Manuale d uso del sistema e servizi Telemat

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale d uso del sistema e servizi Telemat"

Transcript

1 Manuale d uso del sistema e servizi Telemat

2 Le informazioni contenute in questo manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. I nomi di prodotti e società menzionati in questo manuale sono marchi dei rispettivi proprietari. Release documento: Data: 14 Novembre 2001 Telemat Spa Viale Parioli, ROMA

3 SOMMARIO L AZIENDA CHI E TELEMAT S.P.A LE INFORMAZIONI TRATTATE...5 TELEMAT INFORMATION SYSTEM I TIPI DI COLLEGAMENTO IL COLLEGAMENTO INTERNET E MODEM DIRETTO I REQUISITI MINIMI D UTENZA ACCESSO ALLE BANCHE DATI TELEMAT Modalità d accesso Abilitazione per l accesso al sistema BANCHE DATI TELEMAT: IL CRUSCOTTO AZIENDALE BANCHE DATI TELEMAT: LE VARIE PARTI DEL SISTEMA La nuova classificazione Telemat L Help on line I programmi utili Gli archivi Procedura di ricerca Campi di ricerca Prelievo delle fonti Procedura per la prenotazione delle fonti non disponibili Il cambio della password Il prelievo in linea degli avvisi di gara e degli esiti Il prelievo in linea delle fonti Procedura di prelievo delle fonti Procedura per la prenotazione delle fonti non disponibili La visualizzazione delle fonti prenotate L estratto conto Il pulsante LOGOUT IL COLLEGAMENTO FAX I SERVIZI DISPONIBILI CON IL COLLEGAMENTO FAX

4 Sommario 3.2. I REQUISITI MINIMI D UTENZA ACCESSO ALLE BANCHE DATI TELEMAT TRAMITE SERVIZIO FAX BACK (TELEMAT VOICE SYSTEM) Modalità d accesso Abilitazione all accesso I MENU VOCALI PER LA CONSULTAZIONE E L ESTRAZIONE DELLE INFORMAZIONI Richiesta indice delle gare Richiesta bandi Procedura per la ricezione delle fonti Procedura per la prenotazione delle fonti non disponibili Sostituzione password Verifica funzionalità del telefono e dell apparecchio telefax Chiusura collegamento SPEDIZIONI TELEFAX INTERROTTE AVVERTENZE GENERALI...41 APPENDICE A...43 A.1. DETTAGLIO SCHEDA AVVISO DI GARA...43 A.2. DETTAGLIO SCHEDA AGGIUDICAZIONE DI GARA...44 A.3. DETTAGLIO SCHEDA PRENOTAZIONI DELLE FONTI.45 APPENDICE B...47 B.1. INSTALLAZIONE DEL SERVIZIO DI ACCESSO REMOTO CON RELATIVA CONNESSIONE PER L UTILIZZO DELLA MODALITÀ MODEM DIRETTO...47 B.2. INSTALLAZIONE DELL AGGIORNAMENTO DI INTERNET EXPLORER ALLA VERS. 5.0 O SUPERIORE...48 B.3. INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA INTERNET EXPLORER 5 DA CD-ROM...49 B.4. INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA ADOBE ACROBAT READER APPENDICE C...53 C.1. L ASSISTENZA CLIENTI TELEMAT...53 GLOSSARIO

5 L AZIENDA 1. CHI E TELEMAT S.P.A. TELEMAT è una società per azioni che dal 1987 raccoglie, ovunque vengano pubblicati, avvisi e bandi di gara relativi a qualsiasi settore di attività, li classifica e distribuisce per via telematica ai propri Clienti, personalizzando la selezione delle informazioni in base alle specifiche esigenze. Circa enti appaltanti e comuni vengono monitorati costantemente per fare in modo che le oltre 2000 aziende abbonate ai nostri servizi riescano ad avere in tempo reale le informazioni necessarie alla loro attività. 2. LE INFORMAZIONI TRATTATE Le informazioni trattate sono suddivise per banche dati tematiche: MERCURIO, appalti per lavori ed impiantistica; FORTUNA, appalti per forniture e servizi; STAR, appalti per arredamento; PROJECT, appalti per progettazioni; GALENO, gare d appalto per la sanità; OFFICEWARE, informatica ed attrezzature d ufficio; RIGA, Risultati di Gara. Le informazioni degli appalti e degli esiti di gara vengono presentate tramite schede riassuntive. Le schede riassuntive possono essere consultate collegandosi alle banche dati oppure ricevendole con spedizione quotidiana per mezzo di sistemi di messaggistica alternativi. I sistemi di messaggistica attivati da Telemat vertono su: 1. spedizione file con lista avvisi per posta elettronica; 2. spedizione automatica della lista avvisi per fax; 3. inserimento file con lista avvisi in un apposita pagina accessibile dalle banche dati Telemat con collegamento internet o modem diretto; 4. inserimento file con lista avvisi in un apposita cartella ftp personale del cliente accessibile con collegamento internet o modem diretto; 5. prelievo via fax con il sistema telefonico vocale Telemat Voice System (TVS). 5

6 Cap. 1: L azienda Inoltre è disponibile la copia dei bandi di gara o degli estratti di gara pubblicati nelle diverse fonti previste per legge. Le fonti presenti nelle banche dati Telemat sono: Albo: Bando integrale emesso dalla stazione appaltante che indice la gara d appalto; Bur: Bando di gara pubblicato nel Bollettino Ufficiale Regionale della regione in cui è stata emessa una gara d appalto; Cee: Bando di gara pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea; Guri: Bando di gara pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana; Gurs: Bando di gara pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Sicilia per le gare d appalto emesse in tale zona amministrativa; Quot: Estratto di gara pubblicato nei quotidiani o l estratto albo emesso dalle stazioni appaltanti; Rett: Rettifica della gara pubblicata nelle fonti ufficiali; Rettalbo: Rettifica della gara pubblicata nell albo dall ente appaltante. 6

7 TELEMAT INFORMATION SYSTEM 1. I TIPI DI COLLEGAMENTO Il collegamento telematico con i nostri Clienti è gestito tramite canali di comunicazione aperti 24 su 24, grazie a: sistemi di trasmissione dati (Internet, modem diretto): i clienti, utilizzando i comuni programmi di navigazione internet, possono accedere on-line alle banche dati Telemat in tempo reale per reperire gli avvisi e le fonti delle gare e effettuare ricerche manuali; fax (Fax back, FaxServer): i clienti, utilizzando le comuni apparecchiature telefoniche abilitate alla ricezione telefax, possono richiedere e ricevere in tempi rapidissimi gli avvisi e le fonti delle gare (servizio Fax back con il sistema Telemat Voice System) e/o ricevere quotidianamente da Telemat gli elenchi degli avvisi (servizio FaxServer). 2. IL COLLEGAMENTO INTERNET E MODEM DIRETTO 2.1. I REQUISITI MINIMI D UTENZA Telemat consiglia le seguenti configurazioni minime: HARDWARE: PC Pentium 233MMX, 64 MB di memoria ram, modem 33.6 kb, monitor SVGA con risoluzione video 1024x768 a colori. SOFTWARE: Browser Microsoft Internet Explorer ver. 5.0 o superiore oppure Netscape Communicator ver. 4.5 o superiore ACCESSO ALLE BANCHE DATI TELEMAT Modalità d accesso Per accedere alle banche dati bisogna eseguire la seguente procedura: 1. Attivare il browser per la navigazione internet; 7

8 Cap. 2: Telemat Information System Fig Pagina iniziale del sito aziendale Evidenziati la stringa dell indirizzo e il link alla home page in versione HTML. Fig Home page del sito aziendale Evidenziato il link login banche dati. 8

9 Il collegamento internet e modem diretto Fig Pagina di Login. Evidenziati i box per la digitazione dei codici. 2. Nella stringa degli indirizzi digitare e attivare la ricerca del sito (fig. 2.1.); 3. Dalla pagina iniziale del sito Telemat cliccare sopra il link Versione HTML per accedere alla Home page del sito; 4. Dalla Home page del sito cliccare con il mouse sul link login banche dati situato nella parte inferiore della pagina (fig. 2.2.); 5. Nella pagina di login digitare nei due box dedicati i codici personali (Username e Password) rilasciati da Telemat e cliccare sul pulsante login per entrare nelle banche dati (fig. 2.3.). I codici personali sono composti da 6 cifre Abilitazione per l accesso al sistema Il sistema in fase di collegamento alle banche dati verifica: 1. la validità della password dell utente: si può sbagliare la digitazione con un massimo di 5 volte per collegamento; e successivamente: 2. l autorizzazione all accesso al sistema tramite internet e modem diretto: nel caso in cui non si abbia questa autorizzazione compresa nel contratto la comunicazione viene interrotta; 3. la validità del contratto: se il contratto ha data di scadenza inferiore alla data di collegamento non si può più usufruire dei servizi Telemat; 9

10 Cap. 2: Telemat Information System 4. il collegamento al sistema simultaneo da più postazioni: se si è già collegati al sistema non si può effettuare un ulteriore connessione da un pc con gli stessi codici personali. IMPORTANTE: Nel caso di smarrimento o nel caso di errata digitazione (per più di 5 volte per collegamento) della PASSWORD PERSONALE sarà negato l accesso alle banche dati Telemat. In questi casi per essere riabilitati alla consultazione delle banche dati è necessario contattare l Assistenza Clienti BANCHE DATI TELEMAT: IL CRUSCOTTO AZIENDALE Effettuata la procedura di login si accede alla pagina principale (il cruscotto aziendale) delle banche dati Telemat (fig. 2.4.) Il cruscotto aziendale è composto dalle seguenti parti: 1. Pulsanti per la visione della nuova classificazione Telemat ; 2. Pulsanti per l aiuto guidato all uso appropriato del sistema ; 3. Pulsante per lo scarico dei programmi utili per l utilizzo dei servizi Telemat ; 4. Box contenente i collegamenti ai motori di ricerca delle singole banche dati ; 5. Box dedicato al cambio della password ; 6. Pulsante per il prelievo in linea degli avvisi e delle aggiudicazioni di gara ; 7. Pulsante per lo scaricamento in linea delle fonti delle gare ; 8. Pulsante promemoria per la visualizzazione delle fonti prenotate ; 9. Pulsante per la visualizzazione dell estratto conto ; 10. Pulsante per il corretto scollegamento dalle banche dati Telemat Fig Il cruscotto aziendale (evidenziati i vari gruppi di pulsanti) 10

11 Il collegamento internet e modem diretto 2.4. BANCHE DATI TELEMAT: LE VARIE PARTI DEL SISTEMA La nuova classificazione Telemat Per venire incontro alle molteplici e diversificate esigenze degli utenti che richiedono forme di abbonamento sempre più personalizzate e a seguito della riorganizzazione legislativa delle categorie d appalto delle gare riferite ai lavori pubblici (DPR34/2000), con l avvio del nuovo sistema informatico, Telemat ha aggiornato la propria struttura di catalogazione delle gare d appalto. L utente può visionare la nuova classificazione, divisa per aree tematiche, cliccando con il tasto sinistro del mouse sui pulsanti Mercurio, Fortuna, Galeno, Officeware, Star, Project e Cat. Telemat situati nella parte superiore del cruscotto aziendale. La pressione di uno dei pulsanti sopra elencati attiva una pagina web contenente una tabella descrittiva di comparazione tra le vecchie e le nuove categorie delle gare d appalto (fig. 2.5.). Le tabelle di comparazione sono costituite da 3 parti principali: 1. Colonna Vecchia classificazione: contiene l elenco delle vecchie categorie; 2. Colonna Descrizione: contiene la descrizione delle categorie delle gare d appalto; 3. Gruppo di colonne riferite alla nuova classificazione: contiene la nuova codifica gerarchica delle categorie delle gare d appalto Fig Estratto tabella di comparazione tra le vecchie e le nuove categorie (banca dati MERCURIO) 11

12 Cap. 2: Telemat Information System L Help on line Per facilitare l apprendimento all uso del sistema e per chiarire eventuali dubbi in fase di navigazione nelle banche dati Telemat si possono consultare le pagine web dedicate all help on line. Dal cruscotto aziendale si può attivare: la visualizzazione del MANUALE D UTENZA: cliccare con il tasto sinistro del mouse sul pulsante Manuale in Linea; la visualizzazione della pagina dedicata alle domande frequenti rivolte dalla clientela a Telemat: cliccare con il tasto sinistro del mouse sul pulsante Risposte ai Quesiti più Frequenti I programmi utili Per la corretta navigazione all interno delle banche dati Telemat occorre avere installato nel proprio pc uno dei seguenti browser: Microsoft Internet Explorer ver. 5.0 o superiore; Netscape Communicator ver. 4.5 o superiore. L utente che non possiede tali versioni dei browser può: se provvisto di versioni più obsolete dei browser: 1. entrare nelle banche dati Telemat; 2. dal cruscotto aziendale cliccare con il tasto sinistro del mouse sul pulsante Programmi Utili da Scaricare per visualizzare la pagina adibita al download dei programmi (fig. 2.6.); 3. da tale pagina attivare la procedura di scaricamento gratuita del browser desiderato cliccando sull icona che lo identifica. se sprovvisto di qualsiasi programma per la navigazione in internet: a. richiedere all assistenza clienti Telemat la spedizione del CD ROM Clubnet personalizzato Telemat per l attivazione gratuita della connessione internet con Tin.it e contenente il browser corretto; oppure b. reperire gratuitamente un CD ROM per la connessione in internet in qualsiasi negozio di informatica o di elettronica. Telemat mette inoltre a disposizione gratuitamente, per gli utenti che hanno attivato il servizio giornaliero di spedizione con dei files in formato.pdf contenenti gli avvisi e/o i risultati di gara, il lettore di files.pdf Adobe Acrobat Reader ver Le procedure per la corretta installazione dei programmi sono riportate nelle appendici tecniche a fine manuale. IMPORTANTE: Tutti i programmi che servono per la navigazione nelle banche dati o per la visualizzazione di files legati a particolari servizi Telemat hanno licenza freeware (gratuita) e sono utilizzati in tutto il mondo. 12

13 Il collegamento internet e modem diretto Fig Pagina adibita al download dei programmi utili per usufruire dei servizi Telemat Gli archivi Il box Archivi (fig. 2.4.), presente nel cruscotto aziendale, contiene i collegamenti ai motori di ricerca delle singole banche dati che permettono di effettuare ricerche manuali personalizzate, sia degli avvisi sia degli esiti di gara, di proprio interesse inserendo i parametri di ricerca più appropriati Procedura di ricerca Per effettuare una ricerca manuale personalizzata attenersi alla seguente procedura: 1. Cliccare con il tasto sinistro del mouse sopra il collegamento alla banca dati desiderata (Gare o Riga): si attiva la maschera di ricerca contenente tutti i campi che formano le schede avviso delle gare o delle aggiudicazioni di gara; 2. Digitare all interno dei campi di interesse i parametri di ricerca; 3. Selezionare la zona e la categoria a cui sono legate le gare o le aggiudicazioni da ricercare cliccando sopra le frecce dei box con menu a tendina presenti nella parte inferiore della maschera di ricerca (si tenga presente che i parametri di zona e categoria vanno impostati partendo sempre da sinistra verso destra); 4. Cliccare con il tasto sinistro del mouse sopra CERCA DOCUMENTI (fig. 2.7.) per attivare la ricerca. Attendere che appaia la finestra contenente gli estratti delle gare o delle aggiudicazioni trovate all interno dell archivio (fig. 2.8.); 13

14 Cap. 2: Telemat Information System Fig Maschera di ricerca della banca dati Gare: sono presenti tutti i campi contenuti in una scheda avviso e i box per selezionare zone e categorie d interesse. Evidenziato il pulsante CERCA DOCUMENTI e il flag Su tutta la banca dati per estendere la ricerca di brevi estratti sull intero archivio delle Gare. Fig Pagina Risultato di ricerca. Sono evidenziati gli estratti degli avvisi o degli esiti di gara che permettono di scegliere le schede di interesse. Per visualizzare il contenuto cliccare sopra le icone della colonna PROFILO. Il sistema non permette di visualizzare le schede fuori selezione. 14

15 Il collegamento internet e modem diretto Fig Scheda analitica di un avviso di gara. In essa sono riportati i campi necessari a identificare una gara, un box indicante le fonti disponibili e la funzionalità per prenotare le fonti non disponibili. 5. Leggere i brevi estratti della ricerca per scegliere gli avvisi o le aggiudicazioni di gara di proprio interesse. La pagina Risultato Ricerca visualizza 10 estratti alla volta, per visualizzare gli estratti successivi cliccare sopra Successivi 10 documenti (fig. 2.8.); 6. Cliccare sulle icone della colonna Profilo per visualizzare la scheda completa dell avviso o dell aggiudicazione di gara scelta (fig. 2.9.). IMPORTANTE: L esito della ricerca è legato alla selezione concordata nel contratto d abbonamento. Vengono fornite informazioni solo per gli avvisi e/o gli esiti di gara che rispecchiano i parametri di selezione concordati nel contratto. Ad esempio se si ha un contratto per le gare della categoria M-OG1 emesse in Lombardia e si effettua una ricerca per la Liguria, il risultato di ricerca sarà nullo. Tuttavia Telemat permette, spuntando il flag Su tutta la banca dati (fig. 2.7.) di effettuare ricerche di brevi estratti di gara al di fuori della propria selezione Campi di ricerca La ricerca all interno delle banche dati si può effettuare valorizzando i campi presenti nella maschera di ricerca con le informazioni di proprio interesse. Altresì, per particolarizzare ulteriormente il filtro di ricerca, si possono utilizzare i campi di tipo combo box che delineano le zone e le categorie di interesse. Per ottimizzare i tempi di ricerca il sistema può richiedere l inserimento obbligatorio di alcuni parametri. 15

16 Cap. 2: Telemat Information System Per default all apertura della maschera di ricerca sono valorizzati: banca dati Gare: i campi relativi alla data di scadenza e alla data di ultimo aggiornamento della gara nell archivio; banca dati Riga: il campo relativo alla selezione del giorno che corrisponde alla data di inserimento dell aggiudicazione nell archivio. Si tenga inoltre presente che alcuni campi di ricerca (es. date e rif. gara) permettono di estrapolare le informazioni delineando un periodo di interesse o un insieme di riferimenti. In tali casi dopo la descrizione del campo appaiono due box di inserimento dei dati (fig ). La valorizzazione dei parametri di ricerca per i campi con doppio box di inserimento prevede la seguente casistica: 1. Se si valorizza il box più a sinistra si effettua la ricerca dal periodo o dal riferimento di gara specificato in poi; 2. se si valorizzano entrambi i box si effettua la ricerca per periodo o per i riferimenti di gara compresi tra quelli specificati. Se i valori coincidono nei due i box allora si effettua una ricerca per una data o per un riferimento specifici. Fig Particolare della scheda di ricerca. Esempio di campo in cui è possibile effettuare la ricerca per un periodo temporale di interesse. Nel caso specifico vengono estratte tutte le gare che hanno data di scadenza dal 30 aprile 2001 in poi. Le seguenti tabelle riportano i campi degli archivi Gare e Riga utilizzabili per le ricerche. 16

17 Il collegamento internet e modem diretto CAMPI DI RICERCA BANCA DATI GARE NOME CAMPO DESCRIZIONE FORMATO VALORE Su tutta la banca dati Permette di effettuare ricerche di brevi estratti gara al di fuori della propria selezione. Flag attivabile con click del mouse sopra il box di spunto. Rif. Gara Riferimento univoco della Gara. Numerico di 8 cifre. Scadenza Data di scadenza della gara d appalto. Data nel formato Possibilità di impostare un insieme di giorno/mese/anno. valori. Cod. Interno Riferimento univoco della Gara nel Numerico di 7 cifre. vecchio software Telemat. Cod. Ente appaltante Rif.to univoco della stazione appaltante. Numerico. Ente Appaltante Nome e indirizzo dell ente appaltante che Stringa di caratteri alfanumerici ha indetto la gara. (lettere e numeri). Oggetto sintetico Breve frase descrittiva dell oggetto. Stringa di caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Oggetto Oggetto di gara in forma dettagliata. Stringa di caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Valuta Valuta in cui è presentata la gara. Stringa di caratteri. Importo Importo della gara. Numerico. Possibilità di impostare un insieme di valori. Oneri Importo indicante gli oneri dei Numerico. partecipanti. Possibilità di impostare un insieme di valori. Procedura Articoli Note Data Ins. Ultimo Agg. Fonti fuori linea Campi delle Zone Campi delle Categorie Procedura di gara o tipo di documento. Compare NS se non viene specificato il tipo di gara nell avviso. Criteri di aggiudicazione e articoli di riferimento. Riporta le fonti già disponibili o prossimamente disponibili e altre informazioni. Data di inserimento della gara nelle banche dati Telemat. Possibilità di impostare un insieme di valori. Data di ultimo aggiornamento della scheda avviso della gara. Possibilità di impostare un insieme di valori. Indica la disponibilità delle fonti. Valore 1 fonte fuori linea (non prelevabile); valore 0 fonte in linea (prelevabile) Indicano le zone interessate dal lavoro o dalla fornitura o dalla progettazione oggetto di gara. Le zone sono rappresentate con schema ad albero a più livelli di dettaglio. Riportano le banche dati e le relative categorie rispecchiando lo schema ad albero a più livelli di dettaglio che caratterizza la nuova classificazione Telemat. Stringa di caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Stringa di caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Stringa di caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Data nel formato giorno/mese/anno. Data nel formato giorno/mese/anno. Numerico. Combo box con menu a tendina con voci preimpostate in ogni livello dello schema ad albero. Livello più generale a sinistra, livello più particolare a destra. Combo box con menu a tendina con voci preimpostate in ogni livello dello schema ad albero. Livello più generale a sinistra, livello più particolare a destra. 17

18 Cap. 2: Telemat Information System CAMPI DI RICERCA BANCA DATI RIGA NOME CAMPO DESCRIZIONE FORMATO VALORE Su tutta la banca dati Permette di effettuare ricerche di brevi estratti riga al di fuori della propria selezione. Flag attivabile con click del mouse sopra il box di spunto. Rif. Riga Riferimento univoco del Risultato. Numerico di 6 cifre. Rif. Gara Riferimento univoco della Gara a cui è Numerico di 8 cifre. associata l aggiudicazione di gara. Possibilità di impostare un insieme di valori. Cod. Interno Riferimento univoco del Risultato nel Stringa di caratteri nel formato vecchio software Telemat. anno-5 cifre Cod. Staz. App. Riferimento univoco della stazione Numerico. appaltante. Staz. App. Nome e indirizzo dell ente appaltante che Stringa di caratteri alfanumerici ha indetto la gara. (lettere e numeri). Valuta Valuta in cui è presentata la gara. Stringa di caratteri. Importo Importo della gara. Numerico. Possibilità di impostare un insieme di valori. Offerta Ribasso. Può essere espresso in Stringa di caratteri alfanumerici importo netto o in percentuale o in (lettere e numeri). punti. Data Aggiud. Data di aggiudicazione della gara. Possibilità di impostare un insieme di valori. Data nel formato giorno/mese/anno. Oggetto Descrizione dell appalto come riportato nell avviso di gara. (lettere e numeri). Stringa di caratteri alfanumerici Cod. Vincitore Codice Telemat del vincitore, ragione Stringa di caratteri alfanumerici sociale e eventuale indirizzo. (lettere e numeri). Rag. Soc. Vincitore Ragione sociale. Stringa di caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Note Eventuali note di vario tipo Stringa di caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Selezione del giorno Data di inserimento dell aggiudicazione nelle banche dati Telemat. Possibilità di impostare un insieme di valori. Campi delle Zone Riportano le zone amministrative interessate dalla gara. Le zone sono rappresentate con schema ad albero a più livelli di dettaglio. Campi delle Categorie Riportano le banche dati e le relative categorie rispecchiando lo schema ad albero a più livelli di dettaglio che caratterizza la nuova classificazione Telemat. Data nel formato giorno/mese/anno. Combo box con menu a tendina con voci preimpostate in ogni livello dello schema ad albero. Livello più generale a sinistra, livello più particolare a destra. Combo box con menu a tendina con voci preimpostate in ogni livello dello schema ad albero. Livello più generale a sinistra, livello più particolare a destra. 18

19 Il collegamento internet e modem diretto Prelievo delle fonti All interno della finestra Scheda Analitica sono presenti le funzionalità di prelievo e prenotazione delle fonti. Per attivare la procedura di prelievo delle fonti delle gare seguire i passi elencati: 1. dal box dedicato alle fonti nella finestra Scheda Analitica cliccare con il tasto sinistro del mouse sul collegamento relativo alla fonte desiderata; 2. appare un avviso per ricordare che l operazione produce un addebito (fig ); 3. cliccare con il tasto sinistro del mouse sul pulsante OK (fig ); Fig Particolare della finestra Scheda Analitica. Evidenziato il collegamento a una fonte di gara. Fig Finestra di avviso che appare prima dello scaricamento del file contenente la fonte desiderata. 19

20 Cap. 2: Telemat Information System 4. nella finestra Download del file selezionare l opzione Salva il file su disco (fig ); 5. nella finestra Salva con nome selezionare nel box Salva in la cartella dove si vuole salvare il file relativo al bando e attivare il download cliccando con il tasto sinistro del mouse sul pulsante Salva per attivare lo scaricamento del file. Se si vuole si può rinominare il file, denominato per default cgisession, con un nome più esplicativo nel box Nome file (ad esempio il numero di riferimento del bando seguito dall estensione.tif) (fig 2.14.); Fig Finestra Download del File. Evidenziata l opzione Salva il file su disco. Fig Finestra Salva con nome. Evidenziati il box Salva in e il box Nome File. 20

21 Il collegamento internet e modem diretto 6. Attendere la fine del download e cliccare con il tasto sinistro del mouse sul pulsante Chiudi della finestra di Download (fig ); 7. Per visualizzare il file scaricato si può utilizzare un qualsiasi lettore di files in formato tif o il lettore grafico residente nel sistema operativo Windows Imaging. Fig Finestra di Download. A download terminato si clicca sul pulsante Chiudi. ATTENZIONE: Prima di prelevare una delle fonti associate alla scheda di gara controllare il valore del campo Fonti in linea per verificare se c è l effettiva disponibilità dei documenti (fig ). Se non c è disponibilità e si effettua la procedura di scaricamento delle fonti cliccando sul collegamento ad una fonte di gara (fig ) il sistema provvederà ugualmente a sottrarre i punti Telemat senza però fornire il documento voluto (contattare eventualmente l Assistenza Clienti). Le fonti vengono archiviate in base ai seguenti criteri: giorni dalla data di scadenza (se è specificata nella scheda informativa); giorni dalla data di inserimento della scheda di gara in banca dati (se la data di scadenza non è specificata). Per richiedere il ripristino di una fonte già archiviata rivolgersi all Assistenza Clienti. Fig Particolare della finestra Scheda Analitica. Evidenziato il campo Fonti fuori linea. In questo esempio le fonti elencate nella scheda analitica sono disponibili perché il campo assume valore 0. 21

22 Cap. 2: Telemat Information System Procedura per la prenotazione delle fonti non disponibili L utente che effettua la procedura di prelievo delle fonti relative alle gare della propria selezione, può essere nella situazione di non trovare disponibile il tipo di fonte desiderato. In tale situazione si può attivare la procedura di prenotazione della fonte seguendo i passi operativi sotto elencati: 1. cliccare con il tasto sinistro del mouse su PRENOTAZIONI (fig ); 2. alla comparsa della lista dei tipi di fonte, evidenziare con il mouse quella che si vuole prenotare e cliccare con il tasto sinistro del mouse PRENOTA: apparirà il messaggio dell avvenuta prenotazione (fig ). 3. cliccare con il tasto sinistro sul pulsante OK (fig ). Fig Particolare della finestra Scheda Analitica : box relativo alle prenotazioni. Evidenziato il pulsante PRENOTAZIONI per confermare la prenotazione. L informazione sulle fonti prenotabili per le singole gare d appalto si possono ricavare leggendo il contenuto del campo note (fonti prossimamente disponibili) della stessa Scheda Analitica e dalle schede riepilogative elaborate e spedite giornalmente da Telemat (appendice A). ATTENZIONE: Si ricorda che per legge alcuni tipi di gara non hanno l obbligo di pubblicazione (Art. 80 DPR 554/99) quindi alcune fonti possono non essere disponibili in Telemat. 22

23 Il collegamento internet e modem diretto Fig Finestra Scheda Analitica : evidenziati l elenco dei tipi di fonte, il collegamento PRENOTA e l avviso di avvenuta prenotazione Il cambio della password L utente ha la facoltà di cambiare la password (codice di 6 cifre rilasciato da Telemat al momento dell attivazione del contratto). La procedura corretta per eseguire il cambio della password è: 1. Entrare nelle banche dati Telemat con la procedura di login; 2. Nello spazio riservato all interno del box ABBONATI del Cruscotto aziendale digitare un numero di 6 cifre tenendo presente che la prima cifra non deve essere 0 (zero) (fig ) ; 3. Premere il pulsante Change per confermare il cambio della password. Fig Box ABBONATI presente nel Cruscotto aziendale per il cambio della password. Se si vuole verificare la correttezza delle operazioni per il cambio della password uscire dal sistema premendo il pulsante LOGOUT e ripetere dalla finestra di login la 23

24 Cap. 2: Telemat Information System procedura di connessione alle banche dati utilizzando la username fornita da Telemat (che rimane invariata) e la nuova password. Telemat consiglia, per una gestione sicura dell accesso alle banche dati da parte dell utente, di cambiare la password subito dopo il primo collegamento al sistema e ricorda che tale codice è personale Il prelievo in linea degli avvisi di gara e degli esiti Ogni giorno l utente può, se abilitato, prelevare la lista degli avvisi e/o delle aggiudicazioni di gara personalizzata in base alla sua selezione di abbonamento. La procedura di prelevamento degli avvisi di gara e degli esiti consta dei seguenti passi: 1. dal cruscotto aziendale cliccare con il tasto sinistro del mouse sul pulsante Prelievo Automatico Avvisi (fig. 2.4.); 2. se l utente possiede un contratto di abbonamento sia per l archivio degli avvisi di gara (Gare) sia per l archivio dei risultati di gara (Riga) appare una finestra di selezione relativa agli elenchi che si desiderano prelevare (fig ). Altrimenti appare direttamente la pagina adibita al prelevamento degli elenchi (fig. 2.21); 3. Cliccare sull icona situata nella colonna download per visualizzare la pagina relativa all elenco avvisi del giorno che si desidera consultare (fig ). 4. Se si desidera consultare la pagina con l elenco avvisi anche quando si è scollegati dalle banche dati Telemat si può salvarla nel proprio pc. Il file contenente la lista degli avvisi o degli esiti di gara di un determinato giorno è denominato con un codice alfanumerico costituito da quattro parti: 1. username dell utente (6 cifre); Fig Finestra di selezione della funzionalità Prelievo Automatico Avvisi. Appare solo se l utente è abbonato sia alla banca dati degli avvisi sia a quella degli esiti di gara. 24

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013-

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013- Progetto SINTESI Dominio Provinciale Guida alla compilazione del form di Accreditamento -Versione Giugno 2013- - 1 - Di seguito vengono riportate le indicazioni utili per la compilazione del form di accreditamento

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 - 1 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 Manuale utente - 1 - Proteus PA - 2 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Indice 1

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Presentazione ServiceControl è l evoluzione del primo programma, scritto per gestire il mio service circa 12 anni fa. Il programma

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli