino e multi-deposito Gestione multi-magazzino e multi-deposito Alle aziende che possiedono magazzini distaccati, depositi, rappresentanti con deposito, reparti di lavorazione esterna, WinCoge consente la gestione multi magazzino

Dettagli

CONTABILITÀ ANALITICA

CONTABILITÀ ANALITICA Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ ANALITICA Gestione dei Centri di Costo e delle Commesse Il modulo Contabilità Analitica abilita la gestione dei Centri di Costo e delle Commesse su tre procedure

Dettagli

OPERAZIONI DA COMPIERE PER INIZIARE A LAVORARE NEL 2016

OPERAZIONI DA COMPIERE PER INIZIARE A LAVORARE NEL 2016 OPERAZIONI DA COMPIERE PER INIZIARE A LAVORARE NEL 2016 Per poter iniziare a registrare i movimenti contabili e/o magazzino, o emettere documenti nel 2016 è sufficiente accertarsi, in sede di caricamento

Dettagli

MANUALE OPERATIVO SOFTWARE INTERFACCIA. GFileT. Plug In CE.DI. Sud Italia srl

MANUALE OPERATIVO SOFTWARE INTERFACCIA. GFileT. Plug In CE.DI. Sud Italia srl MANUALE OPERATIVO SOFTWARE INTERFACCIA Plug In CE.DI. Sud Italia srl Plug In CEDI Sud Italia srl Pagina 1 di 8 SCOPO Scopo del presente manuale è quello di documentare la configurazione e l utilizzo del

Dettagli

Mandati di pagamento Reversali di incasso

Mandati di pagamento Reversali di incasso Manuale Operativo Mandati di pagamento Reversali di incasso UR0901091000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in

Dettagli

CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO

CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO Release AG20132F AGGIORNAMENTO AZIENDALE ANNO 2013 CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO MODIFICA PER NUOVA ALIQUOTA 22% CONTROLLO DDT ACQUISTI CON RELATIVE FATTURE RAPPRESENTAZIONI GRAFICHE ART.21 GESTIONE RITENUTE

Dettagli

S T U D I O D I S P I R I T O. MARIO DI SPIRITO Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico del Tribunale di Roma

S T U D I O D I S P I R I T O. MARIO DI SPIRITO Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico del Tribunale di Roma S T U D I O D I S P I R I T O CONSULENZA FISCALE SOCIETARIA E CONTABILE MARIO DI SPIRITO Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico del Tribunale di Roma Circolare n.3 del 12/02/2015

Dettagli

OPENCONT 2000 Release 11.0 (marzo 2011)

OPENCONT 2000 Release 11.0 (marzo 2011) Software gestionale per la piccola e media impresa Quaderni di formazione OPENCONT 2000 Release 11.0 (marzo 2011) Note sugli aggiornamenti SOMMARIO Opencont 2000 - Versione 11.0 del 24.02.2011 - (precedente

Dettagli

Estensione del reverse charge in ambito IVA - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Estensione del reverse charge in ambito IVA - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Rossi danelli GIUSSANI Dottori Commercialisti Associati ANDREA ROSSI Dottore Commercialista PAOLO DANELLI Dottore Commercialista STEFANO GIUSSANI Dottore Commercialista Estensione del reverse charge in

Dettagli

hypersic.finanziaria e hypersic.finanziariarco

hypersic.finanziaria e hypersic.finanziariarco A.P.Systems srl Via Milano 89/91 ang.via Cimarosa I-20013 Magenta (MI) Italia tel. +39 02 97226.1 r.a. fax +39 02 97226.339 www.apsystems.it - staff@apsystems.it SEDE LEGALE: Via E.Pagliano, 35 I-20149

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Le aziende che gestiscono questo particolare regime hanno la necessità di determinare l IVA derivante dalla vendita dei beni usati in modo particolare, in linea generale si può

Dettagli

Il decreto è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 96 del 27/04/2009 ed entrato in vigore dal 28/04/2009.

Il decreto è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 96 del 27/04/2009 ed entrato in vigore dal 28/04/2009. IVA PER CASSA Premessa normativa Il D.L. n. 185/2008 appena convertito con modificazioni in Legge all'art. 7 ha esteso, seppure con alcune particolarità, il meccanismo dell'iva ad esigibilità differita

Dettagli

Regimi IVA Speciali MULTI. Gestione Agenzie di Viaggio

Regimi IVA Speciali MULTI. Gestione Agenzie di Viaggio Gestione Impostazioni In base all Art.74-Ter per le agenzie di viaggio e turismo è previsto un particolare meccanismo di applicazione dell Iva, definito base da base, a differenza di quello definitivo

Dettagli

REVERSE CHARGE PER CELLULARI E MICROPROCESSORI: NUOVI CHIARIMENTI

REVERSE CHARGE PER CELLULARI E MICROPROCESSORI: NUOVI CHIARIMENTI Circolare N. 27 Area: TAX & LAW Periodico plurisettimanale 8 aprile 2011 REVERSE CHARGE PER CELLULARI E MICROPROCESSORI: NUOVI CHIARIMENTI Dallo scorso 1 aprile vige l obbligo di applicazione del reverse

Dettagli

AGENZIE DI VIAGGIO. Pagina 13 di 46

AGENZIE DI VIAGGIO. Pagina 13 di 46 AGENZIE DI VIAGGIO Con il presente rilascio è stata completata la gestione dei registri IVA con l implementazione della gestione delle fatture emesse art. 74-ter; sarà possibile utilizzare le nuove causali

Dettagli

Novità IVA:nuove casistiche di Reverse Charge e introduzione dello Split Payment nei rapporti con la Pubblica Amministrazione

Novità IVA:nuove casistiche di Reverse Charge e introduzione dello Split Payment nei rapporti con la Pubblica Amministrazione Curno, 21 gennaio 2015 Novità IVA:nuove casistiche di Reverse Charge e introduzione dello Split Payment nei rapporti con la Pubblica Amministrazione La Legge di stabilità interviene allargando la casistica

Dettagli