Manuale d uso del sistema e servizi Telemat

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale d uso del sistema e servizi Telemat"

Transcript

1 Manuale d uso del sistema e servizi Telemat

2 Le informazioni contenute in questo manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. I nomi di prodotti e società menzionati in questo manuale sono marchi dei rispettivi proprietari. Release documento: Data: 14 Novembre 2001 Telemat Spa Viale Parioli, ROMA

3 SOMMARIO L AZIENDA CHI E TELEMAT S.P.A LE INFORMAZIONI TRATTATE...5 TELEMAT INFORMATION SYSTEM I TIPI DI COLLEGAMENTO IL COLLEGAMENTO INTERNET E MODEM DIRETTO I REQUISITI MINIMI D UTENZA ACCESSO ALLE BANCHE DATI TELEMAT Modalità d accesso Abilitazione per l accesso al sistema BANCHE DATI TELEMAT: IL CRUSCOTTO AZIENDALE BANCHE DATI TELEMAT: LE VARIE PARTI DEL SISTEMA La nuova classificazione Telemat L Help on line I programmi utili Gli archivi Procedura di ricerca Campi di ricerca Prelievo delle fonti Procedura per la prenotazione delle fonti non disponibili Il cambio della password Il prelievo in linea degli avvisi di gara e degli esiti Il prelievo in linea delle fonti Procedura di prelievo delle fonti Procedura per la prenotazione delle fonti non disponibili La visualizzazione delle fonti prenotate L estratto conto Il pulsante LOGOUT IL COLLEGAMENTO FAX I SERVIZI DISPONIBILI CON IL COLLEGAMENTO FAX

4 Sommario 3.2. I REQUISITI MINIMI D UTENZA ACCESSO ALLE BANCHE DATI TELEMAT TRAMITE SERVIZIO FAX BACK (TELEMAT VOICE SYSTEM) Modalità d accesso Abilitazione all accesso I MENU VOCALI PER LA CONSULTAZIONE E L ESTRAZIONE DELLE INFORMAZIONI Richiesta indice delle gare Richiesta bandi Procedura per la ricezione delle fonti Procedura per la prenotazione delle fonti non disponibili Sostituzione password Verifica funzionalità del telefono e dell apparecchio telefax Chiusura collegamento SPEDIZIONI TELEFAX INTERROTTE AVVERTENZE GENERALI...41 APPENDICE A...43 A.1. DETTAGLIO SCHEDA AVVISO DI GARA...43 A.2. DETTAGLIO SCHEDA AGGIUDICAZIONE DI GARA...44 A.3. DETTAGLIO SCHEDA PRENOTAZIONI DELLE FONTI.45 APPENDICE B...47 B.1. INSTALLAZIONE DEL SERVIZIO DI ACCESSO REMOTO CON RELATIVA CONNESSIONE PER L UTILIZZO DELLA MODALITÀ MODEM DIRETTO...47 B.2. INSTALLAZIONE DELL AGGIORNAMENTO DI INTERNET EXPLORER ALLA VERS. 5.0 O SUPERIORE...48 B.3. INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA INTERNET EXPLORER 5 DA CD-ROM...49 B.4. INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA ADOBE ACROBAT READER APPENDICE C...53 C.1. L ASSISTENZA CLIENTI TELEMAT...53 GLOSSARIO

5 L AZIENDA 1. CHI E TELEMAT S.P.A. TELEMAT è una società per azioni che dal 1987 raccoglie, ovunque vengano pubblicati, avvisi e bandi di gara relativi a qualsiasi settore di attività, li classifica e distribuisce per via telematica ai propri Clienti, personalizzando la selezione delle informazioni in base alle specifiche esigenze. Circa enti appaltanti e comuni vengono monitorati costantemente per fare in modo che le oltre 2000 aziende abbonate ai nostri servizi riescano ad avere in tempo reale le informazioni necessarie alla loro attività. 2. LE INFORMAZIONI TRATTATE Le informazioni trattate sono suddivise per banche dati tematiche: MERCURIO, appalti per lavori ed impiantistica; FORTUNA, appalti per forniture e servizi; STAR, appalti per arredamento; PROJECT, appalti per progettazioni; GALENO, gare d appalto per la sanità; OFFICEWARE, informatica ed attrezzature d ufficio; RIGA, Risultati di Gara. Le informazioni degli appalti e degli esiti di gara vengono presentate tramite schede riassuntive. Le schede riassuntive possono essere consultate collegandosi alle banche dati oppure ricevendole con spedizione quotidiana per mezzo di sistemi di messaggistica alternativi. I sistemi di messaggistica attivati da Telemat vertono su: 1. spedizione file con lista avvisi per posta elettronica; 2. spedizione automatica della lista avvisi per fax; 3. inserimento file con lista avvisi in un apposita pagina accessibile dalle banche dati Telemat con collegamento internet o modem diretto; 4. inserimento file con lista avvisi in un apposita cartella ftp personale del cliente accessibile con collegamento internet o modem diretto; 5. prelievo via fax con il sistema telefonico vocale Telemat Voice System (TVS). 5

6 Cap. 1: L azienda Inoltre è disponibile la copia dei bandi di gara o degli estratti di gara pubblicati nelle diverse fonti previste per legge. Le fonti presenti nelle banche dati Telemat sono: Albo: Bando integrale emesso dalla stazione appaltante che indice la gara d appalto; Bur: Bando di gara pubblicato nel Bollettino Ufficiale Regionale della regione in cui è stata emessa una gara d appalto; Cee: Bando di gara pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea; Guri: Bando di gara pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana; Gurs: Bando di gara pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Sicilia per le gare d appalto emesse in tale zona amministrativa; Quot: Estratto di gara pubblicato nei quotidiani o l estratto albo emesso dalle stazioni appaltanti; Rett: Rettifica della gara pubblicata nelle fonti ufficiali; Rettalbo: Rettifica della gara pubblicata nell albo dall ente appaltante. 6

7 TELEMAT INFORMATION SYSTEM 1. I TIPI DI COLLEGAMENTO Il collegamento telematico con i nostri Clienti è gestito tramite canali di comunicazione aperti 24 su 24, grazie a: sistemi di trasmissione dati (Internet, modem diretto): i clienti, utilizzando i comuni programmi di navigazione internet, possono accedere on-line alle banche dati Telemat in tempo reale per reperire gli avvisi e le fonti delle gare e effettuare ricerche manuali; fax (Fax back, FaxServer): i clienti, utilizzando le comuni apparecchiature telefoniche abilitate alla ricezione telefax, possono richiedere e ricevere in tempi rapidissimi gli avvisi e le fonti delle gare (servizio Fax back con il sistema Telemat Voice System) e/o ricevere quotidianamente da Telemat gli elenchi degli avvisi (servizio FaxServer). 2. IL COLLEGAMENTO INTERNET E MODEM DIRETTO 2.1. I REQUISITI MINIMI D UTENZA Telemat consiglia le seguenti configurazioni minime: HARDWARE: PC Pentium 233MMX, 64 MB di memoria ram, modem 33.6 kb, monitor SVGA con risoluzione video 1024x768 a colori. SOFTWARE: Browser Microsoft Internet Explorer ver. 5.0 o superiore oppure Netscape Communicator ver. 4.5 o superiore ACCESSO ALLE BANCHE DATI TELEMAT Modalità d accesso Per accedere alle banche dati bisogna eseguire la seguente procedura: 1. Attivare il browser per la navigazione internet; 7

8 Cap. 2: Telemat Information System Fig Pagina iniziale del sito aziendale Evidenziati la stringa dell indirizzo e il link alla home page in versione HTML. Fig Home page del sito aziendale Evidenziato il link login banche dati. 8

9 Il collegamento internet e modem diretto Fig Pagina di Login. Evidenziati i box per la digitazione dei codici. 2. Nella stringa degli indirizzi digitare e attivare la ricerca del sito (fig. 2.1.); 3. Dalla pagina iniziale del sito Telemat cliccare sopra il link Versione HTML per accedere alla Home page del sito; 4. Dalla Home page del sito cliccare con il mouse sul link login banche dati situato nella parte inferiore della pagina (fig. 2.2.); 5. Nella pagina di login digitare nei due box dedicati i codici personali (Username e Password) rilasciati da Telemat e cliccare sul pulsante login per entrare nelle banche dati (fig. 2.3.). I codici personali sono composti da 6 cifre Abilitazione per l accesso al sistema Il sistema in fase di collegamento alle banche dati verifica: 1. la validità della password dell utente: si può sbagliare la digitazione con un massimo di 5 volte per collegamento; e successivamente: 2. l autorizzazione all accesso al sistema tramite internet e modem diretto: nel caso in cui non si abbia questa autorizzazione compresa nel contratto la comunicazione viene interrotta; 3. la validità del contratto: se il contratto ha data di scadenza inferiore alla data di collegamento non si può più usufruire dei servizi Telemat; 9

10 Cap. 2: Telemat Information System 4. il collegamento al sistema simultaneo da più postazioni: se si è già collegati al sistema non si può effettuare un ulteriore connessione da un pc con gli stessi codici personali. IMPORTANTE: Nel caso di smarrimento o nel caso di errata digitazione (per più di 5 volte per collegamento) della PASSWORD PERSONALE sarà negato l accesso alle banche dati Telemat. In questi casi per essere riabilitati alla consultazione delle banche dati è necessario contattare l Assistenza Clienti BANCHE DATI TELEMAT: IL CRUSCOTTO AZIENDALE Effettuata la procedura di login si accede alla pagina principale (il cruscotto aziendale) delle banche dati Telemat (fig. 2.4.) Il cruscotto aziendale è composto dalle seguenti parti: 1. Pulsanti per la visione della nuova classificazione Telemat ; 2. Pulsanti per l aiuto guidato all uso appropriato del sistema ; 3. Pulsante per lo scarico dei programmi utili per l utilizzo dei servizi Telemat ; 4. Box contenente i collegamenti ai motori di ricerca delle singole banche dati ; 5. Box dedicato al cambio della password ; 6. Pulsante per il prelievo in linea degli avvisi e delle aggiudicazioni di gara ; 7. Pulsante per lo scaricamento in linea delle fonti delle gare ; 8. Pulsante promemoria per la visualizzazione delle fonti prenotate ; 9. Pulsante per la visualizzazione dell estratto conto ; 10. Pulsante per il corretto scollegamento dalle banche dati Telemat Fig Il cruscotto aziendale (evidenziati i vari gruppi di pulsanti) 10

11 Il collegamento internet e modem diretto 2.4. BANCHE DATI TELEMAT: LE VARIE PARTI DEL SISTEMA La nuova classificazione Telemat Per venire incontro alle molteplici e diversificate esigenze degli utenti che richiedono forme di abbonamento sempre più personalizzate e a seguito della riorganizzazione legislativa delle categorie d appalto delle gare riferite ai lavori pubblici (DPR34/2000), con l avvio del nuovo sistema informatico, Telemat ha aggiornato la propria struttura di catalogazione delle gare d appalto. L utente può visionare la nuova classificazione, divisa per aree tematiche, cliccando con il tasto sinistro del mouse sui pulsanti Mercurio, Fortuna, Galeno, Officeware, Star, Project e Cat. Telemat situati nella parte superiore del cruscotto aziendale. La pressione di uno dei pulsanti sopra elencati attiva una pagina web contenente una tabella descrittiva di comparazione tra le vecchie e le nuove categorie delle gare d appalto (fig. 2.5.). Le tabelle di comparazione sono costituite da 3 parti principali: 1. Colonna Vecchia classificazione: contiene l elenco delle vecchie categorie; 2. Colonna Descrizione: contiene la descrizione delle categorie delle gare d appalto; 3. Gruppo di colonne riferite alla nuova classificazione: contiene la nuova codifica gerarchica delle categorie delle gare d appalto Fig Estratto tabella di comparazione tra le vecchie e le nuove categorie (banca dati MERCURIO) 11

12 Cap. 2: Telemat Information System L Help on line Per facilitare l apprendimento all uso del sistema e per chiarire eventuali dubbi in fase di navigazione nelle banche dati Telemat si possono consultare le pagine web dedicate all help on line. Dal cruscotto aziendale si può attivare: la visualizzazione del MANUALE D UTENZA: cliccare con il tasto sinistro del mouse sul pulsante Manuale in Linea; la visualizzazione della pagina dedicata alle domande frequenti rivolte dalla clientela a Telemat: cliccare con il tasto sinistro del mouse sul pulsante Risposte ai Quesiti più Frequenti I programmi utili Per la corretta navigazione all interno delle banche dati Telemat occorre avere installato nel proprio pc uno dei seguenti browser: Microsoft Internet Explorer ver. 5.0 o superiore; Netscape Communicator ver. 4.5 o superiore. L utente che non possiede tali versioni dei browser può: se provvisto di versioni più obsolete dei browser: 1. entrare nelle banche dati Telemat; 2. dal cruscotto aziendale cliccare con il tasto sinistro del mouse sul pulsante Programmi Utili da Scaricare per visualizzare la pagina adibita al download dei programmi (fig. 2.6.); 3. da tale pagina attivare la procedura di scaricamento gratuita del browser desiderato cliccando sull icona che lo identifica. se sprovvisto di qualsiasi programma per la navigazione in internet: a. richiedere all assistenza clienti Telemat la spedizione del CD ROM Clubnet personalizzato Telemat per l attivazione gratuita della connessione internet con Tin.it e contenente il browser corretto; oppure b. reperire gratuitamente un CD ROM per la connessione in internet in qualsiasi negozio di informatica o di elettronica. Telemat mette inoltre a disposizione gratuitamente, per gli utenti che hanno attivato il servizio giornaliero di spedizione con dei files in formato.pdf contenenti gli avvisi e/o i risultati di gara, il lettore di files.pdf Adobe Acrobat Reader ver Le procedure per la corretta installazione dei programmi sono riportate nelle appendici tecniche a fine manuale. IMPORTANTE: Tutti i programmi che servono per la navigazione nelle banche dati o per la visualizzazione di files legati a particolari servizi Telemat hanno licenza freeware (gratuita) e sono utilizzati in tutto il mondo. 12

13 Il collegamento internet e modem diretto Fig Pagina adibita al download dei programmi utili per usufruire dei servizi Telemat Gli archivi Il box Archivi (fig. 2.4.), presente nel cruscotto aziendale, contiene i collegamenti ai motori di ricerca delle singole banche dati che permettono di effettuare ricerche manuali personalizzate, sia degli avvisi sia degli esiti di gara, di proprio interesse inserendo i parametri di ricerca più appropriati Procedura di ricerca Per effettuare una ricerca manuale personalizzata attenersi alla seguente procedura: 1. Cliccare con il tasto sinistro del mouse sopra il collegamento alla banca dati desiderata (Gare o Riga): si attiva la maschera di ricerca contenente tutti i campi che formano le schede avviso delle gare o delle aggiudicazioni di gara; 2. Digitare all interno dei campi di interesse i parametri di ricerca; 3. Selezionare la zona e la categoria a cui sono legate le gare o le aggiudicazioni da ricercare cliccando sopra le frecce dei box con menu a tendina presenti nella parte inferiore della maschera di ricerca (si tenga presente che i parametri di zona e categoria vanno impostati partendo sempre da sinistra verso destra); 4. Cliccare con il tasto sinistro del mouse sopra CERCA DOCUMENTI (fig. 2.7.) per attivare la ricerca. Attendere che appaia la finestra contenente gli estratti delle gare o delle aggiudicazioni trovate all interno dell archivio (fig. 2.8.); 13

14 Cap. 2: Telemat Information System Fig Maschera di ricerca della banca dati Gare: sono presenti tutti i campi contenuti in una scheda avviso e i box per selezionare zone e categorie d interesse. Evidenziato il pulsante CERCA DOCUMENTI e il flag Su tutta la banca dati per estendere la ricerca di brevi estratti sull intero archivio delle Gare. Fig Pagina Risultato di ricerca. Sono evidenziati gli estratti degli avvisi o degli esiti di gara che permettono di scegliere le schede di interesse. Per visualizzare il contenuto cliccare sopra le icone della colonna PROFILO. Il sistema non permette di visualizzare le schede fuori selezione. 14

15 Il collegamento internet e modem diretto Fig Scheda analitica di un avviso di gara. In essa sono riportati i campi necessari a identificare una gara, un box indicante le fonti disponibili e la funzionalità per prenotare le fonti non disponibili. 5. Leggere i brevi estratti della ricerca per scegliere gli avvisi o le aggiudicazioni di gara di proprio interesse. La pagina Risultato Ricerca visualizza 10 estratti alla volta, per visualizzare gli estratti successivi cliccare sopra Successivi 10 documenti (fig. 2.8.); 6. Cliccare sulle icone della colonna Profilo per visualizzare la scheda completa dell avviso o dell aggiudicazione di gara scelta (fig. 2.9.). IMPORTANTE: L esito della ricerca è legato alla selezione concordata nel contratto d abbonamento. Vengono fornite informazioni solo per gli avvisi e/o gli esiti di gara che rispecchiano i parametri di selezione concordati nel contratto. Ad esempio se si ha un contratto per le gare della categoria M-OG1 emesse in Lombardia e si effettua una ricerca per la Liguria, il risultato di ricerca sarà nullo. Tuttavia Telemat permette, spuntando il flag Su tutta la banca dati (fig. 2.7.) di effettuare ricerche di brevi estratti di gara al di fuori della propria selezione Campi di ricerca La ricerca all interno delle banche dati si può effettuare valorizzando i campi presenti nella maschera di ricerca con le informazioni di proprio interesse. Altresì, per particolarizzare ulteriormente il filtro di ricerca, si possono utilizzare i campi di tipo combo box che delineano le zone e le categorie di interesse. Per ottimizzare i tempi di ricerca il sistema può richiedere l inserimento obbligatorio di alcuni parametri. 15

16 Cap. 2: Telemat Information System Per default all apertura della maschera di ricerca sono valorizzati: banca dati Gare: i campi relativi alla data di scadenza e alla data di ultimo aggiornamento della gara nell archivio; banca dati Riga: il campo relativo alla selezione del giorno che corrisponde alla data di inserimento dell aggiudicazione nell archivio. Si tenga inoltre presente che alcuni campi di ricerca (es. date e rif. gara) permettono di estrapolare le informazioni delineando un periodo di interesse o un insieme di riferimenti. In tali casi dopo la descrizione del campo appaiono due box di inserimento dei dati (fig ). La valorizzazione dei parametri di ricerca per i campi con doppio box di inserimento prevede la seguente casistica: 1. Se si valorizza il box più a sinistra si effettua la ricerca dal periodo o dal riferimento di gara specificato in poi; 2. se si valorizzano entrambi i box si effettua la ricerca per periodo o per i riferimenti di gara compresi tra quelli specificati. Se i valori coincidono nei due i box allora si effettua una ricerca per una data o per un riferimento specifici. Fig Particolare della scheda di ricerca. Esempio di campo in cui è possibile effettuare la ricerca per un periodo temporale di interesse. Nel caso specifico vengono estratte tutte le gare che hanno data di scadenza dal 30 aprile 2001 in poi. Le seguenti tabelle riportano i campi degli archivi Gare e Riga utilizzabili per le ricerche. 16

17 Il collegamento internet e modem diretto CAMPI DI RICERCA BANCA DATI GARE NOME CAMPO DESCRIZIONE FORMATO VALORE Su tutta la banca dati Permette di effettuare ricerche di brevi estratti gara al di fuori della propria selezione. Flag attivabile con click del mouse sopra il box di spunto. Rif. Gara Riferimento univoco della Gara. Numerico di 8 cifre. Scadenza Data di scadenza della gara d appalto. Data nel formato Possibilità di impostare un insieme di giorno/mese/anno. valori. Cod. Interno Riferimento univoco della Gara nel Numerico di 7 cifre. vecchio software Telemat. Cod. Ente appaltante Rif.to univoco della stazione appaltante. Numerico. Ente Appaltante Nome e indirizzo dell ente appaltante che Stringa di caratteri alfanumerici ha indetto la gara. (lettere e numeri). Oggetto sintetico Breve frase descrittiva dell oggetto. Stringa di caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Oggetto Oggetto di gara in forma dettagliata. Stringa di caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Valuta Valuta in cui è presentata la gara. Stringa di caratteri. Importo Importo della gara. Numerico. Possibilità di impostare un insieme di valori. Oneri Importo indicante gli oneri dei Numerico. partecipanti. Possibilità di impostare un insieme di valori. Procedura Articoli Note Data Ins. Ultimo Agg. Fonti fuori linea Campi delle Zone Campi delle Categorie Procedura di gara o tipo di documento. Compare NS se non viene specificato il tipo di gara nell avviso. Criteri di aggiudicazione e articoli di riferimento. Riporta le fonti già disponibili o prossimamente disponibili e altre informazioni. Data di inserimento della gara nelle banche dati Telemat. Possibilità di impostare un insieme di valori. Data di ultimo aggiornamento della scheda avviso della gara. Possibilità di impostare un insieme di valori. Indica la disponibilità delle fonti. Valore 1 fonte fuori linea (non prelevabile); valore 0 fonte in linea (prelevabile) Indicano le zone interessate dal lavoro o dalla fornitura o dalla progettazione oggetto di gara. Le zone sono rappresentate con schema ad albero a più livelli di dettaglio. Riportano le banche dati e le relative categorie rispecchiando lo schema ad albero a più livelli di dettaglio che caratterizza la nuova classificazione Telemat. Stringa di caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Stringa di caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Stringa di caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Data nel formato giorno/mese/anno. Data nel formato giorno/mese/anno. Numerico. Combo box con menu a tendina con voci preimpostate in ogni livello dello schema ad albero. Livello più generale a sinistra, livello più particolare a destra. Combo box con menu a tendina con voci preimpostate in ogni livello dello schema ad albero. Livello più generale a sinistra, livello più particolare a destra. 17

18 Cap. 2: Telemat Information System CAMPI DI RICERCA BANCA DATI RIGA NOME CAMPO DESCRIZIONE FORMATO VALORE Su tutta la banca dati Permette di effettuare ricerche di brevi estratti riga al di fuori della propria selezione. Flag attivabile con click del mouse sopra il box di spunto. Rif. Riga Riferimento univoco del Risultato. Numerico di 6 cifre. Rif. Gara Riferimento univoco della Gara a cui è Numerico di 8 cifre. associata l aggiudicazione di gara. Possibilità di impostare un insieme di valori. Cod. Interno Riferimento univoco del Risultato nel Stringa di caratteri nel formato vecchio software Telemat. anno-5 cifre Cod. Staz. App. Riferimento univoco della stazione Numerico. appaltante. Staz. App. Nome e indirizzo dell ente appaltante che Stringa di caratteri alfanumerici ha indetto la gara. (lettere e numeri). Valuta Valuta in cui è presentata la gara. Stringa di caratteri. Importo Importo della gara. Numerico. Possibilità di impostare un insieme di valori. Offerta Ribasso. Può essere espresso in Stringa di caratteri alfanumerici importo netto o in percentuale o in (lettere e numeri). punti. Data Aggiud. Data di aggiudicazione della gara. Possibilità di impostare un insieme di valori. Data nel formato giorno/mese/anno. Oggetto Descrizione dell appalto come riportato nell avviso di gara. (lettere e numeri). Stringa di caratteri alfanumerici Cod. Vincitore Codice Telemat del vincitore, ragione Stringa di caratteri alfanumerici sociale e eventuale indirizzo. (lettere e numeri). Rag. Soc. Vincitore Ragione sociale. Stringa di caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Note Eventuali note di vario tipo Stringa di caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Selezione del giorno Data di inserimento dell aggiudicazione nelle banche dati Telemat. Possibilità di impostare un insieme di valori. Campi delle Zone Riportano le zone amministrative interessate dalla gara. Le zone sono rappresentate con schema ad albero a più livelli di dettaglio. Campi delle Categorie Riportano le banche dati e le relative categorie rispecchiando lo schema ad albero a più livelli di dettaglio che caratterizza la nuova classificazione Telemat. Data nel formato giorno/mese/anno. Combo box con menu a tendina con voci preimpostate in ogni livello dello schema ad albero. Livello più generale a sinistra, livello più particolare a destra. Combo box con menu a tendina con voci preimpostate in ogni livello dello schema ad albero. Livello più generale a sinistra, livello più particolare a destra. 18

19 Il collegamento internet e modem diretto Prelievo delle fonti All interno della finestra Scheda Analitica sono presenti le funzionalità di prelievo e prenotazione delle fonti. Per attivare la procedura di prelievo delle fonti delle gare seguire i passi elencati: 1. dal box dedicato alle fonti nella finestra Scheda Analitica cliccare con il tasto sinistro del mouse sul collegamento relativo alla fonte desiderata; 2. appare un avviso per ricordare che l operazione produce un addebito (fig ); 3. cliccare con il tasto sinistro del mouse sul pulsante OK (fig ); Fig Particolare della finestra Scheda Analitica. Evidenziato il collegamento a una fonte di gara. Fig Finestra di avviso che appare prima dello scaricamento del file contenente la fonte desiderata. 19

20 Cap. 2: Telemat Information System 4. nella finestra Download del file selezionare l opzione Salva il file su disco (fig ); 5. nella finestra Salva con nome selezionare nel box Salva in la cartella dove si vuole salvare il file relativo al bando e attivare il download cliccando con il tasto sinistro del mouse sul pulsante Salva per attivare lo scaricamento del file. Se si vuole si può rinominare il file, denominato per default cgisession, con un nome più esplicativo nel box Nome file (ad esempio il numero di riferimento del bando seguito dall estensione.tif) (fig 2.14.); Fig Finestra Download del File. Evidenziata l opzione Salva il file su disco. Fig Finestra Salva con nome. Evidenziati il box Salva in e il box Nome File. 20

21 Il collegamento internet e modem diretto 6. Attendere la fine del download e cliccare con il tasto sinistro del mouse sul pulsante Chiudi della finestra di Download (fig ); 7. Per visualizzare il file scaricato si può utilizzare un qualsiasi lettore di files in formato tif o il lettore grafico residente nel sistema operativo Windows Imaging. Fig Finestra di Download. A download terminato si clicca sul pulsante Chiudi. ATTENZIONE: Prima di prelevare una delle fonti associate alla scheda di gara controllare il valore del campo Fonti in linea per verificare se c è l effettiva disponibilità dei documenti (fig ). Se non c è disponibilità e si effettua la procedura di scaricamento delle fonti cliccando sul collegamento ad una fonte di gara (fig ) il sistema provvederà ugualmente a sottrarre i punti Telemat senza però fornire il documento voluto (contattare eventualmente l Assistenza Clienti). Le fonti vengono archiviate in base ai seguenti criteri: giorni dalla data di scadenza (se è specificata nella scheda informativa); giorni dalla data di inserimento della scheda di gara in banca dati (se la data di scadenza non è specificata). Per richiedere il ripristino di una fonte già archiviata rivolgersi all Assistenza Clienti. Fig Particolare della finestra Scheda Analitica. Evidenziato il campo Fonti fuori linea. In questo esempio le fonti elencate nella scheda analitica sono disponibili perché il campo assume valore 0. 21

22 Cap. 2: Telemat Information System Procedura per la prenotazione delle fonti non disponibili L utente che effettua la procedura di prelievo delle fonti relative alle gare della propria selezione, può essere nella situazione di non trovare disponibile il tipo di fonte desiderato. In tale situazione si può attivare la procedura di prenotazione della fonte seguendo i passi operativi sotto elencati: 1. cliccare con il tasto sinistro del mouse su PRENOTAZIONI (fig ); 2. alla comparsa della lista dei tipi di fonte, evidenziare con il mouse quella che si vuole prenotare e cliccare con il tasto sinistro del mouse PRENOTA: apparirà il messaggio dell avvenuta prenotazione (fig ). 3. cliccare con il tasto sinistro sul pulsante OK (fig ). Fig Particolare della finestra Scheda Analitica : box relativo alle prenotazioni. Evidenziato il pulsante PRENOTAZIONI per confermare la prenotazione. L informazione sulle fonti prenotabili per le singole gare d appalto si possono ricavare leggendo il contenuto del campo note (fonti prossimamente disponibili) della stessa Scheda Analitica e dalle schede riepilogative elaborate e spedite giornalmente da Telemat (appendice A). ATTENZIONE: Si ricorda che per legge alcuni tipi di gara non hanno l obbligo di pubblicazione (Art. 80 DPR 554/99) quindi alcune fonti possono non essere disponibili in Telemat. 22

23 Il collegamento internet e modem diretto Fig Finestra Scheda Analitica : evidenziati l elenco dei tipi di fonte, il collegamento PRENOTA e l avviso di avvenuta prenotazione Il cambio della password L utente ha la facoltà di cambiare la password (codice di 6 cifre rilasciato da Telemat al momento dell attivazione del contratto). La procedura corretta per eseguire il cambio della password è: 1. Entrare nelle banche dati Telemat con la procedura di login; 2. Nello spazio riservato all interno del box ABBONATI del Cruscotto aziendale digitare un numero di 6 cifre tenendo presente che la prima cifra non deve essere 0 (zero) (fig ) ; 3. Premere il pulsante Change per confermare il cambio della password. Fig Box ABBONATI presente nel Cruscotto aziendale per il cambio della password. Se si vuole verificare la correttezza delle operazioni per il cambio della password uscire dal sistema premendo il pulsante LOGOUT e ripetere dalla finestra di login la 23

24 Cap. 2: Telemat Information System procedura di connessione alle banche dati utilizzando la username fornita da Telemat (che rimane invariata) e la nuova password. Telemat consiglia, per una gestione sicura dell accesso alle banche dati da parte dell utente, di cambiare la password subito dopo il primo collegamento al sistema e ricorda che tale codice è personale Il prelievo in linea degli avvisi di gara e degli esiti Ogni giorno l utente può, se abilitato, prelevare la lista degli avvisi e/o delle aggiudicazioni di gara personalizzata in base alla sua selezione di abbonamento. La procedura di prelevamento degli avvisi di gara e degli esiti consta dei seguenti passi: 1. dal cruscotto aziendale cliccare con il tasto sinistro del mouse sul pulsante Prelievo Automatico Avvisi (fig. 2.4.); 2. se l utente possiede un contratto di abbonamento sia per l archivio degli avvisi di gara (Gare) sia per l archivio dei risultati di gara (Riga) appare una finestra di selezione relativa agli elenchi che si desiderano prelevare (fig ). Altrimenti appare direttamente la pagina adibita al prelevamento degli elenchi (fig. 2.21); 3. Cliccare sull icona situata nella colonna download per visualizzare la pagina relativa all elenco avvisi del giorno che si desidera consultare (fig ). 4. Se si desidera consultare la pagina con l elenco avvisi anche quando si è scollegati dalle banche dati Telemat si può salvarla nel proprio pc. Il file contenente la lista degli avvisi o degli esiti di gara di un determinato giorno è denominato con un codice alfanumerico costituito da quattro parti: 1. username dell utente (6 cifre); Fig Finestra di selezione della funzionalità Prelievo Automatico Avvisi. Appare solo se l utente è abbonato sia alla banca dati degli avvisi sia a quella degli esiti di gara. 24

FAQ (Frequently asked questions)

FAQ (Frequently asked questions) FAQ (Frequently asked questions) Le informazioni contenute in questo manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. I nomi di prodotti e società menzionati in questo manuale sono marchi dei rispettivi

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE... Manuale Operatore Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...6 4.1. Saldi...6 4.1.1. Riepilogo saldi...6

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da:

Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da: Sistema Informativo per la Gestione dei ticket Manuale utente Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da: Sistema Informativo per la Gestione

Dettagli

pag. 1 INDICE MODALITA' DI PRENOTAZIONE...9 9.1 inserimento nuova prenotazione 9.2 modifica prenotazione...10 10 SCHEDA REGISTRAZIONE CENTRO...

pag. 1 INDICE MODALITA' DI PRENOTAZIONE...9 9.1 inserimento nuova prenotazione 9.2 modifica prenotazione...10 10 SCHEDA REGISTRAZIONE CENTRO... INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 1.2 obiettivo 1.3 metodologia 2. CARATTERISTICHE... 2 3. MANUALE DI UTILIZZO... 2 3.1 installazione 3.2 avvio della procedura... 3 4. ACCESSO ALLA PROCEDURA... 3 5. UTILIZZO

Dettagli

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI SISTEMA DISTRIBUZIONE SCHEDE OnDemand GUIDA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI un servizio Avviso agli utenti Il prodotto è concesso in licenza come singolo prodotto e le parti che lo compongono

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 36 Requisiti necessari all installazione... 3 Configurazione del browser (Internet Explorer)... 4 Installazione di una nuova Omnistation... 10 Installazione

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Bandi di Gara Servizi e Forniture Manuale d uso per l utente

Bandi di Gara Servizi e Forniture Manuale d uso per l utente Applicativo web Bandi di Gara Servizi e Forniture Manuale d uso per l utente INDICE 1 OBIETTIVO DEL DOCUMENTO... 4 2 FUNZIONALITA... 5 2.1 Spedizione delle e-mail automatiche di verifica... 6 2.2 Simbologia

Dettagli

Metano 4.3. Acquisizione su file della dichiarazione di consumo di gas metano per l anno d imposta 2006. Manuale utente

Metano 4.3. Acquisizione su file della dichiarazione di consumo di gas metano per l anno d imposta 2006. Manuale utente Metano 4.3 Acquisizione su file della dichiarazione di consumo di gas metano per l anno d imposta 2006 Manuale utente Versione 4.3 Ottobre 2006 Manuale utente Pagina 2 di 31 INDICE 1. PRESENTAZIONE...

Dettagli

Manuale d uso Mercurio

Manuale d uso Mercurio Manuale d uso Mercurio SOMMARIO Pagina Capitolo 1 Caratteristiche e Funzionamento Capitolo 2 Vantaggi 3 3 Capitolo 3 Cosa Occorre Capitolo 4 Prerequisiti Hardware e Software Prerequisiti hardware Prerequisiti

Dettagli

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton SOMMARIO CENNI GENERALI... 3 STAMPA ORDINI... 18 STAMPA PACKING LIST... 21 STAMPA SCONTRINI... 24 STAMPA ARTICOLI VENDUTI... 30 STAMPA

Dettagli

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE In collaborazione con: Regioni e Province autonome, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ITACA SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE AliProg4 Programmazione Servizio web per la creazione

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo Edilnet Web Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni EdilnetSoldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 CfpInformaticaSrl Release1.4

Dettagli

VICARIATO DI ROMA PAR.CO.

VICARIATO DI ROMA PAR.CO. VICARIATO DI ROMA PAR.CO. Software per la gestione della Contabilità Parrocchiale Manuale d uso e d installazione Versione 1.04 - Ottobre 2006 Software PAR.CO. Per la gestione della Contabilità Parrocchiale

Dettagli

INDICE. 1 Scopo del documento... 2. 2 Passi da seguire... 3. 3 Materiale consegnato al momento dell abilitazione... 6

INDICE. 1 Scopo del documento... 2. 2 Passi da seguire... 3. 3 Materiale consegnato al momento dell abilitazione... 6 11 gennaio 2007 INDICE 1 Scopo del documento... 2 2 Passi da seguire... 3 3 Materiale consegnato al momento dell abilitazione... 6 4 Caratteristiche minime della postazione... 7 5 Virtual Machine Java...

Dettagli

Ricambi Esplosi Ordini vers. 1.0.1 settembre 2007

Ricambi Esplosi Ordini  vers. 1.0.1 settembre 2007 spa Sito Web di Consultazione Disegni Esplosi e Distinte Ricambi, Gestione Preventivi e Ordini Ricambi e Consultazione della Documentazione Tecnica Prodotti Esplosi Ricambi Ordini vers. 1.0.1 settembre

Dettagli

MANUALE D USO DEL SOFTWARE PROGETTI IFTS 2.3

MANUALE D USO DEL SOFTWARE PROGETTI IFTS 2.3 MANUALE D USO DEL SOFTWARE PROGETTI IFTS 2.3 Il Software Progetti IFTS 2.3 è la versione software del formulario per la presentazione dei progetti IFTS e contiene reinserito: - lo Standard Minimo delle

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo Software di collegamento Dot Com Manuale operativo CAF Do.C. Spa Sede amministrativa: Corso Francia 121 d 12100 Cuneo Tel. 0171 700700 Fax 800 136 818 www.cafdoc.it info@cafdoc.it 1/36 INDICE 1. AVVIO

Dettagli

SISTEMA DI MONITORAGGIO DEI CONTRATTI PUBBLICI

SISTEMA DI MONITORAGGIO DEI CONTRATTI PUBBLICI SISTEMA DI MONITORAGGIO DEI CONTRATTI PUBBLICI Programmi Triennali ed Annuali (PROG) Redazione e pubblicazione del programma triennale, dei suoi aggiornamenti annuali e dell'elenco annuale dei lavori pubblici

Dettagli

GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO

GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO Pagina 1 di 113 INDICE 1 CONFIGURAZIONE HARDWARE E SOFTWARE CONSIGLIATA... 4 1.1 VERIFICA DELLE IMPOSTAZIONI

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

AIRTEL Gestione telecontrollo allarmi

AIRTEL Gestione telecontrollo allarmi AIRTEL Gestione telecontrollo allarmi Guida utente AIRTEL Gestione telecontrollo allarmi Guida utente II 2004 Airtel s.a.s. Tutti i diritti riservati. Guida utente di Gestione Airtel per Windows. Se questa

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti

Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti MANUALE UTENTE Versione procedura 2.0 Avvisi di addebito/cartelle di Pagamento: domanda di emissione provvedimenti: versione

Dettagli

SOMMARIO DEMATERIALIZZAZIONE DELLA RICETTA...

SOMMARIO DEMATERIALIZZAZIONE DELLA RICETTA... SOMMARIO DEMATERIALIZZAZIONE DELLA RICETTA... 3 POSTAZIONE MEDICO - COME STAMPARE UNA RICETTA DEMATERIALIZZATA... 4 COME CANCELLARE UNA RICETTA DEMATERIALIZZATA SULLA POSTAZIONE MEDICO... 8 COME STAMPARE

Dettagli

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Provincia di Lecce Settore Politiche Culturali, Sociali, di Parità e del Lavoro Servizio Formazione e Lavoro Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Versione 1.0 Marzo 2012 Sommario Portale Sintesi...3

Dettagli

SOMMARIO. Come leggere i dati informativi inviati dalle banche. Funzionamento Ritiro Effetti. Funzionamento Bonifico Estero

SOMMARIO. Come leggere i dati informativi inviati dalle banche. Funzionamento Ritiro Effetti. Funzionamento Bonifico Estero SOMMARIO Come leggere i dati informativi inviati dalle banche Come trasmettere disposizioni alle banche Funzionamento Bonifici Funzionamento Ri.Ba Funzionamento Ritiro Effetti Funzionamento Stipendi Funzionamento

Dettagli

BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI

BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI Manuale operativo ISS FORMULA v.1.26. 1 CONFIGURAZIONE MINIMA RICHIESTA...2 2 INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA...3 3 DEFINIZIONI...4 4 FINESTRA INIZIALE DEL PROGRAMMA...5 5 COME

Dettagli

GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO

GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO INDICE Verifica dei requisiti tecnici... 1 *Rimozione blocco popup... 1 In Internet Explorer... 1 In Mozilla Firefox... 4 In Google Chrome...

Dettagli

GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it INFANTIA TS RICETTA 1 of 34

GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it INFANTIA TS RICETTA 1 of 34 GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA 1 of 34 SOMMARIO 1 INSTALLAZIONE ACN2009... 3 1.1 Verifiche preliminari... 3 1.2 Requisiti minimi... 4 1.3 Procedure di installazione

Dettagli

Manuale operativo per i dipendenti

Manuale operativo per i dipendenti Manuale operativo per i dipendenti Assistenza sanitaria dipendenti Versione 01.00 Data: 06.07.2011 Indice Generale Indice Generale...2 Descrizione del processo...3 Modalità di accesso...4 1.1 Accesso dalla

Dettagli

Manuale Installazione e Configurazione

Manuale Installazione e Configurazione Manuale Installazione e Configurazione INFORMAZIONI UTILI Numeri Telefonici SERVIZIO TECNICO HOYALOG.......02 99071281......02 99071282......02 99071283........02 99071284.....02 99071280 Fax 02 9952981

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PORTALE OSSERVATORIO CONTRATTI PUBBLICI

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PORTALE OSSERVATORIO CONTRATTI PUBBLICI Regione Lombardia Direzione Generale Infrastrutture e Mobilità GUIDA ALL UTILIZZO DEL PORTALE OSSERVATORIO CONTRATTI PUBBLICI Riferimenti per informazioni tecnico informatiche: Lombardia Informatica S.p.A.

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 31 Requisiti necessari all installazione:... 3 Configurazione Browser per WIN7... 3 Installazione Software... 6 Configurazione Java Runtime Environment...

Dettagli

CGM ACN2009 RICETTE GUIDA OPERATIVA CGM ACN2009 RICETTE (MIR) CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. ver. 3.1.0.5 (build 20/02/2014 14.

CGM ACN2009 RICETTE GUIDA OPERATIVA CGM ACN2009 RICETTE (MIR) CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. ver. 3.1.0.5 (build 20/02/2014 14. GUIDA OPERATIVA CGM ACN2009 RICETTE 1 di 18 INDICE 1 CGM ACN2009 RICETTE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 1.2.1 Prerequisiti... 3 1.2.2 Verifiche preliminari... 3 1.2.3

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Prerequisiti Configurazione consigliata : Windows 2000 / Windows XP

Dettagli

Manuale Piattaforma Didattica

Manuale Piattaforma Didattica Manuale Piattaforma Didattica Ver. 1.2 Sommario Introduzione... 1 Accesso alla piattaforma... 1 Il profilo personale... 3 Struttura dei singoli insegnamenti... 4 I Forum... 5 I Messaggi... 7 I contenuti

Dettagli

CONTI CORRENTI CONTI CORRENTI PREMESSA MENU PRINCIPALE

CONTI CORRENTI CONTI CORRENTI PREMESSA MENU PRINCIPALE PREMESSA MENU PRINCIPALE Il programma ARGO costituisce uno strumento flessibile, affidabile e semplice per venire incontro alle esigenze delle Istituzioni scolastiche in materia di gestione informatizzata

Dettagli

VICARIATO DI ROMA PAR.CO.

VICARIATO DI ROMA PAR.CO. VICARIATO DI ROMA PAR.CO. Software per la gestione della Contabilità Parrocchiale Manuale d uso e d installazione Versione 3.0 - Novembre 2007 Software PAR.CO. Per la gestione della Contabilità Parrocchiale

Dettagli

Manuale Amministratore

Manuale Amministratore Manuale Amministratore Indice 1. Amministratore di Sistema...3 2. Accesso...3 3. Gestione Azienda...4 3.1. Gestione Azienda / Dati...4 3.2. Gestione Azienda /Operatori...4 3.2.1. Censimento Operatore...5

Dettagli

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1 Manuale Utente SITI Convocazioni ed. Settembre 2006 Revisione 1.1 Sommario REQUISITI... 1 Hardware... 1 Software... 1 Internet... 1 INTERFACCIA... 2 MENU... 2 BOTTONI... 2 IMMAGINI... 2 PAGINA DI LOGIN...

Dettagli

BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI. Manuale operativo ISS FORMULA v.1.25. Configurazione minima richiesta:

BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI. Manuale operativo ISS FORMULA v.1.25. Configurazione minima richiesta: BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI Manuale operativo ISS FORMULA v.1.25. Configurazione minima richiesta Installazione del programma Definizioni Finestra iniziale del programma Come compilare Configurazione

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente

Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente Marzo 2013 1 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. NOVITÀ DELLA PRESENTE VERSIONE... 3 1.2. REQUISITI TECNICI... 3 1.3. GENERALITA... 3 1.4.

Dettagli

Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA ONLINE

Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA ONLINE Programma Statistico Nazionale Rilevazione IST-02082 Le tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA

Dettagli

PORTALE DELLA DISTRIBUZIONE

PORTALE DELLA DISTRIBUZIONE CAPITALE SOCIALE 1.500.000,00 INT. VERS. Gruppo Dondi PORTALE DELLA DISTRIBUZIONE Rel. 3.0 - Manuale operativo Sommario 1 Il Portale della Distribuzione.... 3 2 Accesso al Portale (login form).... 4 3

Dettagli

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE 1. Introduzione 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione 3. Accessi Successivi al Menù Gestione 4. Utilizzo

Dettagli

Introduzione...2. 1. Requisiti di sistema.. 4. 2. Accesso alla piattaforma...5. 3. Come registrarsi e navigare nella piattaforma...

Introduzione...2. 1. Requisiti di sistema.. 4. 2. Accesso alla piattaforma...5. 3. Come registrarsi e navigare nella piattaforma... Piattaforma @pprendo Manuale Tutor aziendale INDICE Introduzione...2 1. Requisiti di sistema.. 4 2. Accesso alla piattaforma.....5 3. Come registrarsi e navigare nella piattaforma..... 6 3.1 Iscriversi

Dettagli

Pagina di accesso...6 Come accedere al servizio...6 Richiesta password...6 Richiesta PIN...6 Accesso ai servizi...7

Pagina di accesso...6 Come accedere al servizio...6 Richiesta password...6 Richiesta PIN...6 Accesso ai servizi...7 On Line Premessa...3 Note generali...3 Prerequisiti...3 Per usufruire del servizio...3 Accesso al servizio...4 Regole da seguire nel corso del primo collegamento...5 Regole da seguire nel corso dei successivi

Dettagli

Manuale PC APP EVOLUZIONE UFFICIO

Manuale PC APP EVOLUZIONE UFFICIO Manuale PC APP EVOLUZIONE UFFICIO Release 1.1 1 Sommario 1 INTRODUZIONE... 4 2 PREREQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 4 3 INSTALLAZIONE DELLA PC APP... 5 3.1 DOWNLOAD DA PORTALE CONFIGURA EVOLUZIONE UFFICIO...

Dettagli

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Guida utente Scopo del servizio... 2 Prerequisiti hardware e software... 3 Accesso all applicazione... 4 Modifica della password... 7 Struttura

Dettagli

REMOTE ACCESS24. Note di installazione

REMOTE ACCESS24. Note di installazione REMOTE ACCESS24 Note di installazione . 2011 Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale: via Monte Rosa, 91 20149 Milano Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale e con qualsiasi

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

M.U.T Modulo Unico Telematico

M.U.T Modulo Unico Telematico M.U.T Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Guida all uso dei servizi Internet Versione: 1.0 Data redazione: 15.10.2004 Software prodotto da Nuova Informatica srl Rovigo Pagina 1 di 40 Indice dei

Dettagli

VIRTUAL MAIL. Guida rapida di utilizzo

VIRTUAL MAIL. Guida rapida di utilizzo VIRTUAL MAIL Guida rapida di utilizzo Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SERVIZIO... 4 Requisiti di sistema... 4 3. PROFILO... 5 Menu Principale... 5 Pagina Iniziale... 5 Dati Personali... 6 4.

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express CAPITOLO VI Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express 45 46 INTERNET INTERNET è un collegamento in tempo reale tra i computer

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved Versione 2014 Installazione GSL Copyright 2014 All Rights Reserved Indice Indice... 2 Installazione del programma... 3 Licenza d'uso del software... 3 Requisiti minimi postazione lavoro... 3 Requisiti

Dettagli

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso SistemaPiemonte Sistema SovraCup Web Manuale d Uso 1 1 Introduzione... 3 2 Autenticazione... 8 3 Identificazione Paziente... 10 3.1 Ricerca Paziente... 10 3.2 Inserimento Paziente... 13 4 Compilazione

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Creazione di un

Dettagli

SERVIZI MEF www.millewin.it

SERVIZI MEF www.millewin.it manuale utente SERVIZI MEF www.millewin.it SOMMARIO Introduzione 1. Prerequisiti per l'installazione e l'utilizzo di MilleACN 2. Come installare il programma MilleACN 3. Come inserire il Codice di Attivazione

Dettagli

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A.

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. CONI SERVIZI S.P.A. Largo Lauro De Bosis n 15, 00135 Roma Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. Istruzioni operative per la presentazione telematica delle offerte Istruzioni operative gare pubbliche

Dettagli

9.1. Nuova fattura fase 1...12 9.2. Nuova fattura Aggiungi voce...13 9.3. Nuova fattura fase 2...13 9.4. Nota di credito...14 10. Pagamenti...14 11.

9.1. Nuova fattura fase 1...12 9.2. Nuova fattura Aggiungi voce...13 9.3. Nuova fattura fase 2...13 9.4. Nota di credito...14 10. Pagamenti...14 11. Sommario 1. SOMMARIO... 3 1. Guida introduttiva... 3 2. L ACCESSO... 3 1. MASCHERA PRINCIPALE... 4 1.1 Codice... 4 1.2 Marca... 4 1.3 Descrizione... 4 1.4 Descrizione 2... 4 1.5 Taglia o Confezione...

Dettagli

SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE

SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE 0 - Introduzione Vai! 1 - Logon 2 - Ricerca gara elettronica 3 - Visualizzazione offerta 4 - Creazione offerta Vai! Vai! Vai! Vai! 5 - Elaborazione

Dettagli

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 Nota tecnica. La procedura è stata progettata ed ottimizzata per essere utilizzata con il browser Internet Explorer, si consiglia

Dettagli

WEB GENITORI PER SCHOOL-CARD MANUALE UTENTE

WEB GENITORI PER SCHOOL-CARD MANUALE UTENTE Indice 1. Come utilizzare questo manuale... 3 2. Presentazione del modulo Web Genitori... 4 3. Autenticazione al sistema tramite CRS card... 8 Configurazione del sistema per l utilizzo del lettore CRS...

Dettagli

Oggetto: Manuale utente 1.01

Oggetto: Manuale utente 1.01 OSSERVATORIO REGIONALE CONTRATTI PUBBLICI (L.R. 38/07) SEZIONE REGIONALE OSSERVATORIO CONTRATTI PUBBLICI (D.Lgs. 163/06) Applicativo: Sitat229 Oggetto: Manuale utente 1.01 Sommario: 1 Sitat229 Obiettivi...

Dettagli

Progetto Pilota 3 MANUALE PER DEGLI STUDENTI. A cura dell INValSI

Progetto Pilota 3 MANUALE PER DEGLI STUDENTI. A cura dell INValSI Gruppo di lavoro per la predisposizione degli indirizzi per l attuazione delle disposizioni concernenti la valutazione del servizio scolastico Progetto Pilota 3 MANUALE PER L INSTALLAZIONE DEI SOFTWARE

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA Rev. 1 - Del 20/10/09 File: ISTRUZIONI UTILIZZO PORTALE APPLICAZIONI.doc e NET2PRINT.doc Pagina 1 1) Prerequisiti di accesso Installazione

Dettagli

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A.

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. CONI SERVIZI S.P.A. Largo Lauro De Bosis n 15, 00135 Roma Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. Istruzioni operative portale per la formulazione della risposta alla RDO on line Gara_135_RdO_216 Istruzioni

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema operativo Windows 32bit e 64bit - Carte Siemens Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2016.1.0

Dettagli

PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine. MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE

PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine. MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE Introduzione 1. Requisiti di sistema 2. Accesso alla piattaforma didattica 2.1. Informazioni

Dettagli

Guida rapida Intesa Imprese On-line

Guida rapida Intesa Imprese On-line Guida rapida Intesa Imprese On-line Riepilogo delle principali FAQ del servizio: Se nella tendina di Banca delle distinte compare no document found. Attivare il conto. Si fa riferimento anche alle coordinate

Dettagli

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA 16/11/2011 Guida GESTIONE AZIENDA Pagina 1 di 64 Sommario 1. Introduzione... 4 2. Accesso a GESTIONE AZIENDA... 5 3. Modifica Anagrafica...10 3.1 Menu Principale:

Dettagli

SIST Sistema Informativo Sanitario Territoriale. Manuale utente. Medici Specialisti

SIST Sistema Informativo Sanitario Territoriale. Manuale utente. Medici Specialisti SIST Sistema Informativo Sanitario Territoriale Manuale utente Medici Specialisti Versione 1.1 21 Novembre 2014 Indice dei Contenuti INDICE DEI CONTENUTI... 2 1. INTRODUZIONE... 3 2. IL SISTEMA INFORMATIVO

Dettagli

CGM ACN2009 CERTIFICATI

CGM ACN2009 CERTIFICATI GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 CERTIFICATI 1 of 27 SOMMARIO 1 INSTALLAZIONE ACN2009... 3 1.1 Verifiche preliminari... 3 1.2 Requisiti minimi... 4 1.3 Procedure di installazione

Dettagli

Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente

Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente Marzo 2015 1 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. NOVITÀ DELLA PRESENTE VERSIONE... 3 1.2. REQUISITI TECNICI... 3 1.3. GENERALITA... 3 1.4.

Dettagli

GESTIONE ACQUISTI INFOSCHOOL: NOTE OPERATIVE FILE AVCP

GESTIONE ACQUISTI INFOSCHOOL: NOTE OPERATIVE FILE AVCP GESTIONE ACQUISTI INFOSCHOOL: NOTE OPERATIVE FILE AVCP Versione del 30/01/2014 1. Premessa...1 2. Riferimenti normativi...2 3. Installazione del programma Gestione Acquisti...4 4. Parametri di lavoro...5

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida rapida

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida rapida Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida rapida 1 SOMMARIO Accesso al programma e informazioni generali 2 Come creare e profilare gli utenti 5 Come leggere i dati informativi inviati dalle banche 8

Dettagli

Accise Settore Prodotti Alcolici Manuale d uso

Accise Settore Prodotti Alcolici Manuale d uso Olitech Informatica Telematico Accise Accise Settore Prodotti Alcolici Manuale d uso Versione del manuale: 26-01-2010 1 Indice Accise Settore Prodotti Alcolici Manuale d uso... 1 Indice... 2 Funzionalità

Dettagli

GERICO 2015 p.i. 2014

GERICO 2015 p.i. 2014 Studi di settore GERICO 2015 p.i. 2014 Guida operativa 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ASSISTENZA ALL UTILIZZO DI GERICO... 4 3. CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 4. INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO DA INTERNET...

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03. PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005 PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.DOC Pagina 1 di 30 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI...

Dettagli

Guida alla compilazione del questionario elettronico

Guida alla compilazione del questionario elettronico Sommario 1. Il questionario elettronico... 1 1.1 Prerequisiti... 1 1.2 Accesso al questionario elettronico... 2 1.2.1 Procedura di primo accesso per i rispondenti... 3 1.2.2 Procedura di cambio/recupero

Dettagli

Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica

Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Pagina 1 di 29 Versione Emissione Approvazione Modifiche Apportate Autore Data Autore Data 1 Maggini 01/03/06 - - Prima emissione. Pagina 2 di

Dettagli

L adesione al servizio telematico

L adesione al servizio telematico L adesione al servizio telematico effettuate le operazioni di generazione dell'ambiente di sicurezza l'utente deve collegarsi via internet, al sito Servizio Telematico doganale Ambiente di Prova e selezionare

Dettagli