Brunel Brown Frances Foster COME ALONG! classe terza. special sections. with. and merit awards. on festivities 08770H-00 TEACHER S RESOURCES

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Brunel Brown Frances Foster COME ALONG! classe terza. special sections. with. and merit awards. on festivities 08770H-00 TEACHER S RESOURCES"

Transcript

1 S C U O L A E L E M E N T A R E Brunel Brown Frances Foster N EW COME ALONG! classe terza 3 with special sections on festivities and merit awards CERTIFICAZIONE DI QUALITË UNI EN ISO H-00 TEACHER S RESOURCES

2 Un fantastico viaggio e mille avventure attraverso tre Paesi di lingua inglese in tre continenti NEW COME ALONG, un viaggio e un percorso didattico concepiti per lo studio della lingua inglese nella scuola elementare. Questo corso è strutturato in modo graduale, tenendo conto delle fasce d età degli alunni della scuola elementare e delle indicazioni contenute nei nuovi Programmi Ministeriali, per quanto riguarda l insegnamento della lingua inglese. Il testo diventa uno strumento indispensabile all alunno, in quanto fornisce le attività di produzione orale e scritta, di ascolto e di lettura. Gli esercizi, studiati in modo da sviluppare le quattro abilità, sono graduati, diversificati e coinvolgono attivamente gli studenti. Il progetto si basa su un apprendimento ricorsivo: ogni unità costituisce un ambito tematico diverso che presenta nuovi contenuti, lessico e strutture, sistematicamente ripresi e ampliati in unità successive con una modalità a spirale. Ciò permette il recupero di acquisizioni precedenti che vengono utilizzate in contesti diversi, in un accumulo didatticamente molto efficace. L idea del viaggio è stata concepita per cercare di motivare gli alunni allo studio della lingua inglese, suscitare e sviluppare in essi la consapevolezza dell esistenza di altre culture e di altri popoli. Così facendo il testo diventa anche un veicolo per la comprensione della cultura-civiltà dei tre popoli di lingua inglese visitati. Visto che il progetto si propone come un viaggio attraverso tre continenti, i volumi offrono numerosi spunti per ampliare il discorso culturale. Si è cercato di proporre situazioni di comunicazione legate a contesti reali che presentino una realtà vicina al mondo infantile e riflettano la cultura inglese, ma che risultino affascinanti e coinvolgenti così da costituire un rinforzo positivo nel processo d apprendimento. I tre amici Mary, Susan e Fred, attraverso le loro avventure, aiutano gli alunni a conoscere i paesaggi, gli usi e i costumi dei vari popoli che incontrano. Tutto è presentato come un vero viaggio. 2

3 Teacher s book 3 Classroom English Useful expressions page 16 Language contents page 18 Welcome unit Lesson plan page 10 Worksheet World map page 12 Unit 1 Lesson plan page 13 Name list Boys and girls names page 16 Worksheet Name cards page 18 Unit test 1 page 19 Unit 2 Lesson plan page 20 Worksheet The secret object page 23 Unit test 2 page 24 Unit 3 Lesson plan page 25 Worksheet The months of the year page 28 Unit test 3 page 29 Check point 1 Lesson plan page 30 Sounds like fun Lesson plan page 30 Check point test 1 Vocabulary page 31 Check point test 1 Structures page 32 Postcards from London Lesson plan page 33 Unit 4 Lesson plan page 34 Worksheet Time for school page 37 Unit test 4 page 38 Unit 5 Lesson plan page 39 Worksheet Big and small page 42 Unit test 5 page 43 Unit 6 Lesson plan page 44 Worksheet Where is it? page 47 Board game The School Game page 48 Unit test 6 page 49 3

4 Check point 2 Lesson plan page 50 Sounds like fun Lesson plan page 50 Check point test 2 Vocabulary page 51 Check point test 2 Structures page 52 Postcards from London Lesson plan page 53 Unit 7 Lesson plan page 55 Worksheet Delicious fruit page 58 Unit test 7 page 59 Unit 8 Lesson plan page 60 Worksheet Mr and Mrs Clown page 63 Unit test 8 page 64 Unit 9 Lesson plan page 65 Worksheet My toys page 68 Unit test 9 page 69 Check point 3 Lesson plan page 70 Check point test 3 Vocabulary page 71 Check point test 3 Structures page 72 Tapescript Tests page 95 4

5 SPECIAL SECTION FESTIVITIES Halloween Lesson plan page 74 Worksheet Halloween words page 75 Worksheet Happy Halloween page 76 Worksheet Halloween rhyme page 77 Worksheet Halloween fingerplay page 78 Worksheet Colour by number page 79 Christmas Lesson plan page 80 Worksheet Christmas words page 81 Worksheet Christmas poem page 82 Worksheet Christmas card page 83 Worksheet Jingle bells page 84 Worksheet A Christmas tree page 85 Easter Lesson plan page 86 Worksheet Easter words page 87 Worksheet Easter fingerplay page 88 SPECIAL SECTION MERIT AWARDS Merit Awards Introduction page 90 Awards Photocopiable cut-outs page 91 5

6 Classroom English Ecco un elenco delle espressioni più comuni che vengono usate a scuola e con le quali l alunno dovrà familiarizzare. Are there any problems? Are there any questions? Be careful! Be quiet, please. Bring me your? Bring your book to my desk. Can I borrow your? Certainly! Clear / tidy your desks. Close your books. Come in. Come to my desk. Copy page Copy the exercise from the blackboard. Do exercise at home. Do page Do you all understand? Do you want me to explain it again? Don t forget to Don t speak so loud. Don t touch! Excuse me. Explain it to your classmate. Finish page at home. Get a piece of chalk. Get in line please. Get into a circle. Get into groups of three / four Go back to your desk. Go out. Go slowly. Go to the blackboard. Go to your places. Good / very good / excellent work. Great idea! Hand in your test / the exercises. Have a nice weekend / holiday. Help your classmate. Hurry up! 6 Ci sono dei problemi? Ci sono delle domande? Fate attenzione! State zitti, per piacere. Portami il tuo Porta il tuo libro alla mia cattedra. Posso prendere in prestito il tuo Certamente! Mettete in ordine i vostri banchi. Chiudete i vostri libri. Entrate. Vieni alla mia cattedra. Copiate pagina Copiate l esercizio dalla lavagna. Fate l esercizio a casa. Fate pagina Avete capito tutti? Volete che lo rispieghi? Non dimenticatevi di Non parlate così forte. Non toccate! Mi scusi. Spiegalo al tuo compagno. Finite pagina a casa. Prendi un pezzo di gesso. Mettetevi in fila, per piacere. Mettetevi in cerchio. Mettetevi in gruppi di tre / quattro Torna al tuo banco. Uscite. Fate lentamente. Vai alla lavagna. Andate ai vostri posti. Buon lavoro / lavoro molto buono / ottimo lavoro. Fantastica idea! Consegna la tua verifica / gli esercizi. Buon fine settimana / buone vacanze. Aiuta il tuo compagno. Sbrigatevi!

7 I m sorry. It s roll call time. It s time to go home. I want two / three volunteers. It s your turn. Lend me your Let me see your homework. Let s listen to the Let s play a game. Let s queue. Let s start the lesson. Let s take turns. Listen carefully. Look at the pictures on page May I go to the toilet? Open your books at page Pay attention to Please sit down at your desks. Put everything in your schoolbag. Put the date at the top of the page. Put your books away. Raise your hands. Read page Read page twice / three times Remember to Repeat after me. Repeat it again. Reread page See you next time. See you on Monday Show me your Silence. Speak up. Sure! Stop chattering. Take out your books, etc. Thank you. That s a good idea! This is for homework. Try again. Turn to page Your homework is on page We ll continue it tomorrow. We ll finish it tomorrow. Whisper. Who s absent today? Who will keep score? Whose turn is it? Who s the winner / the champion? Write neatly. Write this down. You re welcome. Mi dispiace. È l ora dell appello. È ora di andare a casa. Voglio due / tre volontari. Tocca a te. Prestami il tuo / la tua Fammi vedere i tuoi compiti. Ascoltiamo Facciamo un gioco. Facciamo la fila. Incominciamo la lezione. Facciamo a turni. Ascoltate attentamente. Guardate i disegni a pagina Posso andare in bagno? Aprite i vostri libri a pagina Fate attenzione a Sedetevi ai vostri banchi per favore. Mettete tutto via nelle cartelle. Mettete la data in alto sulla pagina. Mettete via i vostri libri. Alzate le mani. Leggete pagina Leggete pagina due volte / tre volte Ricordatevi di Ripetete dopo di me. Ripetete di nuovo. Rileggete pagina Ci vediamo la prossima volta. Ci vediamo lunedì. Mostrami il tuo / la tua Silenzio. Parla più forte. Certo! Smettetela di chiacchierare. Prendete i vostri libri, ecc. Grazie. È una buona idea! Questo è per compito. Prova di nuovo. Girate a pagina I vostri compiti sono a pagina Continueremo domani. Finiremo domani. Parlate sottovoce. Chi è assente oggi? Chi terrà il punteggio? A chi tocca? Chi è il vincitore / campione? Scrivete in modo ordinato. Scrivetelo. Prego. 7

8 LANGUAGE CONTENTS UNIT VOCABULARY FUNCTIONS NEW STRUCTURES Welcome Unit anglicismi Identificare i prestiti della lingua. Unit 1 - Module 1 - saluti Presentarsi. Saper chiedere nome e cognome. Salutarsi. My name is What s your name / surname? hello / goodbye / good morning How are you? Unit 2 colori Riconoscere e dire i nomi dei colori. Chiedere il colore di un oggetto. It s (colour). What colour is it? Is it (colour)? Yes, it is/no, it isn t Unit 3 mesi numeri 0-10 Conoscere i nomi dei mesi. Chiedere e dire il mese del compleanno. Contare da 0 a 10. Chiedere e dire l età. What month is it? When is your birthday? My birthday is in What number is it? How old are you? I am Unit 4 - Module 2 - oggetti scolastici Identificare gli oggetti scolastici. Formare il plurale dei nomi. What s this? It s a (object) This is That is 8

9 UNIT VOCABULARY FUNCTIONS NEW STRUCTURES Unit 5 aggettivi qualificativi Descrivere oggetti e persone. He / she is (adjective) Is he / she (adjective)? Yes, he / she is. No, he / she isn t. Unit 6 animali dello zoo Identificare gli animali dello zoo. Localizzare oggetti e animali. Where is? It s in / on / under the What are they? They are Unit 7 - Module 3 - frutta Identificare la frutta. Chiedere ed esprimere gusti e preferenze. Formare il plurale irregolare (ies) / (es). I like / I don t like Do you like? Yes, I do. / No, I don t. Unit 8 parti del corpo Identificare le parti del corpo. Esprimere possesso. I have got / You have got Have you got? Yes, I have. / No, I haven t. His / her is / are Unit 9 giocattoli Identificare i giocattoli. Esprimere possesso. He / she has got Has he / she got? Yes, he / she has. No, he / she hasn t. 9

10 Welcome unit I can speak English, too! Vocabulary video game clown bowling jeans computer popcorn T-shirt cowboy pony walkman tennis chewing gum detective hamburger jeep picnic puzzle skateboard Functions Identificare i prestiti della lingua. LESSON PLAN L obiettivo principale di questa lezione introduttiva è sensibilizzare gli alunni allo studio della lingua inglese, facendo notare che è una lingua internazionale che viene parlata in molti paesi e non soltanto in Gran Bretagna e che questa lingua ha prestato molti nuovi termini alla lingua italiana. Nella prima fase, invitare gli alunni a dire quello che sanno sulla lingua inglese. Chiedere loro se conoscono qualche paese in cui si parla inglese oppure se hanno parenti o amici che vivono in nazioni anglofone. Mostrare agli alunni le immagini ritagliate da depliant presi da agenzie di viaggi, e chiedere loro se conoscono i luoghi; dopodiché, incollare le immagini su tre cartelloni diversi, intitolati: Great Britain, The United States of America e Australia. Spiegare che questi saranno i luoghi che visiterete durante lo studio dell inglese con il corso New Come Along. WORKSHEET - World Map, pag. 12 Nella seconda fase, con i libri aperti alle pagine 4 e 5, spiegare loro che la lingua inglese ha prestato alla lingua italiana molti termini che sono diventati ormai di uso quotidiano. Probabilmente molte di queste parole vengono usate senza avere la consapevolezza del fatto che siano parole straniere. Proporre agli alunni di leggere le parole elencate a pagina 5 e individuare in quale delle tre illustrazioni si trovano. Appena svolto questo esercizio, far ascoltare i nomi dei vocaboli illustrati e far ripetere. Evidenziare la corretta pronuncia inglese, che può differire da quella italiana. Chiedere agli alunni di suggerire altre parole inglesi usate dagli italiani. Qui di seguito vengono elencati altri anglicismi: airbag babysitter body building boy-scout CD (compact disc) clip club computer cornflakes 10 crackers disc jockey (dj) fax film goal grill hamburger hobby hot-dog hotel jazz kit laser leader monitor mouse ok party picnic pop music pub pullover radar rap reporter roast beef rock music

11 sandwich scooter self service shuttle ski-lift smog snack sport spray stand start stop stuntman supermarket surf taxi test toast tram trekking weekend western windsurf yacht SUGGERIMENTI PER ATTIVITÀ SUPPLEMENTARI ACTIVITY 1 - English Everywhere! Suggerire agli alunni di ritagliare da riviste e giornali le parole inglesi che trovano. Incollare i vocaboli su una facciata di un cartellone diviso a metà. Sull altra metà incollare le immagini delle parole oppure quelle di paesi inglesi ritagliate da depliant di viaggio. Intitolare il cartellone English Everywhere. Materiale occorrente: riviste / giornali / depliant di viaggio / cartellone bianco. ACTIVITY 2 - Categories Chiedere agli alunni di dividere gli anglicismi in categorie. Preparare la seguente tabella alla lavagna e far collocare le parole. Food Sports People Music Computer Places Materiale occorrente: nulla. 11

12 WORKSHEET World map Invitare gli alunni a colorare Great Britain, The United States e Australia non appena vengono individuati su una grande cartina geografica oppure su un mappamondo. 12

13 Unit 1 New friends Vocabulary hello hi goodbye bye bye good morning good afternoon good evening good night name surname Functions Presentarsi. Salutarsi nei diversi momenti della giornata. Saper chiedere a qualcuno nome e cognome. Structures My name is What s your name? What s your surname? How are you? LESSON PLAN ORAL PRACTICE Presentare alla classe un pupazzo che ha un nome inglese e utilizzarlo per introdurre la domanda What s your name? Invitare un bambino alla volta a usare il pupazzo e a rivolgere la domanda a un compagno; dopodiché, ripetere l esercitazione con i cognomi. GAME The name game Materiale occorrente: palla. Disporre gli alunni in cerchio e spiegare che il gioco consiste nel lanciare la palla e chiedere What s your name? L alunno che afferra la palla dovrà rispondere velocemente My name is (name) e rilanciare la palla ripetendo la domanda. Chi fa cadere la palla, o esita a rispondere, viene eliminato. DIALOGUE - EX 1 Prima di ascoltare la presentazione dei personaggi del libro, spiegare che essi provengono da paesi diversi e si trovano insieme per imparare l inglese. Accompagneranno gli alunni dalla terza alla quinta classe nello studio della lingua inglese e insieme affronteranno un viaggio che condurrà in tre paesi: l Inghilterra, l America e l Australia, in tre continenti diversi. Nel testo di classe terza, i bambini che si presentano per la prima volta alle pagine 6 e 7 sono in viaggio verso l Inghilterra. Far ascoltare la loro presentazione con l ausilio della registrazione e far notare agli alunni i loro paesi di provenienza e i loro nomi e cognomi nella loro lingua. Evidenziare che i bambini si presentano anche con il corrispondente nome inglese. Invitare un gruppo di volontari a recitare il dialogo. ORAL PRACTICE La prima cosa che chiedono tutti gli alunni è come si dice il proprio nome in inglese, quindi è molto importante accontentarli dando loro, quando è possibile, la traduzione dei loro nomi (vedere English Name List alle pagine 16-17). Per non creare confusione sia da parte degli alunni, sia da parte dell insegnante, si MODULE 1 13

14 ritiene inopportuno assegnare agli alunni nomi propri inglesi che non siano un equivalente del proprio nome. Per i nomi distintamente italiani, dunque, per i quali è molto difficile trovare un equivalente inglese, si consiglia di trovare un nome abbastanza simile al proprio e facile da ricordare come Connie oppure Tina per Concettina. A volte si possono anche usare abbreviazioni come Sal per Salvatore. EXERCISE 2 Chiedere agli alunni di disegnarsi oppure di incollare una propria fotografia nell apposito spazio a pagina 7 e di illustrare la loro città con un monumento o un luogo caratteristico. Appena ultimato, invitarli a completare le tre frasi, scrivendo nome, cognome e il corrispondente nome inglese. WORKSHEET Name cards, pag. 18 ORAL PRACTICE Utilizzare le Name cards per esercitazioni orali. Fornire come esempio: My Italian name is (name) e My English name is (name). Invitare gli alunni a presentarsi con entrambe le forme. EXERCISE 3 Evidenziare su una cartina geografica la posizione della Gran Bretagna. Invitare gli alunni a individuarla sul libro nella cartina a pagina 8 e a colorarla. DIALOGUE - EX 4 Ascoltare i brevi dialoghi a pagina 8 e spiegare che i tre bambini s incontrano per la prima volta e sono pronti per la loro avventura nella nuova scuola chiamata York School. ORAL PRACTICE Introdurre i saluti hello/hi e goodbye/bye bye. Porre molta attenzione nel sottolineare il corretto uso di hello e goodbye che in italiano corrispondono alla parola: ciao che viene usata indifferentemente. Spiegare che in inglese hello si usa soltanto quando si arriva e goodbye soltanto quando si va via. EXERCISE 5 Far svolgere l esercizio 5 a pagina 9 per verificare che tutti gli alunni abbiano capito la differenza tra i vari saluti. ORAL PRACTICE Introdurre le parti della giornata e i saluti appropriati, utilizzando flashcard. Invitare una coppia per volta alla cattedra. Mostrare una flashcard, oppure disegnare alla lavagna qualche simbolo che rappresenta la mattina, il pomeriggio, la sera oppure la notte, e chiedere ai due alunni di salutarsi in modo appropriato. SONG - EX 6 Prima di far ascoltare la canzoncina a pagina 9, insegnare l espressione How are you? e la risposta Fine, thank you. Ascoltare la canzone con l ausilio della registrazione e farla ripetere. Dividere gli alunni in coppie e invitare ogni bambino a scrivere il nome del partner nel testo della canzoncina; dopodiché, ogni coppia dovrà cantare la canzone con i nuovi nomi. EXERCISE 7 Far completare l esercizio 7 a pagina 10 per consolidare l apprendimento dei saluti. 14

15 ORAL PRACTICE Introdurre le parole Mr, Mrs e Miss, spiegando quando si usano. Invitare gli alunni a dire i nomi dei propri insegnanti, usando le nuove parole davanti ai cognomi. Far notare che questi appellativi sono generalmente seguiti dai cognomi e non dai nomi. EXERCISE 8 Far ascoltare e ripetere i tre fumetti in fondo a pagina 10. LAST STOP La sezione Last Stop, che è strutturata come momento di revisione, è divisa in due parti. Nel primo esercizio Listen and Repeat viene fornito il modello di domande e risposte da seguire per lo svolgimento del lavoro nel Take Turns. Questo tipo di esercitazione si può svolgere in Pair Work (tutte le coppie eseguono l esercizio contemporaneamente) oppure, dove si ritiene che questo tipo di attività risulti difficile da controllare, l insegnante può invitare gli alunni a esercitarsi alla cattedra. SUGGERIMENTI PER ATTIVITÀ SUPPLEMENTARI ACTIVITY 1 - New identities Scrivere i nomi inglesi degli alunni su fogliettini di carta e metterli in un sacchetto. Invitare un alunno per volta a scegliere un nome nuovo. Gli altri alunni devono rivolgergli la domanda What s your name? e il bambino o la bambina devono rispondere My name is (name). L esercitazione può anche essere svolta con i nomi di personaggi famosi, oppure, per rallegrare la lezione, con i nomi di cartoni animati o dei personaggi delle fiabe. Materiale occorrente: fogliettini di carta / sacchetto. ACTIVITY 2 - Cartoons and fairy tales Chiedere agli alunni di portare da casa giornalini con i personaggi dei cartoni animati. Invitarli a dire come si presenterebbero alcuni personaggi raffigurati nei giornalini: Hello, my name is (name). Per rallegrare l esercizio, incoraggiare gli alunni a imitare anche le voci. Il lavoro si può anche svolgere in coppie, con uno dei due bambini che indica una figura e rivolge al compagno la domanda What s your name? La stessa esercitazione si può svolgere con i libri di fiabe illustrate. Non importa che i bambini non sappiano i nomi inglesi dei personaggi, in quanto l esercitazione mira a consolidare le strutture imparate. Comunque, per gli alunni che desiderano sapere i nomi in inglese, ecco un elenco dei più famosi personaggi delle fiabe: Cinderella Cenerentola Prince Charming Principe Azzurro Snow White Biancaneve Peter Pan Peter Pan Goldilocks Riccioli d oro Sleeping Beauty La Bella Addormentata Little Red Riding Hood Cappuccetto Rosso Materiale occorrente: giornalini per bambini / libri di fiabe illustrate. 15

16 Boys names Adriano Agostino Alberto Alessandro Alessio Alfredo Andrea Antonio Armando Arnaldo Arturo Bartolomeo Beniamino Bernardo Bruno Carlo Cesare Claudio Corrado Costantino Cristiano Cristoforo Damiano Daniele Davide Domenico Edmondo Edoardo Emanuele Emilio Enrico Ermanno Ernesto Ettore Eugenio Fabio Fausto Federico Felice Ferdinando Filippo Flavio Francesco Franco Gabriele Giacomo Gilberto Giorgio Giovanni Girolamo 16 Adrian Augustine, Gus Albert Alexander Alex Alfred Andrew Anthony, Tony Herman Arnold Arthur Bartholomew, Bart Benjamin, Ben Bernard Bruno Charles, Carl, Charlie Caesar Claude Conrad Constantine Christian Christopher, Chris Damian Daniel, Dan David, Dave Domenic Edmond Edward, Eddie Emanuel Emil Henry Herman Ernest Hector Eugene Fabian Faustus Frederic, Fred Felix Ferdinand Philip, Phil Flavius Francis, Frank Frank Gabriel James Gilbert George John Jerome Giuliano Giulio Giuseppe Goffredo Gregorio Guglielmo Guido Ignazio Isacco Ivo Leonardo Lorenzo Luca Luciano Luigi Marco Mario Martino Massimiliano Matteo Maurizio Michele Nicola Oliviero Orlando Ottavio Paolo Patrizio Pietro Quintino Raffaele Riccardo Rinaldo Roberto Rodolfo Ruggero Salvatore Samuele Sergio Simone Stefano Tommaso Ugo Umberto Valentino Valerio Valter Vincenzo Vittorio Zaccaria Julian Julius Joseph, Joe Geoffrey, Jeff Gregory, Greg William Guy Ignatius Isaac Ives Leonard Lawrence Luke Lucian Louis, Lou Mark Mario Martin Maximilian, Max Matthew, Matt Maurice Michael, Mike Nicholas, Nick Oliver Roland Octavius Paul Patrick, Pat Peter, Pete Quentin Ralph Richard, Rick Ronald, Ron Robert, Robbie Rudolph, Rudy Roger Sal Samuel, Sam Serge Simon Stephen, Steve Thomas, Tom Hugh Humbert Valentine Valerius Walter Vincent, Vince Victor Zacharian

17 Girls names Adele Agnese Alessandra Alice Angela Anna Antonietta Barbara Beatrice Berta Bianca Camilla Carlotta Carolina Caterina Cecilia Chiara Cinzia Clarabella Claudia Costanza Cristina Daniela Debora Diana Elena Eleonora Elisa Elisabetta Emilia Eva Evelina Federica Fiorenza Francesca Fulvia Gabriella Germana Gioia Giorgia Giovanna Giuditta Giulia Giuliana Giulietta Giuseppina Grazia Ilaria Ilda Irene Adele Agnes Alexandra Alice Angie Anne Antoinette Barbara Beatrice Bertha Blanche Camille Charlotte Caroline Catherine Cecily Clare Cynthia, Cindy Clarabelle Claudia Constance Christine, Chris Danielle Deborah, Debbie Diane Helen Eleanor Eliza Elizabeth, Liz Emily Eve Evelyn Frederica Florence Frances Fulvia Gabrielle Germaine Joy Georgia Joanne Judith, Judy Julia, Julie Juliana Juliet Josephine, Josie Grace Hilary Hilda Irene Isabella Laura Lea Lidia Liliana Lucia Lucrezia Luisa Maddalena Margherita Maria Marianna Marta Matilde Melania Michela Monica Nadia Natalia Olga Olimpia Olivia Pamela Paola Patrizia Rachele Rebecca Renata Roberta Rosa Rosalia Sabina Sara Silvia Sofia Stefania Susanna Tania Teresa Tesina Valentina Valeria Veronica Vittoria Viviana Wilma Isabel Laurie Leah Lydia Lilian Lucy Lucretia Louise Magdalene Margaret Marie, Mary Marian Martha Mathilda Melanie Michele Monica Nadine Natalie Olga Olympia Olivia Pamela Paula Patricia Rachel Rebecca Renee Roberta Rose Rosalie Sabine Sarah Sylvia Sophia Stephanie Susan, Sue Tanya Theresa Tess Valentine Valerie Veronica Victoria Vivian Wilma 17

18 WORKSHEET Name cards My English name is: My Italian name is: Far completare gli elaborati e usarli per esercitazioni orali. Per rendere l attività più divertente, gli alunni potranno anche scambiarseli e assumere nuove identità. 18

19 Name Date 1 Inserisci le domande nel dialogo. A...? B My name is Marco. A...? B My surname is Rossi. A...? B My English name is Mark. A...? B I m fine, thank you. Unit Test 1 2 Scegli il saluto appropriato per ogni illustrazione. A Hello. B Goodbye. A Hi. B Bye bye. A Good morning. B Good night. A Good morning. B Good afternoon. 3 Ascolta e cerchia. 1 NAME: John 2 NAME: Susan Kevin Mary Tom Brenda SURNAME: Brown SURNAME: Parker Ross Foster Smith Lawton unsatisfactory satisfactory good very good excellent 19

20 Unit 2 Ready to go! Vocabulary red light blue yellow green violet pink brown white orange grey black dark blue Functions Riconoscere e dire i nomi dei colori. Chiedere il colore di un oggetto. Structures What colour is it? It s (colour). Is it (colour)? Yes, it is. No, it isn t. LESSON PLAN WORD ALBUM Dato che nell insegnamento della L2 l aspetto visivo ha un ruolo insostituibile nell apprendimento, sarebbe consigliabile servirsi di disegni, oggetti oppure flashcard per l introduzione del nuovo lessico che viene presentato nel Word Album. Invitare gli alunni a ripetere i nomi prima in coro e poi individualmente. Far osservare ai bambini il Word Album della Unit 2 a pagina 12, dove si trovano i nomi relativi ai colori, e ascoltare la registrazione; dopodiché, invitarli a ripeterli. In fondo a ogni Word Album è stato lasciato lo spazio per permettere agli alunni di aggiungere altri vocaboli, relativi alla categoria insegnata, già di loro conoscenza oppure incontrati nel corso dell unità. GAME The Colour Train Materiale occorrente: cartoncini colorati / matite colorate. Distribuire i cartoncini colorati oppure le matite colorate. Scegliere un alunno per fare il conduttore del trenino, che avrà il compito di formare il treno. Egli deve chiamare i nomi dei colori (cioè bambini) che devono unirsi a lui mentre gira per l aula. Se lo spazio è insufficiente, fare il gioco con solo dodici alunni, uno per ogni colore insegnato. EXERCISE 2 Far svolgere agli alunni l esercizio 2 a pagina 13, che consiste nel riordinare le lettere per ottenere i nomi dei colori. LISTENING - EX 3 Far svolgere l attività di Listening a pagina 13. Gli alunni devono ascoltare, osservare i colori dei fiori illustrati e segnare True oppure False. 1. It s blue, white and green. (true) 2. It s red, violet and green. (false) 3. It s orange, yellow and green. (false) SONG - EX 4 Introdurre la canzoncina a pagina 14 per rafforzare l apprendimento dei nomi dei colori. Mentre ascoltano la canzoncina, gli alunni devono alzare una matita colorata corrispondente al colore che sentono nominare, oppure indicare con il dito la parola nel testo. 20

21 WORKSHEET The secret object, pag. 23 EXERCISE 5 Far svolgere agli alunni l esercizio 5 a pagina 14. Quest esercizio con le lattine può essere riprodotto alla lavagna utilizzando i gessi colorati e invitando un alunno per volta a scrivere il nome del colore. ORAL PRACTICE Posizionare un oggetto sulla cattedra e porre la domanda: What colour is it? e suggerire la risposta: It s (colour). Ripetere il procedimento con altri oggetti e chiedere ai bambini di rispondere. Far eseguire la stessa esercitazione, utilizzando le matite colorate, a una coppia di bambini alla volta, alla cattedra. EXERCISE 6 Far svolgere l esercizio 6 a pagina 15 per rafforzare la domanda: What colour is it? EXERCISE 7 Usare il disegno in fondo a pagina 15 per svolgere esercitazioni orali. DIALOGUE - EX 8 Far ascoltare il dialogo a pagina 16 e chiedere agli allievi di seguire guardando le illustrazioni. Successivamente far ripetere il dialogo fermando la registrazione dopo ogni frase; dopodiché, invitare un gruppo di volontari a recitarlo. LISTENING - EX 10 Far svolgere l attività di Listening a pagina 17, in cui gli allievi devono ascoltare e colorare le due valigie illustrate. My name is Brenda. My suitcase is yellow and blue. My name is Tom. My suitcase is green and orange. EXERCISE 11 Invitare gli allievi a completare l esercizio 11 a pagina 17 che consiste nel leggere e colorare la valigia. CULTURE STOP Far osservare la sezione Culture Stop. Invitare gli alunni ad ascoltare e a mettere una X accanto ai colori giusti. The British flag is red, blue and white. ORAL PRACTICE Introdurre la forma interrogativa Is it (colour)? ripetendo la procedura usata per What colour is it? Far presente che le risposte brevi affermative richiedono la forma estesa Yes, it is e non la forma contratta. Invitare un bambino alla lavagna, che deve nascondere una matita colorata dietro la schiena. A turno i compagni devono chiedere, Is it (colour)? ed egli deve fornire una risposta completa. EXERCISE 13 Far svolgere l esercizio 13 a pagina 18 per rafforzare l uso della nuova struttura. 21

22 MY ENGLISH DIARY Invitare gli allievi a completare la pagina del loro diario inglese. Spiegare che devono scrivere il nome del loro colore preferito e illustrarlo nello spazio vuoto. Invitarli a dire il loro colore preferito ai compagni: My favourite colour is (colour). LAST STOP Seguire le indicazioni date nella Unit 1 per lo svolgimento di questi esercizi. Prima di iniziare, far notare lo scienziato illustrato nella parte alta della pagina e far presente ai bambini che ambedue le forme it is e it s sono corrette. SUGGERIMENTI PER ATTIVITÀ SUPPLEMENTARI ACTIVITY 1 - Colour poster Preparare un cartellone con una casella per ogni colore e invitare gli alunni a disegnare, colorare e ritagliare oggetti con colori conosciuti. Collocarli nelle apposite caselle. Ogni oggetto dovrà avere soltanto un colore. Utilizzare il cartellone per esercitazioni orali. Materiale occorrente: cartellone / matite colorate / forbici. ACTIVITY 2 - The colourful tree Disegnare su un cartellone bianco la struttura di un albero spoglio. Assegnare il compito di disegnare, colorare e ritagliare foglie dei vari colori insegnati. Non ci devono essere più di dieci foglie per ogni colore, in modo che il cartellone possa essere riutilizzato per esercitazioni con i numeri. Materiale occorrente: cartellone bianco / matite colorate / forbici. SUGGERIMENTI PER GIOCHI GAME I spy Dividere la classe in due squadre (TEAM A e TEAM B). Invitare un bambino per squadra alla lavagna. Dire: I spy with my little eye something (colour). L allievo che per primo tocca un oggetto del colore suggerito ottiene un punto. Materiale occorrente: nulla. 22

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti)

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) La seguente scansione dei saperi è da considerare come indicazione di massima. Può essere utilizzata in modo flessibile in riferimento ai diversi libri di testo

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2014-15

CIRCOLO DIDATTICO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2014-15 CIRCOLO DIDATTICO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2014-15 OBIETTIVI FORMATIVI: Ascoltare e partecipare utilizzando varie forme espressive Interagire

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA LINGUA INGLESE CLASSE SECONDA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA LINGUA INGLESE CLASSE SECONDA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA LINGUA INGLESE (Settembre, Ottobre, Novembre) OBIETTIVI 1. CONOSCENZE CLASSE SECONDA Conoscere il lessico: Saluti nei vari momenti della giornata. Numeri 1-10 (revisione). Gli

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2013-14

CIRCOLO DIDATTICO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2013-14 CIRCOLO DIDATTICO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2013-14 OBIETTIVI FORMATIVI: Ascoltare e partecipare utilizzando varie forme espressive Interagire

Dettagli

CYNTHIA GILMORE ALSTON - PATRIZIA CAROTI. Corso di Inglese per la Scuola Secondaria di Primo Grado

CYNTHIA GILMORE ALSTON - PATRIZIA CAROTI. Corso di Inglese per la Scuola Secondaria di Primo Grado CYNTHIA GILMORE ALSTON - PATRIZIA CAROTI LIBRO MISTO PROGETTO Connecting Friends Corso di Inglese per la Scuola Secondaria di Primo Grado WELCOME FOLDER Welcome Folder Il Welcome Folder ti aiuterà a ripassare

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA- LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA- LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA- LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA (Settembre, Ottobre, Novembre) OBIETTIVI 1. CONOSCENZE Conoscere il lessico: Colori primari e secondari. Numeri da 0 a 12. Presentarsi. Salutare. Animali.

Dettagli

Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday is in I ve got My telephone number is

Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday is in I ve got My telephone number is Scuola Elementare Scuola Media AA. SS. 2004 2005 /2005-2006 Unità ponte Progetto accoglienza Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/14. PIANO DI LAVORO ANNUALE I.C AVIO scuola primaria di Avio e scuola primaria di Sabbionara CESTARO VIVIANA LINGUA INGLESE

ANNO SCOLASTICO 2013/14. PIANO DI LAVORO ANNUALE I.C AVIO scuola primaria di Avio e scuola primaria di Sabbionara CESTARO VIVIANA LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO 2013/14 PIANO DI LAVORO ANNUALE I.C AVIO scuola primaria di Avio e scuola primaria di Sabbionara INSEGNANTE: CESTARO VIVIANA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE CLASSI: Prima di Sabbionara Prima

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI SECONDE A. SC. 2015-16

ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI SECONDE A. SC. 2015-16 ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI SECONDE A. SC. 2015-16 OBIETTIVI FORMATIVI: Ascoltare, partecipare ed interagire, per affrontare argomenti di esperienza

Dettagli

Unit 7 Busy at school

Unit 7 Busy at school Unit 7 Busy at school Vocabulary geography history science art music days of the week maths religion Italian English gym Functions Identificare le materie scolastiche. Chiedere quali materie piacciono.

Dettagli

INGLESE. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado CLASSE PRIMA

INGLESE. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado CLASSE PRIMA INGLESE INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado Obiettivi: Iniziare a conoscere e denominare i colori Introdurre il vocabolario concernente il corpo umano Introdurre alcuni vocaboli legati alle ricorrenze

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA PIETRO BARICCO PROGRAMMAZIONE DI CIRCOLO DI LINGUA INGLESE

DIREZIONE DIDATTICA PIETRO BARICCO PROGRAMMAZIONE DI CIRCOLO DI LINGUA INGLESE DIREZIONE DIDATTICA PIETRO BARICCO PROGRAMMAZIONE DI CIRCOLO DI LINGUA INGLESE Secondo le direttive ministeriali, lo studio della lingua straniera nella Scuola Primaria prevede il raggiungimento di una

Dettagli

Unit 6 It s time for fun

Unit 6 It s time for fun Unit 6 It s time for fun Vocabulary half quarter o clock a quarter past half past a quarter to midday midnight Functions Chiedere e dire l ora. Chiedere e dire a che ora si svolgono determinate azioni.

Dettagli

LINGUE COMUNITARIE: INGLESE

LINGUE COMUNITARIE: INGLESE LINGUE COMUNITARIE: INGLESE COMPETENZE AL TERMINE DEL SECONDO BIENNIO DELLA SCUOLA PRIMARIA COMPETENZA 1 ABILITÀ CONOSCENZE STRUTTURE LINGUISTICHE Comprendere e ricavare informazioni dall ascolto e dalla

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 Scuola Primaria INGLESE - CLASSI PRIME COMPETENZE Utilizzare una lingua straniera per i principali

Dettagli

UDA N. 2 Colours and school objects Dicembre/Gennaio UDA N. 3 Numbers Febbraio/Marzo UDA N. 4 Toys Aprile/ Maggio

UDA N. 2 Colours and school objects Dicembre/Gennaio UDA N. 3 Numbers Febbraio/Marzo UDA N. 4 Toys Aprile/ Maggio PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA di INGLESE (CLASSI PRIME) Secondo le Indicazioni del 2012. NUMERO UDA TITOLO PERIODO ORIENTATIVO UDA N.1 Welcome to school DI SVILUPPO Ottobre/Novembre UDA N.

Dettagli

UN OSPITE SPECIALE: QUEEN ELIZABETH II

UN OSPITE SPECIALE: QUEEN ELIZABETH II Laboratorio di Lingua Inglese e sensibilizzazione alla multiculturalità. Rivolto ai i bambini di 5 anni della Scuola dell Infanzia paritaria Santa Maria delle Grazie UN OSPITE SPECIALE: QUEEN ELIZABETH

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA- LINGUA INGLESE CLASSE QUARTA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA- LINGUA INGLESE CLASSE QUARTA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA- LINGUA INGLESE (Settembre, Ottobre, Novembre) Giorni della settimana Mesi Stagioni Sport e attività del tempo libero Halloween Thanksgiving day. CLASSE QUARTA I like/don t like

Dettagli

Unit 4 A typical morning

Unit 4 A typical morning Unit 4 A typical morning Vocabulary I get up. I wash my face. I put on my clothes. I have breakfast. I brush my teeth. I comb my hair. I go to school. I read. I write. Functions Descrivere le azioni che

Dettagli

Istituto Comprensivo Noventa di Piave - Scuola Primaria G. Noventa a. s. 2015/2016 classi 1 A B C

Istituto Comprensivo Noventa di Piave - Scuola Primaria G. Noventa a. s. 2015/2016 classi 1 A B C Istituto Comprensivo Noventa di Piave - Scuola Primaria G. Noventa a. s. 2015/2016 classi 1 A B C UNITÀ DI APPRENDIMENTO: AUTUMN Competenze chiave di riferimento: LINGUA INGLESE 1. Comunicare nelle lingue

Dettagli

Programmazione curricolare di Lingua Inglese Scuola Primaria Classe prima

Programmazione curricolare di Lingua Inglese Scuola Primaria Classe prima Programmazione curricolare di Lingua Inglese Scuola Primaria Classe prima Competenze Obiettivi di apprendimento da trasformare in conoscenze,abilità,competenze da acquisire e capacità da potenziare Contenuti

Dettagli

OFFERTA PER CORSI D INGLESE NELLA SCUOLA PRIMARIA. Roma, 14 novembre 2012 Istituto Comprensivo D Avarna Via Valagussa, 28 00100 Roma

OFFERTA PER CORSI D INGLESE NELLA SCUOLA PRIMARIA. Roma, 14 novembre 2012 Istituto Comprensivo D Avarna Via Valagussa, 28 00100 Roma Roma, 14 novembre 2012 Istituto Comprensivo D Avarna Via Valagussa, 28 00100 Roma C.A. Dirigente Scolastico prof. Roberto Tassani Trinity School, è una accademia linguistica certificata ISO, sede d esame

Dettagli

Unit 01: Welcome. Il materiale semplificato è tratto dal testo: M. Hobbs e J. Starr Keddle YOUR SPACE ed Loescher. Pp. 8-19, 21, 22, 24-27.

Unit 01: Welcome. Il materiale semplificato è tratto dal testo: M. Hobbs e J. Starr Keddle YOUR SPACE ed Loescher. Pp. 8-19, 21, 22, 24-27. Il materiale semplificato è tratto dal testo: M. Hobbs e J. Starr Keddle YOUR SPACE ed Loescher. Pp. 8-19, 21, 22, 24-27 01 Welcome Pagina 8. Es. 1: Tante parole della lingua inglese le senti anche quando

Dettagli

Programmazione curricolare di istituto

Programmazione curricolare di istituto SCUOLA PRIMARIA Classe: PRIMA 1) Ascoltare e comprendere in modo globale la lingua orale a. Comprendere comandi, istruzioni, canzoni filastrocche, conte e brevi storie con linguaggio gestuale e drammatizzazione;

Dettagli

PIANO ANNUALE DI LINGUA INGLESE

PIANO ANNUALE DI LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO DI BOLZANO VICENTINO SCUOLA PRIMARIA PIANO ANNUALE DI LINGUA INGLESE CLASSI: I II III IV V. PLESSI: BOLZANO, QUINTO, LISIERA. CLASSE PRIMA OBIETTIVI GENERALI ASCOLTARE E COMPRENDERE

Dettagli

THREE LITTLE PIGS. Contenuti tematici : BODY S PARTS, THE HOUSE, THE FAMILY. Obiettivi linguistici:

THREE LITTLE PIGS. Contenuti tematici : BODY S PARTS, THE HOUSE, THE FAMILY. Obiettivi linguistici: THREE LITTLE PIGS Contenuti tematici : BODY S PARTS, THE HOUSE, THE FAMILY Obiettivi linguistici: - ascoltare - comprendere - memorizzare lessico e strutture attraverso un testo narrativo noto - seguire

Dettagli

PROGETTO INGLESE Anno Scolastico 2008/2009 Realizzato in tutte le scuole dell Infanzia dell Istituto Comprensivo dall insegnante Elisa Erbacci

PROGETTO INGLESE Anno Scolastico 2008/2009 Realizzato in tutte le scuole dell Infanzia dell Istituto Comprensivo dall insegnante Elisa Erbacci PROGETTO INGLESE Anno Scolastico 2008/2009 Realizzato in tutte le scuole dell Infanzia dell Istituto Comprensivo dall insegnante Elisa Erbacci PRIMA LEZIONE : HELLO! Hello, I m (nome dell alunno) What

Dettagli

dopo tanti anni passati insieme a studiare l'inglese, spero di essere riuscita a trasmettervi la passione per questa lingua o almeno la curiosità.

dopo tanti anni passati insieme a studiare l'inglese, spero di essere riuscita a trasmettervi la passione per questa lingua o almeno la curiosità. Cari ragazzi, dopo tanti anni passati insieme a studiare l'inglese, spero di essere riuscita a trasmettervi la passione per questa lingua o almeno la curiosità. Vi auguro di far sempre meglio negli anni

Dettagli

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE)

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE) PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE) secondo le Indicazioni del 2012. Unità di apprendimento n.1 cl. IV 1- Dati identificativi Titolo: Welcome to the B & B Materia : Lingua

Dettagli

Programmazione del laboratorio di L I N G U A STRANIERA Scuola elementare Franca Mazzarello Plesso via Collino 12

Programmazione del laboratorio di L I N G U A STRANIERA Scuola elementare Franca Mazzarello Plesso via Collino 12 Programmazione del laboratorio di L I N G U A STRANIERA Scuola elementare Franca Mazzarello Plesso via Collino 12 Obiettivi generali 1 Creare nel bambino un atteggiamento positivo verso l apprendimento

Dettagli

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INGLESE

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INGLESE CURRICOLO DI COMPETENZE DI INGLESE Competenze in uscita per la classe prima Obiettivi Specifici di Apprendimento di Lingua Inglese per la Scuola Primaria tratti dalle Indicazioni Nazionali per i Piani

Dettagli

MODULO DI APPRENDIMENTO PLURILINGUE. SCUOLA PRIMARIA classe III

MODULO DI APPRENDIMENTO PLURILINGUE. SCUOLA PRIMARIA classe III MODULO DI APPRENDIMENTO PLURILINGUE ITALIANO - LADINO INGLESE SCUOLA PRIMARIA classe III Obiettivo formativo: acquisire competenze linguistiche di base in lingua inglese attraverso l uso della lingua ladina.

Dettagli

MUSICA NELL INSEGNAMENTO DELLA LINGUA 2

MUSICA NELL INSEGNAMENTO DELLA LINGUA 2 MUSICA NELL INSEGNAMENTO DELLA LINGUA 2 AUTORI: Rossella Bettoni Anna Rita Agretti Nicoletta Cavicchia Adriana Pasquali Susanna Ravani OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO: - Apprendere contenuti linguistici attraverso

Dettagli

RIFLESSIONI SULL INSEGNAMENTO DELLA LINGUA INGLESE NELLA SCUOLA DELL INFANZIA IN RACCORDO CON IL PRIMO CICLO DELLA SCUOLA PRIMARIA

RIFLESSIONI SULL INSEGNAMENTO DELLA LINGUA INGLESE NELLA SCUOLA DELL INFANZIA IN RACCORDO CON IL PRIMO CICLO DELLA SCUOLA PRIMARIA RIFLESSIONI SULL INSEGNAMENTO DELLA LINGUA INGLESE NELLA SCUOLA DELL INFANZIA IN RACCORDO CON IL PRIMO CICLO DELLA SCUOLA PRIMARIA Il gruppo ha analizzato alcune problematiche relative all insegnamento

Dettagli

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI LOVERE VIA DIONIGI CASTELLI, 2 - LOVERE Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE Le programmazioni didattiche sono state stese in base

Dettagli

University of Cambridge ESOL Examinations. Young English. Informazioni per i candidati

University of Cambridge ESOL Examinations. Young English. Informazioni per i candidati University of Cambridge ESOL Examinations Young Learners English Starters Informazioni per i candidati Informazioni per i candidati il YLE Starters Caro Genitore, la ringraziamo per aver incoraggiato suo

Dettagli

it is ( s) it is not (isn t) Is it? Isn t it? we are ( re) we are not (aren t) Are we? Aren t we?

it is ( s) it is not (isn t) Is it? Isn t it? we are ( re) we are not (aren t) Are we? Aren t we? Lesson 1 (A1/A2) Verbo to be tempo presente Forma Affermativa contratta Negativa contratta Interrogativa Interrogativo-negativa contratta I am ( m) I am not ( m not) Am I? Aren t I? you are ( re) you are

Dettagli

SEGNI di Musica e non Solo. Io nella mia comunità LINEE DI COLLEGAMENTO CON IL POF PROGETTI. Area Scientifico-Ambientale. Area storico-culturale

SEGNI di Musica e non Solo. Io nella mia comunità LINEE DI COLLEGAMENTO CON IL POF PROGETTI. Area Scientifico-Ambientale. Area storico-culturale SCUOLA SCUOLA PRIMARIA SECONDARIA I GRADO PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE DISCIPLINA : INGLESE - INSEGNANTI L2 SCUOLA PRIMARIA TUTTE LE CLASSI plesso T. FALASCA plesso PANTANO LINEE DI COLLEGAMENTO CON IL POF

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA

PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME Riferimenti alle Indicazioni Nazionali per la classe prima: Comprendere e rispondere ad un saluto. Presentarsi e chiedere il nome delle

Dettagli

CURRICOLO DALLA SCUOLA DELL INFANZIA ALLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INGLESE SCUOLA DELL INFANZIA I DISCORSI E LE PAROLE

CURRICOLO DALLA SCUOLA DELL INFANZIA ALLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INGLESE SCUOLA DELL INFANZIA I DISCORSI E LE PAROLE CURRICOLO DALLA SCUOLA DELL INFANZIA ALLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INGLESE SCUOLA DELL INFANZIA I DISCORSI E LE PAROLE Traguardi per lo sviluppo della competenza al termine della scuola dell infanzia

Dettagli

LISTENING (comprensione orale) Comprendere semplici vocaboli e comandi con l aiuto della gestualità o di supporti visivi.

LISTENING (comprensione orale) Comprendere semplici vocaboli e comandi con l aiuto della gestualità o di supporti visivi. COMPETENZA CHIAVE LINGUA INGLESE Fonte di legittimazione Raccomandazione del Parlamento Europeo 18/12/2006 SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE Esegue semplici comandi mimati e dati

Dettagli

ACTIVITY 3 - DRAMA ACTIVITY: Rudolph, the red nosed reindeer. Materiali: cappello da Babbo natale 9 copricapi da renna (si possono facilmente costruire in classe utilizzando una striscia di cartoncino

Dettagli

UNIT LANGUAGE TESTS IDEAS PLUS PLAY TIME EXTRA WORKSHEETS DVD NOTES TEACHER S GUIDE

UNIT LANGUAGE TESTS IDEAS PLUS PLAY TIME EXTRA WORKSHEETS DVD NOTES TEACHER S GUIDE IDEAS PLUS UNIT LANGUAGE TESTS PLAY TIME EXTRA WORKSHEETS DVD NOTES TEACHER S GUIDE Introduzione Super Sunny Days è un corso di lingua inglese per i bambini dei cinque anni della scuola primaria. Il testo,

Dettagli

ALLEGATO E 2 SCUOLA PRIMARIA INGLESE - CLASSE 1^ -

ALLEGATO E 2 SCUOLA PRIMARIA INGLESE - CLASSE 1^ - ALLEGATO E 2 SCUOLA PRIMARIA Il presente allegato contiene: - PIANI DI STUDIO DI LINGUA INGLESE DALLA 1^ ALLA 5^ INGLESE - CLASSE 1^ - Formule di saluto Espressioni per chiedere e dire il proprio nome

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ANCHISE PICCHI Collesalvetti (LI) PROGETTO DI LINGUA INGLESE PER LA SCUOLA DELL INFANZIA LET S TALK IN ENGLISH!

ISTITUTO COMPRENSIVO ANCHISE PICCHI Collesalvetti (LI) PROGETTO DI LINGUA INGLESE PER LA SCUOLA DELL INFANZIA LET S TALK IN ENGLISH! ISTITUTO COMPRENSIVO ANCHISE PICCHI Collesalvetti (LI) PROGETTO DI LINGUA INGLESE PER LA SCUOLA DELL INFANZIA LET S TALK IN ENGLISH! a.s. 2015-2016 Premessa L insegnamento delle lingue straniere nelle

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE CLASSI QUINTE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE CLASSI QUINTE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE CLASSI QUINTE L Insegnante: DI FILIPPO DONATA Programmazione Annuale Anno Scolastico 2014-2015

Dettagli

PROF... PORRINI LUCIA.. MATERIA: INGLESE...

PROF... PORRINI LUCIA.. MATERIA: INGLESE... PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DOCENTE ANNO SCOLASTICO 2013-14 PROF.... PORRINI LUCIA.. MATERIA: INGLESE... CLASSE 1 A T.P.. DATA DI PRESENTAZIONE: 30-11-2013 OBIETTIVI FORMATIVI DELLA DISCIPLINA COMPRENSIONE

Dettagli

ACTIVE ENGLISH. Roma, 28 aprile 2014 Istituto Comprensivo D Avarna Via Valagussa, 28 00100 Roma. C.A. Graziella Bianco

ACTIVE ENGLISH. Roma, 28 aprile 2014 Istituto Comprensivo D Avarna Via Valagussa, 28 00100 Roma. C.A. Graziella Bianco Roma, 28 aprile 2014 Istituto Comprensivo D Avarna Via Valagussa, 28 00100 Roma C.A. Graziella Bianco Il programma English Summer Camp predisposto da Trinity School è un occasione unica di apprendimento

Dettagli

Istituto Comprensivo Noventa di Piave - Scuola Primaria G. Noventa a. s. 2014/2015 classi 2 A B - C

Istituto Comprensivo Noventa di Piave - Scuola Primaria G. Noventa a. s. 2014/2015 classi 2 A B - C Istituto Comprensivo Noventa di Piave - Scuola Primaria G. Noventa a. s. 2014/2015 classi 2 A B - C UNITÀ DI APPRENDIMENTO: AUTUMN Competenze chiave di riferimento: LINGUA INGLESE 1. Comunicare nelle lingue

Dettagli

Istituto Comprensivo San Cesareo. Viale dei Cedri. San Cesareo. Lingua Inglese. Classi I II III IV V. Scuola Primaria E Giannuzzi

Istituto Comprensivo San Cesareo. Viale dei Cedri. San Cesareo. Lingua Inglese. Classi I II III IV V. Scuola Primaria E Giannuzzi Istituto Comprensivo San Cesareo Viale dei Cedri San Cesareo Lingua Inglese Classi I II III IV V Scuola Primaria E Giannuzzi Anno Scolastico 2015/16 1 Unità di Apprendimento n. 1 Autumn Settembre/Ottobre/Novembre

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME Le Insegnanti: BASILE GERARDINA DE CARO SABRINA DI FILIPPO DONATA Programmazione

Dettagli

LEZIONE 2: VERBI TO BE E TO HAVE

LEZIONE 2: VERBI TO BE E TO HAVE LEZIONE 2: VERBI TO BE E TO HAVE Verbi ESSERE e AVERE TO BE e TO HAVE (TO indica l infinito) Sono verbi ausiliari (aiutano gli altri verbi a formare modi e tempi verbali): TO BE (forma progressiva, forma

Dettagli

Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale

Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale PROGRAMMA CORSO INGLESE CLASSE 1 ELEMENTARE Formule di saluto. Espressioni per chiedere e dire il proprio nome. (What s your name? My name is ) (How

Dettagli

Immagine; educazione alla cittadinanza.

Immagine; educazione alla cittadinanza. PIANO DELLE UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola primaria di Bellano Classe quinta Disciplina: Inglese TITOLO STARTER Svolgere attività di ripasso riguardanti le strutture ed il lessico appreso lo scorso anno.

Dettagli

INGLESE REVISION UNIT HELLO!

INGLESE REVISION UNIT HELLO! INGLESE REVISION UNIT HELLO! Funzioni per salutare, esprimere il proprio parere e confrontarsi con quello degli altri, descrivere le proprie e altrui abilità, identificare una persona dall abbigliamento,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA INGLESE CLASSE TERZA ANNO SCOLASTICO 2011-12

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA INGLESE CLASSE TERZA ANNO SCOLASTICO 2011-12 PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA INGLESE CLASSE TERZA ANNO SCOLASTICO 2011-12 Libro di testo: M. Bertarini / P. Iotti - The Magic Book ELI Vol. 3 COMPETENZE: Ricezione orale (ascolto) Comprendere istruzioni,

Dettagli

PROGETTO DI LINGUA INGLESE

PROGETTO DI LINGUA INGLESE 1 PROGETTO DI LINGUA INGLESE Nella società multilinguistica odierna, la lingua straniera è sempre più al centro dei cambiamenti culturali: le parole straniere di uso comune si sono moltiplicate, tanto

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventidue

U Corso di italiano, Lezione Ventidue 1 U Corso di italiano, Lezione Ventidue U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare a

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 2015/16

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 2015/16 ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** DOCENTE: CRITELLI ANNA CLASSE: 1F MATERIA: INGLESE PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 201/1 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO (CURRICOLO D ISTITUTO) Ascolto

Dettagli

Educazione ambientale; scienze.

Educazione ambientale; scienze. PIANO DELLE UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola primaria di Bellano Classe quinta Disciplina: Inglese STARTER Svolgere attività di ripasso riguardanti le strutture ed il lessico appreso lo scorso anno. Immagine;

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventinove

U Corso di italiano, Lezione Ventinove 1 U Corso di italiano, Lezione Ventinove U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare

Dettagli

Scuola dell Infanzia Santa Famiglia Anno scolastico 2015/2016

Scuola dell Infanzia Santa Famiglia Anno scolastico 2015/2016 Scuola dell Infanzia Santa Famiglia Anno scolastico 2015/2016 1 Scuola dell Infanzia Santa Famiglia anno scolastico 2015-2016 PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO di LINGUA INGLESE ONE TWO THREE WITH ELMER Motivazione:

Dettagli

THE RABBIT. Tematiche: I COLORI, I CIBI, LE PARTI DEL CORPO

THE RABBIT. Tematiche: I COLORI, I CIBI, LE PARTI DEL CORPO THE RABBIT Tematiche: I COLORI, I CIBI, LE PARTI DEL CORPO Destinatari: alunni 1 ciclo Scuola Elementare Autore: Roberta Caserta A cura di: Lorella Gigli Docenti Istituto Comprensivo Jesi Centro - www.jesicentro.it

Dettagli

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE)

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE) PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE) secondo le Indicazioni del 2012. Unità di apprendimento n.1 cl. V 1- Dati identificativi Titolo: Welcome Materia : Lingua Inglese Tempi

Dettagli

LABORATORIO DI INGLESE

LABORATORIO DI INGLESE LABORATORIO DI INGLESE Progetto rivolto ai bambini grandi della scuola materna. Obiettivo: avviare i bambini alla conoscenza e all'uso della lingua inglese. Argomenti trattati: - HELLO, GOODBYE; I'M A

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO:SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO CLASSE: I MATERIA: INGLESE Modulo n 1 Start Up! Unit 1 Welcome to the camp! Unit 2 Uncle Brian s so fun! Unit 3 Your bedroom

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE CLASSI QUARTE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE CLASSI QUARTE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE CLASSI QUARTE L Insegnante: ACCONCIA MARISA Programmazione Annuale Anno Scolastico 2014-2015

Dettagli

LINGUE COMUNITARIE INGLESE - CLASSE PRIMA

LINGUE COMUNITARIE INGLESE - CLASSE PRIMA ELABORATO DAI DOCENTI DELLA SCUOLA PRIMARIA DIREZIONE DIDATTICA 5 CIRCOLO anno scolastico 2012-2013 LINGUE COMUNITARIE INGLESE - CLASSE PRIMA TRAGUARDI DI COMPETENZA DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE

Dettagli

Scuole Medie Curricolo di Istituto PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI INGLESE CLASSI PRIME. Obiettivi specifici di apprendimento (OSA)

Scuole Medie Curricolo di Istituto PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI INGLESE CLASSI PRIME. Obiettivi specifici di apprendimento (OSA) Pag. 1 di 5 Unità di apprendimento Starter Starter Chiedere e dire il nome Chiedere e dire l età Compitare parole Porre domande semplici sulle preferenze e rispondere Dare istruzioni I numeri 1 30 I colori

Dettagli

CORSO DI RECUPERO DI INGLESE PER IL BIENNIO CLASSI SECONDE Docente: Prof. Giorgia Lo Cicero

CORSO DI RECUPERO DI INGLESE PER IL BIENNIO CLASSI SECONDE Docente: Prof. Giorgia Lo Cicero 15.01.2016 Durante le due ore di corso sono stati ripetuti e approfonditi collettivamente e individualmente i seguenti argomenti: Question words Who? = chi? Ex.: Who is (Who s) that girl? (Chi è quella

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventotto

U Corso di italiano, Lezione Ventotto 1 U Corso di italiano, Lezione Ventotto M I would like to eat a portion of spaghetti U Vorrei mangiare una porzione di spaghetti M I would like to eat a portion of spaghetti U Vorrei mangiare una porzione

Dettagli

PROGETTO LET S SPEAK ENGLISH WITH MR JOHN 2012/2013. Destinatari: i bambini di età prescolare della scuola materna Anna Pozzo, sezione blu, anni 5.

PROGETTO LET S SPEAK ENGLISH WITH MR JOHN 2012/2013. Destinatari: i bambini di età prescolare della scuola materna Anna Pozzo, sezione blu, anni 5. PROGETTO LET S SPEAK ENGLISH WITH MR JOHN 2012/2013 Destinatari: i bambini di età prescolare della scuola materna Anna Pozzo, sezione blu, anni 5. Finalità: lo scopo dell insegnamento della lingua inglese

Dettagli

ABILITÀ ATTIVITÀ CONOSCENZE. coppie e individuali. b) Esecuzione di attività

ABILITÀ ATTIVITÀ CONOSCENZE. coppie e individuali. b) Esecuzione di attività INGLESE CLASSE PRIMA Nucleo: ASCOLTARE E COMPRENDERE Competenza : Comprende il senso globale di frasi di uso frequente relativi ad ambiti conosciuti. 1.1 Ascoltare e comprendere singole a) Giochi collettivi,

Dettagli

for MV 0424 79098B INTRODUCTION

for MV 0424 79098B INTRODUCTION S C U O L A P R I M A R I A MY PORTFOLIO DOSSIER for MV 0424 79098B INTRODUCTION TABLE OF CONTENTS Introduction Una lettera per te La mia scheda personale Contatti con amici e paesi di lingua inglese Leggo,

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

CURRICOLO INGLESE CLASSE 1^ Comprende Vocaboli - Saluti - Presentazioni. Istruzioni. Espressioni e frasi di uso quotidiano riferite a se stesso.

CURRICOLO INGLESE CLASSE 1^ Comprende Vocaboli - Saluti - Presentazioni. Istruzioni. Espressioni e frasi di uso quotidiano riferite a se stesso. CLASSE 1^ Classe 1^ re vocaboli, istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano, pronunciati chiaramente e lentamente relativi a se stesso. Produrre frasi significative riferite a oggetti e situazioni

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciannove

U Corso di italiano, Lezione Diciannove 1 U Corso di italiano, Lezione Diciannove U Al telefono: M On the phone: U Al telefono: U Pronto Elena, come stai? M Hello Elena, how are you? U Pronto Elena, come stai? D Ciao Paolo, molto bene, grazie.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO JACOPO SANNAZZARO OLIVETO CITRA (SA) DIRIGENTE SCOLASTICO DOTT.SSA ANNARITA CARRAFIELLO LABORATORIO DI L2 TITOLO: HELLO CHILDREN

ISTITUTO COMPRENSIVO JACOPO SANNAZZARO OLIVETO CITRA (SA) DIRIGENTE SCOLASTICO DOTT.SSA ANNARITA CARRAFIELLO LABORATORIO DI L2 TITOLO: HELLO CHILDREN ISTITUTO COMPRENSIVO JACOPO SANNAZZARO OLIVETO CITRA (SA) DIRIGENTE SCOLASTICO DOTT.SSA ANNARITA CARRAFIELLO LABORATORIO DI L2 TITOLO: HELLO CHILDREN Percorso di sensibilizzazione alla Lingua Inglese per

Dettagli

Come stai? / Vieni stato (gentile)? Prego!

Come stai? / Vieni stato (gentile)? Prego! English Phrases Frasi Italiane English Greetings Hi! Good morning! Good evening! Welcome! (to greet someone) How are you? I'm fine, thanks! And you? Good/ So-So. Thank you (very much)! You're welcome!

Dettagli

hasn t he / she / it got? I / you / we / they have not / haven t got he / she / it has not / hasn t got

hasn t he / she / it got? I / you / we / they have not / haven t got he / she / it has not / hasn t got Lesson 2 (A1/A2) Verbo to have tempo presente Forma Affermativa Interrogativa Negativa Interrogativo-negativa I / you / we / they have / ve got he / she / it has / s got have I / you / we / they got? has

Dettagli

PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE

PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE CLASSE IG ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Prof.ssa Rossella Mariani Testo in adozione: THINK ENGLISH 1 STUDENT S BOOK, corredato da un fascicoletto introduttivo al corso, LANGUAGE

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE DI LINGUA INGLESE

CURRICOLO DISCIPLINARE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Palena-Torricella Peligna Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Palena (CH) SCUOLA PRIMARIA

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUA INGLESE CLASSE III

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUA INGLESE CLASSE III PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUA INGLESE CLASSE III OBIETTIVI FORMATIVI OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Sviluppare la capacità d ascolto. Sviluppare le abilità di comprensione ed espressione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014 PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014 Scuola Sec. di 1 grado Classe 1 - sez. B Disciplina/e Inglese Ins. Apetri Norica N di alunni 21, di cui 9 maschi e 12 femmine.

Dettagli

LINGUA INGLESE COMPETENZA CHIAVE:

LINGUA INGLESE COMPETENZA CHIAVE: LINGUA INGLESE COMPETENZA CHIAVE: comunicare in lingua straniera, comunicazione nella madre lingua, consapevolezza ed espressione culturale, competenze di base in scienze e tecnologia, spirito di iniziativa

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciassette

U Corso di italiano, Lezione Diciassette 1 U Corso di italiano, Lezione Diciassette U Oggi, facciamo un esercizio M Today we do an exercise U Oggi, facciamo un esercizio D Noi diremo una frase in inglese e tu cerca di pensare a come dirla in

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE INGLESE Scuola primaria

CURRICOLO VERTICALE INGLESE Scuola primaria CURRICOLO VERTICALE INGLESE Scuola primaria Istituto Comprensivo Novellara NUCLEI TEMATICI orale (ascolto) CLASSE 1^ ABILITA CONOSCENZE METODOLOGIE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE Comprendere

Dettagli

per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi come think, expect, believe, suppose, ):

per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi come think, expect, believe, suppose, ): Lesson 17 (B1) Future simple / Present continuous / Be going to Future simple Quando si usa Il future simple si usa: per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO GROSSETO

DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO GROSSETO DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO GROSSETO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA INGLESE PER LA CLASSE I A MARINA DI GROSSETO ANNO SCOLASTICO 2010/2011 Ins. Leo Daniela INGLESE CLASSE I A Ins. Leo Daniela a.s.

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO LABORATORIO DI INGLESE CON LADY BUTTERFLY

UNITA DI APPRENDIMENTO LABORATORIO DI INGLESE CON LADY BUTTERFLY SCUOLA DELL'INFANZIA AD ONORE DEGLI EROI UNITA DI APPRENDIMENTO LABORATORIO DI INGLESE Bambini di 5/6 anni CON LADY BUTTERFLY ANNO SCOLASTICO 2011-12 UNITA DI APPRENDIMENTO: LABORATORIO D INGLESE CON LADY

Dettagli

LINGUA INGLESE PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE I - anno scol. 2015/2016

LINGUA INGLESE PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE I - anno scol. 2015/2016 PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE I - anno scol. 2015/2016 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTESI ALLA FINE DELLA CLASSE PRIMA 1. ASCOLTO (COMPRENSIONE ORALE) a) Acquisire una consapevolezza plurilinguistica e

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9

Istituto Comprensivo Perugia 9 Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 Programmazione delle attività educativo didattiche SCUOLA PRIMARIA Disciplina INGLESE CLASSE : PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE ABILITA' CONOSCENZE L'alunno..

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO Lingua Inglese Classi prime

PERCORSO FORMATIVO Lingua Inglese Classi prime Traguardi per lo sviluppo delle competenze: PERCORSO FORMATIVO Lingua Inglese Classi prime ANNO SCOLASTICO 2012-2013 Ø Comprende semplici messaggi orali. Ø Interagisce nel gioco utilizzando semplici espressioni

Dettagli

PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DOCENTE

PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DOCENTE PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DOCENTE ANNO SCOLASTICO 2013-14 PROF. CARLA FRASCAROLI.. MATERIA: LINGUA INGLESE CLASSE 2 E DATA DI PRESENTAZIONE: 30.11.13 OBIETTIVI TRASVERSALI E COMPORTAMENTALI Si rimanda

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE 2014-15

ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE 2014-15 ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI QUARTE 2014-15 ANNO SCOLASTICO COMPETENZE TRASVERSALI: Ascoltare e partecipare Comprendere istruzioni,

Dettagli

AT SCHOOL. Tematiche : I NUMERI, I COLORI, IL CIBO. Destinatari: alunni Scuola dell Infanzia. Autori: Patrizia Masè Laura Giuliani

AT SCHOOL. Tematiche : I NUMERI, I COLORI, IL CIBO. Destinatari: alunni Scuola dell Infanzia. Autori: Patrizia Masè Laura Giuliani AT SCHOOL Tematiche : I NUMERI, I COLORI, IL CIBO Destinatari: alunni Scuola dell Infanzia Autori: Patrizia Masè Laura Giuliani A cura di: Lorella Gigli Istituto Comprensivo Jesi Centro - www.jesicentro.it

Dettagli