Gestionale 1 ZUCCHETTI ver Avvertenza Principali novità introdotte

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.2.2 Avvertenza Principali novità introdotte"

Transcript

1 Gestionale 1 ZUCCHETTI ver Avvertenza In questo documento sono contenute informazioni tecniche riservate ai distributori ZUCCHETTI. Tali informazioni sono ad uso esclusivo del destinatario della presente comunicazione e non possono essere divulgate a terzi o pubblicate senza il consenso scritto della ZUCCHETTI. Principali novità introdotte AREA CONTABILE 1. Modello Comunicazione Polivalente Black List e San Marino Il provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate del 02 Agosto 2013, con successivo aggiornamento del 10 Ottobre 2013, ha introdotto il nuovo Modello di Comunicazione Polivalente, che prevede, tra le diverse novità, che gli acquisti di beni da operatori della Repubblica di San Marino, debbano essere comunicati autonomamente, a differenza di quanto avveniva con la precedente normativa che stabiliva che tali operazioni dovessero essere incluse negli Elenchi Black List. L Agenzia delle Entrate ha stabilito inoltre che il nuovo modello di Comunicazione Polivalente, potesse essere adottato per le operazioni effettuate a partire dalla data del 1 gennaio Il modello deve essere presentato entro l'ultimo giorno del mese successivo a quello cui si riferiscono le operazioni economiche; ricordiamo qui di seguito i primi termini di scadenza previsti per legge: per la Comunicazione "Black List" (periodicità mensile/trimestrale): i contribuenti mensili dovranno predisporre il file telematico entro il 28/02/2014 i contribuenti trimestrali dovranno predisporre il file telematico entro il 30/04/2014 per la Comunicazione "San Marino" (periodicità mensile): i contribuenti dovranno predisporre il file telematico entro il 28/02/2014 Ricordiamo che in Gestionale 1, per adempiere autonomamente all obbligo normativo, inerente il Modello di Comunicazione Polivalente, è necessario attivare il modulo G1AFT010 (Antievasione I.V.A. e Flussi telematici). Il modulo offre la possibilità di: generare automaticamente, a partire dai movimenti contabili, degli elenchi di controllo delle operazioni incluse nella Comunicazione Polivalente, con possibilità di modifica e integrazione manuale; effettuare stampe di controllo; generare i file telematici da trasmettere all Agenzia delle Entrate; effettuare le stampe in formato PDF del Modello di Comunicazione Polivalente. N.B. Per l azienda che si appoggia al commercialista per la generazione e trasmissione della Comunicazione Polivalente non è necessario attivare il modulo G1AFT010, in quanto può trasmettere allo studio (tramite LEMCO/LEMSE) i movimenti contabili comprensivi delle informazioni necessarie alla loro comunicazione, affinché quest ultimo possa provvedere alla generazione e trasmissione dei file telematici all autorità finanziaria. Con la release in oggetto, è stata resa disponibile la nuova comunicazione delle operazioni di acquisto da operatori della Repubblica di San Marino (acquisti di beni la cui I.V.A. viene assolta dall acquirente italiano attraverso il meccanismo dell inversione contabile) ed è stata adeguata la comunicazione delle operazioni effettuate con controparti residenti o domiciliate in Paesi a fiscalità privilegiata (c.d. Black List ). Pag. 1 / 5

2 Dalla voce Elaborazioni Periodiche (menu Contabilità ), è possibile accedere alle seguenti scelte: Generazione Elenchi Black List, che consente di generare automaticamente un elenco delle operazioni effettuate nei confronti dei soggetti Black List con i quali si sono intrattenuti i rapporti durante il periodo I.V.A. a cui si riferisce la comunicazione; Gestione Elenchi Black List, che permette di integrare ed eventualmente di rettificare manualmente, i valori dei progressivi relativi a clienti e fornitori inclusi nella Comunicazione Black List. Da questa scelta è possibile, attraverso il pulsante File telematico, predisporre il file da inviare all Agenzia delle Entrate; Generazione Movimenti Com. San Marino, che consente di generare automaticamente, per il periodo di riferimento indicato, le operazioni di acquisto da operatori della Repubblica di San Marino; Gestione Dati Com. San Marino, che permette di integrare ed eventualmente di rettificare manualmente, le informazioni relative ai fornitori e alle rispettive operazioni incluse nella Comunicazione San Marino. Da questa scelta è possibile, attraverso il pulsante File telematico, predisporre il file da inviare all Agenzia delle Entrate; Parametri Spesometro, Black List, San Marino, che permette di impostare una serie di informazioni ai fini della compilazione del Modello di Comunicazione Polivalente. Questa scelta racchiude tutti i parametri relativi alla Comunicazione Polivalente, quindi Spesometro, Black List e San Marino; Stampa Modello Spesometro, Black List, San Marino; che consente di stampare su modello cartaceo i dati della Comunicazione Polivalente relativi alla comunicazione Spesometro, Black List e San Marino; la stampa generata è in formato PDF. Inoltre, la scelta Stampa Modello Elenchi Black List che prevedeva la stampa del modello PDF degli Elenchi Black List, secondo la vecchia normativa, è stata spostata sotto la voce Comunicazioni Anni Precedenti (menu Contabilità \ Elaborazioni Annuali ). Ricordiamo che il Modello di Comunicazione Polivalente include anche la comunicazione all Anagrafe tributaria delle operazioni rilevanti ai fini I.V.A. di cui all art.. 21 del D.L. 78/2010 ( c.d. Spesometro), la cui gestione è stata rilasciata con le versioni precedenti di Gestionale 1. Per favorire una maggior semplicità di utilizzo della procedura, nella voce Elaborazioni Annuali sono state replicate le scelte: Parametri Spesometro, Black List, San Marino e Stampa Modello Spesometro, Black List, San Marino in quanto comuni a tutte e 3 le comunicazioni gestite. N.B. I manuali completi e aggiornati, relativi al Modello di Comunicazione Polivalente (Spesometro, Black List e San Marino), sono richiedibili al nostro supporto tecnico di riferimento telefonicamente o tramite . Comunicazione San Marino: export dati verso OMNIA Zucchetti Con la versione CONTB (rilasciata dal settore commercialisti lo scorso gennaio) i tracciati LEMCO e LEMSE sono stati implementati per gestire le informazioni relative alla Comunicazione Polivalente relativamente agli acquisti di beni da operatori di San Marino. Di conseguenza, con la versione di Gestionale 1, abbiamo apportato le modifiche necessarie per trasferire allo Studio le informazioni necessarie alla comunicazione delle operazioni di acquisto da San Marino. Comunicazione Spesometro: export dati verso Apogeo È stato effettuato l adeguamento al tracciato APOGEO, per il trasferimento delle informazioni necessarie alla comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini I.V.A. di cui all art.. 21 del D.L. 78/2010 (c.d. Spesometro). CICLO ATTIVO / PASSIVO e MAGAZZINO 2. Migliorie per tipo pagamento S.D.D. (S.E.P.A. Direct Debit) In seguito al Regolamento del Parlamento Europeo n. 260/2012 che ha previsto l introduzione del nuovo servizio denominato S.D.D. (S.E.P.A. Direct Debit), in sostituzione del vecchio servizio di Addebito diretto R.I.D., con la Pag. 2 / 5

3 precedente versione di Gestionale 1, è stata introdotta la gestione del nuovo tipo di pagamento S.D.D. fino alla generazione del file telematico secondo il tracciato S.D.D. in formato CBI (c.d. R.I.D. arricchito ). La compilazione dei campi del telematico, è stata realizzata in base agli standard tecnici CBI. Ciò nonostante, alcune informazioni dichiarate facoltative nella documentazione relativa ai tracciati CBI, vengono ad oggi richieste come informazioni obbligatorie, da alcuni Istituti di Credito, da riportare all interno dei flussi relativi agli S.D.D; pertanto, con questo aggiornamento, sono state introdotte alcune migliorie per far fronte alle nuove esigenze emerse e che elenchiamo qui di seguito. Parametri S.D.D. Attraverso il pulsante Avanzate presente nella scheda Parametri S.D.D., (menu Base \ Archivi Vendite \ Parametri Vendite \ scheda Parametri effetti ), viene visualizzata la finestra File S.D.D. (Figura 1) ed è possibile specificare una serie di informazioni ai fini della creazione del file telematico, e sono: Richiesta dati dettaglio S.D.D., che se selezionata, all atto della creazione del file telematico, consente di visualizzare la finestra Dati aggiuntivi file telematico S.D.D., dove per ogni scadenza può essere indicato il tipo sequenza dell incasso e la data di sottoscrizione del mandato; (tale opzione era già disponibile con la versione precedente di Gestionale 1, con il nome Richiesta compilazione Tipo sequenza e Data sottoscrizione mandato ). Valori predefiniti per la compilazione massiva Tipo sequenza e Data sottoscrizione mandato, che se compilati, verranno riportati automaticamente su tutte le scadenze incluse in fase di creazione del file telematico attraverso la nuova funzionalità di Compilazione massiva descritta nel paragrafo successivo. Il campo Tipo sequenza, essendo definito nei tracciati CBI come campo facoltativo, può essere lasciato vuoto, oppure, qualora la banca lo richiedesse come informazione obbligatoria, deve essere compilato con uno dei valori previsti dalle specifiche tecniche (FRST, RCUR, FNAL, OOFF). Anche il campo Data sottoscrizione mandato è definito come campo facoltativo, pertanto può essere lasciato vuoto, oppure se richiesto come obbligatorio, dovrà essere compilato con la data del mandato e in assenza di quest ultimo, dovrà essere indicata una data di convenzione. Tipo storno, che, più precisamente, identifica la tipologia del Flag facoltà storno di addebito e, se compilato, verrà riportato in automatico su tutte le scadenze incluse in fase di generazione del telematico. È un campo definito facoltativo, ma, come per i precedenti, alcuni Istituti di Credito potrebbero richiederlo obbligatorio, pertanto dovrà essere compilato con uno dei valori previsti dal tracciato CBI. A differenza dei campi precedenti, il Tipo storno deve essere uguale per tutte le scadenze presenti nello stesso flusso. Compila il campo Codice riferimento con il numero effetto, che, se selezionata, consente la compilazione del campo Codice riferimento con il numero effetto, in fase di creazione del telematico. Il campo Codice riferimento è definito anch esso come campo facoltativo, qualora la banca lo richiedesse obbligatorio, sarà necessario selezionare questa opzione. Stampa Effetti Figura 1 Nella scheda File telematico della scelta Stampa Effetti (menu Vendite \ Gestione Incassi ), per il Tipo effetti S.D.D., è stato introdotto il campo Tipo storno che riporta il valore indicato nella scheda Parametri S.D.D. sopra descritta. Tale Pag. 3 / 5

4 informazione può essere variata prima di confermare la creazione del file telematico. Lo stesso campo viene anche proposto selezionando nella scheda Impostazione il Tipo effetti R.I.D. e selezionando l opzione Forza telematico S.D.D. (quest ultimo sempre nella scheda File telematico ). Se nei Parametri S.D.D. è stata selezionata l opzione Richiesta dati dettaglio S.D.D., all atto della creazione del file telematico, viene visualizzata la finestra Dati aggiuntivi file telematico S.D.D. (Figura 2). Attraverso il nuovo pulsante Compilazione massiva, è possibile riportare automaticamente su tutte le scadenze incluse nella creazione del file telematico, le informazioni inserite in precedenza nei Parametri S.D.D.. Prima di procedere alla compilazione massiva dei dati però, la procedura, visualizza un ulteriore finestra Compilazione massiva dati tracciato S.D.D. che ripropone le informazioni relative ai campi Tipo sequenza e Data sottoscrizione mandato eventualmente compilate nei parametri S.D.D.; in questo modo, l utente avrà ancora la possibilità di inserire o modificare questi valori, prima di dare la conferma definitiva alla sostituzione massiva dei dati. È possibile infine, come già avveniva in precedenza, intervenire manualmente nella compilazione dei campi Tipo Sequenza e Data Sottoscrizione nella finestra Dati aggiuntivi file telematico S.D.D. senza necessariamente passare attraverso la compilazione massiva dei dati. Figura 2 N.B. A partire dal 3 febbraio 2014 anche San Marino rientra nell ambito dell operatività S.E.P.A., pertanto in fase di generazione del file telematico, verranno accettati anche codici IBAN di banche assuntrici o domiciliatarie con iniziale SM (San Marino). Ricordiamo infine, i termini intermedi entro i quali è possibile utilizzare i diversi formati dei tracciati CBI, prima dell adozione completa del nuovo standard prevista per il 1 febbraio 2016: - per gli effetti con data scadenza uguale o inferiore al 31/01/2014 è possibile utilizzare l attuale flusso R.I.D.; - per gli effetti con data scadenza uguale o superiore al 01/02/2014 si dovrà utilizzare il nuovo flusso S.D.D. (c.d. R.I.D. arricchito ); - per gli effetti con data scadenza uguale o superiore al 01/02/2016 si dovrà utilizzare il nuovo servizio S.D.D. secondo gli standard ISO XML. Pag. 4 / 5

5 ALTRE IMPLEMENTAZIONI 3. Export dati collegamento APOGEO: nuova opzione per esportare le anagrafiche movimentate Nella scelta Export Dati (menu Moduli \ Collegamenti \ Studio Apogeo ), è stata resa disponibile la nuova opzione Esporta solo le anagrafiche cli/for movimentate nella sezione Dati da trasferire. Questa opzione, se selezionata, permette di esportare le anagrafiche dei clienti e/o fornitori il cui codice è presente nei movimenti trasferiti allo Studio APOGEO. Il nuovo parametro è selezionabile solo se nella scelta Export Dati, nella sezione Dati da trasferire, sono attive entrambe le opzioni Anagrafiche e Movimenti. Fine documentazione. Pag. 5 / 5

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.3.0

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.3.0 Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.3.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 4.6.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Sommario. Pag. - 1 - Rev. 1 del 16/12/2013

Sommario. Pag. - 1 - Rev. 1 del 16/12/2013 Sommario 1. INTRODUZIONE GESTIONE SDD (SEPA Direct Debit)... - 2-2. DATI RID/SDD IN ANAGRAFICA CLIENTI... - 4-3. DATI SDD IN ANAGRAFICA BANCHE... - 6-4. GESTIONE ARCHIVIO EFFETTI... - 8-5. PRESENTAZIONE

Dettagli

Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity

Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity Indice degli argomenti Premessa 1. Scenari di utilizzo 2. Parametri 3. Archivi Collegamento 4. Import Dati 5. Export Dati 6. Saldi di bilancio

Dettagli

SEPA e Adempimenti Fiscali-Normativi per l anno 2016

SEPA e Adempimenti Fiscali-Normativi per l anno 2016 SEPA e Adempimenti Fiscali-Normativi per l anno 2016 Il Decreto Legislativo n 175 del 21 Novembre 2014, detto anche Decreto Semplificazioni, (pubblicato in Gazzetta Ufficiale e in vigore dal 13 Dicembre

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.3.0

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.3.0 Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.3.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

SEPA PUNTO DELLA SITUAZIONE. Sepa Direct Debit (SDD) Date

SEPA PUNTO DELLA SITUAZIONE. Sepa Direct Debit (SDD) Date SEPA PUNTO DELLA SITUAZIONE Sepa Direct Debit (SDD) Date Dal 1/09/13: - Da questa data non sarà più possibile presentare gli odierni RID con data scadenza oltre il 31/01/014. Per effetti con scadenza successiva

Dettagli

Adempimenti Fiscali e Normativi 2015

Adempimenti Fiscali e Normativi 2015 Adempimenti Fiscali e Normativi 2015 Il Decreto Legislativo n 175 del 21 Novembre 2014, detto anche Decreto Semplificazioni, pubblicato in Gazzetta Ufficiale e in vigore dal 13 Dicembre 2014, prevede una

Dettagli

ELENCO CLIENTI E FORNITORI

ELENCO CLIENTI E FORNITORI ELENCO CLIENTI E FORNITORI (COMUNICAZIONE TELEMATICA ART 21 DEL DL. 72/2010 - SPESOMETRO) Fiscal Software by ACS Data Systems Release: 10.01.2012 ACS Data Systems spa/ag 1 / 19 INDICE Indice... 2 Introduzione...

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.2.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Nuovi standard SEPA per i pagamenti

Nuovi standard SEPA per i pagamenti Area Amministrativa e Finanziaria Nuovi standard SEPA per i pagamenti (versione B) - 7 Gennaio 2014 Come anticipato con la ns. comunicazione dello scorso luglio 2013 relativa all introduzione dei nuovi

Dettagli

Comunicazione Dichiarazioni di Intento Emesse

Comunicazione Dichiarazioni di Intento Emesse Piattaforma Applicativa Gestionale Documentazione Fast Patch Nr. 0007 Rel.9.1 Comunicazione Dichiarazioni di Intento Emesse COPYRIGHT 1992-2014 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa

Dettagli

Manuale antievasione (spesometro) adhoc con immagini

Manuale antievasione (spesometro) adhoc con immagini Il termine di presentazione dell adempimento, per le operazioni rilevanti ai fini IVA effettuate nell'anno 2014, sarà: il 10/04/2015 per i contribuenti mensili ed il 20/04/2015 per i contribuenti trimestrali.

Dettagli

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 Comunicazione Operazioni rilevanti IVA per

Dettagli

ELENCO CLIENTI E FORNITORI (SPESOMETRO)

ELENCO CLIENTI E FORNITORI (SPESOMETRO) ELENCO CLIENTI E FORNITORI (SPESOMETRO) RADIX ERP by ACS Data Systems Comunicazione telematica art 21 del DL. 72/2010 (spesometro) Operazioni IVA 2012 Release: 31.10.2013 ACS Data Systems AG/spa 1 / 23

Dettagli

- 10/04/2015 per i contribuenti iva mensili; - 20/04/2015 per tutti gli altri contribuenti.

- 10/04/2015 per i contribuenti iva mensili; - 20/04/2015 per tutti gli altri contribuenti. INFORMATIVA N. 5 / 2015 Ai gentili Clienti dello Studio Oggetto: COMUNICAZIONE ELENCO CLIENTI E FORNITORI (SPESOMETRO) ANNO 2014 Riferimenti Legislativi: Art. 21, D.L. n. 78/2010; Provvedimento Agenzia

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 Avvertenza

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 Avvertenza Avvertenza Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 In questo documento sono contenute informazioni tecniche riservate ai distributori ZUCCHETTI. Tali informazioni sono ad uso esclusivo del destinatario della

Dettagli

Versioni x.7.9 Note Operative

Versioni x.7.9 Note Operative Versioni x.7.9 Note Operative Le versioni x.7.9 sono state rilasciate per poter predisporre i dati per il cosiddetto spesometro 2013 o per la comunicazione delle operazioni IVA rilevanti utilizzando il

Dettagli

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014)

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) Sommario: 1) Attivazione del prodotto; 2) Configurazione; 3) Contribuente; 4) Gestione operazioni rilevanti ai

Dettagli

Migliorie Activity Euro Standard Release 2012.A.01 (gennaio 2012)

Migliorie Activity Euro Standard Release 2012.A.01 (gennaio 2012) Procedure di Backup/Restore Migliorie Activity Euro Standard Release 2012.A.01 (gennaio 2012) E' stato attivato un nuovo sito per il Backup delle aziende Activity sulla Teiwaz Internet Area. Tutti i backup

Dettagli

Anagrafe dei Rapporti Finanziari

Anagrafe dei Rapporti Finanziari Manuale Utente Anagrafe dei Rapporti Finanziari Manuale Utente Anagrafe dei Rapporti Finanziari - Vers. 3.1.0-2014 pag. 1 di 39 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Menu principale... 4 3 Inserimento del Soggetto

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2015. Principali Novità Gestionali

LEGGE DI STABILITA 2015. Principali Novità Gestionali LEGGE DI STABILITA 2015 Principali Novità Gestionali MODULO BLACK LIST Obbligatoria solo qualora l'ammontare complessivo annuale per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi sia superiore a 10.000,00

Dettagli

In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE

In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE GESTIONE INTRA CEE In questo documento è possibile trovare tutte le operazioni da eseguire per la Gestione della Comunicazione Intra CEE OPERAZIONI PRELIMINARI Per attivare la gestione dell Intrastat,

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-86VH4U8943 Data ultima modifica 10/01/2012 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Comunicazione Black List Oggetto: Comunicazione Black List Modalità Operative

Dettagli

Gestione della Scissione dei pagamenti (c.d. split payment)

Gestione della Scissione dei pagamenti (c.d. split payment) Gestione della Scissione dei pagamenti (c.d. split payment) Indice degli argomenti Introduzione 1. Disposizioni normative 2. Operazioni da svolgere in Gestionale 1 3. Collegamento allo Studio del commercialista

Dettagli

Adempimenti fiscali 9 marzo 2011

Adempimenti fiscali 9 marzo 2011 Adempimenti fiscali 9 marzo 2011 Telefoni cellulari e microprocessori DATA ENTRATATA IN VIGORE : 1/4/2011 Per la vendita di apparecchiature che si connettono alla rete telefonica tramite sim (cellulari

Dettagli

SPESOMETRO GESTIONE IN COGE2000

SPESOMETRO GESTIONE IN COGE2000 SPESOMETRO GESTIONE IN COGE2000 Premessa La procedura va lanciata nell anno contabile al quale si riferisce lo Spesometro. Per l anno 2010 il termine di scadenza per la presentazione della comunicazione

Dettagli

Elenchi Intrastat. Indice degli argomenti. Premessa. Operazioni preliminari. Inserimento manuale dei movimenti e presentazione

Elenchi Intrastat. Indice degli argomenti. Premessa. Operazioni preliminari. Inserimento manuale dei movimenti e presentazione Elenchi Intrastat Indice degli argomenti Premessa Operazioni preliminari Inserimento manuale dei movimenti e presentazione Collegamento con la Contabilità Collegamento con il ciclo attivo e passivo Generazione

Dettagli

Dott. Rag. MORATELLI Pietro

Dott. Rag. MORATELLI Pietro Spett.li clienti Loro sedi Bolzano, 17/10/2013 OGGETTO: Invio Spesometro 2012 A pag. 6 Comunicazioni Importanti per i Clienti della Società INFOSERVICE DATI SRL L art. 21 del D.L. n. 78/2010 (poi modificato

Dettagli

Installare i moduli proposti

Installare i moduli proposti Operazioni preliminari per l aggiornamento del gestionale SPRING SQ/SB Aggiornamento Spring SQ/SB Digitare su un browser il seguente indirizzo (rispettare i caratteri maiuscoli e minuscoli): ftp://s3ordini:s3ordini@www.s3web.it\antielusione

Dettagli

FAQ n.ro MAN-82GBT727949 Data ultima modifica 05/02/2013. Prodotto Contabilità. Modulo Contabilità - Intrastat. Oggetto Modulo Intrastat

FAQ n.ro MAN-82GBT727949 Data ultima modifica 05/02/2013. Prodotto Contabilità. Modulo Contabilità - Intrastat. Oggetto Modulo Intrastat Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-82GBT727949 Data ultima modifica 05/02/2013 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità - Intrastat Oggetto Modulo Intrastat * in giallo le modifiche apportate rispetto

Dettagli

E necessario verificare e/o impostare i seguenti dati:

E necessario verificare e/o impostare i seguenti dati: E stato implementato il programma relativo agli Allegati Clienti e Fornitori in base alla recente Normativa Fiscale Obbligo di comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini dell imposta sul

Dettagli

Percorso: Menù Principale; Archivi di Base; Tabelle Generiche; Nazioni

Percorso: Menù Principale; Archivi di Base; Tabelle Generiche; Nazioni In ottemperanza ad una recente Normativa riguardante i Paradisi Fiscali è stata introdotta una nuova funzione; è infatti possibile generare una Lista di Controllo in cui vengono evidenziati tutti i movimenti

Dettagli

GUIDA ILLUSTRATA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER LO SPESOMETRO 2013. di Matilde Fiammelli

GUIDA ILLUSTRATA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER LO SPESOMETRO 2013. di Matilde Fiammelli GUIDA ILLUSTRATA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER LO SPESOMETRO 2013 di Matilde Fiammelli Sicuramente tutti gli operatori del settore tributario e fiscale, i quali devono adempiere per conto dei propri clienti

Dettagli

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici Release 5.20 Manuale Operativo BONIFICI Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici La gestione dei bonifici consente di automatizzare le operazioni relative al pagamento del fornitore tramite bonifico bancario,

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 4.8.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Premessa: ai fini della corretta creazione del file ministeriale per l invio telematico dellìelenco clienti e fornitori è necessario compilare le

Premessa: ai fini della corretta creazione del file ministeriale per l invio telematico dellìelenco clienti e fornitori è necessario compilare le ELENCO CLIENTI E FORNITORI Premessa: ai fini della corretta creazione del file ministeriale per l invio telematico dellìelenco clienti e fornitori è necessario compilare le seguenti parti visualizzate

Dettagli

S E A V TERMINI DI PRESENTAZIONE

S E A V TERMINI DI PRESENTAZIONE Bergamo, marzo 2015 CIRCOLARE N. 15/Consulenza aziendale OGGETTO: Elenco clienti-fornitori La comunicazione dell elenco clienti-fornitori (c.d. spesometro ) per l anno 2014 dovrà essere presentata entro

Dettagli

S E A V TERMINI DI PRESENTAZIONE SOGGETTI OBBLIGATI ED ESCLUSI

S E A V TERMINI DI PRESENTAZIONE SOGGETTI OBBLIGATI ED ESCLUSI Bergamo, marzo 2014 CIRCOLARE N. 9/Consulenza aziendale OGGETTO: Elenco clienti-fornitori La comunicazione dell elenco clienti-fornitori (c.d. spesometro ) costituisce un adempimento da considerarsi a

Dettagli

GESTIONE MODELLO POLIVALENTE...

GESTIONE MODELLO POLIVALENTE... Gestione Modello Polivalente Il nuovo Modello Polivalente riguarda le seguenti comunicazioni telematiche all Agenzia delle Entrate: Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA (art. 21 decreto

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE F24 Versione 2015.0.0 Applicativo:

Dettagli

00199 MAN.USO COMUNICAZIONE TELEMATICA OPERAZIONI IVA Controllo DATI ANAGRAFICI

00199 MAN.USO COMUNICAZIONE TELEMATICA OPERAZIONI IVA Controllo DATI ANAGRAFICI 11-10-13 MANUALE OPERATIVO 00199 00199 MAN.USO COMUNICAZIONE TELEMATICA OPERAZIONI IVA Controllo DATI ANAGRAFICI "SPESOMETRO" COMUNICAZIONE TELEMATICA OPERAZIONI IVA DATI ANAGRAFICI PREMESSA Con l articolo

Dettagli

LIQUIDAZIONI IVA STAMPA REGISTRI IVA

LIQUIDAZIONI IVA STAMPA REGISTRI IVA LIQUIDAZIONI IVA STAMPA REGISTRI IVA È disponibile una funzionalità che consente di unificare, in un flusso operativo, tutte le attività periodiche e annuali che devono essere espletate da un azienda,

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD...2 CODICE CD IDENTIFICATIVO DELL AGGIORNAMENTO 20231210I...2 AVVERTENZE...2 PIANI DEI CONTI BLINDATI...2 Aggiornamento modelli blindati...2 TUTTE LE CONTABILITA...4

Dettagli

Circolare n. 5 del 27 marzo 2015

Circolare n. 5 del 27 marzo 2015 Circolare n. 5 del 27 marzo 2015 Spesometro 2015 (operaziionii 2014), da trasmettere entro iill 10/20 dii apriille 2015 L art. 21 del D.L. n. 78 del 31 maggio 2010 ha introdotto l obbligo, per i soggetti

Dettagli

CONVERSIONE RID >> SDD Regole per impostare il tracciato arricchito CBI

CONVERSIONE RID >> SDD Regole per impostare il tracciato arricchito CBI CONVERSIONE RID >> SDD Regole per impostare il tracciato arricchito CBI Attività propedeutiche all utilizzo del convertitore Limite di utilizzo Premessa Le novità sul tracciato Record di testa IR Record

Dettagli

DESCRIZIONE PROCESSI E REQUISITI SERVIZIO HOME BANKING

DESCRIZIONE PROCESSI E REQUISITI SERVIZIO HOME BANKING Allegato B DESCRIZIONE PROCESSI E REQUISITI SERVIZIO HOME BANKING 1. INTRODUZIONE Il presente allegato ha lo scopo di descrivere gli aspetti del collegamento telematico tra Istituto Cassiere ed Automobile

Dettagli

Gestione Credito IVA Annuale

Gestione Credito IVA Annuale HELP DESK Nota Salvatempo 0004 MODULO Gestione Credito IVA Annuale Quando serve La normativa Novità 2012 La funzione consente di gestire in modo automatico i vincoli sull utilizzo del credito introdotti

Dettagli

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011 Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-86GKJM79678 Data ultima modifica 09/03/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità - Intrastat Oggetto Genera dichiarazione Intrastat * in giallo le modifiche

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 4.9.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Internet Banking. Novità della release 6.0.0 Martedì 03 Marzo 2009

Internet Banking. Novità della release 6.0.0 Martedì 03 Marzo 2009 Internet Banking Novità della release 6.0.0 Martedì 03 Marzo 2009 SEZIONE SALDI E MOVIMENTI Posizione azienda Nella posizione azienda, in presenza di numerosi conti, gli ultimi saldi non verranno più frazionati

Dettagli

Certificazione Unica (c.d. CU2015)

Certificazione Unica (c.d. CU2015) (c.d. CU2015) Indice degli argomenti Introduzione 1. Disposizioni normative 2. Prerequisiti tecnici 3. Impostazioni necessarie per operare in Gestionale 1 4. Stampa Certificazioni Unica Assis tenza tecni

Dettagli

Fatturazione elettronica con WebCare

Fatturazione elettronica con WebCare Fatturazione Elettronica con WebCare 1 Adempimenti per la F.E. Emissione della fattura in formato elettronico, tramite produzione di un file «XML» nel formato previsto dalle specifiche tecniche indicate

Dettagli

Software Dichiarazioni Fiscali 2007

Software Dichiarazioni Fiscali 2007 Software Dichiarazioni Fiscali 2007 NOTE DI RILASCIO DICHIARAZIONI FISCALI 2007 Al fine di dare sempre ai nostri clienti sia una visione d insieme, sia indicazioni puntuali su tutte le novità dei software

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

COMUNICAZIONE POLIVALENTE - SPESOMETRO 2015

COMUNICAZIONE POLIVALENTE - SPESOMETRO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE - SPESOMETRO 2015 Quadro di riferimento Nasce, in ottica di semplificazione, un nuovo modello denominato «Modello di comunicazione polivalente» da utilizzare per la comunicazione

Dettagli

COMUNICAZIONE DELLE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA

COMUNICAZIONE DELLE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA COMUNICAZIONE DELLE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA Spesometro 2013 La soluzione Magico per adempiere tale obbligo. MULTIMEDIA POINT s.r.l. Via Monte Rosa 2 I-22079 Villa Guardia (CO) Tel. +39 031 563

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI vers. 5.5.4

Gestionale 1 ZUCCHETTI vers. 5.5.4 Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI vers. 5.5.4 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

NUOVI ELENCHI CLIENTI-FORNITORI

NUOVI ELENCHI CLIENTI-FORNITORI NUOVI ELENCHI CLIENTI-FORNITORI L art. 21, DL n. 78/2010, al fine di contrastare l evasione fiscale e le frodi in materia di IVA, ha introdotto un nuovo adempimento, quello di comunicare telematicamente

Dettagli

SCHEDA OPERATIVA. Introduzione. Altri software - OS1BoxFiscale

SCHEDA OPERATIVA. Introduzione. Altri software - OS1BoxFiscale SCHEDA OPERATIVA Area: Titolo: Altri software - OS1BoxFiscale Spesometro Applicazione: OS1BoxFiscale 2.3.0.0 Revisione: 12 Del: 31 Marzo 2015 Contenuto: Impostazioni e modalità di utilizzo di OS1BoxFiscale

Dettagli

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi.

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi. Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7BHDGU9929 Data ultima modifica 08/09/2009 Prodotto Sistema Professionista - Picomwin Modulo Contabilità Oggetto Nuovo regime Contribuenti Minimi * in giallo

Dettagli

Comunicazione ex art. 21 Note operative

Comunicazione ex art. 21 Note operative Comunicazione ex art. 21 Note operative Sommario 1. Compilazione PERSON11 3 2. Modifica del flag art. 21 sulle anagrafiche da escludere 7 3. Modifica delle registrazioni degli anni precedenti 8 4. Stampa

Dettagli

PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A.

PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A. PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A. Sommario 1. PAGAMENTO RI.BA.2 2. PRESENTAZIONE RI.BA 6 3. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 13 1 1.

Dettagli

QUICK GUIDE - OIL (Ordinativo Informatico Locale) (Area Nuovo Bilancio ver. 410 e successive)

QUICK GUIDE - OIL (Ordinativo Informatico Locale) (Area Nuovo Bilancio ver. 410 e successive) QUICK GUIDE - OIL (Ordinativo Informatico Locale) (Area Nuovo Bilancio ver. 410 e successive) L integrazione del modulo School Banking consente, con poche e semplici funzioni, la generazione di uno o più

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2D DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 14 - Manuale di Aggiornamento 4 VENDITE ORDINI MAGAZZINO 4.1 Definizione e Destinazione Copie: Controllo in stampa

Dettagli

MODULO C Il sistema informativo e le contabilità aziendali

MODULO C Il sistema informativo e le contabilità aziendali MODULO C Il sistema informativo e le contabilità aziendali U.D. 2 Il sistema delle rilevazioni aziendali Paragrafo 7 Gli obblighi contabili delle imprese pag. 204 Paragrafo 7.2 Il regime dei contribuenti

Dettagli

Le riposte Creval: dove la Banca può essere d aiuto. Raffaella Cristini Responsabile Direzione Prodotti Credito Valtellinese

Le riposte Creval: dove la Banca può essere d aiuto. Raffaella Cristini Responsabile Direzione Prodotti Credito Valtellinese Le riposte Creval: dove la Banca può essere d aiuto Raffaella Cristini Responsabile Direzione Prodotti Credito Valtellinese Indice del documento 1. Sepa End Date: key points 2. Le risposte CREVAL 3. I

Dettagli

Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000

Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000 Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000 Versione A 1 documento riservato ai clienti diretti Tel 051 813324 Fax 051 813330 info@centrosoftware.com sommario Introduzione...3

Dettagli

Avvertenze. Descrizione del modulo software. Note operative

Avvertenze. Descrizione del modulo software. Note operative 1 Release Versione Applicativo Oggetto: Versione: 12/11/2013 Data di rilascio: 12/11/2013 Sigla: Contabilità Comunicazione Polivalente/Spesometro 2013 Avvertenze Chiudere l applicativo su tutti i pc prima

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA

FATTURAZIONE ELETTRONICA FATTURAZIONE ELETTRONICA PREMESSA Una fattura elettronica è un file con estensione XML. La struttura e il contenuto di tale file sono prefissati da SdI (Sistema di Interscambio, gestito dall agenzia delle

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.0.1H3 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 ARCHIVI E GENERALE... 5 2.1 Gestione

Dettagli

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale Nota Salvatempo Contabilità 13.03 1 APRILE 2015 Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale *in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 31/03/2014

Dettagli

CONVERSIONE AEA - SEDA

CONVERSIONE AEA - SEDA CONVERSIONE AEA - SEDA Regole per impostare il tracciato arricchito CBI 1. Premessa 2. Attività propedeutiche 3. Modalità di conversione 4. Sezione I : flussi da Azienda Cliente a Banca di Allineamento

Dettagli

Fatture in Ambito CEE e Modello Intra

Fatture in Ambito CEE e Modello Intra Release 4.90 Manuale Operativo PASSAGGIO DATI INTRA Fatture in Ambito CEE e Modello Intra Il modulo Intra permette il passaggio dei dati di ogni fine periodo delle fatture attive e passive in ambito CEE,

Dettagli

CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO

CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO Rescaldina, 08 Marzo 2012 Release AG201205 CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO F24: nuovo limite di utilizzo del credito iva Comunicazione contratti di leasing e/o noleggio Varie F24: nuovo limite 5000 utilizzo

Dettagli

SERVICEPACK 16.0.0C MARZO 2010

SERVICEPACK 16.0.0C MARZO 2010 Apogeo gruppo Zucchetti SERVICEPACK 16.0.0C MARZO 2010 SOMMARIO DEGLI ARGOMENTI TRATTATI RICTEL - GESTIONE RICEVUTE TELEMATICHE INTERMEDIARI...1 ACQUISIZIONE FILE ENTRATEL...1 INTRASTAT...1 ASPETTI NORMATIVI...1

Dettagli

Servizio Telematico Paghe

Servizio Telematico Paghe Servizio Telematico Paghe GUIDA ALL USO DELLE PAGINE DI AMMINISTRAZIONE DEL SERVIZIO PAGHE.NET Software prodotto da Nuova Informatica srl 1 SOMMARIO SOMMARIO...2 INTRODUZIONE...3 FLUSSO DELLE INFORMAZIONI...3

Dettagli

PREREQUISITI FONDAMENTALI

PREREQUISITI FONDAMENTALI PREREQUISITI FONDAMENTALI 1) PERSONALIZZAZIONI ATLANTE AS400 Percorso: Archivi di Base/Parametri/Personalizzazioni E necessario verificare e/o impostare i seguenti dati: CODICE FISCALE DEL SOGGETTO OBBLIGATO;

Dettagli

5.8.2 Novità funzionali

5.8.2 Novità funzionali - 176 - Manuale di Aggiornamento 5.8.2 Novità funzionali Le modifiche al programma contabile sono le seguenti: implementazione nei Parametri della procedura implementazione delle tabelle Intra per gestire

Dettagli

Comunicazione polivalente (Spesometro 2013) 1

Comunicazione polivalente (Spesometro 2013) 1 Comunicazione polivalente (Spesometro 2013) 1 Introduzione Col provvedimento del 2 agosto 2013 l Agenzia delle Entrate ha attuato la norma relativa all obbligo di trasmissione telematica delle operazioni

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Di seguito vengono elencate le modalità per gestire l acquisto e la cessione dei beni usati OPERAZIONI PRELIMINARI Per gestire l acquisto e la cessione di beni usati è necessario:

Dettagli

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate KING Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI DATALOG Soluzioni Integrate - 2 - Domande e Risposte Allegati Clienti e Fornitori Sommario Premessa.... 3 Introduzione... 4 Elenco delle domande...

Dettagli

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E]

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] Bollettino 5.2.0-27 2 CONTABILITA 2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] L implementazione permette di visualizzare nella consultazione e nella stampa dei mastrini solo le causali

Dettagli

Circolare N. 164 del 12 Dicembre 2014

Circolare N. 164 del 12 Dicembre 2014 Circolare N. 164 del 12 Dicembre 2014 Operatori che intrattengono rapporti con l estero - semplificazioni IVA in vista Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che il DLgs. di semplificazione

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 4.7.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 152 del 10 Ottobre 2013 Ai gentili clienti Loro sedi Appuntamento con lo spesometro: 12.11.2013 per i contribuenti IVA mensili o 21.11.2013 per i contribuenti IVA trimestrali

Dettagli

ADDEBITO DIRETTO SEPA (SDD- SEPA DIRECT DEBIT)

ADDEBITO DIRETTO SEPA (SDD- SEPA DIRECT DEBIT) Gentile cliente, facciamo riferimento alle nostre precedenti comunicazioni di recepimento della Direttiva Europea sui Servizi di Pagamento (P.S.D. Payment Services Directive) per segnalarle che la Banca

Dettagli

Sistema Pagamenti del SSR

Sistema Pagamenti del SSR Sistema Pagamenti del SSR Utente del sistema di fatturazione regionale Manuale Utente Versione 1.2 del 15/01/2014 Sommario Sistema Pagamenti del SSR Utente del sistema di fatturazione regionale Manuale

Dettagli

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare.

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. E stato previsto l utilizzo di uno specifico prodotto informatico (denominato

Dettagli

Gestione della vendita al banco

Gestione della vendita al banco Indice degli argomenti Introduzione Operazioni preliminari Inserimento operazioni di vendita al banco Riepiloghi generali Contabilizzazione scontrini Assistenza tecnica Gestionale 1 0371 / 594.2705 loges1@zucchetti.it

Dettagli

NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE

NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE INNOVAZIONE TECNOLOGICA... 3 DISMISSIONE CHIAVI HARDWARE - NUOVE DISPOSIZIONI... 3 NUOVA INSTALLAZIONE RELEASE 12 EX-NOVO..4 VISUALIZZATORE AGGIORNAMENTI INSTALLATI...

Dettagli

ELENCO INTEGRAZIONI 2012 AI PRODOTTI:

ELENCO INTEGRAZIONI 2012 AI PRODOTTI: ELENCO INTEGRAZIONI 2012 AI PRODOTTI: PIGC GESTIONE CONDOMINIO RENT MANAGER GESTIONE LOCAZIONI REMOTE BACKUP SALVATAGGIO REMOTO CONDOMINIO MOBI PUBBLICAZIONE DATI SU INTERNET Integrazioni del mese di Gennaio:

Dettagli

LA GESTIONE INTRASTAT DAL 2010

LA GESTIONE INTRASTAT DAL 2010 LA GESTIONE INTRASTAT DAL 2010 1) PREMESSA Come noto, dal 2010 gli elenchi intrastat devono essere presentati telematicamente con cadenza trimestrale (per la generalità dei contribuenti). Inoltre, l obbligo

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: STUDIO GECOM Evolution

Dettagli

Se il Creditore non possiede tali informazioni o ha il dubbio di non avere nei propri archivi i dati aggiornati ha due possibilità:

Se il Creditore non possiede tali informazioni o ha il dubbio di non avere nei propri archivi i dati aggiornati ha due possibilità: Istruzioni Operative ADDEBITI DIRETTI SEPA RECUPERARE L'IBAN DI ADDEBITO DELLA PROPRIA CLIENTELA La prima condizione indispensabile affinché il Creditore possa gestire Addebiti Diretti SEPA è che disponga

Dettagli

FATTURA PA:TRASMISSIONE E CONSERVAZIONE PASSEPARTOUT

FATTURA PA:TRASMISSIONE E CONSERVAZIONE PASSEPARTOUT FATTURA PA:TRASMISSIONE E CONSERVAZIONE PASSEPARTOUT Aggiornato al 23-03-2015 Le fatture emesse nei confronti della Pubblica Amministrazione dovranno essere emesse esclusivamente in forma elettronica:

Dettagli

ARKmanager - Versione 6.30.00

ARKmanager - Versione 6.30.00 Notte dii AGGIIORNAMENTO Prrodottttii Compllementtarrii IInttegrrattii ARKmanager - Versione 6.30.00 INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Notte Uttentte La Release 6.30.00 di ARKmanager è una versione aggiornabile/installabile

Dettagli

Gestione Iva Autotrasportatori Differita

Gestione Iva Autotrasportatori Differita Piattaforma Applicativa Gestionale Documentazione Fast Patch Nr. 0009 Rel.9.0 Gestione Iva Autotrasportatori Differita COPYRIGHT 1992-2013 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione

Dettagli

AREA COMMERCIALE / LOGISTICA CONAI. degli imballaggi in plastica) a causa della diminuzione del gettito del contributo. MAGAZZINO

AREA COMMERCIALE / LOGISTICA CONAI. degli imballaggi in plastica) a causa della diminuzione del gettito del contributo. MAGAZZINO Migliorie apportate Nr. Nazione Testo AREA COMMERCIALE / LOGISTICA 5060 Aggiornamento automatico picking list al cambio di codice IVA o banca Si richiede l'aggiornamento automatico del codice IVA sulle

Dettagli

NOTA INFORMATIVA N. 29/2013

NOTA INFORMATIVA N. 29/2013 Dottori Commercialisti Associati ASSOCIATI: GIOVANNI ALBERTI Professore Ordinario di Economia Aziendale in quiescenza CLAUDIO UBINI ALBERTO CASTAGNETTI ELISABETTA UBINI RITA MAGGI PIAZZA CITTADELLA 6 37122

Dettagli