Le scelte finanziarie tra finanza comportamentale ed alfabetizzazione finanziaria

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le scelte finanziarie tra finanza comportamentale ed alfabetizzazione finanziaria"

Transcript

1 Crs di Laurea magistrale (rdinament ex D.M. 270/2004) in Amministrazine, finanza e cntrll Tesi di Laurea Le scelte finanziarie tra finanza cmprtamentale ed alfabetizzazine finanziaria Relatre Ch. Prf. Elisa Cavezzali Laureand Sara Zanin Matricla Ann Accademic 2012/2013

2 1

3 INDICE Abstract...5 INTRODUZIONE...6 Capitl 1 LA FINANZA COMPORTAMENTALE 1. Intrduzine La definizine di finanza cmprtamentale e le anmalie nelle scelte finanziarie Gli errri nelle scelte di investiment Gli errri cgnitivi ed emzinali Gli errri di preferenza La lss aversin e l status qu bias L effett certezza L effett rifless L effett islament L effett framing Il dispsitin effect Le euristiche Dispnibilità Ancraggi Rappresentatività Le terie di finanza cmprtamentale La teria del prspett La funzine di valre La funzine di pnderazine La teria del prspett cumulativa L apprcci mtivazinista..36 2

4 5. I prtafgli degli investitri Il rischi e la sua percezine Il rapprt tra rischi e rendiment La diversificazine dei prtafgli degli investitri La cntabilità mentale L equity premium puzzle e la mypic lss aversin La piramide degli investimenti L hme bias La mvimentazine del prtafgli 53 Capitl 2 LE TECNICHE DI CORREZIONE DEGLI ERRORI COMPORTAMENTALI 1. Intrduzine Le principali tecniche di debiasing Cnsider-the-ppsite Training (learning-by-ding) Accuntability Grup decisins Cling-ff-perid L apprcci semipaternalistic nella crrezine dei bias L alfabetizzazine e l educazine finanziaria cme sluzine ai principali behaviral bias Educazine ed alfabetizzazine finanziaria: due cncetti diversi L imprtanza dell educazine finanziaria La misurazine e il livell attuale di alfabetizzazine finanziaria Alcuni risultati cntradditri della financial educatin sulla financial literacy Gli effetti psitivi negli adulti e nei ragazzi Gli effetti negativi negli adulti e nei ragazzi I punti debli delle ricerche empiriche sull educazine finanziaria I prgrammi di educazine finanziaria Ricchezza ed educazine: relazine diretta inversa 84 3

5 5. La disclsure sulle caratteristiche dei prdtti finanziari La cnsulenza in materia finanziaria 87 Capitl 3 LO STUDIO EMPIRICO 1. Intrduzine La cstruzine del questinari e la racclta dei dati Rilevazine dei bias cmprtamentali Analisi dell alfabetizzazine finanziaria Analisi della tlleranza al rischi e analisi demgrafica L analisi descrittiva del campine Genere, età, nazinalità, status sciale La tlleranza al rischi Il livell di educazine, di alfabetizzazine e i crsi di finanza frequentati I bias cmprtamentali e l effett delle infrmazini aggiuntive La tecnica di diversificazine attuata dal campine L analisi inferenziale dei dati Il prim mdell testat: I behaviral bias Il secnd mdell testat: L alfabetizzazine finanziaria Le principali cnsiderazini sul lavr empiric CONCLUSIONE 121 Riferimenti bibligrafici 124 Appendice 134 4

6 Abstract Quand ci si trva di frnte alla necessità, vlntà, di effettuare scelte finanziarie entran in gic diversi fattri tra lr cntrappsti che bilanciati cnducn a cmprtamenti che pssn essere ttimali men. Secnd la teria dell utilità classica gli individui sn cmpletamente razinali ed agiscn sempre cercand di massimizzare la lr utilità attesa. Questa teria, nata agli inizi degli anni settanta del secl scrs, era cstruita su alcuni presuppsti che cl passare del temp nn sn più sembrati csì realistici. La perfetta razinalità dell investitre, una delle clnne prtanti della teria classica, è stata messa in discussine da una nuva crrente di studi chiamata finanza cmprtamentale. Quest nuv filne di pensier cntrappne la teria del prspett alla teria dell utilità classica e dimstra cme aspetti psiclgici prtin i sggetti a cmpiere scelte finanziarie nn sempre ttimali. Si è cercat per tant negli ultimi anni di cntenere il prliferarsi di questi cmprtamenti nn ttimali indagandne ltre che le cause anche le pssibili sluzini. Nuvi prvvedimenti nrmativi e prgrammi di educazine finanziaria sn stati predispsti per prteggere l investitre e cercare di renderl più attent e cnsapevle in materia finanziaria. Quest lavr sarà pertant suddivis in tre capitli tra lr cmplementari. Nel prim capitl si farà un cnfrnt tra i cmprtamenti ideali che gli investitri dvrebber avere secnd la teria classica e quelli che invece hann in realtà. Questi mdi di agire sn studiati dalla finanza cmprtamentale della quale verrann spiegati i cncetti fndamentali e le più rilevanti terie. Nel secnd capitl si studierann i prvvedimenti che sn stati messi in att per alfabetizzare gli individui e cercare di nn farli incrrere in cmprtamenti nn ttimali. Il terz capitl cstituirà invece la parte empirica del lavr. Verrà cstruit un questinari ad hc cn il quale si cercherà di analizzare il cmprtament dei sggetti nel prendere decisini di carattere finanziari. Sarann frmulate dmande cntenenti i principali errri evidenziati dalla finanza cmprtamentale e si studierà cme e se le rispste date cambin in seguit alla spiegazine del cmprtament crrett che il sggett razinale dvrebbe tenere. L biettiv principale è quell di capire l effettiva utilità dell'educazine finanziaria cntr i cmprtamenti innati degli individui. 5

7 INTRODUZIONE Quand ci si trva nella situazine di dver effettuare una scelta, che sia una scelta finanziaria men, vi sn diversi fattri, tant psiclgi e scilgici quant attinenti al bagagli di cnscenza dei sggetti, che integrati tra lr cnsentn di arrivare alla decisine finale. Cme sstiene il premi Nbel per l ecnmia, Daniel Kahneman, prfessre di psiclgia a Princetn: Making decisins is like speaking prse peple d it all the time, knwingly r unknwingly. It is hardly surprising, then, that the tpic f decisin making is shared by many disciplines, frm mathematics and statistics, thrugh ecnmics and plitical science, t scilgy and psychlgy (Kahneman e Tversky, 1983). L studi delle scelte in situazini di incertezza spazia quindi da elementi tant matematici e statistici quant scilgici e psiclgici, cnsiderand anche aspetti ecnmic-plitici. Questa sservazine è accettabile anche per quant riguarda le scelte finanziarie, argment del presente studi. Quest lavr si pne l biettiv di analizzare l utilità dell educazine finanziaria nella crrezine degli errri cmprtamentali che influenzan le scelte degli individui. È ggi pensier cndivis che gli investitri, nell scegliere su quali assets investire, nn si cmprtin in maniera pienamente razinale e nn seguan gli assimi della teria dell utilità classica che prevede la pefetta razinalità dei sggetti e la perfetta efficienza dei mercati. Gli individui sembran piuttst essere vittime di errri cgnitivi ed emzinali, bias ed euristiche, che gli allntanan dalla scelta ttimale. Tale scelta ttimale sarebbe invece fatta dall hm ecnmicus. Quest sggett, inquadrat all intern della teria dell utilità attesa, sarebbe perfettamente razinale e in grad, per definizine, di utilizzare in md crrett tutte le infrmazini a lui dispnibili per prendere le decisini che massimizzan la sua funzine biettiv. Grazie alla creazine di questa figura gli ecnmisti sn stati in grad di frmulare eleganti terie sulle scelte finanziarie in cndizini di incertezza, tant eleganti quant, all stess temp, pc aderenti alla realtà e pc capaci di spiegare alcune evidenze empiriche. La finanza tradizinale pstula che gli individui, psti di frnte a delle decisini, si cmprtin secnd tre tipi di razinalità (McFadden, 1999). La razinalità delle percezini, vver cme se tutte le infrmazini fsser acquisite ed elabrate secnd la teria delle prbabilità, la razinalità delle preferenze, vver cme se le preferenze fsser preesistenti, stabili e cerenti e la razinalità del prcess che prevede infine che i sggetti cerchin di massimizzare le lr preferenze dati i vincli di mercat. Quest apprcci è stat 6

8 per lung temp cnsiderat cme crrett e dettante le regle utili per prendere le migliri decisini finanziarie (apprcci nrmativ). Cme però già accennat, la ricerca empirica ha smentit l iptesi di razinalità dell investitre e di mercati efficienti, mettend in luce i limiti della teria classica. In mltissimi campi gli elementi psiclgici guidan le scelte finanziarie ed influiscn, anche in md imprtante, nel prcess di racclta ed elabrazine delle infrmazini. I sggetti, ad esempi, spess tengn in cnsiderazine sl le infrmazini che sttlinean la bntà della lr scelta e dimentican quelle che sn invece in cnflitt cn la stessa. Essi si fann talvlta guidare da ciò che pensan sia ver senza attribuire imprtanza alle infrmazini delle quali sn in pssess, altre vlte si credn cnscitri e abili gestri degli strumenti finanziari essend influenzati da quella che è stata definita vercnfidence. Gli individui psseggn inltre prtafgli nn abbastanza diversificati nn ttimali, sn affetti da quell che è stat definit hme bias e stt perfrman a causa dell eccessiv trading, in particlare tendn a vendere trpp prest i titli a perfrmance psitiva e a mantenere invece in prtafgli i titli cn perfrmance negativa (dispsitin effect). Un anmalia che interessa invece il mercat è il csiddett equity premium puzzle, quest fenmen descrive il fatt che nel lung perid le azini perfrman megli delle bbligazini ad un tass che nn è però giustificabile dalla teria classica. Tutti questi bias, che influenzan il cmprtament di scelta degli individui e che nn sn tenuti in cnsiderazine dai mdelli frmulati dalla teria classica, l sn invece dalle terie elabrate dalla finanza cmprtamentale. Il prim capitl del presente lavr sarà pertant cncentrat sulla descrizine dei maggiri bias cmprtamentali ai quali gli individui sn sggetti, delle euristiche da essi utilizzate per semplificare il prcess di scelta e delle maggiri terie frmulate dagli studisi di finanza cmprtamentale. L apprcci alternativ della behaviral finance ha pres piede negli ultimi decenni e cnsiste nell applicare i risultati della psiclgia cgnitiva al camp finanziari. Gli studisi della materia hann frmulat alcune terie, che mdifican le terie classiche, tenend in cnsiderazine i suddetti behaviral bias. La teria cmprtamentale più imprtante è la Prspect Thery. Questa teria, frmulata nel 1979 ad pera di Daniel Kahneman e Ams Tversky, si sviluppa partend dall idea che i sggetti nn si cmprtan sempre in maniera razinale facendsi talvlta guidare da fattri psiclgici che gli spingn ad agire in maniera scrretta. La Teria del Prspett evidenzia cme i sggetti assegnan un pes alla pssibilità di verificarsi di ciascun esit, ma cme nn sempre questi pesi crrispndn alle reali prbabilità. Mlt spess, infatti, vengn spravvalutate le piccle prbabilità e sttvalutate quelle alte. Una vlta appurata l esistenza di questi cmprtamenti nn ttimali da parte dei sggetti e delle imprtanti e negative cnseguenze che questi hann nel benessere dell individu si è decis di spstare l attenzine sui pssibili metdi di eliminazine e/ riduzine dei bias. Oltre quindi all svilupp delle terie 7

9 alternative a quelle classiche, studisi ed istituzini hann cercat di frnire degli strumenti di analisi per limitare questi errri e spingere gli investitri vers scelte crrette. Si è cercat inltre di sradicare questi cmprtamenti nn ttimali tramite una vasta e variegata fferta da parte di rganismi, sia pubblici che privati, di crsi di educazine finanziaria. Alla base della predispsizine di questi prgetti sta la cnvinzine che sggetti maggirmente educati finanziariamente prendan anche decisini finanziarie più culate e razinali. L educazine finanziaria dvrebbe quindi mitigare gli effetti che fattri psiclgici e scilgici hann nelle scelte degli individui. Il secnd capitl si svilupperà per tant attrn ai metdi che sn stati prpsti ed utilizzati per eliminare ridurre i behaviral bias dei sggetti. Si prenderann dapprima in cnsiderazine le principali tecniche di debiasing e si accennerà successivamente al cncett di paternalism libertari. La maggir parte del secnd capitl sarà pi dedicata ai temi dell alfabetizzazine e dell educazine finanziaria. Si crede infatti che gli errri nelle scelte dei sggetti trvin rigine in una mancata cnscenza dei cncetti finanziari principali sprattutt in un cntest cme quell attuale nel quale il mercat ffre strumenti di investiment sempre piu cmplessi che richiedn cnscenze finanziarie adeguate per la lr cmprensine. Il capitl due terminerà, per cmpletezza di argment, accennand alle tecniche di disclsure e alla cnsulenza in ambit finanziari. Il presente lavr si cncluderà prpnend un studi empiric sulla materia. In tal md si è tentat di frnire un supprt empiric a quant espst nei primi due capitli terici. In particlare, le dmande di ricerca che ci si è psti sn state quelle, da un lat, di analizzare l effettiva presenza e diffusine nei cmprtamenti degli individui dei behaviral bias, espsti nel capitl un, dall altr quelle dell analisi degli effetti che infrmazini aggiuntive, prvenienti dalla teria di finanza classica e dalla statistica, hann sui cmprtamenti dei sggetti. Si è cercat in quest md di prvare l efficacia dell educazine finanziaria, argment centrale del capitl due, tant sul livell di financial literacy quant sul numer di errri cmpiuti. Per fare ciò è stat predispst un questinari tes alla verifica della presenza dei bias cmprtamentali nel campine di riferiment e all analisi degli effetti che maggiri cnscenze hann sui cmprtamenti dei sggetti appartenenti al suddett campine. Grazie alla racclta dei dati, effettuata tramite il questinari, è stat anche pssibile frmulare due mdelli per la verifica delle variabili dalle quali dipendn tant i behaviral bias quant il livell di alfabetizzazine del campine. I principali risultati ttenuti dal lavr di ricerca dimstran l effettiva utilità di maggire educazine finanziaria sull aument dell alfabetizzazine e sulla diminuzine degli errri cmprtamentali che influenzan i cmprtamenti dei sggetti. 8

10 CAPITOLO 1 LA FINANZA COMPORTAMENTALE 1. INTRODUZIONE Si è decis di iniziare il presente lavr ffrend una panramica su quelli che sn i temi centrali studiati dalla finanza cmprtamentale. Dp una prima definizine della materia e una descrizine delle principali anmalie cmprtamentali che interessan l agire degli individui quand si trvan ad effettuare scelte finanziarie si scenderà più nell specific andand ad analizzare i principali errri cgnitivi, emzinali e di preferenza ai quali essi sn sggetti. Il capitl prseguirà pi trattand quelle che sn le principali euristiche sfruttate dagli individui per cercare di semplificare il prcess di scelta, sarann quindi descritte l euristica della rappresentatività, dell ancraggi e della dispnibilità. Vist che la teria finanziaria classica nn tiene in cnsiderazine i bias cmprtamentali e le euristiche spra accennate gli studisi di finanza cmprtamentale hann frmulat nuve terie tenend cnt dei suddetti bias. Il lavr cntinuerà quindi analizzand le principali terie cmprtamentali, a partire da quella più imprtante vver la Prspect Thery, per cntinuare pi trattand la teria del prspett cumulativa e la teria mtivazinista. Il capitl si cncluderà evidenziand cme questi errri cmprtamentali vadan in cncret ad influire nella cstruzine dei prtafgli degli investitri. La scarsa differenziazine, l errata percezine della relazine rischi/rendiment, l eccessiva mvimentazine di prtafgli, la segregazine degli investimenti in cnti separati, sn alcuni degli errri che gli individui cmmettn in quest ambit e che sarann presi in cnsiderazine nel presente lavr. 9

11 2. LA DEFINIZIONE DI FINANZA COMPORTAMENTALE E LE ANOMALIE NELLE SCELTE FINANZIARIE Sembra utile iniziare la discussine riguardante la finanza cmprtamentale dand innanzitutt una definizine della stessa e delle particlari anmalia di cui essa si ccupa. Ricciardi e Simn, nel lr paper: What is Behaviral Finance? (Ricciardi e Simn, 2000), sstengn che la chiave per inquadrare il fenmen della finanza cmprtamentale risiede nel definire innanzitutt che csa si intende per psiclgia, scilgia e finanza. Secnd il lr parere infatti questi tre ambiti di studi, fusi insieme, dann frma alla finanza cmprtamentale. Figura 1: I tre ambiti di studi della finanza cmprtamentale Psychlgy Scilgy Behaviral Finance Finance Gli studisi prsegun sstenend che il cure della materia rimane cmunque la finanza tradizinale ma che le sue terie devn essere riviste in funzine delle altre due discipline interessate: psiclgia 1 e scilgia 2 appunt. Cme suggerit dal nme, la finanza cmprtamentale mira a miglirare la cmprensine dei mercati finanziari e dell agire dei sui peratri applicand elementi appartenenti alle scienze cmprtamentali spra richiamate. Ciò è in cntrast cn quant prpst dalla teria di finanza classica che spiega i cmprtamenti degli peratri ecnmici assumend che essi agiscan in md razinale e ttimale in gni situazine. 1 La psiclgia, nella sua frma mderna e scientifica, è una disciplina relativamente nuva, che studia il cmprtament degli individui e i lr prcessi mentali. Si ccupa dell um nella sua glbalità, e nn sltant degli aspetti patlgici del su cmprtament in 2 La scilgia è la scienza che studia e descrive cn vari metdi e tecniche la dinamica dei cmprtamenti umani, delle istituzini e dei fenmeni sciali in 10

12 A differenza della teria classica, che è una teria nrmativa, dettante le regle per ttenere la massima utilità attesa dalle decisini finanziarie, quella di finanza cmprtamentale è una teria descrittiva, il su biettiv è ciè quell di descrivere e spiegare i cmprtamenti prevalenti in ambit finanziari. Cme sstenut ancra da Ricciardi e Simn: Essentially, behaviral finance attempts t explain the what, why, and hw f finance and investing, frm a human perspective (Ricciardi e Simn, 2000, p. 2) Una cmpleta definizine di finanza cmprtamentale è stata fferta anche da Shefrin: Viewed as a field, behaviral finance is the applicatin f psychlgy t financial decisin making and financial markets. Viewed as a prcess, behaviral finance is abut the transfrmatin f the financial paradigm frm a neclassical based framewrk t a psychlgically based framewrk (Shefrin, 2010, p. 1). Sembra giust sttlineare che alla finanza cmprtamentale sn state msse inizialmente alcune critiche, la più imprtante delle quali la classifica cme una disciplina disrganica, frmata sl dalla descrizine di una cllezine di anmalie spess in reciprc cntrast tra lr. Ciò discende naturalmente dal carattere descrittiv della materia. Nel crs degli anni tuttavia questa scienza è diventata più rganica ed ha cminciat anche a sviluppare e prprre sluzini ai maggiri bias da essa rilevati e descritti. Si fa strada l idea che questa scienza dvrebbe essere vista nn tant in cntrappsizine alle terie di finanza tradizinale (terie nrmative) ma cme un cmpletament delle stesse: la prima riesce a dare delle rispste alla quale la secnda nn arriva: Neclassical finance has bth strengths and weaknesses Behaviral finance als has bth strengths and weaknesses I suggest that finance is mving t a new paradigm that will cmbine structural features frm neclassical finance and realistic assumptins frm behaviral finance (Shefrin, 2010, p. 1) È quindi in crs, negli ultimi anni, un prcess di cnvergenza tra le due discipline. Si è cminciat a parlare behaviralizing finance, termine intrdtt dal già citat Shefrin (2010) ssia un prcess tramite il quale si cercan spiegazini ai cmprtamenti finanziari partend da presuppsti che tengn cnt di cme pensan e agiscn effettivamente gli individui. Nn si parla quindi più di un cnfrnt tra teria nrmativa e descrittiva ma bensì di una teria prescrittiva. In quest ultima vengn fuse insieme le due necessità basilari degli individui: il perseguiment del benessere ecnmic e l esigenza di seguire la prpria natura umana. La maggir parte delle scelte finanziarie sn fatte in situazini caratterizzate da un elevat grad di incertezza e cmplessità. Si deve scegliere tra diverse alternative alle quali crrispndn incerti risultati e altrettant incerte prbabilità di realizzazine. Le decisini passate influenzan quelle future e la situazine crrente ha anch essa un pes rilevante nelle scelte. 11

13 In queste situazini l hm ecnmicus agisce muvendsi tra le varie alternative, valutand le cnseguenze di tutte le sue azini, e scegliend alla fine la miglire sluzine pssibile. La figura dell hm ecnmicus però nn esiste in natura: le persne hann delle abilità limitate nel cmprendere e rislvere prblemi cmplessi. Esse sn caratterizzate da una limitata capacità di elabrazine delle infrmazini causata da umani limiti nel calcl, nella memrizzazine e nell attenzine, che vann ad aggiungersi all incapacità di prcessare un elevat numer di infrmazini nell stess mment. A tal prpsit Miller (1956) sstiene la teria del magical number seven plus r minus tw. Questa teria sta ad indicare cme i sggetti riescn a tenere in cnsiderazine al massim sette frammenti di infrmazine (più men due, a secnda delle caratteristiche persnali) nell stess mment. A questi limiti umani sn attribuiti i principali errri cmmessi dagli peratri ecnmici: errri cgnitivi, emzinali e di preferenza abbndan all intern del prcess di scelta dell individu 3. Per superare questi prblemi, le persne si basan sulle euristiche che sn regle e cndtte perative che vengn usate per rislvere in md semplice prblemi cmplessi (Rumiati, 1990). Le euristiche nn sn altr che delle scrciatie mentali, delle semplificazini, dei filtri utilizzati per semplificare e selezinare le infrmazini. Dalle euristiche discendn però errri sistematici e significativi che vann ad interessare in maniera negativa il prcess di scelta. Il prcess di scelta si articla in due fasi: l acquisizine delle infrmazini e la successiva elabrazine delle stesse. Tant la prima quant la secnda fase sn caratterizzate dall us delle euristiche decisinali. In particlar md, l euristica della dispnibilità caratterizza la fase di acquisizine delle infrmazini mentre quelle della rappresentatività e dell ancraggi sn inerenti alla fase di elabrazine 4. Questa suddivisine del prcess di scelta in due fasi successive è da attribuire agli psiclgi Daniel Kahneman e Ams Tversky nella lr pera Prspect Thery: An Analysis f Decisin under Risk (1979). Essi prpngn in questa sede la Teria del Prspett 5 per la quale venne attribuit a Kahneman il Premi Nbel per l'ecnmia nel La teria del prspett si presenta cme una teria descrittiva 7 che ha cme scp la descrizine appunt dei cmprtamenti tenuti dagli individui quand si trvan di frnte alla necessità di dver decidere. La teria del prspett si fcalizza sprattutt sulle decisini prese in cndizini di rischi. 3 Per una più apprfndita trattazine degli errri cgnitivi, emzinali e di preferenza si veda in seguit: da paragraf Per una più apprfndita trattazine delle euristiche decisinali si rimanda al paragraf Per una più apprfndita trattazine della Teria del Prspett si rimanda al paragraf «per avere integrat risultati della ricerca psiclgica nella scienza ecnmica, specialmente in merit al giudizi uman e alla teria delle decisini in cndizini d'incertezza». 7 A differenza della teria dell utilità attesa che ha carattere nrmativ 12

14 È prpri in queste situazini che i cmprtamenti umani si allntan più vistsamente dalle prescrizini della teria classica. Una percezine nn cstante del rischi e del su significat, una sbagliata cnvinzine riguard la relazine rischi/rendiment e la scarsa diversificazine dei prtafgli, che prta a spprtare un livell di rischi mlt alt, sn tra i più cmuni errri cmpiuti dagli individui GLI ERRORI NELLE SCELTE DI INVESTIMENTO 3.1 GLI ERRORI COGNITIVI ED EMOZIONALI Per quant riguarda gli errri cgnitivi, due bias 9 sn ritenuti imprtanti in camp cmprtamentale: l ipert-ttimism e l vercnfidence vver l eccessiva sicurezza. La caratteristica che distingue iper-ttimism e vercnfidence è che, mentre il prim prta a svrastimare la prbabilità di esiti favrevli e riguarda la percezine del cntest nel quale ci si trva, la secnda ha a che fare cn la cnsiderazine di ni stessi, vver cn la nstra persnale percezine di cnscenze e qualità che ci appartengn. Alla vercnfidence pssn essere ricndtti fenmeni quali: 1) La miscalibratin, vversia la determinazine di intervalli di cnfidenza trpp stretti, sttstimand quindi la variabilità di un fenmen; 2) Il better than average effect, vver la cnvinzine di essere migliri della media; 3) La csiddetta illusine del cntrll (Langer, 1975) che si rislve nella cnvinzine di pter dminare fenmeni che nella realtà nn sn cntrllabili, cme appunt l andament dei mercati finanziari. L illusine del cntrll cmprta quindi che il rul dell abilità persnale sia percepit cme centrale anche nelle circstanze in cui è il cas ad essere predminante. Un altra mdalità di cntrll illusri è il csiddett pensier basat sul desideri wishful thinking. Quest errre cgnitiv si cncretizza quand un individu cnsidera un event più prbabile di un altr sl perché vissut da lui cme più desiderabile (Halpern, 1985). L vercnfidence è mlt spess raffrzata dal self-attributin bias, dall hindsight bias e dal cnfirmatin bias. Cl prim si indica la tendenza delle persne a cnsiderare i successi cme scaturenti dalle prprie abilità e, per cntr, imputare i fallimenti a cause esterne. Cn il termine hindsight bias, vver l errre del 8 Per una più apprfndita trattazine dell argment si veda da paragraf 5 9 Cn il termine Bias si intende la predispsizine a cmmettere un errre. Si tratta di pregiudizi nel sens prpri del termine, nel sens che vengn cmpiuti prima del giudizi e pssn cndurre all errre 13

15 senn di pi, ci si riferisce ad un giudizi in retrspettiva che ci prta errneamente a credere che il risultat di un event fsse già vvi e prevedibile nel mment in cui abbiam pres la decisine, mentre in verità era giustificabile e cmprensibile sl a psteriri (Barberis e Thaler, 2003). Il cnfirmatin bias, errre di cnferma, si manifesta dp aver pres una decisine e si esplica nella prpensine degli individui a cnsiderare cme vere e rilevanti sl le infrmazini che cnferman la bntà della scelta fatta, trascurand tutte le altre. Altr errre che si manifesta ex-pst è causat dall effett dtazine (endwment effect) che cnsiste nella discrepanza tra i valri attribuiti ad un bene nel cas l si pssegga già e nel cas l si debba acquistare. È stat dimstrat empiricamente che il valre attribuit ad un bene che già si pssiede è più alt rispett al su cst pprtunità 10. Un interessante esperiment è stat cndtt da Kahneman, Knetsch e Thaler (Kahneman, Knetsch e Thaler, 2003) nel crs del quale una classe di matricle è stata divisa in due gruppi. All arriv nei drmitri metà di essi trvarn una tazza cn il lg dell università, cme regal di benvenut, mentre l altra metà nn trvò nulla. Assieme alla tazza era specificat che altre tazze uguali eran in vendita nel negzi dell università ad un prezz di 4 dllari. Pc dp i due gruppi venner fatti riunire e venne chiest agli studenti di cntrattare liberamente tra di lr la cmpravendita delle tazze. Il risultat fu che in media gli studenti che avevan ttenut la tazza nn eran dispsti a scendere stt un prezz di vendita di 5,25 dllari, mentre quelli che ne eran sprvvisti nn l avrebber pagata mediamente più di 2,75. Il risultat che se ne può trarre è che la mera dtazine iniziale del bene fa sì che quest venga valutat quasi il dppi rispett a chi invece nn l pssiede. Oltre ad elementi cgnitivi anche fattri emzinali hann un frte impatt sulle scelte degli investitri. Alcuni studisi, in seguit a ricerche empiriche, hann rilevat cme persne più felici tendan ad assegnare maggiri prbabilità ad eventi psitivi (Wringht e Bwer, 1992) e cme persne che sn state sggette ad esperienze negative nel crs della lr vita frmulin stime di rischi più pessimistiche (Lerner, Gnzalez, Small e Fischhff, 2003). Effetti similari sn stati rilevati nella frmazine dei prezzi nei mercati finanziari. È stat riscntrat che sensazini psitive dvute a girnate sleggiate cmprtan maggiri rendimenti azinari nel crs della girnata (Hirshleifer e Shumway, 2003), csì cme la scnfitta della squadra di calci nazinale in una partita imprtante influenza in maniera negativa la perfrmance dei mercati del Paese perdente il girn successiv alla partita (Edmans, Garcia e Oyvind, 2008). Andand nell specific, una delle emzini più imprtanti che distrcn il prcess decisinale è il rimpiant regret. Questa emzine nasce, cme nt, dalla sfferenza che si prva nel rendersi cnt che una scelta fatta in passat si sia rivelata sbagliata. Le cnseguenze principali legate a questa emzine 10 Cst pprtunità: cst che si deve sstenere per acquistare un bene nel cas in cui nn l si pssedesse già 14

16 vann dal cercare di rinviare una decisine all immbilità ttale. Gli individui, infatti, preferiscn evitare di dver fare i cnti cn le cnseguenze di una scelta sbagliata (rimpiant da cmmissine) e preferiscn pertant nn fare nulla, nn prendere una decisine (rammaric da missine). È dimstrat infatti cme il dispiacere derivante dal rammaric da missine sia inferire al dispiacere causat dal rimpiant per cmmissine (Lmes e Sugden, 1982). L individu per evitare di affrntare il fatt che una sua cnvinzine si è dimstrata sbagliata arriva al punt di negare l esistenza delle evidenze e prve che cntraddicn il su punt di vista fin a spingersi ad evitare il cntatt cn gni nuva infrmazine riguardante il prblema stess. Quest fenmen è nt cn il nme di dissnanza cgnitiva. Secnd Legrenzi (Legrenzi, 2006) la dissnanza cgnitiva è agevlata dalla csiddetta fcalizzazine, ssia dalla tendenza a cercare sl le infrmazini relative alle pzini prese in cnsiderazine e a trascurare le pssibili alternative. La fcalizzazine, infatti, riduce a psteriri la dissnanza cgnitiva in quant impedisce di tenere in cnsiderazine le pzini che, in seguit, si sarebber ptute rivelare migliri. Oltre alla fcalizzazine vi sn altri due cmprtamenti psti in essere dagli individui per ridurre la dissnanza cgnitiva: il cambiament dei valri passati e delle pinini ppure la ricerca di una giustificazine, razinalizzazine della scelta. La paura del rimpiant assume un rul fndamentale nelle decisini di acquist e vendita di titli creand il già nminat effett dtazine 11. Per cercare di attenuare il sentiment negativ del regret spess gli individui attuan cmprtamenti di massa gregari (fenmen dell herding behavir). Ciò significa che se, ad esempi, un cert numer di persne hann acquistat un titl mlti altri sarann prtati ad effettuare l stess investiment. Si crea csì un effett mda. Il sapere che nn si è sli nell aver effettuat una scelta (sbagliata) aiuta gli individui ad accettarne le cnseguenze (il rimpiant). L herding behavir rappresenta un altra incerenza rispett all assunt classic di cmprtamenti indipendenti da parte degli individui razinali. 3.2 GLI ERRORI DI PREFERENZA La lss aversin e l status qu bias Cn lss aversin (avversine alle perdite) si intende che il dispiacere che un sggett prva nel perdere una smma di denar è maggire del piacere per il guadagn della stessa smma (Tversky e Kahneman, 1979). 11 Per una più apprfndita trattazine dell effett dtazine si veda paragraf

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

ESERCITAZIONI DI STATISTICA BIOMEDICA

ESERCITAZIONI DI STATISTICA BIOMEDICA ESERCITAZIONI DI STATISTICA BIOMEDICA ALCUNE NOTE SU R Matte Dell Omdarme agst 2012 Cpyright c 2012 Matte Dell Omdarme versin 1.3.3 mattdell@fastmail.fm Permissin is granted t cpy, distribute and/r mdify

Dettagli

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO Scuola elementare istituto comprensivo Adro Classi seconde a.s. 2003 2004 TRASFRMAZINI: DALL UVA AL VIN BIETTIV: sservare, porre domande, fare ipotesi e verificarle. Riconoscere e descrivere fenomeni del

Dettagli

Consigli per la risoluzione dei problemi

Consigli per la risoluzione dei problemi Cnsigli per la risluzine dei prblei Una parte fndaentale di gni crs di Fisica è la risluzine di prblei. Rislvere prblei spinge a raginare su idee e cncetti e a cprenderli egli attravers la lr applicazine.

Dettagli

FUNZIONE CARATTERISTICA DI UN FENOMENO ALEATORIO

FUNZIONE CARATTERISTICA DI UN FENOMENO ALEATORIO B. DE FINETTI (Rma - ItaKa) FUNZIONE CARATTERISTICA DI UN FENOMENO ALEATORIO 1. - Scp di questa cmunicazine è di mstrare cme il metd deka funzine caratteristica ( l ), già csì vantaggisamente intrdtt neka

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

Capitolo 9: PROPAGAZIONE DEGLI ERRORI

Capitolo 9: PROPAGAZIONE DEGLI ERRORI Capitolo 9: PROPAGAZIOE DEGLI ERRORI 9.1 Propagazione degli errori massimi ella maggior parte dei casi le grandezze fisiche vengono misurate per via indiretta. Il valore della grandezza viene cioè dedotto

Dettagli

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni Grilamid Pliammide 12 Tecnplimer per le massime prestazini Indice 3 Intrduzine 4 Cnfrnt cn altre pliammidi 5 Nmenclatura Grilamid 6 Esempi di impieghi 8 Caratteristiche tipi Grilamid 10 Prprietà 20 Dati

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

tropologia Violenza F;su Achille Mbembe Roberto Beneduce hilippe Bourgoi Romain Bertrand Johan Pottier Cristina Vargas Loic Wacquant

tropologia Violenza F;su Achille Mbembe Roberto Beneduce hilippe Bourgoi Romain Bertrand Johan Pottier Cristina Vargas Loic Wacquant trplgia Ann 8 numer 9-10 ta da Ug abietti...,;tt't' '',:lt: t,, ::i Vilena Rbert Beneduce Rmain Bertrand hilippe Burgi Achille Mbembe Jhan Pttier Cristina Vargas Lic Wacquant E ;su Antrplgia Annuari dirett

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe ha dimostrato fin dal primo momento grande attenzione e interesse verso gli

Dettagli

Gli acciai inossidabili resistenti all'urto alle basse temperature, impiegati nella costruzione di caldareria saldata

Gli acciai inossidabili resistenti all'urto alle basse temperature, impiegati nella costruzione di caldareria saldata Gli acciai inssidabili resistenti all'urt alle basse temperature, impiegati nella cstruzine di caldareria saldata dr. ing- Gabriele DI CAPRIO dirìgente del servizi tecnic del Centr Inx O Le applicazini

Dettagli

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18)

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) STAFF RISRSE UMANE Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENT DEL PERSNALE E CNFERIMENT DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) NTA METDLGICA SCREENING Servizio Gestione Risorse 1 PREMESSA

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

Il primo documento internazionale per la definizione della sensibilitá al glutine

Il primo documento internazionale per la definizione della sensibilitá al glutine Il prim dcument internazinale per la definizine della sensibilitá al glutine Cnsensus Cnference n Gluten Sensitivity, Lndn 11/12 Februar 2011 Prfessr Alessi Fasan, M.D., Prfessr f Pediatrics, Medicine

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO Avvis pubblic per la cncessine di cntributi ecnmici a sstegn di prgetti da attuare nelle Scule del Lazi - Presentazine n demand delle prpste prgettuali ALLEGATO A - Prgetti Esclusi - Scadenza 27 febbrai

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Possibilità di impiego su vite di induttori di resistenza nei confronti di Flavescenza dorata e sue dinamiche in giovani impianti

Possibilità di impiego su vite di induttori di resistenza nei confronti di Flavescenza dorata e sue dinamiche in giovani impianti Pssibilità di impieg su vite di induttri di resistenza nei cnfrnti di Flavescenza drata e sue dinamiche in givani impianti Albin Mrand, Simne Lavezzar www.viten.net Sperimentazine Induttri A. Mrand, S.

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Accuratezza di uno strumento

Accuratezza di uno strumento Accuratezza di uno strumento Come abbiamo già accennato la volta scora, il risultato della misurazione di una grandezza fisica, qualsiasi sia lo strumento utilizzato, non è mai un valore numerico X univocamente

Dettagli

(accuratezza) ovvero (esattezza)

(accuratezza) ovvero (esattezza) Capitolo n 2 2.1 - Misure ed errori In un analisi chimica si misurano dei valori chimico-fisici di svariate grandezze; tuttavia ogni misura comporta sempre una incertezza, dovuta alla presenza non eliminabile

Dettagli

STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING

STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING Gianna Maria Agnelli Psicologa Clinica e Psicoterapeuta Clinica del Lavoro "Luigi Devoto Fondazione IRCCS Ospedale

Dettagli

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita 1 di Vittoria Gallina - INVALSI A conclusione dell ultimo round della indagine IALS (International Adult

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

Il mondo in cui viviamo

Il mondo in cui viviamo Il mondo in cui viviamo Il modo in cui lo vediamo/ conosciamo Dalle esperienze alle idee Dalle idee alla comunicazione delle idee Quando sono curioso di una cosa, matematica o no, io le faccio delle domande.

Dettagli

ANALISI DELLE FREQUENZE: IL TEST CHI 2

ANALISI DELLE FREQUENZE: IL TEST CHI 2 ANALISI DELLE FREQUENZE: IL TEST CHI 2 Quando si hanno scale nominali o ordinali, non è possibile calcolare il t, poiché non abbiamo medie, ma solo frequenze. In questi casi, per verificare se un evento

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Diaz - Appunti di Statistica - AA 2001/2002 - edizione 29/11/01 Cap. 3 - Pag. 1 = 1

Diaz - Appunti di Statistica - AA 2001/2002 - edizione 29/11/01 Cap. 3 - Pag. 1 = 1 Diaz - Appunti di Statistica - AA 2001/2002 - edizione 29/11/01 Cap. 3 - Pag. 1 Capitolo 3. L'analisi della varianza. Il problema dei confronti multipli. La soluzione drastica di Bonferroni ed il test

Dettagli

SIMULAZIONE DI PROVA D ESAME CORSO DI ORDINAMENTO

SIMULAZIONE DI PROVA D ESAME CORSO DI ORDINAMENTO SIMULAZINE DI PRVA D ESAME CRS DI RDINAMENT Risolvi uno dei due problemi e 5 dei quesiti del questionario. PRBLEMA Considera la famiglia di funzioni k ln f k () se k se e la funzione g() ln se. se. Determina

Dettagli

STATISTICA INFERENZIALE PER VARIABILI QUALITATIVE

STATISTICA INFERENZIALE PER VARIABILI QUALITATIVE STATISTICA INFERENZIALE PER VARIABILI QUALITATIVE La presentazione dei dati per molte ricerche mediche fa comunemente riferimento a frequenze, assolute o percentuali. Osservazioni cliniche conducono sovente

Dettagli

FORWARD RATE AGREEMENT

FORWARD RATE AGREEMENT FORWARD RATE AGREEMENT FLAVIO ANGELINI. Definizioni In generale, un contratto a termine o forward permette una compravendita di una certa quantità di un bene differita a una data futura a un prezzo fissato

Dettagli

La ricerca operativa

La ricerca operativa S.S.I.S. PUGLIA Anno Accademico 2003/2004 Laboratorio di didattica della matematica per l economia e la finanza La ricerca operativa Prof. Palmira Ronchi (palmira.ronchi@ssis.uniba.it) Gli esercizi presenti

Dettagli

Analisi statistica di dati biomedici Analysis of biologicalsignals

Analisi statistica di dati biomedici Analysis of biologicalsignals Analisi statistica di dati biomedici Analysis of biologicalsignals II Parte Verifica delle ipotesi (a) Agostino Accardo (accardo@units.it) Master in Ingegneria Clinica LM in Neuroscienze 2013-2014 e segg.

Dettagli

La ricerca non sperimentale

La ricerca non sperimentale La ricerca non sperimentale Definizione Ricerca osservazionale: : 1. naturalistica Ricerca osservazionale: : 2. osservatori partecipanti Ricerca d archiviod Casi singoli Sviluppo di teorie e verifica empirica

Dettagli

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto LA PROGETTAZIONE 1 LA PROGETTAZIONE Oggi il raggiungimento di un obiettivo passa per la predisposizione di un progetto. Dal mercato al terzo settore passando per lo Stato: aziende, imprese, organizzazioni,

Dettagli

VALUTAZIONE AUTENTICA E APPRENDERE PER COMPETENZE

VALUTAZIONE AUTENTICA E APPRENDERE PER COMPETENZE E APPRENDERE PER COMPETENZE VALUTAZIONE INSEGNAMENTO APPRENDIMENTO E APPRENDERE PER COMPETENZE VALUTAZIONE VALUTARE GLI APPRENDIMENTI: UN PERCORSO A TRE STADI SIS Torino a.a. 2006/07 1 STADIO: LA VALUTAZIONE

Dettagli

Elementi di Statistica

Elementi di Statistica Elementi di Statistica Contenuti Contenuti di Statistica nel corso di Data Base Elementi di statistica descrittiva: media, moda, mediana, indici di dispersione Introduzione alle variabili casuali e alle

Dettagli