Comunicare Domani. Gli investimenti pubblicitari nel 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comunicare Domani. Gli investimenti pubblicitari nel 2013"

Transcript

1 Comunicare Domani Gli investimenti pubblicitari nel

2 2 Per le nostre previsioni, partiamo come sempre dalle evidenze che le agenzie associate conferiscono al gruppo di lavoro del Centro Studi AssoCom; si tratta di dati solidi, che rappresentano la quasi totalità degli investimenti media nel nostro Paese e che negli anni hanno dimostrato con costanza la loro attendibilità.

3 Il 23 Giugno dell anno scorso pronosticammo che il mercato nel 2012 avrebbe chiuso a -7% pari a 8650 mio 3

4 In realtà ha chiuso a -12,5% 4

5 5

6 6

7 Nielsen gennaio aprile 2013 vs ,9% 7

8 Nel periodo Gennaio-Aprile 2013 Nielsen riporta un segno negativo per tutte le prime dieci categorie, ad eccezione del Retail Posizione 2012 Ranking Gen/Apr 2013 (000) Var % 2013 vs FOOD AUTOMOTIVE TELECOMMUNICATION CLOTHING PHARMACEUTICAL PRODUCTS PERSONAL CARE TOILETRIES MEDIA/PUBLISHING BEVERAGES/ALCOHOLICS RETAIL -20,7% -30,2% -10,8% -29,2% -14,5% -9,1% -10,8% -26,8% -15,3% New cars: -28,7% Other: -41,8% Food:+26,7 Non food: -17,0% 6,2% Fast moving consumer goods 33% share on total market Var. vs Gen/Apr ,7% Source: Elaborazioni GroupM su dati Nielsen WF e Fcp( pubblicità locale + nazionale) no settore locale 8

9 Per il 2013 la nostra previsione del tot. mezzi classici è -12,5% 9

10 Pari a mio euro 10

11 Il possibile rimbalzo tecnico del II semestre 2013 Totale ,2% 0,4 0,1 3,2 0,1 Totale ,5% Gen/Apr ,9% -0,9-3,5-5,1-3,7-12,1-5,4-5,1-6,1-5,9-5,8-9,7-9, , ,8-20,5-20,8-23,2-15,5-17,7-17,2-22,9-18,7 jan 11 feb 11 mar 11 apr 11 may 11 jun 11 jul 11 aug 11 sep 11 oct 11 nov 11 dec 11 jan 12 feb 12 mar 12 apr 12 may 12 jun 12 jul 12 aug 12 sep 12 oct 12 nov 12 dec 12 jan 13 feb 13 mar 13 apr 13 may 13 jun 13 jul 13 aug 13 sep 13 oct 13 nov 13 dec 13 Source: Elaborazioni GroupM su dati Nielsen WF e Fcp( pubblicità locale + nazionale) valore x

12 Investimenti 2013 per mezzo Digital Adv Radio TV Esterna Periodici Quotidiani Cinema +5,7% -11,0% -12,0% -16,5% -20,9% -23,9% -30,0% var% vs

13 13

14 Cinema 0,4% Esterna 5,4% Radio 5,9% Digitale 19,9% Stampa 17,2% TV 51,1% % composizione 14

15 Key Fact #1 La TV resta sopra il 50% Il Digitale sorpassa la Stampa 15

16 TV Quotidiani Periodici Radio Esterna Cinema Digital Adv 1,3 1,3 1,2 2,2 2,4 2,7 3,8 5,4 6,4 7,8 9,5 12,6 15,7 8,9 9,0 8,4 8,3 8,1 8,0 7,9 7,7 7,7 6,0 5,7 5,6 6,0 7,1 6,5 6,4 6,6 6,8 6,2 6,4 6,7 6,7 14,1 15,2 14,4 14,0 13,0 13,1 13,5 13,3 12,4 10,1 9,0 8,9 19,3 18,7 17,4 16,1 15,4 15,0 14,9 15,7 15,1 14,3 13,1 12,2 6,1 6,2 19,9 5,9 6,1 5,4 5,9 7,7 6,9 12,0 10,3 49,6 49,2 52,0 52,4 53,5 54,0 52,5 51,0 51,5 53,2 54,2 53,5 51,0 51, f Fonte: GroupM - Assocom Forecast 16

17 Scenario 2013 FMCG La previsione di un calo dei consumi (- 1,4% vs. 2012) sta inducendo le aziende a contenere le spese, seguendo la stessa strategia che ha caratterizzato il Fonte: GroupM Forecast AUTOMOTIVE Le performance negative di vendita stanno favorendo il calo di budget dei maggiori players dell Automotive. Il sentiment negativo del consumatore continua a condizionare negativamente le vendite dei beni durevoli. 17

18 Scenario 2013 TLC La categoria è entrata in una fase maturità dove la crescita è più difficile. Inoltre, nonostante l ingresso del nuovo player Bip Mobile, il trend degli investimenti sono in contrazione anche nel FINANZA/ASSICURAZIONI Il settore, in questo periodo instabile, sta affrontando un trend decrescente, soprattutto nel comparto bancario. Fonte: GroupM Forecast DISTRIBUZIONE Dopo il trend positivo del 2012 (+9,7% spending adv vs 2011), è prevista una lieve contrazione del budget nel La minaccia di un sentiment debole del consumatore e il calo dei consumi potrebbe condizionare la spesa adv specialmente per la distribuzione non alimentare. 18

19 Per l anno 2013 la previsione del totale mezzi classici è -12,5% 19

20 Digital Adv ,7% mio var% vs

21 + 20,0% Digital Adv= +5,7% ( mio) Dati in milioni di Euro; var% vs ,9% Web/ Display Adv+ + 6,9% ( 645) ( 660) ( 645) Search Adv+Classified+ Directories ( 50) Mobile Adv ( 60) + 2,0% Performance 21

22 Mobile Adv 3,5% Performance 4,2% Search Adv + Classified + Directories 46,6% Web/Display Adv + 45,6% % composizione 22

23 + 15,0% ( 170) Web+ Display Adv+ = 3,9% ( 645 mio) Dati in milioni di Euro; var% vs 2012 ( 460) ( 15) + 0,5% + 0,4% Web/ Display Adv Advertising Video Advertising 23

24 Search adv+ Classified+ Directories= 6,9% ( 660 mio) + + 7,1% ( 560) + 2,3% ( 100) Dati in milioni di Euro; var% vs 2012 Search Advertising Classified + Directories 24

25 Key Fact #2 Crescita contenuta a +5,7%, sostenuta da formati video a +15,0% (170 mio euro) e mobile +20,0% (50 mio euro) 25

26 Radio ,0% 420 mio var% vs

27 Totale nazionale Totale locale ( 320) ( 100) Radio = - 11,0% ( 420 mio) -8,6% Dati in milioni di Euro; var% vs % 27

28 Rai Commerciali ( 50) ( 270) Totale Nazionale= -8,6% ( 372 mio) -7,8% Dati in milioni di Euro; var% vs ,0% 28

29 Key Fact #3 Performance fiacca per un mezzo tradizionalmente succedaneo della TV Le radio commerciali (-7,8%) calano meno del totale comparto 29

30 Televisione ,0% mio var% vs

31 Rai totale Mediaset totale La 7 totale Satellitari* Musicali Native Dtt** Local + 8,8% ( 120) Televisione= -12,0% ( mio) Dati in milioni di Euro; var% vs 2011 * + Cielo ** esclusi RAI, Mediaset e La 7 ( 710) ( 2.150) ( 150) ( 400) ( 55) ( 40) -15,2% -12,0% -12,3% -8,7% -22,0% -20,0% 31

32 Rai (3 reti storiche) Rai altre reti (dtt/sat) + 1,4% ( 64) ( 646) Rai Totale= -15,2% ( 710 mio) Dati in milioni di Euro; var% vs ,5% 32

33 Mediaset (3 reti storiche) Mediaset altre reti (dtt/sat) + 5,5% ( 200) Mediaset Totale= -12% ( mio) Dati in milioni di Euro; var% vs 2012 ( 1.950) -13,5% 33

34 La7 La7 reti dtt + 4,0% ( 10) La 7 Totale= -12,3% ( 150 mio) Dati in milioni di Euro; var% vs 2012 ( 140) -13,0% ( 7) 34

35 Key Fact #4 Seconda stagione negativa per la tv generalista Per la prima volta in negativo anche La7 e Sky Continuano a crescere solo le native digitali 35

36 Quotidiani ,9% 730 mio var% vs

37 Commerciale nazionale Commerciale locale ( 605) ( 125) Totale commerciale= -23,9% ( 730) Dati in milioni di Euro; var% vs ,2% -23,0% 37

38 Periodici ,9% 490 mio var% vs

39 MassMedia e magazines Specializzati+Professionali ( 450) ( 40) Periodici= -20,9% ( 490) Dati in milioni di Euro; var% vs ,7% -20,8% 39

40 Key Fact # Time spent share Ad spending share TV 40,9% 38,4% Online 24,0% 16,6% Radio 14,9% 9,9% Mobile 5,3% 0,5% Print 7,7% 24,7% - Newspapers 4,6% 14,8% - Magazines 3,1% 9,9% Time spent share Ad spending share TV 39,8% 38,9% Online 24,8% 20,9% Radio 13,2% 9,3% Mobile 11,7% 1,6% Print 5,4% 20,7 - Newspapers 3,1% 11,5% - Magazines 2,2% 9,9% Fonte: elaborazione su Adu USA vs US spending share 40

41 Esterna ,5% 385 mio var% vs

42 Poster e Arredo Urbano Transit Dinamica Aeroporti Circuiti tematici Maxi affissioni Maxi Impianti Video OOH Altre Forme ( 25) Esterna = -16,5% ( 385) -18,7% Dati in milioni di Euro; var% vs ,7% -18,3% -21,4% -14,2% + 8,5% ( 150) ( 80) ( 60) ( 10) ( 40) ( 20) -31,7% 42

43 Poster Arredo urbano Poster e arredo urbano = -18,7% ( 150) Dati in milioni di Euro; var% vs 2012 ( 70) ( 80) -20,2% -17,3% 43

44 Key Fact #6 Stagione decisamente negativa per l outdoor che cala in doppia cifra in tutte le sue forme più significative 44

45 2013f: previsioni negative anche per il 2013, con una ripresa verso la fine dell anno +5,2% +8,1% +4,2% mio eur var % +4,7% +5,2% +6,2% -3,1% ,1% ,2% ,4% ,2% ,5% ,5% Source: Assocom Forecast f 45

46 Conclusioni Dal suo massimo il mercato ha perso oltre 3000 mio di euro, di cui oltre 2000 negli ultimi due anni. 46

47 Top 30 spenders 2011 TELECOM GRUPPO FERRERO P & C SPA ALBA CUNEO FIAT GRUPPO FORD GRUPPO GENERAL MOTORS GRUPPO NESTLE'GRUPPO VODAFONE GRUPPO DANONE GRUPPO PROCTER & GAMBLE GRUPPO MERCEDES BENZ IT.SPA ROMA WIND TELECOMUNIC.SPA ROMA SKY ITALIA SRL MILANO L'OREAL GRUPPO SC JOHNSON ITALY SRL ARESE MI VOLKSWAGEN GROUP IT.SPA RENAULT ITALIA SPA ROMA UNILEVER ITALIA SPA MILANO LVMH GRUPPO PSA GRUPPO NISSAN SPA ROMA BARILLA GRUPPO KRAFT GRUPPO BOLTON GRUPPO TOYOTA ITALIANA SPA ROMA RECKITT BENCKISER IT.SPA MI FATER SPA PESCARA ENI GRUPPO ENEL GRUPPO PERFETTI GRUPPO H3G ITALIA SPA TREZZANO S/N Source: Elaborazioni GroupM su dati Nielsen WF e Fcp( pubblicità locale + nazionale) no settore locale 47

48 Top 30 spenders 2011 TELECOM GRUPPO 0 FORD GRUPPO 0 FERRERO P & C SPA ALBA CUNEO 0 GENERAL MOTORS GRUPPO 0 FIAT GRUPPO 0 NESTLE'GRUPPO 0 VODAFONE GRUPPO 0 DANONE GRUPPO PROCTER & GAMBLE GRUPPO 0 MERCEDES BENZ IT.SPA ROMA WIND TELECOMUNIC.SPA ROMA 0 SKY ITALIA SRL MILANO L'OREAL GRUPPO 0 SC JOHNSON ITALY SRL ARESE MI VOLKSWAGEN GROUP IT.SPA 0 RENAULT ITALIA SPA ROMA UNILEVER ITALIA SPA MILANO 0 LVMH GRUPPO PSA GRUPPO 0 NISSAN SPA ROMA BARILLA GRUPPO 0 KRAFT GRUPPO BOLTON GRUPPO 0 TOYOTA ITALIANA SPA ROMA RECKITT BENCKISER IT.SPA MI 0 FATER SPA PESCARA ENI GRUPPO 0 ENEL GRUPPO PERFETTI GRUPPO 0 H3G ITALIA SPA TREZZANO S/N Source: Elaborazioni GroupM su dati Nielsen WF e Fcp( pubblicità locale + nazionale) no settore locale 48

49 Come se fossero improvvisamente sparite 11, oppure... 49

50 Come se fossero improvvisamente sparite 13, oppure... 50

51 Come se fossero improvvisamente sparite 20, oppure... 51

52 Come se fossero improvvisamente sparite 29, oppure... 52

53 Come se fossero improvvisamente sparite

54 ? GDPReal Growth ADV spending Nominal Growth rate 54

55 55

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

Nuovi processi di vendita attraverso l utilizzo delle ICT

Nuovi processi di vendita attraverso l utilizzo delle ICT Nuovi processi di vendita attraverso l utilizzo delle ICT Laura Cavallaro Osservatorio Mobile Marketing & Service School of Management del Politecnico di Milano Con il patrocinio di Pordenone, 10 Giugno

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE Prodotto e distribuito in Italia da EMISSIONI INQUINANTI: EVOLUZIONE EUROPEA DEI LIMITI REGOLAMENTARI LIMITI ALLE EMISSIONI INQUINANTI HC g/km Euro 2

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA DI SCIENZE STATISTICHE CORSO DI LAUREA IN STATISTICA, ECONOMIA E FINANZA Tesi di Laurea ASPETTI DELL ANALISI TECNICA APPLICATI AL TITOLO ENI Relatore: Prof. NUNZIO

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale La risorsa idrica sotterranea tra pressione Marco Petitta Società Geologica Italiana Dipartimento di Scienze della Terra Università di Roma La Sapienza Compiti del geologo (idrogeologo) sul tema acqua

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 La gestione del portale e la promozione on-line Nicola Grassetto Time2marketing Srl Bibione Online Cos è oggi Bibione.com Operatori presenti 5 Strutture open air

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili

Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili Valutazione finale 14 dicembre 21 Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili Ance quest anno Conoscere la Borsa a dato a molti giovani europei la possibilitá di confrontarsi con il mercato

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ. Riccardo Puglisi

COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ. Riccardo Puglisi COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ Riccardo Puglisi Le questioni in ballo Che cosa compra la pubblicità? L attenzione di lettori ed ascoltatori per i prodotti pubblicizzati. I mass mediacome "GianoBifronte (mercatoaduelati)

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

4 MOTIVI PER CUI NON PUOI PIÙ FARE A MENO DELLA DATA VISUALIZATION

4 MOTIVI PER CUI NON PUOI PIÙ FARE A MENO DELLA DATA VISUALIZATION 4 MOTIVI PER CUI NON PUOI PIÙ FARE A MENO DELLA DATA VISUALIZATION 4 MOTIVI PER CUI NON PUOI PIÙ FARE A MENO DELLA DATA VISUALIZATION INDICE La semplicità nell era dei Big Data 05 01. Data Visualization:

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Le decisioni relative al prodotto: Cap. 6

Le decisioni relative al prodotto: Cap. 6 Le decisioni relative al prodotto: Cap. 6 Il prodotto Tre punti fondamentali 1. Elementi di base nella gestione del prodotto 2. Sviluppo di nuovi prodotti 3. L organizzazione per il prodotto 1.Elementi

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO Ufficio studi I dati più recenti indicano in oltre 1,4 milioni il numero degli occupati nelle imprese del turismo. Il 68% sono dipendenti. Per conto dell EBNT (Ente Bilaterale Nazionale del Turismo) Fipe,

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

Key English Test for Schools. Informazioni per i candidati

Key English Test for Schools. Informazioni per i candidati Key English Test for Schools Informazioni per i candidati Informazioni per i candidati: il Test KET per le Scuole Perché decidere di sostenere il KET (Key English Test) per le Scuole? Un buon risultato

Dettagli

LA FRESCHEZZA CHE TI PREMIA

LA FRESCHEZZA CHE TI PREMIA REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO MISTO A PREMI LA FRESCHEZZA CHE TI PREMIA Società Promotrice Johnson & Johnson S.p.A. con Sede Legale in Via Ardeatina Km. 23,500 00040 Pomezia, loc. Santa Palomba (Roma)

Dettagli

Bilancio separato Dada S.p.A. e Bilancio consolidato Gruppo Dada al 31 dicembre 2014

Bilancio separato Dada S.p.A. e Bilancio consolidato Gruppo Dada al 31 dicembre 2014 Bilancio separato Dada S.p.A. e Bilancio consolidato Gruppoo Dada al 311 dicembre 2014 PROGETTO BILANCIO SEPARATO DADAA S.P..A. E CONSOLIDATO GRUPPO DADA AL 31 DICEMBRE 2014 (REDATTO SECONDO I PRINCIPI

Dettagli

Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico

Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication A.A. 2011/2012 Master specialistico Il Master in Unconventional Marketing and Interactive Communication è un percorso formativo post-laurea

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI Dall anno 2003 l Unione Province Piemontesi raccoglie, con la collaborazione

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

SANPAOLO ASSET MANAGEMENT Fra tradizione e innovazione

SANPAOLO ASSET MANAGEMENT Fra tradizione e innovazione Structured Products Italia 1/11 Ottobre 26 SANPAOLO ASSET MANAGEMENT Fra tradizione e innovazione Alberto Castelli - Direttore Commerciale, Marketing e Prodotti Gianluigi Fusar Poli - Responsabile Gestioni

Dettagli

DASP-I IMMAGINE APPLICAZIONE CODICE ORIGINALE DESCRIZIONE NOTE

DASP-I IMMAGINE APPLICAZIONE CODICE ORIGINALE DESCRIZIONE NOTE www.cramesrl.it RESISTENZE DASP-I DASP-I IMMAGINE APPLICAZIONE CODICE ORIGINALE DESCRIZIONE NOTE AIR046 RENAULT 0,50 AIR048 AIR267 AUDI: 80 VOLKSWAGEN: GOLF II JETTA - PASSAT SEAT: TOLEDO 191959263 191959263C

Dettagli

CIO meets CMO. Osservazioni, idee, proposte per affrontare il Digital Marketing.

CIO meets CMO. Osservazioni, idee, proposte per affrontare il Digital Marketing. CIOsummit 2013 CIO meets CMO Osservazioni, idee, proposte per affrontare il Digital Marketing. Realizzato con i contributi di alcuni CIO dell Advisory Board di CIONET Italia. Sommario 2 CIO meets CMO.

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

REGOLAMENTO DI TELEVOTO RELATIVO AL PROGRAMMA X FACTOR 2014

REGOLAMENTO DI TELEVOTO RELATIVO AL PROGRAMMA X FACTOR 2014 REGOLAMENTO DI TELEVOTO RELATIVO AL PROGRAMMA X FACTOR 2014 1. Premessa Il presente regolamento si riferisce al servizio di televoto abbinato alla gara canora oggetto del programma televisivo X FACTOR,

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi - Edizione 2014

2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi - Edizione 2014 Indice 1 2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi - Edizione 214 RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI EDIZIONE 214 ISBN 978-88-458-1784-7 214 Istituto nazionale di statistica

Dettagli

LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS

LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS BUSINESS PROFILE LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS Omnia Group è costituito da un complesso di aziende operanti nei settori della consulenza e dell erogazione di servizi informatici. L azienda è caratterizzata

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand

Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand 80543940, Chris Graythen/Getty Images. Jimmie Johnson, driver of the #48 Lowe s Chevrolet, leads Kyle Busch, driver of the #18 Interstate Batteries

Dettagli

TECO 13 Il Tavolo per la crescita

TECO 13 Il Tavolo per la crescita Componenti TECO 13 Il Tavolo per la crescita Assiot, Assofluid e Anie Automazione, in rappresentanza di un macro-settore che in Italia vale quasi 40 miliardi di euro, hanno deciso di fare un percorso comune

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

www.energystrategy.it 1

www.energystrategy.it 1 www.energystrategy.it 1 C è ancora un mercato italiano del fotovoltaico? Quanto è importante la gestione degli asset? Cosa vuol dire fare gestione degli asset e chi la fa oggi in Italia? www.energystrategy.it

Dettagli

Progetto di Bilancio separato Dada S.p.A. e Bilancio consolidato Gruppo Dada al 31 dicembre 2012

Progetto di Bilancio separato Dada S.p.A. e Bilancio consolidato Gruppo Dada al 31 dicembre 2012 Progetto di Bilancio separato Dada S.p.A. e Bilancio consolidato Gruppo Dada al 311 dicembre 2012 BILANCIO SEPARATO DADA A S.P..A. E CONSOLIDATO GRUPPO DADA AL 31 DICEMBRE 2012 (REDATTO SECONDO I PRINCIPI

Dettagli

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN **

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN ** Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. approva il Bilancio Consolidato Intermedio al 31 marzo 2015: Traffico passeggeri in crescita del 4,5% nel primo trimestre

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

AUTORITÀ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

AUTORITÀ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI Allegato A alla Delibera n. 551/12/CONS AUTORITÀ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI INDAGINE CONOSCITIVA SUL SETTORE DELLA RACCOLTA PUBBLICITARIA INDICE PREMESSA 1 CAPITOLO 1. Il funzionamento del settore

Dettagli

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Abbiamo creato questo questionario per aiutarti a prepararti per il workshop e per farti pensare ai diversi aspetti delle collezioni digitali

Dettagli

REGOLAMENTO Concorso a premi fai 100 con CRAI Disciplinato dal D.P.R. n. 430 del 26 ottobre 2001 e dalla circolare del 28 marzo 2002

REGOLAMENTO Concorso a premi fai 100 con CRAI Disciplinato dal D.P.R. n. 430 del 26 ottobre 2001 e dalla circolare del 28 marzo 2002 REGOLAMENTO Concorso a premi fai 100 con CRAI Disciplinato dal D.P.R. n. 430 del 26 ottobre 2001 e dalla circolare del 28 marzo 2002 Soggetto promotore CODE CRAI OVEST S.C.A.R.L Sede Legale Strada Palera,

Dettagli

gli Insights dai Big Data

gli Insights dai Big Data Iscriviti ora! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM Come cogliere gli Insights dai Big Data per anticipare i bisogni Le 11 Best Practice del 2014: Credem* Feltrinelli Groupon International Hyundai Motor Company

Dettagli

Bilancio della Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a r.l.

Bilancio della Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a r.l. Bilancio della Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a r.l. Esercizio 2014 433 Dati di sintesi ed indicatori di bilancio della Banca Popolare di Milano 435 Schemi di bilancio riclassificati: aspetti generali

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... Come accade per tutte quelle aziende che servono in ogni momento

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

IL CONCETTO DI PRODOTTO

IL CONCETTO DI PRODOTTO Definizione IL CONCETTO DI PRODOTTO Un prodotto è tutto ciò che può essere offerto a un mercato a fini di attenzione, acquisizione, uso e consumo, in grado di soddisfare un desiderio o un bisogno. Esso

Dettagli

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica AUTOGRILL: un esempio di successo! Installata la prima colonnina di

Dettagli

Documento su. Conferenza Stato Città Autonomie locali

Documento su. Conferenza Stato Città Autonomie locali Documento su Situazione finanziaria delle Province e valutazione sulla sostenibilità del concorso delle Province e Città metropolitane alla riduzione della spesa pubblica Analisi tecnica operata sulla

Dettagli

1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ).

1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ). REGOLAMENTO Concorso 10 anni di pieni 1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ). 2. Denominazione 10 anni di pieni 3. Ambito territoriale

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap.12 Le relazioni pubbliche Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Capitolo 12 Le relazioni pubbliche Le relazioni pubbliche (PR) Insieme di attività

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Domestic market. Progetto Internalizzazioni Dettaglio Profili

GRUPPO TELECOM ITALIA. Domestic market. Progetto Internalizzazioni Dettaglio Profili GRUPPO TELECOM ITALIA Domestic market Progetto Internalizzazioni Dettaglio Profili 8 maggio 2013 BUSINESS. Assurance Clienti Top 7 addetti front end/help desk - 102 tecnici 1 liv. - 62 specialisti NW La

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy Kuwait Petroleum Italia SPA OO144 Roma, Viale dell oceano Indiano,13 Telefono 06 5208 81 Telex 621090 Fax 06 5208 8655 REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy 1. SOCIETA PROMOTRICE

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, Marzo 2014 Premessa Il presente documento (il «Documento») è stato predisposto da Tamburi Investment Partners S.p.A. («TIP») con l obiettivo di fornire una descrizione il più possibile esaustiva

Dettagli

CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi

CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi CIO Survey 2014 NetConsulting 2014 1 INDICE 1 Gli obiettivi della Survey...

Dettagli

è la manovra del bilancio dello Stato che ha per obiettivo una variazione del reddito e dell occupazione nel breve periodo

è la manovra del bilancio dello Stato che ha per obiettivo una variazione del reddito e dell occupazione nel breve periodo Politica fiscale Politica fiscale è la manovra del bilancio dello Stato che ha per obiettivo una variazione del reddito e dell occupazione nel breve periodo polit fiscale 2 Saldo complessivo B s Entrate

Dettagli

FOCUS ON Iran, alla rincorsa del tempo perduto

FOCUS ON Iran, alla rincorsa del tempo perduto FOCUS ON Iran, alla rincorsa del tempo perduto A cura dell Ufficio Studi Economici EXECUTIVE SUMMARY Il raggiungimento di un accordo sul nucleare iraniano potrebbe aprire interessanti opportunità per le

Dettagli

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE LINEE GUIDA PER UNA EFFICACE PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN INTRODUZIONE ALLA GUIDA Questa breve guida vuole indicare in maniera chiara ed efficiente gli elementi salienti

Dettagli

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive.

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Crediamo... che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Collaborazione di ampi gruppi, problem-solving e progettazione di soluzioni Conferenze,

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 Centralized control with decentralized responsibility (Johnson and Kaplan, 1987) 1. Dalla nascita fino al 1920 La General Motors,

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI

PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI Milano, 17 Marzo 2010 AGENDA 1. Il Gruppo 2. Il mercato 3. Dati economico-finanziari 4. Il titolo Pag. 2 RELATORI LUIGI LUZZATI Presidente del CDA di Centrale del Latte di Torino

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli